Guida Tecnica Professionale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida Tecnica Professionale"

Transcript

1 Guida Tecnica Professionale

2 Sommario Uso dei menu 4 Aiuti in linea del menu Help 6 Autofocus Messa a fuoco in autofocus 7 Dietro la porta 11 Inseguimento di soggetti critici in movimento discontinuo, spesso nascosti da altri soggetti Lanciatore o corridore? 12 Passaggio istantaneo da un soggetto all altro a distanze diverse dalla fotocamera Corsia interna 13 Inseguimento di soggetti nascosti da altri che passano davanti alla fotocamera Sulla linea del traguardo 14 Risposta rapida dello scatto Luce scarsa o cattivo tempo 15 Scene in luce scarsa o a basso contrasto Esposizione Controllo automatico della sensibilità ISO 16 Una partita allo stadio in luce diurna 17 Passaggio tra sole e ombra D-Lighting Attivo (ADL) 19 Una partita allo stadio in luce diurna (2) 19 Illuminazione ad alto contrasto Compensazione agevolata dell esposizione 2 2

3 Qualità d Immagine Formati FX e DX 22 Controllo vignettatura 27 Opzioni Obiettivo Stabilizzazione ottica VR Opzioni per i tele più lunghi Impostazioni Fotocamera Condivisione delle Impostazioni Nota Questa guida è stata redatta su schermate e funzioni basate sulla Nikon D3 versione firmware A 2.00 e B I suggerimenti trattati sono impiegabili in gran parte anche sulla Nikon D700 e Nikon D300 sebbene la stessa implichi le variabili legate al solo formato DX che la stessa offre. 3

4 Uso dei Menu Per navigare nei menu, utilizzate il pulsante e il multi-selettore. Pulsante, il pulsante Pulsante 1 2 Multiselettore Sposta il cursore verso l alto Cancella e ritorna al menu precedente Sposta il cursore verso il basso Centro: Seleziona la voce evidenziata Seleziona la voce evidenziata o visualizza i sotto-menu Richiamate i menu Premete il pulsante per visualizzare lo schermo di menu. Evidenziate l icona relativa al menu corrente Premete per evidenziare l icona del menu corrente. 4

5 3 Selezionate un menu Premete o per selezionare il menu desiderato. 4 Posizionate il cursore nel menu selezionato Premete per posizionare il cursore nel menu desiderato. 5 Evidenziate una voce di menu Premete o per evidenziare la voce di menu desiderata. 6 Visualizzate le opzioni Premete per visualizzare le opzioni relative alla voce di menu evidenziata. 5

6 Uso dei Menu 7 Evidenziate un opzione Per evidenziare l opzione desiderata, premete o. 8 Impostate l opzione evidenziata Per impostare l opzione evidenziata, premete il pulsante (alcune impostazioni possono essere eseguite anche premendo ). Per uscire senza applicare le modifiche, premete il pulsante. Aiuti in linea del menu "Help" 1 Selezionate e tenete premuto il pulsante? in corrispondenza della voce interessata e se il testo continua su più pagine fate scorrete le schermate utilizzando il multiselettore. 6

7 Autofocus: Messa a fuoco in autofocus Il gruppo a:autofocus nel primo livello del menu Impostazioni Personalizzate contiene diverse opzioni avanzate per l impiego della messa a fuoco automatica. Questo capitolo analizza dettagliatamente le opzioni più utili a disposizione del fotografo per riprendere soggetti in movimento durante lo svolgimento di eventi sportivi: a1 (Opzioni di priorità AF-C), a3 (Area AF dinamica) e a4 (Focus tracking + Lock-on). Queste opzioni sono impiegabili al meglio con il selettore del modo di messa a fuoco posizionato su C (AF continuo), e il selettore del modo di area AF regolato su (area AF dinamica). 1 2 Regolate l apparecchio in autofocus continuo Ruotate il selettore del modo di messa a fuoco su C. Con pulsante di scatto premuto a metà corsa la fotocamera regolerà la messa a fuoco in continuo. Selezionate l area AF dinamica Ruotate il selettore del modo area AF su (area AF dinamica). Se il soggetto si sposta per breve tempo dal punto di messa a fuoco selezionato, la fotocamera eseguirà la messa a fuoco in base alle informazioni fornite dai punti circostanti. 7

8 Autofocus 3 Scegliete un opzione per l Impostazione Personalizzata a1 Stabilite se, in modo di messa a fuoco C, la fotocamera deve dare la priorità alla messa a fuoco o allo scatto dell otturatore. 4 Scegliete un opzione per l Impostazione Personalizzata a3 Selezionate il numero di punti di messa a fuoco da utilizzare per l area AF dinamica. Scegliete 9 punti o 21 punti, rispettivamente per gare di atletica o per soggetti che si muovono in modo imprevedibile. 8

9 5 Scegliete un opzione per l Impostazione Personalizzata a4 Selezionate la rapidità di risposta della fotocamera nel caso il soggetto venga momentaneamente oscurato dal passaggio di un oggetto davanti all apparecchio. Messa a fuoco in autofocus 9

10 Autofocus Focus Tracking con Lock-On Questa funzione controlla il modo in cui la fotocamera risponde a repentini cambiamenti della distanza di messa a fuoco. Serve ad impedire che l apparecchio attivi immediatamente una nuova messa a fuoco quando un oggetto estraneo attraversa lo spazio tra soggetto e fotocamera, assicurando la continuità di tracciamento del soggetto principale una volta che l oggetto estraneo si è spostato dal campo ripreso. Si può scegliere la durata dell intervallo di tempo prima che la fotocamera esegua una nuova messa a fuoco tra Lungo, Normale e Corto. La fotocamera attende prima di rieseguire la messa a fuoco su oggetti dietro al soggetto La fotocamera insegue e mette a fuoco oggetti alla stessa distanza del soggetto La fotocamera attende prima di rieseguire la messa a fuoco su oggetti dietro al soggetto 10

11 Messa a fuoco in autofocus Esempio 1 Dietro la porta I fotografi posizionati dietro la porta durante una partita di calcio, si trovano di fronte a soggetti dal movimento imprevedibile e che possono coprirsi l uno con l altro mentre vengono seguiti con l occhio al mirino. Scegliete le seguenti opzioni di messa a fuoco: Opzioni di priorità AF-C: Scatto Area AF dinamica: 9 punti oppure 21 punti Focus Tracking + Lock-On: Normale 11

12 Autofocus Esempio 2 Lanciatore o corridore? Per una miglior risposta della messa a fuoco, se dovete passare rapidamente da un soggetto all altro a distanze diverse dalla fotocamera scegliete il tempo di lock-on più breve. Opzioni di priorità AF-C: Scatto Area AF dinamica: 9 punti oppure 21 punti Focus Tracking + Lock-On: Corto oppure No (tenete presente che No riduce l efficacia del criterio AF dinamico) 12

13 Messa a fuoco in autofocus Esempio 3 Corsia interna Quando fotografate un corridore in corsia interna o in un altra situazione in cui il soggetto possa venir coperto per un tempo relativamente prolungato, scegliete il tempo di lock-on più lungo. Soggetto interessato Opzioni di priorità AF-C: Scatto Area AF dinamica: 9 punti oppure 21 punti Focus Tracking + Lock-On: Lungo 13

14 Autofocus Esempio 4 Sulla linea del traguardo La scelta dell opzione Scatto per l Impostazione Personalizzata a1, assicura una risposta rapida dell otturatore e sequenze di ripresa a cadenze più veloci. Opzioni di priorità AF-C: Scatto Area AF dinamica: 9 punti oppure 21 punti Focus Tracking + Lock-On: Normale 14

15 Messa a fuoco in autofocus Esempio 5 Luce scarsa o cattivo tempo Riprendendo scene con illuminazione debole o ridotto contrasto, selezionate Scatto + Messa a fuoco per ottenere una risposta rapida di scatto congiuntamente alla riduzione di candenza di raffica in relazione all'inseguimento AF. Opzioni di priorità AF-C: Scatto Area AF dinamica: 9 punti oppure 21 punti Focus Tracking + Lock-On: Normale Nota: Se per l Impostazione Personalizzata a1 è selezionata l opzione Messa a fuoco, l'otturatore scatta soltanto quando il sistema AF rileva il soggetto a fuoco. 15

16 Esposizione: Controllo automatico della sensibilità ISO Se nel menu di ripresa alla voce Sensibilità ISO > Controllo automatico ISO è selezionata l opzione Si, nel caso non sia possibile ottenere l esposizione corretta con il tempo di posa minimo selezionato dall utente la fotocamera regola automaticamente la sensibilità. Nelle pagine che seguono troverete un esempio di come utilizzare questa funzione. Note Il controllo automatico della sensibilità ISO è disponibile nei modi di esposizione, e. Si raccomanda l impiego della misurazione Matrix. Tenete presente che per tempi di posa minimi più rapidi di 1/250 s la fotocamera richiede la versione firmware A 1.10 / B 1.11 o successiva. 16

17 Esempio 6 Una partita allo stadio in luce diurna Il controllo automatico della sensibilità ISO è ideale per scene con ampie variazioni di luminosità. Sole Ombra 17

18 Esposizione Controllo automatico della Sensibilità ISO Scegliete le impostazioni di sensibilità ISO che seguono: Sensibilità ISO: 200 Controllo automatico ISO: Si Sensibilità massima: 6400 Tempo di posa minimo: 1/500 s. In questo esempio, se non è possibile ottenere l esposizione ottimale a ISO 200 la sensibilità verrà automaticamente alzata fino ad un massimo di 6400 ISO. Nei modi e, la sensibilità viene aumentata soltanto se il tempo di posa richiesto per l esposizione ottimale risulta più lento di 1/500 s (nel caso l impiego di 1/500 s abbia come risultato una sottoesposizione anche con sensibilità portata a ISO 6400, verrà utilizzato un tempo più lento di 1/500 s). 18

19 Esposizione: D-Lighting Attivo (ADL) Il D-Lighting Attivo preserva i dettagli nelle alte luci e nelle ombre, creando immagini dai contrasti naturali. Esempio 7 Una partita allo stadio in luce diurna Per la ripresa di scene che includono aree con livelli di luminosità fortemente contrastanti, fate uso del D-Lighting Attivo. 19

20 Esposizione D-Lighting Attivo (ADL) Si raccomanda l impiego delle seguenti impostazioni: D-Lighting Attivo Alto o Normale Misurazione Matrix 1 Modo di esposizione, o 2 Sensibilità ISO ISO 1600 o inferiore 3 Scheda di memoria Conforme alle specifiche UDMA 4 1. Se abbinato alla misurazione ponderata centrale o spot, il D-Lighting Attivo non produce l effetto desiderato. 2. Il D-Lighting Attivo è inefficace nel modo di esposizione. 3. Il disturbo "noise" può risultare maggiormente avvertibile nelle ombre di immagini riprese a valori ISO più elevati. 4. Per una maggior velocità di elaborazione, quando si eseguono riprese in gran numero è opportuno scegliere schede di memoria con i tempi di scrittura più rapidi. Schede con elevata capacità di scrittura offrono anche maggiore capacità di immagazzinamento di raffiche buffer, consentendone un più fluido e veloce svuotamento. 20

21 Esposizione: Compensazione agevolata dell esposizione Quando per l Impostazione Personalizzata b4 (Comp. agevolata esposizione) è selezionata l opzione Si o Si (auto reset), è possibile introdurre una compensazione dell esposizione semplicemente ruotando una ghiera di comando (per default, si usa la ghiera secondaria per la compensazione agevolata nei modi di esposizione e, mentre in modo si impiega la ghiera principale). Se è selezionato Si (auto reset), la compensazione verrà automaticamente ripristinata al valore 0 spegnendo l apparecchio. Note In auto reset, l azzeramento della compensazione ha luogo anche allo spegnimento dell esposimetro. La durata di tempo in cui l esposimetro rimane acceso è controllata dall Impostazione Personalizzata c2 (Disattivazione esposimetro). 21

22 Area Immagine: Formati FX e DX In base all impostazione iniziale, la qualità d immagine non si regola automaticamente quando l area di immagine viene commutata tra i formati FX e DX. Ne consegue che le foto scattate utilizzando l area di immagine più piccola DX non avranno la stessa risoluzione di quelle riprese in formato FX e stampate alle medesime dimensioni. A partire dalla versione firmware A 2.00 / B 2.00 e successivi, è possibile far sì che il cambio di area immagine venga attuato automaticamente quando si passa dal formato FX a quello DX e viceversa: ➀ Create un banco menu di ripresa per il formato FX e un secondo banco con impostazioni superiori di qualità e dimensione per il formato DX. ➁ Selezionate Banco menu di ripresa dall Impostazione Personalizzata f4 (Selezione pulsante FUNZ.) > Pulsante FUNZ. + ghiere. Potrete quindi impiegare il pulsante Fn e le ghiere di comando per eseguire la commutazione istantanea tra i due banchi. Area d immagine del formato DX Area d immagine del formato FX 22

23 1 Scegliete il banco menu di ripresa A. Nel menu di ripresa, selezionate Banco menu di ripresa. Evidenziate il banco A e premete. 2 3 Regolate le impostazioni per il banco menu di ripresa A Qui di seguito sono elencate impostazioni di esempio: Qualità immagine: JPEG Basic Dimensione immagine: M Area immagine: Formato FX (36x24) Scegliete il banco menu di ripresa B. Nel menu di ripresa, selezionate Banco menu di ripresa. Evidenziate il banco B e premete. 23

24 Qualità d'immagine Regolate le impostazioni per il banco menu di ripresa B. Qui di seguito sono elencate impostazioni di esempio: Qualità immagine: JPEG Fine Dimensione immagine: L Area immagine: Formato DX (24x16) Scegliete il ruolo del pulsante Fn. Nel menu Impostazioni Personalizzate, selezionate l Impostazione Personalizzata f4 (Selezione pulsante FUNZ.) > Pulsante FUNZ. + ghiere. Evidenziate Banco menu di ripresa e premete. Scorrete tra i banchi menu di ripresa. Premete il pulsante Fn e ruotate una ghiera di comando per far scorrere i banchi menu di ripresa come mostrato sotto. 24

25 Formati FX e DX Note Banco menu di ripresa può essere assegnato anche alle opzioni pulsante + ghiere per le Impostazioni Personalizzate f5 (Funzione puls. anteprima) e f6 (Funzione pulsante AE-L/AF-L). Eccetto per quanto si riferisce a qualità d immagine, dimensione d immagine e area d immagine, le impostazioni per i banchi A e B devono essere identiche. Ogni modifica introdotta nel banco A va ripetuta anche per il banco B. Notate che, per quanto sia possibile selezionare "Picture Control" Controlli Immagine separati per ciascun banco, le modifiche alle impostazioni di Controllo Immagine (incluse regolazione rapida e altre impostazioni manuali) e le variazioni a Intervallometro e a Esposizione multipla si applicano a tutti i banchi. Se le impostazioni del banco C sono le stesse del banco A e quelle del banco D sono le stesse del banco B, sarete in grado di identificare l area di immagine selezionata tramite il riquadro visualizzato nel mirino.

26 Qualità d'immagine Formati FX e DX Cadenza di ripresa (Modo di scatto continuo ad alta velocità) Mentre per l area di immagine in formato FX la massima cadenza di ripresa è prefissata a 9 fps, con il formato DX è possibile scegliere la massima cadenza di ripresa tra 9, 10 e 11 fotogrammi al secondo, per mezzo dell Impostazione Personalizzata d2 (Velocità di scatto fps). Tenete presente che alle impostazioni di 10 e 11 fps la messa a fuoco rimane fissa alla rilevazione eseguita per il primo fotogramma di ciascuna sequenza, e lo stesso può valere anche per l esposizione, se il soggetto risulta debolmente illuminato. Banchi menu di ripresa La fotocamera mette a disposizione quattro banchi menu di ripresa (A, B, C e D). È possibile immagazzinare in banchi diversi combinazioni differenti di impostazioni per il menu di ripresa, in modo che l utente possa passare istantaneamente da una combinazione all altra utilizzando la voce Banco menu di ripresa nel menu di ripresa. 26

27 Qualità d Immagine: Controllo vignettatura Con determinati obiettivi, in particolare se impiegati alla massima apertura, è possibile rilevare una caduta di luminosità ai bordi dell immagine (vignettatura). Questo effetto ottico può essere controllato avvalendosi della voce Controllo vignettatura nel menu di ripresa. Controllo vignettatura: Selezionate Controllo vignettatura nel menu di ripresa e scegliete Alto, Normale o Moderato. Note Controllo vignettatura è disponibile a partire dalla versione firmware A 1.10 / B 1.11 (alcune ottiche sono impiegabili soltanto con firmware versione A 2.00 / B 2.00 o successivo). Vale esclusivamente per l impiego di obiettivi tipo G o tipo D (sia da soli sia in abbinamento ai teleconverter AF-S/AF-I), ma non è disponibile con il formato DX o con le ottiche PC, o quando si fa uso di un obiettivo formato FX con riquadro al formato DX. 27

28 Opzioni Obiettivo: Stabilizzazione ottica VR Con le ottiche VR, la D3 supporta la funzione di riduzione vibrazioni. Riprendendo con tempi di posa rapidi, disattivate la riduzione vibrazioni. Le altre impostazioni di stabilizzazione diverse dalla disattivazione possono condurre ad un rallentamento delle cadenze di ripresa in sequenza e ad un aumento del ritardo allo scatto. La tabella della pagina successiva elenca le impostazioni suggerite per i diversi soggetti. Con gli obiettivi elencati sotto sono disponibili le opzioni di stabilizzazione ATTIVA e CA- VALLETTO; gli altri obiettivi VR supportano soltanto le regolazioni ON e OFF: ATTIVA AF-S VR Zoom-Nikkor ED mm f/2.8g (IF) AF-S VR Zoom-Nikkor ED mm f/4g (IF) AF-S VR Nikkor ED 200mm f/2g (IF) AF-S VR Nikkor ED 300mm f/2.8g (IF) CAVALLETTO AF-S Nikkor 400mm f/2.8g ED VR AF-S Nikkor 500mm f/4g ED VR AF-S Nikkor 600mm f/4g ED VR 28

29 Modalità VR Adatta per... Non adatta per... Soggetti in movimento (p.es. con tempi di 1/500 sec. o più rapidi). OFF NORMALE (ON) 1 ATTIVA 1 Soggetti statici Riprese in panning di soggetti in movimento Riprese eseguite da autoveicoli, imbarcazioni, elicotteri o altre piattaforme instabili. Soggetti troppo veloci per una ripresa in panning. Riprese in panning di soggetti in movimento. CAVALLETTO Riprese eseguite con la fotocamera su stativo 2 Riprese a mano libera o con monopiede 1. Utilizzabile sia per riprese a mano libera sia con impiego di un monopiede. 2. Scegliete NORMALE se utilizzate il cavalletto come un monopiede. 29

30 Opzioni Obiettivo: Opzioni per i tele più lunghi Nella tabella sotto sono indicate le modalità di messa a fuoco disponibili con i seguenti teleobiettivi: AF-S Nikkor 400mm f/2.8g ED VR AF-S Nikkor 500mm f/4g ED VR AF-S Nikkor 600mm f/4g ED VR Modo A (priorità all autofocus) M/A (autofocus con priorità al manuale) M (manual focus) Descrizione Da scegliere quando si desidera avvalersi principalmente dell autofocus. Il manual focus verrà attivato soltanto eseguendo un ampia rotazione dell anello di messa a fuoco. Impedisce un azionamento indesiderato del manual focus. Ogniqualvolta si aziona l anello di messa a fuoco viene attivato il manual focus, in modo da poter apportare facilmente correzioni manuali alla messa a fuoco anche con l apparecchio in autofocus. L obiettivo può essere focheggiato solo manualmente. 30

31 Impostazioni Fotocamera: Condivisione delle Impostazioni Per salvare sulla scheda di memoria presente in Slot 1 le impostazioni correnti della fotocamera, selezionate Salva/carica impostazioni > Salva impostazioni (se la scheda non ha spazio disponibile sufficiente, viene visualizzato un messaggio di errore). Le impostazioni salvate possono essere caricate in qualunque fotocamera D3 tramite Salva/carica impostazioni > Salva impostazioni, permettendo così a più apparecchi di condividere le stesse regolazioni (l opzione Carica impostazioni è disponibile soltanto se la scheda di memoria in Slot 1 contiene impostazioni salvate). 31

32

PER UN USO CORRETTO DI QUESTO APPARECCHIO, LEGGERE ATTENTAMENTE I MANUALI AVVISO ALLEGATI.

PER UN USO CORRETTO DI QUESTO APPARECCHIO, LEGGERE ATTENTAMENTE I MANUALI AVVISO ALLEGATI. OBIETTIVI NIKKOR Guardare con occhi Ogni fotografo è unico. Qualunque siano le vostre idee, la vostra esperienza e il vostro stile, esiste un obiettivo NIKKOR adatto a realizzare il vostro potenziale.

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

FOTOCAMERA DIGITALE. Manuale d uso

FOTOCAMERA DIGITALE. Manuale d uso FOTOCAMERA DIGITALE Manuale d uso It Informazioni sui marchi Microsoft, Windows e Windows Vista sono marchi di fabbrica o marchi registrati di Microsoft Corporation negli Stati Uniti e/o in altri paesi.

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI DIGITAL TTL POWER ZOOM FLASH Nissin Japan Ltd., Tokyo http://www.nissin-japan.com MANUALE DI ISTRUZIONI Tipo N Nissin Marketing Ltd., Hong Kong http://www.nissindigital.com N1110 REV. 1.1 Grazie per aver

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

DSC-W350/W360/W380/W390

DSC-W350/W360/W380/W390 MENU/ Guida all uso Cyber-shot DSC-W350/W360/W380/W390 2010 Sony Corporation 4-162-397-31(1) IT Come utilizzare il presente manuale Fare clic su un pulsante in alto a destra per passare alla pagina corrispondente.

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

X100T. http://fujifilm-dsc.com/manuals/ Manuale dell utente (Operazioni di base) DIGITAL CAMERA. Sito web del prodotto: http://fujifilm-x.

X100T. http://fujifilm-dsc.com/manuals/ Manuale dell utente (Operazioni di base) DIGITAL CAMERA. Sito web del prodotto: http://fujifilm-x. BL04650-A01 IT DIGITAL CAMERA X100T Manuale dell utente (Operazioni di base) Grazie per avere acquistato questo prodotto. Sito web del prodotto: http://fujifilm-x.com/x100t/ Prima di iniziare Primi passi

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

FOTOCAMERA DIGITALE. Manuale d'uso

FOTOCAMERA DIGITALE. Manuale d'uso FOTOCAMERA DIGITALE Manuale d'uso It Informazioni sui marchi Microsoft, Windows e Windows Vista sono marchi commerciali o marchi registrati di Microsoft Corporation negli Stati Uniti e/o in altri paesi.

Dettagli

Ci complimentiamo con lei per aver acquistato l esposimetro Sekonic Flash Master L- 358.

Ci complimentiamo con lei per aver acquistato l esposimetro Sekonic Flash Master L- 358. Ci complimentiamo con lei per aver acquistato l esposimetro Sekonic Flash Master L- 358. Flash Master L-358 si aggiunge all ampia gamma di esposimetri Sekonic, da oltre 40 anni azienda leader di mercato.

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

5.2. Pipetta. 2: Lo strumento di luce/ombra

5.2. Pipetta. 2: Lo strumento di luce/ombra 2: Lo strumento di luce/ombra Scostamento Luce a «0%» e Ombra a «100%» Con lo strumento di luce/ombra possono essere fissati il punto più chiaro, il punto medio e quello più scuro dell immagine. Sotto

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

Manuale del Binocolo con registrazione digitale DEV-30/50/50V

Manuale del Binocolo con registrazione digitale DEV-30/50/50V Fare clic Manuale del Binocolo con registrazione digitale DEV-30/50/50V 2013 Sony Corporation 4-464-705-82(1) Da leggere subito Uso di questo prodotto Non tenere il prodotto dai punti indicati di seguito.

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 Modulo termostato a pannello 4 COLLEGAMENTO 9-12V DC/ 500mA L1 L2 ~ Riscaldatore/Aria condizionata Max. 3A Max. 2m Sensore di temperatura Per prolungare il sensore, utilizzare

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER

FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER Versione 1.0 del 18.08.2009 Sommario Schermata iniziale Pag. 3 Descrizione tasti del menu Pag. 3 Pagina principale Pag. 4 Pagina set allarmi Pag.

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções feeling feeling rf D GB F E P NL CZ Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi nstruzioni per l uso nstrucciones de uso Manual de instruções Bedieningshandleiding Návod k obsluze 2 42 82 122 162

Dettagli

Appendice per dispositivi multifunzione Navico compatibili che supportano le seguenti funzionalità Broadband 4G Radar:

Appendice per dispositivi multifunzione Navico compatibili che supportano le seguenti funzionalità Broadband 4G Radar: Appendice per dispositivi multifunzione Navico compatibili che supportano le seguenti funzionalità Broadband 4G Radar: Doppio radar Doppia scala Controlli Radar 4G -Separazione - obiettivi -- Eliminazione

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

ADOBE PREMIERE ELEMENTS. Guida ed esercitazioni

ADOBE PREMIERE ELEMENTS. Guida ed esercitazioni ADOBE PREMIERE ELEMENTS Guida ed esercitazioni Novità Novità di Adobe Premiere Elements 13 Adobe Premiere Elements 13 offre nuove funzioni e miglioramenti che facilitano la creazione di filmati d impatto.

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser Manuale d Istruzioni Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser MODELLO 42545 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello 42545. Il 42545 può effettuare

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

Programmazione TELXXC

Programmazione TELXXC Manuale Programmazione Versione 5.0 Programmazione TELXXC TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it INDICE Programmazione e comandi... 2 Messaggio comando multiplo.. Formato... 3 Messaggi

Dettagli

etrex 10 manuale di avvio rapido

etrex 10 manuale di avvio rapido etrex 10 manuale di avvio rapido Operazioni preliminari Panoramica del dispositivo attenzione Per avvisi sul prodotto e altre informazioni importanti, consultare la guida Informazioni importanti sulla

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

per Scanner Serie 4800/2400

per Scanner Serie 4800/2400 Agosto, 2003 Guida d installazione e guida utente per Scanner Serie 4800/2400 Copyright 2003 Visioneer. Tutti i diritti riservati. La protezione reclamata per il copyright include tutte le forme, gli aspetti

Dettagli

Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente

Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente Dicembre 2013 190-01711-31_0A Stampato a Taiwan Tutti i diritti riservati. Ai sensi delle norme sul copyright, non è consentito copiare integralmente o parzialmente

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Manuale del Binocolo con registrazione digitale DEV-3/5/5K

Manuale del Binocolo con registrazione digitale DEV-3/5/5K Fare clic Manuale del Binocolo con registrazione digitale DEV-3/5/5K 2011 Sony Corporation 4-410-129-92(1) Da leggere subito Uso di questo prodotto Non mantenere questo prodotto afferrandolo per le parti

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

Manuale dell utente. Serie FINEPIX S8500 Serie FINEPIX S8400 Serie FINEPIX S8300 Serie FINEPIX S8200 DIGITAL CAMERA. Prima di iniziare.

Manuale dell utente. Serie FINEPIX S8500 Serie FINEPIX S8400 Serie FINEPIX S8300 Serie FINEPIX S8200 DIGITAL CAMERA. Prima di iniziare. BL02209-03 IT DIGITAL CAMERA Serie FINEPIX S8500 Serie FINEPIX S8400 Serie FINEPIX S8300 Serie FINEPIX S8200 Manuale dell utente Grazie per avere acquistato questo prodotto. Nel presente manuale sono descritte

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Introduzione delle nuove banconote Europa da 10

Introduzione delle nuove banconote Europa da 10 Introduzione delle nuove banconote Europa da 10 Il 23 settembre sarà introdotta la nuova versione della banconota da 10. CPI ha perciò il piacere di annunciare che i prodotti delle serie MEI Cashflow 2000

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

Utilizzare Swisscom TV

Utilizzare Swisscom TV Swisscom (Svizzera) SA Contact Center CH-3050 Bern www.swisscom.ch 125474 12/2010 Utilizzare Swisscom TV Panoramica delle funzioni più importanti Indice Funzioni importanti quadro generale 3 Funzione PiP

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

WQuesto orologio è un modello a W onde radio che riceve le onde radio dell orario standard trasmesso in Germania.

WQuesto orologio è un modello a W onde radio che riceve le onde radio dell orario standard trasmesso in Germania. LQuesto orologio indica con il terminale più corto della lancetta dei secondi, il livello di ricezione e il risultato di ricezione. Lancetta dei secondi Lancetta dei minuti Lancetta delle ore Pulsante

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Risoluzione di altri problemi di stampa

Risoluzione di altri problemi di stampa di altri problemi di stampa Nella tabella riportata di seguito sono indicate le soluzioni ad altri problemi di stampa. 1 Il display del pannello operatore è vuoto o contiene solo simboli di diamanti. La

Dettagli

Guida di riferimento per l'utente

Guida di riferimento per l'utente Guida di riferimento per l'utente Italiano Sommario Sommario 1 Precauzioni generali di sicurezza 2 1.1 Note relative alla documentazione... 2 1.1.1 Significato delle avvertenze e dei simboli... 2 1.2 Per

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia BacPac con LCD Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia AGGIORNAMENTO FIRMWARE Per determinare se è necessario effettuare un aggiornamento del firmware, seguire questi passi: Con l apparecchio

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno La Vista CAS L ambiente di lavoro Le celle Assegnazione di una variabile o di una funzione / visualizzazione

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta Web Conferencing and Collaboration tools Passo 1: registrazione presso il sito Accedere al sito www.meetecho.com e registrarsi tramite l apposito form presente nella sezione Reserved Area. In fase di registrazione

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

1. Instruzioni d uso 2

1. Instruzioni d uso 2 1. Instruzioni d uso 2 1.0 Prefazione Leggere attentamente queste instruzione d uso per utilizzare in modo ottimale tutte le funzioni dell interruttore orario. Il progetto di questo interruttore orario

Dettagli

Manuale dell'utente. Smart 4 turbo

Manuale dell'utente. Smart 4 turbo Manuale dell'utente Smart 4 turbo Alcuni servizi e applicazioni potrebbero non essere disponibili in tutti i Paesi. Per maggiori informazioni rivolgersi ai punti vendita. Android è un marchio di Google

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

Manuale del fax. Istruzioni per l uso

Manuale del fax. Istruzioni per l uso Istruzioni per l uso Manuale del fax 1 2 3 4 5 6 Trasmissione Impostazioni di invio Ricezione Modifica/Conferma di informazioni di comunicazione Fax via computer Appendice Prima di utilizzare il prodotto

Dettagli

MANUALE UTENTE ND-08 CONTENUTI

MANUALE UTENTE ND-08 CONTENUTI MANUALE UTENTE ND-08 CONTENUTI 1. Informazioni basilari 1.1 Breve introduzione 2. Come procedere prima dell utilizzo 2.1 Nome e spiegazione di ogni parte 2.1.1 Mappa illustrativa 2.1.2 Descrizione delle

Dettagli

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series 1 Stampanti HP Deskjet 6500 series Per trovare la risposta a una domanda, fare clic su uno dei seguenti argomenti: HP Deskjet 6540-50 series Avvisi Funzioni speciali Introduzione Collegamento alla stampante

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Serie Motorola D1110. Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica

Serie Motorola D1110. Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica Serie Motorola D1110 Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica Avvertenza Servirsi unicamente di batterie ricaricabili. Caricare il portatile per 24 ore prima dell uso. Benvenuti... al vostro

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

+L3DWK#6333# +L3DWK#8333#560

+L3DWK#6333# +L3DWK#8333#560 +L3WK#6333# +L3WK#8333#560 +L3WK#$OO6HUYH/#+LFRP#483#(2+ RSWL3RLQW#833#HFRQRP\ RSWL3RLQW#833#EVLF RSWL3RLQW#833#VWQGUG RSWL3RLQW#833#GYQFH,VWU]LRQL#G VR Sulle istruzioni d uso Sulle istruzioni d uso Le

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Guida all uso di. La Vita Scolastica per ipad

Guida all uso di. La Vita Scolastica per ipad Guida all uso di La Vita Scolastica per ipad Guida all uso dell app La Vita Scolastica Giunti Scuola aprire L APPlicazione Per aprire l applicazione, toccate sullo schermo del vostro ipad l icona relativa.

Dettagli