ELENCO RIEPILOGATIVO DELLE CESSIONI INTRACOMUNITARIE DI BENI E DEI SERVIZI RESI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ELENCO RIEPILOGATIVO DELLE CESSIONI INTRACOMUNITARIE DI BENI E DEI SERVIZI RESI"

Transcript

1 LNC LATV DLL CSSN NTACMUNTA D BN D SVZ S Mod. NTA-1 DCTA LNC D D FMNT MS ANN 20 TMST ANN 20 L NFMAZN DLL SZN 1 e/o 3 SN DA FS A (Barrare la casella): SL 1 MS DL TMST 1 2 MS DL TMST 3 TMST CMLT NUM D FMNT STT BBLAT ATTA VA SNA FSCA CNM NM STT DVS DA SNA FSCA DNMNAZN/AN SCAL BAA LA CASLLA NL CAS NN SAN STAT SNTAT N CDNZA LNCH LATV (Modd. NTA-1 od NTA-2 ) BAA LA CASLLA N CAS D CSSAZN D ATTVTA VV D VAAZN DLLA ATTA VA STT DLAT ATTA VA CNM NM o DNMNAZN/AN SCAL DAT ASSUNTV DLL LNC B N SZN 1 H DTTAL AMMNTA CMLSSV B N SZN 2 H DTTAL AMMNTA CMLSSV S V Z SZN 3 H DTTAL AMMNTA CMLSSV S V Z SZN 4 H DTTAL AMMNTA CMLSSV DATA FMA DATA D SNTAZN SAZ SVAT ALL UFFC TCLL

2 L DLL CSSN NTACMUNTA D BN D SVZ S Mod. NTA-1 Bis SZN 1. CSSN D BN STAT NL D D MS TMST ANN 20 ATTA VA. STAT ACQUNT CDC VA AMMNTA DLL AZN NATUA TANS. NMNCLATUA CMBNATA MASSA NTTA UNTA SULMNTA VAL STATSTC CND. CNS. MD TAS. AS DST. V..

3 L DLL CSSN NTACMUNTA D BN D SVZ S Mod. NTA-1 Quater SZN 3. SVZ S STAT NL D D MS TMST ANN 20 ATTA VA. ACQUNT FMNT FATTUA AMMNTA DLL AZN STAT CDC VA NUM DATA CDC SVZ MDALTA D AZN MDALTA D NCASS AS D AAMNT

4 L DLL CSSN NTACMUNTA D BN D SVZ S Mod. NTA-1 Quinquies SZN 4. TTFCH A SVZ S NDCAT N SZN 3 D D CDNT D MS TMST ANN 20 ATTA VA. SZN DANAL SZN 3 DA TTFCA ANN TCLL DCHAAZN. SZ. 3 ACQUNT FMNT FATTUA AMMNTA DLL AZN STAT CDC VA NUM DATA CDC SVZ MDALTA D AZN MDALTA D NCASS AS D AAMNT

5 L DLL CSSN NTACMUNTA D BN D SVZ S Mod. NTA-1 Ter SZN 2. TTFCH ALL CSSN D BN LATV A D CDNT D MS TMST ANN 20 ATTA VA. D D FMNT MS TMST ANN STAT ACQUNT CDC VA SN AMMNTA DLL AZN TTFCH NATUA TANS. NMNCLATUA CMBNATA VAL STATSTC

6 Mod. NTA-2 LNC LATV DL ACQUST NTACMUNTA D BN D SVZ CVUT DCTA LNC D D FMNT MS ANN 20 TMST ANN 20 L NFMAZN DLL SZN 1 e/o 3 SN DA FS A (Barrare la casella): SL 1 MS DL TMST 1 2 MS DL TMST 3 TMST CMLT NUM D FMNT STT BBLAT ATTA VA SNA FSCA CNM NM STT DVS DA SNA FSCA DNMNAZN/AN SCAL BAA LA CASLLA NL CAS NN SAN STAT SNTAT N CDNZA LNCH LATV (Modd. NTA-1 od NTA-2 ) BAA LA CASLLA N CAS D CSSAZN D ATTVTA VV D VAAZN DLLA ATTA VA STT DLAT ATTA VA CNM NM o DNMNAZN/AN SCAL DAT ASSUNTV DLL LNC B N SZN 1 H DTTAL AMMNTA CMLSSV B N SZN 2 H DTTAL AMMNTA CMLSSV S V Z SZN 3 H DTTAL AMMNTA CMLSSV S V Z SZN 4 H DTTAL AMMNTA CMLSSV DATA FMA DATA D SNTAZN SAZ SVAT ALL UFFC TCLL

7 L DL ACQUST NTACMUNTA D BN D SVZ CVUT Mod. NTA-2 Bis SZN 1. ACQUST D BN STAT NL D D MS TMST ANN 20 ATTA VA. STAT FNT CDC VA AMMNTA DLL AZN AMMNTA DLL AZN N VALUTA NATUA TANS. NMNCLATUA CMBNATA MASSA NTTA UNTA SULMNTA VAL STATSTC CND. CNS. MD TAS. AS V. AS N V. DST.

8 L DL ACQUST NTACMUNTA D BN D SVZ CVUT Mod. NTA-2 Quater SZN 3. SVZ CVUT STAT NL D D MS TMST ANN 20 ATTA VA. FNT FMNT FATTUA AMMNTA DLL AMMNTA DLL AZN AZN N VALUTA STAT CDC VA NUM DATA CDC SVZ MDALTA D AZN MDALTA D NCASS AS D AAMNT

9 L DL ACQUST NTACMUNTA D BN D SVZ CVUT Mod. NTA-2 Quinquies SZN 4. TTFCH A SVZ CVUT NDCAT N SZN 3 D D CDNT D MS TMST ANN 20 ATTA VA. SZN DANAL SZN 3 DA TTFCA ANN TCLL DCHAAZN. SZ. 3 FNT FMNT FATTUA AMMNTA DLL AMMNTA DLL AZN AZN N VALUTA STAT CDC VA NUM DATA CDC SVZ MDALTA D AZN MDALTA D NCASS AS D AAMNT

10 L DL ACQUST NTACMUNTA D BN D SVZ CVUT Mod. NTA-2 Ter SZN 2. TTFCH AL ACQUST D BN LATV A D CDNT D MS TMST ANN 20 ATTA VA. D D FMNT MS TMST ANN STAT FNT CDC VA SN AMMNTA DLL AZN TTFCH AMMNTA DLL AZN N VALUTA NATUA TANS. NMNCLATUA CMBNATA VAL STATSTC

RETROAZIONE A V. = segnale d ingresso del blocco dell amplificatore retroazionato. = segnale d uscita A = amplificatore β = rete di retroazione

RETROAZIONE A V. = segnale d ingresso del blocco dell amplificatore retroazionato. = segnale d uscita A = amplificatore β = rete di retroazione ETOZOE Un amplcat è sggtt a azn quand una pat dl sgnal d uscta vn ptat n ngss smmat algbcamnt al sgnal d ngss. n un amplcat taznat è psnt una t β (bta) d tazn ch pta n ngss una pat dl sgnal d uscta. l

Dettagli

Circolare n 1/2012 A TUTTI GLI UFFICI PAGHE LORO SEDI. Marghera, 30 Gennaio 2012

Circolare n 1/2012 A TUTTI GLI UFFICI PAGHE LORO SEDI. Marghera, 30 Gennaio 2012 Cicla n 1/2012 A TUTTI GLI UFFICI PAGHE LORO SEDI Magha, 30 Gnnai 2012 OGGETTO : Accd Cav Cdaii p Imps in Tasfta. Dnunc p canti fac simil di mdulistica. Siam a sgnalavi l imptant accd aggiunt cn la Cdaii

Dettagli

Il Progress Test nei Corsi di Laurea delle Professioni Sanitarie

Il Progress Test nei Corsi di Laurea delle Professioni Sanitarie Il Pgss Tst n Cs d Lu dll Pfssn Snt Pl Pllstn (Psdnt C.d.L. n Fstp) Luc Btzz (Cdnt C.d.L. n Fstp) Unvstà d Blgn 1 Pgss Tst Infm Fstpst PROFESSIONI CHE HANNO PARTECIPATO Osttch (ch hnn sgut un pcdu plll)

Dettagli

LINEA 729 : SESTO FS M1 - CUSANO - CORMANO (NON SI VENDONO BIGLIETTI IN VETTURA) SERVIZIO DAL LUNEDI' AL VENERDI'

LINEA 729 : SESTO FS M1 - CUSANO - CORMANO (NON SI VENDONO BIGLIETTI IN VETTURA) SERVIZIO DAL LUNEDI' AL VENERDI' SERVIZIO DL LUNEDI' L VENERDI' Corse scendenti SESTO SN GIOVNNI:Sesto F.S. 05.20 05.50 06.10 06.19 06.26 06.32 06.38 06.44 06.50 06.55 07.00 07.05 07.10 07.15 07.20 07.25 07.30 07.35 07.40 07.45 CINISELLO

Dettagli

RICHIESTA s DI RINUNCIA ALLA CONVENZIONE SANITARIA DIPENDENTI ENEA

RICHIESTA s DI RINUNCIA ALLA CONVENZIONE SANITARIA DIPENDENTI ENEA Cassa d Asssnza Scuzza Salu MODULO DI RINUNCIA Il psn mdul dv ss cmpla n u l su pa su n l 20/11/2004 RICHIESTA s DI RINUNCIA ALLA CONVENZIONE SANITARIA DIPENDENTI ENEA E FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO

Dettagli

Interruttori di prossimità capacitivi

Interruttori di prossimità capacitivi Intrruttori di prossimità capacitivi Pr il rilvamnto di matriali isolanti Cilindrici, involucro in mtallo Alimntazion in corrnt continua o altrnata Accssori: pagina 31160/2 Rifrimnti, carattristich, dimnsioni

Dettagli

DAL LICEO ALL UNIVERSITA LE SCELTE E LE OPZIONI PROFESSIONALI I DATI DAL 2001 AL 2011

DAL LICEO ALL UNIVERSITA LE SCELTE E LE OPZIONI PROFESSIONALI I DATI DAL 2001 AL 2011 DAL LICEO ALL UNIVERSITA LE SCELTE E LE OPZIONI PROFESSIONALI I DATI DAL 2001 AL 2011 Ar d scrzon 70 2001 60 50 2003 40 30 20 2004 10 0 Altro Ara MEDICO-FARMAC.- PSICOLOGICA Ara SCIENTIFICA Ara SOCIALE

Dettagli

CREATIVE LAB ALCAMO UNA CENTRALITÀ CREATIVA PRESSO L EX COLLEGIO DEI GESUITI DI ALCAMO COME

CREATIVE LAB ALCAMO UNA CENTRALITÀ CREATIVA PRESSO L EX COLLEGIO DEI GESUITI DI ALCAMO COME REGIONE SICILIANA ASSESSORATO REGIONALE DEI BENI CULTURALI E DELL IDENTITÀ SICILIANA BANDO DI GARA DDG N. 1435 Ln d ntvnt 3.1.3.3. Svlupp d svz cultul l tt ll pduzn tstc tnl (dcumntzn, cmunczn pmzn) ch

Dettagli

l f o e l M e s s i c o, m e n t r e a n o r d c o n f i La Florida è uno Stato federato

l f o e l M e s s i c o, m e n t r e a n o r d c o n f i La Florida è uno Stato federato FLORIDA TERRITORIO, CLIMA d E AMBIENTI l f l M s s i c, m n t r a n r d c n f i La Flrida è un Stat fdrat mridinal dgli Stati Uniti d'amrica..si stnd su buna part dlla pnisla d è bagnata ad vst dal Glf

Dettagli

IMPOSTA COMUNALE sugli IMMOBILI

IMPOSTA COMUNALE sugli IMMOBILI OMUNE DI EGGIO ALABIA Uffc Tut II IMPOSTA OMUNALE su IMMOBILI ------ TABELLE DEI VALOI DEI TEENI IDONEI ALLA EDIFIAZIONE O SOGGETTI AD ESPOPIO A fn d cc d Impst mun su Imm ( t. 6 d mnt mun p dscpn d II)

Dettagli

SCUOLA DELL'INFANZIA DI VILLA STRADA. a.s. 2013/2014 SEZIONE DEI BAMBINI DI 5 ANNI

SCUOLA DELL'INFANZIA DI VILLA STRADA. a.s. 2013/2014 SEZIONE DEI BAMBINI DI 5 ANNI SCUOLA DELL'INFANZIA DI VILLA STRADA a.s. 2013/2014 "LA FESTA DEI NONNI" SEZIONE DEI BAMBINI DI 5 ANNI " Inzam l'ann sclastc fstggand nstr NONNI pr rcrdar quant sn przs pr n bambn. Pnsam ch l md pù bll

Dettagli

ITALIA REPUBBLICA Francobolli nuovi

ITALIA REPUBBLICA Francobolli nuovi ITALIA REPUBBLICA Fnll nuv n 113 A pt l l 6 6 ntsm ntsm Gnt Gnt ll ll fltl fltl l 8, l l 8, t vl l t pstl vl tln pstl sn mht u. Qull lfnum pp ll z stt qull ll Pst stt Itln. qull Qust ll llzn Pst Itln..Qust

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. (Poste italiane) NUOVI anno 2012 ESCLUSIVAMENTE FRANCOBOLLI MUNITI DI CODICE A BARRE

REPUBBLICA ITALIANA. (Poste italiane) NUOVI anno 2012 ESCLUSIVAMENTE FRANCOBOLLI MUNITI DI CODICE A BARRE REPUBBLICA ITALIANA fnll n (Pst tln) NUOVI nn ESCLUSIVAMENTE FRANCOBOLLI MUNITI DI CODICE A BARRE A pt l 6 ntsm Gnt ll fltl l 8, l t vl pstl tln sn mht u. Qull lfnum pp ll z stt qull ll Pst Itln. Qust

Dettagli

CHIARA ZUCCHELLI. Florenzi, arriva il premio: contratto fino al 2016 e stipendio aumentato. Scritto da Redazione Giovedì 04 Ottobre 2012 07:31 -

CHIARA ZUCCHELLI. Florenzi, arriva il premio: contratto fino al 2016 e stipendio aumentato. Scritto da Redazione Giovedì 04 Ottobre 2012 07:31 - Flornzi rriv il prmio: contrtto fino l 2016 stipno umntto CHIARA ZUCCHELLI Il prmio più mritto rrivto Com nnuncito si d Sbtini si dl suo gnt Alssndro Lucci rrivto il rinnovo dl contrtto Alssndro Flornzi

Dettagli

UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE

UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE Rpg vutzn p Cs Lu Ann ccmc 010/011 S Bsc Fctà FACOLTA' DI SCIENZE ATEATICHE,FISICHE E NATURALI Cs Lu ATEATICA (L) Dt stzn t 10/0/011 UNIERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE utzn ssfzn g stunt (Lgg 0/1) Rpg

Dettagli

Norma UNI EN ISO 13788

Norma UNI EN ISO 13788 UNI EN ISO 13788 (2003: PRESTAZIONE IGROTERMICA DEI COMPONENTI E DEGLI ELEMENTI PER EDILIZIA TEMPERATURA SUPERFICIALE INTERNA PER EVITARE L'UMIDITA' SUPERFICIALE CRITICA E CONDENSAZIONE INTERSTIZIALE METODO

Dettagli

LE NUOVE REGOLE PER GLI ACQUISTI/CESSIONI UE E LA PRESENTAZIONE DEI MODD. INTRA

LE NUOVE REGOLE PER GLI ACQUISTI/CESSIONI UE E LA PRESENTAZIONE DEI MODD. INTRA INFORMATIVA N. 075 19 MARZO 2013 IVA LE NUOVE REGOLE PER GLI ACQUISTI/CESSIONI UE E LA PRESENTAZIONE DEI MODD. INTRA Art. 1, commi da 324 a 330, Legge n. 228/2012 DM 22.2.2010 Artt. 39, 46, 47 e 50, DL

Dettagli

L ALIQUOTA IVA AL 21% E I CHIARIMENTI

L ALIQUOTA IVA AL 21% E I CHIARIMENTI L aliquota IVA al % e i chiarimenti dell Agenzia delle Entrate L ALIQUOTA IVA AL % E I CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE NOVITÀ: L art., comma -bis, D.L. n. 8/0, c.d. Manovra di Ferragosto ha aumentato

Dettagli

4. La progettazione concettuale

4. La progettazione concettuale 4. La prgttazin cncttual 4.4 Esmpi 1. intrduzin alla prgttazin di basi di dati 2. mdll Entità-Rlazin 3. tdlgia pr la prgttazin cncttual 4. smpi ciascun, vgliam ricrdar, cg, di, s è,, nl cas l sia, il nur

Dettagli

G P P N D R 7 1 P 1 4 L 7 2 7 S

G P P N D R 7 1 P 1 4 L 7 2 7 S G P P N D R P L S MODELLO IVA 0 Periodo d imposta 0 QUADRO VE DETERMINAZIONE DEL VOLUME D AFFARI E DELLA IMPOSTA RELATIVA ALLE OPERAZIONI IMPONIBILI Sez. - Conferimenti di prodotti agricoli e cessioni

Dettagli

I MODELLI INTRA. Modelli INTRA 2010: novità

I MODELLI INTRA. Modelli INTRA 2010: novità I MODELLI INTRA Bologna, 2 Ottobre 2014 D.ssa Nadia Gentina Modelli INTRA 2010: novità La disciplina comunitaria relativa alle dichiarazioni Intrastat è stata recentemente aggiornata dalle direttive: 2008/8/CE

Dettagli

LEGENDA SIMBOLI NELLA COLONNA DEI TRENI

LEGENDA SIMBOLI NELLA COLONNA DEI TRENI LEGEND SMBOL NELL COLONN DE TREN s To Busss z To Euost tl lt Vlotà Q To Euost tl T To Euost Cty ~Svzo ffttuto o pullm g tusmo N To Pdolo dll Sotà Cslpo B To EuoCty svzo tzol duo D To EuoNght svzo tzol

Dettagli

CIRCOLARE N. 2 ATTENZIONE, ALTRE NOVITA SULLE FATTURE FATTURE IVA DA RINUMERARE

CIRCOLARE N. 2 ATTENZIONE, ALTRE NOVITA SULLE FATTURE FATTURE IVA DA RINUMERARE CIRCOLARE N. 2 ATTENZIONE, ALTRE NOVITA SULLE FATTURE FATTURE IVA DA RINUMERARE Altro elemento che deve essere contenuto nella fattura è il numero di partita Iva del cliente o del committente; in caso

Dettagli

Capgemini Italia Spa. Ingegneria del Software. Roma, 11 Dicembre 2009

Capgemini Italia Spa. Ingegneria del Software. Roma, 11 Dicembre 2009 Capgmn Ita Spa Inggnra dl Softwar Roma, 11 Dcmbr 2009 Soc Ntwork Gorfrnzato su Mobl Fzon Rzzar soc ntwork (tpo facbook o lnkn) n cu è possbl aggornar nl propro proflo propra poszon attu (tt longt) rndr

Dettagli

CODICE FISCALE. Riservato al soggetto non residente nelle ipotesi di passaggio da rappresentente fiscale a identificazione diretta e viceversa

CODICE FISCALE. Riservato al soggetto non residente nelle ipotesi di passaggio da rappresentente fiscale a identificazione diretta e viceversa 0 0 0 0 0 0 CONFORME AL DECRETO MIN. FINANZE DEL /0/00 - DATA PRINT GRAFIK tecnologia di stampa FISCOLASER www.dataprint.it QUADRO VA INFORMAZIONI E DATI RELATIVI ALL'ATTIVIT Sez. - Dati analitici generali

Dettagli

MODELLI DI DICHIARAZIONE IVA RELATIVI ALL ANNO D IMPOSTA 2004

MODELLI DI DICHIARAZIONE IVA RELATIVI ALL ANNO D IMPOSTA 2004 005 MODELLI DI DICHIARAZIONE IVA RELATIVI ALL ANNO D IMPOSTA 004 MODELLO IVA 005 Periodo d imposta 004 Riservato alla Banca o alle Poste italiane Spa N. Protocollo Data di presentazione DENOMINAZIONE,

Dettagli

MODELLO IVA 2005 Periodo d imposta 2004

MODELLO IVA 2005 Periodo d imposta 2004 Riservato alla Banca o alle Poste italiane Spa N. Protocollo Data di presentazione DENOMINAZIONE, RAGIONE SOCIALE ovvero COGNOME E NOME MODELLO IVA 005 Periodo d imposta 004 Informativa ai sensi dell art.

Dettagli

EURO. Informativa ai sensi dell art. 10 della legge n. 675 del 1996 sul trattamento dei dati personali. Dati personali. Modalità del.

EURO. Informativa ai sensi dell art. 10 della legge n. 675 del 1996 sul trattamento dei dati personali. Dati personali. Modalità del. Riservato alla Banca o alle Poste italiane Spa N. Protocollo AGENZIA DELLE ENTRATE Data di presentazione DENOMINAZIONE, RAGIONE SOCIALE ovvero COGNOME E NOME MODELLO IVA 003 Periodo d imposta 00 Informativa

Dettagli

L Istruzione secondaria superiore in provincia di Varese

L Istruzione secondaria superiore in provincia di Varese OPIVa_ F.T._L.B. Lttur Cmmnti a.s. 2010-2011 SETTORE FORMAZIONE PROFESSIONALE E ISTRUZIONE OSSERVATORIO PERMANENTE ISTRUZIONE LETTURE E COMMENTI L Istruzin scndaria suprir in prvincia di Vars Ann sclastic

Dettagli

Autotrasporto Legge di stabilità 2015 Nuove normative in materia di autotrasporto

Autotrasporto Legge di stabilità 2015 Nuove normative in materia di autotrasporto Autotrasporto Legge di stabilità 2015 Nuove normative in materia di autotrasporto AVV. UMBERTO GIUSTI 1 Analisi legge di stabilità Legge 23 dicembre 2014, n. 190 Comma 150-151 Fondi autotrasporto Comma

Dettagli

MODIFICHE AL RAVVEDIMENTO OPEROSO E AGLI ISTITUTI DEFLATTIVI DEL CONTENZIOSO

MODIFICHE AL RAVVEDIMENTO OPEROSO E AGLI ISTITUTI DEFLATTIVI DEL CONTENZIOSO MODIFICHE AL RAVVEDIMENTO OPEROSO E AGLI ISTITUTI DEFLATTIVI DEL CONTENZIOSO art. 13 comma 1 d.lgs. 472/97 Se la violazione è già stata constatata; Se sono iniziati accessi, verifiche, ispezioni; Se sono

Dettagli

ONERI DI URBANIZZAZIONE

ONERI DI URBANIZZAZIONE ONERI DI DESTINAZIONE D USO RESIDENZIALE al mc vuoto pr pino PRIMARIA SECONDARIA sostituzion dilizia sostituzion dilizia sostituzion dilizia NAF 5,06 7,60 NAF 2,02 3,04 ARD IRD ARV IRP ARD IRD ARV - IRP

Dettagli

4.2.5 QUADRO VF OPERAZIONI PASSIVE E IVA AMMESSA IN DETRAZIONE

4.2.5 QUADRO VF OPERAZIONI PASSIVE E IVA AMMESSA IN DETRAZIONE 4.2.5 QUADRO VF OPERAZIONI PASSIVE E IVA AMMESSA IN DETRAZIONE Il quadro si compone di quattro sezioni: 1) Ammontare degli acquisti effettuati nel territorio dello Stato, degli acquisti intracomunitari

Dettagli

Progetto di FUSIONE PER INCORPORAZIONE DELLA SOCIETA

Progetto di FUSIONE PER INCORPORAZIONE DELLA SOCIETA Progetto di FUSIONE PER INCORPORAZIONE ai sensi e per gli effetti dell art. 2501-ter c.c. DELLA SOCIETA Società: Effelle Ricerche S.r.l. Sede legale: Milano (MI), via F. Casati 1/A Capitale sociale: 10.000

Dettagli

Sensori di Pressione Piezoresistivi

Sensori di Pressione Piezoresistivi Sensori di Pressione Piezoresistivi 1 INDICE: 1 DESCRIZIONE... 2 2 NORME DI INSTALLAZIONE... 3 2.1 Precauzioni... 3 2.2 Connessione elettrica... 3 3 SETTAGGIO DEI CANALI CON ACQUISITORI GET... 4 1 DESCRIZIONE

Dettagli

SOMMARIO. Nella presente circolare tratteremo i seguenti argomenti:

SOMMARIO. Nella presente circolare tratteremo i seguenti argomenti: CIRCOLARE N. 09 DEL 02/04/2015 SOMMARIO Nella presente circolare tratteremo i seguenti argomenti: LA COMUNICAZIONE CLIENTI FORNITORI 2014 PAG. 2 E LE RECENTI SEMPLIFICAZIONI DELL AGENZIA IN SINTESI: Entro

Dettagli

Consiglio regionale Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Consiglio regionale Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Consiglio regionale Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia VIII LEGISLATURA - DOCUMENTI - PROGETTI DI LEGGE E RELAZIONI STRALCIO N. 229-01.01 Costituito da un emendamento aggiuntivo introduttivo di alcuni

Dettagli

ISTRUZIONI per Domanda di utilizzazione per scuola media o scuola superiore

ISTRUZIONI per Domanda di utilizzazione per scuola media o scuola superiore 1 ISTRUZIONI per Domanda di utilizzazione per scuola media o scuola superiore Autore Leo TUCCARI (09/07/2013) PREMETTO - utilizzazione può essere richiesta anche per due province, una per quella di titolarità

Dettagli

Cessione veicoli, trattamento IVA

Cessione veicoli, trattamento IVA Cessione veicoli, trattamento IVA Al fine di individuare il corretto trattamento IVA della cessione di un veicolo usato, è necessario individuare il regime di detraibilità applicato all atto di acquisto

Dettagli

Servizio di accreditamento tesserati C.O.N.I. / F.I.G.C. / A.I.A.

Servizio di accreditamento tesserati C.O.N.I. / F.I.G.C. / A.I.A. Servizio di accreditamento tesserati C.O.N.I. / F.I.G.C. / A.I.A. I titolari di tessere federali in corso di validità, possono richiedere l assegnazione del posto (accredito) per l accesso allo stadio

Dettagli

ESEMPI DI COMPILAZIONE SUL SOFTWARE ISOIVA FATTURE DI BENI E SERVIZI IN AMBITO ISTITUZIONALE

ESEMPI DI COMPILAZIONE SUL SOFTWARE ISOIVA FATTURE DI BENI E SERVIZI IN AMBITO ISTITUZIONALE ESEMPI DI COMPILAZIONE SUL SOFTWARE ISOIVA FATTURE DI BENI E SERVIZI IN AMBITO ISTITUZIONALE Il programma è stato realizzato per gestire sia l attività istituzionale che quella commerciale. Durante l inserimento

Dettagli

PATRONATO INCA CGIL Lombardia. Finanziaria 2011-2013 D.L. 31 Maggio 2010 n. 78 convertito in legge n. n122/2010 G.U n. 176 del 30 luglio 2010

PATRONATO INCA CGIL Lombardia. Finanziaria 2011-2013 D.L. 31 Maggio 2010 n. 78 convertito in legge n. n122/2010 G.U n. 176 del 30 luglio 2010 PATRONATO INCA CGIL Lombardia Finanziaria 2011-2013 D.L. 31 Maggio 2010 n. 78 convertito in legge n. n122/2010 G.U n. 176 del 30 luglio 2010 Milano, 22 novembre 2010 NUOVE DECORRENZE: PREMESSA Comma 1,

Dettagli

GLI I M PIANTI SONO LA SOLUZIONE!

GLI I M PIANTI SONO LA SOLUZIONE! QUALI SONO I VANTAGGI DI UN IMPIANTO DENTALE? TESTIMONIANZE Mglra dl cfrt dlla qutà d vta Dnqu Mastcazn ffic, 4 8 n UNO O PIU DENTI MANCANTI? prvav dlrs dd a dvat a fr r l lt l ld «Il st acvl cn l ca udn.

Dettagli

TRATTAMENTO IVA DELLE OPERAZIONI TRIANGOLARI NELLA DISCIPLINA DEGLI SCAMBI INTRAUE

TRATTAMENTO IVA DELLE OPERAZIONI TRIANGOLARI NELLA DISCIPLINA DEGLI SCAMBI INTRAUE TRATTAMENTO IVA DLE OPERAZIONI TRIANGOLARI NLA DISCIPLINA DEGLI SCAMBI INTRAUE La casistica proposta dalle circolari n. 13/1993 e n. 145/1998, attualizzata alla luce delle riforme del 2010 e del 2013 Legenda

Dettagli

MODELLO 730/2013 redditi 2012 II II II II I! Il i lili 11!ll I II I! i lii li 11! Mod. N.

MODELLO 730/2013 redditi 2012 II II II II I! Il i lili 11!ll I II I! i lii li 11! Mod. N. MDELL 0/0 redditi 0! l i lili!ll! i lii li! Mod. N. * P S T P R 4 8 D 6 H Q H * dichiarazioe semplificata dei cotribueti che si avvalgoo dellassisteza fiscale *, trate CNTRBUENTE DEL CNTRBUENTE (obbligatorio)

Dettagli

MODELLO IVA 2008. Periodo d imposta 2007

MODELLO IVA 2008. Periodo d imposta 2007 MODELLO IVA 008 Periodo d imposta 007 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 3 del D.Lgs. n. 9 del 003 Finalità del trattamento Dati personali Modalità del trattamento Titolari

Dettagli

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE Lg mss A Nm: 20/AIA D: 22/01/2015 Pg. 1 DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P.F. LIBERALIZZAZIONE E SEMPLIFICAZIONE DELLE ATTIVITA DI IMPRESA N. 20/AIA DEL 22/01/2015 Ogg: Appvz ms p Sgz Cf Iz Avà p Isz sz fs

Dettagli

TRIESTE - via Fabio Severo, 14/B CORSO DESTINATARI DATA ORA SEDE. UDINE - Sede: P.Le XXVI Luglio, 9 CORSO DESTINATARI DATA ORA SEDE

TRIESTE - via Fabio Severo, 14/B CORSO DESTINATARI DATA ORA SEDE. UDINE - Sede: P.Le XXVI Luglio, 9 CORSO DESTINATARI DATA ORA SEDE CALENDARIO CORSI SICUREZZA DATORI DI LAVORO/RSPP AGGIORNAMENTI- TRIESTE UDINE Corsi BASE pr basso rischio (16 or) TRIESTE - via Fabio Corso pr datori di rischio (16 or) ( Corso pr datori di rischio (16

Dettagli

MODELLO IVA 2013. Periodo d imposta 2012

MODELLO IVA 2013. Periodo d imposta 2012 BOZZA INTERNET del 7//0 MODELLO IVA 0 Periodo d imposta 0 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. del D.Lgs. n. 96 del 00 Finalità del trattamento Dati personali Modalità del

Dettagli

Concetto di forza. 1) Principio d inerzia

Concetto di forza. 1) Principio d inerzia LA FORZA Concetto di forza Pi Principi ii dll della Dinamica: i 1) Principio d inerzia 2) F=ma 3) Principio di azione e reazione Forza gravitazionale i e forza peso Accelerazione di gravità Massa, peso,

Dettagli

Fiscal News N. 13. Conversione del credito in Unico entro il 28.01. La circolare di aggiornamento professionale 15.01.2014.

Fiscal News N. 13. Conversione del credito in Unico entro il 28.01. La circolare di aggiornamento professionale 15.01.2014. Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 13 15.01.2014 Conversione del credito in Unico entro il 28.01 Categoria: Unico Sottocategoria: Dichiarazione I contribuenti che hanno presentato

Dettagli

REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. Paciucci E. Ragno Servizio sicurezza e protezione - CNR

REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. Paciucci E. Ragno Servizio sicurezza e protezione - CNR REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. P E. R Svz szz pz - CNR L f sh s s mp pph ; p è pps pm pssbà p sss è ss vs, s s mp mq sz, ; s (, svh.) pss ss s z. I sh ss s spsv è sfvm fz m pph s p:

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. di concerto con il Direttore dell Agenzia delle Entrate e d intesa con l Istituto Nazionale di Statistica

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. di concerto con il Direttore dell Agenzia delle Entrate e d intesa con l Istituto Nazionale di Statistica Prot. n. 22778/RU IL DIRETTORE DELL AGENZIA di concerto con il Direttore dell Agenzia delle Entrate e d intesa con l Istituto Nazionale di Statistica VISTA la direttiva 2006/112/CE del Consiglio, del 28

Dettagli

soluzioni per tentata vendita e raccolta ordini

soluzioni per tentata vendita e raccolta ordini sluzn er tentata vendta e racclta rdn Wndws Mble SO F TW AR E ZIPPY XP Racclta rdn - Tentata vendta Zy X All n ne. ZyXP è un sftware dedcat alla gestne della tentata vendta e racclta rdn, svluat er l sstema

Dettagli

Opuscolo sui sistemi. Totogoal

Opuscolo sui sistemi. Totogoal Opuscolo sui sistmi Totogoal Più info Conoscnz calcistich pr vincr Jackpot alti Informazioni dttagliat costantmnt aggiornat sul Totogoal, sui programmi Toto sui risultati rpribili su Tltxt, a partir dalla

Dettagli

Localizzare gli oggetti

Localizzare gli oggetti NDC SUU 3^ UN FUNZN CUNCV : Chiedere e dire l'età, il mese e la stagione del compleanno Chiedere che colore è un elemento Chiedere qual è il giocattolo /colore preferito Saper dire cosa una persona ha

Dettagli

(D.L. 13.08.2011 n. 138) Nuova tassazione delle rendite finanziarie - Imprese di assicurazione. D.L. 13.08.2011 n. 138

(D.L. 13.08.2011 n. 138) Nuova tassazione delle rendite finanziarie - Imprese di assicurazione. D.L. 13.08.2011 n. 138 (D.L. 13.08.2011 n. 138) Nuova tassazione delle rendite finanziarie - di assicurazione D.L. 13.08.2011 n. 138 Nuova aliquota di tassazione Ambito oggettivo e soggettivo Decorrenza e Proventi dei Titoli

Dettagli

Comunicazione Annuale Dati IVA

Comunicazione Annuale Dati IVA Comunicazione Annuale Dati IVA Il prospetto prodotto dal programma riporta i valori da inserire nelle seguenti sezioni del modello: Sez. II Dati relativi alle operazioni effettuate, limitatamente alle

Dettagli

INTERMEDIAZIONI SU BENI MOBILI: LA DISCIPLINA IVA

INTERMEDIAZIONI SU BENI MOBILI: LA DISCIPLINA IVA Periodico quindicinale FE n. 03 22 marzo 2012 INTERMEDIAZIONI SU BENI MOBILI: LA DISCIPLINA IVA ABSTRACT Con il recepimento della Direttiva n. 2008/8/CE sono profondamente cambiate le regole per determinare

Dettagli

Scheda Prodotto Prestito Personale. Agenti e Mediatori. Luglio 2009. Marketing Department (Ver. 1 PP 07/2009) 1

Scheda Prodotto Prestito Personale. Agenti e Mediatori. Luglio 2009. Marketing Department (Ver. 1 PP 07/2009) 1 Schd Prdtt Prstit Prsn Agnti Mtri Lugli 2009 Mrkting Dprtmnt (Vr. 1 PP 07/2009) 1 INDICE Prdtt Prfil Richidnt Prfil d Età Richidnt Ctgri Finnzibili Richidnt Ctgri nn Finnzibili Evntu Cbbligzin Dcumntzin

Dettagli

MODIFICHE REGOLAMENTARI. Chiusi, novembre 2007

MODIFICHE REGOLAMENTARI. Chiusi, novembre 2007 MODIFICHE REGOLAMENTARI Chiusi, novembre 2007 Disposizione 43/2007 MODIFICHE ALLE DELB - IELB 2 Disposizione 43/2007 MODIFICHE ALLE DELB 3 Modifiche alle DELB Articolo 1 - comma 7-8 In linea, i segnali

Dettagli

MODELLO IVA 2016. Periodo d imposta 2015

MODELLO IVA 2016. Periodo d imposta 2015 MODELLO IVA 0 Periodo d imposta 0 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. D.lgs. n./00 in materia di protezione dei dati personali Con questa informativa l Agenzia delle Entrate

Dettagli

I nuovi adempimenti a carico degli operatori: le informazioni nei nuovi modelli Intrastat-servizi

I nuovi adempimenti a carico degli operatori: le informazioni nei nuovi modelli Intrastat-servizi I nuovi adempimenti a carico degli operatori: le informazioni nei nuovi modelli Intrastat-servizi Fabio Celozzi Capo Ufficio Cooperazione Operativa dell Agenzia delle entrate Direzione Centrale Accertamento

Dettagli

LEGENDA SIMBOLI NELLA COLONNA DEI TRENI

LEGENDA SIMBOLI NELLA COLONNA DEI TRENI LEGENDA SMBOL NELLA COLONNA DE TREN s T Busss z T Eust t At Vtà Q T Eust t T T Eust Cty ~Svz ffttut pum g tusm N T Pd d Stà Csp B T EuCty svz tz du D T EuNght svz tz ttu E T tcty Pus C T tcty A T tcty

Dettagli

redazione relazione stato del sito (art. 29-ter, comma 1, lettera m) come introdotto dall articolo 7, comma 2). Onerosità corrispondente

redazione relazione stato del sito (art. 29-ter, comma 1, lettera m) come introdotto dall articolo 7, comma 2). Onerosità corrispondente 5. Decreto Legislativo 4 marzo 2014, n. 46, recante recepimento della direttiva 2010/75/UE relativa alla emissioni industriali (prevenzione e riduzione integrate dell inquinamento). redazione relazione

Dettagli

L energia potenziale della forza elettrostatica

L energia potenziale della forza elettrostatica L ngia ptnzial dlla fza lttstatica L ngia ptnzial dlla fza di Culmb Cnsidiam una caica di pva q ch si spsta dal punt inizial A al punt final B stt l azin dlla fza di Culmb F, scitata dalla sgnt q. Il lav

Dettagli

Per tutte le condizioni economiche e contrattuali dei prodotti si rimanda al relativo Foglio Informativo

Per tutte le condizioni economiche e contrattuali dei prodotti si rimanda al relativo Foglio Informativo Foglio Comparativo sull tipologi mutuo ipotcario/fonario pr l acquisto dll abitazion principal (sposizioni trasparnza ai snsi dll art. 2 comma 5 D.L. 29.11.2008 n. 185) Pr tutt l conzioni conomich contrattuali

Dettagli

Comunicazione esterna n. 117 Prot. n. 2770/B14 Salò, 21 aprile 2015

Comunicazione esterna n. 117 Prot. n. 2770/B14 Salò, 21 aprile 2015 Ministero dell'struzione, dell'università e della Ricerca STTUTO COMPRENSOSTATALE D SALÒ A MONTESSOR, 4 25087 SALÒ (BS) C.F.96034960177 tel. 0365 41700 fax 0365 521296 posta elettronica: bsic8acoob@istruzione.it

Dettagli

IL MOMENTO DI EFFETTUAZIONE E FATTURAZIONE DEI SERVIZI B2B

IL MOMENTO DI EFFETTUAZIONE E FATTURAZIONE DEI SERVIZI B2B IL MOMENTO DI EFFETTUAZIONE E FATTURAZIONE DEI SERVIZI B2B La Legge 217/2011 prevede che le prestazioni di servizi generiche poste in essere con soggetti non residenti si considerino effettuate nel momento

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 Dipartiment Lavri Pubblici - Uffici Tecnic - Lavri Pubblici Determinazine n. 161 del 13/02/2014 Oggett: CIG. Z940D93ED2

Dettagli

L opzione può essere esercitata solo nel caso in cui la media delle consistenze delle attività finanziarie, al termine di

L opzione può essere esercitata solo nel caso in cui la media delle consistenze delle attività finanziarie, al termine di Il frontespizio Nel frontespizio dovrà essere indicata la tipologia di collaborazione richiesta (nazionale o internazionale) dando atto, eventualmente, anche della valore integrativo dell istanza. Nel

Dettagli

SERVICEPACK 16.0.0C MARZO 2010

SERVICEPACK 16.0.0C MARZO 2010 Apogeo gruppo Zucchetti SERVICEPACK 16.0.0C MARZO 2010 SOMMARIO DEGLI ARGOMENTI TRATTATI RICTEL - GESTIONE RICEVUTE TELEMATICHE INTERMEDIARI...1 ACQUISIZIONE FILE ENTRATEL...1 INTRASTAT...1 ASPETTI NORMATIVI...1

Dettagli

Vantaggi della stratificazione

Vantaggi della stratificazione Lez. 4 0/03/05 etd Statstc per l aret - F. Bartlucc Uverstà d Urb Vata della stratfcaze I prcpal vata del campamet stratfcat s: mlramet ell effceza del stmatre del ttale e della meda; pssbltà d stmare

Dettagli

4.1 REQUISITI GENERALI (UNI EN ISO 9001: 2000-4.1) 2

4.1 REQUISITI GENERALI (UNI EN ISO 9001: 2000-4.1) 2 .R.S. l AURORA MANUAL DLLA QUALTA SSTMA D GSTON PR LA QUALTA Pag.: 1 di 9 NDC 4. SSTMA D GSTON PR LA QUALTA 4.1 RQUST GNRAL (UN N SO 9001: 2000-4.1) 2 4.2 RQUST RLATV ALLA DOCUMNTAZON (UN N SO 9001: 2000

Dettagli

Il sottoscritto (cognome e nome) nato a Prov. il. residente a Prov. Via n. agendo in qualità di legale rappresentante/procuratore generale o speciale

Il sottoscritto (cognome e nome) nato a Prov. il. residente a Prov. Via n. agendo in qualità di legale rappresentante/procuratore generale o speciale MODELLO DI DOMANDA E ZIONE DEI REQUISITI Al Comune della Spezia Servizi Sociosanitari Piazza Europa n. 1 19124 La Spezia Il sottoscritto (cognome e nome) nato a Prov. il residente a Prov. Via n. agendo

Dettagli

COMUNICAZIONE PER LA RICEZIONE IN VIA TELEMATICA TICA DEI DATI RELATIVI AI MOD. 730-4 RESI DISPONIBILI DALL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMUNICAZIONE PER LA RICEZIONE IN VIA TELEMATICA TICA DEI DATI RELATIVI AI MOD. 730-4 RESI DISPONIBILI DALL AGENZIA DELLE ENTRATE COMUNICAZIONE PER LA RICEZIONE IN VIA TELEMATICA TICA DEI DATI RELATIVI AI MOD. 730-4 RESI DISPONIBILI DALL AGENZIA DELLE ENTRATE TE D.M. N. 164 DEL 31 MAGGIO 1999 Informativa ai sensi dell art. 13 del

Dettagli

6. Registri delle persone che hanno accesso a informazioni privilegiate

6. Registri delle persone che hanno accesso a informazioni privilegiate Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 (2004/72/CE) TUF Regolamento Proposto Articolo 6, paragrafo 3, comma 3, Articolo 115-bis (Registri delle persone che hanno accesso a informazioni privilegiate) Gli

Dettagli

Titoli culturali docenti Secondaria I

Titoli culturali docenti Secondaria I Docnti scondai a n 24 Dottoato di icca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE N7 E. Dago VIA Cataa, 03 9824 MESSINA (ME) - TEL./FAX 090 2939556 Wb: www.icn7nzodagomssina.gov.it - mail: mic88700q@istuzion.it spcializzazion

Dettagli

STAGES DI VOLONTARIATO- ESTATE 2013

STAGES DI VOLONTARIATO- ESTATE 2013 Comune di Mariano Comense STGS D VLNTT- STT 2013 LNC D PGTT DSPNBL Se hai tra i 16 e i 28 anni qui di seguito trovi una sintesi di progetti di volontariato presentati da associazioni ed enti dell mbito

Dettagli

Si rammenta che per accedere all invio telematico è necessario effettuare l apposita abilitazione collegandosi al sito dell Agenzia delle Dogane.

Si rammenta che per accedere all invio telematico è necessario effettuare l apposita abilitazione collegandosi al sito dell Agenzia delle Dogane. Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica 00198 Roma - via Panama 62 tel.068559151-3337909556 - fax 068415576 e-mail: confetra@confetra.com - http://www.confetra.com Roma, 23 febbraio

Dettagli

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi...

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi... Idee per nn far fatica Nn vui disegnare a man libera? Preferisci usare il cmputer? Nessun prblema! Pui... Utilizzare gli emticn In quest blg ci sn numersi emticn a tua dispsizine. Clicca semplicemente

Dettagli

Bozza del 21/12/2011. genzia. ntrate IVA BASE. Dichiarazione IVA BASE 2012 Periodo d imposta 2011 MODULISTICA

Bozza del 21/12/2011. genzia. ntrate IVA BASE. Dichiarazione IVA BASE 2012 Periodo d imposta 2011 MODULISTICA Bozza del //0 genzia ntrate IVA BASE Dichiarazione IVA BASE 0 Periodo d imposta 0 MODULISTICA Bozza del //0 MODELLO IVA BASE 0 Periodo d imposta 0 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi

Dettagli

I lavoratori salvaguardati

I lavoratori salvaguardati Lavoratrici e lavoratori che possono accedere a pensione sulla base dei requisiti vigenti prima dell entrata in vigore del d.l. n. 201/2011 del 6.12.2011 anche se maturati dopo il 31.12.2011 1 Conservano

Dettagli

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi Circolare n. 23/15 contenente disposizioni inerenti alle modalità di verifica dell avveramento delle

Dettagli

L anno duemilaquattordici, il giorno otto del mese di aprile nella sede comunale, IL RESPONSABILE DEL II SETTORE RISORSE STRATEGICHE

L anno duemilaquattordici, il giorno otto del mese di aprile nella sede comunale, IL RESPONSABILE DEL II SETTORE RISORSE STRATEGICHE Albo Pretorio online n. 621 Registro Pubblicazione Pubblicato il 09/04/2014 SETTORE II RISORSE STRATEGICHE Servizio Economico Finanziario UFFICIO SEGRETERIA GENERALE DETERMINAZIONE n. 20 DEL 08/04/2014

Dettagli

Guida Rapida. DVR H264 serie DV-AX1004/1009/1016

Guida Rapida. DVR H264 serie DV-AX1004/1009/1016 Guida Rapida DVR H264 serie DV-AX1004/1009/1016 Messa in funzine rapida della registrazine Cllegament LAN e IP Dinamic semplificat Cnfigurazine e us delle prte TCP www.televista.it Pagina 1 Messa in funzine

Dettagli

INCENTIVI FISCALI ALLA CAPITALIZZAZIONE. Dott. Enrico ZANETTI

INCENTIVI FISCALI ALLA CAPITALIZZAZIONE. Dott. Enrico ZANETTI INCENTIVI FISCALI ALLA CAPITALIZZAZIONE Dott. Enrico ZANETTI Diretta 28 settembre 2009 PROFILI INTRODUTTIVI ART. 5 DEL DL 78/2009 CONVERTITO IN LEGGE 102/2009 DETASSAZIONE DEGLI INVESTIMENTI IN MACCHINARI

Dettagli

[da rendere su carta intestata della concorrente]

[da rendere su carta intestata della concorrente] Spett. Camera di Cmmerci I.A.A. di Verna Crs Prta Nuva n. 96 37122 Verna Oggett: ISTANZA DI QUALIFICAZIONE PER IL PUBBLICO INCANTO PER L ALIENAZIONE DI PARTECIPAZIONI DETENUTE DALLA CCIAA DI VERONA Il/la

Dettagli

DECRETO LEGISLATIVO 8 giugno 2001 n. 231 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 140 del 19 giugno 2001)

DECRETO LEGISLATIVO 8 giugno 2001 n. 231 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 140 del 19 giugno 2001) DECRETO LEGISLATIVO 8 giugno 2001 n. 231 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 140 del 19 giugno 2001) Disciplina della responsabilita' amministrativa delle persone giuridiche, delle societa' e delle

Dettagli

AVVISO ALLA CITTADINANZA TASI ANNO 2014

AVVISO ALLA CITTADINANZA TASI ANNO 2014 AVVISO ALLA CITTADINANZA TASI ANNO 2014 Si avvisa la cittadinanza che con delibera di Consiglio Comunale n. 44 dell 8 settembre 2014 sono state approvate le aliquote TASI (Tassa sui Servizi Indivisibili).

Dettagli

QUADRO VA INFORMAZIONI SULL'ATTIVITÀ

QUADRO VA INFORMAZIONI SULL'ATTIVITÀ 0 7 7 0 0 8 7 8 MODELLO IVA 0 Periodo d'imposta 00 QUADRO VA INFORMAZIONI SULL'ATTIVITÀ Mod. N. QUADRO VA Da compilare a cura del soggetto risultante da operazioni straordinarie INFORMAZIONI E DATI In

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (da restituire in carta libera debitamente compilata e sottoscritta)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (da restituire in carta libera debitamente compilata e sottoscritta) ALLEGATO B (da inserire nella busta A ) AVVERTENZE PER LA COMPILAZIONE: Al fine di garantire maggiore speditezza nell esame della documentazione amministrativa e soprattutto al fine di ridurre al minimo

Dettagli

Test di autovalutazione

Test di autovalutazione UNITÀ FUNZINI E LR RAPPRESENTAZINE Tst di autovalutazion 0 0 0 0 0 50 60 70 80 90 00 n Il mio puntggio, in cntsimi, è n Rispondi a ogni qusito sgnando una sola dll 5 altrnativ. n Confronta l tu rispost

Dettagli

La dichiarazione annuale IVA e l ottimizzazione della gestione dei crediti

La dichiarazione annuale IVA e l ottimizzazione della gestione dei crediti La chiarazion annual IVA l ottimizzazion dlla gstion di crti L, 13 Marzo 2006 - Assdustria Gnova ASSINDUSTRIA GENOVA Cssion pro soluto di crti Iva Crt Suiss Crt Suiss è lita prsntar a soluzion novativa

Dettagli

CIRCOSCRIZIONE N.10 - MIRAFIORI SUD 2003 10905/093 Servizio Centrale Funzioni Istituzionali CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

CIRCOSCRIZIONE N.10 - MIRAFIORI SUD 2003 10905/093 Servizio Centrale Funzioni Istituzionali CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SZ.0 - F SUD 2003 0905/093 Servizio entrale Funzioni stituzionali À D DZ DGZL. ronologico 4 approvata il 2 dicembre 2003 DZ:.0 - QUD VS 2004. UZZZ D PG D SPS U 4485,63. Per il loro soddisfacente e corretto

Dettagli

Modello: SCIA DISINFEZIONE DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE L. 82/1994. (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c.

Modello: SCIA DISINFEZIONE DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE L. 82/1994. (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c. REGIONE MARCHE ATTIVITA DI DISINFESTAZIONE, DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c. 3) SCIA L. 82/94 Segnalazine certificata di inizi

Dettagli

al sistema GHS fabbricanti e agli impo

al sistema GHS fabbricanti e agli impo hm d p h E m f n n md l ssm GHS nuv z l v n p Infmzn m m dsn h d p p l zzn d p. fbbn gl mp GHS l nuv ssm glblmn unfm d zn d pl GHS è l nm d Glblly Hmnzd Sysm f Cssfn nd Lbllng f Chmls, l nuv ssm d ssfzn

Dettagli

Provincia di Rimini SERVIZIO AFFARI GIURIDICO AMMINISTRATIVI - PATRIMONIO - POLITICHE GIOVANILI E PARI OPPORTUNITA

Provincia di Rimini SERVIZIO AFFARI GIURIDICO AMMINISTRATIVI - PATRIMONIO - POLITICHE GIOVANILI E PARI OPPORTUNITA SERVIZIO AFFARI GIURIDICO AMMINISTRATIVI - PATRIMONIO - POLITICHE GIOVANILI E PARI OPPORTUNITA DETERMINAZIONE N 291 del 28/03/2013 OGGETTO: REALIZZAZIONE PRODOTTO DIDATTICO, CON CONNOTAZIONE LUDICO-EDUCATIVA,

Dettagli

IL RIMBORSO DEL CREDITO IVA TRIMESTRALE

IL RIMBORSO DEL CREDITO IVA TRIMESTRALE INFORMATIVA N. 088 02 APRILE 2013 IVA IL RIMBORSO DEL CREDITO IVA TRIMESTRALE Artt. 30 e 38-bis, DPR n. 633/72 Provvedimento Agenzia Entrate 20.3.2012 I soggetti in possesso di specifici requisiti possono

Dettagli

Compact-1401. Compact-1401. Listino prezzi F6 Marzo 2013 MICRON

Compact-1401. Compact-1401. Listino prezzi F6 Marzo 2013 MICRON Listino przzi F6 Marzo 013 UNI EN 1401 act-1401 UNI EN 1401 Carbonato di calcio,5 MICRON Tubi di PVC-U pr condott fognari civili d industriali costruiti scondo UNI EN 1401 GRESINTEX DALMINE RESINE Tubi

Dettagli