1A ARITMETICA. I numeri naturali e le quattro operazioni. Esercizi supplementari di verifica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1A ARITMETICA. I numeri naturali e le quattro operazioni. Esercizi supplementari di verifica"

Transcript

1 A ARITMETICA I numeri naturali e le quattro operazioni Esercizi supplementari di verifica Esercizio Rappresenta sulla retta orientata i seguenti numeri naturali. ; ; ; 0;. 0 Esercizio Metti una crocetta su vero (V) o falso (F) di fianco ad ogni affermazione. a) V F L insieme dei numeri naturali è chiuso rispetto all operazione di sottrazione. b) V F L insieme dei numeri naturali è chiuso rispetto all operazione di moltiplicazione. c) V F I numeri dispari terminano con 0,,,,, 9. d) V F L insieme dei numeri naturali è infinito. Esercizio Metti una crocetta su vero (V) o falso (F) di fianco ad ogni affermazione. a) V F I termini dell addizione si chiamano addendi. b) V F Lo zero è l elemento assorbente dell addizione. c) V F La differenza è quel numero che aggiunto al sottraendo dà per somma il minuendo. d) V F Lo zero è l elemento neutro della sottrazione. e) V F I termini della moltiplicazione si chiamano fattori. f) V F L elemento neutro della moltiplicazione è l unità. g) V F Il quoziente è quel numero che moltiplicato per il dividendo ha per prodotto il divisore. h) V F La sottrazione è l operazione inversa dell addizione. Esercizio Calcola mentalmente le seguenti operazioni nell insieme dei numeri naturali. a) 0 =... f) : =... b). 0 =... g) 6 =... c) 009 =... h) 99 =... d) 9 =... i). 9 =... e) 00 : =... j) 0 : 9 =... Esercizio Risolvi le seguenti operazioni nell insieme dei numeri naturali. a) 9 6 =... f) 9 =... b) =... g) 9 =... c) 9 : =... h) =... d) =... i) 6 : =... e) =... j). 6. : 6 =...

2 I numeri naturali e le quattro operazioni A ARITMETICA Esercizio 6 Completa la tabella indicando con una crocetta le proprietà di cui godono le operazioni che trovi elencate. Addizione Sottrazione Moltiplicazione Divisione Propr. commutativa Propr. commutativa Propr. commutativa Propr. commutativa Propr. associativa Propr. associativa Propr. associativa Propr. associativa Propr. invariantiva Propr. invariantiva Propr. invariantiva Propr. invariantiva Propr. distributiva Propr. distributiva Propr. distributiva Propr. distributiva Esercizio Unisci con una freccia ciascuna proprietà con la rappresentazione simbolica che ritieni corretta. Proprietà Rappresentazione simbolica a) commutativa. (a b) c (a c) (b c) b) associativa. a : b c (a d) : (b d) c c) invariantiva. (a b) c = a (b c) d) distributiva. a b b a Esercizio Riscrivi ciascuna espressione applicando la proprietà indicata a fianco. Proprietà a) commutativa =... b) commutativa =... c) invariantiva =... d) associativa =... e) ( 9) distributiva =... f) : invariantiva =... g) (0 0) : distributiva =... h) 600 : 0 invariantiva =... i) 0 0 commutativa/associativa =... j) commutativa/associativa =... Esercizio 9 Risolvi le seguenti espressioni numeriche. a) 0 b) (0 9) ( ) c) 66 { [ (6 )] [( ) ]} d) ( ) ( ) 6 e) [ ( 0 ) 9] ( ) f) {[( 6 ) (6 )] ( )} ( ) g) : : h) ( ) ( : 6 ) ( ) i) : [( : ) : 9 (6 : 9 0 ) : ] 0 j) 0 ( 06 : 6 0 0)

3 I numeri naturali e le quattro operazioni A ARITMETICA Esercizio 0 Risolvi i seguenti problemi. a) Luca ha acquistato in cartoleria una penna, un quaderno, un portapenne e un peluche che costano, rispettivamente,,, e. Quanto ha speso in tutto? b) Maria ha acquistato al supermercato kg di pomodori. Calcola quanto ha speso sapendo che i pomodori costano al chilo. c) Giacomo acquista in panetteria una brioche da 0 centesimi di euro e una pizzetta da 90 centesimi di euro. Se paga con una moneta da, quanti centesimi avrà di resto? d) Marco ha acquistato kg di mele a al chilo, kg di patate a al chilo, etti di ciliegie a al chilo. Quanto riceve di resto se paga con 0? e) Lucia vuole dividere equamente un pacchetto di caramelle con le sue sei amiche. Sapendo che il pacchetto di caramelle pesa 0 g e che ciascuna caramella pesa g, quante caramelle spettano ad ogni ragazza?

4 I numeri naturali e le quattro operazioni A ARITMETICA Alunno Classe Data Scheda di valutazione sui numeri naturali e le quattro operazioni Eser- Cono- Compe- N. risposte Che cosa Valutazione cizio scenze tenze corrette è sbagliato dell insegnante.../.../.../.../0.../0 6.../.../.../0 9.../0 0.../

5 A ARITMETICA Le potenze Esercizi supplementari di verifica Esercizio Metti una crocetta su vero (V) o falso (F) di fianco ad ogni uguaglianza. a) V F b) V F c) V F d) V F : e) V F Esercizio Completa la seguente tabella. Potenza Base Esponente a) b) c) d) 0 e) 0 Potenza Base Esponente f) g) h)... 6 i)... j) 6... Esercizio Calcola il valore delle seguenti potenze. a) =... f) 9 =... b) =... g) =... c) =... h) 0 9 =... d) =... i) 0 =... e) 0 =... j) 6 =... Esercizio Metti una crocetta su vero (V) o falso (F) di fianco ad ogni affermazione. a) V F Il prodotto di due potenze aventi la stessa base è una potenza che ha per base la stessa base e per esponente il prodotto degli esponenti. b) V F Il quoziente di due potenze aventi la stessa base è una potenza che ha per base la stessa base e per esponente la differenza degli esponenti. c) V F La potenza di una potenza è una potenza che ha per base la stessa base e per esponente il prodotto degli esponenti. d) V F La somma di due potenze di uguale base è una potenza che ha per base la stessa base e per esponente la somma degli esponenti. e) V F Il prodotto di due potenze con uguale esponente è una potenza che ha per base il prodotto delle basi e per esponente la somma degli esponenti. 6

6 Le potenze A ARITMETICA Esercizio Individua quali delle seguenti uguaglianze sono corrette e, in caso di errore, scrivi a fianco la corre - zione. correzione correzione a) a n b n (a b) n... f) (a n ) m a n m... b) a n a m a n m... g) a n : b n a : b... c) a n : a m a n : m... h) a n a m a n m... d) a i) a n a m a n a m... e) 0 n 0... j) n n... Esercizio 6 Applica alle seguenti espressioni le opportune proprietà delle potenze. a) =... f) ( ) =... b) =... g) [( ) ] 0 =... c) 6 =... h) =... d) 0 : 0 0 =... i) 0 : =... e) : =... j) 9 6 : 9 6 =... Esercizio Risolvi le seguenti espressioni applicando, dove è possibile, le proprietà delle potenze. a) b) : 0 c) (6 ) : (6 ) : d) ( ) : ( ) 0 e) ( ) : (0 ) : 6 f) [ : 0 : ] : ( ) g) 0 : 9 ( ) 0 6 : h) ( 0 ) (0 : : ) : ( ) i) [ 0 ( ) : ( ) ] : [( : 6 ) : 0 ] j) {6 [( ) : ( ) 6 : ( ) ] : ( )} : ( : ) Esercizio Unisci con una freccia ciascun numero con la sua rappresentazione in notazione scientifica. a)., 0 b) 0., 0 c) 00., 0 d). 000., 0 e) , 0

7 Le potenze A ARITMETICA Esercizio 9 Completa la tabella scrivendo ciascun numero utilizzando la notazione scientifica; individua poi il loro ordine di grandezza. Numero Notazione Ordine di scientifica grandezza a) b) c). d). 000 e) 66 Numero Notazione Ordine di scientifica grandezza f) g) h) i) 00 j) Esercizio 0 Scrivi sui puntini il valore corretto. a) = 6 b) =... 6 =... = c) = 9... = d)... = = e)... = 6 6 = 6 Esercizio Completa la seguente tabella utilizzando le tavole numeriche. n n n a) b) c) d) 6 e) 6 n n n f) 0 g) 6 h) 9 i) 00 j) 999 Esercizio Completa la seguente tabella utilizzando le tavole numeriche. n n n n a) f) 6 b) 66 g) c) 90 h) 9 d). i) e) j) 0.

8 Le potenze A ARITMETICA Alunno Classe Data Scheda di valutazione sulle potenze Eser- Cono- Compe- N. risposte Che cosa Valutazione cizio scenze tenze corrette è sbagliato dell insegnante.../.../0.../0.../.../0 6.../0.../0.../ 9.../0 0.../.../0.../0 9

9 A ARITMETICA Multipli e divisori Esercizi supplementari di verifica Esercizio Metti una crocetta su vero (V) o falso (F) di fianco ad ogni uguaglianza. a) V F L insieme dei multipli di un numero è un insieme finito. b) V F L insieme dei multipli di un numero si ottiene moltiplicando il numero dato per tutti i numeri naturali. c) V F Ogni numero naturale ha come suo multiplo lo zero. d) V F L insieme dei multipli di coincide con l insieme dei numeri naturali. e) V F L insieme dei multipli di coincide con l insieme dei numeri dispari. Esercizio Completa la tabella scrivendo accanto a ciascun numero i suoi multipli appartenenti all insieme A. A,,, 9, 0,,,, 6,,,,,,,, 9,,, 6, 6, 6, 0} Numero Multipli Numero Multipli Esercizio Scrivi l insieme dei multipli dei numeri dati in tabella, precisando per ciascun insieme almeno 6 elementi. Numero M M M M M M Insieme dei multipli Esercizio Metti una crocetta su vero (V) o falso (F) di fianco ad ogni affermazione. a) V F L insieme dei divisori di un numero naturale è un insieme finito. b) V F Lo zero è divisore di tutti i numeri naturali. c) V F Un numero si dice divisore di un altro quando lo divide esattamente. d) V F Tutti i numeri naturali sono divisibili per. e) V F L elemento più piccolo dell insieme dei divisori di un numero è il numero stesso. 0

10 Multipli e divisori A ARITMETICA Esercizio Completa la tabella scrivendo accanto a ciascun numero i suoi divisori appartenenti all insieme B. B,,,,, 6,,, 9, 0,,,,,, 6,,, 9, 0,,,,, } Numero Divisori Numero Divisori Esercizio 6 Scrivi l insieme dei divisori dei numeri dati in tabella. Numero D 0 D 0 D D 00 D 00 D Insieme dei multipli Esercizio Completa scrivendo sui puntini il divisore mancante e poi collega con una freccia ciascuna frase con la giustificazione corretta. a) è divisibile per.... perché termina con una cifra pari. b) è divisibile per.... perché la somma delle sue cifre è un multiplo di 9. c) 000 è divisibile per.... perché la somma delle sue cifre è un multiplo di. d) 6 è divisibile per.... perché termina con. e) è divisibile per.... perché le ultime due cifre a destra formano un multiplo di. f) è divisibile per perché termina con tre zeri. g) 9 è divisibile per.... perché le ultime due cifre a destra formano un multiplo di. h) 6 è divisibile per.... perché la differenza tra la somma delle cifre di posto pari e la somma delle cifre di posto dispari è un multiplo di. Esercizio Individua quali dei seguenti numeri sono primi, aiutandoti con i criteri di divisibilità. a) 0 f) b) g) 9 c) h) 9 d) i) e) j) 6

11 Multipli e divisori A ARITMETICA Esercizio 9 Scomponi i seguenti numeri in fattori primi. a) b) c) d) e) = = = = 6 = f) g) h) i) j) = = 9 = 00 = 0 = Esercizio 0 Calcola il M.C.D. dei seguenti numeri. a) M.C.D. (, ) =... f) M.C.D. (6, ) =... b) M.C.D. (, ) =... g) M.C.D. (0, 0) =... c) M.C.D. (, ) =... h) M.C.D. (,, 00) =... d) M.C.D. (, ) =... i) M.C.D. (, 0, 0) =... e) M.C.D. (, 0) =... j) M.C.D. (6, 60, 9) =... Esercizio Calcola il m.c.m. dei seguenti numeri. a) m.c.m. (6, ) =... f) m.c.m. (. ) =... b) m.c.m. (, ) =... g) m.c.m. (,, ) =... c) m.c.m. (, ) =... h) m.c.m. (, 0, ) =... d) m.c.m. (, ) =... i) m.c.m. (,, 0) =... e) m.c.m. (6, 6) =... j) m.c.m. (,,, 0) =...

12 Multipli e divisori A ARITMETICA Alunno Classe Data Scheda di valutazione sui multipli e sui divisori Eser- Cono- Compe- N. risposte Che cosa Valutazione cizio scenze tenze corrette è sbagliato dell insegnante.../.../0.../6.../.../ 6.../6.../.../0 9.../0 0.../0.../0

13 A ARITMETICA Frazioni Esercizi supplementari di verifica Esercizio Scrivi a fianco di ciascuna figura la frazione dell intero corrispondente alla parte in grigio. a) b) c) d) e) f) g) h) i) j) k) l) Esercizio Rappresenta ogni frazione data prendendo come intero la figura disegnata sotto di essa. a) b) c) d) e) f) 9 6

14 Frazioni A ARITMETICA Esercizio Completa scrivendo sui puntini i termini seguenti: numeratore denominatore frazione frazione indeterminata frazione priva di significato linea di frazione numero misto unità frazionaria b)... 0 a)... c)... e)... 0 d)... 0 f)... g)... h)... 9 Esercizio Metti una crocetta su vero (V) o falso (F) di fianco ad ogni affermazione. a) V F Tutte le frazioni con il numeratore uguale a zero non hanno significato. b) V F Tutte le frazioni con il denominatore uguale a hanno il valore del numeratore. c) V F Si dice unità frazionaria una frazione con denominatore uguale a. d) V F Due frazioni sono equivalenti se hanno lo stesso denominatore. e) V F In una frazione ridotta ai minimi termini il numeratore e il denominatore sono primi tra loro. f) V F Per ottenere una frazione ridotta ai minimi termini basta dividere il numeratore e il denominatore per il loro minimo comune multiplo. g) V F Un numero misto è costituito dalla somma di un intero con una frazione propria. h) V F Una frazione impropria è sempre minore di una frazione propria. Esercizio Classifica le seguenti frazioni. 00,,,,,,,,,,, 0 6 Frazioni proprie:... Frazioni improprie:... Frazioni apparenti:... Esercizio 6 Calcola il valore della frazione degli interi dati. a) di 0 g =... b) di km =... c) 6 di 6 =... d) di 6 cl =... e) di 60 min =... f) 9 di 00 kg =... Esercizio Risolvi i seguenti problemi diretti con le frazioni. a) In un garage sono parcheggiate 0 macchine di cui i sono rosse. Quante sono le macchine rosse? b) Una torta da porzioni pesa g. A quale frazione della torta corrisponde una porzione? Quanto pesano porzioni?

15 Frazioni A ARITMETICA c) In una scatola di caramelle i sono al gusto di limone, sono al gusto di fragola e le rimanenti al gusto di arancio. Calcola quante caramelle al limone, alla fragola e all arancio ci sono sapendo che la scatola contiene caramelle. Esercizio Calcola il valore dell intero. a) di... = ore b) di... = 0 hg c) di... = cm d) di... = 0 l e) di... = f) di... = 6 dam Esercizio 9 Risolvi i seguenti problemi inversi con le frazioni. a) Marco ha completato del suo album di figurine. Sapendo che Marco ha attaccato figurine, quante figurine contiene l album? Quante figurine gli mancano? b) Carla ha bevuto 00 cl di succo di pesca che corrispondono ai dell intera bottiglia. Quanto succo di frutta può contenere la bottiglia? c) Giovanni ha speso i dei suoi risparmi per comprare un libro che costa. Quanti soldi gli rimangono? Esercizio 0 Individua le coppie di frazioni equivalenti. 9 6,,,,,,,,,,, Esercizio Completa le seguenti uguaglianze. a) = b) = c) = d) = 9 e) = f) = g) = h) = 0 6

16 Frazioni A ARITMETICA Esercizio Riduci le seguenti frazioni ai minimi termini. 0 0 a) =... b) =... c) =... d) =... e) = f) =... g) =... h) =... i) =... j) = Esercizio Riduci le seguenti coppie di frazioni allo stesso denominatore. a) =... =... b) =... =... c) =... = d) =... =... e) =... =... f) =... = Esercizio Confronta le frazioni e metti i simboli di <, > o = al posto dei puntini. a)... b)... c)... d)... 9 e)... f)... g)... h) Esercizio Rappresenta le seguenti frazioni sulla retta orientata, scegliendo un unità di misura opportuna.,,,,, 6 0

17 Frazioni A ARITMETICA Alunno Classe Data Scheda di valutazione sulle frazioni Eser- Cono- Compe- N. risposte Che cosa Valutazione cizio scenze tenze corrette è sbagliato dell insegnante.../.../6.../.../.../ 6.../6.../.../6 9.../ 0.../6.../.../0

18 Frazioni A ARITMETICA Alunno Classe Data Eser- Cono- Compe- N. risposte Che cosa Valutazione cizio scenze tenze corrette è sbagliato dell insegnante.../6.../.../6 9

19 A ARITMETICA Il calcolo frazionario Esercizi supplementari di verifica sercizio Le seguenti uguaglianze contengono tutte un errore: individualo e scrivi a fianco la correzione. Errore Correzione Errore Correzione a) e) b) c) d) 9 f) : g) h) 6 6 Esercizio Esegui le seguenti somme e differenze di frazioni aventi lo stesso denominatore. 9 a)... b)... c)... d)... e)... f)... g)... h) Esercizio Esegui le seguenti somme e differenze di frazioni con denominatore diverso. a)... b)... c) d)... e)... f) g) 6... h)... i) Esercizio Esegui i seguenti prodotti di frazioni. a)... b)... c)... d) e )... f)... g)... h)

20 Il calcolo frazionario A ARITMETICA Esercizio Esegui i seguenti quozienti di frazioni. 9 a) :... b) :... c) :... d) : e) :... f) :... g) :... h) : :... 0 Esercizio 6 Esegui le seguenti potenze di frazioni. a)... b)... c)... d) 9... e)... f)... Esercizio Risolvi le seguenti espressioni con le frazioni. 6 6 a) : : b) c) : 6 d) : : e) : f) : : 6

21 Il calcolo frazionario A ARITMETICA Esercizio Risolvi i seguenti problemi aritmetici con le frazioni. a) Mario possiede. Spende i per le figurine, per le caramelle e i 9 6 di quello che gli è rimasto per comprare due quaderni. Quale frazione dei suoi risparmi ha avanzato Mario? Quanti soldi gli rimangono? b) La somma delle età di Gabriele e Luca è di anni. Calcola l età dei due ragazzi sapendo che Gabriele ha i dell età di Luca. c) Giulia ha bevuto i della metà del succo di frutta contenuto in una bottiglia da 000 cl. Quanto succo di frutta è avanzato? A quale frazione corrisponde? d) In una damigiana sono contenuti 00 litri di vino. Quante bottiglie da di litro si possono riempire? e) 6 Nell orto del signor Bianchi sono coltivati peperoni rossi, gialli e verdi. I peperoni rossi sono i di quelli gialli e i peperoni verdi sono i di quelli rossi. Calcola il numero di peperoni rossi e di peperoni verdi, sapendo che i peperoni gialli sono 6. Esercizio 9 Risolvi i seguenti problemi geometrici con le frazioni. a) Calcola la lunghezza di due segmenti sapendo che la loro somma è 00 cm e che uno è i dell altro. b) Calcola le dimensioni di un rettangolo sapendo che la base è i dell altezza e che la loro differenza è cm. c) Calcola il perimetro di un triangolo ABC sapendo che il lato AB misura cm, il lato BC è i del lato AB 6 e il lato AC è i del lato BC. d) Calcola la misura di un segmento sapendo che i suoi misurano cm. e) Il perimetro di un triangolo isoscele misura 00 cm. Calcola la misura della base e dei lati obliqui 6 sapendo che la base è i del lato obliquo.

22 Il calcolo frazionario A ARITMETICA Alunno Classe Data Scheda di valutazione sul calcolo frazionario Eser- Cono- Compe- N. risposte Che cosa Valutazione cizio scenze tenze corrette è sbagliato dell insegnante.../.../.../9.../.../ 6.../6.../6.../ 9.../

PROPRIETA' ASSOCIATIVA La somma di tre o più addendi non cambia se al posto di alcuni di essi si sostituisce la loro somma.

PROPRIETA' ASSOCIATIVA La somma di tre o più addendi non cambia se al posto di alcuni di essi si sostituisce la loro somma. Addizione: PROPRIETA' COMMUTATIVA Cambiando l'ordine degli addendi la somma non cambia. 1) a + b = b + a PROPRIETA' ASSOCIATIVA La somma di tre o più addendi non cambia se al posto di alcuni di essi si

Dettagli

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi Evelina De Gregori Alessandra Rotondi al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze per la Scuola secondaria di primo grado UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Test d'ingresso NUMERI

Dettagli

24 : 3 = 8 con resto 0 26 : 4 = 6 con resto 2

24 : 3 = 8 con resto 0 26 : 4 = 6 con resto 2 Dati due numeri naturali a e b, diremo che a è divisibile per b se la divisione a : b è esatta, cioè con resto 0. In questo caso diremo anche che b è un divisore di a. 24 : 3 = 8 con resto 0 26 : 4 = 6

Dettagli

Numeri naturali numeri naturali minore maggiore Operazioni con numeri naturali

Numeri naturali numeri naturali minore maggiore Operazioni con numeri naturali 1 Numeri naturali La successione di tutti i numeri del tipo: 0,1, 2, 3, 4,..., n,... forma l'insieme dei numeri naturali, che si indica con il simbolo N. Tale insieme si può disporre in maniera ordinata

Dettagli

razionali Figura 1. Rappresentazione degli insiemi numerici Numeri reali algebrici trascendenti frazionari decimali finiti

razionali Figura 1. Rappresentazione degli insiemi numerici Numeri reali algebrici trascendenti frazionari decimali finiti 4. Insiemi numerici 4.1 Insiemi numerici Insieme dei numeri naturali = {0,1,,3,,} Insieme dei numeri interi relativi = {..., 3,, 1,0, + 1, +, + 3, } Insieme dei numeri razionali n 1 1 1 1 = : n, m \{0}

Dettagli

1 n. Intero frazionato. Frazione

1 n. Intero frazionato. Frazione Consideriamo un intero, prendiamo un rettangolo e dividiamolo in sei parti uguali, ciascuna di queste parti rappresenta un sesto del rettangolo, cioè una sola delle sei parti uguali in cui è stato diviso.

Dettagli

Il simbolo. è è = = = In simboli: Sia un numero naturale diverso da zero, il radicale. Il radicale. esiste. esiste 0 Il radicale

Il simbolo. è è = = = In simboli: Sia un numero naturale diverso da zero, il radicale. Il radicale. esiste. esiste 0 Il radicale Radicali 1. Radice n-esima Terminologia Il simbolo è detto radicale. Il numero è detto radicando. Il numero è detto indice del radicale. Il numero è detto coefficiente del radicale. Definizione Sia un

Dettagli

IL VALORE POSIZIONALE

IL VALORE POSIZIONALE SCHEDA N. 1 IL VALORE POSIZIONALE 1. Scomponi ogni numero, seguendo l esempio. Esempio: 1=00000+0000+000+0+0+ =... 1 =... 9 1 =... 0 =... 0 09 =... 0 =.... Componi ogni numero, seguendo l esempio. Esempio:

Dettagli

APPUNTI DI MATEMATICA GLI INSIEMI NUMERICI

APPUNTI DI MATEMATICA GLI INSIEMI NUMERICI APPUNTI DI MATEMATICA GLI INSIEMI NUMERICI I numeri naturali I numeri interi I numeri razionali Teoria degli insiemi (cenni) ALESSANDRO BOCCONI Indice 1 L insieme N dei numeri naturali 4 1.1 Introduzione.........................................

Dettagli

Come si può esprimere il risultato dl un conteggio e di una misura? Quando si dice che In una

Come si può esprimere il risultato dl un conteggio e di una misura? Quando si dice che In una NUMERI INTERI E NUMERI DECIMALI Come si può esprimere il risultato dl un conteggio e di una misura? Quando si dice che In una cassetta sono contenuti 45 penne e che una lamiera misura 1,35 m. dl lunghezza,

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di II grado. Classe Terza Tipo A. Codici. Scuola:...

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di II grado. Classe Terza Tipo A. Codici. Scuola:... Ministero della Pubblica Istruzione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA Scuola Secondaria di II grado Classe Terza Tipo A Codici Scuola:..... Classe:.. Studente:.

Dettagli

Indice generale. Modulo 1 Algebra 2

Indice generale. Modulo 1 Algebra 2 Indice generale Modulo 1 Algebra 2 Capitolo 1 Scomposizione in fattori. Equazioni di grado superiore al primo 1.1 La scomposizione in fattori 2 1.2 Raccoglimento a fattor comune 3 1.3 Raccoglimenti successivi

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di II grado. Classe Terza Tipo A. Codici. Scuola:...

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di II grado. Classe Terza Tipo A. Codici. Scuola:... Ministero della Pubblica Istruzione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA Scuola Secondaria di II grado Classe Terza Tipo A Codici Scuola:..... Classe:.. Studente:.

Dettagli

ESTRAZIONE DI RADICE

ESTRAZIONE DI RADICE ESTRAZIONE DI RADICE La radice è l operazione inversa dell elevamento a potenza. L esponente della potenza è l indice della radice che può essere: quadrata (); cubica (); quarta (4); ecc. La base della

Dettagli

LA NOTAZIONE SCIENTIFICA

LA NOTAZIONE SCIENTIFICA LA NOTAZIONE SCIENTIFICA Definizioni Ricordiamo, a proposito delle potenze del, che = =.000 =.000.000.000.000 ovvero n è uguale ad seguito da n zeri. Nel caso di potenze con esponente negativo ricordiamo

Dettagli

73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90-91 69 92 93 94-95 96-97 98-99

73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90-91 69 92 93 94-95 96-97 98-99 Bravissimo/a! Sei arrivato/a alla fine della parte di italiano... Adesso perché non ripassi un po di matematica? A settembre sarai un bolide nelle operazioni, nel risolvere i problemi e in geometria! matematica

Dettagli

APPUNTI DI MATEMATICA LE FRAZIONI ALGEBRICHE ALESSANDRO BOCCONI

APPUNTI DI MATEMATICA LE FRAZIONI ALGEBRICHE ALESSANDRO BOCCONI APPUNTI DI MATEMATICA LE FRAZIONI ALGEBRICHE ALESSANDRO BOCCONI Indice 1 Le frazioni algebriche 1.1 Il minimo comune multiplo e il Massimo Comun Divisore fra polinomi........ 1. Le frazioni algebriche....................................

Dettagli

I numeri relativi. Il calcolo letterale

I numeri relativi. Il calcolo letterale Indice Il numero unità I numeri relativi VIII Indice L insieme R Gli insiemi Z e Q Confronto di numeri relativi Le operazioni fondamentali in Z e Q 0 L addizione 0 La sottrazione La somma algebrica La

Dettagli

Le soluzioni dei quesiti sono in fondo alla prova

Le soluzioni dei quesiti sono in fondo alla prova SCUOLA MEDIA STATALE GIULIANO DA SANGALLO Via Giuliano da Sangallo,11-Corso Duca di Genova,135-00121 Roma Tel/fax 06/5691345-e.mail:scuola.sangallo@libero.it SELEZIONE INTERNA PER LA MARATONA DI MATEMATICA

Dettagli

ALGEBRA I: NUMERI INTERI, DIVISIBILITÀ E IL TEOREMA FONDAMENTALE DELL ARITMETICA

ALGEBRA I: NUMERI INTERI, DIVISIBILITÀ E IL TEOREMA FONDAMENTALE DELL ARITMETICA ALGEBRA I: NUMERI INTERI, DIVISIBILITÀ E IL TEOREMA FONDAMENTALE DELL ARITMETICA 1. RICHIAMI SULLE PROPRIETÀ DEI NUMERI NATURALI Ho mostrato in un altra dispensa come ricavare a partire dagli assiomi di

Dettagli

I numeri. Premessa: Che cosa sono e a che servono i numeri?

I numeri. Premessa: Che cosa sono e a che servono i numeri? I numeri Premessa: Che cosa sono e a che servono i numeri? Come ti sarai reso conto, i numeri occupano un ruolo importante nella tua vita: dai numeri che esprimono il prezzo degli oggetti venduti in un

Dettagli

classe delle migliaia seimilionitrecentosedicimilaquattrocento 2 h di miliardi 120 501 926 840... 8 h di milioni 8 926 145 480...

classe delle migliaia seimilionitrecentosedicimilaquattrocento 2 h di miliardi 120 501 926 840... 8 h di milioni 8 926 145 480... ARITMETICA Le classi del numero Leggi i numeri che si riferiscono agli abitanti di alcuni Stati del mondo, poi riscrivili nella tabella in ordine crescente. Argentina 0 5 Nigeria 5 78 900 Australia 06

Dettagli

SCOMPOSIZIONE IN FATTORI DI UN POLINOMIO

SCOMPOSIZIONE IN FATTORI DI UN POLINOMIO SCOMPOSIZIONE IN FATTORI DI UN POLINOMIO Così come avviene per i numeri ( 180 = 5 ), la scomposizione in fattori di un polinomio è la trasformazione di un polinomio in un prodotto di più polinomi irriducibili

Dettagli

INDICE. Unità 0 LINGUAGGI MATEMATICI, 1. Unità 1 IL SISTEMA DI NUMERAZIONE DECIMALE, 49

INDICE. Unità 0 LINGUAGGI MATEMATICI, 1. Unità 1 IL SISTEMA DI NUMERAZIONE DECIMALE, 49 INDICE Unità 0 LINGUAGGI MATEMATICI, 1 Il libro prosegue nel CD Il linguaggio degli insiemi, 2 1 GLI INSIEMI E LA LORO RAPPRESENTAZIONE, 2 Gli insiemi, 2 Insieme vuoto, finito e infinito, 3 La rappresentazione

Dettagli

Scuola primaria: obiettivi al termine della classe 5

Scuola primaria: obiettivi al termine della classe 5 Competenza: partecipare e interagire con gli altri in diverse situazioni comunicative Scuola Infanzia : 3 anni Obiettivi di *Esprime e comunica agli altri emozioni, sentimenti, pensieri attraverso il linguaggio

Dettagli

Appunti di Matematica

Appunti di Matematica Silvio Reato Appunti di Matematica Settembre 200 Le quattro operazioni fondamentali Le quattro operazioni fondamentali Addizione Dati due numeri a e b (detti addendi), si ottiene sempre un termine s detto

Dettagli

DERIVATE DELLE FUNZIONI. esercizi proposti dal Prof. Gianluigi Trivia

DERIVATE DELLE FUNZIONI. esercizi proposti dal Prof. Gianluigi Trivia DERIVATE DELLE FUNZIONI esercizi proposti dal Prof. Gianluigi Trivia Incremento della variabile indipendente e della funzione. Se, sono due valori della variabile indipendente, y f ) e y f ) le corrispondenti

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Secondaria di I grado - Classe Prima

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Secondaria di I grado - Classe Prima PROVA DI MATEMATICA - Scuola Secondaria di I grado - Classe Prima Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Secondaria di I grado Classe Prima Spazio per l etichetta

Dettagli

Percorsi di matematica per il ripasso e il recupero

Percorsi di matematica per il ripasso e il recupero Giacomo Pagina Giovanna Patri Percorsi di matematica per il ripasso e il recupero 1 per la Scuola secondaria di secondo grado UNITÀ CMPIONE Edizioni del Quadrifoglio à t i n U 1 Insiemi La teoria degli

Dettagli

Rapporti e Proporzioni

Rapporti e Proporzioni Rapporti e Proporzioni (a cura Prof.ssa R. Limiroli) Rapporto tra numeri Il rapporto diretto tra due numeri a e b, il secondo dei quali diverso da zero, si indica con Ricorda a e b sono i termini del rapporto

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA

SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA Regoli di Nepero Moltiplicazioni In tabella Moltiplicazione a gelosia Moltiplicazioni Con i numeri arabi Regoli di Genaille Moltiplicazione

Dettagli

RAPPRESENTAZIONE BINARIA DEI NUMERI. Andrea Bobbio Anno Accademico 1996-1997

RAPPRESENTAZIONE BINARIA DEI NUMERI. Andrea Bobbio Anno Accademico 1996-1997 1 RAPPRESENTAZIONE BINARIA DEI NUMERI Andrea Bobbio Anno Accademico 1996-1997 Numeri Binari 2 Sistemi di Numerazione Il valore di un numero può essere espresso con diverse rappresentazioni. non posizionali:

Dettagli

CAPITOLO PRIMO IL CONCETTO DI ALGORITMO 1

CAPITOLO PRIMO IL CONCETTO DI ALGORITMO 1 1.1 Che cos è un algoritmo CAPITOLO PRIMO IL CONCETTO DI ALGORITMO 1 Gli algoritmi sono metodi per la soluzione di problemi. Possiamo caratterizzare un problema mediante i dati di cui si dispone all inizio

Dettagli

Logica Numerica Approfondimento 1. Minimo Comune Multiplo e Massimo Comun Divisore. Il concetto di multiplo e di divisore. Il Minimo Comune Multiplo

Logica Numerica Approfondimento 1. Minimo Comune Multiplo e Massimo Comun Divisore. Il concetto di multiplo e di divisore. Il Minimo Comune Multiplo Logica Numerica Approfondimento E. Barbuto Minimo Comune Multiplo e Massimo Comun Divisore Il concetto di multiplo e di divisore Considerato un numero intero n, se esso viene moltiplicato per un numero

Dettagli

LA MOLTIPLICAZIONE IN PRIMA ELEMENTARE

LA MOLTIPLICAZIONE IN PRIMA ELEMENTARE LA MOLTIPLICAZIONE IN PRIMA ELEMENTARE E bene presentarla confrontando tra loro varie tecniche: addizione ripetuta; prodotto combinatorio (schieramenti). Rispetto a quest'ultima tecnica, grande utilità

Dettagli

IL PENSIERO MATEMATICO

IL PENSIERO MATEMATICO Claudio Bernardi Lodovico Cateni Roberto ortini Silvio Maracchia Giovanni Olivieri erruccio Rohr IL PENSIERO MATEMATICO OLUME 1 Algebra Statistica Geometria IL PENSIERO MATEMATICO cindice ALGEBRA UNITÀ

Dettagli

I NUMERI DECIMALI. che cosa sono, come si rappresentano

I NUMERI DECIMALI. che cosa sono, come si rappresentano I NUMERI DECIMALI che cosa sono, come si rappresentano NUMERI NATURALI per contare bastano i numeri naturali N i numeri naturali cominciano con il numero uno e vanno avanti con la regola del +1 fino all

Dettagli

Esempi di problemi di 1 grado risolti Esercizio 1 Problema: Trovare un numero che sommato ai suoi 3/2 dia 50

Esempi di problemi di 1 grado risolti Esercizio 1 Problema: Trovare un numero che sommato ai suoi 3/2 dia 50 http://einmatman1c.blog.excite.it/permalink/54003 Esempi di problemi di 1 grado risolti Esercizio 1 Trovare un numero che sommato ai suoi 3/2 dia 50 Trovare un numero e' la prima frase e significa che

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Elementi di informatica

Elementi di informatica Elementi di informatica Sistemi di numerazione posizionali Rappresentazione dei numeri Rappresentazione dei numeri nei calcolatori rappresentazioni finalizzate ad algoritmi efficienti per le operazioni

Dettagli

Svolgimento della prova

Svolgimento della prova Svolgimento della prova D1. Il seguente grafico rappresenta la distribuzione dei lavoratori precari in Italia suddivisi per età nell anno 2012. a. Quanti sono in totale i precari? A. Circa due milioni

Dettagli

Algoritmo euclideo, massimo comun divisore ed equazioni diofantee

Algoritmo euclideo, massimo comun divisore ed equazioni diofantee Algoritmo euclideo, massimo comun divisore ed equazioni diofantee Se a e b sono numeri interi, si dice che a divide b, in simboli: a b, se e solo se esiste c Z tale che b = ac. Si può subito notare che:

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N 1 LANCIANO - SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CURRICOLO VERTICALE - Classe Prima MATEMATICA a.s. 2014/2015

ISTITUTO COMPRENSIVO N 1 LANCIANO - SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CURRICOLO VERTICALE - Classe Prima MATEMATICA a.s. 2014/2015 NUMERI. SPAZIO E FIGURE. RELAZIONI, FUNZIONI, MISURE, DATI E PREVISIONI Le sociali e ISTITUTO COMPRENSIVO N 1 LANCIANO - SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CURRICOLO VERTICALE - Classe Prima MATEMATICA procedure

Dettagli

+ / operatori di confronto (espressioni logiche/predicati) / + 5 3 9 = > < Pseudo codice. Pseudo codice

+ / operatori di confronto (espressioni logiche/predicati) / + 5 3 9 = > < Pseudo codice. Pseudo codice Pseudo codice Pseudo codice Paolo Bison Fondamenti di Informatica A.A. 2006/07 Università di Padova linguaggio testuale mix di linguaggio naturale ed elementi linguistici con sintassi ben definita e semantica

Dettagli

Elementi di teoria degli insiemi

Elementi di teoria degli insiemi Elementi di teoria degli insiemi 1 Insiemi e loro elementi 11 Sottoinsiemi Insieme vuoto Abbiamo già osservato che ogni numero naturale è anche razionale assoluto o, in altre parole, che l insieme dei

Dettagli

Rappresentazione dei numeri in un calcolatore

Rappresentazione dei numeri in un calcolatore Corso di Calcolatori Elettronici I A.A. 2010-2011 Rappresentazione dei numeri in un calcolatore Lezione 2 Università degli Studi di Napoli Federico II Facoltà di Ingegneria Rappresentazione dei numeri

Dettagli

Frazioni e numeri razionali

Frazioni e numeri razionali Frazioni e numeri razionali I numeri naturali sono i primi numeri che hai incontrato, quando hai cominciato a contare con le dita. Ma vuoi eseguire tutte le sottrazioni. E allora hai bisogno dei numeri

Dettagli

Kangourou Italia Gara del 19 marzo 2015 Categoria Student Per studenti di quarta e quinta della secondaria di secondo grado

Kangourou Italia Gara del 19 marzo 2015 Categoria Student Per studenti di quarta e quinta della secondaria di secondo grado Kangourou Italia Gara del 19 marzo 2015 Categoria Student Per studenti di quarta e quinta della secondaria di secondo grado I quesiti dal N. 1 al N. 10 valgono 3 punti ciascuno 1. Angela è nata nel 1997,

Dettagli

Analisi Matematica di circuiti elettrici

Analisi Matematica di circuiti elettrici Analisi Matematica di circuiti elettrici Eserciziario A cura del Prof. Marco Chirizzi 2011/2012 Cap.5 Numeri complessi 5.1 Definizione di numero complesso Si definisce numero complesso un numero scritto

Dettagli

EQUAZIONI E DISEQUAZIONI POLINOMIALI E COLLEGAMENTI CON LA GEOMETRIA ELEMENTARE

EQUAZIONI E DISEQUAZIONI POLINOMIALI E COLLEGAMENTI CON LA GEOMETRIA ELEMENTARE EQUAZIONI E DISEQUAZIONI POLINOMIALI E COLLEGAMENTI CON LA GEOMETRIA ELEMENTARE 1. EQUAZIONI Definizione: un equazione è un uguaglianza tra due espressioni letterali (cioè in cui compaiono numeri, lettere

Dettagli

DAL NUMERO ALLA FRAZIONE

DAL NUMERO ALLA FRAZIONE SCHEDA N. 2 DAL NUMERO ALLA FRAZIONE 1. Calcola il valore di ogni frazione e colora tanti disegni quanti ne indica il risultato. 2 di 18 =. 9 di 2 =. di 1 =. 8 di 2 =. 2. Calcola il valore di ogni frazione.

Dettagli

APPUNTI DI MATEMATICA LE FUNZIONI ALESSANDRO BOCCONI

APPUNTI DI MATEMATICA LE FUNZIONI ALESSANDRO BOCCONI APPUNTI DI MATEMATICA LE FUNZIONI ALESSANDRO BOCCONI Indice 1 Le funzioni nel discreto 3 1.1 Le funzioni nel discreto.................................. 3 1.1.1 La rappresentazione grafica............................

Dettagli

I Numeri Complessi. Si verifica facilmente che, per l operazione di somma in definita dalla (1), valgono le seguenti

I Numeri Complessi. Si verifica facilmente che, per l operazione di somma in definita dalla (1), valgono le seguenti Y T T I Numeri Complessi Operazioni di somma e prodotto su Consideriamo, insieme delle coppie ordinate di numeri reali, per cui si ha!"# $&% '( e )("+* Introduciamo in tale insieme una operazione di somma,/0"#123045"#

Dettagli

ESEMPIO 1: eseguire il complemento a 10 di 765

ESEMPIO 1: eseguire il complemento a 10 di 765 COMPLEMENTO A 10 DI UN NUMERO DECIMALE Sia dato un numero N 10 in base 10 di n cifre. Il complemento a 10 di tale numero (N ) si ottiene sottraendo il numero stesso a 10 n. ESEMPIO 1: eseguire il complemento

Dettagli

A.1 Definizione e rappresentazione di un numero complesso

A.1 Definizione e rappresentazione di un numero complesso 441 APPENDICE A4 NUMERI COMPLESSI A.1 Definizione e rappresentazione di un numero complesso Si riepilogano i concetti e le operazioni elementari relativi ai numeri complessi. Sia z un numero complesso;

Dettagli

UNA LEZIONE SUI NUMERI PRIMI: NASCE LA RITABELLA

UNA LEZIONE SUI NUMERI PRIMI: NASCE LA RITABELLA UNA LEZIONE SUI NUMERI PRIMI: NASCE LA RITABELLA Tutti gli anni, affrontando l argomento della divisibilità, trovavo utile far lavorare gli alunni sul Crivello di Eratostene. Presentavo ai ragazzi una

Dettagli

Ogni frazione si può trasformare, dividendo il numeratore per il denominatore, in un numero che sarà:

Ogni frazione si può trasformare, dividendo il numeratore per il denominatore, in un numero che sarà: Ogni frazione si può trasformare, dividendo il numeratore per il denominatore, in un numero che sarà: naturale, se la frazione è apparente. Esempi: 4 2 2 60 12 5 24 8 decimale limitato o illimitato, se

Dettagli

ESAME DI STATO 2002 SECONDA PROVA SCRITTA PER IL LICEO SCIENTIFICO DI ORDINAMENTO

ESAME DI STATO 2002 SECONDA PROVA SCRITTA PER IL LICEO SCIENTIFICO DI ORDINAMENTO ARCHIMEDE 4/ 97 ESAME DI STATO SECONDA PROVA SCRITTA PER IL LICEO SCIENTIFICO DI ORDINAMENTO Il candidato risolva uno dei due problemi e 5 dei quesiti in cui si articola il questionario. PROBLEMA In un

Dettagli

MATEMATICA. I numeri relativi. I numeri relativi. il testo:

MATEMATICA. I numeri relativi. I numeri relativi. il testo: 01 sono i numeri che hanno davanti il segno + o il segno -. li usano quando devi far capire se un numero sta sopra o sotto dello zero. Se dico che la temperatura è di 30 gradi per te è sicuramente difficile

Dettagli

ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO 2004

ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO 2004 ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO 004 Il candidato risolva uno dei due problemi e 5 dei 10 quesiti in cui si articola il questionario. PROBLEMA 1 Sia f la funzione definita da: f

Dettagli

APPUNTI DI MATEMATICA CENNI DI RICERCA OPERATIVA ALESSANDRO BOCCONI

APPUNTI DI MATEMATICA CENNI DI RICERCA OPERATIVA ALESSANDRO BOCCONI APPUNTI DI MATEMATICA CENNI DI RICERCA OPERATIVA ALESSANDRO BOCCONI Indice 1 La ricerca operativa 2 1.1 Introduzione......................................... 2 1.2 Le fasi della ricerca operativa...............................

Dettagli

ALGORITMI 1 a Parte. di Ippolito Perlasca. Algoritmo:

ALGORITMI 1 a Parte. di Ippolito Perlasca. Algoritmo: ALGORITMI 1 a Parte di Ippolito Perlasca Algoritmo: Insieme di regole che forniscono una sequenza di operazioni atte a risolvere un particolare problema (De Mauro) Procedimento che consente di ottenere

Dettagli

SISTEMI DI MISURA ED EQUIVALENZE

SISTEMI DI MISURA ED EQUIVALENZE Corso di laurea: BIOLOGIA Tutor: Floris Marta; Max Artizzu PRECORSI DI MATEMATICA SISTEMI DI MISURA ED EQUIVALENZE Un tappezziere prende le misure di una stanza per acquistare il quantitativo di tappezzeria

Dettagli

F R A Z I O N I F R A Z I O N I. Intero 5/5 = 10 cm h : b = 2 : 5. 2 di 10 = 10 : 5 x 2 = 4 5 5 2

F R A Z I O N I F R A Z I O N I. Intero 5/5 = 10 cm h : b = 2 : 5. 2 di 10 = 10 : 5 x 2 = 4 5 5 2 F R A Z I O N I di Ennio Monachesi SITO www.monachesi.it F R A Z I O N I Parte di un intero Di 5/5 (intero) prendo 2 quinti Numero razionale 2/5 = 2 : 5 = 0, 4 Operatore Rapporto Intero 5/5 = 0 cm h :

Dettagli

CAPIRE LE F R A Z I O N I

CAPIRE LE F R A Z I O N I CAPIRE LE F R A Z I O N I di Ennio Monachesi SITO www.monachesi.it F R A Z I O N I Parte di un intero Di 5/5 (intero) prendo 2 quinti Numero razionale 2/5 = 2 : 5 = 0, 4 Operatore Rapporto Intero 5/5 =

Dettagli

ELEMENTI DI GEOMETRIA ANALITICA: LA RETTA.

ELEMENTI DI GEOMETRIA ANALITICA: LA RETTA. ELEMENTI DI GEOMETRIA ANALITICA: LA RETTA. Prerequisiti I radicali Risoluzione di sistemi di equazioni di primo e secondo grado. Classificazione e dominio delle funzioni algebriche Obiettivi minimi Saper

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

Numeri complessi e polinomi

Numeri complessi e polinomi Numeri complessi e polinomi 1 Numeri complessi L insieme dei numeri reali si identifica con la retta della geometria: in altri termini la retta si può dotare delle operazioni + e e divenire un insieme

Dettagli

Il concetto di valore medio in generale

Il concetto di valore medio in generale Il concetto di valore medio in generale Nella statistica descrittiva si distinguono solitamente due tipi di medie: - le medie analitiche, che soddisfano ad una condizione di invarianza e si calcolano tenendo

Dettagli

Teoria degli insiemi

Teoria degli insiemi Teoria degli insiemi pag 1 Easy Matematica di dolfo Scimone Teoria degli insiemi Il concetto di insieme si assume come primitivo, cioè non riconducibile a concetti precedentemente definiti. Sinonimi di

Dettagli

Giovanna Mayer. Ordinamento dei numeri e retta numerica. Nucleo: Numeri

Giovanna Mayer. Ordinamento dei numeri e retta numerica. Nucleo: Numeri Giovanna Mayer Nucleo: Numeri Introduzione Tematica: Si propongono attività e giochi per sviluppare in modo più consapevole la capacità di confrontare frazioni, confrontare numeri decimali e successivamente

Dettagli

PERCENTUALI CON LE FRAZIONI

PERCENTUALI CON LE FRAZIONI Visto che il 20% di un numero è uguale a frazionario per calcolare le percentuali. 20 100 n allora possiamo utilizzare il calcolo DATI n= numero intero p= frazione (percentuale) r= numeratore (tasso di

Dettagli

Lezioni di Matematica 1 - I modulo

Lezioni di Matematica 1 - I modulo Lezioni di Matematica 1 - I modulo Luciano Battaia 16 ottobre 2008 Luciano Battaia - http://www.batmath.it Matematica 1 - I modulo. Lezione del 16/10/2008 1 / 13 L introduzione dei numeri reali si può

Dettagli

LAVORO, ENERGIA E POTENZA

LAVORO, ENERGIA E POTENZA LAVORO, ENERGIA E POTENZA Nel linguaggio comune, la parola lavoro è applicata a qualsiasi forma di attività, fisica o mentale, che sia in grado di produrre un risultato. In fisica la parola lavoro ha un

Dettagli

Anello commutativo. Un anello è commutativo se il prodotto è commutativo.

Anello commutativo. Un anello è commutativo se il prodotto è commutativo. Anello. Un anello (A, +, ) è un insieme A con due operazioni + e, dette somma e prodotto, tali che (A, +) è un gruppo abeliano, (A, ) è un monoide, e valgono le proprietà di distributività (a destra e

Dettagli

Parte 2. Determinante e matrice inversa

Parte 2. Determinante e matrice inversa Parte. Determinante e matrice inversa A. Savo Appunti del Corso di Geometria 013-14 Indice delle sezioni 1 Determinante di una matrice, 1 Teorema di Cramer (caso particolare), 3 3 Determinante di una matrice

Dettagli

esame di stato 2014 seconda prova scritta per i licei scientifici di ordinamento

esame di stato 2014 seconda prova scritta per i licei scientifici di ordinamento ARTICOLO Archimede 4 4 esame di stato 4 seconda prova scritta per i licei scientifici di ordinamento Il candidato risolva uno dei due problemi e risponda a 5 quesiti del questionario. PROBLEMA Nella figura

Dettagli

Servizio Nazionale di Valutazione a.s. 2013/14 Guida alla lettura Prova di Matematica Classe seconda Scuola secondaria di II grado

Servizio Nazionale di Valutazione a.s. 2013/14 Guida alla lettura Prova di Matematica Classe seconda Scuola secondaria di II grado Servizio Nazionale di Valutazione a.s. 2013/14 Guida alla lettura Prova di Matematica Classe seconda Scuola secondaria di II grado I quesiti sono distribuiti negli ambiti secondo la tabella seguente Ambito

Dettagli

a) Si descriva, internamente al triangolo, con centro in B e raggio x, l arco di circonferenza di π π

a) Si descriva, internamente al triangolo, con centro in B e raggio x, l arco di circonferenza di π π PROBLEMA Il triangolo rettangolo ABC ha l ipotenusa AB = a e l angolo CAB =. a) Si descriva, internamente al triangolo, con centro in B e raggio, l arco di circonferenza di estremi P e Q rispettivamente

Dettagli

ITALIANO - ASCOLTARE E PARLARE

ITALIANO - ASCOLTARE E PARLARE O B I E T T I V I M I N I M I P E R L A S C U O L A P R I M A R I A E S E C O N D A R I A D I P R I M O G R A D O ITALIANO - ASCOLTARE E PARLARE Ascoltare e comprendere semplici consegne operative Comprendere

Dettagli

APPUNTI DI MATEMATICA LE DISEQUAZIONI NON LINEARI

APPUNTI DI MATEMATICA LE DISEQUAZIONI NON LINEARI APPUNTI DI MATEMATICA LE DISEQUAZIONI NON LINEARI Le disequazioni fratte Le disequazioni di secondo grado I sistemi di disequazioni Alessandro Bocconi Indice 1 Le disequazioni non lineari 2 1.1 Introduzione.........................................

Dettagli

TIMSS 2007 Quadro di riferimento di matematica. dal volume: "TIMSS 2007 Assessment Frameworks"

TIMSS 2007 Quadro di riferimento di matematica. dal volume: TIMSS 2007 Assessment Frameworks Capitolo Uno TIMSS 2007 Quadro di riferimento di matematica dal volume: "TIMSS 2007 Assessment Frameworks" a cura di Anna Maria Caputo, Cristiano Zicchi Copyright 2005 IEA International Association for

Dettagli

Facoltà di Scienze della Formazione Cdl Scienze della Formazione Primaria Indirizzo Scuola Primaria

Facoltà di Scienze della Formazione Cdl Scienze della Formazione Primaria Indirizzo Scuola Primaria Facoltà di Scienze della Formazione Cdl Scienze della Formazione Primaria Indirizzo Scuola Primaria Laurent Lafforgue: il calcolo mentale e quello in colonna devono essere introdotti molto presto su numeri

Dettagli

ESAME DI STATO 2010 SECONDA PROVA SCRITTA PER IL LICEO SCIENTIFICO DI ORDINAMENTO

ESAME DI STATO 2010 SECONDA PROVA SCRITTA PER IL LICEO SCIENTIFICO DI ORDINAMENTO Archimede ESAME DI STATO SECONDA PROVA SCRITTA PER IL LICEO SCIENTIFICO DI ORDINAMENTO ARTICOLO Il candidato risolva uno dei due problemi e risponda a 5 quesiti del questionario. Sia ABCD un quadrato di

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

Introduzione alla Teoria degli Errori

Introduzione alla Teoria degli Errori Introduzione alla Teoria degli Errori 1 Gli errori di misura sono inevitabili Una misura non ha significato se non viene accompagnata da una ragionevole stima dell errore ( Una scienza si dice esatta non

Dettagli

La Matematica con il Contafacile Impariamo giocando

La Matematica con il Contafacile Impariamo giocando La Matematica con il Contafacile Impariamo giocando SCUOLA.. A cura dell insegnante Liliana Del Papa e della prof.ssa Maria Pia Saitta classe 1 ª Care colleghe, questo quaderno nasce dal desiderio di condividere

Dettagli

Raccolta di problemi del tre semplice completi di soluzioni Proportionality Problems and Three rule

Raccolta di problemi del tre semplice completi di soluzioni Proportionality Problems and Three rule Proporzionalità Problemi del tre semplice - Raccolta di problemi del tre semplice completi di soluzioni Proportionality Problems and Three rule. Il Saulo e la Bea non hanno ancora deciso quale scala installare.

Dettagli

Per lo svolgimento del corso risulta particolarmente utile considerare l insieme

Per lo svolgimento del corso risulta particolarmente utile considerare l insieme 1. L insieme R. Per lo svolgimento del corso risulta particolarmente utile considerare l insieme R = R {, + }, detto anche retta reale estesa, che si ottiene aggiungendo all insieme dei numeri reali R

Dettagli

Alla pagina successiva trovate la tabella

Alla pagina successiva trovate la tabella Tabella di riepilogo per le scomposizioni Come si usa la tabella di riepilogo per le scomposizioni Premetto che, secondo me, questa tabella e' una delle pochissime cose che in matematica bisognerebbe "studiare

Dettagli

MATRICI E DETERMINANTI

MATRICI E DETERMINANTI MATRICI E DETERMINANTI 1. MATRICI Si ha la seguente Definizione 1: Un insieme di numeri, reali o complessi, ordinati secondo righe e colonne è detto matrice di ordine m x n, ove m è il numero delle righe

Dettagli

Geometria nel piano complesso

Geometria nel piano complesso Geometria nel piano complesso Giorgio Ottaviani Contents Un introduzione formale del piano complesso 2 Il teorema di Napoleone 5 L inversione circolare 6 4 Le trasformazioni di Möbius 7 5 Il birapporto

Dettagli

Trasformazioni Geometriche 1 Roberto Petroni, 2011

Trasformazioni Geometriche 1 Roberto Petroni, 2011 1 Trasformazioni Geometriche 1 Roberto etroni, 2011 Trasformazioni Geometriche sul piano euclideo 1) Introduzione Def: si dice trasformazione geometrica una corrispondenza biunivoca che associa ad ogni

Dettagli

GRANDEZZE SINUSOIDALI

GRANDEZZE SINUSOIDALI GRANDEE SINUSOIDALI INDICE -Grandezze variabili. -Grandezze periodiche. 3-Parametri delle grandezze periodiche. 4-Grandezze alternate. 5-Grandezze sinusoidali. 6-Parametri delle grandezze sinusoidali.

Dettagli

Soluzione Punto 1 Si calcoli in funzione di x la differenza d(x) fra il volume del cono avente altezza AP e base il

Soluzione Punto 1 Si calcoli in funzione di x la differenza d(x) fra il volume del cono avente altezza AP e base il Matematica per la nuova maturità scientifica A. Bernardo M. Pedone 74 PROBLEMA Considerata una sfera di diametro AB, lungo, per un punto P di tale diametro si conduca il piano α perpendicolare ad esso

Dettagli

FIGURE GEOMETRICHE SIMILI

FIGURE GEOMETRICHE SIMILI FIGUE GEOMETICHE SIMILI Nel linguaggio comune si dice che due oggetti sono simili quando si «assomigliano». Così si dicono simili due cani della stessa razza, i fiori della stessa pianta, gli abiti dello

Dettagli

Esercizi di calcolo combinatorio

Esercizi di calcolo combinatorio CORSO DI CALCOLO DELLE PROBABILITÀ E STATISTICA Esercizi di calcolo combinatorio Nota: Alcuni esercizi sono tradotti, più o meno fedelmente, dal libro A first course in probability di Sheldon Ross, quinta

Dettagli

Appunti sulle disequazioni

Appunti sulle disequazioni Premessa Istituto d Istruzione Superiore A. Tilgher Ercolano (Na) Appunti sulle disequazioni Questa breve trattazione non vuole costituire una guida completa ed esauriente sull argomento, ma vuole fornire

Dettagli

LA MATEMATICA PER LE ALTRE DISCIPLINE. Prerequisiti e sviluppi universitari G. ACCASCINA, G. ANICHINI, G. ANZELLOTTI, F. ROSSO, V. VILLANI, R.

LA MATEMATICA PER LE ALTRE DISCIPLINE. Prerequisiti e sviluppi universitari G. ACCASCINA, G. ANICHINI, G. ANZELLOTTI, F. ROSSO, V. VILLANI, R. LA MATEMATICA PER LE ALTRE DISCIPLINE Prerequisiti e sviluppi universitari a cura di G. ACCASCINA, G. ANICHINI, G. ANZELLOTTI, F. ROSSO, V. VILLANI, R. ZAN Unione Matematica Italiana 2006 Ho continuato

Dettagli