Bologna ottobre 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Bologna 16. 18 ottobre 2013"

Transcript

1 16 Ottobre 2013 programma agg. 16 settembre 2013 i convegni contrassegnati con questa icona sono riferiti al focus CANTIERE SICURO Ore: 9:00-13:00 - Sala Donizetti Pad. 36 No last minute Organizzato da: clubsei2sei - change srl Ore: 9:00-13:00 - Sala Mameli Pad. 36 Appalti Manutentivi - art. 26 D. Lgs 81/08: come garantire la Conformità Normativa alla Committente Organizzato da: E.R. SERVICES Ore: 9:00-13:30 - Sala Martini Pad. 36 Rischio chimico e biologico nella bonifica dei siti contaminati Ore: 9:00-13:00 - Sala Mozart Pad. 36 Assemblea Rls - Rlst - CGIL CISL UIL Ore: 9:00-14:00 - Sala Puccini Pad. 36 Sicurezza dei luoghi di lavoro e dei cantieri: aggiornamento normativo Organizzato da: GEO.SICUR. ASSOCIAZIONE GEOMETRI PER LA SICUREZZA Ore: 9:00-11:00 - Sala Quintetto Ingresso Est Michelino - 1 piano Fibre Artificiali Vetrose: rischi e pericolosità intrinseche Ore: 9:00-13:00 - Sala Verdi Pad. 36 ATEX DAY BOLOGNA Organizzato da: Associazione Professionisti ATEX - U.S.I. Ore: 9:15-11:15 - Sala Madrigale Ingresso Est Michelino - 1 piano Luoghi confinati: tecniche, procedure e dispositivi di recupero e loro evoluzione tecnologica nell ambito dei settori industriale e costruzioni Organizzato da: A+A Monferrato, Galileo Ingegneria Ore: 9:30-18:00 - Sala Rossini Pad. 36 Il DLgs.81/2008 nei Cantieri Temporanei o Mobili Organizzato da: Regione Emilia-Romagna, INAIL, Coordinamento Tecnico Interregionale della Prevenzione nei Luoghi di Lavoro Ore: 9:30-12:00 - Sala Sinfonia Ingresso Est Michelino - 1 piano L applicazione dell Art. 71 del D.Lgs. 81/2008: le verifiche periodiche di attrezzature e impianti ad un anno dalla entrata in vigore del DM 11 aprile 2011 Organizzato da: CONFORMA - Associazione Organismi Certificazione Ispezione Prove Taratura Ore: 10:00-12:00 - Saletta AIFOS Pad. 36 Corso di aggiornamento: Spazi ed Ambienti Confinati Ore: 10:00-12:30 - Saletta IPAF Pad. 36 Sbarco in quota da una piattaforma aerea Ore: 10:00-12:00 - Saletta ISTITUTO AMBIENTE EUROPA Pad. 36 Analisi dei bisogni e registrazione dei processi formativi Ore: 10:00-12:30 - Saletta LEGISLAZIONE TECNICA Pad. 36 Il DVR nelle Piccole e Medie Imprese: cosa cambia con le Procedure Standardizzate Ore: 10:00-11:00 - Saletta LISASERVIZI-FORMAZIONE PIU Pad. 36 Materiali didattici per formatori e istruttori dei corsi di formazione per l abilitazione all uso delle attrezzature pericolose: lo shop Lisa servizi

2 Ore: 10:30-13:00 - Sala Armonia Ingresso Est Michelino - 1 piano Le Competenze Non Tecniche nella gestione delle emergenze: indicazioni per la progettazione di scenari di crisi e lo sviluppo delle competenze individuali e organizzative Organizzato da: AiNTS Associazione italiana Non Technical Skill Ore: 10:30-13:00 - Sala Mascagni Pad. 36 Gli aspetti operativi della sicurezza del lavoro nel settore alberghiero Organizzato da: EDI HOUSE - Rivista L Albergo Ore: 11:00-13:00 - Sala Quintetto Ingresso Est Michelino - 1 piano Sviluppo sostenibile e responsabilità sociale: ipotesi di applicazione e vantaggi Ore: 11:00-12:00 - Saletta LISASERVIZI-FORMAZIONE PIU Pad. 36 Easy Gest Safety SA: modello di SGSL e SGA certificabile e Cofinanziato dall Agenzia Europea per la sicurezza. Dopo varie revisioni ecco la versione integrata Sic e Amb super scontata Ore: 11:45-13:45 - Sala Madrigale Ingresso Est Michelino - 1 piano Protocollo d intesa per la prevenzione degli infortuni sul lavoro nel comparto della Ceramica: sicurezza di insiemi e sistemi di macchine Organizzato da: Regione Emilia-Romagna, AUSL di Modena, AUSL di Reggio Emilia, Confindustria Ceramica, ACIMAC, CGIL-CISL-UIL Ore: 12:00-14:30 - Saletta ISTITUTO AMBIENTE EUROPA Pad. 36 Sicurezza macchine e attrezzature di lavoro: la vendita dell usato, gestione degli adeguamenti, quando e come intervenire Ore: 12:00-13:00 - Saletta LISASERVIZI-FORMAZIONE PIU Pad. 36 Easy Safety Reminder: applicativo per professionisti e società di consulenza, web based, per la gestione della scadenze della formazione, sicurezza e ambiente, sorveglianza sanitaria Ore: 13:00-14:00 - Saletta FORMAZIONE PIU -LISASERVIZI Pad. 36 Il progetto "Diventa Partner Formazione più" il consorzio network dei campi prove per l abilitazione all uso delle attrezzature Ore: 14:00-18:00 - Sala Armonia Ingresso Est Michelino - 1 piano Racconti di Lavoro: FormAttori in azione Organizzato da: Associazione LaBoriamo in Sicurezza Ore: 14:00-16:00 - Sala Donizetti Pad. 36 Gestire i comportamenti: strumenti e tecniche per le realtà industriali Organizzato da: DuPont de Nemours Italiana Ore: 14:00-15:45 - Sala Madrigale Ingresso Est Michelino - 1 piano Scienza e sicurezza sul lavoro: costruire comportamenti per ottenere risultati con la BBS Organizzato da: AARBA - Association for the Advancement of Radical Behavior Analysis Ore: 14:00-18:00 - Sala Mameli Pad. 36 Sistemi di Gestione della Sicurezza: stato dell arte ed esperienze applicative Ore: 14:00-18:00 - Sala Martini Pad. 36 Ambienti confinati: dall attività di ricerca al sostegno alle imprese per la Prevenzione Ore: 14:00-18:00 - Sala Mascagni Pad. 36 Un software per la valutazione dei rischi: ESI, uno strumento che soddisfi i requisiti richiesti da D.Lgs. 81/08 e BS OHSAS Organizzato da: TECNOLOGIE D IMPRESA Ore: 14:00-17:00 - Sala Mozart Pad. 36 Amianto: nuove strategie Organizzato da: CGIL, CISL, UIL

3 Ore: 14:00-17:00 - Sala Quintetto Ingresso Est Michelino - 1 piano Come ridurre i costi, incrementare l efficienza aziendale e la sicurezza e la salute dei lavoratori: Il Metodo World Class Manufacturing WCM Ore: 14:00-17:00 - Sala Sinfonia Ingresso Est Michelino - 1 piano L applicazione dell Art. 71 del D.Lgs. 81/2008: le verifiche periodiche di attrezzature e impianti ad un anno dalla entrata in vigore del DM 11 aprile 2011 Organizzato da: CONFORMA - Associazione Organismi Certificazione Ispezione Prove Taratura Ore: 14:00-16:00 - Saletta FORMAZIONE PIU -LISASERVIZI Pad. 36 La progettazione delle prove pratiche dei corsi abilitazione attrezzature conformi all accordo Stato Regioni 22/02/2012 Ore: 14:00-15:30 - Saletta IPAF Pad. 36 E - learning Ore: 14:15-17:15 - Sala Puccini Pad. 36 Mi impegno per la Prevenzione: norme e novità Organizzato da: CIIP - Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione Ore: 14:30-17:30 - Sala Verdi Pad. 36 Assemblea componenti della pariteticità e RLS/RLST Organizzato da: CGIL, CISL, UIL Ore: 14:30-16:30 - Saletta FONDAZIONE LHS Pad. 36 Avviare un cambiamento culturale nelle aziende attraverso il Programma LiHS Leadership in Health and Safety Ore: 14:30-16:00 - Saletta ISTITUTO AMBIENTE EUROPA Pad. 36 Sicurezza macchine e attrezzature di lavoro: la vendita delle attrezzature di lavoro usate, come gestire gli aspetti contrattuali Ore: 15:00-17:30 - Saletta LEGISLAZIONE TECNICA Pad. 36 SGSL - Sistemi di Gestione della Sicurezza nei Cantieri Edili Ore: 16:00-18:00 - Sala Donizetti Pad. 36 Aumentare la consapevolezza dei rischi Organizzato da: DuPont de Nemours Italiana Ore: 16:00-18:00 - Sala Madrigale Ingresso Est Michelino - 1 piano BBS: coniugare scienza e giurisprudenza per ottenere comportamenti sicuri Organizzato da: AARBA - Association for the Advancement of Radical Behavior Analysis Ore: 16:00-18:00 - Saletta FORMAZIONE PIU -LISASERVIZI Pad. 36 Formazione e qualificazione degli istruttori di cui all accordo 22/02/2012 Ore: 16:00-17:30 - Saletta IPAF Pad. 36 L importanza delle piastre d appoggio per la stabilizzazione di PLE Ore: 16:00-18:00 - Saletta ISTITUTO AMBIENTE EUROPA Pad. 36 Formazione dei formatori: progettazione, qualificazione e metodi attivi 17 Ottobre 2013 Ore: 9:00-13:00 - Sala Armonia Ingresso Est Michelino - 1 piano Più controlli e/o più informazione/formazione... per un lavoro più sicuro? - La risposta può sembrare ovvia ma...forse "OGGI" non lo è Organizzato da: AIESIL - Associazione Imprese Esperte in Sicurezza sul Lavoro e Ambiente

4 Ore: 9:00-11:00 - Sala Donizetti Pad. 36 Gestire i comportamenti: strumenti e tecniche per le realtà industriali Organizzato da: DuPont de Nemours Italiana Ore: 9:00-13:00 - Sala Madrigale Ingresso Est Michelino - 1 piano Incrementare il proprio Business attraverso la qualificazione e certificazione professionale Ore: 9:00-11:00 - Sala Mameli Pad. 36 La formazione degli addetti alla conduzione di Macchine Movimento Terra Linee Guida - Metodologie didattiche - Prove pratiche Casi reali Organizzato da: A.N.CO.R.S. - Associazione Nazionale Consulenti e Responsabili della Sicurezza sul lavoro Ore: 9:00-13:30 - Sala Martini Pad. 36 Le procedure standardizzate per la valutazione dei rischi artt. 6 e 29 del D.Lgs 81/08 e s.m.i. Ore: 9:00-13:00 - Sala Mascagni Pad. 36 B.O.S.S. - Behaviour Observation Safety System per essere dei veri Boss della sicurezza Organizzato da: TECNOLOGIE D IMPRESA Ore: 9:00-13:00 - Sala Quintetto Ingresso Est Michelino - 1 piano La palestra della sicurezza Organizzato da: clubsei2sei - change srl Ore: 9:00-18:00 - Sala Rossini Pad. 36 Terzo Convegno Nazionale sulle attività negli Spazi Confinati - Safe Work in Confined Spaces: Guidelines and Best Practices Organizzato da: Ore: 9:00-13:00 - Sala Sinfonia Ingresso Est Michelino - 1 piano L azione della pariteticità artigiana nel sistema di prevenzione nazionale e territoriale Organizzato da: OPNA - Organismo Paritetico Nazionale Artigianato Ore: 9:30-13:00 - Sala Mozart Pad. 36 Sistema "Linea Vita"? Misure di prevenzione e protezione nei lavori in quota per la manutenzione delle coperture - Le diverse Procedure Regionali Organizzato da: COE - Centro Operativo Eccellenza Linea Vita Ore: 9:30-12:30 - Sala Puccini Pad. 36 Formatori: Qualificazione e Strumenti Organizzato da: ASSOCIAZIONE AMBIENTE E LAVORO Ore: 9:30-13:30 - Sala Verdi Pad. 36 Procuratore Generale dott. Raffaele GUARINIELLO: D.Lgs 81/08 Testo Unico della Sicurezza sul Lavoro: la parola al Legislatore Organizzato da: EFEI - Ente Paritetico Bilaterale Nazionale Ore: 9:30-12:30 - Saletta FONDAZIONE LHS Pad. 36 FIVE STARS - Migliorare le Performance di Sicurezza consolidando comportamenti corretti ed efficaci Ore: 10:00-12:00 - Saletta AIFOS Pad. 36 Corso di aggiornamento: Il Coordinatore alla Sicurezza e la documentazione cantieri Ore: 10:00-12:00 - Saletta IPAF Pad. 36 Verifiche periodiche e formazione PLE: stato dell arte Ore: 10:00-11:30 - Saletta ISTITUTO AMBIENTE EUROPA Pad. 36 Vulnerabilità sismica e sicurezza sul lavoro: analisi del quadro normativo di cui al DM ed obblighi conseguenti derivanti dall applicazione delle norme in materia di sicurezza sul lavoro Ore: 10:00-12:30 - Saletta LEGISLAZIONE TECNICA Pad. 36 Rumore negli ambienti di lavoro: Valutazione, Misurazione, Soluzioni Tecniche ed Organizzative per limitarlo

5 Ore: 10:00-11:00 - Saletta LISASERVIZI-FORMAZIONE PIU Pad. 36 Materiali didattici per formatori e istruttori dei corsi di formazione per l abilitazione all uso delle attrezzature pericolose: lo shop Lisa Servizi Ore: 11:00-13:00 - Sala Donizetti Pad. 36 Aumentare la consapevolezza dei rischi Organizzato da: DuPont de Nemours Italiana Ore: 11:00-12:00 - Saletta LISASERVIZI-FORMAZIONE PIU Pad. 36 Easy Safety Reminder: applicativo per professionisti e società di consulenza, web based, per la gestione della scadenze della formazione, sicurezza e ambiente, sorveglianza sanitaria Ore: 11:30-13:30 - Sala Mameli Pad. 36 Apparecchi di Sollevamento e a Pressione: principali problematiche applicative delle norme DLGS 81/08 E IL DM 11/04/2011 e organizzazione efficace dei controlli nei sistemi di gestione della sicurezza Organizzato da: ASSOCIAZIONE MECCANICA Ore: 11:30-13:00 - Saletta ISTITUTO AMBIENTE EUROPA Pad. 36 Agenti fisici: rischio rumore e vibrazioni Ore: 12:00-13:00 - Saletta LISASERVIZI-FORMAZIONE PIU Pad. 36 Suva Fast Navigator: la navigazione veloce tra le checklist del Suva Ore: 13:00-14:00 - Saletta FORMAZIONE PIU -LISASERVIZI Pad. 36 Il progetto "Diventa Partner Formazione più" il consorzio network dei campi prove per l abilitazione all uso delle attrezzature Ore: 13:30-16:00 - Saletta ISTITUTO AMBIENTE EUROPA Pad. 36 Le tecniche di addestramento dei lavoratori a seguito dell adibizione alla mansione lavorativa Ore: 14:00-18:00 - Sala Armonia Ingresso Est Michelino - 1 piano Il D.Lgs. 81/08 e procedure standardizzate Organizzato da: ASSOACUSTICI - Ass. Specialisti di Acustica Ore: 14:00-18:00 - Sala Madrigale Ingresso Est Michelino - 1 piano Sistemi di Gestione e responsabilità Datore di Lavoro e delle posizioni apicali - se e a quali condizioni si può parlare di Condizione Esimente? Organizzato da: ARS Edizioni informatiche Ore: 14:00-18:00 - Sala Martini Pad. 36 Come ridurre il rischio stradale durante l attività lavorativa: lo standard ISO Ore: 14:00-18:00 - Sala Mascagni Pad. 36 Macchine e attrezzature di lavoro: i controlli del datore di lavoro sugli apparecchi di sollevamento materiali Ore: 14:00-16:30 - Sala Mozart Pad. 36 IL RUOLO DELLA MANUTENZIONE NEL SETTORE ANTINCENDIO. Non può esserci sicurezza a norma di legge se non c è manutenzione a regola d arte Organizzato da: ASSOCIAZIONE MAIA - Manutentori Assemblatori Installatori Associati per la sicurezza Ore: 14:00-18:00 - Sala Quintetto Ingresso Est Michelino - 1 piano L importanza del fattore umano Organizzato da: clubsei2sei - change srl Ore: 14:00-18:00 - Saletta FORMAZIONE PIU -LISASERVIZI Pad. 36 Problematiche connesse all applicazione pratica dell Accordo Stato Regioni del 22/02/2012 Ore: 14:00-15:30 - Saletta IPAF Pad. 36 Database incidenti su piattaforme di lavoro mobili elevabili

6 Ore: 14:15-17:15 - Sala Puccini Pad. 36 ChemicaLex e FireLex: novità, obblighi e prospettive su rischi chimici e antincendio Organizzato da: ASSOCIAZIONE AMBIENTE E LAVORO Ore: 14:15-18:00 - Sala Verdi Pad. 36 La rete paritetica artigiana che si incontra - OPNA, OPRA e OPTA in dialogo Organizzato da: OPNA - Organismo Paritetico Nazionale Artigianato Ore: 14:30-16:00 - Saletta FONDAZIONE LHS Pad. 36 CHOOSE LIFE Una storia emozionante dedicata al valore della salute sul lavoro Ore: 15:00-17:00 - Sala Mameli Pad. 36 Ispezioni in Azienda: indicazioni per redigere una corretta procedura aziendale Ore: 15:00-17:00 - Sala Sinfonia Ingresso Est Michelino - 1 piano Qualificazione dei Formatori - Critiche e Proposte Ore: 15:00-17:30 - Saletta LEGISLAZIONE TECNICA Pad. 36 Cantieri Edili: dagli adempimenti formali alla Progettazione della Sicurezza Ore: 16:00-17:00 - Saletta FONDAZIONE LHS Pad. 36 SI VIAGGIARE la nuova App sulla salute per chi lavora all estero Ore: 16:00-17:00 - Saletta IPAF Pad. 36 CARTA PAL intelligente Ore: 16:00-18:00 - Saletta ISTITUTO AMBIENTE EUROPA Pad. 36 Stato dell arte della sicurezza LASER a tre anni dall entrata in vigore del Titolo VIII Capo V del D.Lgs 81/08 Ore: 17:00-18:00 - Sala Sinfonia Ingresso Est Michelino - 1 piano Assemblea Generale Soci AiFOS 18 Ottobre 2013 Ore: 9:00-13:00 - Sala Armonia Ingresso Est Michelino - 1 piano Invecchiamento nel lavoro ed ergonomia Organizzato da: Società Italiana di Ergonomia Sezioni ligurelombarda ed emilianoromagnola Ore: 9:00-11:00 - Sala Mameli Pad. 36 Welfare aziendale e promozione della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro Ore: 9:00-17:30 - Sala Martini Pad. 36 Dai modelli organizzativi e di gestione ex dlgs 2131/01 alla responsabilità sociale di impresa: strumenti ed applicazioni per la salute e sicurezza nelle PMI Ore: 9:00-13:00 - Sala Mascagni Pad. 36 Awards Club sei2sei - 7a edizione Organizzato da: clubsei2sei - change srl Ore: 9:00-14:00 - Sala Mozart Pad. 36 REACH L impatto del REACH e del CLP sulla valutazione e prevenzione del rischio chimico Organizzato da: Regione Emilia Romagna, INAIL Ore: 9:00-13:00 - Sala Rossini Pad. 36 Terzo Convegno Nazionale sulle attivita negli Spazi Confinati - Safe Work in Confined Spaces: Guidelines and Best Practices Organizzato da:

7 Ore: 9:00-13:00 - Sala Verdi Pad. 36 Le nuove norme di certificazione acustica e vibratoria di macchine e attrezzature: potenzialità e aspetti critici Organizzato da: Gruppo Acustica e Vibrazioni negli Ambienti di Lavoro (GAL) di AIA - Associazione Italiana di Acustica Ore: 9:30-12:30 - Sala Puccini Pad. 36 Testo Unico D.Lgs. 81/2008: novità e strumenti operativi Organizzato da: ASSOCIAZIONE AMBIENTE E LAVORO Ore: 9:30-12:30 - Sala Sinfonia Ingresso Est Michelino - 1 piano Formazione dei formatori per Attrezzature e Macchine Ore: 10:00-13:00 - Sala Madrigale Ingresso Est Michelino - 1 piano Valutazione del rischio incendio: formazione, addestramento, sorveglianza e gestione della manutenzione in azienda Organizzato da: TEKNOMEDIA EDIZIONI Ore: 10:00-12:00 - Saletta AIFOS Pad. 36 Corso di aggiornamento - Rischi interferenziali nelle costruzioni Ore: 10:00-12:00 - Saletta FONDAZIONE LHS Pad. 36 Choose Life Promuovere stili di vita sani nei luoghi di lavoro Ore: 10:00-12:30 - Saletta IPAF Pad. 36 Sbarco in quota da una piattaforma aerea Ore: 10:00-13:00 - Saletta ISTITUTO AMBIENTE EUROPA Pad. 36 Procedure organizzative e istruzioni operative di sicurezza Ore: 10:00-12:30 - Saletta LEGISLAZIONE TECNICA Pad. 36 DVR e POS: la Sicurezza nelle Imprese Edili Ore: 10:00-11:00 - Saletta LISASERVIZI-FORMAZIONE PIU Pad. 36 Materiali didattici per formatori e istruttori dei corsi di formazione per l abilitazione all uso delle attrezzature pericolose: lo shop Lisa Servizi Ore: 11:30-13:00 - Sala Donizetti Pad. 36 La Formazione sui rischi lavorativi. Come renderla più coinvolgente, più interessante e più utile Organizzato da: ASSOCIAZIONE MECCANICA Ore: 11:30-13:30 - Sala Mameli Pad. 36 Partire dall Accordo Stato-Regioni per produrre vero apprendimento Organizzato da: AARBA - Association for the Advancement of Radical Behavior Analysis Ore: 12:00-13:00 - Saletta LISASERVIZI-FORMAZIONE PIU Pad. 36 Suva Fast Navigator: la navigazione veloce tra le checklist del Suva Ore: 13:00-14:00 - Saletta FORMAZIONE PIU -LISASERVIZI Pad. 36 Il progetto "Diventa Partner Formazione più" il consorzio network dei campi prove per l abilitazione all uso delle attrezzature Ore: 13:00-15:00 - Saletta ISTITUTO AMBIENTE EUROPA Pad. 36 Emergenza 2.0: la Valutazione dei Rischi in condizioni di emergenza Ore: 14:00-16:00 - Sala Donizetti Pad. 36 REALTA AUMENTATA: solo per Manutenzione sicura, controllo cantieri, gestione dei DPI? No, molto di più: come la "Augmented reality" integra produzione, sicurezza, contabilità, formazione e oltre... Organizzato da: ASSOCIAZIONE MECCANICA

8 Ore: 14:00-15:00 - Sala Mameli Pad. 36 Safety intelligence. La business intelligence applicata alla sicurezza sul lavoro. Ore: 14:00-17:00 - Sala Mascagni Pad. 36 La qualificazione professionale degli esperti di prevenzione incendi Ore: 14:00-17:30 - Sala Puccini Pad. 36 Protezione Ambientale per la tutela della Salute e della Sicurezza sul lavoro. L impegno del Sistema delle Agenzie Organizzato da: ASSOCIAZIONE AMBIENTE E LAVORO Ore: 14:00-16:00 - Sala Quintetto Ingresso Est Michelino - 1 piano La formazione degli addetti alla conduzione di Carrelli Elevatori Linee Guida - Metodologie didattiche - Prove pratiche Casi reali Organizzato da: A.N.CO.R.S. - Associazione Nazionale Consulenti e Responsabili della Sicurezza sul lavoro Ore: 14:00-18:00 - Sala Sinfonia Ingresso Est Michelino - 1 piano ESPOSIZIONE AI CAMPI ELETTROMAGNETICI NEGLI AMBIENTI DI LAVORO Organizzato da: A.N.FO.S. Ore: 14:00-18:00 - Sala Verdi Pad. 36 LE MACCHINE IN EDILIZIA - Caratteristiche e uso in sicurezza Organizzato da: COMITATO PARITETICO TERRITORIALE Ore: 14:00-16:00 - Saletta IPAF Pad. 36 Presentazione dei nuovi corsi IPAF Ore: 14:00-16:00 - Saletta LISASERVIZI-FORMAZIONE PIU Pad. 36 La progettazione delle prove pratiche dei corsi abilitazione attrezzature conformi all accordo Stato Regioni 22/2/2012: Problematiche applicative Ore: 14:30-16:00 - Sala Armonia Ingresso Est Michelino - 1 piano Rischio tecnostress lavoro correlato: il primo corso in Italia ai sensi del T.U 81/2008 Organizzato da: Netdipendenza Onlus Ore: 14:30-16:30 - Saletta FONDAZIONE LHS Pad. 36 Leading Behaviours Strategy Consolidare la corretta cultura della sicurezza attraverso l adozione di comportamenti chiave Ore: 15:00-16:00 - Sala Mameli Pad. 36 La modifica delle macchine e delle linee: come gestire la sicurezza e la conformità alla Direttiva Macchine ed al D.Lgs.81/2008? Ore: 15:00-17:00 - Saletta ISTITUTO AMBIENTE EUROPA Pad. 36 Sistemi di gestione della Sicurezza: un confronto tra adempimenti legislativi e previsioni della BS Ohsas Ore: 15:00-17:30 - Saletta LEGISLAZIONE TECNICA Pad. 36 La Formazione obbligatoria per le varie figure coinvolte dalla normativa sulla sicurezza Ore: 16:00-17:00 - Sala Mameli Pad. 36 La segnaletica stradale: i criteri di sicurezza in presenza di traffico veicolare ai sensi del Decreto Interministeriale 4/3/2013 Ore: 16:00-18:00 - Saletta LISASERVIZI-FORMAZIONE PIU Pad. 36 La modifica dei comportamenti di sicurezza e miglioramento delle performance aziendali tramite la BBS Ore: 16:30-18:00 - Saletta IPAF Pad. 36 L importanza delle piastre d appoggio per la stabilizzazione di PLE

REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO PRESSO LE AZIENDE CERAMICHE IMPRESE

REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO PRESSO LE AZIENDE CERAMICHE IMPRESE PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI DA CADUTA DALL ALTO PRESSO LE INDUSTRIE CERAMICHE Allegato B REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI

Dettagli

Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO FORMAZIONE

Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO FORMAZIONE Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO 2015 FORMAZIONE HSE - HEALTH SAFETY ENVIRONMENT Salute e Sicurezza RLS - Formazione Base S.S.1 32 RLSA S.S.2 64 RLS - Aggiornamento S.S.3

Dettagli

VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI

VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI Contratto d Appalto : Impresa Affidataria : Importo Lavori : di cui Oneri per la Sicurezza : VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI Responsabile dei Lavori : Coordinatore Sicurezza in

Dettagli

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Corso di laurea in Ingegneria Edile CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Anno Accademico 2011/2012 Definire: Obbiettivi della lezione Rischi Interferenziali - DUVRI e PSC Rischi Propri - POS Conoscere gli aspetti

Dettagli

Il RIF è un marchio che l impresa potrà apporre nella sua carta intestata e nelle sue comunicazioni.

Il RIF è un marchio che l impresa potrà apporre nella sua carta intestata e nelle sue comunicazioni. 1. RIF: che cos è Il RIF (Registro dell Impresa Formativa) è lo strumento, approvato dal FORMEDIL e dalla CNCPT, collegato al sito della Banca dati formazione costruzioni (BDFC) del Formedil nel quale

Dettagli

SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO SICUREZZA SUL LAVORO In-Formare è già prevenire Questo Mini-Manuale è aggiornato alle più recenti disposizioni 2014 sulla salute, l igiene e la sicurezza sul lavoro: Testo Unico, D.Lgs. 81/2008 e, in particolare,

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

Cagliari, 22 luglio 2010

Cagliari, 22 luglio 2010 Cagliari, 22 luglio 2010 L azione dell Ance L Associazione Nazionale Costruttori Edili si è da sempre posta l obiettivo di supportare le imprese associate nella adozione di strumentazione organizzativa

Dettagli

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56 Cosa devo fare per quanto riguarda la sicurezza sul lavoro se assumo il primo dipendente/collaboratore? Come datore di lavoro devo: 1. valutare i rischi a cui andrà incontro questa persona compiendo il

Dettagli

http://www.tassisto.it/

http://www.tassisto.it/ F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TASSISTO FRANCESCO Indirizzo VIA MARTIRI DELLA LIBERAZIONE, 80/2A 16043 CHIAVARI Telefono 0185325331 Cellulare

Dettagli

La sicurezza sul lavoro

La sicurezza sul lavoro La sicurezza sul lavoro 1-La storia della sicurezza sul lavoro in Italia 2-I decreti legislativi 626, 81 e i successivi provvedimenti integrativi 3- Il T.U. 81 sostituisce completamente il D. Lgs. 626/94

Dettagli

POS: Piano Operativo di Sicurezza. D.Lgs 81/08 art. 96 c.1. Contenuti minimi del POS in presenza di rischi elettrici

POS: Piano Operativo di Sicurezza. D.Lgs 81/08 art. 96 c.1. Contenuti minimi del POS in presenza di rischi elettrici Servizio Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Mantova D.Lgs 81/08 art. 96 c.1 Contenuti minimi del POS in presenza di rischi elettrici Azienda Sanitaria

Dettagli

Procedure semplificate per l adozione de modelli di organizzazione e gestione (MOG) nelle piccole e medie imprese (PMI)

Procedure semplificate per l adozione de modelli di organizzazione e gestione (MOG) nelle piccole e medie imprese (PMI) Procedure semplificate per l adozione de modelli di organizzazione e gestione (MOG) nelle piccole e medie imprese (PMI) 1. PREMESSA Il d.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 Attuazione dell articolo 1 della legge

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

- PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

- PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO - PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO G.1. I reati di cui all art. 25 septies del D.Lgs. n. 231/2001 La Legge 3 agosto 2007, n. 123, ha introdotto l art. 25 septies del

Dettagli

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio 5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio Pag. 1 di 36 DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER LA SALUTE E LA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO ai sensi degli artt. 17, 28 e 29 del D.lgs 81/08

Dettagli

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La sicurezza non è negoziabile Nestlé è convinta che il successo a lungo termine possa essere raggiunto soltanto grazie alle sue persone. Nessun

Dettagli

Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro

Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro ID 142-115743 Edizione 1 Procedura per sottoscrivere la partecipazione: Il professionista sanitario che voglia conoscere i dettagli per l iscrizione al corso

Dettagli

GRUPPO. Sicurezza per scelta

GRUPPO. Sicurezza per scelta Ge.Ma. Sicurezza per scelta Ge. Ma. la Qualità e la Sicurezza sono valori che costruiamo insieme a te GE.MA. company profile UN OCCHIO APERTO SUL FUTURO UNA REALTÀ DINAMICA, UN MODELLO EVOLUTO DI CONSULENZA

Dettagli

ISTITUTI PROFESSIONALI

ISTITUTI PROFESSIONALI ISTITUTI PROFESSIONALI Settore Industria e Artigianato Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Nell indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica sono confluiti gli indirizzi del previgente ordinamento

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE PERIODICA DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI (ai sensi dell'art. 35 del D.Lgs 81/08).

VERBALE DELLA RIUNIONE PERIODICA DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI (ai sensi dell'art. 35 del D.Lgs 81/08). VERBALE DELLA RIUNIONE PERIODICA DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI (ai sensi dell'art. 35 del D.Lgs 81/08). Il giorno del mese di dell'anno duemila il sottoscritto titolare/legale rappresentante della

Dettagli

Il sistema di gestione della sicurezza: cos è, a cosa serve, i rapporti delle norme tecniche con il D.Lgs. 81/08

Il sistema di gestione della sicurezza: cos è, a cosa serve, i rapporti delle norme tecniche con il D.Lgs. 81/08 Il sistema di gestione della sicurezza: cos è, a cosa serve, i rapporti delle norme tecniche con il D.Lgs. 81/08 Firenze 15 febbraio 2010 Pisa 1 marzo 2010 Siena 29 marzo 2010 Dott. Ing. Daniele Novelli

Dettagli

Behavior-Based BS) Riduzione degli incidenti e sviluppo della cultura della sicurezza agendo sui comportamenti nei luoghi di lavoro.

Behavior-Based BS) Riduzione degli incidenti e sviluppo della cultura della sicurezza agendo sui comportamenti nei luoghi di lavoro. Behavior-Based Based Safety (B-BS) BS) Riduzione degli incidenti e sviluppo della cultura della sicurezza agendo sui comportamenti nei luoghi di lavoro Italo Viganò Cosa causa gli incidenti Behavior &

Dettagli

D) ATTI DIRIGENZIALI. Giunta regionale. 64 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 44 - Giovedì 31 ottobre 2013

D) ATTI DIRIGENZIALI. Giunta regionale. 64 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 44 - Giovedì 31 ottobre 2013 64 Bollettino Ufficiale D) ATTI DIRIGENZIALI Giunta regionale D.G. Salute Circolare regionale 25 ottobre 2013 - n. 20 Indicazioni in ordine all applicazione dell accordo tra governo, regioni e province

Dettagli

MODULO DI DOMANDA ANNO SCHEDA INFORMATIVA GENERALE. Denominazione o ragione sociale: N P.A.T. 1 : Matricola INPS

MODULO DI DOMANDA ANNO SCHEDA INFORMATIVA GENERALE. Denominazione o ragione sociale: N P.A.T. 1 : Matricola INPS MODULO DI DOMANDA per la riduzione del tasso medio di tariffa ai sensi dell art. 24 delle Modalità di applicazione delle Tariffe dei premi (d.m. 12/12/2000 e s.m.i.) dopo il primo biennio di attività ANNO

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

Guida operativa per l implementazione di un Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro (SGSSL)

Guida operativa per l implementazione di un Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro (SGSSL) Guida operativa per l implementazione di un Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro (SGSSL) INDICE 01 PREMESSA PAG. 3 02 POLITICA PAG. 5 03 PIANIFICAZIONE PAG. 7 04 VALUTAZIONE E GESTIONE

Dettagli

AMIANTO PIANO DI LAVORO

AMIANTO PIANO DI LAVORO AMIANTO PIANO DI LAVORO Piano di lavoro [art. 256 D. Lgs. 81/2008] I lavori di demolizione o rimozione dei materiali contenenti amianto possono essere effettuati solo da imprese iscritte all Albo nazionale

Dettagli

ICUREZZA SUL LAVORO E CONDOMINIO

ICUREZZA SUL LAVORO E CONDOMINIO professione sicurezza ICUREZZA SUL LAVORO E CONDOMINIO 2 Le norme applicabili sono previste nel Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro (Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81) Sicurezza sul lavoro

Dettagli

Guida Illustrata alla sicurezza nei cantieri rev. 2009

Guida Illustrata alla sicurezza nei cantieri rev. 2009 Guida Illustrata alla sicurezza nei cantieri rev. 2009 A Cura di: A.N.Fo.S. Associazione Nazionale Formatori della Sicurezza sul Lavoro Via S.Stefano 6/b - 00061 Anguillara Sabazia (ROMA) http://www.anfos.it

Dettagli

Chi è il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza RLS

Chi è il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza RLS Chi è il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza RLS Definizione di RLS (Art 2, comma 1, lettera i) del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81) persona eletta o designata per rappresentare i lavoratori per

Dettagli

Principali norme e buona prassi relative agli strumenti di sicurezza da attivare quando si utilizza una PLE

Principali norme e buona prassi relative agli strumenti di sicurezza da attivare quando si utilizza una PLE AMBIENTE LAVORO 15 Salone della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro BOLOGNA - QUARTIERE FIERISTICO 22-24 ottobre 2014 Principali norme e buona prassi relative agli strumenti di sicurezza da attivare

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2015

CALENDARIO CORSI 2015 SAFER, SMARTER, GREENER DNV GL - Business Assurance Segreteria Didattica Training Tel. +39 039 60564 - Fax +39 039 6058324 e-mail: training.italy@dnvgl.com www.dnvba.it/training BUSINESS ASSURANCE CALENDARIO

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Indagine nazionale. sulla salute. e sicurezza sul lavoro

Indagine nazionale. sulla salute. e sicurezza sul lavoro Indagine nazionale sulla salute e sicurezza sul lavoro Servizi di Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro PREMESSA La legge L. 833/1978 ha istituito il Sistema Sanitario Nazionale (SSN) e successive norme

Dettagli

Città di Spinea Provincia di Venezia

Città di Spinea Provincia di Venezia Città di Spinea Provincia di Venezia APPALTO: servizio di pulizia interna uffici comunali 2013 2014 AFFIDAMENTO: da appaltare REDATTO DA REVISIONE N. DATA APPROVATO DA 1 SOMMARIO 1. SEZIONE DESCRITTIVA...

Dettagli

Formazione ed Informazione dei Lavoratori ai sensi degli art.li 36-37 del D.lgs. 81/08 MODULO GENERALE (4h)

Formazione ed Informazione dei Lavoratori ai sensi degli art.li 36-37 del D.lgs. 81/08 MODULO GENERALE (4h) Formazione ed Informazione dei Lavoratori ai sensi degli art.li 36-37 del D.lgs. 81/08 MODULO GENERALE (4h) Anno 2013 Intervento formativo secondo l accordo STATO-REGIONI del 21.12.2011 A cura dell R.S.P.P.

Dettagli

Attività delle regioni e delle province autonome per la prevenzione nei luoghi di lavoro

Attività delle regioni e delle province autonome per la prevenzione nei luoghi di lavoro CONFERENZA DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME 13/030/CR7c/C7 Attività delle regioni e delle province autonome per la prevenzione nei luoghi di lavoro Anno 2011 Attività delle regioni e delle province

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO (ai sensi dell articolo 26 del D.Lgs. 81/2008) Allegato

Dettagli

Linee Guida per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL)

Linee Guida per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL) Linee Guida per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL) Guida operativa Ottobre 2003 1 SOMMARIO Presentazione pag. 4 Premessa (da Linee Guida UNI-INAIL) pag. 5 A. Finalità (da

Dettagli

Gli obblighi per le imprese e per il cittadino committente

Gli obblighi per le imprese e per il cittadino committente sulla sicurezza nei cantieri Gli obblighi per le imprese e per il cittadino committente GLI ENTI BILATERALI DELLA PROVINCIA DI L AQUILA CASSA EDILE località san Vittorino - s.s. 80 km 9 n 61 l aquila tel.

Dettagli

PROCEDURE STANDARDIZZATE PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI. ai sensi dell art. 29 D.Lgs. 81/2008

PROCEDURE STANDARDIZZATE PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI. ai sensi dell art. 29 D.Lgs. 81/2008 PROCEDURE STANDARDIZZATE PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI ai sensi dell art. 29 D.Lgs. 81/2008 1 INDICE I. Procedura standardizzata per la valutazione dei rischi ai sensi dell articolo 6, comma 8, lettera

Dettagli

Il Safety Rainbow: i comportamenti dei lavoratori alla base della Sicurezza

Il Safety Rainbow: i comportamenti dei lavoratori alla base della Sicurezza Il Safety Rainbow: i comportamenti dei lavoratori alla base della Sicurezza Ovvero: i sette comportamenti a rischio responsabili dei principali infortuni sul lavoro MANUTENZIONE & SICUREZZA Franceso Gittarelli,

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO

NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO In base all art. 256 del D. Lgs. 81/2008, così come modificato dal D. Lgs. 106/2009, i

Dettagli

Linea Guida per l Organizzazione di un Sistema Prevenzionale nelle Piccole e Medie Imprese

Linea Guida per l Organizzazione di un Sistema Prevenzionale nelle Piccole e Medie Imprese Linea Guida per l Organizzazione di un Sistema Prevenzionale nelle Piccole e Medie Imprese PRESENTAZIONE Il presente lavoro si propone l obiettivo di fornire un modello organizzativo ispirato ai Sistemi

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA 1.1. ) ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA Largo Arrigo VII, 5-00153 Roma (Italia) ; centralino 06/5717621;

Dettagli

Servizio di Pulizia della sede del Comando di Roma Carabinieri per la tutela della Salute, viale dell Aeronautica n. 122

Servizio di Pulizia della sede del Comando di Roma Carabinieri per la tutela della Salute, viale dell Aeronautica n. 122 MINISTERO DELLA SALUTE UFFICIO GENERALE DELLE RISORSE DELL ORGANIZZAZIONE E DEL BILANCIO UFFICIO VIII EX DGPOB LOTTO 2. AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLA SEDE DEL COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA

Dettagli

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza.

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Il punto di forza di Integra è uno staff qualificato e competente che ne fa un punto di riferimento credibile ed affidabile per

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori?

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Le proposte emerse dai gruppi di RLS 1 Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Il RLS consulta il documento di valutazione dei rischi e verifica se il rischio

Dettagli

STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV. Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro.

STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV. Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. N. LIV Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi

Dettagli

ELENCO INDICATIVO E NON ESAUSTIVO DEGLI OBBLIGHI DEL DATORE DI LAVORO AI SENSI DEL D.L

ELENCO INDICATIVO E NON ESAUSTIVO DEGLI OBBLIGHI DEL DATORE DI LAVORO AI SENSI DEL D.L ELENCO INDICATIVO E NON ESAUSTIVO DEGLI OBBLIGHI DEL DATORE DI LAVORO AI SENSI DEL D.L. 81/2008 (PER L ELENCO ESAUSTIVO CONSULTARE SEMPRE LA NORMATIVA) - Nomina Rspp Responsabile servizio prevenzione e

Dettagli

CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI. TITOLO IV DEL D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Arezzo, 06 maggio 2011

CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI. TITOLO IV DEL D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Arezzo, 06 maggio 2011 CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI TITOLO IV DEL D.Lgs. 81/08 e s.m.i Arezzo, 06 maggio 2011 Dott. DAVIDDI Paolo STOLZUOLI Stefania Tecnici di Prevenzione Dipartimento della Prevenzione Azienda USL 8 - Arezzo

Dettagli

DECRETO LEGISLATIVO 9 APRILE 2008, N. 81

DECRETO LEGISLATIVO 9 APRILE 2008, N. 81 DECRETO LEGISLATIVO 9 APRILE 2008, N. 81 Testo coordinato con il Decreto Legislativo 3 agosto 2009, n. 106 Attuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute

Dettagli

A cura dello Studio Ingegneria Fiorini di Ferrara

A cura dello Studio Ingegneria Fiorini di Ferrara Provincia di Ferrara Guida alla gestione della sicurezza sul lavoro nelle associazioni sportive dilettantistiche, associazioni culturali, associazioni ricreative e di promozione sociale A cura dello Studio

Dettagli

- SALTUARIASALTUARIA-OCCASIONALE

- SALTUARIASALTUARIA-OCCASIONALE LA MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI IN EDILIZIA LA VALUTAZIONE DEI RISCHI L art. 168 definisce per il DDL una sequenza di azioni PARTENDO DAL POSTO DI LAVORO: 1) Individuazione e valutazione ATTIVA ai

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE GUIDA ALLA COMPILAZIONE Domanda per la riduzione del tasso medio di tariffa ai sensi dell art. 24 delle Modalità di applicazione delle Tariffe dei premi (d.m. 12/12/2000 e s.m.i.) dopo il primo biennio

Dettagli

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili RICHIAMO AL TESTO UNICO PER LA SICUREZZA D.lgs.vo 9 aprile 2008 n 81 Dott. Ing Luigi ABATE DPR N NN 37 3712 12 gennaio 1998 regolamento

Dettagli

LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI

LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI Luca Menini, ARPAV Dipartimento di Vicenza via Spalato, 14-36100 VICENZA e-mail: fisica.arpav.vi@altavista.net 1. INTRODUZIONE La legge 447 del 26/10/95 Legge

Dettagli

ADF SISTEMI DI GESTIONE DELLA SICUREZZA E DELLA SALUTE SUL LAVORO NEL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE INTERMEDIA DEI MEDICINALI PER USO UMANO

ADF SISTEMI DI GESTIONE DELLA SICUREZZA E DELLA SALUTE SUL LAVORO NEL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE INTERMEDIA DEI MEDICINALI PER USO UMANO ADF ASSOCIAZIONE DISTRIBUTORI FARMACEUTICI ISTITUTO DI CERTIFICAZIONE DELLA QUALITÀ SISTEMI DI GESTIONE DELLA SICUREZZA E DELLA SALUTE SUL LAVORO NEL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE INTERMEDIA DEI MEDICINALI

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE INTERNA 2009-2011

PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE INTERNA 2009-2011 PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE INTERNA 2009-2011 PROPOSTA TECNICA Genova, Giugno 2009 SOMMARIO 1 PREMESSA... 3 2 QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO...4 2.1 LE NORME CONTRATTUALI... 4 2.2 LA FORMAZIONE OBBLIGATORIA

Dettagli

I RAPPORTI DI LAVORO IN AMBITO SPORTIVO DILETTANTISTICO

I RAPPORTI DI LAVORO IN AMBITO SPORTIVO DILETTANTISTICO SERVIZIO DECENTRAMENTO E ASSISTENZA AMMINISTRATIVA AI PICCOLI COMUNI SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E GESTIONE ATTIVITA TURISTICHE E SPORTIVE www.provincia.torino.gov.it FORUM IN MATERIA DI ENTI SPORTIVI DILETTANTISTICI

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007 Presentazione di alcuni casi di successo Paolo Piffer 28 Maggio 2007 AZIENDA 1 DEL SETTORE CERAMICO Il problema presentato L azienda voleva monitorare il fatturato in raffronto ai 2 anni precedenti tenendo

Dettagli

LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8

LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8 9306 LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8 Norme per la sicurezza, la qualità e il benessere sul lavoro. IL CONSIGLIO REGIONALE HA APPROVATO IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE:

Dettagli

- Seminario tecnico -

- Seminario tecnico - Con il contributo di Presentano: - Seminario tecnico - prevenzione delle cadute dall alto con dispositivi di ancoraggio «linee vita» Orario: dalle 16,00 alle 18,00 presso GENIOMECCANICA SA, Via Essagra

Dettagli

STRESS DA LAVORO CORRELATO

STRESS DA LAVORO CORRELATO STRESS DA LAVORO CORRELATO Il presente documento costituisce uno strumento utile per l adempimento dell obbligo di valutazione dei rischi da stress da lavoro correlato sancito dal Testo Unico in materia

Dettagli

FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN MATERIA DI IGIENE E SICUREZZA SUL LAVORO. Guida per le imprese

FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN MATERIA DI IGIENE E SICUREZZA SUL LAVORO. Guida per le imprese Piano Mirato Prevenzione FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN MATERIA DI IGIENE E SICUREZZA SUL LAVORO Guida per le imprese Mark Kostabi, Tapestry of the wits, 2006 L arma competitiva del ventunesimo secolo sarà

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA

ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA Via Albergati 30 40069 Zola Predosa (BO) Tel. 051/755355 755455 - Fax 051/753754 E-mail: BOIC86400N@istruzione.it - C.F. 80072450374 Pec : boic86400n@pec.istruzione.it

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

ELABORA IL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI

ELABORA IL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI IL DATORE DI LAVORO DEVE VALUTARE TUTTI I RISCHI PRESENTI NEL LUOGO DI LAVORO con la collaborazione di: RSPP MEDICO COMPETENTE nei casi in cui c è obbligo di sorveglianza sanitaria PREVIA CONSULTAZIONE

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT ARPAT: cos è ARPAT, l Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, è attiva dal 1996. Attraverso una rete di Dipartimenti provinciali presenti sul territorio

Dettagli

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA 1 SCOPO Lo scopo del presente documento è di descrivere le mansioni e le responsabilità connesse alla gestione delle attività da parte di PHISIOVIT SRL 2 DESCRIZIONE DEL DOCUMENTO PHISIOVIT SRL, per favorire

Dettagli

Testo Unico sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

Testo Unico sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro D.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 Testo Unico sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro PARTE 1 SOMMARIO D.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 TESTO UNICO SULLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO 13 TITOLO I PRINCIPI COMUNI

Dettagli

PICCOLI TRATTENIMENTI MUSICALI O DIFFUSIONE SONORA NEI DEHORS E NELLE AREE DI PERTINENZA PRIVATE ANNESSE AI LOCALI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO

PICCOLI TRATTENIMENTI MUSICALI O DIFFUSIONE SONORA NEI DEHORS E NELLE AREE DI PERTINENZA PRIVATE ANNESSE AI LOCALI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO Dipartimento Economia e Promozione della Città Settore Attività Produttive e Commercio U.O. Somministrazione, manifestazioni, artigianato e ricettive 40129 Bologna Piazza Liber Paradisus, 10, Torre A -

Dettagli

ANTINTRUSIONE - ANTINCENDIO - DIFESE PASSIVE - HOME & BUILDING AUTOMATION - INTELLIGENCE E ANTITERRORISMO - POLIZIA LOCALE E VIGILANZA PRIVATA

ANTINTRUSIONE - ANTINCENDIO - DIFESE PASSIVE - HOME & BUILDING AUTOMATION - INTELLIGENCE E ANTITERRORISMO - POLIZIA LOCALE E VIGILANZA PRIVATA ANTINTRUSIONE - ANTINCENDIO - DIFESE PASSIVE - HOME & BUILDING AUTOMATION - INTELLIGENCE E ANTITERRORISMO - POLIZIA LOCALE E VIGILANZA PRIVATA RHO, DAL 25 AL 28 NOVEMBRE 2008 Un quarto di secolo di storia,

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture

Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture 1 di 9 Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture Determinazione n.3/2008 Del 5 marzo 2008 Sicurezza nell esecuzione degli appalti relativi a servizi e forniture. Predisposizione

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

Previsione di impatto acustico relativa a:

Previsione di impatto acustico relativa a: PROVINCIA DI MODENA COMUNE DI FIORANO M. Previsione di impatto acustico relativa a: nuovo capannone uso deposito ditta Atlas Concorde Spa ubicato in Via Viazza I Tronco - Fiorano M. (MO) Settembre 2012

Dettagli

Il nominativo dell RLS riguarda il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (R.L.S.), e non, come

Il nominativo dell RLS riguarda il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (R.L.S.), e non, come Breve riassunto operativo per la notifica: 1. La comunicazione all INAIL riguarda gli RLS in carica alla data del 31/12/2008. 2. Se non vi sono RLS in carica in tale data, non va effettuata alcuna comunicazione.

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

LAVORI IN QUOTA: I SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO

LAVORI IN QUOTA: I SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO LAVORI IN QUOTA: I SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO l dilucarossi, Ricercatore, Dipartimento Tecnologie di Sicurezza, ex-ispesl Osservatorio a cura dell Ufficio Relazioni con il Pubblico

Dettagli

Azienda Municipale Ambiente SpA Roma Capitale. DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE (art. 26, comma 3 D. Lgs. 81/08 e s.m.i.

Azienda Municipale Ambiente SpA Roma Capitale. DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE (art. 26, comma 3 D. Lgs. 81/08 e s.m.i. Azienda Municipale Ambiente SpA Roma Capitale DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE (art. 26, comma 3 D. Lgs. 81/08 e s.m.i.) Rev. N. 00 00 Data: Bando di gara di appalto o di prestazione

Dettagli

ALLEGATO XV. Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1. DISPOSIZIONI GENERALI

ALLEGATO XV. Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1. DISPOSIZIONI GENERALI ALLEGATO XV Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1.1. - Definizioni e termini di efficacia 1. DISPOSIZIONI GENERALI 1.1.1. Ai fini del presente allegato si intendono

Dettagli

ALBO FORNITORI GTT - DOMANDA DI AMMISSIONE

ALBO FORNITORI GTT - DOMANDA DI AMMISSIONE Allegato 1 - Domanda di ammissione ALBO FORNITORI GTT - DOMANDA DI AMMISSIONE DICHIARAZIONE (da rendere da parte dei soggetti a ciò tenuti e accompagnata dalla copia di un documento di identità personale

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

Salute e sicurezza sul lavoro: responsabilità amministrativa delle persone giuridiche

Salute e sicurezza sul lavoro: responsabilità amministrativa delle persone giuridiche Salute e sicurezza sul lavoro: responsabilità amministrativa delle persone giuridiche di Dario Soria (*) e Giuseppe Santucci (**) Per affrontare il problema della salute e sicurezza sul lavoro è necessario,

Dettagli

Il datore di lavoro è responsabile della tutela della salute e della sicurezza sul lavoro dei dipendenti.

Il datore di lavoro è responsabile della tutela della salute e della sicurezza sul lavoro dei dipendenti. Il datore di lavoro è responsabile della tutela della salute e della sicurezza sul lavoro dei dipendenti. Già il Codice Civile gli impone il dovere della sicurezza nei confronti dei lavoratori e la legislazione

Dettagli

MONITORAGGIO SULL APPRENDISTATO. XIV Rapporto

MONITORAGGIO SULL APPRENDISTATO. XIV Rapporto MONITORAGGIO SULL APPRENDISTATO XIV Rapporto Dicembre 2013 I capitoli 1, 2 e 4 sono stati realizzati dall ISFOL, con il coordinamento di Sandra D Agostino e Silvia Vaccaro. Sono autori dei testi: Arianna

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Realizzazione di un. Disposizioni per la prevenzione dei rischi da caduta dall alto!!" "

Realizzazione di un. Disposizioni per la prevenzione dei rischi da caduta dall alto!! Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Mantova Procedure di sicurezza per l installazione e la manutenzione di pannelli fotovoltaici Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Mantova Realizzazione

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli