Gruppo per l Intervento nelle Emergenze Cardiologiche COME PREVENIRE L ARRESTO CARDIACO: COME PREVENIRE L ARRESTO CARDIACO:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gruppo per l Intervento nelle Emergenze Cardiologiche COME PREVENIRE L ARRESTO CARDIACO: COME PREVENIRE L ARRESTO CARDIACO:"

Transcript

1 Gruppo per l Intervento nelle Gruppo Emergenze per l Intervento Cardiologiche nelle Emergenze Cardiologiche XX XX CONGRESSO NAZIONALE CONGRESSO NAZIONALE COME PREVENIRE L ARRESTO CARDIACO: COME PREVENIRE L ARRESTO CARDIACO: DAL FARMACO AL DEFIBRILLATORE DAL FARMACO AL DEFIBRILLATORE Napoli, Napoli, Settembre Settembre Università degli Studi di Napoli Federico II - Centro Congressi Università degli Studi di Napoli Federico II - Centro Congressi Via Partenope, Napoli Via Partenope, Napoli Programma Preliminare

2

3 PRESIDENZA DEL CONGRESSO Maurizio Santomauro CONSIGLIO DIRETTIVO Maurizio Santomauro Presidente Francesco Fedele Past President Fulvio Bellocci Vice Presidente Alessandro Palmarini Vice Presidente Giacinto Pettinati Segretario Generale Corrado Cecchetti Tesoriere Michele Anaclerio Consigliere Alessio Borrelli Consigliere Igino Genuini Consigliere Giuseppe Marceca Consigliere Annibale Sandro Montenero Consigliere Pierluigi Mottironi Consigliere Rosario Ortuso Consigliere Giancarlo Roscio Consigliere Andrea Salvati Consigliere Tommaso Sanna Consigliere SEGRETERIA SCIENTIFICA Paolo Brindicci Pierangelo Di Marco Alfonso Galati Marco Rolloni Andrea Spampinato POLO DIDATTICO NAZIONALE Domenico Accettura Aniello Angellotti Giovanni Calogero Alessandro Capucci Antonio Castello Giuseppe Coppola Gaetano Ferrara Carlo Gargiulo Franco Giada Vincenzo Iaccarino Dante Lo Pardo Mario Manolfi Franco Naccarella Stefano Perlini Luigi Scarnato AREA NURSING Francesco Albanese Adolfo Caiazzo Luigi De Marco Susanna Ferro Carmine Liguori Carmen Nuzzo Pasquale Ottaiano Maria Luisa Rega COMITATO PORTATORI ICD Andrea Campana UFFICIO STAMPA Angelo Cirasa Responsabile

4 Gruppo per l Intervento nelle Emergenze Cardiologiche Cari Colleghi e Amici, il prossimo appuntamento scientifi co sarà il XX Congresso Nazionale del Gruppo per l intervento nelle emergenze Cardiologiche. E un evento importante per l Associazione poichè consentirà di rendere noti i risultati delle iniziative e dei progetti intrapresi dai nostri gruppi di ricerca in questi ultimi due anni. 15 sessioni saranno dedicate all aggiornamento del personale sanitario e una sessione agli insegnanti e studenti del mondo della scuola per divulgare anche tra i piu giovani gli stili di vita salutari promossi dalla American Heart Association (AHA). La lotta all obesità infantile, all anoressia, alla bulimia, al tabagismo, all abuso di alcol, alla droga, al doping nello sport, le nuove dipendenze da videogiochi e da internet saranno i temi proposti in una sessione appositamente dedicata ai giovani. Inoltre verranno proposti fi lmati educazionali e spots realizzati con la collaborazione di studenti per la promozione della salute pubblica e della lotta alla morte improvvisa. Saranno presentati i primi risultati regionali dopo la promulgazione del Decreto Ministeriale pubblicato sulla G.U. della Repubblica Italiana n 129 del 6 giugno 2011 avente ad oggetto La determinazione dei criteri e delle modalità di diffusione dei defi brillatori automatici esterni e del Decreto del 24 aprile 2013 avente ad oggetto La disciplina della certifi cazione dell attività sportiva non agonistica e amatoriale e le linee guida sulla dotazione e l utilizzo di defi brillatori semiautomatici e di eventuali altri dispositivi salvavita pubblicato sulla G U della Repubblica Italiana n 169 del 20 luglio L apporto del mondo scientifi co su questi temi sarà prezioso e i risultati che emergeranno dai lavori congressuali di queste giornate potranno servire a chiarire i punti critici ancora esistenti nella loro applicazione. Inoltre saranno presentate tutte le innovazioni tecnologiche nel campo dei defi brillatori e di altri sistemi salvavita: dalle macchine per la compressione toracica al casco per l ipotermia indotta. Le tecniche di primo soccorso saranno il tema centrale delle sessioni dedicate ai medici e a tutto il personale sanitario con particolare rilevanza alle metodiche di disostruzione delle vie aeree nel lattante e nel bambino. Con l augurio che il XX Congresso Nazionale sia per tutti quanti noi un evento scientifi co e sociale arricchito sul piano professionale ed umano, il mio piu sincero benvenuto a Napoli a settembre. Il Presidente Maurizio Santomauro Napoli, Luglio 2013

5 Accarino Bruno Accettura Domenico Aglietti Massimo Aiello Ciro Albanese Francesco Altamura Giuliano Ammirati Fabrizio Anaclerio Michele Angelillo Italo Angellotti Aniello Aschieri Daniela Astarita Costantino Balzanelli Mario Baravelli Gianni Belfiore Patrizia Bellocci Fulvio Berrettini Umberto Bertucci Rocco Betocchi Sandro Biffi Alessandro Boggia Bartolomeo Borgia Giovanni Antonio Borrelli Alessio Botto Gianluca Bouche Diego Brindicci Paolo Buccelli Claudio Buonfiglio Gennaro Caccaviello Luigi Caglioti Domenico Caiazzo Gianluca Calabrò Raffaele Caliendo Giuseppe Calò Leonardo Calogero Giovanni Calogero Giuseppe Cappato Riccardo Capucci Alessandro Carbone Ciro Carugo Stefano Castelli Vincenzo Castello Antonio Cecchetti Corrado Ciancamerla Giuseppe Cini Maurizio Cirillo Plinio Clemente Fedele Colao Anna Maria Colesanti Silvio Contursi Maurizio Coppola Cecilia Coppola Giuseppe Costanzo Angelo Criscuolo Giuseppe Cuomo Salvatore Alberto Curcio Nunzio FACULTY D Alessio Andrea D Alise Giuseppe D Agostino Carlo D Ambrosio Lettieri Luigi D Amora Maurizio D onofrio Antonio D onofrio Gaetano D onofrio Maurizio De Amicis Vincenzo De Feo Marisa De Luca Giovanni De Marco Luigi De Nicola Alfonso De Rosa Antonio De Rosa Marisa De Simone Antonio Dello Russso Antonio Di Benedetto Giuseppe Di Iorio Michele Di Liberti Maria letizia Di Marco Pierangelo Diaco Corrado Docimo Ludovico Duilio Carlo Esposito Domenico Esposito Gianluca Esposito Giovanni Farina Lucia Favretto Giuseppe Fedele Francesco Ferrante Milanese Emma Ferrara Gaetano Ferraro Sergio Ferro Susanna Frisso Giulia Furlanello Francesco Galano Giuseppe Galasso Gennaro Galati Alfonso Gallo Mario Gallucci Francesca Ganau Antonello Gargiulo Carlo Gaudio Giovanni vincenzo Genuini Igino Germanò Giuseppe Italo Walter Giada Franco Gianolio Manrico Giordano Michele Giusti Daniela Golia Dario Iesu Severino Imperadrice Francesco Inama Giuseppe La Porta Gesualda Landolina Maurizio Eugenio Langella Giuseppina Lentini Pietro Lepore Giandomenico Li Yuan Jun Liguori Carmine Liguori Giorgio Lipardi Vincenzo Lo Pardo Dante Lubrano Riccardo Ma Chansheng Macchi Andrea Mambelli Alberto Mandelli Andrea Mannella Roberto Manolfi Mario Marceca Azzurra Marceca Giuseppe Marinelli Liano Marsicovetere Emilia Martino Antonio Mascia Franco Matarazzo Luigi Mattioli Domenico Mazzuca Antonino Megali Maria Melandri Francesco Menicanti Lorenzo Messi Gianni Monorchio Paolo Monteforte Nicola Monteleone Antonio Montemurro Vincenzo Montenero Annibale Sandro Monteverde Alfredo Montibello Egidio Morichelli Loredana Mottironi Pierluigi Murzi Bruno Musumeci Francesco Naccarella Francesco Natale Vincenzo Novellino Ettore Olivieri Nicola Orefice Francesco Ortuso Rosario Ottaiano Pasquale Grande Loredana Maria Palagiano Francesco Gregorio Giovanni Palmarini Alessandro Guida Guido Francesco Parmeggiani Domenico Gulizia Michele MassimoPellegrino Tommaso Iaccarino Vincenzo Penco Maria Perlini Stefano Perrone Antonietta Perrone Filardi Pasquale Pettinati Giacinto Pianesi Mario Pilato Giovanni Pizzuti Renato Poli Vincenzo Pomo Raffaele Quintano Claudio Raviele Antonio Rea Teresa Rengo Franco Ricci Renato Pietro Riganti Carla Ristagno Giuseppe Rizzo Antonio Romano Vincenzo Romeo Francesco Rondinella Maria Rosaria Rosato Giuseppe Roscio Giancarlo Rossi Ercole Saccenti Alessandro Salvatore Franco Sansone Aniello Santagada Vincenzo Santomauro Maurizio Santomauro Vincenzo Savastano Silvia Scarnato Luigi Scherillo Marino Scognamiglio Luca Scotti Silvestro Scovotto Maria Antonietta Sighieri Cinzia Silvetti Elisa Sisto Francesco Solimene Francesco Spampinato Andrea Stivali Guido Strano Stefano Trimarco Bruno Tripodi Ermete Vanden Houten Glenn Vicario Maria Viggiani Vincenzo Voci Tommaso Diego Vosa Carlo Vozza Antonella Zamparelli Bruno Zapparella Rosanna Zecchin Massimo Zingarini Massimo Zoli Alberto

6 Giovedì 26 Settembre 2013 AULA MAGNA Ore 08:45 09:00 Ore 09:00-10:30 Apertura dei Lavori I SESSIONE ECM ARRESTO CARDIOCIRCOLATORIO NELLO SPORT: SI PUO EVITARE? Moderatori: Pietro Lentini (Roma) Maria Penco (L Aquila) Lettura Alla ricerca delle cause di morte improvvisa Alessandro Palmarini (Milano) Presenzia Tommaso Diego Voci (Torino) Aritmie ventricolari e rischio nell atleta Vincenzo Castelli (Roma) Sindromi aritmogene ereditarie e certifi cazioni medico sportive Alessandro Biffi (Roma) Sicurezza negli impianti sportivi: obbligo dei DAE Franco Giada (Noale) TAVOLA ROTONDA: Maurizio Contursi (Salerno) Giulia Frisso (Napoli) Nicola Monteforte (Pavia) Vincenzo Santomauro (Salerno) Cinzia Sighieri (Roma) Ore 10:30-11:30 CERIMONIA DI INAUGURAZIONE SALUTI DELLE AUTORITA 4

7 Ore 11:30-13:00 II SESSIONE ECM RIORGANIZZAZIONE DELLA RETE OSPEDALIERA E DELLA RETE DI EMERGENZA TERRITORIALE PER L INFARTO ACUTO DEL MIOCARDIO Moderatori: Fedele Clemente (Campobasso) Bruno Trimarco (Napoli) La rete 118 Cuore in Italia Gianni Messi (Trieste) Quale formazione per gli operatori del 118 Giancarlo Roscio (Roma) Ruolo dei DAE nelle Reti 118 Cuore Daniela Aschieri (Piacenza) Rete di Emergenza in Campania: Progetto Cuore Renato Pizzuti (Napoli) TAVOLA ROTONDA: Giuseppe Ciancamerla (Aosta) Dario Golia (Napoli) Roberto Mannella (Caserta) Giovanni Pilato (Ischia) Silvestro Scotti (Napoli) Ore 13:00-14:00 Colazione di lavoro 5

8 Ore 14:00-15:30 III SESSIONE ECM EMERGENZA ICTUS NELLA FIBRILLAZIONE ATRIALE Moderatori: Vincenzo Romano (Pompei) Antonio Raviele (Mestre) Effi cacia e sicurezza con Rivaroxaban Pasquale Perrone Filardi (Napoli) Dabigatran e Apixaban nella prevenzione dello Stroke Alessandro Capucci (Ancona) I dicumarolici e l acido acetilsalicilico sono ormai da abbandonare? Vincenzo Montemurro (Scilla) La profi lassi antitrombotica tra CHA2DS2 VASC e HAS BLED Gianluca Botto (Como) TAVOLA ROTONDA: Fabrizio Ammirati (Ostia) Costantino Astarita (Sorrento) Giovanni Vincenzo Gaudio (Palermo) Francesco Solimene (Mercogliano - AV)- Antonella Vozza (Napoli) 6

9 Ore 15:30-17:00 IV SESSIONE ECM ARRESTO CARDIACO E DEFIBRILLAZIONE PRECOCE IN ITALIA DOPO IL DECRETO BALDUZZI (G.U. n. 169 del 20 luglio 2013) Moderatori: Raffaele Calabrò (Napoli) Maurizio Santomauro (Napoli) Lettura Lo screening elettrocardiografi co nelle scuole italiane: ruolo della Fondazione Italiana Cuore e Circolazione Francesco Fedele (Roma) Presenzia Francesco Romeo (Roma) Morte improvvisa da sport: cosa è cambiato Domenico Accettura (Bari) Obbligo dell ECG in tutti gli sportivi? Umberto Berrettini (Jesi) Esperienze con sistemi di Telemedicina integrati: ECG, Eco Fast, DAE Alberto Zoli (Milano) Prevenzione secondaria della morte improvvisa mediante il defi brillatore sul campo Giuseppe Inama (Crema) TAVOLA ROTONDA: Ciro Aiello (Napoli) Chansheng Ma (Pechino) - Liano Marinelli (San Marino) Antonino Monteleone (Montalbano Jonico) - Giacinto Pettinati (Casarano - LE) 7

10 Ore 17:00-18:30 V SESSIONE ECM PREVENIRE LA MORTE IMPROVVISA CON L ICD: SICUREZZA, EFFICACIA E MORTALITA Moderatori: Michele Anaclerio (Roma) Michele Massimo Gulizia (Catania) Selezione ottimale del paziente candidato all ICD nelle sindromi aritmogene ereditarie Antonio D Onofrio (Napoli) Impianto dell ICD in situazioni particolari: nell atleta, nel bambino, nella donna in gravidanza Leonardo Calò (Roma) Monitoraggio dell ICD con trasmissioni remote automatiche Pietro Renato Ricci (Roma) Il defi brillatore sottocutaneo: panoramica del sistema Riccardo Cappato (San Donato Milanese) TAVOLA ROTONDA: Sergio Ferraro (Napoli) Guido Francesco Guida (Palermo) - Franco Mascia (Caserta) Luigi Matarazzo (Napoli) Massimo Zecchin (Trieste) 8

11 Giovedì 26 Settembre 2013 SALA A Ore 11:30-13:00 IV SESSIONE PER LE SCUOLE PREVENZIONE DEI FATTORI DI RISCHIO IN ETÀ SCOLARE Moderatori : Diego Bouchè (Napoli) - Carla Riganti (Napoli) Presenzia: Anna Maria Colao (Napoli) La dieta mediterranea e la scuola dell obbligo in Italia Silvia Savastano (Napoli) Strategie per la riduzione dei fattori di rischio tra i minori: fumo, alcool e doping Giovanni De Luca (Palermo) Approccio corretto allo sport per la riduzione degli infortuni Alfonso De Nicola (Napoli) Gli strumenti della prevenzione nella scuola italiana: lo screening elettrocardiografi co Azzurra Marceca (Roma) Obbligo insegnamento primo soccorso nella scuola italiana Mario Balzanelli (Taranto) Dipendenza da videogiochi e internet Emma Ferrante Milanese (Salerno) TAVOLA ROTONDA: Cecilia Coppola (Salerno) - Antonio Dello Russo (Napoli) - Antonio De Rosa (Capaccio SA) - Vincenzo Lipardi (Napoli) - Mario Pianesi (Tolentino MC) 9

12 Giovedì 26 Settembre 2013 SALA A Ore 14:00-15:30 VII SESSIONE ECM LE URGENZE EMERGENZE IN ETA PEDIATRICA Moderatori: Gianni Messi (Trieste) - Antonello Ganau (Sassari) Ipotermia terapeutica: uno strumento chiave per la neuroprotezione nell arresto cardiaco. Ipotesi o realtà? Loredana Maria Grande (Napoli) La rete nazionale ECMO nell emergenza pediatrica: una risposta all insuffi cienza cardiorespiratoria pediatrica Corrado Cecchetti (Roma) Utilizzo Crisis Resource Management (CMR) nei percorsi formativi sull emergenza pediatrica Manrico Gianolio (Briançon) Supporti meccanici al circolo: campi di applicazione dei diversi tipi di device Dante Lo Pardo (Salerno) TAVOLA ROTONDA: Pierangelo Di Marco (Roma) Rosario Ortuso (Palmi) - Stefano Perlini (Pavia) - Raffaele Pomo (Palermo) Antonio Rizzo (Sarno SA ) - Alessandro Saccenti (Napoli) 10

13 Giovedì 26 Settembre 2013 SALA B Ore 14:00-15:30 VIII SESSIONE LA VOCE DELL INDUSTRIA ASPETTI INNOVATIVI DEI DAE E DEI PRESIDI SALVAVITA Moderatori: Maria Letizia Diliberti (Palermo) Vincenzo Viggiani (Napoli) Applicazioni tecniche di nuovi presidi salvavita Mario Gallo (Bologna) Novità tecnologiche dei DAE e trasmissione remota dell elettrocardiogramma Gianluca Esposito (Bologna) I DAE in rete: nuovi sistemi di monitoraggio e controllo Gianni Baravelli (Bologna) Defi brillazione precoce: defi brillatori telecontrollati Massimo Aglietti (Genova) L importanza di una RCP di qualità Giuseppe Ristagno (Milano) Tavola Rotonda : Aniello Angellotti (Napoli) - Maurizio D Onofrio (Avellino) - Gaetano Ferrara (Cefalù PA) Antonietta Perrone (Napoli) Ercole Rossi (Napoli) 11

14 Venerdì 27 Settembre 2013 AULA MAGNA Ore 09:00-10:30 IX SESSIONE ECM IL RUOLO DEL FARMACISTA DI TERRITORIO NELLA RETE DI PRIMO SOCCORSO PER LE EMERGENZE CARDIORESPIRATORIE Moderatori: Luigi D Ambrosio Lettieri (Bari) Ettore Novellino (Napoli) Lettura La preparazione del farmacista del domani nel percorso formativo universitario Vincenzo Santagada (Napoli) Presenzia Franco Salvatore (Napoli) Ambiente e Salute Giuseppe Caliendo (Napoli) Nuove regole e responsabilità del farmacista Maurizio Cini (Bologna) Il defi brillatore in farmacia : realtà italiane Francesco Imperadrice (Napoli) Progetto Pharmacy Assisted Defi brillation Francesco Palagiano (Sant Agnello NA) TAVOLA ROTONDA: Bruno Accarino (Salerno) Sandro Betocchi (Napoli) - Silvio Colesanti (Napoli) Michele Di Iorio (Napoli) Giuseppe Favretto (Treviso) 12

15 Ore 10:30-12:00 X SESSIONE ECM LA SOSTENIBILITA DEL GOVERNO CLINICO NELL AREA DELLA EMERGENZA-URGENZA ATTRAVERSO GLI STRUMENTI DI VALUTAZIONE DELLE TECNOLOGIE Moderatori: Maurizio D Amora (Castellammare di Stabia NA) Giorgio Liguori (Napoli) Presenzia Claudio Quintano (Napoli) Come coniugare innovazione, risparmio e salute Carla Riganti (Napoli) Ricerca e Sviluppo Italo Angelillo (Napoli) Costo-effi cacia dei device e dei farmaci in emergenza: unico approccio di valutazione e di ricerca? Maurizio Eugenio Landolina (Pavia) Impatto economico delle Stroke Unit in Campania: l esperienza della SIHHS Patrizia Belfiore (Napoli) TAVOLA ROTONDA: Carlo D Agostino (Bari) Gaetano D Onofrio (Napoli) Giuseppe Galano (Napoli) Yuan Jun Li (Shanghai) Stefano Strano (Roma) Bruno Zamparelli (Napoli) 13

16 Ore 12:00-13:30 XI SESSIONE ECM IL GOVERNO CLINICO DEL PROCESSO ASSISTENZIALE NELL AREA DI CARDIOCHIRURGIA Moderatori: Lorenzo Menicanti (San Donato Milanese) Carlo Vosa (Napoli) Trombosi di protesi valvolare meccanica: decisioni terapeutiche Severino Iesu (Salerno) Endocardite infettive: quando ricorrere alla chirurgia precoce Francesco Musumeci (Roma) Le Dissezioni aortiche: gestione e trattamento Marisa De Feo (Napoli) Ischemia miocardica: quale trattamento? Giuseppe Di Benedetto (Salerno) TAVOLA ROTONDA: Vincenzo De Amicis (Napoli) Giovanni Esposito (Napoli) Alfredo Monteverde (Palermo) Domenico Mattioli (Roma) - Bruno Murzi (Massa) Ore13:30-14:30 Colazione di lavoro 14

17 Ore 14:30-16:00 XII SESSIONE ECM GESTIONE DEL CONTENZIOSO MEDICO - LEGALE PER I MEDICI DEL 118, CARDIOLOGI, RIANIMATORI, MEDICI D URGENZA, PEDIATRI E PROFESSIONISTI DELLE AREE SANITARIE DI EMERGENZA Moderatori: Giuseppe Marceca (Roma) Giuseppe Rosato (Avellino) Lettura La gestione del rischio nel paziente critico Claudio Buccelli (Napoli) Presenzia Giandomenico Lepore (Napoli) Responsabilità professionale nel paziente critico Francesco Melandri (Sassuolo MO) Il consenso informato in cardiologia e nelle situazioni di emergenza Giovanni Gregorio (Napoli) Come scegliere una assicurazione professionale di responsabilità Francesco Naccarella (Bologna) La malpractice ed il fantasma della richiesta di risarcimento Corrado Diaco (Napoli) TAVOLA ROTONDA: Luigi De Marco (Campobasso) Ludovico Docimo (Napoli) Michele Giordano (Napoli) Daniela Giusti (Bari) - Mario Manolfi (Roma) - Guido Stivali (Milano) 15

18 Ore 16:00-17:30 XIII SESSIONE ECM 16 FORMAZIONE PER LE EMERGENZE URGENZE SECONDO AMERICAN HEART ASSOCIATION E ILCOR NELLE SCUOLE E NEI LUOGHI DI LAVORO Moderatori: Fulvio Bellocci (Roma) Francesco Furlanello (Milano) Presenzia Carlo Gargiulo (Roma) Il ruolo dell addetto alla sicurezza nei luoghi di lavoro per le morti improvvise cardiache Igino Genuini (Roma) La Peer Education per gli studenti delle scuole e delle università Vincenzo Iaccarino (Piano di Sorrento) Modelli di formazione alla gestione intraospedaliera dell arresto cardiaco Giuliano Altamura (Roma) Nuovi sistemi di controllo di qualità nell apprendimento della CPR Riccardo Lubrano (Roma) TAVOLA ROTONDA: Gennaro Buonfiglio (Avellino) - Gennaro Galasso (Napoli) - Annibale Sandro Montenero (Milano) Nicola Olivieri (Napoli) - Luca Scognamiglio (Napoli) - Glenn M Vanden Houten (Bruxelles) Ore Chiusura dei Lavori

19 Venerdì 27 Settembre 2013 SALA A Ore 10:30-12:00 XIV SESSIONE ECM LE EMERGENZE IATROGENE: UNA NUOVA REALTA AL PRONTO SOCCORSO Moderatori: Giuseppe Germano ( Roma )- Pierluigi Mottironi (Roma) Presenzia Marisa De Rosa (Roma) Come quantifi care il rischio tromboembolico ed emorragico Alessio Borrelli ( Roma ) Ipertensione arteriosa ed aderenze alla terapia: come gestire le crisi iper-ipotensive Vincenzo Natale (Reggio Calabria) Come gestire il paziente con angina pectoris persistente dopo PTCA o CABG: ruolo della Ranolazina Ermete Tripodi (Reggio Calabria) Come gestire i pazienti in terapia con anticoagulanti candidati a procedure interventistiche o chirurgiche Gianluca Caiazzo (Catanzaro) Come gestire i pazienti con i nuovi anticoagulanti piastrinici dopo IMA, dopo PTCA o CABG. Andrea Macchi (Busto Arsizio VA) TAVOLA ROTONDA: Stefano Carugo (Milano) - Plinio Cirillo (Napoli) Giuseppe D Alise (Napoli) Lucia Farina (Napoli) Gesualda La Porta (Napoli) Aniello Sansone (Ischia) 17

20 Venerdì 27 Settembre 2013 SALA A Ore 14:30-16:00 XV SESSIONE ECM LAUREE DELLE PROFESSIONI SANITARIE LA NUOVA SFIDA: INTEGRARE I SISTEMI DI EMERGENZA SUL TERRITORIO Moderatori: Paolo Monorchio (Napoli) Marino Scherillo (Benevento) La formazione dell ostetrica e dell infermiere nell area emergenza-urgenza Maria Vicario (Napoli) Integrazione dei sistemi di telemedicina sulle ambulanze di tipo B e di tipo A Susanna Ferro (Rovigo) Presidi e sistemi di emergenza a bordo delle ambulanze Salvatore Alberto Cuomo (Napoli) Come ridurre i codici bianchi in pronto soccorso senza ridurre il livello di assistenza Giuseppe Criscuolo (Sorrento) TAVOLA ROTONDA: Bartolomeo Boggia (Napoli) Luigi Caccaviello (Sorrento) Ciro Carbone (Napoli) - Francesca Gallucci (Napoli) - Egidio Montibello (Napoli) - Pasquale Ottaiano (Napoli) - Maria Rosaria Rondinella (Napoli) 18

21 Ore 16:00-17:30 XVI SESSIONE ECM EMERGENZA SINCOPE: COME AFFRONTARLA E COME CURARLA Moderatori: Antonio Castello (Palermo) Alfonso Galati (Roma) Presenzia Franco Rengo Sincope e morte improvvisa: quale relazione Antonio De Simone (Maddaloni CE) La Sincope Unit all interno dell ospedale Massimo Zingarini (Napoli) Sincope negli sportivi: quando sospettare una sindrome ereditaria Nunzio Curcio (Mercogliano) I sistemi di telemetria nella diagnostica avanzata Loredana Morichelli (Roma) TAVOLA ROTONDA: Francesco Orefice (Napoli) Teresa Rea (Napoli) Luigi Scarnato (Caltanissetta) Maria Antonietta Scovotto (Salerno) Francesco Sisto (Napoli) Rosanna Zapparella (Napoli) 19

22 Venerdì 27 Settembre 2013 SALA B Ore 16: COMUNICAZIONI ORALI Paolo Brindicci (Bari) Andrea Spampinato (Roma) 20

23 Giovedì 26 Settembre 2013 SALA B Ore CORSO TEORICO PRATICO ACCESSO ALLE VIE RESPIRATORIE IN EMERGENZA Corso a numero chiuso per 35 Medici di Area Critica Direttori Corrado Cecchetti (Roma) Dante LoPardo (Napoli) Riccardo Lubrano (Roma) Cricotirotomia d emergenza Melker Dante Lo Pardo (Salerno) Accesso alle vie respiratorie per via percutanea (tecnica di Seldinger) Riccardo Lubrano (Roma) Accesso alle vie respiratorie con tecnica chirurgica (attraverso la membrana criocotiroidea) Loredana Grande (Napoli) Intubazione endotracheale in casi diffi cili (intubazione Frova) Alessandro Saccenti (Napoli) Cricotirotomia d emergenza Patil Pierangelo Di Marco (Roma) Cricotirotomia d emergenza Arendt Corrado Cecchetti (Roma) Esercitazioni pratiche su modelli anatomici Istruttori: Rocco Bertucci (Polistena RC) - Giovanni Antonio Borgia (Gioia Tauro RC) Domenico Caglioti (Gioia Tauro RC) Antonio Mazzuca (Palmi RC) Maria Megali (Cittanova RC) - Francesco Albanese (Napoli) Angelo Costanzo (Napoli) Giuseppina Langella (Sarno SA) Carmine Liguori (Napoli) - Emilia Marsicovetere (Napoli)- Guido Stivali (Milano) 21

24 Giovedì 26 Settembre 2013 SALA B Ore 15: CORSO TEORICO - PRATICO TRAUMA DI BASE Direttori Giuseppe Calogero (Reggio Calabria)- Ludovico Docimo (Napoli) Antonio Martino (Napoli) Procedura nell emergenza trauma Domenico Parmeggiani (Napoli) Dinamica dell incidente e meccanismi di lesione Accesso alle vittime Giuseppe Calogero (Reggio Calabria) Manovre di pronosupinazione Rimozione del casco Estrinsecazione KED e di Rautek Francesco Albanese(Napoli) Valutazione iniziale secondaria del traumatizzato Paolo Brindicci (Bari) Tecniche di immobilizzazione delle lesioni e di mobilizzazione atraumatica Antonio Martino (Napoli) Esercitazioni pratiche su manichini con materiale di primo soccorso traumi Istruttori: Rocco Bertucci (Polistena RC) - Giovanni Antonio Borgia (Gioia Tauro RC) Domenico Caglioti (Gioia Tauro RC) Antonio Mazzuca (Palmi RC) Maria Megali (Cittanova RC) - Francesco Albanese (Napoli) Angelo Costanzo (Napoli) Giuseppina Langella (Sarno SA) Carmine Liguori (Napoli) - Emilia Marsicovetere (Napoli)- Guido Stivali (Milano) Prove teoriche e pratiche 22

25 Venerdì 27 Settembre 2013 SALA B Ore 09: CORSO TEORICO - PRATICO 4 CREDITI ECM IMMEDIATE LIFE SUPPORT (ILS) CON UTILIZZO DEL DEFIBRILLATORE SECONDO LE LINEE GUIDA BRITISH CARDIAC SOCIETY E RESUSCITATION COUNCIL Corso a numero chiuso per 35 medici e infermieri di area Direttori Rosario Ortuso (Palmi RC) Giacinto Pettinati (Casarano LE) Giancalo Roscio (Roma) Cause e prevenzione dell ACC e Periarresto Igino Genuini (Roma) Algoritmo ILS Giancarlo Roscio (Roma) Ritmi dell arresto cardiaco. Monitoraggio e riconoscimento: defi brillazione Pierluigi Mottironi (Roma) Il defi brillatore manuale: funzione pacing Giacinto Pettinati (Casarano LE) Cardioversione elettrica e farmacologica in emergenza Alessio Borrelli (Roma) Farmaci nelle emergenze cardiopolmonari Stefano Perlini (Pavia) 23

26 Trattamento dell ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo nell adulto: Gestione delle vie aeree Corrado Cecchetti (Roma) Stazione di addestramento: ABCDE Giovanni Calogero (Reggio Calabria) Esercitazioni pratiche Giovanni Antonio Borgia (Gioia Tauro RC) Domenico Caglioti (Gioia Tauro RC) Antonio Mazzuca (Palmi RC) Maria Megali (Cittanova RC) Gestione vie aeree con sistemi sovraglottici Pierangelo Di Marco (Roma) Stazione di addestrame nto: MEGACODE Dante Lo Pardo (Salerno) Esercitazioni pratiche su manichini con Defi brillatori semiautomatici trainer e manuali su manichini per simulazione avanzata Istruttori: Francesco Albanese (Napoli) - Giuseppe Coppola (Palermo) - Angelo Costanzo (Napoli)- Andrea D Alessio (Napoli) - Carlo Duilio (Napoli) - Domenico Esposito (Napoli) - Giuseppina Langella (Sarno SA) - Carmine Liguori (Napoli) - Emilia Marsicovetere (Napoli) - Tommaso Pellegrino (Napoli) -Vincenzo Poli (Napoli) - Elisa Silvetti (Roma)-Guido Stivali (Milano) Prove teoriche e pratiche 24

27 PREMIO PISTOLESE Il Consiglio Direttivo GIEC istituisce, in occasione del XX Congresso Nazionale, il Premio Michele Pistolese 2013 per celebrare il fondatore del GIEC. I requisiti per poter partecipare sono: a) non aver compiuto 35 anni di età alla data del 26 settembre 2013; b) aver pubblicato negli anni su una rivista indicizzata un lavoro di cardiologia o cardiochirurgia o rianimazione o medicina d urgenza. La Commissione Scientifi ca del Congresso identifi cherà il miglior Lavoro Scientifi co. Il premio consiste in un Personal Computer e sarà data all Autore l opportunità di presentare il Lavoro durante il Congresso. Si prega di inviare il Lavoro unitamente alla fotocopia di un Documento di Identità entro il , via mail a: DEVITAL SERVICE - mail: - indicando con esattezza un recapito per la corrispondenza e nell oggetto Premio Pistolese CARACCIOLO GOLD RUN 2013 Con lo scopo di promuovere la sicurezza nello Sport il GIEC parteciperà alla manifestazione sportiva 13 Caracciolo Gold Run. Alla competizione sportiva (su un percorso di 10 Km)che si disputerà Domenica 29 Settembre, potranno iscriversi i partecipanti al Congresso in sede. E stato previsto un Trofeo GIEC che sarà assegnato in occasione della premiazione. Per informazioni: 25

28 INFORMAZIONI GENERALI SEGRETERIA ORGANIZZATIVA E PROVIDER DEVITAL SERVICE S.p.A. Via del Rione Sirignano, Napoli Tel Fax Piazza Wagner, Milano Tel Fax website: La segreteria sarà aperta in Sede Congressuale, Giovedì 26 Settembre 2013 dalle ore 08:15 alle ore 18:30 Venerdì 27 Settembre 2013 dalle ore 08:30 fi no al termine dei Lavori Scientifi ci. SEDE CONGRESSUALE Università degli Studi di Napoli Federico II Centro Congressi - Aula Magna Via Partenope, Napoli ISCRIZIONI L iscrizione al Congresso deve essere effettuata tramite l invio della cheda di Iscrizione debitamente compilata entro il 17 Settembre Dopo tale data sarà possibile iscriversi solo in Sede Congressuale. Quote di iscrizione: QUOTA DI ISCRIZIONE - Medico Euro 300,00 QUOTA DI ISCRIZIONE - Farmacista Euro 200,00 QUOTA DI ISCRIZIONE - Medico Specializzando Free QUOTA DI ISCRIZIONE - Infermiere Free QUOTA DI ISCRIZIONE - Studenti Free QUOTA DI ISCRIZIONE Corso ILS (partecipazione a numero chiuso) Euro 250,00 QUOTA DI ISCRIZIONE Corso Accesso alle vie respiratorie in emergenza Euro 250,00 QUOTA DI ISCRIZIONE Corso Trauma di base Euro 250,00 Si precisa che le quotazioni sopra indicate sono escluse IVA come per legge. Iscrizione dà diritto a: Partecipazione ai Lavori Scientifi ci Attestato di Partecipazione Coffee Break Colazioni di Lavoro 26

29 INFORMAZIONI SCIENTIFICHE CREDITI FORMATIVI E.C.M. Il congresso è stato accreditato presso l Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali (AGE.Na.S) per le Figure Professionali del Farmacista, Medico Chirurgo, Infermiere, Infermiere Pediatrico, Tecnico della fi siopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare, Fisioterapista, Ostetrica/o. Discipline di Riferimento: Farmacia Ospedaliera; Farmacia Territoriale; Cardiologia; Geriatria; Malattie Metaboliche e Diabetologia; Medicina e Chirurgia di Accettazione e Urgenza; Medicina Interna; Medicina dello Sport; Cardiochirurgia; Anestesia e Rianimazione; Igiene, Epidemiologia e Sanità Pubblica; Medicina Generale (Medici di Famiglia). N. rif. ECM Ed. 1 - N. 7,5 Crediti Formativi E.C.M. assegnati. Ai fi ni dell acquisizione dei Crediti Formativi è necessaria la presenza effettiva al 1000 della durata dei Lavori e del superamento della prova di apprendimento con almeno il 75E1 delle risposte corrette. Il Provider, Devital Service S.p.A. ID 171, è accreditato dalla Commissione Nazionale/ Regionale ECM a fornire Programmi di Formazione Continua per tutte le Professioni. Il Provider, Devital Service S.p.A., si assume la responsabilità per i contenuti, la qualità e la correttezza etica di questa Attività E.C.M Gli Attestati E.C.M. verranno rilasciati, agli aventi diritto, entro 90 giorni dal termine della Manifestazione. AUDIOVISIVI Nelle Aule Congressuali sarà prevista esclusivamente la proiezione da Personal Computer. Non è consentito l utilizzo di dispositivi Apple Macintosh. I relativi fi les, elaborati con il Programma Microsoft Power Point dovranno essere consegnati, almeno un ora prima dell inizio della Sessione su CD-ROM o Pen Drive all apposito Centro Slide. Si ricorda che il Sistema Operativo utilizzato sarà esclusivamente Windows e che non verranno accettati elaborati con Sistema Operativo Apple. ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE L Attestato di Partecipazione verrà rilasciato al termine dei Lavori Scientifi ci a tutti gli Iscritti che ne faranno richiesta presso la Segreteria. 27

30 28

31

32

33 Gruppo per l Intervento nelle Emergenze Cardiologiche XX CONGRESSO NAZIONALE COME PREVENIRE L ARRESTO CARDIACO: DAL FARMACO AL DEFIBRILLATORE Napoli, Settembre 2013 Università degli Studi di Napoli Federico II Centro Congressi Aula Magna in partnership SCHEDA DI ISCRIZIONE SCHEDA DI ISCRIZIONE Si prega di voler restituire la presente debitamente compilata alla Segreteria Organizzativa Devital Service S.p.A. Tel Fax entro il 16 Settembre 2013 DATI DEL PARTECIPANTE yrty Cognome Nome Data e Luogo di Nascita C.F. Indirizzo Privato Disciplina/Specializzazione Professione Ente di appartenenza Indirizzo Ente Tel. Fax (obbligatoria per ricevere conferma di avvenuta iscrizione) MODALITA DI FATTURAZIONE Ragione Sociale Indirizzo Sede Legale CAP CITTA PROV. C.F./P.IVA Data Firma

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE corso di aggiornamento GESTIONE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA CRONICA STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare Direttore scientifico: 18 aprile 2015 Sala Rosangelo Mazzarino (CL) edizione 1 PROGRAMMA

Dettagli

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE 64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica MILANO (16) 17-19 Settembre 2015 PROSPETTO SPONSOR INFORMAZIONI GENERALI: Presidente: Prof. Riccardo Mazzola,

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15 Si terrà il 29 e 30 giugno 2015, presso la Sala Magna di Palazzo Chiaramonte Steri, il convegno dal titolo La Rete diabetologica pediatrica in Sicilia. Novità Organizzative e assistenziali: le nuove lineee

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

Lunedì 24 Novembre 2014

Lunedì 24 Novembre 2014 DIREZIONE SCIENTIFICA Ministero della Salute Commissione Nazionale Formazione Continua SEGRETERIA ORGANIZZATIVA Sanità Futura Formazione srl 2 4 / 2 5 N o v e m b r e 2 0 1 4 Pa l a z z o d e i c o n g

Dettagli

Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio "Stampa" (Determinazione n. 117 del 25/02/2014)

Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio Stampa (Determinazione n. 117 del 25/02/2014) Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio "Stampa" (Determinazione n. 117 del 25/02/2014) Caschera Finanzio AMMESSO De Ritis Gianni AMMESSO Degl'Innocenti

Dettagli

NOTIZIE della Fondazione

NOTIZIE della Fondazione NOTIZIE della Fondazione SPECIALE Defibrillatori per Imola Attraverso il Centro per lo Sviluppo Economico del Territorio Imolese la Fondazione dona 30 defibrillatori alle strutture sportive imolesi 2 CSETI

Dettagli

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI DESTINATARI: INFERMIERE, INFERMIERE PEDIATRICO INIZIO: 01/01/2012 FINE: 31/12/2012 COSTO: 84,70 (IVA INCLUSA) OBIETTIVI

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA IL COLESTEROLO BENVENUTI NEL PROGRAMMA DI RIDUZIONE DEL COLESTEROLO The Low Down Cholesterol DELL American Heart Association ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA www.unicz.it/cardio

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

Ministero, della Salute

Ministero, della Salute Ministero, della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III MORTE O GRAVE DANNO CONSEGUENTI

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

A012 PORRECA Patrizia A058-A060-A074 Pisticci 101 95 95 DOP. A016 COLLETTA Olga Ren. A072- Sostegno Policoro 46 40 Senza sede

A012 PORRECA Patrizia A058-A060-A074 Pisticci 101 95 95 DOP. A016 COLLETTA Olga Ren. A072- Sostegno Policoro 46 40 Senza sede Altra Classe di Sede e A012 PORRECA Patrizia A058-A060-A074 Pisticci 101 95 95 DOP A016 COLLETTA Olga Ren. A072- Sostegno Policoro 46 40 Senza sede A017 GAUDIANO Domenico A039 ITC"Ol."MT 299 Matera 305

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

www.areu.lombardia.it

www.areu.lombardia.it www.areu.lombardia.it OPERATORE LAICO INDICE PREMESSA RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE DI BASE -BASIC LIFE SUPPORT and DEFIBRILLATION - CATENA DELLA SOPRAVVIVENZA SEQUENZA DEL DEFIBRILLAZIONE PRECOCE ALGORITMO

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA Si terrà a Catania dal 30 Maggio all 1 Giugno 2013 un importante evento a livello nazionale che tratterà la tematica del neonato

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

Modalità di selezione. Modalità di affidamento

Modalità di selezione. Modalità di affidamento UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE Ufficio X A.T.P. DATA COMPILAZIONE 23.10.2014 e della Ricerca ELENCO DEGLI INCARICHI RETRIBUITI E NON RETRIBUITI CONFERITI O AUTORIZZATI DALL'AMMINISTRAZIONE AL PERSONALE DIRIGENZIALE

Dettagli

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc.

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc. Classe: 3A TERZE E QUARTE NUOVO ORDINAMENTO LICEO SCIENTIFICO STATALE "P. RUGGIERI" MARSALA 1 ANGILERI VITO 11/02/1999 2 ARISTODEMO MARCO 17/03/1999 3 BONFRATELLO SAMUELE 26/06/1999 4 CAMAGNA MICHELE 12/05/1999

Dettagli

TOT SEDE ASSEGNATA PUNTI 1 DSGA QUATTRINI ROBERTA 581 I.I.S. CAVAZZI PAVULLO N/F FIGLI INF ANNI 6

TOT SEDE ASSEGNATA PUNTI 1 DSGA QUATTRINI ROBERTA 581 I.I.S. CAVAZZI PAVULLO N/F FIGLI INF ANNI 6 1 DSGA QUATTRINI ROBERTA 581 I.I.S. CAVAZZI PAVULLO N/F 1 DSGA CARIDI MASSIMO 24 16 40 DD 1 CIRCOLO MODENA 2 DSGA LERA GIORGIO FRANCESCO 24 24 IC SAN CESARIO S/P 3 DSGA PETRUZZO ANTONIETTA 24 24 IC FERRARI

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE 2013 GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE IDENTIFICAZIONE DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI CARDIOTOSSICITA RADIOINDOTTA (RIHD) A cura di: Monica Anselmino (coordinatrice) Alessandro Bonzano Mario

Dettagli

ECMO SIMULATION COURSE Come gestire l insufficienza cardio respiratoria in età neonatale e pediatrica con l utilizzo della circolazione extracorporea

ECMO SIMULATION COURSE Come gestire l insufficienza cardio respiratoria in età neonatale e pediatrica con l utilizzo della circolazione extracorporea ECMO SIMULATION COURSE Come gestire l insufficienza cardio respiratoria in età neonatale e pediatrica con l utilizzo della circolazione extracorporea Segreteria Organizzativa: Ufficio Organizzazione Eventi

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: PRONTO UNO- UNO- OTTO ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO SETTORE e Area di Intervento: A08 OBIETTIVI DEL PROGETTO L analisi territoriale e settoriale ha permesso la lettura

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A.

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. Marra PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE ( POMI) DM 24 APRILE 2000 TRE

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

Parc Hotel Villa Immacolata

Parc Hotel Villa Immacolata SEMINARIO di presentazione del corso: USO EFFICIENTE DELLE RISORSE ENERGETICHE: L AZIENDA E L ENERGY MANAGEMENT Pescara, 13 Marzo 2009 Segreteria organizzativa Centro Congressi Strada Comunale San Silvestro,

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

In cl. Ri s. Cod. Tip o. Su ppl en za

In cl. Ri s. Cod. Tip o. Su ppl en za Cod. Tip o In cl. Ri s Post o Cognome Nome Data Nascita Punt eggi o AN 1 PROIETTI MANCINI SIMONA 30/09/1975 200 AN 2 CALCATERRA LUCIA 24/09/1969 198 AN 3 COPPOLA MARIA TERESA 25/06/1962 196 AN 4 MARCON

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE

LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE SOMMARIO pag.4 Sintesi della normativa pag.6 LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: disposizioni per

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti. Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico

Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti. Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico Procedura per sottoscrivere la partecipazione Il professionista sanitario che voglia

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Progetto Le piazze del sapere per apprendere sempre ottobre 2011 febbraio 2012

Progetto Le piazze del sapere per apprendere sempre ottobre 2011 febbraio 2012 Città di Caserta Assessorato alla Cultura Progetto Le piazze del sapere per apprendere sempre ottobre 2011 febbraio 2012 Caserta, Sala Giunta del Comune 04 ottobre 2011 ore 16,00 Riunione con le associazioni

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale MONZA BRIANZA, 6-7 Maggio 2011 Devero Hotel Società Italiana di Medicina Generale 1 11 Congresso Regionale PRESIDENTI DEL CONGRESSO Claudio Cricelli e Aurelio Sessa PRESIDENTE ONORARIO Ovidio Brignoli

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento?

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento? IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI A chi mi rivolgo? L' dell garantisce a tutti i soggetti interessati l'esercizio dei diritti d informazione e di accesso ai documenti amministrativi, e favorisce la conoscenza

Dettagli

CULTURA DELLA LEGALITA' E DELL'ETICA ALL'INTERNO DELL'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PALERMO: IL RUOLO DEI CODICI DI COMPORTAMENTO" Calendario lezioni

CULTURA DELLA LEGALITA' E DELL'ETICA ALL'INTERNO DELL'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PALERMO: IL RUOLO DEI CODICI DI COMPORTAMENTO Calendario lezioni CULTURA DELLA LEGALITA' E DELL'ETICA ALL'INTERNO DELL'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PALERMO: IL RUOLO DEI CODICI DI COMPORTAMENTO" Calendario lezioni 1 Dicembre dalle ore 9,00 alle ore 13,00 Aula Magna Scuola

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Il 6 e 7 novembre 2014 INFFU organizza a Roma il I corso nazionale di Igiene Urbana: STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Accreditato ECM dall Istituto Zooprofilattico

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

DETERMINAZIONE N 1 DEL 2009

DETERMINAZIONE N 1 DEL 2009 Oggetto: approvazione graduatoria finale della selezione pubblica per titoli per il reperimento di figure professionali necessarie al funzionamento dell ufficio di Piano e per attività e servizi previsti

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

20 SETTEMBRE - 2 a SESSIONE: Infermiere e Project Management

20 SETTEMBRE - 2 a SESSIONE: Infermiere e Project Management Il unitamente all Università degli Studi di Foggia Facoltà di Medicina e Chirurgia - Master di II livello in Project Manager in Sanità - ed i Collegi di Bari, BAT, Benevento, Bergamo, Campobasso, Caserta,

Dettagli

Se si ferma il Cuore...

Se si ferma il Cuore... Giuliano Altamura in collaborazione con Alessandro Totteri e Francesco Lo Bianco Se si ferma il Cuore...... defibrillazione precoce e la vita continua La perdita di coscienza L arresto cardiaco Il dolore

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

GRADUATORIA DEFINITIVA (rif. Bando prot. 1738/C7 del 09/05/2014) Alessandria, 28 luglio 2014 - prot. 2820/C7 ARCHI (VIOLINO JAZZ) - IDONEI

GRADUATORIA DEFINITIVA (rif. Bando prot. 1738/C7 del 09/05/2014) Alessandria, 28 luglio 2014 - prot. 2820/C7 ARCHI (VIOLINO JAZZ) - IDONEI GRADUATORIA DEFINITIVA (rif. Bando prot. 1738/C7 del 09/05/2014) Alessandria, 28 luglio 2014 - prot. 2820/C7 ARCHI (VIOLINO JAZZ) - IDONEI NOME PUNT. ARTISTICO TOT TITOLI DI STUDIO TITOLI DI SERVIZIO PUNT.

Dettagli

ESPERTI IN IMPORT EXPORT ITALIA USA

ESPERTI IN IMPORT EXPORT ITALIA USA ESPERTI IN IMPORT EXPORT ITALIA USA dal 14 ottobre 1999 al 10 luglio 2001 ITALIA Sassari Via P.ssa Iolanda n. 2 Tel. 079/292509 - Fax 079/295920 USA Stamford Sacred Heart University 12 Omega Drive USA

Dettagli

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi ISIPSÉ Istituto di Specializzazione Scuola di Psicoterapia in Psicologia Psicoanalitica del Sé e Psicoanalisi Relazionale presenta il convegno internazionale Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

D E C R E T A 3 D ADDARIO TEODOLINDA AD01 ITC CASALBORDINO 5 DI BIASE LUCIA AD01 IM LANCIANO 6 DI BLASIO TERESA AD01 ITIS VASTO

D E C R E T A 3 D ADDARIO TEODOLINDA AD01 ITC CASALBORDINO 5 DI BIASE LUCIA AD01 IM LANCIANO 6 DI BLASIO TERESA AD01 ITIS VASTO Prot. n. AOOUSPCH2813 IL RESPONSABILE DELL UFFICIO VI VISTO il proprio atto n. 2462 del 22 luglio 2013, con il quale sono stati individuati i posti di sostegno agli alunni in situazione di handicap negli

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

LICEO GINNASIO "I. KANT" IV A V A. Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12. Classe: CINTI MARIA CARLA. Italiano GALLORO FELICIA.

LICEO GINNASIO I. KANT IV A V A. Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12. Classe: CINTI MARIA CARLA. Italiano GALLORO FELICIA. LICEO GINNASIO "I. KANT" Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12 IV A CINTI MARIA CARLA GALLORO FELICIA CINTI MARIA CARLA CINTI MARIA CARLA TEDESCHINI ALESSANDRA CRISTOFORI PAOLA MATTONI ANNAMARIA

Dettagli

Coordinator i lavori di progr.ne. Fiduciar i di plesso. Referent i ai progetti POF

Coordinator i lavori di progr.ne. Fiduciar i di plesso. Referent i ai progetti POF ATTIVITA' NOMINATIVO QUALIFICA DOCENTE ORE VALIDATE Collabor atori del Dirigente Fiduciar i di plesso Referent i ai progetti POF Coordinator i lavori di progr.ne Staff. Laboratorio musica e teatro Staff

Dettagli

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato F.I.M.P. Federazione Italiana Medici Pediatri Regione Veneto Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato Il Codice

Dettagli