Centralino Telefonico

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Centralino Telefonico"

Transcript

1 PAT. T5843C 11/05 - PC Manuale d installazione Centralino Telefonico

2

3 3 INDICE 1. INTODUZIONE Pag. 7 Avvertenze per l installatore Pag. 7 Contenuto della confezione Pag IL CENTALINO Pag Vista generale Pag Funzioni telefoniche Pag Funzioni citofoniche Pag Teleattivazione elè Pag Scenari domotici Pag INTODUZIONE ALLA POGAMMAZIONE Pag Programmazione tramite Personal Computer Pag Programmazione manuale da telefono derivato pag Accesso alla programmazione Pag itorno alla configurazione base Pag POGAMMAZIONE SEMPLIFICATA DA TELEFONO DEIVATO Pag Linea telefonica Pag Presenza e tipo di linea telefonica Pag Identificazione del chiamante e messaggi sms Pag Accesso diretto alla linea telefonica esterna Pag Impostazione di segreteria modem o fax Pag isposta automatica Pag elè ausiliari Pag Programmazione dei relè Pag ipetitore di chiamata per suoneria supplementare Pag APPLICAZIONI TIPO Pag Impostazione delle applicazioni tipo Pag Programmazione della teleattivazione da linea esterna su relè 1 come monostabile per 2 secondi - Impostazione della segreteria telefonica su derivato POGAMMAZIONE AVANZATA DA TELEFONI DEIVATI Pag Impostazione di segreteria, modem, fax o telefono Pag Abilitazione/disabilitazione dei telefoni al ricevimento delle chiamate telefoniche esterne Pag Abilitazione/disabilitazione dei telefoni ad effettuare chiamate sulla linea telefonica esterna Pag. 30

4 INDICE 6.4 Abilitazione/disabilitazione dei telefoni alle chiamate citofoniche Pag Abilitazione/disabilitazione dei telefoni ai servizi citofonici Pag Blocco dei prefissi telefonici Pag Blocco del solo prefisso 00 chiamate internazionali Pag Inserimento prefissi da bloccare Pag Blocco dei prefissi programmati Pag Inserimento prefissi da sbloccare per il gestore preferenziale Pag Esempio di programmazione del blocco dei prefissi Pag Utilizzo del centralino con più gestori telefonici Pag Prefissi da sbloccare per i nuovi gestori Pag Esempi di sblocco dei prefissi Pag elè ausiliari Pag Programmazione dei relè per la funzione luce scale Pag Assegnazione di un relè al pulsante luce scale del PE (dedicato) Pag elè come ripetitore di chiamata per suoneria supplementare Pag elè teleazionabili dai soli telefoni derivati, come attuatori monostabili Pag elè teleazionabili dai soli telefoni derivati, come attuatori bistabili Pag elè teleazionabili da telefoni derivati, e da linea telefonica esterna come attuatori monostabili Pag elè teleazionabili da telefoni derivati, e da linea telefonica esterna come attuatori bistabili Pag PESONALIZZAZIONE SCENAI DOMOTICI Pag Attivazione - disattivazione degli scenari domotici Pag Abilitazione dei telefoni alle chiamate Pag Telefoniche esterne entranti ed uscenti Pag Citofoniche entranti Pag Programmazione squilli d attesa Pag Teleattivazione e riconoscimento di fax Pag Esempio di programmazione per Teleattivazione Pag Esempio di programmazione per fax Pag Trasferimento della chiamata citofonica su linea telefonica esterna (servizio DOSA) Pag Programmazione del servizio Dosa e dell apertura serratura con servizio DOSA Pag ALTE PESONALIZZAZIONI Pag Durata della segnalazione di chiamata citofonica Pag Programmazione della sorgente musicale esterna Pag. 66

5 5 INDICE 8.3 iprogrammazione dei tempi di riconoscimento del tasto (o flash o recall) Pag INSTALLAZIONE Pag Cavi e connessioni Pag Problemi funzionali Pag Installazione centralino PABX Pag Composizione dei videocitotelefoni Pag Installazione del telefono + sezione video da parete Pag Installazione del telefono + sezione video da tavolo Pag Schemi di collegamento PABX - impianto cito/videocitofonico Pag TABELLE IASSUNTIVE Pag ESPANDIBILITÀ Pag Distributore video (art ) Pag Espansore video (art ) Pag Modulo di espansione per 4 relè (art ) Pag Modulo interfaccia citofonica audio per sistemi audio analogici e digitali (art ) Pag Modulo interfaccia citofonica audio per il sistema 2 fili audio e video (art ) Pag Modulo fonico dedicato per PABX (art ) Pag Installazione modulo fonico Pag Configurazione modulo fonico Pag DATI TECNICI Pag Scheda tecnica Pag iferimenti normativi Pag. 110

6 Funzioni base In programmazione base il centralino art funziona con accesso diretto alla linea telefonica esterna Funzione Chiamata di un telefono interno Chiamata generale interna Chiamata su linea telefonica esterna Telefono multifrequenza senza accesso diretto alla linea esterna * da 401 a numero telefonico Tasti da premere Telefono multifrequenza con accesso diretto alla linea esterna + da 401 a numero telefonico Prenotazione su occupato ubrica numeri brevi ipetizione dell'ultimo numero telefonico esterno chiamato isposta ad una chiamata (interna/esterna/citofonica) Messa in attesa di una conversazione (esterna o citofonica) Messa in attesa e trasferimento di una conversazione (esterna o citofonica) ipresa di una conversazione messa in attesa Apertura serratura Accensione luci scale Autoaccensione posto esterno Sblocco temporaneo dei prefissi bloccati Attivazione "linea veloce" per trasmissione dati Attivazione relè Disattivazione relè Attivazione scenario domotico 2 "notte" Attivazione scenario domotico 1 "giorno" Controllo audio degli ambienti (room monitor) numero breve da 01 a oppure P** sollevare la cornetta + da 401 a 408 e agganciare 7, con Pivot ( ) 8, con Pivot ( ) 61, con Pivot ( ) Password di 97 + teleattivazione/sblocco n (n=numero relè da 0 a 8) 99+0 n (n=numero relè da 0 a 8) 31 + password password numero breve da 01 a oppure P sollevare la cornetta + da 401 a 408 e agganciare 7, con Pivot ( ) 8, con Pivot ( ) 61, con Pivot ( ) Password di + teleattivazione/sblocco n (n=numero relè da 0 a 8) n (n=numero relè da 0 a 8) password password * Nota: per questa programmazione consultare il capitolo Accesso diretto alla linea telefonica esterna o il proprio installatore ** P valido solo utilizzando telefoni Bticino serie Pivot

7 7 1 INTODUZIONE AVVETENZE PE L INSTALLATOE Prima di procedere con l installazione è importante leggere attentamente il presente manuale, in quanto la garanzia decade automaticamente per negligenza, errata manovra, uso improprio, manomissione del circuito ad opera di personale non autorizzato. CONTENUTO DELLA CONFEZIONE La confezione del centralino contiene: centralino telefonico PABX art manuale d installazione manuale d uso Centralino telefonico Manuale d'uso Centralino Telefonico Manuale per l installatore Part. T5842B - 11/03 - PC

8 IL CENTALINO 2.1 VISTA GENEALE PI C NO (230V~ 50Hz) 1 a b a b a b a b a b a b a b a b 6 A PC 230V~ 50Hz 2 A M COS = 0,5 FAX Patent Pending PABX 18D 230V 10% 0,15A 50Hz EXP AUX a U1 b 3 4 M P T Alimentazione di rete 230V a.c. 2 elè luce scale (attuazione/teleazionamento), anche da linea telefonica esterna 3 Telefoni derivati da 401 a 408. Connessione 1 per telefono 401: telefono di emergenza linea telefonica e possibilità di attivazione linea veloce per fax o modem. 4 Connettore collegamento PC per programmazione centralino. 5 Connettore per batterie tampone (funzione non disponibile). 6 Led verde per presenza rete 230 V a.c. 7 Linea telefonica analogica. 8 Morsetto di terra per la protezione delle sovratensioni provenienti dalla linea telefonica esterna 9 Led rosso per il controllo del corretto funzionamento. 10 Morsetti di collegamento per modulo fonico dedicato (art ), interfaccia citofonica audio (art ), interfaccia audio del sistema 2 fili (art ) o distributore video (art ) 11 Morsetti di collegamento per moduli relè (art ) per attuazioni e teleazionamenti, collegamento per interfaccia del sistema 2 fili (art ) o distributore video (art ) 12 Morsetti per il collegamento di una sorgente esterna per musica su attesa (art. L/N/NT4492)

9 9 2 IL CENTALINO 2.2 FUNZIONI TELEFONICHE Per la facilità d uso e la flessibilità dei servizi, il centralino è particolarmente adatto per l impiego in abitazioni, negozi o uffici. È garantita la compatibilità sia con i telefoni decadici con selezione ad impulsi (come, ad esempio, i telefoni a disco), sia con i telefoni a tastiera multifrequenza. I telefoni possono essere telefoni senza filo (cordless) e apparecchi per l ufficio (fax, segreterie, modem). Al centralino possono essere collegati fino a 8 telefoni intercomunicanti (ad ogni telefono è possibile collegarne un altro in parallelo). Il centralino permette di avere: Identificazione del chiamante CLID e SMS (da attivare); Linea veloce per collegamento MODEM-FAX; MUSICA e messaggio su attesa; LINEA di EMEGENZA per effettuare chiamate esterne anche in assenza di rete; ICONOSCIMENTO automatico di FAX ipetizione delle chiamate Telefoniche esterne ed interne su suoneria supplementare; 2.3 FUNZIONI CITOFONICHE Il centralino telefonico si integra con l impianto citofonico o videocitofonico di BTicino consentendo di ricevere le chiamate citofoniche direttamente sui telefoni derivati; è possibile determinare quali telefoni potranno ricevere queste chiamate e quindi potranno effettuare l apertura dell elettroserratura l accensione della luce-scale ed in caso di impianto videocitofonico, effettuare il monitoraggio del posto esterno (controllo audio e video del posto esterno). In presenza di più posti esterni è inoltre possibile controllare tutti i PE, premendo ripetutamente il tasto (ciclamento). Utilizzando gli accessori Distributore ed Espansore video è possibile collegare fino a 8 videocitotelefoni (telefoni con sezione video in alternativa agli 8 telefoni collegabili direttamente al centralino), 3 posti videocitofonici esterni dedicati ed una telecamera di sorveglianza; offrendo una notevole semplificazione nella realizzazione dell impianto. Il centralino è in grado di gestire due chiamate citofoniche distinte, indirizzabili separatamente a due gruppi distinti di telefoni. È possibile inoltre la ripetizione delle chiamate cotofoniche su suoneria supplementare.

10 M1 P M1 P PI C NO (230V~ 50Hz) a b a b a b a b a b a b a b a b 6 A PC 230V~ 50Hz 2 A M COS = 0,5 FAX Patent Pending PABX 18D 230V 10% 0,15A 50Hz EXP AUX U1 a b 3 4 M P T M1 P M P IL CENTALINO Il servizio DOSA consente, se attivato, di trasferire una chiamata citofonica, proveniente da un posto esterno, ad un numero di telefono sia di rete fissa che mobile. Questo servizio consente di essere reperibili anche quando non ci si trova all interno dell abitazione. ESEMPIO DI IMPIANTO CON DUE PULSANTI DI CHIAMATA CITOFONICA UFFICIO Chiamata citofonica 1 ABITAZIONE Chiamata citofonica 2 FAX 401 TEL. 403 TEL. 405 Intercomunicazione TEL. 404 TEL. 402 Posto esterno citofonico Centralino linea telefonica Chiamata citofonica 1 Chiamata citofonica 2

11 11 2 IL CENTALINO 2.4 TELEATTIVAZIONE ELÈ Il centralino è dotato di un relè normalmente utilizzato per l accensione luci-scale; installando uno o due moduli di espansione art è possibile aumentare il numero dei relè fino a 9; tutti i relè sono attivabili sia dai telefoni interni che da linea telefonica esterna (se opportunamente programmata) con dei semplici codici, questo consente ad esempio di poter attivare l impianto di riscaldamento oppure l irrigazione del giardino anche quando ci si trova lontano da casa, con una semplice telefonata. 2.5 SCENAI DOMOTICI In particolari momenti della giornata può sorgere l esigenza di deviare tutte le chiamate in arrivo ai telefoni dell ufficio sui telefoni dell abitazione, oppure di non ricevere le chiamate su certi telefoni, per esempio sui telefoni della zona notte o dello studio. Il centralino soddisfa queste esigenze con la creazione di 5 differenti scenari domotici, ovvero 5 differenti modi di funzionamento attivabili con un semplice comando. Il centralino viene fornito con lo scenario domotico 1 (in Programmazione base) attivo e con lo scenario domotico 2 programmato in notte. Per deviare tutte le chiamate sugli interni 401 e 402 (Notte), è sufficiente attivare lo scenario domotico 2 mentre per tornare nelle condizioni iniziali del centralino occorre riattivare lo scenario 1. Gli altri 3 scenari domotici, sono identici allo scenario 1 (vedi Programmazione base) e possono essere personalizzati per rispondere alle più esigenti richieste (vedi capitolo Personalizzazione scenari domotici ) Nota: per maggiori informazioni sui servizi precedentemente descritti consultare il Manuale d uso.

12 INTODUZIONE ALLA POGAMMAZIONE Il centralino telefonico PABX viene fornito con una programmazione base, corrispondente a quanto segue: i codici di accesso alla programmazione (Password di personalizzazione o password) e allo sblocco temporaneo/teleattivazione (password di Teleattivazione/Sblocco), sono se non modificata: ; rete telefonica italiana linea telefonica multifrequenza; la presenza di segreteria, modem o fax deve essere programmata; il servizio DOSA e il servizio Apertura serratura da remoto con servizio DOSA devono essere attivati è attivo lo scenario domotico 1 con le seguenti impostazioni: - tutti i derivati sono abilitati a ricevere le chiamate in arrivo sulla linea telefonica esterna; - tutti i derivati sono abilitati a ricevere le chiamate citofoniche - tutti i derivati sono abilitati ad effettuare comunicazioni uscenti sulla linea telefonica esterna; - tutti i derivati sono abilitati ai servizi citofonici (serratura, luce scale, autoaccensione); - tutti i derivati sono abilitati ad attivare i relè di attuazione; lo scenario domotico 2 è predisposto per il servizio notte. l accesso diretto alla linea telefonica esterna è attivo. la durata della segnalazione di chiamata citofonica è di 30 secondi l accensione luce scale (con o 8) viene effettuata mediante il relè del centralino (modalità monostabile per 2 secondi). L utilizzo del relè per altri servizi è possibile mediante una specifica programmazione. La programmazione può essere effettuata in due differenti modi: Tramite personal computer, collegato al centralino mediante l interfaccia art costituita da un cavo da 1,5 m per collegare la porta IOIOI del centralino alla porta seriale del Personal Computer. Per la programmazione utilizzare il software TIPBX scaricabile gratuitamente dal sito internet alla sezione software tecnici. Per attivare il software contattare il Call Center Bticino e richiedere il codice di attivazione dell applicativo. La programmazione va effettuata con: - Telefoni riagganciati - Linea telefonica esterna non impegnata - elè Teleattivabili a riposo Nota: Durante un upload della configurazione i dispositivi teleattivabili accesi subiranno un momentaneo spegnimento. Dopo una programmazione con PC spegnere il centralino, staccare dalla porta IOIOI l articolo e riaccendere il centralino. Manualmente digitando dei codici da uno qualsiasi dei telefoni multifrequenza collegati al centralino Non è possibile eseguire la programmazione con telefoni decadici.

13 13 3 INTODUZIONE ALLA POGAMMAZIONE 3.1 POGAMMAZIONE TAMITE PESONAL COMPUTE Il software TIPBX permette di eseguire la programmazione dei centralini PABX Bticino. Esistono due tipi di approccio alla programmazione: - Configurazione guidata Permette di eseguire la maggior parte delle programmazioni, nelle pagine che seguono vengono sinteticamente spiegati i vari passaggi della Configurazione guidata. Linee urbane: definizione della nazione di riferimento, la presenza e il tipo di linea telefonica collegata al centralino

14 INTODUZIONE ALLA POGAMMAZIONE Partizioni: abilitazione/disabilitazione all accesso diretto alla linea telefonica esterna Segreteria Modem Fax: definizione della presenza nell impianto di segreterie modem e fax isposta automatica: permette l attivazione della risposta automatica con riconoscimento del tono di fax o il servizio di Teleattivazione alla ricezione di una chiamata telefonica.

15 15 3 INTODUZIONE ALLA POGAMMAZIONE elè Ausiliari: permette di definire per ogni relè collegato al centralino la possibilità di teleattivazione ed il tipo di funzionamento Videocitofonia: nel caso si preveda l integrazione del centralino con un impianto videocitofonico con Distributore Video, è possibile programmare il centralino digitando il codice di uno degli schemi installativi riportati sul manuale del Distributore Video.

16 INTODUZIONE ALLA POGAMMAZIONE Al termine di questi passaggi, il software presenta la lista stampabile dei macrocomandi da inviare al centralino utilizzando un telefono derivato. La configurazione effettuata può essere salvata come progetto, oppure cliccando su Fine è possibile accedere alla: - Configurazione dettagliata che consente ulteriori personalizzazioni per le quali si rimanda al Manuale d uso del software TIPBX. Dalla sezione Configurazione dettagliata la programmazione deve essere scaricata al centralino collegando il personal computer tramite l apposito cavo di programmazione art Attenzione: Terminata la programmazione spegnere il centralino, scollegare il cavo di programmazione art e riaccendere il centralino. Se il cavo rimane collegato, l anomalia viene segnalata dal LED rosso lampeggiante.

17 17 3 INTODUZIONE ALLA POGAMMAZIONE 3.2 POGAMMAZIONE MANUALE DA TELEFONO DEIVATO Accesso alla programmazione Sollevare la cornetta premere il tasto Digitare: Comporre la password di personalizzazione (es: PASSWOD se non modificata) - Se la password di personalizzazione risulta corretta si udirà un tono di invito a selezionare Dopo il tono di invito a selezionare procedere con la programmazione - Se la password di personalizzazione risulta errata si udirà un tono di dissuasione, in questo caso riagganciare la cornetta e ripetere la procedura sopra descritta. La programmazione può essere eseguita da un qualunque telefono derivato multifrequenza. In caso di smarrimento della password di programmazione, interpellare il Servizio Tecnico Clienti al numero (Telefonata a carico del chiamante a tariffazione specifica). Negli esempi di programmazione la procedura di accesso verrà rappresentata graficamente con la figura sottostante. PASSWOD (se non modificata) itorno alla configurazione base Per reimpostare i valori di configurazione base utilizzare il seguente comando dopo aver eseguito la procedura di accesso alla programmazione: attendere il tono di conferma, quindi riagganciare Attenzione: Il comando modifica le Password riportandole al valore iniziale e cancella la tabella dei numeri brevi, le tabelle relative ai blocchi programmati, la tabella dei gestori e disattiva il servizio DOSA e l Apertura serratura da remoto con servizio DOSA. Per le altre impostazioni vedere la descrizione della programmazione di base. Viene quindi reimpostato lo scenario domotico 1;

18 POGAMMAZIONE SEMPLIFICATA DA TELEFONO DEIVATO Per una programmazione semplificata del centralino sono stati ideati i Macrocomandi. Questi consentono una ampia personalizzazione delle funzioni e dei servizi principali del centralino; per esigenze di impianto particolari consultare anche la Programmazione avanzata. Attenzione: Al termine della programmazione con macrocomandi, il centralino deve essere spento e riacceso. 4.1 LINEA TELEFONICA Presenza e tipo di linea telefonica Nella programmazione base il centralino è impostato per linea multifrequenza. Questa programmazione va effettuata obbligatoriamente quando la linea è di tipo decadico Linea telefonica 0 = non presente 1 = Multifrequenza 2 = Decadica Esempio: attivazione della linea telefonica come decadica: PASSWOD (se non modificata) digitare: Dopo aver ricevuto il tono di conferma riagganciare

19 19 4 POGAMMAZIONE SEMPLIFICATA Identificazione del chiamante e messaggi sms Descrizione dei servizi Identificazione del chiamante (CLID) Questo servizio permette, per le chiamate entranti da linea telefonica, di conoscere il numero di telefono di chi chiama, è possibile usufruire di questo servizio sul solo derivato 1 (401), installando un telefono idoneo oppure uno specifico dispositivo visualizzatore. L attivazione del servizio sulla linea, deve essere richiesto al proprio gestore telefonico. Impianto con telefono dedicato (401) Impianto con dispositivo visualizzatore Linea telefonica Linea telefonica Brevi messaggi di testo (SMS) Questo servizio permette di inviare e di ricevere messaggi SMS, ciò è possibile installando un telefono predisposto e programmato per tale funzione sul solo derivato 1 (401). L attivazione del servizio sulla linea telefonica deve essere richiesto al proprio gestore telefonico. Nota: con servizio SMS attivato sulla linea telefonica esterna dal gestore telefonico è possibile inviare SMS anche senza aver attivato i servizi CLID e SMS sul centralino. Non avendo attivato i servizi CLID e SMS non è però possibile ricevere SMS.

20 POGAMMAZIONE SEMPLIFICATA Programmazione dei servizi CLID e SMS sul centralino Attenzione: L attivazione di questi servizi non consente l attivazione del servizio iconoscimento automatico di Fax sulla linea esterna. Servizi CLID e SMS 51= Attivazione 01= Disattivazione Come già programmato sulla linea 1 = Multifrequenza 2 = Decadica Esempio: attivazione servizi CLID e SMS sulla linea telefonica multifrequenza: PASSWOD (se non modificata) digitare: Dopo aver ricevuto il tono di conferma riagganciare. Esempio: disattivazione servizi CLID e SMS sulla linea telefonica multifrequenza: PASSWOD (se non modificata) digitare: Dopo aver ricevuto il tono di conferma riagganciare.

21 21 4 POGAMMAZIONE SEMPLIFICATA Accesso diretto alla linea telefonica esterna Nella programmazione base l accesso diretto alla linea telefonica è attivato. Con l accesso diretto alla linea telefonica esterna attivato, la connessione alla linea telefonica avviene semplicemente sollevando la cornetta. Se la funzione viene disabilitata, per effettuare una chiamata su linea telefonica esterna, dopo aver sollevato la cornetta è necessario digitare 0 (Vedi tabella dei comandi senza accesso diretto alla linea esterna sul Manuale d uso ). Questo macrocomando consente di disattivare/attivare l accesso diretto alla linea telefonica esterna di tutti i telefoni abilitati alle chiamate uscenti. Attenzione: Questa programmazione vale per tutti i telefoni. Disattivazione dell accesso diretto 1. sollevare la cornetta 2. premere il tasto 3. comporre comporre la password di personalizzazione ( se non modificata) PASSWOD ed attendere il tono di invito alla selezione 5. comporre 1 0 per disattivare il servizio 6. confermare premendo 7. dopo aver ricevuto il tono di conferma riagganciare la cornetta. Attivazione dell accesso diretto: 1. sollevare la cornetta 2. comporre comporre la password di personalizzazione ( se non modificata) PASSWOD ed attendere il tono di invito alla selezione 4. comporre 1 1 per attivare il servizio 5. confermare premendo 6. dopo aver ricevuto il tono di conferma riagganciare la cornetta.

22 POGAMMAZIONE SEMPLIFICATA 4.2 IMPOSTAZIONE DI SEGETEIA MODEM O FAX La presenza di apparecchi quali Segreteria, Modem o Fax deve essere programmata in modo che il centralino li possa riconoscere. La programmazione permette così al centralino di sapere dove sono collegati Fax, Modem o Segreteria e di: - NON far squillare Fax, Modem o Segreteria durante la chiamata generale - NON inviare a Fax o Modem il tono di avviso chiamata - TELEATTIVAE i relè da linea telefonica esterna anche con segreteria inserita Questo macrocomando consente di programmare il tipo di apparecchi presenti sugli interni 401 e 402. Per programmare il tipo di apparecchi presenti su altri interni vedi capitolo Programmazione avanzata. Tipo apparecchio x x Tipo apparecchio Telefono Segreteria Fax Modem Segreteria + Fax Modem Fax Segreteria + Modem Fax Non cambia la precedente programmazione / Non presente Esempio: telefono su derivato 401 e fax su derivato 402: PASSWOD (se non modificata) digitare: Dopo aver ricevuto il tono di conferma riagganciare

23 23 4 POGAMMAZIONE SEMPLIFICATA 4.3 ISPOSTA AUTOMATICA Questo macrocomando consente di attivare sulla linea telefonica i servizi di teleattivazione dei relè attuatori e riconoscimento del tono di Fax. La programmazione effettuata con questo macrocomando vale per tutti gli scenari domotici. Configurazione linea telefonica Configurazione linea telefonica Non abilitata Teleattivazione iconoscimento di tono di Fax Non cambia la precedente programmazione Per programmare questi servizi in un singolo scenario domotico vedi Personalizzazione scenari domotici Esempio: linea telefonica abilitata per teleattivazione: PASSWOD (se non modificata) digitare: Dopo aver ricevuto il tono di conferma riagganciare Attenzione: è possibile attivare il servizio iconoscimento tono Fax solo se il servizio CLID e SMS non è abilitato non è possibile attivare contemporaneamente (sullo stesso scenario domotico) il servizio riconoscimento tono di fax ed il servizio di teleattivazione

24 POGAMMAZIONE SEMPLIFICATA 4.4 ELÈ AUSILIAI Programmazione dei relè Al centralino possono essere collegati uno o due moduli di espansione relè art (vedi capitolo Modulo espansione per 4 relè ) che permettono di avere fino ad 8 relè teleazionabili sia da telefoni derivati che da linea esterna in aggiunta a quello interno (relè 0). Questa programmazione deve essere effettuata per definire il modo di funzionamento (monostabile o bistabile), l eventuale temporizzazione e la possibilità di teleattivazione dei relè, solo da Telefoni derivati o anche da linea esterna. Numero elé da 0 a 8 Funzionamento da 0 a Numero del relè elè del centralino (luce scale) elè 1 su modulo 1 elè 2 su modulo 1 elè 3 su modulo 1 elè 4 su modulo 1 elè 1 su modulo 2 elè 2 su modulo 2 elè 3 su modulo 2 elè 4 su modulo Funzionamento Teleazionabile 2 secondi Teleazionabile 3 minuti Teleazionabile On/Off Non teleazionabile 2 secondi Non teleazionabile 3 minuti Non teleazionabile On/Off Luce scale 2 secondi Luce scale 3 minuti Teleazionabile: azionabile da Telefoni derivati e da linea telefonica esterna Non teleazionabile: Azionabile solo da Telefoni derivati Dopo la sequenza 75 possono essere inserite più coppie di cifre (numero del relè e modo di funzionamento) per la programmazione di più relè inviando un solo comando. Nota: il numero del relè = 0 identifica il relè interno del centralino Esempio: - relè del centralino, luce scale 3 minuti; - relè 1 su modulo 1,teleazionabile On/Off: PASSWOD (se non modificata) digitare: Dopo aver ricevuto il tono di conferma riagganciare Nota: per la verifica del funzionamento dei relè vedere il capitolo Teleattivazioni del manuale d uso.

25 6 A 2 A M COS = 0,5 PC max 6 A 2 A M COS =0,5 T POGAMMAZIONE SEMPLIFICATA ipetitore di chiamata per suoneria supplementare È possibile collegare al centralino una suoneria supplementare che si attiverà in caso di chiamata telefonica o citofonica indirizzata ad un determinato telefono. Utilizzando questo macrocomando gli abbinamenti possibili tra relè e telefono interno sono quelli riportati nella tabella sottostante; ad esempio, se il telefono interessato è il 403 la suoneria supplementare dovrà essere collegata al relè 3. Se per esigenze di installazione questo tipo di abbinamenti non fosse sufficiente, si veda il comando per attivare questa funzione nel capitolo ipetitore di chiamata per suoneria supplementare. 7 5 Numero del elè x Numero del relè a cui è associato un telefono interno elè interno (405 telefono 5) elè 1 (401 telefono 1) elè 2 (401 telefono 2) elè 3 (403 telefono 3) elè 4 (404 telefono 4) elè 5 (405 telefono 5) elè 6 (406 telefono 6) elè 7 (407 telefono 7) elè 8 (408 telefono 8) Esempio: programmazione della suoneria supplementare collegata al relè 3 per le chiamate dirette al telefono derivato 403: PASSWOD (se non modificata) digitare: Dopo aver ricevuto il tono di conferma riagganciare 403 PI C NO (230V~ 50Hz) 1 a b a b a b a b a b a b a b a b 12V~ M P T 230V~ 50Hz FAX IN OUT Patent Pending PABX 18D 230V 10% 0,15A 50Hz A 230V~ EXP AUX U1 a b 3 4 M P T C C elè 3

26 APPLICAZIONI TIPO 5.1 IMPOSTAZIONE DELLE APPLICAZIONI TIPO Questo macrocomando permette di programmare il centralino con determinate funzioni preimpostate dette Applicazioni tipo. Nelle pagine che seguono l installatore può trovare una dettagliata descrizione di ogni Applicazione tipo programmabile. Per selezionare l applicazione tipo: Applicazione tipo da 01 a Applicazione tipo 01 programmazione della teleattivazione da linea esterna su relè 1 come monostabile per 2 sec. pag impostazione della segreteria telefonica su derivato 402 pag. 28 Esempio: programmazione dell applicazione tipo per impianto con impostazione della segreteria telefonica: PASSWOD (se non modificata) digitare: Dopo aver ricevuto il tono di conferma riagganciare (l attesa dura circa 40 secondi). Nota: dopo la programmazione di una applicazione tipo non è necessario spegnere e riaccendere il centralino

Centralino Telefonico

Centralino Telefonico PART. T5853C - 11/05 - PC Manuale d installazione Centralino Telefonico 335828 3 INDICE 1. INTRODUZIONE Pag. 7 Avvertenze per l installatore Pag. 7 Contenuto della confezione Pag. 7 2. IL CENTRALINO Pag.

Dettagli

Centralino telefonico art. 335828

Centralino telefonico art. 335828 Centralino telefonico art. 335828 Manuale d uso Part. T5852C - 11/05 - PC Centralino telefonico 335828 BTicino la ringrazia per aver scelto il centralino telefonico art. 335828, un prodotto che consente

Dettagli

Part. T5842A. Centralino telefonico. Terraneo PABX 18D. Istruzioni d uso per l utente 01/02 - PC. Art. 335818

Part. T5842A. Centralino telefonico. Terraneo PABX 18D. Istruzioni d uso per l utente 01/02 - PC. Art. 335818 Part. T5842A Terraneo Centralino telefonico PABX 18D Istruzioni d uso per l utente 1/2 - PC Art. 335818 Sistema telefonico Funzioni base Funzione Chiamata di un telefono interno Chiamata generale interna

Dettagli

Part. T5852A. Centralino telefonico. Terraneo PABX 28D. Istruzioni d uso per l utente 01/02 - PC. Art. 335828

Part. T5852A. Centralino telefonico. Terraneo PABX 28D. Istruzioni d uso per l utente 01/02 - PC. Art. 335828 Part. T5852A Terraneo Centralino telefonico PABX 28D Istruzioni d uso per l utente /2 - PC Art. 335828 Sistema telefonico Funzioni base Funzione Chiamata di un telefono interno Chiamata generale interna

Dettagli

Centralino telefonico art. 335818

Centralino telefonico art. 335818 Centralino telefonico art. 335818 Manuale d uso Part. T5842C - 11/05 - PC Note BTicino la ringrazia per aver scelto il centralino telefonico art. 335818, un prodotto che consente di integrare le funzioni

Dettagli

Kit con telefoni Pivot e centralino PABX

Kit con telefoni Pivot e centralino PABX Kit con telefoni Pivot e centralino PABX Art. 3642 Istruzioni d uso Per l utente Part. T4565B 6/2 DM M P M P M P M P FUNZIONI PINCIPALI Le seguenti operazioni possono essere effettuate senza nessuna specifica

Dettagli

Centralino telefonico PABX

Centralino telefonico PABX 345829 Centralino telefonico PABX Istruzioni d'uso 08/13-01 PC 2 1 Introduzione 6 1.1 Il Centralino telefonico 6 Descrizione generale 6 2 Utilizzo 8 2.1 Funzioni telefoniche 8 Tasti dedicati presenti sui

Dettagli

CENTRALINO TELEFONICO INTERTEL IPX21S MANUALE DI PROGRAMMAZIONE

CENTRALINO TELEFONICO INTERTEL IPX21S MANUALE DI PROGRAMMAZIONE CENTRALINO TELEFONICO INTERTEL IPX21S MANUALE DI PROGRAMMAZIONE INTERTEL S.r.l. Sede operativa: Via 4 Novembre, 66 20050 Ronco Briantino (MI) Tel. (039) 6815272/3 6889026 (ISDN) 6889037 (ISDN) Fax. (039)

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

Mod. 1372. Sch. 1372/312 MANUALE D USO, PROGRAMMAZIONE E INSTALLAZIONE DS 1372-001E LBT 7945

Mod. 1372. Sch. 1372/312 MANUALE D USO, PROGRAMMAZIONE E INSTALLAZIONE DS 1372-001E LBT 7945 Mod. 1372 DS 1372-001E LBT 7945 MANUALE D USO, PROGRAMMAZIONE E INSTALLAZIONE Sch. 1372/312 INDICE GENERALITÀ... 5 1 Il centralino Agorà 2...6 2 Configurazione...7 2.1 Tipi di apparecchi...7 2.2 Tipi di

Dettagli

Part. T6068A. portineria. Centralino di. Terraneo. Istruzioni d uso per l installatore 01/02 - PC. Art. 344002

Part. T6068A. portineria. Centralino di. Terraneo. Istruzioni d uso per l installatore 01/02 - PC. Art. 344002 Part. T6068A Terraneo Centralino di portineria Istruzioni d uso per l installatore 01/02 - PC Art. 344002 INDICE GENERALE 1 INTRODUZIONE 5 AVVERTENZE E CONSIGLI 5 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE 5 VISTA GENERALE

Dettagli

Manuale Operativo Telefoni Bca

Manuale Operativo Telefoni Bca Manuale Operativo Telefoni Bca Collegati ai sistemi Open Ip Autore:Cristiano Resnati 1 Sommario Manuale Operativo... 1 1_ Chiamata interna... 3 2_ Chiamata esterna... 3 3_ Messa in attesa.... 4 4_ Trasferta

Dettagli

CTF-20/B COMMUTATORE AUTOMATICO FAX - TELEFONO

CTF-20/B COMMUTATORE AUTOMATICO FAX - TELEFONO CTF-20/B COMMUTATORE AUTOMATICO FAX - TELEFONO Installazione ed Uso 7IS-80037 V 2.0 09.12.96 INTRODUZIONE.2 MODALITÀ DI INSTALLAZIONE 2 MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO.3 MODALITÀ AUTOMATICA:....3 MODALITÀ TELEFONO:.

Dettagli

349340 Video Display Eteris. Manuale installatore 01GF-28W10

349340 Video Display Eteris. Manuale installatore 01GF-28W10 349340 Video Display Eteris Manuale installatore 01GF-28W10 2 Video Display Eteris Indice 1 Introduzione 4 1.1 Avvertenze e consigli 4 1.2 Contenuto della confezione 4 Manuale installatore 2 Descrizione

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO

MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO DESCRIZIONE Il GSM-CB33 è un combinatore telefonico GSM a 3 ingressi di allarme per la trasmissione di 3 messaggi vocali + 3 messaggi SMS (prioritari) relativi agli ingressi

Dettagli

Classe 300. Manuale Utente. www.bticino.com

Classe 300. Manuale Utente. www.bticino.com Classe 300 www.bticino.com Classe 300 Classe 300 Indice Il tuo Videocitofono Classe 300 usalo subito! 4 Rispondi ad una chiamata 4 Consulta la segreteria telefonica (solo modello 344622) 6 Effettua un

Dettagli

MANUALE. Software di teleprogrammazione

MANUALE. Software di teleprogrammazione MANUALE Software di teleprogrammazione Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente nelle attività telefoniche quotidiane. I prodotti

Dettagli

DESCRIZIONE GENERALE CARATTERISTICHE

DESCRIZIONE GENERALE CARATTERISTICHE DESCRIZIONE GENERALE Il sistema PABX BP-208 è un piccolo centralino telefonico analogico con capacità modulare studiato per soddisfare le piccole utenze tipo abitazioni, negozi e piccoli uffici. L apparato

Dettagli

Guida rapida Cisco SPA 504G

Guida rapida Cisco SPA 504G Guida rapida Cisco SPA 504G Indice Indice Introduzione 3 Panoramica del telefono 4 Gestione delle chiamate 6 Effettuare una chiamata 6 Rispondere a una chiamata 6 Concludere una chiamata 7 Mettere una

Dettagli

SISTEMA. SEZIONE 1 (Rev. B) INDICE DI SEZIONE. Scaricabile dal sito www.urmet.com nell area Manuali Tecnici. sez.1. Glossario...2

SISTEMA. SEZIONE 1 (Rev. B) INDICE DI SEZIONE. Scaricabile dal sito www.urmet.com nell area Manuali Tecnici. sez.1. Glossario...2 SEZIONE 1 (Rev. B) SISTEMA Scaricabile dal sito www.urmet.com nell area Manuali Tecnici. caratteristiche generali 2 Glossario...2 TIPOLOGIE DI IMPIANTO 3 Esempi di impianti per varie capacità...4 FUNZIONAMENTO

Dettagli

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione marzo 2008 1 INDICE Caratteristiche DIGICOM. Schema generale.. Descrizione morsetti. Programmazione

Dettagli

Guida rapida Cisco SPA 303

Guida rapida Cisco SPA 303 Giugno 2011 Guida rapida Cisco SPA 303 www.vodafone.it numero breve 42323, gratuito da cellulare Vodafone numero verde 800-227755, dalle 8.00 alle 24.00 Questo materiale è stato realizzato con carta riciclata

Dettagli

TELEFONO GRANDSTREAM GXP1400/1405 GUIDA DELL UTENTE

TELEFONO GRANDSTREAM GXP1400/1405 GUIDA DELL UTENTE TELEFONO GRANDSTREAM GXP400/405 GUIDA DELL UTENTE a cura di FABIO SOLARINO e-mail: fabio.solarino@unifi.it Università degli Studi di Firenze C.S.I.A.F. Via delle Gore, 2 - FIRENZE SOMMARIO. LE INTERFACCE

Dettagli

Manuale utente. MIra. venitem.com

Manuale utente. MIra. venitem.com Manuale utente MIra venitem.com INDICE TASTIERA 1. Segnalazione sulla tastiera 2. Segnalazione sul display durante il normale funzionamento 3. Segnalazione sul display dopo la digitazione di un Codice

Dettagli

Per una corretta funzionalità del centralino si consiglia l'utilizzo di apparecchiature telefoniche omologate.

Per una corretta funzionalità del centralino si consiglia l'utilizzo di apparecchiature telefoniche omologate. DOMINO 2.8 N Gentile cliente, La ringraziamo per la preferenza accordataci. Acquistando un centralino DOMINO 2.8 N, Lei è entrato in possesso di un sistema affidabile, completo di possibilità e concepito

Dettagli

MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ. F444 Modem Router ADSL per guida DIN

MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ. F444 Modem Router ADSL per guida DIN MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ F444 Modem Router ADSL per guida DIN MHSERVER2 WEB Server 2 fili di controllo e supervisione audio/video e di sistemi SCS MY HOME MH300 Modem Router ADSL WiFi 298 MY HOME INDICE

Dettagli

Video Display. Manuale Installatore 11/09-01 PC

Video Display. Manuale Installatore 11/09-01 PC Video Display Manuale Installatore 349311 349312 11/09-01 PC INDICE 1 INTRODUZIONE 4 1.1 AVVERTENZE E CONSIGLI 4 1.2 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE 4 2 DESCRIZIONE 5 2.1 FUNZIONI PRINCIPALI 5 2.2 VISTA FRONTALE

Dettagli

FLIP.T102. TELEFONO DI SISTEMA VoIP PER IL SISTEMA TELEFONICO FLIP. MANUALE D USO

FLIP.T102. TELEFONO DI SISTEMA VoIP PER IL SISTEMA TELEFONICO FLIP. MANUALE D USO TELEFONO DI SISTEMA VoIP PER IL SISTEMA TELEFONICO FLIP. MANUALE D USO Avvertenze e Sommario FLIP.T102 AVVERTENZE DESTINAZIONE D'USO I telefoni di sistema FLIP.T102 sono apparecchi VoIP progettati per

Dettagli

Guida rapida Polycom SoundStation IP6000

Guida rapida Polycom SoundStation IP6000 Guida rapida Polycom SoundStation IP6000 Indice Indice Introduzione 4 Panoramica del telefono 5 Gestione delle chiamate 8 Effettuare una chiamata 8 Rispondere a una chiamata 8 Concludere una chiamata 8

Dettagli

MANUALE. Software di teleprogrammazione

MANUALE. Software di teleprogrammazione MANUALE Software di teleprogrammazione Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente nelle attività telefoniche quotidiane. I prodotti

Dettagli

Manuale di Installazione ed uso

Manuale di Installazione ed uso MICROCOMBIVOX GSM Combinatore PSTN+GSM con modulo cod. 11.720 RoHS COMPLIANT 2002/95/CE Manuale di Installazione ed uso Combivox Srl Via S. M. Arosio, 15-70019 Triggiano (BA), Italy Tel. 080 4686111 -

Dettagli

Guida Rapida Utente. 8. Per completare la registrazione aprire il messaggio e-mail ricevuto subito. 4. Cliccare su INVIO.

Guida Rapida Utente. 8. Per completare la registrazione aprire il messaggio e-mail ricevuto subito. 4. Cliccare su INVIO. Guida Rapida Utente Congratulazioni per aver scelto il Sistema di Sicurezza LightSYS di RISCO. Questa Guida Rapida descrive le funzioni utente principali del prodotto. Per consultare il manuale utente

Dettagli

Euroset 5005 2 ANNI DI GARANZIA. Assistenza Siemens. Interfaccia. Dimensioni e pesi. Caratteristiche tecniche. Identificazione EAN. Colori disponibili

Euroset 5005 2 ANNI DI GARANZIA. Assistenza Siemens. Interfaccia. Dimensioni e pesi. Caratteristiche tecniche. Identificazione EAN. Colori disponibili Euroset 5005 Interfaccia Per installazione su linea analogica sia pubblica che privata (PABX) Dimensioni e pesi Telefono Dimensioni: 202 x 167,5 x 80,1 mm Peso: Kg. 0,4665 Confezione completa: Dimensioni

Dettagli

GSM Dialer. Ottimo dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature

GSM Dialer. Ottimo dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature COMPOSITORE GSM - DIALER Ottimo dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature Invia chiamate vocali a seguito di input telefonici (PSTN) oppure di semplici impulsi da altri

Dettagli

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326)

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326) w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326) 1 INDICE Caratteristiche DIGICOM. Vista D insieme.. Visualizzazione

Dettagli

Manuale per il collegamento e l uso

Manuale per il collegamento e l uso RESET Manuale per il collegamento e l uso Citofoni e videocitofoni per sistemi Due Fili Elvox INDICE VideocitofonI serie T Pag 4 rt7529, 7529/D Citofono serie T Pag 10 rt7509, 7509/D Citofono serie PETRRC

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

Curtarolo (Padova INSTALLAZIONE VECTOR 2 INTERFACCIA BIDIREZIONALE IST0513V1/1 - 1 -

Curtarolo (Padova INSTALLAZIONE VECTOR 2 INTERFACCIA BIDIREZIONALE IST0513V1/1 - 1 - Curtarolo (Padova MANUALE GENERALE DI INSTALLAZIONE VECTOR 2 INTERFACCIA BIDIREZIONALE IST0513V1/1-1 - Indice GENERALITÀ... PAG. 3 FUNZIONAMENTO... PAG. 3 CARATTERISTICHE TECNICHE... PAG. 3 TELEFONIA COMPATIBILE...

Dettagli

345020-345021. TiIrydeTouchPhone. Istruzioni d uso 10/11-01 PC

345020-345021. TiIrydeTouchPhone. Istruzioni d uso 10/11-01 PC 345020-345021 TiIrydeTouchPhone Istruzioni d uso 10/11-01 PC 2 TiIrydeTouchPhone Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti minimi Hardware 4 1.2 Requisiti minimi Software

Dettagli

TM-01V Manuale di istruzioni

TM-01V Manuale di istruzioni TM-01V Manuale di istruzioni Brondi si congratula con Voi per aver scelto TM-01V.Vi consigliamo di consultare il manuale d istruzioni per conoscere le utili prestazioni di questo apparecchio. INDICE 1.

Dettagli

C 127. Centralino telefonico C127 Due linee urbane / sei interni DESCRIZIONE DEL CENTRALINO

C 127. Centralino telefonico C127 Due linee urbane / sei interni DESCRIZIONE DEL CENTRALINO 2 3 Centralino telefonico C127 Due linee urbane / sei interni GENERALITA': Il C127 è un centralino telefonico che permette di collegare due linee urbane e sei apparecchi telefonici standard a due fili

Dettagli

GPS Personal Tracker Localizzatore Personale GPS GPS-TK90. Guida Rapida

GPS Personal Tracker Localizzatore Personale GPS GPS-TK90. Guida Rapida GPS Personal Tracker Localizzatore Personale GPS GPS-TK90 Guida Rapida 1. Pulsanti e Segnalazioni 1 LED GPS (blu) acceso batteria in carica 1 lampeggio ogni 5 sec dispositivo in sleep 1 sec on - 1 sec

Dettagli

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra Manuale d uso Servizio Segreteria Telefonica Memotel per Clienti con linea Fibra 1 INDICE 1. GUIDA AL PRIMO UTILIZZO 2. CONFIGURAZIONE SEGRETERIA 3. CONSULTAZIONE SEGRETERIA 4. NOTIFICHE MESSAGGI 5. ASCOLTO

Dettagli

Manuale istruzioni. 01931 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA

Manuale istruzioni. 01931 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA Manuale istruzioni 093 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA RADIOCLIMA Indice. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Installazione 2 4. Collegamenti 3 5. Comandi e segnalazioni del comunicatore

Dettagli

InterCom GSM. Manuale di Installazione

InterCom GSM. Manuale di Installazione Manuale di Installazione Sommario Descrizione delle funzioni del dispositivo... Pagina 3 Descrizione dei terminali della morsettiera... Pagina 3 Vantaggi... Pagina 4 Installazione e configurazione... Pagina

Dettagli

Calisto P240. Cornetta USB GUIDA DELL UTENTE

Calisto P240. Cornetta USB GUIDA DELL UTENTE Calisto P240 Cornetta USB GUIDA DELL UTENTE Introduzione Congratulazioni per l acquisto di questo prodotto Plantronics. La presente guida contiene istruzioni per l impostazione e l utilizzo della cornetta

Dettagli

Aastra 6753i. Guida rapida. Telefono IP

Aastra 6753i. Guida rapida. Telefono IP Aastra 6753i Guida rapida Telefono IP Aastra 6753i - Guida rapida SOMMARIO Tasti del telefono Tasti funzione Personalizzazione del telefono Chiamata base Servizi Modulo di Espansione M670i Codici Servizi

Dettagli

Hi-Pro 832 Hotel GUIDA RAPIDA

Hi-Pro 832 Hotel GUIDA RAPIDA Hi-Pro 832 Hotel GUIDA RAPIDA 7IS-80376 29/06/2015 SOMMARIO FUNZIONI ALBERGHIERE... 3 Richiamo funzioni tramite menu... 3 Check-in... 3 Costi... 4 Cabine... 4 Stampe... 5 Sveglia... 6 Credito... 6 Stato

Dettagli

Combivox NewLink Cod. 11.668 (in contenitore) Cod. 11.666 (solo scheda) Cod. 11.669 (senza alimentatore) Combivox 2010

Combivox NewLink Cod. 11.668 (in contenitore) Cod. 11.666 (solo scheda) Cod. 11.669 (senza alimentatore) Combivox 2010 Combivox NewLink Cod. 11.668 (in contenitore) Cod. 11.666 (solo scheda) Cod. 11.669 (senza alimentatore) Combivox 2010 RIVENDITORE AUTORIZZATO Combivox srl Unipersonale Via Suor Marcella Arosio, 15-70019

Dettagli

IT MANUALE TECNICO. Centralino telefonico Art. 2906 Schede di espansione Art. 2907-2908 - 2909-2913. www.comelitgroup.com

IT MANUALE TECNICO. Centralino telefonico Art. 2906 Schede di espansione Art. 2907-2908 - 2909-2913. www.comelitgroup.com IT MANUALE TECNICO Centralino telefonico Art. 2906 Schede di espansione Art. 2907-2908 - 2909-2913 www.comelitgroup.com SOMMARIO 1. NORME DI SICUREZZA pag. 4 2. INTRODUZIONE pag. 4 3. INSTALLAZIONE pag.

Dettagli

Manuale. Più prestazioni, più emozioni.

Manuale. Più prestazioni, più emozioni. Manuale Telefonia Internet Più prestazioni, più emozioni. 1. La vostra casella vocale 1.1 Ecco tutto quello che vi offre la casella vocale 1. Configurazione iniziale della casella vocale 1. Modificare

Dettagli

MY HOME CONTROLLO REMOTO INDICE DI SEZIONE. 392 Caratteristiche generali. Catalogo. 398 Dispositivi di controllo remoto MY HOME

MY HOME CONTROLLO REMOTO INDICE DI SEZIONE. 392 Caratteristiche generali. Catalogo. 398 Dispositivi di controllo remoto MY HOME CONTROLLO REMOTO INDICE DI SEZIONE 392 Caratteristiche generali Catalogo 398 Dispositivi di controllo remoto 391 Controllo remoto offre la possibilità di comandare e controllare tutte le funzioni integrate

Dettagli

Italiano. Manuale di uso e installazione. Serie GSM. MINI Rev. 6 01/2015 MITECH srl si riserva di modificare i dati senza preavviso.

Italiano. Manuale di uso e installazione. Serie GSM. MINI Rev. 6 01/2015 MITECH srl si riserva di modificare i dati senza preavviso. Italiano Serie GSM MINI Manuale di uso e installazione MINI Rev. 6 01/2015 MITECH srl si riserva di modificare i dati senza preavviso. Indice Descrizione delle funzioni del dispositivo 3 Descrizione dei

Dettagli

CT10-M CT11-M. Comunicatore telefonico GSM. Comunicatore telefonico GSM/PSTN. Manuale utente

CT10-M CT11-M. Comunicatore telefonico GSM. Comunicatore telefonico GSM/PSTN. Manuale utente CT10-M Comunicatore telefonico GSM CT11-M Comunicatore telefonico GSM/PSTN DS80CT46-002A LBT80042 Manuale utente Sommario degli argomenti 1.0 Descrizione Leds e tasti... 3 1.1 Descrizione leds... 3 1.2

Dettagli

BTicino s.p.a. Via Messina, 38 20154 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 199.145.145 www.bticino.it info.civ@bticino.it

BTicino s.p.a. Via Messina, 38 20154 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 199.145.145 www.bticino.it info.civ@bticino.it BTicino s.p.a. Via Messina, 8 054 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 99.45.45 www.bticino.it info.civ@bticino.it 6/0- SC PART. T54B Sistema antifurto Manuale di impiego INDICE IMPIANTO ANTIFURTO

Dettagli

Manuale d installazione e programmazione

Manuale d installazione e programmazione Combinatore telefonico per linea urbana e rete GSM Combivox GSM III Combivox 2003 Manuale d installazione e programmazione RIVENDITORE AUTORIZZATO Combivox S.r.l. Via Suor Marcella Arosio, 15 70019 TRIGGIANO

Dettagli

SOFTWARE DI TELEPROGRAMMAZIONE GUIDA PER L UTENTE

SOFTWARE DI TELEPROGRAMMAZIONE GUIDA PER L UTENTE SOFTWARE DI TELEPROGRAMMAZIONE GUIDA PER L UTENTE 7IS-80305 Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente nelle attività telefoniche

Dettagli

BRAVO LCD Manuale di istruzioni

BRAVO LCD Manuale di istruzioni BRAVO LCD Manuale di istruzioni Brondi si congratula con Voi per aver scelto BRAVO LCD. Vi consigliamo di consultare il manuale d istruzioni per conoscere le utili prestazioni di questo apparecchio. INDICE

Dettagli

SOFTWARE DI TELEPROGRAMMAZIONE GUIDA PER L UTENTE

SOFTWARE DI TELEPROGRAMMAZIONE GUIDA PER L UTENTE SOFTWARE DI TELEPROGRAMMAZIONE GUIDA PER L UTENTE 7IS-80263 Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente nelle attività telefoniche

Dettagli

KIT LE NOVITÀ KIT VIDEO 2 FILI COLORE MONOFAMILIARE

KIT LE NOVITÀ KIT VIDEO 2 FILI COLORE MONOFAMILIARE KIT LE NOVITÀ KIT VIDEO 2 FILI COLORE MONOFAMILIARE CON TELECAMERA AGGIUNTIVA con posto esterno LINEA 2000 METAL e videocitofono POLYX VIDEO DISPLAY. Include una telecamera da esterno 2 FILI a colori per

Dettagli

TM-02V Manuale di istruzioni - Italiano

TM-02V Manuale di istruzioni - Italiano TM-02V Manuale di istruzioni - Italiano Sommario: FUNZIONALITÀ...2 Descrizione posizione...3 Operazioni preliminari...4 RICEVERE UNA CHIAMATA...4 Dal ricevitore...4 Passare all altoparlante...4 Dall altoparlante...4

Dettagli

COMBY GSM BUS. Combinatore GSM su BUS 485. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.07-M1.0-H1.0F0.0S1.2

COMBY GSM BUS. Combinatore GSM su BUS 485. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.07-M1.0-H1.0F0.0S1.2 COMBY GSM BUS Combinatore GSM su BUS 485 13.07-M1.0-H1.0F0.0S1.2 Manuale di installazione ed uso Made in Italy 1 PRIMA DI INSTALLARE IL SISTEMA LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE PARTI DEL PRESENTE MANUALE.

Dettagli

FLIP.20. SISTEMA TELEFONICO VoIP GUIDA ALL USO CON TELEFONI BCA

FLIP.20. SISTEMA TELEFONICO VoIP GUIDA ALL USO CON TELEFONI BCA FLIP.20 SISTEMA TELEFONICO VoIP GUIDA ALL USO CON TELEFONI BCA Sommario FLIP.20 - BCA SOMMARIO USO DEI TELEFONI ANALOGICI... 3 RISPONDERE AD UNA CHIAMATA... 3 EFFETTUARE UNA CHIAMATA... 4 SOSPENDERE, PARCHEGGIARE

Dettagli

GSM Dialer. Dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature

GSM Dialer. Dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature COMBINATORE GSM - DIALER Dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature Invia chiamate vocali a seguito di input telefonici (PSTN) oppure di semplici impulsi da altri apparecchi.

Dettagli

Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione

Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione Ver. 1.1 Manuale d uso e configurazione Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, Imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

Manual TelefoniA internet

Manual TelefoniA internet Manual TelefoniA nternet 1. La vostra casella vocale 1.1 Ecco tutto quello che vi offre la casella vocale 1. Configurazione iniziale della casella vocale 1. Modificare il codice PN per l accesso esterno

Dettagli

MANUALE UTENTE libra

MANUALE UTENTE libra Curtarolo (Padova) Italy MANUALE UTENTE libra LIBRA NOVA AZIENDA CON SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO9001 IST0712V1.0-1 - Indice Descrizione tastiera... pag. 3 Funzioni descritte nel presente manuale...

Dettagli

Allegato 1. 1. Configurazione impianto n. 1.1 Funzioni impianto attive. 1.2 Apparati di controllo. ID_GATEWAY Tipologia Descrizione

Allegato 1. 1. Configurazione impianto n. 1.1 Funzioni impianto attive. 1.2 Apparati di controllo. ID_GATEWAY Tipologia Descrizione Allegato 1 1. Configurazione impianto n 1.1 Funzioni impianto attive 1.2 Apparati di controllo ID_GATEWAY Tipologia Descrizione 2. Descrizione funzioni 2.1 Tabella di descrizione delle funzioni installabili

Dettagli

Interfaccia radio ricevente

Interfaccia radio ricevente Interfaccia radio ricevente HD575SB - HC575SB - HS575SB Descrizione L interfaccia ricevente è indispensabile per consentire al comando radio senza batteria HA/HB/L572SB di pilotare l impianto My Home.

Dettagli

Modulo di controllo accessi ed apricancello Descrizione e modalità d uso

Modulo di controllo accessi ed apricancello Descrizione e modalità d uso MANUALE D USO CONTROLLO ACCESSI GSM Modulo di controllo accessi ed apricancello Descrizione e modalità d uso Rev.0710 Pag.1 di 8 www.carrideo.it INDICE 1. IL SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI - APRICANCELLO...

Dettagli

MANUALE. Software di teleprogrammazione

MANUALE. Software di teleprogrammazione MANUALE Software di teleprogrammazione Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente nelle attività telefoniche quotidiane. I prodotti

Dettagli

Quick-Manual. Comfort VS4

Quick-Manual. Comfort VS4 Quick-Manual Comfort VS4 Contenuto 1. Come inserire la carta SIM 35 2. Come caricare la batteria 36 3. Le funzioni dei tasti 38 4. Come aggiungere contatti alla Rubrica 40 5. Come fare e ricevere chiamate

Dettagli

Manuale Utilizzo App Intercall ViP

Manuale Utilizzo App Intercall ViP IT MANUALE UTILIZZO Manuale Utilizzo App Intercall ViP PER DISPOSITIVI: www.comelitgroup.com Indice Installazione App Intercall ViP... Configurazione indirizzo Vip... 4 Rispondere a una chiamata... 5 Gestione

Dettagli

16 Controllo locale e remoto di 5 telecamere e Posto Esterno

16 Controllo locale e remoto di 5 telecamere e Posto Esterno 16 Controllo locale e remoto di 5 telecamere e Posto Esterno Controllo locale da posto interno e a distanza, mediante Personal Computer, Internet e Portale My Home, delle telecamere dell impianto videocitofonico.

Dettagli

Telefono - GSM. Menu Telefono - GSM. Seleziona il menu "Telefono" - Accedi digitando YES. 1 - Scelta del sotto-menu. 2 - Risposta. 4 - Numero Credito

Telefono - GSM. Menu Telefono - GSM. Seleziona il menu Telefono - Accedi digitando YES. 1 - Scelta del sotto-menu. 2 - Risposta. 4 - Numero Credito Menu 10 Telefono Telefono - PSTN Menu Telefono - PSTN Il menu telefono PSTN consente la programmazione dei parametri necessari per abilitare la funzione di risposta telefonica alle chiamate entranti e

Dettagli

Modulo Vocale. Modello RP128EV00ITA. Istruzioni per l Uso e la Programmazione

Modulo Vocale. Modello RP128EV00ITA. Istruzioni per l Uso e la Programmazione Modulo Vocale Modello RP128EV00ITA Istruzioni per l Uso e la Programmazione Compatibile con le centrali Serie ProSYS RP116MC00ITA, RP140MC00ITA, RP128MC00ITA II LIVELLO Avvertenza Questo manuale è soggetto

Dettagli

ITALIANO. Centrale G-820. MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Centrale G-820. MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Centrale G-820 MANUALE DELL UTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice G-820 Utente Segnalazioni Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

Servizio Fonia Cloud PBX

Servizio Fonia Cloud PBX Servizio Fonia Cloud PBX Manuale utente Telefono VoIP Gigaset SL610 Pro e servizi offerti dalla piattaforma Cloud PBX Acantho Revisioni del documento Revisione Autore Data Descrizione 1.0 P. Pianigiani

Dettagli

TEMA TELECOMUNICAZIONI S.r.l. Telecomunicazioni - Elettronica - Microapplicazioni Audiotelefoniche

TEMA TELECOMUNICAZIONI S.r.l. Telecomunicazioni - Elettronica - Microapplicazioni Audiotelefoniche TEMA TELECOMUNICAZIONI S.r.l. Telecomunicazioni - Elettronica - Microapplicazioni Audiotelefoniche Sede (Headq.) 20161 Milano MI - Via C. Girardengo 1/4 Filiale (Branch Office) 00151 Roma RM -Via Boccapaduli,

Dettagli

Capitolo 1 Informazioni generali

Capitolo 1 Informazioni generali Indice Capitolo 1 Introduzione Capitolo 2 Installazione Capitolo 3 Programmazione del sistema Capitolo 4 utilizzo del sistema Capitolo 5 Manutenzione e soluzione dei problemi Capitolo 6 Appendice 1 Capitolo

Dettagli

Guida rapida. Cisco 7960 / 7940

Guida rapida. Cisco 7960 / 7940 Guida rapida Cisco 7960 / 7940 Indice Introduzione 3 Panoramica del telefono 4 Gestione chiamate 7 Effettuare una chiamata 7 Rispondere ad una chiamata 8 Concludere una chiamata 8 Mettere una chiamata

Dettagli

COMBINATORE TELEFONICOMOD. KIM10GSM Istruzioni Base

COMBINATORE TELEFONICOMOD. KIM10GSM Istruzioni Base TechnologicalSupport S.N.C. di Francesco Pepe & C. Via Alto Adige, 23 04100 LATINA (ITALY) Tel +39.0773621392 www.tsupport1.com Fax +39.07731762095 info@tsupport1.com P. I.V.A. 02302440595 COMBINATORE

Dettagli

Combinatore telefonico GSM

Combinatore telefonico GSM Combinatore telefonico GSM Manuale certificazioni CE, CEI 79-2 SINTESI elettronica - Via Celli 1 60126 Ancona www.sintesinet.it 2 3 Indice I collegamenti... Introduzione e caratteristiche... Avviare il

Dettagli

Video Display Eteris Istruzioni d'uso 01GF-28W10

Video Display Eteris Istruzioni d'uso 01GF-28W10 349340 Video Display Eteris Istruzioni d'uso 01GF-28W10 2 Indice 1 Introduzione e Funzioni Base 5 1.1 Informazioni generali 6 1.2 Il tuo Axolute Video Display: usalo subito! 6 1.2.1 Tasti funzioni videocitofoniche

Dettagli

Calisto P240-M. Cornetta USB GUIDA DELL UTENTE

Calisto P240-M. Cornetta USB GUIDA DELL UTENTE TM Calisto P240-M Cornetta USB GUIDA DELL UTENTE Introduzione Congratulazioni per l acquisto di questo prodotto Plantronics. La presente guida contiene istruzioni per l impostazione e l utilizzo della

Dettagli

Manuale Utente HIGH QUALITY CALLER ID TELEPHONE Modello : PK-111C

Manuale Utente HIGH QUALITY CALLER ID TELEPHONE Modello : PK-111C Manuale Utente HIGH QUALITY CALLER ID TELEPHONE Modello : PK-111C INTRODUZIONE Grazie per aver acquistato il telefono PK-111C con identificazione di chiamata. Questo manuale servirà a familiarizzare con

Dettagli

Servizio Fonia Cloud PBX

Servizio Fonia Cloud PBX Servizio Fonia Cloud PBX Manuale utente Telefono VoIP Snom 710 e servizi offerti dalla piattaforma Cloud PBX Acantho Revisioni del documento Revisione Autore Data Descrizione 1.0 P. Pianigiani 12/12/2014

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

EL35.002 MANUALE UTENTE. Telecontrollo GSM

EL35.002 MANUALE UTENTE. Telecontrollo GSM EL35.002 Telecontrollo GSM MANUALE UTENTE Il dispositivo EL35.002 incorpora un engine GSM Dual Band di ultima generazione. Per una corretta installazione ed utilizzo rispettare scrupolosamente le indicazioni

Dettagli

Guida rapida Deskphone Huawei F610

Guida rapida Deskphone Huawei F610 Guida rapida Deskphone Huawei F610 Indice Indice Introduzione 3 Panoramica del telefono 4 Gestione delle chiamate 6 Effettuare una chiamata 6 Rispondere a una chiamata 6 Concludere una chiamata 7 Mettere

Dettagli

Servizio Fonia Cloud PBX

Servizio Fonia Cloud PBX Servizio Fonia Cloud PBX Manuale utente Telefono VoIP Polycom SoundStation IP5000/IP6000 e servizi offerti dalla piattaforma Cloud PBX Acantho Revisioni del documento Revisione Autore Data Descrizione

Dettagli

OPZIONE HARDWARE + SOFTWARE DI TELECOMUNICAZIONE BIDIREZIONALE FRA CNC E TELEFONI GSM BASATA SU MESSAGGI SMS

OPZIONE HARDWARE + SOFTWARE DI TELECOMUNICAZIONE BIDIREZIONALE FRA CNC E TELEFONI GSM BASATA SU MESSAGGI SMS SelCONTROL-2 OPZIONE HARDWARE + SOFTWARE DI TELECOMUNICAZIONE BIDIREZIONALE FRA CNC E TELEFONI GSM BASATA SU MESSAGGI SMS Il SelCONTROL è la risposta a quegli utilizzatori, stampisti in particolare, che

Dettagli

Manuale PC. MIra SEMPLICEMENTE SICUREZZA SIMPLY SECURITY. venitem.com

Manuale PC. MIra SEMPLICEMENTE SICUREZZA SIMPLY SECURITY. venitem.com Manuale PC MIra SEMPLICEMENTE SICUREZZA SIMPLY SECURITY venitem.com 2 venitem.com INDICE COLLEGAMENTO DEL CAVO TRA CENTRALE E PC ABILITARE LA CENTRALE PER IL COLLEGAMENTO AVVIARE IL COLLEGAMENTO MENU DI

Dettagli

Teleprogrammatore Europa280B, CT312K, CT416K

Teleprogrammatore Europa280B, CT312K, CT416K Teleprogrammatore Europa280B, CT312K, CT416K GUIDA PER L UTENTE MANUALE TELEPROGRAMMATORE Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente

Dettagli

POLYCOM VVX500. Guida rapida

POLYCOM VVX500. Guida rapida POLYCOM VVX500 Guida rapida Indice Indice Introduzione 3 Panoramica del telefono 4 Gestione delle chiamate 6 Effettuare una chiamata 6 Rispondere a una chiamata 6 Concludere una chiamata 7 Mettere una

Dettagli

Convertitore di linea

Convertitore di linea Convertitore di linea PSTN-GSM. Manuale Installatore Versione 1.1 Indice 1. Introduzione... 3 2. Installazione... 3 2.1. Alimentazione.... 3 2.2. Linea telefonica analogica.... 4 2.3. Led di stato....

Dettagli

Manuale di installazione ed uso 7IS-80237

Manuale di installazione ed uso 7IS-80237 Manuale di installazione ed uso 7IS-80237 Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente nelle attività telefoniche quotidiane ed è

Dettagli

Calisto P240-M. Cornetta USB GUIDA DELL UTENTE

Calisto P240-M. Cornetta USB GUIDA DELL UTENTE TM Calisto P240-M Cornetta USB GUIDA DELL UTENTE Introduzione Congratulazioni per l acquisto di questo prodotto Plantronics. La presente guida contiene istruzioni per l impostazione e l utilizzo della

Dettagli

SoftSwitchboard. Manuale utente 12/10-01 PC

SoftSwitchboard. Manuale utente 12/10-01 PC SoftSwitchboard Manuale utente 12/10-01 PC 2 SoftSwitchboard Manuale utente Indice 1. Introduzione 4 2. Descrizione dell interfaccia 4 2.1 Area Chiamate in entrata 5 2.2 Area Chiamate in uscita 5 2.3 Area

Dettagli

Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti

Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti GUIDA PER L USO - I manuali di Installazione-Programmazione e Software di Teleprogrammazione sono contenuti all interno del CD-ROM fornito a corredo della centrale - 7IS-80298 17/10/2013 Grazie per aver

Dettagli