KDVR Videoregistratore digitale a 4 ingressi -

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "KDVR1040-1041 - Videoregistratore digitale a 4 ingressi -"

Transcript

1 Rev. 2.0 trend MANUALE D USO E INSTALLAZIONE KDVR Videoregistratore digitale a 4 ingressi -

2 INDICE Contenuto della confezione Operazioni preliminari Pag. 3 Pannello frontale 4 Pannello posteriore Collegamento topografico On screen display Albero menù Programmazione Display " 1.1 Correzioni monitor " 1.2 Maschera camera " 1.3 Titolazione camera 1.4 OSD 1.5 Svuota eventi 2 Registrazione 2.1 Parametri generali 2.2 Manuale 2.3 Sensori 2.4 Motion Setup motion Aree sensibili motion 2.5 Programmatore 2.6 Priorità 3 Configurazione 3.1 Sistema 3.2 Gestione dischi 3.3 Cambia password 3.4 Account 3.5 Aggiorna software 3.6 Ingressi e uscite 4 Impostazione rete 4.1 Impostazioni rete (usa IP dinamico no) 4.2 Impostazioni rete (usa IP dinamico sì) 5 Notifica eventi 5.1 Indirizzi 5.2 Invio 5.3 Notifiche 6 Ricerca 6.1 Ricerca data / ora 6.2 Ricerca calendario 6.3 Backup Utilizzo con WEB browser Utilizzo software Come Come impostare il setup locale Come attivare la registrazione del DVR da remoto o sul proprio Pc Come leggere un filmato dal DVR con il software remoto Come leggere un backup con il software remoto Come fare un download dei filmati da remoto Come trasferire un fotogramma in formato BMP e come vederlo Come visualizzare informazioni di sistema Come partizionare un HDD USB Come leggere un backup in formato esclusivo Caratteristiche tecniche serie KDVR " " " " " 8 " " 9 10 " " 14 "

3 ATTENZIONE Rischio di scossa elettrica Per evitare rischi di scosse elettriche, non rimuovere il coperchio. In caso di necessità, rivolgersi a personale specializzato Prima di qualsiasi operazione di manutenzione o di installazione, levare corrente e disinserire il cavo di alimentazione Non procedere all'installazione senza prima aver letto tutto il presente manuale Un non rispetto delle modalità di installazione, farà decadere ogni tipo di garanzia Per una migliore funzionalità, vi raccomandiamo di verificare sul nostro sito se sono disponibili eventuali aggiornamenti del firmware CONTENUTO DELLA CONFEZIONE La confezione comprende i seguenti articoli: N 1 Videoregistratore digitale N 1 Manuale N 1 Cavo di alimentazione OPERAZIONI PRELIMINARI HARD DISK Questo DVR supporta un hard disk (2 per KDVR1140) da 40 a 320 Gb tipo ATA/133. Per ottenere un funzionamento ottimale, una migliore qualità delle registrazioni e per evitare surriscaldamenti, è vivamente raccomandato l utilizzo di hard disk WESTERN DIGITAL con 8Mb di cache. Allo scopo di prevenire possibili malfunzionamenti, è importante che l Hard Disk venga settato in modalità MASTER e nel caso di un secondo hard disk in SLAVE (per maggiori dettagli vedere le istruzioni di montaggio fornite dal produttore del hard disk). Per la sua installazione, è necessario svitare le viti del coperchio superiore, innestare l Hard Disk e collegare i due cavetti nelle apposite morsettiere (alimentazione e cavetto IDE) Successivamente richiudere il coperchio e riavvitare le viti. VENTILAZIONE Questo DVR per limitare la rumorosità e per garantire un'ottima stabilità di funzionamento, è stato progettato in modo tale da poter funzionare solo con l'utilizzo di hard disk più efficienti e che non si surriscaldino eccessivamente, quindi è necessario l'utilizzo di hard disk WESTERN DIGITAL. Al termine dell'installazione, sarà necessario assicurarsi di non aver coperto le quattro feritoie laterali che necessitano di una buona areazione per garantire il funzionamento del DVR

4 PANNELLO FRONTALE Power Areazione Comandi diretti Modello 1040 Porta USB 2.0 Led Numerici & alfabetici Menù Search Select Direzione & visualizzazione Areazione Pulsante di accensione Spia di accensione Verde) e registrazione Pulsanti di comando diretti Modello 1140 Vano di predisposizion Pulsantiera alfanumerica Pulsanti di selezione e Porta USB 2.0 per PANNELLO POSTERIORE LAN Presa 220Vac Ingressi video Uscite Audio video In & Out Selettore PAL / NTSC Ingressi allarme Uscita allarme Areazione

5 COLLEGAMENTO TOPOGRAFICO USB 2.0 WEB browser Router Hub rete LAN Masterizzatore o periferica USB Rete internet WEB browser ON SCREEN DISPLAY Registrazione avviata Titolazione telecamere Rec su allarme Video loss Stato registrazione Spazio HDD utilizzata Data Rec su motion Power loss - 5 -

6 ALBERO MENU' DISPLAY CORREZIONI MONITOR 1.2 MASCHERA CAMERA TITOLAZIONE CAMERA OSD SVUOTA EVENTI AUDIO SOVRASCRITTURA HDD PROTEGGI FILMATI REGISTRAZIONE PARAMETRI GENERALI RISOLUZIONE 2.2 MANUALE FRAME - QUALITA' 2.3 SENSORI FRAME - QUALITA' - POSTALARM 2.4 MOTION FRAME - QUALITA', POSTALARM - AREE 2.5 PROGRAMMATORE FRAME - QUALITA' - ORE/GIORNI 2.6 PRIORITA FRAME - QUALITA CONFIGURAZIONE SISTEMA LINGUA 3.2 GESTIONE DISCHI REINIZIALIZZA 3.3 CAMBIA PASSWORD FORMATO DATA 3.4 ACCOUNT DATA / ORA 3.5 AGGIORNA SOFTWARE INFO SISTEMA 3.6 INGRESSI E USCITE AGGIUNGI IMPOSTAZIONI RETE USA IP DINAMICO ELIMINA 4.2 USE FIXED IP NOTIFICA EVENTI INDIRIZZI 5.2 INVIO 5.3 NOTIFICHE RICERCA DATA / ORA CALENDARIO BEEP USCITE DI ALLARME 6.3 BACKUP 6.4 EVENTI

7 PROGRAMMAZIONE Per accedere al menù di programmazione è sufficiente premere il tasto MENU FUNZIONI DEI TASTI MENU SEL Accede al menù o esce dal sotto menù senza salvare Seleziona o conferma un opzione Sposta a sinistra Sposta a destra Sposta sopra Sposta sotto Inseriscono valori alfanumerici (premere più volte per selezionare la lettera scelta) 1 - DISPLAY CORREZIONI MONITOR MASCHERA CAMERA TITOLAZIONE CAMERA OSD SVUOTA EVENTI Imposta eventuali correzioni alla visualizzazione sul monitor In questo sotto menù è possibile coprire alcune telecamere durante la sola visualizzazione LIVE rendendola però disponibile nel playback. Usare i tasti alfanumerici per scrivere e i tasti 34per muoversi Abilita / disabilita lo screen display Svuota la lista degli eventi 2 - REGISTRAZIONE ATTENZIONE: Per variare i parametri di questa sezione, il DVR non deve esser in modalità REC, uscire dal menù e premere il tasto REC per fermare la registrazione (la password di default è ) 2.1 PARAMETRI GENERALI Accede ad un sottomenù per il settaggio dell'audio, la sovrascrittura, la protezione dei filmati, e la risoluzione di registrazione MANUALE SENSORI Accede ad un sottomenù per il settaggio dei frame e della qualità di registrazione manuale Accede ad un sottomenù per il settaggio dei frame, della qualità e il post-allarme di registrazione con sensori esterni MOTION PROGRAMMATORE PRIORITA Accede ad un sottomenù per il settaggio dei frame, della qualità, le aree sensibili e il post-allarme di registrazione con motion detector Accede ad un sottomenù per il settaggio dei frame e della qualità di registrazione del programmatore orario settimanale Accede ad un sottomenù per la gestione delle priorità di registrazione PARAMETRI GENERALI AUDIO SOVRASCRITTURA HDD PROTEGGI FILMATI RISOLUZIONE Abilita / disabilita l audio Abilita / disabilita la sovrascrittura del hard disk (cancellazione del primo filmato in ordine di tempo quando l hard disk è pieno) Protegge o meno, il filmato da eventuali contraffazioni Setta la risoluzione video e i FRAME totali in registrazione 720x288 (100FPs) o 360x288 (50FPs) - 7 -

8 2.2 - MANUALE FRAME RATE QUALITA Setta canale per canale i frame da utilizzare nella registrazione. E così possibile dedicare più frame ad un ingresso rispetto ad un altro Setta la compressione video canale per canale SENSORI FRAME RATE QUALITA DURATA POSTALLARME Setta canale per canale i frame da utilizzare nella registrazione Setta la compressione video canale per canale Setta per quanto tempo deve registrare dopo che si è ripristinato l ingresso di allarme MOTION FRAME RATE QUALITA SETUP MOTION Setta canale per canale i frame da utilizzare nella registrazione Setta la compressione video canale per canale Accede al sottomenù per il settaggio delle aree sensibili e della sensibilità SETUP MOTION AREE SENSIBILI SENSIBILITA Accede ad un nuovo menù per determinare le aree sensibili al motion Imposta ad uno dei tre livelli di sensibilita il motion detector AREE SENSIBILI In questo menù è possibile settare un reticolato di 8x6 aree sensibili per la rilevazione di movimento per ogni singolo canale. Per rendere attivo un quadratino del reticolato, muoversi con i tasti cursore e premere il pulsante SEL per renderlo attivo (sfondo blu) o non attivo (colore reale) - 8 -

9 2.5 - PROGRAMMATORE FRAME RATE QUALITA SELEZIONA ORE/GIORNI Setta canale per canale i frame da utilizzare nella registrazione. Setta la compressione video canale per canale. Accede al sottomenù per il settaggio del programmatore orario settimanale SELEZIONA ORE/GIORNI Selezionare le ore del giorno in cui ci deve essere attività di registrazione, spostandosi con i tasto cursore e il tasto SEL per variarne lo stato (il quadratino indica lo stato attivo) PRIORITA RECORDING PRIORITY > 1ST PRIORITY : NORMAL 2ND PRIORITY : NORMAL 1RD PRIORITY : NORMAL 1TH PRIORITY : NORMAL SAVE AND EXIT La serie KDVR ha una riparto delle risoluzioni intelligente basata su un sistema prioritario. Grazie a questo sistema si può dedicare più o meno qualità o frame in funzione degli eventi prioritari, consentando un notevole risparmio di spazio sul hard disk. Esempio: 1ST PRIORITA : MOTION (12/13 fps per 8ch o 6/7 fps per 16ch) 2ND PRIORITA : SENSORI (12/13 fps per 8ch o 6/7 fps per 16ch) 3RD PRIORITA : MANUALE (1 fps per ogni canale) 4TH PRIORITA : NONE Con questo tipo di programmazione, il DVR registrerà in caso di movimento alla qualità impostata come settaggio MOTION (consigliata la massima in quanto se c è un movimento può esser opportuno avere un maggior dettaglio). Nel caso non si verifichi un evento di MOTION, passerà al secondo livello che in questo esempio è legato alle impostazioni SENSORI (stesso discorso fatto per il settaggio MOTION). Nel livello successivo si può impostare la qualità minima per la registrazione come MANUALE in modo da garantirsi sempre un minimo di copertura, senza però impegnare troppo la capacità del hard disk (alla minima qualità vengono impegnati solamente circa 360Mb /H!) Così facendo si segue la filosofia del massimo risparmio della capacità del hard disk, senza però privarsi di almeno un fotogramma per ogni secondo. Nel caso non si utilizzi una priorità, impostarla a NONE: ATTENZIONE: E da tener ben presente che nel caso si utilizzino più livelli, l ultima priorità deve esser sempre e solamente MANUALE in quanto è un impostazione non legata ad un evento e quindi provocherebbe una registrazione continua scavalcando ogni altro evento

10 3 - CONFIGURAZIONE AGGIORNA SOFTWARE INGRESSI E USCITE SISTEMA GESTIONE DISCHI CAMBIA PASSWORD Accede al sottomenù per le impostazioni di sistema (lingua, reinizializzazione, formato e cambio della data e l ora) Accede ad un sottomenù per la formattazione del hard disk e delle unità esterne USB 2.0 Accede alla schermata per il cambio della password (default ) ACCOUNT Gestione degli account di rete (max 5). Questi account sono limitati alla sola visione in LIVE, per l accesso FULL utilizzare l user ADMIN Aggiorna il software di sistema. Prima di entrare nel menù iniziale, inserire una memory stick USB con il file decompresso di aggiornamento, ed entrare in questa schermata Accede al sottomenù per il settaggio degli ingressi e delle uscite di allarme SISTEMA LINGUA REINIZIALIZZA FORMATO DATA Cambia la lingua utilizzata nel menù Ripristina le impostazioni di default Consente di cambiare il formato di visualizzazione della data (MM/GG/AAAA o GG/MM/AAAA o AAAA/MM/GG) DATA / ORA Cambia data e l ora * INFO SISTEMA Informazioni relative alla versioni del hardware e software * ATTENZIONE: Cambiando l orario o la data, si può verificare una sovrapposizione delle registrazioni con conseguenze non preventivabili. Prima di variare l orario, procedere con un backup e successivamente con una formattazione del hard disk GESTIONE DISCHI In questo menù sarà possibile formattare sia l hard disk interno che eventuali unità di archiviazione di massa collegate alla porta USB (HDD esterno, penna USB etc) CAMBIO PASSWORD In questo menù sarà possibile cambiare la password di amministrazione. Per procedere è necessario immettere prima la vecchia password (di default ) e successivamente inserire e confermare la nuova

11 3.4 - ACCOUNT Gli account (massimo 3) sono le abilitazioni all accesso remoto limitato (solo live) attraverso un ID e una password. In questo menù è possibile crearli ed eliminarli AGGIORNA SOFTWARE * Confermare con il tasto SEL l aggiornamento * Alla fine dell aggiornamento è opportuno spegnere e riavviare il DVR Per aggiornare il firmware con una versione nuova, è necessario procedere come segue: * Uscire dal menù di programmazione e trasferire il file decompresso sulla memory stick USB (è vivamente consigliato non immettere altri file oltre quelli del firmware) * Attendere che appaia l icona USB sul monitor in basso a destra ed entrare nel menù 3.5 * Se il pacchetto di file di aggiornamento è più recente del firmware di sitema, verrà rilevato e verrà richiesto di procedere. ATTENZIONE: Non spegnere assolutamente il DVR durante l aggiornamento, per evitare un irrimediabile CRASH di sistema INGRESSI E USCITE In questo menù si possono settare gli ingressi di allarme (se devono essere NO o NC o nessun collegamento) e se l uscita di allarme deve esser attiva o no

12 4 - IMPOSTAZIONI RETE In questo sezione è possibile impostare i dati relativi la rete INTRANERT (locale) e INTERNET (esterna). Nel caso ci si connetta tramite una rete locale o remota con un IP statico (pubblico o fisso), è necessario impostare a no USA IP DINAMICO. 4.1 USA IP STATICO Accede alle impostazioni per la connessione del IP statico (o publico) 4.2 USA IP DINAMICO Accede alle impostazioni per la connessione del IP dinamico. La configurazione della rete è sempre un settaggio particolare. Per evitare problemi, si raccomanda vivamente di proceder sempre con l amministratore della rete dove ci si sta connettendo IMPOSTAZIONI RETE (USA IP DINAMICO NO) DVR PORT WEB SERVER PORT INDIRIZZO IP GATEWAY NETMASK DNS SERVER Indirizzo di rete assegnato al DVR Indirizzo IP del router (necessario solo su connessioni tramite Internet) Indirizzo NETMASK se non noto, richiederlo al fornitore dell indirizzo IP statico (necessario solo su connessioni Internet) Indirizzo DNS SERVER se non noto, richiederlo al fornitore dell indirizzo IP statico (necessario solo su connessioni Internet) Porta di comunicazione da abilitare sul router (necessario solo su connessioni Internet) Porta utilizzata dal WEB Browser (necessario solo su connessioni Internet) IMPOSTAZIONI RETE (USA IP DINAMICO SI ) Prima di impostare la rete per un suo utilizzo tramite un IP dinamico, è necessario procurarsi un DNS virtuale. Per svolgere questa operazione è assolutamente necessaria una buona conoscenza della lingua Inglese, una buona preparazione sulle impostazioni di rete ed inoltre disporre di una connessione Internet. Sotto vi riportiamo un esempio di creazione di un DNS virtuale effettuato su sito 1 - Accedere all indirizzo e cliccare su DNS services, cliccare su DYNAMIC DNS e seguire tutte le istruzioni riportate nel sito. ATTENZIONE!! Le foto sopraindicate, hanno uno scopo semplicemente rappresentativo e possono non esser fedeli alla realtà in quanto il gestore del servizio varia di continuo il suo sito e non è di nostra competenza la sua gestione

13 4.2.1 XDLS USER ID XDLS PASSWORD DDNS USER ID DDNS PASSWORD REGISTRAZIONE User XDLS Password XDLS User DDNS Password DDNS Dominio virtuale 5 - NOTIFICA EVENTI INDIRIZZI INVIO NOTIFICHE A c c e d e a d u n s o t t o m e n ù p e r l inserimento degli indirizzi Accede ad un sottomenù per la gestione della frequenza di invio delle (Immediata o giornaliera o settimanale) Accede ad un sottomenù per la gestione delle notifiche da inviare via , sull uscita di allarme e con il buzzer interno INDIRIZZI USER1 / 2 /3 Indirizzi dove notificare eventi MITTENTE di riferimento dell impianto DOMINIO MITTENTE Intestazione TESTA Invia un di prova a tutti gli indirizzi INVIO INVIO Frequenza di invio delle , selezionabile tra GIORNALIERO, SETTIMANALE, IMMEDIATO NOTIFICHE Seleziona gli eventi da inviare via (video loss / sensori / motion / power loss) BEEP Seleziona gli eventi da segnalare con il buzzer interno (video loss / sensori / USCITE DI ALLARME Seleziona gli eventi che necessitano dell attivazione dell uscita di allarme

14 6 - RICERCA Per rivedere delle registrazioni o effettuare dei bacup, è sufficiente accedere al menù di ricerca premendo il tasto SEARCH DATA / ORA CALENDARIO BACKUP EVENTI Ricerca filmati per data e ora Ricerca filmati per giorno Crea backup di filmati su unità USB 2.0 esterne quali DVD-RW, CD-RW, HDD USB e memory stick USB Elenco degli eventi di sistema RICERCA DATA / ORA in questa sezione è possibile cercare e visualizzare filmati. E sufficiente inserire alcuni filtri quali evento, l unità dove effettuare la ricerca, la data e l ora RICERCA CALENDARIO in questa sezione è possibile cercare e visualizzare filmati ricercandoli sul calendario BACKUP E possibile effettuare dei backup delle registrazioni effettuate su vari supporti. Una volta collegato il supporto, premere il tasto SEARCH e selezionare BACKUP. E possibile effettuare due formati di backup: ESCLUSIVO - Formato criptato, con software di lettura incorporato e con disponibilità di visualizzazione multicamera con datario (formato consigliato) AVI - Formato compatibile con windows media player (necessita codec MPEG4 disponibili nel nostro sito Questo formato non è ottimale nella qualità e non offre il datario. Una volta scelto il formato, bisogna scegliere la data di inizio e quella di fine backup (er maggior sicurezza, verificarne le dimensioni selezionando CALCOLA DIMENSIONI BACKUP) In fine selezionare la telecamera (o le nel caso di formato esclusivo) sulla quale effettuare il backup. ATTENZIONE! Utilizzando supporti memory stick USB si può verificare la cancellazione dei dati in esso contenuti. Nel caso si utilizzino HDD USB per effettuare il backup, è necessario provvedere alla sua partizione con una dimensione non superiore i 30Gb (formato FAT32)

15 UTILIZZO SOFTWARE Datario del DVR Selezione diretta telecamere Pulsante di accesso al SETUP remoto del DVR Selezione visualizzazione FULL, QUAD, SPLITETUP remoto del DVR Attiva / disattiva l on screen display Pulsantiera per la visualizzazione degli eventi di sistema e di allarme Salva in formato BMP o JPG le immagini Muove eventuali unità PTZ Spie di indicazione eventi di allarme Chiude il software Pulantiera di comando lettore dei filmati remoti (SISTEMA) o locali (LOCALE) Scarica i filmati dal DVR Visualizza le immagini salvate Attiva / disattiva visione LIVE Resetta elenco eventi COME... COME IMPOSTARE IL SETUP LOCALE 1) Premere il pulsante SETUP 2) Premere il pulsante SETUP LOCALE 3) Scegliere i parametri preferiti COME ATTIVARE LA REGISTRAZIONE DEL DVR DA REMOTO O SUL PROPRIO PC 1) Per attivare la registrazione remota del DVR, premere il pulsante SISTEMA e successivamente il pulsante REC. Per fermare la registrazione, ripremere il tasto REC 1) Per attivare la registrazione di quel che si sta visionando, sul proprio Pc, premere il pulsante LOCALE e successivamente il pulsante REC. Per fermare la registrazione, ripremere il tasto REC

16 UTILIZZO CON WEB BROWSER Il KDVR è dotato di un software integrato per la sua programmazione e la gestione attraverso una connessione LAN o INTERNET, tramite un WEB browser (Internet explorer). Prima di procedere, verificare le caratteristiche minime richieste al Pc per la connessione remota. REQUISITI MINIMI DI SISTEMA SISTEMA OPERATIVO Windows 2000 o superiore, Internet explorer 6.0, rete LAN PROCESSORE MEMORIA RAM SCHEDA VIDEO SCHEDA DI RETE Pentium II - 600Mhz o superiore 512Mb o superiore con almeno 64Mb di memoria 10/100MPs E vivamente sconsigliato il collegamento diretto tra un Pc e il DVR con un cavo CROSS, in quanto la connessione non è abbastanza veloce per garantire un corretto funzionamento Nel caso si utilizzi Windows Xp con service pack 2 o superiore, sarà necessario abilitare manualmente il POPUP e l'installazione dei controlli ActiveX necessari al funzionamento del software per evitare che il DVR venga visto come un virus dal sistema operativo e come tale bloccato. Procedere come segue: 1) Aprire Internet Explorer, c l i c c a r e s u S T R U M E N T I. selezionare BLOCCO POPUP, IMPOSTAZIONE BLOCCO POPUP 2) Inserire l indirizzo IP impostato sul DVR e premere il pulsante AGGIUNGI e chiudere 3) Sempre su Internet Explorer, selezionare STRUMENTI, OPZIONI INTERNET 4) Selezionare il tab PROTEZIONE e cliccare il pulsante LIVELLO PERSONALIZZATO 5) Attivare le seguenti voci: * Richiesta di conferma automatica per controlli ActiveX * Scarica controlli ActiveX senza firma digitale * Consenti finestre aperte da script senza limitazioni di dimensione o posizione Digitare sulla barra degli indirizzi di Internet explorer, l indirizzo riservato al DVR A t t e n d e r e c h e f i n i s c a l'installazione, e quando apparirà la schermata di LOGIN al software, inserire l USER e PASSWORD. Se si vuole accedere come amministratore, abilitando così tutte le funzioni, usare ID: ADMIN password: (di default) ATTENZIONE: Una volta terminata la connessione con il DVR, non sarà più necessario installare in futuro i controlli ActiveX, quindi per la vostra sicurezza, vi raccomandiamo di ripristinare le impostazioni di internet explorer premendo il tasto LIVELLO PREDEFINITO nelle opzioni di internet (vedi pagina precedente)

17 COME LEGGERE UN FILMATO DAL DVR CON IL SOFTWARE REMOTO ATTENZIONE: Il KDVR ha un sistema di overwrite inteligente, che consente la sovrascrittura dell ultimo 1% del hard disk. Questo però non consente la visualizzazione in remoto del filmato che attualmente si sta registrando. 1) Entrare nel software con l user ADMIN, premere il pulasnte PLAY 2) Immettere il periodo di tempo interessato per la lettura 3) Selezionare dall elenco la data di inizio e muoversi con il cursore in basso verso l orario di partenza e premere INIZIO. COME LEGGERE UN BACKUP CON IL SOFTWARE REMOTO 1) Selezionare il tasto LOCALE e successivamente PLAY 2) Selezionare DOWNLOAD per leggere i file precedentemente scaricati o LIVE BACKUP per quelli registrati localmente sul proprio Pc 3) Selezionare dall elenco la data di inizio e procedere come spiegato nel paragrafo precedente COME FARE UN DOWNLOAD DEI FILMATI DA REMOTO 1) Cliccare sull icona di sinistra con raffigurato un floppy disk 2) Immettere il periodo di tempo interessato per il download 3) Selezionare dall elenco la data di inizio e muoversi con il cursore in basso verso l orario di partenza e premere INIZIO. 3) Selezionare dall elenco la data di fine e muoversi con il cursore in basso verso l orario di termine e premere END. 4) Attendere che vengano scaricati tutti i pacchetti necessari al download (possono verificarsi molte aperture di barre di progressione). ATTENZIONE!! Il download è il metodo più veloce per effettuare un backup, ma necessita ugualmente di un tempo più o meno lungo in funzione del tipo di connessione che si utilizza e dell intervallo di tempo che è stato selezionato. Inoltre per evitare problemi, è sconsigliato interrompere un download. COME TRASFERIRE UN FOTOGRAMMA IN FORMATO BMP O JPG E COME VEDERLO 1) Cliccare sull icona centrale con scritto BMP per congelare in un fotogrammo quello che si sta visualizzando in quel momento. Per utilizzare un altro formato, entrare nel SETUP e selezionare SETUP LOCALE. 2) Per rivedere delle immagini precedentemente salvate, premere l icona di destra con rappresentato un monitor COME VISUALIZZARE INFORMAZIONI DI SISTEMA 3) Selezionare il file interessato 1) Cliccare sull icona LOG per visualizzare gli eventi di sistema, su EVENTI per quelli di allarme, INFO per le informazioni relative all hardware e il software del DVR ed in fine STATO per sapere lo stato di registrazione 2) Per richiudere l elenco, ripremere il pulsante precedentemente selezionato. E possibile ingrandire l elenco cliccando due volte su una riga dell elenco

18 COME PARTIZIONARE UN HDD USB Per partizionare un HDD USB con il formato FAT32 occorre un Pc e seguire la seguente procedura: 1) Aprire il menù avvio e cliccare con il tasto destro su risorse del computer. 2) Selezionare con il tasto destro nuova partizione sul l unità da partizionare 3) Scegliere partizione primaria 4) Impostare la dimensione a massimo mb 5) Attrinuire una lettera all unità 6) Scegliere formato FAT32, etichettare il volume, spuntare opzione ESEGUI FORMATTAZIONE VELOCE. COME LEGGERE UN BACKUP IN FORMATO ESCLUSIVO Una volta creato il pacchetto di file di backup, sarà possibile visionarli attraverso il software del DVR su un Pc avente le seguenti caratteristiche minime: PENTIUM II con almeno 512Mb di RAM, windows 2000 o superiore, scheda video con almeno 64Mb di RAM. Procedere come segue: 1) Selezionare l unità dove è stato effettuato il backup 2) Selezionare il file Index.htm 3) Acconsentire l utilizzo dei controlli bloccati 4) Acconsentire l utilizzo dei controlli bloccati 5) L interfaccia è pronta (vede prossimi capitolo sul suo utilizzo)

19 COME UTILIZZARE LE FUNZIONI PAN/TILT/ZOOM 1) Selezionare con la pulsantiera numerica, l ingresso connesso all unità P/T/Z 2) Selezionare la modalità FULL SCREEN 3)1 Selezionare P/T per muovere con i pulsanti direzione l unità P/T/Z a destra sinistra (PAN) e su e giù (TILT), oppure Z/F per regolare lo zoom e il fuoco CARATTERISTICHE TECNICHE SERIE KDVR MODELLO TIPOLOGIA COMPRESSIONE SISTEMA OPERATIVO RISOLUZIONE LIVE\FRAME RISOLUZIONE REC\FRAME LIVELLI DI COMPRESSIONE INGRESSI AUDIO\VIDEO USCITE AUDIO\VIDEO USCITA VIDEO LOOP ALLARME IN\OUT CAPACITA HDD (ATA133) MODO BACK UP CONNESSIONE REMOTA CONFIGURAZIONE MIN. PC MAX UTENTI CONNESSI LIVELLI PASSWORD PROTOCOLLI IP PRE/POST REGISTRAZIONE MOTION DETECTOR TIPO MENU' MULTISCREEN CICLICO ZOOM NOTIFICA EVENTI MEMORIA EVENTI INVIO EVENTI PLAYBACK PROTOCOLLI P\T\Z PROGRAMMATORE TITOLATRICE DIMENSIONI mm ALIMENTAZIONE TEMPERATURA DOTAZIONE KDVR (H)x576(V) 400Fps MPEG4 (1~2Kb al sec) Linux embedded 704 (H) x 288(V) \ 100Fps (H) x 288(V) \ 50Fps - 2 Max 320Gb solo WESTERN DIGITAL 1 Max 320Gb WD. VCR - DVD (KCDVD), CD-RW (KCDRW), USB HDD, Stick USB 2.0, LAN con WEB browser LAN con WEB BROWSER Internet explorer 6.0, centralizzazione fino a 16 impianti Pentium II, Windows 2000, IE 6.0, scheda video con 64Mb di RAM, memoria RAM 256Mb 4, 9, 16 TCP-IP, fisso, dinamico e DDNS No / 5" ~ 240" No / 30" ~ 240" 4, 9 8x6 a 3 livelli OSD (testo) Da 1" a 30" (in FULL o QUAD) Video loss - Watch dog - ingresso di allarme - motion detector >256 Uscita di allarme - buzzer - Per data ora minuto e secondi con avanzamento max 16x / frame to frame) Pelco D - Pelco P - L450 x H90 x P (H)x576(V) 200Fps LAN, telecomando, CDRW e DVDR (opzionali) KDVR1080 KDVR1041 KDVR1040 PENTAPLEX Sì avanzato con sistema prioritario 8 caratteri 220Vac Max 30W 0 ~ +40 (-10 ~ +50 stoccaggio) 720(H)x576(V) 100Fps 4 \ 16 4\ 8 1 \ 4 1 RCA \ 1 BNC + 1 S-video + 1 SVGA 1 RCA \ 1 BNC + 1 S-video 16 \ 1 8 \ 1 4 \ L320 x H69 x P317 LAN, CDRW e DVDR (opzionali)

20 INSTALLATORE

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd.

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. Manuale utente del Client software ivms-4200 Informazioni Le informazioni contenute in questo documento sono soggette

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI ART. SDVR040A SDVR080A SDVR160A Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 0 Indice Capitolo 1 - Descrizione

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso Telecamera IP Wireless/Wired VISIONE NOTTURNA & ROTAZIONE PAN/TILT DA REMOTO Manuale d uso Contenuto 1 BENVENUTO...-1-1.1 Caratteristiche...-1-1.2 Lista prodotti...-2-1.3 Presentazione prodotto...-2-1.3.1

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Utilizzare Swisscom TV

Utilizzare Swisscom TV Swisscom (Svizzera) SA Contact Center CH-3050 Bern www.swisscom.ch 125474 12/2010 Utilizzare Swisscom TV Panoramica delle funzioni più importanti Indice Funzioni importanti quadro generale 3 Funzione PiP

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

H.264 Standalone DVR

H.264 Standalone DVR H.264 Standalone DVR Manuale d uso ed installazione Codici prodotto: 90002004 4 CH (Senza Allarmi) 1 HDD 90002008 8 CH (Senza Allarmi) 1 HDD 90002104 4 CH (Allarmabile) 2 HDD 90002108 8 CH (Allarmabile)

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning.

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. Per collegare un iphone con connettore Lightning ad SPH-DA100 AppRadio e

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE

MANUALE D ISTRUZIONE MANUALE D ISTRUZIONE Software di Gestione e Controllo DVR CM-3000 Eurotek S.r.l. Via Vincenzo Monti 42, 20016 PERO (MI) Tel.: +39 0233910177 - P.IVA: 09848830015 CLAUSOLA DI ESCLUSIONE DELLA RESPONSABILITÀ

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk by Gassi Vito info@gassielettronica.com Questa breve guida pratica ci consentirà installare Zeroshell su pen drive o schede

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C.

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C. Pag. 1/24 INDICE A. AMMINISTRAZIONE pagina ADMIN Pannello di controllo 2 1. Password 2 2. Cambio lingua 2 3. Menù principale 3 4. Creazione sottomenù 3 5. Impostazione template 4 15. Pagina creata con

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente

Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente Dicembre 2013 190-01711-31_0A Stampato a Taiwan Tutti i diritti riservati. Ai sensi delle norme sul copyright, non è consentito copiare integralmente o parzialmente

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

391514 / 391528. DVR a 4 canali con LAN, H264 LE 06105AA-01 AT-13W03. DVR a 8 canali con LAN, H264. Manuale utente

391514 / 391528. DVR a 4 canali con LAN, H264 LE 06105AA-01 AT-13W03. DVR a 8 canali con LAN, H264. Manuale utente LE 06105AA-01 AT-13W03 391514 / 391528 DVR a 4 canali con LAN, H264 Contenuto 1 Dettaglio confezione... 4 2 Panoramica... 4 2.1 DVR... 4 2.1.1 Pannello anteriore... 4 2.1.2 Pannello posteriore... 5 2.2

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli