AZIENDA IN TRASPARENZA IN QUESTO NUMERO: CASCINE ORSINE, FERTILITÀ BIODINAMICA. La quinta puntata a Udine. Red Ronnie, musica vegetariana

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AZIENDA IN TRASPARENZA IN QUESTO NUMERO: CASCINE ORSINE, FERTILITÀ BIODINAMICA. La quinta puntata a Udine. Red Ronnie, musica vegetariana"

Transcript

1 GENNAIO 2013 NUMERO 45 BIMESTRALE SCELTI E ASSAGGIATI La quinta puntata a Udine PERCHÉ HO SCELTO BIO Red Ronnie, musica vegetariana APPROFONDIMENTO L'invasione degli OGM? AZIENDA IN TRASPARENZA IN QUESTO NUMERO: CASCINE ORSINE, FERTILITÀ BIODINAMICA

2

3 ECCO IL NOSTRO MODO DI ESSERE CONTRO GLI OGM Come sapete, a ottobre dell anno appena trascorso, si è riaccesa la questione OGM, dopo la semina e il raccolto di mais OGM MON810 in Friuli, a Vivaro (PN). Riaccesa per la stampa e per l opinione pubblica in generale, perché per il mondo biologico e biodinamico, compresa la nostra azienda, l impegno non si è mai spento. Da sempre infatti, quotidianamente, portiamo avanti il nostro lavoro a sostegno di un agricoltura biologica e biodinamica sana e indipendente, libera dalla chimica e dai pesticidi, attenta alla fertilità della terra, alla biodiversità, alla salvaguardia delle sementi, alla ricerca verso quelle non ibride e alla cura per la salute dell Uomo. In tutto ciò, per noi è racchiuso il significato dell essere CONTRO GLI OGM. Ognuno dei protagonisti del biologico, clienti/consumatori, negozianti, agricoltori e imprese di trasformazione è quotidianamente impegnato nel portare avanti questo grande impegno, spesso con un forte coinvolgimento. Tra le attività che, come EcorNaturaSì, abbiamo fortemente voluto e su cui stiamo lavorando con grande partecipazione, ci sono il progetto delle sementi NON ibride Sativa (di cui abbiamo iniziato a parlare nei negozi NaturaSì accompagnando le carote dell azienda agricola Naldi) e l evento Seminare il Futuro. Contemporaneamente Federbio, di cui abbiamo parlato nell InformarSì di novembre, la federazione delle organizzazioni operanti in tutta la filiera dell agricoltura biologica e biodinamica, quale rappresentanza istituzionale del UN IDEA, UN CONCETTO, UN IDEA FINCHÉ RESTA UN IDEA È SOLTANTO UN ASTRAZIONE. SE POTESSI MANGIARE UN IDEA, AVREI FATTO LA MIA RIVOLUZIONE Giorgio Gaber settore, sta muovendosi in campo politico per ottenere chiarezza in questo groviglio normativo italiano. Abbiamo appoggiato, anche diffondendola nei nostri canali web (sito e pagina facebook), la petizione per chiedere un chiaro e definitivo stop alle coltivazioni geneticamente modificate. Il nostro obiettivo per il 2014 è di proseguire su questa strada, facendo rete con tutte le associazioni ambientalistiche al momento impegnate nella questione OGM, perché solo l unione fa la forza e quindi è importante restare collegati e in linea. Continuiamo anche il nostro percorso di ricerca e selezione, lungo e impegnativo, in collaborazione con Sativa Rheinau. Il lavoro è cominciato qualche anno fa in progetti di utilizzo di semi NON ibride in orticoltura biologica con lo scopo di ridare all agricoltore la possibilità di riseminare, anno dopo anno, senza monopolio alcuno, quanto comprato. Perché l importante è non mollare mai e restare tutti uniti, perché noi gli OGM non li vogliamo proprio. Buon proseguimento di anno e buona lettura. Giò Gaeta RESPONSABILE PROGETTO INFORMARSÌ AZIENDA IN TRASPARENZA 6 Cascine Orsine, fertilità biodinamica SCELTI E ASSAGGIATI 10 Sei tu il protagonista NOTIZIE DALLA FATTORIA 12 Trasparente Di Vaira, vino vitale CULTURA E SOCIETÀ 14 Allergie e intolleranze alimentari il secondo quaderno di Valore Alimentare CORSO DI CUCINA 16 Il cavolo nero TEMPO LIBERO 18 La bicicletta, libertà, divertimento e salute APPROFONDIMENTO 20 L'invasione degli OGM? Da Bruxelles a Vivaro RICETTE DI STAGIONE 24 È carnevale: mascherine e bignè A CASA DI WELEDA 26 Oli corpo Weleda. Una carezza naturale di benessere ANIMALI E BIOLOGICO 28 Il benessere degli animali PROGETTO ANGOLA 30 NaturaSì e COSPE PERCHÉ HO SCELTO BIO 32 Red Ronnie. Musica vegerariana PERCORSI VERDI 34 La filosofia del camminare LA SFIDA BIO 36 La famiglia mangiabene e spendigiusto BIO&THECITY 38 Buoni propositi VS cattive abitudini CONSUMATORI RESPONSABILI 40 Chiedilo a NaturaSì IL LUNARIO DI CASA 42 BENESSERE NATURALE 44 Betulla e abete. Linfe preziose dalla natura Editore: EcorNaturaSì Spa con Socio Unico, via De Besi, 20/c (Vr), tel Direttore responsabile: Luigi Speri. Redazione e realizzazione grafica: EcoComunicazione.it progetti di comunicazione ecologica. Stampato su carta ecologica riciclata da: MediaPrint (Vr) Pubblicazione bimestrale registrata presso il Tribunale di Verona in data 30/12/2003 n INFORMARSÌ

4 notizie in pillole NOTIZIE DI CASA Bioconviene Dal 6 gennaio al 27 aprile 2014 torna nei negozi NaturaSì che aderiscono all iniziativa l operazione Bioconviene. Tanti prodotti di uso essenziale e quotidiano a prezzi scontati. Per una spesa bio alla portata di tutti. Per info: È arrivato il secondo Quaderno di Valore Alimentare valore alimentare i quaderni allergie e intolleranze alimentari i consigli, le diete e il cibo di qualità Matteo Giannattasio PREMI E RICONOSCIMENTI Libera Terra La Guida Slow Wine 2014 ha assegnato al vino Centopassi prodotto da Libera Terra l ambito riconoscimento Moneta, per l eccellente rapporto qualità-prezzo su tutte le bottiglie prodotte. Con la stessa motivazione il Centopassi Rosso DOC Sicilia 2012 è uno degli OSCAR nella guida Berebene 2014 del Gambero Rosso, menzione simile a quella toccata in primavera al Centopassi Bianco DOC Sicilia 2012 sulla Guida al Vino Quotidiano di Slow Food. Castello di Tassarolo Anche quest anno, l azienda agricola Castello di Tassarolo ha ottenuto la Chiocciola sulla guida di Slow Food Slow Wine La Chiocciola è un simbolo assegnato a una cantina per il modo in cui interpreta valori (organolettici, territoriali e ambientali) in sintonia con Slow Food. I vini della Chiocciola rispondono anche al criterio del buon rapporto tra la qualità e il prezzo, tenuto conto di quando e dove sono stati prodotti. APPUNTAMENTI M illumino di meno Il 14 febbraio 2014 torna M illumino di meno, la più grande festa del risparmio energetico in Italia promossa da Caterpillar, Radio2. Dal 2005, anno in cui è nata l iniziativa, sempre più persone vi hanno aderito con le loro buone pratiche. Partecipiamo tutti, non solo spegnendo le luci, ma anche riducendo gli sprechi, differenziando i rifiuti e scegliendo la mobilità sostenibile. Per ulteriori informazioni sull iniziativa visitate il sito caterpillar.blog.rai.it/milluminodimeno/. BioFach 2014 Dal 12 al 15 febbraio torna il BioFach, Salone Mondiale per i prodotti biologici che raduna a Norimberga i rappresentanti dell intero settore biologico. Giunto quest anno alla sua venticinquesima edizione, ha scelto di guardare il futuro proponendo come tema dell evento Organic 3.0, per interrogarsi sul futuro del biologico, un settore in costante crescita. Questa venticinquesima edizione sarà caratterizzata da una struttura fieristica più compatta, organizzata in 5 blocchi tematici, Scopri nei negozi NaturaSì il secondo dei Quaderni di Valore Alimentare: Allergie e intolleranze alimentari. I consigli, le diete e il cibo di qualità. Redatto da Matteo Giannattasio, direttore scientifico della rivista online si pone l obiettivo di far luce sulla differenza tra allergie e intolleranze alimentari, fornendo una guida semplice, ma approfondita, a chi si avvicina a questa tematica e alla persona che scopre di avere questi disturbi. Partendo dalle cause all origine del fenomeno, si parla di celiachia, di test allergologici e di prevenzione perché fin dalla vita prenatale le scelte alimentari della madre possono proteggere il nascituro da questi disturbi. La seconda parte del quaderno offre numerosi consigli alimentari. Per ulteriori informazioni sul nuovo quaderno leggi anche l articolo di pag. 14. che permetterà ai partecipanti di prendere maggiormente parte all attività fieristica nei padiglioni e un migliore orientamento. Per ulteriori informazioni, Corso di antroposofia alla Zelata di Bereguardo (Pavia) Nuove mete spirituali in un mondo che cambia. La vita dell anima, il lavoro, l economia. Dal 23 al 26 gennaio 2014, presso la Cascina Pirola di via Cavagna San Giuliani 1, alla Zelata di Bereguardo (Pavia) si terrà il corso di antroposofia intitolato Nuove mete spirituali in un mondo che cambia. La vita dell anima, il lavoro, l economia. Un incontro per parlare della crisi che coinvolge l uomo, la natura, la società, il mondo della scuola, del lavoro, dell economia. Per far nascere dentro ognuno di noi una scintilla che accende una luce nell anima, una luce che poi si alimenta da sé, attraverso esercizi artistici, conferenze, racconti di chi il cambiamento lo sta già affrontando con coraggio e idee nuove. Per ulteriori informazioni sul corso e sulle modalità di adesione Convegno mondiale di agricoltura biodinamica Dal 5 all 8 febbraio 2014 al Gotheanum di Dornach, Svizzera, si terrà il convegno Mondiale di agricoltura biodinamica sul tema Le api, creatrici di relazioni. Il Convegno si svolgerà nella falegnameria del Gotheanum, proprio dove Rudolf Steiner 90 anni fa tenne le sue conferenze sulle api, mettendo in guardia sulle conseguenze dell industrializzazione dell apicoltura. Per informazioni sul convegno e sulle modalità di partecipazione www. biodinamica.org. IN EVIDENZA Aderisci alla campagna per la libertà delle sementi Il 2 ottobre 2013 è stata lanciata la Dichiarazione Europea del Seme che chiede ai cittadini di rifiutare la nuova proposta europea legislativa sui semi. Chiediamo di firmare la dichiarazione: A tutte le organizzazioni coinvolte nella battaglia per fermare il sequestro dei diritti degli agricoltori e contro la crescente monopolizzazione dei nostri semi e del nostro cibo, invitiamo ad unirsi in una piattaforma per chiedere un cambiamento radicale della Legislazione Europea sui Semi per assicurare la protezione del diritto degli agricoltori di conservare i semi, la difesa della biodiversità e della democrazia alimentare. Sostieni la Cooperativa Sociale Il Ponte Il Ponte, che ci fornisce le tisane e le spezie a marchio Giardino Botanico dei Berici, è una cooperativa sociale (Onlus) di Schio (Vi), sorta trent anni fa con lo scopo di inserire nel mondo del lavoro persone disabili e/o con disagio sociale o psichiatrico. Nei laboratori però i macchinari risultano ormai datati e obsoleti. Per questo la cooperativa ha deciso di acquistarne due nuovi, uno per il confezionamento degli infusi con filtro salva-aroma (in gergo CAMICIA) e una macchina cellofanatrice per creare una scatola più idonea alle richieste del mercato. Per questo, è stata promossa una raccolta fondi: chi volesse partecipare può visitare il sito nella sezione dedicata al progetto Mettiamoci la camicia. VISITA IL SITO PER LE ULTIME NEWS 4 INFORMARSÌ

5 Autentici, come te. Le bevande vegetali Naturattiva. 100% biologiche, 100% buone. La ricetta è quella della migliore tradizione italiana, gli ingredienti sono quelli dell agricoltura biologica. Delicate e gustose, le nostre bevande sono dedicate a chi, come te, segue un alimentazione sana e ama i sapori veri. Naturattiva ti offre: Soja drink Naturale, senza zuccheri aggiunti; Soja drink Light con solo l'1,1% di grassi* e Soja drink Calcio arricchita con calcio e dolcificata con zucchero d'uva. Tutte rappresentano un'ottima alternativa per chi è intollerante al latte o al lattosio! *a ridotto contenuto di grassi rispetto ad una normale bevanda di soia NATURATTIVA tel

6 azienda in trasparenza CASCINE ORSINE FERTILITÀ BIODINAMICA Noi cerchiamo di lavorare al meglio per garantire la maggiore qualità ai nostri prodotti. A chi ci chiede come facciamo a dire che la biodinamica è il metodo agricolo alternativo migliore, rispondo che sapore, colore, profumo, consistenza e durabilità nella conservazione, sono tutti fattori che contribuiscono a rendere un prodotto particolare. Il sapore biodinamico è superiore e, soprattutto, chi mangia questi cibi sente dentro di sé una forza diversa. (Giulia Maria Crespi) a cura della redazione 6 INFORMARSÌ

7 A Bereguardo, in provincia di Pavia, all interno del parco del Ticino, c è un posto speciale dove, nel silenzio della campagna, si possono sentire ancora le rane che cantano. Si tratta delle Cascine Orsine, azienda agricola che fin dall ormai lontano 1975 ha scelto di praticare l agricoltura biodinamica, animata dalla passione e dal coraggio della fondatrice Giulia Maria Crespi che vi si avvicinò, dopo un soggiorno di cura in Svizzera, dove conobbe i prodotti a marchio Demeter. All epoca erano in pochi a parlare anche di biologico, come racconta il figlio Aldo Paravicini Crespi che da sempre ha sostenuto e condiviso il progetto della madre: Abbiamo vissuto gli albori dell agricoltura biologica in Italia. Era un epoca pionieristica, molto piena di passione, molto bella. Fare un attività del genere era una sfida, significava andare controcorrente. Dopo l intera conversione dei terreni, un lungo percorso durato ben 12 anni, le Cascine Orsine sono diventate una vera oasi biodinamica, un rifugio per la biodiversità dove, oltre alla rane, possono vivere molti altri animali perché qui sono banditi i diserbi e i concimi chimici che altrove ne compromettono la sopravvivenza. Non a caso, l azienda ha scelto come logo quello della rana che canta, che si lega ai ricordi di Giulia Maria: da bambina, quando camminava lungo le risaie, verso la fine di maggio, non sentiva più il gracidare delle rane perché erano stati spruzzati i diserbanti. Le Cascine Orsine sono situate lungo il corso del Ticino; questa vicinanza ha certamente un significato particolare perché, come ci spiega Aldo, l acqua è il perno dell agricoltura: senza acqua non si fa agricoltura. Si tratta di una zona naturalistica protetta, dove l agricoltura biologica e biodinamica rivestono un importanza particolare: gli inquinanti maggiori dei fiumi sono proprio i concimi e gli erbicidi chimici. Grande importanza viene data all aspetto paesaggistico, con la conservazione di siepi e filari che hanno anche la capacità di preservare l ambiente dall inquinamento circostante, oltre a costituire l habitat perfetto per molte specie animali. L azienda, inoltre, preserva ancora 12 ettari di marcite. Si tratta dei prati marcitoi inventati dai frati cistercensi nel 1500: questa pratica riveste un importante valenza ambientale perché nei mesi freddi, quando il terreno tende a gelare, l acqua delle marcite, che non ghiaccia, ospita numerosi uccelli, in particolare i preziosi insettivori. Inizialmente l azienda si estendeva per 180 ettari; ora sfiora i 500 ettari coltivati in tre corpi aziendali. Vi lavorano più di 20 persone: rispetto a quella convenzionale, l agricoltura biodinamica richiede un impiego di manodopera superiore di circa il 50%. Il che significa più posti di lavoro, fattore di non poco conto, soprattutto in tempi di crisi e disoccupazione. Quasi tutti i dipendenti abitano nelle cascine dislocate nei terreni aziendali: è un modo per prendersi cura dell ambiente anche dal punto di vista urbanistico, perché vengono così riqualificati vecchi edifici altrimenti destinati all abbandono e alla fatiscenza. Anche questo approccio incide sui costi che, in genere, nella biodinamica sono già più alti. Oltre alla maggior richiesta di manodopera, ci spiega Aldo, la resa delle coltivazioni è inferiore a quella di terreni e ambienti sotto il doping della chimica di sintesi, c è da gestire una maggior complessità dell organizzazione aziendale. Per mantenere la biodiversità e per garantire una maggiore fertilità del terreno, ci si avvale di tecniche come la rotazione delle colture, che può prevedere un ciclo di sette o otto anni. Un terzo della superficie viene coltivata a prato, fatto del tutto inconsueto nelle aziende convenzionali, vengono praticate colture miglioratrici, come la soia o il pisello proteico, e si ricorre alla tecnica del sovescio, o concimazione verde, che permette di ottenere, 7 INFORMARSÌ

8 sui nostri scaffali INTEGRALIMENTI Scaloppina di seitan al limone La scaloppina di seitan al limone Integralimenti è l ideale per chi vuole portare in tavola un secondo piatto delicato e ricco di gusto. Viene preparata con metodo artigianale, lavorando a mano la farina di grano tenero Manitoba e cuocendola in un brodo di verdure fresche, salsa di soia e alga kombu e profumata, infine, con un delizioso condimento al limone. LUPINO BIO Würstel di lupino Dopo il successo riscontrato con gli altri prodotti, Lupino Bio allarga la sua proposta con i würstel di lupino. Si preparano in pochi minuti e sono l ideale come gustoso secondo piatto, abbinati a un contorno di verdure di stagione. Golosi e invitanti, sono adatti anche come aperitivo, per farcire ottimi panini vegetariani, ma anche per le grigliate in compagnia degli amici. BIOLAB Fricò vegetariano, il Friuli in tavola Il piatto tipico per eccellenza della cucina friulana è la novità della linea gastronomica Biolab. Fricò vegetariano è il morbido e gustosissimo tortino preparato con patate provenienti da agricoltura biologica e formaggio prodotto con caglio microbico (e non caglio animale). Ideale per chi è attento alla scelta veg, ma non rinuncia a una pietanza della tradizione, tanto semplice quanto appetitosa. come afferma Aldo, incredibili risultati in termini di apporto di sostanza organica e miglioramento della struttura del terreno. Soprattutto se abbinata all uso dei preparati biodinamici che, utilizzati in piccolissime quantità, incrementano la fertilità del terreno. La ricerca condotta in Svizzera dall istituto Fibl e pubblicata nel 2006 sulla rivista Science che confronta 20 anni di gestione di terreni preparati con il metodo biodinamico, con il metodo biologico e con quello convenzionale, ha dimostrato sui primi una maggior fertilità, una maggior ricchezza di microrganismi, di vita e di vitalità. È il terreno la base per avere prodotti di qualità superiore e in biodinamica, come spiega Fabrizio, che in azienda si occupa dell orto e dell allestimento dei preparati, la terra, se la tratti bene, ti fa bene. Oltre alle coltivazioni e all allevamento, alle Cascine Orsine si presta molta attenzione alla formazione, organizzando corsi in collaborazione con l Associazione per l agricoltura biodinamica. Alle domande sul futuro dell azienda, Aldo risponde: Immagino un azienda che faccia sempre più formazione e informazione, creando magari anche un punto di ristoro dove le persone, prima di acquistarli, possano assaggiare i nostri prodotti. Solo assaggiando il cibo si può davvero capire qual è la sua qualità. Dal latte ai formaggi Oltre alle coltivazioni, le Cascine Orsine dispongono di un allevamento, condotto anch esso con il metodo biodinamico, che 8 INFORMARSÌ prevede stabulazione libera, accesso ai prati nella bella stagione e alimentazione a base di cereali e foraggi prodotti in azienda. È composto da vacche di razza frisona che sono state incrociate con una razza svedese per renderle più rustiche e resistenti alle malattie. Si tratta di circa 200 capi adulti che producono dai 4000 ai 5000 litri di latte al giorno, all incirca il 30% in meno rispetto al convenzionale, dato che, per il loro benessere, non li si forza alla massima resa. Gli animali godono di buona salute (vivono in media 8 anni, circa il doppio di quanto avviene negli allevamenti convenzionali) ed è infrequente la necessità di ricorrere a cure, che comunque sono in gran parte omeopatiche. Fondamentale è anche la prevenzione: la stessa decisione di incrociare la razza svedese con la razza frisona rientra nella strategia di rendere gli animali naturalmente più resistenti. Inizialmente il latte veniva venduto a imprese esterne, in seguito si è scelto di assecondare la naturale vocazione della zona alla produzione del formaggio

9 AZIENDA IN TRASPARENZA Se ti piace andare oltre l'etichetta di un prodotto e vuoi conoscere più da vicino chi l ha coltivato, o allevato o trasformato, hai trovato il progetto giusto per te. In azienda in trasparenza, infatti, puoi scoprire i volti, le storie, le esperienze di vita e di lavoro di produttori bio selezionati. Ogni due mesi, una realtà agricola o di allevamento, e i suoi prodotti, saranno trasparenti grazie al racconto di chi ha scelto di coltivare e allevare rispettando la terra e la natura. Potrai leggere di loro sul volantino, su InformarSì e sul sito di NaturaSì; in negozio ti basterà cercare la coccarda rossa per identificarne i prodotti. Il cibo da te preparato porterà con sé i volti di chi ha lavorato per non mettere nel tuo piatto fertilizzanti, pesticidi, anticrittogamici e diserbanti chimici di sintesi. costruendo un proprio caseificio. Sono nati così il Primosalino, la Mondina, la Caciotta Pavese, la Crescenza, il Nostrano del Guado e la Robiolina. Il Primosalino è un formaggio freschissimo e dolce, il cui sapore viene esaltato con del miele di acacia e con un sorso di Prosecco, Gavi o Pignoletto. La dolcezza contraddistingue anche la caciotta pavese, caratterizzata dalle note di burro cotto, nocciola, paglia e fieno; ottima con del miele di acacia o con la marmellata di arancia, si sposa perfettamente con un bicchiere di Merlot o Bonarda. La Mondina è un formaggio fresco dalle intense note di latte che ricordano il burro crudo, la panna leggermente acida e lo yogurt; con i suoi profumi di fungo, di sottobosco, si presta all insolito abbinamento con la confettura di pomodoro o a quello più tradizionale con miele millefiori o di tiglio, completando poi la degustazione con un sorso di Sauvignon o Barbera. Morbida e vellutata è poi la Crescenza, formaggio fresco a pasta bianca, senza crosta, con un aroma che abbina le dolci note della panna fresca e dello yogurt naturale con quelle intense e fruttate di mela, pera, lampone, frutti di bosco e uva bianca; all assaggio è reso ancora più gradevole da un velo di miele di acacia e da un sorso di Prosecco o di Pignoletto. Dall unione della lavorazione tipica dello yogurt con quella della robiola, nasce la Robiolina fresca, un delicato formaggio spalmabile, indicato con il miele di tiglio o di fiori d arancio e con una confettura di fichi. Il Nostrano del Guado è invece un formaggio semistagionato a pasta morbida che rilascia un gradevole bouquet di aromi di funghi porcini e frutti di bosco, e che si sposa perfettamente con il miele millefiori e con la confettura di cipolle rosse e pere; un buon bicchiere di Cabernet, Nero d Avola, Sangiovese o Chianti ne esaltano l aromaticità. Tutti i formaggi delle Cascine Orsine sono prodotti con il latte dell allevamento aziendale, lavorato quotidianamente, appena munto, nel proprio caseificio, con l utilizzo di caglio animale e di fermenti selezionati. Anche la stagionatura avviene in azienda. Come ci spiega il casaro, la differenza fondamentale tra un formaggio convenzionale e uno biodinamico è la diversa qualità del latte, fortemente legata alla migliore alimentazione delle vacche; inoltre, nel biologico e nel biodinamico sulla superficie dei formaggi non vengono utilizzati prodotti che combattano l insorgenza di muffe, il principale problema nella loro conservazione. Tutti i formaggi delle Cascine Orsine sono certificati Codex per la conformità al metodo biologico e Demeter per la qualità biodinamica. Molto apprezzati dai consumatori, per l azienda sono fonte di grande soddisfazione e sono anche insigniti di prestigiosi riconoscimenti. Al concorso internazionale Biocaseus del 2012, la Crescenza, il Primosale e la Mondina hanno ottenuto rispettivamente il primo, il secondo e il terzo premio al salone BioFach di Norimberga. Cascine Orsine Via Cascina Orsine, Bereguardo PV 9 INFORMARSÌ

10 scelti e assaggiati SEI TU IL PROTAGONISTA Continua il nostro itinerario attraverso l Italia con la rubrica Scelti e Assaggiati. Per questa quinta puntata abbiamo viaggiato verso est e ci siamo recati nel punto vendita NaturaSì di Udine, dove abbiamo ricevuto una calorosa accoglienza. a cura della redazione Ci volevano proprio gli udinesi per rischiarare una giornata grigia e piovosa: questo abbiamo pensato durante il primo incontro di Scelti e Assaggiati del Il gruppo si è mostrato fin da subito affiatato e curioso, Sono molto goloso e mi piacciono le mandorle e il cioccolato fondente: questo è il binomio perfetto. Non conoscevo Fattoria della mandorla ed è stata una vera sorpresa: sono buone tutte le varianti ma questa è sicuramente la mia preferita. Il dolcino perfetto a fine pasto. Alberto Mandorle di Toritto ricoperte di cioccolato fondente e granella di mandorla Fattoria della mandorla Sono stata contenta di assaggiare questi involtini vegetali al rosmarino perché, anche se sono interamente vegetali, non fanno rimpiangere il gusto della carne e il rosmarino dona una marcia in più. Abbinati a un contorno di verdure di stagione sono l ideale per un menù appetitoso che si prepara in poco tempo. Elisa Vegan involtini vegetali al rosmarino Topas impegnato ad assaggiare, assaporare, leggere le etichette e chiedere informazioni sui prodotti. Come di consueto, oltre ai partecipanti di Scelti e assaggiati, protagonisti dell incontro sono stati i prodotti che potete trovare sugli scaffali dei negozi NaturaSì. In questa puntata abbiamo assaggiato: Barretta di sesamo (Allos); Vegan involtino vegetale al rosmarino (Topas); Medaglioni di seitan con cipolla e di tofu e miglio (Biolab); Formaggio spalmabile delattosato alle erbe (Züger Frischkäse); Granola all amaranto con lamponi e aronia (Barnhouse); Mix olive aperitivo e cuori di carciofo (Bio Organica Nuova); Mostarde di mele e pere, di cipolla rossa e di agrumi (Luccini); Discolo di farro con frutta secca (Ecor); Le merende. Biscotti all avena con mirtillo (La Città del Sole); Succo e polpa di Aloe (BioAloe); Chocolate super berry burst, Green Tea Pomegranate, Honeybush Açai berry punch, Super Berries (English Tea Shop); Panfet tipo integrale (L albero del pane); Mandorle di Toritto ricoperte di cioccolato fondente, mandorle di Toritto ricoperte di cioccolato fondente e granella di man- HANNO PARTECIPATO ANCHE: Manuele, Andrea e Barbara PER SAPERNE DI PIÙ: Se vuoi conoscere i commenti degli altri partecipanti vai sul sito e clicca su InformarSì. Sono un amante del salato e mi piace accostarlo al dolce. Inoltre, a casa mia la mostarda non deve mai mancare. Vedo particolarmente adatta questa alla cipolla rossa con i formaggi stagionati, i miei preferiti, ma anche con la carne. L ho assaggiata anche semplicemente sul pane ed è buonissima. Rosanna Mostarda di cipolla rossa Luccini 10 INFORMARSÌ

11 sui nostri scaffali MORINI Würstel di pollo Ero incuriosita da questo infuso al cioccolato perché non l avevo mai provato prima: è davvero buonissimo. Inizialmente senti soprattutto i frutti e il retrogusto di cioccolato non è immediatamente percepibile. È naturalmente dolce e non serve aggiungere zucchero. I würstel di pollo proposti dall azienda agricola Morini, morbidi e saporiti, vengono prodotti utilizzando solo la carne dei polli del proprio allevamento, lavorata con attenzione per escludere le parti grasse. L azienda agricola Morini è sinonimo di filiera garantita perché i polli, allevati all aperto, sono nutriti con le granaglie lavorate nel mangimificio aziendale. SAN BARTOLOMEO Bistecche di tacchino in skin Chiara Chocolate Super Berry Burst English Tea Shop dorla, crema di mandorla pelata, mandorle di Toritto al curry, mandorle di Toritto al peperoncino (Fattoria della mandorla); Succo e polpa di kiwi (Kiwiny); Multinatur (Voelkel); Succo di mela. Bag in box (Ecor). Terminati gli assaggi e le interviste, l incontro si è concluso con un ricco buffet completato da un brindisi benaugurante con il vino della Fattoria Di Vaira: salût! Sono stata attratta da questo prodotto perché il tè verde di solito non mi piace molto. L abbinamento con il melograno, invece, l ha reso davvero gradevole. L ho bevuto senza zucchero e ne ho potuto apprezzare il gusto delicato. È l ideale nella stagione fredda e anche a colazione, per iniziare bene la giornata. Da sempre l azienda agricola San Bartolomeo è condotta secondo il metodo biologico, convinta che sia il modo più giusto di allevare gli animali. I terreni sono situati in varie zone della Tuscia Viterbese, un territorio caratterizzato da estesi bassopiani verdi che permettono una gestione ottimale dei pascoli, preziosa fonte di energia e nutrimento dei tacchini. RONDANINI Prosciutto cotto alta qualità Laura Green Tea Pomegranate English Tea Shop È stato un vero colpo di fulmine e me ne sono innamorata fin dal primo assaggio. Hanno un sapore delicato, ma nello stesso tempo lasciano in bocca un sapore davvero speciale. Sono l ideale quando si ha poco tempo e si vuole preparare una cena veloce, ma nello stesso tempo gustosa. Elisa Medaglioni tofu e miglio Biolab Rondanini, sempre attenta alla qualità dei suoi prodotti, propone un ampia gamma di salumi biologici, ogni fase della cui lavorazione è attentamente controllata. Come il prosciutto cotto alta qualità, disponibile nel pratico formato preaffettato, in vaschetta da 100 g: buono e profumato come fosse stato tagliato al momento, è l ideale da aver sempre in frigorifero. 11 INFORMARSÌ

12 OLTRE 70 PRODOTTI BIO SEMPRE SCONTATI DAL 06 GENNAIO AL 27 APRILE 2014 notizie dalla fattoria TRASPARENTE DI VAIRA VINO VITALE di Mariagrazia Bonollo NaturaSì si impegna a renderti disponibile ad un prezzo costantemente basso per quattro mesi tanti prodotti bio fondamentali per la tua spesa quotidiana. Si chiama Trasparente ed è l ultimo nato fra i vini della Fattoria Di Vaira, a marchio Terre di Ecor. Un vino da agricoltura biodinamica, frizzante, prodotto con uve Falanghina senza l utilizzo di coadiuvanti enologici. Durante il periodo di riposo in cantina fermenta spontaneamente sui propri lieviti. Va in bottiglia senza alcuna chiarifica e filtrazione e continua lentamente a fermentare, mantenendo così un carattere vivace. È un vino per tutti i giorni. La sua presentazione coincide con l adozione, a partire dalla vendemmia 2013, del nuovo disciplinare Demeter, che riorganizza secondo standard europei i criteri di certificazione del vino da agricoltura biodinamica. Lo standard italiano per il vino da agricoltura biodinamica è oggi il più rigoroso d Europa spiega Michele Lorenzetti di Demeter, che ha coordinato i lunghi lavori di stesura del nuovo disciplinare. Il principio che ispira le norme di certificazione del vino da agricoltura biodinamica sottolinea ancora Michele è il rispetto dell integrità dell uva. La qualità del vino Demeter si esprime infatti nella sua vitalità: lo scopo principale della vinificazione è mantenere nel vino la qualità biodinamica presente nell uva. Nell agricoltura convenzionale, che impoverisce la capacità vitale delle uve, si deve spesso colmare questa debolezza con aggiunte esterne. In concreto, questo significa che il vino Demeter deve avere qualità in termini sensoriali. Vuol dire anche preferire la raccolta a mano dell uva e i metodi fisici di lavorazione rispetto a quelli chimici, così come usare l anidride solforosa al minimo dosaggio possibile. Per preservare la vitalità dell uva sono poi vietati l uso di OGM e tutta una serie di sostanze permesse in altri disciplinari, fra i quali lieviti e loro nutrienti, tannini, enzimi, stabilizzanti e quasi tutti i chiarificanti, così come non sono consentite procedure come la pressatura continua, l osmosi inversa, né, come anche nei vini biologici, la pastorizzazione e l ultrafiltrazione. Un vino Demeter aggiunge Michele non è mai un vino sterile, perché consente di ritrovare in bottiglia una componente vitale di lieviti e batteri creati naturalmente dal vino. Gli unici coaudiuvanti permessi sono l anidride solforosa e la bentonite, un argilla utile a chiarificare il vino. I solfiti sono una sostanza sempre presente nel vino, perché prodotti naturalmente dalla fermentazione alcolica. Il biologico consente di aggiungerne purché non si superino i 150 milligrammi a litro per i bianchi secchi e 100 per i rossi. Nel disciplinare Demeter il tetto è contenuto in 90 per il vino bianco e di 70 per quello rosso. 12 INFORMARSÌ

13 Bio, buono e vegetale. È Sojade! Soia Fantasia Provala Consistenza cremosa e gusto naturale Ideale per mantecare e saltare in padella Ottima per preparare dolci al cucchiaio, semifreddi e torte da forno

14 cultura e società Autentici, come te. ALLERGIE E INTOLLERANZE ALIMENTARI IL SECONDO QUADERNO DI VALORE ALIMENTARE Presentata in anteprima durante il Sana di Bologna, arriva finalmente nei negozi il secondo quaderno di Valore Alimentare intitolato Allergie e intolleranze alimentari: i consigli, le diete e il cibo di qualità. a cura della redazione I dessert vegetali Naturattiva. 100% biologici, 100% golosi. La ricetta è quella della migliore tradizione italiana, gli ingredienti sono quelli dell agricoltura biologica. Gustosi e delicati, i nostri dessert sono dedicati a chi, come te, segue un alimentazione sana e ama i sapori veri. Naturattiva ti offre tanti gusti e due diverse linee bio: Le crème di Soia nei gusti choco e vaniglia, squisite specialità a basso contenuto di grassi e con tutte le proprietà nutrizionali della soia; i nuovissimi Le crème di Riso nei gusti cacao e orzomalto, preparati con estratto di riso e arricchiti con calcio e vitamina D 2. Per un piacere che puoi concederti in qualsiasi momento. Buoni per Natura. NATURATTIVA - tel Allergie e intolleranze alimentari: i consigli, le diete e il cibo di qualità è la seconda uscita della collana inaugurata dal volume Gravidanza e alimentazione: nutrire anima e corpo con cibo di qualità. Anche questo volume è opera di Matteo Giannattasio, direttore scientifico di Valore Alimentare, docente del corso di Alimenti e salute del consumatore presso l Università di Padova, che da anni collabora con il servizio di allergologia dell Istituto dermatologico San Gallicano (IRCCS) di Roma di cui è stato anche consulente scientifico. Come da tradizione della rivista on line si presenta come una guida agile e documentata che affronta il tema delle allergie e delle intolleranze alimentari proponendosi l obiettivo di far luce sulle differenze tra le 14 INFORMARSÌ Nei negozi NaturaSì puoi trovare anche "Gravidanza e alimentazione: nutrire anima e corpo con cibo di qualità", il primo quaderno di Valore Alimentare due manifestazioni, dando consigli a tutti coloro che magari hanno da poco scoperto di soffrire di questi disturbi. In occasione dell uscita del libro, abbiamo rivolto qualche domanda all autore. Spesso si fa confusione tra allergia e intolleranza alimentare: può spiegare la differenza? La differenza è molto semplice: le allergie alimentari vedono il coinvolgimento del sistema immunitario, le intolleranze no. Le allergie alimentari sono causate da proteine presenti negli alimenti; nel caso delle intolleranze non si tratta di proteine, possono essere sostanze di natura diversa. Nelle allergie alimentari, le proteine (per esempio la caseina o le lattoglobuline nel latte) stimolano il sistema immunitario in modo tale che questo produca degli anticorpi che, attraverso una cascata di eventi, possono portare ai sintomi tipici dell allergia. Nel caso dell intolleranza alimentare, invece, il sistema immunitario non è coinvolto, ma sono coinvolte altre parti dell organismo, come il sistema digestivo. Nel caso del latte, l allergia è dovuta prevalentemente alla caseina. Pure legata all assunzione di latte, ma diversa, è l intolleranza al lattosio, dovuta

15 alla difficoltà di digerire questa sostanza. Il lattosio è digerito dalla lattasi, un enzima presente a livello dell intestino tenue: la persona intollerante non ha abbastanza lattasi intestinale per digerire questo zucchero. Esso, quindi, non viene assorbito nell intestino tenue, ma passa nel colon, dove è digerito dai microbi presenti nel microbioma intestinale, con fermentazioni e sviluppo di una serie di gas, come il metano e l idrogeno, che danno problemi di gonfiore, mal di pancia e, a volte, anche diarrea. È molto importante che il medico stabilisca chiaramente se si tratta di un allergia o di un intolleranza. Questo vale per il latte, ma vale anche per il grano e per molti altri cibi, perché il comportamento alimentare della persona dipende dal tipo di reazione avversa. Per esempio, nel caso del latte, l allergico non può assumere il latte delattosato ad alta digeribilità, mentre l intollerante al lattosio può consumarlo liberamente. L allergico al latte può, di solito, consumare formaggio molto stagionato, come può essere un parmigiano stagionato 24 mesi o più, e lo può consumare anche un intollerante al lattosio, perché il processo di maturazione ha degradato sia la proteina che dà l allergia sia il lattosio che dà l intolleranza al lattosio. La diagnosi di allergia si fa con determinati test, una diagnosi di intolleranza si fa con altri test, completamente diversi. Test e dieta diversi, non si deve fare confusione. Parliamo dell importanza della prevenzione con una sana e buona alimentazione La prevenzione dell'allergia è piuttosto difficile perchè non conosciamo tutti i fattori. Alcuni, però, sono noti. In Europa e in Italia l intolleranza, di norma, è più legata alla cattiva qualità del cibo e alla sua quantità. Per esempio, molti intolleranti al lattosio possono consumarne una quantità moderata perché l intolleranza non è esagerata, ma medio-bassa. Se bevo poco latte o mangio poco formaggio fresco, che pure contengono lattosio, posso non accusare fastidi. Il caso delle allergie, invece, è diverso: per le allergie bastano quantità piccolissime di Matteo Giannattasio valore alimentare i quaderni allergie e intolleranze alimentari i consigli, le diete e il cibo di qualità proteina allergizzante per avere la reazione. Quale prevenzione? Gli studi recenti stanno dimostrando che la prevenzione non si fa quando il bambino è già nato, cresciuto e pasciuto, ma durante la gravidanza, quando quello che mangia la mamma può arrivare al bambino in fase di sviluppo intrauterino: lì è possibile che si crei una situazione nel sistema immunitario per cui il bambino diventa allergico. Stando alla ricerca, la donna in gravidanza potrebbe mangiare tutti gli alimenti conosciuti come allergizzanti, ma deve evitare di fumare perchè il fumo può comportare un aumento di 4 o 5 volte l'insorgenza di allergia alimentare. Addirittura il parto cesareo, stando a certi dati scientifici, potrebbe essere un fattore predisponente delle allergie, perché manca la colonizzazione da parte della flora intestinale della madre, importantissima per prevenire le allergie. Infatti, la flora intestinale modula l'attività della parte del sistema immunitario localizzata intorno all'intestino. Il motivo è questo: il parto normale comporta che l'intestino del bambino sia colonizzato dalla flora vaginale durante il passaggio. Con il parto cesareo questo non avviene. 15 INFORMARSÌ sui nostri scaffali MOZZARISELLA MozzaRisella Fumè MozzaRisella fumè sembra affumicata, ma non lo è: il gusto e il colore ambrato non sono, infatti, dovuti alla classica affumicatura, ma all aggiunta di curcuma alla ricetta. Come tutte le altre varianti, MozzaRisella fumè è prodotta utilizzando riso integrale prodotto e germogliato in Italia. Ottima da sola, è un ingrediente versatile, ideale per la preparazione di tante ricette. Da provare! BIO PAN Feta greco DOP Formaggio di latte di pecora (70%) e di capra (30%) allevate con metodo biologico. Dopo salatura a secco, matura nella sua salamoia, dalla quale assume il caratteristico sapore acidulo. Ottimo da mangiare fresco nell insalata greca, può essere anche ripassato alla piastra o in forno, ma anche grattugiato sulla pasta. CANSIGLIO Mozzarella ciliegina Tutti i formaggi del Cansiglio sono prodotti utilizzando il latte delle vacche dei piccoli allevatori associati, che sono libere di brucare sui verdi pascoli dell altopiano. E il profumo delle erbe di montagna si sente sia nei formaggi tradizionali che in quelli più innovativi, come le mozzarelle ciliegine, adatte per arricchire le insalate, condire la pasta o come divertente aperitivo.

16 Zero o corso di cucina IL CAVOLO NERO Nei monasteri medievali i cavoli non mancavano mai, erano considerati un cibo curativo. Grazie alla loro grande varietà possiamo mangiarne per tutto l'inverno senza annoiarci. Il cavolo nero viene anche definito cavolo senza testa, non essendo di forma tonda come gli altri. Ha un sapore leggermente amaro, con una punta di acidulo. PREPARAZIONE BASE 400 g di cavolo nero (circa 15 foglie), 1 spicchio d aglio in camicia (non pelato), 3 l di acqua bollente salata. Lavare le foglie ed eliminare la parte dura centrale, strappandola via con le dita. Quando l acqua bolle, tuffare le foglie in pentola, mantenendo la fiamma alta; cuocerle per 8/10 minuti. Raccoglierle con una schiumarola e porle a raffreddare su un tagliere, inclinandolo per eliminare l eccesso d acqua. Quando sono tiepide, strizzarle leggermente con le mani e tagliarle. L'acqua di cottura L'acqua di cottura delle verdure è un brodo saporito, non buttatela. Si può utilizzare per cuocere la pasta o il riso, ma anche come base per una minestra o una zuppa. Si può anche bere tiepida durante il pasto. Se volete un consommé veloce, aggiungete qualche goccia di shoyu, un po di prezzemolo tritato e una spolverata di gomasio. Pesto di cavolo nero (per 4/5 persone) Preparazione base, 2 cucchiai di pinoli, 5 noci sgusciate, 1 cucchiaio di shoyu, 3/4 cucchiai di olio extravergine d oliva, 1 cucchiaino di aceto di mele, sale e pepe. Mettere nel bicchiere del frullatore a immersione tutti gli ingredienti della preparazione base, compreso lo spicchio 16 INFORMARSÌ

17 sui nostri scaffali TERRE DI SANGIORGIO Sugo alla bolognese e sugo ai funghi porcini d aglio senza la buccia. Ridurre in crema frullando per alcuni minuti. Aggiungere, se necessario, qualche cucchiaio di acqua di cottura. Aggiustare di sale e pepe e servire con fette di pane integrale tostato. È ottimo anche per condire la pasta: in questo caso, allungarlo con un po' di acqua di cottura per renderlo più morbido. Riso integrale con cavolo nero e lenticchie (per 4/5 persone) Preparazione base, 100 g di lenticchie, 1 foglia di alloro, 300 g di riso integrale baldo, 1 scalogno tritato, 1 spicchio d aglio tritato, 3 cucchiai di olio extravergine d oliva, 6 noci sgusciate e tritate a coltello, scorza grattugiata di 1/2 limone. Mettere le lenticchie in una pentola con 300 ml d acqua fredda e la foglia di alloro. Farle cuocere per 40 minuti a pentola semicoperta. Controllare la cottura ed eliminare l eventuale acqua in eccesso. Tenerle da parte. Nel contempo cuocere il riso. Lavarlo in acqua fredda, scolarlo e metterlo in una pentola con circa 750 ml d acqua fredda. Salare e far cuocere per 40 minuti a pentola semicoperta. A cottura ultimata, il riso dovrebbe avere assorbito tutta l acqua. Controllare il sale, spegnere il fuoco e far riposare cinque minuti coperto. Deve risultare asciutto, cotto e ben sgranato. Se non viene usato subito, disporlo in un piatto largo per farlo raffreddare. Condirlo con un Il cavolo nero (Brassica oleracea L. var acephala sabellica) ha foglie spesse e nervate, di colore verde scuro e una superficie bollosa. La costa centrale delle foglie è piuttosto legnosa e si elimina, mentre le foglie sono gustose e saporite. È un ortaggio antico e appartiene alla tradizione gastronomica di molte regioni; in particolare si usa in Toscana per la ribollita. Si trova tutto l anno, ma l'inverno è il periodo migliore. Come la verza, dopo una gelata diventa più tenero e gustoso. filo d olio e aprirlo bene. In questo modo si evita la spiacevole sorpresa di trovarlo poi scotto e tutto agglomerato. In una padella capiente scaldare due cucchiai d olio e farvi rosolare lo scalogno e l aglio tritati. Dopo alcuni minuti aggiungere in padella il cavolo nero, le lenticchie e salare. Fare insaporire per alcuni minuti e aggiungere il riso. Mescolare bene e lasciare insaporire alcuni minuti. Spegnere la fiamma, aggiustare di sale e condire con un cucchiaio d olio, la scorza di limone grattugiata e una macinata di pepe. Servire nei piatti individuali, cospargendo di noci tritate. Seguendo lo stesso procedimento si può preparare anche una gustosa zuppa: utilizzare una pentola profonda invece di una padella e aggiungere l'acqua di cottura della preparazione base. Servire la zuppa con il riso o un altro cereale a piacere, oppure con crostini di pane integrale. 17 INFORMARSÌ Il segreto del pomodoro di Terre di Sangiorgio è che viene raccolto solo quand è maturo: ecco perché ha un gusto unico, che racchiude tutta la fertilità delle campagne piacentine, tradizionalmente vocate a questa coltivazione. Il sugo alla bolognese e quello ai funghi porcini sono buoni come quelli fatti in casa, ma sono già pronti: basta scaldarli e condire i vostri piatti. GAUTSCHI Salsa al rafano Il rafano (o cren) è una radice che cresce spontanea sia in pianura che in montagna, a bassa quota. Meno nota rispetto ad altri condimenti, la salsa al rafano è in realtà presente nella tradizione culinaria di molte regioni italiane e incontra il gusto soprattutto di chi ama i sapori forti e decisi. A seconda delle regioni, la si usa in abbinamenti diversi, come bolliti o arrosti. RAPUNZEL Crema di burro d arachidi La crema di burro d arachidi è un prodotto consumato nel Nord America che però sta riscuotendo sempre maggior successo anche da noi. La crema di Rapunzel si contraddistingue per il suo gusto delicato e perché è facile da spalmare. È l ideale spalmata su una fetta di pane a colazione o a merenda, per uno spuntino carico di energia.

18 tempo libero LA BICICLETTA LIBERTÀ, DIVERTIMENTO E SALUTE In questo numero: la bicicletta da città. Consigli, racconti di esperienze, uno spazio aperto alle curiosità. di Simonetta Bike Tours PERCHÉ SCEGLIERE LA BICI Sul perché usarla c è un sacco da dire, si apre un mondo e ognuno può trovare ottime ragioni. Dando per scontato che fa bene alla salute e che è una scelta di civiltà e sostenibilità, bicicletta è sinonimo di libertà. Con la bici mi sento indipendente e posso andare dove voglio; sono più serena e se incontro una persona posso fermarmi e salutarla. La sensazione di chi pedala è di essere protagonista nello spazio e di poterlo conoscere meglio. BICI DA CITTÀ E BICI DA CICLOTURISMO Ci si potrebbe chiedere perché due tipi di bicicletta, quando la city bike dovrebbe andare bene per tutto. È vero, in teoria ne basterebbe una, ma la realtà è diversa. Nel contesto urbano la bici si lascia parcheggiata liberamente e ovunque quindi se è troppo bella viene presa di mira dai ladri e sparisce in poco tempo; l esperienza ha insegnato ai ciclisti urbani che è meglio avere due bici; una per l uso quotidiano e una per i viaggi. BICI DA CITTÀ: CARATTERISTICHE ESSENZIALI La bici da città deve essere comoda, ma poco appariscente. Le caratteristiche fondamentali sono: sella confortevole, freni sempre in ordine, copertoni robusti e un ottimo sistema di illuminazione, il resto conta meno. FACCIAMOCI VEDERE Farsi vedere alla sera, soprattutto in inverno quando viene buio presto, è molto importante. È indispensabile avere buoni fanali anteriori e posteriori; se la dinamo fa fare troppo sforzo nella pedalata, si possono acquistare i fanali mobili a batteria, ce ne sono per tutti i gusti. Buona cosa è non lesinare negli accorgimenti per la visibilità: giubbini fluo con fasce rifrangenti, casco con lucette, raggi con catarifrangenti e così via. MANTENIAMO L EQUILIBRIO L ultimo consiglio sull equipaggiamento della bici da città, fondamentale, è avere in assetto stabile delle borse o un cestello. Sulla mia bici ho montato due borse da viaggio vecchie, a tenuta stagna, nelle quali ripongo il lucchetto e la mantella da pioggia. Sono sempre attaccate al portapacchi e mi servono per fare la spesa. Ci ho portato quintali di peso e possono contenere un sacco di cose; non potrei farne a meno. 18 INFORMARSÌ Alla prossima puntata Nel prossimo appuntamento tratteremo delle caratteristiche di una buona bici da cicloturismo. Intanto tenete duro e usate la bici anche d inverno, è più facile di quanto si possa immaginare.

19 sui nostri scaffali ACHILLEA Succo puro mirtillo Achillea è un azienda montana con sede a Paesana, piccola località ai piedi del Monviso. Da sempre, coniuga modernità e tradizione ed è attenta alla naturalità dei suoi prodotti. Questo succo 100% mirtillo ha un gusto intenso e inimitabile ed è perfetto a colazione o a merenda. Viene proposto in confezione da 2 bottigliette di vetro da 200 ml ciascuna. LA GALVANINA Limone La Galvanina propone un ampio assortimento di bevande prodotte con l acqua minerale della sua sorgente. Come il bio limone, preparato secondo un antica ricetta che prevede l impiego di limoni raccolti a mano da piante secolari in Sicilia. Il caldo sole del Mediterraneo e la spremitura a freddo di questi agrumi la rendono una vera delizia, piacevolmente frizzante. THE BRIDGE Bio Rice Drink con calcio Da The Bridge, specialista nelle bevande vegetali, arriva questa bevanda ricavata da riso italiano e prodotta, come tutte le bevande vegetali dell azienda, utilizzando acqua di sorgente. Dal gusto naturalmente dolce, è stata arricchita con l aggiunta delle alghe marine lithothaminon calcareum, che sono fonte di calcio. Da consumare calda o fredda, è l ideale a colazione oppure a merenda.

20 sui nostri scaffali BIO APPETÌ Vellutate cavolo nero e amaranto-bietola rossa Disponibili nel pratico formato take away e 100% vegetali, le vellutate Bio Appetì sono perfette per una veloce pausa pranzo, grazie alla comoda posata inclusa. La prima ricetta combina le proprietà dell amaranto con il caratteristico sapore della bietola rossa, la seconda, dall alto contenuto in fibre, è caratterizzata dal cavolo nero, ortaggio tipico della cucina toscana. BIOVITA Cous cous ai 4 cereali e integrale Il cous cous è un piatto nordafricano ormai diffuso in tutto il mondo. Si accompagna perfettamente con verdure, pesce, carne e legumi. Per soddisfare tutti i gusti, Biovita lo propone in molte varianti, tra cui quella ai 4 cereali (con sfarinati integrali di grano duro, farro, grano khorasan Kamut e farina di mais) e quella integrale a base di semola di grano duro. NATUR COMPAGNIE Crema di lenticchie e di asparagi Facilissime e velocissime da preparare, le creme di lenticchie e di asparagi Natur Compagnie sono la soluzione perfetta per le vostre cene veloci. Ideali per riscaldarsi nelle fredde giornate invernali, permettono di gustare ogni volta che si vuole cremose zuppe buone come fatte in casa e preparate con ingredienti freschi. Sono perfette da arricchire con croccanti crostini di pane integrale. approfondimento L'INVASIONE DEGLI OGM? DA BRUXELLES A VIVARO In provincia di Pordenone e di Udine, qualche mese fa è stato seminato e trebbiato mais OGM. Come è potuto accadere? Cerchiamo di fare un po di chiarezza tra normative europee, competenze statali e piani regionali di coesistenza. di Roberto Pinton 20 INFORMARSÌ

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI': MERCOLEDI': GIOVEDI': VENERDI': PASTA AL

Dettagli

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER Da oggi Michelle Hunziker è la nuova testimonial di quello che è considerato il Re dei formaggi svizzeri, l Emmentaler

Dettagli

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE Menu MILANO CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE L eventuale attesa è sinonimo di preparazioni espresse e artigianali. Perdonateci! e se avete fretta, ditelo all Oste. L acqua pura microfiltrata è offerta dall

Dettagli

Esercitazione pratica di cucina N 11

Esercitazione pratica di cucina N 11 Esercitazione pratica di cucina N 11 Millefoglie di grana Con funghi porcini trifolati alla nepitella --------------------------------- Timballo di anelletti Siciliani al Ragù ---------------------------------

Dettagli

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi)

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) 1 settimana MENU D Tabella asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) petti di pollo al latte piselli e macedonia di al limone e biscotti risotto giallo involtini di tacchino cavolfiore fresca minestrina di piselli

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AGRICOLTURA BIOLOGICA LA FILIERA (dal campo alla tavola) AL MERCATO L ETICHETTA PRODOTTI A KM ZERO MERCATI CONTADINI, VENDITA DIRETTA, GAS ALLA TAVOLA LA PIRAMIDE ALIMENTARE

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

PINOT GRIGIO FRIULI COLLI ORIENTALI D.O.C. : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% FORMA DI ALLEVAMENTO : cordone speronato basso

PINOT GRIGIO FRIULI COLLI ORIENTALI D.O.C. : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% FORMA DI ALLEVAMENTO : cordone speronato basso PINOT GRIGIO : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% : in bianco, solo acciaio NOTE GUSTATIVE : colore giallo paglierino con riflessi dorati. Profumo elegante di frutta matura, fiori di campo e fieno

Dettagli

CATALOGO DEI PRODOTTI. Dall orto alla tavola

CATALOGO DEI PRODOTTI. Dall orto alla tavola CATALOGO DEI PRODOTTI Dall orto alla tavola Tutti i prodotti della nostra gamma sono senza coloranti nè conservanti, per preservare la vera natura delle pregiate materie prime utilizzate nella lavorazione

Dettagli

Pane 100% farina di grano saraceno

Pane 100% farina di grano saraceno Questa ricetta l'ho elaborata grazie ai preziosi consigli di un grande chef e amico, ovvero il titolare del Ristorante dal Sem ad Albissola Superiore Sv (http://www.ristorantedasem.it/). Uno sguardo al

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

Gruppo Mangiarsano Germinal. Book prodotti

Gruppo Mangiarsano Germinal. Book prodotti Gruppo Mangiarsano Germinal Book prodotti Il Gruppo MangiarsanoGerminal opera nel mercato dei prodotti biologici e salutistici con un unica missione: prendersi cura della salute dell uomo e dell ambiente.

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO La mostra è allestita nelle sale del Museo di Storia Naturale di Milano dal 28 Novembre 2014 al 28 Giugno 2015. Affronta il complesso tema del cibo

Dettagli

Prodotti di cui ti puoi fidare

Prodotti di cui ti puoi fidare Prodotti di cui ti puoi fidare Vogliamo offrirti alimenti di buona qualità a prezzi bassi, prodotti in modo responsabile. Stiamo lavorando in tutte le parti della catena alimentare, dalla fattoria al negozio

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

Società Agricola: Emon Agri

Società Agricola: Emon Agri Società Agricola: Emon Agri INTERVISTA AD UN AGRICOLTORE DELLA SOCIETA' AGRICOLA: Sul vostro logo c'è scritto che attuate una coltivazione virtuosa, ci può dire cosa si intende? Ci spiega: Per coltivazione

Dettagli

ÒMangio a scuolaó sezione bambini

ÒMangio a scuolaó sezione bambini DISCRIMINANTI DEL CAMPIONE Istituto scolastico Classe Comune 1) Sesso maschio femmina 2) Etˆ 7-10 anni 11-13 anni 3) Preparazione dei pasti preparati nella cucina preparati altrove e della scuola portati

Dettagli

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO)

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO) PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 Giorno Prima settimana Seconda settimana Terza settimana Quarta Pasta all olio e Uova strapazzate Riso alla zucca Bresaola* / formaggio fresco Pasta olio e Bocconcini

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI?

A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI? A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI? Dopo la fecondazione il fiore appassisce e i petali cadono. L ovulo fecondato si trasforma in SEME, mentre l ovario si ingrossa e si trasforma in FRUTTO. Il SEME ha il compito

Dettagli

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 TALK SHOW IL SORRISO VIEN MANGIANDO D.ssa Clelia Iacoviello Consulente Nutrizionale Nutraceutico Agenda Chi sono I problemi di oggi - Fame di Testa

Dettagli

Appunti della panificazione rurale

Appunti della panificazione rurale Appunti della panificazione rurale MATERIE PRIME Dal grano duro coltivato nell area del Sarcidano con il metodo di produzione Biologica, alla produzione di farine e semole macinate nel mulino di Nurri,

Dettagli

DOLCETTO D ACQUI PIEMONTE GRIGNOLINO BARBERA MONFERRATO. Denominazione di Origine Controllata. Denominazione di Origine Controllata

DOLCETTO D ACQUI PIEMONTE GRIGNOLINO BARBERA MONFERRATO. Denominazione di Origine Controllata. Denominazione di Origine Controllata Piemonte Piemonte Piemonte DOLCETTO D ACQUI PIEMONTE GRIGNOLINO BARBERA MONFERRATO ZONA DI PRODUZIONE Colline del Monferrato, province di Alessandria e Asti ZONA DI PRODUZIONE Colline del Monferrato, nelle

Dettagli

La corretta alimentazione

La corretta alimentazione La corretta alimentazione www.salute.gov.it 2 Tutta la comunità scientifica è d accordo sul fatto che esista uno stretto legame tra una corretta alimentazione e una vita in buona salute. Per mantenersi

Dettagli

É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie!

É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie! É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie! Family Trancio di Prosciutto 2 kg Trancio di Pancetta Arrotolata 600 gr Zampone 1 kg Lenticchie 500 gr Trentingrana 500 gr Mortadella 500 gr Pasta

Dettagli

1.Il Ristorante/La Trattoria

1.Il Ristorante/La Trattoria Agli italiani piace andare a mangiare in trattoria. Ma che cos è la trattoria? È un locale tipicamente italiano, che rispecchia il gusto e la mentalità degli italiani. Agli italiani piace mangiare bene,

Dettagli

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra???

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra??? DIREZIONE DIDATTICA DI MARANELLO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE J.DA GORZANO PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere

Dettagli

Freschezza in Svizzera

Freschezza in Svizzera Freschezza in Svizzera Tutte le sedi nel mondo sono disponibili all indirizzo: marche-restaurants.com AIRPORT ZÜRICH Diventate fan di Marché! facebook.com/marcherestaurantsschweiz BELLINZONA Tempo di spezie

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa quantità

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Conserve: verdure sott'olio e sott'aceto VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Le verdure non possono essere conservate semplicemente sott'olio: infatti, non hanno sufficiente acidità per scongiurare il pericolo

Dettagli

UN ALT RA IDEA DI PAS TA ricettario

UN ALT RA IDEA DI PAS TA ricettario UN ALT RA IDEA DI PAS TA ricettario CUCINARE SUPERFACILE cucinaresuperfacile.com BioStory: Il mio nome è Antonella. Sono fatta di esperienza e buonsenso, voglia di vivere e tenacia, il buon cibo è la mia

Dettagli

Hai chiesto qual è il piatto del giorno? Il nostro Maître sarà lieto di illustrarvi le novità del giorno

Hai chiesto qual è il piatto del giorno? Il nostro Maître sarà lieto di illustrarvi le novità del giorno Hai chiesto qual è il piatto del giorno? Il nostro Maître sarà lieto di illustrarvi le novità del giorno 2014 Hai chiesto qual è il piatto del giorno? { } (Il maresciallo Carotenuto Vittorio De Sica Che

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO LA SALUTE VIEN MANGIANDO PERCHÉ MANGIAMO? Il nostro organismo per sopravvivere e stare in buona salute, per crescere, per svolgere attività fisica, per riparare le parti del corpo danneggiate e sostituire

Dettagli

guida ai metodi per la cottura degli alimenti

guida ai metodi per la cottura degli alimenti guida ai metodi per la cottura degli alimenti Progetto a cura di ANDID - Associazione Nazionale Dietisti Member of andid in breve Il dietista é un professionista sanitario competente per tutte le attivitá

Dettagli

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona MAN- GIAR BENE vivere sani 3 Mantenere il corpo in buona salute ha la sua base in una corretta alimentazione. Essa si basa sull apporto equilibrato di acqua, carboidrati (zuccheri e amidi), proteine, grassi

Dettagli

di albicocche. ) senza glutine ) senza lattosio GIu~BuII~

di albicocche. ) senza glutine ) senza lattosio GIu~BuII~ Dr Schàr Foodservice ri Chi è affetto da celiachia non deve assolutamente rinunciare a mangiare al ristorante; attenendosi ad alcune regole e suggerimenti è possibile consumare i propri pasti al ristorante,

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO. L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni )

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO. L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni ) IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni ) ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa

Dettagli

Vini SPUMANTI. Franciacorta Cuve Imperiale Brut. Valdobbiadene Prosecco. Superiore Brut. Prosecco Treviso Extra Dry. Valdobbiadene Prosecco

Vini SPUMANTI. Franciacorta Cuve Imperiale Brut. Valdobbiadene Prosecco. Superiore Brut. Prosecco Treviso Extra Dry. Valdobbiadene Prosecco Carta dei Vini 2015 Vini SPUMANTI Franciacorta Cuve Imperiale Brut Superiore Brut Berlucchi Regione LOMBARDIA Uve Chardonnay e Pinot Nero Vino Bouquet ricco e persistente,con note fruttate e floreali.

Dettagli

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi.

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi. STORIA E TRADIZIONE La Pasticceria Orlandi nasce per volontà di Romano Orlandi che dopo una lunga gavetta nelle più famose pasticcerie milanesi, nel 1952 decide di mettersi in proprio aprendo il suo negozio

Dettagli

PER DIMAGRIRE, OGNI ORA HA IL SUO CIBO? Giorgio Pitzalis - Specialista in Pediatria e Scienza dell'alimentazione

PER DIMAGRIRE, OGNI ORA HA IL SUO CIBO? Giorgio Pitzalis - Specialista in Pediatria e Scienza dell'alimentazione PER DIMAGRIRE, OGNI ORA HA IL SUO CIBO? Giorgio Pitzalis - Specialista in Pediatria e Scienza dell'alimentazione Arriva l'estate ed ecco, regolarmente, "spuntare" le solite diete dimagranti. Ne esistono

Dettagli

CREARE DELIZIOSE BEVANDE CALDE A SUO GUSTO FERRARA

CREARE DELIZIOSE BEVANDE CALDE A SUO GUSTO FERRARA CREARE DELIZIOSE BEVANDE CALDE A SUO GUSTO FERRARA COME DEFINISCE LA QUALITÀ DI UNA BEVANDA CALDA? Esigenze per la macchina da caffè del futuro. Il piacere di una deliziosa bevanda aggiunge qualità in

Dettagli

Latte & Co. Cucinare senza lattosio. Abitudini alimentari e tendenze. Alimentazione equilibrata. Una guida per più gusto e benessere.

Latte & Co. Cucinare senza lattosio. Abitudini alimentari e tendenze. Alimentazione equilibrata. Una guida per più gusto e benessere. free.salute Alimentazione Benessere Una guida per più gusto e benessere. Latte & Co. Quando il malessere nasce a tavola. Cucinare senza lattosio. Menu leggero di 3 portate. Abitudini alimentari e tendenze.

Dettagli

Gestione delle avversità in agricoltura biologica

Gestione delle avversità in agricoltura biologica Gestione delle avversità in agricoltura biologica Anna La Torre Consiglio per la ricerca in agricoltura e l analisi dell economia agraria Centro di ricerca per la patologia vegetale «Noi ereditiamo la

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

Slowfood. aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE. Slowine. Acqua alle corde. Slowfood. Azioni sostenibili

Slowfood. aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE. Slowine. Acqua alle corde. Slowfood. Azioni sostenibili 45 aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE Slowfood aprile 2010 www.slowfood.it Acqua alle corde Azioni sostenibili Professione happycoltore La rete delle comunità

Dettagli

LA NATURA ALLA BASE DI TUTTO. semi. Anche quest anno torna. Marco Bianchi. Il cuoco scienziato. Fornelli che passione. Strumenti e idee culinarie.

LA NATURA ALLA BASE DI TUTTO. semi. Anche quest anno torna. Marco Bianchi. Il cuoco scienziato. Fornelli che passione. Strumenti e idee culinarie. SETTEMBRE 2012 NUMERO 37 BIMESTRALE LA NATURA ALLA BASE DI TUTTO CORSO DI CUCINA PERCHÉ HO SCELTO BIO CULTURA E SOCIETÀ semi Fornelli che passione. Strumenti e idee culinarie. Marco Bianchi. Il cuoco scienziato.

Dettagli

Alcol: ma quanto ce n'è in quello che bevo?

Alcol: ma quanto ce n'è in quello che bevo? www.iss.it/stra ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ DIPARTIMENTO AMBIENTE E CONNESSA PREVENZIONE PRIMARIA REPARTO AMBIENTE E TRAUMI OSSERVATORIO NAZIONALE AMBIENTE E TRAUMI (ONAT) Franco Taggi Alcol: ma quanto

Dettagli

Disciplinare di Produzione della DOP Pecorino Romano

Disciplinare di Produzione della DOP Pecorino Romano Disciplinare di Produzione della DOP Pecorino Romano Art. 1 La zona di provenienza del latte destinato alla trasformazione del formaggio Pecorino Romano comprende l intero territorio delle regioni della

Dettagli

Utenti: 3,2 = Prodotti destinati al consumatore finale = Prodotti destinati unicamente agli operatori della ristorazione

Utenti: 3,2 = Prodotti destinati al consumatore finale = Prodotti destinati unicamente agli operatori della ristorazione Utenti: 3,2 = Prodotti destinati al consumatore finale = Prodotti destinati unicamente agli operatori della ristorazione SELEX ACETI AROMATIZZATI - BALSAMICI - CONDIMENTI Crema Classica all'aceto Balsamico

Dettagli

L INDICE LA PREMESSA. Testo: Agostino Macrì Disegni: Arianna Buzzi LA PREMESSA 1 AMBIENTE E PRODUZIONI ALIMENTARI 3 LA TRASFORMAZIONE DEGLI ALIMENTI 5

L INDICE LA PREMESSA. Testo: Agostino Macrì Disegni: Arianna Buzzi LA PREMESSA 1 AMBIENTE E PRODUZIONI ALIMENTARI 3 LA TRASFORMAZIONE DEGLI ALIMENTI 5 LA PREMESSA L INDICE LA PREMESSA 1 AMBIENTE E PRODUZIONI ALIMENTARI 3 LA TRASFORMAZIONE DEGLI ALIMENTI 5 INIZIATIVE DELL UNIONE EUROPEA 6 TUTELA DELLE PRODUZIONI ALIMENTARI TRADIZIONALI 7 SITUAZIONE ITALIANA

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

PROTEINE VERDURE GRASSI ERBE E SPEZIE

PROTEINE VERDURE GRASSI ERBE E SPEZIE Senza le migliaia di persone che hanno contribuito al blog, ai podcast e infine al libro di Robb Wolf, la Paleo Dieta non avrebbe potuto essere d aiuto a così tanta gente. È stato solo interagendo con

Dettagli

Guida alla perfetta copertura di cioccolato al latte

Guida alla perfetta copertura di cioccolato al latte Guida alla perfetta copertura di cioccolato al latte Egregio Collega, Qual è la migliore copertura di cioccolato al latte? Quali sono le sue potenzialità? oppure Che sapore assume quando utilizzato in

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

La Temperatura degli Alimenti

La Temperatura degli Alimenti La Temperatura degli Alimenti L'ATP è la regolamentazione per i trasporti frigoriferi refrigerati a temperatura controllata di alimenti deperibili destinati all'alimentazione umana. A.T.P. = Accord Transport

Dettagli

IL SUOLO AMBIENTE VIVO gli organismi che vivono nel suolo

IL SUOLO AMBIENTE VIVO gli organismi che vivono nel suolo IL SUOLO AMBIENTE VIVO gli organismi che vivono nel suolo Le forze inorganiche creano sempre solo l inorganico. Mediante una forza superiore che agisce nel corpo vivente, al cui servizio sono le forze

Dettagli

QUALITà IN LOMBARDIA: DOP IGP E PRODOTTI DI MONTAGNA

QUALITà IN LOMBARDIA: DOP IGP E PRODOTTI DI MONTAGNA QUALITà IN LOMBARDIA: DOP IGP E PRODOTTI DI MONTAGNA I T A L I A N O EXPO 2015 I marchi DOP e IGP sono marchi di qualità che vengono assegnati dalla Commissione Europea. I requisiti per il riconoscimento

Dettagli

Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità

Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità Passo numero 1: TESTA LA TUA DIGESTIONE Questo primo breve test ti serve per capire com è adesso la tua digestione, se è ancora buona ed efficiente

Dettagli

10. sicurezza. dei tuoi cibi dipende anche da te. sicurezza

10. sicurezza. dei tuoi cibi dipende anche da te. sicurezza 10. sicurezza La dei tuoi cibi dipende anche da te sicurezza 10. La sicurezza dei tuoi cibi dipende anche da te Oggi i consumatori sono sempre più attenti alle questioni della sicurezza degli alimenti,

Dettagli

L'appetito vien...assaggiando!

L'appetito vien...assaggiando! SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA MAGIC SCHOOL 2 coop. soc. VIA G. MELI, N. 8 90010 FICARAZZI PROGETTO EDUCATIVO A.S. 2014 / 2015 L'appetito vien...assaggiando! INSEGNANTI : Benfante Rosa, Bentivegna Simona,

Dettagli

alimentazione come e di promozione della SALUTE

alimentazione come e di promozione della SALUTE LA SALUTE VIEN MANGIANDO: alimentazione come fattore di rischio e di promozione della SALUTE Dr. Saverio Chilese Resp. Unità Operativa di Nutrizione Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione ULSS 4 Referente

Dettagli

La corretta alimentazione nell infanzia Dedicato ai genitori

La corretta alimentazione nell infanzia Dedicato ai genitori La corretta alimentazione nell infanzia Dedicato ai genitori A cura dell U.O.C. Igiene Alimenti e Nutrizione Dipartimento Prevenzione Medica, A.S.L. di Pavia, V.le Indipendenza,3 0382 432451 TROVA L EQUIILIIBRIIO

Dettagli

Organizzazione e filiera corta per far crescere il business

Organizzazione e filiera corta per far crescere il business Latte di ottima qualità prodotto, imbottigliato e venduto sempre all interno della stessa filiera. Un esempio felice di come una adeguata nutrizione degli animali, insieme a un oculata gestione della stalla

Dettagli

Piramide alimentare svizzera Raccomandazioni alimentari per adulti che conciliano piacere ed equilibrio nell alimentazione. Indice

Piramide alimentare svizzera Raccomandazioni alimentari per adulti che conciliano piacere ed equilibrio nell alimentazione. Indice pag. 1 / 20 Piramide alimentare svizzera Raccomandazioni alimentari per adulti che conciliano piacere ed equilibrio nell alimentazione Indice Versione lunga / Novembre 2011 2 Piramide alimentare svizzera

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

A cura di Franca Pasticci Dottore in Dietistica. Unità complessa di Nefrologia e Dialisi Azienda USL 2 dell Umbria

A cura di Franca Pasticci Dottore in Dietistica. Unità complessa di Nefrologia e Dialisi Azienda USL 2 dell Umbria Mangia con gusto A cura di Franca Pasticci Dottore in Dietistica Unità complessa di Nefrologia e Dialisi Azienda USL 2 dell Umbria Socio fondatore; Comitato Direttivo FIR (Fondazione Italiana del Rene)

Dettagli

o ami la carne o te ne innamorerai Menù

o ami la carne o te ne innamorerai Menù o ami la carne o te ne innamorerai Menù Hanno inventato il matrimonio perché non si può cucinare per una persona sola. Anche per questa ragione amiamo cucinare gli stessi piatti per più persone. Nel caso,

Dettagli

Introduzione alla cucina vegan Ingredienti, consigli e 60 ricette complete

Introduzione alla cucina vegan Ingredienti, consigli e 60 ricette complete Introduzione alla cucina vegan Ingredienti, consigli e 60 ricette complete Questo opuscolo è per chi vuole imparare a cucinare piatti vegan, vale a dire 100% vegetali: spiega in dettaglio quali sono gli

Dettagli

Etichettatura degli alimenti

Etichettatura degli alimenti Ministero della Salute Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione Etichettatura degli alimenti Cosa dobbiamo sapere La scelta di alimenti e bevande condiziona la nostra

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

C.R.A - Istituto Sperimentale per la Zootecnia

C.R.A - Istituto Sperimentale per la Zootecnia VINCENZO FEDELE E GIOVANNI ANNICCHIARICO C.R.A - Istituto Sperimentale per la Zootecnia Stalla Pascolo DECIDE L ALLEVATORE DECIDE L ANIMALE Scelta alimenti Scelta alimenti (Vegetazione) Quantità (limitata)

Dettagli

90 Ricette con Chef Menu di JET CHEF Premium. Essere uno chef non è mai stato così facile

90 Ricette con Chef Menu di JET CHEF Premium. Essere uno chef non è mai stato così facile 90 Ricette con Chef Menu di JET CHEF Premium Essere uno chef non è mai stato così facile Congratulazioni per aver acquistato il forno a microonde con tecnologia 6 SENSO Whirlpool Jet Chef Premium! Da oggi

Dettagli

Facciamoci due conti

Facciamoci due conti Facciamoci due conti Ma alla fine quanto si guadagna a coltivare canapa? la domanda sorge spontanea ed è più che legittima, specie considerando il panorama deprimente dell agricoltura in Italia ai giorni

Dettagli

L agricoltura nell Europa industrializzata

L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura delle società industrializzate europee si differenzia da quella dell età moderna per gli attrezzi, le fonti di energia, i macchinari utilizzati

Dettagli

Intolleranze e allergie

Intolleranze e allergie PERIODICO DI INFORMAZIONE RISERVATO AI CLIENTI NATURASÌ SPECIALE N. 1 numero monografico Intolleranze e allergie Stampata su carta ecologica 100% riciclata E-2000, con inchiostri a base vegetale, prodotta

Dettagli

Una selezione delle migliori bollicine: la linea IL ROGGIO.

Una selezione delle migliori bollicine: la linea IL ROGGIO. La linea Bollicine Una selezione delle migliori bollicine: la linea IL ROGGIO. Una linea composta da sei Bottiglie dal packaging elegante e piacevole che ne esalta appieno lo stile. Prosecchi a denominazione

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

Verifica - Conoscere le piante

Verifica - Conoscere le piante Collega con una linea nome, descrizione e disegno Verifica - Conoscere le piante Erbe Hanno il fusto legnoso che si ramifica vicino al terreno. Alberi Hanno il fusto legnoso e resistente che può raggiungere

Dettagli

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA Promuovere la Sicilia del vino di qualità come se fosse una grande azienda, dotata di obiettivi, strategia e know-how specifico. Ecco il segreto dell associazione

Dettagli

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE TITOLO RELAZIONE I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità A partire dal 3 gennaio 2013 è entrato in vigore il regolamento (UE)

Dettagli

CONSORZIO PER LA TUTELA DEL FORMAGGIO ASIAGO VICENZA. DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DOP ASIAGO (D.M.03/08/2006 Gazzetta.Ufficiale n.

CONSORZIO PER LA TUTELA DEL FORMAGGIO ASIAGO VICENZA. DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DOP ASIAGO (D.M.03/08/2006 Gazzetta.Ufficiale n. CONSORZIO PER LA TUTELA DEL FORMAGGIO ASIAGO VICENZA DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DOP ASIAGO (D.M.03/08/2006 Gazzetta.Ufficiale n. 190 del 17/08/06) Art. 1 Denominazione La denominazione di origine protetta

Dettagli

1 Decidi come finisce la frase.

1 Decidi come finisce la frase. No mamma no A1/A2 anno di produzione: 1993 durata: 18 genere: commedia regia: Cecilia Calvi sceneggiatura: Cecilia Calvi fotografia: Franco Lecca montaggio: Valentina Migliaccio interpreti: Isa Barsizza,

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

Ogni giorno gettiamo il seme della qualità

Ogni giorno gettiamo il seme della qualità Ogni giorno gettiamo il seme della qualità La qualità scivola tra gesti semplici Una vocazione dalle radici profonde Ieri è già domani La molitura del grano è una preziosa tradizione che si tramanda di

Dettagli

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO ndice 1 Fai come fa la Natura 2 Cosa ci metti per fare la terra? 3 Come funziona il Compostaggio 4 Le cose

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Schede tecniche LA SOURCE

Schede tecniche LA SOURCE Schede tecniche LA SOURCE s.a.s di Celi Stefano & C. Società Agricola - C.F. e P. IVA 01054500077 Loc. Bussan Dessous, 1-11010 Saint-Pierre (AO) - Cell: 335.6613179 - info@lasource.it Documento scaricato

Dettagli

UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!!

UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!! UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!! SEDANO CAVOLO FINOCCHIO INTERPRETAZIONE GRAFICA DAL VERO CAROTA ZUCCHINA POMODORO E IL SASSO?...NON SI MANGIA MA SI USA PER GIOCARE

Dettagli

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli