SCHEDA SINTETICA. Sommario

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCHEDA SINTETICA. Sommario"

Transcript

1 SCHEDA SINTETICA Sommario Offerta al pubblico di Helvetia EuroCrescita prodotto finanziario-assicurativo di tipo Index Linked (Codice Prodotto 459) Si raccomanda la lettura della Parte I (Informazioni sull investimento e sulle coperture assicurative), della Parte II (Illustrazione dei dati periodici di rischio-rendimento e costi effettivi dell investimento) e della Parte III (Altre informazioni) del Prospetto d offerta, che devono essere messe gratuitamente a disposizione dell Investitore-Contraente su richiesta del medesimo, per le informazioni di dettaglio. Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all Investitore-Contraente le principali caratteristiche dell investimento proposto. Data di deposito in Consob della Copertina: 17 settembre 2014 Data di validità della Copertina: dal 18 settembre 2014 La pubblicazione del Prospetto d offerta non comporta alcun giudizio della Consob sull'opportunità dell investimento proposto. Mod. C-PO-IL-1 Ed. 09/2014 Pagina 1 di 16 Copia per Cliente

2 Mod. C-PO-IL-1 Ed. 09/2014 Pagina 2 di 16 Copia per Cliente

3 PARTE I DEL PROSPETTO D'OFFERTA Informazioni sull'investimento e sulle coperture assicurative La Parte I del Prospetto d offerta, da consegnare su richiesta all Investitore-Contraente, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull investimento finanziario e sulle coperture assicurative. Data di deposito in Consob della Parte I: 17 settembre Data di validità della Parte I: dal 18 settembre A) INFORMAZIONI GENERALI 1. L IMPRESA DI ASSICURAZIONE Helvetia Società Italo Svizzera d'assicurazioni sulla Vita S.p.A. (di seguito la Società), appartenente al Gruppo Assicurativo Helvetia. Indirizzo sede legale e direzione generale: Via G.B. Cassinis 21, Milano (Italia). Recapito telefonico: Fax: / Sito internet: Indirizzo Per ulteriori informazioni sulla Società e/o sul Gruppo di appartenenza si rinvia alla Parte III, Sez. A, par. 1, del Prospetto d offerta. 2. RISCHI GENERALI CONNESSI ALL INVESTIMENTO FINANZIARIO Il presente contratto consiste in un assicurazione sulla vita a premio unico che prevede il pagamento di prestazioni sia in caso di sopravvivenza dell Assicurato, sia in caso di decesso dello stesso nel corso della durata contrattuale. Il contratto appartiene ad una tipologia di prodotto denominata Index Linked, le cui prestazioni sono direttamente collegate al valore di un parametro di riferimento costituito da indici e che comporta rischi finanziari per l Investitore- Contraente riconducibili all andamento del parametro stesso. La sottoscrizione del contratto comporta per l Investitore-Contraente l assunzione di elementi di rischio propri di un investimento azionario e di un investimento obbligazionario. In particolare, le prestazioni relative a Helvetia EuroCrescita sono direttamente collegate all andamento dell indice azionario EURO STOXX 50 (di seguito indice) come illustrato nella Sezione B).1, par. 6. È opportuno che gli Investitori-Contraenti valutino attentamente se il contratto costituisce un investimento adeguato al loro profilo di rischio. Rischi connessi all indice Rischio connesso alla circostanza che le variazioni dell indice influiscano sul rendimento del contratto Il rendimento della polizza è collegato all andamento dell indice e quindi influenzato dalla variazione dello stesso. Pertanto, nell ipotesi di andamento negativo dell indice, in ragione di un andamento negativo del mercato azionario, vi è il rischio che il rendimento della polizza venga sensibilmente ridotto, fermo restando che la polizza stessa prevede a scadenza il rimborso del premio al netto delle spese di emissione, nonché in caso di decesso il pagamento dell'importo maggiore tra il premio versato al netto delle spese di emissione e il valore di riscatto, così come definito all'art. 10 delle Condizioni contrattuali. Rischio connesso alla circostanza che l indice cui è collegato il contratto possa essere modificato o non essere più disponibile L indice comprende o fa riferimento a molti titoli azionari di tipo diverso. Lo Sponsor dell indice normalmente si riserva il diritto di modificare la composizione dell indice di riferimento e le modalità di calcolo del suo valore. L eventuale modifica può provocare una riduzione del valore o del rendimento della polizza. L indice potrebbe non essere più disponibile o potrebbe non essere calcolato secondo gli standard in caso di eventi quali guerre, disastri naturali, cessata pubblicazione dell indice, ovvero sospensione o interruzione delle negoziazioni di uno o più titoli azionari su cui si basa l indice stesso. Laddove l indice non fosse più disponibile o non potesse essere calcolato in modo normale, l Agente di Calcolo potrà utilizzare un metodo alternativo per determinarne il valore. In genere i metodi di valutazione alternativi sono studiati per produrre un valore analogo al valore risultante dall applicazione del metodo di calcolo originario. Tuttavia è improbabile che l utilizzazione di un metodo di valutazione alternativo produca un valore identico al valore che risulterebbe dall applicazione del metodo di calcolo originario. Qualora si ricorra a un metodo alternativo per determinare il valore dell indice, il relativo rendimento potrà essere inferiore al valore che avrebbe avuto altrimenti. Si veda per maggiori informazioni la Parte I, Sezione B).1, par.6, del presente Prospetto d offerta. Rischio connesso alla circostanza che la politica dello Sponsor dell indice e i cambiamenti che influiscono sull indice stesso o sui titoli che lo compongono, incidano sull ammontare delle prestazioni previste nel contratto Mod. C-PO-IL-1 Ed. 09/2014 Pagina 3 di 16 Copia per Cliente

4 La politica dello Sponsor dell indice riguardo al calcolo del livello dell indice di riferimento, alle aggiunte, agli annullamenti o alle sostituzioni poste in essere relativamente ai titoli azionari che compongono l indice di riferimento stesso, nonché le modalità con cui le variazioni che incidono sui titoli azionari suddetti, o sui rispettivi emittenti, si riflettono sul livello dell indice di riferimento, possono influire sul livello dell indice e, pertanto, sull ammontare delle prestazioni previste nel contratto. L importo delle prestazioni previste dal contratto possono altresì subire l effetto di eventuali variazioni delle politiche dello Sponsor dell indice (ad esempio per una variazione delle modalità di calcolo del livello dell indice pubblicato ovvero qualora lo Sponsor dell indice interrompa o sospenda il calcolo o la pubblicazione dell indice o dei relativi prezzi di riferimento). Al verificarsi di uno degli eventi sopra indicati, ovvero qualora il livello dell indice non fosse più disponibile a causa di un Evento di Turbativa del Mercato, o per qualsiasi altra ragione, l Agente di Calcolo potrà determinare il livello dell indice alla data di rilevazione iniziale o alla data di rilevazione finale, secondo le modalità indicate nel presente Prospetto d offerta, e comunque agendo in buona fede. Si veda per maggiori informazioni la Parte I, Sezione B).1, par. 6, del presente Prospetto d offerta. Rischio connesso alla circostanza che le variazioni dei tassi d interesse possano influire sul valore di riscatto Il tasso interno di rendimento lordo dei titoli di riferimento BTP cui sono collegate le prestazioni del contratto in caso di rimborso anticipato, come illustrato alla Sezione B.2), par.13, può variare in base all andamento del valore di mercato del titolo di riferimento BTP e quindi in base alle fluttuazioni dei tassi d interesse. Pertanto, in caso di andamento negativo del titolo di riferimento, vi è il rischio che il valore liquidato in caso di riscatto sia inferiore al premio versato. Per i termini utilizzati nel presente Prospetto d offerta, e non altrimenti definiti, si rinvia al Glossario. 3. CONFLITTI DI INTERESSE Alla data di redazione del presente Prospetto d Offerta non sono state rilevate situazioni di conflitto di interesse derivanti da rapporti di Gruppo o da rapporti di affari propri o di Compagnie del Gruppo. In ogni caso, qualora in futuro dovessero presentarsi situazioni di conflitto di interessi, la Società si impegna ad operare in modo da non recare alcun pregiudizio agli Investitori-Contraenti e da ottenere il miglior risultato possibile per gli stessi, indipendentemente da tali conflitti con riferimento al momento, alla dimensione e alla natura delle operazioni poste in essere. In particolare, si segnala che la Società è dotata di procedure interne che prevedono il monitoraggio e la gestione di potenziali situazioni di conflitti di interesse che potrebbero insorgere con l Investitore-Contraente. Si segnala, infine, che Unicredit Bank AG, controparte della Società nel contratto di opzione (la componente derivata), potrebbe in futuro trovarsi in una situazione di potenziale conflitto di interesse dal momento che agisce quale Agente di calcolo. A tal riguardo, si precisa che Unicredit Bank AG è dotata di procedure interne volte alla gestione delle situazioni di conflitto di interesse, ed opererà nel rispetto della comune prassi di mercato. 4. RECLAMI Eventuali richieste di chiarimenti, di informazioni o di invio di documentazione riguardanti il rapporto contrattuale devono essere inoltrati per iscritto a: Helvetia Vita S.p.A. Operations Vita - Individuali Via G. B. Cassinis 21, Milano (Italia) Fax / Il sito internet a disposizione dell Investitore-Contraente e dell Assicurato per eventuali consultazioni è Eventuali reclami inerenti il rapporto contrattuale o la gestione dei sinistri devono essere inoltrati per iscritto a: Helvetia Vita S.p.A. Ufficio Reclami Via G. B. Cassinis 21, Milano (Italia) Fax Per questioni inerenti al contratto: qualora l esponente non si ritenga soddisfatto dall esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro nel termine massimo di quarantacinque giorni, potrà rivolgersi all'ivass, Via del Quirinale 21, Roma, telefono , corredando l esposto della documentazione relativa al reclamo trattato dalla Società. Mod. C-PO-IL-1 Ed. 09/2014 Pagina 4 di 16 Copia per Cliente

5 Si precisa che in caso di liti transfrontaliere è possibile presentare reclamo all'ivass o direttamente al sistema estero competente chiedendo l'attivazione della procedura FIN-NET (il sistema competente è individuabile accedendo al sito internet: Per questioni attinenti alla trasparenza informativa: qualora l esponente non si ritenga soddisfatto dall esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro nel termine massimo di quarantacinque giorni, potrà rivolgersi alla CONSOB Via G.B. Martini 3, Roma, o Via Broletto 7, Milano, telefono / , corredando l esposto della documentazione relativa al reclamo trattato dalla Società. Ai sensi del D.Lgs. n. 28/2010 e successive modifiche ed integrazioni, le controversie relative al presente contratto devono essere preliminarmente sottoposte a procedimento di mediazione innanzi ad un Organismo di Mediazione, iscritto in apposito Registro, istituito presso il Ministero della Giustizia, che abbia sede nel luogo del Giudice territorialmente competente per la vertenza. In seguito alla definitiva conclusione del procedimento di mediazione secondo le modalità di cui al sopra citato D.Lgs. n. 28/2010 e successive modifiche ed integrazioni, le Parti potranno utilmente adire l'autorità Giudiziaria competente per la risoluzione delle controversie derivanti dal presente contratto, la quale viene individuata in quella del luogo di residenza o di domicilio dell'investitore-contraente o dei soggetti che intendono far valere i diritti derivanti dal contratto. B) INFORMAZIONI SUL PRODOTTO FINANZIARIO-ASSICURATIVO DI TIPO INDEX LINKED 5. DESCRIZIONE DEL CONTRATTO E IMPIEGO DEI PREMI 5.1. Caratteristiche del contratto Il contratto ha come obiettivo quello di fornire un rendimento collegato all indice ed in particolare al rialzo del mercato azionario europeo area EURO, garantendo comunque il premio versato al netto delle spese di emissione in caso di decesso dell Assicurato ed alla scadenza Durata del contratto La durata del contratto è pari a 6 anni, 3 mesi e 2 giorni, dal 30 ottobre 2014 (data di decorrenza) al 01 febbraio 2021 (data di scadenza) Versamento dei premi Il contratto prevede il versamento di un premio unico pari ad almeno Euro. Non sono ammessi versamenti aggiuntivi. B.1) INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO Nome proposta d investimento: Helvetia EuroCrescita Codice proposta d investimento: 459 L investimento finanziario è volto a correlare il valore del capitale a scadenza, o al momento del riscatto, all andamento dell indice azionario EURO STOXX 50. Il premio versato al netto delle spese di emissione, dei costi delle coperture assicurative e dei caricamenti (capitale investito) è investito in una componente obbligazionaria e in una componente derivativa le cui attività finanziarie sottostanti potranno essere sostituite nel tempo dalla Società in conformità alla normativa applicabile. La presente proposta di investimento ha come obiettivo quello di fornire un rendimento collegato all indice e in particolare al rialzo del mercato azionario europeo area EURO, garantendo comunque il premio al netto delle spese di emissione in caso di decesso dell Assicurato ed alla scadenza. Si rinvia al successivo par. 6 per la descrizione delle modalità di indicizzazione all indice. 6. MODALITÀ DI INDICIZZAZIONE 6.1 Descrizione indice Si riporta nella tabella sottostante la descrizione dell indice: DENOMINAZIONE EURO STOXX 50 CODICE BLOOMBERG SX5E Mod. C-PO-IL-1 Ed. 09/2014 Pagina 5 di 16 Copia per Cliente

6 TIPOLOGIA SETTORE DI ATTIVITÀ (AGGIORNATO AL MOMENTO DI REDAZIONE DEL PRESENTE PROSPETTO D OFFERTA) VALUTA DI DENOMINAZIONE L indice fornisce una rappresentazione delle principali azioni della zona Euro appartenenti agli STOXX Supersector. L indice copre i mercati di Austria, Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo e Spagna. Nell indice sono rappresentati vari settori industriali, con la prevalenza dei seguenti: Bancario (16,78%), Beni industriali e servizi (9,52%), Chimico (9,60%), Assicurazione (9,26%), Petrolio e Gas (9,43%), Cibo e Bevande (7,36%), Utilities (6,38%), Automobili e Componenti (5,75%), Sanitario (5,96%) e Telecomunicazioni (5,23%). Euro Si riportano nella tabella sottostante le azioni che compongono l indice alla data di redazione del presente Prospetto d offerta. Nome Codice Bloomberg Settore Air Liquide SA AI FP Equity Chimico Airbus Group NV AIR FP Equity Beni industriali e servizi Allianz SE ALV GY Equity Assicurazione Anheuser-Busch InBev NV ABI BB Equity Cibo e bevande ASML Holding NV ASML NA Equity Tecnologia Assicurazioni Generali SpA G IM Equity Assicurazione AXA SA CS FP Equity Assicurazione Banco Bilbao Vizcaya Argentaria SA BBVA SQ Equity Bancario Banco Santander SA SAN SQ Equity Bancario BASF SE BAS GY Equity Chimico Bayer AG BAYN GY Equity Chimico Bayerische Motoren Werke AG BMW GY Equity Automobili e componenti BNP Paribas SA BNP FP Equity Bancario Carrefour SA CA FP Equity Retail Cie de St-Gobain SGO FP Equity Costruzioni e materiali CRH PLC CRH ID Equity Costruzioni e materiali Daimler AG DAI GY Equity Automobili e componenti Danone SA BN FP Equity Cibo e bevande Deutsche Bank AG DBK GY Equity Bancario Deutsche Post AG DPW GY Equity Beni industriali e servizi Deutsche Telekom AG DTE GY Equity Telecomunicazioni E.ON SE EOAN GY Equity Utilità Enel SpA ENEL IM Equity Utilità Eni SpA ENI IM Equity Petrolio e Gas Essilor International SA EI FP Equity Sanitario GDF Suez GSZ FP Equity Utilità Iberdrola SA IBE SQ Equity Utilità Inditex SA ITX SQ Equity Retail ING Groep NV INGA NA Equity Assicurazione Intesa Sanpaolo SpA ISP IM Equity Bancario Koninklijke Philips NV PHIA NA Equity Beni industriali e servizi L'Oreal SA OR FP Equity Beni per la persona e la casa LVMH Moet Hennessy Louis Vuitton SA MC FP Equity Beni per la persona e la casa Muenchener Rueckversicherungs AG MUV2 GY Equity Assicurazione Orange SA ORA FP Equity Telecomunicazioni Mod. C-PO-IL-1 Ed. 09/2014 Pagina 6 di 16 Copia per Cliente

7 Nome Codice Bloomberg Settore Repsol SA REP SQ Equity Petrolio e Gas RWE AG RWE GY Equity Utilità Sanofi SAN FP Equity Sanitario SAP AG SAP GY Equity Tecnologia Schneider Electric SA SU FP Equity Beni industriali e servizi Siemens AG SIE GY Equity Beni industriali e servizi Societe Generale SA GLE FP Equity Bancario Telefonica SA TEF SQ Equity Telecomunicazioni Total SA FP FP Equity Petrolio e Gas Unibail-Rodamco SE UL NA Equity Real Estate UniCredit SpA UCG IM Equity Bancario Unilever NV UNA NA Equity Cibo e bevande Vinci SA DG FP Equity Costruzioni e materiali Vivendi SA VIV FP Equity Media Volkswagen AG VOW3 GY Equity Automobili e componenti Si precisa che dette azioni possono essere sostituite secondo meccanismi predeterminati dallo Sponsor. Il valore dell indice è determinato dallo Sponsor STOXX Limited, sulla base dei valori di chiusura giornalieri delle azioni di riferimento che compongono l indice stesso e viene pubblicato sul sito internet dello Sponsor: Il valore dell indice può essere reperito giornalmente su almeno un quotidiano finanziario, attualmente Il Sole 24Ore e MF ; tale valore non vincola tuttavia in alcun modo la determinazione della prestazione a scadenza e del valore del riscatto, che saranno calcolati dall Agente di Calcolo utilizzando i valori ufficiali di chiusura pubblicati sul sito dello Sponsor. Tutte le determinazioni relative al valore dell indice ai fini del calcolo delle prestazioni dovute ai sensi del contratto, sono effettuate dall Agente di Calcolo, secondo le modalità indicate nel presente Prospetto d offerta. L Agente di Calcolo è Unicredit Bank AG, Kardinal Faulhaber Strasse n Monaco di Baviera Germania, fatto salvo il diritto della Società di sostituire l Agente di Calcolo con un altro soggetto. L indice viene rilevato il mercoledì di ogni settimana in relazione alla determinazione dell eventuale importo aggiuntivo e alla determinazione del valore di riscatto sulla base dei valori di chiusura del martedì immediatamente precedente. EVENTI DI TURBATIVA MERCATO Si applicano le seguenti definizioni: Evento di turbativa del mercato indica, in relazione all'indice, il verificarsi o la presenza di una Turbativa delle negoziazioni, di una Turbativa di Borsa o di una chiusura anticipata. Con riferimento ai primi due casi l'evento di turbativa è ritenuto sostanziale dall'agente di calcolo qualora si verifichi nel corso dell'ultima ora prima dell'ora di valutazione, ossia l'ora nella quale viene determinato il valore di chiusura. In particolare, in relazione all'indice: A. Turbativa delle negoziazioni indica qualsiasi sospensione o limitazione imposta sulla negoziazione dalla Borsa di riferimento o dalla Borsa correlata, anche in ragione di oscillazioni dei prezzi superiori ai limiti consentiti dalla Borsa di riferimento o dalla Borsa correlata, che sia (a) inerente a titolo compresi nell'indice che rappresentino una porzione pari o superiore al 20% del valore dell'indice stesso ovvero che sia (b) inerente a contratti future o d'opzione relativi all'indice e negoziati nella Borsa correlata; B. Turbativa di Borsa indica qualsiasi evento (diverso da una Chiusura anticipata) che turbi o comprometta (a giudizio dell'agente di calcolo) la capacità dei partecipanti al mercato di ottenere valori di mercato o di eseguire, in termini generali, operazioni in relazione a titoli compresi nell'indice, che rappresentino una porzione pari o superiore al 20% del valore dell'indice stesso, o inerenti a contratti future o d'opzione relativi all'indice e negoziati nella Borsa correlata; C. Chiusura anticipata indica la chiusura, in un qualsiasi Giorno lavorativo di Borsa, di tutte le Borse di riferimento relativamente ai titoli compresi nell'indice, che rappresentino una porzione pari o superiore al 20% dell'indice stesso. È da ritenersi chiusura anticipata anche il caso in cui qualsiasi Borsa correlata chiuda prima della relativa ora di chiusura programmata, a meno che tale chiusura anticipata non sia annunciata da tale Borsa correlata (a seconda dei casi), con almeno un'ora di anticipo rispetto alla prima fra: l'ora di chiusura effettiva per la sessione regolare di negoziazione in tale Borsa o Borsa correlata (a seconda dei casi) nel suddetto Giorno lavorativo di Borsa; Mod. C-PO-IL-1 Ed. 09/2014 Pagina 7 di 16 Copia per Cliente

8 la scadenza dei termini per la presentazione degli ordini da inserire nel sistema della Borsa o della Borsa correlata, affinché siano eseguiti all'ora di valutazione relativa allo stesso Giorno lavorativo di Borsa. CONSEGUENZE DEL VERIFICARSI DI UN EVENTO DI TURBATIVA RELATIVAMENTE ALL'INDICE Con riferimento all'indice, qualora in una Data di valutazione si verifichi un Evento di Turbativa, tale Data di valutazione si intenderà spostata al primo Giorno di negoziazione immediatamente successivo che non sia un Giorno di turbativa in relazione a tale indice. Qualora ognuno degli otto Giorni di negoziazione immediatamente successivi alla Data di valutazione originaria sia un Giorno di turbativa: l'ottavo Giorno di negoziazione sarà da intendersi la Data di valutazione, a prescindere dal fatto che tale giorno corrisponda a un Giorno di turbativa; e; l'agente di calcolo determinerà il valore dell'indice all'ora di valutazione in tale Giorno di negoziazione, conformemente alla formula e al metodo di calcolo in vigore precedentemente al verificarsi del primo Giorno di turbativa. L'Agente di calcolo determinerà il valore dell'indice (ovvero di ogni titolo ricompreso nell'indice) in base ad una stima in buona fede, utilizzando il prezzo negoziato o quotato nella Borsa di riferimento o nella Borsa correlata rilevato all'ora di valutazione del suddetto ottavo Giorno di negoziazione. Il valore dell'indice così calcolato corrisponderà al Prezzo di chiusura. EVENTI STRAORDINARI RELATIVI ALL'INDICE Con riferimento all'indice: qualora l'indice: a) non sia calcolato e pubblicato dal relativo Sponsor, ma sia calcolato e pubblicato da uno Sponsor subentrante (il Nuovo Sponsor) ritenuto accettabile per l'agente di calcolo; o b) sia sostituito da un indice subentrante (il Nuovo Indice) che, nella valutazione dell'agente di calcolo, utilizzi la medesima formula di calcolo o una formula di calcolo sostanzialmente analoga a quella in uso per l'indice originario; l'indice da considerare sarà rispettivamente quello così come calcolato o pubblicato dal Nuovo Sponsor o il Nuovo Indice subentrato. qualora, secondo quanto stabilito dall'agente di calcolo: a) nella Data di Valutazione o anteriormente ad essa, lo Sponsor dell'indice (o, se applicabile, il Nuovo Sponsor) apporti una modifica rilevante alla formula o al metodo di calcolo di detto indice o, in ogni altro modo, modifichi in misura rilevante detto indice (ad eccezione delle modifiche necessarie al fine di mantenere l'indice o nel caso di modifiche ai titoli costituenti e alla capitalizzazione o di altri eventi di routine); o b) nella Data di Valutazione lo Sponsor dell'indice (o, se applicabile, il Nuovo Sponsor) ometta di calcolare o pubblicare il valore dell'indice; o c) lo Sponsor dell'indice (o, se applicabile, il Nuovo Sponsor) cancelli in via permanente l'indice e non esista alcun Nuovo Indice; l'agente di calcolo: 1) potrà utilizzare, in luogo del valore dell'indice pubblicato, il valore determinato all'ora di valutazione della stessa Data di valutazione, come determinato dall'agente di calcolo e pertanto in conformità all'ultima formula e all'ultimo metodo di calcolo in vigore prima rispettivamente della modifica, della mancanza o della cancellazione. L'Agente di calcolo utilizzerà solo i titoli che componevano l'indice immediatamente prima della modifica, della mancanza o della cancellazione (ad eccezione dei titoli per i quali, nel frattempo, fosse cessata la quotazione su qualsivoglia Borsa di riferimento); o 2) potrà sostituire l'indice con un nuovo indice a condizione che lo stesso sia rappresentativo del medesimo settore economico e/o geografico e sia composto, nella misura più ampia possibile, da azioni quotate su una o più Borse di uno o più Paesi OCSE. Qualora l'agente di calcolo non abbia optato per il punto 1) e qualora nel caso 2) nessun indice che soddisfi entrambi i suddetti criteri possa essere selezionato, l'agente di calcolo provvederà a determinare la valorizzazione dell'indice, in accordo con la formula e la metodologia di calcolo in essere precedentemente al verificarsi dell'evento Straordinario di cui sopra. Mod. C-PO-IL-1 Ed. 09/2014 Pagina 8 di 16 Copia per Cliente

9 CORREZIONE DEL VALORE DELL'INDICE Qualora il valore dell'indice, come pubblicato in qualsiasi data dallo Sponsor e utilizzato ai fini di qualsiasi calcolo o determinazione, sia successivamente corretto e tale correzione sia pubblicata dallo Sponsor stesso entro 3 giorni lavorativi dalla pubblicazione originale, periodo nel quale tutti i sistemi di pagamento e di regolamento dei titoli che costituiscono l'indice sono aperti per accettare ed eseguire le istruzioni di regolamento, l'agente di calcolo determinerà l'importo da pagare per effetto di detta correzione ed apporterà gli opportuni aggiustamenti che riterrà necessari. La suddetta regolamentazione si basa su metodologie di generale accettazione stabilite dall'international Swap and Derivatives Association ( ISDA Definitions del 2006 e ISDA Equity Derivatives Definitions del 2002) Meccanismo di determinazione del capitale a scadenza Alla scadenza del contratto sarà pagato, ai Beneficiari designati dall Investitore-Contraente e a condizione che l Assicurato sia in vita, un importo pari al premio versato al netto delle spese di emissione. Tale importo potrà essere maggiorato di un eventuale importo aggiuntivo, come indicato nella seguente formula: Capitale a scadenza = Premio al netto delle spese di emissione + Eventuale Importo aggiuntivo L eventuale importo aggiuntivo è ottenuto moltiplicando il premio versato al netto delle spese di emissione per un rendimento secondo la seguente formula: Importo aggiuntivo = Premio al netto delle spese di emissione x Rendimento aggiuntivo dove il rendimento aggiuntivo è pari al 39% della variazione se positiva dell'indice. Nel caso in cui la variazione dell'indice alla scadenza sia negativa o nulla non verrà erogato alcun importo aggiuntivo. (valore finale dell'indice valore iniziale dell'indice) variazione dell indice = valore iniziale dell'indice ; valore iniziale dell indice è il valore di chiusura dell indice rilevato il 30/10/2014 (data di rilevazione iniziale); valore finale dell indice è il valore di chiusura dell indice rilevato il 25/01/2021 (data ultima rilevazione). Il meccanismo di determinazione del valore del capitale al momento del riscatto è dettagliatamente descritto nella Sezione B.2), par ORIZZONTE TEMPORALE D INVESTIMENTO CONSIGLIATO L orizzonte temporale di investimento consigliato al potenziale Investitore-Contraente è pari alla durata contrattuale: 6 anni, 3 mesi e 2 giorni. 8. PROFILO DI RISCHIO DELL INVESTIMENTO FINANZIARIO Grado di rischio connesso all investimento finanziario: medio-alto. Tale grado di rischio è il terzo livello in una scala crescente di sei classi qualitative di rischio (basso, medio-basso, medio, medio-alto, alto e molto alto) e descrive sinteticamente il rischio connesso all investimento finanziario. Nella seguente tabella si riportano gli scenari probabilistici dell investimento finanziario al termine dell orizzonte temporale d investimento consigliato basati sul confronto con i possibili esiti dell investimento in un attività finanziaria priva di rischio al termine del medesimo orizzonte. Per ogni scenario sono indicati la probabilità di accadimento (probabilità) e il controvalore finale del capitale investito rappresentativo dello scenario medesimo (valori centrali). In questa simulazione si tiene conto del rischio stimato di insolvenza della Società. SCENARI PROBABILISTICI DELL INVESTIMENTO FINANZIARIO PROBABILITÀ VALORI CENTRALI (Euro) Il rendimento è negativo 7,62% 1.000,00 Il rendimento è positivo ma inferiore a quello dell attività finanziaria priva di rischio Il rendimento è positivo e in linea con quello dell attività finanziaria priva di rischio Il rendimento è positivo e superiore a quello dell attività finanziaria priva di rischio 53,98% 2.500,00 14,42% 2.650,00 23,98% 3.097,50 Mod. C-PO-IL-1 Ed. 09/2014 Pagina 9 di 16 Copia per Cliente

10 Nelle simulazioni riportate si considera un premio versato pari al premio unico minimo previsto dal presente contratto Euro. Avvertenza: i valori indicati nella tabella sopra riportata hanno l esclusivo scopo di agevolare la comprensione del profilo di rischio dell investimento finanziario. Si rinvia per maggiori informazioni alla Parte III, Sez. B) del presente Prospetto d offerta. 9. GARANZIE DELL INVESTIMENTO Il contratto prevede la garanzia da parte della Società di corresponsione a scadenza del premio versato al netto delle spese di emissione. Il contratto prevede, inoltre, la garanzia da parte della Società di corresponsione del valore di riscatto in caso di esercizio dello stesso da parte dell Investitore-Contraente, e in caso di premorienza dell Assicurato di corresponsione dell importo maggior tra il premio al netto delle spese di emissione e il valore di riscatto. 10. RAPPRESENTAZIONE SINTETICA DEI COSTI Le prestazioni del contratto sono fornite a fronte del pagamento da parte dell Investitore-Contraente di un premio unico. L importo minimo del premio è pari a Euro. ORIZZONTE TEMPORALE MOMENTO DELLA D INVESTIMENTO CONSIGLIATO SOTTOSCRIZIONE (VALORI SU BASE ANNUA) VOCI DI COSTO A COSTI DI CARICAMENTO 6,200% 1,033% B COSTI DELLE GARANZIE E/O IMMUNIZZAZIONE 0,000% 0,000% C ALTRI COSTI CONTESTUALI AL VERSAMENTO 0,000% 0,000% D ALTRI COSTI SUCCESSIVI AL VERSAMENTO 0,000% 0,000% E BONUS E PREMI 0,000% 0,000% F COSTI DELLE COPERTURE ASSICURATIVE 0,248% 0,041% G SPESE DI EMISSIONE 0,794% 0,132% COMPONENTI DELL INVESTIMENTO FINANZIARIO H PREMIO VERSATO 100,000% I = H - (F + G) CAPITALE NOMINALE 98,958% L = I- (A+B+C-E) CAPITALE INVESTITO 92,758% L1 COMPONENTE 87,450% DI CUI OBBLIGAZIONARIA L2 COMPONENTE DERIVATIVA 5,308% La seguente tabella illustra l incidenza dei costi sull investimento finanziario riferita sia al momento della sottoscrizione sia all orizzonte temporale d investimento consigliato. Con riferimento al momento della sottoscrizione, il premio versato al netto dei costi delle coperture assicurative dei rischi demografici e delle spese di emissione previste dal contratto rappresenta il capitale nominale; quest ultima grandezza al netto dei costi di caricamento e di altri costi iniziali rappresenta il capitale investito. Avvertenza: la tabella dell investimento finanziario rappresenta un esemplificazione realizzata con riferimento ai soli costi la cui applicazione non è subordinata ad alcuna condizione. Per una illustrazione completa di tutti i costi applicati si rinvia alla Sez. C). B.2) INFORMAZIONI SULLA CORRESPONSIONE DI IMPORTI PERIODICI E SUL RIMBORSO DELL'INVESTIMENTO 11. CORRESPONSIONE DI IMPORTI PERIODICI DURANTE IL CONTRATTO Non previsti. Mod. C-PO-IL-1 Ed. 09/2014 Pagina 10 di 16 Copia per Cliente

11 12. RIMBORSO DEL CAPITALE A SCADENZA (CASO VITA) Alla scadenza del contratto, a condizione che l Assicurato sia in vita, sarà pagato ai Beneficiari designati dall Investitore-Contraente, un importo pari al premio versato al netto delle spese di emissione. Tale importo potrà essere maggiorato di un eventuale importo aggiuntivo, come precedentemente descritto nella Sezione B.1), par Si rinvia alla Sez. C), paragrafo 17 per l illustrazione dei costi complessivamente gravanti sul capitale maturato. 13. RIMBORSO DEL CAPITALE PRIMA DELLA SCADENZA DEL CONTRATTO (C.D. RISCATTO) E RIDUZIONE L Investitore-Contraente ha diritto, trascorso almeno un anno dalla decorrenza del contratto e a condizione che l Assicurato sia in vita, di richiedere il rimborso del capitale, presentando all Intermediario presso cui è stata sottoscritta la Proposta oppure alla Società richiesta scritta tramite lettera raccomandata A/R (effettuata anche utilizzando il modulo prestampato Mod. C-PO-IL-1/RP allegato alle Condizioni Contrattuali). Il capitale rimborsabile è pari alla somma dei seguenti importi: 1) il premio versato al netto delle spese di emissione scontato finanziariamente per la durata residua del contratto applicando un tasso equivalente al tasso interno di rendimento lordo del titolo di riferimento BTP 3,75% 01/03/2021 (ISIN: IT ), aumentato di 0,80%, relativo alla prima data di valorizzazione della settimana successiva alla data di pervenimento della richiesta di riscatto in Società completa di tutta la documentazione prevista all Art. 15 delle Condizioni Contrattuali; 2) un eventuale importo aggiuntivo che si ottiene moltiplicando il premio versato al netto delle spese di emissione per un rendimento pari al 25% della variazione se positiva dell'indice. Di conseguenza, nel caso in cui la variazione dell'indica sia stata negativa o nulla, non verrà corrisposto alcun importo aggiuntivo. Il valore del tasso interno di rendimento lordo del titolo di riferimento BTP è determinato sulla base del prezzo ufficiale del titolo di riferimento BTP sul mercato telematico delle obbligazioni e dei titoli di stato (MOT), e viene pubblicato sul sito internet della Borsa Italiana Il tasso interno di rendimento lordo può essere reperito giornalmente su almeno un quotidiano finanziario, attualmente Il Sole 24Ore e MF ; tale valore non vincola tuttavia in alcun modo la determinazione del valore di riscatto, che sarà calcolato utilizzando i valori ufficiali pubblicati sul sito suddetto. Per variazione dell indice al riscatto si intende la differenza tra il valore dell indice al riscatto e il valore iniziale dell indice, divisa per il valore iniziale dell indice. Per valore dell indice al riscatto si intende il valore di chiusura dell indice rilevato alla data di valorizzazione della settimana successiva alla data di pervenimento della richiesta di riscatto in Società completa di tutta la documentazione prevista all Art. 15 delle Condizioni Contrattuali. Per data di valorizzazione si intende ogni mercoledì della settimana, o in caso di giorno non lavorativo, il giorno lavorativo immediatamente successivo. Si definisce giorno lavorativo: qualunque giorno in cui è previsto che lo Sponsor dell indice pubblichi il livello dell indice e che la Borsa correlata sia aperta alle contrattazioni durante le regolari sessioni di negoziazione e qualunque giorno in cui la Borsa Italiana sia operativa. Il valore di riscatto viene diminuito di un importo fisso pari a 20 Euro (costo di riscatto). Il contratto non prevede riscatti parziali. Si riporta nella tabella sottostante, per ciascun anniversario della data di decorrenza, il valore atteso dei costi impliciti di riscatto derivanti: dall applicazione dello spread dello 0,80% al tasso interno di rendimento lordo dei titoli di riferimento; dalla differenza tra il valore alla data esemplificativa di riscatto del diritto di ottenere l eventuale importo aggiuntivo a scadenza e l importo di cui al punto 2). I valori attesi sono stati determinati sulla base di simulazioni numeriche coerenti con quelle effettuate per determinare gli scenari probabilistici dell investimento finanziario riportati nella parte Informazioni Specifiche del Prospetto d offerta. Data di riscatto ipotizzata Costi impliciti 30/10/ ,002% 30/10/2016 9,463% 30/10/2017 8,108% 30/10/2018 6,843% Mod. C-PO-IL-1 Ed. 09/2014 Pagina 11 di 16 Copia per Cliente

12 30/10/2019 5,603% 30/10/2020 4,435% In caso di riscatto durante la vita del contratto, il meccanismo di calcolo del valore di riscatto, i tassi utilizzati e lo spread dello 0,80% applicato possono essere tali da non consentire la restituzione di un ammontare pari al premio versato. Si rinvia alla Sezione D), par. 21 per le informazioni circa le modalità di riscatto. Il contratto non prevede un valore di riduzione. 14. OPZIONI CONTRATTUALI Non sono previste opzioni contrattuali. B.3) INFORMAZIONI SULLE COPERTURE ASSICURATIVE DEI RISCHI DEMOGRAFICI (CASO MORTE, ALTRI EVENTI ASSICURATI) 15. PRESTAZIONI ASSICURATIVE CUI HA DIRITTO L INVESTITORE-CONTRAENTE O IL BENEFICIARIO Copertura assicurativa caso morte In caso di decesso dell Assicurato nel corso della durata contrattuale il contratto si estingue ed è previsto il pagamento ai Beneficiari designati dall Investitore-Contraente di un importo pari al maggiore tra: il premio versato al netto delle spese di emissione; il valore di riscatto determinato come precedentemente descritto al par. 13, con riferimento alla prima data di valorizzazione della settimana successiva alla data di ricevimento, da parte della Società, della richiesta di liquidazione completa di tutta la documentazione prevista all Art. 15 delle Condizioni Contrattuali Altre coperture assicurative Non previste. *** Si rinvia all Art. 15 delle Condizioni Contrattuali per la documentazione che l Investitore-Contraente o gli aventi diritto sono tenuti a presentare alla Società unitamente ad ogni richiesta di liquidazione. La Società ha 30 giorni di tempo, dalla data di ricevimento presso la propria sede della documentazione completa prevista dalle Condizioni Contrattuali, per effettuare il pagamento (ovvero dalla data di ricevimento presso la filiale interessata, se anteriore), oltre i quali sono dovuti gli interessi di mora. Si ricorda che il Codice Civile (articolo 2952) dispone che i diritti derivanti dal contratto di assicurazione si estinguono dopo dieci anni da quando si è verificato il fatto su cui il diritto stesso si fonda (prescrizione). Qualora i Beneficiari omettano di richiedere gli importi dovuti entro il suddetto termine di prescrizione, questi ultimi sono devoluti al Fondo per le vittime delle frodi finanziarie, istituito presso il Ministero dell'economia e delle Finanze, come previsto in materia di rapporti dormienti dalla legge n. 266/2005 e successive modifiche ed integrazioni. 16. ALTRE OPZIONI CONTRATTUALI Non sono previste altre opzioni contrattuali. C) INFORMAZIONI ECONOMICHE (COSTI, AGEVOLAZIONI, REGIME FISCALE) 17. REGIME DEI COSTI DEL PRODOTTO Costi direttamente a carico dell Investitore-Contraente Spese di emissione La Società, per far fronte alle spese di emissione del contratto, preleva dal iniziale premio unico un costo fisso pari a 20 Euro Costi di caricamento Il contratto prevede, per la copertura dei costi commerciali e per far fronte alle spese amministrative di gestione del contratto stesso, un costo pari al 6,50% del premio versato al netto delle spese di emissione sopra riportate. Tale costo è già comprensivo del costo delle coperture assicurative destinate a far fronte ai rischi demografici caratterizzanti la copertura caso morte. Mod. C-PO-IL-1 Ed. 09/2014 Pagina 12 di 16 Copia per Cliente

13 Costi delle coperture assicurative previste dal contratto Il contratto prevede costi delle coperture assicurative pari allo 0,25% del premio versato al netto delle spese di emissione. Detto costo, già ricompreso nel caricamento sopra riportato, viene applicato al fine di costituire le riserve necessarie per la prestazione della copertura assicurativa in caso di decesso Costi di rimborso del capitale prima della scadenza (C.D. COSTI DI RISCATTO) Il contratto prevede un costo di riscatto pari a 20 Euro dedotti dal valore di riscatto Altri costi Non previsti. 18. AGEVOLAZIONI FINANZIARIE Il contratto non prevede agevolazioni in termini di sconti sugli oneri di cui al par REGIME FISCALE È riportato di seguito il trattamento fiscale applicato al contratto. Detrazione fiscale del premio unico Il premio versato, nei limiti della quota del premio afferente la copertura assicurativa avente per oggetto il rischio di decesso (costi delle coperture assicurative) dà diritto, nell anno in cui è stato corrisposto, ad una detrazione di imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) dichiarato dall Investitore-Contraente alle condizioni e nei limiti previsti dalla normativa vigente. Per poter beneficiare della detrazione è necessario che l Assicurato, risulti fiscalmente a carico dell Investitore-Contraente. Tassazione delle prestazioni assicurate Caso Vita Le somme corrisposte in dipendenza di questo contratto, quando conseguite da soggetti che non esercitano attività di impresa, costituiscono reddito per la parte corrispondente alla differenza tra l ammontare percepito e quello del premio versato e vengono assoggettate ad imposta a titolo di ritenuta definitiva. Qualora conseguiti da soggetti che esercitano attività d impresa, tali proventi, per effetto dell articolo 45 comma 1 del TUIR, non costituiscono redditi di capitale bensì redditi d impresa, e pertanto ad essi non sarà applicata la predetta imposta sostitutiva. Caso di decesso Le somme corrisposte in caso di morte sono esenti dall IRPEF, dall imposta sulle successioni e dall'imposta sostitutiva sulla plusvalenza. Imposta di bollo Il contratto è soggetto ad imposta di bollo. Si rinvia alla Parte III, Sez. D, par. 7, per un maggiore dettaglio informativo. D) INFORMAZIONI SULLE MODALITÀ DI SOTTOSCRIZIONE E RISCATTO 20. MODALITÀ DI SOTTOSCRIZIONE, REVOCA E RECESSO Modalità di sottoscrizione La sottoscrizione del contratto può essere effettuata direttamente presso uno dei soggetti incaricati della distribuzione ed avviene esclusivamente mediante l apposito Modulo di Proposta. A condizione che entro il periodo di collocamento del prodotto (18/09/ /10/2014) l Investitore-Contraente abbia sottoscritto la Proposta ed abbia provveduto al pagamento del premio pattuito, il contratto si intende concluso alla data di decorrenza, sempreché lo stesso Investitore-Contraente non abbia ricevuto comunicazione scritta della Società - a mezzo raccomandata A/R e inoltrata entro 10 giorno lavorativi dalla data di decorrenza - recante la non accettazione della Proposta. In tal caso le somme eventualmente anticipate dall Investitore-Contraente alla Società saranno restituite contestualmente all'invio della suddetta comunicazione tramite assegno non trasferibile intestato all'investitore-contraente. A conferma della conclusione del contratto la Società invierà all Investitore-Contraente la Comunicazione di conferma dell'investimento Polizza sottoscritta dalla Società stessa entro 10 giorni lavorativi dalla data di decorrenza. Si rinvia alla Parte III del presente Prospetto d offerta per il contenuto della lettera stessa. Mod. C-PO-IL-1 Ed. 09/2014 Pagina 13 di 16 Copia per Cliente

14 A condizione che sia intervenuta la conclusione del contratto, le prestazioni contrattuali sono operanti dalle ore del 30/10/2014, data di decorrenza di Helvetia EuroCrescita. Alla sottoscrizione della Proposta l Investitore-Contraente si impegna a versare il premio unico pattuito. Il pagamento del premio unico avviene presso l Intermediario a cui è assegnato il contratto, tramite: assegno non trasferibile intestato all'intermediario; bonifico bancario sul conto corrente dell'intermediario; bollettino postale sul conto corrente dell'intermediario; carta di debito presso l'intermediario; carta di credito se accettata dall'intermediario; reinvestimento; fermo restando che le relative spese gravano direttamente sull'investitore-contraente e sull'intermediario rispettivamente per la parte di propria competenza determinata in ragione dello strumento di pagamento prescelto. ll pagamento del premio deve, invece, essere effettuato esclusivamente tramite bonifico direttamente a favore di Helvetia Vita S.p.A. sul conto corrente bancario avente codice IBAN IT78F e BIC BCITITMMXXX: per importi di premio superiori ad Euro (inserendo come causale il numero di proposta con cognome e nome dell'investitore-contraente ed il nome del prodotto); in caso il prodotto sia collocato a mezzo di fattispecie contrattuali qualificabili come contratti di appalto pubblico di servizi in base al Codice dei Contratti Pubblici (D. Lgs. n. 163/2006), per i quali la Società assume gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui all'art. 3 della Legge n. 136/2010 e successive modifiche (inserendo come causale il numero di proposta con cognome e nome dell'investitore-contraente, il codice CIG, l eventuale CUP, il nome del prodotto). È escluso il pagamento del premio in contanti o con modalità diverse da quelle sopra indicate. Per ulteriori informazioni si rinvia alla Parte III, Sezione C, par Modalità di revoca della Proposta Sino alla conclusione del contratto e dunque entro e non oltre il giorno precedente la data di decorrenza delle coperture assicurative l Investitore-Contraente può revocare la Proposta tramite richiesta scritta firmata dall Investitore-Contraente ed ed inviata direttamente alla Società mediante lettera raccomandata A/R indirizzata a: Helvetia Vita S.p.A., Operations Vita individuali Via G.B. Cassinis 21, Milano (Italia). La revoca ha l effetto di liberare le Parti da qualsiasi obbligazione derivante dal contratto a decorrere dalle ore del giorno della comunicazione effettuata direttamente presso lo sportello o di spedizione della raccomandata quale risultante dal timbro postale di invio della raccomandata stessa. La Società entro 30 giorni dalla data di ricevimento della comunicazione di revoca, previa consegna dell originale della Proposta e delle eventuali appendici, rimborsa all Investitore-Contraente il premio eventualmente corrisposto Diritto di recesso dal contratto L Investitore-Contraente ha la facoltà di recedere dal contratto entro 30 giorni dalla conclusione dello stesso, tramite richiesta scritta firmata dall Investitore-Contraente ed inviata direttamente alla Società mediante lettera raccomandata A/R indirizzata a: Helvetia Vita S.p.A., Operations Vita Individuali Via G.B. Cassinis 21, Milano (Italia). Il recesso ha l effetto di liberare le Parti da qualsiasi obbligazione derivante dal contratto a decorrere dalle ore del giorno della comunicazione effettuata direttamente presso lo sportello o di spedizione della raccomandata quale risultante dal timbro postale di invio della raccomandata stessa. La Società entro 30 giorni dalla data di ricevimento della comunicazione di recesso, previa consegna della documentazione prevista all Art. 15 delle Condizioni Contrattuali, rimborsa all Investitore-Contraente un importo pari al premio unico versato al netto delle spese di emissione pari a 20 Euro. 21. MODALITÀ DI RISCATTO DEL CAPITALE MATURATO L Investitore-Contraente può richiedere il riscatto prima della scadenza del contratto, presentando alla Società richiesta scritta. La richiesta, corredata di tutta la documentazione indicata all'art. 15 delle Condizioni Contrattuali (effettuata anche utilizzando il modulo prestampato Mod. C-PO-IL-1/RP allegato alle stesse), dovrà essere consegnata all Intermediario presso cui è stata sottoscritta la Proposta, oppure inviata direttamente alla Società mediante lettera raccomandata A/R indirizzata a: Helvetia Vita S.p.A., Operations Vita Individuali Via G.B. Cassinis 21, Milano (Italia). La richiesta di riscatto determina la risoluzione anticipata del contratto. Mod. C-PO-IL-1 Ed. 09/2014 Pagina 14 di 16 Copia per Cliente

15 Per informazioni sul valore di riscatto ci si può rivolgere allo all Intermediario cui è assegnato il contratto oppure direttamente all ufficio Operations Vita Individuali, presso Helvetia Vita S.p.A. Via G. B. Cassinis 21, Milano, fax: 02/ , che si impegna a fornirle entro venti giorni dal ricevimento della richiesta. Per motivi legati alla Privacy le richieste alla Società devono pervenire per iscritto. In caso di riscatto durante la vita del contratto, il meccanismo di calcolo del valore di riscatto, i tassi utilizzati e lo spread dello 0,80% applicato possono essere tali da non consentire la restituzione di un ammontare pari al premio versato. Per il dettaglio sulle modalità di richiesta del rimborso e sulla documentazione da allegare si rinvia agli Artt. 11 e 15 delle Condizioni Contrattuali. Per ulteriori informazioni si rinvia alla Parte III, Sezione C, par. 6. Entro il termine di venti giorni lavorativi dalla data di accredito dell'importo dovuto sul conto corrente del cliente, viene inviata all Investitore-Contraente una lettera di conferma del riscatto, per i cui contenuti si rimanda alla Parte III del Prospetto d offerta. E) INFORMAZIONI AGGIUNTIVE 22. LEGGE APPLICABILE AL CONTRATTO In caso di mancata scelta delle parti, al contratto si applica la legge italiana. 23. REGIME LINGUISTICO DEL CONTRATTO In caso di mancata scelta delle parti, il contratto e gli eventuali documenti ad esso allegati sono redatti in lingua italiana. 24. INFORMAZIONI A DISPOSIZIONE DEGLI INVESTITORI-CONTRAENTI Il valore dell indice è determinato dallo Sponsor STOXX Limited, sulla base dei valori di chiusura giornalieri delle azioni di riferimento che compongono l indice stesso, e viene pubblicato sul sito internet dello Sponsor Il valore dell indice può essere reperito giornalmente su almeno un quotidiano finanziario, attualmente Il Sole 24Ore e MF ; tale valore non vincola tuttavia in alcun modo la determinazione della prestazione a scadenza e del valore di riscatto, che saranno calcolati dall Agente di Calcolo utilizzando i valori ufficiali di chiusura pubblicati sul sito dello Sponsor. L Agente di Calcolo è Unicredit Bank AG, Kardinal Faulhaber Strasse n Monaco di Baviera Germania, fatto salvo il diritto della Società di sostituire l Agente di Calcolo con un altro soggetto. Il valore del tasso interno di rendimento lordo del titolo di riferimento BTP è determinato sulla base del prezzo ufficiale del titolo di riferimento BTP sul mercato telematico delle obbligazioni e dei titoli di stato (MOT), e viene pubblicato sul sito internet della Borsa Italiana Il tasso interno di rendimento lordo può essere reperito giornalmente su almeno un quotidiano finanziario, attualmente Il Sole 24Ore e MF ; tale valore non vincola tuttavia in alcun modo la determinazione del valore di riscatto, che sarà calcolato utilizzando i valori ufficiali pubblicati dalla Borsa Italiana. Inoltre il valore di riscatto, relativo ad un premio esemplificativo pari a 100 (al netto delle spese di emissione), è pubblicato quotidianamente, a partire dal 05/11/2014, su Italia Oggi e sul sito internet della Società Più precisamente, il valore rilevato ogni mercoledì viene pubblicato sul suddetto quotidiano il venerdì successivo. La Società potrà successivamente pubblicarne il valore su altro quotidiano a tiratura nazionale, dandone comunicazione all Investitore-Contraente. La Società si impegna a comunicare tempestivamente all Investitore-Contraente le eventuali variazioni delle informazioni contenute nel Prospetto d offerta, intervenute anche per effetto di eventuali modifiche alla normativa successive alla conclusione del contratto, e/o concernenti le caratteristiche essenziali del prodotto, tra le quali il regime dei costi ed il profilo di rischio. La Società si impegna a trasmettere, entro 60 giorni dalla chiusura di ogni anno solare un estratto conto annuale della posizione assicurativa, contenente le seguenti informazioni minimali: indicazione del premio unico versato e del premio investito; valore dell indice alla date di valorizzazione contrattualmente previste, al fine della determinazione delle prestazioni; valore di riscatto al 31 dicembre dell anno di riferimento; i dati periodici relativi all investimento finanziario contenuti nella Parte II del Prospetto d offerta. Mod. C-PO-IL-1 Ed. 09/2014 Pagina 15 di 16 Copia per Cliente

16 La Società si impegna inoltre a dare comunicazione per iscritto all Investitore-Contraente dell eventualità che si verifichi una riduzione del valore di riscatto, in corso di contratto, superiore al 30% del capitale investito, e di effettuare analoga comunicazione per ogni ulteriore riduzione pari o superiore al 10%. La comunicazione sarà effettuata entro 10 giorni lavorativi dal momento in cui si è verificato l evento. In caso di trasformazione del contratto, la Società è tenuta a fornire all Investitore-Contraente i necessari elementi di valutazione in modo da porlo nella condizione di confrontare le caratteristiche del nuovo contratto con quelle del preesistente. A tal fine, prima di procedere alla trasformazione, la Società consegna all Investitore-Contraente un documento informativo, redatto secondo la normativa vigente in materia di assicurazioni sulla vita, che mette a confronto le caratteristiche del contratto offerto con quelle del contratto originario, nonché il Prospetto d offerta (o il Fascicolo Informativo in caso di prodotti di Ramo I) del nuovo contratto, conservando prova dell avvenuta consegna. Il Prospetto d offerta aggiornato e le altre informazioni obbligatorie relative al prodotto sono disponibili sul sito della Società e possono essere acquisiti su supporto duraturo. DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ La Società Helvetia Vita S.p.A. si assume la responsabilità della veridicità e della completezza delle informazioni contenute nel presente Prospetto d offerta, nonché della loro coerenza e comprensibilità. L Amministratore Delegato e Direttore Generale Fabio Bastia Mod. C-PO-IL-1 Ed. 09/2014 Pagina 16 di 16 Copia per Cliente

17 I PARTE II DEL PROSPETTO D'OFFERTA Illustrazione dei dati periodici di rischio rendimento e costi effettivi dell'investimento La Parte II del Prospetto d offerta, da consegnare su richiesta all Investitore-Contraente, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sui dati periodici di rischio-rendimento dell investimento finanziario. Data di deposito in Consob della Parte II: 17 settembre Data di validità della Parte II: dal 18 settembre DATI PERIODICI DI RISCHIO-RENDIMENTO DELL INVESTIMENTO FINANZIARIO I dati periodici di rischio-rendimento sono aggiornati con cadenza annuale. Valore di mercato dell investimento finanziario (in percentuale del capitale nominale) Il grafico si riferisce al premio unico minimo previsto dal presente contratto, pari a Euro. 100,00% 90,00% 5,308% 80,00% 70,00% 60,00% 50,00% 87,450% 40,00% 30,00% 20,00% 10,00% Ottobre 2014 Ottobre 2015 Ottobre 2016 Ottobre 2017 Ottobre 2018 Ottobre 2019 Ottobre 2020 Febbraio 2021 Componente Obbligazionaria Componente Derivata Il valore dell investimento finanziario è calcolato al lordo dei costi di riscatto a carico dell Investitore-Contraente. I valori passati non sono indicativi di quelli futuri. Quota-parte percepita in media dai collocatori con riferimento ai costi di cui al par della Parte I del presente Prospetto d offerta. Quota - parte retrocessa ai distributori ,67% Mod. C-PO-IL-1 Ed. 09/2014 Pagina 1 di 1 Copia per Cliente

18 II PARTE III DEL PROSPETTO D'OFFERTA Altre informazioni La Parte III del Prospetto d offerta, da consegnare su richiesta all Investitore-Contraente, è volta ad illustrare ulteriori informazioni di dettaglio sull offerta. Data di deposito in Consob della Parte III: 17 settembre Data di validità della Parte III: dal 18 settembre A) INFORMAZIONI GENERALI 1. L IMPRESA DI ASSICURAZIONE Helvetia Società Italo Svizzera d'assicurazioni sulla Vita S.p.A. (di seguito la Società) appartiene al Gruppo Assicurativo Helvetia. Helvetia Vita S.p.A. (di seguito la Società) è stata autorizzata all esercizio delle assicurazioni sulla vita con decreto ministeriale n del 2 Novembre 1987, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 263 del 10 Novembre 1987 ed è iscritta all Albo delle Imprese di Assicurazione e Riassicurazione al n Il Gruppo Assicurativo Helvetia è iscritto all Albo dei Gruppi di Imprese di Assicurazione al n. d'ordine 031. La durata della Società è fissata al 31/12/2100 e la chiusura dell esercizio sociale è stabilita al 31 dicembre di ogni anno. Le attività esercitate dalla Società sono le seguenti: la prestazione di servizi assicurativi e finanziari realizzata attraverso l emissione, la promozione e l organizzazione di prodotti assicurativi e finanziari collegati a gestioni assicurative separate o a fondi interni d investimento ovvero ad indici ovvero altri valori di riferimento, curando l amministrazione dei rapporti con gli Investitori-Contraenti; la prestazione di servizi previdenziali realizzata attraverso l emissione, la promozione e l organizzazione di piani individuali pensionistici collegati a gestioni assicurative separate e a fondi interni d investimento e fondi pensione aperti, curando l amministrazione dei rapporti con gli iscritti; lo svolgimento dell attività di consulenza assicurative e previdenziale in materia di assicurazioni sulla vita e di prodotti di previdenza complementare. Il Gruppo Helvetia è un gruppo assicurativo internazionale con presenza territoriale in sei paesi europei (Svizzera, Austria, Germania, Italia, Spagna e Francia) con più di clienti e circa dipendenti in Europa. I premi lordi contabilizzati della Società Helvetia Vita S.p.A. al 31/12/2013 sono pari a Euro, di cui il 100% in Italia, mentre le riserve tecniche ammontano a fine anno a Euro. Il capitale sociale della Società è di Euro sottoscritto e interamente versato. Il controllo della Società è indirettamente detenuto da Helvetia Holding AG. Il principale ed unico azionista è la Società Helvetia Beteiligungen AG. Il Consiglio di Amministrazione di Helvetia Vita S.p.A., in carica fino all approvazione del bilancio 2015, è così costituito: Carica Nominativo Dati anagrafici Presidente Francesco La Gioia nato a Milano il 16/05/1958 Amministratore Delegato Fabio Massimo Bastia nato a Milano il 16/12/1962 Consigliere Ornella Vicentini nata a Este il 14/12/1970 Consigliere Sandro Scapellato nato a Comiso il 21/01/1963 Di seguito si riportano le altre cariche ricoperte, all'interno del Gruppo Helvetia, dai membri del Consiglio di Amministrazione di Helvetia Vita S.p.A.: Francesco La Gioia Rappresentante Generale e Direttore per l'italia di Helvetia Compagnia Svizzera d Assicurazioni S.A. Presidente di Ge. Si. Ass. società consortile A.r.l. Presidente di Helvetia Vita S.p.A. Presidente di Helvetia Italia Assicurazioni già Padana Assicurazioni S.p.A. Presidente di Chiara Assicurazioni S.p.A. Fabio Massimo Bastia Amministratore Delegato di Helvetia Vita S.p.A. Direttore Generale di Helvetia Vita S.p.A. Ornella Vicentini Consigliere di Amministrazione di Helvetia Vita S.p.A. Mod. C-PO-IL-1 Ed. 09/2014 Pagina 1 di 7 Copia per Cliente

19 II Consigliere di Amministrazione di Helvetia Italia Assicurazioni S.p.A.già Padana Assicurazioni S.p.A. Consigliere di Amministrazione di Apsa S.r.l. Consigliere di Amministrazione di Chiara Assicurazioni S.p.A. Sandro Scapellato Presidente di Apsa S.r.l. Amministratore Delegato di Helvetia Italia Assicurazioni S.p.A. già Padana Assicurazioni S.p.A. Consigliere di Amministrazione di Helvetia Vita S.p.A. Il Collegio Sindacale di Helvetia Vita S.p.A., in carica fino all approvazione del bilancio 2015, è così costituito: Carica Nominativo Dati anagrafici Presidente Patrizia Paleologo Oriundi nata a Milano il 24/01/1957 Sindaco effettivo Luigi Biscozzi nato a Salice Salentino il 02/08/1934 Sindaco effettivo Alfredo Dovera nato a Milano il 10/08/1949 Sindaco supplente Francesco Tabone nato a Milano il 02/02/1956 Sindaco supplente Luca Simone Fontanesi nato a Viareggio il 24/04/1964 Altre informazioni relative agli altri prodotti finanziari offerti sono fornite sul sito internet della Società 2. I SOGGETTI CHE PRESTANO GARANZIE E CONTENUTO DELLA GARANZIA Il contratto prevede la garanzia da parte della Società di corresponsione a scadenza del premio versato al netto delle spese di emissione. Il contratto prevede, inoltre, la garanzia da parte della Società di corresponsione del valore di riscatto in caso di esercizio dello stesso, da parte dell Investitore-Contraente, e di corresponsione dell importo maggior tra il premio al netto delle spese di emissione e il valore di riscatto in caso di premorienza dell Assicurato. Non sono previste garanzie prestate da altri soggetti. 3. I SOGGETTI DISTRIBUTORI Helvetia 4-30 potrà essere distribuito dai seguenti distributori iscritti nel registro Unico degli Intermediari IVASS di cui all'art. 109 del D. Lgs. 209/2005: Agenti di assicurazione della Società, iscritti alla sezione A. 4. LA SOCIETÀ DI REVISIONE La revisione della contabilità e il giudizio sul bilancio di esercizio della Società, al momento di redazione del presente Prospetto d offerta, sono effettuati dalla società di revisione KPMG S.p.A., Via V. Pisani 25, Milano. B) ESEMPLIFICAZIONI DI RENDIMENTO DEL CAPITALE INVESTITO Di seguito si illustrano gli scenari probabilistici dell investimento finanziario al termine dell orizzonte temporale di investimento consigliato in presenza di rilevanti variazioni del mercato di riferimento dell indice azionario EURO STOXX 50 (di seguito indice), basati sul confronto con i possibili esiti dell investimento in un attività finanziaria priva di rischio al termine del medesimo orizzonte. La seguente tabella illustra gli scenari probabilistici di rendimento al termine dell orizzonte temporale di investimento consigliato in ipotesi di evoluzione negativa del mercato. In questa simulazione si tiene conto del rischio stimato di insolvenza della Società. Scenari probabilistici di rendimento dell investimento finanziario in ipotesi di evoluzione negativa del mercato Probabilità dell evento Valori centrali (Euro) Il rendimento è negativo 7,62% 1.000,00 Il rendimento è positivo, ma inferiore a quello dell attività finanziaria priva di rischio 88,74% 2.500,00 Il rendimento è positivo e in linea con quello dell attività finanziaria priva di rischio 2,40% 2.629,25 Il rendimento è positivo e superiore a quello dell attività finanziaria priva di rischio 1,24% 2.906,00 La seguente tabella illustra gli scenari probabilistici di rendimento al termine dell orizzonte temporale di investimento consigliato in ipotesi di evoluzione positiva del mercato. In questa simulazione si tiene conto del rischio stimato di insolvenza della Società. Mod. C-PO-IL-1 Ed. 09/2014 Pagina 2 di 7 Copia per Cliente

20 II Scenari probabilistici di rendimento dell investimento finanziario in ipotesi di evoluzione positiva del mercato Probabilità dell evento Valori centrali (Euro) Il rendimento è negativo 7,48% 1.254,50 Il rendimento è positivo, ma inferiore a quello dell attività finanziaria priva di rischio 15,60% 2.500,00 Il rendimento è positivo e in linea con quello dell attività finanziaria priva di rischio 11,78% 2.668,50 Il rendimento è positivo e superiore a quello dell attività finanziaria priva di rischio 65,14% 3.503,25 Avvertenza: i valori indicati nelle tabelle sopra riportate hanno l esclusivo scopo di agevolare la comprensione del profilo di rischio dell investimento finanziario. Nelle simulazioni di seguito riportate si considera un premio versato pari al premio unico minimo previsto dal presente contratto: Euro. Ipotesi di evoluzione negativa del mercato Simulazione Il rendimento è negativo (probabilità 7,62%): Capitale Nominale 2.493,74 Capitale Investito 2.337,50 Valore iniziale dell investimento finanziario 93,73% Valore dell investimento al termine dell orizzonte temporale consigliato 40,10% Capitale al termine dell orizzonte temporale consigliato 1.000,00 Simulazione Il rendimento è positivo, ma inferiore a quello dell attività finanziaria priva di rischio (probabilità 88,74%): Capitale Nominale 2.493,74 Capitale Investito 2.337,50 Valore iniziale dell investimento finanziario 93,73% Valore dell investimento al termine dell orizzonte temporale consigliato 100,25% Capitale al termine dell orizzonte temporale consigliato 2.500,00 Simulazione Il rendimento è positivo e in linea con quello dell attività finanziaria priva di rischio (probabilità 2,40%): Capitale Nominale 2.493,74 Capitale Investito 2.337,50 Valore iniziale dell investimento finanziario 93,73% Valore dell investimento al termine dell orizzonte temporale consigliato 105,43% Capitale al termine dell orizzonte temporale consigliato 2.629,25 Simulazione Il rendimento è positivo e superiore con quello dell attività finanziaria priva di rischio (probabilità 1,24%): Capitale Nominale 2.493,74 Capitale Investito 2.337,50 Valore iniziale dell investimento finanziario 93,73% Valore dell investimento al termine dell orizzonte temporale consigliato 116,53% Capitale al termine dell orizzonte temporale consigliato 2.906,00 Ipotesi di evoluzione positiva del mercato Simulazione Il rendimento è negativo (probabilità 7,48%): Capitale Nominale 2.493,74 Capitale Investito 2.337,50 Valore iniziale dell investimento finanziario 93,73% Valore dell investimento al termine dell orizzonte temporale consigliato 50,31% Capitale al termine dell orizzonte temporale consigliato 1.254,50 Mod. C-PO-IL-1 Ed. 09/2014 Pagina 3 di 7 Copia per Cliente

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione A) Informazioni generali 1. L Impresa di assicurazione Parte I del Prospetto d Offerta - Informazioni sull investimento e sulle coperture assicurative Parte I del Prospetto d Offerta Informazioni sull

Dettagli

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato VALORE 2.0 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato Il presente Fascicolo informativo, contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni di

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A.

POPOLARE VITA S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA MISTA, A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL CAPITALE (TARIFFA N. 560) Orizzonte Sicuro Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Scheda Sintetica;

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Allianz S.p.A. Società appartenente al Gruppo Allianz SE

Allianz S.p.A. Società appartenente al Gruppo Allianz SE Società appartenente al Gruppo Allianz SE Offerta al pubblico di Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked La Scheda Sintetica del Prospetto d offerta deve essere consegnata all Investitore-Contraente,

Dettagli

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ Società del Gruppo ALLIANZ S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: SCHEDA SINTETICA

Dettagli

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Scheda Sintetica; Nota Informativa; Condizioni di Assicurazione

Dettagli

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali ED. LUGLIO 2013 Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda

Dettagli

La polizza Capital 5 con Bonus

La polizza Capital 5 con Bonus Risparmio & Sicurezza La polizza Capital 5 con Bonus Codice F001001 - Edizione dicembre 2014 Contratto di assicurazione sulla vita a capitale differito, con premio annuo costante e capitale rivalutabile

Dettagli

Multiflex - Versione Unico Contratto di assicurazione sulla vita multiramo a premio unico

Multiflex - Versione Unico Contratto di assicurazione sulla vita multiramo a premio unico Chiara Vita T Multiflex - Versione Unico Contratto di assicurazione sulla vita multiramo a premio unico Il presente Fascicolo informativo, contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni contrattuali

Dettagli

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI CODICE ISIN IT0003809826 SERIES : 16 Art. 1 - Importo e titoli Il Prestito

Dettagli

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Il presente Fascicolo Informativo contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

Profilo Rendimento Garantito

Profilo Rendimento Garantito Profilo Rendimento Garantito Contratto di Assicurazione sulla vita in caso di morte a vita intera a premio unico e capitale rivalutabile annualmente Tariffa IUP498 Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Dettagli

Contratto di Assicurazione sulla Vita Unit Linked Life Portfolio Italy

Contratto di Assicurazione sulla Vita Unit Linked Life Portfolio Italy CREDIT SUISSE LIFE & PENSIONS AG (ITALIAN BRANCH) Via Santa Margherita 3 Telefono +39 02 88 55 01 20121-Milano Fax +39 02 88 550 450 REA Registro Imprese di Milano n. 1753146 C.F. Part. IVA 04502630967

Dettagli

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM)

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Certezza Più Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

PIÙ VALORE PRIVATE EDITION

PIÙ VALORE PRIVATE EDITION Linea Investimento Garantito PIÙ VALORE PRIVATE EDITION Assicurazione in caso di morte a vita intera a premio unico Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica, Nota Informativa, Condizioni

Dettagli

BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili

BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Mod. T915 Ed. 07/2014 BNL Risparmio Prodotto EVPH Il presente

Dettagli

NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION

NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION Linea Investimento NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION Contratto di Assicurazione caso morte a vita intera a premio unico Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica, Nota Informativa,

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa Certezza 10 Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CNA) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

INA ASSITALIA S.p.A. CRESCIAMO INSIEME. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione.

INA ASSITALIA S.p.A. CRESCIAMO INSIEME. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione. INA ASSITALIA S.p.A. Impresa autorizzata all esercizio delle Assicurazioni e della Riassicurazione nei rami Vita, Capitalizzazione e Danni con decreto del Ministero dell Industria del Commercio e dell

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

Esempio basato sullo Schema di Comunicazione periodica. Iris

Esempio basato sullo Schema di Comunicazione periodica. Iris Uno Assicurazioni S.p.A. (Gruppo Lungavita) Iris PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. **** Comunicazione periodica agli iscritti

Dettagli

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti.

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. LINEA INVESTIMENTO GUIDA AI PRODOTTI Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti!

Dettagli

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 YOUR Private Insurance SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 Offerta pubblica di sottoscrizione di YOUR Private Insurance Soluzione Unit Edizione 2011 (Tariffa UB18), prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

FIN+A Vita. Aviva S.p.A. Gruppo Aviva

FIN+A Vita. Aviva S.p.A. Gruppo Aviva Aviva S.p.A. Gruppo Aviva FIN+A Vita Creditor Protection a Premio Unico ed a Premio Annuo Limitato abbinata a Finanziamenti - Contratto di Assicurazione in forma Collettiva ad Adesione Facoltativa. Il

Dettagli

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Informazioni su CheBanca! Denominazione Legale: CheBanca! S.p.A. Capitale Sociale: Euro 220.000.000 i.v. Sede Legale: Via Aldo Manuzio, 7-20124 MILANO

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

GRANDE AVVENIRE CON LODE

GRANDE AVVENIRE CON LODE GRANDE AVVENIRE CON LODE Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica Nota Informativa Condizioni di Assicurazione, comprensive del Regolamento della Gestione separata RISPAV Glossario

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT

FINANZIAMENTI IMPORT Aggiornato al 01/01/2015 N release 0004 Pagina 1 di 8 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Credito Emiliano SpA Iscrizione in albi

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA CREMASCA Credito Cooperativo Società Cooperativa Piazza Garibaldi 29 26013 Crema (CR) Tel.: 0373/8771 Fax: 0373/259562

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI LOCOROTONDO Cassa Rurale ed Artigiana - Società Cooperativa Piazza Marconi, 28-70010 Locorotondo (BA) Tel.: 0804351311 - Fax:

Dettagli

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy 1. INTRODUZIONE Il presente documento definisce e formalizza le modalità ed i criteri adottati da Banca Popolare di Spoleto S.p.A. (di seguito, la Banca

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita

Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. *** Nota informativa per i potenziali aderenti

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone: Prot. n. 2013/87896 Imposta sulle transazioni finanziarie di cui all articolo 1, comma 491, 492 e 495 della legge 24 dicembre 2012, n. 228. Definizione degli adempimenti dichiarativi, delle modalità di

Dettagli

Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition

Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO E PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il presente documento ha finalità meramente illustrative della tassazione degli interessi e degli altri redditi

Dettagli

AZ ASSICURAZIONE UNIT LINKED RAINBOW

AZ ASSICURAZIONE UNIT LINKED RAINBOW Società del gruppo ALLIANZ S.p.A. PRODOTTO FINANZIARIO-ASSICURATIVO DI TIPO UNIT LINKED AZ ASSICURAZIONE UNIT LINKED RAINBOW CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE, COMPRENSIVE DELL INFORMATIVA SULLA PRIVACY E SULLE

Dettagli

CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE 5043/01 e 5349/02

CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE 5043/01 e 5349/02 CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE 5043/01 e 5349/02 ALTER EGO (data dell ultimo aggiornamento: 31.12.2012) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTIENE: -

Dettagli

«Dexia Crediop Obbligazioni legate all Inflazione con floor 28.03.2012 di nominali massimi Euro 250.000.000»

«Dexia Crediop Obbligazioni legate all Inflazione con floor 28.03.2012 di nominali massimi Euro 250.000.000» Sede legale e amministrativa: Via Venti Settembre, 30 00187 Roma Tel. 06.4771.1 Fax 06. 4771.5952 Sito internet: www.dexia-crediop.it n iscrizione all Albo delle Banche: 5288 Capogruppo del Gruppo bancario

Dettagli

STRATEGIA SINTETICA. Versione n. 4 del 24/05/2011

STRATEGIA SINTETICA. Versione n. 4 del 24/05/2011 STRATEGIA SINTETICA Versione n. 4 del 24/05/2011 Revisione del 24/05/2011 a seguito circolare ICCREA 62/2010 (Execution Policy di Iccrea Banca aggiornamento della Strategia di esecuzione e trasmissione

Dettagli

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Il presente modulo, sottoscritto e corredato della documentazione necessaria, può essere: consegnato in un qualunque Ufficio Postale

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me.

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Informazioni sulla banca. Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo 156-10121 Torino. Tel.: 800.303.306 (Privati),

Dettagli

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI - (Titolo VI Testo Unico Bancario - D. Lgs. 385/1993) FOGLIO INFORMATIVO Il presente Foglio

Dettagli

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea straordinaria, recante: Attribuzione al Consiglio di Amministrazione

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5038/01 e 5343/02 Creditor Protection Insurance (data dell ultimo aggiornamento: 31.05.2012) IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

OFFERTA DI OBBLIGAZIONI BLPR S.P.A. 4,60% 2011-2016 54MA ISIN IT0004734932

OFFERTA DI OBBLIGAZIONI BLPR S.P.A. 4,60% 2011-2016 54MA ISIN IT0004734932 Banca del Lavoro e del Piccolo Risparmio S.p.A. - Sede legale e amministrativa in Benevento, Contrada Roseto - 82100 Aderente al Fondo Interbancario di tutela dei depositi Capitale sociale e Riserve al

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTO IMPORT IN EURO O DIVISA

FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTO IMPORT IN EURO O DIVISA NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI Redatto ai sensi del decreto legislativo 1 settembre 1993, titolo VI del Testo Unico ed ai sensi delle Istruzioni di Vigilanza

Dettagli

Fascicolo Informativo

Fascicolo Informativo Contratto di Assicurazione di Rendita Vitalizia in parte immediata e in parte differita Rend & Cap Tasso Tecnico 0% Fascicolo Informativo Il presente Fascicolo Informativo contenente: a) la Scheda Sintetica

Dettagli

Aggiornato al 19/12/2014 1

Aggiornato al 19/12/2014 1 SERVIZI Estero Foglio Informativo n. 041108 Finanziamenti Import TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI INFORMAZIONI SULLA BANCA

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014 INFORMAZIONI SU CREDIVENETO Denominazione e forma giuridica CREDITO COOPERATIVO INTERPROVINCIALE VENETO Società Cooperativa Società Cooperativa per Azioni a Resp. Limitata Sede Legale e amministrativa:

Dettagli

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE Il presente modulo è l unico valido ai fini della sottoscrizione in Italia delle classi di azioni dei comparti dell OICVM Dexia Quant, Società d investimento a capitale variabile di diritto Lussemburghese

Dettagli

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La sezione relativa all esposizione sintetica e analitica dei dati relativi al Tfr, alle indennità equipollenti e alle altre indennità e somme,

Dettagli

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente 1 INDICE Premessa 4 Soggetti Destinatari 6 - Indicazione nominativa dei destinatari che sono componenti del Consiglio di Amministrazione dell Emittente, delle società controllanti e di quelle, direttamente

Dettagli

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Fornite ai sensi degli artt. 46 c. 1 e. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

Fideiussione Corporate (la "Garanzia")

Fideiussione Corporate (la Garanzia) Fideiussione Corporate (la "Garanzia") OGGETTO: A ciascun detentore di obbligazioni convertibili in azioni della società Sacom S.p.A. denominati "Sacom 2013 2018 Obbligazioni Convertibili" (ciascun Obbligazionista,

Dettagli

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE BancoPostaFondi SGR BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE del Fondo Comune d Investimento Mobiliare Aperto Armonizzato denominato BancoPosta Obbligazionario

Dettagli

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO Convenzione assicurativa n. FI/12/791 Proxilia Credit Standard stipulata da Fiditalia S.p.A. per l assicurazione dei rischi: vita caso morte, invalidità permanente

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import)

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) Pagina 1/7 FOGLIO INFORMATIVO 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO Data release 1/07/2014 N release 0009 Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Sede legale: BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. P.za Ferrari 15 47921 Rimini Nr. di iscriz. Albo

Dettagli

SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop.

SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop. SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop. Revisione del 15/02/11 a seguito circolare ICCREA 62/2010 (Execution Policy di Iccrea Banca aggiornamento della Strategia di trasmissione

Dettagli

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa CIRCOLARE N. 15/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 maggio 2013 OGGETTO: Imposta di bollo applicabile agli estratti di conto corrente, ai rendiconti dei libretti di risparmio ed alle comunicazioni

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Indice Preambolo... 3 1. Campo

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI PESCIA-CREDITO COOPERATIVO SOC.COOP. Via Alberghi n. 26-51012 - PESCIA (PT) Tel. : 0572-45941 - Fax: 0572-451621 Email:

Dettagli

Guaranteed Asset Protection INSURANCE

Guaranteed Asset Protection INSURANCE CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZA COLLETTIVA N. 5253/02 Guaranteed Asset Protection INSURANCE (data dell ultimo aggiornamento: 31.01.2012) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE LA NOTA

Dettagli

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE (STRUMENTI DERIVATI ED ALTRI VALORI MOBILIARI) Ove non espressamente specificato i riferimenti normativi si intendono fatti al decreto del Ministro dell economia e

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

POLIZZA ASSICURA MUTUO

POLIZZA ASSICURA MUTUO CARDIF ASSURANCE VIE Rappresentanza Generale per l Italia CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS Rappresentanza Generale per l Italia POLIZZA ASSICURA MUTUO Contratto di assicurazione sulla vita di Cardif Assurance

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

FINANZIAMENTI ALTRI ESTERO

FINANZIAMENTI ALTRI ESTERO Data release 01/07/2014 N release 0009 Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Sede legale: BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. P.za Ferrari 15 47921 Rimini Nr. di iscriz. Albo

Dettagli

LOMBARDA VITA FONDO SICURO PIU COUPON

LOMBARDA VITA FONDO SICURO PIU COUPON Lombarda Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO CON PRESTAZIONI PROGRAMMATE PREDEFINITE, PRESTAZIONE RIVALUTABILE A SCADENZA E PRESTAZIONE ADDIZIONALE

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

BANCA CARIGE S.p.A. Cassa di Risparmio di Genova e Imperia. Condizioni Definitive alla Nota informativa dei Prestiti Obbligazionari denominati

BANCA CARIGE S.p.A. Cassa di Risparmio di Genova e Imperia. Condizioni Definitive alla Nota informativa dei Prestiti Obbligazionari denominati BANCA CARIGE S.p.A. Cassa di Risparmio di Genova e Imperia Sede legale in Genova, Via Cassa di Risparmio, 15 Iscritta all Albo delle Banche al n. 6175.4 Capogruppo del Gruppo CARIGE iscritto all albo dei

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI : DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI INFORMAZIONE SULL INTERMEDIARIO INFORMAZIONI SUL FINANZIATORE ISTITUTO BANCARIO DEL

Dettagli

CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE

CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE La Santa Sede ed il Governo della Repubblica Italiana, qui di seguito denominati anche Parti contraenti; tenuto conto

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di Sintesi - Documento adottato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/07/ 2009 Ai sensi degli artt, 45-46-47-48 del Regolamento

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

Conoscere la Borsa promuove gli investimenti sostenibili

Conoscere la Borsa promuove gli investimenti sostenibili Valutazione finale 14 dicembre 21 Conoscere la Borsa promuove gli investimenti sostenibili Ance quest anno Conoscere la Borsa a dato a molti giovani europei la possibilitá di confrontarsi con il mercato

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance BNP PARIBAS CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS Rappresentanza Generale per l Italia Creditor Protection Insurance Polizze Collettive N. 5296

Dettagli

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Ai Gentili Clienti Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Con i co. da 324 a 335 dell unico articolo della L. 24.12.2012 n. 228 (Legge di Stabilità 2013), l ordinamento

Dettagli