CALENDARIO ESAME DI FINALE DI LAUREA IN INFERMIERISTICA SESSIONE PRIMAVERILE AA Aula Morgagni COMMISSIONE 1

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CALENDARIO ESAME DI FINALE DI LAUREA IN INFERMIERISTICA SESSIONE PRIMAVERILE AA 2013-2014 Aula Morgagni COMMISSIONE 1"

Transcript

1 Scuola di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica CALENDARIO ESAME DI FINALE DI LAUREA IN INFERMIERISTICA SESSIONE PRIMAVERILE AA Aula Morgagni COMMISSIONE 1 Prova pratica: Mar 14/04/ , AULA MORGAGNI Discussione tesi: Mer 15/04/ , AULA MORGAGNI Gio 23/04/ , AULA MORGAGNI Per la correzione della prova pratica viene messa a disposizione della commissione l aula A di Dermatologia. Presidente: Bova Sergio Componenti docenti universitari: Arrigoni Giorgio, Sfriso Paolo Sostituzioni: 15/04/ Sfriso Paolo sostituito da Castagna Franca 23/04/ Sfriso Paolo sostituito da Zanette Gastone Componenti docenti SSR: Bonaventura Marino, Zambello Dario Rappresentanti IPASVI: Soldà Daniele, Vezzaro Patrizia; supplenti: Menini Claudia, Marcante Sonia Rappresentante Ministero della Salute: Carotenuto Patrizia; Rappresentante MIUR: Supplenti docenti universitari: Busetto Luca, Randi Maria Luigia, Vianello Fabrizio Supplenti docenti non universitari: Andrigo Margherita, Belloni Anna Sandra, Bergamasco Marco, Bernardelli Stefano, Bertinaria Antonella, Boscolo Anzoletti Antonio, Buchini Sara, Camuccio Carlo Alberto, Cegolon Luca, Cesaro Elisabetta, Colombo Giovanni, Corso Michele, Ditadi Alessandro, Fabris Pietro, Gamba Alessandro, Geatti Sandro, Genovese Andrea, Gola Massimo, Guadagni Annunziata, Guarnieri Gabriella, Lacarbonara Federica, Lazzaretto Miriam, Lazzaretto Elodie, Lion Ida, Marcante Sonia, Marchesini Marco, Marzillo Antonio, Rigodanza Stefano, Tasca Tiziana, Vettore Mirko 1

2 Candidati Commissione 1 SEDE STUDENTE MATR RELATORE 1. Padova Rraklli Marsida Alaibac Mauro 2. Feltre (Bl) De Pasqual Marta Amadio Luca 3. Padova Sescu Roxana Mariana Andrigo Margherita 4. Montecchio (Vi) Azzolin Marco Jonata Andrigo Margherita 5. Padova Lucchini Marina Andrigo Margherita 6. Treviso Agnolin Stefano Benetton Maria 7. Treviso De Lazzari Alex Benetton Maria 8. Treviso Beraldo Simone Benetton Maria 9. Rovigo De Lazzari Antonella Benetton Maria 10. Padova Momesso Sabrina Bernardi Matteo 11. Padova Zambon Lucrezia Bernardi Matteo 12. Conegliano (Tv) Slaviero Giorgia Bernardi Matteo 13. Montecchio (Vi) Montenegro Sabrina Biasutto Mery 14. Padova Bano Niccolo' Boscolo Anzoletti 15. Padova Veronese Laura Boscolo Anzoletti 16. Montecchio (Vi) Baldassa Francesca Boscolo Anzoletti 17. Clesceri Antonio Camuccio Carlo 18. Marchi Matteo Camuccio Carlo 19. Feltre (Bl) Velardi Myriam Camuccio Carlo 20. Levorato Alberto Camuccio Carlo 21. Feltre (Bl) Mussato Matteo Camuccio Carlo 22. Feltre (Bl) Baratto Vittoria Capretta Franco 23. Montecchio (Vi) Stankovic Sasa Capretta Franco 24. Feltre (Bl) Mazzarol Selena Capretta Franco 25. Feltre (Bl) Gugel Giorgia Colmanet Marzia 26. Feltre (Bl) Minati Laura Colmanet Marzia 27. Feltre (Bl) Della Pietra Martina Colmanet Marzia 28. Feltre (Bl) Nicoletti Mara Colmanet Marzia 29. Feltre (Bl) Hoxha Lira Colmanet Marzia 30. Padova Raspanti Vito Maria Colombo Giovanni 31. Rovigo Padoan Davide Corso Michele 32. Rovigo Zennaro Diletta Corso Michele 33. Padova Cosma Carlotta Corso Marilisa 34. Rovigo Poncina Davide Corso Michele 35. Portogruaro Niero Aurora Schiavon Luigino 36. Rovigo Cominato Sharone Zambello Dario 2

3 COMMISSIONE 1 Discussione tesi Mer 15/04/ AULA MORGAGNI Sfriso Paolo sostituito da Castagna Franca ORA SEDE STUDENTE MATR RELATORE TESI 8,30 8,45 Clesceri Antonio Camuccio Marchi Matteo Camuccio 9,00 Feltre (Bl) Velardi Myriam Camuccio 9,15 Levorato Alberto Camuccio 9,30 Feltre (Bl) Mussato Matteo Camuccio Carlo Alberto Carlo Alberto Carlo Alberto Carlo Alberto Carlo Alberto 9,45 Treviso Agnolin Stefano Benetton Maria 10,00 Treviso De Lazzari Alex Benetton Maria 10,15 Treviso Beraldo Simone Benetton Maria 10,30 Rovigo De Lazzari Antonell a Benetton Maria 10,45 Padova Momesso Sabrina Bernardi Matteo 11,00 Padova Zambon Lucrezia Bernardi Matteo 11,15 11,30 Coneglian o (Tv) Montecchi o (Vi) Slaviero Giorgia Bernardi Matteo Montenegro Sabrina Biasutto Mery 11,45 Padova Bano Niccolo' ,00 Padova Veronese Laura ,30 Montecchi o (Vi) Baldassa Francesc a Boscolo Anzoletti Boscolo Anzoletti Boscolo Anzoletti 12,45 Padova Rraklli Marsida Alaibac Antonio Antonio Antonio 13,00 Feltre (Bl) De Pasqual Marta Amadio Luca Mauro Salvatore Alessandro Trattamenti non farmacologici della nausea e del vomito indotti da chemioterapia: una revisione critica della letteratura L'assistenza infermieristica nelle comunità terapeutiche riabilitative psichiatriche: revisione della letteratura Lapsicoeducazione nel paziente psicotico:revisione critica della letteratura. L'infermiere nella medicina sportiva: analisi dalla letteratura Gli interventi per promuovere l'aderenza terapeutica nella persona affetta da schizofrenia: revisione della letteratura La pronazione nel paziente affetto da sindrome da distress respiratorio acuto. Revisione bibliografica. Il fenomeno dell'allontanamento (walkout) nel pronto soccorso dell'ulss 9 di treviso La presenza dei familiari durante le manovre invasive e di rianimazione cardiopolmonare: indagine sulla percezione e sui sentimenti degli infermieri di terapia intensiva. Confronto tra asse spinale e barella cucchiaio: una revisione bibliografica Il dolore nei bambini sottoposti a procedure invasive: studio osservazionale condotto presso la clinica pediatrica di padova. L'assistenza infermieristica al paziente oncologico domiciliare. Quali difficoltà per l'infermiere di distretto. Il dolore quando il paziente non è in grado di comunicare: gli strumenti per la valutazione nelle cure del fine vita. L'infermiere e l'assistenza al neonato pretermine in NCPAP: comparazione delle interfacce nasali una indagine descrittiva Differenze di valutazione fra il triage territoriale e quello ospedaliero. Uno studio osservazionale. Soffocamento da inalazione di corpi estranei nel bambino: il ruolo dell infermiere come educatore delle neomadri nella prevenzione e trattamento. E' possibile prevenire il delirium in terapia intensiva? Efficacia degli interventi infermieristici. revisione bibliografica. Etica e ruolo dell' infermiere nell'assistenza al paziente dermatologico. Informazione ed educazione postoperatoria alla donna operata di carcinoma mammario: criticità ed esperienze personali 3

4 COMMISSIONE 1 Discussione tesi Gio 23/04/ AULA MORGAGNI Sfriso Paolo sostituito da Zanette Gastone ORA SEDE STUDENTE MATR RELATORE TESI 14,30 Padova Sescu Roxana Abitudini al fumo e promozione della Andrigo Margherita Mariana salute nelle donne in gravidanza 14,45 Montecchio Marco Valutazione del rischio di delirium post Azzolin Andrigo Margherita (Vi) Jonata operatorio nella persona anziana 15,00 Padova Lucchini Marina Andrigo Margherita La conoscenza dei fattori di rischio e dei segni premonitori dell'ictus cerebrale nella popolazione 15,15 Feltre (Bl) Baratto Vittoria Capretta Franco La terapia a pressione topica negativa nelle ferite vascolari e piede diabetico 15,30 Montecchio Fattori etnici e culturali nella gestione del Stankovic Sasa Capretta Franco (Vi) diabete gestazionale delle donne immigrate. 15,45 Feltre (Bl) Mazzarol Selena Capretta Franco Adesione al trattamento delle ulcere distrofiche nei pazienti a domicilio 16,00 Feltre (Bl) Gugel Giorgia Colmanet Marzia Il senso di autoefficacia nei caregivers familiari di persone con Alzheimer e disturbi del comportamento assistite a domicilio: indagato attraverso la Revised Scale for CaregivingSelf-Efficacy 16,15 Feltre (Bl) Minati Laura Colmanet Marzia Indagine sulle abilità e conoscenze acquisite dai pazienti con Fibrillazione Atriale nella gestione della Terapia Anticoagulante Orale. Progetto di miglioramento per favorire l'adesione terapeutica. Indagine qualitativa sulla percezione delle 16,30 Feltre (Bl) Della difficoltà all'autogestione ed all'adesione Martina Colmanet Marzia Pietra terapeutica delle persone affette da scompenso cardiaco cronico Assumere morfina a scopo terapeutico è un 16,45 Feltre (Bl) Nicoletti Mara Colmanet Marzia problema? Indagine sulla presenza e l'origine di pregiudizi rispetto al farmaco nella popolazione generale. 17,00 Feltre (Bl) Hoxha Lira Colmanet Marzia Capire e farsi capire. Revisione bibliografica sulle strategie di comunicazione nella relazione con il paziente afasico. Terapia elettroconvulsivante (TEC): 17,15 Padova Raspanti Vito Maria Colombo Giovanni implicazioni cliniche, etiche e modalità di utilizzo nell ambito infermieristico in Italia e all estero Svezzamento dalla ventilazione meccanica invasiva Assistenza in infermieristica 17,30 Rovigo Padoan Davide Corso Michele all interna dell equipe multiprofessionale per l ottimizzazione dello svezzamento dalla ventilazione meccanica invasiva. 17,45 Rovigo Zennaro Diletta Corso Michele RCP ospedaliera: confronto di competenze tra infermieri di area critica e infermieri di area medico-chirurgica 18,00 Padova Cosma Carlotta Corso Marilisa Programma educativo alla rianimazione cardiopolmonare: valutazione dell efficacia della formazione a pazienti cardiopatici e parenti/caregivers 18,15 Rovigo Poncina Davide Corso Michele Infermiere e trattamento dell'obesità infantile: Efficacia della terapia comportamentale somministrata ai genitori. 18,30 Portogruaro Niero Aurora Schiavon Luigino 18,45 Rovigo Cominato Sharone Zambello Dario (revisione della letteratura ) Attenzione centrata sulla persona: paziente esperto e insufficienza cardiaca Procurament di organi e tessuti: la leadership infermieristica 4

5 COMMISSIONE 2 Prova pratica: Mar 14/04/ , AULA MORGAGNI Discussione tesi: Gio 23/04/ , AULA MORGAGNI Lun 27/04/ , AULA MORGAGNI Per la correzione della prova pratica viene messa a disposizione della commissione l aula P20 al I piano dell edificio di Pediatria Presidente: Lumachi Franco Componenti docenti universitari: Padrini Roberto, Manfè Anna Zaira Sostituzioni: 23/04/ Padrini Roberto sostituito da Sartori Leonardo Componenti docenti SSR: Carrossa Fabiola, Fanton Elena Rappresentanti IPASVI: Luison Catia e Contro Marco; supplenti: Maccarone Maria Maddalena e Rizzatello Sandra Rappresentante Ministero della Salute: Belletti Vittoria; Rappresentante MIUR: Supplenti docenti universitari: Busetto Luca, Randi Maria Luigia, Vianello Fabrizio Supplenti docenti non universitari: Andrigo Margherita, Belloni Anna Sandra, Bergamasco Marco, Bernardelli Stefano, Bertinaria Antonella, Boscolo Anzoletti Antonio, Buchini Sara, Camuccio Carlo Alberto, Cegolon Luca, Cesaro Elisabetta, Colombo Giovanni, Corso Michele, Ditadi Alessandro, Fabris Pietro, Gamba Alessandro, Geatti Sandro, Genovese Andrea, Gola Massimo, Guadagni Annunziata, Guarnieri Gabriella, Lacarbonara Federica, Lazzaretto Miriam, Lazzaretto Elodie, Lion Ida, Marcante Sonia, Marchesini Marco, Marzillo Antonio, Rigodanza Stefano, Tasca Tiziana, Vettore Mirko 5

6 Candidati Commissione 2 SEDE STUDENTE MATR RELATORE 1. Padova Turchetto Lucia Fanton Elena 2. Padova La Gatta Eleonora Fanton Elena 3. Padova Marcon Thomas Fanton Elena 4. Rovigo Baluta Maria Manfe' Anna Zaira 5. Rovigo Menichetti Elena Manfe' Anna Zaira 6. Treviso Gibellato Valentina Padrini Roberto 7. Treviso Basile Martina Padrini Roberto 8. Mirano Zanetti Samuel Feltrin Lorella 9. Mirano Scocco Viviana Feltrin Lorella 10. Mirano Causin Annalisa Galzignato Stefania 11. Mirano Vornicu Cristina Galzignato Stefania 12. Mirano Scroccaro Anna Galzignato Stefania 13. Conegliano (Tv) Zago Martina Geatti Sandro 14. Conegliano (Tv) Lattanzio Gaia Geatti Sandro 15. Conegliano (Tv) Ovlache Maria Geatti Sandro 16. Conegliano (Tv) Soni Giulia Geatti Sandro 17. Padova Gottardi Francesca Geatti Sandro 18. Conegliano (Tv) Ganeo Paolo Geatti Sandro 19. Conegliano (Tv) Casagrande Roberto Geatti Sandro 20. Rovigo Stivanello Alessandro Gringeri Enrico 21. Feltre (Bl) Cerantola Laura Ippolito Davide 22. Feltre (Bl) Deluca Marianne Ippolito Davide 23. Montecchio (Vi) Nichele Silvia Lazzaretto Miriam 24. Padova Manfredi Martina Lion Ida 25. Padova Favaro Cinzia Lion Ida 26. Padova Carraro Claudio Liziero Luciano 27. Padova Garbi Alessia Liziero Luciano 28. Padova Roverato Alessandra Liziero Luciano 29. Rovigo Santato Alice Magnani Katia 30. Rovigo Finotti Federica Magnani Katia 31. Montecchio (Vi) Toniazzo Anna Marcante Sonia 32. Stella Loretta Maso Stefania 33. Treviso Sartor Annalisa Migotto Sandra 34. Treviso Bresolin Chiara Sorbara Carlo 6

7 COMMISSIONE 2 Discussione tesi Gio 23/04/ AULA MORGAGNI 23/04/ Padrini Roberto sostituito da Sartori Leonardo ORA SEDE STUDENTE MATR RELATORE TESI Prevenzione, profilassi e cura del tetano: indagine 8,30 Padova Turchetto Lucia Fanton Elena sulle conoscenze tra i professionisti sanitari dell'ulss 16 e dell'azienda Ospedaliera di Padova 8,45 Padova La Gatta Eleonora Fanton Elena Qualità di vita della persona affetta da malattia celiaca: studio qualitativo 9,00 Padova Marcon Thomas Fanton Elena La percezione del disagio psico-sociale e lavorativo nei pazienti affetti da patologia cronica reumatica, in trattamento farmacologico tradizionale (DMARDs) e biologico (anti-tnf alpha), presso il DH reumatologico dell'azienda Ospedaliera di Padova. 9,15 Rovigo Baluta Maria Manfe' Anna Zaira Ulcera vascolare arti inferiori 9,30 Rovigo Menichetti Elena Manfe' Anna Rischi da caduta del ricoverato in ospedale. Zaira Revisione della letteratura. Indagine osservazionale sullo stress di caregiver 9,45 Padova Manfredi Martina Lion Ida di soggetti in carico al Nucleo di Cure Palliative del Distretto Socio-Sanitario n. 3 Azienda Ulss 16 di Padova 10,00 Padova Favaro Cinzia Lion Ida Strategie di prevenzione del rischio di caduta nell'anziano istituzionalizzato: revisione bibliografica. 10,15 Mirano Ipodermoclisi: una possibilita' nella terapia Zanetti Samuel Feltrin Lorella infusiva. Revisione della letteratura. 10,30 L'infermiere e il paziente colostomizzato: Mirano Scocco Viviana Feltrin Lorella indagine sull'educazione e alcuni aspetti della qulità di vita del paziente. 10,45 11,00 11,15 Mirano Mirano Mirano Causin Annalisa Galzignato Stefania Vornicu Cristina Galzignato Stefania Scroccaro Anna Galzignato Stefania 11,30 Rovigo Santato Alice Magnani Katia 11,45 Rovigo Finotti Federica Magnani Katia 12,00 12,15 Montecc hio (Vi) Toniazzo Anna Marcante Sonia Stella Loretta Maso Stefania 12,30 Treviso Sartor Annalisa Migotto Sandra Il contributo della nutrizione nel processo di guarigione delle ulcere cutanee. Il ruolo degli antiossidanti. La Vacuum Assisted Closure Therapy nella cura delle lesioni da pressione: una revisione della letteratura Gli incidenti domestici in età pediatrica. Indagine retrospettiva nei Pronto Soccorso dell'ulss 13 del Veneto. Le ripercussioni del dolore sulla qualita' di vita: indagine conoscitiva sull'assistenza infermieristica nella SOC di oncologia dell'azienda Ulss 18 di Rovigo Il tocco e le cure affettive nell'assistenza infermieristica. Un dialogo virtuale tra infermieri delle ULSS 18 e 19 Di Rovigo/Trecenta e Adria e i colleghi del " Gruppo delle affettività delle cure infermieristiche " del Policlinico Tor Vergata di Roma. Il contributo dell'infermiere nel promuovere l'adesione alla terapia Percorso di educazione terapeutica al paziente sottoposto ad intervento di ernia discale lombare: studio sperimentale Le interruzioni: fonte di errori durante la somministrazione della terapia farmacologica. Strategie per la loro riduzione. 7

8 COMMISSIONE 2 Discussione tesi Lun 27/04/ , AULA MORGAGNI ORA SEDE STUDENTE MATR RELATORE TESI Competenze infermieristiche nella 8,30 Conegliano (Tv) Zago Martina Geatti Sandro educazione della persona affetta da IRC in dialisi peritoneale. Revisione bibliografica. 8,45 Conegliano (Tv) Lattanzio Gaia Geatti Sandro La gestione infermieristica del dolore nei pazienti con una storia di dipendenza da sostanze e disturbi correlati. 9,00 Conegliano (Tv) Ovlache Maria Geatti Sandro Accompagnamento alla morte nelle residenze sanitarie assistenziali-ruolo dell'infermiere 9,15 Conegliano (Tv) Soni Giulia Geatti Sandro Gestione infermieristica del paziente alcolista. Una revisione della letteratura. La riabilitazione cognitiva nel soggetto 9,30 Padova Gottardi Francesca Geatti Sandro affetto da Demenza di Alzheimer: applicazioni clinico-assistenziali e prospettiva dell'infermiere. Empowerment del paziente in dialisi: il 9,45 Conegliano (Tv) Ganeo Paolo Geatti Sandro contributo dell'assistenza infermieristica - una revisione bibliografica 10,00 Conegliano (Tv) Casagrande Roberto Geatti Sandro L'efficacia degli interventi assistenziali a sostegno dei caregivers informali della persona con demenza Paziente epatotrapiantato: 10,15 Rovigo Stivanello Riconoscimento, gestione e Alessandr Gringeri Enrico prevenzione da parte dell'infermiere o delle principali complicazioni postintervento. Comunicazione tra infermiere ospedaliero e paziente: sviluppo della 10,30 Feltre (Bl) Cerantola Laura Ippolito Davide scala di valutazione CNP e sua applicazione nei reparti di Oncologia e Dialisi 10,45 Feltre (Bl) Deluca Marianne Ippolito Davide La presa in carico del paziente obeso in 11,00 Montecchio (Vi) Nichele Silvia Lazzaret to Miriam 11,15 Treviso Gibellato Valentina Padrini Roberto 11,30 Treviso Basile Martina Padrini Roberto 11,45 Padova Carraro Claudio Liziero Luciano 12,00 Padova Garbi Alessia Liziero Luciano 12,15 Padova Roverato Alessandra Liziero Luciano 12,30 Treviso Bresolin Chiara Sorbara Carlo situazione di emergenza-urgenza L'approccio infermieristico al paziente psichiatrico in primo esordio psicotico. Infezione da clostridiumdifficile: prevenzione e controllo in ospedale e casa di cura "Buona Morte": pratiche e problematiche relative al fine vita. Il paziente affetto da Sclerosi Multipla: strategie di intervento per il miglioramento della qualità di vita L'efficacia della PetTherapy nella riabilitazione del paziente affetto da schizofrenia Le terapie espressive nella riabilitazione del paziente affetto da psicosi schizofrenica: revisione della letteratura. L arresto cardiaco intraospedaliero:valutazione e gestione infermieristica dell evento, 8

9 COMMISSIONE 3 Prova pratica: Mar 14/04/ , AULA MORGAGNI Discussione tesi: Merc 15/04/ , AULA MORGAGNI Mar 21/04/ , AULA MORGAGNI Per la correzione della prova pratica viene messa a disposizione della commissione l aula A di Dermatologia Presidente: Castagliuolo Ignazio Componenti docenti universitari: Vitiello Libero, Rubini Alessandro Sostituzioni: 15/04/ Rubini Alessandro sostituito da Martella Bruno Componenti docenti SSR: Bonso Ornella, Bottacin Marina Sostituzioni: 21/04/ Bonso Ornella sostituita da Bernardi Paola Rappresentanti IPASVI: Pais Dei Mori Luigi, Dorigo Laura; supplenti: Pauletti Paola, Reveane Michele Rappresentante Ministero della Salute: Luppi Sergio Rappresentante MIUR: Supplenti docenti universitari: Busetto Luca, Randi Maria Luigia, Vianello Fabrizio Supplenti docenti non universitari: Andrigo Margherita, Belloni Anna Sandra, Bergamasco Marco, Bernardelli Stefano, Bertinaria Antonella, Boscolo Anzoletti Antonio, Buchini Sara, Camuccio Carlo Alberto, Cegolon Luca, Cesaro Elisabetta, Colombo Giovanni, Corso Michele, Ditadi Alessandro, Fabris Pietro, Gamba Alessandro, Geatti Sandro, Genovese Andrea, Gola Massimo, Guadagni Annunziata, Guarnieri Gabriella, Lacarbonara Federica, Lazzaretto Miriam, Lazzaretto Elodie, Lion Ida, Marcante Sonia, Marchesini Marco, Marzillo Antonio, Rigodanza Stefano, Tasca Tiziana, Vettore Mirko 9

10 Candidati Commissione 3 SEDE STUDENTE MATR RELATORE 1. Treviso Lando Lucrezia Migotto Sandra 2. Padova Stella Gioia Maria Mocellin Simone 3. Treviso Nasato Daniele Moretti Giorgio 4. Montecchio (Vi) Logiudice Tommaso Munaretto Gabriella 5. Montecchio (Vi) Rogato Giuseppe Munaretto Gabriella 6. Culora Daniela Opportuni Ines 7. Conegliano (Tv) Spessotto Mattia Peruzzo Chiara 8. Montecchio (Vi) Dalla Valle Simone Pietrantonio Vincenzo 9. Montecchio (Vi) Introna Martina Pietrantonio Vincenzo 10. Montecchio (Vi) Baezzato Anna Pietrantonio Vincenzo 11. Montecchio (Vi) Prosdocimi Sara Pietrantonio Vincenzo 12. Michelon Alessandra Randi Maria Luigia 13. Rovigo Naliato Alessia Rigodanza Stefano 14. Rovigo Berton Carlo Rigodanza Stefano 15. Padova Zara Sebastiano Rodriguez Daniele 16. Libralato Marta Rosa Maria Cristina 17. Giacomini Marta Rosa Maria Cristina 18. Feltre (Bl) Raupov Irina Rosa Maria Cristina 19. Treviso Perazzetta Andrea Bernardi Paola 20. Treviso Durante Giulia Bernardi Paola 21. Treviso Ganassin Valentina Bernardi Paola 22. Mirano Vanzo Andrea Filippo Bonso Ornella 23. Mirano Lorenzato Matteo Bonso Ornella 24. Stefanon Eleonora Bottacin Marina 25. Favaretto Ilaria Bottacin Marina 26. Vianello Marta Bottacin Marina 27. Martin Giovanna Bottacin Marina 28. Cipolato Marta Bottacin Marina 29. Padova Crepaldi Giulia Castagliuolo Ignazio 30. Padova De Marchi Elisa Castagliuolo Ignazio 31. Conegliano (Tv) Villanova Francesco De Col Anna 32. Conegliano (Tv) Arzu Janis Giulia De Col Anna 33. Conegliano (Tv) Botezatu Liliana De Col Anna 34. Conegliano (Tv) De Gottardo Valeria De Col Anna 35. Padova Sappa Alice Favaretto Andrea 36. Padova Brugiolo Alice Favaretto Andrea 10

11 COMMISSIONE 3 Discussione tesi Merc 15/04/ , AULA MORGAGNI ORA SEDE STUDENTE MATR RELATORE TESI Kangaroo Mother Care: metodo per 13,30 Treviso Lando Lucrezia Migotto Sandra rafforzare il legame genitori-neonato pretermine 13,45 Padova Stella Gioia Maria Mocellin Simone 14,00 Treviso Nasato Daniele Moretti Giorgio 14,15 14,30 14,45 15,00 15,15 15,30 15,45 16,00 16,15 Montecchi o (Vi) Montecchi o (Vi) Coneglian o (Tv) Montecchi o (Vi) Montecchi o (Vi) Montecchi o (Vi) Montecchi o (Vi) Logiudice Rogato Tommas o Giusepp e Munaretto Gabriella Munaretto Gabriella Culora Daniela Opportuni Ines Spessotto Mattia Peruzzo Chiara Dalla Valle Simone Pietrantonio Vincenzo Introna Martina Pietrantonio Vincenzo Baezzato Anna Pietrantonio Vincenzo Prosdocimi Sara Pietrantonio Vincenzo Michelon Alessand ra Randi Maria Luigia 16,30 Rovigo Naliato Alessia Rigodanza Stefano 16,45 Rovigo Berton Carlo Rigodanza Stefano 17,00 Padova Zara 17,15 17,30 18,00 Mirano Mirano Vanzo Sebastia no Andrea Filippo Rodriguez Daniele Bonso Ornella Lorenzato Matteo Bonso Ornella Stefanon Eleonor a Bottacin Marina Il disegno preoperatorio per il confezionamento di stomie intestinali e urinarie: indagine descrittiva all'interno dell'azienda Ospedaliera di Padova. Stili di vita e percezione dello stato di salute: confronto tra studenti Universitari di differenti corsi di laurea Strategie assistenziali per migliorare la qualità di vita del paziente affetto da demenza L'infermiere e il paziente cardiopatico: un progetto educativo a lungo termine Le Unit-basedethicsconversations come strategia di gestione del Moral Distress nella pratica clinica Promuovere l'allattamento al seno nei neonati moderatamente prematuri: quali strategie utili? Revisione della letteratura Problematiche e prospettive infermieristiche nella valutazione e gestione del paziente psichiatrico in pronto soccorso. La contropulsazione intra aortica in Area Critica: Il ruolo delll'infermiere nella gestione tecnico-assistenziale del paziente contropulsato Ipotermia terapeutica nell'arresto cardiaco rianimato: confronto tra metodiche Il sovraffollamento in Pronto Soccorso: confronto tra diverse strategie risolutive Comparazione di due scale di valutazione prognostica, Palliative Prognostic Score (PaP Score) e Palliative Prognostic Index (PPI) in pazienti oncologici terminali. L assistenza infermieristica domiciliare nella sindrome di Alzheimer: strategie di gestione delle complicanze orgnaiche. Revisione della letteratura. L'infermiere e la prevenzione della malnutrizione nella persona anziana affetta da demenza: revisione della letteratura. Infermiere di ricerca (Clinical Trial Nurse): qual'è il suo ruolo in Italia e all'estero La prevenzione della trombosi venosa profonda arti inferiori:l'efficacia dei metodi fisici-non farmacologici.unarevisione della letteratura. Misurare le percezioni di caring di assistiti ed infermieri. Uno studio osservazionale in ambito chirurgico. Le aggressioni verbali e fisiche sul luogo di lavoro: indagine presso il dipartimento di urgenza/emergenza della ULSS 12 Veneziana 11

12 COMMISSIONE 3 Discussione tesi Mar 21/04/ , AULA MORGAGNI 21/04/ Bonso Ornella sostituita da Bernardi Paola ORA SEDE STUDENTE MATR RELATORE TESI 13,30 Treviso Perazzetta Andrea Bernardi Paola 13,45 Treviso Durante Giulia Bernardi Paola 14,00 Treviso Ganassin Valentina Bernardi Paola 14,15 14,30 Libralato Marta Rosa Giacomini Marta Rosa Maria Cristina Maria Cristina Assistenza al paziente portatore di Drenaggio Biliare Percutaneo Esterno. Proposta di procedura per la gestione del presidio. Il prendersi cura ieri, oggi e domani: revisione della letteratura e indagine conoscitiva Gestione del catetere venoso centrale pediatrico: revisione bibliografica Studio di prevalenza sulla disidratazione nel paziente anziano ospedalizzato Studio Osservazionale sulle Competenze e sul Vissuto degli Infermieri italiani all'estero 14,45 Feltre (Bl) Raupov Irina Rosa Maria Cristina La collaborazione tra l'infermiere del territorio e le badanti:un indagine osservazionale 15,00 15,15 15,30 15,45 Favaretto Ilaria Bottacin Marina Vianello Marta Bottacin Marina Martin Giovanna Bottacin Marina Cipolato Marta Bottacin Marina 16,00 Padova Crepaldi Giulia Castagliuolo Ignazio 16,15 Padova De Marchi Elisa Castagliuolo Ignazio 16,30 16,45 17,00 17,15 Coneglia no (Tv) Coneglia no (Tv) Coneglia no (Tv) Coneglia no (Tv) Villanova Francesco De Col Anna Arzu Janis Giulia De Col Anna Botezatu Liliana De Col Anna De Gottardo Valeria De Col Anna 17,30 Padova Sappa Alice Favaretto Andrea 18,00 Padova Brugiolo Alice Favaretto Andrea Idratazione con ipodermoclisi nel paziente anziano: una revisione della letteratura. La qualità di vita nel paziente in trattamento dialitico: un confronto tra emodialisi e dialisi peritoneale La resilienza negli infermieri di area medica, chirurgica ed intensiva: uno studio osservazionale Gli effetti del telemonitoraggio sul percorso di cura del paziente con scompenso cardiaco: una revisione della letteratura Cirrosi biliare primitiva e sindrome metabolica: il ruolo dell'alimentazione e dell'attività fisica Programma di supporto telefonico: impatto su aderenza e qualità di vita in pazienti con malattia infiammatoria cronica intestinale Incident reporting: la scomoda realtà di un importante strumento per la sicurezza del paziente La gestione del dolore procedurale durante la medicazione di lesioni croniche nel paziente adulto: il ruolo dell'infermiere. Revisione bibliografica Aderenza ed educazione alla terapia inalatoria nei pazienti con BPCO Il Paziente Esperto quale risorsa di selfmanagement nella gestione delle patologie croniche Il Basic Life Support insegnato a scuola: indagine sulle conoscenze di BLS degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado Sistemi di allerta precoce per il riconoscimento del deterioramento clinico del paziente in terapia intensiva: una revisione di letteratura 12

13 COMMISSIONE 4 Prova pratica: Mar 14/04/ , AULA MORGAGNI Discussione tesi: Lun 20/04/ , AULA MORGAGNI Merc 29/04/ , AULA MORGAGNI Per la correzione della prova pratica la commissione rimarrà in Aula Morgagni Presidente: Benvegnù Luisa Componenti docenti universitari: Alvisi Gualtiero, Loregian Arianna Sostituzioni: Mar 14/04/ Alvisi Gualtiero sostituito da Martella Bruno Sostituzioni: 20/04/ Loregian Ariannan sostituita da Sfriso Paolo Componenti docenti SSR: Dorigo Mara, Galtarossa Silvia Rappresentanti IPASVI: Condotta Marco, Gattola Tilde; supplenti: Monetti Alessandro, Temporin Matteo Rappresentante Ministero della Salute: Belletti Vittoria; Rappresentante MIUR: Supplenti docenti universitari: Busetto Luca, Randi Maria Luigia, Vianello Fabrizio Supplenti docenti non universitari: Andrigo Margherita, Belloni Anna Sandra, Bergamasco Marco, Bernardelli Stefano, Bertinaria Antonella, Boscolo Anzoletti Antonio, Buchini Sara, Camuccio Carlo Alberto, Cegolon Luca, Cesaro Elisabetta, Colombo Giovanni, Corso Michele, Ditadi Alessandro, Fabris Pietro, Gamba Alessandro, Geatti Sandro, Genovese Andrea, Gola Massimo, Guadagni Annunziata, Guarnieri Gabriella, Lacarbonara Federica, Lazzaretto Miriam, Lazzaretto Elodie, Lion Ida, Marcante Sonia, Marchesini Marco, Marzillo Antonio, Rigodanza Stefano, Tasca Tiziana, Vettore Mirko. 13

14 Candidati Commissione 4 SEDE STUDENTE MATR RELATORE 1. Padova Giberti Virna Simonato Lorenzo 2. Feltre (Bl) Amabile Antonella Sponga Matteo 3. Feltre (Bl) Perenzin Vittore Sponga Matteo 4. Feltre (Bl) Barattin Matteo Sponga Matteo 5. Feltre (Bl) Zonta Giulia Sponga Matteo 6. Feltre (Bl) Sacchet Eleonora Sponga Matteo 7. Feltre (Bl) Doglioni Margherita Sponga Matteo 8. Feltre (Bl) Piazzetta Andrea Sponga Matteo 9. Padova Favaro Marta Tasca Tiziana 10. Padova Michelazzo Martina Tasca Tiziana 11. Padova Negrin Giulia Tasca Tiziana 12. Padova Lucifaro Giuseppa Gesuela Tasca Tiziana 13. Mirano Vescovi Sabrina Tozzo Pamela 14. Mirano Levorato Simone Vedovetto Alessio 15. Padova Spataro Enrico Vianello Fabrizio 16. Mirano Zinato Diletta Vincenti Ezio 17. Montecchio (Vi) Carollo Elisabetta Cosaro Graziano 18. Montecchio (Vi) Zanin Martina Cosaro Graziano 19. Conegliano (Tv) Giglio Maximilian Sartore Giovanni 20. Conegliano (Tv) Piovesan Marta Sartore Giovanni 21. Conegliano (Tv) Bellè Martina Sartore Giovanni 22. Conegliano (Tv) Dalla Torre Stefania Sartore Giovanni 23. Conegliano (Tv) Pederiva Moreno Sartore Giovanni 24. Guley Natalya Sfriso Paolo 25. Treviso Maronese Giovanna Secco Silvano 26. Padova Labrosciano Emanuele Simonato Lorenzo 27. Padova Miotti Alberto Simonato Lorenzo 28. Padova Yonkam Jean Simplice Simonato Lorenzo 29. Padova Cisotto Nadir Simonato Lorenzo 30. Padova Fantinato Sofia Simonato Lorenzo 31. Padova Zanon Francesco Simonato Lorenzo 32. Padova Attila Luna Galtarossa Silvia 33. Mirano Biesso Alessia D'avanzo Riccardo 34. Montecchio (Vi) Costa Paolo De Franceschi Debora 35. Montecchio (Vi) Panozzo Giada Furian Lucrezia 36. Probizer Federica Gamba Alessandro 14

15 COMMISSIONE 4 Discussione tesi Lun 20/04/ , AULA MORGAGNI 20/04/ Loregian Arianna sostituita da Sfriso Paolo ORA SEDE STUDENTE MATR RELATORE TESI Le chiamate notturne dei pazienti in un 8,30 Guley Natalya Sfriso Paolo reparto chirurgico: uno studio osservazionale. 8,45 Feltre (Bl) Amabile Antonella Sponga Matteo Aspetti medico-legali dell'infermieristica: l'infermiere nella presa in carico dei pazienti che hanno subito violenza sessuale. Una revisione della letteratura. 9,00 Feltre (Bl) Perenzin Vittore Sponga Matteo Prevenzione degli atti di violenza a danno degli operatori sanitari 9,15 Feltre (Bl) Barattin Matteo Sponga Matteo L'esperienza della UVMO: approccio multiprofessionale ai pazienti fragili ricoverati nell'ospedale Santa Maria del Prato di Feltre per garantire la continuità assistenziale 9,30 Feltre (Bl) Zonta Giulia Sponga Matteo Il ruolo dell'infermiere nell'educazione del paziente trapiantato di rene: indagine conoscitiva sui pazienti seguiti dall'ambulatorio di nefrologia dell'azienda ulss 2 di feltre 9,45 Feltre (Bl) Sacchet Eleonora Sponga Matteo La percezione da parte degli infermieri delle U.U.O.O. di Chirurgia Generale e Medicina Generale dell'evento avverso/near miss e modalità di segnalazione. Rischio clinico in triage: dolore toracico. 10,00 Feltre (Bl) Doglioni Margherita Sponga Matteo Analisi retrospettiva per la valutazione dell'applicazione delle flow-chart. 10,15 Feltre (Bl) Piazzetta Andrea Sponga Matteo Una strategia per la gestione del dolore nell'anziano 10,30 Mirano Biesso Alessia D'avanzo Riccardo La relazione terapeutica infermieristica con il paziente anziano psichiatrico istituzionalizzato Ruolo dell'infermiere nella valutazione 10,45 Montecchio De precoce della disfagia e del rischio di Costa Paolo Debora (Vi) Franceschi aspirazione polmonare nel paziente con ictus acuto: revisione della letteratura 11,00 Montecchio (Vi) Panozzo Giada Furian Lucrezia 11,15 Probizer Federica Gamba Alessandro 11,30 Mirano Vescovi Sabrina Tozzo Pamela 11,45 Mirano Levorato Simone Vedovetto Alessio 12,00 Padova Spataro Enrico Vianello Fabrizio 12,30 Mirano Zinato Diletta Vincenti Ezio 12,45 13,00 Montecchio (Vi) Montecchio (Vi) Carollo Elisabetta Cosaro Graziano Zanin Martina Cosaro Graziano Indagine conoscitiva sul grado di informazione di studenti e infermieri in merito alla donazione d'organi da donatore deceduto Cateterismo intraosseo:evoluzione, indicazioni ed utilizzo nei contesti di emergenza territoriale La responsabilità dell'infermiere e la documentazione infermieristica: un' indagine conoscitiva. Metodi di assistenza infermieristica al paziente in hospice: revisione della letteratura La broncoaspirazione nel paziente adulto: studio sulle conoscenze degli infermieri di Terapia Intensiva Delirium post-operatorio: un'indagine tra gli infermieri. Trattamento non farmacologico nell'osteoartrite: competenze dell'infermiere Musicoterapia: intervento infermieristico complementare per la riduzione dell'ansia durante la seduta chemioterapica 15

16 COMMISSIONE 4 Discussione tesi Merc 29/04/ , AULA MORGAGNI ORA SEDE STUDENTE MATR RELATORE TESI 13,30 13,45 14,00 14,15 14,30 Conegliano (Tv) Conegliano (Tv) Conegliano (Tv) Conegliano (Tv) Conegliano (Tv) Giglio Maximilian Sartore Giovanni Piovesan Marta Sartore Giovanni Bellè Martina Sartore Giovanni Dalla Torre Stefania Sartore Giovanni Pederiva Moreno Sartore Giovanni 14,45 Padova Attila Luna Galtarossa Silvia 15,00 Treviso Maronese Giovanna Secco Silvano 15,15 Padova Labrosciano Emanuele Simonato Lorenzo 15,30 Padova Miotti Alberto Simonato Lorenzo 15,45 Padova Yonkam Jean Simplice Simonato Lorenzo 16,00 Padova Cisotto Nadir Simonato Lorenzo 16,15 Padova Fantinato Sofia Simonato Lorenzo 16,30 Padova Zanon Francesco Simonato Lorenzo 16,45 Padova Giberti Virna Simonato Lorenzo Educazione e assistenza infermieristica al paziente affetto da morbo di Crohn, orientate al mantenimento della remissione e alla prevenzione delle riacutizzazioni. La prevenzione delle fratture osteoporotiche nel paziente fragile come problema infermieristicorevisione bibliografica L'educazione terapeutica infermieristica nella gestione del paziente sottoposto a bypass gastrico per il miglioramento dell'outcome. Revisione bibliografica Valutazione della qualità di vita dei pazienti affetti da diabete di tipo 2: audit of diabetes-dependentquality of life (ADDQOL) Gestione non farmacologica dell'aggressività nel paziente schizofrenico: una revisione bibliografica Indagine sui bisogni di apprendimento in soggetti sottoposti a by pass aortocoronarico in dimissione: confronto tra percezioni di infermieri e pazienti L'infermiere come promotore della salute nei caregiver della persona con alzheimer Interventi infermieristici non farmacologici per la riduzione dell'ansia preoperatoria nel paziente chirurgico: revisione bibliografica. L'efficacia della musicoterapia per la gestione dei sintomi comportamentali e psicologici nelle persone anziane affette da demenza: revisione di letteratura. Il personale sanitario infermieristico e le competenze multiculturali nell'assistenza infermieristica Il telenursing e la sua applicazione nei pazienti affetti da patologie croniche: revisione di letteratura Ricostruzione mammaria immediata o differita: ruolo dell'infermiere nel processo di decision-making delle pazienti mastectomizzate Prevenzione e trattamento delle infezioni ospedaliere da Klebsiella pneumoniae L'utilizzo delle terapie complementari nel migliorare la funzionalità respiratoria in persone affette da fibrosi cistica. Una revisione della letteratura. 16

17 17,00 Padova Favaro Marta Tasca Tiziana 17,15 Padova Michelazzo Martina Tasca Tiziana 17,30 Padova Negrin Giulia Tasca Tiziana 18,00 Padova Lucifaro Giuseppa Gesuela Tasca Tiziana La malnutrizione nella BPCO: revisione della letteratura Qualità di vita dopo trattamento chirurgico ginecologico: revisione di letteratura L'approccio narrativo nelle cure palliative: revisione di letteratura Interventi educativi di protezione articolare nelle persone con artrite reumatoide: revisione di letteratura. 17

Curriculum Luigi Marcon 1

Curriculum Luigi Marcon 1 Nome: LUIGI Cognome: MARCON Tel 3389842971 e-mail: luigimarcon@libero.it CURRICULUM FORMATIVO, PROFESSIONALE E DI DOCENZA CURRICULUM FORMATIVO Diploma di Infermiere Professionale conseguito presso la Scuola

Dettagli

TESI DI LAUREA SESSIONE OTTOBRE 2015 LAUREE PROFESSIONI SANITARIE PROVA PRATICA

TESI DI LAUREA SESSIONE OTTOBRE 2015 LAUREE PROFESSIONI SANITARIE PROVA PRATICA TESI DI LAUREA SESSIONE OTTOBRE 2015 LAUREE PROFESSIONI SANITARIE PROVA PRATICA SEDUTA Data: MARTEDÌ 20 OTTOBRE 2015 Ore: 10:00 Sede: Sede di Rovigo, Viale Porta Adige, 45 - AULA B COMMISSIONE DI MARTEDÌ

Dettagli

Aumento dell età media Aumento popolazione con fragilità Aumento popolazione con malattie cronicodegenerative. Evoluzione scientifica e tecnologica

Aumento dell età media Aumento popolazione con fragilità Aumento popolazione con malattie cronicodegenerative. Evoluzione scientifica e tecnologica I percorsi formativi per lo sviluppo dell assistenza infermieristica territoriale Aumento dell età media Aumento popolazione con fragilità Aumento popolazione con malattie cronicodegenerative Evoluzione

Dettagli

piseppato@asl14chioggia.veneto.it

piseppato@asl14chioggia.veneto.it F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome ISEPPATO PATRIZIA Data di nascita 23 DICEMBRE 1958 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero

Dettagli

CL in Infermieristica Tesi di Laurea disponibili. Sede Centrale. 1 Policlinico Narrative Based Nursing: in geriatria Umberto Giani

CL in Infermieristica Tesi di Laurea disponibili. Sede Centrale. 1 Policlinico Narrative Based Nursing: in geriatria Umberto Giani # Matr. Studente Sede Titolo Tesi Relatore Correlatore Sede Centrale 1 Policlinico Narrative Based Nursing: in geriatria Umberto Giani 2 Policlinico Narrative Based Nursing e Malattie Respiratorie Umberto

Dettagli

23/03/06. Padova, 29 e 30 maggio 2006 Euro 250* Crediti ECM: vengono richiesti. Padova, 2006 Euro 250* Crediti ECM: 18

23/03/06. Padova, 29 e 30 maggio 2006 Euro 250* Crediti ECM: vengono richiesti. Padova, 2006 Euro 250* Crediti ECM: 18 METODI, STRUMENTI E TECNICHE PER LA PROGETTAZIONE E LA VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ Padova, 2006 IL MOBBING E LE MOLESTIE NEI LUOGHI DI LAVORO Padova, 20 e 21 aprile 2006 Euro 250* Crediti ECM: 20 LA GESTIONE

Dettagli

CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI

CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI Cognome e nome Sarman Enrica Data di nascita 02.04.1964 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico di servizio 0421-764244 Fax di servizio 0421-764231

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI Cognome. Nome. Data di Nascita 21-01-1958 Qualifica. Medico di Medicina Generale E-mail istituzionale

INFORMAZIONI PERSONALI Cognome. Nome. Data di Nascita 21-01-1958 Qualifica. Medico di Medicina Generale E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome COLOMBO Nome GIOVANNI Data di Nascita 21-01-1958 Qualifica Medico di Medicina Generale E-mail istituzionale Giovanni.colombo2@crs.lombardia.it telefono 029682495 TITOLI DI

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Titolo di studio Laurea Magistrale. Altri titoli di studio e professionali. Esperienze professionali (incarichi ricoperti)

CURRICULUM VITAE. Titolo di studio Laurea Magistrale. Altri titoli di studio e professionali. Esperienze professionali (incarichi ricoperti) CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome Gambassi Laura Data di nascita 02 01-1966 Qualifica Coll. Sanitario esperto Infermiere Incarico attuale Operation Manager - Direttore UOP Numero telefonico

Dettagli

PRESENTAZIONE. DIRETTORE DEL CORSO Zoran Olivari UOC Cardiologia - Ospedale Ca Foncello, Treviso tel. 0422 322767 e-mail: segcardiotv@ulss.tv.

PRESENTAZIONE. DIRETTORE DEL CORSO Zoran Olivari UOC Cardiologia - Ospedale Ca Foncello, Treviso tel. 0422 322767 e-mail: segcardiotv@ulss.tv. PRESENTAZIONE I percorsi diagnostico terapeutici nell ambito delle patologie cardiovascolari sono soggetti a continua evoluzione in funzione di nuove disponibilità tecnologiche e di nuove possibilità terapeutiche

Dettagli

L ASSISTENZA SANITARIA NELLE STRUTTURE RESIDENZIALI

L ASSISTENZA SANITARIA NELLE STRUTTURE RESIDENZIALI L ASSISTENZA SANITARIA NELLE STRUTTURE RESIDENZIALI L attività del medico di medicina generale Modena, 24 febbraio 2007 ASSISTENZA SANITARIA NELLE STRUTTURE RESIDENZIALI Assistenza domiciliare integrata

Dettagli

Indice PARTE I INQUADRAMENTO CONCETTUALE AUTORI XIII XIX PRESENTAZIONE PREFAZIONE ALLA SECONDA EDIZIONE XXI. CAPITOLO 1 Lo scenario e i principi 3

Indice PARTE I INQUADRAMENTO CONCETTUALE AUTORI XIII XIX PRESENTAZIONE PREFAZIONE ALLA SECONDA EDIZIONE XXI. CAPITOLO 1 Lo scenario e i principi 3 AUTORI XIII PRESENTAZIONE XIX PREFAZIONE ALLA SECONDA EDIZIONE XXI PARTE I INQUADRAMENTO CONCETTUALE CAPITOLO 1 Lo scenario e i principi 3 Antonella Santullo, Paolo Chiari Le prospettive concettuali del

Dettagli

Componenti della Commissione

Componenti della Commissione ESAMI DI LAUREA IN OSTETRICIA ( ABILITANTE ALLA PROFESSIONE DI OSTETRICA/O CLASSE 1ª DELLE LAUREE NELLE PROFESSIONI SANITARIE) Iª SESSIONE A.A. 2012-2013 29 Ottobre 2013 30 Ottobre 2013 Aula Magna Edificio

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Rita Viaro INFORMAZIONI PERSONALI Stato civile: Nubile Nazionalità: Italiana Data di nascita: 16 Aprile 1979 Luogo di nascita: Ferrara Residenza : Via Bardocchia, 20 Quartesana

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO 2016

PROGRAMMA FORMATIVO 2016 PROGRAMMA FORMATIVO 2016 SEGRETERIA ORGANIZZATIVA U.O. POLITICHE PER IL PERSONALE E FORMAZIONE COMUNICAZIONE - URP e-mail: ecm@ospedaliriunitipalermo.it urp@ospedaliriunitipalermo.it U.O. POLITICHE PER

Dettagli

IN COLLABORAZIONE CON

IN COLLABORAZIONE CON IN COLLABORAZIONE CON Tutela e promozione dei "bisogni esistenziali" del bambino ricoverato Child life: advocacy and promotion of "existential needs" of children in Hospital La malattia ed il ricovero

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome FERRETTI CARMELA Indirizzo VIA VENTIMIGLIA 3, 10126 TORINO Telefono 011/313.4471-4472 Fax 011/313.4408 E-mail

Dettagli

PROPOSTE FORMATIVE - PFA 2016

PROPOSTE FORMATIVE - PFA 2016 PROPOSTE FORMATIVE - PFA 2016 Responsabile Scientifico Titolo Evento Tipo Corso Trimestre di svolgimento Durata attività formativa in ore Numero partecipanti Obiettivo formativo 1 Giancarlo Proietti Necci

Dettagli

L assistenza al malato e all anziano in casa

L assistenza al malato e all anziano in casa L assistenza al malato e all anziano in casa Prima edizione 2014 PRENDIAMOCENE CURA CON CROCE ROSSA ITALIANA DESIO e NUCLEO BRIANTEO - ASSOCIAZIONE REGIONALE LOMBARDIA INFERMIERE/I L AMORE PER I PROPRI

Dettagli

CURRICULUM VITAE TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE

CURRICULUM VITAE TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Tumiati Marina Data di nascita 31 gennaio 1964 Qualifica Infermiera Amministrazione Azienda U.L.S.S. 19 Incarico attuale Infermiera con incarico di tutor degli

Dettagli

INDICE. Aspetti generali dell assistenza infermieristica in area materno-infantile

INDICE. Aspetti generali dell assistenza infermieristica in area materno-infantile Autori Presentazione XI XIV PARTE PRIMA Aspetti generali dell assistenza infermieristica in area materno-infantile capitolo 1 QUADRO TEORICO CONCETTUALE DELL INFERMIERISTICA 3 Danilo Cenerelli La disciplina

Dettagli

ESPERIENZA LAVORATIVA

ESPERIENZA LAVORATIVA INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail ARIOTTI MARCO Marco.ariotti@aslto1.it Nazionalità Italiana Data di nascita ESPERIENZA LAVORATIVA dal 01/03/1998 ASL To 1 TORINO - Cure Domiciliari

Dettagli

TESI DI LAUREA SESSIONE APRILE 2015 LAUREE PROFESSIONI SANITARIE PROVA PRATICA

TESI DI LAUREA SESSIONE APRILE 2015 LAUREE PROFESSIONI SANITARIE PROVA PRATICA TESI DI LAUREA SESSIONE APRILE 2015 LAUREE PROFESSIONI SANITARIE PROVA PRATICA SEDUTA Data: MERCOLEDÌ 15 APRILE 2015 Ore: 9:30 Sede: Sede di Rovigo, Viale Porta Adige, 45 - AULA B COMMISSIONE DI MERCOLEDÌ

Dettagli

Partecipazioni a comitati consigli Convegni e Corsi di aggiornamento. Date Anno 2011

Partecipazioni a comitati consigli Convegni e Corsi di aggiornamento. Date Anno 2011 Partecipazioni a comitati consigli Convegni e Corsi di aggiornamento Date Anno 2011 Partecipazio ne al Corso Aziendale ECM Funzioni e compiti del Coordinatore Infermieristico Partecipazione al Corso Aziendale

Dettagli

Grandangolo 2010: un anno di oncologia. Corso satellite per infermieri.

Grandangolo 2010: un anno di oncologia. Corso satellite per infermieri. [ Corso Residenziale] Grandangolo 2010: un anno di oncologia. Corso satellite per infermieri. Quando la teoria diventa good clinical practice: grandi cambiamenti costanti nel tempo. 1 di 1 [ Programma

Dettagli

DIMISSIONI PROTETTE E ASSISTENZA DOMICILIARE. MARIA IMMACOLATA COZZOLINO GERIATRA DIRETTORE DISTRETTO RMF1 mariai.cozzolino@aslrmf.

DIMISSIONI PROTETTE E ASSISTENZA DOMICILIARE. MARIA IMMACOLATA COZZOLINO GERIATRA DIRETTORE DISTRETTO RMF1 mariai.cozzolino@aslrmf. DIMISSIONI PROTETTE E ASSISTENZA DOMICILIARE MARIA IMMACOLATA COZZOLINO GERIATRA DIRETTORE DISTRETTO RMF1 mariai.cozzolino@aslrmf.it Popolazione anziana Distretto RMF1 Dati 2000 65-74 75-84 >85 M 3397

Dettagli

Progetto di Assistenza Domiciliare

Progetto di Assistenza Domiciliare Progetto di Assistenza Domiciliare Per curare efficacemente un malato cronico, oggi non è più sufficiente limitarsi alla corretta interpretazione dei segni e dei sintomi clinici della malattia e/o alla

Dettagli

PROGETTO SCIENTIFICO CONTINUITA DELLE CURE IN FIBROSI CISTICA

PROGETTO SCIENTIFICO CONTINUITA DELLE CURE IN FIBROSI CISTICA UOC FIBROSI CISTICA, DMP OPBG- IRCCS e ASSOCIAZIONE OFFICIUM ONL.US. PROGETTO SCIENTIFICO CONTINUITA DELLE CURE IN FIBROSI CISTICA Sviluppo ed Implementazione della cultura assistenziale del malato cronico

Dettagli

Il Corso di Laurea in Infermieristica

Il Corso di Laurea in Infermieristica Sessione V: Il ruolo della formazione nella costruzione di una cultura geriatrica e multiprofessionale Il Corso di Laurea in Infermieristica Dott.ssa Paola Ferri Corso di Laurea in Infermieristica Università

Dettagli

DISTRETTO SOCIO SANITARIO - SERVIZIO ADI RELAZIONE ATTIVITA ANNO 2014

DISTRETTO SOCIO SANITARIO - SERVIZIO ADI RELAZIONE ATTIVITA ANNO 2014 DISTRETTO SOCIO SANITARIO - SERVIZIO ADI RELAZIONE ATTIVITA ANNO 214 1.1 UNO SGUARDO D INSIEME 1.1.1 Il contesto di riferimento Il servizio Assistenza Domiciliare Integrata si occupa dei pazienti che presentano

Dettagli

INNOVAZIONI IN TEMA DI DIABETE E COMPLICANZE 7 NOVEMBRE 2015. HOTEL PISANI, Viale Carlo III 166-81020 - San Nicola La Strada (CE)

INNOVAZIONI IN TEMA DI DIABETE E COMPLICANZE 7 NOVEMBRE 2015. HOTEL PISANI, Viale Carlo III 166-81020 - San Nicola La Strada (CE) INNOVAZIONI IN TEMA DI DIABETE E COMPLICANZE 7 NOVEMBRE 2015 HOTEL PISANI, Viale Carlo III 166-81020 - San Nicola La Strada (CE) Ble Consulting srl id. 363 numero ecm: 137302, edizione 1 Responsabile scientifico

Dettagli

CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI. Collaboratore Professionale Sanitario Infermiere con funzioni di coordinamento Cat. D 0421/227358, 0421/227350

CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI. Collaboratore Professionale Sanitario Infermiere con funzioni di coordinamento Cat. D 0421/227358, 0421/227350 CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI Cognome e nome Laura Perissinotto Data di nascita 06.11.79 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico di servizio Collaboratore Professionale Sanitario

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome DI PALERMO ANDREA Indirizzo VIA ALCIDE DE GASPERI 72 MISILMERI (PA) 90036 Telefono 0918732462-3298876945

Dettagli

CAROLLO RAFFAELLA PIAZZA RESISTENZA 23-36030 CALVENE (VI) carolloraffaella@gmail.com

CAROLLO RAFFAELLA PIAZZA RESISTENZA 23-36030 CALVENE (VI) carolloraffaella@gmail.com C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo CAROLLO RAFFAELLA PIAZZA RESISTENZA 23-36030 CALVENE (VI) Telefono Cell. 347 8246119 E-mail carolloraffaella@gmail.com Nazionalità Italiana

Dettagli

Il sistema interaziendale della continuità assistenziale infermieristica a Trieste

Il sistema interaziendale della continuità assistenziale infermieristica a Trieste Il sistema interaziendale della continuità assistenziale infermieristica a Trieste Struttura Complessa Servizio Infermieristico Aziendale Strutture Operative Distretto 1-2 - 3-4 Mislej M, Trabona R, Ballarin

Dettagli

MEDICINA INTERNA: CORSO DI AGGIORNAMENTO INTERDISCIPLINARE V EDIZIONE 07 Novembre 2014 Base Hotel to Work NOVENTA DI PIAVE (VE)

MEDICINA INTERNA: CORSO DI AGGIORNAMENTO INTERDISCIPLINARE V EDIZIONE 07 Novembre 2014 Base Hotel to Work NOVENTA DI PIAVE (VE) MEDICINA INTERNA: CORSO DI AGGIORNAMENTO INTERDISCIPLINARE V EDIZIONE 07 Novembre 2014 Base Hotel to Work NOVENTA DI PIAVE (VE) Il Corso, organizzato dal Dipartimento di Medicina dell ULSS 10 e giunto

Dettagli

Competenze Specialistiche Infermieristiche. Cancer Nursing Curriculum European Oncology Nursing Society (EONS)

Competenze Specialistiche Infermieristiche. Cancer Nursing Curriculum European Oncology Nursing Society (EONS) Competenze Specialistiche Infermieristiche Cancer Nursing Curriculum European Oncology Nursing Society (EONS) Competenze 1. Piena capacità di orientarsi in un determinato campo. 2. Legittimazione normativa

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI KATIA BALLO ESPERIENZA LAVORATIVA C U R R I C U L U M V I T A E. Nome. Data di nascita 16 FEBBRAIO 1973

INFORMAZIONI PERSONALI KATIA BALLO ESPERIENZA LAVORATIVA C U R R I C U L U M V I T A E. Nome. Data di nascita 16 FEBBRAIO 1973 C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome KATIA BALLO Nazionalità ITALIANA Data di nascita 16 FEBBRAIO 1973 ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Dal 1998 ad oggi ASST SETTE LAGHI Presidio

Dettagli

Disposizioni per garantire l accesso alle Cure palliative e alla Terapia del dolore (Legge 38 marzo 2010)

Disposizioni per garantire l accesso alle Cure palliative e alla Terapia del dolore (Legge 38 marzo 2010) Unione Giuristi Cattolici Italiani Sezione di Trani Renato Dell Andro (venerdì, 25 febbraio 2011 ) Disposizioni per garantire l accesso alle Cure palliative e alla Terapia del dolore (Legge 38 marzo 2010)

Dettagli

IL RETTORE. Visto lo Statuto dell Università degli Studi di Torino, emanato con Decreto Rettorale n. 1730 del 15 marzo 2012;

IL RETTORE. Visto lo Statuto dell Università degli Studi di Torino, emanato con Decreto Rettorale n. 1730 del 15 marzo 2012; Tit. 3.05 Decreto Rettorale n. 4846 del 26 luglio 2013 OGGETTO: Attivazione del Master universitario di I livello in Cure palliative e terapia del dolore del Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco,

Dettagli

Dichiarazione4 sostitutiva di atto di notorietà (art. 47 D.P.R. 28/12/2000 n. 445)

Dichiarazione4 sostitutiva di atto di notorietà (art. 47 D.P.R. 28/12/2000 n. 445) Dichiarazione4 sostitutiva di atto di notorietà (art. 47 D.P.R. 28/12/2000 n. 445) Il sottoscritto Schiavon Luigino dichiara sottola propria, consapevole delle sanzioni penali previste dall art. 76 del

Dettagli

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE DI ZENNARO ISABELLA AGGIORNATO AL 2 MARZO 2015 TITOLI CULTURALI GENERALI

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE DI ZENNARO ISABELLA AGGIORNATO AL 2 MARZO 2015 TITOLI CULTURALI GENERALI 1 CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE DI ZENNARO ISABELLA AGGIORNATO AL 2 MARZO 2015 TITOLI CULTURALI GENERALI Diploma di Maturità Tecnica (1988) Istituto Tecnico Margherita di Savoia di Roma TITOLI PROFESSIONALI

Dettagli

AVVISO DI CONFERIMENTO DI COLLABORAZIONE

AVVISO DI CONFERIMENTO DI COLLABORAZIONE Prot. 18 del 1/01/016 Avviso n. 5/16 AVVISO DI CONFERIMENTO DI COLLABORAZIONE Visto l art. 5 del Regolamento per l affidamento di incarichi di collaborazione coordinata e continuativa, consulenza professionale

Dettagli

PENSIAMO IL BAMBINO CRONICO. Analisi di esperienze nel territorio bolognese

PENSIAMO IL BAMBINO CRONICO. Analisi di esperienze nel territorio bolognese RI-PENSIAMO PENSIAMO IL BAMBINO CRONICO FORLI,, 20 Novembre 2004 Analisi di esperienze nel territorio bolognese Assistenza Domiciliare ad Alta intensità Dott.. Sandra Sandri PREMESSA A differenza dell

Dettagli

Facoltà di Farmacia e Medicina BANDO DI CONCORSO A.A. 2014/2015

Facoltà di Farmacia e Medicina BANDO DI CONCORSO A.A. 2014/2015 Facoltà di Farmacia e Medicina BANDO DI CONCORSO A.A. 2014/2015 MASTER DI I LIVELLO IN Nefropatie, Dialisi e Patologie Cardiovascolari (CODICE 26769) DIRETTORE: PROF. GIANFRANCO RAIMONDI AVVISO DI CONFERIMENTO

Dettagli

La centrale operativa nell organizzazione del nuovo Distretto. Incontro CARD San Bonifacio 13 XII 2013

La centrale operativa nell organizzazione del nuovo Distretto. Incontro CARD San Bonifacio 13 XII 2013 La centrale operativa nell organizzazione del nuovo Distretto Incontro CARD San Bonifacio 13 XII 2013 Dalla multidimensionalità al Riconoscimento di Interdipendenze.interconnessioni Nodi e non solo RISOLVERLI

Dettagli

REGIONE SICILIANA. AZIENDA PROVINCIALE SANITARIA TRAPANI U.O.S. Formazione ed Aggiornamento del Personale ed ECM

REGIONE SICILIANA. AZIENDA PROVINCIALE SANITARIA TRAPANI U.O.S. Formazione ed Aggiornamento del Personale ed ECM ServizioSanitarioNazionale Regione Siciliana REGIONE SICILIANA VIA MAZZINI, 1 91100 TRAPANI TEL.(0923) 805111 - FAX (0923) 873745 CodiceFiscale P. IVA 02363280815 AZIENDA PROVINCIALE SANITARIA TRAPANI

Dettagli

Nazionalità: italiana E-mail : mariellagenta@virgilio.it

Nazionalità: italiana E-mail : mariellagenta@virgilio.it mariella genta Dati personali Nazionalità: italiana E-mail : mariellagenta@virgilio.it Istruzione Diploma di qualifica per addetti alla segreteria d'azienda, conseguito presso l Istituto Professionale

Dettagli

L INFERMIERE CASE MANAGER IN MEDICINA INTERNA L ESPERIENZA DI BIELLA PROGETTO FLORENCE

L INFERMIERE CASE MANAGER IN MEDICINA INTERNA L ESPERIENZA DI BIELLA PROGETTO FLORENCE L INFERMIERE CASE MANAGER IN MEDICINA INTERNA L ESPERIENZA DI BIELLA PROGETTO FLORENCE Belluno 11 ottobre 2008 Derossi Valentina LA MIA FORMAZIONE Diploma universitario di infermiera 1999 Dal 2000 lavoro

Dettagli

CONVEGNO L INTEGRAZIONE DEI SETTING DI CURA NEL TRATTAMENTO DELL OBESITÀ NELL ADULTO. 12 dicembre 2015 Rovereto Mart, Sala conferenze

CONVEGNO L INTEGRAZIONE DEI SETTING DI CURA NEL TRATTAMENTO DELL OBESITÀ NELL ADULTO. 12 dicembre 2015 Rovereto Mart, Sala conferenze CONVEGNO L INTEGRAZIONE DEI SETTING DI CURA NEL TRATTAMENTO DELL OBESITÀ NELL ADULTO 12 dicembre 2015 Rovereto Mart, Sala conferenze L aumento epidemico dell obesità in Italia, come nel resto del mondo,

Dettagli

Distretto di Carpi. Servizi socio-sanitari di sostegno al caregiver familiare 21 maggio 2011. Dr.ssa Rossana Cattabriga Dr. Giuseppe d'arienzo

Distretto di Carpi. Servizi socio-sanitari di sostegno al caregiver familiare 21 maggio 2011. Dr.ssa Rossana Cattabriga Dr. Giuseppe d'arienzo Distretto di Carpi Servizi socio-sanitari di sostegno al caregiver familiare 21 maggio 2011 Dr.ssa Rossana Cattabriga Dr. Giuseppe d'arienzo Settore Area Fragili U. O. Cure Primarie Area Disabili Area

Dettagli

Collaboratore Professionale Sanitario Esperto nella prevenzione e gestione delle infezioni correlate all assistenza in area critica.

Collaboratore Professionale Sanitario Esperto nella prevenzione e gestione delle infezioni correlate all assistenza in area critica. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo LANZARONE SALVATORE Telefono 011 6933445 Cellulare 393 8727518 VIA ILARIO VERNERO 2,10090 ROSTA (TO) E-mail lanzarone.salvatore77@gmail.com

Dettagli

Hotel Corallo - Riccione 15/16/17 Maggio 2015

Hotel Corallo - Riccione 15/16/17 Maggio 2015 Hotel Corallo - Riccione 15/16/17 Maggio 2015 COMITATO SCIENTIFICO Francesco Vittorio Costa Simone Mininni Stefano Pacifici Stefano Del Pace Riccardo Gionata Gheri Marco Matucci Cerinic Gianfranco Sevieri

Dettagli

Corso di Laurea in Infermieristica

Corso di Laurea in Infermieristica Corso di Laurea in Infermieristica ELENCO CANDIDATI AMMESSI A SOSTENERE L ESAME DI LAUREA NELLA SEDUTA CHE SI TERRÀ SECONDO IL SEGUENTE CALENDARIO: PROVA PRATICA: il giorno 21 novembre 2013 alle ore 08:30

Dettagli

1/5 CURRICULUM VITAE. LIBRO PROVVIDENZA Nata a Messina il 06/09/1949 Via N. Panoramica dello Stretto, 1416 Pal 18/5 98168 MESSINA Tel.

1/5 CURRICULUM VITAE. LIBRO PROVVIDENZA Nata a Messina il 06/09/1949 Via N. Panoramica dello Stretto, 1416 Pal 18/5 98168 MESSINA Tel. 1/5 CURRICULUM VITAE LIBRO PROVVIDENZA Nata a il 06/09/1949 Via N. Panoramica dello Stretto, 1416 Pal 18/5 98168 MESSINA Tel. 090 311376 ISTRUZIONE A.S. 1968/69 Diploma di Maturità Classica A.A. 1977/78

Dettagli

PROPOSTE FORMATIVE settembre dicembre 2015

PROPOSTE FORMATIVE settembre dicembre 2015 ASSOCIAZIONE FABIO SASSI - RICERCA E FORMAZIONE Fabio Sassi Ricerca e formazione (FSRF) è la sezione dedicata alla realizzazione di uno degli scopi statutari dell Associazione Fabio Sassi ONLUS: la diffusione

Dettagli

CONGRESSO NAZIONALE CORSO INFERMIERI PROGRAMMA PRELIMINARE. NAPOLI 25-28 Novembre 2015. NAPOLI 26-27 Novembre 2015

CONGRESSO NAZIONALE CORSO INFERMIERI PROGRAMMA PRELIMINARE. NAPOLI 25-28 Novembre 2015. NAPOLI 26-27 Novembre 2015 CONGRESSO NAZIONALE 26-27 Novembre 2015 PROGRAMMA PRELIMINARE Giovedì 26 Novembre 2015 09:30-10:00 APERTURA DEL Nicola Ferrara (Napoli) Presidente SIGG Barbara Mangiacavalli (Pavia) Presidente IPASVI Ciro

Dettagli

La malnutrizione nell anziano: interventi di prevenzione e controllo

La malnutrizione nell anziano: interventi di prevenzione e controllo AZIENDA USL 2 LUCCA Corso di aggiornamento La malnutrizione nell anziano: interventi di prevenzione e controllo Capannori, 25 maggio 2013 I percorsi di valutazione dell anziano Dott. Marco Farnè Responsabile

Dettagli

Dipartimento Geriatrico Riabilitativo

Dipartimento Geriatrico Riabilitativo Dipartimento Geriatrico Riabilitativo Centro Alzheimer SEMPLICE DIPARTIMENTALE Centro Alzheimer PEROTTA DANIELE 93 20/02/2015 01/03/2015 28/02/2018 Organizzazione - gestione dei pazienti con mielolesione

Dettagli

ATTIVITA' DI COMPLEMENTO ALLA DIDATTICA CORSO DI LAUREA IN INFERMIERISTICA - SEDE FORMATIVA DI ALBA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 PERSONALE COMPARTO

ATTIVITA' DI COMPLEMENTO ALLA DIDATTICA CORSO DI LAUREA IN INFERMIERISTICA - SEDE FORMATIVA DI ALBA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 PERSONALE COMPARTO CORSO DI LAUREA IN INFERMIERISTICA - SEDE FORMATIVA DI ALBA Semestre integrato Disciplina Attività di Complemento richiesta n ore Profilo professionale richiesto 1 I Scienze infermieristiche Metodologia

Dettagli

Palliative Care 2012-2013

Palliative Care 2012-2013 Corso di formazione Palliative Care 2012-2013 Programma Modulo 1: 1-3 ottobre 2012 1 ottobre Massimo Bernardo 09.00 11.00 Presentazione del corso Storia e filosofia delle Cure palliative: definizione di

Dettagli

ATTIVITA' DI COMPLEMENTO ALLA DIDATTICA CORSO DI LAUREA IN INFERMIERISTICA - SEDE FORMATIVA DI ALBA ANNO ACCADEMICO 2015/2016 PERSONALE COMPARTO

ATTIVITA' DI COMPLEMENTO ALLA DIDATTICA CORSO DI LAUREA IN INFERMIERISTICA - SEDE FORMATIVA DI ALBA ANNO ACCADEMICO 2015/2016 PERSONALE COMPARTO CORSO DI LAUREA IN INFERMIERISTICA - SEDE FORMATIVA DI ALBA Semestre integrato Disciplina Attività di Complemento richiesta n ore Profilo professionale richiesto 1 I Scienze infermieristiche Metodologia

Dettagli

Azienda Ospedaliera Universitaria San Luigi Gonzaga: un Ospedale specialistico al servizio dei cittadini. Un patrimonio da difendere e sviluppare

Azienda Ospedaliera Universitaria San Luigi Gonzaga: un Ospedale specialistico al servizio dei cittadini. Un patrimonio da difendere e sviluppare Azienda Ospedaliera Universitaria San Luigi Gonzaga: un Ospedale specialistico al servizio dei cittadini Un patrimonio da difendere e sviluppare L AOU San Luigi per la sua collocazione geografica svolge

Dettagli

PROGETTO AREA PEDIATRICA DI APPRENDIMENTO IN AMBITO CLINICO MALATTIE TUMORALI PROBLEMA PRIORITARIO DI SALUTE

PROGETTO AREA PEDIATRICA DI APPRENDIMENTO IN AMBITO CLINICO MALATTIE TUMORALI PROBLEMA PRIORITARIO DI SALUTE Corso di Laurea delle Professioni sanitarie Corso di Laurea in Infermieristica Università degli Studi di Torino Facoltà di Medicina e Chirurgia PROGETTO DI APPRENDIMENTO IN AMBITO CLINICO PROBLEMA PRIORITARIO

Dettagli

La specializzazione in Medicina di Comunità è stata collocata nella classe della Medicina Clinica Generale.

La specializzazione in Medicina di Comunità è stata collocata nella classe della Medicina Clinica Generale. La specializzazione in Medicina di Comunità è stata collocata nella classe della Medicina Clinica Generale. Decreto MIUR su Riassetto delle Scuole di specializzazione di area sanitaria G.U. n. 285 del

Dettagli

28 Gennaio 2011 Royal Hotel Carlton

28 Gennaio 2011 Royal Hotel Carlton XII FADOI Bologna 28 Gennaio 2011 Royal Hotel Carlton XII FADOI Mattino 8.30 Registrazione partecipanti 8.50 Saluto Carlo Nozzoli, Presidente nazionale FADOI 9.00 Saluto Annunziata Zuccone, Presidente

Dettagli

L'ADDESTRAMENTO DEGLI INFERMIERI AL REPERIMENTO ECOGUIDATO DI UN ACCESSO VENOSO PERIFERICO IN UNA SITUAZIONE ASSISTENZIALE CRITICA

L'ADDESTRAMENTO DEGLI INFERMIERI AL REPERIMENTO ECOGUIDATO DI UN ACCESSO VENOSO PERIFERICO IN UNA SITUAZIONE ASSISTENZIALE CRITICA Titolo Tesi LA PREVENZIONE DELLE VENTILATOR ASSOCIATED PNEUMONIA: IL RUOLO DELLA CLOREXIDINA NELLA CURA DEL CAVO ORALE. CONFRONTO TRA SCALE DI VALUTAZIONE DELLO STATO NUTRIZONALE DEI SOGGETTI ANZIANI ISTITUZIONALIZZATI

Dettagli

IL TERAPISTA OCCUPAZIONALE NEI SETTING TERRITORIALI

IL TERAPISTA OCCUPAZIONALE NEI SETTING TERRITORIALI IN COLLABORAZIONE CON PATROCINIO PROVIDER IL TERAPISTA OCCUPAZIONALE NEI SETTING TERRITORIALI Esperienze concrete, prospettive e metodi di lavoro TO Altavilla Vicentina, Vicenza 16 maggio 2015 Programma

Dettagli

CATTOLICA UNIVERSITÀ CLINICA, ETICA, ORGANIZZAZIONE, CONTINUITÀ ASSISTENZIALE. I Edizione Master Universitario di I livello ANNO ACCADEMICO 2012 2013

CATTOLICA UNIVERSITÀ CLINICA, ETICA, ORGANIZZAZIONE, CONTINUITÀ ASSISTENZIALE. I Edizione Master Universitario di I livello ANNO ACCADEMICO 2012 2013 CALENDARIO DELLE LEZIONI Settimane intensive DATE SEDE 1 Settimana 15-20 aprile 2013 2 Settimana 8-13 luglio 2013 Direttore del master: Roberto Bernabei Weekend DATE SEDE 13-14-15 dicembre 2012 10-11-12

Dettagli

Pio Albergo Trivulzio Istituto C. Golgi (Abbiategrasso) Istituto Auxologico Italiano

Pio Albergo Trivulzio Istituto C. Golgi (Abbiategrasso) Istituto Auxologico Italiano AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Allegato 3 COD. ID 3281 La sottoscritta chiede di essere ammessa a partecipare alla selezione pubblica per titoli ed esami, per il conferimento

Dettagli

ASL 3 Genovese Via Bertani 4 16125 Genova. CURRICULUM VITAE DOTT. Marina MENICUCCI MENICUCCI MARINA

ASL 3 Genovese Via Bertani 4 16125 Genova. CURRICULUM VITAE DOTT. Marina MENICUCCI MENICUCCI MARINA ASL 3 Genovese Via Bertani 4 16125 Genova CURRICULUM VITAE DOTT. Marina MENICUCCI INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 10/04/1960 Qualifica MENICUCCI MARINA DIRIGENTE MEDICO Amministrazione ASL

Dettagli

Dal 1971 a tutt oggi in servizio presso la Clinica Ostetrica Ginecologica del Policlinico

Dal 1971 a tutt oggi in servizio presso la Clinica Ostetrica Ginecologica del Policlinico Rita Laccoto CURRICULUM VITAE Nata a Brolo il 28/05/1950 Dal 1971 a tutt oggi in servizio presso la Clinica Ostetrica Ginecologica del Policlinico Universitario di Messina con la qualifica di Coordinatore

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Dario Laquintana Data di nascita 19 ottobre 1965. Nome

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Dario Laquintana Data di nascita 19 ottobre 1965. Nome CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Dario Laquintana Data di nascita 19 ottobre 1965 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell'ufficio 0255033107 Fax dell'ufficio 0257760155

Dettagli

60 CONGRESSO NAZIONALE SIGG Napoli, 25/27 Novembre 2015

60 CONGRESSO NAZIONALE SIGG Napoli, 25/27 Novembre 2015 60 CONGRESSO NAZIONALE SIGG Napoli, 25/27 Novembre 2015 5 Mercoledì 25 Novembre 2015 16:30-17:30 INAUGURAZIONE Apertura del Congresso Saluti Inaugurali 17:30 18:15 Lettura Magistrale I FENOTIPI DELL INVECCHIAMENTO:

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO E.C.M. Bisogni, aspettative e prospettive del paziente oncologico in trattamento. Sabato 14 novembre 2015

CORSO DI AGGIORNAMENTO E.C.M. Bisogni, aspettative e prospettive del paziente oncologico in trattamento. Sabato 14 novembre 2015 CORSO DI AGGIORNAMENTO E.C.M. VIVERE CON IL CANCRO Bisogni, aspettative e prospettive del paziente oncologico in trattamento Sabato 14 novembre 2015 I.R.C.C.S. Fondazione Salvatore Maugeri Centro congressi,

Dettagli

Data del DM di approvazione del ordinamento 14/03/2008 didattico. Data del DR di emanazione del ordinamento 19/03/2008 didattico

Data del DM di approvazione del ordinamento 14/03/2008 didattico. Data del DR di emanazione del ordinamento 19/03/2008 didattico Scheda informativa Università Universita' degli Studi di PADOVA Classe Nome del corso Data del DM di approvazione del ordinamento 14/03/2008 didattico Data del DR di emanazione del ordinamento 19/03/2008

Dettagli

Curriculum Vitae Monica Borghesan. 0429 87329 socioassistenziale@casadiripososangiorgio.it

Curriculum Vitae Monica Borghesan. 0429 87329 socioassistenziale@casadiripososangiorgio.it INFORMAZIONI PERSONALI Monica Borghesan 0429 87329 socioassistenziale@casadiripososangiorgio.it Luogo e Data di nascita Montagnana il 30.12.1965 ESPERIENZA PROFESSIONALE Dall 1.01.2000 Dal 21.07.1993 Al

Dettagli

MINICORSO Giovedì, 16 giugno 2016

MINICORSO Giovedì, 16 giugno 2016 MINI CORSI Per l ottenimento dei crediti ECM è necessario partecipare ad un mini corso per ogni giornata. I mini corsi si svolgono al pomeriggio, dalle ore 14.30 alle ore 17.30. Giovedì, 16 giugno 2016

Dettagli

tirocinio pre-laurea presso la Clinica Nefrologica del Policlinico di Bari;

tirocinio pre-laurea presso la Clinica Nefrologica del Policlinico di Bari; Curriculum Vitae Informazioni Personali Nome e Cognome ANNA MARIA CARRERA Data di nascita 22/06/53 Qualifica DIRIGENTE MEDICO Amministrazione ASL LE - LECCE Incarico attuale DIRIGENTE MEDICO Telefono Ufficio

Dettagli

La gestione integrata delle cure primarie nell Azienda ULSS 16 di Padova: Il Progetto Anziano

La gestione integrata delle cure primarie nell Azienda ULSS 16 di Padova: Il Progetto Anziano La gestione integrata delle cure primarie nell Azienda ULSS 16 di Padova: Il Progetto Anziano Dr. Fortunato Rao Azienda ULSS 16 Padova Regione Veneto La popolazione dell ULSS 16 398.445 abitanti residenti

Dettagli

Oggetto: Come accedere alla FAD Strategie per lo Sviluppo delle Competenze Educative e Relazionali. Tutti gli Iscritti Collegio IPASVI del Veneto

Oggetto: Come accedere alla FAD Strategie per lo Sviluppo delle Competenze Educative e Relazionali. Tutti gli Iscritti Collegio IPASVI del Veneto Corso FAD numero: 1185-60074 Validità: Inizio 15 Aprile 2013 Fine 15 Aprile 2014 Provider: Sinergia & Sviluppo Responsabile scientifico del corso: Dott.ssa Erica Girotto Responsabile Area Sviluppo Professionale

Dettagli

RILEVAZIONE DEI BISOGNI FORMATIVI 2014 AREA CLINICA

RILEVAZIONE DEI BISOGNI FORMATIVI 2014 AREA CLINICA RILEVAZIONE DEI BISOGNI FORMATIVI 204 schede n 47 i tecnicoprofessionali obietti v schede con indicato Dossier Formativo individuale n AREA CLINICA i di processo 8 7,% 34 (28,45 %) i di sistema protesi

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E M.04.P.01.064 rev.02/all. 04 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome PAOLA BOSCO Telefono 329/8603898 Fax 02/55033261 E-mail paola.bosco@policlinico.mi.it

Dettagli

IL PERCORSO DEL PAZIENTE CON SLA NELL AZIENDA USL BO

IL PERCORSO DEL PAZIENTE CON SLA NELL AZIENDA USL BO IL PERCORSO DEL PAZIENTE CON SLA NELL AZIENDA USL BO Gruppo di Lavoro Coordinamento: Salvi. F (Neurologia Osp. Bellaria) Descovich C. (Governo Clinico) Alvisi S. (DH Neurologia OB) Amadori L. (Medicina

Dettagli

DRG s: risposta compatibile con la medicina della complessità? Anna Micaela Ciarrapico Università di Roma Tor Vergata

DRG s: risposta compatibile con la medicina della complessità? Anna Micaela Ciarrapico Università di Roma Tor Vergata DRG s: risposta compatibile con la medicina della complessità? Anna Micaela Ciarrapico Università di Roma Tor Vergata DRG s Metodo adeguato di valutazione, valorizzazione e gestione della complessità??

Dettagli

CHRIST VANESSA. Curriculum vitae formativo e professionale

CHRIST VANESSA. Curriculum vitae formativo e professionale CHRIST VANESSA Obiettivi Curriculum vitae formativo e professionale Dati anagrafici Nata a Gemona del Friuli il 25.06.1970; Residente a Povoletto (UD), in Via Marchi n 23; CAP 33040; Cittadinanza italiana;

Dettagli

Valutazione qualitativa dei processi di deospedalizzazione e continuità assistenziale

Valutazione qualitativa dei processi di deospedalizzazione e continuità assistenziale Convegno Valutazione qualitativa dei processi di deospedalizzazione e continuità assistenziale Dr Fernando Antonio Compostella Direttore Agenzia Regionale dei Servizi Socio-sanitari della Regione del Veneto

Dettagli

Curriculum formativo della Sig.ra Botticelli Luigina nata ad Ascoli Piceno il 17-08-1967 e residente a Porto Sant'Elpidio in via Umberto I 765.

Curriculum formativo della Sig.ra Botticelli Luigina nata ad Ascoli Piceno il 17-08-1967 e residente a Porto Sant'Elpidio in via Umberto I 765. INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Botticelli Luigina Data di Nascita 17-08-1967 Qualifica Coordinatore Infermieristico Amministrazione ASUR ZT 11 FERMO Incarico attuale P.O. Dipartimento Salute Mentale

Dettagli

SNT/1 - Classe delle lauree in professioni sanitarie, infermieristiche e professione sanitaria ostetrica

SNT/1 - Classe delle lauree in professioni sanitarie, infermieristiche e professione sanitaria ostetrica Scheda informativa Università Classe Nome del corso Universita' degli Studi di PADOVA SNT/1 - Classe delle lauree in professioni sanitarie, infermieristiche e professione sanitaria Data del DM di approvazione

Dettagli

L Opportunità dell Assistenza Domiciliare Ospedaliera Integrata Giovanni Seccia. Responsabile U.O.S. Assistenza Domiciliare Ospedaliera Ospedaliera

L Opportunità dell Assistenza Domiciliare Ospedaliera Integrata Giovanni Seccia. Responsabile U.O.S. Assistenza Domiciliare Ospedaliera Ospedaliera L Opportunità dell Assistenza Domiciliare Ospedaliera Integrata Giovanni Seccia Responsabile U.O.S. Assistenza Domiciliare Ospedaliera Ospedaliera Spesa complessiva del Servizio Sanitario Nazionale 2011

Dettagli

PAROLE CHE CURANO. SEMPRE. Le applicazioni. Sciogliere i nodi nel Dipartimento Materno Infantile In Ostetricia. Ost.

PAROLE CHE CURANO. SEMPRE. Le applicazioni. Sciogliere i nodi nel Dipartimento Materno Infantile In Ostetricia. Ost. PAROLE CHE CURANO. SEMPRE. Le applicazioni Sciogliere i nodi nel Dipartimento Materno Infantile In Ostetricia Ost. Ferrero Federica Cuneo 18-19 ottobre 2012 QUALI I BISOGNI PSICOLOGICI IN OSTETRICIA QUALI

Dettagli

LE DIMISSIONI PROTETTE

LE DIMISSIONI PROTETTE DOTT.SSA LUCIANA LABATE UOC PNEUMOLOGIA OSP. FALLACARA TRIGGIANO (BA) LE DIMISSIONI PROTETTE LE DIMISSIONI PROTETTE: L invecchiamento della popolazione e la nuova organizzazione sanitaria basata sulla

Dettagli

24 e 31 Gennaio 2013 A.S.P. Pio Albergo Trivulzio Milano

24 e 31 Gennaio 2013 A.S.P. Pio Albergo Trivulzio Milano Comitato promotore con il patrocinio di 24 e 31 Gennaio 2013 A.S.P. Pio Albergo Trivulzio Milano Presentazione del Corso Il Corso di Formazione in Area Geriatrica è rivolto agli infermieri, agli assistenti

Dettagli

NUTRIZIONE OBESITÀ DIABETE

NUTRIZIONE OBESITÀ DIABETE Ferrara, Convegno 12-13 marzo 2010 NUTRIZIONE OBESITÀ DIABETE Programma definitivo Ferrara, 13 marzo 2010 Corso di Formazione per Medici di Medicina Generale Counseling motivazionale breve per una migliore

Dettagli

INCARICHI CONFERITI A DOCENTI INTERNI-PERIODO 01.01.2015-31.03.2015

INCARICHI CONFERITI A DOCENTI INTERNI-PERIODO 01.01.2015-31.03.2015 INCARICHI CONFERITI A DOCENTI INTERNI-PERIODO 01.01.2015-31.03.2015 Titolo Edizioni Cognome Nome Compenso Previsto Totale durata incarico EMERGENZA INTERNA ANTINCENDIO (STUDENTI DEL CORSO DI LAUREA IN

Dettagli

PROGETTO DI APPRENDIMENTO

PROGETTO DI APPRENDIMENTO A.S.O. S. Giovanni Battista di Torino Organizzazione e Sviluppo Risorse Corsi di Laurea delle Professioni sanitarie Corso di Laurea in Infermieristica Università degli Studi di Torino Facoltà di Medicina

Dettagli

Regione. Sardegna. Oristano (OR) - Presidio Ospedaliero San Martino... Pag. 218 Olbia (OT) - Presidio Ospedaliero Giovanni Paolo II... Pag.

Regione. Sardegna. Oristano (OR) - Presidio Ospedaliero San Martino... Pag. 218 Olbia (OT) - Presidio Ospedaliero Giovanni Paolo II... Pag. Regione Sardegna Oristano (OR) - Presidio Ospedaliero San Martino... Pag. 218 Olbia (OT) - Presidio Ospedaliero Giovanni Paolo II... Pag. 219 Cagliari (CA) - Azienda Ospedaliera G. Brotzu... Pag. 220 Carbonia

Dettagli

Seminario Dagli hospice al volontariato: esperienze di fine vita

Seminario Dagli hospice al volontariato: esperienze di fine vita Seminario Dagli hospice al volontariato: esperienze di fine vita Sabato 21 febbraio si è svolto a Mestre il Seminario dal titolo Dagli hospice al volontariato: esperienze di fine vita. Si è trattato, come

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Tonegutti Lorella Data di nascita 31/07/1966 Qualifica Dietista Amministrazione AUSL Valle d Aosta via Guido Rey, 1 11100 Aosta Incarico attuale Dietista Numero

Dettagli