Anno 7 Numero 30 Aprile - Maggio - Giugno 2007

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Anno 7 Numero 30 Aprile - Maggio - Giugno 2007"

Transcript

1 Anno 7 Numero 30 Aprile - Maggio - Giugno 2007 Tr i m e s t r a l e d i i n f o r m a z i o n e d i A r c o S p e d i z i o n i S p a S O M M A R I O Trend. Gli ITS per la mobilità delle merci Azienda. Una finestra sulle spedizioni Servizi. Al servizio delle cantine di Sardegna e Sicilia ADR. Uno strumento di miglioramento dell impresa Rete. Cresce l hub di Bologna News

2 T R E N D Gli ITS per la mobilità delle merci 2 Garantire la libertà di movimento di merci e persone, è un obiettivo primario. Questo è lo scopo degli ITS, Intelligent Transport Systems. Alla libertà di movimento è legato lo sviluppo economico e sociale e la possibilità di conquistare nuovi mercati. In tutte le Nazioni economicamente avanzate negli ultimi decenni si è assistito a un notevole incremento della domanda di mobilità sia di persone che di merci. L aumento dei volumi di traffico, soprattutto stradali, ha portato a un incremento dei fenomeni di congestione, con conseguenti impatti negativi sull ambiente, la qualità della vita e la sicurezza del trasporto. Il costo pagato giornalmente dalla collettività in termini di perdite di tempo, inquinamento e sicurezza è enorme, e c è il rischio che la domanda di trasporto in continua crescita possa rendere tale costo non più sostenibile. La sfida che tutti i Paesi industrializzati si pongono è di assicurare a ogni cittadino e alle merci la possibilità di viaggiare in modo sicuro, efficiente e compatibile con l am- biente, utilizzando tutti i modi di trasporto disponibili. Le esperienze condotte in questi anni in numerosi Paesi europei, negli Stati Uniti e in Giappone, hanno permesso di verificare che questo obiettivo non può essere raggiunto solo attraverso la realizzazione di nuove infrastrutture, che sono comunque necessarie e previste. Occorre anche intervenire direttamente sulla domanda di trasporto, distribuendo i flussi di traffico in modo equilibrato tra le varie modalità, ottimizzando l utilizzo delle infrastrutture per permettere spostamenti più sicuri, veloci ed economici, e rilanciando un riequilibrio modale. L applicazione ai trasporti dei metodi e delle tecnologie proprie dell informatica e delle comunicazioni ha permesso di sviluppare sistemi capaci di affrontare in modo intelligente i problemi della mobilità e del trasporto nella loro globalità: i

3 Sistemi di Trasporto Intelligenti (ITS Intelligent Transport Systems). L introduzione degli ITS consente di affrontare i problemi della mobilità in modo nuovo, ossia con un approccio sistemico. Infatti, tali Sistemi, fondati sull interazione fra Informatica e Telecomunicazioni, consentono di trasformare i trasporti in un sistema integrato, in cui informazione, gestione e controllo operano in sinergia ottimizzando l uso delle infrastrutture, dei veicoli e delle piattaforme logistiche. L esercizio dei Sistemi finora testati, sia a livello urbano che extraurbano, ha permesso di valutare in modo tangibile i benefici apportati dagli ITS. La Commissione Europea, nel Libro Bianco La politica europea dei trasporti fino al 2010: il momento delle scelte, riporta che in diverse applicazioni sono state ottenute riduzioni dei tempi di spostamento nell ordine del 20% ed aumenti della capacità della rete del 5-10%. Si è riscontrato un miglioramento in termini di sicurezza del 10-15% grazie alle strategie coordinate di informazione e controllo, e un aumento anche delle percentuali di sopravvivenza, dovuto ai sistemi automatici di segnalazione degli incidenti e di gestione delle situazioni di emergenza. Questi risultati positivi dimostrano i vantaggi che gli ITS possono apportare, in una logica di sviluppo sostenibile, all ambiente e al miglioramento dell efficienza, della produttività e, soprattutto, della sicurezza dei trasporti, e, quindi, confermano come essi siano uno strumento indispensabile per l attuazione delle politiche di mobilità. La Commissione Europea classifica tali tecnologie come servizi e sistemi per la gestione del traffico e della mobilità, il pagamento automatico, l informazione all utenza, la gestione del trasporto pubblico, la gestione delle flotte e del trasporto merci, il controllo avanzato del veicolo per la sicurezza del trasporto e la navigazione, la gestione delle emergenze e degli incidenti. Per quanto concerne in particolare il trasporto merci, in Italia, secondo il Conto Nazionale Trasporti 2005, il 65,6% delle merci con raggio di azione oltre i 50 km viene trasportato su strada. Pertanto la sfida posta dal trasporto merci agli ITS è duplice: da un lato c è la necessità degli operatori di aumentare l efficienza e la produttività dell intero settore della logistica, dall altra l esigenza di favorire il riequilibrio modale ed aumentare la sicurezza del trasporto. Gli ITS sono dunque lo strumento per affrontare questa sfida, perché, mettendo in rete gli utenti, consentono di ottimizzare tutte le fasi del trasporto dal punto di partenza a quello di arrivo della merce in un ottica intermodale, riducendo i costi. Le tecnologie ITS per il trasporto merci possono essere utilizzate per i sistemi di supporto alla logistica: gestione delle transazioni e degli affari; preparazione e pianificazione dell intermodalità; pianificazione delle operazioni; analisi delle informazioni e statistica delle prestazioni. Sistemi di gestione delle flotte e delle risorse: gestione economica (analisi domanda, definizione, offerta, fatturazione e pagamenti); preparazione e pianificazione; controllo delle operazioni, manutenzione delle flotte; valutazione delle operazioni; gestioni flotte speciali. Sistemi di gestione del veicolo e del carico: operazioni di preparazione; operazioni di gestione, valutazione. Sistemi di gestione delle merci pericolose: pianificazione dei percorsi speciali, comunicazioni con il controllo del traffico; chiamate di emergenza. Per quanto concerne la diffusione in Italia di tali tecnologie, secondo indagini condotte nel 2004 dalla TTS Italia, l Associazione Nazionale per la Telematica per i Trasporti e la Sicurezza, è emerso nel triennio un mercato ITS in salute con trend crescenti sia per l occupazione che per il fatturato. Tuttavia occorre evidenziare che la diffusione degli ITS è discreta nelle Amministrazioni locali, Aziende di trasporto pubblico e Operatori autostradali, mentre è ancora contenuta nel settore del trasporto merci. Il futuro è però già iniziato e Arco Spedizioni è molto attenta alle possibili applicazioni delle nuove tecnologie per migliorare il servizio ai propri clienti. 3

4 A Z I E N D A Una finestra sulle spedizioni 4 Grazie al trackingon-line e al sito di Arco, i clienti possono controllare da un osservatorio privilegiato lo stato delle loro spedizioni. Un importante risparmio economico e di tempo con la certezza di avere informazioni in tempo reale. «Una finestra importantissima che affaccia il cliente sulla casa Arco che ospita le sue merci - spiega il responsabile del Customer Service Arco -. Il sito non è semplicemente una brochure tecnologica, una bella vetrina che spiega cosa offre Arco ma molto di più. Per questo lo abbiamo voluto facile e intuitivo, senza animazione ed effetti speciali, quindi più veloce da utilizzare anche con una linea non necessariamente a banda larga, perciò alla portata di tutti. È importante ricordare che il suo utilizzo è assolutamente gratuito ma questo è solo uno dei vantaggi economici che garantisce. Infatti solitamente le aziende pagano a consumo il traffico telefonico ma sono fissi invece i costi della connessione internet. Ne consegue che utilizzare il tracking non costa e si ottengono le stesse informazioni della telefonata al customer service Arco; senza attese, basta un click! Il sito e il tracking sono perciò le vere chiavi per seguire virtualmente ogni passaggio di una singola spedizione, obiettivo primario di tutte le aziende che affidano ad Arco le loro merci. Se la performance si misura anche nella velocità di comunicazione, questo è un esempio reale!» Spiegare la home page del sito Arco è praticamente inutile tanto è intuitiva e semplice da usare. Oltre ad avere le informazioni sui servizi offerti, si possono conoscere le sedi e i riferimenti di tutte le filiali per trovare quella più vicina. Nella rubrica News sono riportate le ultime novità, dall apertura di una nuova filiale al recente cambiamento di qualche normativa, anche in tema ADR, nonché tutto quanto può servire ai clienti per risolvere dei dubbi. Non manca neppure un link dedicato alla ricerca di figure professionali da inserire nell organico Arco.

5 Tracking-on-line Senza dubbio però il servizio più utile per i clienti è la possibilità di seguire l esito delle spedizioni attraverso il tracking-on-line. Un metodo semplice quanto pratico per avere sempre sotto controllo la tempistica della spedizione e offrire a sua volta un servizio ai destinatari che possono così conoscere in tempo reale la posizione della loro merce nel complesso nework Arco. «Per vincere la ritrosia anche di coloro meno preparati nell utilizzo del computer - prosegue il responsabile Arco -, abbiamo predisposto una facile spiegazione che illustra come accedere al servizio. Pochi e semplici passaggi che ricordiamo. Dalla home page del sito il link del tracking è in alto a destra. Al primo ingresso si dovrà richiedere la password cliccando sull apposito link e seguendo le istruzioni. Una volta ottenuta la password e aggiungendo il proprio codice cliente, si può accedere cliccando questa volta su entra. La videata che si apre non può dare luogo ad alcuna confusione, si devono solo inserire i due codici (da memorizzare per i successivi collegamenti) e si accede a una scheda più articolata che consente di individuare la spedizione a cui si è interessati. Si può inserire anche uno solo dei parametri richiesti per la ricerca, se invece non si immette alcun dato il sistema riporterà tutte le spedizioni realizzate per conto di quel cliente. La maschera della visualizzazione delle spedizioni evidenzia: il riferimento mittente, cioè il numero del Documento di Trasporto in possesso del cliente, la data della spedizione, il nome del destinatario e l indirizzo di consegna, il numero dei colli e il peso. Cliccando su dettaglio si potranno approfondire le caratteristiche della singola spedizione, in particolare gli eventi tracciano i passaggi della spedizione attraverso i diversi punti operativi Arco coinvolti nella gestione, indicando soprattutto se la merce è arrivata regolarmente, se è stata disposta la consegna o se è già stata consegnata al ricevente. Infine, un ulteriore approfondimento si può avere quando c è stato un impedimento in consegna, in questo caso nell ultimo passaggio appare la scritta giacenza e la relativa motivazione. Fermo restando che ci sarà comunque l invio al cliente dell avviso di giacenza attraverso mail o fax, a seconda della sua richiesta. Ancora un avvertenza: se durante la visione del tracking per 10 minuti non si preme alcun tasto, il sistema per evitare inutili sovraccarichi di lavoro interpreta ciò come mancato utilizzo e si scollega, in questo caso si dovrà procedere a un nuovo collegamento». Interessante è anche la possibilità offerta dal servizio tracking di effettuare delle piccole statistiche. Il dettaglio della spedizione evidenzia anche il numero di telefono della filiale addetta alla consegna, a cui si potrà ricorrere in qualsiasi momento per ricevere assistenza oppure ci si potrà rivolgere all efficiente Customer Service di Arco Spedizioni. Arco è infatti convinta che le tecnologie informatiche siamo fondamentali per lo sviluppo comune e il tracking-on-line è uno dei tanti strumenti messi a disposizione della clientela per rinsaldare sempre di più il rapporto di unione e di fiducia, nonché ottimizzare i tempi per la gestione di una spedizione. 5

6 S E R V I Z I A l s e r v i z i o d e l l e c a n t i n e d i 6 Il trasporto del vino rappresenta da alcuni anni uno dei trasporti più richiesti. Di recente si è registrata una crescente domanda da parte delle aziende vinicole delle due grandi isole italiane che hanno apprezzato la qualità della proposta Arco. Il vino è un bene che richiede grande rispetto. I produttori si sono impegnati nel migliorare la qualità dei loro prodotti attraverso un attenta pianificazione di investimenti e programmi di ricerca che coprono tutti gli aspetti della produzione. Hanno fatto continui esperimenti nei loro vigneti con selezioni di cloni di uve italiane e internazionali, tipi di coltivazioni, altitudine dei vigneti. Quindi, nelle loro cantine, hanno sperimentato metodi di fermentazione e temperatura, tecniche di vinificazione tradizionali e moderne, tipi differenti di legno, dimensioni ed età delle botti, variando i tempi d invecchiamento in bottiglia. Il tutto per proporre vini più gustosi e per garantire a una clientela sempre più esigente un prodotto di prima qualità. Quando il vino, dopo aver riposato in botte, arriva alla bottiglia deve poter continuare ad essere trattato con la stessa cura e attenzione. Una disattenzione, come lasciare le scatole al sole anche per poche ore, potrebbe compromettere la qualità dei loro prodotti. Per non parlare poi della fragilità delle confezioni: una manovra incauta potrebbe causare un grave danno economico. L imballo riveste un ruolo importante per la buona riuscita di tutto il viaggio e, per i carichi di maggior valore, il cliente può richiedere anche una copertura assicurativa per l intero valore della merce. La lunga esperienza maturata nel

7 S a r d e g n a e S i c i l i a trasporto dei vini con clienti di prestigio ha permesso ad Arco di personalizzare il servizio alle case vinicole attraverso una serie di standard esclusivi. Sono sempre di più le cantine che si avvalgono dei servizi di Arco ma, in questo periodo, chi mostra di apprezzare maggiormente le opportunità offerte sono i produttori vinicoli di Sardegna e Sicilia. Solo da pochi anni Arco Spedizioni ha allargato il suo raggio d azione alle due isole italiane e quindi oggi è in grado di offrire un servizio completo come ai clienti della penisola. In particolare è molto apprezzata la possibilità di affidare a un unico fornitore, in questo caso Arco, l operazione di ritiro, senza dover quindi ricorrere a un secondo trasportatore che provveda alla prima tratta, cioè al trasporto presso il corriere che s incarica della distribuzione e consegna. Arco provvede direttamente al ritiro presso la cantina con un veicolo dedicato. A seconda delle commesse, il servizio può coprire Alcune immagini della sede di Würth Srl a Egna. una distribuzione nazionale oppure essere mirato solo ad alcune regioni. In ogni caso il carico è trattato con tutte le cure, la merce viene ritirata e trasportata presso il magazzino della filiale più vicina. In filiale la scatola è stoccata solo per poche ore in un apposita area, protetta e non esposta al sole. I cartoni vengono ben saldati in modo da evitare il rovesciamento; a occuparsene sono persone che conoscono la responsabilità che pesa sul loro operato e sanno come comportarsi. Già in serata sarà caricata sul camion che di notte, ogni notte, raggiunge il magazzino della filiale dell area a cui è destinato il carico. All arrivo la scatola è di nuovo stoccata in un apposita zona del magazzino, sempre protetta da eventuali manomissioni e dagli agenti atmosferici. Se la consegna riveste un ruolo di priorità, il responsabile del magazzino prende contatto telefonico con il ristorante o il negozio per verificare gli orari di consegna e le eventuali limitazioni di accesso al centro storico. Solo così si è certi di evitare disguidi, perdite di tempo e si garantisce la consegna puntuale della merce. Questo vale a maggior ragione per le enoteche e i ristoranti che spesso hanno degli orari non usuali. La consegna avviene secondo le richieste del cliente: al piano o in cantina. Se solo una parte delle scatole della spedizione è già destinata, le altre aspetteranno il proprio turno nel magazzino. Infatti tra Arco e le aziende produttrici clienti esiste un collegamento informatico per gestire servizi di ogni genere e curare anche lo stoccaggio delle merci. Un servizio unico e mirato che garantisce sulla sicurezza del carico in ogni fase del suo svolgimento. 7

8 A D R Check-Up ADR: strumento di 8 La verifica dell osservanza alle disposizioni ADR, anche alla luce delle nuove norme 2007, è di fondamentale importanza per una corretta gestione delle merci pericolose. Flashpoint spiega che cos è il Check-Up ADR. in vigore dell edizione 2007 dell Accordo L entrata ADR, il cui periodo transitorio scadrà il prossimo 30 giugno, genera l esigenza di un attenta verifica della gestione delle merci pericolose nelle aziende, anche alla luce delle nuove disposizioni cogenti, cioè le norme che devono essere osservate inderogabilmente. A tale proposito la soluzione è rappresentata da un Check-Up ADR, effettuato da un auditor interno o esterno all azienda, che deve avere un doppio scopo: la verifica dell osservanza delle disposizioni già presenti nell edizione 2005, e la verifica dell adeguamento della gestione delle merci pericolose alle nuove disposizioni contenute nell edizione L auditor a cui si fa riferimento deve essere almeno un Consulente per la Sicurezza dei Trasporti (CST), in possesso di Certificato di Formazione Professionale ex Decreto Legislativo n. 40/2000, specializzato eventualmente in trasporto intermodale a seconda del tipo di attività dell impresa. Una corretta verifica Il punto di partenza per una corretta verifica della gestione merci pericolose deve essere necessariamente il capitolo 1.4 dell ADR relativo agli obblighi dei vari soggetti coinvolti nel trasporto di merci pericolose; ricordiamo che esistono due tipologie di obblighi: - gli obblighi specifici che il soggetto interessato non può delegare ad altri come, per esempio, lo speditore che deve assicurarsi che le merci pericolose siano classificate e autorizzate al trasporto conformemente all ADR; - gli obblighi che il soggetto in-

9 miglioramento dell impresa teressato può delegare ad uno degli altri soggetti coinvolti. A loro volta questi obblighi delegati devono generare appropriate forme contrattuali per garantire il soggetto delegante; in particolare segnaliamo: - rif ADR: Nel caso in cui lo speditore faccia ricorso ai servizi di altri operatori (imballatore, caricatore, riempitore ecc.), deve prendere le appropriate misure affinché sia garantito che la spedizione risponda alle disposizioni dell ADR. Egli può tuttavia confidare sulle informazioni e sui dati che gli sono stati messi a disposizione dagli altri operatori; - rif ADR: Il trasportatore può tuttavia confidare sulle informazioni e sui dati che gli sono stati messi a disposizione dagli altri operatori. - rif ADR: Nel caso in cui il destinatario faccia ricorso ai servizi di altri operatori (scaricatore, pulitore, stazione di decontaminazione ecc.), deve prendere le misure appropriate affinché sia garantito che le disposizioni ADR siano rispettate; - rif ADR: Il caricatore può tuttavia confidare sulle informazioni e sui dati che gli siano stati messi a disposizione dagli altri operatori. Il mancato rispetto degli obblighi del 1.4 determina sempre responsabilità di natura civile mentre, solo nei casi più gravi, determina responsabilità di natura penale. Il compito dell auditor è quindi quello di verificare la gestione merci pericolose alla luce degli obblighi previsti dal 1.4 dell ADR per l impresa oggetto del Check-Up ADR per tutti i suoi attori: speditore, caricatore, imballatore, trasportatore, riempitore ecc. Il ruolo dell auditor La valutazione dell auditor, interno o esterno all azienda, deve comprendere necessariamente un attenta verifica della formazione del personale per garantire che le disposizioni ADR inerenti la documentazione di trasporto, gli imballaggi, le cisterne, il carico (colli, cisterna, rinfusa), i veicoli ecc., siano osservate da tutti gli addetti aziendali. Il personale coinvolto nella gestione delle merci pericolose deve infatti aver acquisito una conoscenza sufficiente delle disposizioni riguardanti il trasporto delle merci pericolose su strada e la sua formazione deve essere stata proporzionale ai compiti e alle responsabilità assunte nell impresa. Gli addetti che sono impegnati nelle operazioni di carico e scarico, o comunque sono esposti a possibili incidenti derivanti dai pericoli costituiti dalle merci, devono avere una formazione aggiuntiva per acquisire una conoscenza approfondita dei rischi e dei pericoli delle materie pericolose trattate. L azienda deve conservare la documentazione relativa ai corsi di formazione frequentati dal personale e integrarla ogni qualvolta siano effettuati corsi di aggiornamento per informare gli addetti sulle disposizioni ADR modificate o sulle revisioni delle procedure di sicurezza o di emergenza. Per l effettuazione di un Check- Up ADR è consigliabile che l auditor segua le seguenti modalità di intervento: 1. Suddividere l azienda in aree di intervento; 2. Verificare l osservanza delle disposizioni ADR di pertinenza dell azienda, ovvero la conformità delle attività svolte per ogni area di intervento segnalando i nominativi degli addetti auditati; 3. Rediga un Report finale di valutazione in cui esprime una valutazione generale dello stato di conformità dell azienda rispetto alle disposizioni ADR cogenti. Nel Report si devono indicare le eventuali Non Conformità e relative Azioni Correttive per la messa a norma delle attività. 9

10 R E T E Cresce l hub di Bologna Un nuovo immobile nell interporto di Bologna per ampliare le possibilità operative della sede emiliana, sempre di più importante crocevia tra le filiali del Centro-Sud e il Nord d Italia. Tutto cominciò con un cavalcavia. Infatti è grazie all edificazione di un cavalcavia, che ha risolto i problemi di viabilità dell Interporto Bentivoglio consentendo un rapido collegamento con il centro città, che ha preso le mosse lo sviluppo dell insediamento di Arco all interno della struttura bolognese. La scelta del capoluogo emiliano per un nuovo investimento non è casuale, infatti la sua posizione è strategica rispetto ai traffici da e verso il Centro e Sud d Italia e le principali destinazioni del settentrione. Da tempo filiale di primo livello, Bologna è così assurta a vero e proprio hub dei traffici di Arco Spedizioni. Il nuovo immobile recentemente acquistato è solo l ultimo passo di una crescita costante che ha portato a un insediamento articolato su tre strutture, tutte all interno dell Interporto Bentivoglio, due dedicate all attività di trasporto e una a quella logistica. Alla gestione delle spedizioni e all attività di corriere sono destinati i due insediamenti al Blocco 2.2 e, il nuovo, al Blocco 3.2, mentre fa capo ad Arco Logistica l immobile al Blocco 4.4. Con la nuova acquisizione le potenzialità dell attività corrieristica sono praticamente raddoppiate, offrendo così la possibilità di ottimizzare l organizzazione che sarà il principale obiettivo dei prossimi mesi. Infatti gli oltre mq coperti e mq di piazzale del blocco 2.2, sono stati esattamente raddoppiati con l acquisto del Blocco 3.2, portando a poco meno di 100 il numero delle porte oggi disponibili per le operazioni di carico e scarico dei veicoli. Per l attività logistica l insediamento al Blocco 4.4 dispone di oltre 11 mila mq di magazzini, quasi 400 mq di uffici e oltre 2 mila mq di piazzale. Tre unità operative volte a rendere ancora più efficiente il servizio Arco, soprattutto verso le filiali del Centro-Sud che possono così contare su un importante punto di smistamento. 10

11 N E W S In vela per il Mediterraneo Arco Spedizioni alza le vele di uno splendido Dufour 40 per partecipare alle più importanti regate del Mediterraneo. Il debutto di My Blue Time, questo è il nome dell imbarcazione, è stato quanto mai promettente con un eccellente terzo posto di classe nel Campionato di Primavera disputato a La Spezia. La barca, uno dei più belli e veloci fast cruiser di 12 metri dell ultima generazione, ha nel suo equipaggio anche Mauro Armanini, Direttore commerciale di Arco Spedizioni che ricorda i motivi che hanno portato a supportare la stagione agonistica di My Blue Time. «Il richiamo al mare e alla vela - spiega - evoca un messaggio positivo di competizione in uno sport puro e di attenzione per l ambiente, quindi in sintonia con l immagine di Arco. A questo aggiungiamo che tra i nostri principali clienti ci sono aziende che producono vernici nautiche e quindi il fatto di trasportarle ma anche testarle sulla nostra barca diventa un completamento della nostra attività aziendale». Completa l equipaggio Marco Gianquitto, Project Manager di Arco Spedizioni, che da esperto culinario è stato destinato alla cambusa. Il programma della stagione prevede la partecipazione alla Dufour Cup, con l obiettivo di ben figurare alla prossima edizione della mitica Giraglia. Nuova rotonda, migliore viabilità a Monza Piccola rivoluzione proprio di fronte all ingresso principale della sede centrale di Arco Spedizioni a Monza. Una nuova rotonda ha notevolmente migliorato la viabilità rendendo più agevole l accesso e l uscita di Più sicuri con la nuova tecnologia H3 Arco Spedizioni ha adottato un impianto della Bettini Video & Security Tecnology per il nuovo sistema video per la centralizzazione delle immagini delle diverse sedi. Il sistema comprenderà 160 telecamere e 40 unità di videoregistrazione digitale Primo 4. Completamente integrato con la rete intranet aziendale preesistente, l avanzato sistema TVCC assisterà gli operatori di sicurezza preposti nel prevenire furti e azioni illegali, come pure per investigare su attività sospette con l ausilio delle immagini registrate, compresi potenziali atti di vandalismo che potrebbero verificarsi in uno dei 40 siti videosorvegliati in tutta Italia. Tutte le filiali periferiche comunicano con la sede centrale in modalità Real Time tramite la rete informatica aziendale. La piattaforma tecnologica della Bettini Video & Security Tecnology è stata scelta in considerazione delle possibilità di ampliamento dell attuale impianto video di sicurezza nel futuro: sarà infatti sufficiente collegare nuove telecamere e periferiche in qualsiasi sito remoto esistente o di nuova realizzazione. L intero sistema è stato quindi integrato invisibilmente nella preesistente rete di computer dei sistemi di sicurezza di Arco Spedizioni. Fermi alla circolazione e chiusura Arco Il periodo estivo è sempre problematico per il trasporto merci. Pubblichiamo quindi le limitazioni alla circolazione dei veicoli industriali per consentire ai clienti di programmare al meglio le loro spedizioni. Giugno: tutte le domeniche, sabato 2 e sabato 30 dalle 7.00 alle Luglio: tutti i sabati e le domeniche dalle 7.00 alle camion e vetture. Un apprezzabile iniziativa del comune di Monza che si inserisce in un piano di revisione e miglioramento della viabilità di tutte le arterie di competenza del comune e venerdì 27 dalle alle Agosto: tutti i sabati, le domeniche e mercoledì 15 dalle 7.00 alle 24.00, venerdì 3 dalle alle Settembre: tutte le domeniche e sabato 1 dalle 7.00 alle Arco Spedizioni, come tradizione, chiuderà invece l attività nella sola settimana di Ferragosto.

12 Sedi Principali: 48 Arco Spedizioni Una rete capillare Alessandria-Solero, S.S. 10 km 83,5, Z. I , tel , fax , Ancona, via Varano 334/A, S.P. Cameranense, 60029, tel , fax , Arezzo-Castelfranco di Sopra, loc. Botriolo, 52020, tel , fax , Arezzo-Sansepolcro, via Casa Prato, Z.I. Santa Fiora, 52037, tel , fax , Ascoli Piceno-Monteprandone, CLO Marconi, loc. Sant Anna - pad 7, 63033, tel , fax , Biella-Verrone, S.S. Trossi 31, Reg. Borrianina, 13871, tel , fax , Bologna-Bentivoglio, Interporto blocco 2.2, unità A-B-C, 40010, tel , fax , Bologna-Bentivoglio, Interporto blocco 3.2, unità A-B-C, 40010, tel , fax , Bologna, Arco Logistica Srl, Interporto blocco 4.4, Bentivoglio (Bo), tel , fax , Bolzano-Laives, via Nobel 2, 39055, tel , fax , Brescia-Roncadelle, via Mattei 21/23, 25030, tel , fax , Catania, contrada Bicocca S.P. 55 s.n., 95100, tel , fax , Como-Montano Lucino, via Manzoni 19, Fabb. Nazionale n. D, 22070, tel , fax , Cuneo-Bra, via Tetti Milanesi 1/B, Fraz. Bandito, 12042, tel , fax , Firenze, via La Malfa 4/6 - Z.I. Osmannoro, 50145, tel , fax , Frosinone, via Vado La Lena 30, 03100, tel , fax , Genova-Bolzaneto, via Bruzzo 20, 16162, tel , fax , Imperia, via Argine Destro 627, Loc. Rio Trexenda,18100, tel , fax , Imperia, via Caprile s.n., 18100, tel , fax , La Spezia-S.Stefano di Magra, via Casale, Loc. Vincinella, 19037, tel , fax , Lucca-Capannori, via Pesciatina Fraz. Lunata, 55012, tel , fax , Macerata-Civitanova Marche, Z. I. A Interporto, Via Gobetti - Ed. 2 int. A, 62012, tel , fax , Milano, via Pedroni 15, 20161, tel , fax , Modena, via Mare Adriatico 195, 41100, tel , fax , Monza, via Buonarroti 203, 20052, tel , fax , Monza, via Lorenzetti 15, 20052, tel , fax , Napoli-Casoria, via Capri s.n., Loc. Cittadella, 80026, tel , fax , Padova, 1 Fabbr. Spedizionieri, corso Spagna 8, 35127, tel , fax , Parma, via Ghirarduzzi 1 - Z.I. Moletolo, 43100, tel , fax , Pavia-Gambolò, via Roma 122, 27025, tel , fax , Perugia, via Piermarini 8/10 - Z.I. S.Andrea delle Fratte, 06132, tel , fax , Pescara, via Salaria Vecchia 138, 65100, tel , fax , Pordenone-Orcenigo di Zoppola, via Villafranca 4, 33080, tel , fax , Ravenna-Bagnacavallo, via Ca del Vento 22, 48012, tel , fax , Roma, via Pieve Torina ang. via Scorticabove - Z.I. Tiburtina, 00156, tel , fax , Roma-Pomezia, via Pontina km , 00040, tel , fax , Rovigo, via delle Industrie 55 - U.I. 5, 45100, tel , fax , Torino, Interporto S.I. TO, Sett. Nord - X Strada 40/B - tang. Sud km , 10100, tel , fax , Torino, Interporto S.I. TO, Sett. Nord - X Strada 48 - tang. Sud km , 10100, tel , fax , Trento-Gardolo, Interporto Doganale di Trento - Loc. Roncafort - via Innsbruck 20, 38014, tel , fax , Treviso, via Dei Da Prata 1, 31100, tel , fax , Trieste, via Valmaura 14, 34100, tel , fax , Udine, via Canapificio 46, 33100, tel , fax , Varese-Gallarate, via Vaschi 15, 21013, tel , fax , Venezia, via Malcontenta 26 int. 3, Loc. Marghera Malcontenta, 30030, tel , fax , Verona-Lugagnano di Sona, via dell Industria 30, 37060, tel , fax , Verona-Sommacampagna, via Edison 23, Loc. Caselle, 37066, tel , fax , Vicenza-Altavilla Vicentina, via Olmo 43, 36077, tel , fax , Distributori Esclusivi: 6 Bari-Modugno, S.S. 98 km 79,385, Caserta-Marcianise, via Consortile, Z.I. Asi Sud, Palermo-Carini, via Don Milani 19/21, Pesaro-Fano, via dei Platani 2, Piacenza-Monticelli D Ongina, via Di Vittorio 7/9 Rimini-Sant Arcangelo, via Trasversale Marecchia 777, Arco Spedizioni Spa - via Buonarroti 203, Monza (Mi) tel fax

S O M M A R I O. Anno 6 Numero 26 Aprile - Maggio - Giugno 2006

S O M M A R I O. Anno 6 Numero 26 Aprile - Maggio - Giugno 2006 Anno 6 Numero 26 Aprile - Maggio - Giugno 2006 Tr i m e s t r a l e d i i n f o r m a z i o n e d i A r c o S p e d i z i o n i S p a S O M M A R I O Trend. Dal Transpotec verso il futuro Azienda. La forza

Dettagli

Iniziative Italiane sui Sistemi Intelligenti di Trasporto. Olga Landolfi TTS Italia

Iniziative Italiane sui Sistemi Intelligenti di Trasporto. Olga Landolfi TTS Italia Iniziative Italiane sui Sistemi Intelligenti di Trasporto Olga Landolfi TTS Italia I Trasporti in Italia Dati Nazionali 2004 (CNT 2004) Traffico passeggeri interno: 947.205 milioni di passeggeri km all

Dettagli

Verso il recepimento. prospettive nazionali. Rossella Panero Presidente TTS Italia Torino, 18 novembre 2011

Verso il recepimento. prospettive nazionali. Rossella Panero Presidente TTS Italia Torino, 18 novembre 2011 Verso il recepimento della Direttiva ITS in Italia: opportunità e prospettive nazionali Rossella Panero Presidente TTS Italia Torino, 18 novembre 2011 L Associazione TTS Italia TTS Italia è l Associazione

Dettagli

ADDESTRAMENTO. Accredited School

ADDESTRAMENTO. Accredited School 1 ADDESTRAMENTO Accredited School Tutte le normative che disciplinano il trasporto di merci pericolose, per aereo, strada e mare, impongono oramai che tutto il personale coinvolto nelle spedizioni di dette

Dettagli

FOCUS ON BORSA TRASPORTI INTERVISTA AL GENERAL MANAGER Dott. Angelo Coletta

FOCUS ON BORSA TRASPORTI INTERVISTA AL GENERAL MANAGER Dott. Angelo Coletta 1. CHE COS E, COME NASCE L IDEA DI CREARE UNA BORSA MERCI E DA QUALI ESIGENZE? Borsa Trasporti è l ultima nata tra le borse merci telematiche ed è un portale interamente dedicato al mondo del trasporto

Dettagli

REGISTRO FACILE (Software per il produttore dei rifiuti)

REGISTRO FACILE (Software per il produttore dei rifiuti) REGISTRO FACILE (Software per il produttore dei rifiuti) Gestire i rifiuti non è mai stato così semplice INDICE: Pag. 1. Caratteristiche 2 2. Installazione 3 3. Richiesta per l attivazione 5 4. Attivazione

Dettagli

Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu

Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu CHI SIAMO Carmaconsulting nasce dall intuizione dei soci fondatori di offrire

Dettagli

perché Monitoraggio Merci Pericolose?

perché Monitoraggio Merci Pericolose? Relatore p.i Antonio Magnani Convegno Telemobility Monza 14-15 novembre 2007 perché Monitoraggio Merci Pericolose? Esempio utilizzo OrangeBOX 22/11/2007 TracciaService srl 1 OrangeBOX Premessa: Il trasporto

Dettagli

CON NOI IL FUTURO È SOTTO CONTROLLO

CON NOI IL FUTURO È SOTTO CONTROLLO CON NOI IL FUTURO È SOTTO CONTROLLO PROGETTAZIONE, INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE DI SISTEMI INTEGRATI DI SICUREZZA, TELECOMUNICAZIONI E CONTROLLO UNA SOLUZIONE A OGNI ESIGENZA Operiamo da molti anni nel

Dettagli

Assistenza On Line - Guida breve

Assistenza On Line - Guida breve 07/05/2015 Il Servizio AOL Assistenza On Line - Guida breve Servizio di assistenza ARCHIMEDIA SISTEMI SRL Sommario 1. CHE COS E il SISTEMA AOL... 3 2. COME FUNZIONA AOL... 3 3. PERCHE ARCHIMEDIA HA DECISO

Dettagli

Anno 10 Numero 39 GENNAIO - APRILE 2010. Periodico di informazione di Arco Spedizioni Spa

Anno 10 Numero 39 GENNAIO - APRILE 2010. Periodico di informazione di Arco Spedizioni Spa Anno 10 Numero 39 GENNAIO - APRILE 2010 Periodico di informazione di Arco Spedizioni Spa SOMMARIO Trend. La scommessa dell Ultimo miglio Servizi. I plus dei Servizi Espresso Rete. Tra logistica e spedizioni

Dettagli

Gli operatori nel trasporto di merci pericolose e la sicurezza

Gli operatori nel trasporto di merci pericolose e la sicurezza Gli operatori nel trasporto di merci pericolose e la sicurezza Dott. Ing. Alfonso Simoni Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Direzione Generale per la Motorizzazione Il quadro legislativo nel

Dettagli

LA CONSEGNA A DOMICILIO NELLE MANI DEL DESTINATARIO, AVENDOLO PREVENTIVAMENTE INFORMATO SUL GIORNO E L ORARIO DI CONSEGNA, PUO DIVENTARE IL VALORE

LA CONSEGNA A DOMICILIO NELLE MANI DEL DESTINATARIO, AVENDOLO PREVENTIVAMENTE INFORMATO SUL GIORNO E L ORARIO DI CONSEGNA, PUO DIVENTARE IL VALORE LA CONSEGNA A DOMICILIO NELLE MANI DEL DESTINATARIO, AVENDOLO PREVENTIVAMENTE INFORMATO SUL GIORNO E L ORARIO DI CONSEGNA, PUO DIVENTARE IL VALORE AGGIUNTO PER UN SERVIZIO E-COMMERCE DI QUALITA? Forum

Dettagli

INFORMATIVA PRIVACY & COOKIE

INFORMATIVA PRIVACY & COOKIE INFORMATIVA PRIVACY & COOKIE Il presente documento sulla privacy policy (di seguito, Privacy Policy ) del sito www.fromac.it (di seguito, Sito ), si conforma alla privacy policy del sito del Garante per

Dettagli

COMPANY PROFILE. DMM Network Scarl Via Galvani, 9/11-20068 Peschiera Borromeo (MI) info@dmmnetwork.it www.dmmnetwork.it

COMPANY PROFILE. DMM Network Scarl Via Galvani, 9/11-20068 Peschiera Borromeo (MI) info@dmmnetwork.it www.dmmnetwork.it COMPANY PROFILE CHI SIAMO DMM è una giovane realtà italiana che opera sui mercati dell espresso nazionale e internazionale, in grado di proporre una vasta gamma di servizi innovativi ad alto valore aggiunto.

Dettagli

Il software semplice e funzionale per la gestione delle aziende del settore rifiuti

Il software semplice e funzionale per la gestione delle aziende del settore rifiuti Il software semplice e funzionale per la gestione delle aziende del settore rifiuti ecologico - base è l applicativo che permette ad una qualsiasi azienda che produce, tratta, trasporta o smaltisce rifiuti,

Dettagli

Parcel, Logistics & Express. GLS Italy Consorzio ABC 13 Settembre 2013

Parcel, Logistics & Express. GLS Italy Consorzio ABC 13 Settembre 2013 Parcel, Logistics & Express GLS Italy Consorzio ABC 13 Settembre 2013 FACTS & FIGURES Slide 2 GLS Italy - Consorzio ABC 2013 Il Network europeo GLS Facts and Figures Network 667 Sedi 37 Centri di smistamento

Dettagli

SOFTWARESIRIO L E S O L U Z I O N I P E R L A P M I. SoftwareSirio V10 SIDIS per il settore della distribuzione

SOFTWARESIRIO L E S O L U Z I O N I P E R L A P M I. SoftwareSirio V10 SIDIS per il settore della distribuzione SOFTWARESIRIO L E S O L U Z I O N I P E R L A P M I SoftwareSirio V10 SIDIS per il settore della distribuzione A CHI SI RIVOLGE Alle Piccole e Medie Imprese Italiane del settore merceologico della distribuzione

Dettagli

NOMINA/ESENZIONE DEL CONSULENTE PER LA SICUREZZA DEL TRASPORTO DELLE MERCI PERICOLOSE INDICE

NOMINA/ESENZIONE DEL CONSULENTE PER LA SICUREZZA DEL TRASPORTO DELLE MERCI PERICOLOSE INDICE Anno rif.: 2005 Pagina 1 di 8 NOMINA/ESENZIONE DEL CONSULENTE PER LA SICUREZZA DEL TRASPORTO DELLE MERCI PERICOLOSE INDICE 1. QUADRO GENERALE....2 2. DEFINIZIONI....2 3. MODALITA DI NOMINA...2 4. INTEGRAZIONE

Dettagli

Presentazione Aziendale

Presentazione Aziendale Presentazione Aziendale Con la presente ci permettiamo di sottoporre alla Vs. attenzione la ns. società, operante sin dal 1987 nel settore delle telecomunicazioni, nata come azienda di fornitura di servizi

Dettagli

Il sito Internet: lo strumento più flessibile per far conoscere la tua azienda e fidelizzare i tuoi clienti.

Il sito Internet: lo strumento più flessibile per far conoscere la tua azienda e fidelizzare i tuoi clienti. Il sito Internet: lo strumento più flessibile per far conoscere la tua azienda e fidelizzare i tuoi clienti. Orientarsi e muoversi al meglio nel mercato è sempre più difficile: la concorrenza, è sempre

Dettagli

DVA PRESS EXPRESS COURIER SERVICE FACILE. VELOCE. AFFIDABILE.

DVA PRESS EXPRESS COURIER SERVICE FACILE. VELOCE. AFFIDABILE. DVA EX COURIER SERVICE FACILE. VELOCE. AFFIDABILE. DVA DVA EX è un fornitore di Soluzioni Logistiche Espresse per il mercato Business e retail che, grazie ai rapporti di partnership instaurati con i riconosciuti

Dettagli

YOUR BUSINESS PARTNER

YOUR BUSINESS PARTNER YOUR BUSINESS PARTNER E-COMMERCE FORUM GIOCO DI SQUADRA 2 E-commerce Forum, 21 Aprile 2015 GLS EUROPA: NETWORK E NUMERI Struttura 14.000 dipendenti 39 Centri di Smistamento 662 Sedi 16.000 mezzi di consegna

Dettagli

Assistenza On Line - Guida breve Come registrarsi

Assistenza On Line - Guida breve Come registrarsi 07/05/2015 Il Servizio AOL Assistenza On Line - Guida breve Come registrarsi Servizio di assistenza ARCHIMEDIA SISTEMI SRL Sommario 1. CHE COS E il SISTEMA AOL... 3 2. COME FUNZIONA AOL... 3 3. PERCHE

Dettagli

Anno 8 Numero 33 GENNAIO - FEBBRAIO - MARZO 2008. Trimestrale di informazione di Arco Spedizioni Spa

Anno 8 Numero 33 GENNAIO - FEBBRAIO - MARZO 2008. Trimestrale di informazione di Arco Spedizioni Spa Anno 8 Numero 33 GENNAIO - FEBBRAIO - MARZO 2008 Trimestrale di informazione di Arco Spedizioni Spa SOMMARIO Trend. Com è cambiata la responsabilità per i danni alla merce Servizi. Una Divisione per le

Dettagli

Contact Center Manuale CC_Contact Center

Contact Center Manuale CC_Contact Center Contact Center Manuale CC_Contact Center Revisione del 05/11/2008 INDICE 1. FUNZIONALITÀ DEL MODULO CONTACT CENTER... 3 1.1 Modalità di interfaccia con il Contact Center... 3 Livelli di servizio... 4 1.2

Dettagli

LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO DEI PADRONCINI

LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO DEI PADRONCINI LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO DEI PADRONCINI Esigenza Numerose aziende che operano nel settore della logistica e dei trasporti in conto terzi, nonché le aziende di produzione, che hanno la necessità di

Dettagli

La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech. Torino 16/11/2011

La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech. Torino 16/11/2011 La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech Torino 16/11/2011 Agenda Presentazione Autostrade // Tech Autostrade // Tech: Il ruolo nella mobilità I Bus turistici e la mobilità urbana Prospettive a livello nazionale

Dettagli

lo standard della comunicazione tra farmacia e distributore farmaceutico

lo standard della comunicazione tra farmacia e distributore farmaceutico lo standard della comunicazione tra farmacia e distributore farmaceutico 4 4 5 6 6 IL PROTOCOLLO WWW.FARMACLICK.IT I SERVIZI L ARCHITETTURA LA CERTIFICAZIONE 3 IL PROTOCOLLO Farmaclick è un nuovo modo

Dettagli

Relazione sullo Stato dell Ambiente della Regione Emilia-Romagna

Relazione sullo Stato dell Ambiente della Regione Emilia-Romagna Trasporti Infrastrutture e logistica La mobilità rappresenta un settore particolarmente rilevante per lo sviluppo sostenibile. Lo sviluppo sostenibile richiede sempre di più la partecipazione e la corresponsabilizzazione

Dettagli

Pannelli per Gestione Avanzata Ordini

Pannelli per Gestione Avanzata Ordini Linea Verticali Pannelli per Gestione Avanzata Ordini pag.1 Software personalizzato Linea Verticali Pannelli per Gestione Avanzata Ordini Linea Verticali Pannelli per Gestione Avanzata Ordini pag.2 Gestione

Dettagli

SISTEMA GESTIONE FLOTTE. Ansimon srl

SISTEMA GESTIONE FLOTTE. Ansimon srl SISTEMA GESTIONE FLOTTE Ansimon srl via Muzio Clementi, 64 00193 Roma Tel: 06 36 00 16 29 Fax: 06 32 19 823 sito web: www.ansimon.it email: thuraya@ansimon.it Cos'è un sistema FMS? Il Fleet Management

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI

LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI 1. ASPETTI GENERALI Negli ultimi anni, in gran parte dei Paesi europei, si assiste a un crescente interesse verso l attuazione di una pianificazione locale del territorio

Dettagli

www.sirio-is.it sidis materiale edile

www.sirio-is.it sidis materiale edile www.sirio-is.it sidis materiale edile WWW.SIRIO-IS.IT SIRIO INFORMATICA E SISTEMI Oltre trenta anni d esperienza consolidata grazie a criteri produttivi all avanguardia e a know-how specialistico, applicati

Dettagli

ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DI CALVELLO (PZ), ANZI (PZ), ABRIOLA (PZ) e LAURENZANA (PZ)

ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DI CALVELLO (PZ), ANZI (PZ), ABRIOLA (PZ) e LAURENZANA (PZ) ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DI CALVELLO (PZ), ANZI (PZ), ABRIOLA (PZ) e LAURENZANA (PZ) IL PORTALE WEB PER LA CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA della Val Camastra 1. CONTENUTI E FINALITA DELLA SCHEDA Nella presente

Dettagli

Città di Messina. Assessorato Mobilità, Energia e Innovazione Dipartimento Mobilità urbana e viabilità

Città di Messina. Assessorato Mobilità, Energia e Innovazione Dipartimento Mobilità urbana e viabilità Città di Messina Assessorato Mobilità, Energia e Innovazione Dipartimento Mobilità urbana e viabilità Conferenza stampa di presentazione del sistema Si.D.U.M.Me Indice «Europa 2020» Infomobilità cittadina

Dettagli

fornitore globale per la GDO

fornitore globale per la GDO fornitore globale per la GDO evision srl è specializzata in soluzioni software per le aziende della Grande Distribuzione (alimentare e non), per le piattaforme ortofrutticole e per le aziende manifatturiere.

Dettagli

Smyb: l operatore logistico sicuro e affidabile.

Smyb: l operatore logistico sicuro e affidabile. Smyb: l operatore logistico sicuro e affidabile. Business Logistics Salerno Moving Your Business Smyb SMYB Srl Salerno Moving Your Business è un courier specializzato nel trasporto delle merci a groupage

Dettagli

NOLEGGIO GORENT. Strutturati per darvi il meglio.

NOLEGGIO GORENT. Strutturati per darvi il meglio. NOLEGGIO GORENT. Strutturati per darvi il meglio. Gorent nasce nel 2002 per operare nel campo dei servizi ecologici ed industriali con attività certificata di supporto per la fornitura di automezzi specifici

Dettagli

www.italicaservice.com

www.italicaservice.com 1 2 è l innovativo sistema pensato per gli studi che vogliono vincere la sfida dell evoluzione dei tempi e del mercato offrendo strumenti di comunicazione istituzionale e servizi di pubblicazione dei documenti

Dettagli

Attività federale di marketing

Attività federale di marketing Attività federale di marketing Gestione e certificazione delle sponsorizzazioni Il Feedback Web Nel piano di sviluppo della propria attività di marketing, la FIS ha adottato il sistema Feedback Web realizzato

Dettagli

da realtà italiana a network europeo

da realtà italiana a network europeo Company Profile da realtà italiana a network europeo GLS Italy continua la sua crescita: il gruppo è da più di 30 anni sinonimo di sicurezza ed affidabilità GLS acquisisce il 100% del marchio Executive

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO POLIZIA LOCALE 2015

PROGRAMMA FORMATIVO POLIZIA LOCALE 2015 DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA UFFICIO AUTONOMIE LOCALI E DECENTRAMENTO AMMINISTRATIVO PROGRAMMA FORMATIVO POLIZIA LOCALE 2015 COMITATO TECNICO CONSULTIVO PER LA POLIZIA LOCALE REGIONE BASILICATA

Dettagli

www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534

www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534 www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534 Varedo (MI) - ITALIA applicazioni WEB Gestore di Portali

Dettagli

ll sito Internet www.nesocell.com è di proprietà di: Nesocell Srl via Livorno n.60 I-10144 Torino - Italia P. IVA 10201820015

ll sito Internet www.nesocell.com è di proprietà di: Nesocell Srl via Livorno n.60 I-10144 Torino - Italia P. IVA 10201820015 ll sito Internet www.nesocell.com è di proprietà di: Nesocell Srl via Livorno n.60 I-10144 Torino - Italia P. IVA 10201820015 Nesocell Srl rispetta la privacy dei visitatori del sito sopracitato e si impegna

Dettagli

POSTA CLASSICA La posta tradizionale con noi è più efficiente

POSTA CLASSICA La posta tradizionale con noi è più efficiente CARTA DELLA QUALITA A. PRINCIPI ISPIRATORI E OBIETTIVI DELLA CARTA DELLA QUALITÀ La Carta della Qualità di Consorzio S.M.B. recepisce gli obiettivi di qualità dei servizi rientranti nell ambito del servizio

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico

M.U.T. Modulo Unico Telematico Via Alessandria, 215 Roma tel: 06/852614 fax: 06/85261500 e-mail: info@cnce.it M.U.T. Modulo Unico Telematico http://mut.cnce.it Novità client versione 1.6.1 Data redazione: 21.06.2007 Indice dei contenuti

Dettagli

IL SISTEMA LEADER di Gestione delle aree di sosta delle Aziende Ospedaliere

IL SISTEMA LEADER di Gestione delle aree di sosta delle Aziende Ospedaliere IL SISTEMA LEADER di Gestione delle aree di sosta delle Aziende Ospedaliere Il progetto multihospital mobility, nasce da una profonda esperienza pluriennale nell ambito del controllo accessi e da una spiccata

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO

CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO PRESENTAZIONE OPERATORE CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO La Cooperativa Sociale Conedia è stata costituita a maggio 2011, come emanazione dell Associazione F.L.E.G. Formazione Lavoro e Gioventù. Ha come oggetto

Dettagli

FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO ALBERTO D ADDESE

FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO ALBERTO D ADDESE Assessorato Lavori Pubblici e Infrastrutture - Trasporto e Mobilità - Patrimonio - Sport e Benessere - Personale - Polizia Municipale - Onoranze Funebri FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO

Dettagli

GLS Italy ABC Milano 11 Giugno 2014

GLS Italy ABC Milano 11 Giugno 2014 GLS Italy ABC Milano 11 Giugno 2014 GLS al tuo servizio in Europa 2 Company profile 2014 GLS Europa: network, facts and figures Strutture 14.000 dipendenti 37 Centri di Smistamento 667 Sedi 16.000 mezzi

Dettagli

PARTNER FOR YOUR BUSINESS SISTEMI E SOLUZIONI PER LA RACCOLTA

PARTNER FOR YOUR BUSINESS SISTEMI E SOLUZIONI PER LA RACCOLTA PARTNER FOR YOUR BUSINESS SISTEMI E SOLUZIONI PER LA RACCOLTA AUTOMATICA DEGLI IMBALLAGGI PER BEVANDE Tecnologia Greeny Eurocompact EC1/EC2/EC3 Postazione automatica compatta per la raccolta degli imballaggi

Dettagli

In caso di catastrofe AiTecc è con voi!

In caso di catastrofe AiTecc è con voi! In caso di catastrofe AiTecc è con voi! In questo documento teniamo a mettere in evidenza i fattori di maggior importanza per una prevenzione ottimale. 1. Prevenzione Prevenire una situazione catastrofica

Dettagli

TRASMISSIONE DEL CERTIFICATO MEDICO DI MALATTIA PER ZONE NON RAGGIUNTE DA ADSL

TRASMISSIONE DEL CERTIFICATO MEDICO DI MALATTIA PER ZONE NON RAGGIUNTE DA ADSL Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche Dipartimento Studi e Legislazione 00187 ROMA Via Piave 61 sito internet: www.flp.it Email: flp@flp.it tel. 06/42000358 06/42010899 fax. 06/42010628

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del destinatario Sistema Express Import di TNT Il sistema Express Import di TNT Le consente di predisporre il ritiro di documenti, pacchi o pallet in 168 paesi con opzione

Dettagli

Il Piano di mobilità per Poli Industriali della Provincia di Treviso

Il Piano di mobilità per Poli Industriali della Provincia di Treviso Il Piano di mobilità per Poli Industriali della Provincia di Treviso Poli coinvolti Polo industriale di Villorba Polo industriale di Conegliano Veneto - Vittorio Veneto collocati entrambi a nord del Comune

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL EMILIA COMUNE DI ANZOLA DELL EMILIA Provincia di Bologna REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI PRONTA REPERIBILITA Approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 38 del 13.03.2012 I N D I C E ART. 1 - FINALITA' DEL

Dettagli

Conoscere Dittaweb per:

Conoscere Dittaweb per: IL GESTIONALE DI OGGI E DEL FUTURO Conoscere Dittaweb per: migliorare la gestione della tua azienda ottimizzare le risorse risparmiare denaro vivere meglio il proprio tempo IL MERCATO TRA OGGI E DOMANI

Dettagli

IL NUOVO CENTRO DISTRIBUTIVO DEL GRUPPO CAMST

IL NUOVO CENTRO DISTRIBUTIVO DEL GRUPPO CAMST Bologna 27/10/2010 IL NUOVO CENTRO DISTRIBUTIVO DEL GRUPPO CAMST Ventitremila mq la struttura, venticinque milioni di euro l investimento, trecento i fornitori accreditati, quattromila referenze di cui

Dettagli

È fondamentale mantenere il controllo.

È fondamentale mantenere il controllo. È fondamentale mantenere il controllo. Per questo Visirun segue in tempo reale la tua flotta commerciale ovunque tu sia e in qualsiasi momento: sarai informato su cosa fanno e dove sono i tuoi mezzi, sullo

Dettagli

Relazione introduttiva Febbraio 2006

Relazione introduttiva Febbraio 2006 Amministrazione Provincia di Rieti Febbraio 2006 1 Progetto Sistema Informativo Territoriale Amministrazione Provincia di Rieti Premessa L aumento della qualità e quantità dei servizi che ha caratterizzato

Dettagli

Gestione remota archivi cartelle sanitarie e di rischio informatizzate

Gestione remota archivi cartelle sanitarie e di rischio informatizzate Gestione remota archivi cartelle sanitarie e di rischio informatizzate L odierna realtà economica impone alle aziende di differenziarsi sempre più dai concorrenti, investendo in tecnologie che possano

Dettagli

I Sistemi Gestione Energia e il ruolo dell energy manager

I Sistemi Gestione Energia e il ruolo dell energy manager I Sistemi Gestione Energia e il ruolo dell energy manager Valentina Bini, FIRE 27 marzo, Napoli 1 Cos è la FIRE La Federazione Italiana per l uso Razionale dell Energia è un associazione tecnico-scientifica

Dettagli

RELAZIONI INDUSTRIALI E ISTITUZIONALI CIRCOLARE N. 2528 OGGETTO: VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PMI D.M. 15/05/2015

RELAZIONI INDUSTRIALI E ISTITUZIONALI CIRCOLARE N. 2528 OGGETTO: VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PMI D.M. 15/05/2015 RELAZIONI INDUSTRIALI E ISTITUZIONALI CIRCOLARE N. 2528 Roma, 23 giugno 2015 ALLE ASSOCIAZIONI E AI SINDACATI TERRITORIALI ALLE UNIONI REGIONALI Loro sedi e loro indirizzi (Via e-mail) OGGETTO: VOUCHER

Dettagli

Innovazione e Competenza. Tecnologia = Conrad. Online 24 ore su 24. Più di 3.900 collaboratori nel mondo

Innovazione e Competenza. Tecnologia = Conrad. Online 24 ore su 24. Più di 3.900 collaboratori nel mondo Tecnologia = Conrad Online 24 ore su 24 Più di 3.900 collaboratori nel mondo Filiali in 17 Paesi, spedizioni in 150 Nazioni Innovazione e Competenza Il giusto valore alla tua professionalità Tecnologia

Dettagli

Esperienze. gestione. risorse. * Qualità INVENTARIO. * Produttività. * Controllo di GESTIONE FORNITORE. * Monitoraggio GESTIONE LISTE DI CARICO

Esperienze. gestione. risorse. * Qualità INVENTARIO. * Produttività. * Controllo di GESTIONE FORNITORE. * Monitoraggio GESTIONE LISTE DI CARICO CONTROLLO DI GESTIONE Esperienze GESTIONE STATO APPARATI GESTIONE FORNITORE INVENTARIO GESTIONE LISTE DI CARICO * Qualità * Produttività * Controllo di gestione * Monitoraggio risorse TRACCIABILITA PRODOTTI

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO Sommario

ISTRUZIONI PER L USO Sommario ISTRUZIONI PER L USO Sommario PRESENTAZIONE... 2 DESCRIZIONE... 3 PROFILO UTENTE... 5 PAGINA AZIENDA... 6 PAGINA ASSOCIAZIONE... 9 DISCUSSIONI...12 GESTIONE AZIENDALE...13 DOMANDE...14 MERCATO DEL LAVORO...15

Dettagli

Le caratteristiche must have del software gestionale ideale

Le caratteristiche must have del software gestionale ideale Le caratteristiche must have del software gestionale ideale ww.microsa Quali sono i principali elementi da tenere in considerazione per la scelta del Quali software sono i ottimale? principali elementi

Dettagli

Milano, via Savona 15. Lunedì, 15 marzo, ore 16.00 Dr. Franco Bernabè

Milano, via Savona 15. Lunedì, 15 marzo, ore 16.00 Dr. Franco Bernabè EVENTO OLIVETTI Milano, via Savona 15 Lunedì, 15 marzo, ore 16.00 Dr. Franco Bernabè Buon giorno a tutti, è per me un piacere oggi partecipare a questo evento organizzato per la presentazione della nuova

Dettagli

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance CUSTOMER SUCCESS STORY Febbraio 2014 Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance PROFILO DEL CLIENTE Settore: servizi IT Società: Lexmark Dipendenti: 12.000 Fatturato:

Dettagli

EUROFRIGO VERNATE. Logistica integrata del freddo

EUROFRIGO VERNATE. Logistica integrata del freddo Logistica integrata del freddo EUROFRIGO VERNATE Via Sitia Yomo, 10-20080 Vernate (MI) - Tel. +39 02.9054685 - Fax +39 02.90091211 Web: www.eurofrigovernate.com - E-mail: info@eurofrigovernate.com L AZIENDA

Dettagli

La soluzione che pianifica, gestisce e rendiconta in tempo reale la nostra attività di servizio

La soluzione che pianifica, gestisce e rendiconta in tempo reale la nostra attività di servizio Picture Credit SAP. Used with permission. La soluzione che pianifica, gestisce e rendiconta in tempo reale la nostra attività di servizio Partner Nome dell azienda CISA Service Srl Settore Vendita installazione

Dettagli

TUTTO QUELLO CHE OCCORRE SAPERE PER RESTARE COMPETITIVI SUL MERCATO

TUTTO QUELLO CHE OCCORRE SAPERE PER RESTARE COMPETITIVI SUL MERCATO TUTTO QUELLO CHE OCCORRE SAPERE PER RESTARE COMPETITIVI SUL MERCATO Proposte Corsi OFFERTA I contenuti sono stati sviluppati per rispondere ai fabbisogni formativi specifici per poter realizzare piani

Dettagli

ESB perché? Dare una svolta all'azienda grazie all'integrazione Dati.

ESB perché? Dare una svolta all'azienda grazie all'integrazione Dati. 1 ESB perché? Dare una svolta all'azienda grazie all'integrazione Dati. 2 Indice generale Abstract...3 Integrare: perché?...3 Le soluzioni attuali...4 Cos'è un ESB...5 GreenVulcano ESB...6 3 Abstract L'integrazione

Dettagli

CHI SIAMO COSA FACCIAMO

CHI SIAMO COSA FACCIAMO CHI SIAMO CallSend è una delle più dinamiche e flessibili realtà italiane nel campo del Direct marketing. Una crescita costante, una approfondita conoscenza del mercato ed una specializzazione operativa

Dettagli

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros Configurator è uno strumento facile ed intuitivo nel suo utilizzo, che vi permetterà di realizzare in breve tempo il dimensionamento di canne fumarie e renderà

Dettagli

Area Pianvallico. Linea di Intervento B. Progetto S..C..A..L..A..R..E.. Studi di Fattibilità PIANVALLICO. Data: Giugno 2011

Area Pianvallico. Linea di Intervento B. Progetto S..C..A..L..A..R..E.. Studi di Fattibilità PIANVALLICO. Data: Giugno 2011 Progetto S..C..A..L..A..R..E.. Linea di Intervento B Azione B2 Studi di Fattibilità Area Pianvallico Data: Giugno 2011 File rif.:.doc Tecnico: David Giraldi INDICE PREMESSA... 1 1. GESTIONE DEI RIFIUTI

Dettagli

Dall ampia base logistica LuccaPort, a mille metri dal centro, si muove ogni giorno la flotta di veicoli elettrici LuccaPort.

Dall ampia base logistica LuccaPort, a mille metri dal centro, si muove ogni giorno la flotta di veicoli elettrici LuccaPort. TRASPORTI E SERVIZI DI CONSEGNA FLESSIBILI E PERSONALIZZATI NEL CENTRO STORICO DELLA TUA CITTÀ SERVIZI PROGETTATI E OTTIMIZZATI PER CONSENTIRE A PRIVATI, NEGOZI, AZIENDE E OPERATORI DEL SETTORE DEI TRASPORTI

Dettagli

Ferrovie dello Stato Italiane Garantisce l Efficienza dei Servizi IT in Outsourcing con CA Business Service Insight

Ferrovie dello Stato Italiane Garantisce l Efficienza dei Servizi IT in Outsourcing con CA Business Service Insight CUSTOMER SUCCESS STORY April 2014 Garantisce l Efficienza dei Servizi IT in Outsourcing con CA Business Service Insight PROFILO DEL CLIENTE: Azienda: S.p.A. Settore: logistica e trasporti Fatturato: 8,2

Dettagli

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi,

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, incrementarne la resa ma pensate che sia necessario un

Dettagli

Codice Etico di Pietro Signorini e Figli S.p.A. Codice Etico. di Pietro Signorini e Figli S.p.A. Pagina 1

Codice Etico di Pietro Signorini e Figli S.p.A. Codice Etico. di Pietro Signorini e Figli S.p.A. Pagina 1 Codice Etico di Pietro Signorini e Figli S.p.A. Codice Etico di Pietro Signorini e Figli S.p.A. 2012 Pagina 1 INDICE Sommario MISSION... 3 1. FINALITA E AMBITO DI APPLICAZIONE... 3 2. PRINCIPI DEL CODICE

Dettagli

Presentazione aziendale

Presentazione aziendale Presentazione aziendale Next IT Generation Assistenza NoStop dalle 08.00 alle 18.00 Lun.-Sab. Specialisti IT certificati a vari livelli e competenze. Contratti di assistenza monte ore scalare. Tecnologia

Dettagli

Vodafone Case Study UnoPiù. Utilizziamo Vodafone da quando in azienda ci sono i cellulari. E da allora abbiamo sempre avuto un unico operatore.

Vodafone Case Study UnoPiù. Utilizziamo Vodafone da quando in azienda ci sono i cellulari. E da allora abbiamo sempre avuto un unico operatore. Utilizziamo Vodafone da quando in azienda ci sono i cellulari. E da allora abbiamo sempre avuto un unico operatore. L esperienza di Vodafone ci è utile anche per comprendere meglio quali tra le tante tecnologie

Dettagli

Trasmissione del certificato medico di malattia per zone non raggiunte da adsl (internet a banda larga).

Trasmissione del certificato medico di malattia per zone non raggiunte da adsl (internet a banda larga). Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Coordinamento Generale Medico Legale Roma, 10-03-2011 Messaggio n. 6143 Allegati n.1 OGGETTO:

Dettagli

NUOVI PROFILI DI INGEGNERE NEL TRASPORTO FERROVIARIO

NUOVI PROFILI DI INGEGNERE NEL TRASPORTO FERROVIARIO NUOVI PROFILI DI INGEGNERE NEL TRASPORTO FERROVIARIO Dipartimento di Ingegneria dell Informazione ed Ingegneria Elettrica Università degli Studi di Salerno ESIGENZE ATTUALI Aumento delle funzioni/prestazioni

Dettagli

B-B LOGISTICS. Pianificare per risparmiare. Vantaggi

B-B LOGISTICS. Pianificare per risparmiare. Vantaggi B-B LOGISTICS Pianificare per risparmiare La logistica dei trasporti, oltre che essere imprescindibile per le aziende che forniscono i servizi di trasporto, riguarda anche le aziende commerciali e di produzione

Dettagli

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE GUIDA UTENTE Installazione...2 Prima esecuzione...5 Login...7 Registrazione del programma...8 Inserimento clienti...9 Gestione contatti...11 Agenti...15 Archivi di base...16 Installazione in rete...16

Dettagli

PIÙ ENERGIA PER LA LOGISTICA. SOLARE, OVVIAMENTE. Continua

PIÙ ENERGIA PER LA LOGISTICA. SOLARE, OVVIAMENTE. Continua PIÙ ENERGIA PER LA LOGISTICA. SOLARE, OVVIAMENTE. Continua CONTENUTO Conosciamo CONOSCIAMO IL VOSTRO SETTORE Conosciamo Nell ultimo decennio il settore dell energia solare ha registrato una crescita senza

Dettagli

soluzioni a impatto vero

soluzioni a impatto vero soluzioni a impatto vero @/\ tecniche, servizi e soluzioni: in una parola te.s.s. Un acronimo che racchiude un insieme intero di competenze all insegna della professionalità volte a trovare le giuste soluzioni

Dettagli

REGOLAMENTO SULL USO DELLA POSTA ELETTRONICA E DI INTERNET (POLICY AZIENDALE)

REGOLAMENTO SULL USO DELLA POSTA ELETTRONICA E DI INTERNET (POLICY AZIENDALE) REGOLAMENTO SULL USO DELLA POSTA ELETTRONICA E DI INTERNET (POLICY AZIENDALE) PREMESSA Il Garante per la protezione dei dati personali, con Provvedimento 1.03.2007 pubblicato sulla G. U. R.I. 10.03.2007,

Dettagli

Proteggere il proprio business. ISO 22301: continuità operativa.

Proteggere il proprio business. ISO 22301: continuità operativa. Proteggere il proprio business. ISO 22301: continuità operativa. Perché BSI? Grazie allo standard ISO 22301 l azienda può restare sempre operativa. La competenza di BSI in quest ambito può trasformare

Dettagli

Manuale Utente SIRECO

Manuale Utente SIRECO Corte Dei Conti Manuale Utente SIRECO Guida alle funzioni del modulo Redattore 1 di 157 Corte Dei Conti Indice dei contenuti 1. Obiettivo del documento... 5 1.1 Acronimi, abbreviazioni, e concetti di base...

Dettagli

Iscrizione C.C.I.A.A. 1471721 Iscrizione Albo MI T 0867404 A Capitale Sociale interamente versato 50.000,00 Partita IVA e Codice Fiscale 02500100967

Iscrizione C.C.I.A.A. 1471721 Iscrizione Albo MI T 0867404 A Capitale Sociale interamente versato 50.000,00 Partita IVA e Codice Fiscale 02500100967 In movimento, dal 1986 Via delle Industrie, 24 20060 Basiano (MI) Tel. 02 95760195 r.a. Fax 02 95764090 www.scagliatrasporti.it info@scagliatrasporti.it Trasporto rifiuti speciali Aut. n. MI 00501/OS Iscrizione

Dettagli

SOLUZIONE Web.Orders online

SOLUZIONE Web.Orders online SOLUZIONE Web.Orders online Gennaio 2005 1 INDICE SOLUZIONE Web.Orders online Introduzione Pag. 3 Obiettivi generali Pag. 4 Modulo di gestione sistema Pag. 5 Modulo di navigazione prodotti Pag. 7 Modulo

Dettagli

Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000)

Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000) Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000) Ricerca veloce degli atti, archiviazione, fascicolazione ed inventario Inserimento semplice e funzionale Collegamento tra protocolli tramite la gestione dei fascicoli

Dettagli

QUESTIONARIO VALUTAZIONE FORNITORI

QUESTIONARIO VALUTAZIONE FORNITORI SOMMARIO 1. Introduzione 1.1 Scopo 1.2 Riferimenti normativi 2. Informazioni di carattere generale ed economiche 2.1 Dati generali 2.2 Informazioni economiche 2.3 Informazioni commerciali 2.4 Contatti

Dettagli

L'ARTICOLAZIONE MODELLO DI BOLOGNA

L'ARTICOLAZIONE MODELLO DI BOLOGNA PROGETTI BOLOGNA L'ARTICOLAZIONE MODELLO DI BOLOGNA L'interporto di Bologna, oltre ad essere uno dei maggiori in Italia per traffico merci, si presenta come caso emblematico di infrastruttura interportuale,

Dettagli

oneplayer.it www.bellesiatrasporti.it info@bellesiatrasporti.it

oneplayer.it www.bellesiatrasporti.it info@bellesiatrasporti.it oneplayer.it www.bellesiatrasporti.it info@bellesiatrasporti.it Bellesia è un corriere negli anni conosciuto per la affidabilità e la cura del servizio di trasporto delle spedizioni delle più diverse

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE

PRESENTAZIONE AZIENDALE PRESENTAZIONE AZIENDALE PROFILO DELL AZIENDA 1. Premessa: dati generali della azienda 2. Servizi offerti: descrizione attività ORGANIZZAZIONE LAVORO 3. Dotazione individuale dipendenti 4. Formazione personale

Dettagli