Roma, 16/6/2014. Al Albo del sito web del Liceo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Roma, 16/6/2014. Al Albo del sito web del Liceo"

Transcript

1 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio LICEO SCIENTIFICO STATALE "JOHN FITZGERALD KENNEDY" Via Nicola Fabrizi n ROMA - Distretto IX Tel Fax Roma, 16/6/2014 Prot. n. 2986/C14 Al Albo dell Istituto Al Albo del sito web del Liceo BANDO DI GARA a procedura aperta, ai sensi del D. L.vo 163/2006 (art. 55) PER LA GESTIONE DI DISTRIBUTORI AUTOMATICI ALL INTERNO DELLE SEDI DEL LICEO SCIENTIFICO STATALE J.F. KENNEDY - Roma È indetta una procedura di gara formale per la GESTIONE DI DISTRIBUTORI AUTOMATICI ALL INTERNO DELLE SEDI DEL LICEO SCIENTIFICO STATALE J.F. KENNEDY a far tempo dal 01/09/2014 all interno dei seguenti edifici dell Istituto: - sede centrale di via Nicola Fabrizi, 7 - sede succursale di vicolo del Cedro 1D con arredo e sistemazione a carico del gestore. In particolare la presente gara ha per oggetto: sede di via Nicola Fabrizi n.7: - distributori automatici ( distributori bevande calde; bevande fredde e merendine eventualmente separato) sede di vicolo del Cedro 1D : - distributori automatici ( distributore bevande calde; bevande fredde e merendine eventualmente separato) - Denominazione e indirizzo Amministrazione appaltante Liceo Scientifico Statale J.F.Kennedy Sede legale Via N.Fabrizi, Roma C.F Posta certificata: - Oggetto dell'appalto: Fornitura di bevande fredde, calde e prodotti alimentari preconfezionati mediante distributori automatici all'interno dell'istituto Scolastico. - Durata affidamento e rinnovo: La convenzione avrà la durata di anni 2 a partire dal momento della stipula della stessa. La convenzione non potrà prevedere clausole di rinnovo automatico, pena la nullità dell'atto. - Procedura di aggiudicazione: I'appalto sarà aggiudicato alla ditta in possesso dei requisiti previsti dal bando di gara, che avrà presentato l'offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell'art.83 del D.Lgs. n. 163/2006, determinata in base allo schema di punteggi, come da Capitolato Tecnico accluso al presente bando. - Requisiti di ammissione alla gara: Alla presente gara possono partecipare le ditte in possesso delle seguenti caratteristiche: Regolare iscrizione nel Registro delle Imprese presso la competente CCIAA; Che non si trova in stato di fallimento, liquidazione coatta, di concordato preventivo e che nei suoi riguardi non è in corso un procedimento per la dichiarazione di tali situazioni; Che non si trova in nessuna delle clausole di esclusione ai sensi del art.11, comma 1 lett.a), b), c), d), e), f) del D.Lgs. 24/07/92 n.358 e s.m.i.; che nulla osta ai fini dell'art.1della legge 31/5/1965 n.575 e successive modificazioni (normativa antimafia); di non essere in presenza di procedimenti per l'applicazione di misure di prevenzione coatta; di non trovarsi in presenza di sentenze penali definitive di condanna in giudicato; di non trovarsi in presenza di decreti penali divenuti irrevocabili; di non trovarsi in presenza di sentenze di applicazione della pena su richiesta (patteggiamento); di non avere in corso un procedimento per la dichiarazione di una ditali situazioni; di non trovarsi in stato di sospensione dell'attività commerciale; 1

2 di non aver riportato condanne, con sentenza passata in giudicato, per qualsiasi reato; di non aver commesso grave negligenza o malafede nell'esecuzione delle prestazioni affidate dalla stazione appaltante che bandisce la gara e di non aver commesso un errore grave nell'esercizio della loro attività professionale, accertato con qualsiasi mezzo di prova da parte della stazione appaltante; inesistenza delle cause di esclusione di cui all'art.38 del D.Lgs 163/2006, espressamente riferite all'impresa e a tutti i legali rappresentanti; che nei confronti della ditta non è stata irrogata alcuna delle sanzioni o delle misure cautelari di cui al D.Lgs 231/01 che impediscono di contrattare con le Pubbliche Amministrazioni; di essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali ed assistenziali a favore dei lavoratori ed al pagamento di imposte e tasse secondo la legislazione vigente (DURC in regola) e con le norme che disciplinano il diritto dei disabili; di essere a conoscenza di quanto previsto dal D. Lgs 81/2008 in materia di protezione antinfortunistica e di sicurezza e dal DPR 303/56-norme generali per l'igiene del lavoro ed essere in regola con le norme ivi richiamate; di essere informato di dover stipulare una polizza assicurativa con compagnia di rilevanza nazionale, per un massimale non inferiore a ,00 per i danni che dovessero derivare all'istituto e/o a terzi, cose o persone, in relazione all'espletamento dell'attività di cui alla convenzione; dichiarazione di eventuale avvenuto sopralluogo. - Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta: n. 60 giorni dalla scadenza fissata per la ricezione delle offerte. - Scadenza fissata per la ricezione delle offerte: I soggetti che hanno i requisiti richiesti nel bando e intendono partecipare alla presente gara, dovranno far pervenire entro le ore 12:00 del 10/07/2014 a mezzo raccomandata o consegna a mano presso la Segreteria del L.S.S. J.F.Kennedy Via N. Fabrizi, Roma. La consegna dei plico rimane a esclusivo rischio del mittente. Non saranno in alcun modo presi in considerazione i plichi pervenuti oltre il suddetto termine perentorio, anche indipendentemente dalla volontà del concorrente ed anche se spediti prima del termine (non fa fede il timbro postale). Tali plichi non verranno aperti e verranno considerati come non consegnati. - Modalità di presentazione dell'offerta: L'offerta dovrà essere contenuta, a pena esclusione dalla gara, in plico sigillato, recante a scavalco dei lembi di chiusura, il timbro del concorrente e la firma del legale rappresentante e recante, altresì, la dicitura "Contiene offerta per affidamento servizio distributori automatici". Non verranno aperti i plichi che non rechino all'esterno l'indicazione dell'oggetto dell'appalto e la denominazione della ditta concorrente. L'offerta è gratuita: nulla sarà dovuto per eventuali spese sostenute dall'offerente per la predisposizione della stessa e della documentazione allegata. L'offerta presentata non può essere ritirata, modificata o sostituita con altra. All'interno del plico dovranno essere racchiuse, a pena esclusione dalla gara, le due buste contenenti: Busta n. 1 "Documentazione amministrativa"; Busta n. 2 "Offerta Tecnica ed Offerta economica". BUSTA n. 1 Documentazione Amministrativa Tale busta sigillata, timbrata e controfirmata sui lembi di chiusura dal legale rappresentante della ditta, riportante all'esterno l'indicazione della Ditta e la dicitura: "Busta n. 1 Documentazione Amministrativa", dovrà contenere la Dichiarazione Sostitutiva Cumulativa (ex art. 47 DPR 28/12/2000 n.445 ) firmata dal legale rappresentante in cui la ditta dichiara di possedere i requisiti richiesti dal bando. (Allegato n. 4) La dichiarazione, a pena di esclusione dalla gara, dovrà essere datata, timbrata e sottoscritta dal legale rappresentante delle Ditta con allegata fotocopia di un documento di riconoscimento valido. BUSTA n. 2 - "Offerta tecnica ed Offerta economica Tale busta sigillata, timbrata e controfirmata sui lembi di chiusura dal legale rappresentante della ditta, riportante all'esterno l'indicazione della ditta e la dicitura "Busta n. 2: Offerta Tecnica ed Offerta Economica, dovrà contenere Ie offerte redatte utilizzando i modelli allegati e precisamente l'allegato n.2 per I'offerta tecnica e I'allegato n.3 per l'offerta economica. Le offerte, a pena esclusione dalla gara, dovranno essere datate, timbrate e sottoscritte dal legale rappresentante delle Ditta con allegata fotocopia di un documento di riconoscimento valido. 2

3 - Modalità di espletamento della gara L'apertura plichi avverrà il giorno 10/7/2014 h presso l'ufficio del Dirigente Scolastico in via Nicola Fabrizi, 7, con seduta pubblica alla quale potranno partecipare i rappresentanti, uno per ogni Ditta/altro soggetto abilitato per legge, partecipanti alla gara o loro incaricati muniti di specifica delega. ll contenuto del plico e delle buste sarà reso pubblico in tale riunione. Le operazioni si svolgeranno con le seguenti modalità: - presa d'atto di plichi pervenuti entro il termine del bando; - verifica della regolarità formale dei plichi; - apertura delle buste contenenti Ia Documentazione Amministrativa e verifica della regolarità formale della documentazione presentata da ciascuna ditta concorrente; - ammissione di concorrenti. Dopo aver espletato Ia prima fase di gara, si procederà all'apertura delle buste contenenti l' Offerta Tecnica ed Economica. Si procederà all'esclusione dalla gara dei concorrenti in caso di: offerte prive di sottoscrizione; offerte recanti correzioni e/o cancellazioni; offerte sottoposte a condizioni, termini e modi non previsti dal presente Capitolato Tecnico. - Criteri di aggiudicazione L'aggiudicazione avverrà secondo il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi degli artt.83 e 84 del D.Lgs n.163/2006. La Commissione provvederà all'assegnazione di un punteggio complessivo ad ogni concorrente sommando i punteggi attribuiti ad ogni elemento secondo quanto specificato nell'art.15 del Capitolato tecnico, formulando la relativa graduatoria. L'aggiudicazione della gara, sarà effettuata in via provvisoria, a favore della ditta che avrà ottenuto il maggior punteggio, con provvedimento del Dirigente Scolastico. ln caso di parità I'offerta più bassa di n.3 prodotti scelti prima dell'apertura delle buste da parte della commissione, sarà motivo di precedenza. L'Amministrazione si riserva la facoltà di dar luogo all'aggiudicazione anche in presenza di un'unica valida offerta. L'aggiudicazione provvisoria si intende approvata e diventa definitiva, decorsi 30 giorni salvo eventuali ricorsi. Gli eventuali ricorsi pervenuti entro 30 giorni dalla comunicazione del provvedimento di aggiudicazione provvisoria, saranno valutati dalla commissione tecnica. L'Amministrazione appaltante si riserva la facoltà di verificare, prima dell'aggiudicazione definitiva, il possesso dei requisiti dichiarati in sede di gara. Il contratto attuativo verrà sottoscritto entro il 31/07/ Pubblicazioni: il presente bando, completo di allegati, è pubblicato all'albo e sul sito web del Liceo. -Trattamento dei dati personali - lnformativa Ai sensi dell'art. 13 D.lgs 196/03 si informa che: Le finalità a cui sono destinati i dati raccolti e le modalità di trattamento ineriscono alla procedura di quanto della presente oggetto richiesta di offerta, nella piena tutela dei diritti dei concorrenti e della loro riservatezza. Il conferimento dei dati è obbligatorio e l'eventuale rifiuto potrà comportare la mancata prosecuzione della fase precontrattuale o la mancata o parziale esecuzione del contratto. Il trattamento dei dati avviene attraverso il sistema informatizzato e mediante archivi cartacei. Titolare del trattamento dei dati è il Dirigente scolastico. Responsabile del trattamento dei dati è il Direttore dei servizi generali e amministrativi. Incaricati del trattamento dei dati sono gli assistenti amministrativi, oltre ai soggetti eventuali componenti della commissione di valutazione delle offerte. I diritti dei soggetti interessati sono quelli di cui all,art. 7 del D.lgs 196/03. Il Dirigente Scolastico Prof.ssa Lidia Cangemi Allegati: Allegato 1: Capitolato Tecnico per l'affidamento del servizio di distributori automatici Allegato 2: Offerta Tecnica Allegato 3: Offerta Economica Allegato 4: Dichiarazione sostitutiva 3

4 Allegato n. 1 CAPITOLATO TECNICO per l affidamento del servizio di fornitura di bevande fredde, calde e prodotti alimentari preconfezionati mediante distributori automatici Art. 1 - oggetto della gara d'appalto L'appalto ha oggetto per la prestazione del servizio gestione di distributori automatici di bevande calde, fredde e prodotti alimentari preconfezionati all interno delle sedi del L.S.S. J.F.Kennedy e precisamente: L.S.S. J.F.Kennedy Sede centrale Via N. Fabrizi, Roma L.S.S. J.F.Kennedy Sede succursale Vicolo del Cedro 1D Roma La gara comprende l installazione dei suddetti distributori, il loro rifornimento, la pulizia e disinfettazione e il controllo periodico di buon funzionamento. Art. 2 - tipologia del servizio La tipologia del servizio prevede la vendita di quanto elencato nell Allegato 3 Offerta Economica mediante l'installazione di distributori automatici funzionanti a moneta che dà resto o con chiavetta. Le macchine devono essere conformi, per caratteristiche tecniche ed igieniche, alle normative vigenti in materia. Su ogni macchina dovranno essere ben visibili le etichette con l'indicazione della marca e la composizione dei prodotti oggetto di distribuzione. Art. 3 - tipologia utenza L'utenza è costituita dal personale docente e ATA (n. 85 circa), dagli studenti (circa 700 presso la sede centrale e circa 200 nelle sede succursale) dai genitori, dai visitatori occasionali autorizzati e dai partecipanti ad eventuali attività organizzate dall Istituto. Art. 4 Ubicazione e numero dei distributori I distributori dovranno essere installati presso le sedi di cui al precedente art. 1 E prevista l installazione di n. 3 distributori come di seguito specificato: L.S.S. J.F.Kennedy Sede centrale Via N. Fabrizi, Roma Locale Bevande Calde Bevande fredde e Merende/Snack 2 Piano Presidenza - corridoio 3 Piano disimpegno posto alla fine delle scale Prodotti freschi Totale L.S.S. J.F.Kennedy Sede succursale Vicolo del Cedro 1D Roma Locale Bevande Calde Bevande fredde e Merende/Snack Piano - corridoio Prodotti Freschi Totale Il numero dei distributori è rapportato alle attuali esigenze dell Istituto e potrà comunque subire variazioni in relazione ad una diversa organizzazione scolastica. Art. 5 Caratteristiche dei distributori e degli impianti Si dovranno installare distributori di nuova costruzione e di ultima generazione. Ogni distributore dovrà: essere conforme, per caratteristiche tecniche ed igieniche, alle normative vigenti in materia e con quanto disposto dal DLgs.81/08 e della normativa italiana CEI 61-6 (norme particolari di sicurezza per i distributori automatici); 4

5 essere in grado di erogare i prodotti con l inserimento di monete o con sistemi alternativi. La gettoniera dovrà accettare qualsiasi tipo di moneta (0,05 centesimi a 2 euro) ed erogare il resto in moneta; segnalare chiaramente l eventuale assenza di moneta per il resto, segnalare chiaramente l eventuale indisponibilità del prodotto; riportare con targhetta indelebile o altro mezzo idoneo, il nominativo e la ragione sociale della ditta concessionaria del servizio ed il suo recapito nonché il nominativo del referente a cui rivolgersi in caso di urgenza; avere il dispositivo esterno di erogazione non sottoposto a contaminazioni; consentire la regolazione dello zucchero; nel rispetto di eventuali intolleranze alimentari ( per es Celiachia) il tubo erogatore del caffè deve essere assolutamente separato dal tubo erogatore dell orzo. Di tale caratteristica funzionale deve essere rilasciata garanzia scritta al Committente e deve essere apposta idonea vetrofania di illustrazione; I componenti esterni dei distributori devono essere sanificati almeno una volta al mese. Art. 6 Qualità e grammature Le macchine distributrici dovranno consentire l erogazione di: bevande calde da colazione quali caffè, thè, latte, cappuccino, orzo, cioccolato, ecc. bevande fredde in bottiglie PET/ tetrapak/lattine (acqua, succhi di frutta, bibite) prodotti freschi come frutta/yogurt/tramezzini snack dolci/salati nutrizionalmente corretti; Tutti i prodotti dovranno essere di ottima qualità, delle marche conosciute a livello nazionale, con particolare preferenza per aziende che certifichino la qualità degli ingredienti, il rispetto per l ambiente ed escludano l uso di sostanze geneticamente modificate, preferendo, ove possibile, prodotti di natura biologica (per i prodotti biologici si richiamano le seguenti disposizioni: Reg. CE 2092/1991, CE 1535/1992, Legge 294/1993,legge 146/1994, D.lgs. 220/1995). I prodotti dovranno essere Nazionali o di ambito CEE garantite e certificate. La composizione dei prodotti messi in vendita deve essere dichiarata ed esposta al pubblico. Dovranno essere garantite le seguenti caratteristiche minime: a) Bevande calde - Caffè espresso gr.1,8 - Caffè decaffeinato: gr. 1,8; - Caffè d orzo: gr. 2,5; - Latte: min. gr. 8 di latte in polvere cad. erogazione; - Latte macchiato: gr. 8 di latte in polvere e gr. 6,5 di caffè; - Cappuccino normale/decaffeinato: almeno gr. 7 di latte in polvere e gr. 6,5 di caffè; - Cappuccino d orzo: gr. 5 di latte in polvere e gr. 2,2 di orzo - Thè: almeno gr. 14 per ogni erogazione; - Cioccolato: almeno gr. 21 di miscela di cioccolato in polvere di cacao cad. erogazione - Ginseng: almeno gr. 14. b) Bevande e alimenti da conservare a temperatura da 0 a +4 C Acqua oligominerale sia naturale che frizzante, bibite in lattina e succhi di frutta nelle confezioni di seguito specificate: - Acqua bottiglie, the freddo, aranciata, cola, bibite tipo integratore PET capacità lt. 0,5; - Bibite in lattina capacità cl. 33; - Bevande in tetrapak capacità minima cl.25; - Yogurt 125gr; - Succhi di frutta (minimo 50% frutta) 200ml; - Tramezzino 130 gr.. c) Alimenti solidi preconfezionati in snack dolci e salati da conservare a temperatura da 0 a + 6 C - Crackers/taralli/schiacciatine; - Croissant/Brioches/Pastafrolla/ wafer; - Tortine/plumcake/biscotti ripieni; - Barrette di cioccolata. I prodotti devono essere rigorosamente monodose, con scadenza evidenziata. Art. 7 - Diritto di controllo E' facoltà del Dirigente scolastico effettuare, in qualsiasi momento, senza preavviso e con le modalità che riterrà opportune, controlli per verificare la rispondenza del servizio fornito dalla ditta alle prescrizioni contrattuali. 5

6 Art. 8 Strutture, attrezzature e servizi Sono messi a disposizione della ditta, i locali per la realizzazione del servizio richiesto, l'acqua potabile, l'energia elettrica. Sono a carico della ditta: la pulizia, la manutenzione ordinaria e straordinaria dei distributori. Le interruzioni del servizio per causa di forza maggiore non danno luogo a responsabilità. Art. 9 Spese per il servizio Tutte le spese relative al servizio richiesto sono interamente a carico della ditta (installazione, gestione consumi di energia elettrica ed acqua). Art. 10 Contributo volontario annuale La ditta si impegnerà a corrispondere all Istituto un contributo volontario annuale, indicato nell allegato n. 3 Offerta Economica, per ogni anno da versare sul conto corrente bancario intestato al L.S.S. J.F.Kennedy Sede Via N. Fabrizi, Roma Art. 11 Obblighi da assumere da parte del vincitore della gara e divieto di subappalto e cessione del contratto di concessione L Istituto è sollevato da qualsiasi responsabilità civile e penale derivante dall esecuzione del servizio oggetto della concessione e, pertanto, il Concessionario si obbliga alla completa ottemperanza di tutte le disposizioni legislative e dei regolamenti riguardanti l assicurazione infortunistica, previdenziale e mutualistica dei propri dipendenti addetti ai lavori sopraccitati e della legge sulla prevenzione e la sicurezza del lavoro, assumendone la piena responsabilità anche in caso di inadempienza. In particolare, l impresa si impegna ad attenersi a quanto riportato nella normativa in vigore riferita al miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori sul luogo di lavoro, nonché concernente l igiene dei prodotti alimentari. L azienda concessionaria si impegna inoltre ad applicare nei confronti del proprio personale dipendente il vigente contratto di lavoro e tutti gli aggiornamenti che intervengono nel corso del tempo.. Il personale della ditta dovrà essere munito di apposito cartellino. L'aggiudicante s'impegna a consegnare al Dirigente Scolastico un elenco dei collaboratori e dei dipendenti che normalmente eseguono la manutenzione (l'elenco dovrà essere aggiornato al momento della sostituzione degli addetti). L azienda si assume in proprio ogni responsabilità in caso di infortuni ed in caso di danni arrecati per manchevolezza o trascuratezza nell esecuzione delle prestazioni a persone e cose sia di proprietà dell Istituto che di terzi. L Istituto è sollevato da ogni responsabilità in ordine ai mancati pagamenti del concessionario nei confronti dei fornitori della merce a lui destinata. Il mancato possesso delle autorizzazioni di carattere amministrativo necessarie all esercizio dell attività di cui trattasi, come pure l eventuale revoca di dette autorizzazioni comporterà il venir meno della concessione del servizio in questione senza che la Ditta possa vantare diritti di alcun genere nei confronti dell Istituto. Sono a carico della Ditta l installazione disinstallazione e allacciamento delle macchine distributrici. Tali operazioni dovranno essere eseguite a regola d arte, secondo le norme vigenti in materia di sicurezza e d igiene. Come sono a carico l assunzione di responsabilità per eventuali danni a persone o cose, causati dal proprio personale o derivanti da guasti o malfunzionamenti delle apparecchiature (perdite d acqua o altri liquidi, corto circuito, ecc.) con l impegno al ripristino di quanto danneggiato. La ditta dovrà assicurare la rigorosa pulizia interna ed esterna delle apparecchiature e dell area antistante e circostante, tale da garantire un ottimale condizione igienica delle stesse. E vietato subappaltare la concessione ed è vietata la cessione del contratto di concessione. Art. 13 Obblighi del concessionario relativi alla tracciabilità dei flussi finanziari Il Concessionario assume tutti gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui all articolo 3 della legge 13 agosto 2010, n. 136 e successive modifiche. Art Responsabilità L Istituto è sollevato da qualsiasi responsabilità in caso di furti, incendi e di qualsiasi altro evento possa danneggiare prodotti, materiali, attrezzature e macchinari della ditta. Art Assicurazione La ditta, all'inizio dell'attività, dovrà essere in possesso di una polizza di assicurazione non inferiore ad ,00 per danni dovuti all'espletamento del servizio o a cause ad esso connesse, che derivassero alla scuola e/o a terzi, cose e persone. Detta polizza dovrà essere presentata all Istituto scolastico, nella fase di aggiudicazione provvisoria della gara. Art. 16 Procedura di aggiudicazione In conformità con quanto disposto dalla normativa vigente in materia di forniture e servizi, l appalto sarà aggiudicato alla ditta in possesso dei requisiti previsti dal bando di gara, che avrà presentato l offerta economicamente più vantaggiosa, valutata in base al seguente punteggio: Caratteristiche del servizio (Offerta Tecnica) MAX punti 20 Prezzi (Offerta Economica) MAX punti 50 6

7 Contributo volontario annuale MAX punti 30 Totale punti 100 Art. 17 Obblighi particolari del Concessionario In relazione alla particolare natura del servizio affidato il Concessionario è tenuto ai seguenti ulteriori obblighi: ad osservare tutte le norme e le prescrizioni dettate in materia di somministrazione di alimenti e bevande mediante distributori automatici tra cui si richiamano a titolo non esaustivo: il Regolamento comunitario n. 852/2004 sull'igiene dei prodotti alimentari; la Legge , n. 287, il D. Lgs , n. 59, le disposizioni Regionali e Comunali emanate in applicazione della richiamata normativa nazionale; ad operare in linea con i manuali nazionali e/o comunitari di corretta prassi operativa in materia di igiene e di applicazione dei principi del sistema HACCP previsto dal Regolamento CE 852/2004; a mantenere il proprio operato in linea con le prescrizioni indicate nei Manuali di Corretta Prassi Igienica (Good Hygiene Practice o GHP) validati dal Ministero della Salute e disponibili al link:http://www.salute.gov.it/sicurezzaalimentare/paginainternamenusicurezzaalimentare.jsp?id=1225&lingua=italian o&menu=igiene; a garantire il costante rifornimento dei prodotti in modo che non vi sia interruzione nella distribuzione degli stessi; ad utilizzare sia prodotti alimentari, sia prodotti non alimentari (bicchieri, palettine, ecc.), conformi alle vigenti normative in materia di igiene degli alimenti, di sanità, di etichettatura e tracciabilità; ad usare prodotti per la pulizia e sanificazione dei distributori corrispondenti alle normative vigenti; ad attestare gli interventi di pulizia effettuati mediante apposite schede di rilevazione predisposte dal Concessionario ed affisse su ciascun distributore automatico; impiegare, nell esecuzione degli interventi sulle apparecchiature, personale munito delle prescritte abilitazioni sanitarie, a non modificare, in alcun caso, le tipologie di prodotti in distribuzione senza il previo assenso dell Istituto; a distribuire esclusivamente prodotti alimentari e bevande di alta qualità ed in perfetto stato di conservazione. a non distribuire, in alcun caso, sostanze alcoliche. 1) Caratteristiche del servizio - Offerta Tecnica- (Max p. 20) 1 Tipologia di tutti i distributori automatici di bevande calde e anno di fabbricazione non anteriore al 2010 (si calcola l anno medio dei distributori). 2 Tipologia di tutti i distributori automatici di bevande calde (cumulabile col precedente) 3 Tempi d'intervento di assistenza tecnica ai distributori e per il rifornimento dalla chiamata. 4 Possesso certificazione ISO-9001 o successiva, Punteggio attribuito: Anno di fabbricazione 2012 Anno di fabbricazione 2011 Anno di fabbricazione 2010 Punti 3 Punti 2 Punti 0 Anno di fabbricazione non anteriore al 2010 Punti 5 Entro le 8 ore Punti 4 Dopo le 8 ore Punti 2 della Ditta che offre il servizio Punti 2 5 Servizi presso istituti scolastici e/o Scuole/ Amm.ni Pubbliche : ditte. Elencare i contratti in vigore alla data del bando. 0,50 per ogni anno (fino ad un max 3 punti) Punti 3 6 Certificazione ambientale di prodotto (distributore automatico con risparmio energetico e bassa rumorosità marchio ECOLABEL) Punti 3 2) Prezzi - Offerta economica - (Max punti 45) Il punteggio massimo sarà attribuito alla ditta che avrà offerto il minor prezzo medio (somma dei singoli prezzi proposti divisa per il loro numero, ad es.(0,30+0,32+0,34)/3=0,32. 1 Caldo: caffè espresso, espresso lungo, macchiato, d orzo Il prezzo offerto per questa categoria non potrà essere superiore a 0,40 a pena di esclusione. 2 Caldo: altre bevande calde (caffè decaffeinato, latte, cappuccino, the al limone, cioccolata, ginseng Il prezzo offerto per questa categoria non potrà essere superiore a 0,40 a pena di esclusione. max. punti 10 max punti 10 3 Bevande Fredde: 7

8 Acqua. Il prezzo offerto per questa categoria non potrà essere superiore a 0,30 a pena di esclusione. max punti10 Bibite tipo integratore. Il prezzo offerto per questa categoria non potrà essere superiore a 1,10 a pena di esclusione. Bibite in lattina (cola,aranciata,etc.) capacità cl. 33. Il prezzo offerto per questa categoria non potrà essere superiore a 0,60 a pena di esclusione. Bevande in tetrapak (the freddo) capacità minima cl.25. Il prezzo offerto per questa categoria non potrà essere superiore a 0,45 a pena di esclusione. Il punteggio massimo sarà attribuito alla ditta che avrà offerto il minor prezzo medio. 4 Alimenti freschi Yogurt 125gr. Il prezzo offerto per questa categoria non potrà essere superiore a 0,60 a pena di esclusione. max punti 10 Succhi di frutta (minimo 50% frutta) 200ml.. Il prezzo offerto per questa categoria non potrà essere superiore a 0,60 a pena di esclusione. Tramezzino 130 gr. Il prezzo offerto per questa categoria non potrà essere superiore a 1,80 a pena di esclusione. Il punteggio massimo sarà attribuito alla ditta che avrà offerto il minor prezzo medio. 5 Snack e merendine dolci e salate: confezioni monodose Crackers/Taralli/Schiacciatine il prezzo non potrà essere superiore a 0,40 a pena di esclusione. max punti 10 Croissant/Brioches/Pastafrolla/ wafer/ il prezzo non potrà essere superiore a 0,45 a pena di esclusione. Tortine/plumcake/biscotti ripieni il prezzo non potrà essere superiore a 0,50 a pena di esclusione. Barrette cioccolata il prezzo non potrà essere superiore a 0,60 a pena di esclusione. Il punteggio massimo sarà attribuito alla ditta che avrà offerto il minor prezzo medio. In caso di parità, l offerta più bassa di 3 prodotti scelti prima dell apertura delle buste da parte della Commissione, sarà motivo di precedenza. Art. 18 aggiornamento prezzi e prodotti Il Concessionario potrà richiedere l adeguamento dei prezzi alle variazioni in aumento, accertate dall'istat in relazione all'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati relativo al mese precedente l avvio dell annualità precedente. Con cadenza semestrale il Concessionario e l Istituto LSS Kennedy potranno concordare un aggiornamento del carrello prodotti consistente nell introduzione di nuovi prodotti tra quelli in distribuzione o nella sostituzione di prodotti che hanno riscosso scarso gradimento presso i consumatori con prodotti ritenuti più appetibili. Ciascun aggiornamento del carrello prodotti non potrà comunque essere superiore al 10% dei prodotti indicati nell offerta e previsti in contratto. Art.19 - Precisazioni - l Istituto si riserva: il diritto di non procedere all aggiudicazione nel caso in cui nessuna delle offerte presentate venga ritenuta idonea; il diritto di procedere all aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida, ai sensi dell art. 69 del regio decreto 23 maggio 1924 n. 827; il diritto di sospendere, reindire o non aggiudicare la gara motivatamente, ovvero di non stipulare il Contratto anche se sia in precedenza intervenuta l individuazione del concessionario; gli offerenti sono vincolati alle offerte presentate per un periodo di 180 giorni naturali e consecutivi dalla data di scadenza del termine di presentazione delle offerte; saranno esclusi i concorrenti che abbiano omesso di presentare i documenti richiesti, che non si siano attenuti alle modalità ed alle formalità previste, ovvero che abbiano rese false dichiarazioni; ai sensi dell art. 46 D.Lgs. n. 163/2006 l Istituto e/o, per esso, la Commissione di gara, si riservano di richiedere ai concorrenti di completare o di fornire chiarimenti in ordine al contenuto della documentazione e delle dichiarazioni presentate; 8

9 le offerte anormalmente basse verranno sottoposte a verifica, anche in base a quanto stabilito dagli articoli 86, 87 e 88 del D.Lgs. n. 163/2006, richiedendo alle imprese concorrenti di fornire precisazioni e giustificazioni al riguardo, con facoltà dell Istituto e/o della Commissione giudicatrice di assegnare un termine perentorio entro cui le imprese concorrenti devono far pervenire le dette precisazioni e/o giustificazioni, pena l esclusione della gara; la verifica dell integrità e della tempestività della ricezione dei plichi pervenuti, nonché all apertura dei plichi medesimi, alla verifica della presenza delle buste interne n.1, n.2, all apertura delle buste n.1 di tutte le offerte e alla constatazione della presenza dei documenti ivi contenuti. Art.20 Stipula del contratto e documentazione La stipula del contratto è subordinata agli adempimenti prescritti dalla normativa in materia di contratti di concessione da parte della Pubblica Amministrazione e in particolare la ditta aggiudicataria dovrà consegnare all Istituto copia della documentazione richiesta o nei casi previsti dalla legge, autocertificazione di seguito specificato: - copia polizza assicurazione di cui al precedente Art.14; - autorizzazione sanitaria rilasciata dall autorità competente (art.2 L.283/62); - documentazione di cui all art.90 del D.Lgs81/08 (Allegato n.5); - DURC in corso di validità. Art. 21- Durata contratto Il contratto è valido per due anni. Art. 22 Revoca contratto Il contratto si risolverà automaticamente prima del termine previsto nei seguenti casi: non rispondenza del servizio richiesto; non veridicità delle dichiarazione fornite; cessione della Ditta, dell attività da parte del Concessionario, oppure fallimento concordato preventivo o altra procedura concorsuale che dovesse coinvolgere lo stesso; mancato o ritardato pagamento del contributo annuo nei termini indicati dall Istituto; perdita delle necessarie licenze o autorizzazioni allo svolgimento delle attività; per ogni altra inadempienza o fatti non contemplati che rendano impossibile la prosecuzione dell appalto, ai sensi art Codice Civile. Il Dirigente Scolastico (f.to Prof.ssa Lidia Cangemi) 9

10 Allegato n. 2 - Offerta Tecnica Intestazione Ditta SERVIZIO Punto 1 - Tipologia di tutti i distributori automatici di bevande calde Punto 2 - Caratteristiche merceologiche e commerciali dei prodotti offerti Punto 3 - Tempi d'intervento di assistenza tecnica ai distributori e per il rifornimento Punto 4 - Certificato di qualità UNI EN ISO 9001/2008 nonché piano di autocontrollo secondo quanto disposto dal sistema HACCP La ditta dovrà allegare, se posseduta, copia della certificazione di qualità definitiva rilasciata da enti accreditati ai sensi di legge. Punto 5 - servizi presso istituti scolastici e/o Amministrazioni pubbliche La ditta dovrà allegare l elenco delle scuole e/o delle amministrazioni pubbliche con cui ha stipulato contratti, ancora in vigore alla data del bando. Punto 6 certificazione ambientale di prodotto La ditta dovrà allegare, se posseduta, copia della certificazione ECOLABEL dei distributori La scuola si riserva di verificare le veridicità di quanto dichiarato. Punto 1 - distributori e anno di Fabbricazione MARCA e MODELLO TIPOLOGIA ANNO DI FABBRICAZIONE NUMERO Bevande calde Bevande fredde Alimenti freschi Merende/Snack I distributori previsti sono Punto 2 - Caratteristiche Punto 2- Caratteristiche merceologiche e commerciali dei prodotti offerti Punto 3 - tempi d'intervento di assistenza tecnica ai distributori e per il rifornimento dalla chiamata. Entro 8 ore dalla chiamata Dopo 8 ore dalla chiamata Timbro e firma del legale rappresentante 10

11 Allegato n. 3 - Offerta Economica Intestazione Ditta Prezzi comprensivi di IVA TIPO DI PRODOTTO MARCA GRAMMATURA PREZZO BEVANDE CALDE Caffè espresso Caffè decaffeinato Caffè d orzo Cappuccino Cappuccino d orzo Cappuccino decaffeinato Latte Latte macchiato The Cioccolato Ginseng TIPO DI PRODOTTO MARCA GRAMMATURA PREZZO BEVANDE FREDDE Acqua minerale Bibite in lattina The freddo Succo di frutta TIPO DI PRODOTTO MARCA GRAMMATURA PREZZO SNACK SALATI Schiacciatine gusti vari Crackers Bruschettine Taralli TIPO DI PRODOTTO MARCA GRAMMATURA PREZZO SNACK DOLCI Wafer Biscotti (specificare) Cioccolate (specificare) TIPO DI PRODOTTO MARCA GRAMMATURA PREZZO ALIMENTI FRESCHI Yogurt Tramezzini 11

12 Contributo volontario annuale A FAVORE DELL ISTITUTO per ciascun anno. Timbro e firma del legale rappresentante N.B Possono essere elencati altri prodotti oltre quelli indicati dall Istituto nel capitolato tecnico, i prodotti aggiunti dai partecipanti non concorreranno a determinare la media e la loro introduzione sarà valutata dall Istituto. 12

13 Allegato n. 4 - dichiarazione sostitutiva Intestazione Ditta Dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà resa ai sensi e per gli effetti degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 Il/la sottoscritto/a nato/a a il e residente a in via domiciliato a nella sua qualità di legale rappresentante della Ditta consapevole della responsabilità penale prevista dall art. 76 dello stesso DPR, per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate e consapevole che la non veridicità di taluna delle dichiarazioni rese comporta la decadenza dei benefici conseguenti al provvedimento eventualmente emanato sulla base delle dichiarazioni non veritiere DICHIARA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITÀ ai fini della partecipazione alla gara per il servizio di fornitura delle distributori automatici quanto segue : 1. estremi della ditta offerente: titolare ditta. della sede.. ragione sociale... attività ditta. della codice fiscale... partita IVA P.A.T. INAI... Matricola aziendale INPS n.. 2. Che la ditta è regolarmente iscritta al registro delle imprese presso la Camera di Commercio di con il n. dal per l attività di coerente con l oggetto del presente appalto; 3. che non si trova in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di concordato preventivo, e che nei suoi riguardi non è in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni; 4. che non si trova in nessuna delle clausole di esclusione ai sensi dell art. 11, comma 1, lettera a),b),c),d), e) ed f) del D.Lgs. 24/07/92 n 358 e s.m.i.;

14 5. Che nulla osta ai fini dell articolo 10 della legge 31 maggio 1965 n. 575 e successive modificazioni (normativa antimafia); 6. di non essere in presenza di procedimenti per l applicazione di misure di prevenzione coatta; 7. di non trovarsi in presenza di sentenze penali definitive di condanna passate in giudicato; di non trovarsi in presenza di decreti penali divenuti irrevocabili; 8. di non trovarsi in presenza di sentenze di applicazione della pena su richiesta (patteggiamento); 9. di non avere in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni; 10. di non trovarsi in stato di sospensione dell attività commerciale; 11. di non aver riportato condanne, con sentenza passata in giudicato, per qualsiasi reato; 12. di non avere commesso grave negligenza o malafede nell'esecuzione delle prestazioni affidate dalla stazione appaltante che bandisce la gara e di non avere commesso un errore grave nell'esercizio della loro attività professionale, accertato con qualsiasi mezzo di prova da parte della stazione appaltante; 13. L inesistenza delle cause di esclusione di cui all art. 38 del D. Lgs 163/2006, espressamente riferite all impresa e a tutti i legali rappresentanti; 14. che nei confronti della ditta non è stata irrogata alcuna delle sanzioni o delle misure cautelari di cui al D.Lgs. 231/01 che impediscano di contrattare con le Pubbliche amministrazioni; 15. di essere a conoscenza di doversi assumere la piena responsabilità per eventuali danni causati dal proprio personale durante l'installazione delle apparecchiature e dei lavori forniti, a persone e/o cose dell'istituto o di terzi, ed in particolare di disporre di adeguata copertura assicurativa; 16. Essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali ed assistenziali a favore dei lavoratori ed al pagamento di imposte e tasse secondo la legislazione vigente (DURC in regola); 17. che l Impresa è in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili: (barrare la casella che interessa e depennare il caso che non ricorre) (per le imprese che occupano non più di 15 dipendenti e da 15 fino a 35 dipendenti che non abbiano effettuato nuove assunzioni dopo il 18 gennaio 2000) attesta la condizione di non assoggettabilità per l impresa agli obblighi di assunzioni obbligatorie di cui alla legge n. 68/99 in quanto l impresa occupa non più di 15 dipendenti oppure in quanto occupa da 15 a 35 dipendenti, ma non ha effettuato nuove assunzioni dopo il 18 gennaio 2000; ovvero (per le imprese che occupano più di 35 dipendenti e per le imprese che occupano da 15 a 35 dipendenti che abbiano effettuato una nuova assunzione dopo il 18 gennaio 2000) attesta ai sensi dell art. 17 della Legge n. 68/99 che l impresa è in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili previste dalla suddetta Legge; 18. che ha preso visione del Bando e di accettarlo senza riserva alcuna; 19. che ha avuto modo di valutare tutte le circostanze che hanno portato alla determinazione del prezzo e che ha considerato lo stesso congruo e remunerativo; 20. che mantiene la validità dell offerta per almeno n. 60 giorni; 21. Di essere a conoscenza di quanto previsto dal D. Lgs 81/2008 in materia di protezione antinfortunistica e di sicurezza e dal DPR 303/56 Norme generali per l igiene del lavoro ed essere in regola con le norme ivi richiamate; 22. che l Impresa, in caso di aggiudicazione, non intende affidare alcuna attività oggetto della presente gara in subappalto; 23. di non trovarsi in una delle situazioni di controllo di cui all art del codice civile. Saranno esclusi dalla gara i concorrenti per i quali la stazione appaltante accerti che le relative offerte sono imputabili ad un unico centro decisionale, sulla base di univoci elementi; 24. di essere consapevole che, qualora fosse accertata la non veridicità del contenuto della presente dichiarazione, la ditta sarà esclusa dalla gara o, se risultata aggiudicataria, decadrà dalla aggiudicazione medesima; inoltre, qualora la non veridicità del contenuto della presente dichiarazione ovvero della documentazione presentata dalla ditta fosse accertata dopo la stipula 25. che il firmatario dell offerta Tecnico e dell offerta Economica e di tutti i documenti di gara è il Sig. nato a il dotato dei poteri necessari per impegnare legalmente la società;, Timbro e Firma

15 Allega: 1. fotocopia leggibile di un documento di riconoscimento; Luogo e data, Timbro e Firma del Legale Rappresentante TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (D. Lgs. 196/2003) Il trattamento dei dati personali, compresi quelli sensibili e giudiziari, da parte del Liceo Scientifico Statale J.F.Kennedy di Roma è effettuato esclusivamente per lo svolgimento della presente procedura di gara nel rispetto delle disposizioni del Codice in materia di protezione dei dati personali (D. Lgs.196/2003 e s.m.i.). Si informa che il trattamento dei dati personali sarà improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e di tutela alla riservatezza. Ai sensi dell art.13 del citato disposto normativo si informa che il titolare del trattamento dei dati conferiti è il Liceo Scientifico Statale J.F.Kennedy di Roma e che i dati forniti verranno trattati per le finalità connesse all aggiudicazione della presente procedura, nonché per gli adempimenti imposti dalla legge; che, per le predette finalità, il conferimento dei dati è obbligatorio e l eventuale rifiuto di fornirli comporta l impossibilità di dare esecuzione all iter procedurale normativamente previsto; che il trattamento sarà effettuato secondo modalità cartacee ed informatizzate; che i dati non saranno oggetto di diffusione se non per gli adempimenti imposti dalla legge e il trattamento sarà curato esclusivamente dal personale del Liceo Scientifico Statale J.F.Kennedy di Roma. Ai sensi dell art.7 del D. Lgs. 196/2003 l interessato potrà in ogni momento esercitare i suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento. La sottoscrizione della presente dichiarazione ha valore di attestazione di consenso per il trattamento dei dati personali conformemente a quanto sopra riportato., Timbro e Firma

ISTITUTO COMPRENSIVO VIA MONTE ZEBIO

ISTITUTO COMPRENSIVO VIA MONTE ZEBIO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio ISTITUTO COMPRENSIVO VIA MONTE ZEBIO Via Monte Zebio, 35-00195 Roma D. XXV Tel. 06/3725859 - fax 06/3741217

Dettagli

Procedura di aggiudicazione L appalto sarà aggiudicato alla Ditta in possesso dei requisiti previsti dal bando di gara, che avrà presentato 1

Procedura di aggiudicazione L appalto sarà aggiudicato alla Ditta in possesso dei requisiti previsti dal bando di gara, che avrà presentato 1 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Liceo Statale Classico Linguistico "I. Kant" P.zza Zambeccari, 19-00177 ROMA - C.F. 97006730580 - Distretto

Dettagli

Prot. n.7161 /B15 Latina, 30/09/2015

Prot. n.7161 /B15 Latina, 30/09/2015 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Istituto Comprensivo Cena Codice fiscale 91124400598 Via Lepanto 2 04100 0773 695393 Sito www.scuolacenalt.eu

Dettagli

Prot. n. 1918 /1BIL Latina, 19/03/2015

Prot. n. 1918 /1BIL Latina, 19/03/2015 MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO A.VOLTA CTP 32- LATINA Via Botticelli,33 0773 693372 fax 0773 1871571 ltic84500a@istruzione.it

Dettagli

Non è consentita sotto pena di rescissione del contratto, la cessione o qualsiasi altra forma di sub contratto totale o parziale del servizio.

Non è consentita sotto pena di rescissione del contratto, la cessione o qualsiasi altra forma di sub contratto totale o parziale del servizio. Bando di gara per l affidamento del servizio di erogazione mediante distributore automatico di bevande calde, fredde ed alimenti preconfezionati all interno della sede di E.P.G. S.p.a. in Grosseto via

Dettagli

OGGETTO: Bando per il conferimento di incarico di consulenza, assistenza tecnica informatica e manutenzione hardware/software LA DIRIGENTE SCOLASTICA

OGGETTO: Bando per il conferimento di incarico di consulenza, assistenza tecnica informatica e manutenzione hardware/software LA DIRIGENTE SCOLASTICA Prot. N. 4381/C14 RACCOMANDATA All Albo d Istituto Al sito: www.icbastia1.it OGGETTO: Bando per il conferimento di incarico di consulenza, assistenza tecnica informatica e manutenzione hardware/software

Dettagli

Prot. n. Roma, 22/10/2013. All Albo dell Istituto A tutti gli interessati All Albo elettronico dell istituto

Prot. n. Roma, 22/10/2013. All Albo dell Istituto A tutti gli interessati All Albo elettronico dell istituto Prot. n. Roma, 22/10/2013 All Albo dell Istituto A tutti gli interessati All Albo elettronico dell istituto (WWW.Majorana.eu) BANDO DI GARA PER LA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DI BEVANDE CALDE

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ambito Territoriale di Mantova

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ambito Territoriale di Mantova Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ambito Territoriale di Mantova Oggetto: Concessione del servizio di erogazione di bevande fredde,

Dettagli

GARA D APPALTO SERVIZIO DISTRIBUTORI AUTOMATICI CAPITOLATO DI GARA PRESCRIZIONI PER LE DITTE CONCORRENTI

GARA D APPALTO SERVIZIO DISTRIBUTORI AUTOMATICI CAPITOLATO DI GARA PRESCRIZIONI PER LE DITTE CONCORRENTI Prot. n. 6336/E12 I S T I T U T O C O M P R E N S I V O S T A T A L E GARA D APPALTO SERVIZIO DISTRIBUTORI AUTOMATICI CAPITOLATO DI GARA PRESCRIZIONI PER LE DITTE CONCORRENTI Oggetto: gestione, per la

Dettagli

Prot. 374/AA Trieste, 21 gennaio 2015

Prot. 374/AA Trieste, 21 gennaio 2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca c.f. 90089450325 ISTITUTO COMPRENSIVO DIVISIONE JULIA Viale XX Settembre,26 34125 Trieste (tel.) 040/370560 - (fax) 040/367656 www.ic-divisionejulia.it

Dettagli

Prot. n. 6512 /B15 Vidigulfo, 29/09/2014

Prot. n. 6512 /B15 Vidigulfo, 29/09/2014 Ministero dell Istruzione, dell'università e della Ricerca Istituto Comprensivo di Vidigulfo Piazza I Maggio, 30 27018 Vidigulfo CF 96067210185 Tel.038269165 Fax 0382619024 - PVIC819006 Sito web: www.circolovidigulfo.org

Dettagli

Prot. n. 983/B15/A02 Fiumicino, 20/02/2014

Prot. n. 983/B15/A02 Fiumicino, 20/02/2014 MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZI I.C. FREGENE-PASSOSCURO C.F. 97713870588 RMIC8DH001 - Distretto 22 - Via dei Serrenti, 74 00050 Fiumicino

Dettagli

Prot. n. 0005123/C14 SPETT.LE Ditta AUTOMATIC SERVICE di Antonino Barillà 98144 MESSINA ALBO DELL ISTITUTO

Prot. n. 0005123/C14 SPETT.LE Ditta AUTOMATIC SERVICE di Antonino Barillà 98144 MESSINA ALBO DELL ISTITUTO Liceo Scientifico Statale G. Seguenza Via S. Agostino n. 1 98122 Messina C.F. 80005740834 MEPS03000D@istruzione.it MEPS03000D@pec.istruzione.it Centralino: 090673569 Fax: 090672770 www.seguenza.it seguenza@seguenza.it

Dettagli

Oggetto:Richiesta preventivo di spesa per la fornitura e l installazione di distributori automatici di alimenti e bevande. IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Oggetto:Richiesta preventivo di spesa per la fornitura e l installazione di distributori automatici di alimenti e bevande. IL DIRIGENTE SCOLASTICO Ivrea, 4 giugno 2014 Prot. n 1535/E. Spett.le Oggetto:Richiesta preventivo di spesa per la fornitura e l installazione di distributori automatici di alimenti e bevande. IL DIRIGENTE SCOLASTICO - Vista

Dettagli

Bando di gara per noleggio di fotocopiatrici a basso impatto ambientale

Bando di gara per noleggio di fotocopiatrici a basso impatto ambientale MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Liceo Ginnasio Statale "I. Kant" - Liceo Linguistico P.zza Zambeccari, 19-00177 ROMA - C.F. 97006730580

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE (Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado)

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE (Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado) ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE (Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado) Via Felline, 127 73040 MELISSANO Tel. E Fax 0833/581101 C.F. 81001950757 www.icmelissano.gov.it Prot. 5447/C14 Melissano, 21 Ottobre

Dettagli

Prot. n 3542 /B15 Roma 24/07/2015. Associazioni Sportive Loro Sedi

Prot. n 3542 /B15 Roma 24/07/2015. Associazioni Sportive Loro Sedi MINISTERO DELL ISTRUZIONE UNIVERSITÀ RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO MARTIN LUTHER KING VIA DEGLI ORAFI n 30-00133 ROMA - DISTRETTO SCOLASTICO XVI tel.06/2023327/2023663

Dettagli

I.C. PARCO della VITTORIA. Prot.n 5106/F2a Roma, lì 03/07/2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

I.C. PARCO della VITTORIA. Prot.n 5106/F2a Roma, lì 03/07/2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca I.C. PARCO della VITTORIA via A. Mordini, 19 00195 Roma tel: 06 37500227/06 37526543; fax: 06 37517481 Cod. Mecc. RMIC8GX001 Cod. Fisc. 97713920581 Distretto

Dettagli

Via Luigi Longo, 4 40139 Bologna C.F. 91201100376 C.M. BOIC85200B Tel. 051 460205 Fax 051 460007

Via Luigi Longo, 4 40139 Bologna C.F. 91201100376 C.M. BOIC85200B Tel. 051 460205 Fax 051 460007 ISTITUTO COMPRENSIVO N.9 Via Luigi Longo, 4 40139 Bologna C.F. 91201100376 C.M. BOIC85200B Tel. 051 460205 Fax 051 460007 boic85200b@istruzione.it boic85200b@pec.ic9bo.it Prot. n. 5850/C14 Bologna, 12/11/2012

Dettagli

Prot. n.862/c14i Montesilvano, 6 Febbraio 2014 BANDO IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot. n.862/c14i Montesilvano, 6 Febbraio 2014 BANDO IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. n.862/c14i Montesilvano, 6 Febbraio 2014 BANDO IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTO il Piano dell Offerta Formativa relativo all a.s. 2013/2014; VISTO il Decreto Interministeriale n. 44 del 1/02/2001 ed

Dettagli

CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO Di ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE

CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO Di ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO Di ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE Via Tusicum - 06019 U M B E R T I D E (PG) Telefono: 0759413357 0759413144 - Fax: 0759415487 Telefono Ufficio Presidenza: 0759416140

Dettagli

Prot. n 0004220/A25 del 09 Novembre 2013 All Albo di Istituto (Sito web) Alla Camera di Commercio

Prot. n 0004220/A25 del 09 Novembre 2013 All Albo di Istituto (Sito web) Alla Camera di Commercio Liceo Scientifico Statale Ulisse Dini Via Benedetto Croce, 36 56100 Pisa tel.: 050 20036 fax: 050 29220 http://www.liceodini.it/ e-mail: pips02000a@istruzione.it Prot. n 0004220/A25 del 09 Novembre 2013

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE G.Garibaldi CESENA e-mail certificata: fois00300n@pec.istruzione.it

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE G.Garibaldi CESENA e-mail certificata: fois00300n@pec.istruzione.it Prot. 7646/C14 Cesena, lì 16 novembre 2012 Codice G.I.G. 4708872C17 BANDO DI GARA PER STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 36 MESI Bando n. 6/2012 Questa Istituzione

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO I.C. VIA ORATORIO DAMASIANO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO I.C. VIA ORATORIO DAMASIANO MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO I.C. VIA ORATORIO DAMASIANO XI MUNICIPIO DI ROMA XXIII DISTRETTO SEDE CENTRALE: VIA DELL ORATORIO DAMASIANO,

Dettagli

ISTITUTO TECNICO AGRARIO STATALE Dionisio Anzilotti Pescia (PT) Viale Ricciano, 5-51017 Pescia (PT) Tel. 0572 49401 Fax 0572 477957

ISTITUTO TECNICO AGRARIO STATALE Dionisio Anzilotti Pescia (PT) Viale Ricciano, 5-51017 Pescia (PT) Tel. 0572 49401 Fax 0572 477957 ISTITUTO TECNICO AGRARIO STATALE Dionisio Anzilotti Pescia (PT) Viale Ricciano, 5-51017 Pescia (PT) Tel. 0572 49401 Fax 0572 477957 CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA DI PANINI E PIZZA CALDA E SOMMINISTRAZIONE

Dettagli

C.F. 80091360018 e-mail: topm050003@istruzione.it - Web: www.istitutoreginamargherita.it

C.F. 80091360018 e-mail: topm050003@istruzione.it - Web: www.istitutoreginamargherita.it Prot.n. 3394/C38 Torino, 13/06/2014 Bando di gara per: affidamento del servizio di distributori di cibi e bevande presso il Liceo Statale Regina Margherita per le succursali di corso Caduti sul Lavoro

Dettagli

ALLEGATO 2. Comando Quartier Generale G. di F. Ufficio Amministrazione Viale XXI Aprile nr.51 00162 ROMA

ALLEGATO 2. Comando Quartier Generale G. di F. Ufficio Amministrazione Viale XXI Aprile nr.51 00162 ROMA ALLEGATO 2 (in bollo da 14,62) Fac simile istanza di partecipazione e modulo di autodichiarazioni Per Imprese singole, per ciascuna impresa partecipante in R.T.I., per i Consorzi e per ciascuna Impresa

Dettagli

Codice CIG_ ZB916E1DCF_

Codice CIG_ ZB916E1DCF_ Istituto Istruzione Secondaria Superiore Telefono 0999746312 Fax 0999748523 e-mail: tais04100v@istruzione.it Sito: www.delprete.gov.it PEC: tais 4100v@pec.istruzione.it C.F.: 90235700730 Cod. Meccanografico:

Dettagli

BANDO DI GARA per l appalto del servizio di tesoreria Articolo 1 Amministrazione aggiudicatrice Denominazione: Consorzio Gestione Area Marina

BANDO DI GARA per l appalto del servizio di tesoreria Articolo 1 Amministrazione aggiudicatrice Denominazione: Consorzio Gestione Area Marina BANDO DI GARA per l appalto del servizio di tesoreria Articolo 1 Amministrazione aggiudicatrice Denominazione: Consorzio Gestione Area Marina Protetta Torre del Cerrano C.F. e P.Iva: 90013490678 Indirizzo:

Dettagli

'Ministero dell'istruzione, de[['vniversità e della (j(jcerca

'Ministero dell'istruzione, de[['vniversità e della (j(jcerca .Ò:,(;.~6f.ssa 'Ministero dell'istruzione, de[['vniversità e della (j(jcerca ISTITUTO COMPRENSIVO PESCARA 9 Via Di Sotto n.56 - PESCARA Tel. 085/413255 - Fax 085/4154991 - C.F. 91116960682 e-mail: peic83700v@istruzione.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ALLENDE SENAGO Viale Risorgimento,45 20030 Senago (MI) e_mail:miicep007@pec.istruzione.it- miic8ep007@istruzione.

ISTITUTO COMPRENSIVO ALLENDE SENAGO Viale Risorgimento,45 20030 Senago (MI) e_mail:miicep007@pec.istruzione.it- miic8ep007@istruzione. ISTITUTO COMPRENSIVO ALLENDE SENAGO Viale Risorgimento,45 e_mail:miicep007@pec.istruzione.it- miic8ep007@istruzione.it - Prot. n. 1219 /B15 Senago, 15/11/ 2012 A Istituti di credito vari: Banca di Legnano

Dettagli

Liceo Scientifico Statale Leon Battista Alberti

Liceo Scientifico Statale Leon Battista Alberti Liceo Scientifico Statale Leon Battista Alberti Viale Colombo, 37 09125 CAGLIARI Tel. 070.668805 070.664817; fax 070.655325; web: www.liceoalberti.it; e-mail: caps02000b@istruzione.it (allegato A) AVVISO

Dettagli

www.frosinonequartocircolo.it COD. MIN.:FRIC84600E - CODICE FISCALE: 92064630608 Frosinone, 16/06/2014

www.frosinonequartocircolo.it COD. MIN.:FRIC84600E - CODICE FISCALE: 92064630608 Frosinone, 16/06/2014 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO 4 ISTITUTO COMPRENSIVO- FROSINONE Istituto in rete collaborativa con l Università degli Studi di Macerata

Dettagli

COMUNE DI OSASCO PROVINCIA DI TORINO. Tel. 0121.541180 Fax. 0121.541548 e-mail: osasco@ihnet.it

COMUNE DI OSASCO PROVINCIA DI TORINO. Tel. 0121.541180 Fax. 0121.541548 e-mail: osasco@ihnet.it COMUNE DI OSASCO PROVINCIA DI TORINO Tel. 0121.541180 Fax. 0121.541548 e-mail: osasco@ihnet.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL COMUNE DI OSASCO

Dettagli

Prot. n. 586 / C14 Travedona Monate, 26/02/2015

Prot. n. 586 / C14 Travedona Monate, 26/02/2015 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G. LEVA TRAVEDONA MONATE (VA) Largo Don Lorenzo Milani n. 20, 21028 Travedona Monate Tel. 0332/977461 fax 0332/978360

Dettagli

entro e non oltre le ore 12,00 di Lunedì 25 maggio 2015.

entro e non oltre le ore 12,00 di Lunedì 25 maggio 2015. Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE "G.D. ROMAGNOSI" SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI l o GRADO Via G. Cantore, 16-20841 CARATE BRIANZA (MB) cod. scuola

Dettagli

SEDE QUANTITA UTENTI NOTE PLESSO MARCONI N. 1 Segreteria con scheda di rete e fascicolazione automatica. N. 1 Docenti senza fascicolazione

SEDE QUANTITA UTENTI NOTE PLESSO MARCONI N. 1 Segreteria con scheda di rete e fascicolazione automatica. N. 1 Docenti senza fascicolazione Ministero della Pubblica Istruzione UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA PUGLIA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE NEVIANO Con Sezione staccata di SECLI Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado

Dettagli

Alle Ditte invitate All albo Al sito Web dell Istituto

Alle Ditte invitate All albo Al sito Web dell Istituto LICEO STATALE R. SALVO Liceo delle Scienze Umane - Liceo Linguistico Liceo Economico Sociale - Via Marinella n 1-91100 TRAPANI Cod. Fis. 80002900811 0923-22386 - fax 0923-23505 - E-mail TPPM04000A@pec.istruzione.it

Dettagli

Prot. n. 6314 / A24 Milano, 16/12/2014

Prot. n. 6314 / A24 Milano, 16/12/2014 ISTITUTO di ISTRUZIONE SUPERIORE NICOLA MORESCHI SETTORE ECONOMICO Amministrazione, finanza e marketing Relazioni internazionali per il marketing Sistemi informativi aziendali LICEO SCIENTIFICO Viale San

Dettagli

Prot. n. 0002363 Messina, 16.5.2014

Prot. n. 0002363 Messina, 16.5.2014 ISTITUTO COMPRENSIVO GIOVANNI XXIII VILLAGGIO ALDISIO Via Taormina 98124 Messina Tel. e Fax 090/2932457 E-mail: meic85900g@istruzione.it meic85900g@pec.istruzione.it Sito web: www.icgiovannixxiii-aldisio.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA

ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA Via Laura Bassi Veratti, 20 40137 BOLOGNA - C.F. 91360430374 boic88000g@istruzione.it Prot. n 2437/B15 Bologna, 14 Aprile 2014 BANDO PUBBLICO finalizzato alla fornitura

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO EMANA

IL DIRIGENTE SCOLASTICO EMANA ISTITUTO di ISTRUZIONE SUPERIORE NICOLA MORESCHI SETTORE ECONOMICO Amministrazione, finanza e marketing Relazioni internazionali per il marketing Sistemi informativi aziendali LICEO SCIENTIFICO Viale San

Dettagli

COMUNE DI VIDDALBA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI VIDDALBA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI VIDDALBA Provincia di Sassari Ufficio Amministrativo Contabile LL.PP Via Giovanni Maria Angioy 5 - Tel. 079.5808020 fax 079.5808022 P.E.C. comune.viddalba@legalmail.it Prot. 2648 Viddalba 12/06/2014

Dettagli

Lrcno Cressrco SrerALE tt A. Ceno?t

Lrcno Cressrco SrerALE tt A. Ceno?t Lrcno Cressrco SrerALE tt A. Ceno?t Via Leopardi, N. 2 63900 - FERMO (FM) tel. 0734 228638 - Fm 0734/224284 C.F 81001980440 - e- mail Prot. n.5337 ClI4 Fermo, 161L212013 all' Albo Pretorio BANDO DI GARA

Dettagli

Azienda Regionale Veneto Agricoltura Viale dell Università, 14 35020 Legnaro (PD)

Azienda Regionale Veneto Agricoltura Viale dell Università, 14 35020 Legnaro (PD) DISCIPLINARE DI GARA Veneto Agricoltura, Azienda Regionale per il settori Agricolo Forestale ed Agroalimentare, in esecuzione della DAU n. 423 del 10.09.2009, indice procedura aperta, ai sensi dell art.

Dettagli

Prot. n. 2331/C-14 Conversano, 28.04.2015. Oggetto: Richiesta di preventivo di spesa per il noleggio di n. 2 fotocopiatori. CIG:

Prot. n. 2331/C-14 Conversano, 28.04.2015. Oggetto: Richiesta di preventivo di spesa per il noleggio di n. 2 fotocopiatori. CIG: Via Positano, 8 70014 Conversano (BA) Segreteria e fax 080 495.53.38 e-mail: bapm04000r@istruzione.it, bapm04000r@pec.istruzione.it www.sanbenedettoconversano.it Prot. n. 2331/C-14 Conversano, 28.04.2015

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Albert Einstein - Antonio Nebbia Via Abruzzo, s.n. 60025 LORETO (AN)

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Albert Einstein - Antonio Nebbia Via Abruzzo, s.n. 60025 LORETO (AN) ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Albert Einstein - Antonio Nebbia Via Abruzzo, s.n. 60025 LORETO (AN) telefono: 071 7507611 fax: 071 7507660 internet: www.einstein-nebbia.gov.it email: anis00800x@istruzione.it

Dettagli

Gara per l acquisto di materiale informatico, accessori per PC e cartucce per stampanti

Gara per l acquisto di materiale informatico, accessori per PC e cartucce per stampanti ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE ANTONIO PACINOTTI Via don Angelo Pagano n. 1 84018 SCAFATI (SA) Tel 0818507590 Fax 0818563324 C.F. 80024370654 http://www.itipacinotti.gov.it e-mail satf04000d@istruzione.it

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E CONTESUTALE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA CHIEDE

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E CONTESUTALE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA CHIEDE Marca da bollo da Euro 16,00 Al Comune di Volvera Via Ponsati 34 10040 VOLVERA (TO) Oggetto : Affidamento in concessione del servizio di informazione e comunicazione mediante la redazione, la stampa e

Dettagli

Allegato 1) Avviso per l accreditamento per la fornitura di libri di testo agli alunni della scuola primaria

Allegato 1) Avviso per l accreditamento per la fornitura di libri di testo agli alunni della scuola primaria Allegato 1) Avviso per l accreditamento per la fornitura di libri di testo agli alunni della scuola primaria Spett.le COMUNE DI COLOGNO AL SERIO VIA ROCCA, 1 24055 COLOGNO AL SERIO AREA SERVIZI ALLA PERSONA

Dettagli

LA DIRIGENTE SCOLASTICA

LA DIRIGENTE SCOLASTICA Prot. N. 5658/C14 A Tutti gli interessanti All ALBO d Istituto Al sito: www.icbastia1.it OGGETTO: Bando per il conferimento di responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione dell Istituto Comprensivo

Dettagli

Liceo Scientifico Statale E. Fermi Corso Vittorio Emanuele II, n. 50-35123 Padova Tel. 049/8803444 Fax 049/8803510 e-mail: pdps02000c@istruzione.

Liceo Scientifico Statale E. Fermi Corso Vittorio Emanuele II, n. 50-35123 Padova Tel. 049/8803444 Fax 049/8803510 e-mail: pdps02000c@istruzione. Liceo Scientifico Statale E. Fermi Corso Vittorio Emanuele II, n. 50-35123 Padova Tel. 049/8803444 Fax 049/8803510 e-mail: pdps02000c@istruzione.it Prot.n 3490/C14 Padova, 03/12/2014 OGGETTO: Bando di

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA VIA CHIAPPONI, N.37 29100 PIACENZA TEL0523-327114- email info@acipiacenza.it

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA VIA CHIAPPONI, N.37 29100 PIACENZA TEL0523-327114- email info@acipiacenza.it AUTOMOBILE CLUB PIACENZA VIA CHIAPPONI, N.37 29100 PIACENZA TEL0523-327114- email info@acipiacenza.it Bando di gara per l affidamento del rapporto di conti correnti ordinari e di servizi bancari dell Automobile

Dettagli

Prot. n. 2504/A5 Albo d Istituto Amministrazione Trasparente Albo Pretorio LETTERA DI INVITO

Prot. n. 2504/A5 Albo d Istituto Amministrazione Trasparente Albo Pretorio LETTERA DI INVITO Affisso all Albo d Istituto il 14.03.2015 ore 14.00 Repubblica Italiana CONVITTO NAZIONALE M. CUTELLI - CATANIA Scuole Interne Statali : Scuola Primaria- Scuola Secondaria di I Grado Liceo Classico Europeo

Dettagli

Liceo Classico Scientifico EUCLIDE Via A. Ligas s/n, 09121 CAGLIARI Tel.: 070.542853 Fax: 070.542706 Cod. fiscale 92139400920 caps13000v@istruzione.

Liceo Classico Scientifico EUCLIDE Via A. Ligas s/n, 09121 CAGLIARI Tel.: 070.542853 Fax: 070.542706 Cod. fiscale 92139400920 caps13000v@istruzione. Prot. n.4388 a1d Del 1-09-2011 Liceo Classico Scientifico EUCLIDE Via A. Ligas s/n, 09121 CAGLIARI Tel.: 070.542853 Fax: 070.542706 Cod. fiscale 92139400920 caps13000v@istruzione.it BANDO DI GARA PER STIPULA

Dettagli

Prot. n. 3872 /c27/d Selargius 18/06/2014

Prot. n. 3872 /c27/d Selargius 18/06/2014 Prot. n. 3872 /c27/d Selargius 18/06/2014 Alle COMPAGNIE DI ASSICURAZIONE Invitate a partecipare Inviata mezzo RACCOMANDATA OGGETTO: PROCEDURA SELETTIVA, AI SENSI DELL ART.125 COMMI 9-11 DEL D. LGS 163/2006,

Dettagli

Istituto Comprensivo San Giovanni

Istituto Comprensivo San Giovanni Istituto Comprensivo San Giovanni Via dei Cunicoli, 8 34126 Trieste XVI^ Distretto - C.F. 80020140325 tsic812008@istruzione.it pec: tsic812008@pec.istruzione.it sito web: www.icsangiovanni.ts.it prot.3569/c14

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Fra Ambrogio da Calepio

Istituto Comprensivo Statale Fra Ambrogio da Calepio Prot.378/C14b Castelli Calepio, 30/01/2015 Oggetto: Avviso pubblico di selezione per l affidamento dell incarico di medico competente per l esercizio disorveglianza sanitaria ai sensi del D.Lgs. 81/2008

Dettagli

Il sottoscritto/a nato/a a ( ) il residente a ( ) - via. n. cap, C.F. in qualità di:

Il sottoscritto/a nato/a a ( ) il residente a ( ) - via. n. cap, C.F. in qualità di: Allegato C DICHIARAZIONE RESA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. N. 445/2000 SUL POSSESSO DEI REQUISITI DI ORDINE GENERALE (art. 38 del D. Lgs. n. 163/2006), DI IDONEITA PROFESSIONALE(art. 39 del

Dettagli

M.I.U.R. UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Pietro Canonica

M.I.U.R. UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Pietro Canonica Prot.n. 5501/C14f Vetralla, 13 novembre 2015 All Albo online dell Istituto Agli Istituti di Credito invitati poste.miur@posteitaliane.it abi.miur@abi.it Gara per la stipula di Convenzione per l affidamento

Dettagli

Istituto Professionale di Stato

Istituto Professionale di Stato MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Istituto Professionale di Stato "COLONNA - GATTI" Servizi Commerciali Socio-Sanitari Produzioni Industriali

Dettagli

Via Regina Margherita - 09010 U T A (CA) 070969005 0709661226 : caic874006@istruzione.it :: http://www.ics-uta.net

Via Regina Margherita - 09010 U T A (CA) 070969005 0709661226 : caic874006@istruzione.it :: http://www.ics-uta.net IIST IITUTO COMPRENS IIVO STATALE Via Regina Margherita - 09010 U T A (CA) 070969005 0709661226 : caic874006@istruzione.it :: http://www.ics-uta.net Mail pec caic874006@pec.istruzione.it Prot. 4264/C14

Dettagli

MODELLO B AUTOCERTIFICAZIONE DEL POSSESSO DEI REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

MODELLO B AUTOCERTIFICAZIONE DEL POSSESSO DEI REQUISITI DI PARTECIPAZIONE MODELLO B AUTOCERTIFICAZIONE DEL POSSESSO DEI REQUISITI DI PARTECIPAZIONE Al Comune di Vittorio Veneto Piazza del Popolo, n. 14 31029 VITTORIO VENETO (TV) Oggetto: Procedura aperta per l affidamento della

Dettagli

I S T I T U T O T E C N I C O C O M M E R C I A L E E G E O M E T R I Filippo Corridoni

I S T I T U T O T E C N I C O C O M M E R C I A L E E G E O M E T R I Filippo Corridoni Prot. n. 6046/C14 Civitanova Marche, 23/10/2015 BANDO DI GARA PER STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 48 MESI C.I.G. Z0216B8E8E Questa Istituzione Scolastica,

Dettagli

Il sottoscritto Nato a, il In qualità di (specificare carica sociale ) Autorizzato a rappresentare legalmente l'impresa/ Società/Consorzio: DICHIARA

Il sottoscritto Nato a, il In qualità di (specificare carica sociale ) Autorizzato a rappresentare legalmente l'impresa/ Società/Consorzio: DICHIARA ALLEGATO 1) FAC-SIMILE SCHEMA DI DICHIARAZIONE (su carta intestata) Da inserire nella Busta A Documentazione amministrativa Spett.le CUP 2000 S.p.A. Via del Borgo di San Pietro 90/C 40126 Bologna (BO)

Dettagli

Prot. n.5644/cl4 Massafra, 26/10/2015. All'Albo- Sede BANDO DI GARA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI CASSA QUADRIENNIO 2016-2019 CIG. N.

Prot. n.5644/cl4 Massafra, 26/10/2015. All'Albo- Sede BANDO DI GARA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI CASSA QUADRIENNIO 2016-2019 CIG. N. MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO DE AMICIS-MANZONI 74016 MASSAFRA (TA) Piazza Corsica, 1 Codice Fiscale: 90214550734 Tel /Fax 099/8801184 e-mail: taic849009@istruzione.it

Dettagli

Per CONSORZIO DI COOPERATIVE/CONSORZIO STABILE

Per CONSORZIO DI COOPERATIVE/CONSORZIO STABILE Fac-simile MODELLO. n. 2 (Busta A) Per CONSORZIO DI COOPERATIVE/CONSORZIO STABILE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA Viale Regina Elena n. 299. 00161 - Roma OGGETTO: PROCEDURA APERTA

Dettagli

Spett.le Ditta. Periodo di affidamento Il periodo di affidamento del servizio avrà durata 24 mesi con decorrenza dal giorno dell affidamento.

Spett.le Ditta. Periodo di affidamento Il periodo di affidamento del servizio avrà durata 24 mesi con decorrenza dal giorno dell affidamento. servizio acquisti e contratti L Aquila 15 luglio 2014 Spett.le Ditta Prot 925 acq/dnc Lotto CIG: 585695502B OGGETTO: affidamento servizio di guardiania. La scrivente azienda intende avvalersi di una società

Dettagli

Prot. n. 856-C/14 Simeri Crichi, 19/02/2015

Prot. n. 856-C/14 Simeri Crichi, 19/02/2015 MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE B. CITRINITI Via F. Cilea, n. 39 88050 Simeri Crichi (CZ) Cod. Fisc.: 97035300793 Cod. Mecc. CZIC83800C Tel. e Fax:

Dettagli

Capitolato per il servizio di refezione agli studenti e al personale dell Istituto Tecnico Commerciale A. Fusinieri di Vicenza

Capitolato per il servizio di refezione agli studenti e al personale dell Istituto Tecnico Commerciale A. Fusinieri di Vicenza Capitolato per il servizio di refezione agli studenti e al personale dell Istituto Tecnico Commerciale A. Fusinieri di Vicenza Art. 1 Disciplinare - e oggetto del capitolato Oggetto della concessione del

Dettagli

Prot.n 4595 F7 Viterbo 06 ottobre 2015 BANDO DI GARA PER LA STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot.n 4595 F7 Viterbo 06 ottobre 2015 BANDO DI GARA PER LA STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot.n 4595 F7 Viterbo 06 ottobre 2015 BANDO DI GARA PER LA STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA TRIENNIO 01/01/2016-31/12/2018 CIG X92162D890 IL DIRIGENTE SCOLASTICO PRESO ATTO

Dettagli

Prot. n. 4229 B/15 Marsciano, 03 /09/2013

Prot. n. 4229 B/15 Marsciano, 03 /09/2013 DIREZIONE DIDATTICA 1 CIRCOLO - MARSCIANO - Piazza della Vittoria, 1-06055 - MARSCIANO (PG)- C.F.80005660545 Centralino/Fax 0758742353 - Dirigente Scolastico 0758742251 E.mail: pgee041007@istruzione.it

Dettagli

Prot. 1065/C14 Bergamo, 14/2/2014

Prot. 1065/C14 Bergamo, 14/2/2014 Prot. 1065/C14 Bergamo, 14/2/2014 Oggetto: Avviso per l affidamento dell incarico di medico competente per l esercizio di sorveglianza sanitaria ai sensi del D.Lgs. 81/2008 IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTA

Dettagli

Prot. n. 4681/C14 Ventimiglia, 3 dicembre 2013 BANDO DI GARA PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI MACCHINA FOTOCOPIATRICE

Prot. n. 4681/C14 Ventimiglia, 3 dicembre 2013 BANDO DI GARA PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI MACCHINA FOTOCOPIATRICE Prot. n. 4681/C14 Ventimiglia, 3 dicembre 2013 Lotto CIG n. 547498655F BANDO DI GARA PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI MACCHINA FOTOCOPIATRICE È indetta una procedura di gara aperta per la fornitura in noleggio

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO LICEO STATALE R. SALVO Liceo delle Scienze Umane - Liceo Linguistico Liceo Economico Sociale - Via Marinella n 1-91100 TRAPANI Cod. Fis. 80002900811 0923-22386 - fax 0923-23505 - E-mail TPPM04000A@pec.istruzione.it

Dettagli

Con l Europa, investiamo nel vostro futuro.

Con l Europa, investiamo nel vostro futuro. L I C E O C L A S S I C O S T A T A L E T. L. C A R O con sezioni annesse di Liceo Scientifico Scienze Applicate Linguistico e Maxisperimentale Brocca Via Roma, 28 - Sarno (SA) C.F. 80021720653 - codice

Dettagli

Spett.le Agenzia ALLIANZ RAS ASSICURAZIONI Via Peretti Giuseppe, 1/B 09121 CAGLIARI Fax: 070 541400. PEC: allianz.spa@pec.allianz.

Spett.le Agenzia ALLIANZ RAS ASSICURAZIONI Via Peretti Giuseppe, 1/B 09121 CAGLIARI Fax: 070 541400. PEC: allianz.spa@pec.allianz. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di MANDAS (CA) Viale Europa, 9 09040 MANDAS (Cagliari) Direzione: Tel. 070/9879035 -Segreteria: Tel. 070/984004 Fax. 070/9879254 C.F.: 92105050923 - E-mail: caic829008@istruzione.it

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione Liceo Scientifico Statale T.Taramelli Via L. Mascheroni, 53-27100 Pavia Tel. 0382 079982 - Fax 0382 25215

Ministero della Pubblica Istruzione Liceo Scientifico Statale T.Taramelli Via L. Mascheroni, 53-27100 Pavia Tel. 0382 079982 - Fax 0382 25215 Ministero della Pubblica Istruzione Liceo Scientifico Statale T.Taramelli Via L. Mascheroni, 3-27100 Pavia Tel. 0382 079982 - Fax 0382 221 email:segreteria@liceotaramelli.it Prot. N. 1317/c14 Pavia, 3/6/2014

Dettagli

Prot. n. 4900/C14 Petritoli, 30/12/2013

Prot. n. 4900/C14 Petritoli, 30/12/2013 Prot. n. 4900/C14 Petritoli, 30/12/2013 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO, MANUTENZIONE E GESTIONE A COSTO COPIA DI MACCHINE FOTOCOPIATRICI C.I.G. Z210D05E79 L Istituto Scolastico

Dettagli

Istituto Economico E. Tosi Busto Arsizio Relazioni internazionali - Amministrazione, finanza e marketing

Istituto Economico E. Tosi Busto Arsizio Relazioni internazionali - Amministrazione, finanza e marketing DISCIPLINARE DI GARA Le ditte interessate dovranno far pervenire il plico contenente la documentazione necessaria tassativamente entro le ore 12.00 del 15.06.2012, mediante raccomandata A.R. o direttamente

Dettagli

AMT AMT AMT AMT AMT AMT FACSIMILE FACSIMILE

AMT AMT AMT AMT AMT AMT FACSIMILE FACSIMILE AZIENDA MUNICIPALE TRASPORTI CATANIA BANDO DI GARA Cod. Cig. 0445044DE9 Art.1 - Ente appaltante Azienda Municipale Trasporti Catania - Via S. Euplio, 168-95124 Catania Tel. 095/7519111, Fax 095/509570

Dettagli

in qualità di legale rappresentante della Ditta Partita IVA/Codice fiscale n..

in qualità di legale rappresentante della Ditta Partita IVA/Codice fiscale n.. ALLEGATO 1 Al Dirigente IIS Baronissi 84081 Baronissi (SA) Oggetto: Manifestazione d interesse Il sottoscritto nato a ( ) il.., residente a via, n., telefono email PEC in qualità di legale rappresentante

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO "A. DE GASPERI" COD. FISC. 95037030582 RMIC8DB002 - VIA G. DI VITTORIO, 1 06/95191091 FAX 06 /9514643-00031 ARTENA (RM)

ISTITUTO COMPRENSIVO A. DE GASPERI COD. FISC. 95037030582 RMIC8DB002 - VIA G. DI VITTORIO, 1 06/95191091 FAX 06 /9514643-00031 ARTENA (RM) ISTITUTO COMPRENSIVO "A. DE GASPERI" COD. FISC. 95037030582 RMIC8DB002 - VIA G. DI VITTORIO, 1 06/95191091 FAX 06 /9514643-00031 ARTENA (RM) e-mail: RMIC8DB002@istruzione.it RMEE212002@ istruzione.it Prot.

Dettagli

COMUNE DI GAZZO VERONESE Provincia di Verona

COMUNE DI GAZZO VERONESE Provincia di Verona Prot. n. 10606 COMUNE DI GAZZO VERONESE Provincia di Verona OGGETTO: Invito a gara per l affidamento mediante cottimo fiduciario del servizio di pulizia della Sede municipale e altre sedi comunali per

Dettagli

CODICI GARA ZC61557231: (fornitura automatizzata Imperia-LOTTO C) ZC61557231 ( fornitura automatizzata Sanremo-LOTTO D)

CODICI GARA ZC61557231: (fornitura automatizzata Imperia-LOTTO C) ZC61557231 ( fornitura automatizzata Sanremo-LOTTO D) Istituto Tecnico Tecnologico - Istituto Professionale di Stato per l Industria e l ArtigianatoC.F. 80003670082 Via Gibelli, 4 18100 IMPERIA - tel. 0183/295867 fax 0183/290210 e-mail IMIS00800X@istruzione.it

Dettagli

COMUNE DI GALATINA Provincia di Lecce

COMUNE DI GALATINA Provincia di Lecce BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO 1. AMMINISTRAZIONE APPALTANTE COMUNE di GALATINA Corso Umberto I, 40 73013 Galatina (LE) Tel. 0836/633111 Fax 0836/561543, ogni

Dettagli

Prot. N. 5289/B15 Caltanissetta, lì 11/08/2015

Prot. N. 5289/B15 Caltanissetta, lì 11/08/2015 Codice Meccanografico CLIC830004 ISTITUTO COMPRENSIVO DON L. MILANI Via Filippo Turati s.n. Caltanissetta (CL) Tel 0934 598587 Fax 0934 598008 e-mail: clic830004@istruzione.it clic830004@pec.istruzione.it

Dettagli

OGGETTO: Procedura aperta PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI DELLA RUZZO RETI S.P.A.

OGGETTO: Procedura aperta PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI DELLA RUZZO RETI S.P.A. ISTANZA DI PARTECIPAZIONE modello A Timbro della ditta OGGETTO: Procedura aperta PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI DELLA RUZZO RETI S.P.A. DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R.

Dettagli

ALLEGATO 4/A al disciplinare di gara Dichiarazione requisiti impresa da inserire nella Busta Documentazione Amministrativa

ALLEGATO 4/A al disciplinare di gara Dichiarazione requisiti impresa da inserire nella Busta Documentazione Amministrativa ALLEGATO 4/A al disciplinare di gara Dichiarazione requisiti impresa da inserire nella Busta Documentazione Amministrativa La presente dichiarazione deve essere resa e sottoscritta singolarmente da: A)

Dettagli

COMUNE DI CASORATE PRIMO

COMUNE DI CASORATE PRIMO RACCOMANDATA A.R. N. 15111 di Prot. Casorate Primo lì 28 novembre 2008 Spett. le Determinazione Servizio Finanziario n. 56 del 26/11/2008 Oggetto: Invito alla Procedura Negoziata l affidamento delle coperture

Dettagli

Bando per Ampliamento Offerta Formativa. Lingua Inglese

Bando per Ampliamento Offerta Formativa. Lingua Inglese ISTITUTO COMPRENSIVO P. THOUAR E L. GONZAGA/ Via Tabacchi 15/A tel 02-88440480 fax 0289403271 - c.f. 80128490150 - C.M. MIIC8CD0/0E e-mail: miic8cd00e@istruzione.it dirigente@thouar-gonzaga.it CODICE UNICO

Dettagli

Prot. n 6732/C Sorrento, 23/11/2011. NOLEGGIO o COMODATO D USO N.3 FOTOCOPIATRICI MULTIFUNZIONI E.F. 2012 CAPITOLATO D APPALTO E BANDO DI GARA.

Prot. n 6732/C Sorrento, 23/11/2011. NOLEGGIO o COMODATO D USO N.3 FOTOCOPIATRICI MULTIFUNZIONI E.F. 2012 CAPITOLATO D APPALTO E BANDO DI GARA. M I N I S T E R O D E L L U N I V E R S I T A D E L L I S T R U Z I O N E E D E L L A R I C E R C A U f f i c i o S c o l a s t i c o R e g i o n a l e p e r l a C a m p a n i a L i c e o S c i e n t i

Dettagli

BANCA POPOLARE DI VICENZA $"# 4#5&66"6# 78 - *+, -./$+,,. 012+3/3/ $"# @=5=>"A& -#>&B&C" 7D ) *+, -./$+,,. 012+3/3/

BANCA POPOLARE DI VICENZA $# 4#5&666# 78 - *+, -./$+,,. 012+3/3/ $# @=5=>A& -#>&B&C 7D ) *+, -./$+,,. 012+3/3/ ! BANCA POPOLARE DI VICENZA $"# %&'# ( ) *+, -./$+,,. 012+3/3/ VENETO BANCA $"# 4#5&66"6# 78 - *+, -./$+,,. 012+3/3/ ANTONVENETA $"# %&'# 98 : *+, -./$+,,. 012+3/3/ BANCA POPOLARE DI VERONA 2"#;;# 1'?&.

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari Prot. n. del - Tel. 070/981020 Fax 070/981542 LETTERA DI INVITO AGLI OPERATORI ECONOMICI OGGETTO: AFFIDAMENTO IN ECONOMIA MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO DEL SERVIZIO

Dettagli

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE Domanda di accreditamento Esente da imposta di bollo ai sensi dell art. 27 bis D.P.R. 642/72 e ss.mm.ii. Spett.le Comune di Priolo Gargallo Settore II

Dettagli

COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA

COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE Dall 1.01.2010 al 31.12.2012 IL RESPONSABILE DEL SETTORE FINANZIARIO RENDE

Dettagli

OGGETTO: Bando di gara n... - Procedura... PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI DEL COMUNE DI CERVARO

OGGETTO: Bando di gara n... - Procedura... PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI DEL COMUNE DI CERVARO OGGETTO: Bando di gara n.... - Procedura... PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI DEL COMUNE DI CERVARO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. N. 445 DEL 28 DICEMBRE 2000 Il/La sottoscritto/a...

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Allegato 2 requisiti di ordine generale e idoneità professionale DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR. 445/2000) Il/ la sottoscritto/a: nato/a a: ( ) il / / domiciliato per la

Dettagli

Prot. n. 2783 Legnano 23/10/2015

Prot. n. 2783 Legnano 23/10/2015 Prot. n. 2783 Legnano 23/10/2015 All Albo Web All Albo dell Istituto OGGETTO: Richiesta preventivo di offerta economica per il Servizio di noleggio di autobus per visite ed uscite didattiche per l a. s.

Dettagli

COMUNE DI COMUN NUOVO

COMUNE DI COMUN NUOVO COMUNE DI COMUN NUOVO Provincia di Bergamo P.zza De Gasperi, 10 24040 Comun Nuovo Tel. 035/595043 fax 035/595575 p.i.00646020164 SERVIZIO AFFARI GENERALI Allegato A) Avviso pubblico per l aggiornamento

Dettagli