Manuale Linux.doc Pag. 1/9 07/02/03

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale Linux.doc Pag. 1/9 07/02/03"

Transcript

1 MANUALE LINUX INDICE 1. COMANDI LINUX PROBLEM SOLVING Cercare il contenuto di un file Cancellare tutti i files che contengono una stringa Cambiare la shell di default (bash) Installare fonts Leggere un floppy Init Ridirigere lo stderr Creare un file vuoto Gestione directory Attribuire un colore ai tipi di files Modificare la password Formattare un floppy Vedere il tutorial di VI Vedere tutti i servizi attivi e le porte Vedere e cambiare le prestazioni dell'hd Mettere files Linux su floppy DOS Aggiornare o vedere il cron Annullare una stampa Cercare un comando già dato Usare tar Rendere accessibile una partizione ad un solo utente Fare caratteri che non ci sono sulla tastiera Condividere una partizione dati con Winzozz Vedere versione del kernel Ricompilare il kernel (slackware) Installare un pacchetto Installare SAMBA Non funziona l audio (slackware) Non funziona rotella mouse (slackware) Per scrivere i comandi di avvio di tutte le shell bash in un file unico (slackware) Far partire il print server (slackware) Visualizzare alcune righe di un file FILES E DIRECTORY UTILI Configurazione mio PC PERSONALIZZAZIONI FATTE IN LINUX... 8 Manuale Linux.doc Pag. 1/9 07/02/03

2 1. COMANDI LINUX df k lo spazio libero su tutti i filesystem montati startx per lanciare xwindows mkbootdisk per fare dischetti di boot boot:lowres boot:resolution=1024x768 boot=text su su - super user. Con il parametro si prende anche la shell di default di root info manuale (vedi anche man e apropos) useradd crea nuovi utenti. redhat-config-users da shell apre lo user manager halt init 0 shutdown 0 (da provare) shutdown -h(alt) now shutdown -r now (reboot) shutdown (va a liv1) history fa vedere (numerati) tutto lo storico dei comandi. Per rieseguirne uno!nn. Per cercarne uno ^r stringa oppure usare history con grep wc chmod find which nome_applicaz. grep locate updatedb slocate (slackware) df du cd, mkdir, rmdir, rm ls cp, mv ln chgrp ps aumix MTOOLS mdir mcopy mdel mformat hdparm lsmod gfloppy crontab anacron lpr lpq lprm clear tar gzip, bzip2 echo date free uname ipcs id nomeutente logrotate word count cambia permessi ai files ricerca secondo vari parametri individua la directory di una applicazione ricerca una stringa in un file cerca i file usando un db slocate che va aggiornato da un cron job aggiona il db x locate come locate e updatedb controlla lo spazio su disco spazio usato dai files. Con k si vede in KB invece che in blocchi di 512 visualizza i processi regola il volume di tutto (casse, microfono...) pacchetto per utilizzare comandi DOS; basta mettere davanti al comando una m impostazioni del disco fisso tutti i moduli installati formatta un dischetto FAT come il cron ma per macchine che non stanno sempre accese stampa. Da usare in pipe vede la coda di stampa annulla una stampa come cls del dos crea/estrae archivi (crea un unico file da più file). Può anche comprimere/decomprimere contemporaneamente compressori come dos come dos mostra stato della memoria informazioni sul sistema operativo informazioni sui shared memory e semafori mostra gli uid degli utenti serve per ottimizzare spazio dei log di sistema Manuale Linux.doc Pag. 2/9 07/02/03

3 logwatch per leggere e analizzare i log di sistema setup configura stampante, orologio, tastiera, mouse, rete... pkgtool (slack) pacchetto per gestire le installazioni mc (midnight commander) come Norton commander makewhatis crea un database di help andando a prendere i files in /usr/doc wathis usa il db creato con makewhatis e da una breve descrizione dei comandi lastlog, last ultimi accessi di tutti gli utenti uptime da quanto e' su il sistema lynx??????????? fsck check del file system (come scandisk). Parte da solo ogni 20 riavvi. e2fsck come fsck mke2fs crea un file system ext2 o ext3 fdformat formatta un floppy who w come who ma dà più informazioni dmesg visualizza i messaggi di startup jobs visualizza i job in esecuzione nella shell corrente script registra in un file tutti i comandi dati fino a exit Comandi Bash ^a ^e ^k ^y ^r Visualizzazione testi more less Zmore, zless cat head tail touch pico diff emacs, vi, vim, ed,red sed sposta cursore a inizio riga sposta cursore a fine riga cancella da qui a fine riga (taglia) incolla cerca comandi all'indietro E' l'evoluzione di more. Strumento a cui passare files di testo lunghi. Si naviga nel testo con i tasti frecci. Come more ma si naviga con le frecce anche all'indietro. Non legge tutto il testo, quindi è + veloce di vi con testi lunghi. Apre + files contemporaneamente (si visualizzano con i comandi n e p. Si fanno ricerche con / e? (all'indietro). visualizzano file compressi senza doverli prima decomprimere Concatena più files. Utilizzato anche per visualizzare un file. visualizza le prime righe di un file visualizza le ultime righe di un file crea un file vuoto editor come edit del dos. Altri editor sono: emacs, vi compara files editor sream editor. Usato nelle pipe dhcpcd client dhcp ifconfig equivalente di ipconfig in dos lspci elenco dei dispositivi pci netconfig (solo slackware) ifconfig eth0 up netmask iptables A INPUT p icmp j DROP blocca i ping iptables D INPUT p icmp j DROP cancella la regola precedente socklist fa vedere le porte aperte netstat tuan lo stesso Manuale Linux.doc Pag. 3/9 07/02/03

4 2 PROBLEM SOLVING 2.1 Cercare il contenuto di un file $ Find. type f print0 xargs 0 e grep n e testo stampa le linee che contengono testo nel formato nomefile:numeroriga:riga 2.2 Cancellare tutti i files che contengono una stringa Find si può usare per eseguire un comando su ciascun file trovato fornendo il comando come argomento dell'opzione - exec. La stringa {} viene sostituita con il nome del file corrente trovato. $ Find. name stringa exec rm {} \; Se invece di -exec uso -ok mi chiede una conferma x ogni file. 2.3 Cambiare la shell di default (bash) sta scritta in etc/passwd oppure usare il comando chsh 2.4 Installare fonts $ /etc/fonts/fonts.conf comando fontconfig??? 2.5 Leggere un floppy $ mount /mnt/floppy $ cd /mnt/floppy prima di estrarlo: $ umount /mnt/floppy 2.6 Init Ci sono 7 livelli di esecuzione: init 0 init 1 o init s init 2 init 3 init 4 init 5 init 6 spegne single user, da usaer quando non riparte senza rete multi user con rete (normale) non usato xwindow reboot (ci sono i commenti in inittab) 2.7 Ridirigere lo stderr $ comando 2>file 2.8 Creare un file vuoto $ touch 2.9 Gestione directory $ cd $ mkdir $ rmdir $ ls 2.10 Attribuire un colore ai tipi di files $ ls color 2.11 Modificare la password $ passwd 2.12 Formattare un floppy $ mke2fs /dev/fd0 oppure fdformat 2.13 Vedere il tutorial di VI $ cd andare nella propria home e copiare il tutorial $ cp /usr/doc/nvi/vi.beginner.gz. $ gunzip vi.beginner $ vi vi.beginner Manuale Linux.doc Pag. 4/9 07/02/03

5 2.14 Vedere tutti i servizi attivi e le porte $ netstat -anp 2.15 Vedere e cambiare le prestazioni dell'hd $ hdparm -tt /dev/hda per controllare le prestazioni $ hdparm -c1 -d1 -m16 /dev/hda per cambiare le impostazioni 2.16 Mettere files Linux su floppy DOS Formattare il dischetto in DOS oppure usare gfloppy oppure usare Start-->system tools-->floppy formatter 2.17 Aggiornare o vedere il cron $ crontab -l visualizza il cron $ crontab -e aggiorna il cron vedere anche il comando anacron 2.18 Annullare una stampa vedere il suo numero con lpq e poi fare lprm nn 2.19 Cercare un comando già dato $ history grep comando oppure ^r comando Comprimere/decomprimere/fare backup Start-->Accessori-->File Roller fa compressioni e decompressioni in formato zip (.z), gzip (.gz) e tar (.tar). Da shell usare gzip/gunzip (.gz); bzip2/bunzip2 (.bz2); zip/unzip (.zip) 2.20 Usare tar $ tar -cf nomefile crea un tar $ tar -tv nomefile visualizza contenuto del tar $ tar -xv nomefile estrae files da un tar si può anche comprimere il file tar con tar -cfj (usa bzip2 e dà estensione.tbz) o tar cfz (usa gzip e dà estensione.tgz) $ tar xvzf nomefile.tar.gz estrae un archivio tar.gz $ tar xvjf nomefile.tar.bz2 estrae un archivio tar.bz Rendere accessibile una partizione ad un solo utente $ id nomeutente per vedere l'id dell'utente che ci interessa in /etc/fstab, nella riga della partizione interessata, alla fine mettere...,auto,uid=xxxx Fare caratteri che non ci sono sulla tastiera Fare delle prove con AltGR+tasto AltGr+ì ~ AltGr+' ` AltGr+7 { AltGr+0 } Condividere una partizione dati con Winzozz Vedere prima come si chiama la partizione (da windows con partition magic ci si può dare una regolata. Es: /dev/hda6) Creare una directory in /mnt (Es: /mnt/win_linuz) Aggiungere una riga in /etc/fstab /dev/hda6 /mnt/linuz_xp vfat defaults,user,auto,noexec,kunosuid,nodev Vedere versione del kernel Uname a oppure /etc/motd Ricompilare il kernel (slackware) # Cd /usr/src/linux # Make menuconfig # Make dep clean bzimage # Cp /usr/src/linux/arch/i386/boot/bzimage /boot # Vi /etc/lilo.conf Aggiungere in fondo: image=/boot/bzimage root=/dev/hda5 label=prova Manuale Linux.doc Pag. 5/9 07/02/03

6 # lilo # reboot Se la compilazione è modulare: # make dep clean bzimage # make modules # make modules_install # cp... (come sopra) lilo # lsmod x visualizzare i moduli del kernel caricati Installare un pacchetto Estrarre e compattare in una directory (tar zxvf.) # make install export LANG=it_IT Installare SAMBA Per configurare in grafica serve swat. Per configurare swat serve inetd. # vi /etc/inetd.conf decommentare la riga swat strema tcp nowait # /etc/rc.d/rc.inetd restart Ci deve essere un nuovo servizio 901 (si vede con socklist) Nel browser Non funziona l audio (slackware) Lanciare alsamixer e abilitare i canali desiderati con 'M' (spostandosi con le frecce) e alzare i volumi con le frecce. Poi lanciare alsactl store per salvare le impostazioni Non funziona rotella mouse (slackware) Nel file /etc/x11/xf86config cambiare la riga Option Protocol PS/2 in Option Protocol IMPS/2 e modificare o aggiungere la riga Option ZaxisMapping Per scrivere i comandi di avvio di tutte le shell bash in un file unico (slackware) Quandi si entra viene eseguito il file.bash_profile. Se successivamente dò il comando bash per aprire una nuova shell, viene eseguito il file.bashrc. Per non dover scrivere i comandi due volte in tutti e due i file, nel file.bash_profile scrivere: if [-f ~/.bashrc]; then. ~/.bashrc;fi Far partire il print server (slackware) Uno dei print server è cups $ cupsd oppure $ /etc/rc.d/rc.cups start Visualizzare alcune righe di un file $ Sed '45,56!d' nomefile visualizza solo le righe da 45 a 56 $ head nomefile tail -1 visualizza la decima riga. $ tail -5 nomefile head -2 visualizza la quinta e la quarta riga dal fondo $ head -c500 nomefile tail -c1 visualizza il 500simo carattere Manuale Linux.doc Pag. 6/9 07/02/03

7 $ head -5 nomefile tail -1 head -c1 visualizza il primo carattere della 5 riga 3. FILES E DIRECTORY UTILI /var/log/dmesg /var/log/messages /sbin/init /root/install.log $HOME/.bash_profile /etc/profile $HOME/.bashrc $HOME/.bash_logout /etc/passwd /etc/fonts/fonts.conf RPM /usr/share/doc NAUTILUS /etc/motd /etc/group /etc/inittab /etc/rc.d/rc.sysinit e rc.local /etc/rc.d/init.d (RH) /$HOME/.bash_history /etc/fstab /etc/mtab /etc/cron.daily /etc/cron.weekly... /etc/x11/xf86config (slacware) Informazioni sui componenti configurati dal kernel prima che il controllo passi allo script di inizializzazione altri messaggi di avvio script di inizializzazione personalizzazioni dell'utente personalizzazioni per tutti gli utenti comandi da fare ad ogni attivazione di shell successiva (quando do il comando bash ) contiene i comandi da eseguire al logout utenti, gruppi e shell di default fonts installati formato delle distribuzioni del software in Linux documentazione addizionale x pacchetti installati è il file manager versione del kernel elenco dei gruppi letto dal processo init al boot per sapere i terminali da attivare e il livello da eseguire (initdefault) il primo è lo script di inizializzazione, il secondo lo script che si può modificare per inserirci istruzioni di avvio (rh e slack) dir che contiene tutti gli script di inizializzazione contiene la cronologia dei comandi dati da bshell informazioni sui mount point file systems montati dirs x anacron (vedere anche il file /etc/anacron configurazione del video, tastiera e mouse. Se non si riesce a fare diversamente, ediatare questo file. x ricompilare il kernel (le maiuscole così come sono). Servono almeno 70MB liberi. LE DIRECTORY DI LINUX: /bin /dev /etc /home /lib /proc /root /sbin /tmp /usr programmi di sistema device files file di configurazione e avvio directory degli utenti librerie utilizzate dagli strumenti in /bin e /sbin Usata per montare un file system virtuale, che non corrisponde a nessun dispositivo ma consente di accedere alle informazioni sul sistema come se fossero registrate in un file home di root (prima era /). Non è nella /home perché non è detto che la /home stia sul disco di avvio (invece /root deve esserci) strumenti per l'amministratore e programmi di sistema relativi alla rete strumenti e applicazioni utente Manuale Linux.doc Pag. 7/9 07/02/03

8 /usr/x11r6 /usr/bin /usr/dict e /usr/share/dict /usr/doc /usr/games /usr/info /usr/lib /usr/local Xwindow strumenti e applicazioni utente dizionari documentazione di sistema giochi GNU Info librerie utilizzate dagli strumenti in /usr/bin file locali, cioè esclusivi delle singole distro, che includono /usr/local/doc e /usr/local/bin manuali in linea letti con il comando man /usr/man /usr/share /usr/src codice sorgente del sw installato /usr/tmp /var code spooler, file di log, tutti i file che registrano gli eventi di sistema (log), caselle postali, il sito web /boot /lost+found /mnt persi dispositivi contiene il kernel e i file usati per lo startup utilizzata da fsck (file system check). Contiene i files directory vuota predisposta per montarci i I DISPOSITIVI fd0 floppy A: fd1 floppy B: hda, hdb, hdc, hdd i quattro possibili dischi fissi IDE hda1, hda2, hda3, hda4 le quattro partizioni primarie del primo disco fisso IDE hda5,... le partizioni secondarie (logiche) del primo disco fisso IDE hb1,... le partizioni di tutti gli altri dischi fissi IDE ttys0, ttys1 le porte seriali COM1 E COM2 tty0,... lp0, lp1, lp2 i terminali le porte parallele lpt1 e lpt2. lp0 si riferisce alla porta associata alla scheda video. In genere la parallela a cui è connessa la stampante è lp Configurazione mio PC Sul primo controller, il disco primario è hda e lo slave è hdb; sul secondo controller il primario è hdc e lo slave è hdd. Nel mio PC: /dev/hda /dev/hda1 /dev/hda2 /dev/hda5 /dev/hda6 /dev/hda7 /dev/hda8 /dev/hdb /dev/hdb1 /dev/hdb2 /dev/hdb3 secondo disco win2000 win_dati estesa primo disco winxp estesa win_dati linux_win linux swap /dev/hdb5 /dev/hdb6 /dev/hdb7 /dev/hdb8 4. PERSONALIZZAZIONI FATTE IN LINUX creato un file eseguibile l in /home/marco con permessi 777 con dentro ls -al $1 e poi messo /home/marco nella variabile PATH # more /home/marco/l ls -al $1 Manuale Linux.doc Pag. 8/9 07/02/03

9 Modificato /etc/fstab: aggiunte due righe per partizioni di win e x la fat32 ma la partizione di win non funziona (non la monta xchè nel kernel non c'è il supporto all'ntfs). # more /etc/fstab LABEL=linux / ext3 defaults 1 1 none /dev/pts devpts gid=5,mode= none /proc proc defaults 0 0 none /dev/shm tmpfs defaults 0 0 /dev/hda8 swap swap defaults 0 0 /dev/cdrom /mnt/cdrom iso9660 noauto,owner,kudzu,ro 0 0 /dev/fd0 /mnt/floppy auto noauto,owner,kudzu 0 0 /dev/hda6 /mnt/linuz_xp vfat defaults,user,auto,noexec,kunosuid,nodev 0 0 /dev/hda1 /mnt/winxp msdos defaults,user,noauto,noexec,kunosuid,nodev 0 0 /dev/cdrom1 /mnt/cdrom1 iso9660 noauto,owner,kudzu,ro 0 0 Modificato /boot/grub/grub.conf ma non funziona. Modificato /etc/inittab: commentate due righe per eliminare due consolle testuali e modificata una riga perchè la sessione grafica sia la 5 e non la 7 # more /etc/inittab # Run gettys in standard runlevels 1:2345:respawn:/sbin/mingetty tty1 2:2345:respawn:/sbin/mingetty tty2 3:2345:respawn:/sbin/mingetty tty3 4:2345:respawn:/sbin/mingetty tty4 #5:2345:respawn:/sbin/mingetty tty5 #6:2345:respawn:/sbin/mingetty tty6 # Run xdm in runlevel 5 # xdm is now a separate service x:5:respawn:/etc/x11/prefdm -nodaemon Manuale Linux.doc Pag. 9/9 07/02/03

L'ambiente UNIX: primi passi

L'ambiente UNIX: primi passi L'ambiente UNIX: primi passi Sistemi UNIX multiutente necessità di autenticarsi al sistema procedura di login Login: immissione di credenziali username: nome identificante l'utente in maniera univoca password:

Dettagli

Comandi filtro: sed. Se non si specificano azioni, sed stampa sullo standard output le linee in input, lasciandole inalterate.

Comandi filtro: sed. Se non si specificano azioni, sed stampa sullo standard output le linee in input, lasciandole inalterate. Comandi filtro: sed Il nome del comando sed sta per Stream EDitor e la sua funzione è quella di permettere di editare il testo passato da un comando ad un altro in una pipeline. Ciò è molto utile perché

Dettagli

Hard Disk Upgrade Mini How-To

Hard Disk Upgrade Mini How-To Yves Bellefeuille yan@storm.ca Konrad Hinsen hinsen@cnrs-orleans.fr v2.11, 13 Aprile 2000 Come copiare un sistema Linux da un disco fisso ad un altro. Traduzione in italiano a cura di Nicola Girardi (girardi(at)keycomm.it)

Dettagli

Installazione LINUX 10.0

Installazione LINUX 10.0 Installazione LINUX 10.0 1 Principali passi Prima di iniziare con l'installazione è necessario entrare nel menu di configurazione del PC (F2 durante lo start-up) e selezionare nel menu di set-up il boot

Dettagli

I Metacaratteri della Shell Unix

I Metacaratteri della Shell Unix I Metacaratteri della Shell Unix La shell Unix riconosce alcuni caratteri speciali, chiamati metacaratteri, che possono comparire nei comandi. Quando l utente invia un comando, la shell lo scandisce alla

Dettagli

Analisi di sistemi compromessi (ricerca di rootkit, backdoor,...)

Analisi di sistemi compromessi (ricerca di rootkit, backdoor,...) Analisi di sistemi compromessi (ricerca di rootkit, backdoor,...) Massimo Bernaschi Istituto per le Applicazioni del Calcolo Mauro Picone Consiglio Nazionale delle Ricerche Viale del Policlinico, 137-00161

Dettagli

Introduzione. Esempio 1. Soluzione: SPOSTA_1.BAT

Introduzione. Esempio 1. Soluzione: SPOSTA_1.BAT Introduzione Un file batch è un file di testo di tipo ASCII che contiene una sequenza di comandi DOS. I file batch devono avere estensione.bat I comandi DOS all interno dei programmi batch sono eseguiti

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1 UBUNTU SERVER Installazione e configurazione di Ubuntu Server M. Cesa 1 Ubuntu Server Scaricare la versione deisiderata dalla pagina ufficiale http://www.ubuntu.com/getubuntu/download-server Selezioniare

Dettagli

1.1.1 ATLAS Postazione Studente : CONFIGURAZIONE DI ATLAS CON CLIENT LINUX

1.1.1 ATLAS Postazione Studente : CONFIGURAZIONE DI ATLAS CON CLIENT LINUX 1.1.1 ATLAS Postazione Studente : CONFIGURAZIONE DI ATLAS CON CLIENT LINUX Configurazione di Atlas con client Linux DESCRIZIONE Di seguito sono descritte le operazioni da effettuare per configurare correttamente

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

APRS su Linux con Xastir, installazione dai sorgenti

APRS su Linux con Xastir, installazione dai sorgenti APRS su Linux con Xastir Installazione dai sorgenti L installazione di Xastir Per installare Xastir non è richiesto essere un guru di Linux, anche se una conoscenza minima della piattaforma è necessaria.

Dettagli

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk by Gassi Vito info@gassielettronica.com Questa breve guida pratica ci consentirà installare Zeroshell su pen drive o schede

Dettagli

MANUALE DOS INTRODUZIONE

MANUALE DOS INTRODUZIONE MANUALE DOS INTRODUZIONE Il DOS è il vecchio sistema operativo, che fino a qualche anno fa era il più diffuso sui PC, prima dell avvento di Windows 95 e successori. Le caratteristiche principali di questo

Dettagli

Modulo 2 - Appendice 3 L'editor vi e cenni su sed

Modulo 2 - Appendice 3 L'editor vi e cenni su sed 1 Modulo 2 - Appendice 3 L'editor vi e cenni su sed Laboratorio di Sistemi Operativi I Anno Accademico 2008-2009 Copyright 2005-2007 Francesco Pedullà, Massimo Verola Copyright 2001-2005 Renzo Davoli,

Dettagli

RSYNC e la sincronizzazione dei dati

RSYNC e la sincronizzazione dei dati RSYNC e la sincronizzazione dei dati Introduzione Questo breve documento intende spiegare come effettuare la sincronizzazione dei dati tra due sistemi, supponendo un sistema in produzione (master) ed uno

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte)

CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte) Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 10 CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte) WEB SERVER PROXY FIREWALL Strumenti di controllo della rete I contenuti di questo documento, salvo diversa indicazione, sono rilasciati

Dettagli

Zeroshell su vmware ESXi 4.1

Zeroshell su vmware ESXi 4.1 Zeroshell su vmware ESXi 4.1 Introduzione Vediamo come installare Zeroshell su Vmware ESXi 4.1 usando come immagine quella per IDE,SATA e USB da 1GB. Cosa ci serve prima di iniziare: Una distro Live io

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Test installazione XEN su black

Test installazione XEN su black Test installazione XEN su black andrea 10 giu 2010 v.1.2 Installare un sistema minimale con le seguenti partizioni /boot 256Mb ext2 (boot macchina host) / 10GB ext3 (/ macchina host) swap 2 GB (macchina

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Il compilatore Dev-C++

Il compilatore Dev-C++ Il compilatore Dev-C++ A cura del dott. Marco Cesati 1 Il compilatore Dev-C++ Compilatore per Windows: http://www.bloodshed.net/devcpp.html Installazione Configurazione Utilizzazione 2 1 Requisiti di sistema

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Amministrazione di un Sistema UNIX in Rete

Amministrazione di un Sistema UNIX in Rete UNIVERSITÀ DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA Amministrazione di un Sistema UNIX in Rete A cura di Giuseppe Anastasi Andrea Passarella Anno Accademico 2006-07 1 Indice 1 I sistemi UNIX... 7 1.1 Componenti del

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

Guida dell amministratore di sistema di Linux

Guida dell amministratore di sistema di Linux Guida dell amministratore di sistema di Linux Versione 0.6.2 Joanna Oja viu@iki.fi Guida dell amministratore di sistema di Linux: Versione 0.6.2 Joanna Oja Introduzione all amministrazione di un sistema

Dettagli

Zeroshell su HP Microserver

Zeroshell su HP Microserver Zeroshell su HP Microserver Introduzione Un Captive Portal su HP Microserver Approfondisco l argomento Zeroshell, mostrando la mia scelta finale per la fornitura di un captive portal in versione boxed,

Dettagli

Sistemi Operativi. Interfaccia del File System FILE SYSTEM : INTERFACCIA. Concetto di File. Metodi di Accesso. Struttura delle Directory

Sistemi Operativi. Interfaccia del File System FILE SYSTEM : INTERFACCIA. Concetto di File. Metodi di Accesso. Struttura delle Directory FILE SYSTEM : INTERFACCIA 8.1 Interfaccia del File System Concetto di File Metodi di Accesso Struttura delle Directory Montaggio del File System Condivisione di File Protezione 8.2 Concetto di File File

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Lezione 15 File System

Lezione 15 File System Lezione 15 File System Sistemi Operativi (9 CFU), CdL Informatica, A. A. 2014/2015 Dipartimento di Scienze Fisiche, Informatiche e Matematiche Università di Modena e Reggio Emilia http://weblab.ing.unimo.it/people/andreolini/didattica/sistemi-operativi

Dettagli

OS X come piattaforma di analisi : Diskarbitrationd

OS X come piattaforma di analisi : Diskarbitrationd Maurizio Anconelli OS X come piattaforma di analisi : Diskarbitrationd Con la crescente diffusione sui desktop di giovani e professionisti, il sistema operativo della mela morsicata inizia a rivestire

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

CORSO BASE LINUX Capitolo N.1 Versione 1.0

CORSO BASE LINUX Capitolo N.1 Versione 1.0 CORSO BASE LINUX Capitolo N.1 Versione 1.0 CORSO BASE LINUX Ing. Mauro Tedesco Informazioni generali Questo corso può essere seguito da chiunque, non è richiesta nessuna conoscenza. Esistono diverse distribuzioni

Dettagli

I FILTRI SED, GREP (e AWK) Tratto da http://www.pluto.it/files/ildp/guide/abs/textproc.html SED

I FILTRI SED, GREP (e AWK) Tratto da http://www.pluto.it/files/ildp/guide/abs/textproc.html SED I FILTRI SED, GREP (e AWK) Tratto da http://www.pluto.it/files/ildp/guide/abs/textproc.html SED SED è un programma in grado di eseguire delle trasformazioni elementari in un flusso di dati di ingresso,

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura Dev-Pascal 1.9.2 1 Dev-Pascal è un ambiente di sviluppo integrato per la programmazione in linguaggio Pascal sotto Windows prodotto dalla Bloodshed con licenza GNU e liberamente scaricabile al link http://www.bloodshed.net/dev/devpas192.exe

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Editor vi. Editor vi

Editor vi. Editor vi Editor vi vi 1 Editor vi Il vi è l editor di testo standard per UNIX, è presente in tutte le versioni base e funziona con qualsiasi terminale a caratteri Permette di visualizzare una schermata alla volta

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

sed: editor non interattivo di file di testo (1974 nei Bell Labs come evoluzione di grep, Lee E. McMahon)

sed: editor non interattivo di file di testo (1974 nei Bell Labs come evoluzione di grep, Lee E. McMahon) Sed & Awk Sed e Awk sed: editor non interattivo di file di testo (1974 nei Bell Labs come evoluzione di grep, Lee E. McMahon) awk: linguaggio per l'elaborazione di modelli orientato ai campi (1977, Bell

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

Le funzioni di shell La bash supporta la programmazione procedurale e prevede la possibilità di definire funzioni utilizzando le sintassi

Le funzioni di shell La bash supporta la programmazione procedurale e prevede la possibilità di definire funzioni utilizzando le sintassi Le funzioni di shell La bash supporta la programmazione procedurale e prevede la possibilità di definire funzioni utilizzando le sintassi alternative: function nome { lista-comandi } oppure nome ( ) {

Dettagli

Introduzione ai Device Drivers in Linux. E.Mumolo, DEEI mumolo@units.it

Introduzione ai Device Drivers in Linux. E.Mumolo, DEEI mumolo@units.it Introduzione ai Device Drivers in Linux E.Mumolo, DEEI mumolo@units.it 1 Device Drivers Moduli software che gestiscono le periferiche attraverso il file system Tutte le periferiche sono viste come file

Dettagli

Mini manuale di Audacity.

Mini manuale di Audacity. Mini manuale di Audacity. Questo mini manuale è parte del corso on-line Usare il software libero di Altrascuola. Il corso è erogato all'interno del portale per l'e-learning Altrascuola con la piattaforma

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

l Editor vi vi (visual editor) è stato scritto per essere utilizzabile con qualsiasi tipo di terminale.

l Editor vi vi (visual editor) è stato scritto per essere utilizzabile con qualsiasi tipo di terminale. l Editor vi Negli ambienti Unix esistono molti editor di testo diversi; tuttavia vi è l unico che siamo sicuri di trovare in qualsiasi variante di Unix. vi (visual editor) è stato scritto per essere utilizzabile

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 1) Introduzione Pg 3 2) L area amministratore Pg 3 2.1) ECM Pg 4 2.1.1) Sezione Struttura Pg 5 2.1.2) Sezione Documento Pg 7 2.1.3) Sezione Pubblicazione

Dettagli

GARR WS9. OpenSource per l erogazione di servizi in alta disponibilità. Roma 17 giugno 2009

GARR WS9. OpenSource per l erogazione di servizi in alta disponibilità. Roma 17 giugno 2009 GARR WS9 OpenSource per l erogazione di servizi in alta disponibilità Roma 17 giugno 2009 Mario Di Ture Università degli Studi di Cassino Centro di Ateneo per i Servizi Informatici Programma Cluster Linux

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta Web Conferencing and Collaboration tools Passo 1: registrazione presso il sito Accedere al sito www.meetecho.com e registrarsi tramite l apposito form presente nella sezione Reserved Area. In fase di registrazione

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Encrypted Root Filesystem HOWTO

Encrypted Root Filesystem HOWTO Encrypted Root Filesystem HOWTO Christophe Devine Revision History Revision v1.2 2004 08 01 Revised by: cd Updated the packages version. Revision v1.1 2003 12 01 Revised by: cd Added support for GRUB.

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema Software 2 Insieme di istruzioni e programmi che consentono il funzionamento del computer Il software indica all hardware quali sono le operazioni da eseguire per svolgere determinati compiti Valore spesso

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo & Web CMS v1.5.0 beta (build 260) Sommario Museo&Web CMS... 1 SOMMARIO... 2 PREMESSE... 3 I PASSI PER INSTALLARE MUSEO&WEB

Dettagli

Corso Base su Linux. Basato su Fedora 7 Lezione 4

Corso Base su Linux. Basato su Fedora 7 Lezione 4 Corso Base su Linux Basato su Fedora 7 Lezione 4 Configurare la rete Esistono diversi metodi per configurare il servizio di rete: editare i singoli file di configurazione del networking (per applicare

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Laboratorio di Sistemi Operativi

Laboratorio di Sistemi Operativi II Semestre - Marzo/Giugno 2008 Matricole congr. 0 mod 3 File & Directory #include #include stat,fstat e lstat int stat (const char *pathname, struct stat *buf); int fstat (int

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

ovvero come far volare un pinguino scritto da Mike Vargas http://www.volalibero.it/

ovvero come far volare un pinguino scritto da Mike Vargas http://www.volalibero.it/ EsploraLinux ovvero come far volare un pinguino scritto da Mike Vargas Software is like sex, it's better when it's free. Linus Torvalds - 2 - Indice 1 Introduzione...6 1.1 Licenza e contatti...6 1.2 Leggere

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 Download Si può scaricare gratuitamente la versione per il proprio sistema operativo (Windows, MacOS, Linux) dal sito: http://www.codeblocks.org

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

Setup e installazione

Setup e installazione Setup e installazione 2 Prima di muovere i primi passi con Blender e avventurarci nel vasto mondo della computer grafica, dobbiamo assicurarci di disporre di due cose: un computer e Blender. 6 Capitolo

Dettagli