All inizio del Novecento: la guerra anglo-boera; la rivolta dei Boxer in Cina (cenni).

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "All inizio del Novecento: la guerra anglo-boera; la rivolta dei Boxer in Cina (cenni)."

Transcript

1 PROGRAMMA DI STORIA SVOLTO NELLA CLASSE V D DEL LICEO SCIENTIFICO VOLTA DI COLLE DI VAL D ELSA. INSEGNANTE: PROF. ALFREDO CAMOZZI. ANNO SCOLASTICO L Italia post-unitaria e la crisi di fine secolo La Destra storica e la Sinistra storica: dal liberismo al protezionismo. I problemi dell Italia post unitaria: la piemontesizzazione del Paese e gli squilibri sociali ed economici. L adesione dell Italia alla Triplice Alleanza. Verso derive autoritarie: il modello bismarckiano di Crispi e la ripresa dell espansione coloniale in Abissinia. Dopo Crispi si apre un periodo di gravi tensioni politiche e sociali La crisi economica ( ) Le cause e gli effetti sui diversi Paesi. La seconda rivoluzione industriale come risposta alla crisi di sovrapproduzione. Le nuove fonti di energia. La trasformazione delle imprese industriali in trust e cartelli. I paesi industriali emergenti (Germania, Stati Uniti). Il ruolo dello Stato: il protezionismo. L imperialismo Gli aspetti ideologici e quelli strategici delle potenze. Il predominio tecnologico e militare dell occidente. Dominions e colonie inglesi, il controllo dell Egitto e del canale di Suez. Esplorazione e colonizzazione dell Africa: i domini inglesi e francesi e le potenze coloniali minori. L imperialismo in Asia: la Cina. L Impero Ottomano tra modernizzazione e decadenza. Il movimento operaio La prima Associazione Internazionale dei Lavoratori e le sue divisioni interne. La Socialdemocrazia tedesca e la divisione tra correnti rivoluzionarie e riformiste: la Seconda Internazionale. IL NOVECENTO La società di massa La nazionalizzazione delle masse: il nazionalismo. Le masse e la politica: suffragio universale, istruzione. Aspetti della cultura del primo Novecento: la crisi delle certezze. L antisemitismo. All inizio del Novecento: la guerra anglo-boera; la rivolta dei Boxer in Cina (cenni). La Francia: l Affaire Dreyfus e la destra francese. Avvicinamento tra Francia ed Inghilterra: l Entente Cordiale (1904) come risposta alla Triplice Alleanza. L Italia di Giolitti L apertura liberale ai partiti di massa: il rapporto privilegiato col PSI durante la prima fase dei governi Giolitti e le ambivalenze della politica interna. Il decollo industriale italiano ed i suoi limiti. Le riforme giolittiane e le alleanze politiche. I rapporti con la Chiesa e con i cattolici (patto Gentiloni). La politica estera: la guerra di Libia contro la Turchia e l acquisizione delle isole del Dodecaneso. Le pressioni dei nazionalisti e dei rivoluzionari.

2 In Europa La Germania di Guglielmo II e la fine della politica dell equilibrio: la corsa al riarmo. Si accende la tensione con Francia ed Inghilterra. La Russia di Nicola II: la guerra contro il Giappone ( ) e la rivoluzione del Le crisi che precedono la prima guerra mondiale L espansionismo degli Imperi centrali: l annessione della Bosnia- Erzegovina da parte dell Austria- Ungheria (1908). L indebolimento dell Impero Ottomano e le guerre balcaniche del 1912 e Verso la prima guerra mondiale: l uccisione a Sarajevo dell erede al trono imperiale austroungarico (28 giugno 1914). La grande guerra ( ) L Europa delle alleanze. Le responsabilità del conflitto. L inizio del conflitto: il fronte occidentale ed il fronte orientale. La neutralità italiana: interventisti e neutralisti. Il patto di Londra: l Italia entra in guerra a fianco dell Intesa. La guerra da europea diventa mondiale. La guerra di trincea: i massacri del La Chiesa cattolica contro l inutile strage. La svolta del 1917: la guerra sottomarina, il cedimento della Russia, l entrata in guerra degli Stati Uniti. Il fronte italiano e Caporetto. La pace di Brest-Litovsk e la fine della guerra ad oriente. Ad occidente la battaglia di Amiens e la sconfitta subita dai tedeschi (agosto 1918). L offensiva italiana e la vittoria di Vittorio Veneto. L armistizio del 4 novembre La pace di Versailles e le conseguenze. I quattordici punti del presidente americano Wilson per una pace duratura ed un nuovo ordine mondiale: la Società delle Nazioni ed il principio di autodeterminazione dei popoli. I trattati di pace e l imposizione di una pace cartaginese alla Germania da parte di Francia ed Inghilterra. La delusione italiana per la vittoria mutilata. La fine degli imperi germanico, austro-ungarico, zarista e turco-ottomano: la nascita di nuove nazioni in Europa. Un ordine mondiale instabile La fine del primato europeo e dell egemonia mondiale dell economia inglese. Il Commonwealth (1926) e l indipendenza dell Irlanda. La politica internazionale degli Stati Uniti e l isolazionismo. Tensioni negli imperi coloniali ed il colonialismo europeo tra le due guerre. L India, il Partito del Congresso ed il movimento non violento per l indipendenza di Gandhi. La Cina e l instaurazione della repubblica nel 1912 ed il ruolo di Sun Yat-sen, la prevaricazione giapponese e l alleanza di nazionalisti (Guomindang) e comunisti contro i signori della guerra. Chiang Kai-shek e la rottura con il Partito comunista cinese. Mao Zedong e la lunga marcia. Il Giappone : forte crescita industriale e primato dei militari; autoritarismo e razzismo; l espansione territoriale in Estremo Oriente (Manciuria nel 1931 e attacco alla Cina nel 1937). La rivoluzione in Russia

3 Dalla guerra alla rivoluzione: l abdicazione di Nicola II ed il doppio potere(duma e Soviet). Il governo Kerenskij. Lenin e le tesi di aprile. Bolscevichi e menscevichi. La reazione zarista all instabilità politica del Paese. La rivoluzione d ottobre ed il governo dei bolscevichi. L ondata rivoluzionaria in Europa (il biennio rosso) I moti rivoluzionari in Germania ( ); la rivoluzione dei consigli in Ungheria; la occupazione delle fabbriche in Italia. Il biennio nero La paura del comunismo e la reazione autoritaria e conservatrice in Europa. In Italia : la crisi post bellica e la debolezza dello stato liberale. Nascita ed ascesa del Fascismo I Fasci di combattimento e lo squadrismo fascista. La scissione del Partito Socialista e la nascita del Partito comunista d Italia. La marcia su Roma e la costruzione del regime. Il delitto Matteotti e la secessione dell Aventino (1924). Le responsabilità della monarchia sabauda nel favorire i consolidamento del fascismo. Le leggi fascistissime ( ) e la fine dello stato liberale. La costruzione dell URSS e lo stalinismo La guerra civile ed il comunismo di guerra. La costituzione dell URSS (1922) e la NEP (Nuova politica economica). La morte di Lenin, l ascesa di Stalin ed il contrasto politico con Trockij. L abbandono della NEP, la collettivizzazione delle campagne e la lotta contro i kulaki, i piani quinquennali e l industrializzazione sovietica. Squilibri e contraddizioni della società sovietica: un basso livello dei consumi ed il modello Stakhanov. Le purghe staliniane ed il gulag. L identificazione di partito e stato. La crisi economica negli anni Trenta Il crollo della borsa di New York (1929). Crisi finanziaria e crisi di sovrapproduzione. Il New Deal del presidente americano Franklin Delano Roosevelt e l incontro con le teorie keynesiane: intervento dello Stato nell economia e le politiche sociali. La repubblica di Weimar ed i suoi limiti L enormità del debito di guerra e la grande inflazione. L ostilità della Francia e l occupazione della Renania. La stabilizzazione economica e politica operata da Stresemann. La polarizzazione della vita politica in Germania tra liberali e Zentrum da un lato e socialdemocrazia. La crisi economica aggrava la crisi politica e favorisce il rafforzarsi del nazionalsocialismo. Il nazismo Aspetti ideologici del nazismo. Gli eventi: nel 1933 Hitler viene incaricato da Hindenburg di organizzare un governo di coalizione. Hitler approfitta dell incendio del Reichstag per concentrare su di sé i pieni poteri. Si affermano le SS di Himmler contro le SA di Rohm e Strasser nella notte dei lunghi coltelli (giugno 1934), si instaura la dittatura totalitaria, la spesa pubblica viene orientata la riarmo. La politica antisemita: le leggi di Norimberga (1935) e la notte dei cristalli (1938). Il terrore come strumento del potere: i campi di concentramento. Il ruolo della propaganda e

4 dell indottrinamento ideologico. La politica estera ed il nuovo ordine europeo: la Germania fuori dall Società delle Nazioni (1933), l assassinio del cancelliere tedesco Dollfuss (1934) per favorire l Anschluss dell Austria con la Germania che riuscirà solo nel 1938; l avvicinamento all Italia fascista durante la guerra d Etiopia e la partecipazione alla guerra di Spagna contro la repubblica democratica; il trattato di Monaco (1938) e la cessione dei Sudeti seguita nel marzo 1939 dall occupazione della Cecoslovacchia. La questione di Danzica, il patto d acciaio con l Italia, il trattato di non aggressione con l URSS e l invasione della Polonia ( inizio della seconda guerra mondiale1 settembre 1939) Il fascismo italiano negli anni Trenta Dirigismo economico,corporativismo e politica economica autarchica. La scelta imperialista e la guerra d Etiopia( ); la nuova politica estera di alleanza con la Germania e l Asse Roma- Berlino. La partecipazione alla guerra di Spagna ( ) e l adesione al patto anticomintern con Germania e Giappone. L aggressione all Albania (1939) L introduzione delle leggi razziali nei confronti degli ebrei (1938). Il fascismo e la Chiesa: i Patti Lateranensi (1929). Le organizzazioni giovanili e la scuola. La propaganda e i mezzi di comunicazione di massa. La diffusione del fascismo in Europa La guerra civile spagnola ( ), la sconfitta delle forze repubblicane e l avvento al potere di Franco. L antifascismo italiano La Concentrazione antifascista a Parigi (1927). Il patto di unità d azione con i comunisti e la politica dei fronti popolari vittoriosi in Francia e Spagna (1936), Le brigate internazionali nella guerra di Spagna. La seconda guerra mondiale: le vittorie dell Asse L inizio della guerra ed il Blitzkriege. L invasione di Danimarca e Norvegia, Belgio ed Olanda. L attacco alla Francia e la capitolazione. La Francia di Vichy. La battaglia d Inghilterra. L Italia in guerra e la guerra parallela in Africa e nei Balcani ( ). L aggressione giapponese a Pearl Harbour (dicembre 1941) e l ingresso in guerra degli Stati Uniti. L attacco tedesco ed alleati, compresa l Italia, all URSS (giugno 1941) e la resistenza sovietica. Il Giappone rafforza le sue posizioni in Asia contro gli inglesi e gli americani. La seconda guerra mondiale: la svolta nel conflitto e la vittoria alleata. La risposta americana al Giappone: le vittorie alle isole Midway ed a Guadalcanal nell arcipelago Salomone ( ). La guerra in Africa e la sconfitta italo tedesca ad El Alamein. Lo sbarco americano in Marocco e la resa italo tedesca in Tunisia. Nell URSS, la sconfitta tedesca nella battaglia di Stalingrado ( ). Lo sbarco degli Alleati in Sicilia e la caduta di Mussolini. Il governo Badoglio e l 8 settembre. L occupazione tedesca dell Italia. Il Paese diviso : inizia la Resistenza sotto la guida del CLN (Comitato di Liberazione Nazionale), Mussolini liberato dai tedeschi costituisce la Repubblica Sociale Italiana e nel meridione si ha l amministrazione badogliana nel cosiddetto regno del Sud che sarà riconosciuto come cobelligerante dagli Alleati (l istituzione del Corpo volontari della libertà). La conferenza di Teheran (novembre 1943) e lo sbarco in Normandia (6 giugno 1944). La liberazione della Francia: De Gaulle entra a Parigi nel settembre Le rivolte del Ghetto e della

5 città di Varsavia. L avanzata delle truppe sovietiche ad Est e la cacciata dei tedeschi dalla Jugoslavia e dalla Grecia ad opera delle forze partigiane. In Italia: la liberazione di Roma e il governo Bonomi (si dimette Badoglio ed il re Vittorio Emanuele III abdica). La linea gotica. La fallita offensiva tedesca delle Ardenne. L insurrezione nelle città del nord Italia liberate dalle formazioni partigiane. La Germania invasa da ovest e da est e la capitolazione (7 maggio 1945). La morte di Hitler e di Mussolini. La conferenza di Yalta (febbraio 1945) e le conseguenze. Il nuovo presidente americano Truman decide di impiegare l arma atomica sulle città di Hiroshima e Nagasaki (agosto 1945). La capitolazione del Giappone. La Shoah La deportazione degli Ebrei nei ghetti polacchi e la pianificazione della soluzione finale. Un piano per sterminare un intero popolo esclusivamente su base razziale. La Resistenza In Italia attiva partecipazione dei partiti antifascisti al CLN e successivamente al CLNAI. I rapporti con il governo del Re e con gli Alleati. L organizzazione della resistenza nel centro-nord del Paese. L insurrezione nazionale nell alta Italia (25 aprile1945). Il dopoguerra: economia, guerra fredda e corsa all atomo. La costituzione dell Organizzazione delle Nazioni Unite. Il primato economico degli USA.e la fine dell egemonia europea. Le due superpotenze (USA e URSS) e la logica dei blocchi: l avvio della guerra fredda. Il piano Marshall, il blocco di Berlino e la divisione della Germania. Le istituzioni della guerra fredda: Nato e Patto di Varsavia. Il maccartismo negli Stati Uniti. La strategia americana del conteinment dell influenza sovietica: tutti i conflitti vengono condotti alla logica della competizione tra i due blocchi( guerra di Corea, rivoluzione cubana e la crisi dei missili, guerra del Vietnam, questione mediorientale ). L avvio di una politica di distensione e coesistenza pacifica con l avvento al potere in URSS di Kruscev e negli USA di Kennedy. La guerra fredda si intreccia con lo sviluppo della tecnologia nucleare: l equilibrio del terrore e la corsa al deterrente atomico La Cina nel dopoguerra La vittoria dei comunisti nella guerra civile contro i nazionalisti e la loro espulsione dal Paese. Nasce la Repubblica popolare cinese. La decolonizzazione La crisi dell egemonia coloniale della Francia e dell Inghilterra.. Il risveglio dell Asia e l indipendenza dell India. La guerra di liberazione vietnamita dal dominio coloniale francese(1954) ed il successivo intervento americano(1964). Il Medio Oriente e la nascita dello Stato di Israele. I nazionalisti al potere in Egitto con Nasser: la crisi del canale di Suez. La decolonizzazione del continente africano (il 1960 è l anno dell Africa La ricostruzione in Europa e la nascita della Comunità Europea.

6 Il declino dell Europa come continente guida a livello mondiale. L integrazione europea e la nascita della Ceca. Il dopoguerra in Italia: repubblica e Costituzione, la ricostruzione economica. I comunisti ed i socialisti vengono allontanati dal governo. Le elezioni del 18 aprile 1948: si avvia l egemonia politica della Democrazia Cristiana e dei governi centristi guidati fino al 1953 da Alcide De Gasperi. Le conseguenze del trattato di pace del La Comunità Economica Europea ed il Mercato Comune Europeo. Colle di Val d Elsa 31 maggio 2015 L insegnante Prof. Alfredo Camozzi

GIAPPONE. ideologia nazionalista (kokutai) società armonica, paese ricco, esercito forte

GIAPPONE. ideologia nazionalista (kokutai) società armonica, paese ricco, esercito forte GIAPPONE ideologia nazionalista (kokutai) società armonica, paese ricco, esercito forte 1913/1920 grande sviluppo industriale e urbano: occupazione mercato asiatico Con la pace: crisi economica, revanchismo.

Dettagli

Programma svolto Storia, Geografia, Cittadinanza e Costituzione Anno scolastico 2013-2014 Classe 3E. Prof.ssa Fulvia Spatafora

Programma svolto Storia, Geografia, Cittadinanza e Costituzione Anno scolastico 2013-2014 Classe 3E. Prof.ssa Fulvia Spatafora !1 Programma svolto Storia, Geografia, Cittadinanza e Costituzione Anno scolastico 2013-2014 Classe 3E Storia L Italia dopo l unificazione Prof.ssa Fulvia Spatafora I problemi del Regno d Italia I grandi

Dettagli

L Europa e il mondo nel primo Novecento p. 8

L Europa e il mondo nel primo Novecento p. 8 Libro misto DVD Atlante Storico Percorso di cittadinanza e Costituzione con testi integrali Materiali aggiuntivi per lo studio individuale immagini, carte, mappe concettuali RISORSE ONLINE Schede per il

Dettagli

Preliminari di guerra

Preliminari di guerra Preliminari di guerra Le vittorie diplomatiche di Hitler Marzo 1938. L Austria viene annessa al Reich (ANSCHLUSS) Questione dei Sudeti. Accordi di Monaco (29-30 settembre 1938) Entro il marzo 1939 tutta

Dettagli

La prima guerra mondiale

La prima guerra mondiale La prima guerra mondiale CAUSE POLITICHE 1. Le cause Contrasti Francia Germania per l Alsazia Lorena Contrasto Italia Impero Austro Ungarico per Trento e Trieste Espansionismo di Austria, Russia e Italia

Dettagli

LICEO LINGUISTICO «NOSTRA SIGNORA DELLA MERCEDE» ANZIO ANNO SCOLASTICO 2005-2006 PROGRAMMA DIDATTICO STORIA CLASSE QUINTA LICEO LINGUISTICO

LICEO LINGUISTICO «NOSTRA SIGNORA DELLA MERCEDE» ANZIO ANNO SCOLASTICO 2005-2006 PROGRAMMA DIDATTICO STORIA CLASSE QUINTA LICEO LINGUISTICO LICEO LINGUISTICO «NOSTRA SIGNORA DELLA MERCEDE» ANZIO ANNO SCOLASTICO 2005-2006 PROGRAMMA DIDATTICO STORIA CLASSE QUINTA LICEO LINGUISTICO Materia: Storia, Educazione Civica Libro di testo: Marco Fossati,

Dettagli

LICEO LINGUISTICO INTERNAZIONALE Programma di STORIA a.s. 2014-2015 Classe VA Prof. Giuseppe De Matola

LICEO LINGUISTICO INTERNAZIONALE Programma di STORIA a.s. 2014-2015 Classe VA Prof. Giuseppe De Matola LICEO LINGUISTICO INTERNAZIONALE Programma di STORIA a.s. 2014-2015 Classe VA Prof. Giuseppe De Matola Testo scolastico: AA. VV., Dentro la storia, vol. 2, Dagli Stati assoluti agli Stati-nazione, vol.

Dettagli

L inizio del conflitto: l invasione della Polonia

L inizio del conflitto: l invasione della Polonia L inizio del conflitto: l invasione della Polonia La seconda Guerra Mondiale scoppiò nel 1939 dopo l invasione della Polonia da parte dei Tedeschi. La Repubblica Polacca non accettò le imposizioni tedesche

Dettagli

LA PRIMA GUERRA MONDIALE LE CAUSE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE

LA PRIMA GUERRA MONDIALE LE CAUSE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE LA PRIMA GUERRA MONDIALE LE CAUSE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE ALLA FINE DEL XIX SECOLO I RAPPORTI FRA GLI STATI DIVENTANO SEMPRE PIÙ TESI CAUSE COMPETIZIONE ECONOMICA RIVALITA COLONIALI POLITICHE NAZIONALISTICHE

Dettagli

STORIe mondi VERSIONE MISTA. Il Novecento e l Età attuale. Vittoria Calvani. Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti Digitali integrativi

STORIe mondi VERSIONE MISTA. Il Novecento e l Età attuale. Vittoria Calvani. Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti Digitali integrativi Vittoria Calvani 3 STORIe mondi Il Novecento e l Età attuale STRUMENTI PER UNA DIDATTICA INCLUSIVA Mappe illustrate schede facilitate laboratori di lettura con audio dei testi e attività autocorrettive

Dettagli

Storia. n. 8 La seconda guerra mondiale (A) Prof. Roberto Chiarini

Storia. n. 8 La seconda guerra mondiale (A) Prof. Roberto Chiarini Storia contemporanea n. 8 La seconda guerra mondiale (A) Prof. Roberto Chiarini Anno Accademico 2011/2012 1 9. La seconda guerra mondiale Le origini e le responsabilità: A provocare il conflitto è la politica

Dettagli

LA GRANDE GUERRA DUE IMPERI IN DIFFICOLTA : L IMPERO ASBURGICO E L IMPERO OTTOMANO

LA GRANDE GUERRA DUE IMPERI IN DIFFICOLTA : L IMPERO ASBURGICO E L IMPERO OTTOMANO LA GRANDE GUERRA DUE IMPERI IN DIFFICOLTA : L IMPERO ASBURGICO E L IMPERO OTTOMANO All inizio del Novecento, l IMPERO ASBURGICO è costituito come una doppia monarchia (austriaca ed ungherese) con in comune

Dettagli

Liceo Scientifico Galileo Galilei - Siena A.S. 2015-2016. Classi III B III E Docente Chiara Agostini Materia Filosofia. Piano di lavoro.

Liceo Scientifico Galileo Galilei - Siena A.S. 2015-2016. Classi III B III E Docente Chiara Agostini Materia Filosofia. Piano di lavoro. Liceo Scientifico Galileo Galilei - Siena A.S. 2015-2016 Classi III B III E Docente Chiara Agostini Materia Filosofia Piano di lavoro Settembre La nascita della filosofia : il contesto storico-culturale

Dettagli

Storia contemporanea. Università degli studi di Cagliari Anno accademico 2015/16

Storia contemporanea. Università degli studi di Cagliari Anno accademico 2015/16 Storia contemporanea Università degli studi di Cagliari Anno accademico 2015/16 GIOLITTI 1892-93 1893 dimissioni scandalo Banca romana 1903-1905 1906-1907 1911-1914 GIOLITTI Liberale, abile e scrupoloso

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO Sede di Bardolino

PROGRAMMA SVOLTO Sede di Bardolino Anno Scolastico PROGRAMMA SVOLTO Sede di Bardolino 2012-2013 Classe: V D Sezione TURISTIC O Docente: Disciplina: Pericolosi Walter Italiano e storia Descrizione: PROGRAMMA DI ITALIANO Modulo 1 L età del

Dettagli

II Guerra Mondiale CRONOLOGIA militare

II Guerra Mondiale CRONOLOGIA militare II Guerra Mondiale CRONOLOGIA militare 1931-1939 Gli eventi anticipatori 18 Settembre 1931 Il Giappone invade la Manciuria. Luglio 1936 La guerra civile spagnola (luglio 1936 - aprile 1939) 2 Ottobre 1935

Dettagli

LA SECONDA GUERRA MONDIALE La seconda guerra mondiale iniziò quando Hitler nel primo settembre del 1939 attaccò la Polonia.

LA SECONDA GUERRA MONDIALE La seconda guerra mondiale iniziò quando Hitler nel primo settembre del 1939 attaccò la Polonia. LA SECONDA GUERRA MONDIALE La seconda guerra mondiale iniziò quando Hitler nel primo settembre del 1939 attaccò la Polonia. La Francia e l Inghilterra a loro volta intervennero a sua difesa. Cosi Hitler

Dettagli

IL FASCISMO. La via italiana al totalitarismo

IL FASCISMO. La via italiana al totalitarismo IL FASCISMO La via italiana al totalitarismo LA MARCIA SU ROMA La Marcia su Roma (inizia il 27 ottobre) colpisce lo Stato nel pieno disfacimento dei suoi poteri. Facta si dimette il 28 ottobre. Il Re,

Dettagli

Il nazismo al potere. La caduta della Repubblica di Weimar e l ascesa del nazismo. Lezioni d'autore

Il nazismo al potere. La caduta della Repubblica di Weimar e l ascesa del nazismo. Lezioni d'autore Il nazismo al potere La caduta della Repubblica di Weimar e l ascesa del nazismo Lezioni d'autore Dal sito: www.biography.com La Repubblica di Weimar (1919-1933) 3 ottobre 1918: Il Reich tedesco-prussiano

Dettagli

L apogeo di Luigi XIV guerra di devoluzione guerra d Olanda supremazia francese La fine della supremazia francese coalizione antifrancese

L apogeo di Luigi XIV guerra di devoluzione guerra d Olanda supremazia francese La fine della supremazia francese coalizione antifrancese Dal 500 fino alla pace di Westfalia che mette fine alla guerra dei Trent anni (1618-48), Francia e Impero si sono scontrati, in Italia e nell area tedesca, per la supremazia in Europa. Impedendo agli Asburgo

Dettagli

Prima Guerra Mondiale

Prima Guerra Mondiale Una produzione dduck Prima Guerra Mondiale Cosa sarebbe successo se l Italia di Giolitti fosse scesa in campo con la triplice alleanza? La Grande Guerra 1914 giugno 28 Assassinio dell arciduca Francesco

Dettagli

La politica economica degli stati e la nascita dell economia come scienza. Fisiocrazia e liberismo.

La politica economica degli stati e la nascita dell economia come scienza. Fisiocrazia e liberismo. PROGRAMMA SVOLTO DI STORIA CLASSE IV B geo A.S. 2010-2011 DOCENTE: CRISTINA FORNARO L antica aspirazione alla riforma della Chiesa. La riforma di Lutero. La diffusione della riforma in Germania e in Europa.

Dettagli

Cosa sarebbe successo se Federico II il grande di Prussia avesse perso la guerra per la Slesia?

Cosa sarebbe successo se Federico II il grande di Prussia avesse perso la guerra per la Slesia? Cosa sarebbe successo se Federico II il grande di Prussia avesse perso la guerra per la Slesia? 1740 sale al trono il giovane Federico di Prussia alla morte del padre fervido militarista. 1740-1742 guerra

Dettagli

Indice. Unità 2. Unità 1. Unità 3. L Unione Europea 39. Gli stati, i popoli, le culture in europa 9

Indice. Unità 2. Unità 1. Unità 3. L Unione Europea 39. Gli stati, i popoli, le culture in europa 9 Unità 1 Gli stati, i popoli, le culture in europa 9 Itinerario 1 Il cammino degli Stati europei 10 Le origini dell Europa 10 Un continente diverso dagli altri 10 L Europa romana e medievale 12 L Impero

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO Anno scolastico 2007-2008 STORIA. Argomenti svolti con l uso degli appunti dell insegnante e del manuale in adozione:

PROGRAMMA SVOLTO Anno scolastico 2007-2008 STORIA. Argomenti svolti con l uso degli appunti dell insegnante e del manuale in adozione: Liceo T.L.Caro Cittadella (PD) PROGRAMMA SVOLTO Anno scolastico 2007-2008 STORIA CLASSE IV BSO Insegnante:Guastella Egizia Argomenti svolti con l uso degli appunti dell insegnante e del manuale in adozione:

Dettagli

INDICE L AVVENTO DI HITLER IN GERMANIA

INDICE L AVVENTO DI HITLER IN GERMANIA INDICE L AVVENTO DI HITLER IN GERMANIA LA GUERRA DI SPAGNA LA SITUAZIONE DELL EUROPA PRIMA DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE IL PATTO D ACCIAIO L EUROPA SOTTO IL DOMINIO NAZISTA L INVASIONE DELLA FRANCIA L

Dettagli

Le trasformazioni degli anni '50 e '60

Le trasformazioni degli anni '50 e '60 Episodio 6 Le trasformazioni degli anni '50 e '60 Momenti di riflessione e Test di verifica Il secondo dopoguerra si apre nel segno di un profondo desiderio di pace e giustizia, evidenziati dalla nascita

Dettagli

Antonella Pulvirenti www.maestrantonella.it

Antonella Pulvirenti www.maestrantonella.it SECOLO/ XV sec = 1400 (dal 1400 al 1500) RINASCIMENTO XVI sec = 1500 (dal 1500 al 1600) XVII sec = 1600 XVIII sec = 1700 (dal 1700 al 1800) SCOPERTA DELL AMERICA (1492) RIFORMA PROTESTANTE (1517) GUERRE

Dettagli

Gruppo: Benedetta, Michele M., Michele O., Nicol, Patrick. GERMANIA

Gruppo: Benedetta, Michele M., Michele O., Nicol, Patrick. GERMANIA Gruppo: Benedetta, Michele M., Michele O., Nicol, Patrick. GERMANIA Situazione in Austria, Prussia e Russia (pag. 248) 1830. Austria, Prussia e Russia sono monarchie accomunate da: - Fedeltà verso i princìpi

Dettagli

Istituto Comprensivo di Bellano a.s 2012/2013

Istituto Comprensivo di Bellano a.s 2012/2013 Istituto Comprensivo di Bellano a.s 2012/2013 Prof.ssa Genoveffa Caliò Classe III B Piano delle Unità di Apprendimento di Italiano Ascoltare in modo attivo e partecipe. L alunno comprende testi orali di

Dettagli

PROGRAMMA DELLE PROVE ORALI DEL CONCORSO PER L AMMISSIONE AL 113 CORSO ALLIEVI UFFICIALI STORIA ED EDUCAZIONE CIVICA

PROGRAMMA DELLE PROVE ORALI DEL CONCORSO PER L AMMISSIONE AL 113 CORSO ALLIEVI UFFICIALI STORIA ED EDUCAZIONE CIVICA ALLEGATO 6 PROGRAMMA DELLE PROVE ORALI DEL CONCORSO PER L AMMISSIONE AL 113 CORSO ALLIEVI UFFICIALI STORIA ED EDUCAZIONE CIVICA Storia d Italia e d Europa dal 1860 ai giorni nostri Tendenze e problemi

Dettagli

Il Fascismo in Italia (1922-1936)

Il Fascismo in Italia (1922-1936) Il Fascismo in Italia (1922-1936) Le fasi del fascismo 1. Fase legalitaria (1922-1924) I Fascisti fanno parte di un governo di coalizione. Termina con le elezioni del 1924 e l uccisione di Matteotti. 2.

Dettagli

IL FASCISMO 1919-1943

IL FASCISMO 1919-1943 IL FASCISMO 1919-1943 Origini del fascismo 1919-1921 Il fascismo prende il potere 1922-1924 Diventa una regime totalitario di massa (dittatura) 1925-1943 Le origini del Fascismo 1919-1921 Dalla crisi economica

Dettagli

Il crollo dello stato liberale e l avvento del fascismo

Il crollo dello stato liberale e l avvento del fascismo L Italia fascista Il crollo dello stato liberale e l avvento del fascismo La nascita e l affermazione del Fascismo La prima riunione del movimento dei fasci di combattimento si tenne a Milano nel 1919.

Dettagli

Il nazismo al potere La Repubblica di Weimar iperinflazione Reich tedesco-prussiano

Il nazismo al potere La Repubblica di Weimar iperinflazione Reich tedesco-prussiano Il nazismo al potere La Repubblica di Weimar Il breve periodo della Repubblica di Weimar è rimasto impresso nella memoria collettiva del popolo tedesco e dell Europa come quello della cosiddetta iperinflazione,

Dettagli

PRIMA GUERRA MONDIALE

PRIMA GUERRA MONDIALE Capitolo 4L A PRIMA GUERRA MONDIALE Il mondo durante la Prima Guerra Mondiale Alle origini del conflitto Nel 1914 l Europa era percorsa da molteplici tensioni e da rivalità profonde tra gli Stati, che

Dettagli

L età dei totalitarismi: gli anni Trenta

L età dei totalitarismi: gli anni Trenta L età dei totalitarismi - Pagina 1 di 5 L età dei totalitarismi 1. Economia e società negli anni '30 (la crisi del 1929) 2. L'età dei totalitarismi (gli anni 30) 3. L'Italia fascista 4. Il tramonto del

Dettagli

IL NAZISMO LE PREMESSE:

IL NAZISMO LE PREMESSE: IL NAZISMO LE PREMESSE: Dopo la Guerra la Germania si trovò in una condizione peggiore dell'italia. Le condizioni di Pace avevano cercato di umiliare la Nazione che era ritenuta responsabile della guerra,

Dettagli

Istituto Comprensivo di Bellano a.s 2014/2015. Piano delle Unità di Apprendimento di Italiano

Istituto Comprensivo di Bellano a.s 2014/2015. Piano delle Unità di Apprendimento di Italiano Istituto Comprensivo di Bellano a.s 2014/2015 Prof.ssa Roberta Tadini Classe III B Piano delle Unità di Apprendimento di Italiano ASCOLTARE IN MODO ATTIVO E PARTECIPE. L alunno comprende testi orali di

Dettagli

La Germania del primo dopoguerra Weimar, il Nazismo, la II guerra mondiale

La Germania del primo dopoguerra Weimar, il Nazismo, la II guerra mondiale La Germania del primo dopoguerra Weimar, il Nazismo, la II guerra mondiale Indice Indice 1 La repubblica di Weimar 2 1.1 L immediato dopoguerra....................... 2 1.2 La Costituzione di Weimar.....................

Dettagli

Lo scoppio della guerra fredda

Lo scoppio della guerra fredda Lo scoppio della guerra fredda 1) 1945: muta la percezione americana dell URSS da alleato ad avversario e nemico 2) 1946: ambio dibattito interno all amministrazione Truman sulla svolta in politica estera

Dettagli

Il processo di unificazione (1849-1861)

Il processo di unificazione (1849-1861) Il processo di unificazione (1849-1861) Il Piemonte dopo il 48 Il Regno di Sardegna è l unico stato italiano che mantiene lo Statuto. Crisi tra il re Vittorio Emanuele II e il suo ministro D Azeglio e

Dettagli

PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ISTITUTO TECNICO SETTORE TECNOLOGICO INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI CLASSE: IV MATERIA: STORIA

PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ISTITUTO TECNICO SETTORE TECNOLOGICO INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI CLASSE: IV MATERIA: STORIA PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ISTITUTO TECNICO SETTORE TECNOLOGICO INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI CLASSE: IV MATERIA: STORIA Modulo n 1 : Il seicento tra rivolte, rivoluzioni e depressione

Dettagli

LE TAPPE DELLE UNIFICAZIONI ITALIANA E TEDESCA

LE TAPPE DELLE UNIFICAZIONI ITALIANA E TEDESCA LE TAPPE DELLE UNIFICAZIONI ITALIANA E TEDESCA 1848-1849 La Prima Guerra d Indipendenza Nel 1848 un ondata rivoluzionaria investì quasi tutta l Europa. La ribellione scoppiò anche nel Veneto e nella Lombardia,

Dettagli

Il testo deve essere gestibile dall apprendente e compatibile con le sue esigenze comunicative. L obiettivo all interno della classe plurilingue

Il testo deve essere gestibile dall apprendente e compatibile con le sue esigenze comunicative. L obiettivo all interno della classe plurilingue Il testo deve essere gestibile dall apprendente e compatibile con le sue esigenze comunicative. L obiettivo all interno della classe plurilingue deve essere quello di rendere accessibile il testo a tutti

Dettagli

Le responsabilità delle potenze egemoni nel mondo nucleare e gli Stati Uniti

Le responsabilità delle potenze egemoni nel mondo nucleare e gli Stati Uniti Le responsabilità delle potenze egemoni nel mondo nucleare e gli Stati Uniti di Achille Albonetti Una premessa. Gli Stati, come le persone, hanno responsabilità proporzionali alle loro qualità e al loro

Dettagli

Nazionalismo Colonialismo Imperialismo. L età dell imperialismo La spartizione dell Africa La penetrazione in Asia Gli interessi in Medio Oriente

Nazionalismo Colonialismo Imperialismo. L età dell imperialismo La spartizione dell Africa La penetrazione in Asia Gli interessi in Medio Oriente Nazionalismo Colonialismo Imperialismo L età dell imperialismo La spartizione dell Africa La penetrazione in Asia Gli interessi in Medio Oriente L età dell imperialismo fase aggressiva della conquista

Dettagli

La società francese prima della Rivoluzione UNA SOCIETÀ DI ORDINI

La società francese prima della Rivoluzione UNA SOCIETÀ DI ORDINI La società francese prima della Rivoluzione UNA SOCIETÀ DI ORDINI alto clero basso clero nobiltà di spada nobiltà di toga alta borghesia borghesia masse popolari CLERO NOBILTÀ TERZO STATO * esenzione fiscale

Dettagli

L Italia e l Europa nel XVI secolo

L Italia e l Europa nel XVI secolo L Italia e l Europa nel XVI secolo L Italia era un paese formato da stati regionali, divisi e fragili, che nel XV secolo erano rimasti in pace a vicenda visto l accordo di Lodi del 1454. Questo equilibrio

Dettagli

PROGRAMMA FINALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015. Libro di testo: F. Bertini Storia. Fatti e interpretazioni Ed. Mursia scuola Vol. 1

PROGRAMMA FINALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015. Libro di testo: F. Bertini Storia. Fatti e interpretazioni Ed. Mursia scuola Vol. 1 PROGRAMMA FINALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 CLASSE III D Professoressa Cocchi Monica Programma svolto di storia Libro di testo: F. Bertini Storia. Fatti e interpretazioni Ed. Mursia scuola Vol. 1 Istituzioni,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI STORIA Anno scolastico: 2013/2014 CLASSE 4 H LSA

PROGRAMMAZIONE DI STORIA Anno scolastico: 2013/2014 CLASSE 4 H LSA PROGRAMMAZIONE DI STORIA Anno scolastico: 2013/2014 CLASSE 4 H LSA MODULO n. 1 TITOLO: L ETA DELL ASSOLUTISMO ORE TOTALI: 12 PREREQUISITI MODULO Conoscere termini e concetti fondamentali del linguaggio

Dettagli

Indice. 3 PARTE PRIMA La Restaurazione, la sua crisi e i Risorgimenti nazionali (1815-1870) 5 Caratteri dell epoca

Indice. 3 PARTE PRIMA La Restaurazione, la sua crisi e i Risorgimenti nazionali (1815-1870) 5 Caratteri dell epoca Indice IXX Premessa alla nuova edizione 3 PARTE PRIMA La Restaurazione, la sua crisi e i Risorgimenti nazionali (1815-1870) 5 Caratteri dell epoca 7 CAPITOLO 1 La Restaurazione e i suoi limiti 7 1.1 Il

Dettagli

REGIME REAZIONARIO DI MASSA TOTALITARISMO

REGIME REAZIONARIO DI MASSA TOTALITARISMO REGIME REAZIONARIO DI MASSA Crisi del sistema liberale - soppressione delle istituzioni rappresentative - partito unico - repressione poliziesca - dirigismo economico Tutela della borghesia - reazione

Dettagli

MOD.1 L ETÀ DEL SIMBOLISMO E DEL DECADENTISMO

MOD.1 L ETÀ DEL SIMBOLISMO E DEL DECADENTISMO PROGRAMMA DI ITALIANO CLASSE 5 PASTICCERIA MOD.1 L ETÀ DEL SIMBOLISMO E DEL DECADENTISMO Inquadramento storico culturale: la crisi del Positivismo La poesia simbolista in Francia. C. Baudelaire Da I Fiori

Dettagli

PROGRAMMA STORIA CLASSE IV H A.S. 2014 / 2015 PROF.SSA MARINA LORENZOTTI

PROGRAMMA STORIA CLASSE IV H A.S. 2014 / 2015 PROF.SSA MARINA LORENZOTTI PROGRAMMA STORIA CLASSE IV H A.S. 2014 / 2015 PROF.SSA MARINA LORENZOTTI MODULO 1 DALL ANTICO REGIME ALL ILLUMINISMO Unità 1 La Francia di Luigi XIV 1.1 Dal governo di Mazzarino al regno di Luigi XIV Mazzarino

Dettagli

PROGRAMMA DI STORIA PER IL DOPPIO RILASCIO DEL DIPLOMA: ESAME DI STATO BACCALAURÉAT

PROGRAMMA DI STORIA PER IL DOPPIO RILASCIO DEL DIPLOMA: ESAME DI STATO BACCALAURÉAT PROGRAMMA DI STORIA PER IL DOPPIO RILASCIO DEL DIPLOMA: ESAME DI STATO BACCALAURÉAT Il programma comune di storia del dispositivo per il doppio rilascio del diploma di Baccalauréat e d Esame di Stato ha

Dettagli

CRISI MONDIALE! CONFRONTI ED ANALOGIE CON IL 1929

CRISI MONDIALE! CONFRONTI ED ANALOGIE CON IL 1929 CRISI MONDIALE! CONFRONTI ED ANALOGIE CON IL 1929 Sintesi del seminario tenuto presso l'università di Trieste - Facoltà di Scienze Politiche - per l'insegnamento di Geografia Economica. Milano, aprile

Dettagli

PROGRAMMA DI STORIA PER IL DOPPIO RILASCIO DEL DIPLOMA: ESAME DI STATO BACCALAURÉAT

PROGRAMMA DI STORIA PER IL DOPPIO RILASCIO DEL DIPLOMA: ESAME DI STATO BACCALAURÉAT ALLEGATO 3 PROGRAMMA DI STORIA PER IL DOPPIO RILASCIO DEL DIPLOMA: ESAME DI STATO BACCALAURÉAT Il programma comune di storia del dispositivo per il doppio rilascio del diploma di Baccalauréat e d Esame

Dettagli

LA RIVOLUZIONE FRANCESE 1789-1799 PRESENTAZIONE DI PAOLO CARMIGNANI ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SUPERIORE P. ALDI GROSSETO

LA RIVOLUZIONE FRANCESE 1789-1799 PRESENTAZIONE DI PAOLO CARMIGNANI ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SUPERIORE P. ALDI GROSSETO LA RIVOLUZIONE FRANCESE 1789-1799 PRESENTAZIONE DI PAOLO CARMIGNANI ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SUPERIORE P. ALDI GROSSETO E UNO DEGLI EVENTI CHE HANNO SEGNATO LA STORIA EUROPEA SIA PER LE TRASFORMAZIONI

Dettagli

2 giugno 1946: nasce la Repubblica Italiana

2 giugno 1946: nasce la Repubblica Italiana Biblioteca Nazionale Braidense presenta: DOMANI AVVENNE 2 giugno 1946: nasce la Repubblica Italiana Sala Microfilm 30 maggio - 30 giugno 2009 1 Rassegna DOMANI AVVENNE : ciclo di mostre documentarie di

Dettagli

LA RIFORMA PROTESTANTE

LA RIFORMA PROTESTANTE LA RIFORMA PROTESTANTE LE CAUSE DELLA RIFORMA interessi temporali dei papi corruzione diffusa crisi della chiesa grande indulgenza 1517 pubblicazione tesi di Lutero 1. scontro tra principi e imperatore

Dettagli

* INTERVISTA CON UN CORRISPONDENTE DEL QUOTIDIANO DELLA NUOVA CINA SULLA NUOVA SITUAZIONE INTERNAZIONALE

* INTERVISTA CON UN CORRISPONDENTE DEL QUOTIDIANO DELLA NUOVA CINA SULLA NUOVA SITUAZIONE INTERNAZIONALE * INTERVISTA CON UN CORRISPONDENTE DEL QUOTIDIANO DELLA NUOVA CINA SULLA NUOVA SITUAZIONE INTERNAZIONALE (1 settembre 1939) Corrispondente: Qual è il significato del patto di non aggressione concluso tra

Dettagli

La prima guerra mondiale

La prima guerra mondiale Origini Contrasto francotedesco Contrasto austro-russo Contrasto anglotedesco Mano libera grande flotta- Two-Power Standard Alsazia e Lorena Controllo Dardanelli indipendenza stati balcanici Impero turco

Dettagli

U.D. 2_ LA PRIMA GUERRA MONDIALE

U.D. 2_ LA PRIMA GUERRA MONDIALE 8 U.D. 2_ LA PRIMA GUERRA MONDIALE Verso la prima guerra mondiale Il primo quindicennio del XX secolo fu un periodo di progresso industriale. Esso nascondeva tuttavia, sia sul piano delle rivendicazioni

Dettagli

Storia dell integrazione europea Prof. Marco Baldassari Collegio Europeo di Parma Le prime spinte europeistiche Movimento paneuropeo (Coudenhove- Kalergi), Aristide Briand, Gustav Stresemann Federalisti

Dettagli

La Rivoluzione inglese

La Rivoluzione inglese La Rivoluzione inglese I conflitti tra monarchia inglese e parlamento PREMESSA 1215 il re inglese Giovanni senza terra è costretto a concedere la Magna Charta Libertatum Il re non poteva chiedere nuove

Dettagli

Gennaio 1919 viene eletta una Assemblea Costituente. Ad Agosto viene presentata la Costituzione di Weimar Giugno 1919 viene firmata la pace di

Gennaio 1919 viene eletta una Assemblea Costituente. Ad Agosto viene presentata la Costituzione di Weimar Giugno 1919 viene firmata la pace di Progetto Auschwitz Percorso per: - un introduzione storica sull avvento del nazismo e sull ideologia nazista; - per riflettere sul senso di un regime totalitario - per riflettere sulla progressiva legislazione

Dettagli

Imperialismo imperialismo sovrapproduzione civiltà prestigio nazionalismo Gran Bretagna Francia Germania Africa Conferenza di Berlino Cina

Imperialismo imperialismo sovrapproduzione civiltà prestigio nazionalismo Gran Bretagna Francia Germania Africa Conferenza di Berlino Cina Imperialismo A partire dagli ultimi decenni dell'ottocento e fino alla Prima guerra mondiale, l'europa vive un periodo storico caratterizzato dal desiderio da parte di alcuni Stati del Vecchio continente

Dettagli

Spazio vitale Nella cartina la Germania è unita all Austria, primo territorio annesso per ampliare lo «spazio vitale» tedesco.

Spazio vitale Nella cartina la Germania è unita all Austria, primo territorio annesso per ampliare lo «spazio vitale» tedesco. Parole per capire La Germania nazista 6 Spartachismo Un manifesto spartachista: un operaio combatte contro i mali della società borghese. Riparazioni Il pagamento delle riparazioni fece crollare il valore

Dettagli

Che cos è la società di massa

Che cos è la società di massa Che cos è la società di massa La definizione La società di massa è la nostra società. Una società caratterizzata dal :

Dettagli

Avanti Cristo a. C. Dopo Cristo d. C. 3500 a.c. 0 476 1492 1789 ETA ANTICA MEDIOEVO ETA MODERNA ETA CONTEMPORANEA

Avanti Cristo a. C. Dopo Cristo d. C. 3500 a.c. 0 476 1492 1789 ETA ANTICA MEDIOEVO ETA MODERNA ETA CONTEMPORANEA SINTESI DI STORIA Vol. 2 In Italia studiamo soprattutto la STORIA OCCIDENTALE: cioè la storia dell Europa e di quei paesi non-europei (specialmente i paesi del Nord America), la cui cultura è più vicina

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA N. 592 DISEGNO DI LEGGE COSTITUZIONALE d iniziativa del senatore COSSIGA COMUNICATO ALLA PRESIDENZA L 8 GIUGNO 2006 Riconoscimento del diritto di autodeterminazione

Dettagli

VANTAGGI IMPRESE ESTERE

VANTAGGI IMPRESE ESTERE IMPRESE ESTERE IMPRESE ESTERE è il servizio Cerved Group che consente di ottenere le più complete informazioni commerciali e finanziarie sulle imprese operanti in paesi europei ed extra-europei, ottimizzando

Dettagli

Capitolo 16 La seconda guerra mondiale

Capitolo 16 La seconda guerra mondiale Capitolo 16 La seconda guerra mondiale 1. La Germania nazista all assalto dell Europa Causa principale della seconda guerra mondiale sono le mire egemoniche della Germania di Hitler, decisa a riconquistare

Dettagli

La Rivoluzione Inglese

La Rivoluzione Inglese Programma di storia A.S. 2014/2015 Classe IV F In corsivo letture, approfondimenti o fotocopie La Rivoluzione Inglese 1. L Inghilterra prima della Rivoluzione - Lo sviluppo di Londra e del commercio -

Dettagli

Mario Albertini. Tutti gli scritti VIII. 1979-1984. a cura di Nicoletta Mosconi. Società editrice il Mulino

Mario Albertini. Tutti gli scritti VIII. 1979-1984. a cura di Nicoletta Mosconi. Società editrice il Mulino Mario Albertini Tutti gli scritti VIII. 1979-1984 a cura di Nicoletta Mosconi Società editrice il Mulino Nota sulla Polonia Il caso polacco ha valore storico, nel senso che pone per tutti, e non solo per

Dettagli

Medio Oriente e mondo islamico

Medio Oriente e mondo islamico Unità 13 Medio Oriente e mondo islamico L UNITà IN BREVE Unità 13 Medio Oriente e mondo islamico 1. Guerre mondiali, sionismo e risveglio musulmano Nel 1914, l impero ottomano aveva perso tutti i suoi

Dettagli

Listino informazioni su imprese e persone acquistabili online

Listino informazioni su imprese e persone acquistabili online Listino informazioni su imprese e persone acquistabili online INFO ITALIA Il presente listino è valido dal Marzo 0. Le tariffe indicate si intendono al netto d IVA e inclusivi dei diritti di segreteria

Dettagli

Date Eventi Parole chiave - 12 gennaio Palermo - 22 febbraio Parigi

Date Eventi Parole chiave - 12 gennaio Palermo - 22 febbraio Parigi Date Eventi Parole chiave - 12 gennaio Palermo - 22 febbraio Parigi Principi democratici, diritti politici, carte costituzionali. Moti rivoluzionari: - 13 marzo Vienna - 17-18 marzo Venezia, Milano, Berlino

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

Situazione produttiva e commercio estero dei Paesi del Bacino del Mediterraneo

Situazione produttiva e commercio estero dei Paesi del Bacino del Mediterraneo Situazione produttiva e commercio estero dei Paesi del Bacino del Mediterraneo Tomas Bosi Cesena, 22 settembre 2015 Melone, superfici e produzione Francia Superficie: meno di 15.000 ha Produzione: 280.000

Dettagli

STATI MEMBRI DELL UNIONE EUROPEA (http://europa.eu/about-eu/member-countries/index_it.htm)

STATI MEMBRI DELL UNIONE EUROPEA (http://europa.eu/about-eu/member-countries/index_it.htm) STATI MEMBRI DELL UNIONE EUROPEA (http://europa.eu/about-eu/member-countries/index_it.htm) Austria Anno di adesione all UE: 1995 federale Capitale: Vienna Superficie: 83 870 km² Popolazione: 8,3 milioni

Dettagli

L ETÀ DELL IMPERIALISMO

L ETÀ DELL IMPERIALISMO 1 L ETÀ DELL IMPERIALISMO L età dell imperialismo va dal 1870 al 1914. Questa epoca viene chiamata dell imperialismo perché, ironicamente, fu il periodo col maggior numero di Stati che venivano chiamati

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

Conflitti e ridefinizione del quadro geopolitico fra XVII e XVIII secolo

Conflitti e ridefinizione del quadro geopolitico fra XVII e XVIII secolo Conflitti e ridefinizione del quadro geopolitico fra XVII e XVIII secolo Guerre e rivolte del XVII secolo italiano 1613-1617 / Prima guerra del Monferrato: Savoia e Venezia contro Gonzaga e Spagna; Monferrato

Dettagli

Il Nazismo in Germania

Il Nazismo in Germania Il Nazismo in Germania La repubblica di Weimar e il Nazismo in Germania La rivoluzione del 1918 La rivoluzione che porta alla fine della monarchia e delle guerra ha esiti moderati imposti dalla maggioritaria

Dettagli

LA RIVOLUZIONE FRANCESE. Nobiltà e clero godono di privilegi, non pagano tasse. Il terzo stato comprende varie categorie di persone :

LA RIVOLUZIONE FRANCESE. Nobiltà e clero godono di privilegi, non pagano tasse. Il terzo stato comprende varie categorie di persone : LA RIVOLUZIONE FRANCESE In Francia la società è divisa in tre ordini o stati: 1) Nobiltà 2) Clero 3) Terzo Stato Nobiltà e clero godono di privilegi, non pagano tasse. Il terzo stato comprende varie categorie

Dettagli

Rivoluzione Francese

Rivoluzione Francese Rivoluzione Francese Alla fine degli anni 80 del XVIII secolo la Francia attraversata una grave crisi economica: la produzione agricola era calata, le spese militari viste le numerose guerre erano aumentate,

Dettagli

PROGETTO STRANIERI STORIA

PROGETTO STRANIERI STORIA Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano PROGETTO STRANIERI STORIA 9 1600-1700 A cura di Maurizio Cesca PROGETTO STRANIERI SMS Maffucci-Pavoni Milano pag. 1 L Europa dal

Dettagli

DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13

DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13 DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13 - VENDITE PER PRODOTTO GENN- SETT 14 VS 13 2013 2014 var. var % Asti docg 38.220.269 37.358.438-861.831-2,3% Moscato d'asti docg 14.082.178

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO. Progettazioni didattiche disciplinari per gli alunni della classe II Disciplina: STORIA

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO. Progettazioni didattiche disciplinari per gli alunni della classe II Disciplina: STORIA UNITÀ DI APPRENDIMENTO n 1 UNA NUOVA VISIONE DEL MONDO Durata prevista: SETTEMBRE - OTTOBRE Individuare e definire i caratteri fondamentali del nuovo periodo storico che ha inizio con l Umanesimo Cogliere

Dettagli

La crisi del 1929 e il New Deal

La crisi del 1929 e il New Deal La crisi del 1929 e il New Deal 1919-29 decollo economia USA Tra il 1919 e il 1929 si assiste ad uno straordinario decollo dell economia americana che comporta l aumento del 78% della produzione industriale.

Dettagli

La Prima guerra mondiale. Prima della guerra

La Prima guerra mondiale. Prima della guerra La Prima guerra mondiale Gli storici futuri sicuramente considereranno i tre decenni tra l agosto 1914 e il maggio 1945 come l epoca in cui l Europa perse la testa. Gli orrori del totalitarismo fascista

Dettagli

L Europa in sintesi. L Europa: il nostro continente. Cos è l Unione europea?

L Europa in sintesi. L Europa: il nostro continente. Cos è l Unione europea? L Europa in sintesi Cos è l Unione europea? È europea È un unione = si trova in Europa. = unisce paesi e persone. Guardiamola più da vicino: cosa hanno in comune gli europei? Come si è sviluppata l Unione

Dettagli

2011 2012: DUE ANNI IMPORTANTI

2011 2012: DUE ANNI IMPORTANTI 2011 2012: DUE ANNI IMPORTANTI Gli Stati Uniti, l Europa la Russia, la Cina e la Primavera Araba di Achille Albonetti Tutti gli anni sono importanti per la politica estera. Da essa dipendono due valori

Dettagli

Globalizzazione economica

Globalizzazione economica Globalizzazione economica Docente: Antonio Forte Lezione 3 I centri dell economia mondiale: una prospettiva storica La Globalizzazione: una prospettiva storica Benefici e canali di trasmissione della Globalizzazione

Dettagli

La società francese. Nobiltà

La società francese. Nobiltà 1. Nuovi ideali e crisi economica demoliscono l antico regime La Rivoluzione francese, insieme a quella americana, è giustamente considerata uno dei momenti essenziali della nostra storia e della nostra

Dettagli

Sabbatucci-Vidotto. Storia contemporanea, il novecento riassunto

Sabbatucci-Vidotto. Storia contemporanea, il novecento riassunto Sabbatucci-Vidotto Storia contemporanea, il novecento riassunto La Prima Guerra Mondiale 1914: ci sono tutte le premesse per lo scoppio della guerra: rapporti tesi fra le grandi potenze Austria contro

Dettagli

Barbara Biggio. storia 3. Corso di storia semplificato e facilitato per la scuola secondaria di primo grado. La Nuova Italia

Barbara Biggio. storia 3. Corso di storia semplificato e facilitato per la scuola secondaria di primo grado. La Nuova Italia Barbara Biggio storia 3 Corso di storia semplificato e facilitato per la scuola secondaria di primo grado per tutti La Nuova Italia Indice Traduzione in nove lingue delle parole della storia più ricorrenti

Dettagli