L efficienza della supply chain sanitaria. Dr. Marco Alpini Coordinamento Tecnico Progetto Ospedali Milano 09 Novembre 2011 Hotel Michelangelo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L efficienza della supply chain sanitaria. Dr. Marco Alpini Coordinamento Tecnico Progetto Ospedali Milano 09 Novembre 2011 Hotel Michelangelo"

Transcript

1 L efficienza della supply chain sanitaria Dr. Marco Alpini Coordinamento Tecnico Progetto Ospedali Milano 09 Novembre 2011 Hotel Michelangelo

2 LA LOGISTICA IN CAMICE BIANCO Sessione Strategie Logistiche ed Applicazioni in Sanità I Consorzio di filiera, costituito da Aziende Farmaceutiche e di q Distribuzione Intermedia, attivo dal 1992 Az. Farmaceutiche + Depositari/conc. q q Distributori Intermedi DAFNE: 1992 ASL/Ospedali DAFNE: 2005 Comunità B2B la cui missione è sviluppare una partnership all interno della filiera farmaceutica per l ottimizzazione dei processi distributivi e della correlata gestione amministrativa (Obiettivo:migliorare il livello di servizio ed ottenere saving) L integrazione si realizza sviluppando progetti di collegamento telematico con l utilizzo di standard condivisi EDI e Internet promuovendo la dematerializzazione dei documenti del ciclo ordine Soci DAFNE Partner DAFNE Soci DAFNE Utenti DAFNE Utenti DAFNE 85 ESTAV- ASL/AO 64 Produttori 37 Depositari/Conc. 96% 34 Distributori Intermedi con 930 Magazzini Ospedalieri codificati, Distributori Farmacie per una Intermedi % Parafarmacie Corner/GDO quota di mercato > 45%,e in crescita Valore Transato Totale 25 mld /anno

3 I Progetti I PROGETTI DAFNE: Project leader e obiettivi Progetto BAT P.L. Dr. Caloni L obiettivo del Progetto Ospedali è lo scambio per via telematica di documenti del ciclo logistico ed amministrativo tra Aziende Farmaceutiche, operatori logistici e ASL /AO aderenti al progetto P.L. Dr. Caloni L obiettivo del progetto BAT è la trasmissione telematica dei Buoni di Acquisto per i prodotti tabellari attraverso il portale DAFNE, azzerando i tempi per la digitazione dei dati e per la spedizione di questo documento, riducendo gli errori e consentendo una archiviazione dematerializzata Progetto Fatturazione Elettronica P.L. Dr. Ing. Novaresi Con il progetto Fatturazione Elettronica il consorzio DAFNE ha l obiettivo di dimostrare il valore legato a processi di Fatturazione Elettronica e più in generale alla digitalizzazione dell intero ciclo ordine-pagamentiarchiviazione Progetto RFId Progetto Logistica Collaborativa P.L. Dr. Ing. Novaresi Il progetto Logistica Collaborativa ha l obiettivo di rendere più agevole, per tutti i partecipanti al progetto, l allineamento dei propri sistemi sia di gestione degli ordini che dei processi operativi oltrechè la gestione dei livelli di servizio forniti, attraverso la condivisione e la sincronizzazione dei flussi informativi P.L. Dr. Ing. Novaresi DAFNE, con l RFId Solution Center ha effettuato dei test di fattibilità per verificare l applicabilità della tecnologia RFId per l identificazione automatica dei colli e testare l invio in parallelo da Depositario a Grossista di un flusso informativo di dati contenuti nelle Bolle di Spedizione

4

5 Consorzio DAFNE XML I tracciati record utilizzati Sistema Sanitario Nazionale XML EDI Mailbox Aziende Farmaceutiche Mailbox Extranet GXS Trascodoficatore Distribuzione Intermedia Mailbox Ordine Ddt Fattura Pagamento Progetto Ospedali Depositari EASY

6 Benefici e vantaggi per tutti gli operatori Dematerializzazione di tutti i documenti del ciclo dell ordine Significative riduzione degli errori,dei tempi e dei costi di gestione Miglior livello di servizio Recupero di efficienza nei processi aziendali di approvvigionamento Completa visibilità del tracking dell ordine Eliminazione della carta Archiviazione sostitutiva Possibile automatizzazione di tutti i processi di gestione di ordine,bolla,fattura,mandato di pagamento,riconciliazione. Utilizzo di un unico standard applicativo e di trasmissione tra tutti gli operatori della filiera

7 Bolzano Trento Piemonte Friuli Veneto Emilia Romagna Toscana I Progetti Regionali Marche Umbria Lazio Campania Basilicata Novembre 2011

8 Friuli Estav Centro & Studiofarma Estav Nord Ovest & Engineering Estav Sud Est & ADS/DP

9 Engineering Software Areas Friuli

10 Viterbo F Roma Rieti A E D C G B H Frosinone Latina Frammentazione tecnologica ed organizzativ

11 Fare clic per modificare stili del testo dello schema Secondo livello Terzo livello Quarto livello Quinto livello

12 Frammentazione tecnologica e organizzativa

13

14 TN e BZ 7 6 Friuli Friuli Veneto Una presenza diffusa Marche nelle regioni prive di progetti re Toscana Umbria 2. 2 Lazio 2 Campania 3 Basilicata 2 7

15

16 Il Consorzio DAFNE Lo scambio di documenti per via telematica - previsione anno DISTR. INERMEDIO AZIENDA FARMACEUTICA c.a di documenti ordini/conferme oltre di righe prodotti c.a fatture c.a ddt DEPOSITO ASL/AO FARMACIA Osped.

17 Valutazione dei risparmi Costo Costo per per Ordine Ordine Equivalente Equivalente [ /ordine] [ /ordine] ,6 35,6 5,3 5, ,4 8,4 11,2 Risparmio 23,9. 11,2 (31,5%) Risparmio(67,1%) 23,9 ( 67,1%) 7,2 7,2 14,7 14, ,7 11,7 2,8 2, ,4 24,4 2,2 2,2 1,2 1,2 12,9 12,9 6,8 6,8 7,2 7,2 00 Tradizionale Tradizionale 1,5 1,5 1,5 1,5 Intermedio Intermedio Integrato Integrato Scenario ScenarioTecnologico Tecnologico Fase FaseOrdine Ordine Fase FaseFatturazione Fatturazione Fase FaseConsegna Consegna Fase FasePagamento/Incasso Pagamento/Incasso Fonte: Fonte: Rapporto Rapporto Osservatorio Osservatoriosulla sullafatturazione FatturazioneElettronica Elettronicaeelala Dematerializzazione Dematerializzazione School SchoolofofManagement, Management,Politecnico PolitecnicodidiMilano Milano

18 Valutazione dei risparmi / ciclo Az. Pharma 35,6 18, , ,4 Distr. Intermedio 11,7 11,2 Risparmio 23, Depositario (31,5%) (67,1%) 13,0 2,1 14,7 9,3 3,7 1,4 6,6 0 Tradizionale Intermedio Integrato

19 Aziende farmaceutiche Intendis,Novartis,Roche Diagnostics, Sandoz-Hexal,GSK Astrazeneca,Alfa Wassermann,Biofutura,Boehringher Ingeheim, Chiesi,Daiichi Sankyo,Dompè,Doc-generici,Eisai,Essex,Genzyme, Janssen-Cilag,Italfarmaco,Lundbeck,MSD,Mylan,Novonordisk, Pensa Pharma,Polifarma,Roche,Sanofi-Aventis, Schering Ploug,Sigma-Tau,Takeda,Therabel Depositari Pieffe Depositi DHL Supply Chain Neologistica Bayer Abbott,Bristol Myers Squibb,Convatec,Roche,Abiogen Pharma,Farmigea,Oftagen Abbott,Alcon,Altana Pharma,Astellas Pharma,Baif, Cephalon,Fadim,Farmila-thea,Galderma,IBSA Farmaceutici, Meda Pharma, Noos,Savoma Medicinali,Scharper, Sepharm,Solvay Pharma,Valeas,Visufarma Eli Lilly Cristalfarm,DDF,Health Farma,Mediolanum Farmaceutici, Neopharmed,Gentili,Progefarm,Teofarma. Co.Di.Fi. (Menarini,Malesci,Guidotti,Lusofarmaco,Firma) Silvano Chiapparoli Fiege Logistics Farmanova Ferlito Farmos Dimaf Farma Supply Chain

20 Grossisti Comifar,Spem, Difarma, Grossfarma,Farcopa,Sofarmamorra, Farvima,Alpharma, Corofar,Galeno,Guacci, Cef, Unifarm, Vim, Afm Bolgona, Alliance Heathcare, Cotifa, DM Barone, Safar, Lemarfarma, Unico,Coofarma Salento, Riccobono, Felletti & Spadazzi, Galeno, Antica Farmaceutica Modenese, Farmacentro,NordEst Farma. In Progress Depositari : Phardis/Difarco, Demas Aziende Pharma : Baxter,Grunenthal/Formenti,CSL Behring

21 AZIENDE FARMACEUTICHE ADERENTI A DAFNE OSPEDALI NOVEMBRE 2011 Progetto Ospedali

22 I PARTNER TECNOLOGICI DEL CONSORZIO Friuli

23 Politecnico di Milano Tavolo di lavoro* Fatturazione Elettronica verso la PA 1 Workshop

24 64 AZIENDE IL Consorzio DAFNE FARMACEUTICHE a sett Pensa 34 DISTRIBUTORI INTERMEDI Convatec Abbott Plada Cosmetique Act.e Farmintesa Logistic ABC Farmaceutici AFM (BO) Pfizer CSL Behring Farvima Aboca AllianceHealthcare Pierre Fabre Daiichi Sankyo Felletti* Actavis Al-Pharma Promefarm Eli Lilly Galenitalia Alcon Antica Farm.Mod. Recordati EG-Crinos Galeno Allergan Cedifar*. ReckittBenck Euritalia Grossfarma Amgen Dompè C.E.F. Roche FederFarmaco Guacci Angelini Cofarmit. Ratiopharm Fidia Jorio Artsana Comifar Rottapharm Genzyme Lemarfarma Astellas Coofarma Salento Nord Est Farma Sandoz GlaxoS.K. (+Viiv) Astra Zeneca Corofar Sanofi-Aventis Grunenthal Riccobono Avantgarde Co.Si.Far. Schaer Guna Safar Bayer Cotifa Sigma Tau Inneov Sofarmamorra Baxter Difar Sixtus Intendis Unico BBraun DM Barone Skills in farmacia Johnson&Johnson Unifarm Beiersdorf Farcopa Teva Lab. Boiron Unifarma Biofotura Farmaca Cannone M.S.D. Boehringer Ingel. V.I.M. Farmacentro S & L Merck Serono Bracco In Blu 31 Az. Pharma e 100 Distrib. Interm. Utenti Mylan Bristol M.S i Depositari aderenti al Pr.Ospedali Bruno farmaceutici Named * In fase di test promozionale * Menarini,Malesci,Lusofarmaco Novartis Chiesi Guidotti, Firma 37 Depositari/Concessionari Partner Nutricia Co.Di.Fi * DHL S.C. Dimaf/Ceva Chiapparoli Fiege/Farmanova - Ferlito Pieffe Phardis Monico C.P.S. Coloplast Profarco - Neologistica Sidis Ruoppolo Jacopetti Farmos - Cabassi&Giuriati Profarma - Efas Columbus De Salute Tonacci Pharmidea STM Gramma* Viprof Welc.Pharma Demas- Puleo* Alloga Felpharma Sanifarma Isilog Depofarma Pluripharma Fagit Pasquali*- Salvia Farmac.* 85 Strutture Sanitarie (Aree Vaste-ASL-AO)24operative o in test con 930 Presidi/Magazzini Codificat

25 Conclusioni: Friuli Molti degli ostacoli tecnici sono stati, quindi, superati. L auspicio che possiamo trarre è che vi sia una sempre più ampia adesione al Progetto Ospedali da parte di Strutture Sanitarie Pubbliche e di Aziende di Produzione (farmaci,dispositivi medici,diagnostici,etc) al progetto. Come ho cercato di illustrare, non ci sono, ormai, particolari problematiche tecnologiche da superare e, da parte del Consorzio, nessuna difficoltà burocratica. E sufficiente una richiesta scritta ed impegnarsi ad essere operativi offrendo e ricevendo i servizi che abbiamo illustrato. Più adesioni avremo,maggiori saranno i benefici e ancora minori i costi di gestione per tutti gli attori della filiera,sia Pubblici che Privati.

26 Friuli Grazie per l attenzione ed ulteriori informazioni sul sito

27 Provincia Autonoma Bolzano & GPI Friuli Provincia Autonoma Trento & GPI

28 Insiel & Dipartimentpo Servizi Condivisi FVG. Friuli

29 Regione Veneto & GPI-System Technology-Siemens-Iungo - EID Friuli Area Vasta Treviso/Belluno - Area Vasta Padova

30 Friuli Regione Umbria & Webred - SAP

31 Friuli Regione Lazio LAIT Dafne Ospedali

32 Soresa & CBIM Friuli

CONVEGNO. Relazione: IL Progetto «DAFNE OSPEDALI» Dr. Rodolfo Caloni Consigliere Delegato Consorzio DAFNE

CONVEGNO. Relazione: IL Progetto «DAFNE OSPEDALI» Dr. Rodolfo Caloni Consigliere Delegato Consorzio DAFNE CONVEGNO Relazione: IL Progetto «DAFNE OSPEDALI» Consigliere Delegato Consorzio DAFNE IL Consorzio DAFNE Consorzio di filiera, una comunità B2B costituito da Aziende Farmaceutiche e della Distribuzione

Dettagli

La gestione del rapporto con i fornitori: la gestione degli ordini. Catania - 13/14 Febbraio 2014

La gestione del rapporto con i fornitori: la gestione degli ordini. Catania - 13/14 Febbraio 2014 La gestione del rapporto con i fornitori: la gestione degli ordini. Catania - 13/14 Febbraio 2014 Dr. Marco Tullio Alpini Coordinatore Progetto Ospedali Riteniamo che l obiettivo da perseguire da parte

Dettagli

La Gestione del Rapporto con i Fornitori: La gestione degli ordini

La Gestione del Rapporto con i Fornitori: La gestione degli ordini «Corso Base: Il processo della Logistica Farmaceutica, prospettive e sfide per il Farmacista SSN» Pisa 10 12 Aprile 2014 c/o Istituto di Management Scuola Superiore Sant Anna Pisa (SSSUP) La Gestione del

Dettagli

Convegno CBI 2005: Relazione: Le nuove frontiere del rapporto Banca-Impresa: Nuovi Servizi, Nuova Architettura, Nuovi Scenari di Business

Convegno CBI 2005: Relazione: Le nuove frontiere del rapporto Banca-Impresa: Nuovi Servizi, Nuova Architettura, Nuovi Scenari di Business ABI CBI Relazione: Convegno CBI 2005: Le nuove frontiere del rapporto Banca-Impresa: Nuovi Servizi, Nuova Architettura, Nuovi Scenari di Business Roma, Palazzo Altieri 13-14 ottobre 2005 Il Consorzio DAFNE:

Dettagli

Personale dipendente: n. 2.565. Abitanti 253.095. Comuni del territorio: 30. Due Ospedali con complessivi n. 698 posti letto

Personale dipendente: n. 2.565. Abitanti 253.095. Comuni del territorio: 30. Due Ospedali con complessivi n. 698 posti letto Abitanti 253.095 Personale dipendente: n. 2.565 Due Ospedali con complessivi n. 698 posti letto Comuni del territorio: 30 bilancio 2011: 452.706.576,57 (valore di produzione) +7.469.150,07 (utile di esercizio)

Dettagli

La Digitalizzazione dei processi di filiera

La Digitalizzazione dei processi di filiera Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione La Digitalizzazione dei processi di filiera Daniele Marazzi Osservatori ICT & Management School of Management Politecnico di Milano Agenda L

Dettagli

La Catena del Farmaco

La Catena del Farmaco La Catena del Farmaco Andrea Payaro Articolo pubblicato su LARGO CONSUMO N.12/2006 La distribuzione dei farmaci in Italia risulta essere una tra le più complesse in Europa, sia per il numero di farmacie

Dettagli

WWW.CONSORZIODAFNE.COM

WWW.CONSORZIODAFNE.COM ;9,&RQJUHVVRIDUH,O&DPELDPHQWRQHO6LVWHPD6DQLWDULR L3URYYHGLWRULHJOL(FRQRPLWUD&LWWDGLQR,VWLWX]LRQLH0HUFDWRµ %HUJDPR2WWREUH 5HOD]LRQH,O&RQVRU]LR'$)1(HODGHPDWHULDOL]]D]LRQHGHL GRFXPHQWLQHOODVXSSO\ FKDLQ IDUPDFHXWLFD

Dettagli

SDA Bocconi School of Management. Le innovazioni nella logistica in sanità EXECUTIVE SUMMARY

SDA Bocconi School of Management. Le innovazioni nella logistica in sanità EXECUTIVE SUMMARY SDA Bocconi School of Management Le innovazioni nella logistica in sanità EXECUTIVE SUMMARY 1 Trend nel settore sanitario: innovazione nella logistica Crescente attenzione nei SSR a soluzioni istituzionali

Dettagli

Il Magazzino Unico: un confronto tra modelli

Il Magazzino Unico: un confronto tra modelli Il Magazzino Unico: un confronto tra modelli Davide Cattane Osservatori Digital Innovation School of Management Politecnico di Milano Convegno MePAIE Cremona - 28 Febbraio 2014 Agenda Il contesto di riferimento

Dettagli

Primo lotto. Secondo lotto. Terzo lotto

Primo lotto. Secondo lotto. Terzo lotto Roma, 24 Febbraio 2015 Spett.le A.D.F. ASSOFARM FARMINDUSTRIA FEDERFARMA FEDERFARMA SERVIZI Apertura 2^ tranche 2014 Loro Sedi Per opportuna informazione e documentazione trasmettiamo copia della Circolare,

Dettagli

Innovazione ICT nella logistica

Innovazione ICT nella logistica Innovazione ICT nella logistica Andrea Payaro Consulente Certificato da ELA (European Logistics Association) andrea@payaro.it Andrea Payaro Laurea in Ingegneria Informatica Dottorato e Post Dottorato in

Dettagli

Sistemi di Gestione dei DM Dr. M.Pani

Sistemi di Gestione dei DM Dr. M.Pani Sistemi di Gestione dei DM Dr. M.Pani La gestione dei Dispositivi Medici deve: garantire le necessità degli utilizzatori; assicurare la continuità nella fornitura del materiale secondo la programmazione

Dettagli

21-11-2013. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 273 A LLEGATO C

21-11-2013. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 273 A LLEGATO C A LLEGATO C C379 PANTANO FARMACEUTICI S.P.A. CANICATTI' AG SOSTANZE E PREPARAZIONI TAB. II 13973 30-nov-13 C411 RICCOBONO S.P.A. CANICATTI' AG SOSTANZE E PREPARAZIONI TAB. II 14217 26-mag-14 C235A CO.SI.FAR.

Dettagli

Il Magazzino Unico: un confronto tra modelli

Il Magazzino Unico: un confronto tra modelli Il Magazzino Unico: un confronto tra modelli Davide Cattane Osservatori Digital Innovation School of Management Politecnico di Milano Convegno MePAIE Cremona - 28 Febbraio 2014 Agenda Il contesto di riferimento

Dettagli

Innovazione e performance nella gestione della Supply Chain in sanità: esempi nazionali ed internazionali a confronto

Innovazione e performance nella gestione della Supply Chain in sanità: esempi nazionali ed internazionali a confronto Innovazione e performance nella gestione della Supply Chain in sanità: esempi nazionali ed internazionali a confronto di Paola Boscolo * Isabella Giusepi*, Marta Marsilio** e Stefano Villa*** * Ricercatrice,

Dettagli

ECONOMIA E GESTIONE DEI SERVIZI PUBBLICI E SANITARI II PARTE I SERVIZI SANITARI

ECONOMIA E GESTIONE DEI SERVIZI PUBBLICI E SANITARI II PARTE I SERVIZI SANITARI ECONOMIA E GESTIONE DEI SERVIZI PUBBLICI E SANITARI II PARTE I SERVIZI SANITARI OBIETTIVI 1. DARE STRUMENTI PER COMPRENDERE MEGLIO LA REALTA E LE SPECIFICITA DELLA GESTIONE DELLE AZIENDE SANITARIE 2. APPREZZARE

Dettagli

Art. 100 istituzione e natura giuridica

Art. 100 istituzione e natura giuridica Art. 100 istituzione e natura giuridica 1. Per l esercizio delle funzioni tecniche, amministrative e di supporto delle aziende sanitarie sono istituiti gli Enti per i servizi tecnico-amministrativi di

Dettagli

TAB 7.12 Numero di brevetti europei pubblicati dall'epo (European Patent Office) Valori pro capite per milione di abitanti (*)

TAB 7.12 Numero di brevetti europei pubblicati dall'epo (European Patent Office) Valori pro capite per milione di abitanti (*) TAB 7.12 Numero di brevetti europei pubblicati dall'epo (European Patent Office) Valori pro capite per milione di abitanti (*) Regioni e province 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 ABRUZZO 15,07 19,62

Dettagli

Il valore dell integrazione con gli Standard di comunicazione

Il valore dell integrazione con gli Standard di comunicazione Il valore dell integrazione con gli Standard di comunicazione Servizi e soluzioni per la logistica dei documenti del ciclo dell ordine; dalla generazione alla gestione, distribuzione e conservazione sostitutiva

Dettagli

Fatturazione elettronica e conservazione sostitutiva

Fatturazione elettronica e conservazione sostitutiva Fatturazione elettronica e conservazione sostitutiva Paolo Catti paolo.catti@polimi.it Umberto Zanini umzanini@tin.it Giusella Finocchiaro giusella.finocchiaro@studiolegalefinocchiaro.it 20-21 giugno 2011

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III Rapporto nazionale sull utilizzo

Dettagli

Castellanza, 28 novembre 2014

Castellanza, 28 novembre 2014 prof. Fabrizio Dallari Direttore del Centro di Ricerca sulla Logistica LIUC Università Cattaneo 1 La filiera farmaceutica: gli attori Industria Farmaceutica Concessionario Depositario Trasportatore e operatore

Dettagli

Le opportunità della digitalizzazione della PA

Le opportunità della digitalizzazione della PA Alessandro Perego Co-direttore Osservatori ICT&Management School of Management del Politecnico di Milano Milan, 17 th October 2011 L innovazione ICT nella PA Crescente richiesta di servizi alla PA Continuativa

Dettagli

Stato dell arte e prospettive

Stato dell arte e prospettive Stato dell arte e prospettive Perchè nasce SoReSa Linee generali adeguamento SSN Limiti di spesa e Controlli imposti dal Piano di Rientro SoReSa Accertamento Centralizzazione Monitoraggio A proposito di

Dettagli

Il ruolo della Banca nel processo di innovazione della Pubblica Amministrazione e le sinergie con il Consorzio DAFNE

Il ruolo della Banca nel processo di innovazione della Pubblica Amministrazione e le sinergie con il Consorzio DAFNE Claudio G. Fornaro Intesa Sanpaolo - Direzione Marketing Small Business Il ruolo della Banca nel processo di innovazione della Pubblica Amministrazione e le sinergie con il Consorzio DAFNE Coverciano,

Dettagli

Progetto Tessera Sanitaria

Progetto Tessera Sanitaria Articolo 50 del D.L. 30 settembre 2003 n. 269, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 novembre 2003, n. 326 e successive modificazioni DM 2 Novembre 2011 Dematerializzazione della ricetta medica

Dettagli

Direttore del Centro di Ricerca sulla Logistica LIUC Università Cattaneo

Direttore del Centro di Ricerca sulla Logistica LIUC Università Cattaneo La distribuzione territoriale nell assistenza farmaceutica prof. Fabrizio Dallari Direttore del Centro di Ricerca sulla Logistica LIUC Università Cattaneo 1 La filiera farmaceutica: gli attori Industria

Dettagli

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI PROMOTORE: FederFARMA.CO Distribuzione e servizi in Farmacia S.p.A., con sede legale in Via Aldo Moro, 11 20080 Carpiano (MI) - Partita IVA 12480880157. SOGGETTO DELEGATO:

Dettagli

lo standard della comunicazione tra farmacia e distributore farmaceutico

lo standard della comunicazione tra farmacia e distributore farmaceutico lo standard della comunicazione tra farmacia e distributore farmaceutico 4 4 5 6 6 IL PROTOCOLLO WWW.FARMACLICK.IT I SERVIZI L ARCHITETTURA LA CERTIFICAZIONE 3 IL PROTOCOLLO Farmaclick è un nuovo modo

Dettagli

CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT:

CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT: LA BICOCCA PER LE IMPRESE CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT: MODELLI E TECNOLOGIE IL CASO ROCHE VISTO DA UN SYSTEM INTEGRATOR DAVIDE PICCARDI SIEMENS INFORMATICA S.P.A. MERCOLEDI 22 GIUGNO 2005 Università

Dettagli

La center multi service srl è una società europea che dal 1998 opera nel settore dei meetings e congressi, nella comunicazione integrata e nei

La center multi service srl è una società europea che dal 1998 opera nel settore dei meetings e congressi, nella comunicazione integrata e nei La center multi service srl è una società europea che dal 1998 opera nel settore dei meetings e congressi, nella comunicazione integrata e nei rapporti business to business. I settori di azione spaziano

Dettagli

Athesia Soluzioni Informatiche è IBM Business Partner con personale commerciale e tecnico certificato.

Athesia Soluzioni Informatiche è IBM Business Partner con personale commerciale e tecnico certificato. Athesia Soluzioni Informatiche è IBM Business Partner con personale commerciale e tecnico certificato. VERONA Via T. Edison, 23 37066 Caselle di Sommacampagna (VR) Tel. 045 8588611 Fax 045 8580518 e-mail

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso SIOS

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso SIOS Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica Il caso SIOS Innovare e competere con le ICT - PARTE I Cap.4 Le opportunità per le imprese derivanti

Dettagli

CERGAS Centro di Ricerche sulla Gestione dell Assistenza Sanitaria e Sociale

CERGAS Centro di Ricerche sulla Gestione dell Assistenza Sanitaria e Sociale CERGAS Centro di Ricerche sulla Gestione dell Assistenza Sanitaria e Sociale OSSERVATORIO SULLA SANITÀ PRIVATA IN ITALIA E IN LOMBARDIA Ricerca del CERGAS Bocconi per il Gruppo Sanità di Assolombarda Francesco

Dettagli

LA DEMATERIALIZZAZIONE DEI DOCUMENTI FISCALMENTE RILEVANTI

LA DEMATERIALIZZAZIONE DEI DOCUMENTI FISCALMENTE RILEVANTI LA DEMATERIALIZZAZIONE DEI DOCUMENTI FISCALMENTE RILEVANTI A cura di Mario Carmelo Piancaldini Agenzia delle entrate - Direzione Centrale Accertamento Settore Analisi e Strategie Torino 27 novembre 2012

Dettagli

PROCEDIMENTO DI RIPIANO DELLO SFONDAMENTO DEL TETTO DEL 3,5% DELLA SPESA FARMACEUTICA OSPEDALIERA 2013 AI SENSI DELLA LEGGE N. 135/2012 E SS.MM.II.

PROCEDIMENTO DI RIPIANO DELLO SFONDAMENTO DEL TETTO DEL 3,5% DELLA SPESA FARMACEUTICA OSPEDALIERA 2013 AI SENSI DELLA LEGGE N. 135/2012 E SS.MM.II. ALLEGATO 1 g PROCEDIMENTO DI RIPIANO DELLO SFONDAMENTO DEL TETTO DEL 3,5% DELLA SPESA FARMACEUTICAOSPEDALIERA2013AISENSIDELLALEGGEN.135/2012ESS.MM.II. VistalaLegge7agosto1990,n.241ess.mm.ii.(Leggesulprocedimentoamministrativo);

Dettagli

INSIDE REPORT. in collaborazione con:

INSIDE REPORT. in collaborazione con: INSIDE REPORT APRILE 2015 Che cos è la fatturazione elettronica strutturata e che vantaggi offre La fatturazione elettronica non è solo un processo di dematerializzazione dei documenti: se il documento

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Consulta Generale per L autotrasporto e per la Logistica

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Consulta Generale per L autotrasporto e per la Logistica Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Consulta Generale per L autotrasporto e per la Logistica SUPPORTO OPERATIVO E TECNICO-SPECIALISTICO PER LA MESSA A SISTEMA E L OTTIMIZZAZIONE DELLA FILIERA

Dettagli

Certificati di malattia digitali

Certificati di malattia digitali Certificati di malattia digitali Decreto legislativo n. 150/2009 in materia di ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e di efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni Roma,

Dettagli

Il miglior partner distributivo nel settore biomedicale & farmaceutico

Il miglior partner distributivo nel settore biomedicale & farmaceutico Il miglior partner distributivo nel settore biomedicale & farmaceutico MISSION AVERE CLIENTI CONTENTI & SODDISFATTI FARE QUELLO CHE IL CLIENTE VUOLE ESSERE IL MIGLIOR PARTNER DI LOGISTICA DUE TORRI Due

Dettagli

TC1: la piattaforma di Supply Chain Collaboration

TC1: la piattaforma di Supply Chain Collaboration WWW.GRUPPOTESI.COM TC1: la piattaforma di Supply Chain Collaboration Santa Vittoria 25.09.2013 La forma e i contenuti della presente documentazione sono da intendersi riservati tra il Cliente e Tesi SpA

Dettagli

Riorganizzazione Trenitalia. 14 luglio 2005

Riorganizzazione Trenitalia. 14 luglio 2005 Riorganizzazione Trenitalia 14 luglio 2005 2 Riorganizzazione processi di manutenzione Strutture centrali Pianificazione industriale (Nuova) Ingegneria degli impianti e della manutenzione (riorganizz.

Dettagli

Area Vasta e Estav nella Regione Toscana. Il modello MAV dell Estav Nord Ovest. Le collaborazioni e le partnerhip

Area Vasta e Estav nella Regione Toscana. Il modello MAV dell Estav Nord Ovest. Le collaborazioni e le partnerhip Marcello Pani Area Vasta e Estav nella Regione Toscana Il modello MAV dell Estav Nord Ovest Il ruolo del Farmacista Le collaborazioni e le partnerhip Area Vasta e Estav nella Regione Toscana Il modello

Dettagli

MISSION PERCHE CREDIT SOFT COME OPERIAMO NEL VOSTRO INTERESSE VANTAGGI RISULTATI OTTENUTI GAMMA SERVIZI

MISSION PERCHE CREDIT SOFT COME OPERIAMO NEL VOSTRO INTERESSE VANTAGGI RISULTATI OTTENUTI GAMMA SERVIZI MISSION PERCHE CREDIT SOFT COME OPERIAMO NEL VOSTRO INTERESSE VANTAGGI RISULTATI OTTENUTI GAMMA SERVIZI Credit Soft fa di competenza professionale ed efficacia dei risultati gli obiettivi MISSION primari,

Dettagli

ONDATE DI CALORE ED EFFETTI SULLA SALUTE ESTATE 2014 SINTESI DEI RISULTATI

ONDATE DI CALORE ED EFFETTI SULLA SALUTE ESTATE 2014 SINTESI DEI RISULTATI Piano Operativo Nazionale per la Prevenzione degli effetti del Caldo sulla Salute Ministero della Salute, Centro Nazionale per la Prevenzione ed il Controllo delle Malattie ONDATE DI CALORE ED EFFETTI

Dettagli

PRESENTAZIONE. ANTECS srl

PRESENTAZIONE. ANTECS srl PRESENTAZIONE ANTECS srl Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme un successo. Henry Ford Antecs è una società che eroga servizi, progetta e sviluppa soluzioni di

Dettagli

Logistica e grande distribuzione: come valutare l efficacia di un ritiro e di un richiamo. Gianni Di Falco Università Cattolica di Cremona

Logistica e grande distribuzione: come valutare l efficacia di un ritiro e di un richiamo. Gianni Di Falco Università Cattolica di Cremona Logistica e grande distribuzione: come valutare l efficacia di un ritiro e di un richiamo Gianni Di Falco Università Cattolica di Cremona Quali particolarità per il Distributore? Il ciclo economico Produzione

Dettagli

Digitalizzazione dei Flussi Documentali. www.icms.it

Digitalizzazione dei Flussi Documentali. www.icms.it Digitalizzazione dei Flussi Documentali www.icms.it Lo scenario La rivoluzione digitale è già iniziata e comporterà grandi risparmi per imprese, professionisti e pubbliche amministrazioni. Le recenti evoluzioni

Dettagli

Relatore: Ing. Luca Scaramelli

Relatore: Ing. Luca Scaramelli Convegno A.R.E. Rimini 2009 L acquisto e la gestione del farmaco Governare il post-gara: magazzini farmaceutici interaziendali e problematiche relative alla gestione logistica efficiente del contratto

Dettagli

I confidi e il credito alle piccole imprese durante la crisi

I confidi e il credito alle piccole imprese durante la crisi I confidi e il credito alle piccole imprese durante la crisi Valerio Vacca (Banca d Italia, ricerca economica Bari) Il laboratorio del credito, Napoli, 15 marzo 2012 La struttura del mercato in Cr (2010):

Dettagli

Workshop I costi e i benefici dell innovazione nella logistica sanitaria.

Workshop I costi e i benefici dell innovazione nella logistica sanitaria. Workshop I costi e i benefici dell innovazione nella logistica sanitaria. Stefano Villa Responsabile Area Gestione delle Operations e Logistica CERGAS (Centro di Ricerche Sulla Gestione dell Assistenza

Dettagli

Catalogo Servizi Metel

Catalogo Servizi Metel Metel, standard di settore e strumento di filiera Catalogo Servizi Metel Servizi per i documenti del ciclo dell ordine; dalla generazione alla gestione, alla distribuzione e conservazione sostitutiva a

Dettagli

Il miglior partner distributivo nel settore biomedicale e farmaceutico

Il miglior partner distributivo nel settore biomedicale e farmaceutico Il miglior partner distributivo nel settore biomedicale e farmaceutico DUE TORRI - INDICE 2 INDICE PRESENTAZIONE DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DESCRIZIONE DELLA RETE PRINCIPALI INDICATORI DI BUSINESS CONTATTI

Dettagli

Dematerializzazione ciclo passivo Dr.ssa Ida Beretta Direttore Amministrativo

Dematerializzazione ciclo passivo Dr.ssa Ida Beretta Direttore Amministrativo Azienda Ospedaliera Istituti Ospitalieri di Cremona Dematerializzazione ciclo passivo Dr.ssa Ida Beretta Direttore Amministrativo Presentazione Azienda 2.448 Dipendenti 1.029 Posti letto 27.782 Ricoveri

Dettagli

FONDO SOLIDARISTICO TERRITORIALE PER LA NON AUTOSUFFICIENZA BOLOGNA

FONDO SOLIDARISTICO TERRITORIALE PER LA NON AUTOSUFFICIENZA BOLOGNA FONDO SOLIDARISTICO TERRITORIALE PER LA NON AUTOSUFFICIENZA BOLOGNA 25 maggio 2012 Contributo tecnico alla riflessione di Fiammetta Fabris (Direttore Operativo UniSalute S.p.A) 1 INDICE NON AUTOSUFFICIENZA

Dettagli

09/07/2013 Artoni propone soluzioni Smart per la logistica

09/07/2013 Artoni propone soluzioni Smart per la logistica 09/07/2013 Artoni propone soluzioni Smart per la logistica Grazie alle importanti esperienze maturate attraverso collaborazioni con imprese leader nei settori discografici, dell elettronica di consumo,

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FAMECCANICA.

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FAMECCANICA. Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO FAMECCANICA.DATA Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.5

Dettagli

La Logistica Sanitaria per la Qualità e la sostenibilità delle cure: l Esperienza dell Area Vasta Romagna

La Logistica Sanitaria per la Qualità e la sostenibilità delle cure: l Esperienza dell Area Vasta Romagna La Logistica Sanitaria per la Qualità e la sostenibilità delle cure: l Esperienza dell Area Vasta Romagna La rilevanza strategica della logistica nelle Aziende Sanitarie Stefano Villa, Ricercatore di Economia

Dettagli

Case History Demas Srl. Francesco Foglietti Managing Director Supply Chain Demas Srl

Case History Demas Srl. Francesco Foglietti Managing Director Supply Chain Demas Srl Case History Demas Srl Francesco Foglietti Managing Director Supply Chain Demas Srl Demas Srl La Demas nasce nel 1968 con uno spirito spiccatamente zootecnico per soddisfare le esigenze di allora. Oggi

Dettagli

Integrare, digitalizzare, condividere per fare efficienza

Integrare, digitalizzare, condividere per fare efficienza Integrare, digitalizzare, condividere per fare efficienza GCI TradeXpress La piattaforma collaborativa per l integrazione e la dematerializzazione nell ecosistema della Sanità Oggi più che mai le sfi de

Dettagli

PRINCIPALI CLIENTI. Nota: ne aggiungiamo altri o ridestribuiamo i loghi

PRINCIPALI CLIENTI. Nota: ne aggiungiamo altri o ridestribuiamo i loghi Roberto Canelli La dematerializzazione di flussi informativi rende più efficiente e sicuro il processo di ricevimento merci tramite l integrazione tecnologica di RF-ID e DESADV Sait, 18 settembre 2014

Dettagli

La nuova fatturazione elettronica. Presentazione del servizio

La nuova fatturazione elettronica. Presentazione del servizio La nuova fatturazione elettronica Presentazione del servizio PharmaInvoice è la nuova fatturazione elettronica: gestisce tutto il processo tra Farmacie, Produttori e Distributori Intermedi. Documenti come

Dettagli

DOVE STA ANDANDO IL TITOLO SSN?

DOVE STA ANDANDO IL TITOLO SSN? DOVE STA ANDANDO IL TITOLO SSN? Evidenze dal Eventuale Rapporto OASI sottotitolo 2013 Prof. Francesco Nome Cognome Longo Università Carica istituzionale Bocconi Milano, 20.01.2014 I principali trend evolutivi

Dettagli

su Finanza e Terzo Settore Indagine sui fabbisogni finanziari della cooperazione sociale in Italia Executive Summary Fare banca per bene.

su Finanza e Terzo Settore Indagine sui fabbisogni finanziari della cooperazione sociale in Italia Executive Summary Fare banca per bene. EDIZIONE osservatorio UBI Banca su Finanza e Terzo Settore Indagine sui fabbisogni finanziari della cooperazione sociale in Italia Executive Summary Gennaio 2012 con il contributo scientifico di Fare banca

Dettagli

La logistica di CEVA per il settore Machinery Integratore di competenze e visibilità lungo la catena logistica

La logistica di CEVA per il settore Machinery Integratore di competenze e visibilità lungo la catena logistica La logistica di CEVA per il settore Machinery Integratore di competenze e visibilità lungo la catena logistica Davide Albanesi, Auto & Industry Sales Director, CEVA Italy Bologna, 19 Marzo 2015 Agenda

Dettagli

Nuova compagine sociale Infarma:

Nuova compagine sociale Infarma: Nuova compagine sociale Infarma: progetti scopo strategia Relatore: Dr. Danilo Del Coco Amministratore Unico Pharmaservice Srl Una breve presentazione di Pharmaservice Srl Pharmaservice, nasce a Lecce

Dettagli

IL PROGETTO "RETE DI RETI" Introduzione OSSERVATORIO IT GOVERNANCE. A cura di Stefano Bonsignori, Manager di HSPI

IL PROGETTO RETE DI RETI Introduzione OSSERVATORIO IT GOVERNANCE. A cura di Stefano Bonsignori, Manager di HSPI OSSERVATORIO IT GOVERNANCE IL PROGETTO "RETE DI RETI" A cura di Stefano Bonsignori, Manager di HSPI Introduzione Negli ultimi 15 anni le Associazioni nell Area IT sono proliferate in modo sensibile, determinando

Dettagli

Corso Interregionale Itinerante a cura dell Area Scientifico-Culturale SIFO Logistica in collaborazione con la regione Sicilia

Corso Interregionale Itinerante a cura dell Area Scientifico-Culturale SIFO Logistica in collaborazione con la regione Sicilia Corso Interregionale Itinerante a cura dell Area Scientifico-Culturale SIFO Logistica in collaborazione con la regione Sicilia CORSO BASE: IL PROCESSO DELLA LOGISTICA FARMACEUTICA, PROSPETTIVE E SFIDE

Dettagli

Banca dati per il monitoraggio dei consumi e degli acquisti L esperienza della Regione Emilia Romagna

Banca dati per il monitoraggio dei consumi e degli acquisti L esperienza della Regione Emilia Romagna Banca dati per il monitoraggio dei consumi e degli acquisti L esperienza della Regione Emilia Romagna Daniela Carati Servizio Politica del Farmaco Assessorato alla Sanità e Politiche Sociali 1 Il sistema

Dettagli

SUPPLY CHAIN IN SANITA. TuI i dirii riservaj - le carakerisjche dei prodoi descrii possono cambiare senza preavviso

SUPPLY CHAIN IN SANITA. TuI i dirii riservaj - le carakerisjche dei prodoi descrii possono cambiare senza preavviso SFSANITÀNEWS luglio 2011 1 Grande partecipazione al convegno del 9 giugno 2011 sul tema SUPPLY CHAIN IN SANITA presso l A.O. Sant Anna di Como SUPPLY CHAIN IN SANITA Il convegno organizzato dall A.O. Sant

Dettagli

Le azioni centrali per il il superamento delle diseguaglianze nel campo della prevenzione

Le azioni centrali per il il superamento delle diseguaglianze nel campo della prevenzione Cosenza 25-26 Febbraio 2010 Le azioni centrali per il il superamento delle diseguaglianze nel campo della prevenzione Dr Antonio Federici Referente Screening Direzione Generale Prevenzione Ministero della

Dettagli

Lucia Pasetti Vice Presidente CISIS

Lucia Pasetti Vice Presidente CISIS Il Costo dell Impreparazione Informatica nella Pubblica Amministrazione Locale e le sfide dell Agenda Digitale Milano, 17 Maggio 2011 Lucia Pasetti Vice Presidente CISIS La governance interregionale Le

Dettagli

QUESTIONARIO: VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCES DI LOGISTICA FARMACEUTICA PER I SERVIZI DI FARMACEUTICA OSPEDALIERA E TERRITORIALE.

QUESTIONARIO: VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCES DI LOGISTICA FARMACEUTICA PER I SERVIZI DI FARMACEUTICA OSPEDALIERA E TERRITORIALE. QUESTIONARIO: VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCES DI LOGISTICA FARMACEUTICA PER I SERVIZI DI FARMACEUTICA OSPEDALIERA E TERRITORIALE. Informazioni Generali me e Cognome E-mail Telefono Qualifica (Farmacista

Dettagli

Progetto di logistica integrata per la gestione di prodotti biomedicali e sanitari

Progetto di logistica integrata per la gestione di prodotti biomedicali e sanitari Progetto di logistica integrata per la gestione di prodotti biomedicali e sanitari Rif. Bando per i distretti e metadistretti produttivi della Regione Veneto Revisioni Versione Data versione Effettuata

Dettagli

LA SOSTENIBILITA DEL SISTEMA SANITARIO ITALIANO

LA SOSTENIBILITA DEL SISTEMA SANITARIO ITALIANO LA SOSTENIBILITA DEL SISTEMA SANITARIO ITALIANO Intervento del Direttore Generale Marcella Panucci SPESA PUBBLICA, PRIVATA E FINANZIAMENTO DEL SSN (Ministero della Salute e Istat, 2011) Valori assoluti

Dettagli

L andamento del mercato dei contratti pubblici in Sardegna

L andamento del mercato dei contratti pubblici in Sardegna L andamento del mercato dei contratti pubblici in Sardegna Cagliari, 18 novembre 2014 Annalisa Giachi Promo PA Fondazione 1 I temi di oggi 1. Il quadro complessivo della spesa pubblica in Sardegna nel

Dettagli

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013)

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013) I Contratti di Rete Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013) I contratti di rete Il monitoraggio sui Contratti di rete di Unioncamere, su dati Infocamere, mette in

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail DIEGO LAURITANO VIA CIAIA 3/B, 20158, MILANO, ITALIA diego_lauritano@yahoo.com

Dettagli

La storia. Gennaio 2015. Novembre Dicembre 2014

La storia. Gennaio 2015. Novembre Dicembre 2014 La storia Lettera Presidente Renzi; 1650 Comuni segnalano oltre 3300 richieste. (insieme eterogeneo) Incarico a DIPE per inizio istruttoria sui finanziamenti del DL DPCM 28/10 su allentamento Patto di

Dettagli

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT STRATEGY AND LOGISTIC NETWORK

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT STRATEGY AND LOGISTIC NETWORK UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria Informatica, Gestionale e dell Automazione SUPPLY CHAIN MANAGEMENT STRATEGY AND LOGISTIC NETWORK relators: Marcello

Dettagli

Più valore per il cliente

Più valore per il cliente Più valore per il cliente La comprensione del valore dalla prospettiva del cliente finale: fare efficienza sui costi operando a livello di processi nella filiera della distribuzione del farmaco Milano,

Dettagli

Case Study: Distribuzione logistica per Azienda di prodotti a largo consumo

Case Study: Distribuzione logistica per Azienda di prodotti a largo consumo Case Study: Distribuzione logistica per Azienda di prodotti a largo consumo Matteo Casu 2002 Situazione Attuale 1 STABILIMENTO DI PRODUZIONE 1 MAGAZZINO PRODOTTI C/O STABILIMENTO 4 CENTRI DI SMISTAMENTO

Dettagli

Sanità: l efficienza. in primo piano

Sanità: l efficienza. in primo piano Sanità: l efficienza in primo piano Si è svolta a Milano il 10 novembre una giornata interamente dedicata alle problematiche legate all efficienza della supply chain nel mondo della sanità, con una rosa

Dettagli

OSSERVATORIO SUI PROTESTI E I PAGAMENTI DELLE IMPRESE

OSSERVATORIO SUI PROTESTI E I PAGAMENTI DELLE IMPRESE 1/2 3,6k 1k 1,5k OSSERVATORIO SUI PROTESTI E I PAGAMENTI DELLE IMPRESE DICEMBRE #17 (2 a+2b) 12,5% 75,5% 1.41421356237 2 RITARDI AI MINIMI E PROTESTI IN FORTE CALO NEL TERZO TRIMESTRE SINTESI DEI RISULTATI

Dettagli

La razionalizzazione dei flussi logistici in A.V.E.N.

La razionalizzazione dei flussi logistici in A.V.E.N. La razionalizzazione dei flussi logistici in COME CAMBIA LA SANITA' ITALIANA Proposte per una logistica della salute. Processi di outsourcing ed innovazioni tecnologiche Roma, 5 dicembre 2006 Sala delle

Dettagli

La gestione del Conto deposito on-line

La gestione del Conto deposito on-line La gestione del Conto deposito on-line L esempio della ASL SA 1 Luca de Roberto Cos è l Informatica L'informatica è una scienza interdisciplinare che riguarda tutti gli aspetti del trattamento dell'informazione

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO BRIX DISTRIBUZIONE

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO BRIX DISTRIBUZIONE Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO BRIX DISTRIBUZIONE Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.15

Dettagli

Artoni online: servizi attivi 24 ore su 24

Artoni online: servizi attivi 24 ore su 24 16 MAG 2013 Artoni online: servizi attivi 24 ore su 24 Il servizio Artoni OnLine, accessibile direttamentedall home page del sito web dell'azienda (artoni.com), permette ai clienti di gestire le proprie

Dettagli

Analisi dell offerta formativa di master universitari realizzati in Italia sui temi di interesse della cooperazione internazionale allo sviluppo *

Analisi dell offerta formativa di master universitari realizzati in Italia sui temi di interesse della cooperazione internazionale allo sviluppo * Analisi dell offerta formativa di master universitari realizzati in Italia sui temi di interesse della cooperazione internazionale allo sviluppo * Sommario 1 ANALISI DELL OFFERTA FORMATIVA DI MASTER UNIVERSITARI

Dettagli

costo quota iscrizione: 100 EURO costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale)

costo quota iscrizione: 100 EURO costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale) ABRUZZO Chieti - Pescara http://www.unich.it/unichieti/appmanager/unich/didattica?_nfpb=true&_pagelabel=ssis_didatticafirstpage_v2 costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale)

Dettagli

Supply Chain & Financial Value Chain

Supply Chain & Financial Value Chain TECNOLOGIE E SOLUZIONI INFORMATICHE Andrea Ghione Account Manager TESI SPA Supply Chain & Financial Value Chain La Fatturazione Elettronica quale snodo tecnologico tra processi Commerciali e Finanziari.

Dettagli

Nonprofit: un pilastro del Paese

Nonprofit: un pilastro del Paese Banca Prossima 1 Nonprofit: un pilastro del Paese Il mondo nonprofit è fondamentale per l economia e la società italiane 250.000 organizzazioni «laiche» 26,4 milioni di utenti diretti (il 45% della popolazione)

Dettagli

AssoCertificatori. Servizi Abilitanti e Re-engineering dei Processi. Cinzia Villani Presidente AssoCertificatori.

AssoCertificatori. Servizi Abilitanti e Re-engineering dei Processi. Cinzia Villani Presidente AssoCertificatori. Servizi Abilitanti e Re-engineering dei Processi Cinzia Villani Presidente 1 Roma, 14 Ottobre 2005 Gli scopi Promozione e Diffusione di Firma Digitale e PEC ha lo scopo primario di promuovere la pratica

Dettagli

Case Studies e processi di miglioramento della logistica in ambito sanitario

Case Studies e processi di miglioramento della logistica in ambito sanitario 1 Case Studies e processi di miglioramento della logistica in ambito sanitario Nicola Ghittoni Fondazione Istituto sui Trasporti e la Logistica Bologna, 10 giungo 2011 Indice La Fondazione ITL Riorganizzazione

Dettagli

Formazione GS1 Italy Indicod Ecr 2015: PER ESSERE AGGIORNATI E COMPETITIVI

Formazione GS1 Italy Indicod Ecr 2015: PER ESSERE AGGIORNATI E COMPETITIVI FORMAZIONE 2015 AREA TECNICA Sistema di Codifica GS1 GS1 DataBar GS1 DataMatrix AREA SUPPLY CHAIN Fondamenti di tracciabilità e rintracciabilità Tracciabilità e rintracciabilità Disponibilità ottimale

Dettagli

DOBBIAMO AVER PAURA DELLA PIOGGIA?

DOBBIAMO AVER PAURA DELLA PIOGGIA? Nuovo Rapporto Ance Cresme alluvioni con una scia ininterrotta di disastri, vittime e costi altissimi per i cittadini. Un territorio martoriato da Nord a Sud e L aggiornamento del rapporto Ance Cresme

Dettagli

Fai correre il tuo Business

Fai correre il tuo Business Fai correre il tuo Business Grazie ai Servizi Metel puoi gestire i documenti del Ciclo dell Ordine senza perdite di tempo ed errori Metel è il Partner ideale per far crescere la tua Azienda Alla ricerca

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE 2013

PRESENTAZIONE AZIENDALE 2013 PRESENTAZIONE AZIENDALE 2013 LE ORIGINI - DALLA SETA ALLA CARTA - L intuito imprenditoriale alla base del progetto industriale della Famiglia Marchi 1886: Inizio della attività imprenditoriale della Famiglia

Dettagli

Abbott S.r.l. Condizioni economiche Fatturazione e pagamenti. Riferimenti del fornitore (art. 24 della Convenzione)

Abbott S.r.l. Condizioni economiche Fatturazione e pagamenti. Riferimenti del fornitore (art. 24 della Convenzione) Tabella Riepilogativa Convenzione per la fornitura di Farmaci Ed. 3 Abbott S.r.l. Banca Intesa San Paolo IT30V0306909400000026502124 : Tel: 800-863221 Fax: 06-9282140 E-mail: servizio.clienti@abbott.com

Dettagli