Centro di progettazione, design & tecnologie dei materiali COMPANY PROFILE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Centro di progettazione, design & tecnologie dei materiali COMPANY PROFILE"

Transcript

1 Centro di progettazione, design & tecnologie dei materiali COMPANY PROFILE

2

3 Il, fondato nel 1994, nasce da una collaborazione pubblico-privata promossa da ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile) con la finalità di potenziare il Sistema di Innovazione Nazionale in particolare nelle regioni meridionali. È un centro di Ricerca e Tecnologia in forma di consorzio tra enti pubblici ed aziende e focalizza le proprie attività: nello sviluppo di nuove applicazioni dei materiali avanzati; nello sviluppo di sistemi di progettazione e di sistemi di produzione innovativi; nello sviluppo di prodotti e servizi innovativi. In coerenza con la disciplina comunitaria, si configura come un Organismo di Ricerca: è un soggetto senza scopo di lucro, gli utili prodotti sono reinvestiti in attività di ricerca, di formazione e trasferimento tecnologico e l accesso ai risultati delle proprie ricerche è garantito a tutti, senza preferenze, a condizioni di mercato. Grazie al suo rilevante e sistematico impegno in attività di Ricerca e Sviluppo genera sia knowhow sia personale qualificato che vengono poi impiegati per offrire servizi ad aziende ed enti generando così un efficace trasferimento tecnologico particolarmente utile ed apprezzato dalle piccole e medie imprese. Con i suoi oltre 70 addetti si pone come uno dei centri di ricerca privati, non collegati a grandi imprese, tra i più grandi d Italia 1. Cetma, Visione e Missione I soci I soci del consorzio sono ENEA (che ne detiene la maggioranza assoluta), Università del Salento, D Appolonia S.p.A. di Genova, Digimat S.r.l. di Matera, Marlanvil S.p.A. di Bergamo, RINA Services di Genova, Telcom S.p.A. di Ostuni.Il consorzio è aperto ad altre partecipazioni in quanto il suo Statuto prevede l adesione di nuovi soci. La visione opera nella piena consapevolezza di quanto sia importante l innovazione per lo sviluppo economico e sociale della società contemporanea, ma anche di quanto essa sia un processo complesso, rischioso e multidisciplinare che richiede l interazione e la cooperazione dei diversi attori coinvolti. Il si pone, dunque, come soggetto di raccordo e di integrazione tra i diversi operatori dell innovazione: produttori, utilizzatori e mediatori di conoscenza. La missione svolge attività di ricerca applicata di sviluppo sperimentale e di innovazione accrescendo ed integrando conoscenze legate a discipline pervasive ed abilitanti quali: Ingegneria dei materiali; Ingegneria informatica; Design. Utilizzando in forma integrata queste conoscenze, si pone come centro multidisciplinare per l innovazione di prodotti, processi e servizi in grado di favorire ed assistere la crescita e lo sviluppo del sistema produttivo nazionale. 1 L ISTAT, nel 2007, su oltre 5100 unità locali appartenenti alla categoria ATECO (Ricerca e sviluppo nel campo delle scienze naturali e dell ingegneria) ne registra solo 50 con più di 50 addetti (Fonte Datawarehouse I.stat). 3

4 Le Competenze, Il capitale Umano, I Laboratori Le competenze Le competenze del sono organizzate in tre divisioni: Divisione di Ingegneria dei Materiali e delle Strutture (MAST) Divisione di Ingegneria Informatica (INFO) Divisione di Ddesign (DES) Grazie alla valorizzazione e all integrazione delle competenze delle tre divisioni, il è in grado di condurre progetti di ricerca e sviluppo nei più svariati campi applicativi: dai mezzi di trasporto, alle tecnologie per la salute, dalle tecnologie per i beni culturali a quelle per l edilizia, dalle tecnologie per l energia, l ambiente e il riciclo a quelle per i sistemi produttivi e i servizi. Le competenze sono costantemente impegnate sia in progetti svolti per proprio conto (per accrescere il proprio patrimonio di conoscenze) sia in progetti svolti per conto di terzi (per trovare soluzioni a specifici problemi posti da aziende o enti). Il capitale umano I costanti investimenti hanno portato il a divenire un centro di ricerca di diritto privato che impegna direttamente circa 70 addetti nella ricerca (prevalentemente ingegneri), assai più della media nazionale di strutture analoghe (nel privato la media è di 2,7 addetti per unità locale e nel pubblico è di 39,2 addetti per unità locale). Esso impegna anche ulteriore personale dei propri consorziati i quali sono coinvolti nei progetti del Consorzio in relazione alle loro specifiche competenze. Dispone di facilities strumentali all avanguardia e costantemente aggiornate il cui valore supera i 10 milioni di euro. Il laboratorio di tecnologie dei materiali Il Laboratorio di tecnologie dei materiali si propone come un centro tecnologico di eccellenza a supporto delle imprese. Dispone di: attrezzature tecnologiche che riproducono processi di trasformazione per materiali polimerici e compositi sia in scala di laboratorio che in scala pilota (stampaggio rotazionale, estrusione, stampaggio a compressione, infusione, Resin Transfer Moulding, stampaggio mediante autoclave, saldatura a induzione); attrezzature per la caratterizzazione fisico/meccanica di polimeri e compositi (dinamometri, macchina per prove a impatto a caduta di grave, DSC, MFI, attrezzatura per HDT e temperatura di rammollimento Vicat, microscopio ottico). Tali attrezzature sono utilizzate per l analisi e l ottimizzazione di processi di trasformazione, realizzazione e validazione di prototipi, sviluppo di nuovi materiali, sviluppo di processi di riciclo, caratterizzazione di materiali e componenti. 4

5 C è anche la disponibilità a effettuare produzioni prototipi funzionali e di pre-serie. Il laboratorio è fornitore certificato per il settore aeronautico. Il laboratorio di prototipazione ed ergonomia Il Laboratorio di Prototipazione ed Ergonomia è un centro abilitato a supportare le imprese nelle attività di progettazione e di analisi ergonomica. Il laboratorio offre servizi di prototipazione rapida, con individuazione delle tecniche e dei materiali che soddisfano i requisiti progettuali di partenza, e di realizzazione di pezzi unici e piccole serie. E possibile attivare servizi opzionali di finitura superficiale, fotografia, packaging e tutela del design. All interno del laboratorio vengono allestiti, inoltre, set per la valutazione dell usabilità di prodotti ed interfacce e usabilità percepita, valutazione posturale e valutazione dell interazione utente-prodotto-ambiente per produrre dati utili alla progettazione. I La b o r at o r i Il centro di realtà Virtuale Il Virtual Reality Center (CVRC) è il laboratorio di visualizzazione avanzata e sistemi immersivi del consorzio. Si predispone alla visualizzazione di scenari 3D immersivi ed interattivi ed alla presentazione di risultati tramite video e/o software di comunicazione. E costituito da una sala di proiezione di circa 144 metri quadri, è allestito in modalità cinema con pareti fonoassorbenti ed è dotato di un audience di 34 posti a sedere. Il sistema di visualizzazione consiste in 3 schermi semimovibili consentendo configurazione CAVE o CADWALL (9,60 m x 3,2 m). Questa particolare caratteristica offre la possibilità di fruire di differenti scenari e consente la visualizzazione di ricostruzioni di ambienti, simulazioni e progettazione meccanica e di stile, in modalità immersiva e collaborativa, utilizzando inoltre dispositivi di tracciamento cablati e wireless low cost (come ad esempio Microsoft KINECT e Nintendo WII-MOTE). 5

6 La Sede, La Produzione, i Brevetti La sede La sede del, è presso la Cittadella della Ricerca di Brindisi. Dispone di una tecnostruttura di circa mq dotata di strumentazioni avanzate e software specialistici, uffici, aule di formazione, laboratori tecnologici, biblioteche e postazioni multimediali. La produzione Il valore annuale della produzione supera i 10 milioni di euro. Al 31 dicembre 2011 il valore cumulato di tutta la produzione del ammontava a circa 105 milioni euro: di questa una quota pari al 58% derivava da progetti di ricerca indipendente, una quota del 38% derivava da contratti di servizio avanzati e una quota pari al 4% da progetti di formazione. I brevetti Dal 2001 sono stati depositati 8 brevetti di cui è autore esclusivo o co-autore insieme ad altri partner. I brevetti sono relativi a tecnologie e processi innovativi nei settori dell ingegneria dei materiali e civile: stampaggio a compressione di pannelli a struttura sandwich a base di PET; procedimento per migliorare le proprietà di adesione di termoplastici; procedimento per la realizzazione di imbarcazioni da diporto completamente riciclabili; rivestimento per stive di aereo in grado di assorbire le esplosioni di eventuali ordini presenti nelle valigie e il correlato metodo di produzione; metodologia numerico-sperimentale per studiare il comportamento viscoso dei materiali; sistema comprendente un dispositivo a memoria di forma, in grado di contrastare contemporaneamente gli effetti termici e sismici, applicabile nell industria edilizia; procedimento per l ottenimento di schiume polimeriche. In particolare quest ultimo procedimento, che è anche brevetto europeo, ha dato vita a un prodotto, REMIX (interamente realizzato con materiale da riciclo attraverso il recupero di materiali destinati alla discarica) che è attualmente oggetto di accordi di sfruttamento con importanti aziende del settore. Inoltre, svolgendo attività di ricerca a contratto e sviluppo prodotto commissionata da imprese clienti, ha depositato presso l UAMI (Ufficio per l Armonizzazione nel Mercato Interno), 11 disegni/modelli comunitari, 2 disegni/modelli multipli nazionali e presso l UIBM (Ufficio Italiano Brevetti e Marchi) 3 brevetti per invenzione industriale e 2 brevetti per modello di utilità. La Produzione e i Brevetti 6

7 Divisione di Ingegneria dei Materiali e delle Strutture La Divisione di Ingegneria dei Materiali e delle Strutture ha il compito di coordinare e svolgere progetti di ricerca applicata e di ingegneria nel settore dei materiali avanzati, favorendo lo sviluppo di prodotti e processi innovativi. La divisione si avvale di ricercatori esperti di materiali, di sperimentazione e di modellistica e simulazione. L impegno costante in progetti di ricerca autofinanziati, il continuo investimento formativo del personale, la costante partecipazione a workshop internazionali e fiere specializzate, consentono al team di lavoro di affrontare con competenza tutte le problematiche inerenti Ingegneria dei materiali e delle Strutture il mondo dei materiali avanzati e delle relative tecnologie di trasformazione. Nel normale svolgimento delle proprie attività, il team di ricerca coopera con i tecnici e i ricercatori che operano presso i soci del consorzio e presso i partner scientifici dislocati sul territorio nazionale e all estero. La Divisione è articolata nelle seguenti tre aree di competenza. Area Tecnologie e Processi (TEC) Si occupa di analisi e ottimizzazione di processi di trasformazione di materiali polimerici e compositi, di sviluppo di nuovi materiali e di nuovi processi di lavorazione, di caratterizzazione di materiali e componenti. In particolare l Area TEC fornisce supporto alle imprese nei settori di seguito specificati: Tecnologie di trasformazione di materiali polimerici e compositi (stampaggio rotazionale, estrusione, stampaggio a compressione, infusione, RTM); Progettazione di attrezzature da laboratorio e di produzione per la lavorazione di materiali polimerici e compositi; Produzione di prototipi con materiali innovativi; Tecniche di riciclo di materiali polimerici e compositi; Caratterizzazione fisico-meccanica di materiali e componenti; Saldatura a induzione: produzione di campioni/prototipi, sviluppo e ottimizzazione del processo per sistemi specifici, progettazione di attrezzature dedicate; Problematiche di finitura superficiale; Leghe a memoria di forma. 7

8 Ingegneria dei materiali e delle Strutture Area Modellistica e Simulazione (SIM) Svolge attività di ricerca applicata e fornisce servizi per l innovazione di prodotto e di processo, avvalendosi delle più avanzate tecnologie di simulazione CAE (Computer Aided Engineering) tra cui: Ansys, Nastran, Ls-Dyna, Hyperworks, ProE, Catia, Edem, Comsol. Le principali competenze riguardano: la modellazione numerica di fenomeni fisici complessi (termo-fluidodinamica, crash, analisi strutturali); lo sviluppo di modelli numerici per la simulazione del comportamento di materiali tradizionali ed innovativi (polimeri, ceramici e compositi); la calibrazione numerico-sperimentale dei modelli numerici; il calcolo ad alte prestazioni (grid computing) e la visualizzazione immersiva (Centro di Realtà Virtuale). Principali tipologie di analisi sono: analisi strutturali lineari e non-lineari; analisi termiche stazionarie e transitorie; analisi di contatto; analisi fluidodinamiche; design optimization; analisi di impatto, crash ed esplosioni; interazione fluido-struttura; modellazione agli elementi discreti. Area Applicazioni Civili, Energetiche e Ambientali (ENCIV) Nasce con l obiettivo di operare un trasferimento tecnologico di materiali e tecnologie innovative nell ingegneria civile, in quella energetica e ambientale, con particolare attenzione alle problematiche di protezione sismica, diagnostica, monitoraggio strutturale, sostenibilità ed efficienza energetica. Le principali competenze riguardano: Monitoraggio strutturale con sensori in fibra ottica; Diagnostica strutturale non distruttiva mediante termografia infrarossa ed ultrasuoni; Ripristino/adeguamento strutturale con materiali fibrorinforzati; Leghe a memoria di forma per applicazioni strutturali; Tessuti multifunzionali per rinforzo e monitoraggio strutturale; Matrici inorganiche per materiali compositi; Calcestruzzi alleggeriti con inerti ottenuti da plastiche da riciclo; Materiali eco-compatibili per l efficienza energetica degli edifici Piani di caratterizzazione e bonifica di siti contaminati; Audit energetici e certificazione energetica di edifici. Per informazione: ing. Luigi Barone; tel

9 Divisione di Ingegneria Informatica La Divisione di Ingegneria Informatica conduce attività di ricerca industriale applicata sviluppando software a diversi livelli di programmazione: da quello per il controllo e l automazione di dispositivi, a quello per la gestione della conoscenza a quello dello sviluppo di interfacce avanzate uomo/computer che si basano sull immersività, l interattività, la realtà virtuale e la realtà aumentata. Gli applicativi software sviluppati trovano il loro impiego in diversi contesti che vanno dai Ingegneria Informatica sistemi di progettazione, ai sistemi di produzione, a prodotti e servizi innovativi per la salute, i beni culturali e la mobilità. La divisione si avvale di ricercatori e tecnici esperti nel settore ICT, con spiccata attitudine al problem solving ed al lavoro di gruppo. La continua attività di formazione, learning on the job, certificazione e confronto con le best practice mondiali, permette al team di lavoro di affrontare qualsiasi problematica che coinvolge il mondo delle tecnologie informatiche e della comunicazione. La Divisione è articolata nelle seguenti tre aree di competenza. Area Sistemi Informativi e Knowledge Management (SIK) L Area Sistemi Informativi e Knowledge Management, utilizzando le moderne tecnologie informatiche, rappresenta una risposta all incalzante esigenza che investe la gestione dell informazione e della conoscenza nei processi di innovazione delle organizzazioni. Le principali attività riguardano la progettazione e sviluppo software, utilizzando non solo i principi dell Ingegneria del Software ma anche le metodologie di BPR (Business Process Reengineering). L Area SIK ha maturato competenze ed esperienze nelle seguenti linee di ricerca e sviluppo: Sistemi informativi distribuiti WEB-based; Sistemi Informativi multilayer di tipo GIS; Sistemi per la condivisione delle informazioni e delle applicazioni; Portali Web e Sistemi di Content Management System (CMS); Servizi web XML-SOAP; Sistemi di Knowledge Management; Vocalizzazione di applicazioni web e mobile; Analisi e Reingegnerizzazione di Processo (BPR); 9

10 Ingegneria Informatica Applicazioni RFID in diversi settori, quali sanità, logistica, trasporti, ecc. Applicazioni Multicanale e Multimodali. Area Sistemi di Automazione e Controllo (CAU) Esegue attività di ricerca industriale finalizzata all integrazione di sistemi e tecnologie. La natura interdisciplinare delle problematiche affrontate richiede il contributo sinergico di figure professionali con competenze eterogenee e determina una perfetta combinazione tra approccio innovativo e capacità realizzativa, essenziale per garantire efficacia operativa e continua evoluzione delle competenze. L Area CAU ha sviluppato le seguenti competenze: Robotica e Meccatronica; Domotica per l assistenza domestica e l inclusione sociale; Domotica per l efficienza energetica; Controllo distribuito; Simulazione ed ottimizzazione di processo; Sistemi di tracciamento; Tecnologie wireless; Sensoristica, acquisizione ed elaborazione dati; Sistemi embedded. Area Data Processing e Sistemi Immersivi (DIM) Svolge attività di ricerca e fornisce servizi avanzati per la progettazione, lo sviluppo e l implementazione di Visual Information System (VIS), impiegando tecnologie open source, visualizzazione di tipo multiview e stereoscopica, dispositivi di tracciamento wireless e di tipo low-cost. L Area DIM ha sviluppato le seguenti competenze: Visualizzazione e interazione 3D in Real time; Integrazione di dispositivi di tracciamento a basso costo e Multiview-collaborative stereo visualization; Design Review, immersivo, collaborativo e Real time; Data Visualization and interaction immersiva, collaborativa e in Real time Sviluppo di applicazioni Real Time Augmented Reality (markerless) per manutenzione, tutoring and promozione. L area DIM gestisce il laboratorio CVRC (Cetma Virtual Reality Center) per sviluppare e per fruire di applicazioni software in ambito VIS. 10 Per informazione: ing. Lucio Colizzi; tel

11 Divisione di Design La Divisione di Design opera in stretta sinergia con le altre divisioni per integrare con le proprie specifiche competenze tutte le fasi dello sviluppo prodotto : dalla pianificazione di prodotto, al design concettuale, all ingegnerizzazione di sistema e di dettaglio, fino ad arrivare alla prototipazione e al lancio del prodotto. Con la consapevolezza di quanto il design industriale rappresenti uno strumento strategico per ogni realtà imprenditoriale che vuole competere in un contesto di crescente concorrenza, la Divisione pone particolare attenzione all interpretazione e allo sviluppo di nuove opportunità tecnologiche e produttive in termini di nuove qualità funzionali, formali e comunicative da trasferire al sistema prodotto. La divisione dedica, inoltre, le proprie competenze alla comunicazione multimediale indirizzata a differenti campi di applicazione. I prodotti di comunicazione sono sviluppati attraverso le migliori tecnologie e veicolati, nel rispetto dei contesti culturali, attraverso vari media e canali di comunicazione. Disegno Industriale Le attività di ricerca sono anche finalizzata allo sviluppo di nuove metodologie tecnicoapplicative nel campo della modellazione virtuale e della prototipazione CAD nonché nella produzione di contributi audio-video, soprattutto come ricerca in campo multimediale. La divisione si articola nelle due Aree seguenti. Area di Disegno Industriale (DIN) L Area di Disegno Industriale svolge attività di R&S, disegno industriale e innovation management per le imprese che intendono investire nell innovazione e nella differenziazione spinta dei propri prodotti/servizi, sia in termini di miglioramento di prodotti esistenti che di generazione di prodotti radicalmente nuovi. I gruppi di lavoro supportano le imprese nello studio di prodotti design-oriented per caratterizzare e migliorare il posizionamento sul mercato. L Area DIN offre una vasta gamma di servizi alle imprese attraverso la gestione completa del processo di sviluppo prodotto e opera, prevalentemente, nei seguenti settori dell Industrial Design: Medical, Lighting, Packaging, Interior, Furniture, Transportation ed Outdoor Design. Seguono i principali servizi erogati: Progettazione e sviluppo prodotto: pianificazione, progettazione concettuale, progettazione a livello di sistema e di dettaglio di prodotti industriali; 11

12 Disegno Industriale Ergonomia: Progettazione ergonomica di prodotto; Analisi e validazioni ergonomiche in ambiente fisico e virtuale; Analisi e verifica dell usabilità delle interfacce fisiche; Design per la Sostenibilità Ambientale: Strategie di Life Cycle Design (LCD) e Analisi di Life Cycle Assessment (LCA). Design for Manufacturing (DFM): Stima dei costi di produzione e della riduzione del costo dei componenti/ di assemblaggio/costi di supporto alla produzione. Prototipazione rapida, preserie, rapid-manufacturing. Tutela e deposito di prodotti industriali: Domanda di disegno/modello comunitario registrato (RCD); Formazione completa SolidWorks con istruttori certificati Certified SolidWorks Expert. Area Nuovi Media (NUM) L Area ha maturato competenze ed esperienze nel campo dell interazione virtuale, dell hypergrafica 3D, progettazione CAD (modelli matematici 3D, animazioni tridimensionali real.time e off-line) e del web nei settori dell industria, dei beni culturali, dell entertainment e dei nuovi media (augmented reality e smart technologies). Le principali competenze riguardano: Modellazione ed animazione tridimensionale avanzata; Sviluppo di applicazioni di realtà virtuale e realtà aumentata; Hardware e Software per Motion Capture System; Progettazione CAD e prototipazione parametrica virtuale e fisica; GIS - Digitalizzazione e georeferenziazione mappe fotografiche in formati 2D e 3D; Gestione, ottimizzazione e reverse di geometrie complesse; Ripresa, montaggio e compositing Video/Audio HD; Progettazione grafica per la comunicazione e l editoria; Progettazione d interfacce, software e applicazioni per dispositivi mobile e piattaforme multicanale e multipiattaforma web 2.0; Virtual tour fotografici e 3D. Per informazione: ing. Luigi Barone; tel

13 Il Portfolio clienti AGUSTA WESTLAND S.p.A. (Brindisi); ALCAR S.r.l. (Lecce); ALENIA S.p.A. (Roma); Aqualife S.r.l. (Ruffano, LE); ASL di Brindisi; ATAF Foggia; AVIO S.p.A. (Rivalta di Torino, TO); Azienda Speciale della Camera di Commercio di Bari; Azienda Speciale della Camera di Commercio di Lecce; Base Protection S.r.l. (Barletta, BA); BAWER S.p.A. (Matera); Belt S.r.l. (Lecce); CANNILLO S.r.l. (Corato, BA); Cantieri Balsamo S.r.l. (Brindisi); Carangelo Costruzioni S.r.l., (Taurisano, LE); Casaluci Giuliano S.r.l. (Castrignano dei Greci, LE), Chetta S.r.l. (Lecce); Cascade sas (Melpignano, LE); Ceintec Lazio (Roma); CEMIT S.r.l. (Taranto); Centro Laser (Valenzano, BA); CENTRO RICERCHE FIAT (Orbassano, TO); Centro Riciclo (Vedelago, TV); Chetta S.r.l. (Melissano, LE); COFRA S.r.l. (Barletta, BT); COLABETON S.p.A, (Gubbio, PR); Comune di Brindisi; Comune di Lecce; Comune di Foggia; Consorzio CALEF (Enea, CRF, Elen, RTM, Rodriquez CN, Mermec); Consorzio CAMPEC (Enea, Università di Napoli Federico II, Recoplast, e altri); Consorzio COREPLA (Consorzio Nazionale per la Raccolta, il Riciclaggio e il Recupero dei Rifiuti di Imballaggi in Plastica); Consorzio CTMI (Rodriguez Cantieri Navali S.p.A., Tourist Ferry Boat S.p.A, Calzoni S.p.A); Consorzio Free Cold (AES. Eupolis, A-Technology); Consorzio IMPAT (Roma); Consorzio Taxi del Mare S.r.l. (Sorrento, NA); Consorzio TRAIN (Enea, D Appolonia, Ansaldo Breda, Reggiane Cranes and Plants, Trenitalia, Bertolotti, Trenitalia RFI, Università di Salerno, altri); Consorzio TRE (Roma); Cooperativa Thalassia (Brindisi); Cosmob (Pesaro, PU); DALENA S.r.l. (Putignano, BA); D APPOLONIA S.p.A. (Genova); Daysinet (Bari); Delta Preg (Sant Egidio alla Vibrata, TE); Delta Tech (Altopascio, LU); Deluca Costruttori F.T. (Lecce); DITNE (Brindisi); DO.ME.Inox S.r.l. (Leverano, LE); Edilcemento S.p.A. (Gubbio, PG); Edinform S.p.A. (Lecce); Elettrondata S.r.l. (Spezzano di Fiorano, MO); Enaip (Brindisi); ENEA (Roma); ENER.CO (Firenze); Epi S.r.l. (Brindisi); Esaote S.p.A. (Genova); FAEL (Brindisi); FATER S.p.A. (Pescara); FATI S.r.l. (Mestrino, PD); Fersalento S.r.l. (Lecce); Fondazione TELECOM (Roma); FONDIMPRESA (Roma); Francesco Innocente S.r.l. (Salice Salentino, LE); GEM Elettronica S.r.l. (San Benedetto del Tronto, AP); Giannuzzi (Cavallino, LE); Giurgola S.r.l. (Galatina, LE); Gruppo Montinari (Lecce); GSE Industria Aeronautica S.r.l. (Brindisi); IAL (Bitonto); ICAM S.r.l. (Putignano, BA); Icar Arredi S.r.l. (Carini, PA); Imfor S.r.l. (Bari); Infobyte S.p.A. (Roma); Isopharma Cosmetics S.r.l. (Sannicola, LE); Istituto di Chimica e Tecnologia dei Polimeri CNR/ICTP (Pozzuoli, NA); Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia - INGV (Roma); Istituto per il Commercio Estero ICE di Pechino; Istituto S. Anna di Crotone (KR); ITEL Telecomunicazioni S.r.l. (Ruvo di Puglia, BA); Item Oxygen S.r.l. di Altamura (Bari); Jonica Impianti s.n.c. (Lizzano, TA); Kaleos S.p.A. (Lecce); Karborek S.p.A. (Martignano, LE); Laboratorio Analisi Cliniche Dr. Pignatelli (Lecce); Lamborghini S.p.A. (Sant Agata Bolognese, BO); Linea Blu S.r.l. (Galatina, LE); Luxpanel (Germania-Bitburg); McQuay Italia S.p.A. (Roma); Mediterraneo Productions (Casarano, LE); Microdata Due S.r.l. (Follo, SP); Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare; Motulab S.r.l. (Roma); MRS s.n.c. (Carmiano, LE); Natuzzi S.p.A. (Santeramo in Colle, BA); Nocese Manifatture S.r.l. (Noci, BA); Nuovamacut Automazione S.p.A. (Roma); OMAF S.r.l. (Brindisi); OSRAM S.p.A. (BA); Parsec 3.26 S.r.l. (Lecce); Pepe S.r.l. (Gravina in Puglia, BA); Pi.Mar S.r.l. (Melpignano, LE); Policlinico di Bari; Politecnico di Milano; Production Group S.r.l. (Marcianise, CE); Promobrindisi CCIAA (Brindisi); Provincia di Bari; QDesign S.r.l. (Pisa); Quemme S.r.l. (Manduria, TA); RAM Elettronica S.r.l. (Andria, BT); Recoplast S.r.l. (Firenze); Regione Puglia; RI Costruzioni S.p.A. (Trepuzzi, LE); RODRIQUEZ CANTIERI NAVALI S.p.A. (Messina); Ross S.r.l. (Casarano, LE); SAID S.p.A. (Vicenza); SCAM (Pesaro, PU); Scuola Edile Brindisi (Brindisi); Scuola Superiore S. Anna di Pisa; Selcom S.r.l. (Fregona, TV); Ser&Practices S.r.l. (Bari); SHS S.r.l. (Saviano, NA); Sintesi S.r.l. (Brindisi); SIRE S.r.l. (Campobasso); SkinMedical (Bari); Sloop Corporation S.r.l. (Castelfiorentino, FI); Smoov Asrv S.r.l. (Putignano, BA); SMP s.a.s. (Barletta, BT); Softex S.r.l. (Galatone, LE); SPEGEA (Bari); Studio LEOCI (Brindisi); Sud Sistemi S.r.l. (Bari); TCT S.r.l. (Brindisi); Tecnopolis Il Portfolio Clienti 13

14 Il Portfolio Clienti Csata (Valenzano, BA); Telcom S.p.A. (Ostuni, BR); TERNA - Terna Rete Elettrica Nazionale S.p.A. (Roma); TES S.r.l. (Roma); Tesimag S.r.l. (Carrara, MS); TPA Plast S.r.l. (Mussolente, VI); Trussardi S.p.A. (Milano); Università del Salento; Università di Bari; Università di Napoli; Università di Pisa; Worpo S.r.l. (Barletta, BAT); Xilux S.r.l. (Bari). 14

15 I progetti di ricerca indipendente Il ha svolto negli anni numerosi progetti di ricerca indipendente molto spesso in collaborazione, oltre che con i propri soci, con aziende, con Università ed altri enti di ricerca nazionali ed europei. Tra le principali aziende partner si citano: Acciona Infraestructuras S.A, Alenia Aermacchi S.p.A., Alstom S.p.A., Ansaldo Breda S.p.A., Ansaldo S.p.A., AVIO S.p.A., Biesse S.p.A., Elasis S.p.A., ELEN S.p.A., ENEL S.p.A., Engineering S.p.A., Exprivia S.p.A., Ferrari S.p.A., Fiat Group, Indesit S.p.A., Meridiana S.p.A., Merloni Group, Natuzzi S.p.A., Nuovo Pignone S.p.A., Rodriquez Cantieri Navali S.p.A., ST Microelectronics S.p.A., Volvo Corporation. I finanziamenti per l esecuzione dei progetti di ricerca sono stati acquisiti partecipando a Bandi europei, nazionali e regionali. L intensa attività di ricerca applicata ha consentito di sviluppare know-how e soluzioni in diversi contesti applicativi. Di seguito si riporta un elenco dei progetti suddiviso per tematiche di ricerca, sviluppo e innovazione. Sviluppo di applicazioni di Materiali innovativi, di Tecnologie di lavorazione, di Modellistica e metodi di progettazione. TECPO CER. Metodologie di progettazione avanzate per il settore della ceramica tradizionale. TECPO REC. Metodologie di progettazione di nuovi prodotti mediante l utilizzo di plastica riciclata. TECPO PACK. Realizzazione di prototipi compatibili di packaging attraverso l impiego di poliolefine da riciclo. TECPO POLNAV. Progettazione e realizzazione di una imbarcazione da diporto a vela in materiale composito riciclabile. OSNET. Partecipazione al Network europeo sulle pietre ornamentali per l individuazione dei bisogni di innovazione. PROMOMAT. Sviluppo di processi di realizzazione e di metodi innovativi di progettazione e modellistica di materiali compositi high tech e coatings ceramici. FIST CNR. Sviluppo di materiali compositi strutturali per impieghi in settori che richiedono specifiche prestazioni strutturali o termiche. I-STONE. Re-ingegnerizzazione della catena di produzione di pietre naturali attraverso processi innovativi e servizi knowledge-based. PRO. Ricerca sulle potenzialità applicative del supercalcolo per la modellistica, la simulazione e la progettazione. AVALON. Sviluppo di tessuti multifunzionali per la creazione di prodotti ad alto valore aggiunto. POLYTECT. Sviluppo di tessuti polifunzionali per strutture murarie ed applicazioni in geotecnica. MANTA. Sviluppo di materiali nano compositi a partire da polimeri a bassa viscosità. TIAGRUS. Studio di fattibilità finalizzato alla realizzazione di impianti utilizzanti polimeri da riciclo in Tunisia nel settore dei calcestruzzi e calce in zolle. WOODY. Sviluppo di manufatti in composito attraverso l utilizzo di materiali rinnovabili: fibre derivate da cellulosa e resine derivate da prodotti naturali. BIOAGROTEX. Sviluppo di agrotessili innovativi derivati da risorse rinnovabili e con biodegradabilità adattata. INDESIT. Studio, Progettazione e Sviluppo di una gamma di elettrodomestici caratterizzata da una notevole riduzione dei consumi energetici e dell impatto ambientale. NUMIX. Promozione di un processo industriale per produrre granuli espansi e scaglie densificate da plastica post consumo da usare come aggregato nelle malte e nei calcestruzzi. TETRASSIALE. Sviluppo di prodotti innovativi tipicamente rappresentanti il Made in Italy I Progetti di Ricerca Indipendenti 15

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Ing. Gaetano Trotta Responsabile Unico di Progetto Nata nel 1978, è una Società di Ingegneria

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico

imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico istituto tecnico SETTORE TECNOLOGICO chimica e materiali elettronica e telecomunicazioni informatica meccanica e meccatronica

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

GUIDA ALLA RIFORMA. Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali

GUIDA ALLA RIFORMA. Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali GUIDA ALLA RIFORMA degli istituti tecnici e professionali Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali Il futuro è la nostra

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

Premessa. 11100 Aosta (Ao) 2/A, via Promis telefono +39 0165272866 telefax +39 0165272840

Premessa. 11100 Aosta (Ao) 2/A, via Promis telefono +39 0165272866 telefax +39 0165272840 Assessorat des Ouvrages Publics de la protection des sols et du logement public Assessorato Opere Pubbliche, Difesa del Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica Premessa Le fondamentali indicazioni riportate

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT. Progetto PRISMA

PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT. Progetto PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT PRISMA Progetto PRISMA SMART CITIES AND COMMUNITIES AND SOCIAL INNOVATION Cloud Computing per smart technologies PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Sistem Elettrica Due Automazioni industriali

Sistem Elettrica Due Automazioni industriali Sistemi di collaudo Sistem Elettrica Due Automazioni industriali Un Gruppo che offre risposte mirate per tutti i vostri obiettivi di produzione automatizzata e di collaudo ESPERIENZA, RICERCA, INNOVAZIONE

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Chi Siamo Hygeia Lab S.r.l. nasce nel 2011 dalla passione e dal desiderio di giovani laureati di continuare la crescita e la formazione scientifica. E una Start-Up

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 presentazione FPA PROGETTI SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 1 1. DATI SOCIETÀ FPA PROGETTI SRL SEDE IN MILANO VIA PALMANOVA 24 20132 TEL.02/2360126 02/26681716

Dettagli

Edifici, Impianti, Macchine, sempre sotto controllo. Con un touch (o un click). Febbraio, 2015

Edifici, Impianti, Macchine, sempre sotto controllo. Con un touch (o un click). Febbraio, 2015 Edifici, Impianti, Macchine, sempre sotto controllo. Con un touch (o un click). Febbraio, 2015 Smart Building: Edifici efficienti, funzionanti e controllati Illuminazione Riscaldamento Forza motrice Condizionamento

Dettagli

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp. CATTANEO & Co. - BG SC_I 01/2005 S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.it Realizzare un connubio perfetto fra

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Solo il meglio sotto ogni profilo!

Solo il meglio sotto ogni profilo! Solo il meglio sotto ogni profilo! Perfetto isolamento termico per finestre in alluminio, porte e facciate continue Approfittate degli esperti delle materie plastiche Voi siete specialisti nella produzione

Dettagli

Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate

Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate 6.1 Metodi per lo sviluppo di nuovi prodotti (MSNP) Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate Questo capitolo presenta alcune metodologie per gestire al meglio

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O Il Centro della Innovazione Nato inizialmente per ospitare alcune attività didattiche dell Università di Torino, il complesso polifunzionale di Via

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Protagonista dello sviluppo locale

Protagonista dello sviluppo locale Bic Umbria Protagonista dello sviluppo locale Sviluppo Italia Bic Umbria promuove, accelera e diffonde lo sviluppo produttivo e imprenditoriale nella regione. È controllata da Sviluppo Italia, l Agenzia

Dettagli

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. Questa è la visione di Solcrafte per il futuro. La tendenza in aumento ininterrotto, dei

Dettagli

OGRA R FIA I I N AMBI B TO ED E I D LE E E

OGRA R FIA I I N AMBI B TO ED E I D LE E E LA TERMOGRAFIA TERMOGRAFIA IN AMBITO EDILE E ARCHITETTONICO LA TERMOGRAFIA IN ABITO EDILE ED ARCHITETTONICO INDICE: LA TEORIA DELL INFRAROSSO LA TERMOGRAFIA PASSIVA LA TERMOGRAFIA ATTIVA ESEMPI DI INDAGINI

Dettagli

Le interfacce aptiche per i beni culturali

Le interfacce aptiche per i beni culturali Le interfacce aptiche per i beni culturali Massimo Bergamasco 1, Carlo Alberto Avizzano 1, Fiammetta Ghedini 1, Marcello Carrozzino 1,2 1PERCRO Scuola Superiore Sant Anna, Pisa 2IMT Institude for Advanced

Dettagli

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata Cosa può fare l Istituto per le Energie Rinnovabili dell EURAC? E quando? Il team di EURAC è in grado di: gestire

Dettagli

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti pubblici ecologici Olbia, 17 maggio 2013 Gli appalti pubblici coprono una quota rilevante del PIL, tra il 15 e il 17%: quindi possono

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

STUDIO DI SETTORE TK30U ATTIVITÀ 71.12.40 ATTIVITÀ 74.90.93 ATTIVITÀ DI CARTOGRAFIA E AEROFOTOGRAMMETRIA

STUDIO DI SETTORE TK30U ATTIVITÀ 71.12.40 ATTIVITÀ 74.90.93 ATTIVITÀ DI CARTOGRAFIA E AEROFOTOGRAMMETRIA STUDIO DI SETTORE TK30U ATTIVITÀ 71.12.40 ATTIVITÀ DI CARTOGRAFIA E AEROFOTOGRAMMETRIA ATTIVITÀ 74.90.21 CONSULENZA SULLA SICUREZZA ED IGIENE DEI POSTI DI LAVORO ATTIVITÀ 74.90.92 ATTIVITÀ RIGUARDANTI

Dettagli

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com 2 Tecnoteca è nata nel 2000 con sede a Tavagnacco ha scelto da subito di lavorare

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

ore in presenza C:\Users\Sabina01\Desktop\CONSIGLIO ACCADEMICO\CA 2014\Delibere 2014\Delibere CA del 17 Marzo 2014\piani di studio PAS all 1

ore in presenza C:\Users\Sabina01\Desktop\CONSIGLIO ACCADEMICO\CA 2014\Delibere 2014\Delibere CA del 17 Marzo 2014\piani di studio PAS all 1 1 GRUPPO 07/A Arte della fotografia e della grafica pubblicitaria 10/D ARTE DELLA FOTOGRAFIA E DELLA CINEMATOGRAFIA 65/A tecnica fotografica 13/D ARTE DELLA TIPOGRAFIA E DELLA GRAFICA PUBBLICITARIA Laboratori

Dettagli

LA VALUTAZIONE PUBBLICA. Altri ponti. di Pierluigi Matteraglia

LA VALUTAZIONE PUBBLICA. Altri ponti. di Pierluigi Matteraglia LA VALUTAZIONE PUBBLICA Altri ponti di Pierluigi Matteraglia «Meridiana», n. 41, 2001 I grandi ponti costruiti recentemente nel mondo sono parte di sistemi di attraversamento e collegamento di zone singolari

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Agenda 21 Locale della Provincia di Novara: progetto di azioni per l avvio del Forum permanente dell Agenda 21 provinciale

Agenda 21 Locale della Provincia di Novara: progetto di azioni per l avvio del Forum permanente dell Agenda 21 provinciale Agenda 21 Locale della Provincia di Novara: progetto di azioni per l avvio del Forum permanente dell Agenda 21 provinciale Verbale tavolo energia/pmi - 19 marzo 2007 Sala Consigliare A cura di: Andrea

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

La nuova era delle città

La nuova era delle città La nuova era delle città Res Novae: il cuore intelligente della città. Res Novae Un progetto innovativo, che ricerca e sperimenta un sistema di gestione avanzata ed efficiente dei flussi energetici a livello

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

VADECUM PER IL CORSISTA

VADECUM PER IL CORSISTA VADECUM PER IL CORSISTA L organismo Formativo Dante Alighieri, con sede in Fasano alla Via F.lli Trisciuzzi, C.da Sant Angelo s.n. - Zona Industriale Sud, nel quadro del P.O. Puglia 2007-2013 AVVISO PR.BR

Dettagli

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com DEFENDER HYBRID Sistema antintrusione ibrido wireless e filare Il sistema Un sistema completamente nuovo e flessibile Impianto filare o wireless? Da oggi Defender Hybrid Defender Hybrid rivoluziona il modo

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

Maggior Supporto. Enel Produzione SpA

Maggior Supporto. Enel Produzione SpA Enel Produzione SpA Concorso nazionale Le buone pratiche sulla manutnzione sicura Campagna Ambienti di lavoro sani e sicuri 2010-2011 Napoli, 27 Ottobre 2011 Villa Colonna Bandini Stefano Di Pietro Responsabile

Dettagli

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars Trave Angelina TM Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Trave Angelina TM Un idea brillante, applicata ad un prodotto industriale Slanciata,

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi La Regione Puglia nel percorso del POAT DAGL Laboratori e sperimentazioni per il miglioramento della qualità della

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

ELENA. European Local Energy Assistance

ELENA. European Local Energy Assistance ELENA European Local Energy Assistance SOMMARIO 1. Obiettivo 2. Budget 3. Beneficiari 4. Azioni finanziabili 5. Come partecipare 6. Criteri di selezione 7. Contatti OBIETTIVI La Commissione europea e la

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

UNIVERSITA DI PALERMO

UNIVERSITA DI PALERMO PILLAR OBIETTIVO SPECIFICO MASTER CALL CALL INDUSTRIAL LEADERSHIP LEADERSHIP IN ENABLING AND INDUSTRIAL TECHNOLOGIES (LEIT) H2020-SPIRE-2014-2015 - CALL FOR SPIRE - SUSTAINABLE PROCESS INDUSTRIES H2020-SPIRE-2014

Dettagli

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it Il Gruppo Aruba La nostra storia 1994 : Fondazione 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it 2000: Nascita del brand Aruba come fornitore di servizi hosting, registrazione

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale.

Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale. Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale. L analisi modale è un approccio molto efficace al comportamento dinamico delle strutture, alla verifica di modelli di calcolo

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La sicurezza non è negoziabile Nestlé è convinta che il successo a lungo termine possa essere raggiunto soltanto grazie alle sue persone. Nessun

Dettagli