Edizione. Motovariatori VARIMOT ed Accessori 09/2000. Istruzioni di Servizio / IT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Edizione. Motovariatori VARIMOT ed Accessori 09/2000. Istruzioni di Servizio 0922 1131 / IT"

Transcript

1 Mtvt VARIMOT d Accss Edz 9/2 Istz d Svz / IT

2 SEW-EURODRIVE

3 Nt Imptt Avvtz s Sczz Sttt VARIMOT Mtvt VARIMOT Sttt d Utà Dsgz d Tp Accss VARIMOT Istz Pm d Iz Lv Pm Istz d VARIMOT Mtgg d Cmpt Lt Usct...9 I 5 Mss Svz Mss svz d VARIMOT... 6 Istz Rgz dg Accss Istz Rgz d Dspstv d Vz EF/EFPA Istz, Cgmt Rgz dg Accss IG, FL DA Ispz / Mtz Itv d Ispz d Mtz Pm d Iz Lv d Ispz / Mtz s VARIMOT Lbfcz d Vt d Vz p EF/ EFPA Fzmt Svc Mfzmt d Mtvt VARIMOT Mfzmt d Dspstv Opz...23 Mtvt VARIMOT Istz d Svz 3

4 Nt Imptt Nt Imptt Avvtz s Sczz Idcz d Pc S gg tttmt vvtz s sczz dcz d pc ctt pst stz d svz! Pc d t ttc Pssb csgz: mt s gvssm. Pc mmt Pssb csgz: mt s gvssm. Stz pcs Pssb csgz: s gg m gv. Stz ds Pssb csgz: d 'ppcch 'mbt. Idcz d's t fmz t. L'ssvz d qst stz d svz è pmss p b fzmt sz m p 'ccttz d vt chst d gz. Lgg ptt stz d svz pm d cmc v c 'zmt! L stz d svz ctg mptt fmz p svz ssstz; ss dv qd ss csvt vcz d'zmt. Smtmt (Smt scd tp d mt m vg): Ccss, ggg, b csctt tmt d vt v smtt cm ttm d'cc. Qst v ch p ptc ghs gg, s sst cct dffzt. L mdfch pptt dz 3/95 s ctssgt d btt gg mg. 4 Mtvt VARIMOT Istz d Svz

5 Avvtz s Sczz 2 2 Avvtz s Sczz Nt Pm L sgt vvtz s fsc 'tzz d vt. P mpg d mtvt, ssv vvtz s sczz p dtt mt ctt tv stz d svz. Rsptt vvtz s sczz ggtv ctt sg cpt d pst stz d svz. Gtà Ttt ttvtà tv tspt, mmgzzgg, stz/mtgg, cgmt, mss svz, v d svc pz dv ss sgt s d ps spczzt, sptt: D stz d svz dg schm d mtgg D sg d pc d vvtz pst s vt/mtvt D pscz qst spcfc 'mpt D vgt m z/g s sczz tftstch. Gv s ps d cs pss dv d: Us t Istz fzmt mpp Rmz pmss d ptz d ccss T pst ch mtvt/vt ctg cmpt ts mvmt ct spfc pss scds dt dp 'tzz. Us scd Pscz Qst mtvt/vt s dstt d mpt dst. Ess s cfm m pscz vg. L fmz dt tcc gdt cdz d'tzz mmss s tv s tg dt dcmtz. Rsptt gsmt ttt dttg! Tspt/ Immgzzgg Ct sbt mc csgt. Ifm mmdtmt spdz d vt d. N cs s sct d, mss svz dv ss vt. S g d svmt. G d svmt s stt pgttt spssmt p sst ps d mtvt/vt - è pbt ggg t cch. I cs d csstà, tzz ttzzt d mvmtz pppt sffctmt dmst. Tg vt stff d tspt pm d mss svz. Mtvt VARIMOT Istz d Svz 5

6 3 Mtvt VARIMOT - Sttt d'utà 3 Sttt VARIMOT 3. Mtvt VARIMOT - Sttt d'utà Fg : Sttt VARIMOT AXX Ab d sct, cmpt 3 C d tg 4 Pst mt 5 Smccss pst 6 Dsc d tscmt 7 Csctt 8 Smccss t 9 Ab cv cmpt d dsc pt A fz 3.2 Dsgz d Tp Esmp 3829AIT 6 Mtvt VARIMOT Istz d Svz

7 Accss VARIMOT Accss VARIMOT Fg 2: Accss VARIMOT 532AXX Dspstv d vz c stmtà d'b b NV 2 Dspstv d gz c vt d dct d psz HS 3 Dspstv d vz c vt H (scz stdd) 4 Dspstv d vz ft ct K 5 Dspstv ttmccc d vz dstz EF EFPA (c dcz d psz dstz) 6 Gt d'mps IG c dct gc/dgt p tt dstz d vctà FL/DA Mtvt VARIMOT Istz d Svz 7

8 4 Pm d Iz 4 Istz 4. Pm d Iz L'zmt v mtt stt s L dcz s tg dt d'zmt cspd ts d t L'zmt è dggt (ss d dvt d tspt mgzzgg) Sssst sgt cdz mbt: tmpt mbt t C +4 C, ssz d, cd, gs, vp, dz, cc. I gd d ptz IP d ccss cspd cdz mbt 4.2 Lv Pm Vt G b d'sct spfc fgt dv ss stt cmptmt pt d vc tgg, d ctmt t mptà (tzzd qss svt pb cmmc), vd c ch qst'tm t cttt c g d tt - s pss cs d mt! Nt b: L dt d gss d csctt s dc s pd d stccgg è sp d (). 4.3 Istz d VARIMOT I mtvt v fsst smt s bs p ), gd, st d vbz sstt ts. L vt d fssgg d pd d fg dv ss st ccssvmt. Nt b: I VARIMOT scz HS (vt c dct d psz) v mtt stt c vt d vz psz zzt; cs ct, 'dct fz cttmt. L vv d sft dv ss ccssb. I tpp d pstc st f p scc d'cq d cds stt bss dv ss tt pm d mss fz (pc d cs!). A c c mt mcch cmdt p vt svccch s'b mt (ssv cch d d ss mmssb!). N pct stmtà d b c mt t ttzz. Ptgg mt c fm cstttv vtc tzzd cpt dgt ct ptz d ggtt qd! (cpptt d ptz C). Istz mbt md 'pt Assc b ccss d' d ffddmt, vtd ch vg spt ' cd, sct d t tà. I vt VARIBLOC vg ft vs tcs (scz B) ptcmt dtt 's mbt md 'pt. Evt d vct dv ss pt. Spm pdtt sgt s fttt d psscv s tpp d chs s b - qd ppc t stt d sgt. ) E d v mssm mmssb p mtgg d fg (v ppssmtv c fmt DIN ISO ): c fg 2 6 mm mx..2.5 mm 8 Mtvt VARIMOT Istz d Svz

9 Mtgg d Cmpt Lt Usct 4 Vct d vt Sg mtcmt 'tt cv. P cctmt spfc d cttt d sct mstt d cpch d sct mstt pm d mtgg. Sstt gz ps! S tà dv ss vct pzmt vct, sscs ch vv d sft g d tt vg cpt cctmt c d st. Rmv st tm d vct. Attzz Ncss St d chv Dspstv d cttmt Mt d fssgg p g mt d tsmss t sct Tz p v d mtgg Estmtà d'b Tz d dmt scd DIN 748 ISO k6 p b sd c d, d 5 mm ISO k7 p b sd c d, d > 5 mm F d ctgg scd DIN 332, fm DR. Fg Tz d ctgg scd DIN ISO j6 c b 23 mm ISO h6 c b > 23 mm 4.4 Mtgg d Cmpt Lt Usct L Fg 3 st smp d dspstv p mtgg d fz mzz s'stmtà d'b d vt. I csctt ggspt s dspstv d mtgg ptbb ss css. Fg 3: Esmp d dspstv d mtgg 337AIT Mtvt VARIMOT Istz d Svz 9

10 4 Mtgg d Cmpt Lt Usct L Fg 4 st ctt psz d mtgg d ggg d pg p ct p vt cch d ccssv. Fg 4: Mtgg ctt d ggg d pg p ct 3369AIT Mt g mt d tsmss (vd Fg 3) t tt t sct stt c dspstv d cttmt. P pszmt tzz f d ctgg pt fttt s'stmtà d'b. Dt mtgg d pgg, gt, pg, cc. s'stmtà d'b, vt sstmt 'tzz d mt (sch d d csctt, ccss 'b!). Vfc ctt ts d cgh s pgg cgh (ssv spcfch d csttt). G mt d tsmss c fssgg pd v dmst md d g cch d cch ss mmssb (vd Fg 4). Avvtz: mtgg v fctt s s pscd (8 - C) s bfc 'mt d tsmss t sct. Mtgg d gt Dt mtgg d gt cmps scd dcz d csttt: ) Gc mssm mm b) Dsssmt ss c) Dsssmt g ) b) c) Fg AXX G mt d tt d sct q pgg cgh, st fz, cc. dv ss qpggt c dspstv d sczz. Mtvt VARIMOT Istz d Svz

11 Mss Svz d VARIMOT 5 5 Mss Svz 5. Mss Svz d VARIMOT Ct ctt dz d tz mt mtt (pstd ptc ttz d st m d sttmt fs d cs). Assc gtt p mc d pv sz g mt d'sct. N dss dspstv d ct d sczz - mm dt cd d pv. N cs c s sct d dffz sptt fzmt m (p s. mt d tmpt, m, vbz) s csg d spg mtvt, dtm cs, s css, cttt SEW. Mtvt VARIMOT Istz d Svz

12 6 Istz Rgz d Dspstv d Vz EF/EFPA 6 Istz Rgz dg Accss Assc gtt p cd sz g mt d'sct. N dss dspstv d ct d sczz - mm dt cd mc d pv. 6. Istz Rgz d Dspstv d Vz EF/EFPA Dspstv ttmccc d vz vctà dstz EF / EFPA I dspstv ttmccc d vz vctà dstz csst mt pt, q s ggg 'dct p 'scz EFPA. Qst dct pò ss stt 'md d cmd. Vz d vctà dvt scz d cc vg sgt d'dct. Avvtz: I dspstv ttmccc d vz d vctà dstz EF, è stt sct c ppt d tmttz 4% ED mx. d fqz d mv 2 mv/. N è dtt p ct tmtc. Cgmt d mt pt EF, EFPA. Tg cpch d ptz () d mt d mv d'tà mt pt 2. Cg ttcmt dspstv scd schm d cgmt gt scd dcz ptt s tghtt 3. ) S chst, mt cmp d vctà p mt pt EF (vd Cp. "Lmtz d cmp d vctà p EF, EFPA" pg 3), tmt mt cpch d ptz b) P mt pt EFPA, cg 'dct scd schm d cgmt gt (Cp. "Cgmt / gz d'dct p EFPA" pg 3) 2425AXX Fg 6: Cgmt d mt pt EF, EFPA 2 Mtvt VARIMOT Istz d Svz

13 Istz Rgz d Dspstv d Vz EF/EFPA 6 Cgmt / gz d'dct p EFPA L dct p dspstv ttmccc d vz vctà dstz pz pò ss st s cmbz c ccss EFPA.. Cg 'dct scd schm d cgmt gt 2. Rg mtvt s vctà mm chst 3. Rg dct c ptzmt "MIN": p D6 f D36 2 % p D46 f 25 % 4. Rg mtvt s vctà mssm chst Rg dct c ptzmt "MAX" % SL MIN 22V MAX 3854AXX Fg 7: Psz d ptzmt s dct Lmtz d cmp d vctà p EF, EFPA L cmm d cmd d fcs s gt fbbc md d tzz mtvt VARIMOT ttt s cmp d vctà. T sts pò ss gt cm sg (Fg 8): Lmt cmp d vz stt mdt fcs - spg mt ct fm mccc (pssb d ppccht )!. Tg cpch d ptz () d mt d mv d mt pt 2. Rg VARIMOT f ggg psz mt sp (sc = vctà mssm) 3. ) Cmm d cmd sp (3): t cmm c cccvt t ss t f ggg pt d tvt AXX Fg 8: Psz vst dttg d cmm d gz Mtvt VARIMOT Istz d Svz 3

14 6 Istz Rgz d Dspstv d Vz EF/EFPA p 'scz c ptzmt (5) (Fg 9): b) Svt vt f d st fz (4) c) Rt ptzmt (5) s st fz ss t, f 'st ss p cc 5 f d tt cc 2-8 Ω s mstt 6 7 d) S vt f d st fz (4) 4. Avvt cmm d cmd sp (3) 5. Rg VARIMOT f ggg psz mt f (sc = vctà mm) 6. Cmm d cmd f (2) At cmm c cccvt, t ss f ggg pt d svt S 7. Mt cpch d ptz () (g schm d cgmt) Fg 9: Psz vst dttg d cmm d gz 382AXX 4 Mtvt VARIMOT Istz d Svz

15 Istz, cgmt gz dg ccss IG, FL DA Istz, cgmt gz dg ccss IG, FL DA Escz V S dspb sgt scz:. IG: Qst scz ct s gt d mps IG sz c dct FL DA. 2. FL: Qst scz ct gt d mps IG dct gc d vctà dstz FL. 3. DA: Qst scz ct gt d mps IG dct dgt d vctà dstz DA. 4. IGV: Qst scz cd f fttt M6x p stz d gt d mps s ccss d mtvt. Mtgg d gt d'mps IG I gt d mps spt IG dv ss stt pd cm sg:. Avvt gt d'mps (3) ppst fttt d ccss dtt f tcc dsc (3). 2. Svt gt d'mps (3) p d g (dstz = 2 mm) 3. Fss gt d'mps (3) c ctdd 4. S c'è sg, cgg ssbtà d'gss: mt dm dstz t gt d'mps dsc Fg : Gt d'mps IG 245AXX Mtvt VARIMOT Istz d Svz 5

16 6 Istz, cgmt gz dg ccss IG, FL DA Idct sz cttt p tt d vctà dstz FL Cgmt / Rgz d FL Gt d mps Idct gc (sc d % %) Cgmt d t 23 V, 4-6 Hz Cgmt c cv bp, schmt L'dct gc sz cttt p tt dstz d vctà FL v cgt gt d'mps IG s VARIMOT.. Cg dspstv 2. Rg mtdtt s vctà mssm 3. Impst dspstv s'dcz % c vt d gz "GROB" (gss) "FEIN" (f) (stt pt pst d'dct). 4. Rzz pftt mss t c mstt M 379AIT Fg : Cgmt gz d'dct gc p tt dstz d vctà FL 6 Mtvt VARIMOT Istz d Svz

17 Istz, cgmt gz dg ccss IG, FL DA 6 Idct sz cttt p tt d vctà dstz DA Gt d mps Idct gc Cgmt d t 23V, 5-6 Hz Assbmt ptz c. 4,2 VA Cgmt c cv bp, schmt Cgmt / Rgz d DA L dct dgt d vctà dstz DA dv ss cgt gt d mps IG (Fg 2 Fg 3):. Cg dspstv (Fg 2) 2. Rzz pftt mss t (mstt ) 3. Impst tmp d msz (Fg 3 Sz "Esmp d Cc DA" pg 8) Cc c fm Dt scd Tb pg 8 4. Impst ssbtà d'gss (Fg 3): t ptzmt d "ssbtà d'gss" ss md d f ccd sp d'dct d mps. Fg 2: Cctg th DA dgt mt spd dspy 3838AIT Fg 3: Rgz d'dct dgt DA p tt dstz d vctà 378AIT Mtvt VARIMOT Istz d Svz 7

18 6 Istz, cgmt gz dg ccss IG, FL DA Ifmz p gz d dct DA Pcs d'dcz: + / - d'tm cf Tmp d msz (qz): Rgb c cmt d, s cmp d, s f 9,999 s dp v tt pst ft. Tmp d msz ccmdt: d,5 f 2 s. Mtpct d mps: Rgb cmp d 99 dp v tt pst ft. Impstz vg: Mdt cmmtt DIP dp v tt pst ft. Cc d tmp d msz: Tmp d msz = A k z f A = dcz 4 cf, sz vg = g (Tb pg 8) k = mtpct d'mps z = mps / g (Tb ) f = ftt d cc ( 5 Hz =, 6 Hz =,2) Tp / gdzz VARIMOT D 6 Imps / g VARIMOT G d fmt [pm/m - ] R = :6 / 6: R = :8 / 8: 4-p 6-p 8-p 4-p D D D Tb : Dt d fmt DA Esmp d Cc DA Esmp Esmp 2 Azmt R3R72D36DADV2M4 R3R72D36DADVDV2M4 Dt Idcz chst Vctà d sct = Imps/g z = 6 (Tb pg 8) Vctà mx. vt = 675 m - (Tb pg 8) Vctà d sct = Imps/g z = 6 (Tb pg 8) Vctà mx. vt = 675 m - (Tb pg 8) Vctà d sct A = m - Vctà cgh A =,5. 2,5 m/m 6 A = 44, 78s k z f = 4, 925s Tmp d msz ccmdt Cc c mtpct d'mps v Impstz d dspstv,5-2 s (mx. 9,999 s) k = 5 k = Tmp d msz Tmp d msz 6 25 = 896, s =, 493 s Tmp d msz: [] [8] [9] [6] Mtpct d mps: [5] [] Impstz vg: Tmp d msz: [] [4] [9] [3] Mtpct d mps: [] [] Impstz vg: 8 Mtvt VARIMOT Istz d Svz

19 Itv d Ispz d Mtz 7 7 Ispz / Mtz 7. Itv d Ispz d Mtz Utà / Cmpt VARIMOT EF, EFPA Itv Cs v ftt? -> Cp. Og 3 d fzmt mcch, m g 6 ms Og 2. vz d vctà, m g 6 ms Vfc gc g (csm d fz) Vfc vt d vz Sstt s css Atmt bfc vd "Vfc d gc g" pg 9 vd "Lbfcz d Vt d Vz p EF / EFPA" pg Pm d Iz Attzz css St d chv Mt Sp pz Pss v m Lbfct "Nv Sz Nm" Pm d p mtvt, mt v dsst d t d ssct ct vt smt vt. 7.3 Lv d Ispz / Mtz s VARIMOT Vfc d gc g I gc d b d sct mt cs d csm d fz. I gc g pò ss vfct pd cm sg:. Tg cff d vt d mt 2. Impst ppt : (v cc "8" s sc d dct) 3. Vfc gc g s tt d vt d mt c b d sct fss 4. Gc g > 45, vfc d fz (vd "Vfc d d fz" pg 2) Mtvt VARIMOT Istz d Svz 9

20 7 Lv d Ispz / Mtz s VARIMOT Vfc d d fz. At ttt vt d fssgg (2) 2. Sp smccss pst d q t 3. Vfc fz s spg smsst è vsb: fz è OK s fz è dggt spg smsst è csmt: sstt d fz. 383AIT Fg 4: Vfc d d fz Ssttz d d fz. Sf b cv cmpt (9) d smccss t (8) Smt d fz () d dsc s b cv c mt sp/pz 3. P d fz v s bs p pt 4. Appgg b cv cmpt d dsc s d fz ctgg pm s vt d d fz 5. Pm b cv ct d fz c gg pss (v. tzz pss v m) f st 6. Lbfc vmt csctt (7) c gss pppt AXX Fg 5: Vfc/Ssttz d d fz 7. P spfc d cttt: d fz - c ct sctt 3 6 p d dsc d tscmt (6) - c pdtt sgsst 8. Spg b cv cmpt c d fz ccss td fché fd d cmm s tcc (p t pù b cv) 9. U smccss c ct vvt fmmt. Vfc gc g s b d sct gst: gg gc g vvtb. Is mtvt: pc tmt cmp d vctà gst: gpp fz sz vbz è mstà AXX Fg 6: Vfc/Ssttz d d fz 2 Mtvt VARIMOT Istz d Svz

21 Lbfcz d Vt d Vz p EF / EFPA Lbfcz d Vt d Vz p EF / EFPA. Smt mt pt () fg tmd (2) 2. Tg st vt (3) d vt td vs dst 3. Lbfc vt d vz (4) c bfct mt dt, p s. "Nv Sz Nm" 4. Mt sqz vs Fg 7: Lbfcz d vt d vz p EF / EFPA 52AXX Mtvt VARIMOT Istz d Svz 2

22 8 Mfzmt d mtvt VARIMOT 8 Fzmt Svc N cs s dbb c st svz d ssstz, dc: I dt d tghtt I tp 'ttà d'cvt Qd q ccstz s è vfct mfzmt L cs pst 8. Mfzmt d mtvt VARIMOT Mfzmt Pssb cs Rmd I vt stt I vt scd ccssvmt L d fz è st L d fz spfc d cttt d dsc d tscmt s spch Cc tpp t Cc tpp t Sstt d fz (Cp. "Vfc d gc g" pg 9) P pt spc. d fz c p sctt ct dsc d tscmt c dt t Vfc ptz s d v ctg cm sp Avvtz: tmpt d ccss f 7 C s m I vt è tpp ms N v tsmss ptz m d mt L tmpt mbt è tpp vt pp è stt csdt dt dmsmt L d fz è dggt Avvtz: I d s pò vfc d s. p: bccgg d bv dt d vt fzmt c cc tmttt I cmp d vctà è tpp pcc Rd cc fz d ftt ft, cm d ctg. Em cs st 2. Sstt d fz (Cp. "Ssttz d d fz" pg 2) Amt cmp d vctà 22 " Mtvt VARIMOT Istz d Svz

23 Mfzmt d Dspstv Opz Mfzmt d Dspstv Opz Dspstv ttmccc d vz vctà dstz EF, EFPA Mfzmt Pssb cs Rmd Vz d vctà tpp t Scmt dffcts, p s. dvt cs, s è stt pvst scz B p mbt md Fct scmt: Tg vt t d smccss Ap vt P vt vtcmt s cff At vt stt cpchtt d pstc cct vt Tg c d vt sfd vs bss Lbfc c c bfct d tp "Nv Sz m" N è pssb fftt vz d vctà N vg ggt g stm d cmp d vctà I dspstv è cgt cttmt I fcs d mt pt s dsssc tpp pdmt Nss dcz L'dct è cgt cttmt Cgmt t sst ttt Idcz ctt L'dct è gt cttmt Avvtz: Mg s c vg smtt sgmt, bfct p mtt Cg cttmt scd schm d cgmt Rg cttmt cmm sptt fcs (Cp. "Lmtz d cmp d vctà p EF, EFPA" pg 3) Cg 'dct cttmt scd schm d cgmt Rg 'dcz s t d'ppccht (Cp. "Lmtz d cmp d vctà p EF, EFPA" pg 3) Idct sz cttt p tt d vctà dstz FL DA, Gt d'mps IG Mfzmt Pssb cs Rmd Nss dcz ss sg Ssbtà d'gss (dstz gt d'mps / tst d vt) ccssv sffct L'dct è cgt cttmt Cgmt t sst ttt Cgg ssbtà d'gss: d mt dstz t gt d'mps IG tst d vt (Cp. "Escz V" pg 5) Cg dspstv cttmt scd schm d cgmt Mtvt VARIMOT Istz d Svz 23

24 Svz ssstz Svz cmb Svz ssstz Svz cmb Gm G m y Sd ct Stbmt d pdz Sd vdt Svz ssstz Bchs SEW-EURODRIVE GmbH & C Est-Bck-Stß 42 D Bchs Cs pst: Pstfch 323 D Bchs T.: ( 72 5) 75- Tfx: ( 72 5) Tx: G m y 2 Stbmt d pdz Gb SEW-EURODRIVE GmbH & C Est-Bck-Stß D Gb-Ndf Pstfch 22 D-7667 Gb-Ndf T.: ( 72 5) 75- Tfx: ( 72 5) Tx: G m y 3 Stbmt d mtgg Svz ssstz Gbs (Hv) SEW-EURODRIVE GmbH & C At Rckg Stß 4-42 D-3823 Gbs Pstfch 453 D-384 Gbs T.: ( 5 37) Tfx: ( 5 37) G m y 4 Kchhm (Mch) SEW-EURODRIVE GmbH & C Dmgkstß 5 D-8555 Kchhm T.: ( 89) Tfx: ( 89) G m y 5 Lgfd (Düssdf) SEW-EURODRIVE GmbH & C Smsstß D-4764 Lgfd T.: ( 2 73) Tfx: ( 2 73) G m y 6 M (Zwck) SEW-EURODRIVE GmbH & C Däktz Wg D-8393 M T.: ( 37 64) Tfx: ( 37 64) G m y 7 Idzz ggtv p Svz ssstz Gm fb s chst! Fc F c Stbmt d pdz Sd vdt Svz ssstz Hg SEW-USOCOME SAS 48-54, t d Sffhm B.P.85 F-6756 Hg Cdx T.: Tfx: USOCOME.cm F c 2 Stbmt d pdz Fbch SEW-USOCOME SAS Z dst Tchp Fbch Sd B. P F-5764 Fbch Cdx F c 3 Stbmt d mtgg Svz ssstz Uffc tcc Bdx SEW-USOCOME SAS Pc d ctvtés d Mg 62, v d Mg - B. P.82 F-3367 Pssc Cdx T.: Tfx: F c 4 Ly SEW-USOCOME SAS Pc d Affs Rsvt R Jcqs Tt F-692 Vx V T.: Tfx: F c 4 Ps SEW-USOCOME SAS Z dst, 2, Ds Pp F-7739 V I Etg T.: Tfx: F c 5 Idzz ggtv p Svz ssstz Fc fb s chst! Agt F c 5 Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Bs As SEW EURODRIVE ARGENTINA S.A. Ct Idst G, Lt 35 Rt Pmc Km 37,5 69 G T.: (3327) Tfx: (3327) /2

25 Svz ssstz Svz cmb Ast A s t Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Mb SEW-EURODRIVE PTY. LTD. 27 Bvg Dv Tm, Vct 343 T.: (3) Tfx: (3) A s t 2 Sydy SEW-EURODRIVE PTY. LTD. 9, Sgh Pc, Wth Pk Nw Sth Ws, 264 T.: (2) Tfx: (2) Ast A s t Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz V SEW-EURODRIVE Gs.m.b.H. Rchd-Stss-Stss 24 A-23 W T.: () Tfx: () Bg B g m Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Bxs CARON-VECTOR S.A. Av Eff 5 B-3 Wv T.: () 23 3 Tfx: () Bs B z Stbmt d pdz Sd vdt Svz ssstz S P SEW DO BRASIL Mts-Rdts Ltd. Cx Pst Rdv Psdt Dt km 23 CEP 72- Ghs-SP T.: () Tfx: () Bg B g Sd vdt Sf BEVER-DRIVE GMBH Bgdvtz St. BG-66 Sf T.: (92) Tfx: (92) Cd C d Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Tt SEW-EURODRIVE CO. OF CANADA LTD. 2 Wk Dv Bm, Ot L6T3W T.: (95) Tfx: (95) C d 2 Vcv SEW-EURODRIVE CO. OF CANADA LTD. 788 Hym Stt Dt. B.C. V4G E2 T.: (64) Tfx: (64) C d 3 Mt SEW-EURODRIVE CO. OF CANADA LTD R Lg Stt LS, Qbc H8N 2V9 T.: (54) Tfx: (54) C C h Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Stg d Ch SEW-EURODRIVE CHILE Mts-Rdcts LTDA. Pmc Nt N 926 Cs 23 - C Qc RCH-Stg d Ch T.: (2) Tfx: (2) C C h Stbmt d pdz Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Tj SEW-EURODRIVE (Tj) C., Ltd. N. 46, 7th Av, TEDA Tj 3457 T.: (22) Tfx: (22) Cmb C m b Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Bgtá SEW-EURODRIVE COLOMBIA LTDA. C 22 N Bdg 6, Mz B Stfé d Bgtá T.: (57) Tfx: (57) /2 25

26 Svz ssstz Svz cmb C K Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz As-Cty SEW-EURODRIVE CO., LTD. R 6-4, Bw Idst Estt Ut 48-4, Shg-Dg As T.: (3) Tfx: (3) Cz C t Sd vdt Svz ssstz Dmc Zgb KOMPEKS d... PIT Edödy 4 II HR Zgb T.: Tfx: D m k Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Cphg SEW-EURODRIVEA/S Gmvj 28-3, P.O. Bx DK-267 Gv T.: Tfx: Est E s t Sd vdt T ALAS-KUUL AS Pdsk mt.25 EE 6 T T.: Tfx: Fd F d Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Lht SEW-EURODRIVE OY Vsmät 4 FIN-586 H 2 T.: (3) Tfx: (3) Gpp J p Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Tyd-ch SEW-EURODRIVE JAPAN CO., LTD 25-, Shmm-, Tyd-ch, Iwt g Shzk pfct, P.O. Bx T.: ( 53 83) Tfx: ( 53 83) G Btg G t B t Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Nmt SEW-EURODRIVE Ltd. Bckbdg Idst Estt P.O. Bx N. GB-Nmt, Wst- Yksh WF6 QR T.: Tfx: Gc G c Sd vdt Svz ssstz Aths Chst. Bzs & S S.A. 2, Mvmch Stt P.O. Bx 836, GR-8545 Ps T.: Tfx: Hg Kg H g K g Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Hg Kg SEW-EURODRIVE LTD. Ut N. 8-86, 8th F Hg Lg Idst Cmpx N. 4, Wg Kwg Rd, Kw, Hg Kg T.: Tfx: Id I d Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Bd SEW-EURODRIVE Id Pvt Lmtd Pt NO. 4, Gdc P Rmgmd Bd Gjt T.: Tfx: Id I Sd vdt Svz ssstz Db Apt Egg Ltd. 48 My Rd Db Idst Estt Gsv, Db T.: () Tfx: () /2

27 Svz ssstz Svz cmb It Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz M SEW-EURODRIVE d R. Bck & C.s..s. V B,4 I-22 S (M) T.: (2) Tfx: (2) Lssmbg L x m b g Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Bxs CARON-VECTOR S.A. Av Eff 5 B-3 Wv T.: () 23 3 Tfx: () Mcd M c d Sd vdt Skpj SGS-Skpj / Mcd Tdsj Sctsk 669 Skpj / Mcd T.: (99) Tfx: (99) Ms M y s Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Jh SEW-EURODRIVE Sd. Bhd. 95, J Sj 39 8 Jh Bh Jh T.: (7) Tfx: (7) Nvg N w y Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Mss SEW-EURODRIVE A/S Sgd skg 7 N-539 Mss T.: (69) 24 2 Tfx: (69) 24 4 Nv Zd N w Z d Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Ackd SEW-EURODRIVE NEW ZEALAND LTD. P.O. Bx Gmt dv Est Tmk Ackd T.: (9) Tfx: (9) N w Z d 2 Chstchch SEW-EURODRIVE NEW ZEALAND LTD. Stts Csct, Fymd Chstchch T.: (9) Tfx: (9) Od N t h d s Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Rttdm VECTOR Adjftchk B.V. Idstwg 75 NL-344 AS Rttdm Pstbs 85 NL-34AB Rttdm T.: () Tfx: () P P Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Lm SEW DEL PERU MOTORES REDUCTORES S.A.C. Ls Cds # 2-24 Ubzc Idst Vc, ATE, Lm T.: (5) Tfx: (5) P P d Sd vdt Ldz SEW-EURODRIVE Psk Sp.z.... Pjzsk Ldz T.: (42) Tfx: (42) Ptg P t g Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Cmb SEW-EURODRIVE, LDA. Aptd 5 P-35-9 Mhd T.: (23) Tfx: (23) Rpbbc Cc C z c h R p b c Sd vdt Pg SEW-EURODRIVE S.R.O. Bsss Ctm Ph Lá 59 6 Ph 6 T.: 2/ Tfx: 2/ /2 27

28 Svz ssstz Svz cmb Rm R m Sd vdt Svz ssstz Bchst Sc Tdg SRL st. Mdd Bcst T.: () Tfx: () Rss R s s Sd vdt St. Ptsbg ZAO SEW-EURODRIVE P.O. Bx St. Ptsbg T.: (82) Tfx: (82) Sgp S g p Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Sgp SEW-EURODRIVE PTE. LTD. N 9, Ts Dv 2 Jg Idst Estt Sgp Jg Pt Pst Offc P.O. Bx 83 Sgp T.: Tfx: Tx: Spg S p Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Bb SEW-EURODRIVE ESPAÑA, S.L. Pq Tcgc, Edfc, 32 E-487 Zmd (Vzcy) T.: Tfx: Sd Afc S t h A f c Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Jhsbg SEW-EURODRIVE (PROPRIETARY) LIMITED Edv Hs C. Adcck Igm d Adm Rds At Ext. 2 Jhsbg 23 P.O. Bx Bs, Jhsbg T.: () Tfx: () S t h A f c 2 Cptw SEW-EURODRIVE (PROPRIETARY) LIMITED Rbw Pk C. Rccs & Ommb Rd Mtg Gds, 744 Cp Tw P.O.Bx Rccs Pk, 744 Cp Tw T.: (2) Tfx: (2) Tx: S t h A f c 3 Db SEW-EURODRIVE (PROPRIETARY) LIMITED 39 Cct Rd Wstmd, Ptw P.O. Bx 433, Ashwd 365 T.: (3) Tx: Svz S w d Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Jököpg SEW-EURODRIVE AB Gjsväg 6-8 S-5533 Jököpg Bx 3 S-553 Jököpg T.: (36) Tfx: (36) Svzz S w t z d Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Bs Afd mhf A.G. Jstss CH-442 Müchst Bs T.: (6) Tfx: (6) Td T h d Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Ch B SEW-EURODRIVE (Thd) Ltd. Bgpkg Idst Pk 2 7/456, M7, Tmb Bhh Mg Dstct Ch B 2 T.: /3 Tfx: /2

29 Svz ssstz Svz cmb Tch T k y Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Istb SEW-EURODRIVE Hkt Sstm S. v Tc. Ltd. St Bgdt Cd. Km Ckmz N. 3 TR-854 Mtp ISTANBUL T.: (26) Tfx: (26) Ugh H g y Sd vdt Svz ssstz USA Bdpst SEW-EURODRIVE Gs.m.b. H. Hós Sm Hút 4 H-26 Bdpst T.: () Tfx: () U S A Stbmt d pdz Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Gv SEW-EURODRIVE INC. 295 Od Sptbg Hghwy P.O. Bx 58 Lym, S.C T.: (864) Tfx: Ss (864) Tfx: Mf. (864) Tfx: Ass. (864) Tx: U S A 2 Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz S Fcsc SEW-EURODRIVE INC S At Rd P.O. Bx 39 Hywd, Cf T.: (5) Tfx: (5) U S A 3 Phdph/PA SEW-EURODRIVE INC. Pd Id. Cmpx 2 Hgh H Rd, P.O. Bx 48 Bdgpt, Nw Jsy 84 T.: (856) Tfx: (856) U S A 4 Dyt SEW-EURODRIVE INC. 2 Wst M Stt Ty, Oh T.: (9 37) Tfx: (9 37) U S A 5 Ds SEW-EURODRIVE INC. 395 Ptm Wy Ds, Txs T.: (24) Tfx: (24) U S A 6 Idzz ggtv p Svz ssstz USA fb s chst! Vz V z Stbmt d mtgg Sd vdt Svz ssstz Vc SEW-EURODRIVE Vz S.A. Av. Nt S N. 3, Gp Z Idst Mcp Nt Vc T.: (4) Tfx: (4) /2 29

30 P vst ppt 5/2

31 5/2 P vst ppt

32 SEW-EURODRIVE GmbH & C P.O. Bx 323 D Bchs/Gmy Ph Fx

REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. Paciucci E. Ragno Servizio sicurezza e protezione - CNR

REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. Paciucci E. Ragno Servizio sicurezza e protezione - CNR REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. P E. R Svz szz pz - CNR L f sh s s mp pph ; p è pps pm pssbà p sss è ss vs, s s mp mq sz, ; s (, svh.) pss ss s z. I sh ss s spsv è sfvm fz m pph s p:

Dettagli

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie PROGETTO PON SICUREZZA 27-213 Gli investimenti delle mafie SINTESI Progetto I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento

Dettagli

Serie RTC. Prospetto del catalogo

Serie RTC. Prospetto del catalogo Serie RTC Prospetto del catalogo Bosch Rexroth AG Pneumatics Serie RTC Cilindro senza stelo, Serie RTC-BV Ø 16-80 mm; a doppio effetto; con pistone magnetico; guida integrata; Basic Version; Ammortizzamento:

Dettagli

Rexroth Pneumatics. Cilindro senz asta Cilindri senza stelo. Pressione di esercizio min/max Temperatura ambiente min./max.

Rexroth Pneumatics. Cilindro senz asta Cilindri senza stelo. Pressione di esercizio min/max Temperatura ambiente min./max. Rexroth Pneumatics 1 Pressione di esercizio min/max 2 bar / 8 bar Temperatura ambiente min./max. -10 C / +60 C Fluido Aria compressa Dimensione max. particella 5 µm contenuto di olio dell aria compressa

Dettagli

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA ANUGA COLONIA 05-09 OTTOBRE 2013 Ragione Sociale Inviare a : all'attenzione di : Padiglione Koelnmesse Srl Giulia Falchetti/Alessandra Cola Viale Sarca 336 F tel. 02/86961336 Stand 20126 Milano fax 02/89095134

Dettagli

INDICE TRATTAMENTO SUPERFICI

INDICE TRATTAMENTO SUPERFICI INDICE TRATTAMENTO SUPERFICI CODICE ARTICOLO DESCRIZIONE U.M. 5752050 SPAZZOLE-PAG.8 ASTA PER SCOVOLI IN PPL MM.1400 SIT PEZZO 5752050 SPAZZOLE-PAG.8 ATTACCO FLESSIBILE IN ACCIAIO PER SCOVOLI M.12 SIT

Dettagli

ESERCIZI DI ELETTROTECNICA

ESERCIZI DI ELETTROTECNICA 1 esercizi in corrente continua completamente svolti ESERCIZI DI ELETTROTECNICA IN CORRENTE CONTINUA ( completamente svolti ) a cura del Prof. Michele ZIMOTTI 1 2 esercizi in corrente continua completamente

Dettagli

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE nno 213 Tipologia Istituzione U - UNIT' SNIT LCLI Istituzione 9565 - SL VNZI - MSTR 12 Contratto SSN - SRVIZI SNIT NZINL Fase/Stato Rilevazione: pprovazione/ttiva Data Creazione Stampa: 19/6/215 14:15:25

Dettagli

RETTE, PIANI, SFERE, CIRCONFERENZE

RETTE, PIANI, SFERE, CIRCONFERENZE RETTE, PIANI, SFERE, CIRCONFERENZE 1. Esercizi Esercizio 1. Dati i punti A(1, 0, 1) e B(, 1, 1) trovare (1) la loro distanza; () il punto medio del segmento AB; (3) la retta AB sia in forma parametrica,

Dettagli

Unità Didattica N 28 Punti notevoli di un triangolo

Unità Didattica N 28 Punti notevoli di un triangolo 68 Unità Didattica N 8 Punti notevoli di un triangolo Unità Didattica N 8 Punti notevoli di un triangolo 0) ircocentro 0) Incentro 03) Baricentro 04) Ortocentro Pagina 68 di 73 Unità Didattica N 8 Punti

Dettagli

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla II I RELAZIONE TECNICA t relativa alla PROTEZIONE CONTRO I FULMINI di struttura adibita a Ufficio. sita nel comune di AF.EZZO (AR) PROPRIET A' AP{EZZO MULTISERVIZI SRL Valutazione del rischio dovuto al

Dettagli

DE e DTE: PROVA SCRITTA DEL 26 Gennaio 2015

DE e DTE: PROVA SCRITTA DEL 26 Gennaio 2015 DE e DTE: PROVA SCRITTA DEL 26 Gennaio 2015 ESERCIZIO 1 (DE,DTE) Un transistore bipolare n + pn con N Abase = N Dcollettore = 10 16 cm 3, µ n = 0.09 m 2 /Vs, µ p = 0.035 m 2 /Vs, τ n = τ p = 10 6 s, S=1

Dettagli

v in v out x c1 (t) Molt. di N.L. H(f) n

v in v out x c1 (t) Molt. di N.L. H(f) n Comunicazioni elettriche A - Prof. Giulio Colavolpe Compito n. 3 3.1 Lo schema di Fig. 1 è un modulatore FM (a banda larga). L oscillatore che genera la portante per il modulatore FM e per la conversione

Dettagli

CAMPIONE DELL URSS MKKKKKKKKN I/@?@7@?0J I@#@?,#@?J I#@+$#@?$J I@?@?"?$3J I?@?@?@'@J I")&?@%@?J I?"!@?"!"J I@?@-2-6?J PLLLLLLLLO

CAMPIONE DELL URSS MKKKKKKKKN I/@?@7@?0J I@#@?,#@?J I#@+$#@?$J I@?@??$3J I?@?@?@'@J I)&?@%@?J I?!@?!J I@?@-2-6?J PLLLLLLLLO CAMPIONE DELL URSS Alla fine di novembre del 1956 cominciò a Tbilisi la semifinale del 24 campionato dell Urss. Tal vi prese parte. Aspiravano al diritto di giocare il torneo di campionato, tra gli altri,

Dettagli

Progetto di un sistema di controllo di sospensioni attive in ambiente Matlab

Progetto di un sistema di controllo di sospensioni attive in ambiente Matlab Università di Padova FACOLTÀ DI INGEGNERIA Corso di Laurea in Ing. dell' Informazione Progetto di un sistema di controllo di sospensioni attive in ambiente Matlab Relatore: Prof. Alessandro Beghi Presentata

Dettagli

Sistemi e modelli matematici

Sistemi e modelli matematici 0.0.. Sistemi e modelli matematici L automazione è un complesso di tecniche volte a sostituire l intervento umano, o a migliorarne l efficienza, nell esercizio di dispositivi e impianti. Un importante

Dettagli

Armonizzazione della documentazione. Stato transizione dei documenti SIT ACCREDIA Ruolo dei documenti tecnici

Armonizzazione della documentazione. Stato transizione dei documenti SIT ACCREDIA Ruolo dei documenti tecnici ACCREDIA L ente italiano di accreditamento Armonizzazione della documentazione dei Dipartimenti ACCREDIA Stato transizione dei documenti SIT ACCREDIA Ruolo dei documenti tecnici Adelina Leka - Funzionario

Dettagli

Evola. Evolution in Logistics.

Evola. Evolution in Logistics. Evola. Evolution in Logistics. Viaggiamo nel tempo per farvi arrivare bene. Siamo a vostra disposizione ed operiamo per voi dal 1993, inizialmente specializzati nel mercato italiano e successivamente come

Dettagli

SPETTRO DI RISPOSTA ELASTICO SPETTRO DI PROGETTO

SPETTRO DI RISPOSTA ELASTICO SPETTRO DI PROGETTO SPETTRO DI RISPOSTA ELASTICO SPETTRO DI PROGETTO 1 (Ridis. con modifiche da M. De Stefano, 2009) 2 3 Concetto di duttilità 4 5 6 7 E necessario avere i valori di q dallo strutturista ( ma anche qo). Per

Dettagli

Equazioni differenziali ordinarie

Equazioni differenziali ordinarie Capitolo 2 Equazioni differenziali ordinarie 2.1 Formulazione del problema In questa sezione formuleremo matematicamente il problema delle equazioni differenziali ordinarie e faremo alcune osservazioni

Dettagli

Esistenza di funzioni continue non differenziabili in alcun punto

Esistenza di funzioni continue non differenziabili in alcun punto UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI CORSO DI LAUREA IN MATEMATICA Esistenza di funzioni continue non differenziabili in alcun punto Relatore Prof. Andrea

Dettagli

TUBI PER UTILIZZI IN PRESSIONE - CORRELAZIONE TRA LE NORME

TUBI PER UTILIZZI IN PRESSIONE - CORRELAZIONE TRA LE NORME TUBI PER UTILIZZI IN PRESSIONE - CORRELAZIONE TRA LE NORME 10216 Parte 1 - TR2 Non 3059-1:87 Acciaio al Carbonio 3601:87 Acciaio al Carbonio 1629:84 1630 49-111:78 (p Usi Generali Temperatura Ambiente

Dettagli

---- CIAO ---- 1967 CN - CE - CV 1001 12692 1968 CN - CE - CV 12693 145013 1969 CN - CE - CV 145014 226098 1970 CN - CE - CV 226099 236283

---- CIAO ---- 1967 CN - CE - CV 1001 12692 1968 CN - CE - CV 12693 145013 1969 CN - CE - CV 145014 226098 1970 CN - CE - CV 226099 236283 ---- CIAO ---- 1967 CN - CE - CV 1001 12692 1968 CN - CE - CV 12693 145013 1969 CN - CE - CV 145014 226098 1970 CN - CE - CV 226099 236283 CIAO SPECIAL 1969 C7E - C7V 800001 841911 1970 C7E - C7V 841912

Dettagli

Esercizi di Algebra Lineare. Claretta Carrara

Esercizi di Algebra Lineare. Claretta Carrara Esercizi di Algebra Lineare Claretta Carrara Indice Capitolo 1. Operazioni tra matrici e n-uple 1 1. Soluzioni 3 Capitolo. Rette e piani 15 1. Suggerimenti 19. Soluzioni 1 Capitolo 3. Gruppi, spazi e

Dettagli

PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15

PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15 PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15 adempimenti di inizio anno 15 lunedì C.di C. 3AG 13.30 14.15 programmazione - visite studio - varie solo docenti 15 lunedì C.di

Dettagli

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 MOD.COM/VIT COMUNE di VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 1 SEMESTRE (scrivere a macchina o in stampatello) 2 SEMESTRE 01 Denominazione del Villaggio Turistico

Dettagli

DERIVATE DELLE FUNZIONI. esercizi proposti dal Prof. Gianluigi Trivia

DERIVATE DELLE FUNZIONI. esercizi proposti dal Prof. Gianluigi Trivia DERIVATE DELLE FUNZIONI esercizi proposti dal Prof. Gianluigi Trivia Incremento della variabile indipendente e della funzione. Se, sono due valori della variabile indipendente, y f ) e y f ) le corrispondenti

Dettagli

TRASMISSIONE DATI SU RETE TELEFONICA. 1 Fondamenti Segnali e Trasmissione

TRASMISSIONE DATI SU RETE TELEFONICA. 1 Fondamenti Segnali e Trasmissione TRASMISSIONE DATI SU RETE TELEFONICA Fondamenti Segnali e Trasmissione Trasmissione dati su rete telefonica rete telefonica analogica ISP (Internet Service Provider) connesso alla WWW (World Wide Web)

Dettagli

Indice generale. Modulo 1 Algebra 2

Indice generale. Modulo 1 Algebra 2 Indice generale Modulo 1 Algebra 2 Capitolo 1 Scomposizione in fattori. Equazioni di grado superiore al primo 1.1 La scomposizione in fattori 2 1.2 Raccoglimento a fattor comune 3 1.3 Raccoglimenti successivi

Dettagli

Esercizi e Problemi di Termodinamica.

Esercizi e Problemi di Termodinamica. Esercizi e Problemi di Termodinamica. Dr. Yves Gaspar March 18, 2009 1 Problemi sulla termologia e sull equilibrio termico. Problema 1. Un pezzetto di ghiaccio di massa m e alla temperatura di = 250K viene

Dettagli

The Directed Closure Process in Hybrid Social-Information Networks

The Directed Closure Process in Hybrid Social-Information Networks The Directed Closure Process in Hybrid Social-Information Networks with an Analysis of Link Formation on Twitter Dario Nardi Seminario Sistemi Complessi 15 Aprile 2014 Dario Nardi (CAS) 15/4/14 1 / 20

Dettagli

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE www.lvdgroup.com Sheet Metalworking, Our Passion, Your Solution LVD offre macchinari di punzonatura, taglio laser, piegatura e cesoiatura, nonché un software

Dettagli

PicoScope 9200A. www.picotech.com. Oscilloscopi a campionamento completi per PC. Oscilloscopi a campionamento per PC Windows

PicoScope 9200A. www.picotech.com. Oscilloscopi a campionamento completi per PC. Oscilloscopi a campionamento per PC Windows PicoScope 9200A Oscilloscopi a campionamento per PC Windows Oscilloscopi a campionamento completi per PC Caratterizzazione del segnale Verifica di pre-conformità TDR e TDT elettriche Verifica pass/fail

Dettagli

Corso di Informatica Industriale

Corso di Informatica Industriale Corso di Informatica Industriale Prof. Giorgio Buttazzo Dipartimento di Informatica e Sistemistica Università di Pavia E-mail: buttazzo@unipv.it Informazioni varie Telefono: 0382-505.755 Email: Dispense:

Dettagli

è la manovra del bilancio dello Stato che ha per obiettivo una variazione del reddito e dell occupazione nel breve periodo

è la manovra del bilancio dello Stato che ha per obiettivo una variazione del reddito e dell occupazione nel breve periodo Politica fiscale Politica fiscale è la manovra del bilancio dello Stato che ha per obiettivo una variazione del reddito e dell occupazione nel breve periodo polit fiscale 2 Saldo complessivo B s Entrate

Dettagli

SPECIFICHE DI UN SISTEMA IN ANELLO CHIUSO

SPECIFICHE DI UN SISTEMA IN ANELLO CHIUSO SPECIFICHE DI UN SISTEMA IN ANELLO CHIUSO Consideriamo il classico esempio di compensazione in cascata riportato in figura, comprendente il plant o sistema controllato con funzione di trasferimento G P

Dettagli

valvole 18 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 18 mm

valvole 18 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 18 mm valvole 8 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 8 mm Valvole a spola 3/2-5/2-5/3 con attacchi filettati G/8 3/2-5/2-5/3 spool valves with G/8 threaded ports Spessore della valvola:

Dettagli

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità COMMISSIONE AMMINISTRATIVA PER LA SICUREZZA SOCIALE DEI LAVORATORI MIGRANTI E 104 CH (1) CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA Malattia maternità

Dettagli

Ventilatori centrifughi Elettroventilatori con coclee. Edizione 1.3 Novembre 2012

Ventilatori centrifughi Elettroventilatori con coclee. Edizione 1.3 Novembre 2012 Ventilatori centrifughi Elettroventilatori con coclee Edizione 1.3 Novembre 212 2 l bilancio totale è decisivo Sistemi completi di Nicotra Gebhardt n base alla Direttiva Er, a seconda del tipo di ventilatore,

Dettagli

ENERGY SAVING MOTORS ECM IP65-IP66

ENERGY SAVING MOTORS ECM IP65-IP66 ENERGY SAVING MOTORS ECM IP65-IP66 Il nostro contributo al risparmio energetico e alla riduzione delle emissioni di CO2 È ormai universalmente riconosciuta la necessità di adottare misure efficaci mirate

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

Dipendenza dai dati iniziali

Dipendenza dai dati iniziali Dipendenza dai dati iniziali Dopo aver studiato il problema dell esistenza e unicità delle soluzioni dei problemi di Cauchy, il passo successivo è vedere come le traiettorie di queste ultime dipendono

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA 1 Specifiche tecniche WFC-SC 10, 20 & 30 Ver. 03.04 SERIE WFC-SC. SEZIONE 1: SPECIFICHE TECNICHE 1 Indice Ver. 03.04 1. Informazioni generali Pagina 1.1 Designazione

Dettagli

LISTA TITOLI ACCESSI

LISTA TITOLI ACCESSI LISTA TITOLI ACCESSI La Lista Unica Titoli di Accesso, così come definita dal Provvedimento al punto 1.1.2, è memorizzata, come raggruppamento degli eventi del giorno, secondo tracciati ASCII a campi fissi

Dettagli

Industrial Batteries Europa Medio Oriente Africa ITALIANO

Industrial Batteries Europa Medio Oriente Africa ITALIANO Secure Power Solutions Industrial Batteries Europa Medio Oriente Africa ITALIANO AGM VRLA (regolate da valvola) FG FGL FGC FGH FGHL AGM VRLA AGM VRLA AGM VRLA AGM VRLA AGM VRLA Le batterie FIAMM con tecnologia

Dettagli

POMPE ELETTRICHE 12-24 Volt DC

POMPE ELETTRICHE 12-24 Volt DC POMPE GASOLIO - 2 - POMPE ELETTRICHE 12-24 Volt DC serie EASY con pompante in alluminio DP3517-30 - 12 Volt DP3518-30 - 24 Volt Elettropompa rotativa a palette autoadescante con by-pass, pompante in alluminio

Dettagli

per un fai da te di alta qualità

per un fai da te di alta qualità per un fai da te di alta qualità container su misura e programmati 4 anni insieme senza pensieri La garanzia copre tutto il territorio italiano. qualità tedesca 360 affidabilità Sistema di imballaggio

Dettagli

Prova scritta di Fisica Generale I Corso di studio in Astronomia 22 giugno 2012

Prova scritta di Fisica Generale I Corso di studio in Astronomia 22 giugno 2012 Prova scritta di Fisica Generale I Corso di studio in Astronomia 22 giugno 2012 Problema 1 Due carrelli A e B, di massa m A = 104 kg e m B = 128 kg, collegati da una molla di costante elastica k = 3100

Dettagli

1^A - Esercitazione recupero n 4

1^A - Esercitazione recupero n 4 1^A - Esercitazione recupero n 4 1 In un cartone animato, un gatto scocca una freccia per colpire un topo, mentre questi cerca di raggiungere la sua tana che si trova a 5,0 m di distanza Il topo corre

Dettagli

CONTROLLO AUTOMATICO DEI DEVIATOI Quadro normativo di riferimento

CONTROLLO AUTOMATICO DEI DEVIATOI Quadro normativo di riferimento CONTROLLO AUTOMATICO DEI DEVIATOI Quadro normativo di riferimento Ing. GianPiero Pavirani Bologna, 21 Novembre 2012 Sommario 1. Le attività di manutenzione 2. La normativa di riferimento: 1. 2. 3. Istruzione

Dettagli

Corrente elettrica (regime stazionario)

Corrente elettrica (regime stazionario) Corrente elettrica (regime stazionario) Metalli Corrente elettrica Legge di Ohm Resistori Collegamento di resistori Generatori di forza elettromotrice Metalli Struttura cristallina: ripetizione di unita`

Dettagli

Comprare l usato: conviene sempre?

Comprare l usato: conviene sempre? Inchiesta Comprare l usato: conviene sempre? Il mercato dell usato è sempre stato molto importante per il mondo della fotografia. Quali cambiamenti ha determinato l affermazione del digitale? Conviene

Dettagli

Motori Diesel raffreddati ad aria. 12.0-26.0 kw

Motori Diesel raffreddati ad aria. 12.0-26.0 kw Motori Diesel raffreddati ad aria 12.026.0 kw Motori Diesel raffreddati ad aria 12.026.0 kw EQUIPGGIMENTO STNDRD vviamento elettrico con motorino e alternatore 12V Comando acceleratore a distanza Pressostato

Dettagli

MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE DIREZIONE GENERALE PER LA LIGURIA UFFICIO SCOLASTICO DI IMPERIA

MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE DIREZIONE GENERALE PER LA LIGURIA UFFICIO SCOLASTICO DI IMPERIA IMPC040002 - LICEO CLASSICO G.D. Cassini Corso Felice Cavallotti, 57 - SANREMO - Distr. 002 - cap. 18038 00 - SEZIONE CLASSICA 02 - SEZIONE SCIENTIFICA HK - LING. COMM. BROCCA 7A - DISEGNO (2-2-2-2-2)

Dettagli

Gli eventi sono stati definiti come i possibili risultati di un esperimento. Ogni evento ha una probabilità

Gli eventi sono stati definiti come i possibili risultati di un esperimento. Ogni evento ha una probabilità Probabilità Probabilità Gli eventi sono stati definiti come i possibili risultati di un esperimento. Ogni evento ha una probabilità Se tutti gli eventi fossero ugualmente possibili, la probabilità p(e)

Dettagli

Il valore complementare

Il valore complementare Il valore complementare Prof Raffaella Lioce Corso di estimo D a.a.2007-08 Definizione Il valore complementare viene definito quale valore attribuibile ad un bene riguardato come parte di un insieme di

Dettagli

3. La velocità v di un satellite in un orbita circolare di raggio r intorno alla Terra è v = e,

3. La velocità v di un satellite in un orbita circolare di raggio r intorno alla Terra è v = e, Capitolo 10 La gavitazione Domande 1. La massa di un oggetto è una misua quantitativa della sua inezia ed è una popietà intinseca dell oggetto, indipendentemente dal luogo in cui esso si tova. Il peso

Dettagli

I fornitori che hanno scelto di partecipare nel corso degli ultimi tre anni stanno sperimentando i numerosi vantaggi connessi con OB10,ad esempio:

I fornitori che hanno scelto di partecipare nel corso degli ultimi tre anni stanno sperimentando i numerosi vantaggi connessi con OB10,ad esempio: Spett.le Fornitore, 20 Settembre 2010 Per iniziativa di General Motors (GM), al fine di migliorare la qualità del servizio ai Ns Fornitori, è stata introdotta nell Ottobre 2005 una strategia che permette

Dettagli

LAVORO, ENERGIA E POTENZA

LAVORO, ENERGIA E POTENZA LAVORO, ENERGIA E POTENZA Nel linguaggio comune, la parola lavoro è applicata a qualsiasi forma di attività, fisica o mentale, che sia in grado di produrre un risultato. In fisica la parola lavoro ha un

Dettagli

Elettrovalvole a comando diretto Serie 300

Elettrovalvole a comando diretto Serie 300 Elettrovalvole a comando diretto Serie 00 Minielettrovalvole 0 mm Microelettrovalvole 5 mm Microelettrovalvole mm Microelettrovalvole mm Modulari Microelettrovalvole mm Bistabili Elettropilota CNOMO 0

Dettagli

n. contratti controvalore nominale prezzo minimo prezzo massimo AT 0 0,000 0,000 0,000 0,000 VT 0 0,000 0,000 0,000 0,000

n. contratti controvalore nominale prezzo minimo prezzo massimo AT 0 0,000 0,000 0,000 0,000 VT 0 0,000 0,000 0,000 0,000 Emil Banca Credito Cooperativo Società Cooperativa Iscritta all'albo delle Banche - Aderente al F.do Gar. dei Depos. del Cr.Coop. Sede legale: 40138 BOLOGNA (Bo) - via G. Mazzini n. 152 tel. 051.396911

Dettagli

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito.

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito. Integrli de niti. Il problem di clcolre l re di un regione pin delimitt d gr ci di funzioni si può risolvere usndo l integrle de nito. L integrle de nito st l problem del clcolo di ree come l equzione

Dettagli

Se si insiste non si vince

Se si insiste non si vince Se si insiste non si vince Livello scolare: 2 biennio Abilità interessate Valutare la probabilità in diversi contesti problematici. Distinguere tra eventi indipendenti e non. Valutare criticamente le informazioni

Dettagli

MATEMATICA C3 - GEOMETRIA 1 2. CONGRUENZA NEI TRIANGOLI

MATEMATICA C3 - GEOMETRIA 1 2. CONGRUENZA NEI TRIANGOLI MATEMATICA C3 - GEOMETRIA 1 2. CONGRUENZA NEI TRIANGOLI Indice Triangle Shapes Photo by: maxtodorov Taken from: http://www.flickr.com/photos/maxtodorov/3066505212/ License: Creative commons Attribution

Dettagli

SU-IM-IE SUPPORTI E INNESTI

SU-IM-IE SUPPORTI E INNESTI SU-IM-IE SUPPORTI E INNESTI Catalogo Tecnico Dicembre web edition L azienda Brevini Fluid Power è stata costituita nel a Reggio Emilia dove mantiene la sua sede centrale. Brevini Fluid Power produce componenti

Dettagli

Elettronica delle Telecomunicazioni Esercizi cap 2: Circuiti con Ampl. Oper. 2.1 Analisi di amplificatore AC con Amplificatore Operazionale reale

Elettronica delle Telecomunicazioni Esercizi cap 2: Circuiti con Ampl. Oper. 2.1 Analisi di amplificatore AC con Amplificatore Operazionale reale 2. Analisi di amplificatore AC con Amplificatore Operazionale reale Un amplificatore è realizzato con un LM74, con Ad = 00 db, polo di Ad a 0 Hz. La controreazione determina un guadagno ideale pari a 00.

Dettagli

Inverter solari ABB L offerta più completa del settore

Inverter solari ABB L offerta più completa del settore Inverter solari ABB L offerta più completa del settore Inverter di stringa 8-35 PV + Storage 38-43 Inverter centralizzati 46-55 Stazioni chiavi in mano 58-71 Monitoraggio e comunicazione 74-113 Service

Dettagli

Descrizione del prodotto

Descrizione del prodotto Dati tecnici 2CDC501067D0901 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Gli alimentatori di linea KNX con bobina integrata generano e controllano la tensione del sistema KNX (SELV). Con la bobina integrata

Dettagli

Catalogo attrezzature per il processo

Catalogo attrezzature per il processo Catalogo attrezzature per il processo Soluzioni di pompaggio per le industrie di processo Qualità Qualità collaudata. Tecnologia all avanguardia. Indice Guida dell acquirente per le attrezzature di processo

Dettagli

COGNOME NOME DATA NASCITA PRV NASCITA PUNT. UTI PUNT. EXTIT SCUOLA DI RICONF. COD. PREC CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T

COGNOME NOME DATA NASCITA PRV NASCITA PUNT. UTI PUNT. EXTIT SCUOLA DI RICONF. COD. PREC CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 CLASSE DI CONCORSO:A017 DISCIPLINE ECONOMICO AZIENDALI ANZIVINO MARILENA 07/12/1968 FG 30,00 0,00 CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T

Dettagli

La potenza della natura, il controllo della tecnologia Dall esperienza ABB, OVR PV: protezione dalle sovratensioni in impianti fotovoltaici

La potenza della natura, il controllo della tecnologia Dall esperienza ABB, OVR PV: protezione dalle sovratensioni in impianti fotovoltaici La potenza della natura, il controllo della tecnologia Dall esperienza ABB, OVR PV: protezione dalle sovratensioni in impianti fotovoltaici Fatti per il sole, minacciati dalle scariche atmosferiche L importanza

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility ERASMUS PLUS Disposizioni nazionali allegate alla Guida al Programma 2015 Settore Istruzione Scolastica, Educazione degli Adulti e Istruzione Superiore KA1 School education staff mobility/ Adult education

Dettagli

Sistema per Acuti. Ci-Ca La via per una sicura anticoagulazione con citrato

Sistema per Acuti. Ci-Ca La via per una sicura anticoagulazione con citrato Sistema per Acuti Ci-Ca La via per una sicura anticoagulazione con citrato La terapia Ci-Ca Citrato Dialisato Ci-Ca Calcio Modulo Ci-Ca Il sistema Ci-Ca con gestione integrata del citrato e calcio: La

Dettagli

Soluzioni per trasporto aereo di bottiglie in PET

Soluzioni per trasporto aereo di bottiglie in PET Soluzioni per trasporto aereo di bottiglie in PET Nuovo materiale ULF per un minor coefficiente di attrito e maggiore resistenza all usura Polietilene UHMWPE con peso molecolare 6 milioni e lubrificanti

Dettagli

La funzione di risposta armonica

La funzione di risposta armonica 0.0. 3.1 1 La funzione di risposta armonica Se ad un sistema lineare stazionario asintoticamente stabile si applica in ingresso un segnale sinusoidale x(t) = sen ωt di pulsazione ω: x(t) = sin ωt (s) =

Dettagli

altri sistemi di posizionamento PSE 21_ / 23_-8 PSE 34_-14 PSE 31_-VG-14 PSE 100 / 200 PSE 172 / 272 LPE 72 LPE 4310 C

altri sistemi di posizionamento PSE 21_ / 23_-8 PSE 34_-14 PSE 31_-VG-14 PSE 100 / 200 PSE 172 / 272 LPE 72 LPE 4310 C altri sistemi di posizionamento PSE 21_ / 23_-8 PSE 34_-14 PSE 31_-VG-14 PSE 100 / 0 PSE 172 / 272 LPE 72 LPE 4310 PSE 21_ / 23_-8 Durata d inserzione 50 % (tempo base 300 s) limentazione 24 V D ± 10 %

Dettagli

. analisi teorica (studio di esistenza, unicità della soluzione, sensitività rispetto ai dati, regolarità, comportamento qualitativo).

. analisi teorica (studio di esistenza, unicità della soluzione, sensitività rispetto ai dati, regolarità, comportamento qualitativo). 1 Modelli matematici Un modello è un insieme di equazioni e altre relazioni matematiche che rappresentano fenomeni fisici, spiegando ipotesi basate sull osservazione della realtà. In generale un modello

Dettagli

ALLEGATO "C" ALLA DELIBERAZIONE 7/12/2011 N 10

ALLEGATO C ALLA DELIBERAZIONE 7/12/2011 N 10 ALLEGATO "C" ALLA DELIBERAZIONE 7/12/2011 N 10 ARTICOLAZIONE TARIFFARIA DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO NELL'AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N. 7 RAVENNA IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2012 COMUNE DI RAVENNA BACINO

Dettagli

ITALIA REPUBBLICA POSTA ORDINARIA. 2-1-1-2 S.S. 2 C.E.I. Luog. 500. 60 c. 50 c 5-1-1-5 S.S. 5 C.E.I. 503. 9-1-1-9 S.S. 9 C.E.I. Luog. 507.

ITALIA REPUBBLICA POSTA ORDINARIA. 2-1-1-2 S.S. 2 C.E.I. Luog. 500. 60 c. 50 c 5-1-1-5 S.S. 5 C.E.I. 503. 9-1-1-9 S.S. 9 C.E.I. Luog. 507. 10 c 20 c 25 c 1-1-1-1 S.S. 1 C.E.I. Luog. 499 2-1-1-2 S.S. 2 C.E.I. Luog. 500 3-1-1-3 S.S. 3 C.E.I. 501 40 c 50 c 60 c 80 c 4-1-1-4 S.S. 4 C.E.I. Luog. 502 5-1-1-5 S.S. 5 C.E.I. 503 6-1-1-6 S.S. 6 C.E.I.

Dettagli

Valvole di sicurezza a molla qualificate ad alzata totale Leser modello 441 e 442 (DN 20-200)

Valvole di sicurezza a molla qualificate ad alzata totale Leser modello 441 e 442 (DN 20-200) Pagina 1 di 9 6A.050 Ed. 6 IT - 2009 Leser modello 441 e 442 ( 20-200) Impiego Le valvole di sicurezza modello 441 e 442 sono utilizzabili con vapore, gas e liquidi. Versioni Mod. 4411 - Costruzione in

Dettagli

NUOVA LATODUE CHIUSURA LATERALE A SCATTO PER SCORREVOLI. Nuova versione con design arrotondato. Gamma completa. Fissaggio invisibile

NUOVA LATODUE CHIUSURA LATERALE A SCATTO PER SCORREVOLI. Nuova versione con design arrotondato. Gamma completa. Fissaggio invisibile NUOVA LATODUE CHIUSURA LATERALE A SCATTO PER SCORREVOLI Nuova versione con design arrotondato Gamma completa Fissaggio invisibile Ingombri ridotti e lavorazione standard I 04/04 DIN EN ISO 9001:00 Zertifikat:

Dettagli

F (x) = f(x) per ogni x I. Per esempio:

F (x) = f(x) per ogni x I. Per esempio: Funzioni Primitive (Integrali Indefiniti) (l.v.) Pur essendo un argomento che fa parte del Calcolo Differenziale, molti autori inseriscono funzioni primitive nel capitolo sul Calcolo Integrale, in quanto

Dettagli

PI.EFFE.CI. Oltre 40 anni di esperienza

PI.EFFE.CI. Oltre 40 anni di esperienza Oltre 40 anni di esperienza mette a disposizione della propria clientela i 40 anni della sua esperienza nel mercato dei prodotti per il fissaggio delle tubazioni, utilizzati negli innumerevoli settori

Dettagli

Laboratorio di Progettazione Esecutiva dell Architettura 2 Corso di Estimo a.a. 2007-08 Docente Renato Da Re Collaboratore: Barbara Bolognesi

Laboratorio di Progettazione Esecutiva dell Architettura 2 Corso di Estimo a.a. 2007-08 Docente Renato Da Re Collaboratore: Barbara Bolognesi Laboratorio di Progettazione Esecutiva dell Architettura 2 Corso di Estimo a.a. 2007-08 Docente Renato Da Re Collaboratore: Barbara Bolognesi Microeconomia venerdì 29 febbraio 2008 La struttura della lezione

Dettagli

FACOLTA DI INGEGNERIA SCHEDA DIDATTICA N 1

FACOLTA DI INGEGNERIA SCHEDA DIDATTICA N 1 FACOLTA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA PER L AMBIENTE ED IL TERRITORIO CORSO DI STATISTICA E CALCOLO DELLE PROBABILITA PROF. PASQUALE VERSACE SCHEDA DIDATTICA N ARGOMENTO: CALCOLO DELLE PROBABILITA

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Scaldasalviette costruito con elementi orizzontali in acciaio del diametro di 20 mm saldati per fusione con collettori diametro 34 mm

Scaldasalviette costruito con elementi orizzontali in acciaio del diametro di 20 mm saldati per fusione con collettori diametro 34 mm BAT 20 W ESEMPIO D ORDE Per eseguire correttamente l ordine di questo modello seguire l esempio sotto riportato: PRODOTTO BA20#080050 0B1 ST 9010 BA20#080050 articolo riportato nella tabella prezzi a fianco

Dettagli

Analisi e controllo di uno scambiatore di calore

Analisi e controllo di uno scambiatore di calore Università degli Studi di Roma Tor Vergata FACOLTÀ DI INGNEGNERIA Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria dell automazione Progetto per il corso di controllo dei processi Analisi e controllo di uno scambiatore

Dettagli

Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014

Quadro di valutazione L'Unione dell'innovazione 2014 Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014 Quadro di valutazione dei risultati dell'unione dell'innovazione per la ricerca e l'innovazione Sintesi Versione IT Imprese e industria Sintesi Quadro

Dettagli

Banco supporto motore ad alta robustezza CAS 460 2T 7,5. Numero di poli motore 2=2900 g/min 50 Hz. Intensità massima consentita (A)

Banco supporto motore ad alta robustezza CAS 460 2T 7,5. Numero di poli motore 2=2900 g/min 50 Hz. Intensità massima consentita (A) CAS CAS: Ventilatori centrifughi ad alta pressione e aspirazione semplice con rivestimento e turbina in lamina di acciaio : Ventilatori centrifughi ad alta pressione e aspirazione semplice con rivestimento

Dettagli

Corso di Matematica finanziaria

Corso di Matematica finanziaria Corso di Matematica finanziaria modulo "Fondamenti della valutazione finanziaria" Eserciziario di Matematica finanziaria Università degli studi Roma Tre 2 Esercizi dal corso di Matematica finanziaria,

Dettagli

Scelta del clone. Legenda

Scelta del clone. Legenda Scelta del clone Di seguito alleghiamo un attenta sintesi delle informazioni presenti in letteratura sui cloni da noi prodotti con una grafica che permette un immediata consultazione e confronto. Sono

Dettagli

Soluzione Punto 1 Si calcoli in funzione di x la differenza d(x) fra il volume del cono avente altezza AP e base il

Soluzione Punto 1 Si calcoli in funzione di x la differenza d(x) fra il volume del cono avente altezza AP e base il Matematica per la nuova maturità scientifica A. Bernardo M. Pedone 74 PROBLEMA Considerata una sfera di diametro AB, lungo, per un punto P di tale diametro si conduca il piano α perpendicolare ad esso

Dettagli

Rette e piani con le matrici e i determinanti

Rette e piani con le matrici e i determinanti CAPITOLO Rette e piani con le matrici e i determinanti Esercizio.. Stabilire se i punti A(, ), B(, ) e C(, ) sono allineati. Esercizio.. Stabilire se i punti A(,,), B(,,), C(,, ) e D(4,,0) sono complanari.

Dettagli

Progettazione sismica di edifici prefabbricati in c.a. Aspetti normativi ed esempio applicativo

Progettazione sismica di edifici prefabbricati in c.a. Aspetti normativi ed esempio applicativo UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO ORDINE INGG. BERGAMO Pagina i/53 LE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI - D.M. 14 Gennaio 2008 AZIONE SISMICA E PROGETTAZIONE PER AZIONI SISMICHE Progettazione sismica di

Dettagli

ED 100 ED 250. Nuovi azionamenti per porte a battente modulari.

ED 100 ED 250. Nuovi azionamenti per porte a battente modulari. MODULAR ED 100 ED 250 Nuovi azionamenti per porte a battente modulari. MODULAR Per un ingresso barrier-free. ED 100 & ED 250 configurazioni su misura per tutte le soluzioni. Per un funzionamento rapido.

Dettagli

IL TEOREMA FONDAMENTALE DELL ARITMETICA: FATTORIZZAZIONE IN NUMERI PRIMI.

IL TEOREMA FONDAMENTALE DELL ARITMETICA: FATTORIZZAZIONE IN NUMERI PRIMI. IL TEOREMA FONDAMENTALE DELL ARITMETICA: FATTORIZZAZIONE IN NUMERI PRIMI. PH. ELLIA Indice Introduzione 1 1. Divisori di un numero. 2 2. Numeri primi: definizioni. 4 2.1. Fare la lista dei numeri primi.

Dettagli

3. SPAZI VETTORIALI CON PRODOTTO SCALARE

3. SPAZI VETTORIALI CON PRODOTTO SCALARE 3 SPAZI VETTORIALI CON PRODOTTO SCALARE 31 Prodotti scalari Definizione 311 Sia V SV(R) Un prodotto scalare su V è un applicazione, : V V R (v 1,v 2 ) v 1,v 2 tale che: i) v,v = v,v per ogni v,v V ; ii)

Dettagli