GUIDA SICUREZZA IN AZIENDA. Febbraio 2013 Luglio 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GUIDA SICUREZZA IN AZIENDA. Febbraio 2013 Luglio 2013"

Transcript

1 GUIDA SICUREZZA IN AZIENDA Febbraio 2013 Luglio 2013 Tutte le Aziende italiane, nessuna esclusa, sono tenute ad ottemperare agli obblighi previsti dal D. Lgs. 81/2008 e dal successivo Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011, le cui finalità sono: Tutelare la salute delle lavoratrici e dei lavoratori nei luoghi di lavoro; Guidare l Impresa ad operare in un regime rispettoso delle vigenti normative in materia di sicurezza. Il Testo Unico sulla Sicurezza e salute dei lavoratori impone obblighi che riguardano sia l aspetto formativo sia la gestione degli adempimenti, differenziati in relazione alla tipologia dell impresa. In particolare, recependo anche le indicazioni dell Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011, Comufficio ha elaborato per le imprese associate a basso rischio una soluzione modulare in grado di affrontare la problematica sicurezza nella sua globalità. L impresa che si affida a Comufficio avrà indicazioni precise su quanto è necessario fare per essere in regola con la legge, rispettare la salute dei propri lavoratori, nonché avere un preventivo dei costi che dovranno essere sostenuti. La proposta di Comufficio prevede: Formazione in videoconferenza, se possibile, per minimizzare l impatto sui tempi lavorativi aziendali; Incontri consulenziali di completamento e verifica con lo specialista sulla sicurezza durante i quali saranno effettuati gli interventi previsti, rilasciata la documentazione di supporto per la gestione del sistema sicurezza; L azienda interessata può compilare l allegata scheda di autovalutazione inviandola al fax o alla indicata. Uno specialista la contatterà per guidarla nella scelta del percorso da intraprendere. Di seguito sono disponibili le seguenti schede: 1. Obblighi legislativi per la sicurezza in azienda, criteri di classificazione del rischio e regime sanzionatorio 2. Scheda di verifica della sicurezza in azienda 3. Modulo di adesione al percorso per la sicurezza in azienda 4. Modulo servizi aggiuntivi N.B.: I percorsi precisano gli adempimenti e le quotazioni dei servizi offerti; in caso di interesse compilare la scheda del percorso e inoltrarla a GUIDA SICUREZZA

2 OBBLIGHI LEGISLATIVI PER LA SICUREZZA IN AZIENDA Da restituire a Comufficio Il nuovo Testo Unico sulla Sicurezza e Salute dei lavoratori, D. Lgs. 81/2008 e correttivo D. Lgs. 106/2009, introduce l esigenza e l obbligo, per ogni azienda, indipendentemente dalla dimensione, di garantire elevati standard di sicurezza ai propri dipendenti ed alle proprie attività. Il Datore di Lavoro ha l onere di organizzare un "Sistema di Gestione della Sicurezza Aziendale" in cui vengono evidenziati, in particolare: la redazione del documento la valutazione dei rischi (DVR); la pianificazione e l'attuazione delle misure di prevenzione e protezione; l informazione, la formazione e l addestramento di TUTTI i lavoratori. Obblighi connessi ai contratti di appalto d opera o somministrazione L art. 26 del D.lgs. 81/2008 ha previsto che il datore di lavoro, in caso di affidamento di lavori, servizi e forniture, elabori un documento unico di valutazione dei rischi da interferenze lavorative (DUVRI) che indichi le misure adottate per eliminare o, ove ciò non è possibile, ridurre al minimo i rischi da interferenze. Tale documento è inserito nel contratto di appalto o di opera che si sottoscrive. Tale disposizione non si applica ai servizi di natura intellettuale, alle mere forniture di materiali o attrezzature nonché ai lavori o servizi la cui durata non sia superiore ai due giorni. In tutti i casi il soggetto che affida il contratto redige il documento di valutazione dei rischi da interferenze. CRITERIO* di CLASSIFICAZIONE DEL RISCHIO *(classificazione interna dedotta dai concetti di rischio basso, medio e alto espressi nel Testo Unico sulla sicurezza 81/2008 e finalizzata all'erogazione del servizio) Classifichiamo una azienda a rischio basso quando occupa fino ad un massimo di 9 addetti per sole mansioni strettamente impiegatizie (sono escluse attività similari ma aventi piccoli magazzini e contemporaneamente attività in itinere e presso terzi sia commerciali che tecnico/assistenziali). Classifichiamo una azienda a rischio medio quando occupa oltre 9 addetti fino ad un massimo di 25 del settore terziario, oppure meno di 9 addetti ma avente piccoli magazzini e contemporaneamente attività in itinere e presso terzi sia commerciali che tecnico/assistenziali. Classifichiamo una azienda a rischio alto se non appartenente alle definizioni di cui sopra. REGIME SANZIONATORIO Il D. Lgs. n. 81/2008 e correttivo D, Lgs. 106/2009 riunifica tutta la normativa in materia, e inasprisce il regime sanzionatorio i cui effetti sono i seguenti: omessa valutazione dei rischi: arresto da 3 a 6 mesi o ammenda da a al datore di lavoro o al dirigente responsabile; mancata formazione del RLS: arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da a al datore di lavoro o al dirigente responsabile; mancata formazione del RSPP: arresto da 3 a 6 mesi o ammenda da a al datore di lavoro mancata formazione dell Addetto Antincendio: arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da a al datore di lavoro mancata formazione dell Addetto Primo Soccorso: arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da a al datore di lavoro Comufficio avvalendosi dell aiuto di specialisti del settore della sicurezza in azienda, ha attivato lo Sportello Sicurezza allo scopo di mostrarsi sempre partecipe e vicino alla sicura vita aziendale dei propri assistiti. GUIDA SICUREZZA

3 SCHEDA DI VERIFICA DELLA SICUREZZA IN AZIENDA DATI AZIENDA Da restituire a Comufficio Ragione Sociale Codice Fiscale Via/P.zza Partita IVA Loc. C.A.P. Prov. Tel./Fax Attività Num. Sedi Num. Dipendenti Referente Cell. QUESTIONARIO 1. L Azienda ha soci lavoratori e/o dipendenti? NO se SI, quanti? e/o contratti a progetto, stagisti, interinali? NO se SI, quanti? 2. Se la risposta alla prima domanda è negativa, il questionario è concluso, non vi sono adempimenti a carico del titolare dell azienda. 3. Il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP) è: a. il datore di lavoro NO se SI, indicare Nome e Cognome b. un dipendente NO se SI, indicare Nome e Cognome c. un consulente esterno NO se SI, indicare Nome e Cognome 4. Valutazione dei rischi: a. È stata effettuata la Valutazione dei Rischi prevista dal D. Lgs. 81/08? SI NO b. La valutazione dei rischi è stata redatta in collaborazione con un consulente esterno? SI NO c. È stato redatto un documento di Valutazione dei Rischi o avete sottoscritto un modello di autocertificazione? DOCUMENTO AUTOCERTIFICAZIONE d. In che data è stata effettuata l ultima Valutazione dei Rischi? e. Dall esito della Valutazione dei Rischi è emersa la necessità di introdurre la Sorveglianza sanitaria e, quindi, di nominare il Medico Competente? SI NO NON SO 5. Formazione obbligatoria: a. Il RSPP possiede i requisiti formativi previsti per legge? SI, quando NO b. è stata effettuata la formazione agli Addetti Primo Soccorso? SI NO c. è stato effettuato l aggiornamento agli Addetti Primo Soccorso? SI NO d. è stata effettuata la formazione agli Addetti Antincendio ed Evacuazione? SI NO e. è stato effettuato l aggiornamento agli Addetti Antincendio ed Evacuazione? SI NO f. il personale è formato / informato sui rischi specifici? SI NO g. il personale ha effettuato la formazione generale dei lavoratori (*) SI NO h. il personale ha effettuato la formazione specifica dei lavoratori (*) SI NO i. è stato eletto il Rappresentante dei Lavoratori per la sicurezza? (RLS) SI NO se SI, indicare Nome e Cognome j. è stata erogata la formazione per il RLS? SI NO (*) ai sensi dell accordo Stato-Regioni del Desidero essere contattato telefonicamente dallo specialista di Comufficio per una verifica della corrispondenza della mia Impresa alla norma di legge sulla sicurezza. Data Timbro e Firma del Legale Rappresentante GUIDA SICUREZZA

4 MODULO ADESIONE AL PERCORSO PER LA SICUREZZA IN AZIENDA Barrare con una X la soluzione individuata per la propria azienda/attività 1) Redazione del documento di Valutazione dei Rischi con Procedura Standardizzata per aziende considerate a rischio basso Il documento sarà elaborato come da seguente procedura: Colloquio telefonico, conoscitivo della realtà aziendale Verifica dell esistenza dei documenti inerenti alla normativa in materia di sicurezza Identificazione dei rischi presenti nelle realtà lavorative Individuazione delle misure di Prevenzione e Protezione da attuare in conseguenza degli esiti della valutazione Valutazione dei rischi mediante Check-List Stesura del programma di miglioramento L elenco degli interventi da attuare in conseguenza della valutazione rischi Predisposizione della corrispondenza e dei documenti legati alla valutazione rischi, nomina del rappresentante dei lavoratori e dei componenti della squadra di emergenza Designazione del RSPP Costo 360,00 + IVA 2) Redazione del documento di Valutazione dei Rischi con Procedura Standardizzata per aziende considerate a rischio medio. Il documento sarà elaborato come da seguente procedura: Colloquio telefonico, conoscitivo della realtà aziendale Verifica dell esistenza dei documenti inerenti alla normativa in materia di sicurezza Identificazione dei rischi presenti nelle realtà lavorative Individuazione delle misure di Prevenzione e Protezione da attuare in conseguenza degli esiti della valutazione Valutazione dei rischi mediante Check-List Stesura del programma di miglioramento Predisposizione della corrispondenza e documenti legati alla valutazione rischi, nomina del rappresentante dei lavoratori e dei componenti della squadra di emergenza Designazione del RSPP Costo di IVA 3) Per aziende non appartenenti alle definizioni di cui sopra, richiesta di colloquio telefonico con nostro consulente finalizzato alla definizione di un'offerta economica SCHEDA ADESIONE PROGETTO SICUREZZA Validità dal 01/02/2013 al 31/07/2013 Ragione Sociale P. IVA / C.F. Sede legale Recapito corrispondenza.. All attenzione di CAP.Comune.. PV Telefono /. Fax / Ai sensi dell art. 13 del D. Lgs. n. 196/2003, Vi informiamo che i dati personali da Voi forniti, ovvero altrimenti acquisiti nel rispetto delle disposizioni legislative e contrattuali vigenti, sono oggetto di trattamento con procedure informatiche o manuali. L azienda assicura che Il trattamento dei suddetti dati, raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, nonché pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità del trattamento, verrà eseguito in modo lecito e corretto, da soggetti autorizzati e con l impiego delle opportune misure di sicurezza, così come richiesto dalla Legge, per tutte le finalità connesse. La informiamo che, in ottemperanza a quanto stabilito dal citato D. Lgs. 196/2003, Lei ha il diritto di conoscere, modificare, far cancellare e opporsi al trattamento dei Suoi dati personali. Data: Firma Legale Rappresentante: GUIDA SICUREZZA

5 SCHEDA SERVIZI AGGIUNTIVI A) DESIDERO PARTECIPARE AI SEGUENTI CORSI PER LA FORMAZIONE IN MATERIA DI SICUREZZA Codice Costo corso in aula a Titolo Corso Destinatari corso persona F.G. Formazione Generale (4 ore) Tutti i lavoratori 90,00 + IVA F.S. Formazione Specifica (4 ore) Tutti i lavoratori 80,00 + IVA PS (1) Addetti al Primo Soccorso Addetti al primo (12 ore) soccorso 230,00 + IVA AA (1) Addetto Antincendio Rischio medio (8 ore) Addetti Antincendio 150,00 + IVA RLS (2) Rappresentante dei Lavoratori Rappresentante dei per la Sicurezza (32 ore) lavoratori 480,00 + IVA RSPP (2) Responsabile del Servizio Datore di lavoro o di Prevenzione e Protezione (16 ore) delegato 380,00 + IVA AMC Addetti alla Movimentazione Meccanica dei Carichi - Carrellisti (12 ore) Carrellisti 230,00 + IVA (1) Gli attestati AA e PS hanno validità triennale (2) Gli attestati RSPP e RLS e formazione generale + specifica del lavoratore hanno validità quinquennale N.B.: sono previsti sconti per iscrizioni cumulative di più persone B) CONSULENZA PER CUI È NECESSARIO RICHIEDERE UN PREVENTIVO: Servizio RSPP esterno Personalizzazione e/o stesura della pratica aziendale sulla sicurezza Medicina del lavoro (Nomina del Medico Competente), Sorveglianza sanitaria Valutazione del rischio incendio, Certificato Prevenzione Incendi (CPI) per le società soggette ad autorizzazione da parte dei VVF valutazioni tecnico ambientali quali: fonometria, vibrazioni, amianto, emissione in ambiente, analisi acque e aria Stesura del piano di emergenza ed evacuazione con planimetria e prova annuale d'evacuazione (obbligatorio per imprese con più di 9 dipendenti) Redazione e assistenza nella compilazione del DUVRI SCHEDA ADESIONE PROGETTO SICUREZZA Validità dal 01/02/2013 al 31/07/2013 Ragione Sociale P. IVA/C.F. Sede legale Recapito corrispondenza... All attenzione di CAP.Comune.. PV. Telefono /. Telefax /. . Ai sensi dell art. 13 del D. Lgs. n. 196/2003, Vi informiamo che i dati personali da Voi forniti, ovvero altrimenti acquisiti nel rispetto delle disposizioni legislative e contrattuali vigenti, sono oggetto di trattamento con procedure informatiche o manuali. L azienda assicura che Il trattamento dei suddetti dati, raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, nonché pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità del trattamento, verrà eseguito in modo lecito e corretto, da soggetti autorizzati e con l impiego delle opportune misure di sicurezza, così come richiesto dalla Legge, per tutte le finalità connesse. La informiamo che, in ottemperanza a quanto stabilito dal citato D. Lgs. 196/2003, Lei ha il diritto di conoscere, modificare, far cancellare e opporsi al trattamento dei Suoi dati personali. Data: Firma Legale Rappresentante: GUIDA SICUREZZA

GUIDA SICUREZZA IN AZIENDA

GUIDA SICUREZZA IN AZIENDA GUIDA SICUREZZA IN AZIENDA 2011 Ricordiamo che le finalità del D. Lgs. 81/2008 sono quelle di: Tutelare la salute delle lavoratrici e dei lavoratori nei luoghi di lavoro; Certificare i servizi che si erogano

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI (art. 4, comma 2 del D.Lgs 626/1994, secondo la procedura standardizzata del D.M. 05.12.1996) 1. L AZIENDA 1.1 ANAGRAFICA AZIENDALE Ragione sociale Sede legale Indirizzo

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2016

CALENDARIO CORSI 2016 CONVENZIONATI* LISTINO 04-11 Febbraio 11 Febbraio 09-16 Febbraio 10-17 Marzo 17 Marzo ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO gruppo A (16 ore) 230.00 280.00 ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO gruppo B/C (12 ore) 200.00 250.00

Dettagli

SICUREZZA SUL LAVORO PROCEDURE STANDARDIZZATE

SICUREZZA SUL LAVORO PROCEDURE STANDARDIZZATE SERVIZIO AZIENDA SICURA SICUREZZA SUL LAVORO PROCEDURE STANDARDIZZATE Informa il titolare sugli adempimenti previsti dalle disposizioni normative vigenti Effettua la verifica della conformità legislativa

Dettagli

LE MODALITÀ DI ADEMPIMENTO AGLI OBBLIGHI SULLA SICUREZZA NELLE AGENZIE IMMOBILIARI.

LE MODALITÀ DI ADEMPIMENTO AGLI OBBLIGHI SULLA SICUREZZA NELLE AGENZIE IMMOBILIARI. LE MODALITÀ DI ADEMPIMENTO AGLI OBBLIGHI SULLA SICUREZZA NELLE AGENZIE IMMOBILIARI. Slide 1 SOGGETTI PRINCIPALI DATORE DI LAVORO MEDICO COMPETENTE RESPONSABILE E ADDETTI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2016

CALENDARIO CORSI 2016 CONVENZIONATI* LISTINO 25 Febbraio e 3 Marzo 03 Marzo 09-16 Febbraio 10-17 Marzo 17 Marzo ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO gruppo A (16 ore) 230.00 280.00 ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO gruppo B/C (12 ore) 200.00

Dettagli

STUDIO BD e ASSOCIATI Associazione Professionale Cod. Fisc. e Partita Iva 01727930354 web: www.bdassociati.it e-mail: info@bdassociati.

STUDIO BD e ASSOCIATI Associazione Professionale Cod. Fisc. e Partita Iva 01727930354 web: www.bdassociati.it e-mail: info@bdassociati. Circolare n. 5/2013 Pagina 1 di 6 A tutti i Clienti Loro sedi Circolare n. 5/2013 del 7 marzo 2013 SICUREZZA SUL LAVORO OBBLIGHI IN VIGORE E DI PROSSIMA SCADENZA PER I DATORI DI LAVORO Come noto, il D.Lgs

Dettagli

Adempimenti legislativi in merito alla sicurezza sui luoghi di lavoro, ambiente e igiene alimentare.

Adempimenti legislativi in merito alla sicurezza sui luoghi di lavoro, ambiente e igiene alimentare. 1 GUIDA ALLA SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO Adempimenti legislativi in merito alla sicurezza sui luoghi di lavoro, ambiente e igiene alimentare. INDICE 1. Introduzione: la sicurezza sui luoghi di lavoro

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE COMUNE DI SANTA MARIA HOE Provincia di Lecco Piazza Mercato n. 2 23889 Santa Maria Hoè C.F. 85001330134 P. Iva 00666180138 Tel. 039.57316 Fax 039.57295 e-mail: protocollo@comune.santamariahoe.lc.it DOCUMENTO

Dettagli

IL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI

IL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI IL ( Ai sensi dell art. 17 comma 1 lett. a e dell art. 28 del D.Lgs. 81/2008 ) a cura di Messina D.Lgs. 81/2008 Art. 2. - Definizioni 1. Ai fini ed agli effetti delle disposizioni di cui al presente decreto

Dettagli

Le Principali Novità

Le Principali Novità TESTO UNICO SULLA SICUREZZA E PREVENZIONE DAGLI INFORTUNI SUL LAVORO D. L.vo 81/08 Le Principali Novità Il 15 maggio 2008 è entrato in vigore il testo unico in materia di tutela della salute e sicurezza

Dettagli

Catalogo corsi salute e sicurezza sul lavoro A tutte le aziende applichiamo lo sconto del 10% dal secondo iscritto in poi

Catalogo corsi salute e sicurezza sul lavoro A tutte le aziende applichiamo lo sconto del 10% dal secondo iscritto in poi Catalogo corsi salute e sicurezza sul lavoro A tutte le applichiamo lo sconto del 10% dal secondo iscritto in poi NON R.S.P.P. - Responsabile Servizio Prevenzione e Protezione in Azienda - Modulo A 28

Dettagli

FAC SIMILE procedura GESTIONE INFORTUNI, INCIDENTI, COMPORTAMENTI PERICOLOSI, AZIONI CORRETTIVE E PREVENTIVE

FAC SIMILE procedura GESTIONE INFORTUNI, INCIDENTI, COMPORTAMENTI PERICOLOSI, AZIONI CORRETTIVE E PREVENTIVE Pag. 1 di 7 01 Emissione in allegato a procedura verifica GS 4 Maggio 2014 00 Prima emissione Luglio 2013 Revisione Motivo Data FAC SIMILE procedura GESTIONE INFORTUNI, INCIDENTI, COMPORTAMENTI PERICOLOSI,

Dettagli

Sintesi ragionata delle nuove regole per la gestione aziendale. della sicurezza e della salute nei luoghi di lavoro

Sintesi ragionata delle nuove regole per la gestione aziendale. della sicurezza e della salute nei luoghi di lavoro Una premessa TESTO UNICO DELLA SICUREZZA Sintesi ragionata delle nuove regole per la gestione aziendale della sicurezza e della salute nei luoghi di lavoro È in vigore dal 15 maggio 2008, il nuovo Testo

Dettagli

TESTO UNICO DELLA SICUREZZA Decreto Legislativo 81/08

TESTO UNICO DELLA SICUREZZA Decreto Legislativo 81/08 TESTO UNICO DELLA SICUREZZA Decreto Legislativo 81/08 Sintesi ragionata delle nuove regole per la gestione aziendale della sicurezza e della salute nei luoghi di lavoro Una premessa È in vigore dal 15

Dettagli

Principali adempimenti obbligatori ai sensi del D.LGS. 81/08

Principali adempimenti obbligatori ai sensi del D.LGS. 81/08 Principali adempimenti obbligatori ai sensi del D.LGS. 81/08 Gli obblighi per la SICUREZZA SUL LAVORO, stabiliti dal D.Lgs 81/2008 s.m.i. e di seguito descritti si rivolgono alle imprese/pubbliche amministrazioni

Dettagli

Domande più frequenti Sulla Sicurezza sul Lavoro (D.Lgs 81/08 e s.m.i.)

Domande più frequenti Sulla Sicurezza sul Lavoro (D.Lgs 81/08 e s.m.i.) Indice: 1. Quali sono le principali leggi di riferimento per gli adempimenti sicurezza sui luoghi di lavoro? 2. Quali sono le aziende che hanno l obbligo di adempiere a quanto previsto dal D.Lgs. 81/08?

Dettagli

Lista di controllo Allegato 11 FORMAZIONE INFORMAZIONE ADDESTRAMENTO

Lista di controllo Allegato 11 FORMAZIONE INFORMAZIONE ADDESTRAMENTO CO.RE.CO VENETO Indicazioni per stesura DVR STD Versione 2012 Lista di controllo Allegato 11 FORMAZIONE INFORMAZIONE ADDESTRAMENTO PRENDERE IN CONSIDERAZIONE UNICAMENTE I PUNTI DI ATTENZIONE PERTINENTI

Dettagli

SICUREZZA, AMBIENTE, FORMAZIONE

SICUREZZA, AMBIENTE, FORMAZIONE SICUREZZA, AMBIENTE, FORMAZIONE Servizi di consulenza Più Formazione nasce dalla sinergia di professionisti, tecnici del settore per tutto quanto concerne la Sicurezza nei Luoghi di Lavoro, con l' entrata

Dettagli

Battaglioni Stefano Via G. Oberdan n. 5 62029 Tolentino (MC) Tel/Fax 0733-966311

Battaglioni Stefano Via G. Oberdan n. 5 62029 Tolentino (MC) Tel/Fax 0733-966311 STUDIO DI CONSULENZA LEGALE AZIENDALE E TRIBUTARIA STEFANO BATTAGLIONI Commercialista - Albo nr.139 MC Revisore Contabile Economista d Impresa Consulente Tecnico del Giudice Battaglioni Stefano Via G.

Dettagli

- Corso di primo soccorso per aziende di categoria B e C. Durata corso 12 ore, comprensivo di dispense e di rilascio attestato di frequenza

- Corso di primo soccorso per aziende di categoria B e C. Durata corso 12 ore, comprensivo di dispense e di rilascio attestato di frequenza Informazioni on line Consulenze SO.GE.SI. s.r.l. Il costo orario forfettario, comprensivo di spese di trasporto, etc., è di /h 50,00, indipendente dal n di tecnici coinvolti. Per ogni chiamata si applica

Dettagli

La giusta protezione per la sicurezza della tua azienda.

La giusta protezione per la sicurezza della tua azienda. La giusta protezione per la sicurezza della tua azienda. Catalogo Corsi Sicurezza Rischio Medio (d.lgs 81/08 e suc. mod.) Per la gamma completa di prodotti visita www.aforabruzzo.it corsi base 2 Corso

Dettagli

Le principali attività per adempiere agli obblighi relativi alla sicurezza e salute negli ambienti di lavoro (Testo Unico 81/2008) sono:

Le principali attività per adempiere agli obblighi relativi alla sicurezza e salute negli ambienti di lavoro (Testo Unico 81/2008) sono: Principali obblighi per i Datori di Lavoro di piccole/medie imprese (settore commercio) in seguito all entrata in vigore del Testo Unico sulla Sicurezza sul Lavoro D.Lgs 81/2008 Le principali attività

Dettagli

LA FORMAZIONE SULLA SICUREZZA GENNAIO/GIUGNO 2016 PMINFORMA CONFAPINDUSTRIA PIACENZA

LA FORMAZIONE SULLA SICUREZZA GENNAIO/GIUGNO 2016 PMINFORMA CONFAPINDUSTRIA PIACENZA LA FORMAZIONE SULLA SICUREZZA GENNAIO/GIUGNO 2016 PMINFORMA CONFAPINDUSTRIA PIACENZA 1 INDICE ATTREZZATURE 4 LAVORATORI 5 CORSI TECNICO SPECIFICI 6 FORMAZIONE FORMATORI 7 RSPP 8 RLS 10 PREPOSTI 11 PREVENZIONI

Dettagli

Assunzione di responsabilità nell ambito del Servizio Prevenzione e Protezione in collaborazione con le figure istituzionali coinvolte.

Assunzione di responsabilità nell ambito del Servizio Prevenzione e Protezione in collaborazione con le figure istituzionali coinvolte. CONSULENZE E CORSI CONSULENZA SICUREZZA VALUTAZIONE DEI RISCHI Individuazione e valutazione dei rischi derivanti dallo svolgimento dell attività lavorativa (D.Lgs 81/08); Redazione del Documento di Valutazione

Dettagli

Formazione Sicurezza

Formazione Sicurezza L Alba Società Cooperativa Sociale Ente Accreditato dalla Regione Veneto per la Formazione Continua e la Formazione Superiore Formazione Sicurezza I Corsi Ottobre-Dicembre 2013 Formazione dei lavoratori

Dettagli

Dlgs 81/2008 qualche domanda e risposta

Dlgs 81/2008 qualche domanda e risposta Dlgs 81/2008 qualche domanda e risposta A cura dello Studio Commercialista Di Michele di Roma e Milano Quale documentazione occorre per essere in regola con il D.lgs. 81/08? Occorre l organigramma della

Dettagli

SALUTE E SICUREZZA NEGLI STUDI PROFESSIONALI: SOGGETTI, OBBLIGHI E ADEMPIMENTI

SALUTE E SICUREZZA NEGLI STUDI PROFESSIONALI: SOGGETTI, OBBLIGHI E ADEMPIMENTI SALUTE E SICUREZZA NEGLI STUDI PROFESSIONALI: SOGGETTI, OBBLIGHI E ADEMPIMENTI Ciascun datore di lavoro ha l obbligo di adeguarsi alla normativa sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, sancita dal

Dettagli

dvr documento di valutazione dei rischi obbligo per le micro imprese a partire da gennaio 2013

dvr documento di valutazione dei rischi obbligo per le micro imprese a partire da gennaio 2013 documento di valutazione dei rischi obbligo per le micro imprese a partire da gennaio 2013 arch. Giorgio Valentini CONSORZIO SFERA w w w. c o n s f e r a. i t i n f o r m a z i o n i @ c o n s f e r a.

Dettagli

Presentazione attività. SICUREZZA nei LUOGHI di LAVORO

Presentazione attività. SICUREZZA nei LUOGHI di LAVORO Presentazione attività SICUREZZA nei LUOGHI di LAVORO Indice - Chi siamo e cosa facciamo - La normativa base sulla sicurezza del lavoro - Gli obblighi formativi - I nostri servizi - Presenza territoriale

Dettagli

Dlgs N 81 del 9 aprile 2008

Dlgs N 81 del 9 aprile 2008 Dlgs N 81 del 9 aprile 2008 Definizioni -Datore di Lavoro: il titolare del rapporto di lavoro con il lavoratore. Ha la responsabilità dell organizzazione o dell unità produttiva in quanto esercita i poteri

Dettagli

CORSO PER RSPP/ASPP MODULO A (D. Lgs. 81/08 e s.m.i. ex. Commi 2, 4 art. 8 bis D. Lgs. D. Lgs 624/94 introdotto dal D. Lgs.

CORSO PER RSPP/ASPP MODULO A (D. Lgs. 81/08 e s.m.i. ex. Commi 2, 4 art. 8 bis D. Lgs. D. Lgs 624/94 introdotto dal D. Lgs. SVILUPPO RISORSE UMANE Comunicazione SRU/27 del 25/07/2013 a cura di Carlo Vespignani CORSO PER RSPP/ASPP MODULO A (D. Lgs. 81/08 e s.m.i. ex. Commi 2, art. 8 bis D. Lgs. D. Lgs 62/9 introdotto dal D.

Dettagli

FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI

FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI SEGRETERIA NAZIONALE 00198 ROMA VIA TEVERE, 46 TEL. 06.84.15.751 FAX 06.85.59.220 06.85.52.275 SITO INTERNET: www.fabi.it E-MAIL: federazione@fabi.it FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI Ai Sindacati

Dettagli

Il D. Lgs. 81/08: GUIDA ILLUSTRATA per la comprensione dei principali obblighi in materia di Sicurezza sul Lavoro

Il D. Lgs. 81/08: GUIDA ILLUSTRATA per la comprensione dei principali obblighi in materia di Sicurezza sul Lavoro Il D. Lgs. 81/08: GUIDA ILLUSTRATA per la comprensione dei principali obblighi in materia di Sicurezza sul Lavoro 2013 [Documento illustrativo per le aziende e le imprese che vogliono essere informate

Dettagli

Gli attori della sicurezza

Gli attori della sicurezza Gli attori della sicurezza Materiali didattici elaborati CHANGE srl Ente di Formazione Accreditato dalla Regione Emilia Romagna DG n 1182 e 255/08 Certificato UNI EN ISO 9001:2008 n 10270 20/12/05 Organizzare

Dettagli

CORSI PER RSPP/DATORI DI LAVORO ADDETTO ANTINCENDIO E PRIMO SOCCORSO FORMAZIONE LAVORATORI

CORSI PER RSPP/DATORI DI LAVORO ADDETTO ANTINCENDIO E PRIMO SOCCORSO FORMAZIONE LAVORATORI CORSI PER RSPP/DATORI DI LAVORO ADDETTO ANTINCENDIO E PRIMO SOCCORSO FORMAZIONE LAVORATORI Come molti colleghi già sanno, quando rivestiamo il ruolo di datori di lavoro all interno dei nostri uffici, nel

Dettagli

SIAL srl è in grado di garantire alle aziende richiedenti, sia di

SIAL srl è in grado di garantire alle aziende richiedenti, sia di SIAL srl è in grado di garantire alle aziende richiedenti, sia di piccole che di medie e grandi dimensioni, una qualificata assistenza tecnica ed amministrativa, in ordine ai più diversi profili concernenti

Dettagli

TER AMBIENTE AL SERVIZIO DELLA TUA AZIENDA

TER AMBIENTE AL SERVIZIO DELLA TUA AZIENDA TER AMBIENTE AL SERVIZIO DELLA TUA AZIENDA TER AMBIENTE CONFCOMMERCIO VENEZIA Chi siamo: società di servizi di Confcommercio Unione Venezia costituita nel 1995 con lo scopo di erogare Servizi di: - Consulenza

Dettagli

Secondo modulo. Obiettivi

Secondo modulo. Obiettivi Secondo modulo Obiettivi Acquisire le conoscenze di base sull organizzazione della prevenzione aziendale per la tutela e la sicurezza sui luoghi di lavoro. Temi Misure di tutela e sicurezza Soggetti della

Dettagli

DOVE SI FORMANO LE IMPRESE LA FORMAZIONE SULLA SICUREZZA. Corsi in Programmazione Da Settembre a Dicembre 2014 PMINFORMA CONFAPINDUSTRIA PIACENZA

DOVE SI FORMANO LE IMPRESE LA FORMAZIONE SULLA SICUREZZA. Corsi in Programmazione Da Settembre a Dicembre 2014 PMINFORMA CONFAPINDUSTRIA PIACENZA 2014 DOVE SI FORMANO LE IMPRESE LA FORMAZIONE SULLA SICUREZZA Corsi in Programmazione Da Settembre a Dicembre 2014 PMINFORMA CONFAPINDUSTRIA PIACENZA LA FORMAZIONE SULLA SICUREZZA In questo Catalogo, interamente

Dettagli

D. Lgs. 81 del 9.4.2008 TUTELA DELLA SALUTE E DELLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO SCUOLA

D. Lgs. 81 del 9.4.2008 TUTELA DELLA SALUTE E DELLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO SCUOLA SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA Assessorato Scuola Formazione e Politiche per la Salute Aziende USL Dipartimenti di Sanità Pubblica SERVIZI PREVENZIONE SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO D. Lgs.

Dettagli

ENTE BILATERALE UNITARIO TERRITORIALE DEL SETTORE TURISMO PER LA PROVINCIA DEL VERBANO CUSIO OSSOLA. Prot. 03/12 Verbania, li 17/02/2012

ENTE BILATERALE UNITARIO TERRITORIALE DEL SETTORE TURISMO PER LA PROVINCIA DEL VERBANO CUSIO OSSOLA. Prot. 03/12 Verbania, li 17/02/2012 Prot. 03/12 Verbania, li 17/02/2012 Spett.Le AZIENDA Oggetto: Accordi - in sede Conferenza STATO-REGIONI del 21/12/2011 - sulla formazione dei lavoratori, dirigenti, preposti e datori di lavoro, in vigore

Dettagli

Documento Nota informativa / Riferimento Legislativo Datore di Lavoro / Quando. Conservazione

Documento Nota informativa / Riferimento Legislativo Datore di Lavoro / Quando. Conservazione Il decreto 81/08 si applica a tutti i lavoratori e lavoratrici, subordinati e autonomi, nonché ai soggetti ad essi equiparati. Per esempio sono equiparati ai dipendenti gli stagisti, i lavoratori a progetto,

Dettagli

Corso di formazione per la Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro ai sensi del D.Lgs. 81/08 e s.m.i.

Corso di formazione per la Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro ai sensi del D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Ente di formazione accreditato dalla Regione Siciliana Corso di formazione per la Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro ai sensi del D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Page1 Sommario 1. IL QUADRO NORMATIVO IN MATERIA

Dettagli

LE MODALITÀ DI ADEMPIMENTO AGLI OBBLIGHI SULLA SICUREZZA NEGLI STUDI PROFESSIONALI.

LE MODALITÀ DI ADEMPIMENTO AGLI OBBLIGHI SULLA SICUREZZA NEGLI STUDI PROFESSIONALI. LE MODALITÀ DI ADEMPIMENTO AGLI OBBLIGHI SULLA SICUREZZA NEGLI STUDI PROFESSIONALI. Convegno CUP del 16 Maggio 2009 relazione prof. ing. Guido Cassella Esse Ti Esse - Padova e Treviso Slide 1 SOGGETTI

Dettagli

Il DUVRI : Comunicazione, informazione e formazione tra le figure coinvolte

Il DUVRI : Comunicazione, informazione e formazione tra le figure coinvolte SEMINARIO TECNICO La gestione degli appalti pubblici: sicurezza e regolarità del lavoro Il DUVRI : Comunicazione, informazione e formazione tra le figure coinvolte G.Acquafresca RSPP Arpa Piemonte Uno

Dettagli

CORSO SULLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO per Dirigenti Scolastici

CORSO SULLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO per Dirigenti Scolastici CORSO SULLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO per Dirigenti Scolastici Il Dirigente Scolastico e la sicurezza nella scuola. Una bussola per orientarsi nel mare magnum delle nuove norme Anno Scolastico 2012/2013

Dettagli

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI DIPARTIMENTO INTERVENTI INFRASTRUTTURALI DISTRETTO TRAPANI SOAT DI CASTELVETRANO 91022

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI DIPARTIMENTO INTERVENTI INFRASTRUTTURALI DISTRETTO TRAPANI SOAT DI CASTELVETRANO 91022 REGIONE SICILIANA ASSESSORATO RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI DIPARTIMENTO INTERVENTI INFRASTRUTTURALI DISTRETTO TRAPANI SOAT DI CASTELVETRANO 91022 Castelvetrano Via Bonsignore, 14 Tel. 0924 89322 Fax 0924

Dettagli

SINPER S.n.c. SICUREZZA & PRIVACY SICUREZZA & PRIVACY. Via XII Ottobre, 12/1/A - 16121 GENOVA - partita IVA : 02055380998 - cod. fiscale : 02055380998

SINPER S.n.c. SICUREZZA & PRIVACY SICUREZZA & PRIVACY. Via XII Ottobre, 12/1/A - 16121 GENOVA - partita IVA : 02055380998 - cod. fiscale : 02055380998 SINPER S.n.c. SICUREZZA SUL LAVORO - D.LGS 81/2008 NOVITA DVR (Documento Valutazione Rischi) INFORMAZIONE E FORMAZIONE DEI LAVORATORI INDICE 1 Premessa...2 2 Il Documento di Valutazione Rischi (DVR)...2

Dettagli

SICUREZZA SUL LAVORO: CHE FARE?

SICUREZZA SUL LAVORO: CHE FARE? Via Cesare Battisti n. 19 TERRALBA (OR) C.F./P.IVA 01042940955 CORSI AREA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO SICUREZZA SUL LAVORO: CHE FARE? CORSO DI FORMAZIONE GENERALE DEI LAVORATORI OBBLIGHI E ADEMPIMENTI

Dettagli

Datore di lavoro e il dirigente

Datore di lavoro e il dirigente Datore di lavoro e il dirigente Mancata effettuazione della Valutazione dei rischi (VDR) e adozione del documento in collaborazione con l RSPP e il MC Mancata nomina del RSPP (anche se svolto direttamente)

Dettagli

1. Nomina delle figure preposte alla sicurezza e gli addetti all emergenza (figure sensibili)

1. Nomina delle figure preposte alla sicurezza e gli addetti all emergenza (figure sensibili) SiRVeSS LINEE DI INDIRIZZO E CRITERI PER LA TUTELA DELLA SALUTE A SCUOLA a cura del gruppo di lavoro Gestione della sicurezza del SiRVeSS (in corsivo le indicazioni non previste dalla normativa) Il Dirigente

Dettagli

LINEE DI INDIRIZZO E CRITERI PER LA TUTELA DELLA SALUTE A SCUOLA. (in corsivo le indicazioni non previste dalla normativa)

LINEE DI INDIRIZZO E CRITERI PER LA TUTELA DELLA SALUTE A SCUOLA. (in corsivo le indicazioni non previste dalla normativa) SiRVeSS Sistema di Riferimento Veneto per la Sicurezza nelle Scuole RETE DI SCUOLE E AGENZIE PER LA SICUREZZA della Provincia di Firenze LINEE DI INDIRIZZO E CRITERI PER LA TUTELA DELLA SALUTE A SCUOLA

Dettagli

D.U.V.R.I. DOCUMENTO UNICO VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE ai sensi dell art. 26 comma 3 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.

D.U.V.R.I. DOCUMENTO UNICO VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE ai sensi dell art. 26 comma 3 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. PAGINA 1 di 7 Sistema di Gestione della Sicurezza sul Lavoro Azienda Committente Sede Legale Sede Operativa FTSA Piazza Cavour 2, Poggibonsi (SI) Via Piave 40, Poggibonsi (SI) D.U.V.R.I. DOCUMENTO UNICO

Dettagli

SOCIETÀ DI SERVIZI AMBIENTE SICUREZZA MEDICINA DEL LAVORO

SOCIETÀ DI SERVIZI AMBIENTE SICUREZZA MEDICINA DEL LAVORO SOCIETÀ DI SERVIZI AMBIENTE SICUREZZA MEDICINA DEL LAVORO Artambiente s.c.r.l. è una società di servizi in grado di fornire consulenza specializzata alle aziende in materia di sicurezza e prevenzione negli

Dettagli

SICUREZZA SUL LAVORO: OBBLIGHI IN VIGORE E DI PROSSIMA SCADENZA PER I DATORI DI LAVORO

SICUREZZA SUL LAVORO: OBBLIGHI IN VIGORE E DI PROSSIMA SCADENZA PER I DATORI DI LAVORO SICUREZZA SUL LAVORO: OBBLIGHI IN VIGORE E DI PROSSIMA SCADENZA PER I DATORI DI LAVORO Artt. 28, 29, 34 e 37 del D.Lgs n. 81/2008 Accordi 21 dicembre 2011 in Conferenza Permanente tra Stato e Regioni e

Dettagli

Cliccare sul titolo della FAQ per leggere la risposta relativa

Cliccare sul titolo della FAQ per leggere la risposta relativa Cliccare sul titolo della FAQ per leggere la risposta relativa Valutazione Rischi Settore Musicale : Dovendo valutare il rischio di una fanfara militare( banda musicale che opera per cerimonie e intrattenimento

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI ELENCO MODULISTICA

INFORMAZIONI GENERALI ELENCO MODULISTICA INFORMAZIONI GENERALI ELENCO MODULISTICA 1) Comunicazione da apporre in bacheca aziendale per informare i lavoratori della possibile figura di RLS 2) Verbale di elezione del RLS 3) Anagrafica RLS 4) Lettera

Dettagli

Oggetto Autocertificazione Valutazione dei Rischi Scadenza del 31.05.2013 Art. 29, comma 5 D.Lgs. n. 81/08 e s.m.i.

Oggetto Autocertificazione Valutazione dei Rischi Scadenza del 31.05.2013 Art. 29, comma 5 D.Lgs. n. 81/08 e s.m.i. Oggetto Autocertificazione Valutazione dei Rischi Scadenza del 31.05.2013 Art. 29, comma 5 D.Lgs. n. 81/08 e s.m.i. Spettabile Ordine, ricordiamo che, entro la data del 31.05.2013, tutti i Datori di lavoro

Dettagli

Catalogo corsi sicurezza 2015 sede di Cesena da Settembre a Dicembre 2015

Catalogo corsi sicurezza 2015 sede di Cesena da Settembre a Dicembre 2015 Catalogo corsi sicurezza 2015 sede di Cesena da Settembre a Dicembre 2015 A tutte le aziende applichiamo lo sconto del 10% a partire dal secondo iscritto Titolo corso NON R.S.P.P. - Responsabile Servizio

Dettagli

La sicurezza e salute sui luoghi di lavoro in Regione Toscana

La sicurezza e salute sui luoghi di lavoro in Regione Toscana La sicurezza e salute sui luoghi di lavoro in Regione Toscana Consultazione e partecipazione degli RLS D.Lgs. 626/94 Ruolo RLS Introduce novità per la tutela del lavoratore che ha adesso anche maggiori

Dettagli

Consorzio Universitario della Provincia di Palermo

Consorzio Universitario della Provincia di Palermo Consorzio Universitario della Provincia di Palermo SCHEMA DI DISCIPLINARE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI (RSPP), AI SENSI DEL D.L.vo

Dettagli

Indagine sui fabbisogni formativi in area salute e sicurezza del sistema cooperativistico e associativo in Provincia di Siena Anno 2010

Indagine sui fabbisogni formativi in area salute e sicurezza del sistema cooperativistico e associativo in Provincia di Siena Anno 2010 Indagine sui fabbisogni formativi in area salute e sicurezza del sistema cooperativistico e associativo in Provincia di Siena Anno 2010 Siena, 01/02/2010 1/8 Indice 1. Finalità 2 2. Metodologia e strumenti

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA FORMAZIONE INFORMAZIONE PER STUDENTI E SIMILARI AFFERENTI ALLA FACOLTA DI VETERINARIA IN MATERIA DI Sicurezza e Salute dei Lavoratori sul Luogo di Lavoro UNIVERSITA DEGLI

Dettagli

Gli obblighi in materia di valutazione dei rischi. Lazzarotto Walter - Tecnico della prevenzione

Gli obblighi in materia di valutazione dei rischi. Lazzarotto Walter - Tecnico della prevenzione Gli obblighi in materia di valutazione dei rischi Lazzarotto Walter - Tecnico della prevenzione SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Per quanto riguarda l organizzazione interna della sicurezza nei singoli

Dettagli

In relazione alla Vostra gentile richiesta, Vi sottoponiamo l offerta di collaborazione professionale relativa a quanto riportato in oggetto.

In relazione alla Vostra gentile richiesta, Vi sottoponiamo l offerta di collaborazione professionale relativa a quanto riportato in oggetto. Spett.le c.a. Avv. Castenedolo, / / Ns. Rif. Oggetto: Offerta per pratiche relative ad adempimenti secondo D.LGS. 81/2008 ed accordi Stato Regioni. In relazione alla Vostra gentile richiesta, Vi sottoponiamo

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI Documento elaborato ai sensi dell art. 26 del D.Lgs. 81/2008

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI Documento elaborato ai sensi dell art. 26 del D.Lgs. 81/2008 Art. 26 del D.Lgs. 81/08 - Obblighi connessi al contratto di appalto" (D.U.V.R.I.Documento unico di Valutazione dei rischi da interferenze) relativo alle sedi di lavoro. N.B: il suddetto documento è allegato

Dettagli

SICUREZZA QUALITÀ AMBIENTE MEDICINA DEL LAVORO

SICUREZZA QUALITÀ AMBIENTE MEDICINA DEL LAVORO SICUREZZA QUALITÀ AMBIENTE MEDICINA DEL LAVORO Economie_corretto_14mar2011.indd 1 27-03-2011 17:07:00 2 Un azienda in regola è un azienda tranquilla. Un azienda tranquilla si dedica al proprio sviluppo.

Dettagli

D. Lgs. 81/08: Documenti e

D. Lgs. 81/08: Documenti e D. Lgs. 81/08: Documenti e 2013 Formazione Obbligatori [Documento illustrativo per le aziende e le imprese che vogliono essere informate e conoscere gli obblighi derivanti dal D. Lgs. 81/ 08 (Ex 626),

Dettagli

2. SCOPO Gestione dei fornitori di beni e servizi; Gestione delle imprese esterne e degli appaltatori operanti per conto di Alac SpA.

2. SCOPO Gestione dei fornitori di beni e servizi; Gestione delle imprese esterne e degli appaltatori operanti per conto di Alac SpA. Acquedotto Langhe e Alpi Cuneesi SpA Sede legale in Cuneo, Corso Nizza 9 acquedotto.langhe@acquambiente.it www.acquambiente.it SGSL Procedura Acquisto beni - servizi P06 Rev 01 del 16/09/09 1. DISTRIBUZIONE

Dettagli

Risposte alle domande più frequenti sulla Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro

Risposte alle domande più frequenti sulla Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro Dipartimento Salute e Sicurezza Risposte alle domande più frequenti sulla Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro Cos è il Testo Unico sulla Sicurezza dei Lavoratori? Il Testo Unico per la Sicurezza dei

Dettagli

Flash. BergamoArtigiana. Il 15 maggio 2008 è entrato in vigore il nuovo Testo. Speciale Testo Unico della Sicurezza (d.lgs 81 del 9-4-08) SOMMARIO

Flash. BergamoArtigiana. Il 15 maggio 2008 è entrato in vigore il nuovo Testo. Speciale Testo Unico della Sicurezza (d.lgs 81 del 9-4-08) SOMMARIO anno 16 numero 3 luglio 2008 BergamoArtigiana Speciale Testo Unico della Sicurezza (d.lgs 81 del 9-4-08) Flash Il 15 maggio 2008 è entrato in vigore il nuovo Testo Unico della sicurezza (d.lgs. 81 del

Dettagli

DBConsulenze. Bottaro Arch.Alessandro

DBConsulenze. Bottaro Arch.Alessandro CHECK LIST PER LA VERIFICA DEL RISPETTO DEI PRINCIPALI OBBLIGHI DOCUMENTALI E DI ORGANIZZAZIONE DELLA CUREZZA PRINCIPALI OBBLIGHI CUREZZA SUL LAVORO Sommario 1. FINALITA E USO DEL DOCUMENTO... 2 2. VERIFICA

Dettagli

BREVA. Consulenza Ambiente e Sicurezza sul Lavoro. Tel. 3283169048 e-mail: breva@altervista.org Sito: breva.altervista.org

BREVA. Consulenza Ambiente e Sicurezza sul Lavoro. Tel. 3283169048 e-mail: breva@altervista.org Sito: breva.altervista.org BREVA Consulenza Ambiente e Sicurezza sul Lavoro BREVA di Ghislanzoni dott. Roberto E' una realta' specializzata nella gestione e nella realizzazione di soluzioni e servizi nei settori Qualita', Ambiente

Dettagli

Corso per Datori di Lavoro RSPP (art. 34 D.Lgs 81/08 e s.m.i)

Corso per Datori di Lavoro RSPP (art. 34 D.Lgs 81/08 e s.m.i) Corso per Datori di Lavoro RSPP (art. 34 D.Lgs 81/08 e s.m.i) Destinatari Datori di lavoro che intendono e possono svolgere direttamente i compiti propri del responsabile del servizio di prevenzione e

Dettagli

NOVACONSULT CORSI DI FORMAZIONE

NOVACONSULT CORSI DI FORMAZIONE NOVACONSULT CORSI DI FORMAZIONE Per informazioni, contattare Novaconsult Via Gaggia n 1/a - 20139 MILANO Tel. +39 02.57408940 - Fax +39 02.57407100 e-mail: info@novaconsult.it www.novaconsult.it INDICE

Dettagli

Corso di 28 ore Mega Italia Media - via Cavallera, 10 Torbole Casaglia - Brescia

Corso di 28 ore Mega Italia Media - via Cavallera, 10 Torbole Casaglia - Brescia Soggetto Formatore Nazionale riconosciuto ope legis art. 8bis, comma 3 del D.Lgs. 626/94 Via Cavallera, 10 25030 Torbole C. (Bs) www.aifos.it - segreteria@aifos.it Centro Formazione AIFOS - organizzazione

Dettagli

CALENDARIO CORSI DI FORMAZIONE. EcoGeoEcoGeoEcoGeoEcoGeoEcoGeoEcoGeo. EcoGeoEcoGeoEcoGeoEcoGeoEcoGeoEcoGeo

CALENDARIO CORSI DI FORMAZIONE. EcoGeoEcoGeoEcoGeoEcoGeoEcoGeoEcoGeo. EcoGeoEcoGeoEcoGeoEcoGeoEcoGeoEcoGeo CALENDARIO CORSI DI FORMAZIONE Febbraio - Giugno 2013 ai sensi del D.Lgs. 81/08 e s.m.i. e sulla base dell Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011, ai sensi del D.M. 10/3/98 e del D.M. 388/03 EcoGeo S.r.l.

Dettagli

Studio HS è anche questo...

Studio HS è anche questo... soluzione sicurezza 2 La sicurezza sul lavoro non è solo una conquista civile. Un azienda che crede nella sicurezza delle proprie risorse umane è un azienda che crede nella creazione di una realtà solida

Dettagli

Definizione termini: Rischio, Pericolo, Danno

Definizione termini: Rischio, Pericolo, Danno Definizione termini: Rischio, Pericolo, Danno PERICOLO: proprietà intrinseca di un fattore (attrezzature, sostanze, pratiche di lavoro ecc.) di poter causare danni RISCHIO: è la probabilità che si verifichino

Dettagli

Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza

Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza CNIM S.r.l. è una Società di Servizi, fondata nel 2000 dal Comitato Nazionale Italiano per la Manutenzione. Da allora opera nelle seguenti attività: certificazione dei sistemi di gestione della qualità

Dettagli

ORGANISMO PARITETICO PROVINCIALE PER LA SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO PROVINCIA DI PISTOIA SETTORE TERZIARIO

ORGANISMO PARITETICO PROVINCIALE PER LA SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO PROVINCIA DI PISTOIA SETTORE TERZIARIO ORGANISMO PARITETICO PROVINCIALE PER LA SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO PROVINCIA DI PISTOIA SETTORE TERZIARIO TEL 0573 991581 FAX 0573 099919 DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL O.P.P. del settore TERZIARIO Il sottoscritto

Dettagli

1. DISTRIBUZIONE Datore di Lavoro, Direzione, RSPP, RLS, preposti, personale Alac SpA

1. DISTRIBUZIONE Datore di Lavoro, Direzione, RSPP, RLS, preposti, personale Alac SpA Acquedotto Langhe e Alpi Cuneesi SpA Sede legale in Cuneo, Corso Nizza 9 acquedotto.langhe@acquambiente.it www.acquambiente.it SGSL Procedura Formazione P03 Rev. 02 del 06/05/2013 1. DISTRIBUZIONE Datore

Dettagli

1. Oneri stimati per la sicurezza dovuti ai rischi interferenti (ai sensi dell art. 26 comma 5 del D.Lgs. 81/08).

1. Oneri stimati per la sicurezza dovuti ai rischi interferenti (ai sensi dell art. 26 comma 5 del D.Lgs. 81/08). ALLEGATO 4 al Capitolato DISCIPLINARE SICUREZZA STAMPANTI 1. Oneri stimati per la sicurezza dovuti ai rischi interferenti (ai sensi dell art. 26 comma 5 del D.Lgs. 81/08). Oggetto: attività di noleggio

Dettagli

Datore di lavoro D.Lgs. 81/2008

Datore di lavoro D.Lgs. 81/2008 FORMAZIONE OBBLIGHI SANZIONI Datore di lavoro D.Lgs. 81/2008 Mancata informazione ai lavoratori 1.315,20 a 5.699,20 Mancata formazione ai lavoratori, ai dirigenti (RSPP) e preposti, ai lavoratori addetti

Dettagli

LA FORMAZIONE SULLA SICUREZZA SETTEMBRE/DICEMBRE 2015 CONFAPINDUSTRIA EMILIA ROMAGNA

LA FORMAZIONE SULLA SICUREZZA SETTEMBRE/DICEMBRE 2015 CONFAPINDUSTRIA EMILIA ROMAGNA LA FORMAZIONE SULLA SICUREZZA SETTEMBRE/DICEMBRE 2015 CONFAPINDUSTRIA EMILIA ROMAGNA 1 INDICE ATTREZZATURE 4 LAVORATORI 6 CORSI TECNICO SPECIFICI 7 RSPP 9 RLS 10 PREPOSTI 11 PREVENZIONE INCENDI 12 PRIMO

Dettagli

CORSO PER DATORI DI LAVORO DI STUDI MEDICI E ODONTOIATRICI CHE INTENDONO ESERCITARE LA FUNZIONE DI RSPP (D.Lgs.81/08- D.M.

CORSO PER DATORI DI LAVORO DI STUDI MEDICI E ODONTOIATRICI CHE INTENDONO ESERCITARE LA FUNZIONE DI RSPP (D.Lgs.81/08- D.M. Ordine provinciale medici chirurghi e odontoiatri di Modena In collaborazione con Sicurezza sul lavoro in ambito medico CORSO PER DATORI DI LAVORO DI STUDI MEDICI E ODONTOIATRICI CHE INTENDONO ESERCITARE

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO. Docente/i : Formatori esperti sulla sicurezza sul lavoro in possesso dei requisiti previsti dalla legge. Presentazione del corso

PROGRAMMA DEL CORSO. Docente/i : Formatori esperti sulla sicurezza sul lavoro in possesso dei requisiti previsti dalla legge. Presentazione del corso PROGRAMMA DEL CORSO LA FORMAZIONE DEL RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA (D. Lgs. 9 aprile 2008 n. 81 art. 37 Accordo Stato Regioni del 21/12/2011) Durata del corso 32 ore Segreteria organizzativa

Dettagli

Corso di formazione per Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza

Corso di formazione per Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza In collaborazione con: Con il coordinamento scientifico di: Tabella 1. Prospetto delle Classi di Laurea Corso di formazione per Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Normativa Con l'introduzione

Dettagli

CONFCOOPERATIVE Reggio Emilia Largo M.Gerra, 1 42100 Reggio Emilia Tel. 0522/546111

CONFCOOPERATIVE Reggio Emilia Largo M.Gerra, 1 42100 Reggio Emilia Tel. 0522/546111 CATALOGO CORSI SICUREZZA - CORSO PER ADDETTI ALLA PREVENZIONE INCENDI D.LGS. 81/2008, D.M. 10/03/98 - CORSO PER ADDETTI AL PRONTO SOCCORSO D.LGS. 81/2008 - D.M. 388/2003 - CORSO PER RAPPRESENTANTE DEI

Dettagli

Seminario su D.Lgs.81/08

Seminario su D.Lgs.81/08 Seminario su D.Lgs.81/08 La Valutazione del Rischio Per individuare le Misure di Prevenzione e Protezione a tutela della Salute e Sicurezza dei lavoratori Piacenza, 17/11/2010 Anna Bosi Dipartimento Sanità

Dettagli

Corsi di formazione sulla sicurezza in edilizia 2008/2009 D.Lgs. 81/2008

Corsi di formazione sulla sicurezza in edilizia 2008/2009 D.Lgs. 81/2008 Corsi di formazione sulla sicurezza in edilizia 2008/2009 D.Lgs. 81/2008 Cod. Denominazione del corso Ore Pag. SI1 Formazione per operai/ primo ingresso in edilizia 16 2 SI2 RSPP/ASPP - Responsabili del

Dettagli

L agenda in materia di sicurezza del Dirigente Scolastico Controlli, Adempimenti ed Aggiornamenti

L agenda in materia di sicurezza del Dirigente Scolastico Controlli, Adempimenti ed Aggiornamenti Q. & S. - Qualità & Sicurezza S.r.l. L agenda in materia di sicurezza del Dirigente Scolastico Controlli, Adempimenti ed Aggiornamenti All inizio di ogni anno il Dirigente di ciascun Istituto Scolastico

Dettagli

LA FORMAZIONE OBBLIGATORIA INGENIA Group

LA FORMAZIONE OBBLIGATORIA INGENIA Group LA FORMAZIONE OBBLIGATORIA INGENIA Group Obblighi e sanzioni del datore di lavoro Manuale commerciale 11/2013 Per informazioni: coordinamento@ingeniagroup.it LA FORMAZIONE OBBLIGATORIA OBBLIGHI E SANZIONI

Dettagli

Normativa e organizzazione della sicurezza a scuola CORSO DI FORMAZIONE REFERENTI DI PLESSO PER LA SICUREZZA. Unità didattica 1.2

Normativa e organizzazione della sicurezza a scuola CORSO DI FORMAZIONE REFERENTI DI PLESSO PER LA SICUREZZA. Unità didattica 1.2 Normativa e organizzazione della sicurezza a scuola Unità didattica CORSO DI FORMAZIONE REFERENTI DI PLESSO PER LA SICUREZZA 1.2 D.Lgs. 81/2008 Attuazione dell articolo 1 della Legge 123/2007, in materia

Dettagli

Azione Pegaso 2015. del D.Lgs. 81/08. Corso di formazione per Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza

Azione Pegaso 2015. del D.Lgs. 81/08. Corso di formazione per Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza Applicazione del D.Lgs. 81/08 nella scuola Corso di formazione per Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza Cosa deve fare il Dirigente Scolastico (misure generali di tutela, art 15) Individuare

Dettagli

Elenco documentazione presente in azienda per la Sicurezza e Igiene dei luoghi di lavoro (D.lgs 81/08 e s.m.i.)

Elenco documentazione presente in azienda per la Sicurezza e Igiene dei luoghi di lavoro (D.lgs 81/08 e s.m.i.) Elenco documentazione presente in azienda per la Sicurezza e Igiene dei luoghi di lavoro (D.lgs 81/08 e s.m.i.) Sezione o Faldone Argomento Documentazione Rif. Legislativo Documento: Emittente / Oggetto

Dettagli

Largo Emilio Lussu 08020 San Teodoro -

Largo Emilio Lussu 08020 San Teodoro - Largo Emilio Lussu 08020 San Teodoro - Sicurezza nei luoghi di lavoro ed RSPP Autorizzazione ISPESL ROMA Il ns Studio ricerca e applica la qualità in tutti i settori di intervento con metodologie innovative

Dettagli

Corsi di Formazione per RSPP - RLS - LAVORATORI - PREPOSTI

Corsi di Formazione per RSPP - RLS - LAVORATORI - PREPOSTI Guida ai c o r s i di f o r m az io n e p e r l a S ic ur e z z a s ul L av o r o A n n o 2 0 11 FORMAZIONE PER LA SICUREZZA SUL LAV ORO SOG G ET T O FORMAT ORE AB ILIT AT O Rev. 04 del 30/09/2011 Corsi

Dettagli

RACCOGLITORE DELLA DOCUMENTAZIONE OBBLIGATORIA DA CONSERVARE IN CANTIERE

RACCOGLITORE DELLA DOCUMENTAZIONE OBBLIGATORIA DA CONSERVARE IN CANTIERE RACCOGLITORE DELLA DOCUMENTAZIONE OBBLIGATORIA DA CONSERVARE IN CANTIERE DITTA RECAPITI TELEFONICI PREPOSTO DI CANTIERE LAVORATORI DELL'IMPRESA PRESENTI IN CANTIERE: DOCUMENTAZIONI CONTRATTUALI CONTRATTO

Dettagli