la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO"

Transcript

1 TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera. Ieri doveva esserci una conferenza stampa coi vertici Asl per fare chiarezza sulla sede tortonese dell ospedale unico Tortona-Novi e l accorpamento a Novi dei punti nascita e delle degenze ostetrico-ginecologiche a partire dal 1 maggio, ma poi il sindaco, Massimo Berutti, e il presidente, Franco Carabetta, hanno optato per un Consiglio ad hoc. «La decisione - dice Berutti - scaturisce dal fatto che la difesa dell ospedale è sempre stata portata avanti in una collaborazione con il Consiglio comunale: con l approvazione di un ordine del giorno e con la redazione di un piano tecnico elaborato da tutti i gruppi presenti in Consiglio». Già lo scorso 15 febbraio si era tenuta una seduta del Consiglio comunale per discutere la riorganizzazione della rete ospedaliera. In quell occasione, all unanimità, il Consiglio aveva approvato un documento con cui chiedeva agli organi regionali preposti la sospensione di qualunque spostamento di servizi fino alla L ospedale di Tortona definizione di un piano completo e condiviso della riorganizzazione dei reparti tra Tortona e Novi e un piano dettagliato degli interventi che si intende perseguire e con quali tempistiche. «Non condivido la decisione presa dalla Regione e dall Asl Al di chiudere il punto nascita a Tortona e accorparlo con Novi Ligure, perché ritengo ci fossero ancora ampi margini di ragionamento - dice il sindaco -. Spostare questo reparto a Novi non è la soluzione migliore perché si rischia di vanificare gli investimenti fatti nella struttura cittadina e di aumentare la mobilità passiva dei tortonesi verso la vicina Voghera. Inoltre l impianto attuale presenta ancora criticità e punti poco chiari, per questo vorrei che ci fosse un percorso di definizione dell ospedale unico condiviso con i territori e le istituzioni cittadine». [M.T.M.]

2 L intervista La replica del governatore Cota: Cgil, Cisl e Uil fanno il loro lavoro, ma ci vorrebbe unità Se la prendono con la persona sbagliata sto facendo il possibile contro la crisi MARCO TRABUCCO PRESIDENTE Cota, l altro giorno lei ha detto che i sindacati manifestano per dimostrare che esistono. Una frase dura. La conferma? «Non volevo buttare benzina sul fuoco. Ognuno fa il proprio lavoro e i sindacati devono fare il loro. Ma sarebbe bello invece riuscire a fare fronte comune, visto il momento». La manifestazione di oggi è esplicitamente contro di lei e la sua giunta. Cosa replica? «Che se la prendono con la persona sbagliata e con l istituzione sbagliata. I problemi ci sono e bisogna risolverli. Capisco la protesta, ma il nostro compito è dare una soluzione ai problemi. E non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca: cosa si debba fare per risanare la Regione è noto, noi le stiamo facendo. Non c è alternativa». Sull assistenza, settore delicato, non avete tagliato troppo? «Per l assistenza a fronte di quello che è il bilancio regionale stiamo facendo miracoli. Cerchiamo di destinare a questo settore anche se non è di nostra diretta competenza, le maggiori risorse possibili. Ripeto, possibili: non l impossibile, quello non riusciamo a farlo». PRESIDENTE Roberto Cota, presidente della Regione Le imprese di trasporti minacciano la serrata dopo il taglio dei finanziamenti pubblici. Anche questo inevitabile? «Per i trasporti il problema è fissare i costi standard. Nessuno lo ha mai fatto. Noi riusciremo anche a pagare i debiti pregressi, la situazione è sotto controllo. Ma il trasporto pubblico locale deve avere costi ragionevoli. Non possiamo basarci su quanto costava in passato perché i tempi sono cambiati, né su quelle che sono le esigenze delle aziende, ma sui costi reali del servizio». Così però non si rischia di creare centinaia di nuovi disoccupati? «Il problema occupazionale se dovesse esserci lo affronteremo. Ma ribadisco: se dovesse esserci». I sindacati temono anche i tagli al personale della Regione minacciati dal nuovo assessore Vignale. Sono timori giustificati? «No, in Regione non sono previsti licenziamenti. Anzi gli stessi sindacati vogliono discutere la razionalizzazione della macchina. Lo stiamo facendo c è un buon rapporto. Vignale sta lavorando e presenterà il piano». Intanto però la crisi morde e sindacati e opposizione accusano al Regione di non far nulla. «Il problema di aziende e lavoratori è la pressione fiscale troppo alta. Per ridurla bisogna superare la vecchia contrapposizione tra padroni e lavoratori perché siamo tutti sulla stessa barca. Quanto alla Regione Piemonte siamo all avanguardia nell investire su ricerca e innovazione per creare nuovi posti, veri, di lavoro». È un momento di forti tensioni sociali con suicidi di disoccupati e imprenditori. Teme incidenti? «È vero le tensioni sono forti è un momento davvero molto difficile. Siamo una regione industriale e stiamo patendo moltissimo la crisi. Per questo stiamo Non licenzieremo E per i trasporti vogliamo capire i costi standard, non possiamo spendere solo in base alle esigenze delle imprese del settore mettendo il massimo impegno per recuperare le risorse per cassa integrazione con Lombardia e Veneto perché il governo ha finito i soldi». RIPRODUZIONE RISERVATA

3 Dossier/La paura di perdere tutto Oggi i sindacati in piazza per casa, welfare e lavoro Corteo da Porta Susa a piazza Castello. Attesi migliaia di lavoratori MARINA CASSI Lo slogan è lapidario: «In gioco c è il Piemonte - Difendiamolo dalla giunta Cota». Cgil, Cisl, Uil chiamano allo sciopero e alla manifestazione i lavoratori della sanità pubblica e privata, della Regione, del trasporto locale, della formazione professionale, del terzo settore. Il corteo partirà intorno alle 10 da Porta Susa per concludersi in piazza Castello. Da Porta Susa parte anche il corteo dell Usb - che ha proclamato sciopero per tutto il giorno - e che seguirà un diverso percorso con sosta di fronte al Comune per protestare contro i tagli e conclusione in piazza San Carlo. over prevede altri mille esuberi oltre ai 2100 delle partecipate». Sanità C è poi il capitolo della sanità che porterà in piazza anche molte associazioni che si occupano dei diritti degli utenti, soprattutto dei più deboli. Spiegano i sindacalisti: «I servizi sanitari e sociali sono in una crisi gravissima. Dal 2010 si sono persi 2700 posti tra medici, infermieri, tecnici». E aggiungono: «A aggravare la situazione si aggiunge l obbligo della spending review di ridurre di 1475 i posti letto per il post acuzie mentre si tagliano da 90 a 60 i giorni di possibile ricovero nelle apposite strutture per i non autosufficienti dopo la degenza ospedaliera». Assistenza Trasporto Tram, metro e autobus funzioneranno dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15, i collegamenti extraurbani da inizio servizio alle 8 e dalle 12 alle 15. Sospesa la Ztl. Personale I segretari confederali - Alberto Tomasso, Giovanna Ventura e Gianni Cortese - snocciolano una impressionante serie di accuse alla giunta. Dicono: «Per Cota il personale regionale è un fastidio di cui liberarsi e, infatti, oltre al calo del 10% avvenuto per effetto del blocco del turn Per Cgil, Cisl, Uil l assistenza è passata «dal welfare alla compassione». Denunciano: «Anziani non autosufficienti, famiglie in difficoltà, disabili vengono negate risposte assistenziali efficienti. Crescono le liste di attesa per le residenze sanitarie mentre i posti rimangono vuoti per mancanza di personale». Incalzano: «Sono seriamente minacciati i posti di lavoro nelle imprese dei servizi esternalizzati mentre diminuiscono le garanzie per i lavoratori in materia di applicazione dei contratti collettivi». Quelle che raccontano i sin- dacalisti, al di là della polemica con la giunta, sono storie drammatiche di persone che non ce la fanno e che non trovano più risposte nel pubblico. re l abolizione di servizi e posti di lavoro: «Il trasporto su gomma è al collasso mentre arrivano le prime dichiarazioni di esuberi». Casa Trasporto In piazza oggi ci saranno anche i lavoratori del trasporto locale che ironizzano: «Dovevano tagliare i rami secchi, stanno tagliando l albero». Parlano di condizioni di lavoro peggiorate e dicono che il taglio di 115 milioni possa comporta- Drammatica la situazione degli sfratti che stanno raggiungendo cifre record e in gran parte per morosità. I sindacalisti non hanno dubbi: «Se non si interviene c è il rischio che nei prossimi tre anni siano 250 mila le famiglie interessate». Si ferma il trasporto pubblico Tram, metro e autobus garantiti dalle 6 alle 9 e Gli extraurbani da inizio servizio alle 8 e Niente Ztl.

4

5 DALLE 10 LA MANIFESTAZIONE ATTESE MIGLIAIA DI PERSONE, SI FERMA ANCHE IL TRASPORTO PUBBLICO Regione, la protesta oggi invade Torino Operaio si uccide a 44 anni perché non riesce a trovare lavoro Lo slogan. «In gioco c è il Piemonte-difendiamolo dalla Giunta Cota». Questo è lo slogan di Cgil, Cisl, Uil che richiama oggi i lavoratori di sanità, trasporto locale, formazione professionale e terzo settore. Il corteo partirà alle 10 da Porta Susa. Suicida. Un altra vittima della crisi: Antonino S., 44 anni, muratore da troppo tempo senza lavoro si è impiccato. Lo ha trovato la compagna (incinta di sei mesi) in cantina, non vendendolo tornare a casa era scesa a cercarlo. Cassi e Numa ALLE PAGINE 44 E 45

Così l Asl rassicura sul futuro dell ospedale

Così l Asl rassicura sul futuro dell ospedale Smentite le voci di progressivo svuotamento dell ospedale SANITÀ. LA LISTA CIVICA NUOVA TORTONA Così l Asl rassicura sul futuro dell ospedale La lista civica Nuova Tortona ha incontrato ad Alessandria

Dettagli

EMERGENZA CASA IN PIEMONTE INTERVENIRE PER GARANTIRE IL DIRITTO

EMERGENZA CASA IN PIEMONTE INTERVENIRE PER GARANTIRE IL DIRITTO CGIL-CISL-UIL PIEMONTE SUNIA-SICET-UNIAT PIEMONTE RELAZIONE INTRODUTTIVA EMERGENZA CASA IN PIEMONTE INTERVENIRE PER GARANTIRE IL DIRITTO In Piemonte come in Italia la pesante crisi economica ha generato

Dettagli

SINTESI DELLA RELAZIONE AI DIRETTIVI UNITARI SPI-FNP-UILP

SINTESI DELLA RELAZIONE AI DIRETTIVI UNITARI SPI-FNP-UILP ASTI ASTI ASTI SINTESI DELLA RELAZIONE AI DIRETTIVI UNITARI SPI-FNP-UILP 1 - Importanza della riunione di oggi (e dei Direttivi unitari del Piemonte) - Importante mantenere un punto di unità almeno nella

Dettagli

INDICE ARTICOLI REGIONE

INDICE ARTICOLI REGIONE MESSAGGERO VENETO domenica 18 aprile 2010 (Gli articoli della presente rassegna, dedicata esclusivamente ad argomenti di carattere economico e sindacale, sono scaricati dal sito internet del quotidiano.

Dettagli

Il futuro non si taglia Il 20 giugno Giornata di mobilitazione nazionale dei Sindacati dei pensionati Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil

Il futuro non si taglia Il 20 giugno Giornata di mobilitazione nazionale dei Sindacati dei pensionati Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil Il futuro non si taglia Il 20 giugno Giornata di mobilitazione nazionale dei Sindacati dei pensionati Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil Una mobilitazione generale per chiedere al governo di intervenire su

Dettagli

SANITA': CAMPANIA; SERRATA PER 700 STRUTTURE CONVENZIONATE LUNEDI' PROTESTA FEDERLAB PER I 300 MILIONI CREDITI CON REGIONE (ANSA) - NAPOLI, 2 LUG -

SANITA': CAMPANIA; SERRATA PER 700 STRUTTURE CONVENZIONATE LUNEDI' PROTESTA FEDERLAB PER I 300 MILIONI CREDITI CON REGIONE (ANSA) - NAPOLI, 2 LUG - SANITA': CAMPANIA; SERRATA PER 700 STRUTTURE CONVENZIONATE LUNEDI' PROTESTA FEDERLAB PER I 300 MILIONI CREDITI CON REGIONE (ANSA) - NAPOLI, 2 LUG - Blocco delle prestazioni per circa 700 centri sanitari

Dettagli

CARCERI, parte la protesta anche in Lombardia

CARCERI, parte la protesta anche in Lombardia COMUNICATO STAMPA 26 Maggio 2009 CARCERI, parte la protesta anche in Lombardia Ieri pomeriggio le Segreterie Regionali Lombardia di CGIL-CISL-UIL-SAPPE e OSAPP, le organizzazioni sindacali che rappresentano

Dettagli

La Rassegna Stampa di FederLab Italia

La Rassegna Stampa di FederLab Italia Rassegna Stampa del 06.06.2011 - a cura dell Ufficio Stampa di FederLab Italia Il ministro; «Modello ai riferimento per il Paese» Fazio ora torna a lodare il sistema sanitario siciliano PALERMO

Dettagli

Unione Sindacale di Base

Unione Sindacale di Base Unione Sindacale di Base Federazione Pubblico Impiego Calabria FEDERAZIONE REGIONALE CALABRIA P.I. Via Leonardo da Vinci, n. 10 88046 Lamezia Terme tel. 0968.442551 fax 0968.1951229 calabria@usb.it www.calabria.usb.it

Dettagli

Sintesi della Relazione della Segretaria regionale Cisl Sardegna per le politiche sociali Oriana Putzolu

Sintesi della Relazione della Segretaria regionale Cisl Sardegna per le politiche sociali Oriana Putzolu Sintesi della Relazione della Segretaria regionale Cisl Sardegna per le politiche sociali Oriana Putzolu «Vertenzialità e stato di attuazione delle politiche di inclusione sociale in Sardegna» Cagliari,

Dettagli

COSTI DELLA POLITICA: DAI PROVVEDIMENTI PRESI ANCORA TIMIDI I SEGNALI DI RISPARMIO

COSTI DELLA POLITICA: DAI PROVVEDIMENTI PRESI ANCORA TIMIDI I SEGNALI DI RISPARMIO 2 RAPPORTO UIL SUI COSTI DELLA POLITICA (LUGLIO 2012) COSTI DELLA POLITICA: DAI PROVVEDIMENTI PRESI ANCORA TIMIDI I SEGNALI DI RISPARMIO OLTRE 1,1 MILIONI DI PERSONE VIVONO DI POLITICA, IL 4,9% DEL TOTALE

Dettagli

Hanno scaricato su noi malati tutto il deficit della Sanità

Hanno scaricato su noi malati tutto il deficit della Sanità MARCO ACCOSSATO on potete far pagare la crisi ai più deboli». Hanno portato in piazza i loro drammi, la malattia, il muro contro muro di una burocrazia sorda. Hanno portato in piazza la stanchezza di non

Dettagli

1 maggio, festa del lavoro sfruttato a Carrefour. Intervista a una lavoratrice.

1 maggio, festa del lavoro sfruttato a Carrefour. Intervista a una lavoratrice. Primo maggio, festa dei lavoratori, il Carrefour di Lucca rimane aperto. Abbiamo colto l occasione per intervistare una lavoratrice del supermercato e approfondire altri argomenti, tra cui la recente decisione

Dettagli

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa 11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio raccolta integrato dei rifiuti solidi urbani. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa delibera di Consiglio,

Dettagli

I PENSIONATI VOGLIONO DELLE RISPOSTE

I PENSIONATI VOGLIONO DELLE RISPOSTE CGIL SPI TORINO TORINO TORINO I PENSIONATI VOGLIONO DELLE RISPOSTE Nel corso degli ultimi anni la fase di contrattazione con i Comuni sulle loro politiche di bilancio, è andata incontro a molte difficoltà.

Dettagli

ASSOCIAZIONE MALATI DI RENI O.N.L.U.S. C/o UOC di Nefrologia e Dialisi Ospedale S. Spirito 00193 ROMA LUNGOTEVERE IN SASSIA, 1 0668352552-1

ASSOCIAZIONE MALATI DI RENI O.N.L.U.S. C/o UOC di Nefrologia e Dialisi Ospedale S. Spirito 00193 ROMA LUNGOTEVERE IN SASSIA, 1 0668352552-1 Sig. Presidente, signori consiglieri, Commissione Sanità Consiglio Regionale del Lazio audizione 31 maggio 2012 Premesso che come tutti i cittadini di questa regione, ci auguriamo che al più presto possa

Dettagli

17 ottobre 2012 LA SICILIA Pagina 1 di 1

17 ottobre 2012 LA SICILIA Pagina 1 di 1 17 ottobre 2012 LA SICILIA Pagina 1 di 1 17 ottobre 2012 GIORNALE DI SICILIA Pagina 1 di 1 17 ottobre 2012 MF SICILIA Pagina 1 di 1 17 ottobre 2012 QUOTIDIANO DI SICILIA Pagina 1 di 1 17 ottobre 2012 IL

Dettagli

A cura della Servizio Politiche Territoriali e del Lavoro della Uil 27 Aprile 2015

A cura della Servizio Politiche Territoriali e del Lavoro della Uil 27 Aprile 2015 A cura della Servizio Politiche Territoriali e del Lavoro della Uil 27 Aprile 2015 AMMORTIZZATORI SOCIALI : LUCE E OMBRE PENALIZZATI LAVORATORI E LAVORATRICI STAGIONALI CON UN REDDITO NETTO MENSILE DI

Dettagli

17 ottobre 2012 LA SICILIA Pagina 1 di 1

17 ottobre 2012 LA SICILIA Pagina 1 di 1 17 ottobre 2012 LA SICILIA Pagina 1 di 1 17 ottobre 2012 GIORNALE DI SICILIA Pagina 1 di 1 17 ottobre 2012 MF SICILIA Pagina 1 di 1 17 ottobre 2012 IL MODERATORE Pagina 1 di 1 Ance Sicilia: Dopo le Regionali

Dettagli

Grazie davvero al Presidente Guzzetti e grazie a tutti voi, al. Sindaco di Lucca, al Presidente della Fondazione per questo invito

Grazie davvero al Presidente Guzzetti e grazie a tutti voi, al. Sindaco di Lucca, al Presidente della Fondazione per questo invito Testo dell intervento del Presidente dell Anci Piero Fassino Grazie davvero al Presidente Guzzetti e grazie a tutti voi, al Sindaco di Lucca, al Presidente della Fondazione per questo invito e, per non

Dettagli

A MILANO GLI OVER 60 RAPPRESENTANO OGGI IL 30% DELLA POPOLAZIONE. DEI 280.000 ANZIANI RESIDENTI A MILANO, CIRCA 115.000 (41%) VIVONO SOLI.

A MILANO GLI OVER 60 RAPPRESENTANO OGGI IL 30% DELLA POPOLAZIONE. DEI 280.000 ANZIANI RESIDENTI A MILANO, CIRCA 115.000 (41%) VIVONO SOLI. CONVEGNO CGIL CISL UIL MILANO MILANO CITTA DELL INNOVAZIONE, DELL ACCOGLIENZA E DA VIVERE MILANO, 26 APRILE 2006 INTERVENTO VALTER GUAZZONI SEGRETARIO GENERALE SPI CGIL MILANO NELL APRIRE IL MIO INTERVENTO,

Dettagli

Stato Sociale, federalismo e tagli indiscriminati

Stato Sociale, federalismo e tagli indiscriminati Circa un anno fa, sempre in questo periodo, il Consiglio regionale del Veneto approvava il bilancio di previsione 2010. In quella occasione aboliva l addizionale irpef dell 0,5% aggiuntiva per i redditi

Dettagli

Quotidiano. www.ecostampa.it

Quotidiano. www.ecostampa.it Quotidiano 113367 www.ecostampa.it Quotidiano 113367 www.ecostampa.it Quotidiano 113367 www.ecostampa.it Quotidiano 113367 www.ecostampa.it 113367 www.ecostampa.it 113367 www.ecostampa.it AG. STAMPA ANSA

Dettagli

LA NUOVA CITTA METROPOLITANA PER UNA NUOVA SANITA IN LOMBARDIA. La riforma sanitaria e socio-sanitaria

LA NUOVA CITTA METROPOLITANA PER UNA NUOVA SANITA IN LOMBARDIA. La riforma sanitaria e socio-sanitaria LA NUOVA CITTA METROPOLITANA PER UNA NUOVA SANITA IN LOMBARDIA La riforma sanitaria e socio-sanitaria Per iniziare a parlare di riforma sanitaria, socio-sanitaria e sociale nel nostro territorio dobbiamo

Dettagli

CONFESERCENTI Giovedì, 24 dicembre 2015

CONFESERCENTI Giovedì, 24 dicembre 2015 CONFESERCENTI Giovedì, 24 dicembre 2015 CONFESERCENTI Giovedì, 24 dicembre 2015 24/12/2015 Gazzetta di Modena Pagina 4 L' industria riparte ad ottobre 1 24/12/2015 Gazzetta di Modena Pagina 10 «Conad cresce,

Dettagli

Incombeilrischiochiusura sulcentrodiaiutoperlemamme

Incombeilrischiochiusura sulcentrodiaiutoperlemamme ASSISTENZA LA REGIONE HA ANNUNCIATO UN DRASTICO TAGLIO ALLE RISORSE Incombeilrischiochiusura sulcentrodiaiutoperlemamme «Madre-Bambino» ha dato risposte a mille donne in grave difficoltà MARIA TERESA MARTINENGO

Dettagli

RASSEGNA STAMPA AGENZIE MANIFESTAZIONE SPI FNP UILP 20 GIUGNO 2012

RASSEGNA STAMPA AGENZIE MANIFESTAZIONE SPI FNP UILP 20 GIUGNO 2012 RASSEGNA STAMPA AGENZIE MANIFESTAZIONE SPI FNP UILP 20 GIUGNO 2012 ROMA 16 GIUGNO: (ANSA) ( ) ROMA LUNEDI' 18 GIUGNO: presentazione della giornata di mobilitazione dei pensionati 'Il futuro non si taglia'

Dettagli

COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA

COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA LEGA LAGUNA NORD EST FAVARO VENETO MARCON QUARTO D ALTINO PORTEGRANDI 8 Settembre 2013 COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Articolo 32 La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo

Dettagli

SEDUTA DI MERCOLEDÌ 3 DICEMBRE 2008

SEDUTA DI MERCOLEDÌ 3 DICEMBRE 2008 Atti Parlamentari 1 Camera Deputati Senato Repubblica COMITATO PARLAMENTARE DI CONTROLLO SULL ATTUAZIONE DELL ACCORDO DI SCHENGEN, DI VIGILANZA SULL ATTIVITÀ DI EUROPOL, DI CON- TROLLO E VIGILANZA IN MATERIA

Dettagli

Sciopero a Oriocenter per apertura fino a mezzanotte

Sciopero a Oriocenter per apertura fino a mezzanotte Sciopero a Oriocenter per apertura fino a mezzanotte BERGAMO / L Oriocenter, centro commerciale a Bergamo, prolungherà grazie agli effetti della manovra Monti il suo orario di apertura fino a mezzanotte

Dettagli

mercoledì 25 settembre 2013

mercoledì 25 settembre 2013 Rassegna Stampa CISL Bergamo mercoledì 25 settembre 2013 mercoledì 25 settembre 2013 CASAZZA La Diocesi di Bergamo nomina Enrico Madona amministratore delegato della Fondazione Piccinelli. Ma Madona

Dettagli

TRATTATIVA AZIENDALE 20.09.2012

TRATTATIVA AZIENDALE 20.09.2012 TRATTATIVA AZIENDALE 20.09.2012 Odg Fondi contrattuali, varie ed eventuali. Per l'azienda sono presenti: dott.ssa Valori, dott.ssa Biancheri, dott.ssa Battistoni, dott.ssa Pellegrini, dott. Orlando Valori

Dettagli

La rete territoriale contro la violenza sulle donne di Varese: lavori in corso e priorità per il prossimo futuro

La rete territoriale contro la violenza sulle donne di Varese: lavori in corso e priorità per il prossimo futuro La rete territoriale contro la violenza sulle donne di Varese: lavori in corso e priorità per il prossimo futuro Intervista a Gabriella Sberviglieri, socia fondatrice di EOS onlus, Centro Ascolto e accompagnamento

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER L ANTICIPAZIONE SOCIALE DELL INDENNITÀ DI CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI STRAORDINARIA

PROTOCOLLO D INTESA PER L ANTICIPAZIONE SOCIALE DELL INDENNITÀ DI CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI STRAORDINARIA PROTOCOLLO D INTESA PER L ANTICIPAZIONE SOCIALE DELL INDENNITÀ DI CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI STRAORDINARIA In data 2013 in Torino tra Provincia di Torino (di seguito Provincia ) Unicredit Banca (di seguito

Dettagli

SINTESI DELLO STUDIO SUI COSTI DELLA POLITICA: RESPONSABILITA PERSONALI E DI SISTEMA

SINTESI DELLO STUDIO SUI COSTI DELLA POLITICA: RESPONSABILITA PERSONALI E DI SISTEMA SINTESI DELLO STUDIO SUI COSTI DELLA POLITICA: RESPONSABILITA PERSONALI E DI SISTEMA IL FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI ISTITUZIONALI CENTRALI E TERRITORIALI DELLA REPUBBLICA COSTA 6,4 MILIARDI DI EURO (209

Dettagli

SANITA': E-R; SINDACATI, 500 POSTI IN MENO NEL

SANITA': E-R; SINDACATI, 500 POSTI IN MENO NEL Ansa SANITA': E-R; SINDACATI, 500 POSTI IN MENO NEL 2012 'EFFETTO BLOCCO DEL TURN-OVER, TAGLIO DEI COSTI PER 25 MILIONI' BOLOGNA, 28 GIU - A fine 2012, come effetto del blocco del turn-over, il sistema

Dettagli

UN SISTEMA PREVIDENZIALE PIÙ FLESSIBILE

UN SISTEMA PREVIDENZIALE PIÙ FLESSIBILE UN SISTEMA PREVIDENZIALE PIÙ FLESSIBILE ALDO SMOLIZZA* Qualche anno fa svolgevo un attività internazionale e a seguito di quell attività conoscevo molto bene le indicazioni del Fondo Monetario Internazionale.

Dettagli

sabato 13 ottobre 2012

sabato 13 ottobre 2012 Rassegna Stampa CISL Bergamo sabato 13 ottobre 2012 sabato 13 ottobre 2012 LA TRAGEDIA Un uomo è morto a Martinengo dopo essere precipitato sul posto di lavoro. L incidente mortale è avvenuto intorno

Dettagli

ANSA 5 LUGLIO 2010 ANSA 6 LUGLIO 2010-07-20

ANSA 5 LUGLIO 2010 ANSA 6 LUGLIO 2010-07-20 ANSA 5 LUGLIO 2010 EDILIZIA: SINDACATI, NEL LAZIO COMPARTO COSTRUZIONI A PICCO ECO S43 QBXL EDILIZIA: SINDACATI, NEL LAZIO COMPARTO COSTRUZIONI A PICCO QUASI 6 MILA POSTI DI LAVORO IN MENO E 6,2% IMPRESE

Dettagli

Roma 17 luglio 2008 DOCUMENTO CONGIUNTO DELLE ORGANIZZAZIONI SINDACALI DELLE FORZE DI POLIZIA

Roma 17 luglio 2008 DOCUMENTO CONGIUNTO DELLE ORGANIZZAZIONI SINDACALI DELLE FORZE DI POLIZIA Roma 17 luglio 2008 DOCUMENTO CONGIUNTO DELLE ORGANIZZAZIONI SINDACALI DELLE FORZE DI POLIZIA Il recente decreto-legge 112/2008, emanato dal Governo il 25 giugno scorso e riguardante la manovra correttiva

Dettagli

Le opinioni dei cittadini e dei sindaci lombardi. Febbraio 2014

Le opinioni dei cittadini e dei sindaci lombardi. Febbraio 2014 Le opinioni dei cittadini e dei sindaci lombardi Febbraio 2014 Metodologia utilizzata (Cittadini) Universo di riferimento: Campione: Metodologia: Nr. Interviste eseguite: individui residenti nella regione

Dettagli

Questo documento che Cittadinanzattiva Calabria consegna a lei quale Commissario alla sanità della regione Calabria rappresenta un primo tentativo di

Questo documento che Cittadinanzattiva Calabria consegna a lei quale Commissario alla sanità della regione Calabria rappresenta un primo tentativo di Questo documento che Cittadinanzattiva Calabria consegna a lei quale Commissario alla sanità della regione Calabria rappresenta un primo tentativo di aprire un percorso istituzionale attraverso il quale

Dettagli

L emergenza sfratti in Italia

L emergenza sfratti in Italia L emergenza sfratti in Italia Indagine sul sull andamento delle procedure di sfratto effettuata dall Ufficio Studi del Sunia Nazionale su dati del Ministero dell Interno Roma 17 giugno 2009 Sunia Cgil

Dettagli

LINEE DI INDIRIZZO PER IL CONFRONTO SUI BILANCI PREVENTIVI 2010 CGIL, CISL e UIL -SPI CGIL, FNP CISL, UILP - FP CGIL, FP CISL, FPL UIL

LINEE DI INDIRIZZO PER IL CONFRONTO SUI BILANCI PREVENTIVI 2010 CGIL, CISL e UIL -SPI CGIL, FNP CISL, UILP - FP CGIL, FP CISL, FPL UIL LINEE DI INDIRIZZO PER IL CONFRONTO SUI BILANCI PREVENTIVI 2010 CGIL, CISL e UIL -SPI CGIL, FNP CISL, UILP - FP CGIL, FP CISL, FPL UIL LA CONTRATTAZIONE SOCIALE TERRITORIALE 2010 La complessità della situazione

Dettagli

L O.S.Po.L. pur recependo le buone intenzioni dei rappresentanti del Sindaco ha richiesto un incontro formale con il Sindaco Marino entro 15 giorni.

L O.S.Po.L. pur recependo le buone intenzioni dei rappresentanti del Sindaco ha richiesto un incontro formale con il Sindaco Marino entro 15 giorni. Lo Sciopero della Polizia Locale di Roma Capitale Oltre 1.000 vigili hanno sfilato per la città Il Deputato Europeo Roberta Angelilli inoltra al Parlamento Europeo interrogazione A testa alta gli uomini

Dettagli

INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE DI FORZA ITALIA GIANNI MONTALI SULL ACQUISTO DA PARTE DEL COMUNE DEL PALAZZETTO DELLA SCHERMA

INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE DI FORZA ITALIA GIANNI MONTALI SULL ACQUISTO DA PARTE DEL COMUNE DEL PALAZZETTO DELLA SCHERMA INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE DI FORZA ITALIA GIANNI MONTALI SULL ACQUISTO DA PARTE DEL COMUNE DEL PALAZZETTO DELLA SCHERMA Il sottoscritto Gianni Montali consigliere comunale di Forza Italia,

Dettagli

Introduzione: Piero Donnola

Introduzione: Piero Donnola Introduzione: Piero Donnola Segretario Generale FILCA Piemonte Torino, 23 Giugno 2015 Sala Polivalente ATC Scaletta Saluti di Benvenuto e di ringraziamenti Convegno Abitare, Lavorare, Migliorare l Ambiente

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER L ANTICIPAZIONE SOCIALE DELL INDENNITÀ DI CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI STRAORDINARIA

PROTOCOLLO D INTESA PER L ANTICIPAZIONE SOCIALE DELL INDENNITÀ DI CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI STRAORDINARIA PROTOCOLLO D INTESA PER L ANTICIPAZIONE SOCIALE DELL INDENNITÀ DI CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI STRAORDINARIA In data 23 dicembre 2009 in Torino tra Provincia di Torino (di seguito Provincia ) Unicredit

Dettagli

Data: 26 Ottobre 2012 Snag

Data: 26 Ottobre 2012 Snag Data: 26 Ottobre 2012 Snag EDITORIA: GIORNALAI,NIENTE ACCORDO SU ABBONAMENTO IN EDICOLA SNAG, SINAGI, UILTUCS E USIAGI ABBANDONANO TAVOLO CON FIEG (ANSA) - ROMA, 26 OTT - Niente accordo tra i sindacati

Dettagli

Documento conclusivo del XIX Congresso Spi-Cgil Milano

Documento conclusivo del XIX Congresso Spi-Cgil Milano Documento conclusivo del XIX Congresso Spi-Cgil Milano Il 19 Congresso dello SPI di Milano celebrato nei giorni 27 e 28 febbraio 2014, si è svolto in un momento di grande difficoltà per il Paese. Una fase

Dettagli

PRIMA PAGINA Edilizia e Territorio - 2013-01-19 - Pag. 1 Vedi ritaglio giornale» RIFORMA FORNERO «Fine lavori» più cara dal 2016

PRIMA PAGINA Edilizia e Territorio - 2013-01-19 - Pag. 1 Vedi ritaglio giornale» RIFORMA FORNERO «Fine lavori» più cara dal 2016 PRIMA PAGINA Edilizia e Territorio - 2013-01-19 - Pag. 1 Vedi ritaglio giornale» RIFORMA FORNERO «Fine lavori» più cara dal 2016 Contributi di licenziamento, nuova Aspi, «decantierizzazione». La macchina

Dettagli

Documento sulle politiche contrattuali Presentato da Gianni Rinaldini, segretario generale Fiom-Cgil

Documento sulle politiche contrattuali Presentato da Gianni Rinaldini, segretario generale Fiom-Cgil Documento sulle politiche contrattuali Presentato da Gianni Rinaldini, segretario generale Fiom-Cgil Cervia 16 Maggio 2008 UNA NUOVA FASE DI CONTRATTAZIONE La contrattazione collettiva di tutti gli aspetti

Dettagli

Al Signor PRESIDENTE del Consiglio Comunale di SOLOPACA. Al SINDACO del Comune di SOLOPACA. Al SEGRETARIO del Comune di SOLOPACA

Al Signor PRESIDENTE del Consiglio Comunale di SOLOPACA. Al SINDACO del Comune di SOLOPACA. Al SEGRETARIO del Comune di SOLOPACA Al Signor PRESIDENTE del Consiglio Comunale di SOLOPACA Al SINDACO del Comune di SOLOPACA Al SEGRETARIO del Comune di SOLOPACA OGGETTO: INTERROGAZIONE" Ai sensi degli artt. 43 del D.Lgs. 267/2000 e 40

Dettagli

CGIL CISL UIL. OSSERVAZIONI AL PIANO SOCIO SANITARIO REGIONALE 2003-2005 a cura di Roberta Papi, Segreteria Cgil Liguria

CGIL CISL UIL. OSSERVAZIONI AL PIANO SOCIO SANITARIO REGIONALE 2003-2005 a cura di Roberta Papi, Segreteria Cgil Liguria OSSERVAZIONI AL PIANO SOCIO SANITARIO REGIONALE 2003-2005 a cura di Roberta Papi, Segreteria Cgil Liguria Pur apprezzando la decisione di presentare in un unico documento il nuovo Piano Socio Sanitario

Dettagli

C O M U N E D I C A S T E N A S O Provincia di Bologna VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

C O M U N E D I C A S T E N A S O Provincia di Bologna VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O M U N E D I C A S T E N A S O Provincia di Bologna VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO n. 38 del 10/03/2009 OGGETTO: ADESIONE PROTOCOLLO SULLE MISURE STRAORDINARIE A FAVORE DELLE FAMIGLIE

Dettagli

RASSEGNA STAMPA SINDACALE

RASSEGNA STAMPA SINDACALE RASSEGNA STAMPA SINDACALE Mercoledì 25 settembre 2013 Pagina: 1-15 Pagina: 16 Pagina: 21 Pagina: 22 Pagina: I-V Pagina: V Pagina: II-III Pagina: XII Pagina: III Ai disoccupati i soldi degli evasori Patto

Dettagli

69 del 15 luglio 2002 PROT. N. 18171 1

69 del 15 luglio 2002 PROT. N. 18171 1 69 del 15 luglio 2002 PROT. N. 18171 1 OGGETTO: Mozione presentata dai consiglieri Munafò e Menghi del Comitato Anna Menghi in merito all aumento dei prezzi dopo l entrata in vigore dell Euro. RITIRATA.

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. 4/5/6/7 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. 4/5/6/7 Aprile 2015 Pagina 1 di 6 rassegna stampa 4/5/6/7 Aprile 2015 IL CITTADINO Lodi In ospedale cantieri avanti tutta (04/04/2015) Foroni respinge il matrimonio con pavia: «lodi autonoma» (04/04/2015) Lettere & opinioni

Dettagli

SOMMARIO DEL 19 LUGLIO 2012. Cassa a Pomigliano, colpa del mercato. Alla Fiat di Pomigliano due settimane di stop

SOMMARIO DEL 19 LUGLIO 2012. Cassa a Pomigliano, colpa del mercato. Alla Fiat di Pomigliano due settimane di stop SOMMARIO DEL 19 LUGLIO 2012 Corriere della Sera Uff.Stampa Fismic La Stampa Agi Asca Gr1/TM News Prima Pagina Cassa a Pomigliano, colpa del mercato Alla Fiat di Pomigliano due settimane di stop Fismic,

Dettagli

Direttore responsabile Ermanno Detti

Direttore responsabile Ermanno Detti Direttore responsabile Ermanno Detti Periodico telematico a cura della FLC Cgil Via Leopoldo Serra, 31-00153 Roma Tel. 06.585480 - fax 06.58548434 per contatti conoscenzanews@flcgil.it Anno IV n. 61 del

Dettagli

Debito pubblico ed effetti delle manovre finanziarie sulle Amministrazioni locali Gian Angelo Bellati Segretario Generale Unioncamere Veneto

Debito pubblico ed effetti delle manovre finanziarie sulle Amministrazioni locali Gian Angelo Bellati Segretario Generale Unioncamere Veneto Debito pubblico ed effetti delle manovre finanziarie sulle Amministrazioni locali Gian Angelo Bellati Segretario Generale Unioncamere Veneto Venezia, 19 marzo 2014 Il debito pubblico e l economia sommersa

Dettagli

MANOVRA ECONOMICA 2009

MANOVRA ECONOMICA 2009 MANOVRA ECONOMICA 2009 Rassegna stampa on line 25 luglio 2008 a cura dell ufficio stampa Anaao Assomed CONTRO LA MANOVRA SCIOPERO D'OTTOBRE L'INTERSINDACALE PRESENTA INIZIATIVE DI PROTESTA. UNA DELLE

Dettagli

POLITICHE PER LA FAMIGLIA

POLITICHE PER LA FAMIGLIA Segreteria Confederale Servizio Politiche di Cittadinanza e della Salute POLITICHE PER LA FAMIGLIA Documento in preparazione alla Conferenza sulla Famiglia 1 Premessa I provvedimenti del Governo sono serviti

Dettagli

Regione Molise Presidente Paolo di Laura Frattura. Comunicato stampa. Per il futuro del Molise la politica della serietà e della verità

Regione Molise Presidente Paolo di Laura Frattura. Comunicato stampa. Per il futuro del Molise la politica della serietà e della verità Regione Molise Presidente Paolo di Laura Frattura Comunicato stampa Per il futuro del Molise la politica della serietà e della verità Mi sarei aspettato contenuti, proposte, suggerimenti, integrazioni

Dettagli

Èbufera sull assessore

Èbufera sull assessore Hospice, cresce la protesta contro le parole di Monferino Indignati i familiari dei malati: l assessore non sa cosa dice MARCO ACCOSSATO Èbufera sull assessore alla Sanità, Paolo Monferino, dopo la dichiarazione

Dettagli

LA NORMATIVA ITALIANA PER L EDILIZIA SOCIALE a cura degli architetti Roberta Prampolini Daniela Rimondi

LA NORMATIVA ITALIANA PER L EDILIZIA SOCIALE a cura degli architetti Roberta Prampolini Daniela Rimondi LA NORMATIVA ITALIANA PER L EDILIZIA SOCIALE a cura degli architetti Roberta Prampolini Daniela Rimondi Protocollo di intervista semi- strutturata Dati intervista Intervista n. 5 Data intervista: 27 giugno

Dettagli

L Opportunità dell Assistenza Domiciliare Ospedaliera Integrata Giovanni Seccia. Responsabile U.O.S. Assistenza Domiciliare Ospedaliera Ospedaliera

L Opportunità dell Assistenza Domiciliare Ospedaliera Integrata Giovanni Seccia. Responsabile U.O.S. Assistenza Domiciliare Ospedaliera Ospedaliera L Opportunità dell Assistenza Domiciliare Ospedaliera Integrata Giovanni Seccia Responsabile U.O.S. Assistenza Domiciliare Ospedaliera Ospedaliera Spesa complessiva del Servizio Sanitario Nazionale 2011

Dettagli

Le Politiche Sociali, Regione per Regione

Le Politiche Sociali, Regione per Regione Le Politiche Sociali, Regione per Regione Presentato oggi il report sulle buone intenzioni dei candidati alla guida delle Regioni Presentato oggi in conferenza stampa il report con le risposte dei singoli

Dettagli

Alfredo Bertelli. Sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regione Emilia-Romagna

Alfredo Bertelli. Sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regione Emilia-Romagna Alfredo Bertelli Sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regione Emilia-Romagna Il convegno organizzato oggi dalla Prefettura di Bologna rappresenta un occasione importante di confronto. Proprio per

Dettagli

RASSEGNA STAMPA 31 GENNAIO 2012

RASSEGNA STAMPA 31 GENNAIO 2012 RASSEGNA STAMPA 31 GENNAIO 2012 Fondi Ue, Napolitano blinda Monti, consultori, minori e salute, aumentano furti e rapine, appuntamento Euricse. A cura dell Ufficio stampa e comunicazione Giuseppe Manzo

Dettagli

Premessa. Gilberto Pichetto Presidente del gruppo regionale

Premessa. Gilberto Pichetto Presidente del gruppo regionale Settembre 2014 Premessa Se prima la difficoltà abitativa era un problema, ora è una vera e propria emergenza. Il perdurare della crisi economica rende le famiglie sempre più povere ed insostenibili i costi

Dettagli

STUDIO LINK LAB SUICIDI PER MOTIVI ECONOMICI: DALL INIZIO DELL ANNO 119 I CASI.

STUDIO LINK LAB SUICIDI PER MOTIVI ECONOMICI: DALL INIZIO DELL ANNO 119 I CASI. STUDIO LINK LAB SUICIDI PER MOTIVI ECONOMICI: DALL INIZIO DELL ANNO 9 I CASI. I DATI RELATIVI A SETTEMBRE E OTTOBRE RAPPRESENTANO UN NUOVO GRIDO DI ALLARME. UN SUICIDA SU DUE E IMPRENDITORE. PREOCCUPANTE

Dettagli

Al via la regolarizzazione di collaboratori domestici e assistenti familiari

Al via la regolarizzazione di collaboratori domestici e assistenti familiari Al via la regolarizzazione di collaboratori domestici e assistenti familiari I contenuti del provvedimento e le osservazioni della Uil Pensionati Il 3 agosto il Parlamento ha approvato la regolarizzazione

Dettagli

SINDACATO AUTONOMO DI POLIZIA SEGRETERIA PROVINCIALE

SINDACATO AUTONOMO DI POLIZIA SEGRETERIA PROVINCIALE SINDACATO AUTONOMO DI POLIZIA SEGRETERIA PROVINCIALE Via A. Diaz, 2 16129 GENOVA Tel.0105366356 FAX 010/8600173 genova@sap-nazionale.org www.sap-nazionale.org COMUNICATO STAMPA Per la sicurezza dei cittadini

Dettagli

Trovo che questo sia di una gravità assoluta, non semplicemente perché noi non siamo d accordo, ma perché nella storia anche della competizione tra

Trovo che questo sia di una gravità assoluta, non semplicemente perché noi non siamo d accordo, ma perché nella storia anche della competizione tra Il 1 settembre, Maurizio Landini segretario generale della Fiom ha tenuto una conferenza stampa (in video sul sito www.fiom.it). Quella che segue è la trascrizione (non rivista da chi è intervenuto) di

Dettagli

Sciopero per il mancato rinnovo del CCNL delle Telecomunicazioni

Sciopero per il mancato rinnovo del CCNL delle Telecomunicazioni http://www.julienews.it/notizia/istruzione-e-lavoro/sciopero-per-il-mancato-rinnovo-delccnl-delle-telecomunicazioni/277635_istruzione-e-lavoro_7.html Sciopero per il mancato rinnovo del CCNL delle Telecomunicazioni

Dettagli

Intervento di Anna Donati Amministrazione comunale di Napoli

Intervento di Anna Donati Amministrazione comunale di Napoli Intervento di Anna Donati Amministrazione comunale di Napoli In Campania e a Napoli il trasporto pubblico sta vivendo una crisi drammatica dovuta, e qui sono d'accordo con quanto sostiene Marco Piuri,

Dettagli

Insegnanti in piazza: «Il Consiglio blocchi la legge»

Insegnanti in piazza: «Il Consiglio blocchi la legge» - martedì 7 giugno 2016 - l'adige - Pagina: 1-14 - PROVINCIA Ieri manifestazione e corteo.via alla maratona in aula, la maggioranza: «Andiamo avanti» Buona scuola, il no dei prof Insegnanti in piazza:

Dettagli

NON AUTOSUFFICIENZA, EMERGENZA SOCIALE Assemblea pubblica SPI CGIL e FNP CISL. Tolentino, 23 aprile 2012. Traccia di intervento introduttivo

NON AUTOSUFFICIENZA, EMERGENZA SOCIALE Assemblea pubblica SPI CGIL e FNP CISL. Tolentino, 23 aprile 2012. Traccia di intervento introduttivo NON AUTOSUFFICIENZA, EMERGENZA SOCIALE Assemblea pubblica SPI CGIL e FNP CISL Tolentino, 23 aprile 2012 Traccia di intervento introduttivo Care amiche, cari amici, i sindacati dei pensionati SPI CGIL e

Dettagli

Deliberazione del Consiglio Comunale di Noto del 25/10/2010

Deliberazione del Consiglio Comunale di Noto del 25/10/2010 Deliberazione del Consiglio Comunale di Noto del 25/10/2010 Il Consiglio Comunale di Noto, riunito in seduta urgente permanente con all ordine del giorno Atto indirizzo per contrastare il provvedimento

Dettagli

COMUNE DI TREVIOLO (Provincia di Bergamo)

COMUNE DI TREVIOLO (Provincia di Bergamo) COMUNE DI TREVIOLO (Provincia di Bergamo) Delibera N. 54 del 30/11/2009 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza ordinaria di prima convocazione - Seduta pubblica OGGETTO: ORDINE DEL GIORNO

Dettagli

COLLEGHE E COLLEGHI INTERVENGO IN NOME DELLE OO. SS. UNIVERSITARIE FLC-CGIL, CISL UNIVERSITA, UIL PA UR E CONFSAL/CISAPUNI-SNALS.

COLLEGHE E COLLEGHI INTERVENGO IN NOME DELLE OO. SS. UNIVERSITARIE FLC-CGIL, CISL UNIVERSITA, UIL PA UR E CONFSAL/CISAPUNI-SNALS. Documento delle OO.SS. dell Università della Sapienza di Roma CGIL CISL UIL SNALS presentato all Assemblea dell Ateneo indetta dal Rettore sui provvedimenti del Governo adottati del decreto Legge 112/2008

Dettagli

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE Saluto tutti i presenti: iscritti, simpatizzanti rappresentanti dei partiti..

Dettagli

Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi. pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una

Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi. pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una modifica dell ordine del giorno? (Voci confuse). Io direi che per logica

Dettagli

Banche e PMI: un rapporto in evoluzione. Milano, 3 Dicembre 2012

Banche e PMI: un rapporto in evoluzione. Milano, 3 Dicembre 2012 Banche e PMI: un rapporto in evoluzione Milano, 3 Dicembre 2012 Ricerca n. 255-2012 PREMESSA: LE PMI INTERVISTATE Indagine effettuata telefonicamente nel mese di Novembre su un campione di PMI del Nord

Dettagli

Nota di sintesi per la stampa Dati maggio 2010

Nota di sintesi per la stampa Dati maggio 2010 Nota di sintesi per la stampa Dati maggio 2010 OSSERVATORIO FENEAL-UIL/CRESME Antonio Correale, Segretario Generale FeNEAL UIL: La crisi non è affatto finita nell edilizia. Per il 2010 previsioni nere:

Dettagli

Prot. n. 310/07/NDM Roma, 19 luglio 2007. Ai Segretari Regionali e Territoriali CISL FP. Ai Coordinatori Generali SAS di Ministero - LORO SEDI -

Prot. n. 310/07/NDM Roma, 19 luglio 2007. Ai Segretari Regionali e Territoriali CISL FP. Ai Coordinatori Generali SAS di Ministero - LORO SEDI - Prot. n. 310/07/NDM Roma, 19 luglio 2007 Ai Segretari Regionali e Territoriali CISL FP Ai Coordinatori Generali SAS di Ministero - LORO SEDI - Cari Amici, come a tutti voi noto, presso la nostra sede nazionale

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20.10.2006 N. 1106. Indirizzi per il Fondo Regionale della Non Autosufficienza. LA GIUNTA REGIONALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20.10.2006 N. 1106. Indirizzi per il Fondo Regionale della Non Autosufficienza. LA GIUNTA REGIONALE Anno XXXVII - N. 46 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA Parte II 15.11.2006 - pag. 4157 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20.10.2006 N. 1106 Indirizzi per il Fondo Regionale della Non Autosufficienza.

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 2187

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 2187 Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 2187 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa dei senatori MICHELONI, BARBOLINI, PEGORER, BERTUZZI e RANDAZZO COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 14 MAGGIO 2010 Modifiche alla

Dettagli

COMUNE DI SAN CASCIANO DEI BAGNI

COMUNE DI SAN CASCIANO DEI BAGNI VERBALE DI ACCORDO Il giorno 6 Marzo 2008, presso la sala giunta del comune di San Casciano dei Bagni, si sono incontrati il Sindaco Franco Picchieri, l Assessore al bilancio dello stesso comune e le Organizzazioni

Dettagli

Comunicato ai Lavoratori Telecom Italia Vertenza Caring Services. Le ragioni della firma di SLC CGIL: Ora la parola passa ai lavoratori.

Comunicato ai Lavoratori Telecom Italia Vertenza Caring Services. Le ragioni della firma di SLC CGIL: Ora la parola passa ai lavoratori. Sindacato Lavoratori Comunicazione Roma, 12 Gennaio 2015 Comunicato ai Lavoratori Telecom Italia Vertenza Caring Services Le ragioni della firma di SLC CGIL: Ora la parola passa ai lavoratori. Lo Scenario

Dettagli

CALABRIA STILLITANI. Le politiche sociali regionali non possono permettersi di pagare il 30% delle rette delle strutture socio sanitarie

CALABRIA STILLITANI. Le politiche sociali regionali non possono permettersi di pagare il 30% delle rette delle strutture socio sanitarie CALABRIA STILLITANI Le politiche sociali regionali non possono permettersi di pagare il 30% delle rette delle strutture socio sanitarie CATANZARO - La manovra finanziaria è in linea con la filosofia del

Dettagli

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un attimo assentarmi, ma è una questione di cinque minuti. Devo uscire,

Dettagli

LA CITTA Gioco di simulazione

LA CITTA Gioco di simulazione LA CITTA Gioco di simulazione Il gioco di simulazione La città propone ai partecipanti di affrontare il tema della legalità riportandolo a vissuti vicini al loro quotidiano e analizzandolo dalla prospettiva

Dettagli

News > Italia > Economia - Venerdì 24 Gennaio 2014, 16:30

News > Italia > Economia - Venerdì 24 Gennaio 2014, 16:30 Non investire fa male alla salute Erika Becchi Il settore sanitario italiano si avvia verso il pareggio di bilancio, ma con un prezzo molto caro per la comunità, che può contare sempre meno su servizi

Dettagli

SANITA. Il MIO IMPEGNO PER UNA SANITA ACCESSIBILE A TUTTI

SANITA. Il MIO IMPEGNO PER UNA SANITA ACCESSIBILE A TUTTI Il mio programma elettorale è frutto della voce delle persone che ho incontrato lungo il mio cammino e che sto incontrando nel corso della mia campagna elettorale SANITA Il MIO IMPEGNO PER UNA SANITA ACCESSIBILE

Dettagli

La povertà in Italia nel 2009

La povertà in Italia nel 2009 15 luglio 2010 Anno 2009 La povertà in Italia nel 2009 L'Istituto nazionale di statistica comunica i dati relativi alla povertà relativa e assoluta delle famiglie residenti in Italia, sulla base delle

Dettagli

Anzianacadedallabarella Paganomedicoeinfermiera

Anzianacadedallabarella Paganomedicoeinfermiera MARCO ACCOSSATO Un medico e un infermiera delle Molinette sono stati condannati a versare 5 mila euro a testa per la caduta di una paziente dalla barella, al pronto soccorso di Medicina, nel 2006. La Corte

Dettagli

MANIFESTAZIONE «CONTRO LE MAFIE»

MANIFESTAZIONE «CONTRO LE MAFIE» RASSEGNA STAMPA MANIFESTAZIONE «CONTRO LE MAFIE» A cura di Agenzia Comunicatio COMUNICATO STAMPA MAFIA CAPITALE: DALLE ACLI DI ROMA APPREZZAMENTO PER LA MANIFESTAZIONE DEL 3/9 "CONTRO LE MAFIE" AL TUSCOLANO

Dettagli

OSSERVATORIO SUICIDI PER CRISI ECONOMICA Dati: 2012, 2013, 2014, 1 Semestre 2015 A cura di LINK LAB

OSSERVATORIO SUICIDI PER CRISI ECONOMICA Dati: 2012, 2013, 2014, 1 Semestre 2015 A cura di LINK LAB Sezione SUICIDI PER CRISI ECONOMICA OSSERVATORIO SUICIDI PER CRISI ECONOMICA Dati: 2012, 201, 2014, 1 Semestre 2015 A cura di LINK LAB (Laboratorio di Ricerca Socio Economica dell'università degli Studi

Dettagli