1A ARITMETICA. I numeri naturali e le quattro operazioni. Esercizi supplementari di verifica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1A ARITMETICA. I numeri naturali e le quattro operazioni. Esercizi supplementari di verifica"

Transcript

1 A ARITMETICA I numeri naturali e le quattro operazioni Esercizi supplementari di verifica Esercizio Rappresenta sulla retta orientata i seguenti numeri naturali. ; ; ; 0;. 0 Esercizio Metti una crocetta su vero (V) o falso (F) di fianco ad ogni affermazione. a) V F L insieme dei numeri naturali è chiuso rispetto all operazione di sottrazione. b) V F L insieme dei numeri naturali è chiuso rispetto all operazione di moltiplicazione. c) V F I numeri dispari terminano con 0,,,,, 9. d) V F L insieme dei numeri naturali è infinito. Esercizio Metti una crocetta su vero (V) o falso (F) di fianco ad ogni affermazione. a) V F I termini dell addizione si chiamano addendi. b) V F Lo zero è l elemento assorbente dell addizione. c) V F La differenza è quel numero che aggiunto al sottraendo dà per somma il minuendo. d) V F Lo zero è l elemento neutro della sottrazione. e) V F I termini della moltiplicazione si chiamano fattori. f) V F L elemento neutro della moltiplicazione è l unità. g) V F Il quoziente è quel numero che moltiplicato per il dividendo ha per prodotto il divisore. h) V F La sottrazione è l operazione inversa dell addizione. Esercizio Calcola mentalmente le seguenti operazioni nell insieme dei numeri naturali. a) 0 =... f) : =... b). 0 =... g) 6 =... c) 009 =... h) 99 =... d) 9 =... i). 9 =... e) 00 : =... j) 0 : 9 =... Esercizio Risolvi le seguenti operazioni nell insieme dei numeri naturali. a) 9 6 =... f) 9 =... b) =... g) 9 =... c) 9 : =... h) =... d) =... i) 6 : =... e) =... j). 6. : 6 =...

2 I numeri naturali e le quattro operazioni A ARITMETICA Esercizio 6 Completa la tabella indicando con una crocetta le proprietà di cui godono le operazioni che trovi elencate. Addizione Sottrazione Moltiplicazione Divisione Propr. commutativa Propr. commutativa Propr. commutativa Propr. commutativa Propr. associativa Propr. associativa Propr. associativa Propr. associativa Propr. invariantiva Propr. invariantiva Propr. invariantiva Propr. invariantiva Propr. distributiva Propr. distributiva Propr. distributiva Propr. distributiva Esercizio Unisci con una freccia ciascuna proprietà con la rappresentazione simbolica che ritieni corretta. Proprietà Rappresentazione simbolica a) commutativa. (a b) c (a c) (b c) b) associativa. a : b c (a d) : (b d) c c) invariantiva. (a b) c = a (b c) d) distributiva. a b b a Esercizio Riscrivi ciascuna espressione applicando la proprietà indicata a fianco. Proprietà a) commutativa =... b) commutativa =... c) invariantiva =... d) associativa =... e) ( 9) distributiva =... f) : invariantiva =... g) (0 0) : distributiva =... h) 600 : 0 invariantiva =... i) 0 0 commutativa/associativa =... j) commutativa/associativa =... Esercizio 9 Risolvi le seguenti espressioni numeriche. a) 0 b) (0 9) ( ) c) 66 { [ (6 )] [( ) ]} d) ( ) ( ) 6 e) [ ( 0 ) 9] ( ) f) {[( 6 ) (6 )] ( )} ( ) g) : : h) ( ) ( : 6 ) ( ) i) : [( : ) : 9 (6 : 9 0 ) : ] 0 j) 0 ( 06 : 6 0 0)

3 I numeri naturali e le quattro operazioni A ARITMETICA Esercizio 0 Risolvi i seguenti problemi. a) Luca ha acquistato in cartoleria una penna, un quaderno, un portapenne e un peluche che costano, rispettivamente,,, e. Quanto ha speso in tutto? b) Maria ha acquistato al supermercato kg di pomodori. Calcola quanto ha speso sapendo che i pomodori costano al chilo. c) Giacomo acquista in panetteria una brioche da 0 centesimi di euro e una pizzetta da 90 centesimi di euro. Se paga con una moneta da, quanti centesimi avrà di resto? d) Marco ha acquistato kg di mele a al chilo, kg di patate a al chilo, etti di ciliegie a al chilo. Quanto riceve di resto se paga con 0? e) Lucia vuole dividere equamente un pacchetto di caramelle con le sue sei amiche. Sapendo che il pacchetto di caramelle pesa 0 g e che ciascuna caramella pesa g, quante caramelle spettano ad ogni ragazza?

4 I numeri naturali e le quattro operazioni A ARITMETICA Alunno Classe Data Scheda di valutazione sui numeri naturali e le quattro operazioni Eser- Cono- Compe- N. risposte Che cosa Valutazione cizio scenze tenze corrette è sbagliato dell insegnante.../.../.../.../0.../0 6.../.../.../0 9.../0 0.../

5 A ARITMETICA Le potenze Esercizi supplementari di verifica Esercizio Metti una crocetta su vero (V) o falso (F) di fianco ad ogni uguaglianza. a) V F b) V F c) V F d) V F : e) V F Esercizio Completa la seguente tabella. Potenza Base Esponente a) b) c) d) 0 e) 0 Potenza Base Esponente f) g) h)... 6 i)... j) 6... Esercizio Calcola il valore delle seguenti potenze. a) =... f) 9 =... b) =... g) =... c) =... h) 0 9 =... d) =... i) 0 =... e) 0 =... j) 6 =... Esercizio Metti una crocetta su vero (V) o falso (F) di fianco ad ogni affermazione. a) V F Il prodotto di due potenze aventi la stessa base è una potenza che ha per base la stessa base e per esponente il prodotto degli esponenti. b) V F Il quoziente di due potenze aventi la stessa base è una potenza che ha per base la stessa base e per esponente la differenza degli esponenti. c) V F La potenza di una potenza è una potenza che ha per base la stessa base e per esponente il prodotto degli esponenti. d) V F La somma di due potenze di uguale base è una potenza che ha per base la stessa base e per esponente la somma degli esponenti. e) V F Il prodotto di due potenze con uguale esponente è una potenza che ha per base il prodotto delle basi e per esponente la somma degli esponenti. 6

6 Le potenze A ARITMETICA Esercizio Individua quali delle seguenti uguaglianze sono corrette e, in caso di errore, scrivi a fianco la corre - zione. correzione correzione a) a n b n (a b) n... f) (a n ) m a n m... b) a n a m a n m... g) a n : b n a : b... c) a n : a m a n : m... h) a n a m a n m... d) a i) a n a m a n a m... e) 0 n 0... j) n n... Esercizio 6 Applica alle seguenti espressioni le opportune proprietà delle potenze. a) =... f) ( ) =... b) =... g) [( ) ] 0 =... c) 6 =... h) =... d) 0 : 0 0 =... i) 0 : =... e) : =... j) 9 6 : 9 6 =... Esercizio Risolvi le seguenti espressioni applicando, dove è possibile, le proprietà delle potenze. a) b) : 0 c) (6 ) : (6 ) : d) ( ) : ( ) 0 e) ( ) : (0 ) : 6 f) [ : 0 : ] : ( ) g) 0 : 9 ( ) 0 6 : h) ( 0 ) (0 : : ) : ( ) i) [ 0 ( ) : ( ) ] : [( : 6 ) : 0 ] j) {6 [( ) : ( ) 6 : ( ) ] : ( )} : ( : ) Esercizio Unisci con una freccia ciascun numero con la sua rappresentazione in notazione scientifica. a)., 0 b) 0., 0 c) 00., 0 d). 000., 0 e) , 0

7 Le potenze A ARITMETICA Esercizio 9 Completa la tabella scrivendo ciascun numero utilizzando la notazione scientifica; individua poi il loro ordine di grandezza. Numero Notazione Ordine di scientifica grandezza a) b) c). d). 000 e) 66 Numero Notazione Ordine di scientifica grandezza f) g) h) i) 00 j) Esercizio 0 Scrivi sui puntini il valore corretto. a) = 6 b) =... 6 =... = c) = 9... = d)... = = e)... = 6 6 = 6 Esercizio Completa la seguente tabella utilizzando le tavole numeriche. n n n a) b) c) d) 6 e) 6 n n n f) 0 g) 6 h) 9 i) 00 j) 999 Esercizio Completa la seguente tabella utilizzando le tavole numeriche. n n n n a) f) 6 b) 66 g) c) 90 h) 9 d). i) e) j) 0.

8 Le potenze A ARITMETICA Alunno Classe Data Scheda di valutazione sulle potenze Eser- Cono- Compe- N. risposte Che cosa Valutazione cizio scenze tenze corrette è sbagliato dell insegnante.../.../0.../0.../.../0 6.../0.../0.../ 9.../0 0.../.../0.../0 9

9 A ARITMETICA Multipli e divisori Esercizi supplementari di verifica Esercizio Metti una crocetta su vero (V) o falso (F) di fianco ad ogni uguaglianza. a) V F L insieme dei multipli di un numero è un insieme finito. b) V F L insieme dei multipli di un numero si ottiene moltiplicando il numero dato per tutti i numeri naturali. c) V F Ogni numero naturale ha come suo multiplo lo zero. d) V F L insieme dei multipli di coincide con l insieme dei numeri naturali. e) V F L insieme dei multipli di coincide con l insieme dei numeri dispari. Esercizio Completa la tabella scrivendo accanto a ciascun numero i suoi multipli appartenenti all insieme A. A,,, 9, 0,,,, 6,,,,,,,, 9,,, 6, 6, 6, 0} Numero Multipli Numero Multipli Esercizio Scrivi l insieme dei multipli dei numeri dati in tabella, precisando per ciascun insieme almeno 6 elementi. Numero M M M M M M Insieme dei multipli Esercizio Metti una crocetta su vero (V) o falso (F) di fianco ad ogni affermazione. a) V F L insieme dei divisori di un numero naturale è un insieme finito. b) V F Lo zero è divisore di tutti i numeri naturali. c) V F Un numero si dice divisore di un altro quando lo divide esattamente. d) V F Tutti i numeri naturali sono divisibili per. e) V F L elemento più piccolo dell insieme dei divisori di un numero è il numero stesso. 0

10 Multipli e divisori A ARITMETICA Esercizio Completa la tabella scrivendo accanto a ciascun numero i suoi divisori appartenenti all insieme B. B,,,,, 6,,, 9, 0,,,,,, 6,,, 9, 0,,,,, } Numero Divisori Numero Divisori Esercizio 6 Scrivi l insieme dei divisori dei numeri dati in tabella. Numero D 0 D 0 D D 00 D 00 D Insieme dei multipli Esercizio Completa scrivendo sui puntini il divisore mancante e poi collega con una freccia ciascuna frase con la giustificazione corretta. a) è divisibile per.... perché termina con una cifra pari. b) è divisibile per.... perché la somma delle sue cifre è un multiplo di 9. c) 000 è divisibile per.... perché la somma delle sue cifre è un multiplo di. d) 6 è divisibile per.... perché termina con. e) è divisibile per.... perché le ultime due cifre a destra formano un multiplo di. f) è divisibile per perché termina con tre zeri. g) 9 è divisibile per.... perché le ultime due cifre a destra formano un multiplo di. h) 6 è divisibile per.... perché la differenza tra la somma delle cifre di posto pari e la somma delle cifre di posto dispari è un multiplo di. Esercizio Individua quali dei seguenti numeri sono primi, aiutandoti con i criteri di divisibilità. a) 0 f) b) g) 9 c) h) 9 d) i) e) j) 6

11 Multipli e divisori A ARITMETICA Esercizio 9 Scomponi i seguenti numeri in fattori primi. a) b) c) d) e) = = = = 6 = f) g) h) i) j) = = 9 = 00 = 0 = Esercizio 0 Calcola il M.C.D. dei seguenti numeri. a) M.C.D. (, ) =... f) M.C.D. (6, ) =... b) M.C.D. (, ) =... g) M.C.D. (0, 0) =... c) M.C.D. (, ) =... h) M.C.D. (,, 00) =... d) M.C.D. (, ) =... i) M.C.D. (, 0, 0) =... e) M.C.D. (, 0) =... j) M.C.D. (6, 60, 9) =... Esercizio Calcola il m.c.m. dei seguenti numeri. a) m.c.m. (6, ) =... f) m.c.m. (. ) =... b) m.c.m. (, ) =... g) m.c.m. (,, ) =... c) m.c.m. (, ) =... h) m.c.m. (, 0, ) =... d) m.c.m. (, ) =... i) m.c.m. (,, 0) =... e) m.c.m. (6, 6) =... j) m.c.m. (,,, 0) =...

12 Multipli e divisori A ARITMETICA Alunno Classe Data Scheda di valutazione sui multipli e sui divisori Eser- Cono- Compe- N. risposte Che cosa Valutazione cizio scenze tenze corrette è sbagliato dell insegnante.../.../0.../6.../.../ 6.../6.../.../0 9.../0 0.../0.../0

13 A ARITMETICA Frazioni Esercizi supplementari di verifica Esercizio Scrivi a fianco di ciascuna figura la frazione dell intero corrispondente alla parte in grigio. a) b) c) d) e) f) g) h) i) j) k) l) Esercizio Rappresenta ogni frazione data prendendo come intero la figura disegnata sotto di essa. a) b) c) d) e) f) 9 6

14 Frazioni A ARITMETICA Esercizio Completa scrivendo sui puntini i termini seguenti: numeratore denominatore frazione frazione indeterminata frazione priva di significato linea di frazione numero misto unità frazionaria b)... 0 a)... c)... e)... 0 d)... 0 f)... g)... h)... 9 Esercizio Metti una crocetta su vero (V) o falso (F) di fianco ad ogni affermazione. a) V F Tutte le frazioni con il numeratore uguale a zero non hanno significato. b) V F Tutte le frazioni con il denominatore uguale a hanno il valore del numeratore. c) V F Si dice unità frazionaria una frazione con denominatore uguale a. d) V F Due frazioni sono equivalenti se hanno lo stesso denominatore. e) V F In una frazione ridotta ai minimi termini il numeratore e il denominatore sono primi tra loro. f) V F Per ottenere una frazione ridotta ai minimi termini basta dividere il numeratore e il denominatore per il loro minimo comune multiplo. g) V F Un numero misto è costituito dalla somma di un intero con una frazione propria. h) V F Una frazione impropria è sempre minore di una frazione propria. Esercizio Classifica le seguenti frazioni. 00,,,,,,,,,,, 0 6 Frazioni proprie:... Frazioni improprie:... Frazioni apparenti:... Esercizio 6 Calcola il valore della frazione degli interi dati. a) di 0 g =... b) di km =... c) 6 di 6 =... d) di 6 cl =... e) di 60 min =... f) 9 di 00 kg =... Esercizio Risolvi i seguenti problemi diretti con le frazioni. a) In un garage sono parcheggiate 0 macchine di cui i sono rosse. Quante sono le macchine rosse? b) Una torta da porzioni pesa g. A quale frazione della torta corrisponde una porzione? Quanto pesano porzioni?

15 Frazioni A ARITMETICA c) In una scatola di caramelle i sono al gusto di limone, sono al gusto di fragola e le rimanenti al gusto di arancio. Calcola quante caramelle al limone, alla fragola e all arancio ci sono sapendo che la scatola contiene caramelle. Esercizio Calcola il valore dell intero. a) di... = ore b) di... = 0 hg c) di... = cm d) di... = 0 l e) di... = f) di... = 6 dam Esercizio 9 Risolvi i seguenti problemi inversi con le frazioni. a) Marco ha completato del suo album di figurine. Sapendo che Marco ha attaccato figurine, quante figurine contiene l album? Quante figurine gli mancano? b) Carla ha bevuto 00 cl di succo di pesca che corrispondono ai dell intera bottiglia. Quanto succo di frutta può contenere la bottiglia? c) Giovanni ha speso i dei suoi risparmi per comprare un libro che costa. Quanti soldi gli rimangono? Esercizio 0 Individua le coppie di frazioni equivalenti. 9 6,,,,,,,,,,, Esercizio Completa le seguenti uguaglianze. a) = b) = c) = d) = 9 e) = f) = g) = h) = 0 6

16 Frazioni A ARITMETICA Esercizio Riduci le seguenti frazioni ai minimi termini. 0 0 a) =... b) =... c) =... d) =... e) = f) =... g) =... h) =... i) =... j) = Esercizio Riduci le seguenti coppie di frazioni allo stesso denominatore. a) =... =... b) =... =... c) =... = d) =... =... e) =... =... f) =... = Esercizio Confronta le frazioni e metti i simboli di <, > o = al posto dei puntini. a)... b)... c)... d)... 9 e)... f)... g)... h) Esercizio Rappresenta le seguenti frazioni sulla retta orientata, scegliendo un unità di misura opportuna.,,,,, 6 0

17 Frazioni A ARITMETICA Alunno Classe Data Scheda di valutazione sulle frazioni Eser- Cono- Compe- N. risposte Che cosa Valutazione cizio scenze tenze corrette è sbagliato dell insegnante.../.../6.../.../.../ 6.../6.../.../6 9.../ 0.../6.../.../0

18 Frazioni A ARITMETICA Alunno Classe Data Eser- Cono- Compe- N. risposte Che cosa Valutazione cizio scenze tenze corrette è sbagliato dell insegnante.../6.../.../6 9

19 A ARITMETICA Il calcolo frazionario Esercizi supplementari di verifica sercizio Le seguenti uguaglianze contengono tutte un errore: individualo e scrivi a fianco la correzione. Errore Correzione Errore Correzione a) e) b) c) d) 9 f) : g) h) 6 6 Esercizio Esegui le seguenti somme e differenze di frazioni aventi lo stesso denominatore. 9 a)... b)... c)... d)... e)... f)... g)... h) Esercizio Esegui le seguenti somme e differenze di frazioni con denominatore diverso. a)... b)... c) d)... e)... f) g) 6... h)... i) Esercizio Esegui i seguenti prodotti di frazioni. a)... b)... c)... d) e )... f)... g)... h)

20 Il calcolo frazionario A ARITMETICA Esercizio Esegui i seguenti quozienti di frazioni. 9 a) :... b) :... c) :... d) : e) :... f) :... g) :... h) : :... 0 Esercizio 6 Esegui le seguenti potenze di frazioni. a)... b)... c)... d) 9... e)... f)... Esercizio Risolvi le seguenti espressioni con le frazioni. 6 6 a) : : b) c) : 6 d) : : e) : f) : : 6

21 Il calcolo frazionario A ARITMETICA Esercizio Risolvi i seguenti problemi aritmetici con le frazioni. a) Mario possiede. Spende i per le figurine, per le caramelle e i 9 6 di quello che gli è rimasto per comprare due quaderni. Quale frazione dei suoi risparmi ha avanzato Mario? Quanti soldi gli rimangono? b) La somma delle età di Gabriele e Luca è di anni. Calcola l età dei due ragazzi sapendo che Gabriele ha i dell età di Luca. c) Giulia ha bevuto i della metà del succo di frutta contenuto in una bottiglia da 000 cl. Quanto succo di frutta è avanzato? A quale frazione corrisponde? d) In una damigiana sono contenuti 00 litri di vino. Quante bottiglie da di litro si possono riempire? e) 6 Nell orto del signor Bianchi sono coltivati peperoni rossi, gialli e verdi. I peperoni rossi sono i di quelli gialli e i peperoni verdi sono i di quelli rossi. Calcola il numero di peperoni rossi e di peperoni verdi, sapendo che i peperoni gialli sono 6. Esercizio 9 Risolvi i seguenti problemi geometrici con le frazioni. a) Calcola la lunghezza di due segmenti sapendo che la loro somma è 00 cm e che uno è i dell altro. b) Calcola le dimensioni di un rettangolo sapendo che la base è i dell altezza e che la loro differenza è cm. c) Calcola il perimetro di un triangolo ABC sapendo che il lato AB misura cm, il lato BC è i del lato AB 6 e il lato AC è i del lato BC. d) Calcola la misura di un segmento sapendo che i suoi misurano cm. e) Il perimetro di un triangolo isoscele misura 00 cm. Calcola la misura della base e dei lati obliqui 6 sapendo che la base è i del lato obliquo.

22 Il calcolo frazionario A ARITMETICA Alunno Classe Data Scheda di valutazione sul calcolo frazionario Eser- Cono- Compe- N. risposte Che cosa Valutazione cizio scenze tenze corrette è sbagliato dell insegnante.../.../.../9.../.../ 6.../6.../6.../ 9.../

PROPRIETA' ASSOCIATIVA La somma di tre o più addendi non cambia se al posto di alcuni di essi si sostituisce la loro somma.

PROPRIETA' ASSOCIATIVA La somma di tre o più addendi non cambia se al posto di alcuni di essi si sostituisce la loro somma. Addizione: PROPRIETA' COMMUTATIVA Cambiando l'ordine degli addendi la somma non cambia. 1) a + b = b + a PROPRIETA' ASSOCIATIVA La somma di tre o più addendi non cambia se al posto di alcuni di essi si

Dettagli

E costituito da un indice.

E costituito da un indice. Questo semplice quaderno di matematica è pensato sia per bambini e bambine che hanno problemi specifici di apprendimento sia per quei bambini e bambine che hanno solo bisogno di un ripasso prima di un

Dettagli

Aritmetica: operazioni ed espressioni

Aritmetica: operazioni ed espressioni / A SCUOLA DI MATEMATICA Lezioni di matematica a cura di Eugenio Amitrano Argomento n. : operazioni ed espressioni Ricostruzione di un abaco dell epoca romana - Museo RGZ di Magonza (Germania) Libero da

Dettagli

SCHEDA DI RECUPERO SUI NUMERI RELATIVI

SCHEDA DI RECUPERO SUI NUMERI RELATIVI SCHEDA DI RECUPERO SUI NUMERI RELATIVI I numeri relativi sono l insieme dei numeri negativi (preceduti dal segno -) numeri positivi (il segno + è spesso omesso) lo zero. Valore assoluto di un numero relativo

Dettagli

ESERCIZI DI PREPARAZIONE E

ESERCIZI DI PREPARAZIONE E ESERCIZI DI PREPARAZIONE E CONSOLIDAMENTO PER I FUTURI STUDENTI DEL PRIMO LEVI si campa anche senza sapere che cos è un equazione, senza sapere suonare uno strumento musicale, senza conoscere il nome del

Dettagli

set 19 9.19 numeri la cui somma delle cifre dà un multiplo di tre sono divisibili per tre.

set 19 9.19 numeri la cui somma delle cifre dà un multiplo di tre sono divisibili per tre. MULTIPLO: IL NUMERO CHE CONTIENE UN ALTRO NUMERO UN CERTO NUMERO DI VOLTE ESATTAMENTE. LI ( I MULTIPLI) OTTENGO MOLTIPLICANDO UN NUMERO PER QUALSIASI ALTRO NUMERO: IL PRODOTTO é IL MULTIPLO. IL MULTIPLO

Dettagli

Numeri naturali numeri naturali minore maggiore Operazioni con numeri naturali

Numeri naturali numeri naturali minore maggiore Operazioni con numeri naturali 1 Numeri naturali La successione di tutti i numeri del tipo: 0,1, 2, 3, 4,..., n,... forma l'insieme dei numeri naturali, che si indica con il simbolo N. Tale insieme si può disporre in maniera ordinata

Dettagli

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi Evelina De Gregori Alessandra Rotondi al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze per la Scuola secondaria di primo grado UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Test d'ingresso NUMERI

Dettagli

razionali Figura 1. Rappresentazione degli insiemi numerici Numeri reali algebrici trascendenti frazionari decimali finiti

razionali Figura 1. Rappresentazione degli insiemi numerici Numeri reali algebrici trascendenti frazionari decimali finiti 4. Insiemi numerici 4.1 Insiemi numerici Insieme dei numeri naturali = {0,1,,3,,} Insieme dei numeri interi relativi = {..., 3,, 1,0, + 1, +, + 3, } Insieme dei numeri razionali n 1 1 1 1 = : n, m \{0}

Dettagli

24 : 3 = 8 con resto 0 26 : 4 = 6 con resto 2

24 : 3 = 8 con resto 0 26 : 4 = 6 con resto 2 Dati due numeri naturali a e b, diremo che a è divisibile per b se la divisione a : b è esatta, cioè con resto 0. In questo caso diremo anche che b è un divisore di a. 24 : 3 = 8 con resto 0 26 : 4 = 6

Dettagli

Percorsi di matematica per il ripasso e il recupero

Percorsi di matematica per il ripasso e il recupero Giacomo Pagina Giovanna Patri Percorsi di matematica per il ripasso e il recupero 2 per la Scuola secondaria di secondo grado UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio à t i n U 1 Sistemi di primo grado

Dettagli

1 n. Intero frazionato. Frazione

1 n. Intero frazionato. Frazione Consideriamo un intero, prendiamo un rettangolo e dividiamolo in sei parti uguali, ciascuna di queste parti rappresenta un sesto del rettangolo, cioè una sola delle sei parti uguali in cui è stato diviso.

Dettagli

SOMMARIO. 13.1 I radicali pag. 3. 13.2 I radicali aritmetici pag. 5. 13.3 Moltiplicazione e divisione fra radicali aritmetici pag.

SOMMARIO. 13.1 I radicali pag. 3. 13.2 I radicali aritmetici pag. 5. 13.3 Moltiplicazione e divisione fra radicali aritmetici pag. SOMMARIO CAPITOLO : I RADICALI. I radicali pag.. I radicali aritmetici pag.. Moltiplicazione e divisione fra radicali aritmetici pag.. Potenza di un radicale aritmetico pag.. Trasporto di un fattore esterno

Dettagli

Ogni primino sa che...

Ogni primino sa che... Ogni primino sa che... A cura della équipe di matematica 25 giugno 2015 Competenze in ingresso Tradizionalmente, nei primi giorni di scuola, gli studenti delle classi prime del Pascal sostengono una prova

Dettagli

IL VALORE POSIZIONALE

IL VALORE POSIZIONALE SCHEDA N. 1 IL VALORE POSIZIONALE 1. Scomponi ogni numero, seguendo l esempio. Esempio: 1=00000+0000+000+0+0+ =... 1 =... 9 1 =... 0 =... 0 09 =... 0 =.... Componi ogni numero, seguendo l esempio. Esempio:

Dettagli

METODI E TECNOLOGIE PER L INSEGNAMENTO DELLA MATEMATICA 2 LEZIONE

METODI E TECNOLOGIE PER L INSEGNAMENTO DELLA MATEMATICA 2 LEZIONE METODI E TECNOLOGIE PER L INSEGNAMENTO DELLA MATEMATICA 2 LEZIONE LE AZIONI DEL FARE MATEMATICA OSSERVARE OSSERVARE Dalla spontanea formazione dei concetti nella mente del bambino fino alla concezione

Dettagli

Il simbolo. è è = = = In simboli: Sia un numero naturale diverso da zero, il radicale. Il radicale. esiste. esiste 0 Il radicale

Il simbolo. è è = = = In simboli: Sia un numero naturale diverso da zero, il radicale. Il radicale. esiste. esiste 0 Il radicale Radicali 1. Radice n-esima Terminologia Il simbolo è detto radicale. Il numero è detto radicando. Il numero è detto indice del radicale. Il numero è detto coefficiente del radicale. Definizione Sia un

Dettagli

CORSO BIELLA CONCETTI FONDAMENTALI DI ARITMETICA, ALGEBRA E GEOMETRIA PER LA SCUOLA DELL OBBLIGO MARTEDI 19/02/2013 TEMA

CORSO BIELLA CONCETTI FONDAMENTALI DI ARITMETICA, ALGEBRA E GEOMETRIA PER LA SCUOLA DELL OBBLIGO MARTEDI 19/02/2013 TEMA CORSO BIELLA CONCETTI FONDAMENTALI DI ARITMETICA, ALGEBRA E GEOMETRIA PER LA SCUOLA DELL OBBLIGO MARTEDI 19/02/201 TEMA OPERAZIONI CON I NUMERI E LORO PROPRIETA. NASCONO LE STRUTTURE ALGEBRICHE. 1 TESTO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO RIGNANO - INCISA PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI MATEMATICA. Scuola primaria classe quinta 1 quadrimestre

ISTITUTO COMPRENSIVO RIGNANO - INCISA PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI MATEMATICA. Scuola primaria classe quinta 1 quadrimestre ISTITUTO COMPRENSIVO RIGNANO - INCISA PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI MATEMATICA Scuola primaria classe quinta 1 quadrimestre INDICATORI OBIETTIVI ATTIVITÀ - Leggere, scrivere, confrontare numeri naturali fino

Dettagli

Seconda media A Istituto Elvetico Lugano 2014 2015 prof. Mazzetti Roberto

Seconda media A Istituto Elvetico Lugano 2014 2015 prof. Mazzetti Roberto Seconda media A Istituto Elvetico Lugano 2014 2015 prof. Mazzetti Roberto Carissimi, eccovi gli argomenti trattati in quest anno scolastico. Ti servono quale ripasso!!!se qualcosa non fosse chiaro batti

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2004 2005 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Quarta. Codici. Scuola:... Classe:...

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2004 2005 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Quarta. Codici. Scuola:... Classe:... Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Istituto Nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2004

Dettagli

Matematica Livello secondario I Indice del Quaderno d'accompagnamento 1

Matematica Livello secondario I Indice del Quaderno d'accompagnamento 1 Matematica Livello secondario I Indice del Quaderno d'accompagnamento 1 Indice / Terminologia addendo x L'addizione, la somma, l'addendo, più 1 2a 24 addizionare x L'addizione, la somma, l'addendo, più

Dettagli

Come si può esprimere il risultato dl un conteggio e di una misura? Quando si dice che In una

Come si può esprimere il risultato dl un conteggio e di una misura? Quando si dice che In una NUMERI INTERI E NUMERI DECIMALI Come si può esprimere il risultato dl un conteggio e di una misura? Quando si dice che In una cassetta sono contenuti 45 penne e che una lamiera misura 1,35 m. dl lunghezza,

Dettagli

Rita Fazzello. Le operazioni fondamentali in N e le

Rita Fazzello. Le operazioni fondamentali in N e le Le operazioni fondamentali in N e le proprieta' 1 Le operazioni fondamentali - Insieme N Clicca qui per effettuare il download dell'e-book in formato pdf 2 Le operazioni aritmetiche Le prime operazioni

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2004 2005 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di I grado. Classe Prima. Codici. Scuola:...

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2004 2005 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di I grado. Classe Prima. Codici. Scuola:... Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Istituto Nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2004

Dettagli

APPUNTI DI MATEMATICA GLI INSIEMI NUMERICI

APPUNTI DI MATEMATICA GLI INSIEMI NUMERICI APPUNTI DI MATEMATICA GLI INSIEMI NUMERICI I numeri naturali I numeri interi I numeri razionali Teoria degli insiemi (cenni) ALESSANDRO BOCCONI Indice 1 L insieme N dei numeri naturali 4 1.1 Introduzione.........................................

Dettagli

g. Ferrari m. cerini d. giallongo Piattaforma matematica Informatica Aritmetica 1 trevisini EDITORE

g. Ferrari m. cerini d. giallongo Piattaforma matematica Informatica Aritmetica 1 trevisini EDITORE g. Ferrari m. cerini d. giallongo Piattaforma matematica Aritmetica 1 trevisini EDITORE 2 Excel: la matematica con i fogli di calcolo Excel è il programma di fogli di calcolo, o fogli elettronici, più

Dettagli

CONTENUTI METODOLOGIA STRUMENTI METODO DI STUDIO VALUTAZIONE ANNO COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI METODOLOGIA STRUMENTI METODO DI STUDIO VALUTAZIONE ANNO COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO NNO COMPETENZE OBIETTIVI DI PPRENDIMENTO CONTENUTI METODOLOGI STRUMENTI METODO DI STUDIO VLUTZIONE 4^ M T E M T I C L alunno si muove con sicurezza nel calcolo scritto e mentale con i numeri naturali e

Dettagli

MODULO DI MATEMATICA. di accesso al triennio. Potenze. Proporzioni. Figure piane. Calcolo di aree

MODULO DI MATEMATICA. di accesso al triennio. Potenze. Proporzioni. Figure piane. Calcolo di aree MODULO DI MATEMATICA di accesso al triennio Abilità interessate Utilizzare terminologia specifica. Essere consapevoli della necessità di un linguaggio condiviso. Utilizzare il disegno geometrico, per assimilare

Dettagli

M. Cerini - R. Fiamenghi - D. Giallongo. Quaderno operativo. Trevisini Editore

M. Cerini - R. Fiamenghi - D. Giallongo. Quaderno operativo. Trevisini Editore M. Cerini - R. Fiamenghi - D. Giallongo Quaderno operativo Trevisini Editore La pubblicazione di un libro è un operazione complessa, che richiede numerosi controlli: sul testo, sulle immagini e sulle relazioni

Dettagli

SCUOLE PRIMARIE DI BELLUSCO MEZZAGO CONOSCENZE ABILITÀ CONTENUTI

SCUOLE PRIMARIE DI BELLUSCO MEZZAGO CONOSCENZE ABILITÀ CONTENUTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI BELLUSCO MEZZAGO a.s. 2009/ 10 SCUOLE PRIMARIE DI BELLUSCO MEZZAGO PROGRAMMAZIONE DI MATEMATICA CLASSE QUINTA CONOSCENZE ABILITÀ CONTENUTI NUMERI 1 Rappresentare i numeri in base

Dettagli

DA GIOCHI D AUTUNNO 2006 SOLUZIONI E COMMENTI

DA GIOCHI D AUTUNNO 2006 SOLUZIONI E COMMENTI DA GIOCHI D AUTUNNO 2006 SOLUZIONI E COMMENTI 1. GIOCO DI CUBI L altezza della piramide di Luca è 95 cm. = (14 + 13 + 12 + + 7 + 6 + 5) 2. LA PARTENZA Anna saluterà le amiche nel seguente ordine: S-I-G-C

Dettagli

MATEMATICA UNITÀ DI APPRENDIMENTO Classi quarte - Scuola Primaria di Bellano - a.s. 2014/2015

MATEMATICA UNITÀ DI APPRENDIMENTO Classi quarte - Scuola Primaria di Bellano - a.s. 2014/2015 METODOLOGIA ATTIVITÀ - MEZZI PERIODO DI ATTUAZIONE I NUMERI NATURALI Simbolizzare la realtà con il linguaggio della matematica. Storia, Tecnologia, Italiano Lettura e scrittura di numeri naturali oltre

Dettagli

MATEMATICA - CLASSE TERZA

MATEMATICA - CLASSE TERZA MATEMATICA - CLASSE TERZA I NUMERI NATURALI E LE 4 OPERAZIONI U. A. 1 - IL NUMERO 1. Comprendere la necessità di contare e usare i numeri. 2. Conoscere la struttura dei numeri naturali. 3. Conoscere e

Dettagli

COMPETENZA NUMERICA I SISTEMI DI NUMERAZIONE

COMPETENZA NUMERICA I SISTEMI DI NUMERAZIONE COMPETENZA NUMERICA I SISTEMI DI NUMERAZIONE Macroindicatori di conoscenze/abilità Comprensione: -del significato dei numeri -dei modi per rappresentarli -della notazione posizionale dei traguardi per

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di II grado. Classe Terza Tipo A. Codici. Scuola:...

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di II grado. Classe Terza Tipo A. Codici. Scuola:... Ministero della Pubblica Istruzione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA Scuola Secondaria di II grado Classe Terza Tipo A Codici Scuola:..... Classe:.. Studente:.

Dettagli

Istituto Comprensivo Caposele (Av) Curricolo verticale d istituto a.sc. 2013-2014

Istituto Comprensivo Caposele (Av) Curricolo verticale d istituto a.sc. 2013-2014 CURRICOLO DI MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA 1. Contare oggetti o eventi, a voce e mentalmente, in senso progressivo e regressivo e per salti di due, tre, 2. Leggere e scrivere i numeri naturali

Dettagli

APPUNTI DI MATEMATICA ALGEBRA LINEARE

APPUNTI DI MATEMATICA ALGEBRA LINEARE APPUNTI DI MATEMATICA ALGEBRA LINEARE Le equazioni di primo grado Le disequazioni di primo grado I sistemi di primo grado ALESSANDRO BOCCONI Indice 1 Le equazioni di primo grado 3 1.1 Le uguaglianze.......................................

Dettagli

STUDIO ESTIVO IN PREPARAZIONE ALLA SCUOLA SUPERIORE

STUDIO ESTIVO IN PREPARAZIONE ALLA SCUOLA SUPERIORE www.istitutocalabrese.vr.it e-mail vris@istruzione.it www.liceoprimolevi.it STUDIO ESTIVO IN PREPARAZIONE ALLA SCUOLA SUPERIORE Gli insegnanti di matematica delle Scuole Medie di BUSSOLENGO CAPRINO VERONESE

Dettagli

PER GLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIME DEL LICEO MURATORI ESERCIZI DI MATEMATICA

PER GLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIME DEL LICEO MURATORI ESERCIZI DI MATEMATICA LICEO CLASSICO STATALE L. A. MURATORI con sezioni di Liceo Linguistico Via Cittadella, 50-411 MODENA - Tel. 059-4007 - FAX 059-497186 e-mail: mopc00008@pec.istruzione.it - mopc00008@istruzione.it Codice

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE MATEMATICA

SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE MATEMATICA ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTI Gabellone, Silvagni,Damiano TRAGUARDI DELLE COMPETENZE AL TERMINE della CLASSE QUARTA Sviluppa

Dettagli

matematica classe quarta I NUMERI IN BASE 10 SCHEDA N. 1 1. Rappresenta ogni numero sull abaco, poi scrivilo in lettere. 3. Componi i seguenti numeri.

matematica classe quarta I NUMERI IN BASE 10 SCHEDA N. 1 1. Rappresenta ogni numero sull abaco, poi scrivilo in lettere. 3. Componi i seguenti numeri. SCHEDA N. 1 I NUMERI IN BASE 10 1. Rappresenta ogni numero sull abaco, poi scrivilo in lettere. 10 2 02 migliaia k centinaia h decine da unità u migliaia k centinaia h decine da unità u migliaia k centinaia

Dettagli

INVALSI. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

INVALSI. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca X MATEMATICA_COP_Layout 1 15/03/11 08:51 Pagina 2 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DELLA VALLE DEI LAGHI

ISTITUTO COMPRENSIVO DELLA VALLE DEI LAGHI ISTITUTO COMPRENSIVO DELLA VALLE DEI LAGHI PROGRAMMA DI MATEMATICA PER LE CLASSI SECONDA E TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA SETTEMBRE 2003 COMPETENZE IN NUMERO Obiettivi: - Contare, eseguire semplici operazioni

Dettagli

MATEMATICA PRIMO BIENNIO CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA

MATEMATICA PRIMO BIENNIO CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA MATEMATICA PRIMO BIENNIO CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA COMPETENZA 1 UTILIZZARE CON SICUREZZA LE TECNICHE E LE PROCEDURE DI CALCOLO ARITMETICO SCRITTO E MENTALE CON RIFERIMENTO A CONTESTI REALI Stabilire

Dettagli

Programmazione Annuale di Matematica della Scuola Secondaria di Primo Grado Caccia

Programmazione Annuale di Matematica della Scuola Secondaria di Primo Grado Caccia Programmazione Annuale di Matematica della Scuola Secondaria di Primo Grado Caccia L'educazione matematica ha il compito di avviare l'alunno verso una maggiore consapevolezza e padronanza del pensiero

Dettagli

MODULO 2 NUMERI DECIMALI E FRAZIONI

MODULO 2 NUMERI DECIMALI E FRAZIONI MODULO 2 NUMERI DECIMALI E FRAZIONI Questo modulo si articola in due sottomoduli: Sottomodulo 2/1: Numeri decimali. Sottomodulo 2/2: Frazioni e percentuali. Ad esso saranno dedicate 3 lezioni, pari a 6

Dettagli

Indice generale. Modulo 1 Algebra 2

Indice generale. Modulo 1 Algebra 2 Indice generale Modulo 1 Algebra 2 Capitolo 1 Scomposizione in fattori. Equazioni di grado superiore al primo 1.1 La scomposizione in fattori 2 1.2 Raccoglimento a fattor comune 3 1.3 Raccoglimenti successivi

Dettagli

SIMULAZIONE TEST INVALSI

SIMULAZIONE TEST INVALSI SIMULAZIONE TEST INVALSI EQUIVALENZE, NUMERI, SUCCESSIONI Giovanni versa 100 ml di acqua alla volta nel recipiente che vedi in figura fino a 800 ml. Ogni volta segna con una tacchetta sul recipiente il

Dettagli

ESAME DI STATO PROVA NAZIONALE. Prova di Matematica Scuola Secondaria di primo grado. Classe Terza. Fascicolo 5. Anno Scolastico 2013 2014

ESAME DI STATO PROVA NAZIONALE. Prova di Matematica Scuola Secondaria di primo grado. Classe Terza. Fascicolo 5. Anno Scolastico 2013 2014 ESAME DI STATO Anno Scolastico 2013 2014 Prova di Matematica - Fascicolo 5 PROVA NAZIONALE Prova di Matematica Scuola Secondaria di primo grado Classe Terza Fascicolo 5 ISTRUZIONI Troverai nel fascicolo

Dettagli

ISTITUZIONI DI MATEMATICHE E FONDAMENTI DI BIOSTATISTICA. 2. Insiemi numerici. A. A. 2014-2015 L.Doretti

ISTITUZIONI DI MATEMATICHE E FONDAMENTI DI BIOSTATISTICA. 2. Insiemi numerici. A. A. 2014-2015 L.Doretti ISTITUZIONI DI MATEMATICHE E FONDAMENTI DI BIOSTATISTICA 2. Insiemi numerici A. A. 2014-2015 L.Doretti 1 INSIEMI NUMERICI rappresentano la base su cui la matematica si è sviluppata costituiscono le tappe

Dettagli

TEST INVALSI DI MATEMATICA PER LE CLASSI SECONDE (a.s. 2010-2011)

TEST INVALSI DI MATEMATICA PER LE CLASSI SECONDE (a.s. 2010-2011) TEST INVALSI DI MATEMATICA PER LE CLASSI SECONDE (a.s. 2010-2011) D1. Nella tabella che vedi sono riportati i dati relativi alla distribuzione di alunni e insegnanti nella scuola secondaria di primo grado

Dettagli

CURRICOLO DI MATEMATICA Scuola Primaria CLASSE 1^ (MONOENNIO)

CURRICOLO DI MATEMATICA Scuola Primaria CLASSE 1^ (MONOENNIO) CURRICOLO DI MATEMATICA Scuola Primaria CLASSE 1^ (MONOENNIO) COMPETENZE CONOSCENZE ABILITÀ COMPETENZA 1 RICONOSCERE, RAPPRESENTARE E RISOLVERE PROBLEMI - Decodificare immagini - Leggere un testo - Esprimersi

Dettagli

ESTRAZIONE DI RADICE

ESTRAZIONE DI RADICE ESTRAZIONE DI RADICE La radice è l operazione inversa dell elevamento a potenza. L esponente della potenza è l indice della radice che può essere: quadrata (); cubica (); quarta (4); ecc. La base della

Dettagli

Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano PROGETTO STRANIERI MAT 3

Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano PROGETTO STRANIERI MAT 3 Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano PROGETTO STRANIERI MAT 3 PESO SPECIFICO MISURA DEL TEMPO PERCENTUALE NUMERI PERIODICI STATISTICA CALCOLO DELLE PROBABILITÀ ASSE CARTESIANO

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA Anno Scolastico 2014/2015 CURRICOLO DI MATEMATICA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA

SCUOLA PRIMARIA Anno Scolastico 2014/2015 CURRICOLO DI MATEMATICA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale di Calolziocorte Via F. Nullo,6 23801 CALOLZIOCORTE (LC) e.mail: lcic823002@istruzione.it - Tel: 0341/642405/630636

Dettagli

AA00003 Dire qual è il valore mediano tra i seguenti numeri: 3, a) 10. b) 11. c) 16,5. d) 12,5. b

AA00003 Dire qual è il valore mediano tra i seguenti numeri: 3, a) 10. b) 11. c) 16,5. d) 12,5. b AA00001 Quale, tra i seguenti, non è un numero primo? a) 17. b) 18. c) 13. d) 3. b AA00002 Moltiplicando il numero 380,065 per 9 e per 0,1 a) 339,0585. b) 342,0585. c) 345,0585. d) 348,0585. b otteniamo...

Dettagli

Proporzionalità diretta k = 60 kcal

Proporzionalità diretta k = 60 kcal Domanda D1. Paola, quando corre, consuma 60 kcal per ogni chilometro percorso. a. Completa la seguente tabella che indica le kcal consumate da Paola al variare dei chilometri percorsi. Chilometri percorsi

Dettagli

INVALSI. C l. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

INVALSI. C l. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca V MATEMATICA_COP_Layout 1 15/03/11 08:15 Pagina 2 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione

Dettagli

CURRICOLO MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA

CURRICOLO MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA Traguardi per lo sviluppo delle competenze Sviluppare un atteggiamento positivo nei confronti della matematica. Obiettivi di apprendimento NUMERI Acquisire

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2009 2010 PROVA DI MATEMATICA. Scuola secondaria di primo grado. Classe Prima

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2009 2010 PROVA DI MATEMATICA. Scuola secondaria di primo grado. Classe Prima Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione PROVA DI MATEMATICA - Scuola Secondaria di I

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Secondaria di II grado - Classe Seconda

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Secondaria di II grado - Classe Seconda PROVA DI MATEMATICA - Scuola Secondaria di II grado - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Secondaria di II grado Classe Seconda Spazio per

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA. Scuola secondaria di I grado. Classe Prima

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA. Scuola secondaria di I grado. Classe Prima Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola secondaria di I grado Classe Prima Spazio per l etichetta

Dettagli

Informatica Generale (Prof. Luca A. Ludovico) Presentazione 5.1 Operazioni aritmetiche nel sistema binario

Informatica Generale (Prof. Luca A. Ludovico) Presentazione 5.1 Operazioni aritmetiche nel sistema binario Operazioni aritmetiche nel sistema binario Operazioni aritmetiche basilari Le regole da imparare nel caso di una base b sono relative alle b 2 possibili combinazioni delle cifre da 0 a b- 1. Ad esempio,

Dettagli

Le soluzioni dei quesiti sono in fondo alla prova

Le soluzioni dei quesiti sono in fondo alla prova SCUOLA MEDIA STATALE GIULIANO DA SANGALLO Via Giuliano da Sangallo,11-Corso Duca di Genova,135-00121 Roma Tel/fax 06/5691345-e.mail:scuola.sangallo@libero.it SELEZIONE INTERNA PER LA MARATONA DI MATEMATICA

Dettagli

Salvatore Romano. Matematica è... numeri, misure, spazio e figure, relazioni, dati e previsioni CETEM

Salvatore Romano. Matematica è... numeri, misure, spazio e figure, relazioni, dati e previsioni CETEM Salvatore Romano Matematica è... numeri, misure, spazio e figure, relazioni, dati e previsioni CETEM numeri INDICE I NUMERI... Conoscere i numeri naturali fino al 999 999.... FINO AL 999 999 Conoscere

Dettagli

SERVIZIO NAZIONALE DI VALUTAZIONE 2010 11

SERVIZIO NAZIONALE DI VALUTAZIONE 2010 11 SERVIZIO NAZIONALE DI VALUTAZIONE 2010 11 Rapporto tecnico sulle caratteristiche delle prove INVALSI 2011 Scuola secondaria di secondo grado classe II MATEMATICA Domanda D1 item a D1. Nella tabella che

Dettagli

IL NUMERO. PRIMO BIENNIO: 1a - 2a elementare COMPETENZE ABILITA' CONOSCENZE

IL NUMERO. PRIMO BIENNIO: 1a - 2a elementare COMPETENZE ABILITA' CONOSCENZE IL NUMERO PRIMO BIENNIO: 1a - 2a elementare Utilizzare i numeri naturali fino a 100 per contare e per eseguire operazioni aritmetiche di addizione e sottrazione, sia nel calcolo mentale che scritto. Raggruppare

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca. Osmosi delle Idee ESAME DI STATO. Anno Scolastico 2013 2014 PROVA NAZIONALE

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca. Osmosi delle Idee ESAME DI STATO. Anno Scolastico 2013 2014 PROVA NAZIONALE Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Prova di Matematica - Fascicolo 5 ESAME DI STATO Classe: Studente: Anno Scolastico 2013 2014 PROVA NAZIONALE Prova di Matematica Scuola Secondaria

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ORZINUOVI ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE di MATEMATICA 1 QUADRIMESTRE CLASSE PRIMA

ISTITUTO COMPRENSIVO ORZINUOVI ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE di MATEMATICA 1 QUADRIMESTRE CLASSE PRIMA PROGRAMMAZIONE di MATEMATICA 1 QUADRIMESTRE CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ATTIVITÀ NUMERI 1. Opera con i numeri 1a. Contare in senso progressivo o regressivo fino a 20 1b. Leggere

Dettagli

Classe 1ASU a.s. 2012/13 Matematica - prof.alberto Rossi. Testo: Nuova Matematica a colori Algebra e Geometria 1, Petrini con Quaderno di recupero

Classe 1ASU a.s. 2012/13 Matematica - prof.alberto Rossi. Testo: Nuova Matematica a colori Algebra e Geometria 1, Petrini con Quaderno di recupero ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA DANIELE CRESPI Liceo Internazionale Classico e Linguistico VAPC02701R Liceo delle Scienze Umane VAPM027011 Via G. Carducci 21052 BUSTO ARSIZIO (VA) www.liceocrespi.it-tel.

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di II grado. Classe Terza Tipo A. Codici. Scuola:...

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di II grado. Classe Terza Tipo A. Codici. Scuola:... Ministero della Pubblica Istruzione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA Scuola Secondaria di II grado Classe Terza Tipo A Codici Scuola:..... Classe:.. Studente:.

Dettagli

Vince il più piccolo. Contenuti

Vince il più piccolo. Contenuti Vince il più piccolo Livello scolare: 4 a classe Competenze interessate Contenuti Nuclei coinvolti Collegamenti esterni Comprendere il significato e l uso dello zero e della virgola. Comprendere il significato

Dettagli

Progetto Pilota Valutazione della scuola italiana. Anno Scolastico 2003 2004 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Elementare. Classe Quarta. Codici.

Progetto Pilota Valutazione della scuola italiana. Anno Scolastico 2003 2004 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Elementare. Classe Quarta. Codici. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Gruppo di lavoro per la predisposizione degli indirizzi per l attuazione delle disposizioni concernenti la valutazione del servizio scolastico

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI MATEMATICA

CURRICOLO VERTICALE DI MATEMATICA CURRICOLO VERTICALE DI MATEMATICA Traguardo per lo sviluppo delle competenze Sviluppa un atteggiamento positivo rispetto alla matematica, attraverso esperienze significative, che gli hanno fatto intuire

Dettagli

Blocco_A_2014 pag. 1

Blocco_A_2014 pag. 1 Blocco_A_2014 pag. 1 D1. Quattro amiche devono eseguire la seguente moltiplicazione: 25 (-30) Per trovare il risultato ognuna svolge il calcolo in modo diverso. Chi ha svolto il calcolo in modo NON corretto?

Dettagli

Curricoli scuola primaria Disciplina: MATEMATICA classi di riferimento: QUARTA. Abilità Contenuti Scansione cronologica

Curricoli scuola primaria Disciplina: MATEMATICA classi di riferimento: QUARTA. Abilità Contenuti Scansione cronologica Curricoli scuola primaria Disciplina: MATEMATICA classi di riferimento: QUARTA 1. Il numero Competenze Obiettivi di apprendimento 1. Conoscere e usare i numeri interi 2. Conoscere e usare le frazioni Abilità

Dettagli

Kangourou Italia Gara del 20 marzo 2003 Categoria Cadet Per studenti di terza media o prima superiore

Kangourou Italia Gara del 20 marzo 2003 Categoria Cadet Per studenti di terza media o prima superiore 15-20-.qxd 29/03/2003 8.22 Pagina 16 Kangourou Italia Gara del 20 marzo 2003 Categoria Per studenti di terza media o prima superiore I quesiti dal N. 1 al N. 10 valgono 3 punti ciascuno 1. Quale dei seguenti

Dettagli

Le equazioni. Diapositive riassemblate e rielaborate da prof. Antonio Manca da materiali offerti dalla rete.

Le equazioni. Diapositive riassemblate e rielaborate da prof. Antonio Manca da materiali offerti dalla rete. Le equazioni Diapositive riassemblate e rielaborate da prof. Antonio Manca da materiali offerti dalla rete. Definizione e caratteristiche Chiamiamo equazione l uguaglianza tra due espressioni algebriche,

Dettagli

LA NOTAZIONE SCIENTIFICA

LA NOTAZIONE SCIENTIFICA LA NOTAZIONE SCIENTIFICA Definizioni Ricordiamo, a proposito delle potenze del, che = =.000 =.000.000.000.000 ovvero n è uguale ad seguito da n zeri. Nel caso di potenze con esponente negativo ricordiamo

Dettagli

PROVA NAZIONALE INVALSI per la classe III della Scuola Sec. Di I grado MATEMATICA- a.s. 2007-08

PROVA NAZIONALE INVALSI per la classe III della Scuola Sec. Di I grado MATEMATICA- a.s. 2007-08 PROVA NAZIONALE INVALSI per la classe III della Scuola Sec. Di I grado MATEMATICA- a.s. 2007-08 4 C1- Le potenze 3 2 2 e 4 3 hanno lo stesso valore? A. No, la prima vale 3 16 e la seconda 9 16. 16 16 B.

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI MATEMATICA PER LA SCUOLA DELL'INFANZIA -

CURRICOLO VERTICALE DI MATEMATICA PER LA SCUOLA DELL'INFANZIA - CURRICOLO VERTICALE DI MATEMATICA PER LA SCUOLA DELL'INFANZIA - TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA DELL INFANZIA. 1. Il bambino raggruppa e ordina secondo criteri diversi,

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ESAME DI STATO. Anno Scolastico 2013 2014 PROVA NAZIONALE

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ESAME DI STATO. Anno Scolastico 2013 2014 PROVA NAZIONALE Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ESAME DI STATO Anno Scolastico 2013 2014 Prova di Matematica - Fascicolo 1 PROVA NAZIONALE Prova di Matematica Scuola Secondaria di primo grado

Dettagli

73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90-91 69 92 93 94-95 96-97 98-99

73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90-91 69 92 93 94-95 96-97 98-99 Bravissimo/a! Sei arrivato/a alla fine della parte di italiano... Adesso perché non ripassi un po di matematica? A settembre sarai un bolide nelle operazioni, nel risolvere i problemi e in geometria! matematica

Dettagli

PROGRAMMAZIONE di MATEMATICA CLASSE PRIMA

PROGRAMMAZIONE di MATEMATICA CLASSE PRIMA PROGRAMMAZIONE di MATEMATICA 1.NUMERI CLASSE PRIMA Comprende il significato Comprendere il significato Insiemi numerici NQZ Utilizzare le tecniche e le procedure del calcolo aritmetico e algebrico rappresentandole

Dettagli

COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE 2014

COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE 2014 Classe I SEZ. E Prof.ssa Verena Libardi COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE 2014 Consolidamento IMPARIAMO A GUARDARE UNA FOGLIA In una foglia possiamo distinguere la lamina (1), che è la parte più larga che

Dettagli

Mate-Invalsi. MATEMATICA Aggiornamento INVALSI 2014. Copia gratuita allegata al volume Mate-Invalsi - 3. Terza Classe Scuola Secondaria di 1 Grado

Mate-Invalsi. MATEMATICA Aggiornamento INVALSI 2014. Copia gratuita allegata al volume Mate-Invalsi - 3. Terza Classe Scuola Secondaria di 1 Grado Fabio Semprini Mate-Invalsi 3 MATEMATICA Aggiornamento INVALSI 2014 Copia gratuita allegata al volume Mate-Invalsi - 3 Terza Classe Scuola Secondaria di 1 Grado mista Testo conforme alla legge 30.10.2008

Dettagli

MATEMATICA: COMPETENZA 1 TERMINE DEL PRIMO BIENNIO ( classe seconda scuola primaria) COMPETENZE ABILITA CONOSCENZE

MATEMATICA: COMPETENZA 1 TERMINE DEL PRIMO BIENNIO ( classe seconda scuola primaria) COMPETENZE ABILITA CONOSCENZE MATEMATICA: COMPETENZA 1 TERMINE DEL PRIMO BIENNIO ( classe seconda scuola primaria) Utilizzare le tecniche e le procedure del calcolo aritmetico scritto e mentale partendo da contesti reali Rappresentare

Dettagli

COMPETENZE SPECIFICHE

COMPETENZE SPECIFICHE COMPETENZE IN MATEMATICA DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: MATEMATICA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE FISSATI DALLE INDICAZIONI NAZIONALI PER IL CURRICOLO 2012. MATEMATICA TRAGUARDI ALLA FINE DELLA

Dettagli

A.S. 2012-1013 CLASSE PRIMA SCUOLA PRIMARIA D ISTITUTO COMPETENZA CHIAVE EUROPEA DISCIPLINA

A.S. 2012-1013 CLASSE PRIMA SCUOLA PRIMARIA D ISTITUTO COMPETENZA CHIAVE EUROPEA DISCIPLINA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Scuola dell Infanzia, Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado San Giovanni Teatino (CH) CURRICOLO A.S. 2012-1013 CLASSE PRIMA SCUOLA PRIMARIA OBIETTIVI DI Sviluppa

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO MATEMATICA DELIBERATO ANNO SCOL. 2015/2016

SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO MATEMATICA DELIBERATO ANNO SCOL. 2015/2016 SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO MATEMATICA DELIBERATO ANNO SCOL. 2015/2016 SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA MATEMATICA AREA DISCIPLINARE: MATEMATICO- SCIENTIFICO-TECNOLOGICA COMPETENZA DI Mettere in relazione il

Dettagli

SIMULAZIONI TEST INVALSI

SIMULAZIONI TEST INVALSI SIMULAZIONI TEST INVALSI FRAZIONI In figura è rappresentato il gioco del Tangram con i pezzi che lo compongono. A quale frazione dell area del Tangram corrisponde il pezzo colorato in grigio? A. Un settimo

Dettagli

270 Misure di valore 271 La compravendita 272 VERIFICA SE HAI CAPITO! 274 la geometria solida. 280 Circonferenza e cerchio

270 Misure di valore 271 La compravendita 272 VERIFICA SE HAI CAPITO! 274 la geometria solida. 280 Circonferenza e cerchio 8 numeri interi e decimali 0 www appuntamento con gli ESERCIZI Le potenze Le potenze del 0 I polinomi e le potenze I numeri relativi Operare con i numeri relativi 6 I numeri razionali: le frazioni e i

Dettagli

Corso di matematica. Quaderno operativo. Anna Montemurro. con attività di

Corso di matematica. Quaderno operativo. Anna Montemurro. con attività di Anna Montemurro Teorema Corso di matematica Quaderno operativo con attività di Riepilogo e consolidamento Recupero e ripasso Sviluppo e ricerca Approfondimento interdisciplinare indice IL NUMERO unità

Dettagli

Scuola Primaria Conta oggetti o eventi, a voce e a mente, in senso progressivo e regressivo e per salti di due, tre ;

Scuola Primaria Conta oggetti o eventi, a voce e a mente, in senso progressivo e regressivo e per salti di due, tre ; Primo anno Secondo anno Terzo anno Primo anno MATEMATICA Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Conta oggetti o eventi, a voce e a mente, in senso progressivo e regressivo e per salti di due, tre ; legge

Dettagli

CLASSE PRIMA COMPETENZE SPECIFICHE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI E ATTIVITA'

CLASSE PRIMA COMPETENZE SPECIFICHE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI E ATTIVITA' ISTITUTO COMPRENSIVO DI SOVIZZO SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO DI MATEMATICA FINALITA Avviare alla consapevolezza e alla padronanza del calcolo, stimolare le capacità intuitive e condurre gradualmente alla

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA MATEMATICA

SCUOLA PRIMARIA MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA MATEMATICA IL NUMERO CLASSE PRIMA Operare con il numero e impiegare specifiche abilità disciplinari come strumenti per affrontare esperienze di vita quotidiana. Comprende il significato

Dettagli

MATEMATICA. Classe I Classe II Classe III Classe IV Classe V Traguardo 1

MATEMATICA. Classe I Classe II Classe III Classe IV Classe V Traguardo 1 MATEMATICA COMPETENZE Dimostra conoscenze matematiche che gli consentono di analizzare dati e fatti della realtà e di verificare l'attendibilità delle analisi quantitative e statistiche proposte da altri.

Dettagli

I monomi. x 2 a-b +5 6a+b

I monomi. x 2 a-b +5 6a+b +3a 2 b -3a I monomi x 2 a-b +5 6a+b xy monomi 3 5 a3 non monomi 5+x a cura di Franca Cavagnero 1 Definizione: il monomio è una espressione algebrica tra numeri e lettere, senza addizioni e sottrazioni.

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli