https://www.youtube.com/watch?v=nunhnakxqge

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "https://www.youtube.com/watch?v=nunhnakxqge"

Transcript

1 https://www.youtube.com/watch?v=nunhnakxqge 1) Dal sito EIA si consideri il grafico relativo alla popolazione mondiale si scarichi il foglio elettronico disponibile sul sito e, dopo averne ordinato le celle, si indichino i due paesi che nel 2011 presentavano il maggiore numeri di abitanti: paese1 paese2 (scrivere i paesi in notazione italiana in minuscolo e con l'iniziale maiuscola per es Italia e non Italy)

2 2) Dei due paesi con maggiore numero di abitanti ottenuti alla domanda precedente, si indichino quale è l'incidenza relativa della loro popolazione rispetto a quella mondiale nel 2011 Per il Paese al primo posto l'incidenza relativa è Per il Paese al secondo posto l'incidenza relativa è (usare la notazione percentuale per es 23% riportando il simbolo di percentuale e senza riportare le cifre dopo la virgola)

3 3) Rispetto ai paesi più popolati come trovato nella domanda precedente, mediante la formula del tasso di incremento, pari al (valorefinale-valoreiniziale)/valoreiniziale, quale si ritiene sia stato il tasso di incremento dal 2007 al 2011 del paese con maggior numero di abitanti al mondo? A) Quasi il 10% B) Quasi il 20% C) Quasi il 1% D) Quasi il 2%

4 4) Rispetto ai dati ottenuti nelle domande precedenti,è possibile ritenere che il secondo paese più popolato superi il primo in futuro se si mantengono invariati i tassi di crescita? A) non è possibile prevederlo B) no C) si perchè il tasso di incremento del secondo paese è superiore a quel del primo paese D) Resteranno invariati avendo tassi di incremento uguali

5 5) Dalla notizia online blank" href="http://www.gqitalia.it/news/2014/11/18/terrorismoglobale-in-crescita/">http://www.gqitalia.it/news/2014/11/18/terror... si legge che il terrorismo è in crescita esponenziale perché ha prodotto nel 2013 un numero di attentati pari a con un incremento del 44% rispetto al Se la crescita presunta fosse davvero esponenziale, quanti attentati dovremmo prevedere nel 2025? (inserire il numero senza cifre dopo la virgola e senza separatore delle migliaia; es )

6 6) La crescita esponenziale del terrorismo ipotizzata da GQ in blank" href="http://www.gqitalia.it/news/2014/11/18/terrorismo-globale-increscita/">http://www.gqitalia.it/news/2014/11/18/terror... è solo uno dei possibili modelli di descrizione del fenomeno e non è detto che sia quello più idoneo. Nel caso volessimo ipotizzare un modello di crescita lineare quanti attentati dovremmo prevedere per il 2025? (inserire il numero senza cifre dopo la virgola e senza separatore delle migliaia; es )

7 7) un programma televisivo del 10/10/21013 su 'amnistia e indulto' viene mostrato il grafico allegato; quale/i elemento/i andrebbero principalmente modificati in tale rappresentazione per rendere più corretta la lettura dei dati? A) Rispetto delle unità di misura asse x (la distanza temporale nell'ultimo parte dell'asse è di un solo anno e non due) e trascrizione valori completi sull'asse y B) Rispetto unità di misura asse y e trascrizione completa dei valori sull'asse x C) La riga gialla della 'capienza regolamentare' va disegnata più lineare D) I colori vanno resi meno scuri

8 8) Dal sito data.heapanalytics.com/how-to-lie-with-data-visualization/ viene segnalato un problema di corretta rappresentazione di questo grafico, quale? A) Altro B) L asse y è disegnata con orientazione contraria, lo zero appare in alto. C) L asse y non parte dal valore 0 D) I punti neri sulla linea spezzata non rimandano a valori sugli assi

9 9) Questo grafico, utilizzato da diversi siti giornalistici (come è possibile verificare con una ricerca per immagini) nell'agosto 2011, appare enfatizzato per il seguente motivo: A) Assenza di origine sull'asse x B) Assenza di origine sull'asse y C) Dilatazione valori sull'asse x D) Dilatazione valori sull'asse y

10 10) Questo grafico apparso sul sito readersrealm1.wordpress.com/2012/05/17/guest-blogger-eg-lewis/ richiede che si evidenzi nella lettura che: A) lo scaricamento di libri nelle 47 ore esaminate cresce rapidamente B) con una buona connessione si possono scaricare in meno in un paio di giorni migliaia di libri C) lo scaricamento di libri da Internet raddoppia ogni paio d'ore D) Il grafico è cumulativo, ogni valore tiene conto della somma dei precedenti

11 11) Decodifica in binario, secondo lo schema di codifica ASCII, il simbolo della a che numero binario corrisponde? e a che numero esadecimale?

12 12) Nella nuvola di parole generata dalla poesia ' Dei sepolcri' di Foscolo, tra le parole più ricorrenti vi è la parola 'morte'. Quante volte occorre tale parola nel testo? (E' possibile utilizzare la funzione Ctrl+F dal testo trovato sul web o la funzione 'trova e sostituisci' del foglio word o ods) A) tra 1 e 4 B) tra 5 e 8 C) tra 8 e 12 D) tra 12 e 15

13 13) Nel sito data.heapanalytics.com/how-to-lie-with-data-visualization/ è possibile visualizzare il seguente diagramma a torta relativo a tre candidati politici americani. Quale consideri il principale problema nella rappresentazione dei dati in tale grafico? A) I colori svantaggiano uno dei candidati B) I colori non rispettano le esigenze dei daltonici C) E' ripreso dalla televisione e la messa a fuoco dell'immagine non è ottimale D) La somma delle percentuali non dà il 100% E) All'origine del grafico 'opinioni' e non dati certi

14 14) Nel sito viene evidenziata questa immagine che rappresenta due grafici; come sono i due grafici in questione? A) Tratti da dati uguali ma con i valori amplificati sull'asse x B) Tratti da dati diversi C) Tratti da dati uguali ma con i valori amplificati sull'asse y D) Tratti da dati uguali ma amplificati su entrambi gli assi

15 15) Sul sito informarexresistere.fr (29/11/2009) viene riportato il seguente grafico sulla pressione fiscali in Italia. Quale tra le seguenti possibilità è particolarmente problematica per una corretta rappresentazione dei dati sul grafico in questione? A) B) C) Mancanza dell'origine sull'asse y D) Nessuna delle precedenti, ma la scrittura che i dati non sono assoluti ma relativi ai PIL è troppo piccola

16 16) Nel sito di dati Istat ( copiare e incollare nel browser il link dati.istat.it ) dal menù esplora temi scegliamo la oce Salute e sanità, poi Stili di vita e fattori di rischio e quindi abitudine al fumo. Sui dati nazionali ci appare la griglia dati sottostante. Ci interessa sapere quale sia la fascia di età in cui si presenta maggiormente l abitudine al fumo. In particolare qual è la fascia di età che tra il 1993 al 2013 risulta mediamente più soggetta al rischio dell abitudine al fumo? Per rispondere, esportiamo il file in formato elettronico dall icona corrispondente.

17 17) Ritieni ci sia stata una buona sensibilizzazione dei giovani da parte della campagna antifumo il fumo uccide partita dall UE nel 2000? Trova il tasso di variazione dal 2000 al 2013 rispettivamente per maschi e femmine.

18 18) Sullo scontrino del pedaggio autostradale, anno e giorno sono indicati numericamente. Il giorno è calcolato progressivamente dal primo giorno dell anno, ma per trovarlo a partire dal dato numerico dobbiamo calcolarlo tenendo conto del numero di giorni di ogni mese. Nel foglio elettronico è invece sufficiente inserire il valore numerico e cambiare il formato cella indicandolo come data. Oppure preparare un foglio elettronico per trascinamento con i valori corrispondenti a tutte le date dell anno. A quale data corrisponde lo scontrino allegato? Rispondere con la notazione testuale mese per es per il 6-10 scrivere 6 ottobre) Per un accompagnamento alla risoluzione visionare il video al link youtu.be/llpzziwzex0 (copiare e incollare il link nel browser)

Esercizio 1. Nella Tabella A sono riportati i tempi di percorrenza, in minuti, di un tratto autostradale da parte di 40 autoveicoli.

Esercizio 1. Nella Tabella A sono riportati i tempi di percorrenza, in minuti, di un tratto autostradale da parte di 40 autoveicoli. Esercizio 1 Nella Tabella A sono riportati i tempi di percorrenza, in minuti, di un tratto autostradale da parte di 40 autoveicoli. Tabella A 138 150 144 149 164 132 125 157 161 135 150 145 145 142 156

Dettagli

Codifica dell informazione

Codifica dell informazione Codifica dell informazione Il calcolatore memorizza ed elabora vari tipi di informazioni Numeri, testi, immagini, suoni Occorre rappresentare tale informazione in formato facilmente manipolabile dall elaboratore

Dettagli

GUIDA PER LA GESTIONE DEL SITO DA PARTE DEL PERSONALE DI SEGRETERIA a cura del prof. ROCCA MARCELLO

GUIDA PER LA GESTIONE DEL SITO DA PARTE DEL PERSONALE DI SEGRETERIA a cura del prof. ROCCA MARCELLO GUIDA PER LA GESTIONE DEL SITO DA PARTE DEL PERSONALE DI SEGRETERIA a cura del prof. ROCCA MARCELLO 1. Collegarsi al sito www.viapascolicesena.gov.it ed inserire le proprie credenziali di accesso nel box

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Prof.ssa Paola Vicard

Prof.ssa Paola Vicard DISTRIBUZIONE DI FREQUENZE PER CARATTERI QUALITATIVI Questa nota consiste per la maggior parte nella traduzione (con alcune integrazioni) da Descriptive statistics di J. Shalliker e C. Ricketts, 2000,

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "L. EINAUDI" - ALBA (CN) ANNO SCOLASTICO 2014/2015

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE L. EINAUDI - ALBA (CN) ANNO SCOLASTICO 2014/2015 ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "L. EINAUDI" - ALBA (CN) ANNO SCOLASTICO 2014/2015 CLASSE: 1 I Disciplina: Tecnologia dell Informazi one e della Comunicazione. PROGETTAZIONE DIDATTICA ANNUALE Elaborata e

Dettagli

LABORATORIO-EXCEL N. 2-3 XLSTAT- Pro Versione 7 VARIABILI QUANTITATIVE

LABORATORIO-EXCEL N. 2-3 XLSTAT- Pro Versione 7 VARIABILI QUANTITATIVE LABORATORIO-EXCEL N. 2-3 XLSTAT- Pro Versione 7 VARIABILI QUANTITATIVE DESCRIZIONE DEI DATI DA ESAMINARE Sono stati raccolti i dati sul peso del polmone di topi normali e affetti da una patologia simile

Dettagli

Codifica binaria e algebra di Boole

Codifica binaria e algebra di Boole Codifica binaria e algebra di Boole Corso di Programmazione A.A. 2008/09 G. Cibinetto Contenuti della lezione Codifica binaria dell informazione Numeri naturali, interi, frazionari, in virgola mobile Base

Dettagli

MANUALE UTENTE. Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati

MANUALE UTENTE. Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati MANUALE UTENTE Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati INDICE ACCESSO AL SERVIZIO... 3 GESTIONE DESTINATARI... 4 Aggiungere destinatari singoli... 5 Importazione utenti...

Dettagli

2. Codifica dell informazione

2. Codifica dell informazione 2. Codifica dell informazione Codifica Una codifica è una regola per associare in modo univoco i valori di un dato da codificare con sequenze di simboli. La corrispondenza definita dalla codifica è arbitraria,

Dettagli

Strumenti informatici 2.1 - Realizzare grafici e tabelle con Excel e SPSS

Strumenti informatici 2.1 - Realizzare grafici e tabelle con Excel e SPSS Strumenti informatici 2.1 - Realizzare grafici e tabelle con Excel e SPSS Realizzare un grafico con Excel è molto semplice, e permette tutta una serie di varianti. Il primo passo consiste nell organizzare

Dettagli

Corso di introduzione all informatica. Microsoft Excel. Tutorial. Prof. Elena Spera

Corso di introduzione all informatica. Microsoft Excel. Tutorial. Prof. Elena Spera Corso di introduzione all informatica Microsoft Excel Tutorial Prof. Elena Spera Sommario Introduzione Formattazione del foglio di lavoro Formule e funzioni Grafici e cartine Manipolazione dei dati Integrazione

Dettagli

PowerPoint: utilizzare al meglio i grafici speciali per realizzare presentazioni efficaci. Se un disegno vale più di.

PowerPoint: utilizzare al meglio i grafici speciali per realizzare presentazioni efficaci. Se un disegno vale più di. PowerPoint: utilizzare al meglio i grafici speciali per realizzare presentazioni efficaci Vi spieghiamo come utilizzare questi potenti strumenti di comunicazione per presentare analisi particolari o descrivere

Dettagli

Informatica B a.a 2005/06 (Meccanici 4 squadra) PhD. Ing. Michele Folgheraiter

Informatica B a.a 2005/06 (Meccanici 4 squadra) PhD. Ing. Michele Folgheraiter Informatica B a.a 2005/06 (Meccanici 4 squadra) Scaglione: da PO a ZZZZ PhD. Ing. Michele Folgheraiter Architettura del Calcolatore Macchina di von Neumann Il calcolatore moderno è basato su un architettura

Dettagli

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere 3.3 Formattazione Formattare un testo Modificare la formattazione del carattere Cambiare il font di un testo selezionato Modificare la dimensione e il tipo di carattere Formattazione del carattere In Word,

Dettagli

Numerazione binaria e rappresentazione delle informazioni

Numerazione binaria e rappresentazione delle informazioni Numerazione binaria e rappresentazione delle informazioni Info Sito del corso: http://home.dei.polimi.it/amigoni/informaticab.html Nicola Basilico, nicola.basilico@gmail.com Problema Abbiamo informazioni

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Alcuni consigli per un uso di base delle serie di dati automatiche in Microsoft Excel

Alcuni consigli per un uso di base delle serie di dati automatiche in Microsoft Excel Alcuni consigli per un uso di base delle serie di dati automatiche in Microsoft Excel Le serie Una serie di dati automatica è una sequenza di informazioni legate tra loro da una relazione e contenute in

Dettagli

La codifica dell informazione

La codifica dell informazione La codifica dell informazione Parte I Sui testi di approfondimento: leggere dal Cap. del testo C (Console, Ribaudo):.,. fino a pg.6 La codifica delle informazioni Un calcolatore memorizza ed elabora informazioni

Dettagli

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro,

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro, EXCEL PER WINDOWS95 1.Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area

Dettagli

NOTA TECNICA UTILIZZO REGISTRO ONLINE

NOTA TECNICA UTILIZZO REGISTRO ONLINE NOTA TECNICA UTILIZZO REGISTRO ONLINE Informazioni generali Il questionario cartaceo relativo alla rilevazione dati delle associazioni e dei relativi progetti è stato informatizzato ed è stata realizzata

Dettagli

Come iniziare a usare Google Drive

Come iniziare a usare Google Drive Come iniziare a usare Google Drive Per registrarsi: occorre avere già o aprirsi un account su GMAIL (la posta elettronica di Google) Per aprire un account su gmail https://accounts.google.com/signup?hl=it

Dettagli

Fogli Elettronici: MS Excel utilizzo avanzato

Fogli Elettronici: MS Excel utilizzo avanzato Fogli Elettronici: MS Excel utilizzo avanzato 1 Ripasso 2 1 Selezionare celle e gruppi di celle Una cella in un foglio è individuata dall incrocio tra la riga e la colonna (coordinate della cella) Es:

Dettagli

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL)

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) 1. Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei Personal computer. Essi

Dettagli

Fondamenti di Informatica Ingegneria Clinica Lezione 19/11/2009. Prof. Raffaele Nicolussi

Fondamenti di Informatica Ingegneria Clinica Lezione 19/11/2009. Prof. Raffaele Nicolussi Fondamenti di Informatica Ingegneria Clinica Lezione 19/11/2009 Prof. Raffaele Nicolussi FUB - Fondazione Ugo Bordoni Via B. Castiglione 59-00142 Roma Docente Raffaele Nicolussi rnicolussi@fub.it Lezioni

Dettagli

Un ripasso di aritmetica: Rappresentazione binaria - operazioni. riporti

Un ripasso di aritmetica: Rappresentazione binaria - operazioni. riporti Un ripasso di aritmetica: Rappresentazione binaria - operazioni A queste rappresentazioni si possono applicare le operazioni aritmetiche: riporti 1 1 0 + 1 0 = 1 0 0 24 Un ripasso di aritmetica: Rappresentazione

Dettagli

Sistemi di numerazione: binario, ottale ed esadecimale

Sistemi di numerazione: binario, ottale ed esadecimale Sistemi di numerazione: binario, ottale ed esadecimale Codifica binaria dell Informazione Bit Byte Kilobyte Megabyte Gigabyte 0/1 (si/no) 00010010 (8 bit) 2 10 = 1024 byte 2 20 ~ 1.000.000 byte 2 30 ~

Dettagli

LABORATORIO Excel N.1 VARIABILI QUALITATIVE

LABORATORIO Excel N.1 VARIABILI QUALITATIVE LABORATORIO Excel N.1 VARIABILI QUALITATIVE DESCRIZIONE DEI DATI DA ESAMINARE A un campione di studenti del Michigan sono state poste una serie di domande per capire quali obiettivi si pongono per il futuro.

Dettagli

Foglio di calcolo. Il foglio di calcolo: Excel. Selezione delle celle

Foglio di calcolo. Il foglio di calcolo: Excel. Selezione delle celle Foglio di calcolo Il foglio di calcolo: Excel I dati inseriti in Excel sono organizzati in Cartelle di lavoro a loro volta suddivise in Fogli elettronici. I fogli sono formati da celle disposte per righe

Dettagli

Il foglio elettronico 5/06/2013

Il foglio elettronico 5/06/2013 Il foglio elettronico 5/06/2013 Che cos'è un foglio elettronico Quando dobbiamo eseguire dei calcoli, rappresentare tabelle, fare disegni, siamo portati naturalmente a servirci di fogli a quadretti perché

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Guida rapida - versione Web e Tablet

Guida rapida - versione Web e Tablet Guida rapida - versione Web e Tablet Cos è GeoGebra? Un pacchetto completo di software di matematica dinamica Dedicato all apprendimento e all insegnamento a qualsiasi livello scolastico Gestisce interattivamente

Dettagli

La capacità ricettiva

La capacità ricettiva La capacità ricettiva e la percentuale di occupazione La capacità ricettiva La capacità ricettiva di una struttura alberghiera è un indicatore che misura il numero massimo di persone che la stessa può

Dettagli

Lezioni sulle funzioni base del foglio elettronico

Lezioni sulle funzioni base del foglio elettronico Lezioni sulle funzioni base del foglio elettronico Data creazione 05/04/2005 12.06 Pagina 1 di 24 Primi passi con il foglio elettronico FOGLIO ELETTRONICO: programma che consente di effettuare operazioni

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Personale amministrativo Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Pag. 1 di 14 MINISTERO DELLA PUBBLICA

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

Un ripasso di aritmetica: Conversione dalla base 10 alla base 16

Un ripasso di aritmetica: Conversione dalla base 10 alla base 16 Un ripasso di aritmetica: Conversione dalla base 1 alla base 16 Dato un numero N rappresentato in base dieci, la sua rappresentazione in base sedici sarà del tipo: c m c m-1... c 1 c (le c i sono cifre

Dettagli

Convertitori numerici in Excel

Convertitori numerici in Excel ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE G. M. ANGIOY CARBONIA Convertitori numerici in Excel Prof. G. Ciaschetti Come attività di laboratorio, vogliamo realizzare dei convertitori numerici con Microsoft Excel

Dettagli

Megabyte (MB) = 1024KB 1 milione di Byte (e.g. un immagine di 30MB) Gigabyte (GB) = 1024MB 1 miliardo di Byte (e.g. un hard disk da 80GB)

Megabyte (MB) = 1024KB 1 milione di Byte (e.g. un immagine di 30MB) Gigabyte (GB) = 1024MB 1 miliardo di Byte (e.g. un hard disk da 80GB) Unità di misura per l informatica Un bit (b) rappresenta una cifra binaria. E l unità minima di informazione. Un Byte (B) è costituito da 8 bit. Permette di codificare 256 entità di informazione distinte

Dettagli

Tabella 1 Figura 1 Figura 2 Figura 3 Figura 4

Tabella 1 Figura 1 Figura 2 Figura 3 Figura 4 Tabella 1 La costruzione dei grafici in EXCEL 2007 privilegia l uso del mouse come d uso in tutto Office 2007. Rivedi nel testo 1 le motivazioni della scelta del tipo di un grafico; mentre in queste brevi

Dettagli

ARGO SCUOLANEXT REGISTRO ELETTRONICO

ARGO SCUOLANEXT REGISTRO ELETTRONICO GUIDA RAPIDA NON UFFICIALE ALL USO BASILARE DEL PROGRAMMA ARGO SCUOLANEXT REGISTRO ELETTRONICO Premessa. per l utilizzo di ScuolaNEXT è obbligatorio impiegare il browser Mozilla Firefox, possibilmente

Dettagli

OPERA OMNIA MULTIMEDIALE BEATO GIACOMO ALBERIONE AIUTO PER "CERCA NEL TESTO"

OPERA OMNIA MULTIMEDIALE BEATO GIACOMO ALBERIONE AIUTO PER CERCA NEL TESTO OPERA OMNIA MULTIMEDIALE BEATO GIACOMO ALBERIONE AIUTO PER "CERCA NEL TESTO" Lo strumento cerca nel testo permette una ricerca: nei testi di don Alberione divisi per punti (i numeri a bordo pagina dell

Dettagli

Versione 5.0. La cartella di Excel contiene, di default, le seguenti schede: Classe, Criteri, 1, Riepilogo, Archivio, Doc15 come si vede in figura:

Versione 5.0. La cartella di Excel contiene, di default, le seguenti schede: Classe, Criteri, 1, Riepilogo, Archivio, Doc15 come si vede in figura: Versione 5.0 Premessa Cicero è costruito per la correzione della prova d italiano e per la seconda prova del liceo classico (latino o greco); facilita la correzione della prova, aiutando a mantenere un

Dettagli

Il sistema di numerazione posizionale decimale INFORMATICA DI BASE. Sistemi di numerazione: binario, ottale ed esadecimale

Il sistema di numerazione posizionale decimale INFORMATICA DI BASE. Sistemi di numerazione: binario, ottale ed esadecimale INFORMATICA DI BASE Sistemi di numerazione: binario, ottale ed esadecimale Prof. Sebastiano Battiato Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Catania e-mail : {battiato}@dmi.unict.it Il sistema

Dettagli

I Fogli di Calcolo. Fogli di Calcolo

I Fogli di Calcolo. Fogli di Calcolo I Fogli di Calcolo Prof. Vincenzo Auletta 1 Fogli di Calcolo Programmi specializzati nell analisi di dati numerici Consentono di eseguire calcoli anche molto complessi e visualizzare i risultati in modo

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE. GUIDA quarta parte. www.veronellazimella.it. a cura di Maddalena Dal Degan FEBBRAIO APRILE 2011

CORSO DI FORMAZIONE. GUIDA quarta parte. www.veronellazimella.it. a cura di Maddalena Dal Degan FEBBRAIO APRILE 2011 ISTITUTO COMPRENSIVO VERONELLA E ZIMELLA Via Giovanni Pascoli, 219 37040 Santo Stefano di Zimella (VR) 0442 491006 0442 499128 0442 499084 www.veronellazimella.it vric894006@istruzione.it didatticaveronella@interfree.it

Dettagli

Statistica. Le rappresentazioni grafiche

Statistica. Le rappresentazioni grafiche Statistica Le rappresentazioni grafiche Introduzione Le rappresentazioni grafiche costituiscono uno dei mezzi più efficaci, sia per descrivere in forma visiva i risultati di numerose osservazioni riguardanti

Dettagli

Altri dati open collegabili a quelli di OpenCoesione

Altri dati open collegabili a quelli di OpenCoesione www.opencoesione.gov.it www.dps.tesoro.it/opencoesione Altri dati open collegabili a quelli di OpenCoesione Alessandro CImbelli Istat OpenCoesione Data Journalism Day Roma, 8 novembre 2012 Banche dati

Dettagli

Indice III. Indice. Unità 1 Il personal computer, 1. Unità 2 AutoCAD, 9

Indice III. Indice. Unità 1 Il personal computer, 1. Unità 2 AutoCAD, 9 Indice III Indice Unità 1 Il personal computer, 1 1.1 Struttura del personal computer, 2 1.2 Il software, 5 1.3 I dispositivi informatici di stampa, 6 1.4 Il disegno al computer, 7 1.5 La fotografia digitale,

Dettagli

Laboratorio di Informatica

Laboratorio di Informatica per chimica industriale e chimica applicata e ambientale LEZIONE 2 Rappresentazione delle informazioni: numeri e caratteri 1 Codice La relazione che associa ad ogni successione ben formata di simboli di

Dettagli

1. INTRODUZIONE ALL INFORMATICA. LA RAPPRESENTAZIONE DELLE INFORMAZIONI

1. INTRODUZIONE ALL INFORMATICA. LA RAPPRESENTAZIONE DELLE INFORMAZIONI LICEO SCIENTIFICO STATALE F. LUSSANA BERGAMO PROGRAMMA SVOLTO Disciplina: INFORMATICA Docente: LUCARELLI STEFANIA Classe: PRIMA Sezione: O Anno Scolastico 2013/2014 1. INTRODUZIONE ALL INFORMATICA. LA

Dettagli

Elementi di Informatica. ( Lezione II, parte I ) Sistemi di numerazione: binario, ottale ed esadecimale

Elementi di Informatica. ( Lezione II, parte I ) Sistemi di numerazione: binario, ottale ed esadecimale Elementi di Informatica ( Lezione II, parte I ) Sistemi di numerazione: binario, ottale ed esadecimale Il sistema di numerazione posizionale decimale Nella numerazione posizionale ogni cifra del numero

Dettagli

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento.

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. Excel: le funzioni Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. DEFINIZIONE: Le funzioni sono dei procedimenti

Dettagli

Statistica 4038 (ver. 1.2)

Statistica 4038 (ver. 1.2) Statistica 4038 (ver. 1.2) Software didattico per l insegnamento della Statistica SERGIO VENTURINI, MAURIZIO POLI i Il presente software è utilizzato come supporto alla didattica nel corso di Statistica

Dettagli

Operazioni fondamentali

Operazioni fondamentali Elaborazione testi Le seguenti indicazioni valgono per Word 2007, ma le procedure per Word 2010 sono molto simile. In alcuni casi (per esempio, Pulsante Office /File) ci sono indicazioni entrambe le versioni.

Dettagli

Business Click. istruzioni per una corretta compilazione del foglio Excel per l importazione dei prodotti

Business Click. istruzioni per una corretta compilazione del foglio Excel per l importazione dei prodotti Business Click istruzioni per una corretta compilazione del foglio Excel per l importazione dei prodotti 1 Premessa 1. Per prima cosa è necessario avere chiari i codici prodotti perché determineranno tutte

Dettagli

Rappresentazione delle informazioni

Rappresentazione delle informazioni Rappresentazione delle informazioni Abbiamo informazioni (numeri, caratteri, immagini, suoni, video... ) che vogliamo rappresentare (e poter elaborare) in un calcolatore. Per motivi tecnologici un calcolatore

Dettagli

STATISTICA DESCRITTIVA - SCHEDA N. 1 VARIABILI QUALITATIVE

STATISTICA DESCRITTIVA - SCHEDA N. 1 VARIABILI QUALITATIVE Matematica e statistica: dai dati ai modelli alle scelte www.dima.unige/pls_statistica Responsabili scientifici M.P. Rogantin e E. Sasso (Dipartimento di Matematica Università di Genova) STATISTICA DESCRITTIVA

Dettagli

VIRTUAL MAIL. Guida rapida di utilizzo

VIRTUAL MAIL. Guida rapida di utilizzo VIRTUAL MAIL Guida rapida di utilizzo Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SERVIZIO... 4 Requisiti di sistema... 4 3. PROFILO... 5 Menu Principale... 5 Pagina Iniziale... 5 Dati Personali... 6 4.

Dettagli

Università degli studi di Verona. Corso di Informatica di Base. Lezione 5 - Parte 2. Disegni e Immagini

Università degli studi di Verona. Corso di Informatica di Base. Lezione 5 - Parte 2. Disegni e Immagini Università degli studi di Verona Corso di Informatica di Base Lezione 5 - Parte 2 Disegni e Immagini In questa seconda parte ci occuperemo della gestione di disegni e immagini. In particolare vedremo come:

Dettagli

A chi si rivolge: Programma: Office Automation

A chi si rivolge: Programma: Office Automation Programma: Office Automation A chi si rivolge: Il corso si rivolge a quanti, pur partendo da zero, vogliano specializzarsi nell utilizzo dei programmi di ufficio e nei compiti di tipo amministrativo. Con

Dettagli

Nuovo manuale utente piattaforma E-learning. el.lavalsabbina.it

Nuovo manuale utente piattaforma E-learning. el.lavalsabbina.it Nuovo manuale utente piattaforma E-learning 1 Per accedere al sito internet di E-learning di Banca Valsabbina: Aprire Internet Explorer e digitare l indirizzo http:// Requisiti minimi hardware e software

Dettagli

Disciplina: TECNOLOGIE INFORMATICHE. Classi: IC IE - IF

Disciplina: TECNOLOGIE INFORMATICHE. Classi: IC IE - IF Programmazione modulare Indirizzo: BIENNIO Disciplina: TECNOLOGIE INFORMATICHE Classi: IC IE - IF Ore settimanali previste: 3 (1 ora Teoria - 2 ore Laboratorio) Prerequisiti per l'accesso al 1: conoscenza

Dettagli

Corso: Fondamenti Informatica I Prof. Paolo Nesi A.A. 2002/2003

Corso: Fondamenti Informatica I Prof. Paolo Nesi A.A. 2002/2003 Dispense Introduzione al calcolatore Corso: Fondamenti Informatica I Prof. Paolo Nesi A.A. 2002/2003 Nota: Queste dispense integrano e non sostituiscono quanto scritto sul libro di testo. 1 Sistemi di

Dettagli

Versione 1.0. La cartella di Excel contiene, di default, le seguenti schede: Classe, Criteri, 1,Riepilogo, Doc15 come si vede in figura:

Versione 1.0. La cartella di Excel contiene, di default, le seguenti schede: Classe, Criteri, 1,Riepilogo, Doc15 come si vede in figura: Versione 1.0 Premessa Dixit è la griglia per la definizione del voto d orale all esame di Stato; aiuta a mantenere un criterio unico e oggettivo nell assegnazione del voto. La cartella di Excel contiene,

Dettagli

Appunti di Excel Macro Convalida Filtri Cerca.vert ---------------------------- Giuseppe Quaggiotto. Macro con Excel

Appunti di Excel Macro Convalida Filtri Cerca.vert ---------------------------- Giuseppe Quaggiotto. Macro con Excel Macro con Excel Le macro sono un insieme di comandi (istruzioni) per eseguire semplici e ripetitivie sequenze di operazioni. Le macro sono costruite con un linguaggio di programmazione detto Visual Basic

Dettagli

I link o collegamenti ipertestuali

I link o collegamenti ipertestuali I link o collegamenti ipertestuali Lo sviluppo mondiale di Internet è cominciato all inizio degli anni 90 quando un ricercatore del CERN ha inventato un sistema di mostrare le pagine basato su due semplici

Dettagli

DIAGRAMMA CARTESIANO

DIAGRAMMA CARTESIANO DIAGRAMMA CARTESIANO Imparerai ora a costruire con excel un diagramma cartesiano. Inizialmente andremo a porre sul grafico un solo punto, lo vedremo cambiare di posizione cambiando i valori nelle celle

Dettagli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli ITCG C. CATTANEO via Matilde di Canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (Reggio Emilia) Costruzione del grafico di una funzione con Microsoft Excel Supponiamo di aver costruito la tabella riportata in figura

Dettagli

Guida rapida alla creazione di cruciverba in stile italiano

Guida rapida alla creazione di cruciverba in stile italiano Introduzione a versione 8 Guida rapida alla creazione di cruciverba in stile italiano Crossword Compiler è un programma scritto da Antony Lewis Manuale scritto da Redi Vedovato 18 Ottobre 2007 SOMMARIO

Dettagli

Traccia delle lezioni svolte in laboratorio Excel 2003. Excel 2003 Excel 2010

Traccia delle lezioni svolte in laboratorio Excel 2003. Excel 2003 Excel 2010 Traccia delle lezioni svolte in laboratorio Excel 2003 Excel 2003 Excel 2010 INTRODUZIONE A EXCEL EXCEL è un programma di Microsoft Office che permette di analizzare grandi quantità di dati (database)

Dettagli

Pratica 3 Creare e salvare un documento. Creare e salvare un file di testo

Pratica 3 Creare e salvare un documento. Creare e salvare un file di testo Pratica 3 Creare e salvare un documento Creare e salvare un file di testo Centro Servizi Regionale Pane e Internet Redazione a cura di Roger Ottani, Grazia Guermandi Luglio 2015 Realizzato da RTI Ismo

Dettagli

MODULO 4 FOGLIO ELETTRONICO

MODULO 4 FOGLIO ELETTRONICO MODULO 4 FOGLIO ELETTRONICO Che cos è un foglio elettronico Quando dobbiamo eseguire dei calcoli, rappresentare tabelle, fare disegni, siamo portati naturalmente a servirci di fogli a quadretti perché

Dettagli

Login. Gestione contenuto. www.sitofaidate.it

Login. Gestione contenuto. www.sitofaidate.it www.sitofaidate.it Questa guida è stata scritta per utenti di basso/medio livello, guida pratica per chi vede per la prima volta l editor di testo jce i cui riferimenti delle icone sono visibili cliccando

Dettagli

Creare un nuovo articolo sul sito Poliste.com

Creare un nuovo articolo sul sito Poliste.com Creare un nuovo articolo sul sito Poliste.com Questa breve guida ti permetterà di creare dei nuovi articoli per la sezione news di Poliste.com. Il sito Poliste.com si basa sulla piattaforma open-souce

Dettagli

SITI Convocazioni. Manuale Utente. SITI Convocazioni. ed. Settembre 2006. Revisione 1.1

SITI Convocazioni. Manuale Utente. SITI Convocazioni. ed. Settembre 2006. Revisione 1.1 Manuale Utente SITI Convocazioni ed. Settembre 2006 Revisione 1.1 Sommario REQUISITI... 1 Hardware... 1 Software... 1 Internet... 1 INTERFACCIA... 2 MENU... 2 BOTTONI... 2 IMMAGINI... 2 PAGINA DI LOGIN...

Dettagli

Corso di Informatica Generale (C. L. Economia e Commercio) Ing. Valerio Lacagnina Rappresentazione dell informazione negli elaboratori

Corso di Informatica Generale (C. L. Economia e Commercio) Ing. Valerio Lacagnina Rappresentazione dell informazione negli elaboratori Informazione e computer Si può rappresentare l informazione attraverso varie forme: Numeri Testi Suoni Immagini 0001010010100101010 Computer Cerchiamo di capire come tutte queste informazioni possano essere

Dettagli

ControlloCosti. Cubi OLAP. Controllo Costi Manuale Cubi

ControlloCosti. Cubi OLAP. Controllo Costi Manuale Cubi ControlloCosti Cubi OLAP I cubi OLAP Un Cubo (OLAP, acronimo di On-Line Analytical Processing) è una struttura per la memorizzazione e la gestione dei dati che permette di eseguire analisi in tempi rapidi,

Dettagli

L'informazione e la sua codifica

L'informazione e la sua codifica L'informazione e la sua codifica Corso di Informatica CdL: Chimica Claudia d'amato claudia.damato@di.uniba.it Informatica e telecomunicazione Cos è l informatica informatica? lo studio sistematico degli

Dettagli

Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base

Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base Prof. Orlando De Pietro Programma L' hardware Computer multiutente e personal computer Architettura convenzionale di un calcolatore L unità centrale

Dettagli

SITI Viewer GIS. Progetto SITI Catasto 1.4. Manuale Utente. ABACO S.r.l.

SITI Viewer GIS. Progetto SITI Catasto 1.4. Manuale Utente. ABACO S.r.l. Progetto SITI Catasto 1.4 Manuale Utente SITI Viewer GIS ABACO S.r.l. ABACO S.r.l. C.so Umberto, 43 46100 Mantova (Italy) Tel +39 376 222181 Fax +39 376 222182 www.abacogroup.com e-mail : info@abacogroup.com

Dettagli

Manuale Progetto Placement

Manuale Progetto Placement Manuale Progetto Placement V. 5 del 20/06/2013 FUNZIONI PRINCIPALI: Fornire uno strumento per la gestione centralizzata di stage, alternanze e placement. Costruire un database contenente i curriculum degli

Dettagli

COSTRUIRE UN CRUCIVERBA CON EXCEL

COSTRUIRE UN CRUCIVERBA CON EXCEL COSTRUIRE UN CRUCIVERBA CON EXCEL In questo laboratorio imparerai a costruire un simpatico cruciverba. Sfruttando le potenzialità di Excel non ti limiterai a creare lo schema di caselle bianche e nere,

Dettagli

Quickstart. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole

Quickstart. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole Quickstart Cos è GeoGebra? Un software di Matematica Dinamica in un pacchetto semplice da usare Per l apprendimento e la didattica a tutti i livelli scolastici Comprende geometria, algebra, tabelle, grafici,

Dettagli

Google Drive i tuoi file sempre con te

Google Drive i tuoi file sempre con te IMMAGINE TRATTA DALL'EBOOK "GOOGLE DRIVE E LA DIDATTICA" DI A. PATASSINI ICT Rete Lecco Generazione Web Progetto Faro Google Drive Che cos è? Nato nel 2012 Drive è il web storage di Google, un spazio virtuale

Dettagli

Microsoft Excel. Sommario. Cosa è un foglio elettronico. L interfaccia Utente. La cartella di Lavoro. Corso di introduzione all informatica

Microsoft Excel. Sommario. Cosa è un foglio elettronico. L interfaccia Utente. La cartella di Lavoro. Corso di introduzione all informatica Corso di introduzione all informatica Microsoft Excel Gaetano D Aquila Sommario Cosa è un foglio elettronico Caratteristiche di Microsoft Excel Inserimento e manipolazione dei dati Il formato dei dati

Dettagli

MINIGUIDA EXCEL MICROSOFT EXCEL

MINIGUIDA EXCEL MICROSOFT EXCEL 1 MICROSOFT EXCEL Molto spesso ci si trova a dover affrontare problemi che richiedono numerosi calcoli meccanici e ripetitivi. Un foglio elettronico è una tabella particolare che permette di far svolgere

Dettagli

Presentazione dell Area Docenti Scheda 1 - Connettersi...4 Scheda 2 - Schermata principale...6

Presentazione dell Area Docenti Scheda 1 - Connettersi...4 Scheda 2 - Schermata principale...6 PRONOTE 05 Indice Indice Presentazione dell Area Docenti Scheda - Connettersi...4 Scheda - Schermata principale...6 Registro Scheda - Compilare il registro...9 Scheda 4 - Creare i programmi...4 Scheda

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Leonardo da VINCI FASANO (BR) P.O.N. ANNUALITÀ 2013 - Obiettivo C1 MODULO ECDL4 MODULO 4

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Leonardo da VINCI FASANO (BR) P.O.N. ANNUALITÀ 2013 - Obiettivo C1 MODULO ECDL4 MODULO 4 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Leonardo da VINCI FASANO (BR) P.O.N. ANNUALITÀ 2013 - Obiettivo C1 MODULO ECDL4 MODULO 4 Il Foglio elettronico: Excel 2010 Lisa Donnaloia - lisa.donnaloia@libero.it

Dettagli

GUIDA PRATICA ALLA CONFIGURAZIONE ED

GUIDA PRATICA ALLA CONFIGURAZIONE ED GUIDA ALL UTILIZZO DI MICROSOFT EXCEL 2000 GUIDA PRATICA ALLA CONFIGURAZIONE ED ALL UTILIZZO DEL FOGLIO ELETTRONICO MICROSOFT EXCEL 2000 A CURA DI FABIO SOLARINO dott. Fabio Solarino -- Servizio web della

Dettagli

Prof.ssa Paola Vicard

Prof.ssa Paola Vicard Questa nota consiste perlopiù nella traduzione da Descriptive statistics di J. Shalliker e C. Ricketts, 2000, University of Plymouth Consideriamo come esempio il data set contenuto nel foglio excel esercizio1_dati.xls.

Dettagli

FOGLIO ELETTRONICO (SPREADSHEET)

FOGLIO ELETTRONICO (SPREADSHEET) FOGLIO ELETTRONICO (SPREADSHEET) I fogli elettronici sono programmi che consentono di condurre calcoli matematici, creare tabelle correlate tra loro, impostare piani di gestione e realizzare grafici dei

Dettagli

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi FONDAMENTI DI INFORMATICA 3 Elaborazione testi Microsoft office word Concetti generali Operazioni principali Formattazione Oggetti Stampa unione Preparazione della stampa Schermata iniziale di Word Come

Dettagli

Registrazione AirKey. Eseguire la registrazione. Su airkey.evva.com fare clic sul pulsante Registrazione AirKey.

Registrazione AirKey. Eseguire la registrazione. Su airkey.evva.com fare clic sul pulsante Registrazione AirKey. AirKey Primi passi Registrazione AirKey Su airkey.evva.com fare clic sul pulsante Registrazione AirKey. Eseguire la registrazione. Al termine della registrazione si riceverà un messaggio e-mail di conferma.

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO. Teoria

PROGRAMMA DEL CORSO. Teoria CORSO DI LAUREA in BIOLOGIA PROGRAMMA DEL CORSO INTRODUZONE ALL INFORMATICA A.A. 2014-15 Docente: Annamaria Bria Esercitatori: Salvatore Ielpa Barbara Nardi PROGRAMMA DEL CORSO Teoria 1. Cosa si intende

Dettagli

MANUALE D USO Stazione editoriale MIR cms

MANUALE D USO Stazione editoriale MIR cms MANUALE D USO Stazione editoriale MIR cms Come si accede: Per entrare alla parte amministrativa del sito è sufficiente digitare nella barra dell url l indirizzo del sito seguito da: /admin/ nome del sito

Dettagli

Rappresentazione binaria

Rappresentazione binaria Rappresentazione binaria DOTT. ING. LEONARDO RIGUTINI RICERCATORE ASSOCIATO DIPARTIMENTO INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE UNIVERSITÀ DI SIENA VIA ROMA 56 53100 SIENA UFF. 0577234850-7102 RIGUTINI@DII.UNISI.IT

Dettagli

6. Visualizzazione orario

6. Visualizzazione orario 6. Visualizzazione orario Il livello Visualizzazione dell orario rappresenta la scheda che permette all utente amministratore dell orario di consultare le griglie delle lezioni prodotte da EasyCourse.

Dettagli

Guida all uso di AV (Archiviazione Virtuale)

Guida all uso di AV (Archiviazione Virtuale) Guida all uso di AV (Archiviazione Virtuale) Creazione account gratuito Per poter utilizzare AV è necessario disporre di un account. Nel caso in cui ne siate sprovvisti è possibile crearne uno gratuito

Dettagli