ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMER SICUREZZA PER CENTRALI ANTINTRUSIONE SOLUTION 16 CE16T CE64T DEFENDER 8 DEFENDER 12 DEFENDER 64

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMER SICUREZZA PER CENTRALI ANTINTRUSIONE SOLUTION 16 CE16T CE64T DEFENDER 8 DEFENDER 12 DEFENDER 64"

Transcript

1 ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMER SICUREZZA PER CENTRALI ANTINTRUSIONE SOLUTION 16 CE16T CE64T DEFENDER 8 DEFENDER 12 DEFENDER 64

2 Questo documento ha come obiettivo quello di spiegare come installare e il software Programmer Sicurezza e dare le prime nozioni sul funzionamento e sull utilizzo del software stesso. Essendo un software utilizzabile su più modelli di centrale, è possibile che alcuni parametri presenti nelle immagini di queste istruzioni possano variare in funzione della centrale collegata, della configurazione adottata e del numero di moduli presenti INDICE GENERALE Avvertenze per l utilizzo del software. 3 Requisiti minimi di sistema 3 Prima di cominciare 3 installazione avvio di Programmer Sicurezza 8 Primo avvio di Programmer Sicurezza 8 Struttura dei menù del Programmer Sicurezza 9 Nuove configurazioni con Programmer Sicurezza 10 Creazione di una configurazione a centrale scollegata 10 Scarico di una configurazione da centrale 10 Impostazioni per connessione tramite seriale 10 Impostazioni per connessione tramite modem 12 Descrizione delle funzioni di programmazione della centrale 14 Aggiunta delle aree (Esclusa SOLUTION16) 15 Definizione delle risorse hardware 16 Configurazione delle Tastiere T6N 16 Configurazione degli inseritori CHBUS 17 Configurazione delle linee 17 Configurazione delle uscite 17 Configurazione impostazioni generali di impianto 18 Configurazione impostazioni generali di area (esclusa SOLUTION16) 18 Partizioni e loro configurazione 19 Configurazione canali 19 Configurazione degli utenti 20 Configurazione del programmatore orario 21 Opzioni di configurazione del combinatore telefonico 22 Configurazione del programmatore orario generale 22 Up-Download della configurazione della centrale 23 Lettura della memoria eventi 24 Stampa report di programmazione 24 Cambio sessione 25 Tastiera remota 26 Monitor di Sistema 26

3 Avvertenze per l utilizzo del software ATTENZIONE, il software in questione, come qualsiasi altro software, può essere implementato con funzioni aggiuntive. Per verificare se la versione in uso sia la più aggiornata è sufficiente consultare il sito internet Fracarro Il Software Programmer sicurezza è compatibile con le seguenti versioni firmware di centrale: SOLUTION16 ver. 1.2 o superiore CE16T ver. 1.5 o superiore CE64T ver. 1.9 o superiore Defender 8 ver. 1.2 o superiore (se installata la tastiera T8N) Defender 12 ver. 1.2 o superiore (se installata la tastiera T8N) Defender 64 ver. 1.2 o superiore Requisiti minimi di sistema Per far funzionare correttamente il Programmer Sicurezza è necessario un sistema con almeno: Sistema operativo Windows NT, Me, 2000, XP, Vista se installato nel PC Monitor con risoluzione minima di 1024 x 768 una porta seriale (se si programma Solution 16, CE16T e CE64T) una porta USB (se si utilizza l interfaccia MOD-USB per le centrali serie Defender) ATTENZIONE In alcuni PC il software funziona anche con degli emulatori da USB a seriale. Il funzionamento del software con questi accessori può dipendere dell hardware del PC e degli emulatori stessi. Fracarro non garantisce il pieno funzionamento del software nel caso in cui vengano utilizzati questi emulatori. Il software funziona solo su sistemi operativi windows a 32 bit. Prima di cominciare la programmazione Per la configurazione delle centrali SOLUTION16- CE16T e CE64T Il Programmer Sicurezza permette di configurare le centrali attraverso la porta seriale RS-232 integrata a bordo centrale mediante un cavo invertito (NULL-MODEM) oppure attraverso un modem telefonico collegato ad una linea linea PSTN. Il cavetto non è fornito con la centrale. Il cavetto di connessione tra PC e centrale è acquistabile presso qualsiasi negozio di materiale elettronico o realizzabile secondo lo schema riportato a fianco. Si consiglia di collegare sempre tutti i fili, anche se quelli strettamente necessari sono il 2 il 3 e 5. CENTRALE

4 Per la configurazione delle centrali serie Defender Il Programmer Sicurezza permette di configurare le centrali della serie Defender attraverso il modulo d interfaccia art. MOD-USB oppure attraverso un modem telefonico collegato ad una linea linea PSTN se nelle centrali è stato installato un combinatore art. CT-BUS. Collegare i vari dispositivi come da schema seguente: Attenzione: Le centrali Defender-8 e defender-12 si potranno programmare e/o gestire con il PC solamente se è installata nell impianto una tastiera T8N Installazione di Programmer Sicurezza Per installare Programmer Sicurezza è sufficiente seguire i punti che seguono: 1. Fare doppio click sul file Setup.exe

5 2. Selezionare la lingua e premere OK 3. Alla finestra di benvenuto premere AVANTI fino alla finestra di Selezione della cartella di installazione. Qui se necessario è possibile cambiare la destinazione di installazione, poi premere AVANTI 4. Alla finestra di Selezione della cartella nel Menu Avvio/start cambiare se necessario la denominazione della cartella di collegamento del menù costestuale e premere AVANTI per procedere con l installazione.

6 5. Alla finestra di Selezione processi addizionali spuntare la voce Crea Icona sul Desktop se si desidera avere un collegamento rapido sul Desktop e premere AVANTI per procedere. 6. Infine premere INSTALLA per avviare il processo di installazione del Programmer Sicurezza. 7. Alla fine del processo si aprirà una finestra che permette di chiudere il processo di installazione del Programmer Sicurezza. Lasciare selezionata la voce Microsoft Data Access Components 2.0 per installare i driver necessari al completo funzionamento del Software. Premere AVANTI per procedere.

7 8. Premere sul tasto SI per procedere, e dare il consenso sulle Clausole di contratto 9. Premere su CONTINUA per avviare l installazione dei driver 10. Selezionare COMPLETA per installare tutti i componenti disponibili 11. Infine Premere su OK per chiudere la procedura di installazione

8 Primo avvio di Programmer Sicurezza Una volta installato cliccare sul collegamento di Programmer Sicurezza nel Desktop o dal menu: -> Start -> Tutti i programmi -> Programmer Sicurezza. A questo punto si apre la finestra che segue e viene richiesto un codice operatore ed una password Esistono 4 profili di utilizzo del programma che permettono ognuno di attivare delle funzioni diverse. Per attivare le funzioni relative al profilo INSTALLATORE scrivere: Operatore: INST Password: al primo accesso non c è nessuna password impostata; lasciare questa casella vuota Per attivare le funzioni relative al profilo MASTER scrivere: Operatore: MASTER Password: al primo accesso non c è nessuna password impostata; lasciare questa casella vuota Per attivare le funzioni relative al profilo UTENTE MODIFICABILE scrivere: Operatore: USER Password: al primo accesso non c è nessuna password impostata; lasciare questa casella vuota Per attivare le funzioni relative al profilo AMMINISTRATORE (profilo attivo solo per la centrale CE64T) scrivere: Operatore: ADMIN Password: viene memorizzata la password che viene inserita la prima volta (se non si scrive nulla la casella password rimane vuota)

9 E comunque possibile aggiungere e/o modificare gli operatori abilitati in un secondo momento. Per accedere a questa funzione è necessario da Programmer Sicurezza, aprire la finestra di configurazione degli OPERATORI seguendo il percorso di seguito indicato: -> Strumenti -> Operatori Struttura dei menù del Programmer Sicurezza Una volta avviato il programma compare la seguente schermata: Barra del menù 2. Barra delle icone 3. Barra di gestione connessioni 4. Profilo di autenticazione 5. Barra di Stato delle connessione

10 Nuove configurazioni con Programmer Sicurezza Esistono due possibilità per la configurazione delle centrali antintrusione FRACARRO 1. Creare un progetto a centrale scollegata e successivamente caricarlo in centrale 2. Scaricare la configurazione dalla centrale, modificarla e successivamente ricaricarla in centrale Creazione di una configurazione a centrale scollegata E possibile creare una nuova configurazione cliccando sull icona nuovo impianto nella barra delle icone. A questo punto il programma apre una finestra per la selezione della centrale da configurare. Aprendo il menù a tendina si seleziona la centrale e premendo OK si accede alla finestra di configurazione dei parametri Scarico di una configurazione da centrale In alternativa alla soluzione precedente è possibile scaricare la configurazione di fabbrica direttamente dalla centrale, con questa soluzione il Programmer Sicurezza riconosce automaticamente il modello di centrale collegata. Impostazioni per connessione tramite seriale per le centrali SOLUTION16, CE16T e CE64T Per connettersi alla centrale attraverso il Programmer Sicurezza bisogna innanzitutto impostare in centrale i seguenti paramentri nel menù COMBINATORE TELEFONICO -> OPZIONI CENTRALE: TELEGESTIONE SERIALE ATTIVA VELOCITA SERIALE DA 2400 A (consigliata 9600) TELEASSISTENZA ATTIVA E i parametri di connessione a software : la porta di comunicazione COM (quella utilizzata nel PC) la VELOCITA DI COMUNICAZIONE della seriale 10

11 Tutti gli altri parametri per la connessione tramite seriale devono rimanere configurati come nella figura di seguito. Attenzione: per questo tipo di centrali il valore di default per l indirizzo centrale è 16. Impostazioni per connessione tramite seriale per le centrali DEFENDER Per connettersi alla centrale attraverso il Programmer Sicurezza bisogna innanzitutto impostare in centrale i seguenti paramentri nel menù MASTER: digitare il codice Master ( di default) premere 0 per accedere al menù alla voce CODICI premere il tasto V Scorrere con le freccie e alla voce MASTER REMOTO e INSTALL. REMOTO premere in entrambe le voci il tasto V ed attivate la funzione Parametri di connessione a software : la porta di comunicazione COM (quella utilizzata nel PC) la VELOCITA DI COMUNICAZIONE della seriale (di default 9600) Tutti gli altri parametri per la connessione tramite seriale devono rimanere configurati come nella figura di seguito. Attenzione: per questo tipo di centrali il valore di default per l indirizzo centrale è 1. Dopo aver modificato i parametri cliccare su MODIFICA per applicare le impostazioni. A questo punto è possibile connettersi alla centrale cliccando prima su CONNETTI e successivamente su LOGIN 11

12 ATTENZIONE Cliccando su LOGIN senza aver nessun progetto aperto, di default, il software legge la configurazione della centrale a cui è connesso. A questo punto si apre una finestra di autenticazione Digitare il codice installatore impostato in centrale e premere OK per connettersi. In funzione della velocità di comunicazione impostata e della quantità di moduli collegati alla centrale il tempo di scarico/carico configurazione è di circa 1 minuto. Impostazioni per connessione tramite modem per le centrali SOLUTION16 CE16T e CE64T Per connettersi alla centrale attraverso il Programmer Sicurezza bisogna innanzitutto impostare in centrale i seguenti paramentri nel menù COMBINATORE TELEFONICO -> OPZIONI CENTRALE: TELEGESTIONE MODEM ATTIVA VELOCITA SERIALE 2400 TELEASSISTENZA ATTIVA CHIAMATA SICUREZZA Per l impostazione vedi manuale di centrale NUM. TEL. CH. SIC Per l impostazione vedi manuale di centrale IND. IMPIANTO Per l impostazione vedi manuale di centrale N. SQUILLI Per l impostazione vedi manuale di centrale e i parametri di connessione a software : la porta di comunicazione COM la stessa del modem la VELOCITA DI COMUNICAZIONE 2400 IND. CENTRALE lo stesso impostato in centrale NUMERO TELEFONICO il num. Telefonico a cui è collegata la centrale esempio di configurazione nella figura di seguito. 12

13 Impostazioni per connessione tramite modem per le centrali DEFENDER Per connettersi alla centrale attraverso il Programmer Sicurezza bisogna innanzitutto impostare in centrale i seguenti paramentri nel menù CT-BUS -> OPZIONI TELEGEST.: TELEGESTIONE PC-MODEM VELOCITA SERIALE 2400 ATTIVA Menù CENTRALE -> VARIE Codice impianto : 1 Velocità seriale: 9600 e i parametri di connessione a software : la porta di comunicazione COM la stessa del modem la VELOCITA DI COMUNICAZIONE 9600 IND. CENTRALE lo stesso impostato in centrale NUMERO TELEFONICO il num. Telefonico a cui è collegata la centrale esempio di configurazione nella figura di seguito. Dopo aver modificato i parametri cliccare su MODIFICA per applicare le impostazioni. A questo punto è possibile connettersi alla centrale cliccando prima su CONNETTI e successivamente su LOGIN 13

14 A questo punto si apre una finestra di autenticazione Digitare il codice installatore impostato in centrale e premere OK per connettersi. Descrizione delle funzioni di programmazione della centrale L interfaccia di programmazione delle centrali è suddivisa in due parti fondamentali: IMPIANTO HARDWARE definisce la configurazione dei parametri d impianto definisce numero e tipologia dei moduli di espansione Nella figura di seguito si possono identificare ulteriori 3 zone evidenziate dalle cornici. Queste 3 zone sono sempre presenti nel programma e corrispondono a: Zona 1: albero delle risorse dell impianto. Qui sono evidenziate tutte le risorse assegnate all impianto in costruzione Zona 2: area di configurazione e settaggio delle risorse selezionate. Nella figura è visibile una pagina con i campi in cui verranno inseriti i dati e/o le impostazioni di configurazione. Zona 3: Risorse del sistema disponibili. In questa area sono evidenziate tutte le possibili periferiche e risorse che ancora rimangono da assegnare alla centrale. 14

15 ZONA 2 ZONA 1 ZONA 3 Aggiunta delle aree (Esclusa SOLUTION16 e serie DEFENDER) Per aggiungere nuove aree al sistema è sufficiente cliccare una volta sul punto indicato dalla freccia 1 nella figura di seguito, quindi doppio click sul punto indicato dalla freccia

16 La procedura sopra descritta (prima selezionare la risorsa nella ZONA 1 e poi doppio click sulla nuova periferica da aggiungere nella ZONA 3) vale per qualsiasi nuova risorsa da aggiungere alla configurazione. Definizione delle risorse hardware Per aggiungere nuove periferiche al sistema è sufficiente cliccare sul tasto hardware. 1 2 Per nuove tastiere cliccare una volta sull icona evidenziata dalla freccia 1, quindi doppio click sull icona evidenziata dalla freccia 2. Da notare che la tastiera 00 è per le centrali Solution- 16, CE16T, CE64T e Defender-64 è già presente in quanto indispensabile per l impianto. Configurazione delle Tastiere T6N o T8N Per configurare una tastiera (per es.) cliccare come evidenziato sull icona della tastiera stessa. Per modificare i parametri come si ritiene più opportuno, operare sulle caselle contenute all interno dell area cerchiata. 16

17 Configurazione degli inseritori CHBUS Per configurare un inseritore (per es.) cliccare come evidenziato sull icona dell inseritore stesso. Per modificare i parametri come si ritiene più opportuno, operare sulle caselle contenute all interno dell area cerchiata. Configurazione delle linee Selezionare la linea che si desidera configurare e procedere con la modifica dei parametri. Configurazione delle uscite Selezionare l uscita che si desidera configurare e procedere con la modifica dei parametri. 17

18 Il procedimento di configurazione delle risorse della centrale è lo stesso visto negli esempi sopra, riassumendo Selezionare la risorsa da configurare nella ZONA 1 del Programmer Sicurezza Configurare le funzioni della risorsa nella ZONA 2 del Programmer Sicurezza. Configurazione impostazioni generali di impianto In questa schermata è possibile impostare le caratteristiche generali del sistema, e i dati del cliente per una facile ricerca degli impianti realizzati Configurazione impostazioni generali di area (esclusa SOLUTION16 e serie DEFENDER) Come evidenziato dall immagine è possibile impostare le caratteristiche generali dell area, quale il suo nome, se è un area comune, i tempi, gli allarmi ecc... 18

19 Partizioni e loro configurazione Come evidenziato dall immagine è possibile aggiungere una partizione semplicemente selezionando con un click l icona della risorsa quindi doppio click zona 3 alla prima risorsa disponibile. Per aggiungere una linea ad una partizione si può fare in due modi: 1. Selezionare la partizione da configurare e fare doppio clic sulla linea (ZONA 3) da inserire nel parziale. 2. Selezionare la partizione da configurare, si apre una finestra (nella ZONA 2) e tramite le frecce è possibile inserire o disinserire le linee nella partizione. Configurazione canali Come mostrato dall immagine è possibile configurare un canale impostando le opzioni sotto evidenziate. Prima di tutto inserire il/i canali da configurare di conseguenza selezionare il singolo canale per modificarne i parametri 19

20 Configurazione degli utenti Una volta aggiunti gli utenti da configurare nel menù contestuale, per ogni utente si possono configurare i parametri evidenziati in figura. Nella modalità Parametri Utente è possibile configurare il livello operativo dell utente definendo cosa e quando può attivare o spegnere il sistema 20

21 Nella modalità Uscite controllabili è possibile associare quali uscite l utente può comandare in modo manuale da tastiera o telegestione Nella modalità Partizioni Associate è possibile associare quali partizioni l utente può attivare/disattivare in fase di gestione dell impianto. Configurazione del programmatore orario Una volta creata un azione del programmatore orario, si possono configurare i parametri evidenziati in figura. 21

22 Opzioni di configurazione del combinatore telefonico Attraverso questa schermata riportata in figura è possibile configurare le opzioni generali del combinatore telefonico. Configurazione del programmatore orario generale Attraverso questa schermata è possibile configurare le date delle festività. Da questo punto è inoltre possibile configurare l aggiornamento automatico all ora legale/solare 22

23 ATTENZIONE: PER MAGGIORI INFORMAZIONI E/O CHIARIMENTI SULLE FUNZIO- NALITA DELLE IMPOSTAZIONI CONSULTARE IL MANUALE INSTALLATORE DELLA CENTRALE DA CONFIGURARE. Up-Download della configurazione della centrale La lettura della configurazione della centrale (Upload) e la scrittura (Download) vengono fatti per l intera configurazione. Per leggere/scrivere l intera configurazione bisogna selezionare Connessione poi Leggi da centrale o Invia a centrale (il processo di lettura parte invece in automatico se alla connessione non c è alcuna configurazione aperta). Con la connessione attiva è possibile modificare i parametri delle risorse della centrale caricando solamente la modifica effettuata. Per testare le funzioni in centrale è invece obbligatorio disconnettersi per liberare la tastiera e il suo utilizzo. NOTA: l aggiunta di moduli da PC non implica che questi vengano acquisiti e riconosciuti auto maticamente dalla centrale. Infatti per riconoscere un qualsiasi modulo deve conoscere il suo codice seriale. Questo codice viene memorizzato solo con una acquisizione manuale dei moduli dalla tastiera. Se invece si scarica la configurazione di fabbrica dopo aver acquisito i moduli, il loro indirizzo viene letto e ricaricato in centrale permettendo in questa situazione un immediato riconoscimento delle modifiche effettuate 23

24 Lettura della memoria eventi E possibile leggere e scaricare la memoria eventi della centrale semplicemente selezionando Connessione, Eventi di Centrale. Si apre una finestra, (per CE16T e CE64T selezionare l area interessata) poi cliccare su Aggiorna. ATTENZIONE: la lettura e lo scarico della memoria eventi può essere attivata solo dopo aver scaricato la configurazione della centrale. Dopo aver scaricato la memoria eventi è possibile esportarla su file con estensione.csv. Stampa report di programmazione Con il software Programmer Sicurezza dopo aver creato o scaricato la configurazione dalla centrale stampare la configurazione di ogni parametro. Prima di procedere alla stampa è possibile selezionare quali parametri si vogliono stampare attraverso la funzione STRU- MENTI -> IMPOSTAZIONE REPORT. Si procede poi alla stampa dei parametri selezionati attraverso la voce FILE -> STAMPE o in alternativa all esportazione delle impostazioni su file HTML o testo attraverso il menù FILE ->STAMPE -> ANTEPRIMA DI STAMPA. 24

25 Cambio sessione All interno dello stesso operatore è possibile cambiare modalità di utilizzo del Programmer Sicurezza semplicemente premendo il tasto cambio sessione che si trova a destra del Menù di gestione delle connessioni Questa funzione permette di passare attraverso le seguenti modalità INSTALLATORE: Configurazione Tastiera Remota MASTER: UTENTE: AMMINISTRATORE: Configurazione Tastiera Remota Monitoraggio Tastiera Remota Monitoraggio Configurazione Tastiera Remota Monitoraggio ATTENZIONE: l utente AMMINISTRATORE esiste solo nella centrale CE64T. Per passare da una modalità all altra si apre la finestra di seguito che permette di selezionare il modo attraverso il menù a tendina in basso (Tipo Connessione) e premere OK. Il software non richiede più il codice. 25

26 Tastiera remota Questa funziona permette di emulare una tastiera di centrale via software, e consente di visualizzare scorrere e usare le funzioni come se si lavorasse sulla tastiera di centrale. Tastiera T6N Tastiera T8N Questa funzione permette di tenere sotto controllo tutti i parametri della centrale in modo grafico. Premendo su uno dei tasti della fila in alto si passa dalla visualizzazione dei parametri delle linee, delle uscite, delle tastiere, degli inseritori, dei moduli di linea e dei moduli uscita. 26

27 27

28 Fracarro Radioindustrie S.p.A. - Via Cazzaro n Castelfranco Veneto (TV) ITALIA Tel: Fax: Società a socio unico. Fracarro France S.A.S. - 7/14 rue du Fossé Blanc Bâtiment C Gennevilliers Cedex - FRANCE Tel: Fax: Fracarro Ibérica S.A.U. - Parque Empresarial Táctica C/2A, Nave Paterna - Valencia - ESPAÑA Tel. +34/ Fax +34/ Fracarro (UK) - Ltd, Unit A, Ibex House, Keller Close, Kiln Farm, Milton Keynes MK11 3LL UK Tel: +44(0) Fax: +44(0) Fracarro Tecnologia e Antenas de Televisao Lda - Rua Alexandre Herculano, n 1-1 B, Edifício Central Park Linda-a-Velha PORTUGAL Tel: Fax PROGRAMMER SICUREZZA rev.1 16/10/2008

Procedure per l upgrade del firmware dell Agility

Procedure per l upgrade del firmware dell Agility Procedure per l upgrade del firmware dell Agility L aggiornamento firmware, qualsiasi sia il metodo usato, normalmente non comporta il ripristino dei valori di fabbrica della Centrale tranne quando l aggiornamento

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Caratteristiche principali Telefono piccolo e leggero con interfaccia USB per la telefonia VoIP via internet. Compatibile con il programma Skype. Alta qualità audio a 16-bit. Design compatto con tastiera

Dettagli

Risoluzione dei problemi di calibrazione per Lim Eyeboard su Windows 8

Risoluzione dei problemi di calibrazione per Lim Eyeboard su Windows 8 Risoluzione dei problemi di calibrazione per Lim Eyeboard su Windows 8 Con i recenti aggiornamenti di Windows 8 si potrebbero riscontrare problemi nel aprire il software di calibrazione, che visualizza

Dettagli

MANUALE OPERATIVO PROCEDURA INTEGRATA EDISAN D.E.S. (DATABASE EDILIZIA SANITARIA)

MANUALE OPERATIVO PROCEDURA INTEGRATA EDISAN D.E.S. (DATABASE EDILIZIA SANITARIA) IRES PIEMONTE SANITÀ Città, giorno mese anno MANUALE OPERATIVO PROCEDURA INTEGRATA EDISAN D.E.S. (DATABASE EDILIZIA SANITARIA) in attuazione della D.G.R. n. 18-7208 del 10 marzo 2014 Approvazione delle

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Box

Guida rapida Vodafone Internet Box Guida rapida Vodafone Internet Box Benvenuti nel mondo della connessione dati in mobilità di Vodafone Internet Box. In questa guida spieghiamo come installare e cominciare a utilizzare Vodafone Internet

Dettagli

VADEMECUM TECNICO. Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7

VADEMECUM TECNICO. Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7 VADEMECUM TECNICO Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7 1) per poter operare in Server Farm bisogna installare dal cd predisposizione ambiente server farm i due file: setup.exe

Dettagli

Gui Gu d i a d ra r p a i p d i a V d o a d f a one Int fone In e t r e net rnet Box Key Mini

Gui Gu d i a d ra r p a i p d i a V d o a d f a one Int fone In e t r e net rnet Box Key Mini Guida rapida Vodafone Internet Key Box Mini Ideato per Vodafone QSG_VMCLite_v31_10-2007_e172_IT.1 1 10/10/07 14:39:10 QSG_VMCLite_v31_10-2007_e172_IT.2 2 10/10/07 14:39:11 Benvenuti nel mondo della connessione

Dettagli

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC 3456 IRSplit Istruzioni d uso 07/10-01 PC 2 IRSplit Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

PER IL CONTROLLO E LA GESTIONE

PER IL CONTROLLO E LA GESTIONE ENTERPRISE 2006 INTERFACCIA GRAFICA PER IL CONTROLLO E LA GESTIONE DI SISTEMI 1019 MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE Enterprise-ITA-27-05-2008 2006 1 Sommario Introduzione... 3 Release... 3 Principali caratteristiche...

Dettagli

PROGRAMMATORE CENTRALI 2012 - GUIDA RAPIDA AL SOFTWARE 11 luglio 2012

PROGRAMMATORE CENTRALI 2012 - GUIDA RAPIDA AL SOFTWARE 11 luglio 2012 INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE Eseguire il file di SetupCentraliCombivox.exe, selezionando la lingua e la cartella di installazione. SetupCentraliCom bivox.exe Durante l installazione, è possibile creare un

Dettagli

IT DA2 Kit Guida al a programmazione per lettori di banconote NV9 NV9 USB NV10 NV10 USB NV11 - BV100 Rev. 1.4 10 09 2015

IT DA2 Kit Guida al a programmazione per lettori di banconote NV9 NV9 USB NV10 NV10 USB NV11 - BV100 Rev. 1.4 10 09 2015 DA2 Kit IT Guida alla programmazione per lettori di banconote NV9 NV9 USB NV10 NV10 USB NV11 - BV100 Rev. 1.4 10 09 2015 GUIDA AI SIMBOLI DI QUESTO MANUALE Al fine di agevolare la consultazione del documento

Dettagli

Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica.

Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica. Tecnologie informatiche ACCESSO REMOTO CON WINDOWS Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica. Un esempio di tale servizio

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS XP (32 o 64 bit)

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS XP (32 o 64 bit) PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS XP (32 o 64 bit) PREMESSA: Per installare i driver corretti è necessario sapere se il tipo di sistema operativo utilizzato è a 32 bit o 64 bit. Qualora non si

Dettagli

Printer Driver. Questa guida descrive l installazione dei driver stampante per Windows Vista e Windows XP.

Printer Driver. Questa guida descrive l installazione dei driver stampante per Windows Vista e Windows XP. 4-153-310-42(1) Printer Driver Guida all installazione Questa guida descrive l installazione dei driver stampante per Windows Vista e Windows XP. Prima di usare questo software Prima di usare il driver

Dettagli

GESCO MOBILE per ANDROID

GESCO MOBILE per ANDROID GESCO MOBILE per ANDROID APPLICAZIONE PER LA GESTIONE DEI DISPOSITIVI GSM GESCO aggiornamenti su www.gesco.it GUIDA ALL USO Vi ringraziamo per aver scelto la qualità dei prodotti GESCO. Scopo di questa

Dettagli

Xpress MANUALE OPERATIVO. Software di configurazione e controllo remoto I440I04_15

Xpress MANUALE OPERATIVO. Software di configurazione e controllo remoto I440I04_15 Xpress I440I04_15 Software di configurazione e controllo remoto MANUALE OPERATIVO INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE... 3 3 SETUP... 3 4 PASSWORD... 4 5 HOME PAGE... 4 6 CANALE...

Dettagli

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE AUDITGARD Serratura elettronica a combinazione LGA ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE Le serrature AuditGard vengono consegnate da LA GARD con impostazioni predefinite (impostazioni di fabbrica); pertanto non

Dettagli

Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file

Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file 2.1.1.1 Primi passi col computer Avviare il computer Windows è il sistema operativo più diffuso per la gestione dei personal computer, facile e amichevole

Dettagli

Rel.2.0 MANUALE UTENTE SOFTWARE DI MONITORAGGIO E. Ver 2.0.0 CONTROLLO DI UNA RETE DI RILEVATORI DI FUMO

Rel.2.0 MANUALE UTENTE SOFTWARE DI MONITORAGGIO E. Ver 2.0.0 CONTROLLO DI UNA RETE DI RILEVATORI DI FUMO PS Remote Control Rel.2.0 Ver 2.0.0 SOFTWARE DI MONITORAGGIO E CONTROLLO DI UNA RETE DI RILEVATORI DI FUMO MANUALE UTENTE di Angrilli Ing. Davide Via Iseo, n.4/b 65010 Spoltore (PE) Tel/fax 0854972260

Dettagli

Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare

Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare Indice: - 1.1 Configurazione Windows Xp 2.1 Configurazione Windows Vista 3.1 Configurazione Windows Seven 1.1 - WINDOWS XP Seguire i seguenti passi per

Dettagli

IT DA2 Kit Guida al a programmazione per lettori di banconote NV9 NV9 USB NV10 NV10 USB NV11 - BV100 Rev. 1.5 07 01 2016

IT DA2 Kit Guida al a programmazione per lettori di banconote NV9 NV9 USB NV10 NV10 USB NV11 - BV100 Rev. 1.5 07 01 2016 DA2 Kit IT Guida alla programmazione per lettori di banconote NV9 NV9 USB NV10 NV10 USB NV11 - BV100 Rev. 1.5 07 01 2016 GUIDA AI SIMBOLI DI QUESTO MANUALE Al fine di agevolare la consultazione del documento

Dettagli

ELSTER A1700i. Manuale software di lettura Dati Power Master Unit Read Olny. Contatore ELSTER A1700i. Manuale software di lettura dati PMU Read Olny

ELSTER A1700i. Manuale software di lettura Dati Power Master Unit Read Olny. Contatore ELSTER A1700i. Manuale software di lettura dati PMU Read Olny ELSTER A1700i Manuale software di lettura Dati Power Master Unit Read Olny Revisione : 0 Data : Aprile 2011 Software : Power Master Unit Read only 2.4 Firmware : Enel Pagina 1 di 20 1. Presentazione del

Dettagli

EASYCOM Gestione periferiche ST

EASYCOM Gestione periferiche ST EASYCOM Gestione periferiche ST Ver. 8.06 SELIN Cuneo tel. 0171346554 fax 0171346970 email: selinsnc@selincn.191.it Pag 1 / 16 INDICE Informazioni generali. 3 Installazione 4 Descrizione voci menù... 5

Dettagli

ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE. 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione

ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE. 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE 1. Introduzione 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione 3. Accessi Successivi al Menù Gestione 4. Utilizzo

Dettagli

TELEDIACNS4000 TELEDIAGNOSI: TELEDIAPCS4000

TELEDIACNS4000 TELEDIAGNOSI: TELEDIAPCS4000 TELEDIACNS4000 TELEDIAGNOSI: TELEDIAPCS4000 TELEDIAGNOSI SU CNC S4000 CON COLLEGAMENTO TRAMITE MODEM SU LINEA TELEFONICA Questa opzione ha lo scopo di effettuare l assistenza tecnica a distanza tramite

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 7 (32 O 64 BIT)

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 7 (32 O 64 BIT) PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 7 (32 O 64 BIT) PREMESSA: Per installare i driver corretti è necessario sapere se il tipo di sistema operativo utilizzato è a 32 bit o 64 bit. Qualora non si conosca

Dettagli

CTVClient. Dopo aver inserito correttamente i dati, verrà visualizzata la schermata del tabellone con i giorni e le ore.

CTVClient. Dopo aver inserito correttamente i dati, verrà visualizzata la schermata del tabellone con i giorni e le ore. CTVClient Il CTVClient è un programma per sistemi operativi Windows che permette la consultazione e la prenotazione delle ore dal tabellone elettronico del Circolo Tennis Valbisenzio. Per utilizzarlo è

Dettagli

EUROPLUS - SOFT Art.: 4096

EUROPLUS - SOFT Art.: 4096 LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 EUROPLUS - SOFT Art.: 4096 MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY SOMMARIO 1 Informazioni generali... 3 1.1 Requisiti di sistema...

Dettagli

Questa versione permette di stampare la configurazione dell impianto e risolve alcuni problemi riscontrati nelle versioni precedenti.

Questa versione permette di stampare la configurazione dell impianto e risolve alcuni problemi riscontrati nelle versioni precedenti. SOFTWARE PER CENTRALI FENICE Software_Fenice_1.2.0 12/09/2012 Questo Software permette all'installatore di programmare le centrali della serie Fenice, di aggiornare i firmware dei vari componenti del sistema

Dettagli

Istruzioni per l uso. (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems. Installazione. Sommario.

Istruzioni per l uso. (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems. Installazione. Sommario. Istruzioni per l uso (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems N. modello DP-800E / 800P / 806P Installazione Sommario Installazione Installazione del driver di

Dettagli

STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER.

STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER. STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER. Windows 7 e 8 strumenti per l ipovisione. Windows Seven/8 offrono ottimi strumenti per personalizzare la visualizzazione in caso di ipovisione: - una lente di

Dettagli

Note operative per Windows XP

Note operative per Windows XP Note operative per Windows XP AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

Quantum Blue Reader QB Soft

Quantum Blue Reader QB Soft Quantum Blue Reader QB Soft Manuale dell utente V02; 08/2013 BÜHLMANN LABORATORIES AG Baselstrasse 55 CH - 4124 Schönenbuch, Switzerland Tel.: +41 61 487 1212 Fax: +41 61 487 1234 info@buhlmannlabs.ch

Dettagli

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10 Web Server Guida all impostazione Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia la società non può essere

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 02.00 del 21.01.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 02.00 del 21.01.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 02.00 del 21.01.2014 - Sistema Operativo Microsoft Windows 32/64 bit - Carte Athena Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito:

Dettagli

Per utenti Windows XP

Per utenti Windows XP Per utenti Windows XP Funzionamento combinato PC e apparecchio Prima di iniziare Se necessario, acquistare il cavo di interfaccia idoneo all utilizzo previsto con questo apparecchio (parallelo o USB).

Dettagli

CONDIVIDERE IN RETE SWC701

CONDIVIDERE IN RETE SWC701 CONDIVIDERE IN RETE SWC701 Ecco una semplice guida per effettuare la messa in rete condivisa del programma di telegestione Coster SWC701. 1 IMPORTANTE: la rete aziendale deve essere Microsoft ed il numero

Dettagli

Configurazione Hardware minima: o 32 MB RAM o superiori o Processore classe Pentium (200MHz o superiore) o Porta Universal Serial Bus (USB)

Configurazione Hardware minima: o 32 MB RAM o superiori o Processore classe Pentium (200MHz o superiore) o Porta Universal Serial Bus (USB) Modem ADSL AM100 Versione 1.0 Questo manuale illustra l'installazione Hardware e Software del modem USB ADSL AM100 e la configurazione per l'accesso ad Internet con Libero ADSL. 1 x Modem USB ADSL AM100

Dettagli

Servizio on-line di Analisi e Refertazione Elettrocardiografica

Servizio on-line di Analisi e Refertazione Elettrocardiografica Servizio on-line di Analisi e Refertazione Elettrocardiografica Guida utente Scopo del servizio... 2 Prerequisiti hardware e software... 3 Accesso all applicazione... 4 Modifica della password... 7 Struttura

Dettagli

Configurazione di una connessione DUN USB

Configurazione di una connessione DUN USB Configurazione di una connessione DUN USB Cercare la lettera "U" in questa posizione È possibile collegare lo smartphone Palm Treo 750v e il computer mediante il cavo di sincronizzazione USB per accedere

Dettagli

AGGIORNAMENTO SOFTWARE LS7 VERSIONE 5.13

AGGIORNAMENTO SOFTWARE LS7 VERSIONE 5.13 AGGIORNAMENTO SOFTWARE LS7 VERSIONE 5.13 Requisiti: E possibile installare la versione 5.13 sulla propria ls7 solo nel caso in cui la versione installata sulla stessa sia 3.00, 3.01, 3.02, 3.07, 3.08,

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 8 (32 O 64 BIT)

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 8 (32 O 64 BIT) PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 8 (32 O 64 BIT) PREMESSA: Per installare i driver corretti è necessario sapere se il tipo di sistema operativo utilizzato è a 32 bit o 64 bit. Qualora non si conosca

Dettagli

WINDOWS XP. Aprire la finestra che contiene tutte le connessioni di rete in uno dei seguenti modi:

WINDOWS XP. Aprire la finestra che contiene tutte le connessioni di rete in uno dei seguenti modi: Introduzione: VPN (virtual Private Network) è una tecnologia informatica che permette, agli utenti autorizzati, di collegare i PC personali alla rete del nostro Ateneo, tramite la connessione modem o ADSL

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

Configurazione del Sistema Operativo Microsoft Windows XP per accedere alla rete Wireless dedicata agli Ospiti LUSPIO

Configurazione del Sistema Operativo Microsoft Windows XP per accedere alla rete Wireless dedicata agli Ospiti LUSPIO Configurazione del Sistema Operativo Microsoft Windows XP per accedere alla rete Wireless dedicata agli Ospiti LUSPIO Requisiti Hardware Disporre di un terminale con scheda wireless compatibile con gli

Dettagli

Manuale del Software di Configurazione

Manuale del Software di Configurazione Manuale del Software di Configurazione Avvertenze Questo manuale è soggetto alle seguenti condizioni e restrizioni: Il manuale contiene informazioni proprietarie di RISCO Group. Tali informazioni sono

Dettagli

Tutor System v 3.0 Guida all installazione ed all uso. Tutor System SVG. Guida all'installazione ed all uso

Tutor System v 3.0 Guida all installazione ed all uso. Tutor System SVG. Guida all'installazione ed all uso Tutor System SVG Guida all'installazione ed all uso Il contenuto di questa guida è copyright 2010 di SCM GROUP SPA. La guida può essere utilizzata solo al fine di supporto all'uso del software Tutor System

Dettagli

Guida di accesso a Grep Rainbow

Guida di accesso a Grep Rainbow Grep Rainbow è un cloud desktop accessibile ovunque, da qualsiasi dispositivo, in qualsiasi momento. In questa guida sono presentate le modalità di accesso per ogni piattaforma. E possibile accedere a

Dettagli

Manuale di installazione ed utilizzo del software di Controllo MatrixCTLR

Manuale di installazione ed utilizzo del software di Controllo MatrixCTLR Manuale di installazione ed utilizzo del software di Controllo MatrixCTLR Vi preghiamo di leggere attentamente queste istruzioni prima di installare il software e di lavorare con esso. Ver.3.0.0 1 rev.

Dettagli

DESKTOP. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file. Vediamo in dettaglio queste parti.

DESKTOP. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file. Vediamo in dettaglio queste parti. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file DESKTOP All accensione del nostro PC, il BIOS (Basic Input Output System) si occupa di verificare, attraverso una serie di test, che il nostro hardware

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

MANUALE INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

MANUALE INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE ANUTEL Associazione Nazionale Uffici Tributi Enti Locali MANUALE INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE -Accerta TU -GEDAT -Leggi Dati ICI -Leggi RUOLO -Leggi Tarsu -Leggi Dati Tares -FacilityTares -Leggi Docfa

Dettagli

UTC Fire & Security Italia Controllo remoto sistema Advisor Advanced via PSTN e GSM v.1.0. Versione Fw di riferimento 019.019.086

UTC Fire & Security Italia Controllo remoto sistema Advisor Advanced via PSTN e GSM v.1.0. Versione Fw di riferimento 019.019.086 UTC Fire & Security Italia Controllo remoto sistema Advisor Advanced via PSTN e GSM v.1.0 Versione Fw di riferimento 019.019.086 Questo documento illustra le modalità di connessione con la nuova centrale

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 04.00 del 05.09.2014 - Sistema Operativo Microsoft Windows 32/64 bit - Carte Athena Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito:

Dettagli

Software Comfort x35 Professional. Manuale di istruzioni. testo x35 Professional

Software Comfort x35 Professional. Manuale di istruzioni. testo x35 Professional Software Comfort x35 Professional Manuale di istruzioni it testo x35 Professional Accordo di licenza Si tratta di un contratto, che vincola legalmente il cliente, inteso come utente finale, e la Testo.

Dettagli

0$18$/( ',167$//$=,21( 6,67(0$' $&&(662.(<3$66:25'

0$18$/( ',167$//$=,21( 6,67(0$' $&&(662.(<3$66:25' 0$18$/( ',167$//$=,21( 6,67(0$' $&&(662.(

Dettagli

TeamViewer 9 Manuale Manager

TeamViewer 9 Manuale Manager TeamViewer 9 Manuale Manager Rev 9.1-03/2014 TeamViewer GmbH Jahnstraße 30 D-73037 Göppingen teamviewer.com Panoramica Indice Indice... 2 1 Panoramica... 4 1.1 Informazioni su TeamViewer Manager... 4 1.2

Dettagli

Supplemento Macintosh

Supplemento Macintosh Supplemento Macintosh Prima di utilizzare il prodotto, leggere attentamente il presente manuale e conservarlo in un posto sicuro in caso di riferimenti futuri. Per un uso corretto e sicuro, leggere le

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

Software di programmazione

Software di programmazione Software di programmazione TwinLoad MANUALE D INSTALLAZIONE E D USO Indice 1. Presentazione... 3 2. Installazione del software... 4 3. Programmazione in locale... 6 3.1 Procedura... 6 3.2 Accesso al sistema...

Dettagli

GUIDA ALLA CONNESSIONE INTERNET PER CLIENTI CONSUMER- MANUALE DI CONFIGURAZIONE PER TELEFONINO COME MODEM. pag. 2

GUIDA ALLA CONNESSIONE INTERNET PER CLIENTI CONSUMER- MANUALE DI CONFIGURAZIONE PER TELEFONINO COME MODEM. pag. 2 Per navigare su Internet con il PC connesso al tuo telefonino GPRS/UMTS è necessario eseguire le opportune configurazioni. In questa guida troverai le istruzioni per la configurazione in automatico con

Dettagli

Manuale del Software di Configurazione

Manuale del Software di Configurazione Manuale del Software di Configurazione Avvertenze Questo manuale è soggetto alle seguenti condizioni e restrizioni: Il manuale contiene informazioni proprietarie di RISCO Group. Tali informazioni sono

Dettagli

Manuale configurazione rete, accesso internet a tempo e posta elettronica

Manuale configurazione rete, accesso internet a tempo e posta elettronica accesso internet a tempo e posta elettronica Indice 1. REQUISITI NECESSARI -------------------------------------------------------------------------- 4 1.1. PREDISPORRE I COLLEGAMENTI --------------------------------------------------------------------

Dettagli

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI.

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. Dopo aver selezionato SSClient506.exe sarà visibile la seguente finestra: Figura

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

INSTALLAZIONE DRIVER USB SERIALI - WINDOWS 7

INSTALLAZIONE DRIVER USB SERIALI - WINDOWS 7 INSTALLAZIONE DRIVER USB SERIALI - WINDOWS 7 Prima dell installazione dei driver USB spegnere lo strumento, se acceso, e scollegarlo dal PC. Decomprimere l archivio CDM 2.04.16 WHQL Certified.zip nella

Dettagli

24Vdc in (rosso e nero) K-P2C-000001 o K-P2C-000003

24Vdc in (rosso e nero) K-P2C-000001 o K-P2C-000003 Aggiornamento Hopper Manuale d uso Rev. 1.02 OPERAZIONI PRELIMINARI: 1. Prima di installare il software, verificare che il PC deve contenere il Framework 3.5 di Microsoft. In caso contrario, scaricarlo

Dettagli

16/01/2009 AGGIORNAMENTO SOFTWARE LS7 AGGIORNAMENTO SOFTWARE LS7

16/01/2009 AGGIORNAMENTO SOFTWARE LS7 AGGIORNAMENTO SOFTWARE LS7 AGGIORNAMENTO SOFTWARE LS7 Per poter effettuare questo aggiornamento sono necessari dei file che si possono scaricare dal sito internet o caricare nel proprio Pc tramite chiavetta Usb, CD, Hard disk etc

Dettagli

SmartyManager Procedura per il recupero del driver Manuale utente

SmartyManager Procedura per il recupero del driver Manuale utente SmartyManager Procedura per il recupero del driver Se si dovesse verificare un errore durante l installazione del driver SmartyCam Windows mostrerebbe questo messaggio: Per ripetere l installazione scollegare

Dettagli

Configurare una connessione VPN da un computer client

Configurare una connessione VPN da un computer client Configurare una connessione VPN da un computer client Accertarsi di avere installato i driver del lettore smart card (Per esempio attraverso il percorso Start Pannello di Controllo Sistema Hardware Gestione

Dettagli

filrbox Guida all uso dell applicazione DESKTOP Pag. 1 di 27

filrbox Guida all uso dell applicazione DESKTOP Pag. 1 di 27 filrbox Guida all uso dell applicazione DESKTOP Pag. 1 di 27 Sommario Introduzione... 3 Download dell applicazione Desktop... 4 Scelta della versione da installare... 5 Installazione... 6 Installazione

Dettagli

Formattare un PC con Windows 7. Guida Completa

Formattare un PC con Windows 7. Guida Completa Formattare un PC con Windows 7 Guida Completa Formattare un PC con Windows 7 In informatica col termine formattazione ci si riferisce alla procedura che serve a preparare dispositivi di memorizzazione

Dettagli

INSTALLAZIONE DRIVER USB SERIALI

INSTALLAZIONE DRIVER USB SERIALI INSTALLAZIONE DRIVER USB SERIALI Decomprimere il file del driver in una cartella, per esempio in Desktop. Collegare attraverso il cavo USB il dispositivo al PC, dopo pochi istanti, apparirà la maschera

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 2 Uso del Computer e Gestione dei file ( Windows XP ) A cura di Mimmo Corrado MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2 FINALITÁ Il Modulo 2, Uso del computer

Dettagli

Videoregistratori Serie DX

Videoregistratori Serie DX Pagina:1 DVR per telecamere AHD, analogiche, IP Manuale programma CMS Come installare e utilizzare il programma client per i DVR Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene descritto come installare

Dettagli

Manuale d uso TiSecurity

Manuale d uso TiSecurity Versione 2.1 10/05-01-PC Manuale d uso TiSecurity Software per la configurazione delle Centrali Antifurto 3500/3500N e 3500 GSM 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software Pag. 4 2. Installazione Pag. 4

Dettagli

Ubiquity getting started

Ubiquity getting started Introduzione Il documento descrive I passi fondamentali per il setup completo di una installazione Ubiquity Installazione dei componenti Creazione del dominio Associazione dei dispositivi al dominio Versione

Dettagli

FRACARRO SWITCHLINE L INSTALLAZIONE DA OGGI È A COLORI

FRACARRO SWITCHLINE L INSTALLAZIONE DA OGGI È A COLORI FRACARRO SWITCHLE L STALLAZIONE DA OGGI È A COLORI SMART SWITCHLE XS 4 E 5 Multiswitch in Cascata Nuova famiglia di Multiwitch sviluppata per realizzare piccole e medie distribuzioni. Questa soluzione

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DEI SOFTWARE E DEL DRIVER USB AIM

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DEI SOFTWARE E DEL DRIVER USB AIM PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DEI SOFTWARE E DEL DRIVER USB AIM SOMMARIO SOMMARIO...1 Capitolo 1 Installare il software AIM ed il driver USB AIM....2 Capitolo 2 Installazione sotto Microsoft Windows XP...3

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

Addendum per l utente Supporto User Box Scan su Fiery E 10 50-45C-KM Color Server, versione 1.1

Addendum per l utente Supporto User Box Scan su Fiery E 10 50-45C-KM Color Server, versione 1.1 Addendum per l utente Supporto User Box Scan su Fiery E 10 50-45C-KM Color Server, versione 1.1 Questo documento descrive come installare il software per il supporto User Box Scan su Fiery E 10 50-45C-KM

Dettagli

GUIDA RAPIDA di FLUR20XX

GUIDA RAPIDA di FLUR20XX GUIDA RAPIDA di COMPATIBILITA è compatibile con i sistemi operativi Microsoft Windows 9x/ME/NT/2000/XP/2003/Vista/Server2008/7/Server2008(R. Non è invece garantita la compatibilità del prodotto con gli

Dettagli

HDSL640 ADSL USB Modem

HDSL640 ADSL USB Modem HDSL640 ADSL USB Modem Manuale Utente Contenuti CAPITOLO 1 1 INTRODUZIONE 1.1 Caratteristiche tecniche del Modem ADSL Hamlet HDSL640 1.2 Contenuto della confezione 1.3 LED frontali 1.4 Informazioni sul

Dettagli

Bluetooth Installazione guide USARE IL MODULO BLUETOOTH

Bluetooth Installazione guide USARE IL MODULO BLUETOOTH USARE IL MODULO BLUETOOTH 1 Installazione del software: Il pacchetto d installazione del software del modulo Bluetooth si trova nel disco CD Bluetooth. Se è la prima volta che si inserisce il modulo Bluetooth

Dettagli

Software centralizzazione per DVR

Software centralizzazione per DVR Software centralizzazione per DVR Manuale installazione ed uso 2 INTRODUZIONE Il PSS (Pro Surveillance System) è un software per PC utilizzato per gestire DVR e/o telecamere serie VKD. Tramite esso è possibile

Dettagli

Installare e configurare la CO-CNS

Installare e configurare la CO-CNS CO-CNS Carta Operatore Carta Nazionale dei Servizi Versione 01.00 del 21.10.2013 Sistema Operativo Microsoft Windows 32/64 bit Per conoscere tutti dettagli della CO-CNS, consulta l Area Operatori sul sito

Dettagli

1. Avviare il computer

1. Avviare il computer Guida n 1 1. Avviare il computer 2. Spegnere correttamente il computer 3. Riavviare il computer 4. Verificare le caratteristiche di base del computer 5. Verificare le impostazioni del desktop 6. Formattare

Dettagli

SOFTWARE DI GESTIONE PSS

SOFTWARE DI GESTIONE PSS Rev. 1.0 SOFTWARE DI GESTIONE PSS Prima di utilizzare questo dispositivo, si prega di leggere attentamente questo manuale e di conservarlo per future consultazioni. Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta S.

Dettagli

Max Configurator v1.0

Max Configurator v1.0 NUMERO 41 SNC Max Configurator v1.0 Manuale Utente Numero 41 17/11/2009 Copyright Sommario Presentazione... 3 Descrizione Generale... 3 1 Installazione... 4 1.1 Requisiti minimi di sistema... 4 1.2 Procedura

Dettagli

Lettore di badge Nexus

Lettore di badge Nexus Lettore di badge Nexus Lettore di tessere magnetiche Nexus Benvenuti nella guida del lettore di tessere magnetiche per PC Nexus. Nexus BadgeReader - 2001-2004 Nexus Technologies s.r.l. Firenze Italia pag.

Dettagli

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless Gestione rete Informatica Della Università Cattolica del Sacro Cuore (Sede di Roma) Rif. rm-037/0412 Pagina 1 di 36 Informazioni relative al documento Data Elaborazione: 27/01/2012 Stato: esercizio Versione:

Dettagli

CT-BUS COMBINATORE TELEFONICO PSTN MANUALE INSTALLATORE

CT-BUS COMBINATORE TELEFONICO PSTN MANUALE INSTALLATORE CT-BUS COMBINATORE TELEFONICO PSTN (GSM con mod-gsm) MANUALE INSTALLATORE INDICE Avvertenze pag.3 1 Descrizione pag.3 2 Installazione 2.1 Collegamento alla linea telefonica PSTN pag.5 2.2 Installazione

Dettagli

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3 Corso per iill conseguiimento delllla ECDL ((Paatteenttee Eurropeeaa dii Guiidaa deell Computteerr)) Modullo 2 Geessttiionee ffiillee ee ccaarrtteellllee Diisspenssa diidattttiica A curra dell ssiig..

Dettagli

Configurare una connessione VPN da un computer client

Configurare una connessione VPN da un computer client Configurare una connessione VPN da un computer client Accertarsi di avere installato i driver del lettore smart card (Per esempio attraverso il percorso Start Pannello di Controllo Sistema Hardware Gestione

Dettagli

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless Gestione rete Informatica Università Cattolica del Sacro Cuore (Sede di Roma) Rif. rm-029/0513 Pagina 1 di 34 Informazioni relative al documento Data Elaborazione: 27/10/2011 Stato: Esercizio Versione:

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli

Monitor Orientamento. Manuale Utente

Monitor Orientamento. Manuale Utente Monitor Orientamento Manuale Utente 1 Indice 1 Accesso al portale... 3 2 Trattamento dei dati personali... 4 3 Home Page... 5 4 Monitor... 5 4.1 Raggruppamento e ordinamento dati... 6 4.2 Esportazione...

Dettagli

Le principali novità di Windows XP

Le principali novità di Windows XP Le principali novità di Windows XP di Gemma Francone supporto tecnico di Mario Rinina La nuova versione di Windows XP presenta diverse nuove funzioni, mentre altre costituiscono un evoluzione di quelle

Dettagli

CREAZIONE DI UNA RETE DI SISTEMI GZ-1800 MANUALE OPERATIVO

CREAZIONE DI UNA RETE DI SISTEMI GZ-1800 MANUALE OPERATIVO MANUALE OPERATIVO Pagina 1 di 7 Rev. 1.1 - CREAZIONE DI UNA RETE DI SISTEMI GZ-1800 MANUALE OPERATIVO IL ROUTER GZ-1800-H Collocare il router in luogo accessibile ed a portata di collegamento alla rete

Dettagli