Direzione Information & Communication Technology

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Direzione Information & Communication Technology"

Transcript

1 Direzione Information & Communication Technology Le infrastrutture tecnologiche per i servizi di Poste Italiane Ing. Agostino Ragosa Roma, Marzo

2 Obiettivi dell intervento Presentare l infrastruttura ICT di Poste Italiane e la sua importanza strategica per il business Illustrare i principali risultati ottenuti in termini di innovazione e supporto allo sviluppo dei nuovi prodotti/servizi 2

3 Agenda Il Gruppo Poste Italiane L infrastruttura ICT Il Piano strategico ICT ed alcuni progetti I servizi di comunicazione digitale Conclusioni 3

4 Gruppo Poste Italiane Profilo del Gruppo Attività del Gruppo PI (*) Profilo del Gruppo PI (**) Divisione Corrispondenza Divisione Espresso, Logistica e Pacchi Divisione BancoPosta Divisione Filatelia Totale Dipendenti di cui addetti allo sportello di cui addetti al recapito di cui addetti in filiale ~ ~ ~ ~8.600 Presidio del Territorio Aree Territoriali Filiali Uffici Postali Centri Meccan. Postali Autom. (CMP) Centri Meccan. Postali Man. (CPO) 9 ~140 ~ Ricavi da MERCATO ESTERNO Servizi Corrispondenza Servizi Logistici Servizi Bancoposta Altro Crescita 2004/2003 ~ 8,3 M ~ 3,8 M ~ 0,4 M ~ 3,8 M ~ 0,3 M ~ % Il Gruppo Poste Italiane è una delle più estese aziende di Servizi al cittadino ed alle imprese (Azienda Rete) (*) Principali attività (**) Fonte: Bilancio di esercizio

5 Gruppo Poste Italiane Ruolo dell ICT Circa risorse umane (*) Risorse ICT nel Gruppo PI Impatto sulle Divisioni/Direzioni Supporto ed Innovazione dei Processi Aziendali Risorse Umane Compliance con Norme e Regolamenti Risorse Esterne Impatto sul Gruppo Poste Italiane Risorse ICT Circa 2B di investimenti ICT (*) Raggiungimento degli Obiettivi di Business Innovazione di Prodotto e Servizio > 4 mld di transazioni all anno (*) > asset tecnologici fisici > LAN > Server > Linee Fonia > Linee Dati L ICT supporta le Divisioni/Direzioni nel raggiungimento degli obiettivi di business definiti (*) Fonte: Poste Italiane 5

6 Esigenze dei servizi Consolidamento dei server periferici Realizzazione soluzioni di continuità di servizio per le applicazioni Gestione e movimentazione di contenuti ed integrazione delle divisioni Integrazione servizi evoluti di fonia e dati Evoluzione Servizi e Piattaforme Evoluzione AL CITTADINO Realizzazione dei nuovi DataCenter Revisione dell infrastruttura di Backbone Accorpamento della struttura di raccolta periferica Evoluzione e centralizzazione accessi Internet/Extranet Realizzazione di nuove piattaforme e servizi per il CITTADINO 6

7 Agenda Il Gruppo Poste Italiane L infrastruttura ICT Il Piano strategico ICT ed alcuni progetti I servizi di comunicazione digitale Conclusioni 7

8 Scenario attuale di rete Rete di trasporto basata su Backbone ed Accesso MPLS: - larga banda sui branch office, - scalabilità della velocità di accesso, - costi ridotti. Evoluzione dei servizi al branch office basata su un infrastruttura CDN in corso di realizzazione: - E-learning, - VoIP per servizi dedicati - Collaboration - Web TV L evoluzione della rete di telecomunicazioni è fondamentale per la realizzazione dell infrastruttura di servizi 8

9 Modello integrato delle risorse infrastrutturali Milano Milano. ELEMENTI ARCHITETTURALI Presentation Layer Application e Database Continuity Application e Database Server Disaster Recovery Application e Database Server Roma (1) Roma (2) Bari C Architettura centralizzata Geografia frazionata e sistemi in alta affidabilità per la riduzione del rischio di disservizi Disa I singoli progetti di adeguamento delle risorse convergono verso un modello integrato 9

10 Il nuovo Backbone di Poste Italiane TLC 1 Larga Banda 5 Gbit/s Tecnologico DWDM Long Distance Polo MILANO Obiettivi IDC MILANO Offrire una rete specializzata ad elevate prestazioni; Erogare servizi in funzione della distribuzione di risorse tecnologiche; TLC 2 Larga Banda 2,5 Gbit/s DWDM Long Distance Roma EUR Arte Antica Predisposizione al Disaster Recovery ed alla Business Continuity; IDC ROMA DC BARI Roma Eur Control Room Realizzare servizi a valore aggiunto su scala geografica grazie all implementazione nativa dell MPLS (Traffic Engineering, VPN, QoS, Accounting); Dark Fiber DWDM DC Roma 2 Il backbone di Posteitaliane è stato realizzato per supportare l architettura IT in business continuity consolidata su tre data center 10

11 ICT in Poste Italiane - Focus sulla rete (1/2) 99,98% 99,6% 99,8% + 30% Diffusione Banda Larga Livello di disponibilità della WAN nei siti di produzione (CUAS, CMP,..) Disponibilità media annua delle LAN Incremento del livello di disponibilità della rete (media backbone + accesso) uffici in Frame Relay e XDSL senza backup uffici in ISDN a 64kbps 4500 uffici in MPLS e ADSL con backup Tematica di progetto - 20% As-Is inizio 2005 Rete TLC Riduzione dei costi trasmissivi su DataWAN 7800 uffici in MPLS e xdsl con backup 6500 uffici in ISDN con banda fino a 128kbps Allargamento della banda degli uffici minori da 64 kbps a 128kbps. As-Is Dicembre 2005 Nuova Rete Dati MPLS Infrastruttura di rete geografica con problematiche di connettività, throughtput e disponibilità in accesso 2500 uffici in Frame Relay e XDSL senza backup uffici in ISDN con banda fino a 64kbps 4500 uffici in MPLS e ADSL con backup Incremento della disponibilità media annua da 99,6 a 99,8 su uff. postali in accesso ADSL (pari a 28 UP eq. annui) 7800 uffici in MPLS e xdsl con backup 6500 uffici in ISDN con banda fino a 128kbps Allargamento della banda degli uffici minori da 64 kbps a 128kbps. Nuovi apparati attivi LAN nei grandi Centri Servizi Infrastrutture di rete locale LAN non idonee alle esigenze di connettività e disponibilità Presenza di apparati passivi (Hub) con forte degrado della connettività LAN Adeguamento degli apparati attivi delle LAN dei CMP, Filiali e CUAS Miglioramento medio della disponibilità di rete LAN del 30% Networking dei Data Center e Storage Networking Infrastruttura di Rete e di Servizio non idonea a supportare le esigenze di crescita e di scalabilità IT Infrastrutture separate di Storage Networking con bassa efficienza nell utilizzo dei sistemi di storage Realizzazione dei Data Center di Sviluppo e Produzione e migrazione delle componenti IT in fase conclusiva. Sviluppo ed implementazione di un infrastruttura integrata di storage networking ed ottimizzazione nell utilizzo dei sistemi di storage 11

12 ICT in Poste Italiane - Focus sulla rete (2/2) 99,98% 99,6% 99,8% + 30% Diffusione Banda Larga Livello di disponibilità della WAN nei siti di produzione (CUAS, CMP,..) Disponibilità media annua delle LAN Incremento del livello di disponibilità della rete (media backbone + accesso) uffici in Frame Relay e XDSL senza backup uffici in ISDN a 64kbps 4500 uffici in MPLS e ADSL con backup Tematica di progetto Fonia IP (VOIP) e Servizi multimediali di rete - 20% Rete TLC Riduzione dei costi trasmissivi su DataWAN 7800 uffici in MPLS e xdsl con backup 6500 uffici in ISDN con banda fino a 128kbps Allargamento della banda degli uffici minori da 64 kbps a 128kbps. As-Is inizio 2005 As-Is Dicembre 2005 Piattaforma di fonia tradizionale TDM Infrastrutture separate fonia e dati senza integrazione di servizi video se non su ISDN (videoconferenza) Sviluppo ed implementazione di Sistemi di Fonia su IP a supporto di servizi interni con estensione sul territorio nazionale (TO, BO, NA, RM) Sviluppo di servizi multimediali integrati su IP: Collaboration IPTV (Ansa, ecc..) WIMAX e Hyperlan Tecnologia attualmente in fase di standardizzazione e di sperimentazione a livello nazionale Avvio delle sperimentazioni Hyperlan e WIMAX di Poste Italiane, con un trial Hyperlan e due trial WIMAX inseriti nel Piano di sperimentazione nazionale del Ministero delle Comunicazioni/FUB Asset Management delle linee/apparati di TLC Presenza di diversi DB non integrati Integrazione nel DB dell Asset Mangement generale, in collaborazione con ICT Operation e SRTL-PRV, delle linee TLC Controllo Costi Non esisteva un modello economico che integrasse tutte le componenti della rete Fonia-Dati Sviluppo del modello economico e del Business Case della Rete Fonia/Dati nell ambito della gara europea indetta a agosto 12

13 Agenda Il Gruppo Poste Italiane L infrastruttura ICT Il Piano strategico ICT ed alcuni progetti I servizi di comunicazione digitale Conclusioni 13

14 Piano Strategico ICT di Poste Italiane Risorse ICT ambito del Piano Strategico Operating Center Continuità Aziendale Gestione Fisica Centralizzati Informatica Sicurezza Applicativi Orizzontali Dati Obiettivi del Piano Strategico ICT Pianificare adeguatamente l ICT di Gruppo per assicurare l allineamento tra le risorse tecnologiche e gli obiettivi di business del Gruppo Gestione Logica Sistemi Distribuiti Plan ICT Build ICT Run ICT Data Center Rete TLC Il Piano Strategico ICT definito da nel 2004 ha la finalità di allineare le Risorse ICT alla strategia di business del Gruppo Poste Italiane 14

15 Mappa dei Progetti Strategici Progetto eprocurement Progetto DMS Progetto Enterprise Information Mgmt. Progetto Identity Management Progetto Security Plan RISORSE INFRASTRUTTURALI Progetto System Continuity Progetto Enterprise Application Integration Sicurezza ICT Logica e Fisica System Continuity Progetto E-Learning RISORSE RISORSE INFORM.VE APPL.VE Progetto CRM Progetto Enterprise Portal Progetto VAS Progetto KMS Progetto Enterprise DWH / BIC Applicativi Orizzontali Gestione Logica Verticali Dati e Risorse Informative Gestione Fisica Progetto Storage e Backup Progetto Asset Management ICT Management Progetto ICT Management (SCR) Piattaforme Infrastrutturali Progetto Service Delivery Platform Data Center Rete TLC Progetto Consolidamento Server Farm Progetto Evoluzione Rete TLC Progetto Business Partner Integration Il Piano Strategico ICT definito da nel 2004 ha la finalità di allineare le Risorse ICT alla strategia di business del Gruppo Poste Italiane 15

16 ICT Management - Service Control Room (1/2) MONITORAGGIO RETI E SISTEMI VISTA END-TO-END PRESIDIO CONTINUATIVO GESTIONE PROATTIVA Monitoraggio e Intervento sui Sistemi IT e sulle Reti TLC di Poste Italiane, minimizzando i tempi di downtime, razionalizzando l impiego delle risorse ed abilitando la gestione dei Livelli di Servizio Il sistema è in grado di rilevare il livello di disponibilità e le performance a livello end-to-end dei servizi erogati ai clienti interni (attraverso il monitoraggio delle catene tecnologiche che sottendono il servizio) Monitoraggio On Line, H24, 7 giorni su 7 Monitoraggio delle performance dei sistemi e delle reti La rilevazione di un degrado delle performance consente di anticipare e di prevenire i casi di indisponibilità La Service Control Room abilita il MONITORAGGIO ON LINE dello stato e delle perfomance dei servizi di Poste Italiane 16

17 ICT Management - Service Control Room (2/2) Il progetto ha realizzato: - le facilities destinate al presidio 24x7 delle infrastrutture ICT del Gruppo Poste Italiane (c.d. Control Room ) - l Unità di Crisi del Gruppo Poste Italiane, per la Gestione delle Emergenze UNITA DI CRISI CONTROL ROOM 17

18 elearning elearn Partecipazioni all elearning UP abilitati alla vendita tramite formazione online Tematica di progetto Ore erogate Corsi online 161 Learning Room (100% copertura Filiali e CMP) As-Is inizio Learning Point di UP (copertura di UP Centrali, Relazionali, di Transito e Standar con almeno 5 addetti di sportello) As-Is Dicembre 2005 Erogazione corsi online 200 partecipazioni anno partecipazioni ore erogate 19 corsi online UP abilitati alla vendita tramite formazione online Distance-meeting e Aule Virtuali Riunioni di lavoro e Aule di approfondimento formativo esclusivamente in presenza persone hanno seguito corsi di formazione ovvero lavorato insieme a distanza tramite piattaforma Centra Customer Service dedicato integrato con Help-Desk ICT 4 FTE dedicati Integrazione Customer Service con Service Desk ICT Nuove funzionalità della piattaf. Learning Management System vincoli nella gestione dei volumi formativi (numerosità di partecipazione) assenza di strumenti di monitoraggio Decentramento organizzativo delle attività di gestione (iscrizioni e classi interfunzionali) Reporting e monitoraggio del dato di erogazione 11 nuove Learning Room nuovi Learning Point 150 Learning Room 400 Learning Point c/o UP Centrale 161 Learning Room (100% copertura Filiali e CMP) Learning Point di UP (copertura di UP Centrali, Relazionali, di Transito e Standar con almeno 5 addetti di sportello) 18

19 CRM/EDWH - As Is: Catalogo prodotti CLIENTE PA TOP, LARGE, SMALL MEDIUM, SOHO, RETAIL PRODOTTI E-PROCUREMENT EARLY WIN CRM (PTC, GAV Biz,SFA Top Account) SISTEMI DI UFFICIO POSTALE SISTEMI DI SISTEMI DI SPORTELLO SPORTELLO NSP PGO PRODOTTI EARLY WIN CRM (GAV Soho,PT Comm., PT SHOP) CENTRO DI MECCANIZZAZIONE POSTALE WEB CALL CENTER Clienti, Ordini Movimenti Reclami ATM Clienti, Ordini Movimenti SELF SERVICE Clienti, Ordini Movimenti Clienti, Ordini Movimenti Clienti, Ordini UFFICIO POSTALE Ordini Movimenti FORZA VENDITA Ordini Movimenti CANALI PORTALE INTERNET TRACK& TRACE SISTEMA GESTIONE SELF SERVICE BPOL SISTEMI FINANZIARI ATM DCO POSTEL SISTEMI DI TRACK SUPPORTO ACCETTAZIONE & OPERATIVI GRANDI CLIENTI TRACE E LOGISTICI SISTEMA DI GESTIONE DEL CALL CENTER BPIOL PRODOTTI PRODOTTI PRODOTTI PRODOTTI PRODOTTI PRODOTTI PRODOTTI PRODOTTI SAP ERP Frammentazione del catalogo prodotti/servizi e conseguente eterogeneità del modo in cui i sistemi operazionali verticali registrano le movimentazioni PRODOTTI 19 FORNITORI PRODOTTI HYPERION ENTERPRISE PRODOTTI

20 CRM/EDWH - As Is: Anagrafica clienti CLIENTE PA TOP, LARGE, SMALL MEDIUM, SOHO, RETAIL CANALI: FORZA VENDITA Business SOHO SELF SERVICE UFFICIO POSTALE SOHO ATM E-PROCUREMENT EARLY WIN CRM (PTC, GAV Biz,SFA Top Account) SISTEMI DI UFFICIO POSTALE EARLY WIN CRM (GAV Soho,PT Comm., PT SHOP) CENTRO DI MECCANIZZAZIONE POSTALE CALL CENTER SISTEMI DI TRACK SUPPORTO ACCETTAZIONE & OPERATIVI GRANDI CLIENTI TRACE E LOGISTICI SISTEMA DI GESTIONE DEL CALL CENTER Retail, SOHO Retail, SOHO SISTEMI DI SISTEMI DI SPORTELLO SPORTELLO NSP PGO WEB PORTALE INTERNET TRACK& TRACE SISTEMA GESTIONE SELF SERVICE BPOL SISTEMI FINANZIARI ATM DCO POSTEL BPIOL Back End DBP (su DB2) SAP ERP (SD/FI) HYPERION ENTERPRISE Proliferazione dei sistemi di inserimento delle anagrafiche clienti e registrazione anagrafiche su molteplici archivi 20

21 Architettura CRM/EDWH CLIENTE PA TOP, LARGE, SMALL MEDIUM, SOHO, RETAIL CANALI UFFICIO POSTALE FORZA VENDITA SELF SERVICE ATM WEB CENTRO DI MECCANIZZAZIONE POSTALE Ordini Movimenti Trattative Contratti Reclami Trattative, Contratti CALL CENTER SISTEMI DI UFFICIO POSTALE E-PROCUREMENT CMS CRM OPERAZIONALE SISTEMI SISTEMI TRAC SISTEMI DI DI PT SHOP, K& SPORTELL SPORTEL PT TRAC O PGO LO NSP BUSINESS E SISTEMA GESTIONE SELF SERVICE SISTEMI FINANZIAR I ATM PORTALE INTERNET SISTEMI DI SUPPORTO TRACK ACCETTAZIONE OPERATIVI & GRANDI CLIENTI E TRACE LOGISTICI SDP CRM ANALITICO EDWH: Catalogo prodotti/servizi (BIC) Anagrafica cliente (BIC)... Reportistiche specifiche dei datamart divisionali DATAMART DRT SAP ERP DCO DOL HYPERION ENTERPRISE DBP Centralizzazione delle informazioni (incluso catalogo prodotti e anagrafica clienti) in EDWH e delle funzionalità di inserimento nuovi elementi (catalogo prodotti/anagrafica clienti) in CRMO 21

22 Agenda Il Gruppo Poste Italiane L infrastruttura ICT Il Piano strategico ICT ed alcuni progetti I servizi di comunicazione digitale Conclusioni 22

23 Posta Raccomandata online - Descrizione Il sevizio permette di: Inviare la Posta Raccomandata direttamente da Microsoft Word e Excel (le funzioni sono integrate nei menu delle singole applicazioni) Avere la possibilità di firmare digitalmente i documenti inviati Utilizzare la rubrica di Microsoft Windows per la gestione dei destinatari Visualizzare l archivio online delle raccomandate inviate 23

24 Posta Raccomandata online 2 1 Raccomandata online Internet Cittadino e /o Professionista PMI Pubblica Amministrazione Servizio EPM 3 Centro servizi Xxxxxxxxxx Xxxxxxxxxx Divisione Corrispondenza xxxxxxxxxxxxxxxxxxx xxxxxxxxxxxxxxxxxxx xxxxxxxxxxxxxxxxxxx xxxxxxxxxxxxxxxxxxx xxxxxxxxxxxxxxxxxxx x 7 1. Invio Raccomandata integrata in Microsoft Office 2. Conferma invio al mittente tramite 3. Inoltro dati al Centro Servizi DCO ROL 4. Invio dati a Postel 5. Stampa e imbustamento della Raccomandata 6. Invio Raccomandata per il recapito 7. Recapito Raccomandata CA

25 Servizio di Posta Ibrida + EPM (Electronic PostMark) La nuova versione di Raccomadata On Line attraverso l apposizione dell EPM (Electronic PostMark *) standard UPU* eleva il grado di affidabilità del servizio, garantendo la conservazione in sicurezza del documento digitale con marcatura temporale. Questo consente di garantire sia al mittente che al destinatario l esistenza della copia conforme con Poste Italiane quale garante. 2 Internet Ricevuta accettazione 1 Cittadino e/o Professionista * Standard Internazionale UPU (Universal Postal Union) 25 Raccomandata online Firma Digitale CA

26 Agenda Il Gruppo Poste Italiane L infrastruttura ICT Il Piano strategico ICT ed alcuni progetti I servizi di comunicazione digitale Conclusioni 26

27 Conclusioni Posteitaliane è a livello nazionale tra i soggetti che stanno investendo più massicciamente in tecnologia ed innovazione (1 mld in tre anni) Si sta realizzando un infrastruttura all avanguardia per l erogazione dei servizi di supporto al business, per i clienti ed i cittadini Si sono messe le basi lo sviluppo delle comunicazioni digitali (EPM, Raccomandata On-Line, PEC) 27

Monitoraggio dei Servizi Business Oriented

Monitoraggio dei Servizi Business Oriented Monitoraggio dei Servizi Business Oriented Paolo DI MARTINO Poste Italiane /Esercizio Roma, 4 Dicembre 2014 Agenda Il contesto Poste Italiane Il ruolo dell ICT e linee evolutive L evoluzione del modello

Dettagli

La multicanalità in. Carlo Primavera Poste Italiane Sviluppo Sistemi Divisione BancoPosta Responsabile Sistemi di Sportello

La multicanalità in. Carlo Primavera Poste Italiane Sviluppo Sistemi Divisione BancoPosta Responsabile Sistemi di Sportello La multicanalità in BancoPosta Mauro Minenna Poste Italiane Architetture e Standard Responsabile Standard Applicativi e Dati Carlo Primavera Poste Italiane Sviluppo Sistemi Divisione BancoPosta Responsabile

Dettagli

Poste italiane: una sola strategia per la gestione e fidelizzazione del cliente di un azienda multibusiness

Poste italiane: una sola strategia per la gestione e fidelizzazione del cliente di un azienda multibusiness Poste italiane: una sola strategia per la gestione e fidelizzazione del cliente di un azienda multibusiness 11 Marzo 2009 Stefano Sappino Responsabile programma CRM Agenda 1. Quadro di riferimento 2. Il

Dettagli

La visione ed esperienza di Poste Italiane

La visione ed esperienza di Poste Italiane La visione ed esperienza di Poste Italiane La Mission del Gruppo Poste Italiane 2 Diventare un azienda di servizi ad alto valore aggiunto che, valorizzando al massimo i suoi asset fondamentali ed in particolare

Dettagli

FORUM 2011. Pietro Pacini. Responsabile Rete TLC Poste Italiane. Roma 24 marzo Organizzazione Key4biz

FORUM 2011. Pietro Pacini. Responsabile Rete TLC Poste Italiane. Roma 24 marzo Organizzazione Key4biz FORUM 2011 Pietro Pacini Responsabile Rete TLC Poste Italiane Roma 24 marzo Organizzazione Key4biz Governo delle Tecnologie Pietro Pacini Roma, 24 Marzo 2011 Profilo del Gruppo Poste Italiane 3 Attività

Dettagli

Direzione Centrale Sistemi Informativi

Direzione Centrale Sistemi Informativi Direzione Centrale Sistemi Informativi Missione Contribuire, in coerenza con le strategie e gli obiettivi aziendali, alla definizione della strategia ICT del Gruppo, con proposta al Chief Operating Officer

Dettagli

Telex telecomunicazioni. Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali

Telex telecomunicazioni. Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali Telex telecomunicazioni Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali Agenda 1 azienda 2 organizzazione 3 offerta 4 partner 5 referenze Storia Azienda Nasce 30 anni fa Specializzata

Dettagli

Poste Italiane e i Comuni Lombardi. Semplicemente dalla parte dei cittadini

Poste Italiane e i Comuni Lombardi. Semplicemente dalla parte dei cittadini Poste Italiane e i Comuni Lombardi Semplicemente dalla parte dei cittadini 2 Poste Italiane al servizio dei cittadini e delle PAL Scenario complessivo Servizi di Gestione Elettronica Documentale Sportello

Dettagli

BANDA ULTRA LARGA BUL Progetto Sirmione

BANDA ULTRA LARGA BUL Progetto Sirmione BANDA ULTRA LARGA BUL Progetto Sirmione Questionario Manifestazione d Intresse APRILE 2015 Sommario SEZIONE I. Descrizione dell iniziativa... 3 SEZIONE II. Dati Anagrafici Azienda... Errore. Il segnalibro

Dettagli

ISO20000: il percorso di Poste Italiane verso la certificazione

ISO20000: il percorso di Poste Italiane verso la certificazione ISO20000: il percorso di Poste Italiane verso la certificazione Cristina Imperi Torino, 3 Luglio 2008 Il Profilo del Gruppo Poste Italiane 1 Poste Italiane è una delle realtà di servizi al cittadino e

Dettagli

La visione di SIRMI: qualche commento ai risultati della ricerca; l ASP che non c è? Maurizio Cuzari Amm. Delegato maurizio.cuzari@sirmi.

La visione di SIRMI: qualche commento ai risultati della ricerca; l ASP che non c è? Maurizio Cuzari Amm. Delegato maurizio.cuzari@sirmi. La visione di SIRMI: qualche commento ai risultati della ricerca; l ASP che non c è? Maurizio Cuzari Amm. Delegato maurizio.cuzari@sirmi.it 1 La gestione delle Soluzioni IT/IP - cose da fare Acquisizione

Dettagli

A passo sicuro nel mondo IT

A passo sicuro nel mondo IT A passo sicuro nel mondo IT A passo sicuro nel mondo IT Le scelte effettuate, le esperienze acquisite e la capacità di applicarle nella realizzazione dei progetti hanno fatto sì che, nel corso degli anni,

Dettagli

Innovazione. Tecnologia. Know How

Innovazione. Tecnologia. Know How > Presentazione FLAG Consulting S.r.L. Innovazione. Tecnologia. Know How SOMMARIO 01. Profilo aziendale 02. Gestione Documentale 03. Enterprise Document Platform 01. Profilo aziendale Il partner ideale

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

ITSM Trasformation L iniziativa TelecomItalia. Ing. ConoFranco Miragliotta

ITSM Trasformation L iniziativa TelecomItalia. Ing. ConoFranco Miragliotta ITSM Trasformation L iniziativa TelecomItalia Ing. ConoFranco Miragliotta L azienda Gruppo Telecom Italia I numeri del Gruppo (al 31 dicembre 2007) 8 i Paesi in cui il Gruppo Telecom Italia è presente

Dettagli

Chi siamo e cosa offriamo

Chi siamo e cosa offriamo Chi siamo e cosa offriamo AutoCAD Revit LT 2015 System Integrator per informatica tecnica nato nel 95 Consulenza a 360 in ambito informatico: Software CAD/CAM per la progettazione tecnica in diversi settori

Dettagli

Corporate profile Via A. Carrante 1/F - 70124 BARI tel. 080.21 49 681 - fax 080.21 40 682 www.mastergroupict.com info@mastergroupict.

Corporate profile Via A. Carrante 1/F - 70124 BARI tel. 080.21 49 681 - fax 080.21 40 682 www.mastergroupict.com info@mastergroupict. Corporate profile Chi siamo MasterGroup ICT è un Azienda globale di Formazione e Consulenza ICT che supporta l evoluzione delle competenze individuali e l innovazione delle organizzazioni. Si propone al

Dettagli

Zerouno IBM IT Maintenance

Zerouno IBM IT Maintenance Zerouno IBM IT Maintenance Affidabilità e flessibilità dei servizi per supportare l innovazione d impresa Riccardo Zanchi Partner NetConsulting Roma, 30 novembre 2010 Il mercato dell ICT in Italia (2008-2010P)

Dettagli

Presentazione Piemme Sistemi ICT CLUB Ferrara 13-14 Maggio 2014

Presentazione Piemme Sistemi ICT CLUB Ferrara 13-14 Maggio 2014 Presentazione Piemme Sistemi ICT CLUB Ferrara 13-14 Maggio 2014 Giampiero Moscato CTO Piemme Sistemi g.moscato@piemme.it Riservato Confidenziale Presentazione Piemme Sistemi Srl PIEMME SISTEMI SRL nasce

Dettagli

ACI Informatica. Roma,18 maggio 2012 MODELLI PER UNA CRESCITA - 29 OTTOBRE 07

ACI Informatica. Roma,18 maggio 2012 MODELLI PER UNA CRESCITA - 29 OTTOBRE 07 ACI Informatica Roma,18 maggio 2012 MODELLI PER UNA CRESCITA - 29 OTTOBRE 07 1 L Automobile Club d Italia ACI Informatica (ACI.it) supporto di ACI verso PA Centrale ACI Delegazioni Cittadini PA Locale

Dettagli

La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting

La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting 9 ottobre 2014 L andamento del PIL a livello mondiale: l Italia continua ad arretrare Mondo

Dettagli

MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE

MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE AS HIO N LUXURY Internet e customer engagement omnichannel stanno trasformando le strategie dei grandi brand del mercato Fashion

Dettagli

CheSicurezza! Lorenzo Mazzilli e Alessio Polati Architetture e sicurezza CheBanca!

CheSicurezza! Lorenzo Mazzilli e Alessio Polati Architetture e sicurezza CheBanca! CheSicurezza! Lorenzo Mazzilli e Alessio Polati Architetture e sicurezza CheBanca! Indice Le sfide Dal foglio bianco allo spot:la progettazione execution Dal primo cliente al prossimo: la partenza e la

Dettagli

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply Abstract Nei nuovi scenari aperti dal Cloud Computing, Reply si pone come provider di servizi e tecnologie, nonché come abilitatore di soluzioni e servizi di integrazione, volti a supportare le aziende

Dettagli

Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni

Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni Raffaello Balocco School of Management Politecnico di Milano 26 Giugno 2012 Il mercato del cloud mondiale: una crescita inarrestabile According to IDC Public

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

UPGreat: per tutte le aziende la soluzione delle grandi aziende

UPGreat: per tutte le aziende la soluzione delle grandi aziende Internet EXPO Milano 17/18/19 Gennaio 2002 UPGreat: per tutte le aziende la soluzione delle grandi aziende Fulvio Simonetta Prisma 2.0 S.r.l. Che cosa è UPGreat UPGreat è una soluzione innovativa per la

Dettagli

Dataveneta4U. Cloud Computing per le aziende e gli enti pubblici

Dataveneta4U. Cloud Computing per le aziende e gli enti pubblici Dataveneta4U Cloud Computing per le aziende e gli enti pubblici Una soluzione integrata per piattaforme in Private Cloud distribuite in modalità Infrastructure as a Service (IaaS) in formato Internal,

Dettagli

L iniziativa Cloud DT

L iniziativa Cloud DT L iniziativa Cloud DT Francesco Castanò Dipartimento del Tesoro Ufficio per il Coordinamento Informatico Dipartimentale (UCID) Roma, Luglio 2011 Il Cloud Computing Alcune definizioni Il Cloud Computing

Dettagli

I nostri clienti possono utilizzare servizi come: Connettività Internet xdsl Connettività Internet Wireless Linee telefoniche su rete dati

I nostri clienti possono utilizzare servizi come: Connettività Internet xdsl Connettività Internet Wireless Linee telefoniche su rete dati SSERV IIZ II E SSOLUZ IION II D II CONNETT IIV IITA VOCE E DAT II Le soluzioni di Internet Comunication del gruppo S.T. permettono al cliente la realizzazione di infrastrutture voce-dati adeguate alle

Dettagli

Come si dovrà concentrare l impegno dell audit

Come si dovrà concentrare l impegno dell audit Come si dovrà concentrare l impegno dell audit Carolyn Dittmeier Convegno Nazionale Associazione Italiana Information Systems Auditors 19 maggio 20005 1 AGENDA L importanza della cultura aziendale sulle

Dettagli

ALL. 4 Produzione/Staff

ALL. 4 Produzione/Staff FUNZIONE 1 livello FUNZIONE 2 livello STRUTTURA 3 livello STRUTTURA 4 livello Figura p. AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO REVISIONE INTERNA RISK MANAGEMENT COMPLIANCE PRIVATI E IMPRESE BANCOPOSTA MSP AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Il Community Cloud per il Sistema Pubblico Trentino. Roma, 27 marzo 2014

Il Community Cloud per il Sistema Pubblico Trentino. Roma, 27 marzo 2014 Il Community Cloud per il Sistema Pubblico Trentino Roma, 27 marzo 2014 Informatica Trentina: società di sistema Società a capitale interamente pubblico per la diffusione di servizi ICT al comparto pubblico

Dettagli

IT Transformation. Maurizio Salvalai. U.S. Road Show. gennaio 2008

IT Transformation. Maurizio Salvalai. U.S. Road Show. gennaio 2008 IT Transformation Maurizio Salvalai U.S. Road Show 17 2129 November gennaio 2008 2003 1 Indice Il contesto Il programma IT Transformation Sviluppare il personale interno 2 Il contesto: la Direzione ICT

Dettagli

ISO20000: il percorso di Poste Italiane verso la certificazione

ISO20000: il percorso di Poste Italiane verso la certificazione ISO20000: il percorso di Poste Italiane verso la certificazione Il percorso di Poste Italiane verso la certificazione Cristina Imperi Il Profilo del Gruppo Poste Italiane Il Gruppo Poste Italiane è una

Dettagli

per DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA SYNERGIA 2000 La società e le sue attività Pag. 1 La storia Pag. 3 I servizi offerti Pag.

per DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA SYNERGIA 2000 La società e le sue attività Pag. 1 La storia Pag. 3 I servizi offerti Pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA La società e le sue attività Pag. 1 La storia Pag. 3 I servizi offerti Pag. 4 Scheda di sintesi Pag. 6 Milano, ottobre 2004 1 La società e le sue attività Presente

Dettagli

Il Cloud Computing nel mondo dei servizi: prospettive per Banche e PA

Il Cloud Computing nel mondo dei servizi: prospettive per Banche e PA Forum Banche e PA 2012 Roma, 23 24 Febbraio 2012 Il Cloud Computing nel mondo dei servizi: prospettive per Banche e PA Monica Pellegrino Research Analyst, ABI Lab Roma, 23 Febbraio 2012-1- Agenda L evoluzione

Dettagli

Un nuovo modello di outsourcer: da gestore di terminali a provider di servizi integrati

Un nuovo modello di outsourcer: da gestore di terminali a provider di servizi integrati Roma, 8 novembre 2005 Un nuovo modello di outsourcer: da gestore di terminali a provider di servizi integrati Fausto Bolognini Direttore Generale Quercia Software Società del gruppo Unicredit, fondata

Dettagli

tel soft servizi Vi accompagniamo nell'evoluzione dei Vostri sistemi informativi, creando valore e competitività.

tel soft servizi Vi accompagniamo nell'evoluzione dei Vostri sistemi informativi, creando valore e competitività. tel soft servizi Vi accompagniamo nell'evoluzione dei Vostri sistemi informativi, creando valore e competitività. tel soft servizi Da oltre un decennio al Vostro fianco Chi siamo Mission Telinsoft Servizi

Dettagli

L automazione dei servizi in Poste Italiane. Roma, aprile 07

L automazione dei servizi in Poste Italiane. Roma, aprile 07 L automazione dei servizi in Poste Italiane Roma, aprile 07 L automazione è diffusa tra i principali player dei servizi finanziari e postali Posizionamento iniziative di automazione Banche e Poste Estere

Dettagli

Premio Innovazione ICT Smau business Bari 2011

Premio Innovazione ICT Smau business Bari 2011 Premio Innovazione ICT Smau business Bari 2011 0 La metodologia Rilevanza per l impresal Innovatività Benefici di business Candidature 81 Imprese e PA finaliste 16 Imprese e PA vincitrici 6 1 Le categorie

Dettagli

CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità

CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it Milano, 7 Giugno 2012 Cloud Computing: una naturale evoluzione delle ICT Trend n. 1 - ICT Industrialization

Dettagli

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Osservatorio Cloud & ICT as a Service Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Mariano Corso Stefano Mainetti 17 Dicembre 2013 Collaborative Business

Dettagli

Catalogo Corsi on demand

Catalogo Corsi on demand Pag. 1 Concetti di base Evoluzione delle reti di telecomunicazione: infrastrutture, apparati e qualita' del servizio Architettura TCP/IP: struttura, protocolli di comunicazione e qualita' del servizio

Dettagli

Una roadmap evolutiva verso le infrastrutture convergenti

Una roadmap evolutiva verso le infrastrutture convergenti Una roadmap evolutiva verso le infrastrutture convergenti Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it Modena, 9 Ottobre 2013 Le tendenze emergenti Quattro grandi forze che stanno contemporaneamente determinando

Dettagli

Hitachi Systems CBT S.p.A.

Hitachi Systems CBT S.p.A. Hitachi Systems CBT S.p.A. EasyCloud : Cloud Business Transformation LA TECNOLOGIA AL SERVIZIO DEL RINNOVAMENTO AZIENDALE Accompagniamo aziende di ogni dimensione e settore nella trasformazione strategica

Dettagli

Bilancio 2006. Presentazione alla Stampa. Roma, 26 Marzo 2007

Bilancio 2006. Presentazione alla Stampa. Roma, 26 Marzo 2007 Bilancio 2006 Presentazione alla Stampa Roma, 26 Marzo 2007 Agenda Highlights Gruppo Posteitaliane Strategia di Sviluppo 2 Highlights Ricavi totali di Gruppo oltre i 17 miliardi di euro Ricavi delle vendite

Dettagli

Progetto CHEOPE (IP Telephony) Enterprise Business Communication

Progetto CHEOPE (IP Telephony) Enterprise Business Communication Progetto CHEOPE (IP Telephony) Enterprise Business Communication ICT/OST Ingegneria e Servizi di Rete Milano, marzo 2009 Piano strategico Tlc Enel Modello di convergenza Unica infrastruttura convergente

Dettagli

NUMERO 1O l esperienza migliora il business

NUMERO 1O l esperienza migliora il business NUMERO 1O l esperienza migliora il business Dal 1986 al vostro fianco NUMERO 1O, a più di vent anni dalla sua nascita, rappresenta il polo di riferimento nell esperienza informatica legata al business.

Dettagli

Nuvola IT Readycontact

Nuvola IT Readycontact La NuvolaBusiness e Nuovi Modelli di Roma 27 Settembre 2011 Nuvola Italiana Nuvola IT Readycontact Telecom Italia Marketing Top - Network Services Marco Marchesi marco.marchesi@telecomitalia.it Marco Marchesi

Dettagli

Evoluzione Backbone Internet Data Center POSTE italiane. Massimiliano Sbaraglia. maggio 2005

Evoluzione Backbone Internet Data Center POSTE italiane. Massimiliano Sbaraglia. maggio 2005 Evoluzione Backbone Internet Data Center POSTE italiane maggio 2005 Situazione attuale: architettura a margherita L attuale rete Backbone di Poste Italiane è costituita da una architettura a margherita

Dettagli

Chi siamo e le nostre aree di competenza

Chi siamo e le nostre aree di competenza Chi siamo e le nostre aree di competenza Telco e Unified Communication Software as a Service e Business Intelligence Infrastrutture digitali Smartcom è il primo business integrator europeo di servizi ICT

Dettagli

TECHNOLOGY SOLUTIONS

TECHNOLOGY SOLUTIONS TECHNOLOGY SOLUTIONS DA PIÙ DI 25 ANNI OL3 GARANTISCE AFFIDABILITÀ E INNOVAZIONE AI CLIENTI CHE HANNO SCELTO DI AFFIDARSI AD UN PARTNER TECNOLOGICO PER LA GESTIONE E LA CRESCITA DEL COMPARTO ICT DELLA

Dettagli

REPLY PROFILO AZIENDALE 2007

REPLY PROFILO AZIENDALE 2007 REPLY PROFILO AZIENDALE 2007 REPLY Company Profile 2007 1 CARATTERI IDENTIFICATIVI DEL GRUPPO Reply è una società di Consulenza, System Integration e Application Management, leader nella progettazione

Dettagli

La gestione delle competenze IT in banca spunti per la discussione

La gestione delle competenze IT in banca spunti per la discussione Le competenze IT in ambito bancario Università LUISS Guido Carli 8 NOVEMBRE 2010 La gestione delle competenze IT in banca spunti per la discussione Matteo Lucchetti, Senior Research Analyst, ABI Lab Roma,

Dettagli

IT MANAGEMENT CONSULTING DIGITAL SOLUTION IT SECURITY & COMPLIANCE. La ISA nasce nel 1994

IT MANAGEMENT CONSULTING DIGITAL SOLUTION IT SECURITY & COMPLIANCE. La ISA nasce nel 1994 ISA ICT Value Consulting IT MANAGEMENT CONSULTING DIGITAL SOLUTION IT SECURITY & COMPLIANCE La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di Consulting ICT alle organizzazioni

Dettagli

Trust & Cloud Computing

Trust & Cloud Computing Trust & Cloud Computing Poste Italiane Roma, Maggio 2013 Tecnologie dell Informazione Indice Poste Italiane - Il contesto Il Gruppo Poste Italiane La funzione Tecnologie dell Informazione Il Percorso evolutivo

Dettagli

Allegato. Servizio Hosting Virtual DataCenter di Regione Lombardia. per l ENTE UCL Asta del Serio

Allegato. Servizio Hosting Virtual DataCenter di Regione Lombardia. per l ENTE UCL Asta del Serio Allegato Servizio Hosting Virtual DataCenter di Regione Lombardia per l ENTE UCL Asta del Serio Contesto Il percorso condotto da Regione Lombardia (RL) per la razionalizzazione dei CED degli ENTI si inserisce

Dettagli

Banda larga. Asset strategico per la competitività del territorio

Banda larga. Asset strategico per la competitività del territorio Banda larga Asset strategico per la competitività del territorio La strategia digitale di Confindustria Verona Iniziative volte a promuovere la riduzione del digital divide culturale e infrastrutturale:

Dettagli

ALCATEL-LUCENT. Strategie e architetture. Networking 2013

ALCATEL-LUCENT. Strategie e architetture. Networking 2013 ALCATEL-LUCENT Strategie e architetture Il portfolio per le infrastrutture di rete di Alcatel-Lucent copre esigenze di rete dalla PMI sino alla grande azienda e ambienti fissi e mobili e comprende piattaforme

Dettagli

SEMPLIFICA RISPARMIA COLLABORA CONDIVIDI GESTISCI

SEMPLIFICA RISPARMIA COLLABORA CONDIVIDI GESTISCI SEMPLIFICA RISPARMIA COLLABORA CONDIVIDI GESTISCI Il mondo sta cambiando Internet e web 2.0 Da luogo di gestione dei dati a spazio virtuale,per: Condividere Collaborare Comunicare Socializzare Partecipare

Dettagli

Una Ricerca di: The Innovation Group A cura di: Camilla Bellini, Elena Vaciago Aprile 2014

Una Ricerca di: The Innovation Group A cura di: Camilla Bellini, Elena Vaciago Aprile 2014 2014 Cloud Computing 2014: mercato, adozione, scenario competitivo Una Ricerca di: The Innovation Group A cura di: Camilla Bellini, Elena Vaciago Aprile 2014 INDICE INDICE DELLE FIGURE 2 INDICE DELLE TABELLE

Dettagli

PaaS per utenti IBM AS/400

PaaS per utenti IBM AS/400 PaaS per utenti IBM AS/400 In collaborazione con Emilio Galavotti Direttore Strategie ACANTHO: SOLIDITÀ AL SERVIZIO DEI CLIENTI ACANTHO Acantho è la società di telecomunicazioni dell Emilia-Romagna attenta

Dettagli

Un caso di successo: TIM

Un caso di successo: TIM Un caso di successo: TIM Flavio Lucariello Servizi Informatici/Architettura TIM Coordinatore Progettazione Reti Aziendali Presenza TIM nel Mondo Case Study Iniziativa TIM Italia per la creazione di un

Dettagli

Luganet SA, all rights reserved COMPANY IDENTITY

Luganet SA, all rights reserved COMPANY IDENTITY Luganet SA, all rights reserved COMPANY IDENTITY 2016 Luganet SA Luganet SA, leader in Ticino nel settore ICT da 20 anni, fornisce soluzioni integrate per la gestione di infrastrutture IT e le implementa

Dettagli

Collaborazione tra enti eterogenei in regime di gestione sicura dei documenti La soluzione as a service su piattaforma Cloud

Collaborazione tra enti eterogenei in regime di gestione sicura dei documenti La soluzione as a service su piattaforma Cloud Business Application Outsourcing & Private Cloud Collaborazione tra enti eterogenei in regime di gestione sicura dei documenti La soluzione as a service su piattaforma Cloud 26 Settembre 2013 Agenda Wiit,

Dettagli

Piano di sviluppo 2003-2005 Piano di Sviluppo 2003-2005

Piano di sviluppo 2003-2005 Piano di Sviluppo 2003-2005 Piano di Sviluppo 2003-2005 Incontro A.D. con OO. SS. 8 aprile 2003 CONTENUTI DEL DOCUMENTO Piano di sviluppo 2003-2005 - A. Impostazione Strategica - B. Conto economico A.1 Principali obiettivi B.1 Ricavi

Dettagli

ZeroUno. Approccio al Cloud. 14 Marzo 2011

ZeroUno. Approccio al Cloud. 14 Marzo 2011 ZeroUno Approccio al Cloud 14 Marzo 2011 I Servizi Cloud: dimensioni abilitanti Il percorso che abilita un azienda all erogazione (Provider) e/o alla fruizione (Consumer) di Servizi Cloud (Private, Public,Hybrid)

Dettagli

enclose CRM Engineering Cloud Services IL CRM AS A SERVICE DI ENGINEERING runs on Microsoft Dynamics CRM

enclose CRM Engineering Cloud Services IL CRM AS A SERVICE DI ENGINEERING runs on Microsoft Dynamics CRM enclose Engineering Cloud Services CRM runs on Microsoft Dynamics CRM IL CRM AS A SERVICE DI ENGINEERING EncloseCRM EncloseCRM è la proposta Software as a Service di Engineering per offrire al mercato

Dettagli

I valori distintivi della nostra offerta di BPO:

I valori distintivi della nostra offerta di BPO: Business Process Outsourcing Partner 3M Software è il partner di nuova generazione, per la progettazione e la gestione di attività di Business Process Outsourcing, che offre un servizio completo e professionale.

Dettagli

La sicurezza nella società digitale e nuovi modelli d uso ICT per la Pubblica Amministrazione

La sicurezza nella società digitale e nuovi modelli d uso ICT per la Pubblica Amministrazione La sicurezza nella società digitale e nuovi modelli d uso ICT per la Pubblica Amministrazione Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Massimiliano D Angelo Forum PA, 30 maggio 2013 1 I numeri

Dettagli

La carta di identità elettronica per il sistema dei servizi

La carta di identità elettronica per il sistema dei servizi La carta di identità elettronica per il sistema dei servizi L AMMINISTRAZIONE LOCALE: IL FRONT OFFICE DELL INTERO MONDO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Con il Piano di E-Government, con il ruolo centrale

Dettagli

I nuovi modelli di delivery dell IT: un quadro di riferimento

I nuovi modelli di delivery dell IT: un quadro di riferimento I nuovi modelli di delivery dell IT: un quadro di riferimento Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano stefano.mainetti@polimi.it Milano, 25 Ottobre 2010 Cloud Computing: il punto d arrivo Trend

Dettagli

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Introduzione alla ISO 27001 La metodologia Quality Solutions Focus on: «L analisi

Dettagli

Più sicurezza ICT per migliorare i servizi ai cittadini: il caso del Comune di Milano

Più sicurezza ICT per migliorare i servizi ai cittadini: il caso del Comune di Milano DSSI, Direzione Specialistica Sistemi Informativi Più sicurezza ICT per migliorare i servizi ai cittadini: il caso del Comune di Milano 21 maggio 2007 Forum PA - ROMA Alessandro Musumeci Direttore Centrale

Dettagli

Conferimento Ramo d azienda. Siena, 6 maggio 2014

Conferimento Ramo d azienda. Siena, 6 maggio 2014 Conferimento Ramo d azienda Siena, 6 maggio 2014 2014 Widiba. All rights reserved. Gruppo MPS 1 Il mercato italiano è fortemente influenzato dalla digital evolution e dai nuovi modelli relazionali Da banca

Dettagli

CONSIP SpA. Gara per l affidamento dei servizi di supporto strategico a Consip nel campo dell Information & Communication Technology (ICT)

CONSIP SpA. Gara per l affidamento dei servizi di supporto strategico a Consip nel campo dell Information & Communication Technology (ICT) CONSIP S.p.A. Allegato 6 Capitolato tecnico Capitolato relativo all affidamento dei servizi di supporto strategico a Consip nel campo dell Information & Communication Technology (ICT) Capitolato Tecnico

Dettagli

Il TAL nel programma dell Agenzia per l Italia Digitale

Il TAL nel programma dell Agenzia per l Italia Digitale Il TAL nel programma dell Agenzia per l Italia Digitale ing. Mauro Draoli C O N F E R E N Z A TA L 2 0 1 4 Europa 2020 e Agenda Digitale Strategia Europa 2020 per superare l'impatto della crisi finanziaria

Dettagli

www.100x100fibra.acantho.net

www.100x100fibra.acantho.net ........................................................................................................................ www.100x100fibra.acantho.net Acantho, con una rete di oltre 3.500 Km in fibra ottica,

Dettagli

Cloud Computing in Italia Numeri e tendenze

Cloud Computing in Italia Numeri e tendenze Cloud Computing in Italia Numeri e tendenze Alessandro Piva Responsabile della Ricerca Oss. Cloud & ICT as a Service twitter: @PivaAlessandro linkedin: http://it.linkedin.com/in/alepiva L Osservatorio

Dettagli

Soluzioni di Contact Centre

Soluzioni di Contact Centre Soluzioni di Contact Centre Agenda Il Contact Centre come strumento di Business Perché BT Enìa è un valido interlocutore per soluzioni CC I Servizi di Contact Centre Le Soluzioni Contact Centre Case Studies

Dettagli

Project Automation S.p.a.

Project Automation S.p.a. PROJECT AUTOMATION S.P.A. 1. PROFILO DELLA SOCIETÀ è la denominazione assunta nel 1999 da Philips Automation S.p.a., a sua volta costituita nel 1987 rilevando dalla Divisione Industrial & ElectroAcustic

Dettagli

Il modello telehouse di Infracom come gateway per lo sviluppo del territorio

Il modello telehouse di Infracom come gateway per lo sviluppo del territorio Il modello telehouse di Infracom come gateway per lo sviluppo del territorio Cristiano Zanforlin Direttore Commerciale Area Carrier Padova, 16 aprile 2014 Agenda 3 6 CORPORATE Chi siamo Asset Offerta 8

Dettagli

Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel

Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel I nuovi device, il trend BYOD, cambiano l IT 2 There will be 5B mobile devices and 2B M2M nodes Global mobile

Dettagli

DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE. Lucia Picardi. Responsabile Marketing Servizi Digitali

DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE. Lucia Picardi. Responsabile Marketing Servizi Digitali DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE Lucia Picardi Responsabile Marketing Servizi Digitali Chi siamo 2 Poste Italiane: da un insieme di asset/infrastrutture

Dettagli

I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno

I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno In questi ultimi anni gli investimenti

Dettagli

ZeroUno Executive Dinner

ZeroUno Executive Dinner L ICT per il business nelle aziende italiane: mito o realtà? 30 settembre 2008 Milano, 30 settembre 2008 Slide 0 I principali obiettivi strategici delle aziende Quali sono i primi 3 obiettivi di business

Dettagli

Premio Innovazione ICT

Premio Innovazione ICT Premio Innovazione ICT Sistemi gestionali, Business Intelligence e CRM Produzione di omogeneizzatori e di pompe ad alta pressione Dipendenti: 30 Fatturato: 8 milioni di Euro L integrazione tra sistema

Dettagli

I nostri clienti possono utilizzare servizi come: Connettività Internet xdsl Connettività Internet Wireless Linee telefoniche su rete dati

I nostri clienti possono utilizzare servizi come: Connettività Internet xdsl Connettività Internet Wireless Linee telefoniche su rete dati SSERV IIZ II E SSOLUZ IION II D II CONNETT IIV IITÀ VOCE E DAT II Le soluzioni di Internet Communication del gruppo S.T. permettono al cliente la realizzazione di infrastrutture voce-dati adeguate alle

Dettagli

CMDBuilDAY. La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader

CMDBuilDAY. La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader CMDBuilDAY La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane Rossella Macinante Practice Leader 15 Aprile 2010 La ripresa nelle economie dei Paesi avanzati Valori % del PIL Mondo USA Giappone

Dettagli

> LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco.

> LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco. > LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco. Perché investire in innovazione 2 Perché scegliere MediaNET 4 A chi si rivolge MediaNET 6 I numeri 7 Soluzioni e servizi 8 L identità MediaNET

Dettagli

Company profile 2014

Company profile 2014 Company profile 2014 Chi siamo Digimetrica è una società specializzata in: Sicurezza informatica Networking e gestione di infrastrutture informatiche Outsourcing di soluzioni internet e cloud computing

Dettagli

Marco Marchesi Top Clients - Marketing Network Solutions. Avaya Forum 2011 Roma 24 Marzo 2011

Marco Marchesi Top Clients - Marketing Network Solutions. Avaya Forum 2011 Roma 24 Marzo 2011 Marco Marchesi Top Clients - Marketing Network Solutions Avaya Forum 2011 Roma 24 Marzo 2011 Sede Funzionario Agente Voce ed Elaborazione Vocale- IVR Fax Mail - Posta MMS/SMS Digital Signage WEB 2.0 Self

Dettagli

I nuovi sistemi di incasso per la Pubblica Amministrazione

I nuovi sistemi di incasso per la Pubblica Amministrazione 1 I nuovi sistemi di incasso per la Pubblica Amministrazione Il Nodo dei Pagamenti AgID ed il ruolo di Poste Italiane come intermediario Giuseppe Palermo BancoPosta Responsabile Pubblica Amministrazione

Dettagli

Piano di Impresa 2006 2009. Marzo 2006

Piano di Impresa 2006 2009. Marzo 2006 Piano di Impresa 2006 2009 Marzo 2006 Ferservizi: Portafoglio servizi e volumi gestiti Consuntivo 2005 Acquisti di Gruppo Volume transato Ristorazione 214 M 12,7 milioni di pasti Servizi Amministrativi

Dettagli

Gruppo Poste Italiane

Gruppo Poste Italiane Gruppo Poste Italiane Risultati di Bilancio 2004 Roma, 22 Febbraio 2005 Agenda Risultati 2004 Innovazione e sviluppo I risultati 2002-2004 2004 Bilancio 2004: Sintesi dei risultati Risultato di Gruppo

Dettagli

Posteitaliane ORDINE DI SERVIZIO

Posteitaliane ORDINE DI SERVIZIO Posteitaliane Direzione Centrale Risorse Umane e Organizzazione Prot. 21/06 ORDINE DI SERVIZIO Decorrenza immediata OGGETTO: DIVISIONE RETE Con riferimento a quanto comunicato nell Ordine di Servizio n.

Dettagli

Ottimizzazione del processo di acquisto delle Telecomunicazioni

Ottimizzazione del processo di acquisto delle Telecomunicazioni Ottimizzazione del processo di acquisto delle Telecomunicazioni Nicolò Romani Convegno ABI Costi & Business 2003 Roma, 18 novembre 2003 INDICE 1. SCENARIO DI MERCATO 2. PERCORSI DI COST CUTTING TLC SUGGERITI

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

La strategia del Gruppo Kaitech. La Business Unit ICT. La Business Unit Cards

La strategia del Gruppo Kaitech. La Business Unit ICT. La Business Unit Cards Soluzioni per un mondo che cambia Milano, 25 maggio 2005 1 Agenda La strategia del Gruppo Kaitech La Unit ICT La Unit Cards Conclusioni 2 Il Gruppo Kaitech Operatore nel settore dell ICT e del Card Management

Dettagli