NobelGuide. Manuale per la chirurgia guidata

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NobelGuide. Manuale per la chirurgia guidata"

Transcript

1 NobelGuide Manuale per la chirurgia guidata

2 Nota: per rendere il testo più leggibile, Nobel Biocare ha eliminato i simboli e. Tuttavia, così facendo, Nobel Biocare non intende rinunciare ad alcun diritto al proprio marchio di fabbrica o marchio registrato e non è possibile avanzare alcuna interpretazione contraria. Esclusione di responsabilità: alcuni prodotti potrebbero non godere dell approvazione o dell autorizzazione alla vendita da parte degli enti normativi in tutti i mercati. Rivolgersi all ufficio vendite locale di Nobel Biocare per informazioni sulla gamma dei prodotti esistenti e la loro disponibilità.

3 Manuale NobelGuide 3 Sommario. Introduzione Massima sicurezza e prevedibilità del trattamento per tutte le indicazioni 4 Risultato protesico ottimale 5 Concetto dimostrato ed efficace in grado di coprire tutto il processo protesico 6 Diagnosi e pianificazione del trattamento Considerazioni importanti prima della chirurgia Esame clinico e presa dell impronta 8 Preparazione per la guida radiografica 10 Montaggio dei denti diagnostico per la prova clinica 12 Realizzazione della guida radiografica 14 Digitalizzazione 20 Diagnostica 3D e pianificazione del trattamento nel Software NobelClinician 24 Mascherina chirurgica 29 Realizzazione del modello in gesso e dell indice chirurgico 32 Lista di controllo prima dell intervento chirurgico 39 Procedura chirurgica Ancoraggio della mascherina chirurgica 40 Accesso chirurgico Gestione dei tessuti molli 42 Considerazioni comuni di fresatura 45 Panoramica dei kit per chirurgia guidata 48 Fresatura e posizionamento dell impianto 50 NobelReplace Tapered e Replace Select Tapered 50 NobelReplace Straight, Replace Select Straight e NobelSpeedy Replace 60 Brånemark System Groovy 70 NobelSpeedy Groovy 80 NobelActive 90 Procedura protesica Provvisorio 100 Procedura protesica Provvisorio 102 Appendici Informazioni sul prodotto 104 Procedura di calibrazione 105 Protocolli TC 107 Protocolli di fresatura 108 Pulizia e sterilizzazione 112 Servizio clienti globale 117

4 4 Manuale NobelGuide // Introduzione Massima sicurezza e prevedibilità del trattamento per tutte le indicazioni. Pianificazione degli impianti basata su criteri protesici Diagnosi e pianificazione del trattamento avanzate Grazie al software di nuova generazione NobelClinician, potente e di facile utilizzo. Risultato protesico ottimale Posizionamento dell impianto in base alle esigenze protesiche e ai requisiti chirurgici. Software NobelClinician: diagnosi, pianificazione del trattamento, collaborazione del team odontoiatrico e ordine dei componenti chirurgici in un unica applicazione completa Prevedibilità di posizionamento dell impianto Prevedibilità del trasferimento del piano di trattamento alla realtà clinica Grazie alla produzione centralizzata della mascherina chirurgica. Maggiore soddisfazione dei pazienti Dolore e fastidio ridotti al minimo. Mascherina chirurgica personalizzata e pronta all uso con strumenti dedicati

5 Manuale NobelGuide // Introduzione 5 Risultato protesico ottimale. Corrispondenza esatta di tutti i componenti Semplicità d uso e precisione ai massimi livelli Kit per chirurgia guidata dedicati sono disponibili per i seguenti sistemi implantari Nobel Biocare: Brånemark System e NobelSpeedy Groovy. NobelReplace/Replace Select Tapered, NobelReplace Platform Shifting e NobelReplace Conical Connection. NobelReplace/Replace Select Straight* e NobelSpeedy Replace. NobelActive. *Il diametro del corpo dell impianto del sistema Replace Select Straight RP è maggiore di 0,3 mm rispetto a quello del sistema NobelReplace Straight RP. Questa differenza deve essere tenuta in considerazione nelle situazioni di osso denso (rischio di sottopreparazione). Sequenza di fresatura guidata NobelReplace Tapered Groovy, compreso l uso di una fresa per osso denso, un maschiatore e uno svasatore, se necessario Gamma completa di soluzioni protesiche Protesi provvisorie prefabbricate Il laboratorio odontotecnico può preparare soluzioni protesiche da finalizzare direttamente dopo la chirurgia. Gamma completa di componenti protesici standard e personalizzati Abutment definitivi e provvisori prefabbricati, nonché protesi CAD/CAM personalizzate per ogni tipo di esigenza (da denti singoli ad arcate complete), avvitate e cementate. NobelProcera Precision Milled Restorations (PMR) Per risultati estetici e funzionali ottimali. Protesi per arcata completa Protesi singole Protesi multiple

6 6 Manuale NobelGuide // Introduzione Concetto dimostrato ed efficiente in grado di coprire tutto il processo protesico. Flusso di lavoro NobelGuide basato su criteri protesici: dalle protesi singole a quelle per arcata completa 1. Diagnosi clinica Esame della paziente e presa dell impronta per i modelli di studio. 2. Montaggio dei denti diagnostico Realizzazione e convalida clinica del montaggio dei denti diagnostico. 3. Realizzazione della guida radiografica Trasformazione del montaggio dei denti diagnostico in una guida radiografica, riferimento protesico durante la pianificazione. 4. Digitalizzazione della scansione TC (a fascio conico) Digitalizzazione del paziente e della guida radiografica mediante uno scanner TC (a fascio conico), secondo il protocollo di doppia scansione. Caso Donna di 35 anni Clinica universitaria di odontoiatria ricostruttiva, Basilea, Svizzera Alla paziente mancano gli incisivi superiori a seguito di un trauma. L odontotecnico crea un montaggio dei denti diagnostico per la prova clinica. In base al montaggio dei denti diagnostico, l odontotecnico realizza una guida radiografica adatta al protocollo di doppia scansione. Un indice occlusale radiografico fissa in posizione la guida durante la scansione TC (a fascio conico) della paziente.

7 Manuale NobelGuide // Introduzione 7 5. Diagnostica 3D e pianificazione del trattamento nel Software NobelClinician Definizione della posizione dell impianto/degli impianti da un punto di vista clinico, anatomico e protesico mediante la combinazione dell assetto dei denti con l anatomia del paziente. 6. Chirurgia guidata Inserimento guidato degli impianti mediante una mascherina chirurgica su misura basata sul piano di trattamento. 7. Soluzione protesica Dal carico immediato, con la possibilità di realizzare una soluzione protesica temporanea prima dell intervento chirurgico, al carico precoce e ritardato. Due impianti NobelReplace Tapered vengono pianificati in modo virtuale e viene ordinata una mascherina chirurgica personalizzata. La mascherina chirurgica viene posizionata per l inserimento guidato degli impianti. Per consentire simultaneamente l innesto osseo e la guarigione sommersa, è stata scelta la procedura a lembo aperto. Carico ritardato seguito da un NobelProcera Implant Bridge CAD/CAM personalizzato fresato ad alta precisione.

8 8 Manuale NobelGuide // Diagnosi e pianificazione del trattamento Esame clinico e presa dell impronta. L indicazione per una procedura medica deve essere stabilita dal medico responsabile. Questa decisione si basa sui risultati essenziali provenienti da tutta l équipe di trattamento interdisciplinare. Una diagnostica iniziale attenta, comprese considerazioni di carattere sistemico e dentale, rappresentano il punto di partenza per impostare le indicazioni in modo appropriato. Valutazione sistemica Età. Stato immunitario, compreso il diabete. Fumo. Valutazione clinica Attività delle carie. Presenza di malattie parodontali. Diagnosi radiografica. Controllo delle malattie prima del trattamento. Cooperazione del paziente, compresa l igiene orale. Esami dentali Stato funzionale (massima intercuspidazione, relazione centrica, interferenze occlusali, guida anteriore). Indicazioni per la parafunzione. Rapporti interarcata (considerazioni protesiche). Estetica. Salute dei tessuti, tessuto aderente cheratinizzato. Valutazione clinica dello spazio edentulo (visivo/palpazione). Modelli diagnostici, ceratura diagnostica. Considerazioni aggiuntive 1 Valutazione della stabilità dei tessuti Tutti i siti devono essere completamente guariti in seguito alle estrazioni o alle procedure di innesto dentale, per garantire un riferimento di supporto stabile per la guida radiografica/ mascherina chirurgica. 2 Valutazione dell apertura della bocca Per accogliere la strumentazione per la chirurgia guidata è richiesta un apertura della bocca di almeno 40 mm presso il sito implantare.

9 Manuale NobelGuide // Diagnosi e pianificazione del trattamento 9 Diagnosi e pianificazione del trattamento Considerazioni importanti prima della chirurgia 3 Valutazione della linea del sorriso del paziente Valutare la zona di transizione e verificare il trattamento programmato (soluzione protesica finale fissa o fissa-rimovibile). Procedura chirurgica NobelReplace/Replace Select Tapered. 4 Valutazione del tessuto molle Valutare qualità e quantità del tessuto molle. Nota: tenere in considerazione l elevazione dei (mini) lembi come alternativa in caso di tessuto cheratinizzato aderente minimo o ridotto. 5 Presa delle impronte Prendere le impronte definitive e completamente estese di entrambe le arcate per modelli di studio. Note: La qualità delle impronte deve soddisfare i requisiti di un impronta definitiva per il trattamento progettato. Registrare una registrazione occlusale accurata utilizzando apposite placche o un indice occlusale clinico. NobelReplace/Replace Select Straight Brånemark System Groovy e NobelSpeedy Replace NobelSpeedy Groovy NobelActive Procedura protesica Appendici

10 10 Manuale NobelGuide // Diagnosi e pianificazione del trattamento Preparazione della guida radiografica. Pianificazione basata su criteri protesici La guida radiografica (I) è utilizzata per simulare il montaggio dei denti progettato e la superficie dei tessuti molli nel corso della scansione TC (a fascio conico) come riferimento futuro durante la diagnostica digitale. Questa simulazione consente la pianificazione basata su criteri protesici (II). La correttezza del disegno della guida radiografica è essenziale per il successo del trattamento. Il risultato atteso della protesi viene definito, valutato e rappresentano attraverso la guida radiografica. I II III La guida radiografica rappresenta inoltre la base per la mascherina chirurgica (III). È importante controllare accuratamente l adattamento fine con il tessuto molle e i denti rimanenti. I II III Requisiti di progettazione 1 Assicurazione di uno spessore minimo Progettare la guida radiografica in modo che abbia uno spessore minimo di 2,5 3 mm di materiale in tutte le zone. Assicurarsi che l anatomia dentale sia intatta in tutte le aree da ricostruire. Garantire l adattamento fine con il tessuto molle e/o i denti rimanenti di supporto. Note: la mascherina chirurgica rifletterà le stesse dimensioni della guida radiografica digitale 3D nel software. Tenere in considerazione il montaggio dei denti ottimale in termini di dimensioni e forma dei denti finali, occlusione, dimensione verticale, estetica, fonetica e supporto delle labbra. La prova clinica dovrebbe imitare il disegno della protesi finale.

11 Manuale NobelGuide // Diagnosi e pianificazione del trattamento 11 Diagnosi e pianificazione del trattamento Considerazioni importanti prima della chirurgia 2 Verifica dell adattamento appropriato Estendere l intera guida radiografica su tutta l arcata dentale e dietro l area retro-molare. Garantire un adattamento ottimale in base all anatomia, compreso quanto segue: Palato (se applicabile). Gengive e/o mucose, compresa l estensione vestibolare per una ritenzione ottimale (motivi di stabilità) e per il posizionamento dei perni di ancoraggio per fissare la mascherina chirurgica. In caso di protesi parziali, creare finestre di ispezione per assicurare il posizionamento corretto della guida radiografica durante la scansione ed anche della masche rina chirurgica. Edentulia totale: La protesi esistente può essere utilizzata se rappresenta il montaggio dei denti progettato, è ottimizzata per il contatto con il tessuto molle (utilizzare un materiale per la ribasatura con le stesse proprietà radiolucenti di quello della protesi) e non contiene parti metalliche. Tuttavia si consiglia di produrre una nuova guida radiografica in base a un montaggio dei denti convalidato clinicamente. Edentulia parziale: La superficie occlusale della dentatura rimanente deve essere coperta con acrilico. Mantenere il dettaglio della superficie dell area da ricostruire e assicurarsi che vi sia un estensione buccale e linguale sufficiente per fornire ulteriore stabilità e alloggiare il posizionamento dei perni di ancoraggio. Procedura chirurgica NobelReplace/Replace Select Tapered. NobelReplace/Replace Select Straight Brånemark System Groovy e NobelSpeedy Replace NobelSpeedy Groovy NobelActive Procedura protesica Appendici

12 12 Manuale NobelGuide // Diagnosi e pianificazione del trattamento Montaggio dei denti diagnostico per la prova clinica. 1 Realizzazione dei modelli Utilizzare le impronte definitive per produrre i modelli fusi. Montare i modelli in un articolatore, utilizzando la registrazione occlusale. 2 Definizione del montaggio dei denti diagnostico Per il montaggio dei denti utilizzare cera o denti per protesi in base ai requisiti estetici e alla funzionalità. Nota: la definizione del montaggio dei denti finale come da progetto è fondamentale per la pianificazione dell impianto basata su criteri protesici. 3 Creazione di una base per il montaggio dei denti Utilizzare cera come base del montaggio dei denti diagnostico, progettato per un posizionamento sicuro durante la prova clinica.

13 Manuale NobelGuide // Diagnosi e pianificazione del trattamento 13 Diagnosi e pianificazione del trattamento Considerazioni importanti prima della chirurgia 4 Lavorazione dell assetto diagnostico in acrilico Duplicare la situazione con silicone. Rimuovere la cera sul modello in gesso e sul silicone. Chiudere i sottoquadri sul modello e isolare. Processare l assetto diagnostico in acrilico. Procedura chirurgica NobelReplace/Replace Select Tapered. 5 Finalizzazione della prova clinica Pulire e lucidare il montaggio dei denti diagnostico per la prova clinica. Modificare e regolare dove necessario. Avvertenze per protesi fisse: Nella zona estetica, eseguire la prova clinica senza flange buccali o materiale gengivale artificiale (durante la prova clinica le flange buccali possono essere clinicamente fuorvianti). A fini diagnostici, la vera zona di transizione, da dente a tessuto molle disponibile, deve essere resa visibile per imitare la situazione clinica. Quando si converte la prova clinica nella guida radiografica, estendere in senso buccale le flange per motivi di stabilità. Avvertenza per le protesi fisse-removibili: Eseguire la prova clinica con le flange buccali per riesaminare clinicamente il supporto delle labbra come se appartenesse al disegno progettato. NobelReplace/Replace Select Straight Brånemark System Groovy e NobelSpeedy Replace NobelSpeedy Groovy NobelActive Procedura protesica Appendici

14 14 Manuale NobelGuide // Diagnosi e pianificazione del trattamento Realizzazione della guida radiografica. 1 Conversione della prova in guida radiografica Posizionare il montaggio diagnostico approvato clinicamente sul modello master duplicato. Coprire il modello con uno strato di cera (spessore minimo di 2,5 3 mm). Estendere sopra il palato, se applicabile. Coprire l occlusione della dentatura rimanente, estendendo almeno 1 2 mm oltre la superficie labiale/buccale per fornire un supporto stabile. Mantenere il dettaglio e la regione della superficie occlusale da ricostruire. 2 Estensione nelle regioni vestibolari - Assicurare una rappresentazione adeguata del confine del tessuto molle nelle regioni edentule affinché fungano da riferimento di pianificazione per il riposizionamento. - Estendere sufficientemente per alloggiare indicatori radiografici identificabili e perni di ancoraggio. Importante: Assicurarsi che la regione per la quale sono stati progettati i perni di ancoraggio presenti una base sufficientemente larga di materiale spesso per garantire la ritenzione ottimale del manicotto dei perni di ancoraggio. Accertarsi che la guida radiografica si estenda fino alla regione retromolare. Produrre la guida radiografica utilizzando un acrilico omogeneo e uniforme (non aggiungere nessun materiale radiopaco, ad es. solfato di bario). Evitare denti per protesi con proprietà radiolucenti diverse da quelle dell acrilico uniforme.

15 Manuale NobelGuide // Diagnosi e pianificazione del trattamento 15 Diagnosi e pianificazione del trattamento Considerazioni importanti prima della chirurgia Le figure seguenti mostrano come creare le finestre di ispezione. Le finestre di ispezione sono piccole aperture sopra a denti selezionati, eseguite nella guida radiografica per controllare l adattamento e il posizionamento corretti della guida radiografica durante la scansione TC (a fascio conico). Procedura chirurgica NobelReplace/Replace Select Tapered. 3 Creazione delle finestre di ispezione (solo in situazioni parzialmente edentule) Posizionare le finestre di ispezione su una cuspide o un angolo del dente in modo che la dentizione sottostante possa protrudere. Creare 3 4 finestre, distribuite equamente su tutto l arco. Assicurarsi che due delle finestre siano adiacenti all area da ricostruire. Nota: dopo la digitalizzazione, le finestre vengono trasferite al file CAD utilizzato per produrre la mascherina chirurgica. Questo consente di verificare il supporto della mascherina chirurgica da parte della dentizione sottostante e di confermare il posizionamento corretto della mascherina chirurgica, sia nel laboratorio odontotecnico (quando si verifica l adattamento sul modello in gesso e la preparazione di un indice chirurgico nell articolatore) che nel posizionamento durante la chirurgia. Importante: controllare le finestre di ispezione per tutta la durata dell intervento per verificare la connessione corretta della mascherina chirurgica. NobelReplace/Replace Select Straight Brånemark System Groovy e NobelSpeedy Replace NobelSpeedy Groovy NobelActive Procedura protesica Appendici

16 16 Manuale NobelGuide // Diagnosi e pianificazione del trattamento 4 Creazione di una matrice in silicone Utilizzare silicone da laboratorio per duplicare il montaggio in cera della guida radiografica. Assicurarsi che il riposizionamento del silicone e del modello in gesso sia corretto. Rimuovere la cera, pulire il modello in gesso e la matrice in silicone. 5 Chiusura dei sottosquadri Utilizzare la cera per chiudere i sottosquadri: Cervicali e interdentali. Buccali nelle regioni dove sono state estese le flange. Qualsiasi sottosquadro nel tessuto molle. 6 Isolamento del modello Isolare il modello per evitare che il materiale PMMA selezionato aderisca al modello stesso.

17 Manuale NobelGuide // Diagnosi e pianificazione del trattamento 17 Diagnosi e pianificazione del trattamento Considerazioni importanti prima della chirurgia 7 Duplicazione della guida radiografica Assicurare il silicone al modello. Mescolare il materiale PMMA (preferibilmente chiaro) secondo le istruzioni del produttore. Assicurarsi che i materiali siano compatibili con quelli dell oggetto di calibrazione NobelGuide. Riempire attentamente gli spazi tra il modello isolato e la matrice. Eseguire l indurimento secondo le istruzioni del produttore. Procedura chirurgica NobelReplace/Replace Select Tapered. NobelReplace/Replace Select Straight e NobelSpeedy Replace 8 Rifinitura della guida radiografica Rimuovere attentamente l acrilico in eccesso e i bordi appuntiti. Rimuovere attentamente la guida radiografica dal modello duplicato. Rimuovere i sottosquadri. Smussare e lucidare. Brånemark System Groovy Importante: Mantenere il piano occlusale dell area da ricostruire. Confermare l adattamento della guida radiografica al modello. Assicurarsi che i sottosquadri non ostacolino la facile connessione della guida radiografica. Modificare di conseguenza. NobelSpeedy Groovy NobelActive Procedura protesica Appendici

18 18 Manuale NobelGuide // Diagnosi e pianificazione del trattamento 9 Posizionamento degli indicatori radiografici Per agevolare il protocollo a doppia scansione TC (a fascio conico) e consentire la successiva corrispondenza corretta delle due scansioni nel software NobelClinician, nella guida radiografica devono essere incorporati 6 8 punti di riferimento sferici. Pianificare in modo uniforme le posizioni degli indicatori sulle regioni linguale/palatale e buccale/labiale con un pennarello. Assicurarsi che gli indicatori siano posizionati sul piano gengivale nella mascella e sotto il piano gengivale nella mandibola per evitare di perdersi in possibili artefatti a striscia creati dalle protesi esistenti. Utilizzare una fresa a rosetta per creare con attenzione i fori degli indicatori. Eseguire fori sferici di 1 mm di profondità e di 1 1,5 mm di diametro. Riempire i fori con materiale radiopaco (il materiale preferito è la guttaperca). 1 1,5 mm Suggerimento: controllare la compatibilità del materiale per gli indicatori con lo scanner TC (a fascio conico) (produttore, modello e versione del firmware), poiché alcuni dispositivi richiedono materiali meno radiopachi della guttaperca. Per chiarimenti contattare l Assistenza tecnica Nobel Biocare. 1 1,5 mm Importante: Evitare di posizionare tutti gli indicatori sullo stesso piano assiale TC. Distribuire su piani diversi. Assicurarsi che gli indicatori siano distribuiti in modo casuale e ottimale sul piano gengivale. Evitare di praticare fori più grandi di quanto indicato (volumi considerevoli di guttaperca possono provocare artefatti e compromettere il processo di allineamento). Evitare di perforare la guida radiografica con gli indicatori.

19 Manuale NobelGuide // Diagnosi e pianificazione del trattamento 19 Diagnosi e pianificazione del trattamento Considerazioni importanti prima della chirurgia 10 Creazione dell indice radiografico Fissare la guida radiografica nella posizione corretta utilizzando l indice radiografico nella bocca del paziente durante la scansione TC (a fascio conico). L indice radiografico può essere preparato in studio o in laboratorio su modelli articolati. Nota: se il paziente ha solo pochi denti nell arcata antagonista e non è portatore di protesi parziale, assicurarsi di riempire l area edentula con materiale dell indice di occlusione sufficiente per essere a contatto con la cresta alveolare. In questo modo si è certi di ottenere una registrazione occlusale orizzontale ben bilanciata. Procedura chirurgica NobelReplace/Replace Select Tapered. NobelReplace/Replace Select Straight e NobelSpeedy Replace Brånemark System Groovy NobelSpeedy Groovy NobelActive Procedura protesica Appendici

20 20 Manuale NobelGuide // Diagnosi e pianificazione del trattamento Digitalizzazione. Scansione TC Ai fini della pianificazione, il paziente e il modello protesico, rappresentato dalla guida radiografica, devono essere digitalizzati con una scansione TC. La diagnosi clinica eseguita da un medico e la scansione TC della guida radiografica e del paziente compongono la base per pianificare, valutare e definire il posizionamento ottimale degli impianti dentali. Attrezzatura moderna per una scansione TC Scanner TC multistrato (scanner TC di tipo medico comunemente usato nei reparti di radiologia degli ospedali e nei centri radiologici di diagnostica per immagini). Scanner TC a fascio conico (scanner TC dentale dedicato che utilizza un fascio di raggi X a forma di cono). Il software NobelClinician richiede dati TC come strati assiali nel formato DICOM (Digital Imaging and Communication in Medicine). DICOM è uno standard aperto e largamente utilizzato per comunicare immagini mediche. Questo standard comprende un formato di file che viene utilizzato dal software NobelClinician. Gli scanner TC a fascio conico e TC presentano funzioni di esportazione come file DICOM. Utilizzare file DICOM non compressi a frame singolo. Protocollo di doppia scansione NobelGuide NobelGuide utilizza un protocollo di doppia scansione. Questo protocollo consente di digitalizzare con elevata precisione la forma della guida radiografica, indipendentemente dalla scansione del paziente e dai relativi artefatti. Entrambe le scansioni vengono allineate nella guida radiografica in base agli indicatori. Una sola scansione non è sufficiente, poiché i valori di grigio della guida radiografica acrilica sono quasi gli stessi del tessuto molle.

21 Manuale NobelGuide // Diagnosi e pianificazione del trattamento 21 Diagnosi e pianificazione del trattamento Considerazioni importanti prima della chirurgia 1 Scansione del paziente Eseguire la scansione del paziente che indossa la guida radiografica tenuta nella posizione corretta occludendo sull indice radiografico. Nota: per i protocolli di scansione TC (a fascio conico) consigliati, vedere pagina 105 nelle Appendici. Procedura chirurgica NobelReplace/Replace Select Tapered. 2 Scansione della guida radiografica Posizionare la guida radiografica su una spugna o su un altro materiale dalla consistenza simile. Se necessario, utilizzare nastro di carta per fissare la guida radiografica. Posizionare la guida radiografica con un orientamento simile a quando era posizionata per la scansione del paziente. Eseguire la scansione della guida radiografica. Attenzione: assicurarsi che la scansione della guida radiografica venga eseguita senza l indice radiografico. NobelReplace/Replace Select Straight Brånemark System Groovy e NobelSpeedy Replace NobelSpeedy Groovy 3 Esportazione dei dati TC Esportare entrambe le scansioni (paziente con guida radiografica e la guida radiografica da sola) come file DICOM non compressi a frame singolo. NobelActive Procedura protesica Appendici

22 22 Manuale NobelGuide // Diagnosi e pianificazione del trattamento Specifiche di qualità 1 Verifica dei requisiti di compatibilità dello scanner Il software NobelClinician è compatibile con gli scanner TC a fascio conico e TC, purché siano soddisfatti i requisiti di base seguenti: Il campo di visualizzazione è abbastanza largo per la diagnostica per immagini di un osso mascellare intero e di tutta la guida radiografica. Normalmente questo significa un campo di visualizzazione minimo con un diametro pari a 8 cm e un altezza pari a 7 cm. La risoluzione e la dimensione del voxel relativa è di massimo 0,5 mm in tutte le direzioni. La qualità dell immagine diagnostica è sufficientemente alta in modo che il medico possa leggere adeguatamente i dati dell immagine TC. La procedura di calibrazione NobelGuide può essere completata correttamente. Lo scanner TC può esportare gli strati TC assiali come file DICOM non compressi a frame singolo. Note: È responsabilità del medico o del radiologo generare immagini TC di qualità ottimale secondo la routine standard e alla più bassa dose di radiazioni possibile. Utilizzare il principio ALARA (As Low As Reasonably Achievable, il più basso ragionevolmente raggiungibile). Per la procedura di calibrazione, vedere pagina 103 nelle Appendici. 2 Verifica del posizionamento corretto della guida radiografica Verificare la presenza di aria tra la guida radiografica e la gengiva del paziente. L aria è visualizzata da zone scure (nere), come mostrato. Se compaiono queste zone nere, ciò potrebbe indicare che la guida radiografica non è stata posizionata correttamente durante la scansione TC (a fascio conico). Verificare se si tratta di questo. In tal caso, il paziente necessita di una nuova scansione con la guida radiografica posizionata correttamente con l indica radiografico.

23 Manuale NobelGuide // Diagnosi e pianificazione del trattamento 23 Diagnosi e pianificazione del trattamento Considerazioni importanti prima della chirurgia 3 Verifica del movimento del paziente durante la scansione TC Gli indicatori di movimento del paziente durante la scansione comprendono: TC: discontinuità nell anatomia (a). TC a fascio conico: confini anatomici doppi (b). Se viene rilevato un movimento del paziente, non utilizzare la scansione per la pianificazione chirurgica. Nota: il campo di visualizzazione dello scanner deve essere sufficientemente largo da ritrarre completamente la guida radiografica (e anche l oggetto di calibrazione) con un unica scansione. Attenzione: Alcuni scanner TC (a fascio conico) offrono solamente un volume inferiore. Questi scanner non dovrebbero essere utilizzati per il flusso di lavoro NobelGuide, poiché l incollaggio di altre scansioni può comprendere errori per la creazione di una mascherina chirurgica adatta. a Procedura chirurgica NobelReplace/Replace Select Tapered. NobelReplace/Replace Select Straight Brånemark System Groovy e NobelSpeedy Replace b NobelSpeedy Groovy NobelActive Procedura protesica Appendici

24 24 Manuale NobelGuide // Diagnosi e pianificazione del trattamento Diagnostica 3D e pianificazione del trattamento nel software NobelClinician. Miglioramento di diagnosi, pianificazione del trattamento, collaborazione d équipe e ordine dei componenti chirurgici in un unica applicazione completa software NobelClinician Diagnosi potenziata Immagine clinica completa in 3D unita a visualizzazioni 2D per visualizzare chiaramente l anatomia del paziente e il riferimento protesico. Pianificazione digitale del trattamento Considerazione della disponibilità di tessuto osseo e delle esigenze protesiche, per il posizionamento ottimale dell impianto. Collaborazione online NobelConnect consente la collaborazione tra i partner di trattamento, compresa l archiviazione sicura dei dati dei pazienti. Assistente integrato Offre una guida attraverso l intero flusso di lavoro digitale. Strumento di comunicazione con il paziente Uno strumento eccezionale per la presentazione delle opzioni di trattamento. NOVITÀ Aperto ad altri importanti sistemi implantari

25 Manuale NobelGuide // Diagnosi e pianificazione del trattamento 25 Diagnosi e pianificazione del trattamento Considerazioni importanti prima della chirurgia Concetto di chirurgia guidata dimostrato ed efficace con mascherina chirurgica e strumenti chirurgici personalizzati NobelGuide Procedura chirurgica Pianificazione degli impianti basata su criteri protesici Qualità ed efficienza potenziate grazie all ottimizzazione della diagnostica con il software NobelClinician. Aumento della predicibilità e della sicurezza del trattamento. Prevedibilità di posizionamento dell impianto Realizzazione precisa del progetto di trattamento attraverso una procedura di calibrazione esclusiva. Tutti i componenti sono stati progettati per la massima compatibilità, compresa la mascherina chirurgica personalizzata e pronta all uso. NobelReplace/Replace Select Tapered. NobelReplace/Replace Select Straight Brånemark System Groovy e NobelSpeedy Replace NobelSpeedy Groovy Gamma completa di soluzioni protesiche Gamma completa di componenti protesici CAD/CAM prefabbricati e personalizzati. Dalle protesi singole a quelle per arcata completa. NobelActive Procedura protesica Appendici

Oggi l odontoiatra si confronta con pazienti informati

Oggi l odontoiatra si confronta con pazienti informati Protesi removibile ancorata su barra con utilizzo di attacchi calcinabili micro Introduzione Carlo Borromeo Oggi l odontoiatra si confronta con pazienti informati che sempre più spesso arrivano con richieste

Dettagli

Riabilitazione totale mediante protesi fissa mediante impianti inclinati a 35 evitando la zona atrofica postpost foraminale. (Acocella A.

Riabilitazione totale mediante protesi fissa mediante impianti inclinati a 35 evitando la zona atrofica postpost foraminale. (Acocella A. Alessandro Acocella comunque ci sono solo studi con un follow-up follow up non ancora elevato e comunque i casi vanno accuratamente selezionati evitando parafunzioni e ricordando che gli impianti corti

Dettagli

Un offerta di materiali e una gamma di applicazioni di prim ordine. Straumann CARES CADCAM

Un offerta di materiali e una gamma di applicazioni di prim ordine. Straumann CARES CADCAM Un offerta di materiali e una gamma di applicazioni di prim ordine Straumann CARES CADCAM INDICE Offerta di materiali di prim ordine 2 Panoramica applicazioni 6 Caratteristiche e vantaggi Resina nanoceramica

Dettagli

Dispensa di ANATOMIA DENTALE a uso delle classi prime di indirizzo odontotecnico CAVITÀ ORALE

Dispensa di ANATOMIA DENTALE a uso delle classi prime di indirizzo odontotecnico CAVITÀ ORALE Dispensa di ANATOMIA DENTALE a uso delle classi prime di indirizzo odontotecnico CAVITÀ ORALE La bocca o cavità orale (Fig. 1) è il primo tratto dell apparato digerente. È un organo cavo, di forma ovoide

Dettagli

Maggiore libertà, maggior controllo

Maggiore libertà, maggior controllo Maggiore libertà, maggior controllo Semplicità in implantologia con stabilità, resistenza e velocità Il nostro desiderio in Neoss è sempre stato di offrire ai professionisti del settore dentale una soluzione

Dettagli

in:joy Qualità eccellente, se la rana è presente. in:joy: il nuovo composito per rivestimento estetico.

in:joy Qualità eccellente, se la rana è presente. in:joy: il nuovo composito per rivestimento estetico. Qualità eccellente, se la rana è presente. in:joy: il nuovo composito per rivestimento estetico. è un nuovo composito fotopolimerizzabile per rivestimenti estetici di alta qualità. E adatto per la polimerizzazione

Dettagli

Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi

Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi STUDIO MEDICO DENTISTICO ROTA - Ripa - 20800 - BASIGLIO (MI) Tel: 02 90753222 Fax: 02 90753222 E-mail:maurorota2002@libero.it P.IVA

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

Guida agli Oblo e Osteriggi

Guida agli Oblo e Osteriggi Guida agli Oblo e Osteriggi www.lewmar.com Introduzione L installazione o la sostituzione di un boccaporto o oblò può rivelarsi una procedura semplice e gratificante. Seguendo queste chiare istruzioni,

Dettagli

PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE FORMA DIRETTA CERTIFICATO DEFINITIVO PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE

PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE FORMA DIRETTA CERTIFICATO DEFINITIVO PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE Allegato 5 FONDO ASSISTENZA SANITARIA DIRIGENTI AZIENDE FASDAC COMMERCIALI Via Eleonora Duse, 14/16-00197 Roma PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE FORMA DIRETTA Spazio per l etichetta con il codice a barre (a cura

Dettagli

LA MIGLIORE PERFORMANCE IN T UTTE LE CIRCOSTANZE

LA MIGLIORE PERFORMANCE IN T UTTE LE CIRCOSTANZE LA MIGLIORE PERFORMANCE IN T UTTE LE CIRCOSTANZE ProTaper Universal è la nuova versione di strumenti endodontici NiTi più famosi nel mondo + Più facile una sola sequenza operativa per ogni tipo di canale

Dettagli

Placca a maglia LCP ad angolo variabile 2.4/2.7. Parte del sistema LCP ad angolo variabile per avampiede/ mesopiede 2.4/2.7.

Placca a maglia LCP ad angolo variabile 2.4/2.7. Parte del sistema LCP ad angolo variabile per avampiede/ mesopiede 2.4/2.7. Placca a maglia LCP ad angolo variabile 2.4/2.7. Parte del sistema LCP ad angolo variabile per avampiede/ mesopiede 2.4/2.7. Tecnica chirurgica La pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli

Dettagli

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015 Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA 26 marzo - 16 aprile - 7 maggio 18 giugno - 9 luglio - 24 settembre 8 ottobre - 19 novembre Relatori Dr. Alessandro Ceccherini,

Dettagli

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata)

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) 1 Spruzzo convenzionale (aria nebulizzata) Una pistola a spruzzo convenzionale è uno strumento che utilizza aria compressa per atomizzare ( nebulizzare

Dettagli

Le professioni nello studio medico dentistico

Le professioni nello studio medico dentistico Le professioni nello studio medico dentistico L assistente dentale AFC L assistente di profilassi La segretaria odontoiatrica L igienista dentale SSS L assistente dentale AFC Requisiti Buona formazione

Dettagli

Nuovi concetti nelle meccaniche del trattamento ortodontico secondo McLaughlin-Bennet-Trevisi

Nuovi concetti nelle meccaniche del trattamento ortodontico secondo McLaughlin-Bennet-Trevisi In english please En español, por favor Original Article Published on 09-10-98 Nuovi concetti nelle meccaniche del trattamento ortodontico secondo McLaughlin-Bennet-Trevisi Arturo Fortini MD, DDS Massimo

Dettagli

Dall impronta convenzionale all impronta ottica digitale

Dall impronta convenzionale all impronta ottica digitale Dall impronta convenzionale all impronta ottica digitale Evoluzioni tecniche del linguaggio nel ripristino protesico del cavo orale Autori_R. Pascetta* & R. Scaringi**, Italia *Odontotecnico in Chieti;

Dettagli

Microchirurgia apicale Parte I: Preparazione del paziente. Incisione e sollevamento atraumatico del lembo

Microchirurgia apicale Parte I: Preparazione del paziente. Incisione e sollevamento atraumatico del lembo L INFORMATORE ENDODONTICO Estratto dal Vol. 2 n 4, 1998 Microchirurgia apicale Parte I: Preparazione del paziente. Incisione e sollevamento atraumatico del lembo JOHN J. STROPKO, DDS IL TRIDENTE EDIZIONI

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

Analogic transfer system comunication & aesthetic digital smile design (ADSD)

Analogic transfer system comunication & aesthetic digital smile design (ADSD) Analogic transfer system comunication & aesthetic digital smile design (ADSD) Autore_Valerio Bini, Italia Fig. 1_Smile designer e face aesthetic medical team. _Introduzione È oggi possibile stare al passo

Dettagli

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica).

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica). 3.4. I LIVELLI I livelli sono strumenti a cannocchiale orizzontale, con i quali si realizza una linea di mira orizzontale. Vengono utilizzati per misurare dislivelli con la tecnica di livellazione geometrica

Dettagli

Tecnica chirurgica. Cappello di chiusura per TEN. Per la stabilizzazione assiale e la protezione contemporanea dei tessuti molli.

Tecnica chirurgica. Cappello di chiusura per TEN. Per la stabilizzazione assiale e la protezione contemporanea dei tessuti molli. Tecnica chirurgica Cappello di chiusura per TEN. Per la stabilizzazione assiale e la protezione contemporanea dei tessuti molli. Sommario Indicazioni e controindicazioni 3 Impianti 4 Strumenti 4 Piano

Dettagli

Un legame stabile. Oliver Brix. Oliver Brix - Eris for E2 - Special Edition

Un legame stabile. Oliver Brix. Oliver Brix - Eris for E2 - Special Edition Oliver Brix Un legame stabile file:///c /infodental.it/articoli/oliver%20brix/art1/art1.html (1 of 17)28/07/2006 16.11.35 Dal 1998 esiste il sistema di ceramica a termopressione IPS Empress 2 per la realizzazione

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI IL POSIZIONAMENTO DEI BRACKET NELL UTILIZZO DELL APPARECCHIATURA PRE-INFORMATA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI IL POSIZIONAMENTO DEI BRACKET NELL UTILIZZO DELL APPARECCHIATURA PRE-INFORMATA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN ORTOGNATODONZIA Direttore: Prof. Vincenzo Piras IL POSIZIONAMENTO DEI BRACKET NELL UTILIZZO DELL APPARECCHIATURA

Dettagli

La semplicità è la vera innovazione

La semplicità è la vera innovazione La semplicità è la vera innovazione Vi siete mai sentiti frustrati dalla complessità di certe cose? Un unico strumento NiTi per il trattamento canalare utilizzabile nella maggior parte dei casi Efficacia

Dettagli

DECORAZIONE 03. Posare la carta da parati

DECORAZIONE 03. Posare la carta da parati DECORAZIONE 03 Posare la carta da parati 1 Scegliere la carta da parati Oltre ai criteri estetici, una carta da parati può essere scelta in funzione del luogo e dello stato dei muri. TIPO DI VANO CARTA

Dettagli

Sistemi e attrezzature per la sicurezza

Sistemi e attrezzature per la sicurezza SISTEMI E ATTREZZATURE PER LA SICUREZZA Cavalletti di segnalazione...85 Segnalatore di sicurezza fisso...85 Over-The-Spill System...85 Coni di sicurezza e accessori...86 Barriere mobili...87 Segnalatore

Dettagli

1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO

1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO GUIDA AL CONFEZIONAMENTO 1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO Si devono rispettare i limiti massimi di dimensioni e peso indicati nella tabella: prodotto limite massimo di peso dimensioni massime Pacco ordinario

Dettagli

Scatole da incasso. Scatole da incasso per pareti in muratura - CARATTERISTICHE TECNICHE

Scatole da incasso. Scatole da incasso per pareti in muratura - CARATTERISTICHE TECNICHE Scatole da incasso Scatole da incasso per pareti in muratura - CARATTERISTICHE TECNICHE Principali caratteristiche tecnopolimero ad alta resistenza e indeformabilità temperatura durante l installazione

Dettagli

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Gli esami radiologici consentono ai medici di effettuare la diagnosi e decidere il corretto iter terapeutico dei loro pazienti.

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista CAMPI DI APPLICAZIONE Impermeabilizzazione di: coperture piane; balconi e terrazzi;

Dettagli

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit Sifoni per vasca da bagno Geberit. Sistema.............................................. 4.. Introduzione............................................. 4.. Descrizione del sistema.................................

Dettagli

E.O Ospedali Galliera Genova. PICC e MIDLINE Indicazioni per una corretta gestione

E.O Ospedali Galliera Genova. PICC e MIDLINE Indicazioni per una corretta gestione E.O Ospedali Galliera Genova DIREZIONE SANITARIA Direttore Sanitario: Dott. Roberto Tramalloni S.S.D. CURE DOMICILIARI Dirigente Medico Responsabile Dott. Alberto Cella PICC e MIDLINE Indicazioni per una

Dettagli

Note generali. Norme di sicurezza. Procedura generale di pulizia. Bollettino Istruzioni

Note generali. Norme di sicurezza. Procedura generale di pulizia. Bollettino Istruzioni 3M Italia, Gennaio 2011 Bollettino Istruzioni Applicazione pellicole su vetro Bollettino Istruzioni 3M Italia Spa Via Norberto Bobbio, 21 20096 Pioltello (MI) Fax: 02 93664033 E-mail 3mitalyamd@mmm.com

Dettagli

RUSCH: FILI GUIDA IN NITINOL. Tre strati, triplice vantaggio

RUSCH: FILI GUIDA IN NITINOL. Tre strati, triplice vantaggio RUSCH: FILI GUIDA IN NITINOL Tre strati, triplice vantaggio SICUREZZA SUPERIORE Tutti i nostri fili guida in nitinol, con corpo standard o stiff, sono dotati di una punta flessibile di sicurezza che protegge

Dettagli

10s CATENA 1 - SPECIFICHE TECNICHE 2 - COMPATIBILITA ATTENZIONE! ATTENZIONE! HD-LINK ULTRA-NARROW CN-RE400 CX 10 ULTRA NARROW

10s CATENA 1 - SPECIFICHE TECNICHE 2 - COMPATIBILITA ATTENZIONE! ATTENZIONE! HD-LINK ULTRA-NARROW CN-RE400 CX 10 ULTRA NARROW CATNA 10s ULTRA NARROW 1 - SPCIFICH TCNICH 2 - COMPATIBILITA CX 10 HD-LINK ULTRA-NARROW CN-R400 L utilizzo di pignoni e ingranaggi non "Campagnolo" può danneggiare la catena. Una catena danneggiata può

Dettagli

TIP-ON per ante. Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata. www.blum.com

TIP-ON per ante. Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata. www.blum.com TIP-ON per ante Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata www.blum.com Apertura agevole al tocco Con TIP-ON, il supporto per l'apertura meccanico di Blum, i frontali senza maniglia

Dettagli

Cuscinetti SKF con Solid Oil

Cuscinetti SKF con Solid Oil Cuscinetti SKF con Solid Oil La terza alternativa per la lubrificazione The Power of Knowledge Engineering Cuscinetti SKF con Solid Oil la terza alternativa di lubrificazione Esistono tre metodi per erogare

Dettagli

La radiochirurgia tramite Gamma Knife Informazioni per i pazienti

La radiochirurgia tramite Gamma Knife Informazioni per i pazienti La radiochirurgia tramite Gamma Knife Informazioni per i pazienti La radiochirurgia tramite Gamma Knife è un metodo ampiamente diffuso per il trattamento di un area selezionata del cervello, detta bersaglio.

Dettagli

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile MATERIALI A BASE DI CALCE NATURALE PER IL RESTAURO E IL RISANAMENTO scheda tecnica per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO PRODOTTO PER

Dettagli

Calettatori per attrito SIT-LOCK

Calettatori per attrito SIT-LOCK Calettatori per attrito INDICE Calettatori per attrito Pag. Vantaggi e prestazioni dei 107 Procedura di calcolo dei calettatori 107 Gamma disponibile dei calettatori Calettatori 1 - Non autocentranti 108-109

Dettagli

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Sommario Kit di assemblaggio InnoTech 2-3 Guida Quadro 6-7 Guide su sfere 8-11 Guide su rotelle 12-13 Portatastiere

Dettagli

Bringing innovation back Una soluzione completa per il settore posteriore

Bringing innovation back Una soluzione completa per il settore posteriore Bringing innovation back Una soluzione completa per il settore posteriore Progettati per l efficienza Alveoli estrattivi grandi, accessibilità limitata, difficoltà di rimozione del cemento in eccesso ed

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

PROGETTO PAIKULI - IRAQ

PROGETTO PAIKULI - IRAQ Dario Federico Marletto PROGETTO PAIKULI - IRAQ RAPPORTO TECNICO SUI LAVORI PER IL CORSO DI FORMAZIONE PRESSO LA SOPRINTENDENZA ARCHEOLOGICA DI OSTIA ANTICA Intervento sul mosaico pavimentale del Cortile

Dettagli

STEP. L ergonomia e la semplicità in ortodonzia fissa

STEP. L ergonomia e la semplicità in ortodonzia fissa STEP system STEP L ergonomia e la semplicità in ortodonzia fissa ami la velocità? Slide low friction system www.leone.it STEP system L ergonomia e la semplicità in ortodonzia Il sistema STEP è molto più

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Istruzioni per l'installazione TempsensorAmb-IIT110610 98-0042610 Versione 1.0 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Avvertenze su queste istruzioni.....................

Dettagli

Scotchcal serie IJ 20

Scotchcal serie IJ 20 3M Italia, Dicembre 2010 Scotchcal serie IJ 20 Bollettino Tecnico 3M Italia Spa COMMERCIAL GRAPHICS 3M, Controltac, Scotchcal, Comply and MCS sono marchi 3M Via Norberto Bobbio, 21 20096 Pioltello Fax:

Dettagli

Informazioni ai pazienti per colonoscopia

Informazioni ai pazienti per colonoscopia - 1 - Informazioni ai pazienti per colonoscopia Protocollo informativo consegnato da: Data: Cara paziente, Caro paziente, La preghiamo di leggere attentamente il foglio informativo subito dopo averlo ricevuto.

Dettagli

LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali

LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali MANUALE TECNICO APPLICATIVO A CURA DI ASSOCOPERTURE PERCHÈ PROTEGGERE I VUOTI Riteniamo necessario parlare ai tecnici del settore

Dettagli

informazioni paziente it Che cos'è un trattamento ortodontico? Informazioni per il paziente che lo inizia

informazioni paziente it Che cos'è un trattamento ortodontico? Informazioni per il paziente che lo inizia informazioni paziente it Che cos'è un trattamento ortodontico? Informazioni per il paziente che lo inizia Buon giorno, prima di affrontare un trattamento ortodontico, desideriamo darle alcune informazioni

Dettagli

GIUNTO A DISCHI KD2 & KD20 Istruzioni per l Installazione e l Allineamento Modulo 15-111 APRILE 2002

GIUNTO A DISCHI KD2 & KD20 Istruzioni per l Installazione e l Allineamento Modulo 15-111 APRILE 2002 GIUNTO A DISCHI KD2 & KD20 Istruzioni per l Installazione e l Allineamento Modulo 15-111 APRILE 2002 Emerson Power Transmission KOP-FLEX, INC., P.O. BOX 1696 BALTIMORE MARYLAND 21203, (419) 768 2000 KOP-FLEX

Dettagli

INJEX - Iniezione senza ago

INJEX - Iniezione senza ago il sistema per le iniezioni senz ago INJEX - Iniezione senza ago Riempire le ampolle di INJEX dalla penna o dalla cartuccia dalle fiale con la penna Passo dopo Passo Per un iniezione senza ago il sistema

Dettagli

Istruzioni di impiego

Istruzioni di impiego VITA CAD-Temp Istruzioni di impiego Presa del colore VITA Comunicazione del colore VITA Riproduzione del colore VITA Controllo del colore VITA Data 05.10 Blocchetti in composito a base di polimero acrilico

Dettagli

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum.

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum. TIP-ON inside TIP-ON per AVENTOS HK Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia www.blum.com Facilità di apertura con un semplice tocco 2 Comfort di apertura per le

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Il campionato Catania nail design2014 unghie è suddiviso in specialità :

Il campionato Catania nail design2014 unghie è suddiviso in specialità : Il campionato Catania nail design2014 unghie è suddiviso in specialità : 1. Stiletto in gel ed in acrilico ; 2. Scultura/ Tip pink & white in Gel/acrilico Principianti ; 3. Scultura/ Tip pink & white in

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

SISTEMA DI CHIODI PER ARTRODESI DELLA CAVIGLIA VALOR 141906-2. Le seguenti lingue sono incluse in questa confezione:

SISTEMA DI CHIODI PER ARTRODESI DELLA CAVIGLIA VALOR 141906-2. Le seguenti lingue sono incluse in questa confezione: IT SISTEMA DI CHIODI PER ARTRODESI DELLA CAVIGLIA VALOR 141906-2 Le seguenti lingue sono incluse in questa confezione: English (en) Deutsch (de) Nederlands (nl) Français (fr) Español (es) Italiano (it)

Dettagli

Appendice per dispositivi multifunzione Navico compatibili che supportano le seguenti funzionalità Broadband 4G Radar:

Appendice per dispositivi multifunzione Navico compatibili che supportano le seguenti funzionalità Broadband 4G Radar: Appendice per dispositivi multifunzione Navico compatibili che supportano le seguenti funzionalità Broadband 4G Radar: Doppio radar Doppia scala Controlli Radar 4G -Separazione - obiettivi -- Eliminazione

Dettagli

glazer union soluzioni per il rispetto delle norme HACCP nel settore alimentare

glazer union soluzioni per il rispetto delle norme HACCP nel settore alimentare CHE COS'È L'HACCP? Hazard Analysis and Critical Control Points è il sistema di analisi dei rischi e di controllo dei punti critici di contaminazione per le aziende alimentari. Al fine di garantire la completa

Dettagli

una saldatura ad arco

una saldatura ad arco UTENSILERIA Realizzare una saldatura ad arco 0 1 Il tipo di saldatura Saldatrice ad arco La saldatura ad arco si realizza con un altissima temperatura (almeno 3000 c) e permette la saldatura con metallo

Dettagli

COME NASCONO I TAPPI DI SUGHERO

COME NASCONO I TAPPI DI SUGHERO IL SUGHERO CHE COS È Il sughero è un prodotto naturale che si ricava dall estrazione della corteccia della Quercus suber L, la quercia da sughero. Questa pianta è una sempreverde, longeva, che cresce nelle

Dettagli

Note sull utilizzo del PC-DMIS

Note sull utilizzo del PC-DMIS Note sull utilizzo del PC-DMIS Sommario 1. Definizione e qualifica di tastatori a stella (esempio su configurazione con attacco M2)...3 2. Dimensione Angolo...4 3. Nascondere componenti della configurazione

Dettagli

- Seminario tecnico -

- Seminario tecnico - Con il contributo di Presentano: - Seminario tecnico - prevenzione delle cadute dall alto con dispositivi di ancoraggio «linee vita» Orario: dalle 16,00 alle 18,00 presso GENIOMECCANICA SA, Via Essagra

Dettagli

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars Trave Angelina TM Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Trave Angelina TM Un idea brillante, applicata ad un prodotto industriale Slanciata,

Dettagli

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE In questo congelatore possono essere conservati alimenti già congelati ed essere congelati alimenti freschi. Messa in funzione del congelatore Non occorre impostare la

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Diffusore a pavimento modello SOL. per convezione libera

Diffusore a pavimento modello SOL. per convezione libera Diffusore a pavimento modello SOL per convezione libera Indice Campo di impiego... 5 Panoramica sui prodotti.... 6 Descrizione dei prodotti Modello SOL96... 8 Modello SOL... 9 Modello SOL...10 Modello

Dettagli

VITA ENAMIC. Corone su impianti Istruzioni di impiego. VITA shade, VITA made. VITA Farbkommunikation. VITA Farbkommunikation. VITA Presa del colore

VITA ENAMIC. Corone su impianti Istruzioni di impiego. VITA shade, VITA made. VITA Farbkommunikation. VITA Farbkommunikation. VITA Presa del colore VITA ENAMIC Corone su impianti Istruzioni di impiego VITA Farbkommunikation VITA Farbkommunikation VITA Presa del colore VITA Comunicazione del colore VITA Riproduzione del colore VITA Controllo del colore

Dettagli

NUOVI STRUMENTI OTTICI PER IL CONTROLLO DI LABORATORIO E DI PROCESSO

NUOVI STRUMENTI OTTICI PER IL CONTROLLO DI LABORATORIO E DI PROCESSO NUOVI STRUMENTI OTTICI PER IL CONTROLLO DI LABORATORIO E DI PROCESSO Mariano Paganelli Expert System Solutions S.r.l. L'Expert System Solutions ha recentemente sviluppato nuove tecniche di laboratorio

Dettagli

Flauto Polmonare/Lung Flute

Flauto Polmonare/Lung Flute Flauto Polmonare/Lung Flute Modello per TERAPIA, DOMICILIO, IGIENE BRONCHIALE Manuale di istruzioni per il paziente: Il Flauto Polmonare è generalmente indicato per una terapia a pressione respiratoria

Dettagli

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Il lavoro sedentario può essere all origine di vari disturbi, soprattutto se il posto di lavoro è concepito secondo criteri non

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

FIN-Project. L innovativa gamma di serramenti in alluminio

FIN-Project. L innovativa gamma di serramenti in alluminio FIN-Project L innovativa gamma di serramenti in alluminio FIN-Project: serramenti in alluminio ad alte prestazioni Ricche dotazioni tecnologiche e funzionali Eccezionale isolamento termico Massima espressione

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

La movimentazione dei materiali (material handling)

La movimentazione dei materiali (material handling) La movimentazione dei materiali (material handling) Movimentazione e stoccaggio 1 Obiettivo generale La movimentazione e stoccaggio dei materiali (material handling MH) ha lo scopo di rendere disponibile,

Dettagli

REOXTHENE TECHNOLOGY

REOXTHENE TECHNOLOGY REOXTHENE Patented REOXTHENE TECHNOLOGY MEMBRANE IMPERMEABILIZZANTI DALLA TECNOLOGIA RIVOLUZIONARIA INNOVATIVO COMPOUND BITUME POLIMERO INCREDIBILE LEGGEREZZA (fino a 4 mm = 38 kg) MAGGIORI PRESTAZIONI

Dettagli

technostuk 2-12 09/13 127

technostuk 2-12 09/13 127 technostuk 2-12 09/13 127 TECHNOSTUK 2-12 Sigillante cementizio per fughe da 2 a 12 mm. La protezione attiva di Microshield System aiuta a prevenire la crescita di batteri, funghi e muffe, che possono

Dettagli

una boccata d ossigeno

una boccata d ossigeno Offrite al vostro motore una boccata d ossigeno Il vostro Concessionario di zona è un professionista su cui potete fare affidamento! Per la vostra massima tranquillità affidatevi alla manutenzione del

Dettagli

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico La riparazione dell asfalto ha fatto strada. Sistemi MAPEI per la realizzazione di pavime I pannelli radianti sono

Dettagli

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45 CUT 20 P CUT 30 P UNA SOLUZIONE COMPLETA PRONTA ALL USO 2 Sommario Highlights Struttura meccanica Sistema filo Generatore e Tecnologia Unità di comando GF AgieCharmilles 4 6 8 12 16 18 CUT 20 P CUT 30

Dettagli

esami sono stati eseguiti ed interpretati con una tecnica di studio ecografico non perfettamente idonea. Scopo di questa presentazione è quello di

esami sono stati eseguiti ed interpretati con una tecnica di studio ecografico non perfettamente idonea. Scopo di questa presentazione è quello di L ecografia delle anche: una review Giuseppe Atti Centro Marino Ortolani per la diagnosi e la terapia precoce della Lussazione Congenita delle Anche Azienda Ospedaliera Universitaria di Ferrara email:

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

Scheda tecnica StoColor Puran Satin

Scheda tecnica StoColor Puran Satin Pittura bicomponente poliuretanica ad elevata resistenza, classe 1 resistenza all abrasione umida, classe 2 di potere coprente secondo EN 13300 Caratteristiche Applicazione Caratteristiche interni per

Dettagli

PET. Radionuclidi più utilizzati nella PET. Elemento prodotto T 1/2 in minuti primi B5 20 C6 10 N7 2 F 9 O8 110

PET. Radionuclidi più utilizzati nella PET. Elemento prodotto T 1/2 in minuti primi B5 20 C6 10 N7 2 F 9 O8 110 PET L acronimo PET sta per Positron Emission Tomography. Come per la SPECT, anche in questo caso si ha a che fare con una tecnica tomografica d indagine di tipo emissivo in quanto la sorgente di radiazione

Dettagli

CONSIGLI UTILI PER UNA CORRETTA ESECUZIONE DELLE MURATURE

CONSIGLI UTILI PER UNA CORRETTA ESECUZIONE DELLE MURATURE CONSIGLI UTILI PER UNA CORRETTA ESECUZIONE DELLE MURATURE a cura del Consorzio POROTON Italia VERSIONE ASPETTI GENERALI E TIPOLOGIE MURARIE Le murature si dividono in tre principali categorie: murature

Dettagli

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate.

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. INDICE La presente guida contiene suggerimenti e indicazioni di carattere generale e a scopo puramente informativo. Non si deve prescindere dal leggere attentamente

Dettagli

ALPHA ORIENT DECORATIVI FINITURA DECORATIVA PER INTERNI CHE CONFERISCE L ASPETTO E IL TATTO DELLA SETA.

ALPHA ORIENT DECORATIVI FINITURA DECORATIVA PER INTERNI CHE CONFERISCE L ASPETTO E IL TATTO DELLA SETA. ALPHA ORIENT DECORATIVI FINITURA DECORATIVA PER INTERNI CHE CONFERISCE L ASPETTO E IL TATTO DELLA SETA. ALPHA ORIENT ALPHA ORIENT Il colore è ovunque, basta saperlo cercare. Finitura altamente decorativa

Dettagli

Isolamento termico dall interno. Pannelli RP e soluzioni in cartongesso

Isolamento termico dall interno. Pannelli RP e soluzioni in cartongesso QUANDO ISOLARE DALL INTERNO L isolamento dall interno delle pareti perimetrali e dei soffitti rappresenta, in alcuni contesti edilizi e soprattutto nel caso di ristrutturazioni, l unica soluzione perseguibile

Dettagli

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser Manuale d Istruzioni Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser MODELLO 42545 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello 42545. Il 42545 può effettuare

Dettagli

Tasselli Pneumatici. Istruzioni per la sicurezza sul lavoro

Tasselli Pneumatici. Istruzioni per la sicurezza sul lavoro Tasselli Pneumatici Istruzioni per la sicurezza sul lavoro IL NON RISPETTO DELLE ISTRUZIONI E DELLE AVVERTENZE PER UN LAVORO SICURO CON I TASSELLI PNEUMATICI, PUÒ CAUSARE GRAVI DANNI FISICI E PERICOLO

Dettagli