Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet - Mod 2

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet - Mod 2"

Transcript

1 Politecnico di Milano Dipartimento di Elettronica e Informazione Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet - Mod 2 Francesco Musumeci Lezione n : 3 Corsi Prof. Maier

2 Sommario Gestione della memoria: RAM, NVRAM Configurazione dell'accesso alla CLI Configurazione delle interfacce di rete Rotte IP statiche 2

3 Sommario Gestione della memoria: RAM, NVRAM Configurazione dell'accesso alla CLI Configurazione delle interfacce di rete Rotte IP statiche 3

4 Global Configuration Mode Entrare in modalità configurazione Per entrare in modalità di configurazione globale bisogna usare il comando configure terminal in modalità privilegiata: Router>enable Router#configure terminal Enter configuration commands, one per line. End with CNTL/Z. Router(config)#end Router#disable Router> In modalità di configurazione globale si possono configurare le impostazioni globali del router oppure entrare in modalità di configurazione specifica per le singole componenti; ad esempio: Modalità Interfaccia Modalità Router Modalità Line 4

5 Global Configuration Mode Modificare il nome del router e il MOTD In modalità di configurazione globale è possibile modificare il nome del router (hostname): Router>enable Router#configure terminal Enter configuration commands, one per line. End with CNTL/Z. Router(config)#hostname Milano Milano(config)# Si può anche configurare il messaggio del giorno da mostrare al login: Milano(config)#banner motd # Enter TEXT message. End with the character '#'. Welcome to MyRouter. Some legalese should go here about unauthorized access. # Milano(config)# 5

6 Global Configuration Mode Impostare la password di enable In modalità di configurazione globale è possibile impostare anche la password di accesso alla modalità privilegiata usando il comando enable secret: Milano>enable Milano#conf t Enter configuration commands, one per line. End with CNTL/Z. Milano(config)#enable secret milano Milano(config)#end Milano#disable Milano>enable Password: Milano# Per motivi di sicurezza, nei file di configurazione viene memorizzato l'hash MD5 della password anziché la password stessa. In questo modo anche accedendo ai file di configurazione non si riesce a risalire alla password. 6

7 Global Configuration Mode Impostare la password di enable Per disabilitare la password di accesso alla modalità privilegiata bisogna usare il comando no enable secret: Milano> Milano>enable Password: Milano#conf t Enter configuration commands, one per line. End with CNTL/Z. Milano(config)#no enable secret Milano(config)#end Milano#disable Milano>enable Milano# 7

8 Privileged Exec Mode Salvataggio della configurazione corrente Il comando copy running-config startup-config permette di salvare la configurazione corrente in modo che sia disponibile al prossimo riavvio del router. Eseguendo il comando, la configurazione corrente che si trova nella DRAM viene copiata nella NVRAM Milano> Milano>enable Milano#copy running-config startup-config Building configuration... [OK] Milano# 8

9 Sommario Gestione della memoria: RAM, NVRAM Configurazione dell'accesso alla CLI Configurazione delle interfacce di rete Rotte IP statiche 9

10 Accesso alla Command Line Interface Porta console e terminale virtuale E' possibile accedere alla CLI di IOS in due modi distinti: attraverso la porta console e attraverso una connessione di rete. Porta Console: E' una porta speciale dei router a cui ci si può collegare con un qualsiasi computer dotato di porta seriale e di un programma di comunicazione su seriale (ad esempio in Linux si può usare Minicom e in Windows si può usare HyperTerminal) Avviando il programma di comunicazione seriale, si ottiene accesso diretto alla CLI di IOS. Accesso via rete: E' possibile accedere alla CLI anche attraverso i protocolli di rete Telnet e SSH. Da un qualsiasi computer remoto ci si collega con un client Telent o SSH al router e dopo essersi autenticati si ottiene accesso alla CLI 10

11 Accesso alla Command Line Interface Esempio di accesso tramite porta Console 11

12 Accesso alla Command Line Interface Porta console vs Accesso via rete Collegamento porta console: Lato PC: porta RS232 Lato router: porta console Si accede alla CLI tramite: PC0 scheda Desktop Terminal Possibilità di impostare password di accesso (vale anche per l accesso diretto dal router) Collegamento via rete: Lato PC e Router: porta Fiber-Ethernet (aggiungere i moduli opportuni sia al Router che al PC) Bisogna impostare manualmente gli indirizzi IP (ad es per Router e per PC) E necessario impostare una pwd per l accesso da remoto (anche per accedere in modalità privileged) Si accede alla CLI tramite: PC1 scheda Desktop Command prompt digitare Telnet indirizzo ip ( ) 12

13 Accesso alla Command Line Interface Impostazione della password di accesso Porta Console: è possibile impostare la password di accesso attraverso la console. Il comando login obbliga l'utente ad autenticarsi, mentre il comando password imposta la parola segreta di accesso Milano(config)#line console 0 Milano(config-line)#password milanoconsole Milano(config-line)#login Milano(config-line)#^Z Milano# Accesso via rete: allo stesso modo per impostare la password di accesso ai terminali virtuali per l'accesso tramite Telnet: Milano(config)#line vty 0 4 Milano(config-line)#password milanotelnet Milano(config-line)#login Milano(config-line)#^Z Milano# 13

14 Sommario Gestione della memoria: RAM, NVRAM Configurazione dell'accesso alla CLI Configurazione delle interfacce di rete Rotte IP statiche 14

15 Configurazione delle interfacce di rete Generalità Configurare un'interfaccia di rete: interface Milano(config)#interface tipo porta oppure Milano(config)#interface tipo slot/porta ad esempio: fastethernet 1/0 Attivare/disattivare un'interfaccia: shutdown/no shutdown Milano(config-if)#shutdown oppure Milano(config-if)#no shutdown Assegnare un indirizzo IP ad una interfaccia: ip address Milano(config-if)#ip address indirizzo_ip netmask_rete Assegnare una descrizione ad una interfaccia: description Slot numbering: 0 for all built-in or WIC interfaces 1 for interfaces in the single-width NM slot 2 for interfaces in the double-width NM slot Milano(config-if)#description interfaccia della mia lan 15

16 Configurazione delle interfacce di rete Interfaccia FastEthernet Inserire un nuovo elemento: Switch 2950T-24 (ha le porte predefinite) Collegare la porta FastEthernet 0/1 dello switch con la porta FaE 0/0 del Router 16

17 Configurazione delle interfacce di rete Interfaccia FastEthernet Milano(config)# Milano(config)#interface FastEthernet 0/0 Milano(config-if)#ip address Milano(config-if)#no shutdown %LINK-5-CHANGED: Interface FastEthernet0/0, changed state to up %LINEPROTO-5-UPDOWN: Line protocol on Interface FastEthernet0/0, changed state to up Milano(config-if)#end Milano#show ip interface FastEthernet 0/0 FastEthernet0/0 is up, line protocol is up (connected) Internet address is /8 Broadcast address is Milano#show interface FastEthernet 0/0 FastEthernet0/0 is up, line protocol is up (connected) Hardware is Lance, address is e.35e2 (bia e.35e2) Internet address is /

18 Configurazione delle interfacce di rete Interfaccia FastEthernet possibili operazioni Milano(config)#interface FastEthernet 0/0 Milano(config-if)#? arp Set arp type (arpa, probe, snap) or timeout bandwidth Set bandwidth informational parameter cdp CDP interface subcommands delay Specify interface throughput delay description Interface specific description duplex Configure duplex operation. exit Exit from interface configuration mode ip Interface Internet Protocol config commands mac-address Manually set interface MAC address no Negate a command or set its defaults shutdown Shutdown the selected interface speed Configure speed operation. Milano(config-if)#exit 18

19 Configurazione delle interfacce di rete Interfaccia Seriale Collegare al router Milano un router Venezia tramite porta seriale Configurazione della porta seriale che impone il clock (DCE): Milano(config)#interface Serial 0/0 Milano(config-if)#ip address Milano(config-if)#clock rate Milano(config-if)#no shutdown Milano(config-if)# Configurazione della porta seriale all'altro capo del link (DTE): Venezia(config)#interface Serial 0/0 Venezia(config-if)#ip address Venezia(config-if)#no shutdown %LINK-5-CHANGED: Interface Serial0/0, changed state to up %LINEPROTO-5-UPDOWN: Line protocol on Interface Serial0/0, changed state to up Venezia(config-if)# 19

20 Configurazione delle interfacce di rete Interfaccia Seriale possibili operazioni Ghisa(config)#interface Serial 0/0 Ghisa(config-if)#? bandwidth Set bandwidth informational parameter cdp CDP interface subcommands clock Configure serial interface clock delay Specify interface throughput delay description Interface specific description encapsulation Set encapsulation type for an interface exit Exit from interface configuration mode frame-relay Set frame relay parameters ip Interface Internet Protocol config commands keepalive Enable keepalive no Negate a command or set its defaults ppp Point-to-Point Protocol shutdown Shutdown the selected interface Ghisa(config-if)#exit 20

21 Sommario Gestione della memoria: RAM, NVRAM Configurazione dell'accesso alla CLI Configurazione delle interfacce di rete Rotte IP statiche 21

22 Rotte IP statiche Configurazione e gestione Sono entry nella tabella di routing impostate manualmente dall'amministratore di rete Sono utilizzate per piccole reti a causa della scarsa scalabilità Per impostare una rotta statica è necessario specificare: Indirizzo IP della rete di destinazione Netmask associata alla rete di destinazione Indirizzo IP del next-hop (oppure il nome dell'interfaccia per forzare la consegna locale) Aggiungere una rotta statica: Router(config)#ip route DestPrefix DestNetmask NextHop/Iface Router(config)# Rimuovere una rotta statica Router(config)#no ip route DestPrefix DestNetmask NextHop/Iface Router(config)# 22

23 Rotte statiche Un esempio di configurazione / / / / /24 23

24 Rotte statiche Un esempio di configurazione LAN /24 LAN /24 Configurare gli indirizzi IP dei PC in base alla sottorete di appartenenza (PC di sinistra x.x.x.2 PC di destra x.x.x.3) Attenzione alla subnet mask!!! Inserire anche il default gateway (qual è il suo significato? come si individua?) LAN /24 LAN /24 LAN /24 24

25 Rotte statiche Un esempio di configurazione Router sterling: per tutti i pacchetti che mi arrivano e che sono destinati ad indirizzi IP sconosciuti, imposto (staticamente) il next-hop a (hoboken). In alternativa posso impostare l interfaccia di uscita (serial 0/0) sterling(config)#ip route hoboken(config)#ip route hoboken(config)#ip route waycross(config)#ip route

26 Rotte statiche Un esempio di configurazione Router hoboken: i pacchetti destinati alla sottorete /24 li invio verso (sterling) i pacchetti destinati alla sottorete /24 li invio verso (waycross) In alternativa all IP address posso impostare l interfaccia di uscita. sterling(config)#ip route hoboken(config)#ip route hoboken(config)#ip route waycross(config)#ip route

27 Rotte statiche Un esempio di configurazione Router waycross: per tutti i pacchetti che mi arrivano e che sono destinati ad indirizzi IP sconosciuti, imposto (staticamente) il next-hop a (hoboken). In alternativa posso impostare l interfaccia di uscita (serial 0/1) sterling(config)#ip route hoboken(config)#ip route hoboken(config)#ip route waycross(config)#ip route

28 Tool diagnostici Ping e Traceroute ping Tool che invia dei messaggi ICMP Echo-Request ad un determinato indirizzo IP e aspetta le risposte ICMP Echo-Reply In PacketTracer, la sintassi differisce tra PC e router: traceroute Router#ping IP_ADDRESS PC>ping [-n COUNT] IP_ADDRESS Elenca tutti i router attraversati per raggiungere un determinato indirizzo IP destinazione In PacketTracer, la sintassi differisce tra PC e router: Router#traceroute IP_ADDRESS PC>tracert IP_ADDRESS 28

29 Note su PING PING Ping all indirizzo di loopback: verifico che il protocollo TCP/IP è istallato e configurato correttamenre nel PC locale. PING IP_address_of_local_host Ping ad un indirizzo della stessa rete locale: verifico che siano entrambi correttamente connessi alla rete locale. PING IP_address_of_default_gateway Ping all indirizzo IP del default gateway: verifico il funzionamento e la raggiungibilità del default gateway. PING IP_address_of_remote_host Ping ad un indirizzo IP remoto (altra sottorete): verifico di poter comunicare con macchine poste su altre sottoreti attraverso i router intermedi. 29

30 Homeworks 30

31 Homework 1 Impostazioni globali Impostare l'hostname dei tre Router in figura (colleg. Fiber Eth & seriale) Router0 Ghisa Router1 Brighella Router2 Meneghina Impostare su ognuno di essi la password per accedere alla modalità privilegiata (mettere la password uguale all'hostname). Verificare per ognuno di essi la configurazione corrente Salvare per ognuno di essi la configurazione corrente rendendola disponibile all'avvio Riavviare i router e verificare che le impostazioni salvate precedentemente siano state caricate in modo corretto 31

32 Homework 2 Configurazione delle interfacce di rete Creare la rete mostra in figura: Effettuare tutte le configurazioni di rete richieste nella slide successiva usando direttamente la CLI di IOS Per configurare il router Ghisa usare la porta console attraverso il terminale sul PC0 32

33 Homework 2 Configurazione delle interfacce di rete Impostare l'hostname sui due Router (Ghisa e Brighella) Assegnare gli indirizzi IP alle interfacce FiberEthernet in modo che appartengano alla rete /24 Assegnare gli indirizzi IP alle interfacce FastEthernet in modo che appartengano alla rete /24 Assegnare gli indirizzi IP alle interfacce seriali in modo che appartengano alla rete /24 Impostare il collegamento seriale ad una velocità di 2Mbit/s Assegnare ad ogni interfaccia del router Ghisa una descrizione che indichi il nome dell'apparato più vicino tramite l'interfaccia stessa Dall'host PC1 effettuare un ping verso il router Ghisa Verificare i contenuti delle tabelle di ARP del PC1 e di Ghisa prima e dopo il ping 33

34 Homework 3 Esercizi sulle ARP Tables Impostare il timeout della ARP cache dell'interfaccia FastEthernet del router Ghisa ad un valore di 7 secondi Dal PC2, effettuare un ping di 9 pacchetti (ping -n numero_pacchetti) verso il router Ghisa nella modalità simulazione: che cosa succede? Qual è l'effetto del timeout di 7 secondi dell'arp cache sullo scambio di pacchetti? Dedurre dalla simulazione qual è il timeout del ping sul PC (ovvero dopo quanti secondi il PC smette di attendere l'echo Reply e invia un nuovo pacchetto Echo Request). Sui PC: arp -a arp -d Manipolazione della ARP Table: Sui Router (mostra la tabella) Router# show arp (svuota la tabella) Router# clear arp (mostra la tabella) (svuota la tabella) 34

35 Homework 4 Configurazione delle rotte statiche Creare la rete mostrata in figura assegnando alle interfacce di rete dei router e degli host degli indirizzi IP appartenenti alle seguenti reti: /24 : PC0 e Router0 Fa0/ /24 : Router0 Fa0/0 e Router1 Fa0/ /24 : Router1 Fa0/1 e Router2 Fa0/ /24 : Router0 Fa0/1 e PC1 Impostare le rotte statiche opportune su tutti i nodi della rete e verificare la completa connettività della rete effettuando un traceroute dal PC0 al PC1 In modalità simulazione, analizzare i pacchetti generati dal comando traceroute. Che messaggi usa e in che modo? 35

Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet Mod. 2

Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet Mod. 2 Politecnico di Milano Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet Mod. 2 Seconda Lezione Sommario Router Cisco 2600 Cisco IOS e Command Line

Dettagli

Infrastrutture e Protocolli per Internet Laboratorio 3

Infrastrutture e Protocolli per Internet Laboratorio 3 Advanced Network Technologies Laboratory Infrastrutture e Protocolli per Internet Laboratorio 3 Stefano Napoli Alberto Pollastro Politecnico di Milano Agenda della Lezione Router Cisco 2600 Cisco IOS e

Dettagli

Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet Mod.2

Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet Mod.2 Politecnico di Milano Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet Mod.2 Terza Lezione Sommario Configurazione delle interfacce di rete Dynamic

Dettagli

Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet Mod. 2

Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet Mod. 2 Politecnico di Milano Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet Mod. 2 Terza Lezione Sommario Configurazione delle interfacce di rete Dynamic

Dettagli

Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet Mod.2

Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet Mod.2 Politecnico di Milano Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet Mod.2 Seconda Lezione Sommario Protocollo ARP e ARP tables Router Cisco

Dettagli

Configurazione di un Router

Configurazione di un Router - Laboratorio di Servizi di Telecomunicazione Configurazione di un Router Slide tratte da Cisco Press CCNA Instructor s Manual ed elaborate dall Ing. Francesco Immè Livelli di accesso ai comandi (1/3)

Dettagli

Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet Mod.2

Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet Mod.2 Politecnico di Milano Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet Mod.2 Quarta Lezione Sommario Rotte IP statiche Rotte dinamiche con RIP

Dettagli

Antonio Cianfrani. Fondamenti di Reti - Prof. Marco Listanti - A.A. 2010/2011. INFOCOM Dept

Antonio Cianfrani. Fondamenti di Reti - Prof. Marco Listanti - A.A. 2010/2011. INFOCOM Dept Antonio Cianfrani Laboratorio Fondamenti di Reti 3. Comandi di configurazione di un Router IP Livelli di accesso ai comandi (1/3) Un router ha due livelli di accesso ai comandi User EXEC mode Privileged

Dettagli

Elementi di Configurazione di un Router

Elementi di Configurazione di un Router Antonio Cianfrani Elementi di Configurazione di un Router Router IP: generalità Il router ha le stesse componenti base di un PC (CPU, memoria, system bus e interfacce input/output) Come tutti i computer

Dettagli

Esempio quesiti d esame per il laboratorio del corso. Reti di Comunicazione ed Internet Mod 2, Prof. G. A. Maier

Esempio quesiti d esame per il laboratorio del corso. Reti di Comunicazione ed Internet Mod 2, Prof. G. A. Maier Esempio quesiti d esame per il laboratorio del corso Reti di Comunicazione ed Internet Mod 2, Prof. G. A. Maier Responsabile Laboratorio: Francesco Musumeci a.a. 2011/2012 1. Siano dati i dispositivi in

Dettagli

Comandi per configurare un dispositivo Cisco

Comandi per configurare un dispositivo Cisco Comandi per configurare un dispositivo Cisco Entrare in modalità exec privilegiato : Router > enable Router# Entrare in modalità di configurazione globale: Router # config terminal Router(config) # Assegnare

Dettagli

INFOCOM Dept. Configurazione dei router IP

INFOCOM Dept. Configurazione dei router IP Antonio Cianfrani Configurazione dei router IP Componenti interne di un Router (1/4) CPU RAM Flash esegue istruzioni del sistema operativo, come l inizializzazione inizializzazione, funzioni di routing

Dettagli

Router IP. Funzioni svolte dai Router. Router. Router. - Laboratorio di Servizi di Telecomunicazione. Switch. Modem

Router IP. Funzioni svolte dai Router. Router. Router. - Laboratorio di Servizi di Telecomunicazione. Switch. Modem Device tipici delle reti IP - Laboratorio di Servizi di Telecomunicazione Router Router IP Switch Modem Slide tratte da Cisco Press CCNA Instructor s Manual ed elaborate dall Ing. Francesco Immè Funzioni

Dettagli

Cisco IOS. Componenti di un router: memoria. Damiano Carra. ! La RAM è la memoria di lavoro e contiene le informazioni di configurazione dinamica

Cisco IOS. Componenti di un router: memoria. Damiano Carra. ! La RAM è la memoria di lavoro e contiene le informazioni di configurazione dinamica Cisco IOS Damiano Carra Università degli Studi di Verona Dipartimento di Informatica Componenti di un router: memoria! La RAM è la memoria di lavoro e contiene le informazioni di configurazione dinamica

Dettagli

Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet - Mod 2

Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet - Mod 2 Politecnico di Milano Dipartimento di Elettronica e Informazione Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet - Mod 2 Francesco Musumeci Lezione n : 1 Corso Prof. Maier Contatti Docente del Corso Prof.

Dettagli

Reti di Comunicazione e Internet

Reti di Comunicazione e Internet Politecnico di Milano Dipartimento di Elettronica e Informazione Reti di Comunicazione e Internet Laboratorio 1. Packet Tracer Informazioni organizzative Responsabile di Laboratorio: Antimo Barbato Contatti:

Dettagli

Internetworking TCP/IP: esercizi

Internetworking TCP/IP: esercizi Politecnico di Milano Facoltà di Ingegneria dell Informazione Fondamenti di Reti di Telecomunicazione prof. A. Capone Internetworking TCP/IP: esercizi 1 Esercizio 7.1 Si consideri la rete in figura dove

Dettagli

Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Corso di Reti di Calcolatori a.a. 2009/10

Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Corso di Reti di Calcolatori a.a. 2009/10 Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Corso di Reti di Calcolatori a.a. 2009/10 Roberto Canonico (roberto.canonico@unina.it) Antonio Pescapè (pescape@unina.it) ICMP ARP RARP DHCP - NAT ICMP (Internet

Dettagli

Configurazione di un router da riga di comando

Configurazione di un router da riga di comando Configurazione di un router da riga di comando Competenze sviluppate: Saper configurare le interfacce di rete Saper configurare il DHCP Saper creare le Access List ed applicarle alle interfacce Saper configurare

Dettagli

Comandi CISCO IOS (usare HyperTerminal di Windows per collegarsi ad un Router CISCO)

Comandi CISCO IOS (usare HyperTerminal di Windows per collegarsi ad un Router CISCO) Comandi CISCO IOS (usare HyperTerminal di Windows per collegarsi ad un Router CISCO) Passare da User EXEC a Privileged EXEC per poter configurare i router/switch ed avere una sintassi di comandi più ricca.

Dettagli

Sistema Operativo di un Router (IOS Software)

Sistema Operativo di un Router (IOS Software) - Laboratorio di Servizi di Telecomunicazione Sistema Operativo di un Router (IOS Software) Slide tratte da Cisco Press CCNA Instructor s Manual ed elaborate dall Ing. Francesco Immè IOS Un router o uno

Dettagli

III TRIMESTRE. SAB 28/05/2016-2 ore. SAB 21/05/2016-2 ore

III TRIMESTRE. SAB 28/05/2016-2 ore. SAB 21/05/2016-2 ore ITIS A. Monaco A.S. 2015-2016 Classe 4 A Informatica art. Informatica Lab. di Sistemi e Reti - Prof. Sirangelo Daniele ATTIVITA SVOLTE in LABORATORIO DI SISTEMI E RETI III TRIMESTRE SAB 28/05/2016-2 ore

Dettagli

Il Routing Gli scenari possibili sono due 1. rimessa diretta rimessa indiretta

Il Routing Gli scenari possibili sono due 1. rimessa diretta rimessa indiretta Il Routing In un sistema packets switching quale il TCP/IP, il routing rappresenta il processo di scelta del percorso su cui inoltrare i pacchetti ed il router è un computer che effettua tale instradamento.

Dettagli

Gestione del Software Cisco IOS

Gestione del Software Cisco IOS - Laboratorio di Servizi di Telecomunicazione Gestione del Software Cisco IOS Slide tratte da Cisco Press CCNA Instructor s Manual ed elaborate dall Ing. Francesco Immè Laboratorio - Prof. Vincenzo Eramo

Dettagli

Atlantis Land Technical Resources Product: A02-RA3 / A02-RA3+ / A02-WRA4-54G /A02-RA440 Subject: Remote Wake On LAN Language: Italiano

Atlantis Land Technical Resources Product: A02-RA3 / A02-RA3+ / A02-WRA4-54G /A02-RA440 Subject: Remote Wake On LAN Language: Italiano Atlantis Land Technical Resources Product: A02-RA3 / A02-RA3+ / A02-WRA4-54G /A02-RA440 Subject: Remote Wake On LAN Language: Italiano INTRODUZIONE Quando i pacchetti di WoL generati da una postazione

Dettagli

Infrastrutture e Protocolli per Internet Risposte alle domande dei Laboratori

Infrastrutture e Protocolli per Internet Risposte alle domande dei Laboratori Advanced Network Technologies Laboratory Infrastrutture e Protocolli per Internet Risposte alle domande dei Laboratori Stefano Napoli Alberto Pollastro Politecnico di Milano Laboratorio 2 Sniffing con

Dettagli

Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet Mod. 2

Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet Mod. 2 Politecnico di Milano Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet Mod. 2 Prima Lezione Contatti Docenti del corso Prof. Achille Pattavina

Dettagli

Dispense corso Laboratorio di Internet

Dispense corso Laboratorio di Internet Universitá di Roma Sapienza Dipartimento di Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni Dispense corso Laboratorio di Internet Luca Chiaraviglio E-mail: {luca.chiaraviglio}@diet.uniroma1.it 3 marzo

Dettagli

Antonio Cianfrani. Fondamenti di Reti - Prof. Marco Listanti - A.A. 2010/2011. INFOCOM Dept

Antonio Cianfrani. Fondamenti di Reti - Prof. Marco Listanti - A.A. 2010/2011. INFOCOM Dept Antonio Cianfrani Laboratorio Fondamenti di Reti 1. Introduzione ai Router IP Funzioni svolte dai Router I router operano allo strato 3 della pila protocollare OSI Individuano il cammino dei pacchetti

Dettagli

Configurare un Cisco 837 per il collegamento ad Internet

Configurare un Cisco 837 per il collegamento ad Internet Configurare un Cisco 837 per il collegamento ad Internet Autore: Massimo Rabbi Data: 29/08/2006 Note introduttive In questa guida vedremo come configurare un router Cisco modello 837 per il collegamento

Dettagli

Programmazione di Rete

Programmazione di Rete Programmazione di Rete Modulo di Reti Switching di base Per le esercitazioni di questo corso, utilizzeremo un simulatore chiamato NetSimk, che potete scaricare liberamente all'indirizzo http://www.netsimk.com.

Dettagli

ICMP OSI. Internet Protocol Suite. Telnet FTP SMTP SNMP TCP e UDP NFS. Application XDR. Presentation. Session RPC. Transport.

ICMP OSI. Internet Protocol Suite. Telnet FTP SMTP SNMP TCP e UDP NFS. Application XDR. Presentation. Session RPC. Transport. ICMP Application Presentation Session Transport Telnet FTP SMTP SNMP TCP e UDP NFS XDR RPC Network Data Link Physical OSI ICMP ARP e RARP IP Non Specificati Protocolli di routing Internet Protocol Suite

Dettagli

Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet Mod. 2

Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet Mod. 2 Politecnico di Milano Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria Laboratorio di Reti di Comunicazione ed Internet Mod. 2 Quinta Lezione Sommario Rotte dinamiche con OSPF Reazione di OSPF

Dettagli

Sommario. Configurazione della rete con DHCP. Funzionamento Configurazione lato server Configurazione lato client

Sommario. Configurazione della rete con DHCP. Funzionamento Configurazione lato server Configurazione lato client Seconda esercitazione Sommario Configurazione della rete con DHCP Funzionamento Configurazione lato server Configurazione lato client 2 Sommario Test di connettività ping traceroute Test del DNS nslookup

Dettagli

Simulazione di VLAN in Cisco Packet Tracer

Simulazione di VLAN in Cisco Packet Tracer Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Elaborato finale in Reti di Calcolatori Simulazione di VLAN in Cisco Packet Tracer Anno Accademico 2014/2015 Candidato:

Dettagli

Sommario. Configurazione della rete con DHCP. Funzionamento Configurazione lato server Configurazione lato client

Sommario. Configurazione della rete con DHCP. Funzionamento Configurazione lato server Configurazione lato client Esercitazione 3 Sommario Configurazione della rete con DHCP Funzionamento Configurazione lato server Configurazione lato client 2 Sommario Strumenti di utilità arp ping traceroute netstat Test del DNS

Dettagli

Vlan Relazione di Sistemi e Reti Cenni teorici

Vlan Relazione di Sistemi e Reti Cenni teorici Cosa sono le Vlan? Vlan Relazione di Sistemi e Reti Cenni teorici Le Vlan sono un tipo di rete particolare che permettono di creare tante reti logiche a partire da una singola rete fisica. Questo significa

Dettagli

LEZIONE 1 SWITCHING ESERCIZIO N. 1.1 SWITCH BASE

LEZIONE 1 SWITCHING ESERCIZIO N. 1.1 SWITCH BASE LEZIONE 1 SWITCHING ESERCIZIO N. 1.1 SWITCH BASE Per le esercitazioni di questo corso utilizzeremo un simulatore chiamato NetSimk Che potete scaricare liberamente all indirizzo http://www.netsimk.com/

Dettagli

Guida Packet Tracer. Prof. Ettore Panella. www.ettorepanella.com

Guida Packet Tracer. Prof. Ettore Panella. www.ettorepanella.com Guida Packet Tracer Prof. Ettore Panella www.ettorepanella.com Packet Tracer è un software di simulazione didattico distribuito liberamente agli studenti ed istruttori del Programma Cisco Networking Academy.

Dettagli

Corso GNU/Linux - Lezione 5. Davide Giunchi - davidegiunchi@libero.it

Corso GNU/Linux - Lezione 5. Davide Giunchi - davidegiunchi@libero.it Corso GNU/Linux - Lezione 5 Davide Giunchi - davidegiunchi@libero.it Reti - Protocollo TCP/IP I pacchetti di dati vengono trasmessi e ricevuti in base a delle regole definite da un protocollo di comunicazione.

Dettagli

ARP e instradamento IP

ARP e instradamento IP ARP e instradamento IP A.A. 2003/2004 Walter Cerroni Relazione Indirizzi Fisici Indirizzi IP Software di basso livello nasconde gli indirizzi fisici e consente ai livelli superiori di lavorare solo con

Dettagli

Gestione degli indirizzi

Gestione degli indirizzi Politecnico di Milano Facoltà di Ingegneria dell Informazione Gestione degli indirizzi -Address Resolution Protocol (ARP) -Reverse Address Resolution Protocol (RARP) -Dynamic Host Configuration Protocol

Dettagli

ICMP. Internet Control Message Protocol. Silvano GAI. sgai[at]cisco.com. Mario BALDI. mario.baldi[at]polito.it http://staff.polito.it/mario.

ICMP. Internet Control Message Protocol. Silvano GAI. sgai[at]cisco.com. Mario BALDI. mario.baldi[at]polito.it http://staff.polito.it/mario. ICMP Internet Control Message Protocol Silvano GAI sgai[at]cisco.com Mario BALDI mario.baldi[at]polito.it http://staff.polito.it/mario.baldi Fulvio RISSO fulvio.risso[at]polito.it ICMP - 1 Copyright: si

Dettagli

Tecniche di Troubleshooting

Tecniche di Troubleshooting - Laboratorio di Servizi di Telecomunicazione Tecniche di Troubleshooting Slide tratte da Cisco Press CCNA Instructor s Manual ed elaborate dall Ing.Francesco Immè Network testing La verifica delle funzionalità

Dettagli

Modulo 9 Insieme di protocolli TCP/IP e indirizzi IP

Modulo 9 Insieme di protocolli TCP/IP e indirizzi IP Modulo 9 Insieme di protocolli TCP/IP e indirizzi IP 9.1 Introduzione a TCP/IP 9.1.1 Storia e futuro di TCP/IP Il ministero della difesa americana (DoD) creò il modello TCP/IP perché voleva una rete che

Dettagli

INTRODUZIONE ALLE RETI: UN APPROCCIO PRATICO

INTRODUZIONE ALLE RETI: UN APPROCCIO PRATICO INTRODUZIONE ALLE RETI: UN APPROCCIO PRATICO okfabian@yahoo.com Fabian Chatwin Cedrati Ogni scheda di rete ha un indirizzo MAC univoco L'indirizzo IP invece viene impostato dal Sistema Operativo HUB 00:50:DA:7D:5E:32

Dettagli

CPU: esegue IOS, gestisce il routing, possiamo avere più CPU RAM: ha le normali funzioni di una RAM... (DRAM, con moduli DIMM)

CPU: esegue IOS, gestisce il routing, possiamo avere più CPU RAM: ha le normali funzioni di una RAM... (DRAM, con moduli DIMM) Router Un router ha queste funzioni principali: Instradamento dei dati Connessione tra le varie reti WAN Connessione a Internet Limitare il broadcast alle singole subnet Il compito fondamentale del router

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI II

RETI DI CALCOLATORI II RETI DI CALCOLATORI II Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine Ing. DANIELE DE CANEVA a.a. 2009/2010 ARGOMENTI DELLA LEZIONE ROUTING STATICO o CENNI SULLA CONFIGURAZIONE DEI ROUTER ROUTING

Dettagli

GNS3 Simulatore Grafico di Reti

GNS3 Simulatore Grafico di Reti GNS3 Simulatore Grafico di Reti 1 GNS3 Simulatore di Reti http://sourceforge.net/projects/gns-3/?source=dlp ftp client: FileZilla https://filezilla-project.org/ tftp server: SolarWindsTFTPServer IOS CISCO

Dettagli

Informazioni Generali (1/2)

Informazioni Generali (1/2) Prima Esercitazione Informazioni Generali (1/2) Ricevimento su appuntamento (tramite e-mail). E-mail d.deguglielmo@iet.unipi.it specificare come oggetto Reti Informatiche 2 Informazioni Generali (2/2)

Dettagli

Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015

Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015 Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015 Definizione Mentre una LAN è una rete locale costituita da un certo numero di pc connessi ad uno switch, una VLAN è una LAN VIRTUALE (Virtual

Dettagli

Reti di Calcolatori 18-06-2013

Reti di Calcolatori 18-06-2013 1. Applicazioni di rete [3 pts] Si descrivano, relativamente al sistema DNS: Compito di Reti di Calcolatori 18-06-2013 a) i motivi per i quali viene usato; b) l architettura generale; c) le modalità di

Dettagli

Packet Tracer: simulatore di RETE

Packet Tracer: simulatore di RETE Packet Tracer: simulatore di RETE Packet Tracer è un software didattico per l'emulazione di apparati di rete CISCO. http://www.cisco.com/web/it/training_education/networking_academy/packet_tracer.pdf PT

Dettagli

Architettura Hardware di un Router

Architettura Hardware di un Router - Laboratorio di Servizi di Telecomunicazione Architettura Hardware di un Router Slide tratte da Cisco Press CCNA Instructor s Manual ed elaborate dall Ing. Francesco Immè Wide Area Network (WAN) Le principali

Dettagli

Configurazione Rete in LINUX

Configurazione Rete in LINUX Configurazione Rete in LINUX Laboratorio di Reti Ing. Telematica - Università Kore Enna A.A. 2008/2009 Ing. A. Leonardi TCP/IP Il trasferimento dati con il protocollo TCP/IP si basa fondamentalmente su

Dettagli

Come si può notare ogni richiesta ICMP Echo Request va in timeout in

Come si può notare ogni richiesta ICMP Echo Request va in timeout in Comandi di rete Utility per la verifica del corretto funzionamento della rete: ICMP Nelle procedure viste nei paragrafi precedenti si fa riferimento ad alcuni comandi, come ping e telnet, per potere verificare

Dettagli

CONNESSIONE DI UN PC ALLA RETE INTERNET

CONNESSIONE DI UN PC ALLA RETE INTERNET CONNESSIONE DI UN PC ALLA RETE INTERNET Walter Cerroni wcerroni@deis.unibo.it http://deisnet.deis.unibo.it/didattica/master Internetworking Internet è una rete di calcolatori nata con l obiettivo di realizzare

Dettagli

Sommario. Configurazione della rete con DHCP. Funzionamento Configurazione lato server Configurazione lato client

Sommario. Configurazione della rete con DHCP. Funzionamento Configurazione lato server Configurazione lato client Esercitazione 3 Sommario Configurazione della rete con DHCP Funzionamento Configurazione lato server Configurazione lato client 2 Sommario Strumenti di utilità ping traceroute netstat Test del DNS nslookup

Dettagli

ETI/Domo. Italiano. www.bpt.it. ETI-Domo Config 24810070 IT 29-07-14

ETI/Domo. Italiano. www.bpt.it. ETI-Domo Config 24810070 IT 29-07-14 ETI/Domo 24810070 www.bpt.it IT Italiano ETI-Domo Config 24810070 IT 29-07-14 Configurazione del PC Prima di procedere con la configurazione di tutto il sistema è necessario configurare il PC in modo che

Dettagli

Gestione degli indirizzi

Gestione degli indirizzi Politecnico di Milano Advanced Network Technologies Laboratory Gestione degli indirizzi - Address Resolution Protocol (ARP) - Reverse Address Resolution Protocol (RARP) - Dynamic Host Configuration Protocol

Dettagli

Laboratorio di configurazione e gestione di reti locali

Laboratorio di configurazione e gestione di reti locali Laboratorio di configurazione e gestione di reti locali 20th March 2012 Stefano Pilla Cisco Academy Instructor (CCAI) stefano.pilla@clorofillaroma.it 2011 Cisco and/or its affiliates. All rights reserved.

Dettagli

Per la connessione del router 3Com Office Connect Remote 812 ad un singolo computer è sufficiente rispettare il seguente schema:

Per la connessione del router 3Com Office Connect Remote 812 ad un singolo computer è sufficiente rispettare il seguente schema: MC-link Connessione e configurazione del router 3Com Office Connect Remote 812 ADSL per l accesso ad MC-link in ADSL A cura del supporto tecnico di MC-link Per la connessione del router 3Com Office Connect

Dettagli

Modulo 10. Configurazione di Router Interconnessione con la rete fisica

Modulo 10. Configurazione di Router Interconnessione con la rete fisica Pagina 1 di 10 Configurazione di Router Interconnessione con la rete fisica Obiettivo: imparare a rilevare la modalità di interconnessione di un router con la rete fisica circostante. Strumenti necessari:

Dettagli

Simulazione di una rete con routing RIP in Cisco Packet Tracer

Simulazione di una rete con routing RIP in Cisco Packet Tracer Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Elaborato finale in Reti di Calcolatori Simulazione di una rete con routing RIP in Cisco Packet Tracer Anno Accademico

Dettagli

Comandi di Rete. Principali Comandi di Rete. Verificare, testare ed analizzare da Riga di Comando

Comandi di Rete. Principali Comandi di Rete. Verificare, testare ed analizzare da Riga di Comando Comandi di Rete Principali Comandi di Rete. Verificare, testare ed analizzare da Riga di Comando PING: verifica la comunicazione tra due pc Il comando ping consente di verificare la connettività a livello

Dettagli

Setup dell ambiente virtuale

Setup dell ambiente virtuale Setup dell ambiente virtuale 1.1 L immagine per le macchine virtuali Il file mininet-vm-x86 64.qcow è l immagine di una memoria di massa su cui è installato un sistema Linux 3.13 Ubuntu 14.04.1 LTS SMP

Dettagli

Classe bit: 0 1 2 3 4 8 16 24 31. 0 net id host id. 1 0 net id host id. 1 1 0 net id host id. 1 1 1 0 multicast address

Classe bit: 0 1 2 3 4 8 16 24 31. 0 net id host id. 1 0 net id host id. 1 1 0 net id host id. 1 1 1 0 multicast address CAPITOLO 11. INDIRIZZI E DOMAIN NAME SYSTEM 76 Classe bit: 0 1 2 3 4 8 16 24 31 A B C D E 0 net id host id 1 0 net id host id 1 1 0 net id host id 1 1 1 0 multicast address 1 1 1 1 0 riservato per usi

Dettagli

Reti di Calcolatori. Master "Bio Info" Reti e Basi di Dati Lezione 4

Reti di Calcolatori. Master Bio Info Reti e Basi di Dati Lezione 4 Reti di Calcolatori Sommario Software di rete Livello Trasporto (TCP) Livello Rete (IP, Routing, ICMP) Livello di Collegamento (Data-Link) Software di rete Livello Rete (IP, Routing, ICMP) Se i protocolli

Dettagli

Corso di Reti di Calcolatori II Università di Napoli Federico II

Corso di Reti di Calcolatori II Università di Napoli Federico II Corso di Reti di Calcolatori II Università di Napoli Federico II Slide a cura di: Anna Cecere 1 INTRODUZIONE AL GNS3 GNS3 (Graphical Network Simulator) è un prodotto Open Source che può essere utilizzato

Dettagli

Elementi di Sicurezza e Privatezza Laboratorio 6 - Sniffing. Chiara Braghin chiara.braghin@unimi.it

Elementi di Sicurezza e Privatezza Laboratorio 6 - Sniffing. Chiara Braghin chiara.braghin@unimi.it Elementi di Sicurezza e Privatezza Laboratorio 6 - Sniffing Chiara Braghin chiara.braghin@unimi.it Sniffing (1) Attività di intercettazione passiva dei dati che transitano in una rete telematica, per:

Dettagli

Configurazione e diagnosi di una rete

Configurazione e diagnosi di una rete Configurazione e diagnosi di una rete Configurazione del TCP/IP per l uso di un indirizzo IP statico Un indirizzo IP statico è configurato in una rete di piccole dimensioni, dove non è disponibile un server

Dettagli

Protocollo IP e collegati

Protocollo IP e collegati Protocollo IP e collegati Argomenti trattati: formato del pacchetto IP; servizi del protocollo IP; formato degli indirizzi; instradamento dei datagrammi; classi di indirizzi A, B, C, D; indirizzi speciali,

Dettagli

Per trovare un IP address (indirizzo IP) di un router Linksys, controllare le impostazioni del computer. Per istruzioni, cliccare qui.

Per trovare un IP address (indirizzo IP) di un router Linksys, controllare le impostazioni del computer. Per istruzioni, cliccare qui. Assegnazione di un IP Address statico ad un computer cablato Prodotto Domande Come imposto un IP address statico di un computer cablato? Parole chiavi Risposta L assegnazione ad un computer un IP Address

Dettagli

Netexpert.it. Progettare e realizzare una rete dati con router Cisco.

Netexpert.it. Progettare e realizzare una rete dati con router Cisco. Netexpert.it Progettare e realizzare una rete dati con router Cisco. 1 Premessa Con questo documento si desidera presentare una serie di step da seguire per progettare ed implementare una rete di trasmissione

Dettagli

Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Corso di Reti di Calcolatori (a.a. 2010/11)

Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Corso di Reti di Calcolatori (a.a. 2010/11) Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Corso di Reti di Calcolatori (a.a. 2010/11) Roberto Canonico (roberto.canonico@unina.it) Giorgio Ventre (giorgio.ventre@unina.it) Il protocollo IP Frammentazione

Dettagli

Politecnico di Milano Dipar0mento di Ele3ronica e Informazione

Politecnico di Milano Dipar0mento di Ele3ronica e Informazione Politecnico di Milano Dipar0mento di Ele3ronica e Informazione 5. Emulazione di Reti Locali Informazioni organizzative 2 Responsabile di Laboratorio: Ilario Filippini Contatti E-mail: filippini@elet.polimi.it

Dettagli

Configurare uno switch Catalyst serie 4500 per la gestione con Network Assistant

Configurare uno switch Catalyst serie 4500 per la gestione con Network Assistant APPENDICEA Configurare uno switch Catalyst serie 4500 per la gestione con Network Assistant Questa appendice illustra come configurare uno switch Catalyst serie 4500 per Network Assistant. In essa sono

Dettagli

Assegnazione di indirizzi IP dinamica (DHCP) 1

Assegnazione di indirizzi IP dinamica (DHCP) 1 Assegnazione di indirizzi IP dinamica (DHCP) 1 Esempio 1 L'esempio mostra una semplice rete con un solo switch centrale e due dispositivi (un PC ed un router) non aventi sulla loro interfaccia verso la

Dettagli

Reti di Comunicazione e Internet

Reti di Comunicazione e Internet Politecnico di Milano Dipartimento di Elettronica e Informazione Reti di Comunicazione e Internet Laboratorio 4. Packet Tracer Agenda della lezione Dynamic Host Configuration Protocol (DHCP) Network Address

Dettagli

La sequenza di operazioni da seguire in questa fase preliminare è riassunta nel successivo diagramma di flusso.

La sequenza di operazioni da seguire in questa fase preliminare è riassunta nel successivo diagramma di flusso. Pagina 1 di 21 Malfunzionamenti della rete Introduzione Lo scopo di questa sezione è quello di fornire strumenti di analisi per isolare le cause più comuni dei malfunzionamenti della rete. Si definiranno

Dettagli

Guida rapida - rete casalinga (con router) Configurazione schede di rete con PC

Guida rapida - rete casalinga (con router) Configurazione schede di rete con PC Guida rapida - rete casalinga (con router) Questa breve guida, si pone come obiettivo la creazione di una piccola rete ad uso domestico per la navigazione in internet e la condivisione di files e cartelle.

Dettagli

Introduzione all uso del Software Cisco Packet Tracer

Introduzione all uso del Software Cisco Packet Tracer - Laboratorio di Servizi di Telecomunicazione Introduzione all uso del Software Cisco Packet Tracer Packet Tracer? Che cosa è Packet Tracer? Cisco Packet Tracer è un software didattico per l emulazione

Dettagli

Internet. Introduzione alle comunicazioni tra computer

Internet. Introduzione alle comunicazioni tra computer Internet Introduzione alle comunicazioni tra computer Attenzione! Quella che segue è un introduzione estremamente generica che ha il solo scopo di dare un idea sommaria di alcuni concetti alla base di

Dettagli

Reiss Romoli 2014 CISCO CERTIFIED NETWORK ASSOCIATE (CCNA) CCNA

Reiss Romoli 2014 CISCO CERTIFIED NETWORK ASSOCIATE (CCNA) CCNA CCNA CISCO CERTIFIED NETWORK ASSOCIATE (CCNA) La certificazione Cisco CCNA prevede il superamento di un singolo esame: 200-120 CCNA o di due esami: 100-101 ICND1 200-101 ICND2 Reiss Romoli propone, in

Dettagli

DSL-G604T Wireless ADSL Router

DSL-G604T Wireless ADSL Router Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-G604T Wireless ADSL Router Prima di cominciare 1. Se si intende utilizzare

Dettagli

Lezione 1 Connessione ad una rete

Lezione 1 Connessione ad una rete Lezione 1 Connessione ad una rete Sistemi Operativi RedHat Enterprise Linux 4.0 Sun Solaris 10 x86 Windows 2003 Server Salvataggio/ripristino via rete con ghost4unix* uploaddisk installm@melt.sci.univr.it

Dettagli

Installare e configurare OpenVPN: due scenari. Laboratorio di Amministrazione di Sistemi T Massimiliano Mattetti - Marco Prandini

Installare e configurare OpenVPN: due scenari. Laboratorio di Amministrazione di Sistemi T Massimiliano Mattetti - Marco Prandini Installare e configurare OpenVPN: due scenari Laboratorio di Amministrazione di Sistemi T Massimiliano Mattetti - Marco Prandini Installazione Sulle VM del corso servono i pacchetti software liblzo2 libpkcs11-helper

Dettagli

Networking Wireless con Windows XP

Networking Wireless con Windows XP Networking Wireless con Windows XP Creare una rete wireless AD HOC Clic destro su Risorse del computer e quindi su Proprietà Clic sulla scheda Nome computer e quindi sul pulsante Cambia Digitare il nome

Dettagli

Guida rapida - rete casalinga (con router)

Guida rapida - rete casalinga (con router) Guida rapida - rete casalinga (con router) Questa breve guida, si pone come obiettivo la creazione di una piccola rete ad uso domestico per la navigazione in internet e la condivisione di files e cartelle.

Dettagli

Instradamento IP A.A. 2005/2006. Walter Cerroni. IP: instradamento dei datagrammi. Routing : scelta del percorso su cui inviare i dati

Instradamento IP A.A. 2005/2006. Walter Cerroni. IP: instradamento dei datagrammi. Routing : scelta del percorso su cui inviare i dati Instradamento IP A.A. 2005/2006 Walter Cerroni IP: instradamento dei datagrammi Routing : scelta del percorso su cui inviare i dati i router formano una struttura interconnessa e cooperante: i datagrammi

Dettagli

I Sistemi Firewall CEFRIEL. Politecnico di Milano. Consorzio per la Formazione e la Ricerca in Ingegneria dell Informazione. Politecnico di Milano

I Sistemi Firewall CEFRIEL. Politecnico di Milano. Consorzio per la Formazione e la Ricerca in Ingegneria dell Informazione. Politecnico di Milano Consorzio per la Formazione e la Ricerca in Ingegneria dell Informazione Politecnico di Milano I Sistemi Firewall CEFRIEL Politecnico di Milano I sistemi Firewall I sistemi firewall sono utilizzati per

Dettagli

Configurare un host per la rete

Configurare un host per la rete Elementi di amministrazione di rete da shell Linux e Windows I conce' tra+a, in queste slide sono indipenden, dal sistema opera,vo u,lizzato;tu+avia i programmi che li realizzano, vengono presenta, per

Dettagli

www.lug-govonis.net LINUX e le reti

www.lug-govonis.net LINUX e le reti LINUX e le reti Ci troviamo di fronte ad una rete quando 2 o più computer sono in grado di comunicare tra di loro; esistono molti tipi di connessioni di rete divisi per protocollo di trasporto e per tipo

Dettagli

SIP-Phone 302 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIP-Phone 302 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIP-Phone 302 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIP-Phone 302 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 COME ACCEDERE ALLA CONFIGURAZIONE...3 Accesso all IP Phone quando il

Dettagli

network subnet host Classe A poche reti di dimensioni molto grandi 127

network subnet host Classe A poche reti di dimensioni molto grandi 127 INDIRIZZAMENTO IP Gli indirizzi IP, che devono essere univoci sulla rete, sono lunghi 32 bit (quattro byte) e sono tradizionalmente visualizzati scrivendo i valori decimali di ciascun byte separati dal

Dettagli

Wireless ADSL VPN Firewall Router

Wireless ADSL VPN Firewall Router Wireless ADSL VPN Firewall Router GUIDA RAPIDA DI INSTALLAZIONE www.hamletcom.com NB: Per avere istruzioni dettagliate per configurare e usare il Router, utilizzare il manuale on-line. Prestare attenzione:

Dettagli

Internet e protocollo TCP/IP

Internet e protocollo TCP/IP Internet e protocollo TCP/IP Internet Nata dalla fusione di reti di agenzie governative americane (ARPANET) e reti di università E una rete di reti, di scala planetaria, pubblica, a commutazione di pacchetto

Dettagli

Il protocollo IP (Internet Protocol)

Il protocollo IP (Internet Protocol) Politecnico di Milano Advanced Network Technologies Laboratory Il protocollo IP (Internet Protocol) -Servizi offerti da IP -Formato del pacchetto IP 1 Il servizio di comunicazione offerto da IP Connectionless

Dettagli

Reti Avanzate A.A. 2014-2015, secondo semestre Traccia delle lezioni. Mauro Brunato

Reti Avanzate A.A. 2014-2015, secondo semestre Traccia delle lezioni. Mauro Brunato Reti Avanzate A.A. 2014-2015, secondo semestre Traccia delle lezioni Mauro Brunato 22 febbraio 2015 Sommario Lo scopo principale di questi appunti è quello di ricostruire quanto detto a lezione. Queste

Dettagli

PACKET TRACER 4.0 Cisco Networking Academy Program

PACKET TRACER 4.0 Cisco Networking Academy Program PACKET TRACER 4.0 Cisco Networking Academy Program 1.0 Cosa è Packet Tracer? Packet Tracer (PT) è uno software didattico distribuito liberamente agli studenti ed istruttori del Programma Cisco Networking

Dettagli