TORTE SALATE. da Coquinaria con amore. Giugno

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TORTE SALATE. da Coquinaria con amore. Giugno 2009. http://www.coquinaria.it"

Transcript

1 TORTE SALATE da Coquinaria con amore Giugno 2009

2 Sommario PASTE DI BASE... 7 ANGELICA SALATA MODIFICATA DA RÒ di LauraM... 7 BABÀ RUSTICO di Maritè... 8 BRIOCHE RUSTICA DELLA MAMMA di Procadebruna... 9 CAKE SALATO di Annalu CHALLAH di amarillina CRESCIA DI PASQUA dal forum di Cucina Italiana DANUBIO di aidi DANUBIO (O TORTA A PIZZICO) di Anna Amalia DANUBIO CON PATATE NELL IMPASTO di Doralee DANUBIO di Elisabetta Cuomo DANUBIO di Francesca Spalluto DANUBIO A STELLA di LauraM DANUBIO DI MARA fatto da Sofia DANUBIO di Naty DANUBIO di Rubino_Rosaria FOCACCIA A LIBRO di Sapulia MUFFINS SALATI di Annamaria Romano MUFFINS SALATI di Pinella PAN BRIOCHE di Ninfadora PAN BRIOCHE di Tania PASTA BRISÉE di manu bla bla PASTA MATTA CON RICOTTA di nanninella PASTA DA ROSTICCERIA di Rò PASTA PER TARTE TATIN SALATA di maffo PASTA PER TORTE SALATE di lisetta PASTA PER TORTE SALATE di Mammaterry PASTA PER TORTE SALATE di Patrizia PASTA PER TORTE SALATE di stefanì PATE À QUICHE di Christophe Felder PIZZA DI BOMBA di Flora PIZZA DI PASQUA di Francesca Volpi PIZZA DI PASQUA di Dianella Barnocchi PLUMCAKE SALATO di la stefy PUCCIA SALENTINA di pucci SBRISOLONA SALATA di Monimar TORTA AL TESTO di Lorella Puccetti RIPIENI DI VERDURE ANGELICA SALATA CON CIPOLLE ROSSE di Tropea di Bibby BRIOCHE RUSTICA CON PESTO E PINOLI di Marinora BRISÉE CARCIOFI E PANCETTA di LauraM CAKE ALLE OLIVE di Eugenia A CAVOLO VERZA AL FORNO di DanielaF CIAMBELLONE RUSTICO di.anna CROSTATA DI BIETOLE di Marcela CROSTATA DI CARCIOFI 1 di Numberone CROSTATA DI CARCIOFI 2 di Numberone

3 CROSTATA CON CAROTE E RUCOLA di stefanì CROSTATA RUSTICA DI CIPOLLA e PANCETTA di Marcela CROSTATA DI MAIS di Marcela CROSTATA DI MELANZANE di Numberone CROSTATA ALLA PARMIGIANA VELOCE di Manuela B CROSTATA DI POMODORI di Margiseve CROSTATA DI SPINACI di Margiseve CROSTATA DI SPINACI di Tere CROSTATA DI SPINACI E RICOTTA di nanninella CROSTATA DI VERDURE dal forum di Cucina Italiana DANUBIO RIPIENO CON VERZA E UOVA SODE di Naty ECLAIRs SALATI RIPIENI ai funghi di Fausto Fraccalini ERBAZZONE REGGIANO di Meris FOCACCIA ALLE PATATE E ROSMARINO di LauraM FOCACCIA AL POMODORO di Paola Di Pilato FOCACCIA CON VERDURE e RICOTTA di Rossanina MUFFINS AI FAGIOLINI, CASTELMAGNO e MANDORLE di Chiara MUFFINS ALLE ZUCCHINE di Tere PADELLATA DI VERDURE IN CROSTA di Ninfadora PAGNOTTA DI PATATE CON CAPRINO, CIPOLLA E TIMO di Stefano PLUMCAKE AGLI ASPARAGI di nanninella plumcake SALATI di maffo PLUMCAKE SALATO OLIVE E POMODORINI di MarinaB PLUMCAKE OLIVE E POMODORINI di MarinaB variante di Pinella PLUMCAKE DI ZUCCHINE E CAPRINO di Tere PISSALADIÈRE di Sonicka PIZZA CICORIA E SALSICCIA di Stefi LaQuaglia PIZZA DI CIPOLLE BARESE di car PIZZA DI SCAROLA di Fiorella Radice PIZZI LECCESI di Sapulia MINI QUICHES di Mariarita QUICHE DI CARCIOFI di Procacebruna QUICHE AI BROCCOLETTI, OLIVE NERE E RICOTTA di DanielaM QUICHE CIPOLLE E MELE di Giuliana QUICHE AI FUNGHI CON SFOGLIA AL PREZZEMOLO di Lorella QUICHE AI FUNGHI di Maria di Meglio QUICHE AI FUNGHI di Marialetizia QUICHE CON FUNGHI PATATE E TALEGGIO di Agrodolce QUICHE ALLA GRECA di ro MINI QUICHES DI PORRI di nonnapapera QUICHE DI SCALOGNO di kela QUICHE DI ZUCCHINE di kela QUICHE DI ZUCCHINE di MarinaB ROTOLO DI LATTUGA di LauraM RUSTICO ALLE CIPOLLE di Naty SCARPACCIA DELLA VERSILIA di Sergio Salomoni SFORMATO DI FUNGHI di Margiseve SFORMATO DI PISELLI di Margiseve SFORMATO DI VERDURE MISTE di Margiseve

4 SPIRALE DI CIPOLLE di Lu STRUDEL DI CARCIOFI E RICOTTA di Procacebruna STRUDEL DI MELANZANE di Suzien STRUDEL DI VERDURE di Mariantonietta TARTE FLAMBÉE dal forum di Cucina Italiana TARTE A L OIGNON di Marcela MINI TATIN SALATA ALLA BARBABIETOLA di Conigliettotippy TATIN DI INDIVIA BELGA di Giuliana TATIN AI POMODORI E CIPOLLOTTI di maffo TATIN DI ZUCCHINE PECORINO E MANDORLE di Giuliana TATIN DI ZUCCHINE E MANDORLE di maffo TORTA ASPARAGI E CAPRINO di Fiorella Radice TORTA DI ASPARAGI E PROSCIUTTO di Angela Turola TORTA AI CARCIOFI E GORGONZOLA di Ro TORTA DI CARCIOFI E PORRI di Suzien TORTA DI CARCIOFI e RICOTTA di Anna Di Gioacchino TORTA SALATA CAVOLFIORI E CAROTE di scrigno TORTA CICORIA E STRACCHINO di Graziana TORTA DI CIPOLLE di kela TORTA ALLE CIPOLLE E YOGURT di Margi TORTA CON CIPOLLE E PATATE di scrigno TORTA DI CIPOLLOTTI FRESCHI di Tina TORTA DI CIPOLLA di Fiorella Radice TORTA DI FUNGHI E PATATE di aidi TORTA MEDITERRANEA di Giovanna TORTA DI MELANZANE E PATATE di Selma TORTA PASQUALINA DELLA EDWIGE di Cumba TORTA PASQUALINA DELLA NONNA LEA di Valentina TORTA PASQUALINA CON CARCIOFI dal forum di Cucina Italiana TORTA DI PATATE ALLA MODA DI SIENA di Enzo Raspolli TORTA DI POMODORI E ZUCCHINE di Annamaria TORTA Ai POMODORI e FORMAGGIO di Margiseve TORTA AL RADICCHIO di EVA TORTA RADICCHIO e PANCETTA di Concettina TORTA RADICCHIO e SCAMORZA di Mariarita TORTA SALATA CON RAPE E MORTADELLA di gabrigabri TORTA DI ROBIOLA E PORRI di Lu TORTA AL ROSMARINO dal forum di Cucina Italiana TORTA RUSTICA di Paprika TORTA SPINACI E BESCIAMELLA di alata TORTA DE TOMATE di Marcela TORTA CON VERZA E PANCETTA di Tere e MarisaC TORTA DI VERZA E PATATE di elenina TORTA DI ZUCCA CON SPECK di Monica Badia TORTA DI ZUCCHINE di Anna Sanna TORTA DI ZUCCHINE di Bruna Cipriani TORTA CON ZUCCHINE di Lara Sabbatini TORTA DI ZUCCHINE di Laura Luna TORTA DI ZUCCHINE di Sofia

5 TORTA DI ZUCCHINE e CRESCENZA di Daniela Bevilacqua TORTA DI ZUCCHINE e FETa di Lu TORTA CON ZUCCHINE E FUNGHI di Cristy TORTA CON ZUCCHINE ALLA PARMIGIANA di MarisaC TORTA DI ZUCCHINE E PARMIGIANO di Giuliana TRANCI ALLE ZUCCHINE (O SPINACI) di Bibby TRECCIA DI PASTA MATTA CON MELANZANE A FUNGHETTO di Rompyna TRECCIA CON SPINACI di Bibby RIPIENI DI CARNE E PESCE BLINIS di Sandra Figueroa CALZONE DI CARNE di Rompyna CALZONE DI CARNE BARESE di Ventana MUFFIN ALLA PANCETTA AFFUMICATA di betti MUFFIN AL PROSCIUTTO di Procacebruna MINI MUFFINS ALLo SPADA AFFUMICATO e ARANCIA di Barbara MUFFINS AL TONNO E ROSMARINO di Pinella PLUMCAKE AL TONNO di sunny PIZZA DI TONNO di Ninfadora PIZZA ROSSA (TORTA SALATA DI FARINA GIALLA) di Bibby QUICHE AL SALMONE di Manuela B QUICHE DI SALMONE AFFUMICATO e ZUCCHINE di Tere SALATINI DI SALsICCIA ALLE ERBETTE di Lu SFOGLIA CON PATATE E WURSTEL di Rompyna TORTA GAMBERETTI E PATATE di Broxani TORTA AL PROSCIUTTO di scrigno TORTA di PROSCIUTTO CRUDO e FICHI di Giuliana TORTA AL SALMONE CON ANETO E PEPE ROSA di Giuliana TORTA SALMONE E RADICCHIO di Antonella Grilli TORTA SALSICCIA E PORRO di anitab TORTA CON I WURSTEL di Margiseve RIPIENI DI FORMAGGI BIGNÈ RUSTICI di Crystal BOCCONCINI DI RICOTTA di Concettina BRIOCHE SALATA di car BRIOCHE RUSTICA 1 di Numberone BRIOCHE RUSTICA 2 di Numberone BRIOCHE RUSTICA 3 di Numberone BRIOCHE PROVENZALE di Manuela B BRIOCHE IMPERIALE di Alberto Baccani CACIATIELLO PUGLIESE di Irenequarato MINI CAKE SALATI di Procacebruna CAKE SALATO CON MORTADELLA di Eleonora CAKE BOURGUIGNON di betti CAKE AL PROSCIUTTO E FORMAGGIO di Marisac CAKE AL GORGONZOLA E NOCI di MarisaC CAKE SALATO FARCITO CON ROQUEFORT E NOCI di MarisaC CAKE SALATO ALLO YOGURT di Giuliana CHEESECAKE SALATO di MarisaC

6 CIAMBELLA RUSTICA di Paprika CROSTATA DI FORMAGGIO di betti CROSTATA DI FORMAGGIO di Ro CROSTATA RICOTTA E PESTO di Ro ECLAIRS SALATI RIPIENI AL GORGONZOLA di Fausto Fraccalini FILONE RUSTICO di Numberone FOCACCIA AL FORMAGGIO di Roberta Zorzoli FOCACCIA AL FORMAGGIO DI RECCO dal forum di Cucina Italiana MATTONELLA di Valeria MUFFIN DI FORMAGGIO ALLE ERBE di Betti MUFFINS AL FORMAGGIO E FINOCCHIETTO di Naty MUFFIN AL FORMAGGIO di *Sandra* MUFFINS SALALTI AL FORMAGGIO CON RIPIENO DI REGINA E CIALDINA DI FRICO di Annamaria MUFFINS ALLE OLIVE di Pinella MUFFIN AL PARMIGIANO di Procacebruna MUFFINS ALLO STRACCHINO di chandra PIZZA CRISP di Dianella Barnocchi PIZZA RUSTICA RAPIDA di Agrodolce PIZZA RUSTICA SVUOTA FRIGO di Ninfadora PIZZA RUSTICA 1 di Numberone PIZZA RUSTICA 2 di Numberone PLUMCAKE SALATO di Concettina PLUMCAKE CON FORMAGGIO E OLIVE di lu PLUMCAKE FORMAGGIO E PROSCIUTTO di Daria PLUMCAKE CON SALUMI E FORMAGGI di Bibby PLUMCAKE SALATO CON LE PERE di MarisaC QUICHE RUSTICA di nanninella QUICHE AU CHÈVRE ET BASILIC (TORTA AL FORMAGGIO DI CAPRA E BASILICO) di Sonicka QUICHE AI QUATTRO FORMAGGI di Manuela B RUSTICO ALLA RICOTTA E PROSCIUTTO COTTO di Concettina RICICLARE GLI AVANZI DEI FORMAGGI di Oretta Zanini de Vita SFOGLIA DI FORMAGGIO di Margiseve SFORMATO DI MOZZARELLA e PROSCIUTTO di Margiseve STRUDEL DI FORMAGGI di Mariantonietta STRUDEL GORGONZOLA E NOCI di Numberone STRUDEL DI SPECK ASIAGO E MELE di quack TORCIGLIONE RIPIENO di LauraM TORTA DELLE ROSE CON STRACCHINO GORGONZOLA E PROSCIUTTO COTTO di aidi TORTANO NAPOLETANO di Pier Luigi Chicca TORTANO (O CASATIELLO) di Rompyna TORTA FETA E ERBE FRESCHE di Giuliana TORTA DI GORGONZOLA E PERE di Tere TORTA DI RISO SALATA di Stefania Ottaggio TORTA AL ROQUEFORT E NOCI di Selma TORTA DI SPECK di Numberone TORTA STRACCHINO, GORGONZOLA E PROSCIUTTO COTTO di aidi

7 TORTA SALATA ALLA VALTELLINESE di Bruna Cipriani LE DECORAZIONI ARLECCHINO SALATA di Annamaria DANUBIO IN VERSIONE NATALIZIA di kela BRUCO PANE di annalabi TORTA RAGNO di tiziana

8 PASTE DI BASE ANGELICA SALATA MODIFICATA DA RÒ di LauraM Per il primo impasto: 135 g di farina ½ panetto di lievito di birra 75 g circa di acqua Per la lucidatura: uovo sbattuto con latte Per l impasto finale: 400 g di farina 3 cucchiai abbondanti di formaggio grattugiato (parmigiano o pecorino) 120 g di latte tiepido 1 uovo e ½ 1 cucchiaino di sale 120 g di burro morbido Per il ripieno: cipolle tagliate a velo e stufate con poco olio dadini di speck 50 g di burro fuso La ricetta è presa da Pane e roba dolce delle sorelle Simili. Amalgamare tutti gli ingredienti del primo impasto e lasciare lievitare per 30 minuti. Impastare la farina con il formaggio, il sale e l uovo, il latte, il burro e il primo impasto lievitato e mescolare fino a quando i due impasti saranno amalgamati. Lasciar lievitare coperto per 1 ora. Rovesciare la pasta sul tavolo infarinato e stenderla formando un rettangolo di 2-3 mm di spessore senza lavorarla. Pennellare di burro fuso, cospargere con le cipolle stufate 7

9 e lo speck. Arrotolare il lato più lungo. Tagliare questo rotolo a metà per il lungo, separare delicatamente i due pezzi e formare una treccia tenendo il lato tagliato all esterno. Mettere su una teglia da forno e chiudere a ciambella. Fare lievitare coperta per minuti (deve quasi raddoppiare), poi pennellare con l uovo sbattuto col latte e cuocere in forno a 180 C per circa mezz ora (deve essere ben dorata). BABÀ RUSTICO di Maritè 225 g di farina di forza 12 g di lievito di birra 3 uova (se molto grandi, sono sufficienti 2 uova e 1 tuorlo) 70 g di burro 30 g di zucchero 1 pizzico di sale farina e burro per gli stampini (o lo stampo grande) prosciutto cotto, parmigiano Altro non è che una brioche rustica. Solo che ho usato la ricetta del babà di Gennarino pari pari, anche per lo zucchero (che comunque è poco). Alla fine ho aggiunto all impasto prosciutto cotto a pezzettini e parmigiano (quelli avevo). È venuto saporito e soffice. L ho fatto nello stampo di silicone che, come diceva qualcuno, fa restare bianco l interno e la parte inferiore (che ho fatto poi colorire un po ). Doveva anche crescere un po di più secondo me. Credo che abbia subito un trauma quando l ho tolto dal forno dove l avevo messo a lievitare, per poter appunto preriscaldarlo. Ma era buono. Preparare il lievitino impastando il lievito di birra, 1 cucchiaio di acqua, 25 g di farina e 1 cucchiaino di zucchero. Lasciare lievitare finché non è raddoppiato di volume. Pronto il lievito, travasarlo in una terrina e aggiungervi 200 g di farina manitoba, 1 cucchiaio di zucchero, 3 uova (meglio uno per volta; se necessario, ci si può fermare a 2 uova e 1 tuorlo). Date una prima impastata in modo che gli ingredienti si amalgamino e aggiungete 70 g di 8

10 burro morbido, un pizzico di sale e lavorare con uno sbattitore a fruste per una trentina di minuti a media velocità. Io, come detto, ho aggiunto a questo punto prosciutto cotto e parmigiano. Per chi non ha mai fatto il babà: la lavorazione lunga è assolutamente essenziale. Lavorandolo, l impasto cambia aspetto: quando è pronto diventa molto, molto, elastico: una palla quasi completamente staccata dalle pareti. Tendendo un po di pasta tra pollice e indice, questa deve essere talmente elastica da diventare trasparente: questo è il punto giusto. Nel dubbio, comunque, una lavorazione più lunga non combina danni. Una più breve invece sì. A questo punto, coprite la ciotola con un panno e lasciate riposare l impasto in luogo tiepido fino a quando questo non avrà raddoppiato il suo volume. Imburrate lo stampo (da budino o ciambella col buco al centro) e mettetevi l impasto, che dovrà nuovamente lievitare fin quasi al bordo dello stampo. Trascorso il tempo di lievitazione, infornate a 180 C per una ventina di minuti (anche mezz ora). Parte bassa del forno, come il pane. Il babà è cotto quando assume un bel colore dorato ANCHE nella parte interna dello stampo. Controllate bene, quindi, prima di sfornare. BRIOCHE RUSTICA DELLA MAMMA di Procadebruna 500 g di farina 250 g di patate ½ bicchiere di acqua o latte 3 uova 100 g o ½ bicchiere di olio 25 g di lievito di birra ¾ di cucchiaio di sale 100 g di parmigiano grattugiato 500 g di salumi misti uova sode (facoltativo) Lessare le patate e schiacciarle, metterle sul piano di lavoro al centro della fontana fatta con la farina, unire le uova, l olio, il parmigiano, il lievito sciolto nell acqua e il sale nel bordo esterno, impastare per bene fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea. 9

11 A questo punto unire i salumi e girare la pasta impastandola per distribuirli in modo uniforme. Oleare e cospargere di pane grattugiato 2 stampi da panettone da 20 cm di diametro, dividere l impasto in 2 e metterlo nei 2 stampi, lasciar lievitare fino al bordo, in realtà dovrebbe superarlo, e cuocere in forno a 180 C fino a che si colorisce. In cottura tende ad abbassarsi al centro, quindi non preoccupatevi se avviene questo, non avete sbagliato cottura ma è normale. Volendo si può realizzarla anche con l impastatrice. CAKE SALATO di Annalu 3 uova 150 g di farina 1 bustina di lievito istantaneo per torte salate 100 ml di olio di semi 125 g di latte 100 g di gruyère grattugiato Ricetta di Sophie Dudemaine, in Francia è un mito! Sbattere nel mixer le uova, aggiungere la farina, il lievito, poi aggiungere l olio di semi, il latte tiepido e il gruyère (io metto grana) grattugiato. A questa base aggiungere 2 o più ingredienti a scelta, di solito 1 o 2 ingredienti base + un aroma, tipo: pomodori feta e origano, zucchine caprino e cerfoglio, formaggio gouda prosciutto e cumino, mele granny e calvados, pere e noci, etc. 10

12 CHALLAH di amarillina 500 g di farina g di zucchero 20 g di lievito di birra (o una bustina di lievito di birra secco, io avevo questo) 2 uova 70 g di burro fuso (o 38 g di olio) 2 cucchiaini da thè di sale q.b. di acqua Per glassare: 1 tuorlo 2 cucchiai di acqua semi di papavero (io non li avevo) Impastare gli ingredienti e mettere a riposare in luogo caldo per 1 ora. Riprendere l impasto, fare velocemente i cordoni e preparare la treccia. Rimettere a lievitare coperta per altri 45 minuti. Spennellare con il tuorlo sbattuto con l acqua e cospargere di semi di papavero. Infornare a 200 C per minuti o fino a quando assume un bel colore bruno. Lasciare raffreddare completamente. CRESCIA DI PASQUA dal forum di Cucina Italiana 850 g di farina bianca 200 g di olio d oliva 200 g di parmigiano grattugiato 90 g di lievito di birra 50 g di pecorino grattugiato 6 uova q.b. di sale e pepe nero in grani burro e farina per lo stampo Dosi per 12 persone. In una ciotolina con 20 g di lievito, 50 g di farina e 100 g di acqua tiepida preparate un pastello che lascerete lievitare 30 minuti coperto da un tovagliolo. Mettete nella ciotola dell impastatrice gli albumi delle uova e montateli a neve con la frusta rotonda, poi unite i tuorli e, sempre lavorando, l olio, il pecorino, il parmigiano, il pastello lievitato, sale e una generosa macinata di pepe (a questo punto il composto diventerà così liquido che l aver montato inizialmente gli albumi potrebbe sembrare un operazione superflua; invece è necessaria per dare una maggior morbidezza all impasto finale). Sostituite la frusta rotonda con quella a gancio e, sempre lavorando, aggiungete 400 g di farina, 70 g di lievito sbriciolato e, poco per volta, la farina rimasta (400 g), proseguendo la lavorazione finché la pasta risulterà morbida, omogenea, molto elastica e sulla superficie compariranno delle bollicine d aria. Imburrate e infarinate abbondantemente uno stampo a chiusura mobile di

13 cm di diametro e trasferitevi la pasta che non dovrà riempirlo per più di due terzi. Tenete in luogo tiepido, coperto da un tovagliolo, finché la pasta lievitando colmerà lo stampo; allora passatelo nel forno già a 180 C per un ora e 30 minuti circa, coprendo la crescia a metà cottura con un foglio di alluminio, per evitare che diventi troppo scura in superficie. Prima di sfornare, provate la cottura con uno stecchino che, infilzato nella parte più alta della focaccia, dovrà uscire perfettamente asciutto. La crescia si gusta tiepida o fredda, tagliata a fette, con salame a grana grossa. Vino consigliato: Valle d Aosta bianco, Colli Perugini bianco. DANUBIO di aidi 250 g di farina g di farina manitoba 1 cucchiaino di sale 1 cubetto di lievito di birra ½ bicchiere di olio 1 uovo q.b. di latte Impastare aggiungendo del latte a temperatura ambiente fino ad ottenere un panetto morbido che si lascia lievitare fino al raddoppio del volume. Riempire con dadini di prosciutto cotto e di emmenthal. Fatte le palle le spennello di uovo sbattuto. DANUBIO (O TORTA A PIZZICO) di Anna Amalia 500 g di farina 3 uova grandi 1 cubetto di lievito di birra 100 g di burro 2 cucchiai di zucchero 1 cucchiaino di sale q.b. di latte (circa ½ bicchiere) prosciutto cotto formaggio morbido (tipo galbanino) In una coppetta a metà piena di farina, tritare il dado di lievito e aggiungere un cucchiaio di zucchero. Con il latte tiepido amalgamare il lievito con la farina e lo zucchero e farlo diventare una palla che lascerete nella coppetta e metterete in luogo tiepido. Quando avrà raddoppiato il volume, mettetela al centro di una fontana di farina, insieme ad un altro cucchiaio di zucchero e il sale. 12

14 Aggiungete le uova e il burro fuso ma freddo e lavorate l impasto, fino a che non diventa sodo ma elastico. Se fosse troppo duro aggiungete un pochino di latte. L impasto dovrà essere lavorabile. Imburrate una teglia, prendete un pizzico di pasta e avvolgetela intorno ad una strisciolina di prosciutto cotto e una di formaggio. Accostate, in piedi nella teglia, i cilindretti così preparati, fino a riempirla. Non li mettete troppo stretti, ma neanche troppo larghi, devono avere lo spazio per lievitare. Fate lievitare per mezz ora in luogo tiepido la torta così preparata, quindi ponetela in forno caldo, dopo averla spennellata con un po di tuorlo d uovo. Si mangia tiepida o fredda, e ci si serve così, prendendola con le mani, a pizzico. DANUBIO CON PATATE NELL IMPASTO di Doralee 400 g di farina manitoba 2 patate piccole (circa 150 g) 150 g di latte 1 zolletta di lievito 2 cucchiai di zucchero 1 cucchiaino di sale 25 g di olio 3 uova (di cui 1 per spennellare) 250 g tra prosciutto cotto ed emmenthal Il problema è che il danubio dopo un paio di giorni diventa duretto. Sapete come si risolve il problema? Aggiungendo all impasto delle patate lesse schiacciate, io quando lo faccio uso il purè in busta. Vi assicuro che vi verrà un danubio stratosfericamente buono che si manterrà morbido anche dopo alcuni giorni. Questa ricetta che mi é stata data da una amica è molto simile a quella di Naty, varia oltre che per la presenza delle patate per la diversa grammatura degli ingredienti. Fare un lievitino con 100 g di farina, 75 g di latte tiepido ed il lievito di birra fresco. Far lievitare finché non raddoppia di volume. Dopo la lievitazione del lievitino porre sul piano da lavoro tutti gli altri ingredienti compreso il resto del latte tiepido. Mescolare ed aggiungere il panino lievitato. Stendere la pasta e con un taglia biscotti rotondo formare le famose palline e imbottirle con un po di ripieno. Sistemare le palline a corona in uno stampo e far lievitare finché non saranno raddoppiate di volume. A questo punto spennellare con il terzo uovo mescolato con un po di latte ed infornare a 180 C e lasciar cuocere per 30 minuti. Le palline di impasto che io faccio sono di diverse dimensioni, perché il mio danubio é formato di cerchi concentrici di misura decrescente, quindi all inizio palline più grandi e via via più piccole. Consigli di Marialetizia su questa ricetta: non so Dora come faccia, io faccio prima il purè, ma mi tengo un po larga col liquido, in modo che il risultato abbia la consistenza di patata lessa e schiacciata. Io lo uso per una questione di tempo e poi perché così non ho problemi col tipo di patata, a volte sono acquose, a volte secche, insomma così mi garantisco la consistenza dell impasto. 13

15 DANUBIO di Elisabetta Cuomo 500 g di farina 100 g di burro 30 g di zucchero 2 uova e 1 tuorlo 10 g di sale 150 g di latte 25 g di lievito di birra 200 g di fontina, salame e prosciutto a cubetti Impastare nell impastatrice la farina, le uova e il burro, il lievito sciolto in poco latte (50 g), lavorare per far prendere corda all impasto, aggiungere poco alla volta il resto del latte, lavorare ancora (in tutto va lavorata minuti). Far lievitare 2-3 ore. Sgonfiare la pasta, stenderla e tagliare dei dischetti piccoli (7-8 cm). Mettere al centro fontina, prosciutto o salame, chiudere e formare delle palline. Porre le palline in un ruoto rotondo di circa 30 cm di diametro, non molto vicine, che andranno a formare dei cerchi concentrici: lievitando ancora 1 oretta si attaccheranno. Cuocere a 170 C per minuti. Commento di Rita Mezzini: secondo me è divino! Ne ho fatti due, uno farcito con prosciutto cotto ed emmenthal, l altro con pomodorini secchi ed olive taggiasche (dentro ad ogni pallina ho messo un oliva ed un pomodorino). DANUBIO di Francesca Spalluto 1 bustina di lievito liofilizzato o 1 panetto di quello fresco (io uso ½ bustina) 250 ml di latte 60 g di burro morbido 2 uova 560 g di farina 2 cucchiaini di sale 2 cucchiai di zucchero Sciogliere il lievito in 125 ml di latte tiepido. Intiepidire il restante latte con il burro e lo zucchero. Sbattere le uova, stemperarle con un po di latte e poi aggiungere al latte il burro e lo zucchero. Setacciare la farina con il sale. Fare la fontana, versare al centro il latte col lievito e la restante mistura. Deve essere un impasto appiccicoso, che man mano che si lavora diventa elastico. Mettere a lievitare in una ciotola imburrata, coperta con pellicola a campana. Far lievitare 1ora e ½, deve raddoppiare. Sgonfiare quindi l impasto e farlo riposare per 10 minuti. Dividerlo in tante palline. Schiacciare le palline, farcirle e riappallottolarle. Metterle in una teglia un po staccate e far lievitare un altra ora. A questo punto spennellarle con albume ed infornare a 200 C finché il danubio è dorato. Farcire con melanzane grigliate basilico e ricotta, oppure carciofi lessi e tonno tritati prezzemolo e scorza di limone, o pomodori secchi 14

16 olive capperi e acciughe. Io l ho farcito con prosciutto cotto salame ungherese e scamorza affumicata a dadini. DANUBIO A STELLA di LauraM 250 g di farina manitoba 250 g di farina g di burro 20 g di lievito di birra 20 g di zucchero poco latte tiepido 1 cucchiaino di sale Setacciare le farine con il sale e lo zucchero, impastarle con il burro ammorbidito, unire il lievito sciolto in poco latte, aggiungere altro latte fino ad ottenere un impasto morbido, lasciare lievitare un paio d ore. Suddividere in tanti pezzi da circa 80 g l uno, farcire a piacere (con salumi, formaggi tritati, verdure stufate, etc.), richiudere le palline e sistemarle nello stampo non troppo attaccate l una all altra. Lasciare rilievitare finché si saranno unite, spennellare la superficie con uovo o latte e cospargere di semi di sesamo. Infornare a C per dieci minuti circa. DANUBIO DI MARA fatto da Sofia 250 g di farina g di farina manitoba 2 cucchiaini di sale 1 cubetto di lievito di birra sciolto in poca acqua tiepida 100 g di burro fuso oppure 1 bicchiere scarso d olio di semi di mais 1 uovo q.b. di latte a temperatura ambiente (circa 250 ml) Ho messo tutti gli ingredienti nel robot tranne il latte che ho aggiunto a filo fino a quando si è formata la palla, che ho messo sul marmo e impastato altri 10 minuti a mano. L ho messo a lievitare fino a quando non è raddoppiato il volume. Intanto preparo almeno 250 g di prosciutto cotto a dadini e 250 g di galbanino o altro formaggio dolce. Quando la pasta avrà raddoppiato il volume, ho impastato un altro po, ho tagliato tanti pezzetti di pasta, poi ho allargato un pezzetto con le mani, riempito di formaggio e prosciutto, chiuso a palla e poggiato in una teglia imburrata, fino a riempire la teglia; fatto lievitare un altra mezz ora, spennellato di latte e tuorlo e infornato a 180 C per 30 minuti circa. 15

17 DANUBIO di Naty 250 g di farina g di farina manitoba (americana) 4 uova (di cui ½ per spennellare) 1 cubetto di lievito di birra 100 g di burro 1 cucchiaio e 1 cucchiaino di zucchero 1 cucchiaino di sale q.b. di latte prosciutto cotto formaggio morbido semi di papavero per coprire Prima di tutto facciamo sciogliere il lievito con 1 cucchiaino di zucchero ed il latte, aggiungiamo un po di farina per avere una massa come nella prima foto. Lo lasciamo crescere per minuti. Nel frattempo facciamo sciogliere il burro, aggiungiamo le uova, lo zucchero ed il sale. Impastiamo, rimettiamo la pasta nella ciotola; dopo un ora, un ora e mezza, la pasta dovrebbe aver lievitato. Cominciamo a prendere la pasta a pezzetti, stenderli sul palmo della mano e metterci dentro il ripieno: la mettiamo al centro di una teglia (la mia è di 26 cm) imburrata e con un cerchietto di carta da forno sul fondo. Facciamo così con tutta la pasta in modo da ottenere un torta che ci riempie tutta la teglia. La lasciamo crescere per un quarto d ora, nel frattempo scaldiamo il forno a 200 C. Spennelliamo la torta con dell uovo sbattuto e 16

18 volendo mettiamo sopra i semi di papavero o di sesamo o di finocchietto etc. Inforniamo e più o meno dopo una mezz oretta facciamo la prova dello stecchino. Se esce bello asciutto è ora di tirare il danubio fuori dal forno! DANUBIO di Rubino_Rosaria 500 g di farina 00 1 panetto di lievito g di latte appena tiepido 50 g di burro 50 g di zucchero 1 pizzico di sale Impasto tutto e metto a crescere finché l impasto non raddoppia il volume, di solito ci vogliono due ore, ma se fa caldo anche meno, poi formo le palline farcendole con dadini di prosciutto cotto e fontina, le metto in teglia in giri concentrici un po distaccate l una dall altra e faccio crescere un altra mezz ora; poi spennello con l uovo e inforno a 180 C per circa minuti. Provalo è morbidissimo e si mantiene morbido anche il giorno dopo. FOCACCIA A LIBRO di Sapulia 1 Kg di pasta da pane q.b. di origano 1 cucchiaio di sale fino q.b. di olio e.v.o. q.b. di capperi e olive nere q.b. di sale Dividete la pasta di pane in due parti e stendetela con il mattarello fino ad ottenere due sfoglie sottili. Cospargetele di olio, origano, sale, capperi e olive nere denocciolate. Arrotolatele su se 17

19 stesse in modo da formare due grossi cordoni. Disponetele in una teglia già unta di olio avvolgendo a mo di spirale. Irrorate di olio e infornate nel forno già caldo a 200 C fino a che diventa dorata. Se volete potete aggiungere dei pomodorini tagliati in due come ha fatto mia madre. MUFFINS SALATI di Annamaria Romano 450 g di farina 275 ml di latte 20 g di zucchero 20 g di lievito di birra q.b. di sale 30 g di parmigiano (facoltativo) Impastare energicamente gli ingredienti. Volendo fare i muffins al formaggio aggiungere anche il parmigiano. Scaldare il forno a 220 C e cuocere per 15 minuti circa. Al momento di usarli, tagliare i muffins a metà, scaldarli nel tostapane e farcirli con salumi o spalmarli con burro, maionese etc. MUFFINS SALATI di Pinella 2 tazze di farina 1 tbsp di lievito 1 tsp di sale (la ricetta originale diceva ½) 2 tbsp di zucchero 1 uovo 1 tazza di latte ¼ di tazza di burro fuso Il procedimento è sempre lo stesso: mescolare tra loro le polveri setacciate e mettere a parte in una ciotola gli ingredienti liquidi, quindi l uovo sbattuto, il latte ed il burro; unire gli ingredienti solidi con quelli liquidi e mescolare sommariamente. 18

20 PAN BRIOCHE di Ninfadora 250 g di farina g di farina manitoba 270 g di latte tiepido 3 tuorli d uovo 2 cucchiaini di zucchero 70 g di olio 1 cubetto di lievito di birra (da sciogliere nel latte) 1 pizzico di sale Impastare il tutto e far lievitare per circa 1 ora. Dividere l impasto in due parti e formare due trecce da mettere a lievitare fino quasi al raddoppio, sulla leccarda rivestita di carta forno. Spennellare la superficie con tuorlo d uovo diluito nel latte e infornare a 180 C fino a doratura. Una volta fredde farcire a piacere. Questa l ho farcita con philadelphia, prosciutto cotto, pomodori e rucola. L altra con philadelphia, salmone affumicato e rucola. PAN BRIOCHE di Tania g di farina 1 patata media lessa 2 uova 75 g di burro 1 cucchiaino di sale 1 cucchiaio di zucchero 1 cubetto di lievito di birra Sistemare la farina a fontana; al centro metterci le uova leggermente sbattute e tutt intorno il burro a pezzettoni, la patata passata nel passapatate, il lievito, lo zucchero e nella sua casina il sale. Impastare fino ad ottenere una pasta liscia ed elastica. Dividerla in due parti e stenderle della dimensione della teglia che avete scelto, teglia che dovrete imburrare. Mettere la prima sfoglia e farcirla con prosciutto cotto e sottilette (o la farcitura che preferite, ad esempio tonno e maionese o pomodoro, mozzarella, acciughe e capperi). Coprire con la seconda sfoglia. Far lievitare per un ora. Spennellare la superficie con un po di uovo sbattuto o latte, se preferite. Infornate a 200 C per minuti, fino a quando la superficie non sarà dorata. 19

Esercitazione pratica di cucina N 11

Esercitazione pratica di cucina N 11 Esercitazione pratica di cucina N 11 Millefoglie di grana Con funghi porcini trifolati alla nepitella --------------------------------- Timballo di anelletti Siciliani al Ragù ---------------------------------

Dettagli

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER Da oggi Michelle Hunziker è la nuova testimonial di quello che è considerato il Re dei formaggi svizzeri, l Emmentaler

Dettagli

Appunti della panificazione rurale

Appunti della panificazione rurale Appunti della panificazione rurale MATERIE PRIME Dal grano duro coltivato nell area del Sarcidano con il metodo di produzione Biologica, alla produzione di farine e semole macinate nel mulino di Nurri,

Dettagli

TRECCIA AL BURRO RICETTE

TRECCIA AL BURRO RICETTE TRECCIA AL BURRO RICETTE TRECCIA AL BURRO 1 kg di farina bianca 1 cucchiaio di sale (20 g ca.) 1 cubetto di lievito fresco (42 g) 1 cucchiaio di zucchero 120 g di burro 6 dl di latte 1 uovo sbattuto per

Dettagli

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi)

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) 1 settimana MENU D Tabella asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) petti di pollo al latte piselli e macedonia di al limone e biscotti risotto giallo involtini di tacchino cavolfiore fresca minestrina di piselli

Dettagli

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Conserve: verdure sott'olio e sott'aceto VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Le verdure non possono essere conservate semplicemente sott'olio: infatti, non hanno sufficiente acidità per scongiurare il pericolo

Dettagli

90 Ricette con Chef Menu di JET CHEF Premium. Essere uno chef non è mai stato così facile

90 Ricette con Chef Menu di JET CHEF Premium. Essere uno chef non è mai stato così facile 90 Ricette con Chef Menu di JET CHEF Premium Essere uno chef non è mai stato così facile Congratulazioni per aver acquistato il forno a microonde con tecnologia 6 SENSO Whirlpool Jet Chef Premium! Da oggi

Dettagli

Manuale per la preparazione dei dolci in casa Nuova edizione

Manuale per la preparazione dei dolci in casa Nuova edizione Gentile Signora, con questo libro Le proponiamo, insieme alle più note ed apprezzate ricette delle precedenti edizioni, molte nuove idee di dolci da preparare in casa. L ampio ricettario è allo stesso

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI': MERCOLEDI': GIOVEDI': VENERDI': PASTA AL

Dettagli

OH CIELO...SIAMO FRITTI!!!

OH CIELO...SIAMO FRITTI!!! Kitchen Cri OH CIELO...SIAMO FRITTI!!! 10 Ricette per aumentare Grassi e Colesterolo Ecco l'indice delle ricette: 1. Cordonbleu di pollo e prosciutto 2. Gamberi in panatura di patate 3. Mozzarella in carrozza

Dettagli

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE Menu MILANO CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE L eventuale attesa è sinonimo di preparazioni espresse e artigianali. Perdonateci! e se avete fretta, ditelo all Oste. L acqua pura microfiltrata è offerta dall

Dettagli

Pane 100% farina di grano saraceno

Pane 100% farina di grano saraceno Questa ricetta l'ho elaborata grazie ai preziosi consigli di un grande chef e amico, ovvero il titolare del Ristorante dal Sem ad Albissola Superiore Sv (http://www.ristorantedasem.it/). Uno sguardo al

Dettagli

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO)

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO) PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 Giorno Prima settimana Seconda settimana Terza settimana Quarta Pasta all olio e Uova strapazzate Riso alla zucca Bresaola* / formaggio fresco Pasta olio e Bocconcini

Dettagli

UN ALT RA IDEA DI PAS TA ricettario

UN ALT RA IDEA DI PAS TA ricettario UN ALT RA IDEA DI PAS TA ricettario CUCINARE SUPERFACILE cucinaresuperfacile.com BioStory: Il mio nome è Antonella. Sono fatta di esperienza e buonsenso, voglia di vivere e tenacia, il buon cibo è la mia

Dettagli

Freschezza in Svizzera

Freschezza in Svizzera Freschezza in Svizzera Tutte le sedi nel mondo sono disponibili all indirizzo: marche-restaurants.com AIRPORT ZÜRICH Diventate fan di Marché! facebook.com/marcherestaurantsschweiz BELLINZONA Tempo di spezie

Dettagli

Auguri e vedi di fare il tuo esame, cuoco dilettante che non sei altro!

Auguri e vedi di fare il tuo esame, cuoco dilettante che non sei altro! 1. A parte questo, possedevo un paio di altre caratteristiche che non facevano propriamente pensare a un cuoco in carriera. Ero soprattutto lento. Ero lento a muovermi, lento a pensare, lento di comprendonio,

Dettagli

Raccolta ricette salate e dolci con la pasta fillo

Raccolta ricette salate e dolci con la pasta fillo Raccolta ricette salate e dolci con la pasta fillo -ricette del contest Raccolta ricette con la pasta fillo del blog Matrioska s Adventures(http://matrioskadventures.com)- Ancutza - http://matrioskadventures.com

Dettagli

A cura di Franca Pasticci Dottore in Dietistica. Unità complessa di Nefrologia e Dialisi Azienda USL 2 dell Umbria

A cura di Franca Pasticci Dottore in Dietistica. Unità complessa di Nefrologia e Dialisi Azienda USL 2 dell Umbria Mangia con gusto A cura di Franca Pasticci Dottore in Dietistica Unità complessa di Nefrologia e Dialisi Azienda USL 2 dell Umbria Socio fondatore; Comitato Direttivo FIR (Fondazione Italiana del Rene)

Dettagli

PER UNA MIGLIORE RIUSCITA DEI DOLCI

PER UNA MIGLIORE RIUSCITA DEI DOLCI Dolci PER UNA MIGLIORE RIUSCITA DEI DOLCI Il burro deve esser lasciato ammorbidire a temperatura ambiente prima di essere mescolato all'impasto o alla farina. Se dovete aggiungere delle uvette, o dei canditi,

Dettagli

Indice. Ecco alcune idee per gustare i nostri prodotti non solo come antipasto o contorno ma anche come gustosissimi primi piatti!

Indice. Ecco alcune idee per gustare i nostri prodotti non solo come antipasto o contorno ma anche come gustosissimi primi piatti! Ricette ci trovi anche su www.tuttocalabria.com Ecco alcune idee per gustare i nostri prodotti non solo come antipasto o contorno ma anche come gustosissimi primi piatti! Indice Promi Piatti Penne Stuzzicanti....

Dettagli

Introduzione alla cucina vegan Ingredienti, consigli e 60 ricette complete

Introduzione alla cucina vegan Ingredienti, consigli e 60 ricette complete Introduzione alla cucina vegan Ingredienti, consigli e 60 ricette complete Questo opuscolo è per chi vuole imparare a cucinare piatti vegan, vale a dire 100% vegetali: spiega in dettaglio quali sono gli

Dettagli

Dal Forum una raccolta di dolci estivi senza l ausilio del forno

Dal Forum una raccolta di dolci estivi senza l ausilio del forno Dal Forum una raccolta di dolci estivi senza l ausilio del forno www.giallozafferano.it Plumciok by marilena1 250 gr mascarpone 250 ml panna fresca montata 1 tubetto latte condensato (quasi tutto) meringhe

Dettagli

Ogni giorno gettiamo il seme della qualità

Ogni giorno gettiamo il seme della qualità Ogni giorno gettiamo il seme della qualità La qualità scivola tra gesti semplici Una vocazione dalle radici profonde Ieri è già domani La molitura del grano è una preziosa tradizione che si tramanda di

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO. La qualità dei cibi per la qualità della vita. Prefazione di Francesco Schittulli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO. La qualità dei cibi per la qualità della vita. Prefazione di Francesco Schittulli FRANCO NOBILE GIORGIA ROMEO LA SALUTE VIEN MANGIANDO La qualità dei cibi per la qualità della vita Prefazione di Francesco Schittulli Agli amici paracadutisti della Brigata Folgore Layout e impaginazione

Dettagli

antipasto del pescatore insalata di mare tiepida alla catalana piovra tiepida tartare di tonno rosso del Mediterraneo selezione di affettati

antipasto del pescatore insalata di mare tiepida alla catalana piovra tiepida tartare di tonno rosso del Mediterraneo selezione di affettati Quand je n ai rien à faire, et qu à peine un nuage Dans les champs bleus du ciel, flocon de laine, nage, J aime à m écouter vivre, et, libre de soucis, Loin des chemins poudreux, à demeurer assis T. G.

Dettagli

É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie!

É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie! É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie! Family Trancio di Prosciutto 2 kg Trancio di Pancetta Arrotolata 600 gr Zampone 1 kg Lenticchie 500 gr Trentingrana 500 gr Mortadella 500 gr Pasta

Dettagli

1.Il Ristorante/La Trattoria

1.Il Ristorante/La Trattoria Agli italiani piace andare a mangiare in trattoria. Ma che cos è la trattoria? È un locale tipicamente italiano, che rispecchia il gusto e la mentalità degli italiani. Agli italiani piace mangiare bene,

Dettagli

Sezione Mista Scuola dell infanzia Cassiani. Progetto. Degli esseri viventi: fattori legati al percorso alimentare

Sezione Mista Scuola dell infanzia Cassiani. Progetto. Degli esseri viventi: fattori legati al percorso alimentare Sezione Mista Scuola dell infanzia Cassiani Progetto Degli esseri viventi: fattori legati al percorso alimentare Come presa in carico di responsabilità, di tutoraggio Percorso1 dalla spiga al pane Percorso

Dettagli

I prodotti a Denominazione di Origine Protetta (DOP), ad Indicazione Geografica Protetta (IGP), e le Specialità Tradizionali Garantite (STG)

I prodotti a Denominazione di Origine Protetta (DOP), ad Indicazione Geografica Protetta (IGP), e le Specialità Tradizionali Garantite (STG) I prodotti a Denominazione di Origine Protetta (DOP), ad Indicazione Geografica Protetta (IGP), e le Specialità Tradizionali Garantite (STG) EMAA 13/14 XII / 1 DO e IG protette da cosa? Il Regolamento

Dettagli

IL DISCIPLINARE. Art. 1 Descrizione del prodotto.

IL DISCIPLINARE. Art. 1 Descrizione del prodotto. DISCIPLINARE INTERNAZIONALE PER L OTTENIMENTO DEL MARCHIO COLLETTIVO VERACE PIZZA NAPOLETANA (VERA PIZZA NAPOLETANA) IL DISCIPLINARE Aspetti merceologici e legislativi del prodotto Scopo del presente disciplinare

Dettagli

ALLEGATO 5 CARATTERISTICHE MERCEOLOGICHE DELLE DERRATE ALIMENTARI

ALLEGATO 5 CARATTERISTICHE MERCEOLOGICHE DELLE DERRATE ALIMENTARI ALLEGATO 5 CARATTERISTICHE MERCEOLOGICHE DELLE DERRATE ALIMENTARI (i prodotti DOP e IGP che l OEA è tenuto ad offrire sono evidenziati in grassetto e sottolineati) REQUISITI QUALITATIVI DI CARATTERE GENERALE

Dettagli

CATALOGO DEI PRODOTTI. Dall orto alla tavola

CATALOGO DEI PRODOTTI. Dall orto alla tavola CATALOGO DEI PRODOTTI Dall orto alla tavola Tutti i prodotti della nostra gamma sono senza coloranti nè conservanti, per preservare la vera natura delle pregiate materie prime utilizzate nella lavorazione

Dettagli

PROTEINE VERDURE GRASSI ERBE E SPEZIE

PROTEINE VERDURE GRASSI ERBE E SPEZIE Senza le migliaia di persone che hanno contribuito al blog, ai podcast e infine al libro di Robb Wolf, la Paleo Dieta non avrebbe potuto essere d aiuto a così tanta gente. È stato solo interagendo con

Dettagli

Utenti: 3,2 = Prodotti destinati al consumatore finale = Prodotti destinati unicamente agli operatori della ristorazione

Utenti: 3,2 = Prodotti destinati al consumatore finale = Prodotti destinati unicamente agli operatori della ristorazione Utenti: 3,2 = Prodotti destinati al consumatore finale = Prodotti destinati unicamente agli operatori della ristorazione SELEX ACETI AROMATIZZATI - BALSAMICI - CONDIMENTI Crema Classica all'aceto Balsamico

Dettagli

Gioco sensoriale stagionale

Gioco sensoriale stagionale Obiettivi Conoscere la frutta e la verdura di stagione grazie all aiuto dei cinque sensi. Allenare l utilizzo isolato dei sensi Età Da 7 anni Luogo In classe Timo Ullmann/WWF Svizzera Il gioco sensoriale

Dettagli

o ami la carne o te ne innamorerai Menù

o ami la carne o te ne innamorerai Menù o ami la carne o te ne innamorerai Menù Hanno inventato il matrimonio perché non si può cucinare per una persona sola. Anche per questa ragione amiamo cucinare gli stessi piatti per più persone. Nel caso,

Dettagli

Hawos Pegasus 230 Volt

Hawos Pegasus 230 Volt olt Pagina 2 Pagina 3 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 5 Pagina 6 Pagina 6/7 Pagina 7 Pagina 7 Pagina 8 Introduzione a Pegasus Scegliere le dimensioni della macinatura Iniziare e terminare il processo

Dettagli

Libro di cucina. k = 100% RED k = 2% This will only be printed in 4 Colour Process as per the colour breakdown shown here. m = 100% c = 11% c = 0%

Libro di cucina. k = 100% RED k = 2% This will only be printed in 4 Colour Process as per the colour breakdown shown here. m = 100% c = 11% c = 0% Libro di cucina Libro di cucina Kenwood Cooking Chef è l ultima rivoluzionaria innovazione di Kenwood, da oltre 60 anni leader nella preparazione dei cibi. E la combinazione perfetta di esperienza, qualità

Dettagli

di albicocche. ) senza glutine ) senza lattosio GIu~BuII~

di albicocche. ) senza glutine ) senza lattosio GIu~BuII~ Dr Schàr Foodservice ri Chi è affetto da celiachia non deve assolutamente rinunciare a mangiare al ristorante; attenendosi ad alcune regole e suggerimenti è possibile consumare i propri pasti al ristorante,

Dettagli

Cuocere al forno con il

Cuocere al forno con il Cuocere al forno con il Un assortimento fresco come dal fornaio. L unico sistema di cottura intelligente al mondo che sa anche cuocere al forno. Perché sente, riconosce, pensa, pianifica, impara e comunica

Dettagli

La Leggenda degli Spaghetti alla Carbonara

La Leggenda degli Spaghetti alla Carbonara La Leggenda degli Spaghetti alla Carbonara Prologo Se vi domandate il perchè di questo mio curioso documento è presto detto: il 17 Gennaio è stato festeggiato il Carbonara Day. Quel giorno tutti i ristoranti

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

PROVINCIA DI AGRIGENTO

PROVINCIA DI AGRIGENTO PROVINCIA DI AGRIGENTO CEREALI LEGUMINOSE DA GRANELLA OLEAGINOSE FORAGGERE ELENCO COLTURE Rese e prezzi medi (triennio 2009/2011) Prezzo medio /q. Resa media q./ha Prezzo medio ottenuto nell'anno 2012

Dettagli

LISTINO ORTOFRUTTA C.A.R. listino del :07/07/2015 num :15.105

LISTINO ORTOFRUTTA C.A.R. listino del :07/07/2015 num :15.105 Centro Agroalimentare Roma Via Tenuta del Cavaliere, 1-00012 Guidonia-Montecelio (RM) Tel: 06.60.50.12.01 - Fax : 06.60.50.12.75 www.agroalimroma.it LISTINO ORTOFRUTTA C.A.R. listino del :07/07/2015 num

Dettagli

LISTINO ORTOFRUTTA C.A.R. listino del :02/07/2015 num :15.102

LISTINO ORTOFRUTTA C.A.R. listino del :02/07/2015 num :15.102 Centro Agroalimentare Roma Via Tenuta del Cavaliere, 1-00012 Guidonia-Montecelio (RM) Tel: 06.60.50.12.01 - Fax : 06.60.50.12.75 www.agroalimroma.it LISTINO ORTOFRUTTA C.A.R. listino del :02/07/2015 num

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

PER DIMAGRIRE, OGNI ORA HA IL SUO CIBO? Giorgio Pitzalis - Specialista in Pediatria e Scienza dell'alimentazione

PER DIMAGRIRE, OGNI ORA HA IL SUO CIBO? Giorgio Pitzalis - Specialista in Pediatria e Scienza dell'alimentazione PER DIMAGRIRE, OGNI ORA HA IL SUO CIBO? Giorgio Pitzalis - Specialista in Pediatria e Scienza dell'alimentazione Arriva l'estate ed ecco, regolarmente, "spuntare" le solite diete dimagranti. Ne esistono

Dettagli

ISTRUZIONI IMPORTANTI PER LA SICUREZZA PERICOLO AVVERTENZA

ISTRUZIONI IMPORTANTI PER LA SICUREZZA PERICOLO AVVERTENZA ISTRUZIONI IMPORTANTI PER LA SICUREZZA IMPORTANZA DELLA SICUREZZA PER SÉ E PER GLI ALTRI Il presente manuale e l apparecchio stesso sono corredati da importanti messaggi relativi alla sicurezza, da leggere

Dettagli

Hai chiesto qual è il piatto del giorno? Il nostro Maître sarà lieto di illustrarvi le novità del giorno

Hai chiesto qual è il piatto del giorno? Il nostro Maître sarà lieto di illustrarvi le novità del giorno Hai chiesto qual è il piatto del giorno? Il nostro Maître sarà lieto di illustrarvi le novità del giorno 2014 Hai chiesto qual è il piatto del giorno? { } (Il maresciallo Carotenuto Vittorio De Sica Che

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

TOASTER. Istruzioni per l uso

TOASTER. Istruzioni per l uso TOASTER Istruzioni per l uso 5 4 3 1 6 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO 1) Manopola temporizzatore 2) Tasto Stop 3) Leva di accensione 4) Bocche di caricamento 5) Pinze per toast 6) Raccoglibriciole estraibile

Dettagli

Al Roccolo. Fattoria Piolanti. A ghè, un bèl sit in mezz al vert Lazàà l è ùl paès ndua te dè andà.

Al Roccolo. Fattoria Piolanti. A ghè, un bèl sit in mezz al vert Lazàà l è ùl paès ndua te dè andà. Al Roccolo Fattoria Piolanti A ghè, un bèl sit in mezz al vert Lazàà l è ùl paès ndua te dè andà. Ragiungèl, l è facil tè po minga sbaglià. Ocio, sculta che tè spieghi mi Ciapa la strada che la và de là.

Dettagli

A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI?

A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI? A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI? Dopo la fecondazione il fiore appassisce e i petali cadono. L ovulo fecondato si trasforma in SEME, mentre l ovario si ingrossa e si trasforma in FRUTTO. Il SEME ha il compito

Dettagli

Forni ECO: Funzione pizza: Resistenza cielo + resistenza suola (cottura tradizionale o statica):

Forni ECO: Funzione pizza: Resistenza cielo + resistenza suola (cottura tradizionale o statica): Forni ECO: la combinazione tra il grill centrale e la resistenza inferiore più la ventola è particolarmente indicata per per la cottura di piccole quantità di cibo, a bassi consumi energetici. Funzione

Dettagli

D.O.P. Nutrirsi tra Piacere e Benessere

D.O.P. Nutrirsi tra Piacere e Benessere aleggio D.O.P. Nutrirsi tra Piacere e Benessere Trenta ricette con il Taleggio D.O.P. con notizie sulle proprietà funzionali di alcuni ingredienti (pillole di salute) Gallette di riso con crema di Taleggio

Dettagli

L'appetito vien...assaggiando!

L'appetito vien...assaggiando! SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA MAGIC SCHOOL 2 coop. soc. VIA G. MELI, N. 8 90010 FICARAZZI PROGETTO EDUCATIVO A.S. 2014 / 2015 L'appetito vien...assaggiando! INSEGNANTI : Benfante Rosa, Bentivegna Simona,

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO ndice 1 Fai come fa la Natura 2 Cosa ci metti per fare la terra? 3 Come funziona il Compostaggio 4 Le cose

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

AZIENDA CERTIFICATA ISO 9001:2000 APPENDICE INTEGRATIVA AL CATALOGO GENERALE EUROPAST

AZIENDA CERTIFICATA ISO 9001:2000 APPENDICE INTEGRATIVA AL CATALOGO GENERALE EUROPAST AZIENDA CERTIFICATA ISO 9001:2000 APPENDICE INTEGRATIVA AL CATALOGO GENERALE EUROPAST SOLO UNA GRANDE PASSIONE CI GUIDA A CREARE PRODOTTI SEMPRE MIGLIORI ATTRAVERSO I QUALI SI ESPRIME LA MISSION DELLA

Dettagli

CONTENUTO DI FERRO (100 g.di ALIMENTO

CONTENUTO DI FERRO (100 g.di ALIMENTO CONTENUTO DI FERRO (100 g.di ALIMENTO parte edibile) Milza, bovino 42.0000 Fegato, suino 18.0000 Tè, in foglie 15.2000 Cacao, amaro in polvere 14.3000 Crusca di frumento 12.9000 Fegato, ovino 12.6000 Storione,

Dettagli

QUALITà IN LOMBARDIA: DOP IGP E PRODOTTI DI MONTAGNA

QUALITà IN LOMBARDIA: DOP IGP E PRODOTTI DI MONTAGNA QUALITà IN LOMBARDIA: DOP IGP E PRODOTTI DI MONTAGNA I T A L I A N O EXPO 2015 I marchi DOP e IGP sono marchi di qualità che vengono assegnati dalla Commissione Europea. I requisiti per il riconoscimento

Dettagli

DECORAZIONE 03. Posare la carta da parati

DECORAZIONE 03. Posare la carta da parati DECORAZIONE 03 Posare la carta da parati 1 Scegliere la carta da parati Oltre ai criteri estetici, una carta da parati può essere scelta in funzione del luogo e dello stato dei muri. TIPO DI VANO CARTA

Dettagli

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI!

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI! Le ALL ITALIANA CREA LA TUA ALL ITALIANA Decidi di essere oriin le, cre tivo e diverso d i tuoi concorrenti : Cre le tue person lissime cup c kes ll it li n, LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO,

Dettagli

Sicurezza alimentare. Come usare e conservare correttamente i prodotti alimentari

Sicurezza alimentare. Come usare e conservare correttamente i prodotti alimentari Sicurezza alimentare Come usare e conservare correttamente i prodotti alimentari Indice Introduzione 3 1. La sicurezza inizia al momento dell acquisto 4 2. La dispensa moderna: il vostro frigorifero 6

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

guida ai metodi per la cottura degli alimenti

guida ai metodi per la cottura degli alimenti guida ai metodi per la cottura degli alimenti Progetto a cura di ANDID - Associazione Nazionale Dietisti Member of andid in breve Il dietista é un professionista sanitario competente per tutte le attivitá

Dettagli

Vincenzo Antonina e tutto lo Staff

Vincenzo Antonina e tutto lo Staff Tutti i prodotti che potete assaporare, pane, pasta fresca,dolci e quant'altro sono tutti confezionati dalla nostra cucina. Poniamo particolare attenzione ai prodotti tipici locali e alle materie prime

Dettagli

Società Agricola: Emon Agri

Società Agricola: Emon Agri Società Agricola: Emon Agri INTERVISTA AD UN AGRICOLTORE DELLA SOCIETA' AGRICOLA: Sul vostro logo c'è scritto che attuate una coltivazione virtuosa, ci può dire cosa si intende? Ci spiega: Per coltivazione

Dettagli

Gennaio. Gennaio in cucina

Gennaio. Gennaio in cucina Nel proporre questo calendario culinario ci siamo ispirati a Vincenzo Tanara e alla sua opera Economia del cittadino in villa. Tanara, studioso di scienze naturali ed agricoltura, vissuto nell'area bolognese,

Dettagli

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile MATERIALI A BASE DI CALCE NATURALE PER IL RESTAURO E IL RISANAMENTO scheda tecnica per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO PRODOTTO PER

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

La corretta alimentazione nell infanzia Dedicato ai genitori

La corretta alimentazione nell infanzia Dedicato ai genitori La corretta alimentazione nell infanzia Dedicato ai genitori A cura dell U.O.C. Igiene Alimenti e Nutrizione Dipartimento Prevenzione Medica, A.S.L. di Pavia, V.le Indipendenza,3 0382 432451 TROVA L EQUIILIIBRIIO

Dettagli

Gruppo Mangiarsano Germinal. Book prodotti

Gruppo Mangiarsano Germinal. Book prodotti Gruppo Mangiarsano Germinal Book prodotti Il Gruppo MangiarsanoGerminal opera nel mercato dei prodotti biologici e salutistici con un unica missione: prendersi cura della salute dell uomo e dell ambiente.

Dettagli

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE In questo congelatore possono essere conservati alimenti già congelati ed essere congelati alimenti freschi. Messa in funzione del congelatore Non occorre impostare la

Dettagli

La Temperatura degli Alimenti

La Temperatura degli Alimenti La Temperatura degli Alimenti L'ATP è la regolamentazione per i trasporti frigoriferi refrigerati a temperatura controllata di alimenti deperibili destinati all'alimentazione umana. A.T.P. = Accord Transport

Dettagli

PINOT GRIGIO FRIULI COLLI ORIENTALI D.O.C. : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% FORMA DI ALLEVAMENTO : cordone speronato basso

PINOT GRIGIO FRIULI COLLI ORIENTALI D.O.C. : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% FORMA DI ALLEVAMENTO : cordone speronato basso PINOT GRIGIO : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% : in bianco, solo acciaio NOTE GUSTATIVE : colore giallo paglierino con riflessi dorati. Profumo elegante di frutta matura, fiori di campo e fieno

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015.

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni favorevoli per il taglio di legname da costruzione e uso falegnameria. Gli alberi dai quali si ricava legname da costruzione e per la fabbricazione

Dettagli

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi.

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi. STORIA E TRADIZIONE La Pasticceria Orlandi nasce per volontà di Romano Orlandi che dopo una lunga gavetta nelle più famose pasticcerie milanesi, nel 1952 decide di mettersi in proprio aprendo il suo negozio

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa quantità

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO. L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni )

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO. L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni ) IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni ) ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa

Dettagli

Ne forniamo alcuni esempi.

Ne forniamo alcuni esempi. Con il termine coordinamento oculo-manuale si intende la capacità di far funzionare insieme la percezione visiva e l azione delle mani per eseguire compiti di diversa complessità. Per sviluppare questa

Dettagli

Guida alla perfetta copertura di cioccolato al latte

Guida alla perfetta copertura di cioccolato al latte Guida alla perfetta copertura di cioccolato al latte Egregio Collega, Qual è la migliore copertura di cioccolato al latte? Quali sono le sue potenzialità? oppure Che sapore assume quando utilizzato in

Dettagli

Innesti e Tecniche di Riproduzione

Innesti e Tecniche di Riproduzione Data inizio: 7-11-2011 Alberi da frutto Innesti e Tecniche di Riproduzione Sommario Perché innestiamo? 1 Innesto a Spacco 2 Innesto a Corona 3 Innesto a Triangolo 4 Innesti a Occhio 5 Innesto a Spacco

Dettagli

Reenactment Society www.reenactmentsociety.org COME FARE UNA BORRACCIA DI ZUCCA

Reenactment Society www.reenactmentsociety.org COME FARE UNA BORRACCIA DI ZUCCA Reenactment Society www.reenactmentsociety.org COME FARE UNA BORRACCIA DI ZUCCA Acquistare una zucca fresca o già secca. Nel primo caso sarà opportuno comprarla in un periodo caldo per godere delle giornate

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

ÒMangio a scuolaó sezione bambini

ÒMangio a scuolaó sezione bambini DISCRIMINANTI DEL CAMPIONE Istituto scolastico Classe Comune 1) Sesso maschio femmina 2) Etˆ 7-10 anni 11-13 anni 3) Preparazione dei pasti preparati nella cucina preparati altrove e della scuola portati

Dettagli

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra???

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra??? DIREZIONE DIDATTICA DI MARANELLO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE J.DA GORZANO PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

Linee guida per una sana alimentazione e per un corretto stile di vita

Linee guida per una sana alimentazione e per un corretto stile di vita Linee guida per una sana alimentazione e per un corretto stile di vita SOMMARIO PRINCIPI DI NUTRIZIONE Pag. 2 I NUTRIENTI Pag. 2 LE VITAMINE Pag. 3 I GRUPPI ALIMENTARI Pag. 6 LA PIRAMIDE ALIMENTARE Pag.

Dettagli

Disciplinare di Produzione della DOP Pecorino Romano

Disciplinare di Produzione della DOP Pecorino Romano Disciplinare di Produzione della DOP Pecorino Romano Art. 1 La zona di provenienza del latte destinato alla trasformazione del formaggio Pecorino Romano comprende l intero territorio delle regioni della

Dettagli

Nella cucina di VeganHome

Nella cucina di VeganHome Nella cucina di VeganHome 1042 ricette vegan dagli utenti di VeganHome.it Ricette senza crudeltà per mangiare in modo sano e gustoso salvando gli animali e l ambiente. Edizione del 18 aprile 2015 Copyright.

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

COSTRUISCI UN FORNO SOLARE

COSTRUISCI UN FORNO SOLARE COSTRUISCI UN FORNO SOLARE Obiettivi: Realizzare un semplice forno solare al fine di mostrare come il sole può essere una fonte di energia rinnovabile. Illustrare l'effetto serra Descrizione generale:

Dettagli

PENTOLE A PRESSIONE ISTRUZIONI D USO E GARANZIA

PENTOLE A PRESSIONE ISTRUZIONI D USO E GARANZIA PENTOLE A PRESSIONE ISTRUZIONI D USO E GARANZIA LA COTTURA IN PENTOLA A PRESSIONE La pentola a pressione è uno strumento ancora tutto da scoprire, da conoscere e da valorizzare, sia dal punto di vista

Dettagli

60,99 cad. Monet. Da soli

60,99 cad. Monet. Da soli Monet Da soli 60,99 cad. Cesto in vimini intrecciato bicolore con manici: Panettone classico Milanese, incartato a mano Tre Marie, 750 g Bottiglia legatura Mionetto frizzante Mionetto, 750 ml Bottiglia

Dettagli