Scheda Guida Ufficiale e Catalogo On-line - Titolari di stand. Scheda Guida Ufficiale e Catalogo On-line - Az.Rappresentate

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Scheda Guida Ufficiale e Catalogo On-line - Titolari di stand. Scheda Guida Ufficiale e Catalogo On-line - Az.Rappresentate"

Transcript

1 Moduli di iscrizione Regolamento Generale e Tecnico da consegnare entro il 1 Informazioni - Listino Prezzi 1A Allestimento base 1B Allestimento completo 2 2A 3 3A 3B 4 Domanda di Ammissione Scheda Guida Ufficiale e Catalogo On-line - Titolari di stand Scheda Guida Ufficiale e Catalogo On-line - Az.Rappresentate Elenco Merceologico Dati per segnaletica dello stand TEMPESTIVA ADESIONE da inviare contestualmente alla richiesta di allestimento COMPILAZIONE OBBLIGATORIA 5 Richiesta inserzioni pubblicitarie su: Guida Ufficiale Catalogo On-line Roll Up Richiesta Sale Convegno Arredi Area preallestita - Optional a pagamento 7A 8 8A Regolamento della Manifestazione Regolamento Generale Regolamento Tecnico da inviare controfirmato contestualmente alla Domanda di Ammissione COMPILAZIONE OBBLIGATORIA Torino, Lingotto Fiere 29 novembre - 2 dicembre 2012

2 1 A Torino, Lingotto Fiere 29 novembre - 2 dicembre 2012 Organizzatore: Via Nizza Torino INFORMAZIONI - LISTINO PREZZI - Al netto di I.V.A. e altre tasse dovute a norma di legge ISCRIZIONE QUOTA DI ISCRIZIONE (Compilare i Moduli 2/2A allegati) ,00 La quota di iscrizione comprende: allacciamento elettrico da 3 kw e relativi consumi inserimento nell elenco alfabetico e merceologico sul Catalogo Ufficiale On-Line e sulla Guida Ufficiale 1 copia della Guida Ufficiale tessere di ingresso espositori ( 5 per 16mq - 10 per 32mq - 15 per 48mq - 20 per 64mq e 25 per 96mq e oltre ) posti auto ( 1 per 16mq - 2 per 32mq - 3 per 48mq - 4 per 64mq e 5 per 96mq e oltre ) biglietti invito operatori (100 per 16mq per 32mq per 48mq per 64mq e 500 per 96mq e oltre ) perizie antincendio imposta sulla pubblicità per la grafica assicurazione contro l incendio e i rischi accessori per un valore di ,00 a primo rischio assoluto e una polizza di responsabilità civile per danni cagionati a terzi - nell ambito di Lingotto Fiere e delle zone espositive - con un massimale unico fino alla concorrenza di ,00 attivazione prima connessione internet wireless (1 workstation) estintore del numero indicato dalla normativa vigente A SPAZIO ESPOSITIVO SPAZIO ESPOSITIVO RISERVATO AZIENDE RAPPRESENTATE PARCHEGGI ENERGIA ELETTRICA SUPPLEMENTARE CATALOGO - SITO - GUIDA SPAZIO ESPOSITIVO - solo plateatico, escluso allestimento stand (Compilare i Moduli 2/2A allegati) per le adesioni entro il 13 luglio 2012 verrà applicata la tariffa agevolata di o aree espositive inferiori a 64mq ,00/mq o aree espositive superiori a 64mq... 95,00/mq per le adesioni oltre il 13 luglio 2012 o aree espositive inferiori a 64mq ,00/mq o aree espositive superiori a 64mq ,00/mq SPAZIO ESPOSITIVO RISERVATO ALLE MACCHINE E ATTREZZATURE DA CANTIERE PER UN MINIMO DI 64 mq solo plateatico, escluso allestimento stand (Compilare i Moduli 2/2A allegati) o per le adesioni entro il 13 luglio 2012 verrà applicata la tariffa agevolata di... 50,00/mq o per le adesioni oltre il 13 luglio ,00/mq AZIENDE RAPPRESENTATE (solo inserimento a catalogo, compilare i Moduli 2/2A/3A allegati) ,00 cad. Per ciascuna Azienda rappresentata inserita nell elenco alfabetico e merceologico sul Catalogo Ufficiale On-Line e sulla Guida Ufficiale. PARCHEGGI ESPOSITORI AGGIUNTIVI (Compilare i Moduli 2/2A allegati)... 40,00 cad. Ulteriori contrassegni auto non compresi nella quota di iscrizione ENERGIA ELETTRICA SUPPLEMENTARE - oltre i 3 kw di base (Compilare i Moduli 2/2A allegati) Per potenze superiori a 3 kw l alimentazione sarà assicurata esclusivamente con presa fusibilata pentapolare 400 V + N + T (Spina di connessione esclusa). kw TARIFFA UNITARIA kw TARIFFA UNITARIA kw TARIFFA UNITARIA a pavimento ( ) aerea ( ) a pavimento ( ) aerea ( ) a pavimento ( ) aerea ( ) 1 66,00 99, ,00 563, , , ,00 154, ,00 831, , , ,00 203, , , , , , , , , , ,00 314, , , , , ,00 350, , , , , ,00 415, , ,00 150* 5.402, , ,00 460, , ,00 200* 7.204, ,00 SCHEDA GUIDA UFFICIALE E CATALOGO UFFICIALE ON-LINE (Compilare i Moduli 3/3A allegati) ELENCO MERCEOLOGICO (Compilare il Modulo 3B allegato) Elenco delle Aziende Titolari e rappresentate inserite nell elenco alfabetico e merceologico sulla Guida Ufficiale e sul Catalogo On-line. entro il * Solo per i padiglioni 1, 3, 5 INSERZIONI PUBBLICITARIE (Compilare il Modulo 5 allegato) La Guida Ufficiale verrà distribuita il primo giorno di apertura della Manifestazione. Il modulo dovrà essere inoltrato contestualmente alla domanda di ammissione e comunque entro e non oltre il a di copertina a colori sulla Guida Ufficiale ,00 2a di copertina a colori sulla Guida Ufficiale ,00 3a di copertina a colori sulla Guida Ufficiale ,00 Pagina a colori sulla Guida Ufficiale ,00 cad. Banner su home page Sito ,00 cad. Banner su home page Catalogo on-line ,00 cad. Roll Up (vendita) cm.80x ,00 cad. B C D E F G

3 1 A ALLESTIMENTO BASE STAND - DESCRIZIONE Torino, Lingotto Fiere 29 novembre - 2 dicembre 2012 Organizzatore: Via Nizza Torino STAND 12mq 16mq 24mq 32mq 64mq DIMENSIONI cm 400x x x x x800 struttura in alluminio anodizzato nero sì sì sì sì sì ALLESTIMENTO BASE - esempi e dotazioni pannelli in pioppo e in goffrato nero sì sì sì sì sì grafica montata su frontalino in forex 150xh20 sì sì sì sì sì multipresa max 0,5 kw faretti da 100 w su blindosbarra moquette del tipo agugliato piatto colore grigio sì sì sì sì sì estintore ripostiglio 100x100 con porta a soffietto 1mq 1mq 2mq 2mq 2mq SOLUZIONE A UN LATO APERTO 16 mq H GL Events RESTRUCTURA 2012 Stand 4x4 2 lati liberi VISTA PROSPETTICA / / 00 / / / GL Events RESTRUCTURA 2012 Stand 4x4 1 lato libero SOLUZIONE A UN LATO APERTO PLANIMETRIA / / 00 / / / 32 mq

4 1 B ALLESTIMENTO COMPLETO STAND - DESCRIZIONE Torino, Lingotto Fiere 29 novembre - 2 dicembre 2012 Organizzatore: Via Nizza Torino STAND 12mq 16mq 24mq 32mq 64mq DIMENSIONI cm 400x x x x x800 ALLESTIMENTO COMPLETO - esempi e dotazioni struttura in alluminio anodizzato nero sì sì sì sì sì pannelli in pioppo e goffrato nero sì sì sì sì sì grafica montata su frontalino in forex 150xh20 sì sì sì sì sì multipresa max 0,5 kw faretti da 100 w su blindosbarra mensole inclinabili 95x30 cm tavolo finitura acero 120x60 cm sedie scocca nera cestino appendiabiti a parete desk reception 100x50x h sgabello moquette del tipo agugliato piatto colore grigio sì sì sì sì sì estintore ripostiglio 100x100 con porta a soffietto 1mq 1mq 2mq 2mq 2mq SOLUZIONE A UN LATO APERTO 16 mq SOLUZIONE A UN LATO APERTO 32 mq

5 2 Via DOMANDA DI AMMISSIONE Torino, Lingotto Fiere 29 novembre - 2 dicembre 2012 DOMANDA DA RESTITUIRE IN ORIGINALE A: Nizza Torino spazio riservato all Organizzazione DOMANDA n DATA DI RICEVIMENTO RAGIONE SOCIALE DATI DELL ESPOSITORE Indirizzo C.A.P. Città Prov. Telefono INCARICATO PER LA PARTECIPAZIONE NOME e COGNOME Funzione Aziendale Telefono diretto Mobile DATI PER LA FATTURAZIONE RAGIONE SOCIALE Indirizzo C.A.P. Città Prov. Telefono Titolare o legale rappresentante Iscritto alla Camera di Commercio di N N di Codice Fiscale Partita I.V.A. n La presente Domanda di Ammissione non sarà considerata valida se non perverrà accompagnata dalla copia sottoscritta del Regolamento Generale.

6 2 A DOMANDA DI AMMISSIONE Torino, Lingotto Fiere 29 novembre - 2 dicembre 2012 Organizzatore: Via Nizza Torino DATI DELL ESPOSITORE RAGIONE SOCIALE Telefono TOTALE COSTI L Azienda titolare della presente domanda, presa visione del Regolamento della Manifestazione allegato, che ai sensi di legge dichiara di conoscere in ogni sua parte e di accettare integralmente senza alcuna riserva, chiede che per Restructura 2012, che si terrà a Torino presso Lingotto Fiere dal 29 novembre al 2 dicembre 2012, le sia assegnato quanto sotto indicato: A. Quota di iscrizione (vedi punto A del modulo Informazioni - Listino Prezzi allegato) quota di iscrizione titolari di stand 400,00 E B. Spazio espositivo (solo plateatico, escluso allestimento) (vedi moduli Informazioni - Listino Prezzi allegato) adesioni ENTRO il 13 luglio 2012 o aree espositive inferiori a 64mq mq...x 105,00 E o aree espositive superiori a 64mq mq...x 95,00 E adesioni OLTRE il 13 luglio 2012 o aree espositive inferiori a 64mq mq...x 125,00 E o aree espositive superiori a 64mq mq...x 115,00 E C. Spazio espositivo riservato a macchine e attrezzature da cantiere per un minimo di 64 mq (solo plateatico, escluso allestimento) (vedi modulo Informazioni - Listino Prezzi allegato) o adesioni ENTRO il 13 luglio mq...x 50,00 o adesioni OLTRE il 13 luglio mq...x 60,00 D. Aziende rappresentate n...x 100,000 cad. E E. Parcheggi espositori aggiuntivi n...x 40,000 cad. E F. Energia elettrica supplementare (oltre i 3 kwdi base). Potenza richiesta: (kw)...quantità... E H. Allestimento stand o base mq...x 45,00 E o completo mq...x 55,00 E Totale ( A + B o C + D + E + F + H ) L importo succitato deve essere assoggettato all I.V.A. Totale generale E E E ACCONTO SALDO PAGAMENTI 30% del totale generale da versare contestualmente alla Domanda di Ammissione (vedi Art. 4 del Regolamento Generale allegato) Totale acconto E 70% del totale generale da versare obbligatoriamente entro e non oltre il Totale saldo E La somma viene versata: o in contanti o a mezzo assegno bancario all ordine di GL events Italia S.p.A. o tramite bonifico bancario all ordine di GL events Italia S.p.A. Banca d appoggio: UNICREDIT - Filiale di Bologna Parmeggiani - C/C ABI CAB CIN D IBAN: IT 94 D BIC UNCRITM1MN3 *L Ufficio Aministrativo provvederà ad emettere due fatture, una relativa all acconto e una al saldo. Entrambe verranno inviate tramite posta. Timbro della Ditta e firma del legale rappresentante Data FIRME Firmare due volte La Società sottoscritta che si impegna tassativamente a prendere parte a Restructura 2012, dichiara di approvare tutti gli articoli del Regolamente della Manifestazione, allegato al presente modulo e, in particolare, le clausole contenute nello stesso che, ai sensi e per gli effetti degli Art.1341 e 1342 del Cod.Civ., devono essere approvate specificamente, i relativi canoni di partecipazione riportati nel presente modulo, nonché tutte quelle norme emanate anche successivamente per l organizzazione ed il funzionamento della Manifestazione. La presente Domanda di Ammissione non sarà considerata valida se non perverrà accompagnata dalla copia sottoscritta del Regolamento Generale. Timbro della Ditta e firma del legale rappresentante Data

7 SCHEDA CATALOGO UFFICIALE ON-LINE E GUIDA UFFICIALE - TITOLARI DI STAND 3da restituire ENTRO IL Torino, Lingotto Fiere 29 novembre - 2 dicembre 2012 DOMANDA DA RESTITUIRE IN ORIGINALE A: Via Nizza Torino spazio riservato all Organizzazione DOMANDA n DATA DI RICEVIMENTO DATI DELL ESPOSITORE RAGIONE SOCIALE Telefono NOME DA INDICARE SULLA GUIDA UFFICIALE E CATALOGO ON-LINE della manifestazione - INSERIMENTO GRATUITO DATI DELL ESPOSITORE TITOLARE DI STAND PER IL CATALOGO Indirizzo C.A.P. Città Prov. Telefono Elenco Alfabetico (elencare una breve presentazione dell azienda) Elenco merceologico (indicare l attività della Rappresentata facendo riferimento alle categorie merceologiche riportate sull Elenco Merceologico 3B allegato) Elenco case e prodotti in esposizione durante la manifestazione (OBBLIGATORIO solo per rappresentanti e distributori) DESCRIZIONE DELL ESPOSITORE TITOLARE DI STAND 1. la descrizione dovrà essere necessariamente in lingua italiana. 2. non dovrà superare le 300 battute. 3. potrà essere inviata tramite a entro e non oltre il ; oltre tale data non sarà pubblicata. IMPORTANTE

8 3 A da SCHEDA CATALOGO UFFICIALE ON-LINE E GUIDA UFFICIALE - RAPPRESENTATE restituire ENTRO IL Torino, Lingotto Fiere 29 novembre - 2 dicembre 2012 DOMANDA DA RESTITUIRE IN ORIGINALE A: Via Nizza Torino spazio riservato all Organizzazione DOMANDA n DATA DI RICEVIMENTO DATI DELL ESPOSITORE RAGIONE SOCIALE Telefono NOME DA INDICARE SULLA GUIDA UFFICIALE E CATALOGO ON-LINE della manifestazione - al costo di 100,00 EURO + IVA cad. DATI DELLE AZIENDE RAPPRESENTATE PER IL CATALOGO Indirizzo C.A.P. Città Prov. Telefono Elenco Alfabetico (elencare una breve presentazione dell azienda) Elenco merceologico (indicare l attività della Rappresentata facendo riferimento alle categorie merceologiche riportate sull Elenco Merceologico 3B allegato) Elenco case e prodotti in esposizione durante la manifestazione (OBBLIGATORIO solo per rappresentanti e distributori) DESCRIZIONE DELLE AZIENDE RAPPRENSENTATE 1. la descrizione dovrà essere necessariamente in lingua italiana. 2. non dovrà superare le 300 battute. 3. potrà essere inviata tramite a entro e non oltre il ; oltre tale data non sarà pubblicata. IMPORTANTE Qualora si desideri inserire più case rappresentate, fotocopiare il presente modulo. ATTENZIONE: l inserimento delle aziende rappresentate a Catalogo ha un costo di E 100,00 + IVA cad.

9 3 B REPERTORIO MERCEOLOGICO 1 - RESTRUCTURA CANTIERE & MACCHINE 100 Apparecchiature per rilevamento, diagnostica, prove e collaudi Apparecchi e sistemi per rilevamento e diagnostica Apparecchi e strumenti per prove e collaudi Attrezzature di prova Rilevatori di tubi e cavi interrati Strumentazione elettronica Strumenti di misura e controllo 101 Betoniere e autobetoniere 102 Carrelli elevatori 103 Gru e autogru 104 Impianti tecnologici per il cantiere Impianti per iniezione cementi e liquidi chimici Impianti per posa a spruzzo isolanti 105 Macchine e attrezzature tecnologiche per il cantiere Attrezzerie e utensili per la posa dei materiali lapidei Attrezzi e apparecchiature per lavori di manutenzione Incastellature, puntelli Levigatrici Seghe per taglio calcestruzzi 106 Macchine movimento terra 107 Macchine per demolizione 108 Noleggi 109 Ponteggi tradizionali, autosollevanti e strutture tubolari 110 Veicoli commerciali 111 Veicoli da cava e cantiere 2 - RESTRUCTURA EDILIZIA & FINITURE 200 Adesivi e sigillanti Adesivi Colle e mastici Guarnizioni Sigillanti 201 Attrezzature Attrezzature gioco per parchi e giardini Fioriere Grigliati pedonabili e carrabili Panchine e sistemi di seduta Pergolati, gazebo Protezione piante (griglie, cordoli, sostegni) 202 Bioarchitettura e prodotti ecologici Cantieristica Prodotti per la bioedilizia Progettazione Strutture e finiture 203 Cancelli e recinzioni Cancelli estendibili Cancelli scorrevoli Grigliati ornamentali Protezioni per balconi, terrazze e scale Recinzioni Ringhiere e balaustre 204 Coperture Accessori per coperture Canali di gronda, pluviali Canali di scolo Componenti strutturali per coperture Coperture in fibrocemento Coperture in materia plastica Coperture in pannelli metallici coibentati Coperture in rame Coperture metalliche Tegole e coppi 205 Elementi strutturali Scale di sicurezza e antincendio Scale interne Strutture di supporto facciate Strutture in cemento armato Strutture in laterizio armato Strutture in legno Strutture in legno lamellare Strutture metalliche Strutture prefabbricate Strutture reticolari spaziali Strutture spaziali 206 Idrosanitari, rubinetterie e arredo bagno Arredo bagno Attrezzature igienico-sanitarie Cellule bagno prefabbricate Monoblocchi per servizi igienici Pareti tecniche idrico-sanitarie 207 Impermeabilizzanti e isolanti termoacustici Diaframmi impermeabili Guaine, membrane, reti e tessuti per impermeabilizzazione Impermeabilizzanti (resi da sostanze chimiche) Isolamento termoacustico degli impianti Materiali e manufatti per l isolamento acustico Materiali e manufatti per l isolamento termico Sistemi di impermeabilizzazione di coperture e orizzontamenti Sistemi di impermeabilizzazione e proiezioni di pareti controterra Sottofondi termoisolanti Trattamenti di impermeabilizzazione Trattamenti di isolamento acustico Trattamenti di isolamento termico 208 Materiali e manufatti da costruzione Acciai speciali e leghe

10 REPERTORIO MERCEOLOGICO Acciaio per cemento armato Additivi per cementi e calcestruzzi Argilla espansa in granuli Calce Calcestruzzi precofenzionati Carpenteria metallica Cemento e cementi speciali Coloranti per cementi e calcestruzzi Cunicoli prefabbricati Ferramenta Fibre per rinforzo cemento, gesso, calcestruzzo Funi e corde metalliche Gesso e affini Giunti antisismici Giunti di dilatazione e di tenuta Giunzioni d angolo Graniti Inerti Lamiere preverniciate e plastificate Laminati plastici Laterizi Legno compensato Malte Manufatti in cemento Manufatti in fibrocemento Manufatti in laterizio Manufatti in materie plastiche Manufatti in vetro-cemento Marmi Materiali e manufatti per protezione incendi Materiali lapidei per l edilizia Materiali per la posa di pavimenti e rivestimenti Pannelli di fibra di legno Pannelli in gesso rivestito Pannelli in laterizio preassemblati per murature Pannelli in materiali cementizi isolanti Pannelli metallici in genere Pannelli nobilitati Pannelli prefabbricati per interni Pannelli truciolari Pareti a scomparsa Pareti contigue leggere Pareti divisorie attrezzate Pareti divisorie fonoassorbenti Pareti divisorie mobili Pareti divisorie tagliafuoco Pareti divisorie termoisolanti Pareti in pannelli metallici coibentati Profilati in plastica Profilati metallici Resine per l edilizia Reti elettrosaldate Vetri Vetri profilati a <<U>> 209 Pavimentazioni interne ed esterne Cordoli e chiusini Pavimentazioni esterne, pedonali e veicolari Pavimenti fonoassorbenti Pavimenti in ceramica Pavimenti in gomma Pavimenti in legno Pavimenti in marmo e agglomerati Pavimenti resilienti Pavimenti sopraelevati 210 Pitture e vernici Pennelli e rulli Pitture anticorrosive Pitture antivegetative Pitture funghicide Pitture ignifughe Pitture murali Smalti e vernici per legno Smalti e vernici per metallo 211 Procedimenti costruttivi Facciate continue vetrate Facciate ventilate Sistemi coordinati di componenti Sistemi prefabbricati Tecniche di consolidamento dei terreni Tecniche di riparazione condotti Tecniche di ripulitura condotti Trattamenti di consolidamento delle fondazioni Trattamenti di consolidamento di strutture in cemento armato Trattamenti di consolidamento di strutture in legno Trattamenti di consolidamento di strutture in metallo Trattamenti di consolidamento di strutture murarie Vasche prefabbricate 212 Prodotti per risanamento Barriere antiumidità Impregnanti antiumidità Protettivi per calcestruzzi Protettivi per intonaci Protettivi per legno Protettivi per murature Sistemi per drenaggio nelle costruzioni Trattamenti di risanamento delle murature 213 Recupero, restauro e decorazione Attrezzature e servizi per diagnostica e rilevamento Decorazione di pregio Decorazioni artistiche di interni ed esterni Restauro conservativo e di

11 REPERTORIO MERCEOLOGICO consolidamento di beni artistici e architettonici Restauro e recupero di beni artistici e architettonici Trattamenti di pulizia e ripristino 214 Rivestimenti e finiture Accessori per rivestimenti Battiscopa Carte da parati Casellari postali Controsoffittature Cornici, profili e semilavorati in legno Intonaci fonoassorbenti Intonaci termoisolanti Malte e betoncini per ripristini Moquettes Pietre artificiali o ricostruite Pietre naturali Prodotti di finitura per esterni Rivestimenti esterni Rivestimenti esterni a cappotto Rivestimenti fonoassorbenti Rivestimenti in ceramica Rivestimenti in legno Rivestimenti in marmo Rivestimenti in materiali lapidei Rivestimenti in sughero Rivestimenti plastici Rivestimenti tessili 215 Serramenti interni ed esterni Attrezzature per assemblaggio e posa serramenti Avvolgibili, tapparelle Cassonetti prefabbricati per avvolgibili Chiudiporta aerei e a pavimento Controfinestre Cupolini, lucernari Frangisole Maniglieria Organi di manovra per serramenti Persiane Porte a scomparsa Porte blindate Porte per cantine Porte per esterni Porte per interni Porte pieghevoli Porte scorrevoli automatiche Portoni a libro Portoni basculanti Portoni flessibili Portoni scorrevoli Portoni tagliafuoco Serramenti in acciaio Serramenti in alluminio Serramenti in legno Serramenti in plastica Serramenti monoblocco Serrande Sistemi per tende esterne Sistemi per tende interne 216 Sistemi di fissaggio e giunzione Cerniere Reti di aggrappaggio betoncini e intonaci Sistemi di fissaggio e tasselli per edilizia Sistemi di giunzione tra componenti strutturali Sistemi e profili di ancoraggio Tasselli per fissaggio 3 - RESTRUCTURA ENERGIA & AMBIENTE 300 Altri componenti e impianti per la bioedilizia 301 Caminetti e stufe 302 Case in legno 303 Condutture isolanti 304 Edifici a basso consumo energetico 305 Edifici solari passivi 306 Impianti idrici Cisterne/serbatoi Fosse settiche e chimiche Impianti depurazione acqua (trattamento e riciclaggio) Impianti di autoclavi Impianti di sollevamento per fognature e acque di rifiuto Impianti idrico-sanitari Produzione di acqua calda sanitaria Tubazioni e manufatti per fognature Tubi e raccordi in materie plastiche Valvolame, raccordi e pezzi speciali 307 Impianti termici, frigoriferi, di condizionamento dell aria e di ventilazione Apparecchiature per gas metano e G.P.L Aspiratori elettrici e torrini di estrazione Bruciatori Caldaie Canne fumarie e di ventilazione Comignoli Condizionatori d aria autonomi, split, multisplit Condotti e diffusori aeraulici Corpi scaldanti Depuratori di aria Generatori d aria calda Gruppi di refrigerazione Impianti centralizzati di pulizia Impianti di aspirazione centralizzati Impianti di riscaldamento a pavimento Pompe di calore Riscaldamento elettrico Serbatoi per combustibili Sistemi per controllo e sicurezza degli

12 REPERTORIO MERCEOLOGICO impianti di riscaldamento e climatizzazione Torri di raffreddamento Umidificatori e deumidificatori d aria Ventilatori Ventilconvettori 308 Isolanti 309 Pellicole di controllo solare 310 Produzione alternativa del calore Pannelli solari 311 Sistemi per risparmio e riciclo acqua 312 Tetti verdi 313 Impianti fotovoltaici 4 - RESTRUCTURA IMPIANTI & SICUREZZA 400 Apparecchi e sistemi di illuminazione Apparecchi e impianti per l illuminazione del verde Apparecchi per l illuminazione da incasso e controsoffitti Apparecchi, impianti e sistemi per l illuminazione pubblica e dei percorsi Binari elettrificati e relativi apparecchi di illuminazione Sistemi per illuminazione d interni 401 Ascensori e scale mobili Ascensori Montacarichi e Montascale Scale mobili 402 Fontane, vasche, specchi d acqua 403 Impianti antincendio 404 Impianti elettrici Cabine di trasformazione Guaine flessibili e canaline per posa cavi elettrici Impianti e apparecchiature elettriche Quadri elettrici Sistemi di cablaggio 405 Piscine 406 Sistemi e impianti di comunicazione, sicurezza e building automation Apparecchiature per controllo ingressi Citofoni e videocitofoni Computer per gestione e controllo Hardware e software per building automation Impianti centralizzati di allarme Impianti di sicurezza e antifurto Impianti di sorveglianza edifici Impianti televisivi a circuito chiuso(tvcc) Reti di comunicazione fono e video Reti telematiche Sistemi di automazione Sistemi di building automation Sistemi per la gestione energetica integrata degli impianti 5 - RESTRUCTURA SERVIZI & GESTIONE 500 Acqua 501 Agenzie immobiliari 502 Amministrazione di immobili 503 Bonifica di immobili e manufatti 504 Centri di ricerca, Centri di formazione e Università Centri di formazione professionale Centri di ricerca Università 505 Editoria tecnica 506 Energia elettrica 507 Enti di normazione 508 Enti, Associazioni e Consorzi Associazioni di categoria Centri di informazione Enti di normazione e certificazione Enti di sviluppo e promozione 509 Gas 510 Gestione calore 511 Gestione contratti di locazione 512 Gestione e manutenzione impianti tecnologici 513 Imposte e tributi sulla casa 514 Istituti di certificazione 515 Manutenzione ascensori 516 Manutenzione edilizia Global service Imprese edili 517 Prevenzione e sicurezza 518 Pubblica Amministrazione 519 Pubblicazioni tecniche e riviste professionali 520 Rendicontazione amministrativa e contabile 521 Rifiuti 522 Servizi assicurativi 523 Servizi di custodia e sicurezza 524 Servizi di pulizia e disinfestazione 525 Servizi di telefonia, TV e trasmissione dati via cavo 526 Servizi finanziari 527 Servizi internet 528 Software e hardware per la progettazione edilizia 529 Software e hardware per la progettazione impiantistica 530 Spurgo fognature e pozzi neri 531 Studi di progettazione 532 Teleriscaldamento 6 - RESTRUCTURA & ARREDO URBANO 600 Contenitori Cassonetti per rifiuti e raccolta differenziata Distributori automatici 601 Spazi pedonali e percorsi pubblici Attrezzature gioco Cancelli, ringhiere e balaustre

13 REPERTORIO MERCEOLOGICO Dissuasori, transenne, e recinzioni Elementi decorativi Fontane tecniche ed artistiche Illuminazione pubblica Pavimentazioni per gli spazi pubblici Piste ciclabili e attrezzature per parcheggio biciclette Rivestimenti Sistemi di seduta Sottopassi e sovrapassi pedonali Strutture per l eliminazione delle barriere architettoniche 602 Strutture di comunicazione e segnalazione Insegne, schermi, orologi e termometri Paline di fermata di mezzi pubblici Segnaletica stradale ed elementi di sicurezza Studi, progetti, piani di intervento per l arredo urbano Supporti per pubblicità Toponomastica 603 Strutture di servizio Chioschi e cabine Coperture commerciali e pedonali, pensiline Palchi e strutture per spettacoli Servizi igienici 604 Manutenzione e gestione del verde pubblico Concimi, terricci, sementi e diserbanti Decespugliatori e falciatrici Imprese per la gestione e la manutenzione del verde Irrigazione Vivaismo 7 - RESTRUCTURA MACCHINARI PRODUZIONE SERRAMENTI 700 Attrezzature per la realizzazione di serramenti in alluminio 701 Attrezzature per la realizzazione di serramenti in legno 702 Attrezzature per la realizzazione di serramenti in pvc 703 Macchinari per la realizzazione di serramenti in alluminio 704 Macchinari per la realizzazione di serramenti in legno 705 Macchinari per la realizzazione di serramenti in pvc 706 Macchinari per la lavorazione di lastre di vetro 707 Tecnologie per la produzione di serramenti

14 DATI PER LA SEGNALETICA DELLO STAND da restituire CONTESTUALMENTE 4alla richiesta di allestimento Torino, Lingotto Fiere 29 novembre - 2 dicembre 2012 Organizzatore: Via Nizza Torino DATI DELL ESPOSITORE RAGIONE SOCIALE Telefono DATI PER LA SEGNALETICA DELLO STAND PREALLESTITO BASE E COMPLETO Nome da indicare sulla segnaletica dello stand. da consegnare contestualmente alla richiesta di allestimento (mod.2/2a) INSEGNA RAGIONE SOCIALE TIMBRO E FIRMA DEL LEGALE RAPPRESENTANTE SPECIFICHE TECNICHE Pannello frontale con il nome dell Azienda montata su frontalino in forex, dim. 150cm. base x 20cm. altezza (1 ogni 3 ml). NB: per personalizzazioni opzionali vedi modulo Arredo stand preallestiti - Optional a pagamento. IN CASO DI MANCATO RICEVIMENTO DEL PRESENTE MODULO ENTRO IL , LA DIREZIONE SI RISERVA DI EFFETTUARE L INSERIMENTO SECONDO I PROPRI CRITERI

15 RICHIESTA INSERZIONI PUBBLICITARIE SU GUIDA UFFICIALE - CATALOGO ON-LINE - ROLL UP 5da restituire ENTRO IL Torino, Lingotto Fiere 29 novembre - 2 dicembre 2012 DOMANDA DA RESTITUIRE IN ORIGINALE A: Via Nizza Torino spazio riservato all Organizzazione DOMANDA n DATA DI RICEVIMENTO DATI DELL ESPOSITORE RAGIONE SOCIALE Telefono INSERZIONI A PAGAMENTO INSERZIONI PUBBLICITARIE SULLA GUIDA UFFICIALE - CATALOGO ON-LINE - ROLL UP Questo modulo dovrà essere inoltrato contestualmente alla domanda di ammissione e comunque entro e non oltre il o 2a di copertina a colori sulla Guida Ufficiale ,00 o 3a di copertina a colori sulla Guida Ufficiale ,00 o 4a di copertina a colori sulla Guida Ufficiale ,00 o Pagina a colori sulla Guida Ufficiale ,00 cad. o Banner su home page sito ,00 cad. o Banner su home page Catalogo on-line ,00 cad. o Roll Up cm.80x200 - vendita ,00 cad. Totale L importo succitato deve essere assoggettato all I.V.A. E E Totale generale E CONDIZIONI Condizioni di vendita spazi pubblicitari sulla Guida Ufficiale e Catalogo on-line. 1 - L importo dovuto a saldo dovrà essere effettuato entro il I materiali per la pubblicazione sulla Guida Ufficiale, formato PDF o JPG a 300 dpi, dimensioni del documento 150x210 mm. al vivo (+3 mm di abbondanza - corredato di una prova di stampa), quello per il banner dim.468x60 pixel, e per il roll-up, formato JPG o PDF a 300 dpi, dimensioni del documento 80x200cm. possono essere inviati su supporto digitale (CD ROM) a GL events Italia S.p.A. - Ufficio Grafico - Via Nizza, Torino - o via oppure, entro il Il mancato pagamento degli importi fatturati autorizza GL events Italia S.p.A a non rilasciare il buono d uscita, trattenendo pertanto con diritto di rivalsa, merci e materiali di allestimento che si trovano all interno dello stand assegnato. PAGAMENTI La somma viene versata: o in contanti o a mezzo assegno bancario all ordine di GL events Italia S.p.A. o tramite bonifico bancario all ordine di GL events Italia S.p.A. Banca d appoggio: UNICREDIT - Filiale di Bologna Parmeggiani - C/C ABI CAB CIN D IBAN: IT 94 D BIC UNCRITM1MN3 Timbro della Ditta e firma del legale rappresentante Data FIRME Firmare due volte La Società sottoscritta che si impegna tassativamente a prendere parte a Restructura 2012, dichiara di approvare tutti gli articoli del Regolamente della Manifestazione, allegato al presente modulo e, in particolare, le clausole contenute nello stesso che, ai sensi e per gli effetti degli Art.1341 e 1342 del Cod.Civ., devono essere approvate specificamente, i relativi canoni di partecipazione riportati nel presente modulo, nonché tutte quelle norme emanate anche successivamente per l organizzazione ed il funzionamento della Manifestazione. La presente Domanda di Ammissione non sarà considerata valida se non perverrà accompagnata dalla copia sottoscritta del Regolamento Generale. Timbro della Ditta e firma del legale rappresentante Data

16 RICHIESTA SALE CONVEGNO - INFORMAZIONI Torino, Lingotto Fiere 29 novembre - 2 dicembre 2012 Organizzatore: Via Nizza Torino DATI DELL ESPOSITORE RAGIONE SOCIALE Telefono SALE CONVEGNO GRATUITE SALE CONVEGNO AD USO GRATUITO (per un periodo di 2 ore continuative) o SALA AMARANTO: Capienza 40 posti - Lunghezza 8 m - Larghezza 5 m - Altezza soffitto 3 m - Superficie 40 mq - Tavolo relatori - 40 sedute - Schermo a parete o SALA ARANCIO: Capienza 50 posti - Lunghezza 12 m - Larghezza 6 m - Altezza soffitto 3 m - Superficie 72 mq - Tavolo relatori - 50 sedute - Schermo a parete o SALA AVORIO: Capienza posti 40 - Lunghezza 7 m - Larghezza 7 m - Altezza soffitto 3 m - Superficie 49 mq - Tavolo relatori - 40 sedute - Schermo a parete SALE CONVEGNO A PAGAMENTO SALE CONVEGNO A PAGAMENTO o SALA AZZURRA Capienza 350 posti - Lunghezza 25 m - Larghezza 32 m - Altezza soffitto 6 m - Superficie 515 mq - 1 schermo motorizzato dim. 4x3 m - 4 microfoni da tavolo - 1 radio microfono - 1 mixer audio a 12 canali - 1 mixer luci 24 canali - 4 casse audio da 300watt - 1 amplificatore audio - 3 dimmer luci 6 canali - 1 bancone esterno sala - 1 videoproiettore - Locazione per 3 ore continuative o SALA BLU Capienza 150 posti - Lunghezza 17 m - Larghezza 14 m - Altezza soffitto 6 m - Superficie 235 mq - 1 schermo motorizzato dim. 4x3-4 microfoni da tavolo - 1 radio microfono - 1 mixer audio a 10 canali pre-amplificato - 1 mixer luci - 4 casse audio da 300 watt - 2 dimmer luci 6 canali - 1 bancone esterno sala - 1 videoproiettore - Locazione per 3 ore continuative E 350,00 + IVA E 350,00 + IVA o SALA VERDE Capienza 90 posti - Lunghezza 19 m - Larghezza 6 m - Altezza soffitto 3 m - Superficie 97 mq - 2 microfoni da tavolo - 1 radio microfono - 1 mixer audio a 8 canali preamplificato - 8 casse audio da 100 watt a soffitto - 2 amplificatori audio - 1 bancone esterno sala - 1 videoproiettore - Locazione per 3 ore continuative E 200,00 + IVA ATTENZIONE: Nella tariffa di locazione della Sala Convegno non e compreso il personale di sala, così come tutto ciò non specificato nella dotazione. Per la richiesta della fornitura bisogna fare riferimento alla Guida ai Servizi della manifestazione.

17 RICHIESTA SALE CONVEGNO - PRENOTAZIONI - da restituire entro il Torino, Lingotto Fiere 29 novembre - 2 dicembre 2012 Organizzatore: Via Nizza Torino PRENOTAZIONE SALE CONVEGNO LISTA SALE SALA AMARANTO SALA ARANCIO SALA AVORIO SALA AZZURRA TARIFFA ORARIA (f) gratuita (x2 ore cont.) gratuita (x2 ore cont.) gratuita (x2 ore cont.) 350,00 (x3 ore cont.) QUANTITA RICHIESTA PER SINGOLO GIORNO ORARIO (previa verifica con l Organizzatore) (dalle) (alle) IMPORTO TOTALE (tariffa oraria x quantità) (f) SALA BLU 350,00 (x3 ore cont.) SALA VERDE 200,00 (x3 ore cont.) Totale L importo succitato deve essere assoggettato all IVA Totale generale E E E ATTENZIONE: L orario di occupazione della sala è comprensivo delle operazioni di allestimento e disallestimento, ed è da ritenersi definitivo solo dopo conferma scritta da parte degli organizzatori. TITOLO DEL CONVEGNO TITOLO DEL CONVEGNO Organizzatore Info convegno* Tel. * compilare almeno un campo NB: non verranno inseriti a calendario altri dati relativi all Organizzatore del convegno. PAGAMENTI La somma viene versata: o in contanti o a mezzo assegno bancario all ordine di GL events Italia S.p.A. o tramite bonifico bancario all ordine di GL events Italia S.p.A. Banca d appoggio: UNICREDIT - Filiale di Bologna Parmeggiani - C/C ABI CAB CIN D IBAN: IT 94 D BIC UNCRITM1MN3 Timbro della Ditta e firma del legale rappresentante Data FIRME Firmare due volte La Società sottoscritta che si impegna tassativamente a prendere parte a Restructura 2012, dichiara di approvare tutti gli articoli del Regolamente della Manifestazione, allegato al presente modulo e, in particolare, le clausole contenute nello stesso che, ai sensi e per gli effetti degli Art.1341 e 1342 del Cod.Civ., devono essere approvate specificamente, i relativi canoni di partecipazione riportati nel presente modulo, nonché tutte quelle norme emanate anche successivamente per l organizzazione ed il funzionamento della Manifestazione. La presente Domanda di Ammissione non sarà considerata valida se non perverrà accompagnata dalla copia sottoscritta del Regolamento Generale. Timbro della Ditta e firma del legale rappresentante Data

18 7 ARREDO STAND PREALLESTITI OPTIONAL A PAGAMENTO Torino, Lingotto Fiere 29 novembre - 2 dicembre 2012 DOMANDA DA RESTITUIRE IN ORIGINALE A: Via Nizza Torino spazio riservato all Organizzazione DOMANDA n DATA DI RICEVIMENTO DATI DELL ESPOSITORE RAGIONE SOCIALE Telefono TEMPESTIVA ADESIONE: A tariffa unitaria per richieste pervenute entro il B tariffa unitaria per richieste pervenute oltre il OPTIONAL A PAGAMENTO ART*** TIPO DI FORNITURA A NOLEGGIO A B QUANTITÀ RICHIESTA 011 Moquette al mq 5,00 7, Kit di 4 catene da 1 m. e 8 ganci a S 7,00 8,00 10 Sedia a scocca nera 10,00 12, Sedia cuoio nera 20,00 25, Sgabello nero 12,00 15, Poltrona Penelope con fodera nera 30,00 35, Tavolo rettangolare grigio 130 x 60 34,00 36, Tavolo rettangolare finitura acero120 x 60 34,00 36,00 21 Tavolo rettangolare finitura acero 180 x 80 40,00 45, Tavolo rotondo grigio diam. cm 80 32,00 34, Tavolino fumo 18,00 20, Mobiletto grigio con chiave 90x44x h74 45,00 48, Cassettiera cm 42.2 x 57.2 x h ,00 45, Frigorifero 140 litri 80,00 90, Cestino 5,00 6, Appendiabiti a stelo 20,00 22, Appendiabiti a parete (la coppia) 10,00 12, Mensola inclinabile cm 97 x 33 15,00 20, Vetrina con ripiano cm 50 x 100 x h ,00 140, Vetrina cm 50 x 100 x h ,00 140, Vetrina con ripiano cm 50 x 50 x h ,00 105, Vetrina cm 100 x 100 x h ,00 150, Vetrina cm 50 x 100 x h ,00 180, Base cm 50 x 100 x h ,00 45, Base cm 50 x 50 x h ,00 40, Base cm 50 x 100 x h 75 40,00 45, Base cm 50 x 50 x h 75 35,00 40, Reception cm 50 x 100 x h 107 con ripiano 45,00 48, Reception con top in nobilitato 100,00 120, Modulo parete cm 99 x h ,00 50, Porta a soffietto h ,00 60, Faretto da 100 Watt 15,00 20, Lampada alogena 300 Watt 30,00 35, Presa elettrica max 6A 21,00 23,00 Alogena a braccio 300 Watt 30,00 35,00 **Frontalino 150xh20 personalizzato con logo: stampa in quadricromia da file in EPS fornito dall espositore con una definizione di 300 dpi se in scala 1:1. Costo 50,00 55,00 comprensivo di posa in opera. **Personalizzazione della pannellatura perimetrale dello stand o del desk reception: stampa in quadricromia da file in EPS fornito dall espositore con una definizione di 300 dpi se in scala 1:1. Costo comprensivo di posa in opera. 55,00/mq 60,00/mq COSTO TOTALE IVA IMPORTO TOTALE DELLA FORNITURA SEGUE

19 7 A ARREDO STAND PREALLESTITI OPTIONAL A PAGAMENTO Torino, Lingotto Fiere 29 novembre - 2 dicembre 2012 DOMANDA DA RESTITUIRE IN ORIGINALE A: Via Nizza Torino spazio riservato all Organizzazione DOMANDA n DATA DI RICEVIMENTO RAGIONE SOCIALE DATI DELL ESPOSITORE Indirizzo C.A.P. Città Prov. Telefono STAND n PAD. CONDIZIONI La presente fornitura è riferita a condizioni ed utilizzi standard: per esigenze particolari o non comprese nell elenco verranno redatti preventivi specifici. Il pagamento del materiale noleggiato e dei servizi richiesti dovrà essere effettuato al momento dell ordine e direttamente a GL events Italia S.p.A. In caso di richiesta via fax, la richiesta verrà presa come prenotazione, ma non si potrà procedere alla consegna se non sarà saldato l importo dovuto. Il mancato pagamento degli importi fatturati autorizza la Direzione a non rilasciare il nulla osta per l uscita, trattenendo pertanto, con diritto di rivalsa, merci e materiali di allestimento che si trovano nello stand della Ditta. ** Inviare i files entro il 16 novembre 2012 a: indicando nell oggetto Grafica Restructura ***E possibile visionare tutti gli articoli sul sito: Per ogni necessità non contemplata nel modulo e per avere maggiori informazioni relative agli articoli richiesti, potete contattare la P&P Italia S.r.l., tel PAGAMENTI La somma viene versata: o in contanti o a mezzo assegno bancario all ordine di GL events Italia S.p.A. o tramite bonifico bancario all ordine di GL events Italia S.p.A. Banca d appoggio: UNICREDIT - Filiale di Bologna Parmeggiani - C/C ABI CAB CIN D IBAN: IT 94 D BIC UNCRITM1MN3 Timbro della Ditta e firma del legale rappresentante Data FIRME Firmare due volte La Società sottoscritta che si impegna tassativamente a prendere parte a Restructura 2012, dichiara di approvare tutti gli articoli del Regolamente della Manifestazione, allegato al presente modulo e, in particolare, le clausole contenute nello stesso che, ai sensi e per gli effetti degli Art.1341 e 1342 del Cod.Civ., devono essere approvate specificamente, i relativi canoni di partecipazione riportati nel presente modulo, nonché tutte quelle norme emanate anche successivamente per l organizzazione ed il funzionamento della Manifestazione. La presente Domanda di Ammissione non sarà considerata valida se non perverrà accompagnata dalla copia sottoscritta del Regolamento Generale. Timbro della Ditta e firma del legale rappresentante Data ATTENZIONE: i moduli 7/7A devono essere TASSATIVAMENTE consegnati/inviati INSIEME

20 8 REGOLAMENTO GENERALE DELLA MANIFESTAZIONE Si raccomanda un attenta lettura del Regolamento di seguito riportato, ricordando che le firme apposte sulla domanda d ammissione impegnano l Espositore ad accettarlo nella sua totalità. Si ricorda inoltre che non saranno concesse deroghe a quanto espressamente citato. REGOLAMENTO GENERALE Art. 1 Definizioni - Per Manifestazione si intende l evento Restructura organizzato da GL events Italia S.p.a. presso Lingotto Fiere a Torino, via Nizza 294 nel periodo compreso dal 29 novembre al 2 dicembre Per Regolamento si intendono le presenti condizioni generali di contratto. Per Organizzatore si intende il titolare dell Organizzazione della Manifestazione che stipula il presente contratto in qualità di locatore delle aree e dei servizi espositivi. Per Espositori si intendono coloro che partecipano alla Manifestazione quali utilizzatori di aree espositive. Art. 2 Trattamento dei dati personali,informativa all interessato ai sensi del D.L.LGS. N.196/03 denominato Codice in materia di protezione dei dati personali L espositore prende atto che: a) i dati forniti sono necessari per ogni adempimento di contratto e delle norme di legge civilistiche e fiscali; b) il rifiuto a fornirli comporterà la mancata stipulazione del contratto da parte della società; c) il trattamento dei dati, oltre che le finalità sopra dette, è effettuato anche per finalità d informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario, ovvero per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale interattiva; d) la comunicazione dei dati potrà essere fatta anche da altri soggetti incaricati e/o contrattualmente collegati a GL events Italia S.p.a. per le finalità sopra indicate; e) l Espositore può in ogni momento esercitare artt. nn. 7 e 8, tra cui quello di opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta, nonché il trattamento dei dati che lo riguardano ai fini d invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale; f) titolare del trattamento è GL events Italia S.p.a. - Via Nizza, Torino g) il trattamento è effettuato anche con mezzi informatici ed i dati sono conservati presso gli uffici di GL events Italia S.p.a.. Con la firma apposta sulla domanda di ammissione e sulla scheda catalogo ufficiale l Espositore manifesta altresì il proprio consenso a che i dati che lo riguardano siano oggetto di tutte le operazioni di trattamento elencate nell art.4, n.1 lettera a) del D.Lgs. citato. NORME DI PARTECIPAZIONE Art. 3 Requisiti di ammissione - Possono essere ammessi a partecipare alla Manifestazione le Aziende la cui attività rientri nei settori merceologici ricompresi nell Elenco merceologico (Mod.3B allegato). GL events Italia S.p.a. si riserva ogni diritto di accettare la domanda, di modificare a suo insindacabile giudizio lo spazio assegnato e di effettuare eventuali e opportune verifiche. GL events Italia S.p.a. non ha alcun obbligo di verificare quanto dichiarato ed il soggetto dichiarante si assume ogni responsabilità per quanto affermato, rinunciando sin d ora a contestare l operato di GL events Italia S.p.a.. ed accettando ogni sua decisione al riguardo, senza poter pretendere rimborsi o risarcimenti per qualsivoglia danno subito anche in riferimento allo spazio assegnato e/o alla collocazione di altri soggetti. Sono inoltre ammessi gli Enti, le Associazioni, i Consorzi, gli Istituti, ecc., promotori, sostenitori o realizzatori delle attività di cui sopra. Art. 4 Domanda di ammissione e pagamento - La domanda, debitamente firmata in tutte le sue parti, deve essere inoltrata all Organizzatore all indirizzo GL events Italia S.p.A., Via Nizza, 294, Torino o al seguente numero di fax: All atto dell inoltro della domanda dovrà essere versato l anticipo fissato dall Organizzatore. Il pagamento del saldo del corrispettivo dovrà essere effettuato successivamente al ricevimento della fattura e comunque entro e non oltre il giorno 16 novembre A partire da tale data, in caso di mancato pagamento dell intero prezzo sarà facoltà dell Organizzatore di non ammettere alla Manifestazione l Espositore inadempiente. Resterà comunque fermo il diritto dell Organizzatore di pretendere l integrale pagamento del corrispettivo aumentato di una penale pari al 20% del corrispettivo medesimo, salvo in ogni caso il risarcimento del danno. Le domande di ammissione non sottoscritte e/o non accompagnate dal versamento dell anticipo non saranno prese in considerazione. Art. 5 Accettazione - L Organizzatore si riserva la facoltà di modificare in relazione alle proprie insindacabili esigenze l ubicazione e la conformazione dello Spazio Espositivo e del posteggio assegnato. L eventuale modifica non darà diritto all Espositore a sollevare alcuna eccezione né al risarcimento di danni di qualsiasi genere. L Organizzatore comunicherà per iscritto all Espositore l accettazione della domanda presentata. Art. 6 Assegnazione degli stand - L assegnazione degli stand avverrà tramite l invio, da parte di GL events Italia S.p.a. stessa, della Notifica Assegnazione Posteggio ; l Espositore non ha alcuna facoltà di sindacare l assegnazione, né di contestare o rifiutare il posteggio assegnato. Eventuali indicazioni o richieste particolari formulate dall Espositore si intendono puramente indicative, non possono vincolare o condizionare la Domanda di Ammissione e quindi si considerano come non apposte. GL events Italia S.p.a. si riserva comunque la facoltà di modificare le modalità di partecipazione e l ubicazione del posteggio assegnato, avendo facoltà insindacabile di sostituire il posteggio assegnato con altro di uguale o differente ubicazione o metratura. Ogni modifica non dà diritto all Espositore alla richiesta di risarcimento, a cui espressamente rinuncia s in d ora, mentre la GL events Italia S.p.a., avrà diritto di integrare il documento amministrativo e fiscale già emesso, emettendo,ove ritenuto, altra fattura. Solo con il pagamento del saldo l Espositore avrà diritto all occupazione dello spazio assegnato. Tale diritto non è cedibile in nessun caso a terzi. Art. 7 Rinuncia - La rinuncia dell Espositore a partecipare alla Manifestazione, per qualsiasi motivo, dovrà essere comunicata a mezzo di lettera raccomandata o telegramma indirizzato all Organizzatore almeno 60 giorni prima dell inizio della Manifestazione. In tal caso l Organizzatore ha diritto di trattenere o pretendere tutte le somme versate o dovute dall Espositore a titolo di acconto. Nel caso in cui la rinuncia pervenga successivamente al 60 giorno antecedente l inizio della Manifestazione e fino al 14 novembre 2012 l Espositore sarà comunque tenuto al pagamento integrale del Corrispettivo. A far data dal 15 novembre 2012 la rinuncia darà diritto all Organizzatore di pretendere il pagamento integrale dell intero corrispettivo, oltre di una penale pari al 20% del corrispettivo medesimo, salvo in ogni caso il risarcimento del maggior danno. Art. 8 Tessere - A ciascun Espositore verrà rilasciato un numero di tessere deciso dall Organizzatore in misura proporzionale all estensione dello Spazio Espositivo (vedi modulo1). Tutte le tessere dovranno essere intestate alla persona designata quale beneficiaria; in mancanza esse non daranno diritto all ingresso alla Manifestazione. OBBLIGHI E RESPONSABILITA DELL ESPOSITORE Art. 9 Responsabilità dell espositore - L Espositore risponderà di tutti i danni direttamente o indirettamente cagionati all Organizzatore, agli Espositori e a qualsivoglia altro terzo da lui, dai suoi dipendenti, ausiliari e/o collaboratori nel corso della Manifestazione. Art. 10 Sorveglianza e pulizia - La custodia e la sorveglianza dello Spazio Espositivo, e di quanto in esso contenuto, durante le fasi di allestimento, di svolgimento della Manifestazione (sia durante le ore di apertura al pubblico sia durante le ore di chiusura) e di smontaggio compete all Espositore. L Organizzatore non risponde pertanto degli oggetti o beni lasciati incustoditi all interno dello Spazio Espositivo durante le ore di apertura e chiusura al pubblico della Manifestazione. Per quanto riguarda la sorveglianza diurna durante l orario di chiusura al pubblico e notturna, l Espositore potrà avvalersi di personale a ciò appositamente preposto, previa specifica richiesta all Organizzatore, riportante le complete generalità degli operatori interessati e dopo il rilascio di esplicita autorizzazione scritta da parte dell Organizzatore. L Espositore dovrà provvedere in proprio alla pulizia dello Spazio Espositivo esclusivamente nell ora precedente l apertura giornaliera della Manifestazione. Dopo tale ora non potranno essere depositati al di fuori dello Spazio Espositivo rifiuti di alcun genere. Su richiesta dell Espositore, a mezzo dell apposito modulo, sarà disponibile il servizio fornito dall impresa di pulizia esclusivista a tariffa controllata (mod. R della Guida ai Servizi) Art. 11 Assicurazioni - Precisato che la quota d iscrizione comprende una polizza assicurativa con la società assicuratrice prescelta dall Organizzatore contro l incendio e i rischi accessori per un valore di Euro ,00 a primo rischio assoluto e una polizza di Responsabilità Civile per danni cagionati a terzi, nell ambito di Lingotto Fiere e dello Spazio Espositivo,con un massimale unico fino alla concorrenza di Euro ,00, ciascun Espositore è obbligato a stipulare le seguenti ulteriori polizze assicurative che dovranno essere mostrate a richiesta dell Organizzatore: a) polizza assicurativa contro il furto (compresi i danni per effrazione) e contro i danni da incendio, danneggiamento doloso o colposo di terzi e rischi accessori fino alla concorrenza della totalità della merce esposta e del valore delle strutture espositive; b) polizza assicurativa per la Responsabilità Civile verso terzi per un massimale non inferiore a Euro Resta comunque inteso che tutte le coperture assicurative dovranno contenere la rinuncia all azione di rivalsa nei confronti dell Organizzatore e dovranno avere efficacia per tutto il periodo di permanenza dell Espositore e dei suoi beni nell ambito di Lingotto Fiere. La mancata stipula delle assicurazioni qui previste comporterà la decadenza per l Espositore da ogni possibilità di richiedere danni che sarebbero stati coperti dalle polizze medesime ove stipulate, mentre l Espositore risponderà direttamente nei confronti dei terzi e terrà manlevato ed indenne l Organizzatore da ogni pretesa che questi dovessero formulare nei confronti dell Organizzatore. Art. 12 Catalogo della Manifestazione e Catalogo On-line - L Organizzatore si riserva il diritto esclusivo della pubblicazione e della vendita del catalogo della Manifestazione. Le indicazioni necessarie per la pubblicazione del catalogo saranno fornite dall Espositore sotto la sua completa responsabilità, compilando l apposito modulo, da inviare entro e non oltre il 31 ottobre 2012 all Organizzatore unitamente al modulo di prestazione del consenso ai sensi della Legge 196/03 e successive modifiche ed integrazioni. L Organizzatore e i suoi ausiliari non risponderanno in alcun modo di eventuali errori od omissioni che si verificassero nelle inserzioni sul catalogo stesso. Art. 13 Diritto di riproduzione - L Espositore presta il proprio preventivo assenso all effettuazione di riproduzioni grafiche, fotografiche e/o cinematografiche del complesso espositivo dei padiglioni e di quanto in esso contenuto e alla vendita di tali riproduzioni da parte dell Organizzatore. Art. 14 Esposizione dei prodotti - Nello Spazio Espositivo potranno essere esposti unicamente i prodotti dell Espositore e delle Aziende rappresentate. Art. 15 Norma di regolamentazione del livello sonoro - Il livello sonoro massimo consentito all interno di Lingotto Fiere durante il periodo della Manifestazione è di 85 db (A) e pertanto gli Espositori dovranno rigorosamente rispettare tale limite e comunque ottemperare eventuali richieste dell Organizzatore di ridurre le emissioni rumorose. Art. 16 Diritti S.I.A.E. - Le proiezioni di film e le esecuzioni musicali effettuate a mezzo di idonee apparecchiature sono soggette al pagamento dei diritti d autore. Notizie dettagliate, circa le modalità e i diritti che dovranno essere corrisposti, saranno fornite dalla S.I.A.E (Società Italiana Autori Editori - Corso Stati Uniti, Torino - Tel. 011/ ), con la quale l Espositore deve prendere preventivo accordo. Durante le giornate di svolgimento un funzionario della S.I.A.E. provvederà a visitare gli stand per i necessari rilievi, facendo sottoscrivere all espositore il relativo verbale di verifica. Copia di detto verbale verrà trasmesso all Organizzatore della Manifestazione che provvederà a fatturare all espositore l importo relativo ai diritti S.I.A.E., senza ricarico, che l espositore si impegna a pagare. Art. 17 Responsabilità per le Aziende rappresentate - L Espositore si impegna a far conoscere e far rispettare il Regolamento alle Aziende rappresentate e sarà personalmente responsabile di qualsiasi violazione o inadempimento ascrivibile agli stessi. APERTURA AL PUBBLICO E ACCESSO AGLI ESPOSITORI Art La Manifestazione sarà aperta agli operatori del settore e al pubblico giovedì 29 novembre, sabato 1 e domenica 2 dicembre dalle ore 10 alle ore 20 e venerdì 30 novembre dalle ore 10 alle ore 22. L Espositore potrà accedere al proprio Spazio Espositivo un ora prima della prevista apertura. L Organizzatore si riserva il diritto di modificare le date e l orario di apertura e chiusura dei padiglioni, senza che ciò possa dar luogo a qualsiasi pretesa di rimborso o di indennità da parte dell Espositore.

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF 5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE

DOMANDA DI ISCRIZIONE 1 DATI ESPOSITORE Si prega di compilare in carattere stampatello. Rimini Fiera SpA non potrà essere ritenuta responsabile per errori dovuti a caratteri illeggibili. SETTORE MERCEOLOGICO (INDICARE MASSIMO

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013

AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013 AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013 FORMAZIONE DI UN ELENCO DI OPERATORI ECONOMICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA (ART.125 D. LGS. 163/2006) Ai sensi dell art.125 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i, la Fondazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI (Emanato con D.R. n. 57 del 21 gennaio 2015) INDICE Pag. Art. 1 - Oggetto 2 Art. 2 - Procedura

Dettagli

ANALISI PREZZI AGGIUNTIVI

ANALISI PREZZI AGGIUNTIVI PA.01 Oneri di discarica valutati a mc misurato sul volume effettivo di scavo o demolizione. Oneri di discarica MC 1.000 24.76 24.76 TOTALE 24.76 PREZZO TOTALE PER MC 24.76 Pagina 1 di 11 PA.02 Fornitura

Dettagli

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri Acciai per la realizzazione di strutture metalliche e di strutture composte (laminati, tubi senza saldatura, tubi

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI Cap. XIV OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI PAG. 1 14.1 OPERE COMPIUTE Opere prefabbricate in cemento armato. Prezzi medi praticati dalle imprese specializzate del ramo per ordinazioni dirette (di media entità)

Dettagli

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico ALLEGATO A ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico A) SOPRALLUOGHI, VISITE TECNICHE, VERIFICHE DI IMPIANTI A.1) Sopralluogo ed esame

Dettagli

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI Gli aggiornamenti più recenti Proroga dell agevolazione al 31 dicembre 2015 I quesiti più frequenti aggiornamento aprile 2015 ACQUISTI AGEVOLATI IMPORTO DETRAIBILE MODALITA

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 L'edificio oggetto dell'intervento, si trova a Bolzano in via Dalmazia ai numeri 60, 60A e 62 E' stato costruito nei primi anni '50

Dettagli

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato PROVINCIA DI ROMA Regolamento Servizio di Economato Adottato con delibera del Consiglio Provinciale: n. 1111 dell 1 marzo 1995 Aggiornato con delibera del Consiglio Provinciale n. 34 del 12 luglio 2010

Dettagli

FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI)

FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI) FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI) Domande frequenti inerenti la Relazione Energetico - Ambientale e la conformità delle pratiche edilizie alla normativa di settore. Aggiornamento al

Dettagli

OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85)

OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85) timbro protocollo AL RESPONSABILE Area delle Politiche Infrastrutturali e del Territorio DEL COMUNE DI SPADAFORA (ME) OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85) OGGETTO: Comunicazione opere interne ai sensi dell

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro)

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) PROGETTO DEFINITIVO-ESECUTIVO Comune di TROPEA Interventi manutentivi alla rete idrica comunale per fronteggiare l emergenza idrica sul territorio di Tropea Completamento,

Dettagli

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI ALLEGATO N. 1 (aggiornato G.U.R.I. N. 96 26/04/2014) ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI (Barrare la categoria di specializzazione SOA) Categorie opere generali (ex D.P.R.

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

AVVISO PUBBLICO ISCRIZIONE ALL ALBO DELLE DITTE DA UTILIZZARE PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI, FORNITURE O SERVIZI A TRATTATIVA PRIVATA O IN ECONOMIA

AVVISO PUBBLICO ISCRIZIONE ALL ALBO DELLE DITTE DA UTILIZZARE PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI, FORNITURE O SERVIZI A TRATTATIVA PRIVATA O IN ECONOMIA AVVISO PUBBLICO ISCRIZIONE ALL ALBO DELLE DITTE DA UTILIZZARE PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI, FORNITURE O SERVIZI A TRATTATIVA PRIVATA O IN ECONOMIA L Istituto dell Addolorata di Foggia ha istituito un albo

Dettagli

AMIANTO PIANO DI LAVORO

AMIANTO PIANO DI LAVORO AMIANTO PIANO DI LAVORO Piano di lavoro [art. 256 D. Lgs. 81/2008] I lavori di demolizione o rimozione dei materiali contenenti amianto possono essere effettuati solo da imprese iscritte all Albo nazionale

Dettagli

NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO

NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO In base all art. 256 del D. Lgs. 81/2008, così come modificato dal D. Lgs. 106/2009, i

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO A l l e g a t o A COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO (ERRATA CORRIGE AL C.M.E. ALLEGATO ALLA GARA ED INSERITO SUL WEB) PROPRIETA ANCONAMBIENTE S.P.A. VIA DEL COMMERCIO 27, 60127 ANCONA OGGETTO OPERE

Dettagli

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA E composta dalla sigla CE e, nel caso un Organismo Notificato debba intervenire nella fase del controllo della produzione, contiene anche il numero d identificazione

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA SETTORE TECNICO UFFICIO PROGETTAZIONE INTERVENTI E.R.S. E M.O. LAVORI DI MANUTENZIONE ORDINARIA EDILE ELENCO PREZZI UNITARI RESP. UFFICIO

Dettagli

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile MATERIALI A BASE DI CALCE NATURALE PER IL RESTAURO E IL RISANAMENTO scheda tecnica per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO PRODOTTO PER

Dettagli

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS)

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) Art. 1 - Oggetto dell affidamento L oggetto dell affidamento

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI AVVISO PUBBLICO PER L USO TEMPORANEO E SUPERFICIARIO DI UN AREA PUBBLICA SITA NEL PZ9 POLIGONO DEL GENIO Vista: IL DIRIGENTE la presenza

Dettagli

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA 1.1. ) ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA Largo Arrigo VII, 5-00153 Roma (Italia) ; centralino 06/5717621;

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico La riparazione dell asfalto ha fatto strada. Sistemi MAPEI per la realizzazione di pavime I pannelli radianti sono

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. DEL COMUNE DI BRESCIA IN DATA 23.11.2005 N. 1178/45828 P.G.

ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. DEL COMUNE DI BRESCIA IN DATA 23.11.2005 N. 1178/45828 P.G. ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. DEL COMUNE DI BRESCIA IN DATA 23.11.2005 N. 1178/45828 P.G. CRITERI E PROCEDURA PER IL RILASCIO DI CONCESSIONI DI OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO PER L INSTALLAZIONE DI

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 CARTA SEMPLICE FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 ALL A.S.L. N. CN2 ALBA BRA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro Via Vida

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

LIBRETTO DI CENTRALE

LIBRETTO DI CENTRALE 1 LIBRETTO DI CENTRALE OBBLIGATORIO PER GLI IMPIANTI TERMICI CON POTENZA TERMICA DEL FOCOLARE NOMINALE SUPERIORE O UGUALE A 35 kw (ART. 11, COMMA 9, DPR 26 AGOSTO 1993, N 412) Conforme al modello pubblicato

Dettagli

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * *

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * * COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci ina 1 L Amministrazione comunale di Ronco Scrivia (provincia di Genova) intende integrare la dotazione

Dettagli

StandBandiere. Personalizza ADESIVI. EspositoriSTRISCIONI. Tavoli accoglienza. la tua presenza con. Tappeti. GAZEBORealizzazione grafica

StandBandiere. Personalizza ADESIVI. EspositoriSTRISCIONI. Tavoli accoglienza. la tua presenza con. Tappeti. GAZEBORealizzazione grafica Personalizza la tua presenza con PARTNER UFFICIAE StandBandiere EspositoriSTRISCIONI DG Idea S.r.l. Via Vercelli, 35/A 13030 Caresanablot (VC) A soli 50 metri da VercelliFiere Tel. e Fax 0161-232945 Tappeti

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n. Spazio riservato al Servizio Urbanistica AGIBILITA' n del L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.160 ) l sottoscritt...

Dettagli

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE PROF.. GIIANCARLO ROSSII PARTE SECONDA 1 INTRODUZIONE TIPOLOGIE

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA

LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA 2004 INDICE Libretto di impianto pag. 3 Scheda 1 4 Scheda 2 5 Scheda 3 6 Scheda 4 7 Scheda 5 9 Scheda 6 10 Scheda 7 11 Scheda

Dettagli

Guida. alla detrazione fiscale del. 65% per la. riqualificazione energetica e l adeguamento antisismico degli edifici

Guida. alla detrazione fiscale del. 65% per la. riqualificazione energetica e l adeguamento antisismico degli edifici Guida alla detrazione fiscale del 65% per la riqualificazione energetica e l adeguamento antisismico degli edifici Aggiornata al 20 dicembre 2013 Sommario 1. IL QUADRO NORMATIVO.... pag. 3 2. EDIFICI INTERESSATI.....

Dettagli

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per le Erogazioni in Agricoltura Regolamento per l istituzione di un elenco di operatori economici di fiducia ai sensi dell art. 125, comma 12 del D.lgs. n. 163

Dettagli

Catalogo Tecnico 2012 OLA 20

Catalogo Tecnico 2012 OLA 20 Catalogo Tecnico 2012 OLA 20 Catalogo Tecnico 2012 OLA 20 CATALOGO TECNICO SCARICATO DA WWW.SNAIDEROPARTNERS.COM IL CATALOGO È SOGGETTO AD AGGIORNAMENTI PERIODICI SEGNALATI ALL INTERNO DI EXTRANET: PRIMA

Dettagli

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista CAMPI DI APPLICAZIONE Impermeabilizzazione di: coperture piane; balconi e terrazzi;

Dettagli

REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE DI PALAZZO MARCHESALE

REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE DI PALAZZO MARCHESALE REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE DI PALAZZO MARCHESALE REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE

Dettagli

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo BARRARE CATEGORIA DI INTERESSE CATEGORIA ISCRIZIONE DESCRIZIONE NOTE VEICOLI F10101 Autovetture F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) F10301 Veicoli Commerciali Leggeri (autotelaio) F10501 Macchine

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Soggetto delegato #WHYILOVEVENICE PROMOSSO DALLA SOCIETA BAGLIONI HOTELS SPA BAGLIONI HOTELS S.P.A. CON

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

REGOLAMENTO STRUTTURE TEMPORANEE -

REGOLAMENTO STRUTTURE TEMPORANEE - REGOLAMENTO STRUTTURE TEMPORANEE - 1 2 Art. 1 - OGGETTO E DEFINIZIONI 1. Il presente regolamento disciplina la collocazione su suolo pubblico e privato delle strutture temporanee a servizio di locali ad

Dettagli

I CONTROLLI, pertanto, sono OBBLIGATORI, così come le procedure secondo le quali devono essere svolti.

I CONTROLLI, pertanto, sono OBBLIGATORI, così come le procedure secondo le quali devono essere svolti. INDICE Informazioni per i cittadini - 3 Campagna di controllo degli impianti termici - 3 Responsabile dell impianto termico - 4 La manutenzione degli impianti: frequenze temporali delle operazioni - 4

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

Aggiornamento dell Albo dei fornitori di beni e servizi

Aggiornamento dell Albo dei fornitori di beni e servizi MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI UNIONE EUROPEA REGIONE PUGLIA ASSE IV LEADER Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale: l Europa investe nelle zone rurali Programma di Sviluppo

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO Gli aggiornamenti più recenti proroga detrazione del 65% estensione dell agevolazione ad altri interventi aumento della ritenuta d acconto sui bonifici

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

Risanamento delle tubazioni dall interno

Risanamento delle tubazioni dall interno La soluzione di oggi per le tubazioni di ieri: Risanamento delle tubazioni dall interno Costi inferiori fino al 50% niente demolizioni, niente sporco, niente macerie nessuna interruzione nella gestione

Dettagli

ASSISTENZA GARANTITA. 10 anni

ASSISTENZA GARANTITA. 10 anni ASSISTENZA ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI SERVIZIO Il presente documento costituisce un estratto delle Condizioni di Servizio, il cui testo integrale è depositato presso la sede legale del contraente, oppure

Dettagli

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO L innovativo sistema per la ristrutturazione delle pareti dall interno LEADER MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO Costi energetici elevati e livello di comfort basso: un problema in crescita La maggior

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI 20 ANNI SUONANO BENE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI 20 ANNI SUONANO BENE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI 20 ANNI SUONANO BENE 1. Soggetto promotore Società promotrice è il Consorzio Centro Nova con sede in

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

IL MINISTRO DELL INTERNO

IL MINISTRO DELL INTERNO D.M. 16 maggio 1987, n. 246 (G.U. n. 148 del 27 giugno 1987) NORME DI SICUREZZA ANTINCENDI PER GLI EDIFICI DI CIVILE ABITAZIONE IL MINISTRO DELL INTERNO Vista la legge 27 dicembre 1941, n. 1570: Vista

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ESECUZIONE

REGOLAMENTO PER L ESECUZIONE COMUNE DI FAENZA SETTORE LAVORI PUBBLICI REGOLAMENTO PER L ESECUZIONE DI LAVORI DI SCAVO SU SUOLO PUBBLICO Regolamento approvato con atto C.C. verbale n. 275 del 15/11/2010 - prot. n. 44926 del 19/11/2010

Dettagli

L applicazione dell IVA agevolata del 10% per le opere di MANUTENZIONE ORDINARIA E MANUTENZIONE STRAORDINARIA

L applicazione dell IVA agevolata del 10% per le opere di MANUTENZIONE ORDINARIA E MANUTENZIONE STRAORDINARIA Studio Tecnico Geometri SAPINO Giuseppe e PEDERZANI Fabio Via Pollano, 26 12033 MORETTA (CN) - tel. 0172.94169 fax 172.917563 mail: gsapino@geosaped.com fpederzani@geosaped.com P.E.C.: giuseppe.sapino@geopec.it

Dettagli

codice descrizione un. mis. pr. unit.

codice descrizione un. mis. pr. unit. 01.P24.A10.005 Nolo di escavatore con benna rovescia compreso manovratore, carburante, lubrificante, trasporto in loco ed ogni onere connesso per il tempo di effettivo impiego, della capacita' di m³ 0.500

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari.

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. servizio acquisti e contratti L Aquila 14 luglio 2014 Prot. 924 acq./dnc Spett.le Lotto CIG: Z111026FC0 OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. Questa azienda intende locare gli spazi, utilizzabili a fini

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate

Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate Informativa ONB Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate INDICE 1 Premessa... 2 2 Soggetti beneficiari... 2 3 Ambito oggettivo

Dettagli

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Articolo 1 Oggetto 1. Il presente disciplinare regolamenta la concessione e l utilizzo del Marchio La Sardegna Compra Verde.

Dettagli

ALLEGATI TECNICI OBBLIGATORI (D.M. 37/08, Delibera 40/04 e succ. mod.)

ALLEGATI TECNICI OBBLIGATORI (D.M. 37/08, Delibera 40/04 e succ. mod.) Foglio n 1 di 6 ALLEGATI TECNICI OBBLIGATORI (D.M. 37/08, Delibera 40/04 e succ. mod.) Intervento su impianto gas portata termica (Q n )= 34,10. kw tot Impresa/Ditta: DATI INSTALLATORE Resp. Tecnico/Titolare:

Dettagli

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE FINSTRAL Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE 2 Oscuramento e protezione visiva nel rispetto della tradizione Le persiane, oltre al loro ruolo principale di elemento

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 -

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Versione 10/04/15 SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Rifiuti dei Beni a base di Polietilene, Piazza di S. Chiara, 49 00186 ROMA) e (facoltativamente) anticipata mezzo fax Il richiedente... In persona del

Dettagli

CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997)

CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997) CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997) Progetto per la realizzazione di: Edificio residenziale Località: Ancona Indirizzo: via Menicucci, 3 Il tecnico competente Ancona, 20/09/2011

Dettagli

L AUTORIZZAZIONE VA COMPILATA IN TUTTE LE SUE PARTI

L AUTORIZZAZIONE VA COMPILATA IN TUTTE LE SUE PARTI Marca da Bollo 16,00 Al Sig. Presidente della Provincia di Pavia Ufficio concessioni pubblicitarie Piazza Italia, 2 27100 Pavia AUTORIZZAZIONE OGGETTO: Richiesta di autorizzazione per il posizionamento

Dettagli

CIRCOLARE N. 37/E. Roma, 29 dicembre 2006

CIRCOLARE N. 37/E. Roma, 29 dicembre 2006 CIRCOLARE N. 37/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 29 dicembre 2006 OGGETTO: IVA Applicazione del sistema del reverse-charge nel settore dell edilizia. Articolo 1, comma 44, della legge

Dettagli

ELENCHI INTRASTAT 2014: NOVITÀ E CONFERME

ELENCHI INTRASTAT 2014: NOVITÀ E CONFERME ABSTRACT ELENCHI INTRASTAT 2014: NOVITÀ E CONFERME Con l inizio del periodo d imposta pare opportuno soffermarsi sulla disciplina degli elenchi INTRASTAT, esaminando le novità in arrivo e ripercorrendo

Dettagli

Il Ministro dell Economia e delle Finanze. Il Ministro dello Sviluppo Economico. di concerto con

Il Ministro dell Economia e delle Finanze. Il Ministro dello Sviluppo Economico. di concerto con Il Ministro dell Economia e delle Finanze di concerto con Il Ministro dello Sviluppo Economico Visto l articolo 1 della legge 27 dicembre 2006, n. 296, recante legge finanziaria per il 2007 (di seguito:

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL SZIGET & HOME SOUND FEST 2015 PREMESSE FONDAMENTALI

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL SZIGET & HOME SOUND FEST 2015 PREMESSE FONDAMENTALI REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL SZIGET & HOME SOUND FEST 2015 -- selezioni nazionali per il Sziget Festival 2015 di Budapest (HU) e per l Home Festival 2015 di Treviso -- La selezione denominata SZIGET

Dettagli

... Printed by Italsoft S.r.l. - www.italsoft.net

... Printed by Italsoft S.r.l. - www.italsoft.net ........... COMUNITA' MONTANA MUGELLO Oggetto dei lavori: REALIZZAZIONE DI NUOVO LOCALE TECNICO - I DIACCI II LOTTO Progettista: Geom. Francesco Minniti COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 2 LOTTO - COMPUTO METRICO

Dettagli

PICCOLI TRATTENIMENTI MUSICALI O DIFFUSIONE SONORA NEI DEHORS E NELLE AREE DI PERTINENZA PRIVATE ANNESSE AI LOCALI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO

PICCOLI TRATTENIMENTI MUSICALI O DIFFUSIONE SONORA NEI DEHORS E NELLE AREE DI PERTINENZA PRIVATE ANNESSE AI LOCALI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO Dipartimento Economia e Promozione della Città Settore Attività Produttive e Commercio U.O. Somministrazione, manifestazioni, artigianato e ricettive 40129 Bologna Piazza Liber Paradisus, 10, Torre A -

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR Indice degli articoli Art. 1 Definizioni...2 Art. 2 Oggetto ed ambito di applicazione...2 Art. 3 Deroghe al divieto di circolazione

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

Bando di concorso per opere d arte

Bando di concorso per opere d arte MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI PROVVEDITORATO INTERREGIONALE ALLE OO.PP. PER IL LAZIO ABRUZZO E SARDEGNA Bando di concorso per opere d arte Art. 1 Oggetto del concorso Il Provveditorato

Dettagli

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale Tra le parti (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI OPERE SPECIALI PREFABBRICATI (Circ. Min. 13/82) ISTRUZIONI SCRITTE (Articolo 21) Il fornitore dei prefabbricati e della ditta di montaggio, ciascuno per i settori di loro specifica competenza, sono tenuti

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli