Vanke Pavilion. Daniel Libeskind. in ceramica. rivista di segni e immagini magazine of graphics and designs. CASALGRANDE PADANA Pave your way

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Vanke Pavilion. Daniel Libeskind. in ceramica. rivista di segni e immagini magazine of graphics and designs. CASALGRANDE PADANA Pave your way"

Transcript

1 Poste Italiane Spa Giugno Spedizione in abbonamento Postale - 70%, DCB Modena in ceramica percorsi31 rivista di segni e immagini magazine of graphics and designs Daniel Libeskind Vanke Pavilion CASALGRANDE PADANA Pave your way

2 Poste Italiane Spa Giugno Spedizione in abbonamento Postale - 70%, DCB Modena CASALGRANDE PADANA Pave your way in ceramica percorsi31 rivista di segni e immagini magazine of graphics and designs Daniel Libeskind Vanke Pavilion Expo 2015 Il nostro contributo Our contribution Percorsi in ceramica rivista di segni e immagini magazine of graphics and designs direttore responsabile editor-in-chief Mauro Manfredini progetto e coordinamento grafico art director Cristina Menotti, Fabio Berrettini coordinamento editoriale editorial co-ordination Nadia Giullari, Livio Salvadori, Alfredo Zappa redazione testi text editing Livio Salvadori, Alfredo Zappa stampa printing Tecnostampa industria grafica Recanati Tassa pagata Postage paid Casalgrande Padana Via Statale 467, n Casalgrande (Reggio Emilia) Tel Ai sensi del D.LGS. n. 196/2003, la informiamo che la nostra Società tratta elettronicamente ed utilizza i suoi dati per l invio di informazioni commerciali e materiale promozionale. Nei confronti della nostra Società potrà pertanto esercitare i diritti di cui all art. 13 della suddetta legge (tra i quali cancellazione, aggiornamento, rettifica, integrazione). Autorizzazione del Tribunale di Reggio Emilia n. 982 del 21 Dicembre Lo standard FSC definisce la tracciabilità di carta proveniente da foreste correttamente gestite secondo precisi parametri ambientali, sociali ed economici. Il rigoroso sistema di controllo prevede l etichettatura del prodotto stampato realizzato con carte FSC. The FSC standard certifies paper traceability to forests managed according to well-defined environmental, social and economic requirements. The strict monitoring system also includes the use of the Printed on FSC paper label on printed products. CASALGRANDE PADANA Pave your way in copertina cover story Daniel Libeskind Vanke Pavilion (ph. Studio Libeskind_Vanke Pavilion_ Expo 2015_ Hufton+Crow) sommario 04 expo Food for thought 07 Casalgrande Padana è Fornitore Selezionato Vanke Pavilion 08 Il futuro dello Shitang 10 Daniel Libeskind 14 Dar forma alla forma 18 Lastre Fractile news 38 The Crown coming soon 42 Laboratorio Ceramics of Italy 46 Bios Self-Cleaning vince l Architizer A+Awards 48 Mantova Architettura 50 Grand Prix Are you ready for the tenth edition? summary 04 Expo Food for thought 20 Casalgrande Padana is voted Chosen Provider Vanke Pavilion 22 The future of shi-tang 25 Daniel Libeskind 30 Molding the shape of the Pavilion 36 Fractile Series Tiles news 40 The Crown coming soon 44 Ceramics of Italy Laboratory 47 Bios Self Cleaning wins the Architizer A+Awards 49 Mantova Architettura 51 Grand Prix Are you ready for the tenth edition? Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita è il comune denominatore dell Esposizione Universale di Milano, dove per sei mesi, dal 1 maggio al 31 ottobre, l attenzione dei visitatori e il confronto degli operatori sarà concentrato sull obiettivo prioritario di fornire una risposta a un esigenza vitale per l umanità: garantire cibo sano e un alimentazione equa per tutti, rispettando la natura e i suoi delicati equilibri. In questo quadro, il contributo di Casalgrande Padana va letto nella doppia prospettiva di un gruppo da sempre impegnato nella salvaguardia dell ambiente e, non secondariamente, in ambito Expo 2015, alla realizzazione di alcune opere particolarmente significative in termini di innovazione. Produrre materiali ceramici evoluti in corretto equilibrio tra rispetto delle risorse naturali, protezione dell ambiente, progresso tecnologico, crescita economica e responsabilità sociale sono caratteri profondamente radicati nel DNA di Casalgrande Padana. L azienda vanta un ciclo all interno del quale ogni fase di lavorazione è caratterizzata dalla ricerca dell eccellenza, utilizzando impianti e procedure di politica ambientale ed energetica decisamente orientati alla sostenibilità. Autorevoli premesse grazie alle quali, all interno del sito di Expo 2015, Casalgrande Padana ha realizzato per il padiglione della prestigiosa corporate cinese Vanke (progettato dall architetto Daniel Libeskind), uno spettacolare e innovativo involucro ceramico, composto da migliaia di lastre in grès porcellanato, che definisce un sorprendente oggetto architettonico destinato a non passare inosservato per i visitatori e, grazie alle soluzioni tecnologiche sviluppate, capace di aprire territori espressivi sino a oggi insondati nel campo dei sistemi di rivestimento per l architettura. Accanto a questo importante progetto, che presentiamo e analizziamo nelle pagine seguenti, Casalgrande Padana ha inoltre contribuito a un insieme di autorevoli realizzazioni all interno del sito espositivo che, per qualità e quantità dei materiali e delle soluzioni, ha permesso all azienda di essere inserita nell esclusivo pool che può fregiarsi del marchio di Fornitore Selezionato di Expo Milano La seconda parte della rivista è dedicata ad alcuni importanti eventi che vedono Casalgrande Padana nel ruolo di protagonista: l avvio alla realizzazione del monumentale The Crown, il nuovo landmark progettato da Daniel Libeskind che va ad aggiungersi allo spettacolare Casalgrande Ceramic Cloud di Kengo Kuma; la partecipazione alla mostra evento Laboratorio Ceramics of Italy, promossa da Confindustria Ceramica nel quadro delle iniziative culturali milanesi organizzate a contorno di Expo 2015; il prestigioso Architizer A+Awards assegnato alla linea Bios Self-Cleaning per la categoria Building Products - Façades; il contributo attivo e il coinvolgimento diretto a sostegno delle iniziative di Mantova Architettura al fianco della rivista Casabella; l aggiornamento sui lavori in corso per la decima edizione di Grand Prix. Feeding the Planet, Energy for Life is the common theme of the Universal Exposition of Milan, where for six months, from 1 May to 31 October, the attention of visitors and the debate of stakeholders will be focused on the primary objective of finding a way to fulfil a vital need of humanity: guaranteeing a healthy diet and a fair supply of food for all whilst respecting nature and its delicate balances. In this context, the contribution of Casalgrande Padana should be seen in a dual light: as that of a group that has always been committed to protecting the environment and, just as importantly, within the context of Expo 2015, as a contribution to certain works that are particularly significant in terms of innovation. Producing ceramic materials that have been developed striking the right balance between respecting natural resources, protecting the environment, technological progress, economic growth and social responsibility is a practice that is coded into the DNA of Casalgrande Padana. The company boasts a working procedure in which every stage of production is characterised by the pursuit of excellence, using systems and procedures based on environment and energy policy that are firmly centred around sustainability. It was on the basis of these respected values that Casalgrande Padana built a spectacular and innovative shell for the pavilion of the prestigious Chinese company Vanke on the Expo 2015 site. The structure, designed by architect Daniel Libeskind and made up of thousands of porcelain stoneware tiles, is a surprising piece of architecture that will not go unnoticed by visitors and that, thanks to the technological solutions it proposes, paves the way for new forms of expression that have until now been left unexplored in architectural cladding systems. In addition to this important project, which we will outline and analyse in the pages that follow, Casalgrande Padana has also contributed to a series of prestigious structures inside the exposition grounds, which, for the quality and quantity of materials and solutions proposed, led to the company being included in the exclusive and proud list of Selected Suppliers for Milan Expo The second part of the review is dedicated to certain important events and initiatives in which Casalgrande Padana is a key figure: the start of construction of the majestic Crown, the new landmark designed by Daniel Libeskind which will sit alongside the magnificent Casalgrande Ceramic Cloud by Kengo Kuma; the exhibition event Ceramics of Italy Laboratory, promoted by the Italian Association for Ceramics Industries as part of the Milanese cultural initiatives being organised in conjunction with Expo 2015; the prestigious Architizer A+Awards which have been awarded to the Bios Self-Cleaning line for the Building Products - Façades category; Casalgrande s active contribution and direct support of the Mantova Architecture initiatives as well as Casabella magazines; an update on works underway for the tenth edition of Grand Prix.

3 Daniel Libeskind Vanke Pavilion

4 Cristian Iotti Food for thought Casalgrande Padana è Fornitore Selezionato Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita è il filo conduttore di Expo Milano Dal 1 maggio al 31 ottobre l evento solleciterà il confronto internazionale sul tema, attraverso migliaia di appuntamenti e occasioni di approfondimento, organizzati sia all interno sia all esterno dello spazio espositivo. L obiettivo prioritario è dare una risposta concreta a un esigenza vitale per l umanità: garantire cibo sano e un alimentazione equa per tutti (senza eccessi e ingiustizie) nel rispetto della natura e dei suoi delicati equilibri. I Paesi partecipanti e le Organizzazioni Internazionali, per un totale di circa 148 presenze ufficiali all interno di Expo, presenteranno nei loro Padiglioni le migliori idee, i più interessanti know how, le più aggiornate tecnologie, i più mirati percorsi innovativi, le più efficaci iniziative di collaborazione a livello globale per vincere la sfida epocale di un mondo che vive forti contraddizioni in tema nutrizionale. Sono infatti circa 870 milioni le persone ancora denutrite (dati biennio ), mentre per contrapposizione è in continua crescita nei paesi più sviluppati la mortalità legata a scorretta alimentazione, con circa 2,8 milioni di decessi per malattie correlabili a obesità, sovrappeso e consumo eccessivo di junk food. Il progetto è stato elaborato dagli architetti Richard Burdett, Jacques Herzog, William McDonough e Stefano Boeri, coinvolgendo un gruppo di giovani laureati del Politecnico di Milano (Ufficio di Piano). Pensato come un isola, il villaggio espositivo è circondato da un canale di circa 4,5 km. Al suo interno si sviluppano due direttrici principali, ispirate alla struttura che ordinava gli antichi insediamenti delle città romane: il Cardo e il Decumano. Sul Decumano (1,5 km di lunghezza) si affacciano gli spazi espositivi delle rappresentanze nazionali (Padiglioni Self-Built e Cluster). Molti di questi manufatti, firmati da importanti archistar e da figure emergenti del mondo della progettazione e del design, spiccano per iconicità, ricerca formale e sperimentazione tecnologica, rappresentando da sempre uno dei più forti motivi di attrazione per i visitatori delle esposizioni internazionali. Lungo i 325 metri del Cardo trova invece spazio l area espositiva con le eccellenze alimentari e produttive italiane, mentre Comuni, Province e Regioni sono rappresentati nel Padiglione Italia (progettato dallo studio di architettura Nemesi&Partners), che sorge in prossimità del Lake Arena e dell Albero della vita firmato da Marco Balich. All incrocio tra Cardo e Decumano si aprono gli oltre metri quadrati di Piazza Italia. Oltre 200mila metri quadrati sono destinati ad aree verdi, mentre vincolanti indicazioni sono state imposte al fine di realizzare padiglioni e opere capaci di rispondere a requisiti di sostenibilità, utilizzando materiali e soluzioni costruttive ecocompatibili, riciclabili e reimpiegabili. Particolare attenzione è stata inoltre riservata al ricorso a soluzioni tecnologiche d avanguardia per ridurre i consumi, e all impiego di fonti rinnovabili. Molti dei 20 milioni di visitatori attesi a Expo 2015 alzeranno il naso per ammirare lo spettacolare e purpureo involucro ceramico del padiglione Vanke. La gran parte di loro però ignora che un piccolo segreto di Expo si cela anche sotto i loro piedi. Ad esempio, chi giunge a Expo grazie alla metropolitana (da qui transiteranno oltre il 70% dei visitatori), avrà senza dubbio calpestato la pavimentazione in grès porcellanato fornita da Casalgrande Padana per l allestimento dell atrio di arrivo della linea Rossa fermata di Rho-Pero (progetto ing. Massimo Recalcati MM). Ma non solo, portano la firma di Casalgrande Padana le pavimentazioni e i rivestimenti di alcune aree all interno di importanti e iconiche realizzazioni di Expo, tra le quali vale la pena citare l elegante Padiglione degli Emirati Arabi Uniti (progetto Foster + Partners), il Padiglione del Messico, per il quale l architetto Francisco López Guerra Almada si è ispirato, con linguaggio moderno, alle foglie che avvolgono la pannocchia di mais e, non ultimo, il sofisticato ristorante Alce Nero Berberé (progetto Studio Rizoma), inserito nel Padiglione del Biologico all interno del Parco della Biodiversità. Un insieme di autorevoli realizzazioni che, per qualità e quantità dei materiali e delle soluzioni, ha consentito a Casalgrande Padana di essere inserita all interno del qualificato e selezionato pool di aziende che può fregiarsi del marchio Fornitore Selezionato di Expo Milano ) Percorsi in ceramica 31 (7

5 Vanke Pavilion Il futuro dello Shitang Mi sono fatto guidare da un vasto spettro di riferimenti per il progetto: dagli antichi scritti di Confucio, al Laozi, fino al Rinascimento, con l obiettivo di creare connessioni tra diverse culture. Ho voluto dare forma a un gioiello, un luogo dove le persone possano incontrarsi per esplorare e sperimentare qualcosa di molto cinese e moderno, ha affermato Daniel Libeskind il 13 maggio 2014 durante la cerimonia di presentazione in anteprima dei rendering del Padiglione China Vanke. Accanto a lui Mr Wang Shi, presidente della prestigiosa società immobiliare cinese Vanke, il Sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, il Console generale della Cina, Liao Juhua e il Commissario unico di Expo, Giuseppe Sala. In soli 10 mesi di lavoro e grande determinazione, tutto questo è diventato realtà e lo scorso 4 marzo quello di Vanke è stato, non senza un certo orgoglio da parte di committente, progettisti e costruttori, il primo 8) Percorsi in ceramica 31 (9

6 Corrado Ravazzini expo 2015 padiglione a essere ufficialmente consegnato a Expo < Osservandolo, è inevitabile ripensare al leggendario codice Laozi, evocato agli edifici di varia complessità quali: musei, centri congressi, università e complessi abitativi. Tra questi ultimi le Residenze da poco ultimate per l area City Life a Milano Prospetto d angolo e una torre residenziale a Varsavia. Ha inoltre realizzato scenografie per opere liriche e mantiene attivo un dipartimento di ricerca di industrial design. Per Oikos, nell ambito del recente Fuorisalone 2015 ha realizzato nella Corte Farmacia dell Università Statale di Milano la spettacolare installazione Future Flowers. da Libeskind che, al verso 22 recita: È ritorto, e dunque integro e completo, / È curvo, e dunque dritto, / È cavo, e dunque colmo. Ma è altrettanto logico legare la sua figura al personale coinvolgimento dell autore con la musica, la storia, la filosofia, la poesia, il teatro. Un insieme di sensibilità e competenze multidisciplinari che concorrono più Daniel Libeskind o meno direttamente alla composizione di un architettura di forte carica simbolica. Senza dimenticare la predilezione che Daniel Libeskind ha per il disegno a mano libera: Non l abbiamo inventato noi architetti, esiste da Nato nel 1946 a Łód z, in Polonia, si è trasferito negli Stati Uniti a 13 anni, diventando cittadino americano nel Ha studiato musica in Israele e a New York, affermandosi come acclamato solista. Ha lasciato la musica per dedicarsi allo studio dell architettura, conseguendo la laurea nel 1970 presso la Cooper Union for the Advancement of Science and Art a New York. Figura di riferimento internazionale dell architettura e dell urban design, si è affermato all attenzione della critica internazionale con il progetto del Jewish Museum di Berlino. L originale metodo progettuale che lo contraddistingue, frutto del personale coinvolgimento nelle più diverse discipline, dalla filosofia all arte, dalla letteratura alla musica, si riflette nelle sue opere, che spaziano nei molteplici campi dell architettura, dalla pianificazione urbana (suo è il masterplan del World Trade Center di New York) > migliaia di anni. Quindi utilizzare il disegno tradizionale, per me significa entrare nel solco che guida l architettura nel suo cammino verso il nuovo, ha dichiarato alla nostra rivista (vedi Percorsi 28). E sembra proprio disegnare, Libeskind, quando nelle più recenti presentazioni del padiglione Vanke (prima all Expo Gate, poi all Università Statale di Milano nel quadro del Fuorisalone), con il puntatore elettronico scorre tracciando linee intangibili sulle immagini evocative che lo hanno ispirato: l antico dipinto del Huang Shan (uno dei cinque monti sacri della tradizione cinese), le Tra le opere più note, oltre al citato Jewish Museum, l ampliamento del Denver Art Museum, il Royal Ontario Museum di Toronto, il Museo di Storia Militare di Dresda in Germania, il Grand Canal Theatre a Dublino, in Irlanda. Ground floor plain fotografie dei sinuosi terrazzamenti coltivati a riso, la stessa planimetria di Expo reinterpretata attraverso i flussi dei percorsi reali, destinati inevitabilmente a evadere dalla rigidità imposta da cardo e decumano. E tracciati da sicure pennellate bianco su nero sono i primi disegni dai quali ha preso forma il padiglione. Una sorta di crossing tra gli schizzi della Einstein Turm di Erich Nell ambito di Expo 2015 ha realizzato due progetti. Il padiglione corporate per il colosso immobiliare cinese China Vanke Co, sviluppando il tema building community through food attraverso lo Shitang e, su incarico di Siemens ed Enel, le installazioni The Wings, distribuite ai quattro lati di Piazza Italia. Astratte figure alate, alte 10 metri, animate da suoni e immagini luminose che arricchiranno l esperienza del visitatore nel rapporto tra arte, natura e nuove tecnologie. Mendelsohn e un pittogramma hànzì della calligrafia cinese. Non a caso, a chi, tra il pubblico di architetti, gli chiede quali programmi di modellazione abbiano generato la forma, Libeskind risponde che l origine è il disegno a mano libera: Il modo più immediato per collegare il pensiero e le idee con la realtà. Il computer, come sempre, nel suo processo di progettazione è venuto in un secondo tempo. All interno del sito di Expo 2015 il padiglione Vanke sorge in posizione strategica, poco distante dal Lake Arena e da Palazzo Italia. Un manufatto che si impone per la forte carica figurativa, sottolineata dallo spettacolare involucro in lastre di ceramica di un cangiante colore rosso lacca e per l inconsueta morfologia della figura architettonica, che collaborano nel definire un oggetto destinato sicuramente a non passare inosservato per i visitatori. Non a caso la vermiglia e frattale scocca del padiglione, 10) Percorsi in ceramica 31 Mezzanine plain (11

7 composta da circa lastre di grès porcellanato, rappresenta già una vera e propria icona di riferimento per l intero campus di questa edizione dell Esposizione Universale. Vanke Pavillion Esplorando i canoni dell architettura parametrica attraverso l organica plasticità dell involucro, Daniel Libeskind ha dato vita a una spettacolare figura organica che si estende su una superficie coperta di 578 metri quadrati, con uno sviluppo di circa 36 metri di lunghezza, 19 di larghezza e 12 di altezza. Il tutto articolato su 3 livelli interni (per un totale di mq percorribili), ai quali si aggiunge alla sommità una terrazza verde, con vista panoramica sull intero sito Expo.All interno, il padiglione racchiude un grande spazio, con allestimento curato da Ralph Appelbaum Associates, dove una struttura tridimensionale di bambù (circa metri lineari di canne impiegate) scandisce il percorso espositivo, fornendo al tempo stesso un etereo supporto ai 300 schermi LCD installati per proporre ai visitatori immagini, informazioni e suggestioni su alcuni momenti fondamentali della giornata di un cittadino cinese, così come dei suoi costumi, tra i quali la tradizione conviviale. Un esperienza narrativa che riconduce l attenzione sulle questioni chiave proposte dal tema di Expo 2015 (Nutrire il pianeta), sviluppando il tema building community through food attraverso la rivisitazione di un tradizionale Shitang: la sala da pranzo comunitaria cinese, le abitudini e i riti legati all alimentazione, gli oggetti d uso corrente. Tra gli obiettivi, quello di invitare a riflettere sull importanza degli ambienti dove si consumano i cibi e sulla loro capacità di definire luoghi in grado di andare ben oltre la banale funzione. Il tutto letto criticamente attraverso i nuovi comportamenti introdotti dalla globalizzazione. I tassi impressionanti di crescita urbana e la disgregazione sociale da essi indotta condannano gli individui alla solitudine e alla scomparsa della solidarietà. In questo senso, ha affermato il presidente di China Vanke, mr Wang Shi, il padiglione vuole contribuire a sollecitare l attenzione sul delicato passaggio tra i riti della tradizione e i comportamenti introdotti dalla società contemporanea, testimoniando la possibilità e la necessità di trovare forme di socializzazione all interno di ambienti concepiti con intelligenza e appropriatezza. First floor plain Roof plain Committente: China Vanke Co PROGETTO Progetto architettonico: Studio Libeskind New York Milano Project e Contract management: J&A Consulting Strutture e geotecnica: Ramboll UK Ingegneria impiantistica: Deerns Italia Ingegneria civile: Deerns Italia Lighting Designer: Deerns Italia - iguzzini Illuminazione Allestimenti e media content: Ralph Appelbaum Associates Sostenibilità: Deerns Italia COSTRUZIONE Contractors: Bodino Engineering (Padiglione), Nussli (mostra espositiva) Costruzioni al rustico: Ocml (strutture), Paterlini (opere civili) Involucro: Nerobutto (sottostrutture) Casalgrande Padana (lastre ceramiche di rivestimento) Impianti: Gianni Benvenuto Sistemi elettrici: Diesse Electra Apparecchi illuminanti: iguzzini Illuminazione Lampadario area VIP: Lasvit Arredi area VIP: Poliform - Domus Tiandi Monitor area VIP: Fiam Porte: 3P-3PIÙ 12) Percorsi in ceramica 31 (13

8 Vanke Pavilion Dar forma alla forma La realizzazione in cantiere di una forma così complessa è stata resa possibile grazie all ingegnerizzazione informatica. Come ci ha spiegato Agostino Ghirardelli (Direttore tecnico dello Studio Libeskind di Milano), la relativa piccola scala del manufatto da realizzare e la quota di artigianalità necessaria per costruire un oggetto così sperimentale non hanno ragionevolmente consentito di affrontare il processo applicando una procedura BIM (Building Information Modeling). Ciò nonostante, il controllo formale e puntuale (x y z) è stato fatto attraverso il computer: Abbiamo gestito tutto in 3D e chi lo ha realizzato, attraverso le rette generatrici della forma in 3D, ha sviluppato i tracciamenti in cantiere. In pratica, le fasi costruttive hanno previsto l esecuzione delle opere di fondazione in cemento armato e uno spettacolare montaggio mediante autogrù dei singoli elementi, prefabbricati off site che compongono l ossatura del padiglione, per un totale di circa 140 tonnellate di acciaio. Si tratta di portali e travi speciali calandrate, che via via sono stati imbullonati tra loro dando forma a una complessa geometria, sviluppata in termini di structural design da Ramboll UK ltd. Completata l ossatura e messi in opera i puntoni in acciaio di controventamento, si è proceduto al montaggio degli orizzontamenti in lamiera grecata con getto collaborante in calcestruzzo armato. A questo punto sono cominciate le opere per la realizzazione dell involucro. Sopra la struttura dei portali è stata creata un orditura secondaria, sempre calandrata, generata attraverso il modello 3D. Si è poi proceduto alla realizzazione di un pacchetto stratificato, composto da materiali con specifiche prestazioni in campo acustico e termico (pannelli in fibra di legno mineralizzata e lastre di polistirene alla grafite), quindi una pelle di speciale intonaco su rete di armatura, che garantisce la tenuta all aria e all acqua e infine il coating di finitura. Una sequenza abbastanza delicata, data la complessità parametrica del volume che si stava definendo e la necessità di limitare al minimo gli scostamenti dalle linee di progetto, poiché i margini di correzione Steel structure Main geometry (inner facade) Tiling system support Tiles facade 14) Percorsi in ceramica 31 (15

9 dovevano essere compatibili con quelli concessi dal sistema di fissaggio delle lastre in ceramica, da posare a completamento dell opera. L involucro ceramico di finitura, composto da circa lastre di grès porcellanato Fractile di formato 60x60 cm (disegnate dall architetto Libeskind secondo un esclusiva matrice tridimensionale), è senza dubbio uno degli elementi più innovativi e spettacolari del padiglione. Il risultato di un percorso di ricerca e sviluppo di grande concretezza, che ha coinvolto in termini di progettazione integrata la Divisione Engineering di Casalgrande Padana, lo studio Libeskind e non ultima Bodino Engineering per l esecuzione di cantiere, aprendo territori espressivi e tecnologici sino a oggi insondati nel campo dei sistemi di rivestimento per l architettura. Per la sua messa in opera sono stati previsti una serie di quadrotti di acciaio pieno che, una volta ancorati alla struttura principale e secondaria, attraversano lo strato della calotta del padiglione formando un tracciato puntiforme sul quale sono stati saldati dei tondini calandrati (sempre in acciaio pieno) che avvolgono la figura architettonica correndo tra loro in parallelo. Non a caso, nel gergo di cantiere, ribattezzati capelli. Su questi ultimi sono state ancorate le piastre metalliche precedentemente assemblate a piè d opera sul retro delle lastre ceramiche di grès porcellanato Fractile di formato 60x60 cm. Le piastre metalliche sono opportunamente alleggerite e dotate di un sistema di regolazione e orientamento, settabile durante la messa in opera. per una scultura, bisogna plasmare e correggere l opera in prima persona. Ma uno degli aspetti di ingegnerizzazione che più ha coinvolto lo studio di progettazione, sottolinea Ghirardelli, è quello della sicurezza, dalle sollecitazioni ai carichi del vento fino alle fratture casuali provocate da impatto o altri eventi imprevedibili. In questo senso: Ogni lastra ceramica è armata sul retro con una rete di sicurezza in fibra di vetro ed è stata ancorata a piè d opera a una piastra metallica, sia mediante incollaggio ad alte prestazioni, sia attraverso 4 tasselli di ritenuta meccanica, inseriti all interno di speciali fori troncoconici non passanti, realizzati sul retro della lastra ceramica stessa. L elemento monolitico piastrella-piastra metallica, così ottenuto, è a sua volta fissato con più di un aggancio ad almeno 2 tondini calandrati della sottostruttura. Un insieme volutamente ridondante, per un edificio così esposto ai media e alle persone. Nel complesso, riflette Agostino Ghirardelli, il progetto e la costruzione del Padiglione Vanke è stata un esperienza molto impegnativa: l Expo permette di sperimentare, e sperimentare vuole dire intraprendere strade nuove. Questo ha fatto sì che ogni dettaglio e ogni scelta sia stata qualcosa di innovativo. Un grande carico di ingegneria che ci ha coinvolti in prima persona e con noi ha coinvolto tutti gli altri soggetti. Lavorare su temi nuovi in tempi ristretti è una bella sfida. Non dimentichiamo che l edificio è stato costruito e inaugurato in meno di un anno. Il primo a essere ultimato dell intero Expo. Siete stati i più puntuali, nonostante la struttura fosse la più diffcile da costruire, commentiamo. Evidentemente no, conclude soddisfatto il nostro interlocutore. Non essendoci punti fermi di riferimento su una figura così sinuosa e asimmetrica, l operazione ha comportato numerose verifiche e, a garanzia del risultato, lo stesso studio Libeskind è stato coinvolto nel tracciamento costruttivo. In questo senso, ci ha spiegato Agostino Ghirardelli: Abbiamo fatto una verifica in cantiere anche dal punto di vista della percezione visiva, per correggere i punti in cui si venivano a creare delle superfici non sufficientemente fluide. Quello che vogliamo comunicare è un immagine di leggerezza e continuità organica della forma. Quindi, come avviene 16) Percorsi in ceramica 31 (17

10 Side elevation Lastre Fractile Un percorso di ricerca Prodotte da Casalgrande Padana su design di Daniel Libeskind, le esclusive lastre tridimensionali di grès porcellanato che ricoprono il Padiglione Vanke a Expo 2015, appartengono alla nuova serie Fractile. Un esperienza creativa che si pone in continuità col percorso di ricerca avviato tra il famoso architetto e Casalgrande Padana, iniziato con l adozione dei rivestimenti di facciata per le Residenze City Life di Milano. Proseguita nel 2013, in occasione di Bologna Water Design, con l installazione Pinnacle, interamente rivestita con una prima edizione di queste innovative lastre ceramiche, la collaborazione si è ulteriormente consolidata attraverso lo sviluppo del rivoluzionario involucro ceramico per il Padiglione Vanke e, non ultimo, con lo svettante landmark The Crown che, sempre su progetto di Daniel Libeskind e con rivestimento in lastre Fractile, sta sorgendo a pochi passi dagli impianti produttivi di Casalgrande Padana (vedi news in questo numero di Percorsi). Le lastre in grès porcellanato smaltato di ultima generazione della serie Fractile sono caratterizzate da un dinamico pattern tridimensionale sottolineato dalla vibrante superficie metallizzata: un insieme capace di indicare nuove prospettive e definire innovativi linguaggi espressivi per l architettura delle facciate in ceramica. La particolare soluzione adottata per lo strato di finitura, attraverso un originale disegno geometrico a bassorilievo, produce un effetto di movimento. Enfatizzata da una velatura metallescente, la materia ceramica sottoposta alla luce si scompone e ricompone in molteplici riflessi luminosi che vivacizzano la superficie dell involucro architettonico. Side elevation Back elevation Side elevation Facade tile with anchor system detail garantendo standard tecnico-prestazionali ai massimi livelli in termini di resistenza, durata e qualità. Anche sul piano dello studio dei colori, Fractile si qualifica per le raffinate soluzioni cromatiche proposte: in particolare, per il rivestimento del Padiglione Vanke, gli elementi ceramici sono stati smaltati in un esclusivo colore rosso lacca. Una cromia speciale formulata e messa a punto appositamente per questo progetto nel laboratorio tintometrico di Casalgrande Padana. Le lastre che costituiscono l involucro, inoltre, si caratterizzano per le elevate prestazioni anti-inquinamento e di autopulizia. Prodotti con l innovativa tecnologia Bios Self-Cleaning, questi componenti ceramici, in presenza di luce solare, attivano una reazione capace di abbattere gli agenti inquinanti presenti nell aria e di decomporre lo sporco che si deposita sulla loro superficie, per poi rimuoverlo grazie all azione naturale dell acqua piovana. Front elevation Prodotte nel formato 60x120 cm e nei relativi sottomoduli, queste lastre sono frutto di un sofisticato ciclo industriale che prevede processi di smaltatura e cottura a 1250 C, impiegando selezionate miscele di argille, quarzi e feldspati, con l utilizzo di smalti metallizzati saturi di ossidi, capaci di donare allo strato di finitura un effetto cangiante. Il tutto Come tutta la produzione Casalgrande Padana, la serie Fractile si caratterizza per i contenuti di ecocompatibilità. L azienda, infatti, da sempre è impegnata nella ricerca di tecnologie innovative per produrre materiale dalle alte prestazioni ma a basso impatto ambientale, come testimoniano le certificazioni ISO ed Emas. 18) Percorsi in ceramica 31 (19

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

Shanghai tip - Antibodi

Shanghai tip - Antibodi Shanghai tip - Antibodi InternoShangai210x240:Fjord Malmo_01_risg1 12-02-2008 11:43 Pagina 1 Shanghai tip - Antibodi InternoShangai210x240:Fjord Malmo_01_risg1 12-02-2008 11:43 Pagina 2 InternoShangai210x240:Fjord

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp. CATTANEO & Co. - BG SC_I 01/2005 S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.it Realizzare un connubio perfetto fra

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

ORIENT. Italian design made in Emirates. your style, your bathroom

ORIENT. Italian design made in Emirates. your style, your bathroom ORIENT ORIENT Italian design made in Emirates your style, your bathroom ORIENT Orient, collezione tradizionale, dal design morbido e semplice si adatta perfettamente a qualsiasi bagno. Facile ed immediata

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

Stud-EVO Designer Pino Montalti

Stud-EVO Designer Pino Montalti Designer Pino Montalti È l evoluzione di un prodotto che era già presente a catalogo. Un diffusore per arredo urbano realizzato in materiali pregiati e caratterizzato dal grado di protezione elevato e

Dettagli

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Communiqué de presse Octobre 2013 HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Minimal e asimmetrici, due tavoli firmati Mjiila in HI-MACS Il design, è l arte di progettare degli oggetti per

Dettagli

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 CLASSE I - IP20 IT Avvertenze La sicurezza elettrica di questo apparecchio è garantita con l uso appropriato di queste istruzioni. Pertanto

Dettagli

ISOZAKI TOWER (CITYLIFE COMPLEX): A NEW

ISOZAKI TOWER (CITYLIFE COMPLEX): A NEW Technical-scientific seminar on Analysis and design of tall building structures University of Patras 16 May 214 h. 11:-18: ISOZAKI TOWER (CITYLIFE COMPLEX): A NEW OFFICE BUILDING IN MILAN (21-214) Structural

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING Innovazione nei contenuti e nelle modalità della formazione: il BIM per l integrazione dei diversi aspetti progettuali e oltre gli aspetti manageriali, gestionali, progettuali e costruttivi con strumento

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

VOLTA S.p.A. RETE = antivolatile e antitopo di protezione in acciaio elettrosaldato installata sul retro

VOLTA S.p.A. RETE = antivolatile e antitopo di protezione in acciaio elettrosaldato installata sul retro Caratteristiche costruttive A singolo ordine di alette fisse inclinate 45 a disegno aerodinamico con passo 20 mm e cornice perimetrale di 25 mm. Materiali e Finiture Standard: alluminio anodizzato naturale

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini ACQUAVIVA

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini ACQUAVIVA design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini 56991/12 Bocca incasso da cm. 12 su piastra Built-in 12 cms. spout on plate 56991/18

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

Come si prepara una presentazione

Come si prepara una presentazione Analisi Critica della Letteratura Scientifica 1 Come si prepara una presentazione Perché? 2 Esperienza: Si vedono spesso presentazioni di scarsa qualità Evidenza: Un lavoro ottimo, presentato in modo pessimo,

Dettagli

I l Cotto Nobile Arrotat o

I l Cotto Nobile Arrotat o I l Cotto Nobile Arrotat o RAPPORTO DI PROVA N. 227338 Data: 25062007 Denominazione campione sottoposto a prova: NOBILE ARROTATO UNI EN ISO 105454:2000 del 30/06/2000 Piastrelle di ceramica. Determinazione

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini A C Q U A V I V A ACQUAVIVA design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini 10 11 56991/12 Bocca incasso da cm. 12 su piastra. 12

Dettagli

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars Trave Angelina TM Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Trave Angelina TM Un idea brillante, applicata ad un prodotto industriale Slanciata,

Dettagli

MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat

MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat with cap. 3015001 with cap. 3900001 with connector 3900200 with cable A richiesta disponibile la versione certifi- Version available on request 124

Dettagli

Componenti per illuminazione LED. Components for LED lighting

Componenti per illuminazione LED. Components for LED lighting 2014 Componenti per illuminazione LED Components for LED lighting Legenda Scheda Prodotto Product sheet legend 1 6 3 7 4 10 5 2 8 9 13 11 15 14 12 16 1673/A 17 2P+T MORSETTO Corpo in poliammide Corpo serrafilo

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la Ci sono molti ricordi che rimangono impressi nella memoria, quegli eventi che rappresentano una parte importante della propria vita e di cui non ci si dimentica mai. Tra i miei c è questo viaggio, che

Dettagli

Master School F.lli Pesenti

Master School F.lli Pesenti luter.it DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA STRUTTURALE Master School F.lli Pesenti Politecnico di Milano Anno accademico 2008-2009 In collaborazione con: la I Facoltà di Ingegneria Civile - Ambientale Facoltà

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer)

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer) HSF PROCESS HSF (High Speed Fimer) HIGH SPEED FIMER The development of Fimer HSF innovative process represent a revolution particularly on the welding process of low (and high) alloy steels as well as

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD)

The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD) The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD) L. Stringhetti INAF-IASF Milano on behalf of the ASTRI Collaboration 1 1 Summary The ASTRI/CTA project The ASTRI Verification

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura:

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura: From : The principal object - To : notions in simple and unelaborated expressions. The principal object, then, proposed in these Poems was to choose incidents L oggetto principale, poi, proposto in queste

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

Manuale BDM - TRUCK -

Manuale BDM - TRUCK - Manuale BDM - TRUCK - FG Technology 1/38 EOBD2 Indice Index Premessa / Premise............................................. 3 Il modulo EOBD2 / The EOBD2 module........................... 4 Pin dell interfaccia

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata Cosa può fare l Istituto per le Energie Rinnovabili dell EURAC? E quando? Il team di EURAC è in grado di: gestire

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors

zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors ZANZAR SISTEM si congratula con lei per l acquisto della zanzariera Plissè. Questa guida le consentirà di apprezzare i vantaggi di questa zanzariera

Dettagli