I colori sicurezza. Attraverso le esperienze per una nuova percezione del cantiere

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I colori sicurezza. Attraverso le esperienze per una nuova percezione del cantiere"

Transcript

1 I colori della sicurezza Attraverso le esperienze per una nuova percezione del cantiere

2 II

3 I colori della sicurezza Attraverso le esperienze per una nuova percezione del cantiere

4 Tutti i diritti riservati 2015 CEFMECTP - Organismo Paritetico per la formazione e la sicurezza in edilizia di Roma e provincia Sedi operative Pomezia: Via Monte Cervino, 8 - Tel (15 linee R.A.) - Fax Roma: Via Casilina, Tel Fax Fotografie MED in Italy: EdwinRodriguez Ubinas - Flaminia De Rossi - Team RhOME for dencity: Lorenzo Procaccini - Flaminia De Rossi - Collaboratori Francesca Romana Ferruzzi, Francesca Romana Tedeschi e Federico Fratini Responsabili scientifici Alfredo Simonetti per il CEFMECTP di Roma e provincia Chiara Tonelli per il Dipartimento della Facoltà di Architettura dell Università di Roma Tre Progetto grafico e impaginazione Aton - Immagine e comunicazione - Roma Stampa The Factory - Roma

5 Sommario Prefazione di Mario Panizza...5 Introduzione di Alessandro Minicucci...7 I colori della Sicurezza a cura di Flaminia De Rossi...9 Solar Decathlon Europe - Edizione Madrid 2012 di Flaminia De Rossi...10 L esperienza di MED in Italy...13 Solar Decathlon Europe - Edizione Versailles 2014 di Flaminia De Rossi...22 L esperienza di RhOME for dencity...25 DYS - displayoursite di Flaminia De Rossi, Raffaella Bonsignore, Emanuela Bonella...38 I colori della solidarietà Serata per RhOME - Teatro Palladium, 2 dicembre 2014 di Alfredo Simonetti

6 4

7 Prefazione di Mario Panizza, Rettore dell Università di Roma Tre Nel luglio 2014 il Team dell Università degli Studi Roma Tre (Dipartimenti di Architettura, Ingegneria ed Economia), ha partecipato a Versailles alla manifestazione internazionale Solar Decathlon, l Olimpiade dell architettura green, dove ha conquistato il primo posto assoluto. Ha vinto inoltre il primo premio per il lighting design e per il funzionamento della casa, il secondo premio per il social housing e il terzo premio per l innovazione, oltre a numerose menzioni speciali per efficienza energetica e sostenibilità. Il progetto e l esperienza maturata nella competizione internazionale hanno dato particolare impulso alla ricerca e all innovazione del nostro Ateneo evidenziando l eccellenza dell Università italiana a livello internazionale nell ambito della sostenibilità ambientale e dello sviluppo tecnologico. L esigenza di essere competitivi ha inoltre innescato virtuose dinamiche di partnership tra mondo accademico, istituzioni e imprese. Il progetto prevedeva la realizzazione di un prototipo pluripiano di social housing destinato a proporre soluzioni reali per la domanda abitativa di Roma. La casa denominata RhOME, patrocinata dal Dipartimento per l Energia degli Stati Uniti e finanziata dal Governo francese, è costituita da un edificio di 65 metri quadrati ad alta tecnologia, realizzato in legno a basso impatto ambientale, dotato di illuminazione naturale e artificiale molto innovativa, e attento alla qualità dell aria interna per garantire comfort e salubrità. L esperienza di Versailles ha messo in risalto la valenza didattica del progetto partecipato, al quale hanno lavorato 10 docenti oltre a 40 studenti, laureandi e dottorandi che hanno assieme costruito RhOME, concretizzando una delle priorità dell Ateneo Roma Tre: l apprendimento attraverso le esperienze reali, direttamente rivolto al mondo del lavoro. Un occasione di crescita, che ha avvicinato gli allievi alle responsabilità professionali permettendo di condividere esperienze orientate allo stesso obiettivo. 5

8 6

9 Introduzione di Alessandro Minicucci, Presidente del CEFMECTP La vita è un bene prezioso e supremo da difendere in ogni circostanza e ancor più durante il lavoro. La formazione merita sicurezza sul lavoro, è da sempre elemento fondamentale nel lungo processo di avvicinamento alla consapevolezza ed alla capacità da parte del lavoratore di prendersi cura della propria salute sul luogo di lavoro. Anche la normativa, a partire dalla Costituzione per arrivare al D.Lgs. n. 626 del 1994 fino al Decreto legislativo 81/08, ha individuato nella formazione uno degli obblighi fondamentali a cui deve adempiere il Datore di Lavoro nei confronti dei propri lavoratori. Troppo spesso, però, la formazione è vista dal Datore di Lavoro solo come mero adempimento normativo e viene affidata a soggetti che spesso non posseggono le capacità, e a volte nemmeno i requisiti, affinché questo processo possa dirsi realmente efficace. Efficace è il termine chiave per garantire che la formazione ottenga i risultati che il Legislatore ha immaginato nel momento in cui tale processo veniva inserito come elemento cardine all interno della normativa in materia di sicurezza sul lavoro. Se la formazione è stata efficace è la domanda che tutti i soggetti interessati da questo processo datori di lavoro, lavoratori e formatori dovrebbero porsi al fine di valutare il successo della loro azione. Siamo riusciti a rendere la formazione realmente efficace, ovvero capace non solo di trasferire informazioni, ma anche di modificare le capacità sul campo, in modo da rendere lo studente/lavoratore consapevole dei necessari comportamenti che possano garantire una reale sicurezza sul luogo di lavoro. Progettare adeguatamente significa redigere buoni piani di sicurezza e coordinamento, valutare e gestire i tanti rischi che presenta il lavoro nel cantiere edile, stimare analiticamente e in modo congruo i costi di attuazione delle misure di prevenzione e protezione e dei dispositivi collettivi e individuali. L esigenza primaria per chi si occupa di prevenzione e sicurezza come il CefmeCtp resta quella di ridurre progressivamente il numero degli infortuni sul lavoro, promuovendo una attenta informazione e formazione nei e sui luoghi di lavoro. Si vuole concorrere alla realizzazione di quei presupposti che consentano di lavorare nel cantiere edile effettivamente in sicurezza, a difesa dei valori della vita e dell etica lavorativa. Un analisi del percorso formativo effettuato dimostrerà, inoltre, che la corretta formazione non raggiunge solo lo scopo fondamentale di garantire un continuo miglioramento della sicurezza sul lavoro dei suoi destinatari, ma anche un vantaggio nella cultura della Sicurezza. La considerazione finale a evidenziare che lo scambio di esperienze e l incontro di mondi è sicuramente positivo, i risultati ottenuti sono da ripetere ed incrementare. 7

10 [ ] Per imparare a progettare un edificio con l obiettivo di costruirlo è, infatti, necessario un lungo percorso di addestramento, il cui successo dipende non solo dall acquisizione di una conoscenza tecnica in continua evoluzione, ma anche dalle tante esperienze alle quali si è partecipato: lavorando in uno studio, incontrando i produttori di materiali, confrontandosi con i committenti, discutendo con gli specialisti, ma soprattutto verificando le proprie idee in cantiere. Conoscenze ed esperienze concorrono così, non solo a definire le capacità critiche necessarie alle scelte progettuali e al disegno dei dettagli costruttivi, ma anche a preparare un architetto consapevole dei materiali che utilizza, delle diverse configurazioni degli elementi costruttivi, delle risorse e degli strumenti a disposizione per prefigurare in modo credibile e in una corretta sequenza temporale, la vicenda costruttiva del cantiere. (Tratto da Cantiere e Costruzione - Capitolo L Università con il mondo del lavoro: un esperienza didattica tra aula e cantiere, a cura di Paola Marrone, Università degli Studi di Roma Tre) 8

11 I colori della Sicurezza a cura di Flaminia De Rossi, architetto Con Cantiere e Costruzione, Master di primo livello (A.A ), inizia la collaborazione tra l Università degli Studi di Roma Tre e il CEFMECTP (già CTP), per dare una preparazione supplementare e operativa agli studenti-lavoratori nel settore dell edilizia, sia sotto il profilo pratico costruttivo che sotto l aspetto della prevenzione e protezione in cantiere. Dal 2008 al 2013, nell ambito del Protocollo d Intesa tra la Facoltà d Architettura dell Università di Roma Tre e il CEFMECTP (già CTP), vengono organizzati dei corsi per studenti, da 120 ore per Coordinatori della Sicurezza in Fase di Progettazione ed Esecuzione. Dal 2012 questa collaborazione varca le soglie delle aule universitarie per entrare in cantiere in un esperienza di realizzazione nell ambito di una competizione internazionale: Il Solar Decathlon Europe, nelle Edizioni di Madrid e di Versailles. Con questa nuova pubblicazione dal titolo I Colori della Sicurezza - Attraverso le esperienze per una nuova percezione del cantiere, il CEFMECTP di Roma vuole illustrare come da questo cammino scaturisca una nuova concezione del cantiere. Tale percorso evidenzia infatti che ogni qualvolta la progettazione della Sicurezza nasce e si sviluppa in continua collaborazione con quella architettonica, l efficacia in cantiere aumenta considerevolmente, in termini di consapevolezza del rischio e di prevenzione. Dando questo come dato acquisito, se pur da consolidare e diffondere, il contributo che si vuole dare da ora vorrebbe rappresentare un valore aggiunto al fare sicurezza in cantiere puntando sull aspetto metodologico e su strumenti creativi e innovativi che si spingano oltre il requisito minimo di legge. Un nuovo modo di percepire e far percepire il cantiere che si avvale del contributo attivo del lavoratore, che è del tutto economicamente sostenibile poiché utilizza al massimo delle potenzialità gli strumenti del comunicare in modo che il messaggio in cantiere sia chiaro, mai rutinario e davvero stimolante. Una sicurezza a colori. 9

12 Solar Decathlon Europe Edizione Madrid 2012 di Flaminia De Rossi, architetto Il Solar Decathlon Europe ha la sua origine nella competizione americana US DOE Solar Decathlon nel Il SDEurope nasce da un accordo bilaterale tra il governo americano e quello spagnolo, dopo la partecipazione della Universidad Politécnica de Madrid nelle edizioni precedenti tenutesi a Washington DC. Il primo concorso al di fuori degli Stati Uniti, il Solar Decathlon Europe 2010, ha avuto luogo a Madrid nel giugno 2010, ripetendosi anche nel Solar Decathlon Europe è una competizione internazionale tra le università, che promuove la ricerca per lo sviluppo di abitazioni efficienti. L obiettivo delle squadre partecipanti è quello di progettare e costruire case che consumano il minor numero di risorse naturali e, se possibile, produrre prodotti di scarto minimo durante il loro ciclo di vita. Particolare attenzione è dedicata a ridurre i consumi energetici e a ottenere tutta l energia necessaria dal sole. Durante la fase finale del concorso, i team hanno montato le loro case a Madrid (Casa de Campo), in un luogo aperto al pubblico, denominato Villa Solar. Le squadre hanno disputato dieci gare (da qui il nome Decathlon ), al termine delle quali è stato proclamato il vincitore di questa edizione. Nella gara che ha avuto luogo nel mese di settembre 2012, vi sono state 19 proposte provenienti da 12 Paesi diversi, 8 dei quali europei (Germania, Danimarca, Spagna, Francia, Ungheria, Italia, Portogallo, Romania) e altre 4 da Cina, Giappone, Brasile ed Egitto. Tutte queste squadre sono state supportate da una o più università e hanno avuto il sostegno economico e tecnico da parte delle istituzioni e dalle aziende. I principali protagonisti durante l intero processo, dalla progettazione alla fase finale del concorso di Madrid, sono stati gli studenti, conosciuti come Decatleti, guidati da un professore, il Faculty Advisor. Team Rhone Alpes è stato il vincitore finale dell edizione SDEurope

13 Para Eco-House (Tongji, Cina) Canopea (Grenoble, Francia) Odoo (Budapest, Ungheria) PRISPA (Bucarest, Romania) House π_unizar (Saragozza, Spagna) Sumbiosi (Bordeaux, Francia) SML system (Valencia, Spagna) Counter Entropy House (Aquisgrana, Germania) Patio 2.12 (Siviglia/Jaén/Granada/Málaga, Spagna) Ekó House (Santa Catarina/San Paolo, Brasile) (e)co (Barcellona, Spagna) MED in Italy (Roma/Bolzano, Italia) The Omotenashi House (Chiba, Giappone) CEM Casas Em Movimento (Porto, Portogallo) Ekihouse (Spagna) Arkan (Il Cairo, Egitto) ECOLAR Home (Costanza, Germania) Astonyshine (Parigi/ Marne-la-Vallée/Ferrara Bari, Francia/Italia) FOLD (Danimarca) 11

14 12 MED in Italy si è classificato terzo assoluto nella competizione Solar Decathlon Europe 2012 e ha vinto il primo premio per la Sostenibilità, il secondo premio per il Funzionamento domestico

15 L esperienza MED in Italy Vengo contattata da Chiara Tonelli coordinatrice MED in Italy (e RhOME for dencity) per la partecipazione attiva nel progetto MED in Italy. Sono stata incaricata quindi dall Università degli Studi di Roma Tre e nominata Health and Safety Coordinator all interno del team MED in Italy, con la collaborazione attiva di due giovani Health and Safety Officers: Giulia Maranesi e Mario Falcone. A maggio inizia l avventura tra il CEFMECTP (già CTP) e l Università degli studi di Roma Tre. MED in Italy è stato il primo progetto italiano ammesso al Solar Decathlon Europe, competizione tra università di tutto il mondo per la progettazione e realizzazione di edifici ad alta efficienza energetica. La collaborazione con il CEFMECTP ha previsto l informazione e la formazione degli studenti per l ingresso in cantiere specifiche e finalizzate al progetto da realizzare, i ragazzi sono stati addestrati sulle procedure di emergenza e antincendio, sul Primo Soccorso e soggetti a sorveglianza sanitaria per il rilascio delle idoneità per le mansioni specifiche di cantiere. Il CEFMECTP inoltre ha dotato i decatleti di tutti i dispositivi di protezione individuale: elmetti, guanti, e scarpe. L impresa Rubner (che ha realizzato le componenti strutturali del prototipo) ha dato il suo contributo non solo nella fase esecutiva delle opere ma anche in fase di progettazione della Sicurezza; infatti durante il primo montaggio del prototipo a Chienes abbiamo realizzato insieme la nostra linea vita grazie alle proprie maestranze nelle persone di Walter Stolzlechner, Armin e Bono. Nella mappa seguente sono evidenziate le interazioni che ci sono state tra i protagonisti di questa competizione. 13

16 Mappa delle interazioni del Team MED in Italy Team MED in Italy Progettazione prototipo Direzione lavori DECATLETI Emergenza/antincendio Primo soccorso Uso DPI Sorveglianza sanitaria PROGETTAZIONE Riunioni Montaggio/smontaggio FORMAZIONE ESECUZIONE CEFMECTP Informazione/formazione: Emergenza/antincendio Primo soccorso Uso DPI Sorveglianza sanitaria Fornitura: DPI di base 14

17 SDE 2012 Verifiche per fasi Ispezioni e collaudo Sanzioni e bonus Riunioni di supercoordinamento COMUNICAZIONE ESECUZIONE Healt & Safety Progettazione sicurezza Progettazione linea vita COMUNICAZIONE Riunioni di coordinamento Sicurezza in fase di esecuzione RUBNER PROGETTAZIONE Realizzazione prototipi Realizzazione linea vita Montaggio/smontaggio 15

18 I decatleti dotati di DPI entrano in cantiere al Solar Decathlon Europe Madrid Le riunioni di coordinamento. 16

19 La progettazione della Sicurezza, esempio sinergico della collaborazione tra gli Health & Safety Coordinator, Rubner e i decatleti: la nostra linea vita e le funi direzionali per movimentare i carichi. La progettazione della Sicurezza, il coordinamento si aggiorna in cantiere. 17

20 CREDITS (elenco partecipanti) MED in Italy Solar Decathlon Europe - edizione Madrid 2012 Management Università Roma Tre Chiara Tonelli Faculty Advisor Stefano Converso Project Manager Ivan Guiducci Technical Management Staff Pamela Moretto Secretariat Chiara Pepe Administration Manager Diego Pisilli Administration Staff Valentina Taibi Project Management Staff Maria Leporelli Student Team Leader 18

21 MARKETING & COMMUNICATIONS Università Roma Tre Carlo Alberto Pratesi Sponsorship Manager Costanza Nosi Marketing Simonetta Lombardo Communications Coordinator Richard Paola Press Office Ludovica Principato Online Communication Eleonora Velluto Student - Online Communication DESIGN & CONSTRUCTION Università Roma Tre Gabriele Bellingeri Construction Manager Luigi Franciosini Project Architect Francesca Geremia Mediterranean Building Tradition Francesco R. Ghio Landscape Designer Mario Panizza Project Architect Alfredo Passeri Quantity Survey Michele Zampilli Mediterranean Building Tradition Massimo Catalani Artist Carmine Guarino Botanic - UniSannio Mario Marziano Botanic - UniNa Cristina Casadei Project Architect Daniele Micozzi Quantity Survey Valentina Pini Quantity Survey Agnese Pizzuti Quantity Survey Valentina Urbini Design Visualization Aurora Berna Berionni Student - Public Tour Enrico Caiolo Student - Public Tour Maria Francesca Di Alessandro Student - Public Tour Carlo Alberto Di Carlo Student - Public Tour Riccardo Magnisi Student - Drawings Marco Neri Student - Drawings Vincenzo Panasiti Student - Interiors Valeria Vitale Student - Drawings ENERGY & CLIMATE Università Roma Tre Francesco Bianchi Acoustic Engineer Aldo Fanchiotti Energy Engineer Marco Frascarolo Daylighting & Lighting Michele La Rocca Plumbing System Francesca Fieri Energetical Strategy Staff Mario Grimaudo Energy Manager Pietro Prestininzi Plumbing System Massimo Del Buono Student - PV System Stefano Martorelli Student - Lighting Design Marta Pellegrini Student - Energetical Strategy Staff 19

22 ENERGETICAL STRATEGY CONSULTANCY Libera Università di Bolzano & Fraunhofer Italia Cristina Benedetti Project Engineer Irene Paradisi MEP & Energetical Simulations Gabriele Pasetti Monizza Rules and Laws Verifing Ilaria Brauer Master Student - Thermoigrometric assessment Elisa Cum Master Student - Laboratory Diana Di Palma Master Student - Graphics Giulia Fatarella Master Student - Thermoigrometric Assessment Maria Teresa Girasoli PhD Student - Energy Consultancy Chief Maurita Glorioso 3D modeling Nicolas Kaufmann Marianna Marchesi PhD Student - Detail Design Matteo Martinelli Tommaso Prati Julia Ratajczak Master Student - Virtual Modeling Matteo Rondoni MEP & Energetical Simulations STRUCTURES Università Roma Tre Luigi Nicola Rizzi Structural Engineer Ginevra Salerno Structural Engineer Flaminia De Rossi Health & Safety Giulia Maranesi Health & Safety Pietro Prestininzi Hydraulic Engineering Ugo Carusi Student - Structural Engineering Francesco Cusani Student - Construction Modeling Mario Falcone Student - Health & Safety Cristiano Piagnerelli Student - Construction Modeling Claudio Vittori Antisari Student - Construction Modeling 20

23 INDUSTRIAL DESIGN Università La Sapienza Vincenzo Cristallo Industrial Designer Researcher Sabrina Lucibello Industrial Designer Researcher Tonino Paris Industrial Design Team Manager Andrea Ettorre Industrial Designer Elisabetta Furin Industrial Designer Giulia Nicolucci Student - Industrial Design Danilo Perozzi Student - Industrial Design Mario Raduazzo Student - Industrial Design Vincenzo Romano Student - Industrial Design Valentina Santillo Student - Industrial Design Francesca Simoni Student - Industrial Design Andrea Spadaccini Student - Industrial Design Alan Zirpoli Student - Industrial Design Antonella Casillo Student - Industrial Design Zenia Chinese Student - Industrial Design Fabrizia Merolla Student - Industrial Design DESIGN UNIFORMS Accademia di Costume e Moda Sergio Ciucci Fashion Coordinator Maria Di Napoli Project Coordinator Olivier Di Gianni Communication and Press Office Students of CRASI Project Piergiorgio Meschini Student - Fashion Design Marco Marrone Student - Fashion Design Antonella Domingo Student - Fashion Design Francesca Ricci Student - Fashion Design Marzia Graziani Student - Fashion Design Virginia Parisi Student - Fashion Design 21

24 Solar Decathlon Europe Edizione Versailles 2014 di Flaminia De Rossi, architetto Solar Decathlon Europe è una competizione internazionale tra le università che promuove la ricerca per lo sviluppo di abitazioni efficienti. L obiettivo delle squadre partecipanti è quello di progettare e costruire case utilizzando il sole come unica fonte di energia; particolare attenzione è dedicata a ridurre i consumi energetici. 20 università, dopo una valutazione dettagliata, sono state selezionate per partecipare a Versailles I decatleti studenti imparano a lavorare in team multidisciplinari e ad affrontare le sfide del futuro dell edilizia per lo sviluppo di soluzioni innovative. I decatleti studenti si concentrano non solo sulla progettazione e costruzione delle loro case, ma anche sui modi per migliorare l integrazione dei sistemi solari, sulla conoscenza dell edilizia sostenibile e su come sensibilizzare l opinione pubblica sui valori SDE. Nella gara, che ha avuto luogo nel mese di giugno 2014 nella Cité du Soleil a Versailles (Allée des Mortemets), sono state 20 le proposte provenienti da 16 Paesi diversi, 7 dei quali dall Europa (Germania, Danimarca, Spagna, Francia, Italia, Svizzera e Paesi Bassi) e altri 8 da USA, Messico, Costa Rica, Cile, Giappone, Taiwan, Thailandia, India. I 20 team si sono affrontati in una competizione in dieci gare (Architettura, Ingegneria e cantiere, Efficienza energetica, Bilancio energetico, Comfort, Attrezzatura e funzionamento, Comunicazione e sensibilizzazione sociale, Progetto urbano, mobilità e costi, Innovazione, Solidità e durata). Il pubblico ha potuto vedere e diventare consapevole delle reali possibilità di ridurre l impatto ambientale mantenendo al tempo stesso il comfort e la qualità del design nelle loro abitazioni. Team RhOME for dencity è stato il vincitore finale dell edizione SDEurope

25 Philéas (Nantes, Francia) Ressò (Barcellona, Spagna) EFdeN (Bucarest, Romania) Renai-House (Chiba, Giappone) The Skin (Delft, Paesi Bassi) Embrace (Copenaghen, Danimarca) Casa Fenix (Valparaiso/La Rochelle, Cile/Francia) Adaptive House (Bangkok, Thailandia) Techstyle Haus (Rhode Island/Erfurt, Stati Uniti/Germania) Casa (Città del Messico, Messico) Ontop (Francoforte, Germania) Your + (Lucerna, Svizzera) Symbcity (Alcala & La Mancha, Spagna) Live-Lib (Parigi, Francia) Project H Naught (Mumbai, India) Rooftop (Berlino, Germania) Maison Reciprocity (Boone/Angers, Stati Uniti/Francia) RhOME for dencity (Roma, Italia) Trópika (Cartago, Costa Rica) Orchid House (Hsinchu, Taiwan) 23

26 Team RhOME for dencity è stato il vincitore finale dell edizione SDEurope2014. Il traguardo raggiunto in questa edizione è il risultato anche di quello che abbiamo fatto in passato nella competizione del Questa collaborazione tra l Università degli Studi di Roma Tre e l Ente CEFMECTP è stata affinata e ha portato ottimi risultati nell ultima edizione. Il nostro punto di forza è stato quello di avere sviluppato il progetto architettonico del prototipo contestualmente al progetto della Sicurezza, così come dovrebbe essere nella realtà professionale. Queste esperienze vanno celebrate, fanno bene a noi e all Italia. RhOME for dencity si è classificato primo assoluto nella competizione Solar Decathlon Europe 2014 e ha vinto il primo premio per Lighting Design e per il Funzionamento della casa, il secondo premio per il Social Housing, Architettura e Condizioni di comfort e il terzo premio per Innovazione, menzioni speciali in Efficienza Energetica e Sostenibilità 24

27 L esperienza RhOME for dencity Il percorso di collaborazione tra il CEFMECTP e Roma Tre continua con la partecipazione nel 2014 al Solar Decathlon Europe a Versailles. Con l arch. Ilaria Grugni siamo state incaricate dal CefmeCtp e nominate in qualità di Health & Safety Coordinator dall Università degli Studi di Roma Tre all interno del team RhOME for dencity, dove abbiamo collaborato con gli Health and Safety Officers Barbara Cardone, Giuliano Valeri e Matteo Persanti. Il CeFmeCtp ha provveduto a dare l informazione e la formazione degli studenti per il cantiere specifica alla realizzazione dell unità abitativa autosufficiente. I decatleti sono stati addestrati sulle procedure di emergenza e antincendio e sul Primo Soccorso. Sono stati inoltre dotati di tutti i dispositivi di protezione individuale, elmetti, guanti, mascherine e scarpe, dispositivi anticaduta, gilet ad alta visibilità, segnaletica, estintori e indumenti di cantiere, pantaloni e t-shirt. Grazie alla sinergia con Rubner siamo riusciti a progettare una linea vita efficace per il nostro prototipo, la copertura a falde della casa è stata caratterizzata da una serie di piastre che disegnano delle dorsali lungo le pendenze e lungo la linea di colmo tale da permettere ai lavoratori una movimentazione sicura con l uso di un doppio cordino, così da non rimanere mai sganciati. L impresa Rubner ha dato il suo contributo prezioso anche e soprattutto nella fase esecutiva grazie alle proprie maestranze nelle persone di Walter, Stan, Lubo, Giovanni, Dimitri e Herman. Durante il montaggio a Versailles l arch. Ilaria Grugni ha ulteriormente formato gli studenti sui dispositivi anticaduta per espressa richiesta dell ente organizzatore SDE Abbiamo inoltre dimostrato tramite una relazione tecnica descrittiva la nostra scelta progettuale: risultando inefficace la protezione collettiva, abbiamo optato per i dispositivi di protezione individuale per le nostre lavorazioni in quota. 25

28 Mappa delle interazioni del Team RhOME for dencity Team MED in Italy Progettazione prototipo Direzione lavori FORMAZIONE DECATLETI Emergenza/antincendio Primo soccorso Uso DPI Sorveglianza sanitaria Riunioni PROGETTAZIONE COMUNICAZIONE DPI anticaduta FORMAZIONE ESECUZIONE Montaggio/smontaggio Uso trabattelli CEFMECTP Informazione/formazione: Emergenza/antincendio Primo soccorso Uso DPI di base Sorveglianza sanitaria Fornitura: DPI di base DPI anticaduta Segnaletica 26

29 SDE 2014 Verifiche per fasi Ispezioni e collaudo Sanzioni e bonus FORMAZIONE Formazione trabattelli Healt & Safety ESECUZIONE Progettazione sicurezza Progettazione linea vita FORMAZIONE Riunioni di coordinamento Uso DPI anticaduta ESECUZIONE Sicurezza in fase di esecuzione Relazione scelte progettuali PROGETTAZIONE RUBNER Realizzazione prototipo Realizzazione linea vita Montaggio/smontaggio 27

30 I decatleti in cantiere dotati di DPI. 28

31 Gli Health & Safety Officers a richiesta dell Ente organizzatore SDE 2014 forniscono: il depliant di benvenuto a RhOME for dencity illustrativo di tutte le fasi di lavorazione, del layout di cantiere e delle misure preventive e protettive da attuare; il giornale di cantiere da aggiornare con ispezioni, provvedimenti, documenti, etc.; il test di valutazione di ingresso dei nostri decatleti al cantiere. 29

32 Gli Health and Safety Coordinator a richiesta dell Ente organizzatore SDE 2014 e in risposta all ispezione francese del Ministère du travail, de l emploi et du dialogue social si occupano di: corso di formazione di 6 decatleti sui Dispositivi Anticaduta dell Ente SDE 2014; relazione tecnica descrittiva sulle scelte progettuali per i lavori in quota. L Ente organizzatore SDE 2014 forma al montaggio dei trabattelli alcuni decatleti di ogni team. 30

33 Le riunioni di coordinamento. 31

34 La progettazione della Sicurezza, esempio sinergico della collaborazione tra gli Health & Safety Coordinator, il datore di lavoro e i lavoratori. Il nostro sistema anticaduta (conforme alla norma UNI EN 362:2008): imbracatura anticaduta conforme alla norma UNI EN 361; connettori conformi alla norma UNI EN 362; dispositivo anticaduta conforme alla norma UNI EN

35 Dispositivo di ancoraggio che può essere di due tipi: linea vita conforme alla norma UNI EN 795 classe B (portatili) e punti di ancoraggio conformi alla norma UNI EN 795 classe A + B. Gli architetti Flaminia De Rossi e Ilaria Grugni (Health & Safety Coordinator) introducono il CEFMECTP al Solar Decathlon Europe Versailles

36 CREDITS (elenco partecipanti) RhOME for dencity Solar Decathlon Europe - edizione Versailles 2014 Management Università Roma Tre Chiara Tonelli Faculty Adviser Stefano Converso Project Manager Chiara Pepe Accountability Michele Caltabiano Student Team Leader 34

37 Architecture Università Roma Tre Luigi Franciosini Project Architect Manuel Andrè Bottiglieri Construction Modelling Cristina Casadei Project Architect Alessio Clarizio Interior Design Francesca Di Benedetto Urban Design Chiara Melchionna Interior Design Cristiano Piagnerelli Construction Modelling Angelo Romano Urban Sociologist Antonio Vellucci Modelling ENERGY Gabriele Bellingeri Energy Strategie Roberto De Lieto Vollaro Energy Systems Marco Frascarolo Artificial Lighting Francesco Lidozzi Electric System Luca Solero Electrical Engineer Gabriele Battista Fluid Dynamic Emiliano Carnielo Energy Simulation Luca Evangelisti Energy Simulation Massimo Del Buono PV System Luca Bigarelli Electric System Francesca Bottaro Home Automation Giuseppe Campanile Fluid Dynamic Federico Corazza Thermodynamic System Arianna Dolce Artificial Lighting Stefano Latella Electric System Paola Lenzoni Milli Materials LCA Francesca Marino PV System Ilaria Montella CasaClima Certification Vincenzo Panasiti Home Automation Matteo Pisani Home Automation Andrea Rastrello Artificial Lighting Gabriele Roselli Contest Captain Valerio Sabatini Monitoring System Marco Sinopoli Thermodynamic System Valeria Vitale Energy Strategy Validation ABC Politecnico di Milano Marco Imperadori Active House Validation Gabriele Masera Active House Validation Arianna Brambilla Active House Validation Graziano Salvalai Active House Validation Chiara Valsecchi Active House Validation 35

38 Engineering and construction Università Roma Tre Michele La Rocca Plumbing System Ginevra Salerno Structural Engineer Ugo Carusi Project Engineer Manager Paolo Cioffi Plumbing System Chiara Di Battista Plumbing System Pier Angelo Perna Structures Lorenzo Pirone Structures Healt & safety Flaminia De Rossi Health & Safety Coordinator Ilaria Grugni Health & Safety Coordinator Giuliano Valeri Safety Officer Barbara Cardone Safety Officer Matteo Persanti Safety Officer Marketing and quantity survey Università Roma Tre Alfredo Passeri Quantity Survey Costanza Nosi Marketing Carlo Alberto Pratesi Marketing & Communication Giulia Assogna Quantity Survey Sara Boraschi Quantity Survey Michele Capuccio Marketing Camilla Desideri Marketing Edoardo Franchi Marketing Roberta Franza Marketing Valentina Moro Quantity Survey Elena Oetiker Sponsorship Manager Patrizia Recco Quantity Survey Rodrigo Salsedo Quantity Survey 36

Perché fai le cose al contrario? daikin.it. Daikin Italy è sponsor e partner tecnologico dell Università RomaTre per il progetto RhOME for dencity

Perché fai le cose al contrario? daikin.it. Daikin Italy è sponsor e partner tecnologico dell Università RomaTre per il progetto RhOME for dencity GIOB Perché fai le cose al contrario? Attori: Michele La Rocca (Ingegneria idraulica), Maria Grazia Cianci (Disegno e rappresentazione), Stefano Converso (Project Manager), Chiara Tonelli (Faculty Advisor),

Dettagli

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Premessa Educare alla pace è responsabilità di tutti ma la scuola ha una responsabilità

Dettagli

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Premessa Educare alla pace è responsabilità di tutti ma la scuola ha una responsabilità

Dettagli

CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR

CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR MASTER 2013 Tecnologie digitali e metodologie sullo spettacolo direttore scientifico da Antonella Ottai Il Centro Teatro Ateneo, insieme con il Dipartimento

Dettagli

Architettura Pianificazione Design

Architettura Pianificazione Design POLITECNICO DI TORINO 31 gennaio - 1 febbraio 2014 Castello del Valentino, Viale Mattioli 39, Torino ingresso libero Architettura Pianificazione Design Per riferimenti: tel. 011 090 6254 orienta@polito.it

Dettagli

La qualitàdel accoglienza turistica

La qualitàdel accoglienza turistica La qualitàdel accoglienza turistica Turismopertutti: l accoglienzadiqualitàel eccelenzadeiservizi Ciclodiseminariinfo-formativi Roma Febbraio-Luglio2014 Laqualitàpercepitadaicitadininelvivereilteritorio

Dettagli

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI COACHING LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI I N D I C E 1 [CHE COSA E IL COACHING] 2 [UN OPPORTUNITA DI CRESCITA PER L AZIENDA] 3 [ COME SI SVOLGE UN INTERVENTO DI COACHING ]

Dettagli

Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE

Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE manageriali f o r m a z i o n e IL CONTESTO Le trasformazioni organizzative e culturali che stanno avvenendo nelle amministrazioni comunali,

Dettagli

INTERNATIONAL VIDEO COMPETITION THIRD EDITION OPPORTUNITÀ SPONSORSHIP

INTERNATIONAL VIDEO COMPETITION THIRD EDITION OPPORTUNITÀ SPONSORSHIP INTERNATIONAL VIDEO COMPETITION THIRD EDITION OPPORTUNITÀ SPONSORSHIP La luce è un patrimonio di tutti e l utilizzo, lo studio e la produzione di questa vitale risorsa, nei secoli, hanno superato i confini

Dettagli

LA SFIDA IERI. Il Green TO Family - Torino 2013

LA SFIDA IERI. Il Green TO Family - Torino 2013 LA SFIDA IERI Il Green TO Family - Torino 2013 2 cubi per 10 giorni, uno completamente esposto al sole e l altro inserito in un involucro costruito secondo gli standard CasaClima Oro, entrambe contenenti

Dettagli

Costruiamo sicurezza per garantire serenità.

Costruiamo sicurezza per garantire serenità. Costruiamo sicurezza per garantire serenità. passione legno Scala Richter 8.0. Senza danni. Resistere al fuoco, mantenendo la stabilità. Abbiamo simulato un terremoto con una potenza mai registrata in

Dettagli

Expoedilizia - Roma 21 marzo 2013

Expoedilizia - Roma 21 marzo 2013 Expoedilizia - Roma 21 marzo 2013 La Piattaforma europea dedicata ai professionisti dell edilizia sostenibile Iscriviti ed entra a far parte del nostro network www.construction21.eu Unioncamere del Veneto

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. ABI: al via la Fondazione per l Educazione Finanziaria e al Risparmio

COMUNICATO STAMPA. ABI: al via la Fondazione per l Educazione Finanziaria e al Risparmio COMUNICATO STAMPA ABI: al via la Fondazione per l Educazione Finanziaria e al Risparmio Il nuovo organismo creato per sviluppare la cultura al risparmio e alla legalità economica in Italia è stato presentato

Dettagli

IL VALORE AGGIUNTO DELLA SICUREZZA: FORMAZIONE, CULTURA, FUTURO

IL VALORE AGGIUNTO DELLA SICUREZZA: FORMAZIONE, CULTURA, FUTURO CEFMECTP info@cefmectp.it www.cefmectp.it SEDI OPERATIVE Pomezia - Via Monte Cervino, 8 Tel. 06.91962-1 (15 linee R.A.) Fax 06.91962209 Roma - Via Casilina 767 Tel 06.2414000 Fax 06.24419879 SEDE LEGALE

Dettagli

Corso di formazione per la Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro ai sensi del D.Lgs. 81/08 e s.m.i.

Corso di formazione per la Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro ai sensi del D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Ente di formazione accreditato dalla Regione Siciliana Corso di formazione per la Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro ai sensi del D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Page1 Sommario 1. IL QUADRO NORMATIVO IN MATERIA

Dettagli

Team Building e Volontariato d impresa

Team Building e Volontariato d impresa Team Building e Volontariato d impresa LE MALATTIE RARE OGNI MINUT0 NEL MONDO NASCONO 10 BAMBINI COME TOMMASO, AFFETTI DA UNA MALATTIA GENETICA RARA. La Formazione di Valore produce VALORE Rebis e Zeta

Dettagli

MOVIMENTO CULTURALE IDEELIBERE

MOVIMENTO CULTURALE IDEELIBERE All attenzione del Dirigente Scolastico del Liceo Classico Adolfo Pansini, prof. Salvatore Pace Oggetto: Progetto Scriviamo... CAMBIAMO Introduzione Il sottoscritto, Salvatore Salzano, Presidente Nazionale

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca d intesa con Il Forum delle Associazioni Nazionali dei Genitori VISTO l articolo 3 della Costituzione della Repubblica Italiana, al cui primo

Dettagli

IO, CITTADINO DEL MONDO

IO, CITTADINO DEL MONDO Scuola dell Infanzia S.Giuseppe via Emaldi13, Lugo (RA) IO, CITTADINO DEL MONDO VIAGGIARE E UN AVVENTURA FANTASTICA A.S. 2013 / 2014 INTRODUZIONE Quest anno si parte per un viaggio di gruppo tra le culture

Dettagli

La gestione del rischio clinico nell Organizzazione Sanitaria: Approcci, modalità, strumenti e risultati

La gestione del rischio clinico nell Organizzazione Sanitaria: Approcci, modalità, strumenti e risultati La gestione del rischio clinico nell Organizzazione Sanitaria: Approcci, modalità, strumenti e risultati Il caso della Azienda Sanitaria della Valle d Aosta A cura di Clemente Ponzetti, Massimo Farina

Dettagli

Produrre in sicurezza e nel rispetto dell ambiente

Produrre in sicurezza e nel rispetto dell ambiente Produrre in sicurezza e nel rispetto dell ambiente ISO 14001 e OHSAS 18001 nuovi traguardi per una raffineria ogni giorno più compatibile, innovativa, responsabile api raffineria di ancona S.p.A. DUE TRAGUARDI

Dettagli

ACCORDO CONFINDUSTRIA CRUI

ACCORDO CONFINDUSTRIA CRUI ACCORDO CONFINDUSTRIA CRUI OTTO AZIONI MISURABILI PER L UNIVERSITA, LA RICERCA E L INNOVAZIONE Premessa Nella comune convinzione che Università, Ricerca e Innovazione costituiscano una priorità per il

Dettagli

Il BIM e il Cloud Design

Il BIM e il Cloud Design Il BIM e il Cloud Design Stefano Converso - Research Fellow - Parametric Design in Contemporary Practice, Adjunct Professor of Parametric Design, Università degli Studi Roma Tre - Dipartimento di Architettura

Dettagli

DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLE MISURE FINALIZZATE AL MIGLIORAMENTO DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLE MISURE FINALIZZATE AL MIGLIORAMENTO DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLE MISURE FINALIZZATE AL MIGLIORAMENTO DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI A tutti i Ministeri - Uffici di Gabinetto -Uffici del

Dettagli

il brand della casa del 21 secolo Pigreco Progetti Arch. Simone Seddio

il brand della casa del 21 secolo Pigreco Progetti Arch. Simone Seddio il brand della casa Pigreco Progetti Arch. Simone Seddio del 21 secolo 21052 Busto Arsizio (VA) - Via S. Michele, 4 Ingresso galleria Marcora da Via A. Volta, 1 Tel. e Fax 0331 071965 - info@casa21.it

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO UMBERTIDE GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini

DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO UMBERTIDE GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini PROGETTO DI PLESSO SCUOLA PRIMARIA PIERANTONIO a. s. 2014/2015 PREMESSA La scuola rappresenta lo spazio

Dettagli

la valutazione dei rischi nelle costruzioni edili

la valutazione dei rischi nelle costruzioni edili COMITATO PARITETICO TERRITORIALE DI TORINO E PROVINCIA la valutazione dei rischi nelle costruzioni edili MODELLI PER LA REDAZIONE DEL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI, PIANO OPERATIVO DI SICUREZZA E

Dettagli

ALLEGATO XXI. Accordo Stato, regioni e province autonome sui corsi di formazione per lavoratori addetti a lavori in quota

ALLEGATO XXI. Accordo Stato, regioni e province autonome sui corsi di formazione per lavoratori addetti a lavori in quota ALLEGATO XXI Accordo Stato, regioni e province autonome sui corsi di formazione per lavoratori addetti a lavori in quota Soggetti formatori, durata, indirizzi e requisiti minimi di validità dei corsi per

Dettagli

PROGRAMMA CORSO PROGRAMMA CORSO

PROGRAMMA CORSO PROGRAMMA CORSO COD.: CO0 SALERNO MARZO 2007 ANNO FORMATIVO 2007 PROGRAMMA PER COORDINATORE DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE E PER COORDINATORE PER L ESECUZIONE DEI LAVORI AI SENSI D. LGS. 494/96 Codice Corso:

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO

PROTOCOLLO D INTESA MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO PROTOCOLLO D INTESA MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA E FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO PROTOCOLLO D INTESA tra MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA (di seguito

Dettagli

La scuola ha bisogno di cambiare

La scuola ha bisogno di cambiare Oggi il modo di comunicare è cambiato. La Rivoluzione digitale ha innescato nuove dinamiche di relazione e di condivisione delle informazioni. Il flusso continuo di conoscenze ha creato la necessità di

Dettagli

(PRIMA BOZZA) Milano, 15 Aprile, 2011

(PRIMA BOZZA) Milano, 15 Aprile, 2011 RETE LOMBARDA DELLE SCUOLE CHE PROMUOVONO SALUTE CORNICE METODOLOGICA (PRIMA BOZZA) Milano, 15 Aprile, 2011 PREMESSA Il presente documento è il frutto di un percorso di elaborazione a cui hanno partecipato

Dettagli

Valentina Aprea Assessore all istruzione, formazione e cultura Assessore all occupazione e politiche del lavoro. Milano, 15 gennaio 2013

Valentina Aprea Assessore all istruzione, formazione e cultura Assessore all occupazione e politiche del lavoro. Milano, 15 gennaio 2013 Seminario "La qualità della scuola: che cosa fa il mondo, che cosa può fare l'italia" Valentina Aprea Assessore all istruzione, formazione e cultura Assessore all occupazione e politiche del lavoro Milano,

Dettagli

NUOVI OBBLIGHI FORMATIVI PER DATORI DI LAVORO - RSPP

NUOVI OBBLIGHI FORMATIVI PER DATORI DI LAVORO - RSPP NUOVI OBBLIGHI FORMATIVI PER DATORI DI LAVORO - RSPP CONFERENZA PERMANENTE PER I RAPPORTI TRA STATO REGIONI PROVINCIE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO Accordo tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali,

Dettagli

Scuola di Architettura e Design Eduardo Vittoria

Scuola di Architettura e Design Eduardo Vittoria Scuola di Architettura e Design Eduardo Vittoria corso di laurea (I livello) Disegno industriale e ambientale L-4 3 anni crediti complessivi da acquisire: 180 www.unicam.it/sad Presentazione del corso

Dettagli

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Corso di laurea in Ingegneria Edile CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Anno Accademico 2011/2012 Definire: Obbiettivi della lezione Rischi Interferenziali - DUVRI e PSC Rischi Propri - POS Conoscere gli aspetti

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 1 programmazionescinfdonmandirc14.15 ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 2 GIORNATA SCOLASTICA

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER IL PROGETTISTA

CORSO DI FORMAZIONE PER IL PROGETTISTA 58 G Ital Med Lav Erg 2006; 28:1, Suppl ne di tesi di laurea, che hanno come finalità la costruzione di percorsi di formazione rivolti ai professionisti che affrontano la questione della distribuzione

Dettagli

INTRODUZIONE AL TEMA IL BENESSERE ORGANIZZATIVO

INTRODUZIONE AL TEMA IL BENESSERE ORGANIZZATIVO INTRODUZIONE AL TEMA IL BENESSERE ORGANIZZATIVO www.magellanopa.it INDICE INTRODUZIONE... 3 1. IL QUADRO STORICO DI RIFERIMENTO... 5 2. IL BENESSERE ORGANIZZATIVO NELLA PA... 7 www.magellanopa.it 2 INTRODUZIONE

Dettagli

Chi siamo. vettori energetici (elettrico, termico ed energia prodotta da fonti tradizionali e rinnovabili) presenti nelle aziende pubbliche e private.

Chi siamo. vettori energetici (elettrico, termico ed energia prodotta da fonti tradizionali e rinnovabili) presenti nelle aziende pubbliche e private. Chi siamo Nata nel 1999, Energy Consulting si è affermata sul territorio nazionale fra i protagonisti della consulenza strategica integrata nel settore delle energie con servizi di Strategic Energy Management

Dettagli

Il design come valore negli scambi economici tra paesi

Il design come valore negli scambi economici tra paesi Il design come valore negli scambi economici tra paesi Design come processo Il design nasce all inizio del secolo scorso con lo sviluppo della produzione industriale e come conseguenza della separazione

Dettagli

FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI Dipartimento Ecologia e Sviluppo Economico Sostenibile

FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI Dipartimento Ecologia e Sviluppo Economico Sostenibile FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI Dipartimento Ecologia e Sviluppo Economico Sostenibile ASL AZIENDA SANITARIA LOCALE VITERBO Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene Pubblica ISBN:

Dettagli

UNA COOPERATIVA CHE INVESTE NEL PROPRIO FUTURO

UNA COOPERATIVA CHE INVESTE NEL PROPRIO FUTURO IL PIANO STRATEGICO/INDUSTRIALE 2012-2014 UNA COOPERATIVA CHE INVESTE NEL PROPRIO FUTURO L elaborazione del primo Piano Strategico/Industriale di Tecnicoop si inserisce in un progetto complessivo di rinnovamento

Dettagli

Roma, gennaio 2011. EcclesiaStudio

Roma, gennaio 2011. EcclesiaStudio La Chiesa ha bisogno di santi, lo sappiamo, ma essa ha bisogno anche di artisti bravi e capaci; gli uni e gli altri, santi e artisti, sono testimoni dello spirito vivente in Cristo. PAOLO VI Lettera ai

Dettagli

SCEGLI CON IL CUORE. WEB & INTERACTION DESIGN corso triennale post diploma

SCEGLI CON IL CUORE. WEB & INTERACTION DESIGN corso triennale post diploma SCEGLI CON IL CUORE pag. 2 Il corpus del corso, di durata triennale, è costituito da sapere e saper fare legati al mondo del web, delle nuove tecnologie e alla gestione di quelle che definiamo esperienze

Dettagli

I FONDAMENTALI DI UN CORRETTO IMPIANTO DI ANCORAGGIO

I FONDAMENTALI DI UN CORRETTO IMPIANTO DI ANCORAGGIO Federico Genovesi Pierfrancesco Miniati I FONDAMENTALI DI UN CORRETTO IMPIANTO DI ANCORAGGIO I diritti di traduzione, di memorizzazione elettronica, di riproduzione e di adattamento totale o parziale,

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE COORDINATORI DEI PROCESSI DI AUTOVALUTAZIONE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE COORDINATORI DEI PROCESSI DI AUTOVALUTAZIONE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE COORDINATORI DEI PROCESSI DI AUTOVALUTAZIONE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE Corso di Aggiornamento Professionale Coordinatori dei Processi di AutoValutazione PREMESSA

Dettagli

Alpiq EcoServices Con sicurezza verso l obiettivo energetico.

Alpiq EcoServices Con sicurezza verso l obiettivo energetico. Alpiq EcoServices Con sicurezza verso l obiettivo energetico. Assumersi responsabilità. Con provvedimenti energeticamente efficienti. L efficienza energetica è una strategia efficace per la protezione

Dettagli

Istituto Superiore di Sanità

Istituto Superiore di Sanità 1 Istituto Superiore di Sanità SISTEMA DI COMUNICAZIONI PER LA PREVENZIONE E LA PROTEZIONE DEI LAVORATORI DOGE n. Disposizione Operativa Generale BOZZA PER COMMENTI Distribuzione finale: Responsabili delle

Dettagli

Comunicare la legalità attraverso l educazione stradale

Comunicare la legalità attraverso l educazione stradale Percorso formativo nell ambito del progetto Educazione alla legalità Attività formative di accompagnamento in attuazione della l.r. 2/ 2011: Azioni orientate verso l educazione alla legalità Comunicare

Dettagli

MASTER E CORSI DI PERFEZIONAMENTO A. A. 2010-2011

MASTER E CORSI DI PERFEZIONAMENTO A. A. 2010-2011 MASTER E CORSI DI PERFEZIONAMENTO A. A. 2010-2011 Master in Comunicazione Strategica Multimediale Primo Livello Obiettivi formativi Il master, organizzato dall Università degli Studi di Milano Facoltà

Dettagli

formazione e lavoro Sabrina Laura Nart scegliere il master in affari e finanza Guida alla formazione e all esercizio della professione

formazione e lavoro Sabrina Laura Nart scegliere il master in affari e finanza Guida alla formazione e all esercizio della professione formazione e lavoro Sabrina Laura Nart scegliere il master in affari e finanza Guida alla formazione e all esercizio della professione Perché e come scegliere un master in Affari e Finanza, i master universitari

Dettagli

SCUOLA INFANZIA STATALE MUSILE DI PIAVE Il Bosco Parlante. PROGETTO ACCOGLIENZA Anno Scolastico 2015/16

SCUOLA INFANZIA STATALE MUSILE DI PIAVE Il Bosco Parlante. PROGETTO ACCOGLIENZA Anno Scolastico 2015/16 SCUOLA INFANZIA STATALE MUSILE DI PIAVE Il Bosco Parlante PROGETTO ACCOGLIENZA Anno Scolastico 2015/16 Inserimento nel nuovo ambiente scolastico e riadattamento. Presentazione Scuola Infanzia Iniziativa

Dettagli

CampusLAB. Presentazione di

CampusLAB. Presentazione di Presentazione di CampusLAB DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE, SCIENZE UMANE E DELLA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE Campus Universitario di Arezzo Spazio laboratoriale a disposizione degli studenti

Dettagli

PROGETTO CITTADINANZA E COSTITUZIONE

PROGETTO CITTADINANZA E COSTITUZIONE PROGETTO CITTADINANZA E COSTITUZIONE SICUREZZA E RISPETTO DELLE REGOLE FINALITA e OBIETTIVI DEL PROGETTO Le direttive comunitarie in tema di salute e sicurezza sul luogo di lavoro sottolineano la necessità

Dettagli

Dynamic Building Un edificio è come un organismo vivente, necessita di continue attenzioni.

Dynamic Building Un edificio è come un organismo vivente, necessita di continue attenzioni. Dynamic Building Dynamic Building Un edificio è come un organismo vivente, necessita di continue attenzioni. Noi Costruiamo per il Futuro Abbiamo superato il concetto dell As-Built. Grazie a questo sistema

Dettagli

a trieste approda il futuro

a trieste approda il futuro company profile Una società, ma con la forza di quattro. Per un progetto di riqualificazione architettonica e urbanistica imponente come quello appena avviato nel Porto Vecchio di Trieste risultano vincenti

Dettagli

RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI

RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI RADICI DEL PRESENTE Progetto promosso da Assicurazioni

Dettagli

SICUREZZA, AMBIENTE, QUALItà

SICUREZZA, AMBIENTE, QUALItà SICUREZZA, AMBIENTE, QUALItà L IMPRESA AL SERVIZIO DELLE IMPRESE Perchè scegliere di rispettare il proprio business e affidarsi a I NOSTRI SERVIZI SICUREZZA SUL LAVORO FORMAZIONE H.A.C.C.P. AMBIENTE B.ETHIC

Dettagli

Progetto: NGG - NEW GREEN GENERATION

Progetto: NGG - NEW GREEN GENERATION Progetto: NGG - NEW GREEN GENERATION CONTESTO E GIUSTIFICAZIONE In Basilicata, la questione ambientale, di sicurezza e di sviluppo eco-sostenibile rivestono ruoli cruciali e urgenti, da cui non si può

Dettagli

I NOSTRI SERVIZI. www.aakhon.it

I NOSTRI SERVIZI. www.aakhon.it I NOSTRI SERVIZI www.aakhon.it RESEARCH & DEVELOPMENT Ci dedichiamo al settore della ricerca e dello sviluppo, per gestire ogni progetto di innovazione in sinergia con diversi partner impegnati nella ricerca,

Dettagli

Giochiamo al Teatro PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE. Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016

Giochiamo al Teatro PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE. Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016 PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016 A cura di Associazione A.L.Y. e Associazione Teatro Riflesso Referenti Progetto : Ylenia Mazzoni

Dettagli

Chi Siamo motivazione partecipazione attiva prove esperienziali verificando l apprendimento

Chi Siamo motivazione partecipazione attiva prove esperienziali verificando l apprendimento Chi Siamo ADM Advanced Development of Mind svolge la sua attività nell ambito del Miglioramento Personale, della Formazione Aziendale, della Consulenza e del Coaching. Fondata nel 1997 da Andrea Di Martino,

Dettagli

Osservatorio sulla mobilità e i trasport. Eurispes Italia SpA. Profilo Costitutivo ed Operativo dell Osservatorio sulla Mobilità ed i Trasporti

Osservatorio sulla mobilità e i trasport. Eurispes Italia SpA. Profilo Costitutivo ed Operativo dell Osservatorio sulla Mobilità ed i Trasporti Eurispes Italia SpA Profilo Costitutivo ed Operativo dell Osservatorio sulla Mobilità ed i Trasporti COSTITUZIONE E SEDE Nell ambito delle sue attività istituzionali, l Eurispes Italia SpA ha deciso di

Dettagli

INTRODUZIONE. Si riporta di seguito una proposta di regolamento sui corsi di formazione per lavoratori/preposti addetti a lavori in quota.

INTRODUZIONE. Si riporta di seguito una proposta di regolamento sui corsi di formazione per lavoratori/preposti addetti a lavori in quota. REGOLAMENTO SUI CORSI DI FORMAZIONE PER LAVORATORI ADDETTI A LAVORI IN QUOTA. Schema di Regolamento su soggetti formatori, durata, indirizzi e requisiti minimi di validità dei corsi per lavoratori e preposti

Dettagli

Struttura del corso e profilo dei docenti

Struttura del corso e profilo dei docenti Novara 15, 16, 22, 23, 29 maggio 2015 Struttura del corso e profilo dei docenti 1 Gli obiettivi del corso Il si pone l obiettivo di aumentare la capacità professionale a livello territoriale di generare

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

Le pari opportunità e i principi fondamentali del diritto antidiscriminatorio. Dalle pari opportunità al benessere organizzativo

Le pari opportunità e i principi fondamentali del diritto antidiscriminatorio. Dalle pari opportunità al benessere organizzativo Dalle pari opportunità al benessere organizzativo Programma del modulo: - Cos è il benessere organizzativo; - Direttiva del Ministro della Funzione pubblica; - Equità e leadership; - D.Lgs 150/2009 e qualità

Dettagli

Marco Frascarolo lighting designer

Marco Frascarolo lighting designer Il progetto della luce negli spazi per la vendita www.aidiluce.it laziomolise@aidiluce.it Responsabile Scientifico Fabertechnica www.fabertechnica.it marco.frascarolo@fabertechnica.it DAL MARKETING STRATEGICO

Dettagli

MASTER IN COMUNICAZIONE AMBIENTALE. Giornalismo divulgazione green economy

MASTER IN COMUNICAZIONE AMBIENTALE. Giornalismo divulgazione green economy MASTER IN COMUNICAZIONE AMBIENTALE Giornalismo divulgazione green economy Il Master in Comunicazione ambientale è ideato dal Centro Studi CTS e da Green Factor, società di consulenza sulle tematiche ambientali,

Dettagli

salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, finalizzate anche al conseguimento di una preparazione multidisciplinare in grado di consentire a i

salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, finalizzate anche al conseguimento di una preparazione multidisciplinare in grado di consentire a i CONVENZIONE PER L EROGAZIONE DI 15 BORSE DI STUDIO PER GLI STUDENTI DEL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN SCIENZA E TECNICHE DELLA PREVENZIONE E DELLA SICUREZZA A.A. 2015-16 TRA L Università Ca Foscari

Dettagli

GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA [GCV]

GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA [GCV] corso triennale GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA [GCV] Progetto: Flavia Pellegrini Comunicazione e informazione sono oggi presenze generalizzate e pervasive che caratterizzano ogni aspetto della quotidianità.

Dettagli

NE FANNO PARTE: PALAZZO VERDE, GENOA PORT CENTER E MUVITA SCIENCE CENTRE.

NE FANNO PARTE: PALAZZO VERDE, GENOA PORT CENTER E MUVITA SCIENCE CENTRE. NASCE A GENOVA S.C.E.L. - SMART CITY EDUCATION LABS UNA RETE DI STRUTTURE SCIENTIFICHE E DIDATTICHE PER FARE INFORMAZIONE E DIVULGAZIONE SUI TEMI DELLA SMART CITY. NE FANNO PARTE: PALAZZO VERDE, GENOA

Dettagli

ASSOCIAZIONE 100 CASCINE

ASSOCIAZIONE 100 CASCINE ASSOCIAZIONE 100 CASCINE RIQUALIFICAZIONE E MESSA A SISTEMA DELLE CASCINE LOMBARDE ACCOGLIENZA PER EXPO 2015 V. 20110926 IL PATRIMONIO: LA RETE 320 Cascine hanno manifestato il loro interesse 106 Cascine

Dettagli

Premessa. Di seguito le nostre principali aree aree di intervento

Premessa. Di seguito le nostre principali aree aree di intervento Premessa Ad Meliora è anche Sicurezza. Ci rivolgiamo principalmente ad aziende operanti nel settore del terziario erogando: corsi di adempimento normativo: in funzione della tipologia di azienda e dei

Dettagli

Rev. 03 del 28/11/2010. Company profile. Pag. 1 di 6

Rev. 03 del 28/11/2010. Company profile. Pag. 1 di 6 Pag. 1 di 6 L Informedica è una giovane società fondata nel 2004 che opera nel settore dell'information Technology per il settore medicale. Negli ultimi anni attraverso il continuo monitoraggio delle tecnologie

Dettagli

Pagina 1 di 1 DNV GL

Pagina 1 di 1 DNV GL Pagina 1 di 1 DNV GL Operare a salvaguardia della vita, della proprietà e dell ambiente per un futuro più sicuro, più intelligente e più verde. Questo è l ambizioso obiettivo di DNV GL, una delle principali

Dettagli

Ridurre i divari tra il Nord e il Sud del mondo

Ridurre i divari tra il Nord e il Sud del mondo Ridurre i divari Il problema Fino alla fine degli anni sessanta, la cooperazione allo sviluppo si identificava esclusivamente con la cooperazione economica o con l aiuto umanitario di emergenza. Questa

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2011-2012. PROGRAMMAZIONE della SCUOLA DELL INFANZIA La Pellegrina

ANNO SCOLASTICO 2011-2012. PROGRAMMAZIONE della SCUOLA DELL INFANZIA La Pellegrina ANNO SCOLASTICO 2011-2012 PROGRAMMAZIONE della SCUOLA DELL INFANZIA La Pellegrina I BAMBINI I GENITORI CONOSCENZA dei COMPAGNI CONOSCENZA degli INSEGNANTI CONOSCENZA del PERSONALE DELLA SCUOLA CONOSCENZA

Dettagli

Regolamento concernente la sicurezza e la salute sui luoghi di lavoro ai sensi del D.Lgs. n. 626 del 19 settembre 1994 e del D.M. 363/98.

Regolamento concernente la sicurezza e la salute sui luoghi di lavoro ai sensi del D.Lgs. n. 626 del 19 settembre 1994 e del D.M. 363/98. Regolamento concernente la sicurezza e la salute sui luoghi di lavoro ai sensi del D.Lgs. n. 626 del 19 settembre 1994 e del D.M. 363/98. Art. 1 - Datore di lavoro 1. Il Rettore, quale Rappresentante legale

Dettagli

Facciamo Sicurezza. Affrontare in modo coinvolgente, innovativo ed efficace la sfida della sicurezza sul lavoro in coerenza con il Testo Unico

Facciamo Sicurezza. Affrontare in modo coinvolgente, innovativo ed efficace la sfida della sicurezza sul lavoro in coerenza con il Testo Unico Facciamo Sicurezza Affrontare in modo coinvolgente, innovativo ed efficace la sfida della sicurezza sul lavoro in coerenza con il Testo Unico 1 Indice Premessa Finalità e destinatari dell intervento Metodologia

Dettagli

MANIFESTO. Formare Insegnanti che sappiano Insegnare A.N.F.I.S. ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEI FORMATORI, INSEGNANTI, SUPERVISORI INIZIALE FORMAZIONE

MANIFESTO. Formare Insegnanti che sappiano Insegnare A.N.F.I.S. ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEI FORMATORI, INSEGNANTI, SUPERVISORI INIZIALE FORMAZIONE ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEI FORMATORI, INSEGNANTI, SUPERVISORI per la FORMAZIONE INIZIALE Formare Insegnanti che sappiano Insegnare COORDINAMENTO NAZIONALE DEI SUPERVISORI DEL TIROCINIO 2 2 3 PRESENTAZIONE

Dettagli

Presentazione attività. SICUREZZA nei LUOGHI di LAVORO

Presentazione attività. SICUREZZA nei LUOGHI di LAVORO Presentazione attività SICUREZZA nei LUOGHI di LAVORO Indice - Chi siamo e cosa facciamo - La normativa base sulla sicurezza del lavoro - Gli obblighi formativi - I nostri servizi - Presenza territoriale

Dettagli

DESCRIZIONE ATTIVITA ANNO SCOLASTICO 2010-2011

DESCRIZIONE ATTIVITA ANNO SCOLASTICO 2010-2011 DESCRIZIONE ATTIVITA ANNO SCOLASTICO 2010-2011 1 INDICE 1. PREMESSA 2. OBIETTIVI 3. INCONTRO FORMATIVO PER GLI INSEGNANTI 4. ATTIVITA SUDDIVISE per CLASSI 5. EVENTI ORGANIZZATI: GIORNATE ECOLOGICHE 6.

Dettagli

Cutting Trading: Elle Emme: Cristal Tenda: Parlanti Montecatini: Genius: F.lli Carillo: Gibus: Mary Poppins: JM Technical Textiles:

Cutting Trading: Elle Emme: Cristal Tenda: Parlanti Montecatini: Genius: F.lli Carillo: Gibus: Mary Poppins: JM Technical Textiles: T&T - TENDE e TECNICA 2011 PROGRAMMA CONVEGNI Milano, 20 settembre 2011 - Normative, protocolli e strumenti per il risparmio energetico, formazione e professionalità, sicurezza quale filo conduttore tra

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER COORDINATORI IN FASE DI PROGETTAZIONE E DI ESECUZIONE DEI LAVORI

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER COORDINATORI IN FASE DI PROGETTAZIONE E DI ESECUZIONE DEI LAVORI CORSO DI AGGIORNAMENTO PER COORDINATORI IN FASE DI PROGETTAZIONE E DI ESECUZIONE DEI LAVORI Premessa L Allegato XIV del D.Lgs. 81/08 prevede che per poter continuare ad esercitare i compiti di Coordinatori

Dettagli

SCEGLI CON IL CUORE. GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA corso triennale post diploma

SCEGLI CON IL CUORE. GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA corso triennale post diploma SCEGLI CON IL CUORE pag. 2 Il corso, di durata triennale, permette di conseguire un alta formazione nel campo del design della comunicazione visiva. Il percorso formativo è strutturato in modo da trasmettere

Dettagli

TECNICO DELL ABBIGLIAMENTO

TECNICO DELL ABBIGLIAMENTO PIANI DI STUDIO QUARTO ANNO DI DIPLOMA PROFESSIONALE TECNICO DELL ABBIGLIAMENTO COMUNICAZIONE E PARTECIPAZIONE SOCIALE L ambito Comunicazione e partecipazione sociale concorre a mettere lo studente in

Dettagli

m2dp architetti Residential Relax Offices Space planning Building Fitness Cafè roberta della porta elena pepe

m2dp architetti Residential Relax Offices Space planning Building Fitness Cafè roberta della porta elena pepe m2dp architetti Residential Relax Offices Building Fitness Space planning Cafè roberta della porta elena pepe Profilo studio Gli architetti Della Porta e Pepe operano da anni come liberi professionisti

Dettagli

Alimentare la Salute. XI Edizione. 14 17 dicembre 2014. Forum internazionale della Salute. Palazzo dei Congressi P.le Kennedy, 1 Roma, Eur

Alimentare la Salute. XI Edizione. 14 17 dicembre 2014. Forum internazionale della Salute. Palazzo dei Congressi P.le Kennedy, 1 Roma, Eur Forum internazionale della Salute XI Edizione Alimentare la Salute 14 17 dicembre 2014 Palazzo dei Congressi P.le Kennedy, 1 Roma, Eur Mostra di prodotti e servizi per la salute Lezioni di cucina salutare

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO POLIZIA LOCALE 2015

PROGRAMMA FORMATIVO POLIZIA LOCALE 2015 DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA UFFICIO AUTONOMIE LOCALI E DECENTRAMENTO AMMINISTRATIVO PROGRAMMA FORMATIVO POLIZIA LOCALE 2015 COMITATO TECNICO CONSULTIVO PER LA POLIZIA LOCALE REGIONE BASILICATA

Dettagli

METODOLOGIA DIDATTICA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO FORMATIVO OBIETTIVI FORMATIVI PERCORSO FORMATIVO DESTINATARI

METODOLOGIA DIDATTICA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO FORMATIVO OBIETTIVI FORMATIVI PERCORSO FORMATIVO DESTINATARI OPEN YOUR MIND 2.0 Programma di formazione per lo sviluppo delle capacità manageriali e della competitività aziendale delle Piccole e Medie Imprese della Regione Autonoma della Sardegna PRESENTAZIONE DEL

Dettagli

In collaborazione con. www.progettoscuola.expo2015.org www.expo2015.org

In collaborazione con. www.progettoscuola.expo2015.org www.expo2015.org In collaborazione con ti, ia! n o r P za, v en t r a p www.progettoscuola.expo2015.org www.expo2015.org MONZA APRIPISTA DEL PROGETTO: UN CONCORSO E 100 IDEE PER LA FASE PILOTA Sono state le scuole dell

Dettagli

Piccolo Atlante della corruzione

Piccolo Atlante della corruzione Piccolo Atlante della corruzione Laboratorio d indagine sulla corruzione Progetto didattico per le Scuole Statali Secondarie di 2 grado Anno Accademico 2014/2015 Proposta di ampliamento su scala nazionale

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA (Allegato 1) SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: COMUNE DI RIMINI 2) Codice di accreditamento: NZ03588 3) Albo e classe di iscrizione:

Dettagli

TALENT ACADEMY L INCONTRO TRA IL TALENTO E LE IMPRESE MIGLIORI. Università Cattolica del Sacro Cuore

TALENT ACADEMY L INCONTRO TRA IL TALENTO E LE IMPRESE MIGLIORI. Università Cattolica del Sacro Cuore TALENT ACADEMY L INCONTRO TRA IL TALENTO E LE IMPRESE MIGLIORI Università Cattolica del Sacro Cuore Interfacoltà dilettere e Filosofia,Economia,Scienze Politiche e Sociali Corso avanzato di ECONOMIA AZIENDALE

Dettagli

LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE. Manifesto per l energia del futuro

LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE. Manifesto per l energia del futuro LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE Manifesto per l energia del futuro È in discussione in Parlamento il disegno di legge sulla concorrenza, che contiene misure che permetteranno il completamento del

Dettagli

Corsi di formazione sulla sicurezza in edilizia 2008/2009 D.Lgs. 81/2008

Corsi di formazione sulla sicurezza in edilizia 2008/2009 D.Lgs. 81/2008 Corsi di formazione sulla sicurezza in edilizia 2008/2009 D.Lgs. 81/2008 Cod. Denominazione del corso Ore Pag. SI1 Formazione per operai/ primo ingresso in edilizia 16 2 SI2 RSPP/ASPP - Responsabili del

Dettagli

architettura urbanistica ingegneria interni grafica

architettura urbanistica ingegneria interni grafica architettura urbanistica ingegneria interni grafica Staff Francesco Ballerini, architetto. Nel 1997 si laurea alla Facoltà di Architettura di Firenze. Dallo stesso anno fino al 1999 collabora con vari

Dettagli