ELENCO DELLE PUBBLICAZIONI DI GIUSEPPE DI BIASE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ELENCO DELLE PUBBLICAZIONI DI GIUSEPPE DI BIASE"

Transcript

1 ELENCO DELLE PUBBLICAZIONI DI GIUSEPPE DI BIASE Professore Associato di Matematica Applicata alle Scienze Attuariali, finanziarie ed economiche, presso il Dipartimento di Farmacia, Università G. D'Annunzio di Chieti e Pescara. Nato il 26/07/1955 Pubblicazioni scientifiche Articolo in rivista D'Amico Guglielmo, Di Biase Giuseppe, Jacques Janssen, Manca Raimondo (2014). A Duration Dependent Rating Migration Model: Real Data Application and Cost of Capital Estimation. CZECH JOURNAL OF ECONOMICS AND FINANCE, 64, no. 3, p , ISSN: Contributo in volume (Capitolo o Saggio) D'Amico G., Di Biase G., Manca R. (2014). On a stochastic extension of the Herfindahl-Hirschman index. In: -. New Perspectives on Stochastic Modeling and Data Analysis, Chapter 3. p , J.R. Bolzeman, V. Girardin and C.H. Skiadas Eds. ISAST, Athens, ISBN: Abstract in Atti di convegno Guglielmo D'Amico, Giuseppe Di Biase, Raimondo Manca, Giovanni Salvi (2014). Rating migrations: model selection and default forecasting. In: -.Program and Abstracts of the International Conference Mathematical and Statistical Methods for Actuarial Sciences and Finance (MAF) Vietri sul Mare, Salerno, Italia, 22-24/04/ Articolo in rivista D'Amico Guglielmo, Di Biase Giuseppe, Gismondi Fulvio, Manca Raimondo (2013). The Input Evaluation of Generalized Bernoull Process for Salary Lines Construction by Means of Continuous Time Generalized Non Homogeneous Semi-Markov Processes. COMMUNICATIONS IN STATISTICS - THEORY AND METHODS, 42, p , ISSN: Articolo in rivista D'Amico Guglielmo, Di Biase Giuseppe, Manca Raimondo (2013). Effects on Taxation on the Forecasting of Income Inequality: Evidence from Germany, Greece, and Italy. PANOECONOMICUS 6, p , DOI: /PAN A Contributo in volume (Capitolo o Saggio) Giuseppe Di Biase, Raimondo Manca, Giuseppina Ventura, Jacques Janssen, (2013). Mean Annual Number of Motocar Accidents: A Renewal Approach. In: Stock Markets,Emergence, Macroeconomic Factors and Recent Developments 2013, Eds.: F. Petroni, F. Prattico, G. D'Amico. Chapter. p NOVA Publishers, New York, ISBN: Articolo in rivista D'Amico Guglielmo, Di Biase Giuseppe, Manca Raimondo (2012). Income inequality dynamic measurement of Markov models: Application to some European Countries. ECONOMIC MODELLING, vol. 29(5), p , ISSN: Abstract in Atti di convegno D'Amico G., Di Biase G., Manca R. (2012). Mesasuring inequality in pension systems. In: -. International conference "Probability theory and its applications" in commemoration of the centennial of B.V. Gnedenko. Mosca, 26-30/06/2012, p. 308, Mosca:-, ISBN: Abstract in Atti di convegno D'Amico G., Di Biase G., Janssen J., Manca R. (2012). Non homogeneous generalized semi-markov life insurance models. In: -. International conference "Probability theory and its applications" in commemoration of the centennial of B.V. Gnedenko.. Mosca, 26-30/06/2012, p. 309, Mosca:-, ISBN:

2 Abstract in Atti di convegno D'Amico G., Di Biase G., Manca R., Petroni F. (2012). The choice between homogeneous parametric and non parametric non homogeneous semi-markov models. In: -. International conference "Probability theory and its applications" in commemoration of the centennial of B.V. Gnedenko.. Mosca, 26-30/06/2012, p. 310, ISBN: Abstract in Atti di convegno D'Amico G., Di Biase G., Manca R. (2012). Fiscal system effects on income inequality: application to some European countries. In: -. IWAP Gerusalemme, Israele, 11-14/06/2012, p Abstract in Atti di convegno D'Amico G., Di Biase G., Manca R., Salvi G. (2012). Credit risk multivariate evolution in sectorial interdependence models. In: -. IWAP Gerusalemme, Israele, 11-14(06/2012, p Abstract in Atti di convegno D'Amico Guglielmo, Di Biase Giuseppe, Manca Raimondo, Salvi Giovanni (2012). Inter-Sectorial Multivariate Semi-Markov Models Rating Evolution. In: -. Book of Abstracts International Conferences on SMTDA 2012 and DEMOGRAPHICS Chania, Grecia, 05-08/06/ Altro D'Amico G., Di Biase G., Manca R. (2012). Generalized Inequality Indices: A real Life Application Abstract in Atti di convegno Giuseppe Di Biase, Guglielmo D'Amico, Raimondo Manca (2012). Generalized Dynamic Theil's Entropy. In: -. Abstracts del Convegno AMASES Vieste, 13-15/09/ Abstract in Atti di convegno Guglielmo D'Amico, Giuseppe di Biase, Raimondo manca, Giovanni Salvi (2012). Multivariate semimarkov models for credit risk sector interdependences. In: -. Abstracts del Convegno Amases Vieste, Foggia, Italia, 13-15/09/ Altro Guglielmo D'Amico, Giuseppe Di Biase (2012). La Dolce Matematica. In: La Dolce Matematica. p Articolo in rivista D'Amico Guglielmo, Di Biase Giuseppe, Manca Raimondo (2011). A customer's utility measure based on the reliability of multi-state systems. DECISIONS IN ECONOMICS AND FINANCE, vol. 34, p. 1-20, ISSN: , doi: /s Articolo in rivista D'Amico Guglielmo, Di Biase Giuseppe, Janssen Jacques, Manca Raimondo (2011). HIV Evolution: A Quantification of the Effects Due to Age and to Medical Progress. INFORMATICA, vol. 22(1), p , ISSN: Articolo in rivista D'Amico Guglielmo, Di Biase Giuseppe, Manca Raimondo (2011). Immigration Effects on Economic System through Dynamic Inequality Indices. GLOBAL JOURNAL OF BUSINESS RESEARCH, vol. 5(5), p , ISSN: Contributo in volume (Capitolo o Saggio) De medici G., Di Biase G., Janssen J., Manca R. (2011). The aggregate claim amount and the claim number discrete time homogeneous and non homogeneous semi-markov models: an algorithmic approach. In: -. ASMDA p , Edizioni ETS, ISBN: Abstract in Atti di convegno D'Amico G., Di Biase G., Janssen J., Manca R. (2011). Semi-Markov credit risk migration models with recurrence time processes: a case study. In: -. ASMDA Roma, 07-10/06/2011, p. 366, Edizioni ETS, ISBN: Abstract in Atti di convegno D'Amico G., Di Biase G., Manca R. (2011). Measuring inequality dynamic in open economic systems. In: -. ASMDA Roma, 07-11/06/2011, p. 315, Edizioni ETS, ISBN: Abstract in Atti di convegno D'Amico G., Di Biase G., Manca R., Petroni F. (2011). The choice among homogeneous and

3 parametric or non parametric non homogeneous semi-markov models. In: -. MSMPRF Porto Carras, Salonicco, Grecia, 20-23/09/ Abstract in Atti di convegno D'Amico G., Di Biase G., Manca R., Salvi G. (2011). Multivariate semi-markov chains and the sectorial interdependence in credit risk evolution. In: -. MSMPRF Porto Carras, Salonicco, Grecia, 20-23/09/ Abstract in Atti di convegno D'Amico G., Di Biase G., Manca R. (2011). Generalized inequality indices: a real life application. In: -. Atti del XXXV convegno AMASES. Pisa, 15-17/09/ Abstract in Atti di convegno D'Amico G., Di Biase G., Manca R., Salvi G. (2011). Influence of sectorial interdependence to credit risk evolution. In: -. Atti del XXXV convegno AMASES. Pisa, 15-17/09/ Altro D'Amico G., Di Biase G. (2011). Argomenti di Matematica. In: Argomenti di Matematica. p Articolo in rivista D'Amico Guglielmo, Di Biase Giuseppe (2010). Generalized Concentration/Inequality Indices of Economic Systems Evolving in Time. WSEAS TRANSACTIONS ON MATHEMATICS, vol. 9(2), p , ISSN: Articolo in rivista D'Amico Guglielmo, Di Biase Giuseppe, Janssen Jacques, Manca Raimondo (2010). Semi-Markov Backward Credit Risk Migration Models: a Case Study. INTERNATIONAL JOURNAL OF MATHEMATICAL MODELS AND METHODS IN APPLIED SCIENCES, vol. 4, p , ISSN: Articolo in rivista Giuseppe Di Biase, Jacques Janssen, Raimondo Manca (2010). A Non-Homogeneous Continuous Time Semi-Markov Model for the Study of Accumulated Claim Process. METHODOLOGY AND COMPUTING IN APPLIED PROBABILITY, vol. 12, p , ISSN: , doi: /s Contributo in Atti di convegno D'Amico G., Di Biase G., Janssen J., Manca R. (2010). Semi-Markov reliability credit risk models. In: Frenkel I., Gertsbakh I., Khvatskin L., Laslo Z., Lisnianski A.. Prooceedings of the international symposium on Stochastic model in relliability engineering, life science and operations management. Beer Sheva, Israel, 08-11/02/ Abstract in Atti di convegno D'Amico G., Di Biase G., Janssen J., Manca R. (2010). A real data credit risk migration model with initial and final bakward. In: -. Convegno AMASES 2010, Abstract relazioni presentate. Macerata, 01-04/09/ Abstract in Atti di convegno Di Biase G., D'Amico G., Janssen J., Manca R. (2010). Semi-Markov risk migration models with initial and final backward: a case study. In: Glaz J., Romo J.. IWAP 2010 Book of abstracts and detailed program. Colmenarejo, Madrid, Spagna, 05-08/07/2010, p. 99, Madrid:Universitad Carlos III de Madrid Contributo in Atti di convegno D'Amico G., Di Biase G., Gismondi F., Manca R. (2010). Continuous time generalized non homogeneous semi-markov and Bernoulli processes for salary lines construction. In: Skiadas C. H.. SMTDA Chania, Creta, Grecia, 08-11/06/2010, p. 1-15, Christos H. Skiadas Abstract in Atti di convegno Di Biase G., D'Amico G., Janssen J., Manca R. (2010). Semi-Markov input-output credit risk models for the study of rating evolution sectorial interdependence. In: Perna C., Sibillo M.. Program and Abstracts MAF '10. Ravello, 07-09/04/2010, p Articolo in rivista D'AMICO G, DI BIASE G, JANSSEN J, MANCA R (2009). Patient's age depending HIV/AIDS Evolution Analysis by means of a Non Homogeneous Semi-Markov Model. ADVANCES AND APPLICATIONS IN STATISTICS, vol. 11(2), p , ISSN:

4 Contributo in volume (Capitolo o Saggio) Guglielmo D'Amico, Giuseppe Di Biase, Jacques Janssen, Raimondo Manca (2009). HIV Evolution through Two Different Temporal Scales According to Non-Homogeneous Semi-Markov Models. In: Salauskas L., Skiadas C., Zavadskas E.K.. Applied Stochastic Models and data Analysis, Selected Papers ASMDA p , Vilnius:Institute of Mathematics and Informatics, Vilnius Gediminas Technical University, ISBN: Contributo in volume (Capitolo o Saggio) Guglielmo D'Amico, Giuseppe Di Biase, Jacques Janssen, Raimondo Manca (2009). Semi-Markov Backward Credit Risk Migration Models Compared with Markov Models. In: Selected Topics on Applied Mathematics, Circuits, Systems, and Signals p , ATHENS:WSEAS Press, ISBN: Contributo in volume (Capitolo o Saggio) Guglielmo D'Amico, Giuseppe Di Biase (2009). Dynamic Concentration/Inequality Indices of Economic Systems. In: Recent Advances in Applied Mathematics. p , ATHENS:WSEAS Press, ISBN: Contributo in volume (Capitolo o Saggio) Guglielmo D'Amico, Giuseppe Di Biase, Jacques Janssen, Raimondo Manca (2009). Homogeneous and Non-Homogeneous Semi-Markov Backward Credit Risk Migration Models. In: Patrick N. Catlere. Financial Hedging. Nova Science Publishers, ISBN: Contributo in volume (Capitolo o Saggio) GIUSEPPE DI BIASE, RAIMONDO MANCA, GIUSEPPINA VENTURA (2009). A real data semi-markov reliability model with Default as absorbing state. In: C. Angela et al.. New frontiers in insurance and bank risk management. p , McGraw-Hill, ISBN: Abstract in Atti di convegno Di Biase G. (2009). Credit risk rating migration models: Markov versus semi-markov. In: -. XXXIII Convegno AMASES, Abstract relazioni presentate. Parma, /09/ Altro D'Amico G., Di Biase G., Janssen J., Manca R. (2009). Semi-Markov backward credit risk migration models compared with Markov models Altro D'Amico G., Di Biase G. (2009). A semi_markov model for wealth-income convergence Altro Di Biase G., Janssen J., Manca R. (2009). The study of rating sectorial dependence by means of a input-output credit risk model Altro Di Biase G. (2009). HIV Evolution trough two different temporal scales according to non homogeneous semi-markov models Articolo in rivista DI STEFANO A, SOZIO P, IANNITELLI A, CERASA L.S, FONTANA A, G. DI BIASE, D'AMICO G, DI GIULIO M, CARPENTIERO C, GRUMETTO L, BARBATO F (2008). Characterization of alkanoyl-10-ominocyclines in micellar dispersions as potential agents for treatment of human neurodegenerative disorders. EUROPEAN JOURNAL OF PHARMACEUTICAL SCIENCES, vol. 34, p , ISSN: Articolo in rivista BIFFI E, D'AMICO G, G. DI BIASE, JANSSEN J, MANCA R, SILVESTROV D (2008). Monte Carlo semi- Markov methods for credit risk migration models and Basel II rules. II Part. ZHURNAL OBCHYSLYUVAL'NO TA PRYKLADNO I MATEMATYKY, vol. 1, p , ISSN: Articolo in rivista BIFFI E, D'AMICO G, G. DI BIASE, JANSSEN J, MANCA R, SILVESTROV D (2008). Monte Carlo semi- Markov methods for credit risk migration models and Basel II rules. I Part. ZHURNAL OBCHYSLYUVAL'NO TA PRYKLADNO I MATEMATYKY, vol. 1 (96), p , ISSN:

5 Abstract in Atti di convegno Di Biase G., D'Amico G., Manca R. (2008). An accumulated consumer's utility measure for multistate systems. In: -. XXXII CONVEGNO AMASES. Trento, 01-04/09/ Contributo in Atti di convegno Di Biase G., Janssen J., Manca R. (2008). A real data semi-markov reliability model. In: Limnios N., Glaz J.. IWAP Compiègne, Francia, 07-10/07/2008, p. 1-6, Université de Technologie Compiègne Contributo in Atti di convegno Di Biase G., Ventura G., Manca R. (2008). A real data semi-markov reliability model with default as absorbing state. In: -. X ITALIAN-SPANISH CONGRESS of FINANCIAL and ACTUARIAL MATHEMATICS. Cagliari, 23-25/09/ Articolo in rivista G. DI BIASE, D'AMICO G, DI GIROLAMO A, JANSSEN J, IACOBELLI S, TINARI N, MANCA R (2007). A Stochastic Model for the HIV/AIDS Dynamic Evolution. MATHEMATICAL PROBLEMS IN ENGINEERING, vol. 2007, p. 1-14, ISSN: X, doi: /2007/ Articolo in rivista DI BIASE G, G. D'AMICO, DI GIROLAMO A, JANSSEN J, IACOBELLI S, TINARI N, MANCA R (2007). A 13- state homogeneous semi-markov model for predicting the HIV disease evolution: a case study. FAR EAST JOURNAL OF MATHEMATICAL SCIENCES: FJMS, vol. 27 (1), p , ISSN: Abstract in Atti di convegno Di Biase G., Janssen J., Battista P., Manca R. (2007). A weighted non homogeneous semi-markov reward model for HIV state evaluation. In: -. XXXI CONVEGNO AMASES. Lecce, 3-6/09/ Contributo in Atti di convegno Di Biase G., Janssen J., Manca R. (2007). A non homogeneous continuous time semi-markov model for the study of accumulated claim process. In: Skiadas C. H.. XIIth ASMDA 2007 Proceedings. Chania, Creta, Grecia, 29-01/07/ Articolo in rivista G. DI BIASE, MANCA R (2006). Atoms, Binary Trees and Dichotomic non Markovian Processes. FAR EAST JOURNAL OF MATHEMATICAL SCIENCES: FJMS, vol. 22, p. 1-16, ISSN: Articolo in rivista G. DI BIASE, JANSSEN J, MANCA R (2006). Option pricing: a straightforward procedure. CHAOS AND COMPLEXITY LETTERS, vol. 2, p , ISSN: Contributo in Atti di convegno Di Biase G., Di Girolamo A., Janssen J., Iacobelli S., Tinari N., Manca R. (2006). A stochastic model for evaluating the HIV anti-retroviral treatment patient cost: a case study. In: -. amases 06 Atti del 30 CONVEGNO. Trieste, 04-07/09/2006, p. 1-4, Università di Trieste, ISBN: Abstract in Atti di convegno Di Biase G., Di Girolamo A., Iacobelli S., Tinari N., Manca R. (2006). Patient cost evaluation according to a thirteen-state HIV semi-markov reward model. In: Alvarez E., Glaz J., M'Ian C. E., Pozdnyakov V.. 3rd International Wokshop on Applied Probability, Book of Abstracts. Storrs, Connecticut, USA, 15-18/05/2006, p , Storrs, Connencticut:University of Connecticut Articolo in rivista G. DI BIASE, JANSSEN J, MANCA R (2005). ERRATUM Future Pricing through homogeneous semi- Markov Processes. APPLIED STOCHASTIC MODELS IN BUSINESS AND INDUSTRY, vol. 21, p , ISSN: , doi: /amsb Articolo in rivista G. DI BIASE, JANSSEN J, MANCA R (2005). Future Pricing through homogeneous semi-markov Processes. APPLIED STOCHASTIC MODELS IN BUSINESS AND INDUSTRY, vol. 21, p , ISSN: , doi: /asmb Abstract in Atti di convegno Di Biase G., Di Girolamo A., Janssen J., Iacobelli S., Manca R., Tinari N. (2005). Homogeneous semi- Markov processes for a retrospective analysis of HIV infected subjects. In: Bainov D., Nenov S..

6 SICAM Second International Conference of Applied mathematics. Plovdiv, Bulgaria, 12-18/08/2005, vol. 1, p , Plovdiv: Contributo in Atti di convegno Di Biase G., Janssen J., Di Girolamo A., Iacobelli S., Manca R., Tinari N. (2005). HIV/AIDS Survival analysis through homogeneous semi-markov processes. In: -. Atti del XXIX Convegno AMASES. Palermo, 12-15/09/2005, p Altro Di Biase G. (2004). Relazione sul lavoro svolto dall'unità di Roma Articolo in rivista BLASI A, G. DI BIASE, MANCA R (2003). A systematic derivation of finite probability distributions by graph theoretic considerations. FAR EAST JOURNAL OF APPLIED MATHEMATICS, vol. 13, p , ISSN: Articolo in rivista G. DI BIASE, MARSILIO V, DALL'AGLIO M, DE ANGELIS M (2002). Sensory rating and ranking table olives through permutation models. JOURNAL COMMODITY SCIENCE, vol. 41, p. 3-16, ISSN: Articolo in rivista DI BIASE GIUSEPPE, MANCA RAIMONDO (2001). Generation and enumeration of atoms in presence of logical constraints through binary trees. FAR EAST JOURNAL OF MATHEMATICAL SCIENCES: FJMS, vol. 3, p , ISSN: Contributo in Atti di convegno DI BIASE GIUSEPPE, MANCA RAIMONDO, JANSSEN JACQUES (2001). Un modello semi-marcoviano omogeneo con Reward: applicazione alle malattie professionali invalidanti. In: -. Rapporti Scientifici AMASES Padenghe sul Garda, Dal al , Napoli:CUEN Contributo in Atti di convegno Di Biase G., Janssen J., Manca R. (2001). Health insurance model by means of homogeneous semi- Markov reward process. In: Goevaert G., Janssen J., Manca R.. 10 International Symposium ASMDA Compiègne, Francia, 12-15/06/ Articolo in rivista G. DI BIASE, CRITANI F (1999). Ordinamento e generazione diretta di permutazioni. RENDICONTI DEL SEMINARIO MATEMATICO DI MESSINA, vol. 6, p , ISSN: Contributo in Atti di convegno DI BIASE GIUSEPPE, MANCA RAIMONDO (1999). Some remarks about the cardinality of atoms in uncertainty processing. In: -. Modelli per il trattamento della conoscenza parziale nel processo decisionale. Perugia, Dal al , p. 3-6, Centro Stampa Università di Perugia Contributo in Atti di convegno JANSSEN JACQUES, DI BIASE GIUSEPPE, MANCA RAIMONDO (1999). Derivative princing: testing a financial semi-markov model. In: -. SICC99 Conference. Italian Society for Chaos and Complexity Studies Models and Methods in Economics and Life Sciences.. Verbania, 30-01/10/ Articolo in rivista Maturo A., Di Biase G. (1999). Considerazioni probabilistiche su alcune strategie nei giochi d'azzardo. PERIODICO DI MATEMATICHE, vol. 5, p , ISSN: Contributo in volume (Capitolo o Saggio) DI BIASE GIUSEPPE, MANCA RAIMONDO (1998). Some models for a generalization of the binomial distribution: algorithms and applications. In: -. IPMU p , Parigi:Editions E.D.K., ISBN: Contributo in Atti di convegno DI BIASE GIUSEPPE (1998). Un sistema di numerazione in base variabile: teoria ed utilità in alcuni modelli di ordinamento delle preferenze degli agenti. In: Ventiduesimo Convegno A.M.A.S.E.S.. Genova, Dal al Contributo in volume (Capitolo o Saggio) JANSSEN JACQUES, MANCA RAIMONDO, DI BIASE GIUSEPPE (1998). Non Homogeneous Markov and Semi-Markov Models for pricing derivative securities. In: Lowe J., Levay E.. General Insurance

7 Convention and Astin Colloquium. vol. 2, p , Glasgow:Faculty of Actuaries and Institute of Actuaries, ISBN: Articolo in rivista JANSSEN J, MANCA R, G. DI BIASE (1997). Markov and semi-markov option pricing models with arbitrage possibility.. APPLIED STOCHASTIC MODELS AND DATA ANALYSIS, vol. 13, p , ISSN: Contributo in volume (Capitolo o Saggio) G. DI BIASE, MANCA R (1997). Automated Generation of Atoms from Conditional Events. In: V. Keranen, P. Mitic, A. Hietamaki. Innovation in Mathematics. p , SOUTHAMPTON:Computational Mechanics Publications, ISBN: Contributo in volume (Capitolo o Saggio) CRITANI F, DALL'AGLIO M, G. DI BIASE (1997). Ranking and Unranking Permutations with Applications. In: V. Keranen, P. Mitic, A. Hietamaki. Innovation in Mathematics. p , SOUTHAMPTON:Computational Mechanics Publications, ISBN: Contributo in volume (Capitolo o Saggio) DI BIASE GIUSEPPE, MANCA RAIMONDO (1997). Automated Generation of Atoms. In: -. IV Workshop on Uncertainty Processing. p , Praga:R. Jirousek and G.D. Kleiter, ISBN: Contributo in Atti di convegno CRITANI FABIO, DI BIASE GIUSEPPE (1996). Ordinamento e generazione diretta di permutazioni. In: -. Atti del Convegno Il Fascino Discreto della Matematica. L'Aquila, Dal al , p , L'Aquila:Mauro Cerasoli Contributo in volume (Capitolo o Saggio) DI BIASE G. (1996). Sperimentazione di un itinerario didattico non tradizionale per l'insegnamento della probabilità e della statistica: analisi comparativa e qualitativa dei risultati. In: -. Cento anni di matematica. vol. CENTO ANNI DI MATEMATICA, p , Roma:Fratelli Palombini Editori, ISBN: Articolo in rivista DI BIASE G (1995). Giochi 1995: analisi statistica dei risultati di un campione. LETTERA PRISTEM, vol. 16, p , ISSN: Contributo in volume (Capitolo o Saggio) Di Biase Giuseppe, Maturo Antonio (1995). Checking the coherence of conditional probabilities in expert systems: remarks and algorithms. In: G. Coletti, D. Dubois, R. Scozzafava. Mathematical models for handling partial knowledge in artificial intelligence. p , New York:Plenum Press, ISBN: Articolo in rivista DI BIASE GIUSEPPE (1995). Giochi 95: analisi statistica dei risultati di un campione. LETTERA MATEMATICA PRISTEM, vol. 2, p , ISSN: Articolo in rivista Di Biase G. (1995). What is inside a probabilistic expert system?. RATIO MATHEMATICA, p , ISSN: Contributo in volume (Capitolo o Saggio) DI BIASE GIUSEPPE (1995). Handling conditional events and probability assessments by mathematica. In: V. Keranen, P. Mitic. Mathematics with Vision - Atti di Congresso -.. p , Southampton:Computational Mechanics Publications, ISBN: Contributo in Atti di convegno G. DI BIASE (1994). Sulla ricerca di un insieme di probabilità condizionate coerenti nei sistemi esperti. In: Atti del diciottesimo Convegno AMASES. p , BOLOGNA:Pitagora, Modena, 5-7 settembre Articolo in rivista Di Biase G. (1994). Dalla coerenza alla formula di Bayes: un percorso teorico fondamentale per le applicazioni. RATIO MATHEMATICA, vol. 7, p , ISSN:

8 Articolo in rivista Maturo A., Di Biase G. (1994). Considerazioni probabilistiche su alcune strategie nei giochi d'azzardo. RATIO MATHEMATICA, vol. 8, p , ISSN: Contributo in Atti di convegno Di Biase G., Maturo A. (1994). Updating knowledge through conditional events: theory and implementation. In: Kramosil I., Luritzen S., Naeve P., Scozzafava R., Smets P.. Proceedings of the 3rd Workshop on Uncertainty Processing in Expert Systems. Trest, Repubblica ceca, 11-15/09/1994, p Articolo in rivista Maturo A., Di Biase G. (1993). Alcuni spunti per la didattica del calcolo delle probabilità a partire dai giochi ed utilizzando concetti logico matematici elementari. NOTIZIARIO DELLA UNIONE MATEMATICA ITALIANA, vol. 5, p , ISSN: Contributo in Atti di convegno Di Biase G., Maturo A. (1993). Sulla verifica di casualità di successioni numeriche in [0,1] da un punto di vista bayesiano: esempi e considerazioni critiche. In: Rizzi B., Ambrisi E., Festa G., Maracchia S., Tonolini S.. Matematica moderna e insegnamento: se ne può riparlare?. Cattolica, 22-26/04/1991, p , Editrice R. Luciani, Roma Articolo in rivista Di Biase Giuseppe, Maturo Antonio (1992). Probabilité, Statistique, Informatique et Sciences: propositions et expèriences pour l'einseignement transdisciplinaire. PLOT, vol. 60, p. 7-12, ISSN: Articolo in rivista Di Biase G., Maturo A. (1992). Checking the randomness of pseudorandom sequences from a bayesian viewpoint. RATIO MATHEMATICA, vol. 3, p , ISSN: Monografia o trattato scientifico Di Biase G., Maturo A. (1992). Induction Statistique: approche classic ou bayesienne?. vol. 7, p. 1-22, Pescara:Dipartimento di Scienze, Storia dell'architettura e Restauro - Università di Chieti-Pescara Contributo in volume (Capitolo o Saggio) CERA N, G. DI BIASE, EUGENI F (1991). Reduced blocking sets in affine plane of order five. In: Research and Lecture Notes in Mathematics. vol. 1, p , COSENZA:Mediterranean Press, ISBN: Articolo in rivista Di Biase G., Maturo A. (1991). Confronti fra inferenza bayesiana e testi classici per l'analisi di successioni di numeri pseudocasuali. RATIO MATHEMATICA, vol. 2, p , ISSN: Contributo in Atti di convegno Di Biase G. (1991). Sul concetto di indipendenza tra eventi. In: Matematica negli anni novanta. Iseo, Brescia, 23-27/04/1990, p Contributo in Atti di convegno Di Biase G., Maturo A. (1991). Analisi bayesiana di generatori pseudorandom. In: Corradi G.. Atti del quattordicesimo convegno AMASES. Pescara, 13-15/09/1990, p , EDI.PRESS, Roma Contributo in Atti di convegno Di Biase G., Maturo A. (1991). Su alcune classi di distribuzioni di probabilità finitamente additive. In: Corradi G.. Atti del quattordicesimo convegno AMASES. Pescara, 13-15/09/1990, p , EDI.PRESS, Roma Contributo in Atti di convegno Di Biase G. (1991). Crittografia e computer. In: Rizzi B.. Il ruolo della matematica nei processi educativi a diversi livelli: problematiche e continuità /04/1989, p Contributo in Atti di convegno Di Biase G., Maturo A. (1991). On a Bayes decision rule applied to problems of restauration and environment planning. In: -. AIRO '91 Knoweldge-Based Models and Systems. Riva del Garda, 18-20/09/1991, p Monografia o trattato scientifico Di Biase G. (1991). Introduzione al concetto di probabilità (Alcune indicazioni per una

9 sperimentazione nelle scuole medie superiori). vol. 2, p. 1-38, Pescara:Dipartimento di Scienze, Storia dell'architettura e Restauro - Università di Chieti-Pescara Articolo in rivista COLAGRANDE V, G. DI BIASE (1990). Simulazione su calcolatore di alcuni esempi di applicazione del Teorema di Bayes. PERIODICO DI MATEMATICHE, vol. 4, p , ISSN: Articolo in rivista Vittorio Colagrande, Giuseppe Di Biase (1990). Interpretazione dei risultati di un campionamento statistico con approccio bayesiano: simulazione su calcolatore. RATIO MATHEMATICA, vol. 1, p , ISSN: Articolo in rivista Giuseppe Di Biase, Antonio Maturo (1990). Studio analitico di un modello matematico per le strutture in muratura. RATIO MATHEMATICA, p , ISSN: Contributo in Atti di convegno Di Biase G., Maturo A. (1990). Su un'analisi bayesiana per la verifica di casualità di successioni peudorandom: software applicativo e interpretazione dei risultati. In: Coli, M.. Atti delle giornate di studio Classificazione e analisi dei dati Metodi-Software-Applicazioni. Pescara, 11-12/10/1990, p Monografia o trattato scientifico Di Biase G. (1990). Eventi subordinati, probabilità condizionate e considerazioni critiche. vol. 1, p. 1-11, Pescara:Dipartimento di scienze, Storia dell'architettura e restauro

Knowlab Un Sistema Computerizzato per la Valutazione Adattiva della Conoscenza e dell'apprendimento

Knowlab Un Sistema Computerizzato per la Valutazione Adattiva della Conoscenza e dell'apprendimento Knowlab Un Sistema Computerizzato per la Valutazione Adattiva della Conoscenza e dell'apprendimento Debora de Chiusole PhD Candidate deboratn@libero.it Università degli Studi di Padova Dipartimento FISPPA

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

Unità di ricerca Business Intelligence, Finance& Knowledge

Unità di ricerca Business Intelligence, Finance& Knowledge Unità di ricerca Business Intelligence, Finance& Knowledge ( www.economia.unimi.it/lda/adamss ) Facoltàdi Scienze, Università degli Studi di Milano 10 febbraio 2006 Coordinatore: Davide La Torre (Professore

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione 1 Carlo Sabbarese Gruppo di ricerca: R. Buompane, F. De Cicco, V. Mastrominico, A. D Onofrio 1 L attività di ricerca è svolta

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Curriculum vitae di Serena Arima

Curriculum vitae di Serena Arima Curriculum vitae di Serena Arima Dati anagrafici Nome: Serena Arima Luogo e data di nascita: Lecce, 18 Maggio 1981 Indirizzo: via Oslavia, 46 Lecce E-mail: serena.arima@uniroma1.it Posizione attuale Ricercatore

Dettagli

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile Orario di ricevimento studenti: su appuntamento via mail * foto

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI

IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI Testo di riferimento: Analisi finanziaria (a cura di E. Pavarani) McGraw-Hill 2001 cap. 11 (dottor Alberto Lanzavecchia) Indice

Dettagli

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Grazia D Onofrio 1, Daniele Sancarlo 1, Francesco Paris 1, Leandro Cascavilla 1, Giulia Paroni 1,

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

Corso di. Anno accademico: 2010/11. Prof. ing. Gianpaolo Ghiani gianpaolo.ghiani@unisalento.it www.logistics.unsalento.it

Corso di. Anno accademico: 2010/11. Prof. ing. Gianpaolo Ghiani gianpaolo.ghiani@unisalento.it www.logistics.unsalento.it Corso di Metodi di Supporto alle Decisioni Anno accademico: 2010/11 Prof. ing. Gianpaolo Ghiani gianpaolo.ghiani@unisalento.it www.logistics.unsalento.it Fac coltà di Ingegneria - Università del Salento

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Determinanti dell avversione al rischio degli investitori: riscontri giornalieri dal mercato azionario tedesco 1

Determinanti dell avversione al rischio degli investitori: riscontri giornalieri dal mercato azionario tedesco 1 Martin Scheicher +43 1 40420 7418 martin.scheicher@oenb.at Determinanti dell avversione al rischio degli investitori: riscontri giornalieri dal mercato azionario tedesco 1 I prezzi azionari oscillano al

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

Principal Component Analysis

Principal Component Analysis Principal Component Analysis Alessandro Rezzani Abstract L articolo descrive una delle tecniche di riduzione della dimensionalità del data set: il metodo dell analisi delle componenti principali (Principal

Dettagli

Il Metodo di analisi multicriterio Analitic Hierarchy Process (AHP) Corso di Analisi delle Decisioni Chiara Mocenni (mocenni@dii.unisi.

Il Metodo di analisi multicriterio Analitic Hierarchy Process (AHP) Corso di Analisi delle Decisioni Chiara Mocenni (mocenni@dii.unisi. Il Metodo di analisi multicriterio Analitic Hierarchy Process (AHP) Corso di Analisi delle Decisioni Chiara Mocenni (mocenni@dii.unisi.it) L analisi multicriterio e il processo decisionale L analisi multicriterio

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA

LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA report tecnico nr. 03/08 v. 1 indice dei contenuti 1. Utilità delle RSL Pag. 1 2. Principali metodi Pag. 2 3. Esempi di RSL Pag. 3 4. Protocollo

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST

LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST emanuela.canepa@unipd.it Biblioteca di psicologia Fabio Metelli Università degli Studi di Padova Materiale didattico: guida corso Casella della biblioteca

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

rischi del cloud computing

rischi del cloud computing rischi del cloud computing maurizio pizzonia dipartimento di informatica e automazione università degli studi roma tre 1 due tipologie di rischi rischi legati alla sicurezza informatica vulnerabilità affidabilità

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Computer Mediated Communication (CMC) e Second Life

Computer Mediated Communication (CMC) e Second Life Form@re, ISSN 1825-7321 Edizioni Erickson, www.erickson.it Questo articolo è ripubblicato per gentile concessione della casa editrice Edizioni Erickson. Computer Mediated Communication (CMC) e Second Life

Dettagli

UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER LA GESTIONE DEL PODCASTING E UNA SUA APPLICAZIONE ALLA DIDATTICA

UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER LA GESTIONE DEL PODCASTING E UNA SUA APPLICAZIONE ALLA DIDATTICA Alberto Betella, Marco Lazzari, "Un ambiente open source per la gestione del podcasting e una sua applicazione alla didattica", Didamatica 2007, Cesena, 10-12/5/2007 Abstract UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Diss. ETH No. 20918. Information Theoretic Modeling of Dynamical Systems: Estimation and Experimental Design. for the degree of Doctor of Sciences

Diss. ETH No. 20918. Information Theoretic Modeling of Dynamical Systems: Estimation and Experimental Design. for the degree of Doctor of Sciences Diss. ETH No. 20918 Information Theoretic Modeling of Dynamical Systems: Estimation and Experimental Design A dissertation submitted to ETH Zurich for the degree of Doctor of Sciences presented by Alberto

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

Predire dall'inizio o spiegare dalla fine?

Predire dall'inizio o spiegare dalla fine? Predire dall'inizio o spiegare dalla fine? 1. Domande agli scienziati Il teologo luterano Wolfhart Pannenberg ha pubblicato nel 1981 sulla rivista americana Zygon un articolo dal titolo provocatorio: Domande

Dettagli

La ricerca operativa

La ricerca operativa S.S.I.S. PUGLIA Anno Accademico 2003/2004 Laboratorio di didattica della matematica per l economia e la finanza La ricerca operativa Prof. Palmira Ronchi (palmira.ronchi@ssis.uniba.it) Gli esercizi presenti

Dettagli

QUEST. Quebec User Evaluation of Satisfaction with assistive Technology

QUEST. Quebec User Evaluation of Satisfaction with assistive Technology QUEST Quebec User Evaluation of Satisfaction with assistive Technology versione 2.0 L. Demers, R. Weiss-Lambrou & B. Ska, 2000 Traduzione italiana a cura di Fucelli P e Andrich R, 2004 Introduzione Il

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Life-cycle cost analysis

Life-cycle cost analysis Valutazione economica del progetto Clamarch a.a. 2013/14 Life-cycle cost analysis con esempi applicativi Docenti Collaboratori Lezione di prof. Stefano Stanghellini prof. Sergio Copiello arch. Valeria

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line.

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Provincia di Cosenza Dipartimento di Economia e Statistica Università della Calabria Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Il trasporto pubblico locale della Provincia di Cosenza in rete - 1 - Premessa

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

Istruzioni per gli autori

Istruzioni per gli autori Istruzioni per gli autori Informazioni generali LO SCALPELLO OTODI Educational è la rivista ufficiale della Società Italiana degli Ortopedici e Traumatologi Ospedalieri d Italia (OTODI) e pubblica articoli

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane

Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane Area di pratica professionale PSICOLOGIA PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELL ORGANIZZAZIONE E DELLE RISORSE UMANE Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane Classificazione EUROPSY Work

Dettagli

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa 2 a EDIZIONE MILANO NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 In collaborazione con Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 orso

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO

CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO è il resoconto di uno studio completo e originale, con struttura ben definita e costante: rappresenta il punto finale di una ricerca (in inglese: paper, article) STRUTTURA

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

La valutazione degli effetti dei Programmi: il progetto PQM e altre indagini sui dati acquisiti

La valutazione degli effetti dei Programmi: il progetto PQM e altre indagini sui dati acquisiti Seminario Valutazione PON Roma, 29 marzo 2012 La valutazione degli effetti dei Programmi: il progetto PQM e altre indagini sui dati acquisiti Elena Meroni - Università di Padova e INVALSI Daniele Vidoni

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

((e ita e itb )h(t)/it)dt. z k p(dz) + r n (t),

((e ita e itb )h(t)/it)dt. z k p(dz) + r n (t), SINTESI. Una classe importante di problemi probabilistici e statistici é quella della stima di caratteristiche relative ad un certo processo aleatorio. Esistono svariate tecniche di stima dei parametri

Dettagli

ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1. http://www.sinedi.com

ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1. http://www.sinedi.com http://www.sinedi.com ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1 L estrema competitività dei mercati e i rapidi e continui cambiamenti degli scenari in cui operano le imprese impongono ai

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

Web of Science. Institute for Scientific Information

Web of Science. Institute for Scientific Information Web of Science Institute for Scientific Information Web of Knowledge è la piattaforma che che permette di raggiungere le prestigiose banche dati prodotte dall'institute of Scientific Information (ISI).

Dettagli

CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro

CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro Nome e Cognome Luogo e data di nascita: Residenza: Telefono: Internet Site: e-mail: C.F. e P.I. Iscrizione all Ordine Andrea Payaro Padova, 08 Ottobre 1972 Via Monte Bianco,

Dettagli

C è solo un acca tra pi e phi ing. Rosario Turco, prof. Maria Colonnese

C è solo un acca tra pi e phi ing. Rosario Turco, prof. Maria Colonnese C è solo un acca tra pi e phi ing. Rosario Turco, prof. Maria Colonnese Introduzione Nell articolo vengono mostrate vari possibili legami tra la costante di Archimede (pi greco) e la sezione aurea (phi).

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012.

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. 3 Michael Page Salary Survey 2012 - Banking 4 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. Michael Page, quale leader nella ricerca e selezione

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

Continua evoluzione dei modelli per gestirla

Continua evoluzione dei modelli per gestirla Governance IT Continua evoluzione dei modelli per gestirla D. D Agostini, A. Piva, A. Rampazzo Con il termine Governance IT si intende quella parte del più ampio governo di impresa che si occupa della

Dettagli

Il VaR: Metodi quantitativi basilari. Aldo Nassigh Financial Risk Management A.A. 2011/12 Lezione 2

Il VaR: Metodi quantitativi basilari. Aldo Nassigh Financial Risk Management A.A. 2011/12 Lezione 2 Il VaR: Metodi quantitativi basilari Aldo Nassigh Financial Risk Management A.A. 2011/12 Lezione 2 Distribuzione futura del rendimento di un asset/portafoglio Il calcolo del VaR richiede la conoscenza

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco

Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco Un economia sana e con buone prospettive di crescita deve saper cogliere i frutti del progresso tecnico, che solo adeguati investimenti in ricerca

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli