Progetto speciale: Sovvenzione Globale Più ricerca e innovazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Progetto speciale: Sovvenzione Globale Più ricerca e innovazione"

Transcript

1 Progetto speciale: Sovvenzione Globale Più ricerca e innovazione CATALOGO DI ORGANISMI DI FORMAZIONE, AGENZIE PER IL LAVORO E ALTRI SOGGETTI QUALIFICATI PER L EROGAZIONE DI SERVIZI SPECIALISTICI FUNZIONALI ALLA REALIZZAZIONE DI WORK EXPERIENCE DA PARTE DI SOGGETTI INOCCUPATI / DISOCCUPATI RESIDENTI IN ABRUZZO CATALOGO AMMESSI Area L AQUILA Codice Identificativo Denominazione Pagina Catalogo ID 9 Sgi Soc. Coop. Impresa Sociale Ar.L. 2 ID 17 NEXUS SRL 3 ID 19 CONSORZIO PMI ALTO SANGRO SOC. CONS. ARL 4 ID 21 SINTAB SRL 5 ID 26 CNA L AQUILA APL 6 ID 27 AMBECO SOC. COOP ARL 7 ID 28 Associazione Prometeo 8 ID 31 Manpower Srl 9

2 Denominazione: Sgi Soc. Coop. Impresa Sociale Ar.L. Codice Identificativo: ID 9 Indirizzo: Via F. Crispi, 17 - Avezzano (AQ) Telefono: Pec: - Smart Mobility, per lo sviluppo di servizi di trasporto innovativi e per la mobilità sostenibile, Smart Health, per l innovazione del sistema sanitario e dei servizi alla persona attraverso lo sviluppo di tecnologie ICT. - Cloud Computing Technologies per Smart Government, per l innovazione dei processi gestionali interni, dei servizi avanzati all utenza nonché alle nuove forme di comunicazione e interazione tra enti locali, amministrazioni e cittadini. - Smart Culture and Tourism per la valorizzazione del patrimonio culturale e della promozione e fruibilità turistica del territorio attraverso una serie di tecnologie al servizio del turismo o della cultura. - Smart Education intesa come una serie di interventi coordinati e ragionati che sappiano educare alla tecnologia e con la tecnologia. - Assolvimento dei bisogni sociali e l'elaborazione di Idee Progettuali funzionali al sostegno dello sviluppo di una cultura di "Innovazione Sociale. - Imprese - Cooperative, anche sociali - Associazioni - Volontariato e terzo settore in genere del territorio della Provincia dell Aquila con l elemento comune dello sviluppo ed il miglioramento delle funzioni sociali 2

3 Denominazione: NEXUS SRL Codice Identificativo: ID 17 Indirizzo: STRADA VICINALE TORRETTA sn Pescara (PE) Telefono: Pec: - Social Media Marketing quale processo di comunicazione fondamentale e straregico per le imprese - Internazionalizzazione quale processo fondamentale per le imprese che vogliano ampliare il proprio mercato ed essere competitive - Welfare aziendale, inteso come processo partecipativo atto a focalizzare i bisogni dei lavoratori in modo che possano sentirsi parte attiva della propria impresa. Questo processo permetterà all'azienda di affrontare efficacemente i processi di cambiamento e di mantenersi competitiva nel tempo - Social Media Marketing: i beneficiari supporteranno le aziende nelle attività di gestione e pianificazione della comunicazione aziendale online. - Internazionalizzazione: i beneficiari avranno Ia possibilità di mettere a disposizione le proprie competenze in materia di Internazionalizzazione. - Welfare aziendale: i beneficiari saranno chiamati a svolgere un'analisi preliminare delle esigenze aziendali e a sviluppare delle pelitiche di welfare azienda/e personalizzate (ad es., attivazione di convenzioni, assistenza sanitaria integrativa, eventi sociali, prestiti sociali, programmi specifici per i neo- genitori e di worklife balance, ecc.). - imprese, cooperative, associazionismo, terzo settore che vogliamo implementare il settore della comunicazione - imprese che intendano implementare, consolidare o avviare i propri processi di Internazionalizzazione - associazioni e/o cooperative operanti nel sociale sia imprese interessate ad attivare politiche di welfare aziendale 3

4 Denominazione: CONSORZIO PMI ALTO SANGRO SOC. CONS. ARL Codice Identificativo: ID 19 Indirizzo: via S.S 17 PlANA S. LIBERATA ZONA PAAP snc - Castel di Sangro (AQ) Telefono: 0864/ Pec: - II comprensorio dell'alto Sangro, nonostante la crisi, esprime fervore economico nell'ambito del turismo, del commercio e dei servizi vari poiché continua ad essere massiccio l'afflusso di turisti. Nell'ambito dei servizi al turismo necessitano competenze che permettano di "Curare e implementare le aree funzionali dell ospitalità, la produzione e intermediazione dei beni e dei servizi destinati al turista nei comparti della ricettività, ristorazione, pacchetti di viaggio e soggiorno, trasporti, servizi ricreativi e di accoglienza, inoltre, di comunicare l'immagine turistica del territorio. Nell'ambito del commercio necessitano competenze che permettano di agire nelle aree funzionali di addetto alla vendita e addetto amministrativo. Nell'ambito ricettivo e ristorativo necessitano competenze che permettano di agire nelle aree funzionali di promozione e commercializzazione e di front-office. Nell'ambito dei servizi necessitano competenze che permettano di agire nelle aree funzionali della manutenzione, dei servizi alia persona, della valorizzazione e fruizione del patrimonio paesaggistico, artistico, culturale, artigianale e enogastronomico. - Microimprese dell'alto Sangro operanti nei settori ricettivo, della ristorazione, del commercio e dei servizi in generale, organizzate a livello familiare e interessate da un ricambio generazionale, da piani di sviluppo e ammodernamento volti al conseguimento della soddisfazione totale del cliente, elemento fondamentale di qualsiasi strategia aziendale. 4

5 Denominazione: SINTAB SRL Codice Identificativo: ID 21 Indirizzo: Via Roma, 15 Sulmona (AQ) Telefono: Pec: I principali settori di intervento di work experience avranno sede presso realtà professionali con sede operativa in Abruzzo, nello specifico in provincia de L Aquila. Sintab Srl, con sede a Sulmona, ha rilevato attraverso una attenta analisi dei fabbisogni formativi e professionali, che lo sviluppo del sistema produttivo locale nella Regione Abruzzo e l'evoluzione economica risultano strettamente connessi alla dinamica formativa del capitate umano. Di conseguenza, l'investimento in capitate umano rappresenta una componente strategica per lo sviluppo della competitività e della buona occupazione. Inoltre, la collaborazione con Sviluppo Italia Abruzzo, attraverso il lavoro a stretto contatto con le realtà locali, consentirà: di cogliere e valorizzare le specifiche vocazioni territoriali in stretta sinergia e interazione con le Istituzioni e le Amministrazioni locali; promuovere nuove iniziative in funzione dei fabbisogni e delle potenzialità del territorio. Le attività di work experience si svolgeranno all'interno di imprese; cooperative, anche sociali; associazioni; enti di volontariato e del terzo settore, interessati ad attivare processi d'innovazione. Queste si avvieranno in seguito all'attivazione di percorsi formativi volti a incrementare le competenze le conoscenze utili, all'interno dei seguenti settori lavorativi: servizi di sicurezza, vigilanza e guardiania; custodia e manutenzione del verde e del patrimonio naturalistico; servizi turistici, culturali e sociali; servizi di assistenza e cura per la persona; aziende di produzione e di consumo e studi professionali. 5

6 Denominazione: CNA L AQUILA - APL Codice identificativo ID 26 Indirizzo: Via PESCARA 2/A L Aquila (AQ) Telefono: Pec: I progetti legati alle work experience saranno realizzati tenendo conto dei settori più rilevanti che caratterizzano il tessuto economico tradizionale ed emergente del territorio provinciale di riferimento. I soggetti inoccupati/disoccupati potranno maturare positive esperienze nei seguenti ambiti di lavoro potenzialmente presenti all interno del tessuto imprenditoriale - funzioni caratteristiche, ossia quelle relative alla realizzazione, erogazione e commercializzazione del prodotto o servizio; la loro struttura varia secondo le aziende di riferimento: in un'impresa manifatturiera, ad esempio, si possono trovare le funzioni ricerca e sviluppo o tecnica, approvvigionamento, produzione, logistica e commerciale (marketing e vendite); - funzioni integrative, che pur non essendo connesse in maniera diretta all'attività produttiva sono comunque fondamentali per l'attività dell'azienda; vi rientrano le funzioni risorse umane, organizzazione, amministrazione e finanza; - funzioni di supporto, tra le quali rientrano le funzioni sistema informativo, pianificazione e controllo. Caratteristiche dei soggetti ospitanti - Imprese di qualsiasi dimensioni, aventi almeno una unità produttiva ubicata nella Provincia dell Aquila. 6

7 Denominazione: AMBECO SOC. COOP ARL Codice Identificativo: ID 27 Indirizzo: Via E. Di Gianfilippo, 10 - Avezzano (AQ) Telefono: 0863/ Pec: - Socio-educativo, ambito educazione all'infanzia, attività di accudimento e animazione rivolta a bambini nella fascia di età 0-5 anni presso servizi e interventi socio-educativi per l'infanzia del territorio marsicano (in particolare asili nidi e strutture educative). - Turismo sociale naturalistico, ambito organizzazione e realizzazione di campi scuola, campi estivi escursioni e soggiorni tematici in aree di particolare interesse naturalistico e/o archeologico rivolti al terzo settore per scoprire il territorio con le proprie valenze ambientali, storiche e culturali in un'ottica di turismo responsabile e sostenibile - Servizi ecologici e ambientali. - Progettazione e realizzazione, anche con la collaborazione di altre figure professionali, di iniziative culturali, ricreative ed espressive finalizzate alla socializzazione, allo sviluppo delle potenzialità di crescita del bambino, allo sviluppo delle capacita creative e relazionali, alla promozione di percorsi di autonomia. - Organizzazione e gestione attività di supporto ai servizi ambientali del territorio marsicano - Aziende e cooperative sociali, associazioni ed enti di volontariato che si occupano di servizi collegati alla salvaguardia ambientale. 7

8 Denominazione: Associazione Prometeo Codice Identificativo: ID 28 Indirizzo: Via S. PERTINI, 74 - Avezzano (AQ) Telefono: Pec: - Agroalimentare - Socio sanitario - Turismo sostenibile - Produzione, amministrazione, vendita, marketing - Aziende agricole di produzione e/o di trasformazione - Strutture che operano con minori anziani disabili sia nel contrasto al disagio sociale che nella promozione del benessere - Agenzie di viaggio e turismo 8

9 Denominazione: MANPOWER SRL Codice Identificativo: ID 31 Indirizzo: Via Gioacchino Rossini, 6/8 - Milano Telefono:02/ Mail: Pec: - Lancio nuovo prodotto volto alla cura di malattie degenerative - Implementazione modelli di telemarketing e customer service - Dematerializzazione dei dati - Sviluppo e lancio nuovi prodotti - Gestione sistema di rigenerazione per rigranulazione di materiale bio compost Ambiti e aree funzionali - Supply chain - Utilities e produzione - Commerciale e assistenza clienti - Amministrazione - Produzione - Progettazione e Sviluppo Caratteristiche dei soggetti ospitanti - Aziende del settore chimico farmaceutico, multinazionali e relativo indotto - Aziende del settore servizi - Aziende del settore metalmeccanico, lavorazione metallica e meccanica di precisione - Aziende del settore ecologia 9

Progetto speciale: Sovvenzione Globale Più ricerca e innovazione

Progetto speciale: Sovvenzione Globale Più ricerca e innovazione Progetto speciale: Sovvenzione Globale Più ricerca e innovazione CATALOGO DI ORGANISMI DI FORMAZIONE, AGENZIE PER IL LAVORO E ALTRI SOGGETTI QUALIFICATI PER L EROGAZIONE DI SERVIZI SPECIALISTICI FUNZIONALI

Dettagli

Progetto speciale: Sovvenzione Globale Più ricerca e innovazione

Progetto speciale: Sovvenzione Globale Più ricerca e innovazione Progetto speciale: Sovvenzione Globale Più ricerca e innovazione CATALOGO DI ORGANISMI DI FORMAZIONE, AGENZIE PER IL LAVORO E ALTRI SOGGETTI QUALIFICATI PER L EROGAZIONE DI SERVIZI SPECIALISTICI FUNZIONALI

Dettagli

Progetto speciale: Sovvenzione Globale Più ricerca e innovazione

Progetto speciale: Sovvenzione Globale Più ricerca e innovazione Progetto speciale: Sovvenzione Globale Più ricerca e innovazione CATALOGO DI ORGANISMI DI FORMAZIONE, AGENZIE PER IL LAVORO E ALTRI SOGGETTI QUALIFICATI PER L EROGAZIONE DI SERVIZI SPECIALISTICI FUNZIONALI

Dettagli

AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE INVITO ALLA PRESENTAZIONE DI IDEE PROGETTO PER LA SSL (termine ultimo: 25/09/2015)

AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE INVITO ALLA PRESENTAZIONE DI IDEE PROGETTO PER LA SSL (termine ultimo: 25/09/2015) Pag. 1 di 6 Spett. Le GAL L ALTRA ROMAGNA S.CONS.AR.L. Viale Roma, 24 47027 Sarsina (FC) AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE INVITO ALLA PRESENTAZIONE DI IDEE PROGETTO PER LA SSL (termine ultimo: 25/09/2015)

Dettagli

MISURA 312 MISURA 312 MISURA 312 - C

MISURA 312 MISURA 312 MISURA 312 - C MISURA 312 I BANDI Sostegno allo sviluppo di attività economiche Le opportunità disponibili da Lunedì 11 Ottobre 1 Beneficiari: : Microimprese (Partita iva e Registro Imprese Camera Commercio) Obiettivi:

Dettagli

Aggiornamento Catalogo Regionale 2005-2006 "Sistema di riconoscimento dei Corsi" - Legge regionale n. 111 del 17 maggio 1995, articolo 15

Aggiornamento Catalogo Regionale 2005-2006 Sistema di riconoscimento dei Corsi - Legge regionale n. 111 del 17 maggio 1995, articolo 15 Aggiornamento Catalogo Regionale 2005-2006 "Sistema di riconoscimento dei Corsi" - Legge regionale n. 111 del 17 maggio 1995, articolo 15 non ammessi ALL. B Data inoltro 06/09/2010 166813 07/09/2010 CR553.01

Dettagli

COMITATO PROMOTORE DEL GRUPPO DI AZIONE LOCALE COLLINE JONICHE QUESTIONARIO E SCHEDA PER LA RACCOLTA PROPOSTE

COMITATO PROMOTORE DEL GRUPPO DI AZIONE LOCALE COLLINE JONICHE QUESTIONARIO E SCHEDA PER LA RACCOLTA PROPOSTE Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Commissione Europea Regione Puglia COMITATO PROMOTORE DEL GRUPPO DI AZIONE LOCALE COLLINE JONICHE QUESTIONARIO E SCHEDA PER LA RACCOLTA PROPOSTE

Dettagli

LA PROPOSTA DELLA REGIONE SARDEGNA

LA PROPOSTA DELLA REGIONE SARDEGNA GREEN FUTURE AVVISO PUBBLICO DI CHIAMATA DI OPERAZIONI DA REALIZZARE CON IL CONTRIBUTO DEL FONDO SOCIALE EUROPEO 2007-2013 OBIETTIVO 2 ASSE OCCUPABILITA TURISMO SOSTENIBILE E CREAZIONE D IMPRESA NELLA

Dettagli

DMC. Le 13 Compagnie di Destinazione in Abruzzo. PAR FAS ABRUZZO 2007-2013 Linea Azione 1.3.1.d

DMC. Le 13 Compagnie di Destinazione in Abruzzo. PAR FAS ABRUZZO 2007-2013 Linea Azione 1.3.1.d Le 13 Compagnie di Destinazione in Abruzzo AQ Abruzzo Qualità L AQUILA SIRENTE-VELINO MARSICA S.C. a.r.l. Ragione Sociale L Aquila Sirente- Velino Marsica S.C. a.r.l. Capitale Sociale Euro 108.000,00 Legale

Dettagli

Cultura & Turismo Una strategia di sistema per l'italia

Cultura & Turismo Una strategia di sistema per l'italia Cultura & Turismo Una strategia di sistema per l'italia Il Kit del Turista per la valorizzazione dei beni culturali, lo sviluppo del turismo e dell impresa locale Bruno Francesconi BancoPosta, PM del progetto

Dettagli

Indice Area Amministrazione e Imprenditorialità

Indice Area Amministrazione e Imprenditorialità Catalogo Formativo AMBECO AMBIENTE E COMUNICAZIONE SOC COOP ARL Sede operativa: Via E. Di Gianfilippo, 10-67051 Avezzano (AQ) Tel. e fax: 0863 411088 P.I.01472920667 e-mail: Sede legale: Via N.Sebastiani,

Dettagli

Imprese artigiane, anche in forma cooperativa o consortile.

Imprese artigiane, anche in forma cooperativa o consortile. QUADRO SINOTTICO FINANZIAMENTI IMPRESE BANDI Oggetto Finanziamento Beneficiari Apertura Scadenza Stanziamento Importi finanziabili Legge n. 949/52 Bando INAIL 2014 - Contributo in c/interessi (64% del

Dettagli

A U T O I M P I E G O. Diventa imprenditore di te stesso

A U T O I M P I E G O. Diventa imprenditore di te stesso A U T O I M P I E G O. Diventa imprenditore di te stesso Di cosa si tratta. La legge che agevola l Autoimpiego (D. Lgs. 185/00, Titolo II) costituisce il principale strumento di sostegno alla realizzazione

Dettagli

CAMPUS DELL INNOVAZIONE (AUTOMOTIVE e METALMECCANICA ) Prime indicazioni

CAMPUS DELL INNOVAZIONE (AUTOMOTIVE e METALMECCANICA ) Prime indicazioni CAMPUS DELL INNOVAZIONE (AUTOMOTIVE e METALMECCANICA ) Prime indicazioni 22 Maggio 2007 1. LA SITUAZIONE IN ABRUZZO CON RIFERIMENTO ALLA PROVINCIA DI CHIETI L apparato industriale della Regione Abruzzo

Dettagli

XVII MEETING REGIONALE CNA PENSIONATI EMILIA ROMAGNA TURISMO SOCIALE E MARKETING TERRITORIALE

XVII MEETING REGIONALE CNA PENSIONATI EMILIA ROMAGNA TURISMO SOCIALE E MARKETING TERRITORIALE XVII MEETING REGIONALE CNA PENSIONATI EMILIA ROMAGNA TURISMO SOCIALE E MARKETING TERRITORIALE Relazione del Presidente Regionale CNA Pensionati- Giovanni Giungi A noi viene voglia, nonostante questa valle

Dettagli

GREEN FUTURE TURISMO SOSTENIBILE E CREAZIONE D IMPRESA NEL SARRABUS

GREEN FUTURE TURISMO SOSTENIBILE E CREAZIONE D IMPRESA NEL SARRABUS GREEN FUTURE AVVISO PUBBLICO DI CHIAMATA DI OPERAZIONI DA REALIZZARE CON IL CONTRIBUTO DEL FONDO SOCIALE EUROPEO 2007-2013 OBIETTIVO 2 ASSE OCCUPABILITA TURISMO SOSTENIBILE E CREAZIONE D IMPRESA NEL SARRABUS

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE Tecnico delle attività ricettive ed assimilati (operanti in un sistema turistico locale)

CORSO DI FORMAZIONE Tecnico delle attività ricettive ed assimilati (operanti in un sistema turistico locale) REGIONE PUGLIA Area politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione Servizio Formazione Professionale SOGGETTO ATTUATORE CORSO DI FORMAZIONE Tecnico delle attività ricettive ed assimilati (operanti

Dettagli

sviluppo della Società dell Informazione

sviluppo della Società dell Informazione Le attività della Regione Abruzzo per il supporto alle Smart Community Domenico Longhi Bologna 16 ottobre 2013 Sviluppo della Società dell Informazione La Regione Abruzzo si èdotata di strumenti normativi,

Dettagli

Articolo 4 Oggetto Sociale

Articolo 4 Oggetto Sociale Articolo 4 Oggetto Sociale La Cooperativa, con riferimento ai requisiti e agli interessi dei soci, ha per oggetto: 1. Istituire o gestire comunità alloggio, a carattere residenziale o semiresidenziale,

Dettagli

Opportunità di sviluppo e investimenti nel Gal alta Valle d Aosta. Arvier, 27 marzo 2013

Opportunità di sviluppo e investimenti nel Gal alta Valle d Aosta. Arvier, 27 marzo 2013 Opportunità di sviluppo e investimenti nel Gal alta Valle d Aosta Arvier, 27 marzo 2013 Che cos è il GAL? È un Gruppo di Azione Locale, in cui le collettività rurali si organizzano per progettare ed attuare

Dettagli

Banca Dati Rete Consortile. Questionario raccolta dati cooperative di tipo A

Banca Dati Rete Consortile. Questionario raccolta dati cooperative di tipo A Pagina 1 di 14 Questionario raccolta dati cooperative di tipo A Il presente questionario intende promuovere un indagine finalizzata a rilevare le informazioni necessarie per la redazione del bilancio sociale

Dettagli

La Chiave per il Successo del Tuo Business

La Chiave per il Successo del Tuo Business Finanza d Impresa Finanza Immobiliare Finanza Agevolata La Chiave per il Successo del Tuo Business Studi e Analisi Company Profile Gemino Global Advisor è una società di consulenza direzionale che eroga

Dettagli

Imprese artigiane, anche in forma cooperativa o consortile.

Imprese artigiane, anche in forma cooperativa o consortile. QUADRO SINOTTICO FINANZIAMENTI IMPRESE BANDI Oggetto Finanziamento Beneficiari Apertura Scadenza Stanziamento Importi finanziabili Legge n. 949/52 Bando INAIL 2014 - Contributo in c/interessi (64% del

Dettagli

Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia - Svizzera Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020

Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia - Svizzera Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020 Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia - Svizzera Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020 Laura Pedriali Settore Cooperazione transfrontaliera e programmazione integrata

Dettagli

Catalogo delle Azioni del PO FESR 2014-2020 Confronto con il partenariato

Catalogo delle Azioni del PO FESR 2014-2020 Confronto con il partenariato Catalogo delle Azioni del PO FESR 2014-2020 Confronto con il partenariato Dott.ssa Elena Iacoviello Dipartimento Presidenza Ufficio Turismo Terziario Promozione Integrata 1 Gli Obiettivi Tematici R.A.

Dettagli

GLI INDIRIZZI DELL ISTRUZIONE PROFESSIONALE

GLI INDIRIZZI DELL ISTRUZIONE PROFESSIONALE GLI INDIRIZZI DELL ISTRUZIONE PROFESSIONALE Il secondo ciclo del sistema educativo di istruzione e formazione è costituito dai percorsi quinquennali dell istruzione secondaria superiore (licei, istituti

Dettagli

Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. Attuazione dell impostazione LEADER

Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. Attuazione dell impostazione LEADER UNIONE EUROPEA Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Regione Puglia Attuazione dell impostazione LEADER Cos è il GAL? Il Gruppo di Azione Locale (GAL) è un gruppo formato da soggetti

Dettagli

BANDO DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

BANDO DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE CITTA DI OMEGNA BANDO DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE Scheda di sintesi dei progetti e dei posti disponibili TITOLO PROGETTO : UN PARCO EUROPEO SEDE DI SERVIZIO ENTE PARCO NAZIONALE VAL GRANDE Vogogna 2 Parchi

Dettagli

TIROCINI PIÚ, TIROCINI EUROPA PIÚ

TIROCINI PIÚ, TIROCINI EUROPA PIÚ TIROCINI PIÚ, TIROCINI EUROPA PIÚ ALLEGATO 3 - CATALOGO PROPOSTE TIROCINI EUROPA PIÚ RISERVATE AI TIROCINATI AVVIATI SULLA MISURA TIROCINI EXTRACURRICULARI TRANSNAZIONALI Ai fini di una più agevole consultazione

Dettagli

20/10/2015 Esaurimento fondi

20/10/2015 Esaurimento fondi QUADRO SINOTTICO FINANZIAMENTI IMPRESE BANDI Oggetto Finanziamento Beneficiari Apertura Scadenza Stanziamento Importi finanziabili Bando Microcredito FSE 2015 Finanziamento Agevolato a tasso 0 max 25.000

Dettagli

Il turista diversamente abile: Ospitality Service Gruppo Italia S.r.l. Una società al servizio del turismo italiano

Il turista diversamente abile: Ospitality Service Gruppo Italia S.r.l. Una società al servizio del turismo italiano Il turista diversamente abile: Ospitality Service Gruppo Italia S.r.l. Una società al servizio del turismo italiano Cosa è il turismo per i disabili Il turismo è uno dei motori principali dell economia,

Dettagli

IMPRESE IN LOMBARDIA: AGEVOLAZIONE E AIUTI

IMPRESE IN LOMBARDIA: AGEVOLAZIONE E AIUTI DIVIPLUS 2 SRL Via della Vittoria, 47 20025 Legnano (Mi) Telefono 0331.592931 0331.592720 Fax 0331.457504 Pec : diviplus@secmail.it Legnano, Ottobre 2014 Circolare Informativa n. 22/2014 A tutti i gentili

Dettagli

Progetto ChORUS. Competenze, Organizzazione, Risorse Umane a Sistema

Progetto ChORUS. Competenze, Organizzazione, Risorse Umane a Sistema Progetto ChORUS Competenze, Organizzazione, Risorse Umane a Sistema PON Governance e Azioni di Sistema (FSE) 2007-2013 Obiettivo 1 - Convergenza Asse E Capacita istituzionale - Obiettivo specifico 5.1

Dettagli

REGIONE ABRUZZO Dipartimento Politiche del Lavoro, dell Istruzione, della Ricerca e dell Università

REGIONE ABRUZZO Dipartimento Politiche del Lavoro, dell Istruzione, della Ricerca e dell Università REGIONE ABRUZZO Dipartimento Politiche del Lavoro, dell Istruzione, della Ricerca e dell Università P.O. FSE Abruzzo 2007-2013 Obiettivo Competitività Regionale e Occupazione PIANO OPERATIVO 2009/2010/2011

Dettagli

IL PIANO DI SVILUPPO LOCALE SVILUPPO DELL OLTREPO PAVESE. Uno strumento per lo sviluppo delle imprese e del territorio

IL PIANO DI SVILUPPO LOCALE SVILUPPO DELL OLTREPO PAVESE. Uno strumento per lo sviluppo delle imprese e del territorio IL PIANO DI SVILUPPO LOCALE DELLA FONDAZIONE PER LO SVILUPPO DELL OLTREPO PAVESE Uno strumento per lo sviluppo delle imprese e del territorio LA FONDAZIONE PER LO SVILUPPO DELL OLTREPO PAVESE La Fondazione

Dettagli

Comunità Ospitali. gente che ama ospitare

Comunità Ospitali. gente che ama ospitare Comunità Ospitali gente che ama ospitare Cos'è una Comunità Ospitale? La Comunità Ospitale è un luogo e una destinazione in cui gli ospiti/turisti si sentono Cittadini seppure temporanei identificandosi

Dettagli

Comune di Firenze P.I.U.S.S. AREA METROPOLITANA FIORENTINA LA CITTA DEI SAPERI

Comune di Firenze P.I.U.S.S. AREA METROPOLITANA FIORENTINA LA CITTA DEI SAPERI Comune di Scandicci Provincia di Firenze Comune di Firenze P.I.U.S.S. AREA METROPOLITANA FIORENTINA LA CITTA DEI SAPERI LINEE GUIDA PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER

Dettagli

2 Progetto A.II.1 Progetti diretti ad orientare le scelte strategiche pubbliche del settore turistico

2 Progetto A.II.1 Progetti diretti ad orientare le scelte strategiche pubbliche del settore turistico ELENCO PROGETTI 1 Progetto A.I.1 Progetti finalizzati alla concertazione del piano di sviluppo turistico provinciale 2 Progetto A.II.1 Progetti diretti ad orientare le scelte strategiche pubbliche del

Dettagli

Incontro con il Ministro per la Coesione Territoriale Fabrizio Barca. Pescara, 17 Aprile 2012

Incontro con il Ministro per la Coesione Territoriale Fabrizio Barca. Pescara, 17 Aprile 2012 Incontro con il Ministro per la Coesione Territoriale Fabrizio Barca Pescara, 17 Aprile 2012 1 PIATTAFORMA REGIONALE DI RACCORDO DEI POLI D'INNOVAZIONE La Piattaforma regionale di raccordo dei Poli d'innovazione

Dettagli

Catalogo corsi anno 2013

Catalogo corsi anno 2013 Catalogo corsi anno 2013 settori e temi SOCIO SANITARIO 1. TECNICO QUALIFICATO ANIMATORE DI COMUNITA - CORSO DI QUALIFICA 2. LA RELAZIONE TERAPEUTICA FORMAZIONE 3. FORMAZIONE FORMATORI MARKETING 4. MARKETING

Dettagli

PROVINCIA DI AREZZO U.O. PROGRAMMAZIONE SERVIZIO FORMAZIONE PROFESSIONALE E OSSERVATORIO MERCATO LAVORO INDIVIDUAZIONE PRIORITA FORMATIVE

PROVINCIA DI AREZZO U.O. PROGRAMMAZIONE SERVIZIO FORMAZIONE PROFESSIONALE E OSSERVATORIO MERCATO LAVORO INDIVIDUAZIONE PRIORITA FORMATIVE PROVINCIA DI AREZZO U.O. PROGRAMMAZIONE SERVIZIO FORMAZIONE PROFESSIONALE E OSSERVATORIO MERCATO LAVORO INDIVIDUAZIONE PRIORITA FORMATIVE BANDO MULTIMISURA 2004 30 OTTOBRE 2003 Priorità formative Premessa

Dettagli

Analisi delle dinamiche e delle criticità

Analisi delle dinamiche e delle criticità Tabella A. area tematica: INNOVAZIONE E QUALITA DEL SISTEMA PRODUTTIVO sottotemi Analisi delle dinamiche e delle criticità Consistenti prelievi di risorse idriche a usi industriali nell area della Conca

Dettagli

Programma degli interventi

Programma degli interventi Allegato 1 alla Delib.G.R. n. 46/8 del 22.9.2015 Programmazione Unitaria 2014-2020. Strategia "Creare opportunità di lavoro favorendo la competitività delle imprese". Programma di intervento 3: Competitività

Dettagli

L affermazione di modelli di sviluppo post-industriali

L affermazione di modelli di sviluppo post-industriali L affermazione di modelli di sviluppo post-industriali Il rapporto tra attività produttive e territorio negli ultimi due decenni è andato in contro a profondi cambiamenti a causa di tre fenomeni interdipendenti:

Dettagli

2. L offerta Formativa

2. L offerta Formativa INDIRIZZO TECNICO INDIRIZZI PROFESSIONALI Istituto di Istruzione Secondaria Superiore 2. L offerta Formativa L offerta formative comprende percorsi quinquennali di istruzione professionale e un percorso

Dettagli

Modulo di candidatura

Modulo di candidatura ERstartup@SMAU2015 SMAU Milano 2015 Milano, 21-23 ottobre 2015 Modulo di candidatura Modalità e termini di presentazione della domanda Ai fini della corretta presentazione della domanda dovrà essere presentata

Dettagli

AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE INVITO ALLA PRESENTAZIONE DI IDEE PROGETTO PER LA SSL (termine ultimo: 25/09/2015)

AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE INVITO ALLA PRESENTAZIONE DI IDEE PROGETTO PER LA SSL (termine ultimo: 25/09/2015) Pag. 1 di 5 Spett. Le GAL L ALTRA ROMAGNA S.CONS.AR.L. Viale Roma, 24 47027 Sarsina (FC) AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE INVITO ALLA PRESENTAZIONE DI IDEE PROGETTO PER LA SSL (termine ultimo: 25/09/2015)

Dettagli

PROGETTO SPECIALE MULTIASSE PIÙ RICERCA E INNOVAZIONE

PROGETTO SPECIALE MULTIASSE PIÙ RICERCA E INNOVAZIONE Allegato 1 alla D.G.R. 14/11/2011, nr. 765 GIUNTA REGIONALE DELL'ABRUZZO PROGETTO SPECIALE MULTIASSE PIÙ RICERCA E INNOVAZIONE Con il presente progetto si intende, attraverso una Sovvenzione Globale (artt.

Dettagli

Unioncamere Calabria - Lamezia Terme - 2 aprile 2015. L internazionalizzazione delle PMI nella programmazione 2014-2020

Unioncamere Calabria - Lamezia Terme - 2 aprile 2015. L internazionalizzazione delle PMI nella programmazione 2014-2020 L internazionalizzazione delle PMI nella programmazione 2014-2020 Programmazione 2014-2020 In un mondo oramai globalizzato le PMI devono essere in grado di affrontare la sempre più crescente concorrenza

Dettagli

POR FESR FVG 2014-2020

POR FESR FVG 2014-2020 { POR FESR FVG 2014-2020 Investimenti a favore { della crescita e dell occupazione 5 assi tematici (231 meuro) Asse 1 Rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l innovazione: 77 meuro Asse 2 Promuovere

Dettagli

CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 7560 - ESPERTO/A NELLA PROGETTAZIONE ED EROGAZIONE DI SERVIZI EDUCATIVI A METODO MONTESSORI NELLA PRIMA INFANZIA

CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 7560 - ESPERTO/A NELLA PROGETTAZIONE ED EROGAZIONE DI SERVIZI EDUCATIVI A METODO MONTESSORI NELLA PRIMA INFANZIA CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 50 - ESPERTO/A NELLA PROGETTAZIONE ED EROGAZIONE DI SERVIZI EDUCATIVI A METODO MONTESSORI NELLA PRIMA INFANZIA Dati principali - Corso ID: 50 - ESPERTO/A NELLA PROGETTAZIONE

Dettagli

FONDO FOR.TE. AVVISO DI SISTEMA 2/14 Commercio, Turismo, Servizi e Altri Settori Economici SCHEDA DI ADESIONE IMPRESA BENEFICIARIA IMPORTANTE

FONDO FOR.TE. AVVISO DI SISTEMA 2/14 Commercio, Turismo, Servizi e Altri Settori Economici SCHEDA DI ADESIONE IMPRESA BENEFICIARIA IMPORTANTE FONDO FOR.TE. AVVISO DI SISTEMA 2/14 Commercio, Turismo, Servizi e Altri Settori Economici SCHEDA DI ADESIONE IMPRESA BENEFICIARIA IMPORTANTE ALLEGARE: Copia del DOCUMENTO DI IDENTITÀ DEL LEGALE RAPPRESENTANTE

Dettagli

I Nostri Obiettivi, Il Vostro Risultato.

I Nostri Obiettivi, Il Vostro Risultato. UnicaItalia è la piattaforma multimediale dedicata alla promozione e allo sviluppo della capacità artigianale dell agroalimentare Made in Italy identificato nelle PMI della produzione e della distribuzione.

Dettagli

Rilevazione del Fabbisogno Formativo del territorio Provinciale 2011

Rilevazione del Fabbisogno Formativo del territorio Provinciale 2011 Provincia di Cosenza Assessorato alla Formazione Professionale e Mercato del Lavoro SETTORE FORMAZIONE PROFESSIONALE (Dirigente Avv. Gaetano Pignanelli) Rilevazione del Fabbisogno Formativo del territorio

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO (Convenzione stipulata in data )

PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO (Convenzione stipulata in data ) PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO (Convenzione stipulata in data ) NOMINATIVO DEL TIROCINANTE DATA E LUOGO DI NASCITA RESIDENZA TELEFONO CODICE FISCALE ATTUALE CONDIZIONE ( segnare con una x la casella

Dettagli

Provincia dell Aquila Assessorato Promozione Sociale e Scuola 2014-2015. Guida all orientamento scolastico

Provincia dell Aquila Assessorato Promozione Sociale e Scuola 2014-2015. Guida all orientamento scolastico Provincia dell Aquila Assessorato Promozione Sociale e Scuola PROFESSIONALI ISTITUTI LICEI TECNICI ISTITUTI 2014-2015 L Albero delle scelte Guida all orientamento scolastico 1 92 Distretto SColastico Sulmona

Dettagli

AFFRONTARE LA CRISI INVESTENDO

AFFRONTARE LA CRISI INVESTENDO Operazione RIF. P.A. 2009-632/RER AFFRONTARE LA CRISI INVESTENDO NELL AVVIO DI ATTIVITÀ IMPRENDITORIALI approvata con DGR n. 1972 del 30/11/2009 Nel nostro territorio il ricambio generazionale ha assunto

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI ZUMBINI 6 APPRODI INNOVATIVI

CARTA DEI SERVIZI ZUMBINI 6 APPRODI INNOVATIVI CARTA DEI SERVIZI ZUMBINI 6 APPRODI INNOVATIVI La Cordata impresa sociale La Cordata è un impresa sociale che da venti anni offre accoglienza e integrazione a chiunque: turisti, studenti, lavoratori, famiglie,

Dettagli

Provincia dell Aquila Settore Formazione Professionale

Provincia dell Aquila Settore Formazione Professionale Provincia dell Aquila Settore Formazione Professionale AGENZIA FORMATIVA PUBBLICA PROVINCIALE IL DIRIGENTE DEL SETTORE VISTA la L.R. n. 72 del 12 agosto 98 Organizzazione dell esercizio delle funzioni

Dettagli

Centro Polivalente Bigattera Animazione, formazione e assistenza per iniziative di agricoltura sociale a scala territoriale

Centro Polivalente Bigattera Animazione, formazione e assistenza per iniziative di agricoltura sociale a scala territoriale Centro Polivalente Bigattera Animazione, formazione e assistenza per iniziative di agricoltura sociale a scala territoriale Azione di Sistema Piano Provinciale Disabili Responsabile progetto Andrea Poltronieri

Dettagli

OBIETTIVI DEL MASTER

OBIETTIVI DEL MASTER L Italia è una delle 5 maggiori destinazioni al mondo per turismo culturale e ambientale. 2 turisti stranieri su 3 considerano la cultura e il cibo come principale motivazione di un viaggio in Italia e

Dettagli

CONFERENZA PROVINCIALE DEL TURISMO. Tavolo 3 Risorse umane, formazione e sostegno al lavoro. Ipotesi di lavoro

CONFERENZA PROVINCIALE DEL TURISMO. Tavolo 3 Risorse umane, formazione e sostegno al lavoro. Ipotesi di lavoro Provincia Autonoma di Trento Dipartimento turismo, commercio, promozione e internazionalizzazione tsm Trentino School of Management SMT Scuola di Management del Turismo CONFERENZA PROVINCIALE DEL TURISMO

Dettagli

Carta dei Servizi della Cooperativa Sociale Il Sogno

Carta dei Servizi della Cooperativa Sociale Il Sogno Carta dei Servizi della Cooperativa Sociale Il Sogno 1 PRESENTAZIONE Gentili lettori, la Cooperativa Sociale Il Sogno ha scelto da tempo di impostare il proprio lavoro nell'ottica di un alto livello di

Dettagli

INDIRIZZO TURISTICO PIANO DI STUDIO DI ISTITUTO (SECONDO BIENNIO E QUINTO ANNO) DISCIPLINE TURISTICO AZIENDALI

INDIRIZZO TURISTICO PIANO DI STUDIO DI ISTITUTO (SECONDO BIENNIO E QUINTO ANNO) DISCIPLINE TURISTICO AZIENDALI ISTITUTO DI ISTRUZIONE LA ROSA BIANCA CAVALESE (TN) INDIRIZZO TURISTICO PIANO DI STUDIO DI ISTITUTO (SECONDO BIENNIO E QUINTO ANNO) DISCIPLINE TURISTICO AZIENDALI REDATTO A.S. 2012-2013 PREMESSA Ai sensi

Dettagli

Puglia: il POR FESR 2007-2013

Puglia: il POR FESR 2007-2013 Agevolazioni Finanziarie 25 di Bruno Pagamici - Dottore commercialista, Revisore contabile, Pubblicista - Studio Pagamici - Macerata Finanziamenti regionali Puglia: il POR FESR 2007-2013 Per il programma

Dettagli

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio Indice 1. Il Bando Regionale sui PdV 2. Il territorio 3. Il partenariato 4. Le risorse dei PdV

Dettagli

Declinazione dei risultati di apprendimento in conoscenze e abilità per il primo biennio

Declinazione dei risultati di apprendimento in conoscenze e abilità per il primo biennio Allegato A) Declinazione dei risultati di apprendimento in conoscenze e abilità per il primo biennio A.1 Settore economico A.2 Settore tecnologico Il presente allegato è stato redatto con riferimento alle

Dettagli

PROGETTI AFFIDATI ALL R.T.

PROGETTI AFFIDATI ALL R.T. Unione Europea Fondo Sociale Europeo Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione Generale per le Politiche per l Orientamento e la Formazione Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale

Dettagli

Aree di specializzazione della MAVECO consulting e tematiche oggetto di programmi formativi

Aree di specializzazione della MAVECO consulting e tematiche oggetto di programmi formativi MA.VE.CO. Consulting Aree di specializzazione della MAVECO consulting e tematiche oggetto di programmi formativi Marketing Vendita Comunicazione Marketing Operativo e Strategico (Analisi delle Risorse,

Dettagli

GAL IL GAL PRESENTA I BANDI DELLE MISURE 311, 312, 313

GAL IL GAL PRESENTA I BANDI DELLE MISURE 311, 312, 313 GAL IL GAL PRESENTA I BANDI DELLE MISURE 311, 312, 313 BANDO MISURA 311 Diversificazione in attività non agricole La misura 413. 311 viene attivata per favorire la permanenza delle attività agricole laddove

Dettagli

Lo Sviluppo Rurale in Abruzzo nel 2014-2020

Lo Sviluppo Rurale in Abruzzo nel 2014-2020 Incontro con il Partenariato Lo Sviluppo Rurale in Abruzzo nel 2014-2020 Dall analisi alla costruzione della strategia Emanuele Blasi e Barbara Pancino Università degli Studi della Tuscia Viterbo Venerdì

Dettagli

PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15

PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15 PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15 Sommario Presentazione generale...3 1. LA QUALITA e IL MARCHIO OSPITALITA ITALIANA...4 1.1 Elementi base della qualità totale nelle

Dettagli

Il welfare aziendale e l azione del Dipartimento per le Pari Opportunità

Il welfare aziendale e l azione del Dipartimento per le Pari Opportunità Conciliazione dei tempi di vita e di lavoro Il welfare aziendale e l azione del Dipartimento per le Pari Opportunità Dott.ssa Serenella Martini Dipartimento per le Pari Opportunità Presidenza del Consiglio

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 5 TITOLO DEL PROGETTO: ZINZUL USAMI ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO SETTORE e Area di Intervento: Settore D 03 Valorizzazione storie e culture locali OBIETTIVI DEL PROGETTO Obiettivi generali:

Dettagli

Profilo Aziendale. Rev.1/11

Profilo Aziendale. Rev.1/11 Profilo Aziendale Rev.1/11 CHI SIAMO Manager specialisti in Risorse Umane e Sviluppo Organizzativo Metodologie innovative e costantemente aggiornate Approccio tailored Professionisti direttamente coinvolti

Dettagli

LA CITTA DEI GIOVANI

LA CITTA DEI GIOVANI LA CITTA DEI GIOVANI Provincia di Cuneo Comune di Bra Area tematica Informagiovani Minori/politiche giovanili/educativa territoriale Cultura/Biblioteca/Scuola di pace Turismo/manifestazioni/Cultura Numero

Dettagli

FEASR SVILUPPO RURALE 2014-2020. dott. agr. Filippo Sbuelz Venerdì 3.10.2014 Sede EnAIP Gorizia Via del Boschetto, 37

FEASR SVILUPPO RURALE 2014-2020. dott. agr. Filippo Sbuelz Venerdì 3.10.2014 Sede EnAIP Gorizia Via del Boschetto, 37 FEASR SVILUPPO RURALE 2014-2020 dott. agr. Filippo Sbuelz Venerdì 3.10.2014 Sede EnAIP Gorizia Via del Boschetto, 37 1) DOTAZIONE FINANZIARIA UE 95,3 MILIARDI EURO Italia 10,4 MILIARDI EURO + cofinanziamento

Dettagli

INCENTIVI ALLE IMPRESE:

INCENTIVI ALLE IMPRESE: INCENTIVI ALLE IMPRESE: QUANDO COME E QUANTO Roma, 15-16 Febbraio 2014 Cari amici, questo opuscolo nasce con l auspicio di essere un valido punto di partenza per esplorare le possibilità messe in campo

Dettagli

ENGLISH FOR TURIST MANAGER

ENGLISH FOR TURIST MANAGER Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: Caratteristiche del percorso formativo ENGLISH FOR TURIST MANAGER Corsi di specializzazione

Dettagli

Fa La Cosa Giusta Fieramilanocity 30 marzo 1 aprile 2012 IL GRUPPO COOPERATIVO NAZIONALE CGM PER LA PRIMA VOLTA PARTNER DI FA LA COSA GIUSTA

Fa La Cosa Giusta Fieramilanocity 30 marzo 1 aprile 2012 IL GRUPPO COOPERATIVO NAZIONALE CGM PER LA PRIMA VOLTA PARTNER DI FA LA COSA GIUSTA Fa La Cosa Giusta Fieramilanocity 30 marzo 1 aprile 2012 IL GRUPPO COOPERATIVO NAZIONALE CGM PER LA PRIMA VOLTA PARTNER DI FA LA COSA GIUSTA CONSORZI E COOPERATIVE SOCIALI ESPORRANNO, IN UNO STAND DI 90MQ,

Dettagli

Allegato V - Modello per la Presentazione dei Programmi di Tirocini/Stage 1

Allegato V - Modello per la Presentazione dei Programmi di Tirocini/Stage 1 Allegato V - Modello per la Presentazione dei Programmi di Tirocini/Stage 1 Consorzio 21 Edificio 2- Polaris Programma Master and Back Loc. Piscina Manna 09010 Pula 1. Soggetto Proponente (Operante in

Dettagli

Ricerca e innovazione: le opportunità comunitarie per rilanciare la competitività del Sistema Marche

Ricerca e innovazione: le opportunità comunitarie per rilanciare la competitività del Sistema Marche Ricerca e innovazione: le opportunità comunitarie per rilanciare la competitività del Sistema Marche Regione Marche PATRIZIA SOPRANZI P.F. Innovazione Ricerca e Competitività dei Settori Produttivi Strategia

Dettagli

CONCETTI INNOVATIVI DEL TERMALISMO

CONCETTI INNOVATIVI DEL TERMALISMO CONCETTI INNOVATIVI DEL TERMALISMO Terme del Trentino: la vacanza di cura. Turismo di grande opportunità Iva Berasi Merano, 25 ottobre 2014 2013 le Terme in Italia 26 milioni di vacanzieri 61% italiani

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO Distretto Culturale Evoluto CreATTIVITA

PROVINCIA DI PESARO E URBINO Distretto Culturale Evoluto CreATTIVITA PROVINCIA DI PESARO E URBINO Distretto Culturale Evoluto CreATTIVITA 1 Introduzione L Amministrazione Provinciale di Pesaro Urbino intende raccogliere la sfida lanciata dalla Regione Marche per lo sviluppo

Dettagli

Promuovere l innovazione del sistema produttivo e l attrattività del territorio per meglio competere sui mercati globali

Promuovere l innovazione del sistema produttivo e l attrattività del territorio per meglio competere sui mercati globali Obiettivo generale del POR FESR Abruzzo Promuovere l innovazione del sistema produttivo e l attrattività del territorio per meglio competere sui mercati globali ASSI PRIORITARI DI INTERVENTO: Ґ Ricerca

Dettagli

Modulo 4: i bandi promossi dagli enti pubblici e privati

Modulo 4: i bandi promossi dagli enti pubblici e privati I BANDI PROMOSSI DAL GAL DELTA 2000 PROSSIME OPPORTUNITA - curiosando qua e la LA PROSSIMA PROGRAMMAZIONE CONSIGLI UTILI I BANDI PROMOSSI DAL GAL DELTA 2000 a favore del turismo Bando per le Microimprese

Dettagli

Profilo professionale: PROMOTORE CONGRESSUALE Livello: 3

Profilo professionale: PROMOTORE CONGRESSUALE Livello: 3 Profilo professionale: PROMOTORE CONGRESSUALE Livello: 3 Competenze Materie Competenze associate C1 C2 SENSIBILIZZAZIONE DEI GRUPPI DI INTERESSE ORGANIZZAZIONE DI CONGRESSI, SEMINARI, MEETING, CONVENTION,

Dettagli

INCENTIVI PER LE IMPRESE. N. Nome bando Scadenza Benficiari Intervento max ammissibile Ente Gestore

INCENTIVI PER LE IMPRESE. N. Nome bando Scadenza Benficiari Intervento max ammissibile Ente Gestore INCENTIVI PER LE IMPRESE N. Nome bando Scadenza Benficiari Intervento max ammissibile Ente Gestore 1 PIA A sportello Piccole-medie imprese Da 200.000,00 a 1.000.000,00 2 Titolo II A sportello Microimprese

Dettagli

DISPONIBILI 2015/2016

DISPONIBILI 2015/2016 CORSI INTER-AZIENDALI DISPONIBILI 2015/2016 ciascuna cooperativa può: (1) segnalare interesse a partecipare con una o più persone a ciascuno dei corsi interaziendali proposti; (1) segnalare l interessa

Dettagli

PROMOTRICE E PROMOTORE TURISTICO

PROMOTRICE E PROMOTORE TURISTICO Aggiornato il 9 luglio PROMOTRICE E PROMOTORE TURISTICO 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie...

Dettagli

Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia - Svizzera Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020

Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia - Svizzera Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020 Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia - Svizzera Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020 Laura Pedriali Settore Cooperazione transfrontaliera e programmazione integrata

Dettagli

GRUPPO AZIONE LOCALE BASSO TIRRENO COSENTINO Programma di Sviluppo Rurale della Regione Calabria 2007-2013 PSR 2007-2013 - ASSE 4 APPROCCIO LEADER

GRUPPO AZIONE LOCALE BASSO TIRRENO COSENTINO Programma di Sviluppo Rurale della Regione Calabria 2007-2013 PSR 2007-2013 - ASSE 4 APPROCCIO LEADER GRUPPO AZIONE LOCALE BASSO TIRRENO COSENTINO PSR 2007-2013 - ASSE 4 APPROCCIO LEADER Programma di Sviluppo Locale BASSO TIRRENO COSENTINO SCHEDA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALLA PRESENTAZIONE DI PROGETTI

Dettagli

DIREZIONE REGIONALE SVILUPPO DEL TURISMO, POLITICHE CULTURALI

DIREZIONE REGIONALE SVILUPPO DEL TURISMO, POLITICHE CULTURALI DIREZIONE REGIONALE SVILUPPO DEL TURISMO, POLITICHE CULTURALI Principi Guida per la promozione di Progetti di Sviluppo per Destinazione e Prodotti Turistici Regionali e la costituzione e il riconoscimento

Dettagli

Provincia dell Aquila Settore Politiche del Lavoro, Formazione Professionale, Sociale

Provincia dell Aquila Settore Politiche del Lavoro, Formazione Professionale, Sociale IL DIRIGENTE DEL SETTORE VISTA la L.R. n. 72 del 12/08/1998 relativa alla Organizzazione dell esercizio delle funzioni amministrative a livello locale ; VISTA la L.R. n. 11 del 03/03/1999 avente ad oggetto

Dettagli

Conferenza Stampa. 16 febbraio 2011. Anno scolastico e formativo 2011/2012

Conferenza Stampa. 16 febbraio 2011. Anno scolastico e formativo 2011/2012 Settore, Istruzione, Lavoro Conferenza Stampa 16 febbraio 2011 Anno scolastico e formativo 2011/2012 Iscrizioni alle classi prime degli Istituti Superiori e dei C.F.P. nella provincia di (febbraio 2011)

Dettagli

Siamo qui per raccontarvi la storia di un progetto e la costruzione di un Opera. Il Punto di Partenza Società Cooperativa Sociale a.r.l.

Siamo qui per raccontarvi la storia di un progetto e la costruzione di un Opera. Il Punto di Partenza Società Cooperativa Sociale a.r.l. Siamo qui per raccontarvi la storia di un progetto e la costruzione di un Opera Il Punto di Partenza Società Cooperativa Sociale a.r.l. onlus IL PUNTO DI PARTENZA Società Cooperativa sociale a.r.l. ONLUS

Dettagli

OT 10 - INVESTIRE NELL ISTRUZIONE, FORMAZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE, PER LE COMPETENZE E L APPRENDIMENTO PERMANENTE

OT 10 - INVESTIRE NELL ISTRUZIONE, FORMAZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE, PER LE COMPETENZE E L APPRENDIMENTO PERMANENTE La formazione continua nella programmazione FSE 2014-2020 di Franco Silvestri Insieme con i Fondi Interprofessionali è il Fondo Sociale Europeo la principale fonte di finanziamento per gli interventi di

Dettagli

CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA

CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA Pagina 1 di 9 Generalità. La Carta della Qualità dell offerta formativa ha la finalità di esplicitare e comunicare ai committenti e ai beneficiari gli impegni che il CONSORFORM assume nei loro confronti

Dettagli

PRESENTAZIONE SDM CONSULTING SAS

PRESENTAZIONE SDM CONSULTING SAS PRESENTAZIONE SDM CONSULTING SAS INFORMAZIONI GENERALI SULLA SOCIETA 1.1 PROFILO AZIENDALE La SDM Consulting s.a.s. è una società in accomandita semplice specializzata nel settore dei servizi alle imprese,

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI AMATO MARIA RITA. ESPERIENZA LAVORATIVA Date (1996 2010) Nome. Indirizzo

INFORMAZIONI PERSONALI AMATO MARIA RITA. ESPERIENZA LAVORATIVA Date (1996 2010) Nome. Indirizzo F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome AMATO MARIA RITA Indirizzo VIA R. NASUTI, 3 65013 -, CITTA S. ANGELO (PE) Telefono 085.959516 Fax 085.959516

Dettagli