1.1 Legge 12/79 e Decreto del Ministero del Lavoro e della Previdenza 2/12/97

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1.1 Legge 12/79 e Decreto del Ministero del Lavoro e della Previdenza 2/12/97"

Transcript

1 ADEMPIMENTI PRATICI A CURA DEL DOTTORE COMMERCIALISTA, RAGIONIERE COMMERCIALISTA, ESPERTO CONTABILE PER LA TENUTA DI LIBRI E DOCUMENTI IN MATERIA DI LAVORO 1. RIFERIMENTI LEGISLATIVI 1.1 Legge 12/79 e Decreto del Ministero del Lavoro e della Previdenza 2/12/97 La Legge n. 12 dell 11 gennaio 1979 disciplina l attività di coloro che possono effettuare tutti gli adempimenti in materia di lavoro, previdenza ed assistenza sociale relativi ai lavoratori dipendenti. Il Decreto 2 dicembre 1997 del Ministero del Lavoro (G.U. n. 287 del ), in parziale riforma della legge sopra citata, completa i temi relativi ai requisiti per l accesso e all oggetto professionale. 1.2 Soggetti abilitati L articolo 1 della Legge 11 gennaio 1979, n. 12, afferma che Tutti gli adempimenti in materia di lavoro, previdenza e assistenza sociale per i lavoratori dipendenti quando non sono curati dal datore di lavoro, direttamente o a mezzo di propri dipendenti, possono essere svolti solo da coloro che siano iscritti all Albo dei Consulenti del Lavoro oppure dagli Avvocati e Procuratori Legali, dai Dottori Commercialisti, dai Periti Commerciali che pur non essendo iscritti all Albo dei Consulenti del Lavoro, abbiano dato comunicazione alla Direzione Provinciale del Lavoro delle Province nel cui ambito territoriale intendano svolgere gli adempimenti di cui sopra. I Commercialisti e gli Esperti Contabili hanno quindi la possibilità di gestire le buste-paga e gli adempimenti connessi, a condizione che ne diano preventiva comunicazione alla Direzione Provinciale del Lavoro competente territorialmente (nel formulario che segue viene data una traccia di detta comunicazione).

2 L art. 5 della stessa Legge approfondisce che qualora i datori di lavoro intendano avvalersi della facoltà di tenere i propri documenti di lavoro presso lo studio del Professionista, devono comunicare preventivamente alla competente Direzione le generalità di colui al quale è stato affidato l incarico, nonché il recapito dello studio ove sono reperibili i documenti stessi. 1.3 Adempimenti preliminari allo svolgimento dell attività di consulenza in materia di lavoro I primi passi che il Commercialista/Esperto Contabile deve compiere nel momento in cui intende iniziare ad esercitare la consulenza in materia di lavoro, così come definita dalla Legge n. 12/79, sono: a) comunicare, in istanza in bollo, indirizzata al Capo della Direzione Provinciale del Lavoro della Provincia in cui si intende esercitare e in quella dove hanno sede i propri clienti, l intenzione di svolgere l attività di consulenza del lavoro, ai sensi dell art. 1 della Legge 11/01/1979 n. 12. La comunicazione, completa di tutti i dati personali, deve contenere anche l indirizzo del proprio studio; b) allegare alla comunicazione di cui sopra un certificato in bollo di iscrizione al proprio Ordine Professionale; c) presentare detta comunicazione di persona o per RRR alla Direzione Provinciale del Lavoro della Provincia in cui si intende esercitare. Si ricorda che è necessario presentare una comunicazione per ogni Provincia in cui si intende esercitare ad ogni Direzione Provinciale del lavoro di competenza; d) dopo qualche settimana si riceverà presso il proprio studio, da parte del Capo della Direzione Provinciale del Lavoro, la relativa presa d atto all esercizio dell attività di cui alla Legge 11/01/1979, n Oggetto dell attività Ai sensi dell art. 2 della citata Legge, i Professionisti abilitati in materia di lavoro possono svolgere per conto di qualsiasi datore di lavoro tutti gli adempimenti previsti dalle norme vigenti in materia di amministrazione del personale dipendente. Essi, inoltre, su delega e in rappresentanza dei datori di lavoro interessati, sono competenti in ordine allo svolgimento di ogni altra funzione che sia affine, connessa e conseguente a quanto sopra descritto.

3 Ferma restando la responsabilità personale del Professionista, questi può avvalersi esclusivamente dell opera di propri dipendenti per l effettuazione dei compiti inerenti all attività professionale. 1.5 Sanzioni per la mancata esibizione dei documenti in possesso del Professionista abilitato E prevista la sanzione amministrativa (da Euro a Euro , alla data in cui scriviamo) per i Professionisti che, senza giustificato motivo, non ottemperino entro 15 giorni dalla richiesta della Direzione Provinciale del Lavoro, o di altro organo ispettivo a ciò abilitato dalla Legge, di esibire la documentazione in loro possesso. Tale sanzione, in caso di recidiva, aumenta variando da Euro a Euro (alla data in cui scriviamo). 1.6 Certificazione del praticantato degli aspiranti Consulenti del Lavoro a cura del Commercialista/Esperto Contabile Requisiti Il Decreto 2 dicembre 1997 del Ministero del Lavoro disciplina il praticantato necessario per sostenere l esame di abilitazione alla Professione di Consulente del Lavoro. L art. 1, comma 2, di detto Decreto, stabilisce che la pratica può essere svolta sia presso lo studio di un Consulente iscritto all Albo da almeno due anni, sia presso lo studio di un altro Professionista: Avvocato, Commercialista o Esperto Contabile che però abbia effettuato la comunicazione alla Direzione Provinciale del Lavoro da almeno 3 anni e che effettivamente svolga attività in materia di lavoro. Ciascun Professionista non può ammettere contemporaneamente nel proprio studio più di due Praticanti Consulenti del Lavoro.¹ Il periodo di pratica non può essere inferiore a due anni e con una frequenza minima di quattro ore giornaliere; può essere sospeso per servizio militare, gravidanza, motivi di salute. Si sottolinea che esiste incompatibilità tra il praticantato ai fini dell esame di Stato per Dottori Commercialisti/Esperti Contabili e quello per Consulenti del Lavoro Requisiti del Praticante Sono ammessi alla pratica coloro che, intendendo svolgere il tirocinio professionale, siano in possesso, oltre che dei requisiti di cui all art. 1, di uno dei titoli di studio validi per

4 l ammissione all esame di Stato, determinati dall ultimo Decreto Interministeriale di cui all art. 3, ultimo comma, della Legge n. 12/97, ossia devono aver conseguito la laurea triennale secondo indirizzi riconducibili all area delle scienze sociali o laurea in giurisprudenza, in scienze economiche e commerciali o in scienze politiche. Inoltre devono essere in possesso del certificato di buona condotta morale e civile. Si rimanda comunque all Ordine dei Consulenti del Lavoro per una verifica puntuale ed aggiornata. 2. FORMULARIO 2.1 Comunicazione alla Direzione Provinciale del Lavoro da parte del Commercialista/Esperto Contabile La comunicazione deve essere redatta in carta da bollo, con i dati del Professionista, ed è in forma libera. A mero titolo di contributo, ne diamo di seguito una traccia: Da consegnare a mano o spedire a mezzo raccomandata a.r. Spettabile Direzione Provinciale del Lavoro Suo indirizzo Torino, lì Oggetto: Comunicazione di tenuta e gestione del Libro Unico del Lavoro e degli adempimenti riguardanti materia di lavoro, previdenza ed assistenza per conto delle aziende clienti. Il sottoscritto, nato a.. il, residente codice fiscale.., titolare dello studio professionale. sito in, via Partita Iva..,

5 iscritto all Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di.. al n...; ( e al registro dei Revisori Contabili con D.M. pubblicato nella G.U. del / / ), ai sensi della Legge 11 gennaio 1979, n. 12 C O M U N I C A che dal. svolgerà per conto dei propri clienti datori di lavoro tutti gli adempimenti previsti dalle norme vigenti per l amministrazione del personale dipendente e ogni altra funzione che sia affine, connessa e conseguente a quanto previsto nell art. 2, comma 1, della legge 11 gennaio 1979, n. 12. Con i migliori saluti. (firma) 2.2 Comunicazione unica all INAIL e alla DPL da effettuarsi in via telematica. Nota del Ministero del Lavoro n. 102/2009 e nota INAIL protocollo 78/ RIASSUMENDO: Il Commercialista/Esperto Contabile può (ex Legge n. 12/79): svolgere per qualsiasi datore di lavoro tutti gli adempimenti per l amministrazione del personale dipendente (art.2, comma 1, Legge n. 12/79); tenere nel proprio studio i documenti dei datori di lavoro suoi clienti; su delega e in rappresentanza dei datori di lavoro interessati, svolgere ogni altra funzione che sia affine, connessa e conseguente a quanto previsto ai punti precedenti (art.2, comma 2, Legge n. 12/79); ammettere nel proprio studio fino a due Praticanti Consulenti del Lavoro. Questa regola vale anche per il Professionista associato (ogni Professionista associato può dare la pratica a due aspiranti Praticanti) - Art. 4 comma 1 D.M. 2/12/97.

6 ATTENZIONE: E incompatibile, per i Tirocinanti, svolgere contemporaneamente il praticantato per attività professionali diverse. Il tutto a condizione: a) di aver dato comunicazione alla Direzione Provinciale del Lavoro delle Province nel cui ambito territoriale intende svolgere gli adempimenti di cui sopra (art. 1, comma 1, Legge 12/79); b) che i clienti datori di lavoro comunichino preventivamente alla competente Direzione Provinciale del Lavoro le generalità del proprio Professionista, al quale è affidato l incarico, nonché il recapito dello studio ove sono reperibili i documenti (art.5 della Legge n. 12/79). Torino, ottobre 2009 A cura del Gruppo di Lavoro in materia giuslavoristica del nostro Ordine con la supervisione dei Colleghi Luisella Fontanella, Livia Morone ed Aldo Ragazzi

Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Catania

Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Catania Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Catania ISCRIZIONE NEL REGISTRO DEI PRATICANTI 1. Cosa è necessario per essere iscritto all Albo? Per essere iscritto

Dettagli

REVISIONE LEGALE NOVITÀ dei DD.MM. 20.6.2012, nn. 144 e 145 e del D.M. 25.6.2012, n. 146

REVISIONE LEGALE NOVITÀ dei DD.MM. 20.6.2012, nn. 144 e 145 e del D.M. 25.6.2012, n. 146 Circolare informativa per la clientela n. 29/2012 dell'11 ottobre 2012 REVISIONE LEGALE NOVITÀ dei DD.MM. 20.6.2012, nn. 144 e 145 e del D.M. 25.6.2012, n. 146 In questa Circolare 1. Quadro normativo di

Dettagli

Dipartimento di Giurisprudenza Via Matteotti, 1-61029 Urbino (PU) Tel. +39 0722 303220-303222 Fax +39 0722 2955 http://digiur.uniurb.

Dipartimento di Giurisprudenza Via Matteotti, 1-61029 Urbino (PU) Tel. +39 0722 303220-303222 Fax +39 0722 2955 http://digiur.uniurb. ACCORDO tra L Ordine dei Consulenti del Lavoro della Provincia di Pesaro e Urbino e il dell Università degli Studi di Urbino Carlo Bo visto - la Legge 11 gennaio 1979, n. 12 recante Norme per l ordinamento

Dettagli

AL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI POTENZA

AL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI POTENZA AL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI POTENZA Il/La sottoscritto/a nato/a a il residente in CAP via tel., chiede di essere iscritto/a al Registro Praticanti Avvocati per trasferimento dall Ordine

Dettagli

CONSULENTI DEL LAVORO CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE REGOLAMENTO PRATICANTATO

CONSULENTI DEL LAVORO CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE REGOLAMENTO PRATICANTATO CONSULENTI DEL LAVORO CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE REGOLAMENTO PRATICANTATO ARTICOLO 1 REGISTRO DEI PRATICANTI 1. Presso ogni Consiglio Provinciale dell Ordine è tenuto un registro dei praticanti nel

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA IX

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA IX PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA IX Direzione Infrastrutture Territoriali e Datore di Lavoro Ufficio Area Metropolitana, Infrastrutture,Trasporti e Servizi di distribuzione BANDO PER L AMMISSIONE ALL ESAME

Dettagli

Norme per l'ordinamento della professione di Consulente del Lavoro. TITOLO I. Disposizioni generali. Art. 1 La professione di Consulente del Lavoro

Norme per l'ordinamento della professione di Consulente del Lavoro. TITOLO I. Disposizioni generali. Art. 1 La professione di Consulente del Lavoro Norme per l'ordinamento della professione di Consulente del Lavoro. TITOLO I Disposizioni generali Art. 1 La professione di Consulente del Lavoro 1. La professione di Consulente del Lavoro é disciplinata

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI Area Didattica e Orientamento Facoltà di Studi Umanistici Ufficio Tirocini

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI Area Didattica e Orientamento Facoltà di Studi Umanistici Ufficio Tirocini UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI Area Didattica e Orientamento Facoltà di Studi Umanistici Ufficio Tirocini Corsi di Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche Corso di Laurea Specialistica in Psicologia

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE ORDINE CONSULENTI LAVORO. D.M. 2 dicembre 1997

CONSIGLIO NAZIONALE ORDINE CONSULENTI LAVORO. D.M. 2 dicembre 1997 CONSIGLIO NAZIONALE ORDINE CONSULENTI LAVORO D.M. 2 dicembre 1997 Nuove modalità sulla disciplina dei due anni di praticantato necessari per l'ammissione all'esame di Stato per l'abilitazione all'esercizio

Dettagli

NOVITA IN TEMA DI IVA E DI CRITERI DI TERRITORIALITA

NOVITA IN TEMA DI IVA E DI CRITERI DI TERRITORIALITA ADC ASSOCIAZIONE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI SINDACATO NAZIONALE UNITARIO SEZIONE DI ROMA NOVITA IN TEMA DI IVA E DI CRITERI DI TERRITORIALITA Roma, 11 febbraio 2010 Le nuove regole

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE NEL REGISTRO DEI PRATICANTI ex D.Lgs. 28 giugno 2005, n. 139 - D.M. 7 agosto 2009, n. 143 DPR 7 agosto 2012, n.

DOMANDA DI ISCRIZIONE NEL REGISTRO DEI PRATICANTI ex D.Lgs. 28 giugno 2005, n. 139 - D.M. 7 agosto 2009, n. 143 DPR 7 agosto 2012, n. L istanza di iscrizione nel Registro dei Praticanti va consegnata personalmente dall interessato Istanza da redigere in bollo Spettabile Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Ivrea-Pinerolo-Torino

Dettagli

a cura di Alessandro Millo Il libro unico del lavoro in formato elettronico

a cura di Alessandro Millo Il libro unico del lavoro in formato elettronico a cura di Alessandro Millo Il libro unico del lavoro in formato elettronico Libro unico del lavoro Sostituisce i vecchi libri di matricola, presenze e paga, il registro d impresa agricola e del lavoro

Dettagli

Gestione deleghe Stampa CUD Comunicazioni telematiche con INPS Cassetto previdenziale ARTCOM

Gestione deleghe Stampa CUD Comunicazioni telematiche con INPS Cassetto previdenziale ARTCOM Gestione deleghe Stampa CUD Comunicazioni telematiche con INPS Cassetto previdenziale ARTCOM Elena MARTINA Direzione Metropolitana Torino Agenzia Torino Sanpaolo Potenziamento dei servizi telematici INPS

Dettagli

DECRETO INTERMINISTERIALE DEL 30.10.2007 PER LE COMUNICAZIONI OBBLIGATORIE ON LINE

DECRETO INTERMINISTERIALE DEL 30.10.2007 PER LE COMUNICAZIONI OBBLIGATORIE ON LINE PROVINCIA DELLA SPEZIA Settore Politiche Economiche, Sociali e del Lavoro Provincia della Spezia Medaglia d oro al valor militare DECRETO INTERMINISTERIALE DEL 30.10.2007 PER LE COMUNICAZIONI OBBLIGATORIE

Dettagli

REGISTRO DEI REVISORI CONTABILI

REGISTRO DEI REVISORI CONTABILI REGISTRO DEI REVISORI CONTABILI 1. L ESAME PER L'ISCRIZIONE NEL REGISTRO DEI REVISORI CONTABILI 2. MODALITÀ DI ISCRIZIONE NEL REGISTRO DEI REVISORI CONTABILI 3. ESONERO DALL ESAME 4. PROVVEDIMENTI SANZIONATORI

Dettagli

UNI EN ISO 9001:2008 Certificato Cisq Cert n. 99.212 del 28.10.2009 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA VERONA

UNI EN ISO 9001:2008 Certificato Cisq Cert n. 99.212 del 28.10.2009 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA VERONA N. prot.: 17400/22.2 Uff. Registro delle Imprese Sigla: Rif: Data 22.06.2010 Spett.li ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO A tutti gli iscritti Loro

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA Facoltà di Giurisprudenza Dipartimento Scienze Giuridiche MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN DIRITTO PRIVATO EUROPEO (Codice Corso di Studio da inserire nel bollettino di immatricolazione: 04579) L

Dettagli

Istituto Nazionale Previdenza Sociale BANDO PER L AMMISSIONE ALLA PRATICA FORENSE PRESSO L'AVVOCATURA DELL'INPS REGIONE CAMPANIA

Istituto Nazionale Previdenza Sociale BANDO PER L AMMISSIONE ALLA PRATICA FORENSE PRESSO L'AVVOCATURA DELL'INPS REGIONE CAMPANIA Istituto Nazionale Previdenza Sociale BANDO PER L AMMISSIONE ALLA PRATICA FORENSE PRESSO L'AVVOCATURA DELL'INPS REGIONE CAMPANIA L Istituto Nazionale Previdenza Sociale - I.N.P.S. pubblica il presente

Dettagli

DOCUMENTI PER L ISCRIZIONE AL REGISTRO PRATICANTI DEI CONSULENTI DEL LAVORO

DOCUMENTI PER L ISCRIZIONE AL REGISTRO PRATICANTI DEI CONSULENTI DEL LAVORO DOCUMENTI PER L ISCRIZIONE AL REGISTRO PRATICANTI DEI CONSULENTI DEL LAVORO Domanda di iscrizione rivolta al Consiglio Provinciale (Vedi fac-simile) in carta bollata con allegati i seguenti documenti:

Dettagli

Università di Pisa Dipartimento di Economia e Management

Università di Pisa Dipartimento di Economia e Management Università di Pisa Dipartimento di Economia e Management Provvedimento d'urgenza n. 24/2015 IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT - vista la Legge 9 maggio 1989, n. 168, ed in particolare

Dettagli

Il libro unico del lavoro. a cura di Chiara Scaglia 1

Il libro unico del lavoro. a cura di Chiara Scaglia 1 Il libro unico del lavoro a cura di Chiara Scaglia 1 Il Libro Unico del Lavoro E stato istituito con Decreto legge n.112/2008 -convertito in Legge 133 del 6 agosto 2008. L art. 39 c.10 abolisce a far data

Dettagli

PROT. N. 4590 B/15 ROMA, 09.12.2013

PROT. N. 4590 B/15 ROMA, 09.12.2013 MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO "RAFFAELLO" Via Giuseppe Capograssi, 23 00173 ROMA - Tel. 0672633026 Fax 0672633380

Dettagli

CURRICULUM VITAE. CARNEVALE Assunta nata a Roma il 25/12/1961 ed ivi residente in Via Casilina, 379 00176. Coniugata con due figli.

CURRICULUM VITAE. CARNEVALE Assunta nata a Roma il 25/12/1961 ed ivi residente in Via Casilina, 379 00176. Coniugata con due figli. CURRICULUM VITAE CARNEVALE Assunta nata a Roma il 25/12/1961 ed ivi residente in Via Casilina, 379 00176. Coniugata con due figli. ATTIVITA LAVORATIVA - Ha rivestito la qualifica di funzionario amministrativo-contabile,

Dettagli

Firenze, 11 giugno 2013 A cura del Dott. Paolo Petrangeli

Firenze, 11 giugno 2013 A cura del Dott. Paolo Petrangeli Gli adempimenti fiscali delle Camere di Commercio Firenze, 11 giugno 2013 A cura del Dott. Paolo Petrangeli D.p.r. 322/1998 Sono obbligati alla presentazione per via telematica delle previste dal decreto

Dettagli

AL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI POTENZA. Il/La sottoscritto/a nato/a a il residente in CAP via tel. chiede

AL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI POTENZA. Il/La sottoscritto/a nato/a a il residente in CAP via tel. chiede AL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI POTENZA Il/La sottoscritto/a nato/a a il residente in CAP via tel. chiede di essere iscritto/a al Registro dei Praticanti Avvocati. Il/La sottoscritto/a consapevole

Dettagli

DAMIANO ADRIANI. Dottore Commercialista

DAMIANO ADRIANI. Dottore Commercialista DAMIA ADRIANI 1/10 OGGETTO VISTO DI CONFORMITÀ O SOTTOSCRIZIONE DELL ORGA DI CONTROLLO SULLA DICHIARAZIONE IVA ANNUALE PER LA COMPENSAZIONE DI CREDITI IVA PER IMPORTI SUPERIORI A 15.000,00 EURO ANNUI RIFERIMENTI

Dettagli

Ausiliari del commercio: agenti di commercio, rappresentanti, commissionari, mediatori, procacciatori di affari, promotori

Ausiliari del commercio: agenti di commercio, rappresentanti, commissionari, mediatori, procacciatori di affari, promotori Ausiliari del commercio: agenti di commercio, rappresentanti, commissionari, mediatori, procacciatori di affari, promotori GUIDA AGLI ADEMPIMENTI CIVILI, FISCALI, PREVIDENZIALI E CONTABILI Premessa Il

Dettagli

PROVINCIA DI TARANTO

PROVINCIA DI TARANTO PROVINCIA DI TARANTO Codice Fiscale 80004930733 AVVISO DI MOBILITA ESTERNA AI SENSI DELL ART. 30 DEL D.LGS. N. 165/2001 PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO CAPO UFFICIO STAMPA

Dettagli

CONSIDERATO. stipulano. la seguente CONVENZIONE

CONSIDERATO. stipulano. la seguente CONVENZIONE CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO PROFESSIONALE PER L ACCESSO ALLA PROFESSIONE DI CONSULENTE DEL LAVORO IN CONCOMITANZA CON IL PERCORSO DI LAUREA AI SENSI DELL ART. 9, COMMA 6, D.L. 24.01.2012,

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA AMMINISTRATIVA

IL RESPONSABILE DELL AREA AMMINISTRATIVA AVVISO PUBBLICO PER PROCEDURA DI MOBILITA VOLONTARIA NELL AMBITO DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI DI CUI ALL ART. 1 COMMA 2 DEL D.LGS. N. 165/2001 PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO E PIENO DI N. 1

Dettagli

N. B. Il praticante è tenuto a comunicare al Consiglio dell Ordine ogni variazione dati entro 15 giorni.

N. B. Il praticante è tenuto a comunicare al Consiglio dell Ordine ogni variazione dati entro 15 giorni. O r d i n e d e i D o t t o r i C o m m e r c i a l i s t i e d e g l i E s p e r t i C o n t a b i l i d i B a r i (Circoscrizione del Tribunale di Bari) ISTRUZIONI PER LA CORRETTA COMPILAZIONE E PRESENTAZIONE

Dettagli

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE di REGGIO CALABRIA AVVISO

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE di REGGIO CALABRIA AVVISO AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE di REGGIO CALABRIA AVVISO SELEZIONI DI N 4 PRATICANTI AVVOCATO E N 2 TIROCINANTI PRESSO L UFFICIO AFFARI LEGALI DELLA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE di REGGIO CALABRIA L Azienda

Dettagli

Città di Torre del Greco

Città di Torre del Greco Città di Torre del Greco Provincia di Napoli Settore Avvocatura e Contratti AVVISO PUBBLICO SELEZIONE, PER TITOLI E COLLOQUIO, DI N. 6 (SEI) LAUREATI IN GIURISPRUDENZA, IN POSSESSO DEI REQUISITI PER L

Dettagli

2 aprile 2010 Sicurezza: Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza

2 aprile 2010 Sicurezza: Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Chiarimenti 2 aprile 2010 Sicurezza: Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (R.L.S.) nel D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. Questo soggetto della prevenzione

Dettagli

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS. ONLUS DI TROINA. Avviso pubblico

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS. ONLUS DI TROINA. Avviso pubblico Avviso n. 5 (scadenza: 30 giugno 2013) IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS. ONLUS DI TROINA Avviso pubblico In esecuzione della determinazione del presidente n. 12 del 26 gennaio 2013 viene indetto: AVVISO

Dettagli

CURRICULUM VITAE. 2012 Iscrizione all Ancrel Marche (revisori enti locali); 2012 Iscrizione all Albo dei consulenti tecnici (Tribunale di Pesaro);

CURRICULUM VITAE. 2012 Iscrizione all Ancrel Marche (revisori enti locali); 2012 Iscrizione all Albo dei consulenti tecnici (Tribunale di Pesaro); CURRICULUM VITAE Pesaro, 12 giugno 2013 Dati anagrafici Nome e cognome: ANTONIO PETRUZZI Data e luogo di nascita: 04/07/1975 Torino Residenza: Pesaro, via Cherubini n. 34 Studio: Pesaro, via Nitti n. 34

Dettagli

LA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO E IL REGISTRO DEI REVISORI LEGALI DOTT. MARCO CATALFAMO DOTT. GIORGIO CHAMBEYRONT

LA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO E IL REGISTRO DEI REVISORI LEGALI DOTT. MARCO CATALFAMO DOTT. GIORGIO CHAMBEYRONT LA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO E IL REGISTRO DEI REVISORI LEGALI DOTT. MARCO CATALFAMO DOTT. GIORGIO CHAMBEYRONT 1 REGISTRO DEI REVISORI LEGALI Istituito presso il Ministero dell Economia e delle Finanze,

Dettagli

Disposizioni in materia di tirocini ai sensi dell art. 41 della legge regionale 13 marzo 2009 n. 3

Disposizioni in materia di tirocini ai sensi dell art. 41 della legge regionale 13 marzo 2009 n. 3 ALLEGATOA alla Dgr n. 1324 del 23 luglio 2013 Disposizioni in materia di tirocini ai sensi dell art. 41 della legge regionale 13 marzo 2009 n. 3 Art. 1 Definizioni...2 Art. 2 Ambito di applicazione...4

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca D.M. n. 49 IL MINISTRO VISTO l art. 3 - comma 5- della Legge 10 gennaio 2006, n. 17, con cui l Italia si impegna a fornire un adeguata istruzione scolastica materna, primaria e secondaria ai figli del

Dettagli

LEGGE 11 GENNAIO 1979, n. 12 NORME PER L ORDINAMENTO DELLA PROFESSIONE DI CONSULENTE DEL LAVORO. (Gazzetta Ufficiale n.

LEGGE 11 GENNAIO 1979, n. 12 NORME PER L ORDINAMENTO DELLA PROFESSIONE DI CONSULENTE DEL LAVORO. (Gazzetta Ufficiale n. LEGGE 11 GENNAIO 1979, n. 12 NORME PER L ORDINAMENTO DELLA PROFESSIONE DI CONSULENTE DEL LAVORO (Gazzetta Ufficiale n. 20 del 20-1-1979) TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1. Esercizio della professione

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia. Corso di Laurea in Scienze Economiche

UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia. Corso di Laurea in Scienze Economiche UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia Corso di Laurea in Scienze Economiche Regolamento per lo svolgimento di Tirocini di formazione e orientamento

Dettagli

Emanato con Decreto Rettorale n. 23, prot. n. 1789/A3 del 9 marzo 2006 e s.m. e i. (D.R. n. 89, prot. n. 6629/I3, del 24 luglio 2015)

Emanato con Decreto Rettorale n. 23, prot. n. 1789/A3 del 9 marzo 2006 e s.m. e i. (D.R. n. 89, prot. n. 6629/I3, del 24 luglio 2015) Emanato con Decreto Rettorale n. 23, prot. n. 1789/A3 del 9 marzo 2006 e s.m. e i. (D.R. n. 89, prot. n. 6629/I3, del 24 luglio 2015) REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO PER LA COLLABORAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI PRATICANTATI, TIROCINI E STAGE

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI PRATICANTATI, TIROCINI E STAGE Consorzio di gestione provvisoria del Parco Naturale Regionale Dune costiere da Torre Canne a Torre S. Leonardo (art. 31 D.L.vo n.267/2000 e art.13, c. 1, L.R. n.31/2006) SEDE: Ostuni - Piazza della Libertà

Dettagli

Art.1 Generalità e fonti normative 1. ( 2. 3. Art. 2 Requisiti per l abilitazione di insegnante di teoria e di istruttore di guida 1. 2.

Art.1 Generalità e fonti normative 1.  ( 2. 3. Art. 2 Requisiti per l abilitazione di insegnante di teoria e di istruttore di guida 1. 2. Art.1 Generalità e fonti normative 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di svolgimento degli esami per l abilitazione di insegnanti ed istruttori di autoscuola in attuazione dell art. 105,

Dettagli

ISTRUZIONI E ADEMPIMENTI A CARICO DEI PROFESSIONISTI PER LA RICHIESTA DELL ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI CONFORMITA

ISTRUZIONI E ADEMPIMENTI A CARICO DEI PROFESSIONISTI PER LA RICHIESTA DELL ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI CONFORMITA Direzione Regionale della Toscana Settore Servizi e Consulenza Ufficio Gestione Tributi ISTRUZIONI E ADEMPIMENTI A CARICO DEI PROFESSIONISTI PER LA RICHIESTA DELL ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI

Dettagli

L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA

L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA Prot. n. Anno Tit. Cl. Fasc. AVVISO DI PROCEDURA N.60/2015 OGGETTO AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L INDIVIDUAZIONE DI UN INCARICO DI PRESTAZIONE DI LAVORO AUTONOMO PROFESSIONALE PER ATTIVITA DI Sperimentazione

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Università degli Studi di Napoli Parthenope AG Decreto n. 860 IL RETTORE VISTO il Decreto Ministeriale n. 509 del 3 novembre 1999; VISTO il Regolamento dei corsi di perfezionamento, di aggiornamento professionale

Dettagli

Art. 1 Iscrizione obbligatoria alla Cassa

Art. 1 Iscrizione obbligatoria alla Cassa REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE DELL ART. 21 COMMI 8 E 9 LEGGE N. 247/2012 (Delibera del Comitato dei Delegati del 31 gennaio 2014 e successive modificazioni - Approvato con nota ministeriale del 7 agosto 2014

Dettagli

Comunicazione unica al via: istruzioni per adempimenti Inail e Inps Francesco Ernandes Consulente del lavoro in Roma

Comunicazione unica al via: istruzioni per adempimenti Inail e Inps Francesco Ernandes Consulente del lavoro in Roma Comunicazione unica al via: istruzioni per adempimenti Inail e Inps Francesco Ernandes Consulente del lavoro in Roma L Inail e l Inps forniscono chiarimenti relativi alla piena operatività, dal 1 ottobre

Dettagli

C O M U N E D I N O N A N T O L A PROVINCIA DI MODENA 31 GENNAIO 2015

C O M U N E D I N O N A N T O L A PROVINCIA DI MODENA 31 GENNAIO 2015 Allegato A AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI ASSISTENZA LEGALE PER LA DIFESA IN GIUDIZIO AVVISO DI ACCERTAMENTO IMU 543 DEL 2014 31 GENNAIO 2015 IL RESPONSABILE

Dettagli

RISOLUZIONE N. 24/E QUESITO

RISOLUZIONE N. 24/E QUESITO RISOLUZIONE N. 24/E Direzione Centrale Normativa Roma, 29 marzo 2010 OGGETTO: Istanza di interpello articolo 11, legge 27 luglio 2000, n. 212 Imposta di bollo su Comunicazione unica presentata con modalità

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO A.R.M.R. PER ATTIVITA' DI RICERCA PRESSO L ISTITUTO MARIO NEGRI"

REGOLAMENTO PER L ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO A.R.M.R. PER ATTIVITA' DI RICERCA PRESSO L ISTITUTO MARIO NEGRI REGOLAMENTO PER L ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO A.R.M.R. PER ATTIVITA' DI RICERCA PRESSO L ISTITUTO MARIO NEGRI" Art. 1 Finanziamento La Fondazione Aiuti per la Ricerca sulle Malattie Rare - A.R.M.R.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE AL MASTER DI II LIVELLO IN POLITICHE E SISTEMI SOCIOSANITARI: ORGANIZZAZIONE, MANAGEMENT E COORDINAMENTO

Dettagli

Il D.M. n. 146/2012 disciplina l'istituzione e la gestione del registro del tirocinio e le modalità di svolgimento.

Il D.M. n. 146/2012 disciplina l'istituzione e la gestione del registro del tirocinio e le modalità di svolgimento. Revisori legali, nuove regole dal 13 settembre IPSOA. IT Entrano in vigore il prossimo 13 settembre i tre decreti del Ministero dell'economia e delle finanze, pubblicati nella Gazzetta Ufficiale del 29

Dettagli

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI ROMA Via Ripetta n.222-00186 ROMA Tel. 06/3227025 06/3227036 Fax. 06/3218007

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI ROMA Via Ripetta n.222-00186 ROMA Tel. 06/3227025 06/3227036 Fax. 06/3218007 Prot. n. 15049 /A1A Roma, 16/09/2015 Decreto 354 PROCEDURA COMPARATIVA PER TITOLI ED ESAMI PER L ATTRIBUZIONE DI UN INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA ESPERTA IN TRADUZIONE ED INTERPRETARIATO

Dettagli

Ministero della Giustizia Dipartimento dell'amministrazione Penitenziaria Provveditorato Regionale per la Lombardia

Ministero della Giustizia Dipartimento dell'amministrazione Penitenziaria Provveditorato Regionale per la Lombardia fa Ministero della Giustizia Dipartimento dell'amministrazione Penitenziaria Provveditorato Regionale per la Lombardia Al Provveditorato dell'amministrazione Penitenziaria per ViWP.zza Cap ( ) e-mail----------

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Per il conferimento di n. 3 incarichi di collaborazione a progetto riguardanti esperti nella gestione di flussi documentali presso P.A., rapporti con gli enti e le Istituzioni

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI CONSULENTE ECONOMICO FINANZIARIO DELL I.A.C.P. DI CASERTA

AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI CONSULENTE ECONOMICO FINANZIARIO DELL I.A.C.P. DI CASERTA AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI CONSULENTE ECONOMICO FINANZIARIO DELL I.A.C.P. DI CASERTA SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE: ORE 12,00 DEL 27 GENNAIO 2014 OGGETTO L Istituto Autonomo

Dettagli

Per l ammissione alla selezione sono richiesti i seguenti requisiti a pena di esclusione dalla partecipazione:

Per l ammissione alla selezione sono richiesti i seguenti requisiti a pena di esclusione dalla partecipazione: S.p.A. Bando di Selezione Pubblica per l assunzione di n. 1 Responsabile Unità Complessa Amministrativa par. 250 quadro, Area Gestionale Amministrazione, Finanza, Controllo di Gestione Paghe e Personale

Dettagli

Istituto Nazionale Previdenza Sociale BANDO PER L AMMISSIONE ALLA PRATICA FORENSE PRESSO L'AVVOCATURA DELL'INPS

Istituto Nazionale Previdenza Sociale BANDO PER L AMMISSIONE ALLA PRATICA FORENSE PRESSO L'AVVOCATURA DELL'INPS Istituto Nazionale Previdenza Sociale BANDO PER L AMMISSIONE ALLA PRATICA FORENSE PRESSO L'AVVOCATURA DELL'INPS L Istituto Nazionale Previdenza Sociale - I.N.P.S. pubblica il presente bando per l ammissione

Dettagli

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Napoli

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Napoli CARTA DEI SERVIZI Deliberata dal Consiglio deli Ordine nella seduta del 21 Maggio 2012 La Carta è lo strumento fondamentale con il quale si attua il principio di trasparenza ed è un documento che ogni

Dettagli

Gorizia, Il/La sottoscritto/a dott./ssa. nato/a a ( ) il. residente a ( ) CAP Via C H I E D E

Gorizia, Il/La sottoscritto/a dott./ssa. nato/a a ( ) il. residente a ( ) CAP Via C H I E D E In bollo amministrativo da 16,00 Spettabile Consiglio dell'ordine degli Avvocati di Gorizia Via N. Sauro n. 1 - Palazzo di Giustizia 34170 G O R I Z I A Gorizia, Il/La sottoscritto/a dott./ssa nato/a a

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE NEL REGISTRO DEI PRATICANTI ex D.Lgs. 28 giugno 2005, n. 139 - D. 7 agosto 2009, n. 143 DPR 7 agosto 2012 n.

DOMANDA DI ISCRIZIONE NEL REGISTRO DEI PRATICANTI ex D.Lgs. 28 giugno 2005, n. 139 - D. 7 agosto 2009, n. 143 DPR 7 agosto 2012 n. L istanza di iscrizione nel Registro dei Praticanti va consegnata personalmente dall interessato Spettabile --------------------------------------------------------------------------- Istanza da redigere

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELL AVVISO: 31 gennaio 2014

DATA DI PUBBLICAZIONE DELL AVVISO: 31 gennaio 2014 AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI SUPPORTO AMMINISTRATIVO/CONTABILE ALL ATTUAZIONE DEI PROGETTI FINANZIATI NELL AMBITO DEI PROGRAMMI ALCOTRA 2007-2013, PAR FAS VALLE D AOSTA 2007/13

Dettagli

APPRENDISTATO DI ALTA FORMAZIONE RICERCA VADEMECUM PER LE AZIENDE

APPRENDISTATO DI ALTA FORMAZIONE RICERCA VADEMECUM PER LE AZIENDE APPRENDISTATO DI ALTA FORMAZIONE RICERCA VADEMECUM PER LE AZIENDE A cura dell Ufficio Job Placement dell Università degli Studi Roma Tre Il testo di seguito proposto costituisce una sintesi delle norme

Dettagli

RISOLUZIONE N. 81/E. Direzione Centrale Normativa Roma, 25 settembre 2015

RISOLUZIONE N. 81/E. Direzione Centrale Normativa Roma, 25 settembre 2015 RISOLUZIONE N. 81/E Direzione Centrale Normativa Roma, 25 settembre 2015 OGGETTO: Interpello - ART. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212 Comunicazione del luogo di conservazione in modalità elettronica dei

Dettagli

/ sottoscritt_ Dott..., nato a... (prov...), il... Codice Fiscale.. - Comune di residenza...(prov...) Via...n.CAP...

/ sottoscritt_ Dott..., nato a... (prov...), il... Codice Fiscale.. - Comune di residenza...(prov...) Via...n.CAP... DOMANDA DI INCLUSIONE NELLA GRADUATORIA per i Medici Specialisti ed Odontoiatri aspiranti all inserimento nella graduatoria annuale degli aspiranti agli incarichi valida per l anno 2016 Bollo 16,00 - AL

Dettagli

CITTA DI SCAFATI Provincia di Salerno Croce al Valor Militare e Medaglia d oro alla Resistenza P. IVA 00625680657

CITTA DI SCAFATI Provincia di Salerno Croce al Valor Militare e Medaglia d oro alla Resistenza P. IVA 00625680657 CITTA DI SCAFATI Provincia di Salerno Croce al Valor Militare e Medaglia d oro alla Resistenza P. IVA 00625680657 Servizio Avvocatura AVVISO PUBBLICO SELEZIONE, PER TITOLI E COLLOQUIO, DI N. 3 (TRE) LAUREATI

Dettagli

Oggetto: Bando per l'individuazione di personale docente Classe di Concorso A020 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Oggetto: Bando per l'individuazione di personale docente Classe di Concorso A020 IL DIRIGENTE SCOLASTICO All ALBO ON-LINE DELL'ISTITUTO Al SITO WEB UFFICIO V AMBITO TERRITORIALE AGRIGENTO Al SITO WEB USR SICILIA A TUTTI GLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE DELLA REGIONE SICILIANA Oggetto: Bando

Dettagli

Novità campagna Bilanci 2015

Novità campagna Bilanci 2015 Novità campagna Bilanci 2015 Bolzano, 22/04/2015 - Registro imprese - 1 Novità normative oltre al formato XBRL D.Lgs. 7 marzo 2005 n. 82 Codice dell Amministrazione Digitale integrato dal D.P.C.M. 13 novembre

Dettagli

3.1. Non può essere nominato/a componente monocratico dell' OIV colui/ei che:

3.1. Non può essere nominato/a componente monocratico dell' OIV colui/ei che: AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DELL'INCARICO DI COMPONENTE DELL'ORGANISMO INDIPENDENTE DI VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE DELL'AZIENDA SANITARIA DI NUORO. Art. 1 - Oggetto 1.1. L Azienda Sanitaria di

Dettagli

IL RETTORE. Data 05/03/2014. Protocollo n. 6019-V/9. Rep. D.R.n. 360-2014. Area Intestazione Area. Settore Intestazione Settore.

IL RETTORE. Data 05/03/2014. Protocollo n. 6019-V/9. Rep. D.R.n. 360-2014. Area Intestazione Area. Settore Intestazione Settore. Protocollo n. 6019-V/9 Data 05/03/2014 Rep. D.R.n. 360-2014 Area Intestazione Area Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Intestazione Settore Responsabile Dott. Tommaso Vasco Oggetto: INDIZIONE PER

Dettagli

Disposizioni in materia di tirocini ai sensi dell art. 41 della legge regionale n. 3 del 2009

Disposizioni in materia di tirocini ai sensi dell art. 41 della legge regionale n. 3 del 2009 giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATO A Dgr n. 337 del 6.03.2012 pag. 1/9 Disposizioni in materia di tirocini ai sensi dell art. 41 della legge regionale n. 3 del 2009 - Art. 1 Definizioni...2 - Art.

Dettagli

Procedure e termini per iscrizioni, immatricolazioni, passaggi, trasferimenti e sospensioni delle carriere di specializzandi e dottorandi 1

Procedure e termini per iscrizioni, immatricolazioni, passaggi, trasferimenti e sospensioni delle carriere di specializzandi e dottorandi 1 Procedure e termini per iscrizioni, immatricolazioni, passaggi, trasferimenti e sospensioni delle carriere di specializzandi e dottorandi 1 Procedure e termini per immatricolazioni, iscrizioni, sospensioni,

Dettagli

LIPANI & PARTNERS AVVISO DI SELEZIONE PER UNA BORSA DI STUDIO DA ASSEGNARE AD UN PRATICANTE AVVOCATO

LIPANI & PARTNERS AVVISO DI SELEZIONE PER UNA BORSA DI STUDIO DA ASSEGNARE AD UN PRATICANTE AVVOCATO LIPANI & PARTNERS AVVISO DI SELEZIONE PER UNA BORSA DI STUDIO DA ASSEGNARE AD UN PRATICANTE AVVOCATO Articolo 1 - Caratteristiche e finalità Lo Studio Lipani & Partners (di seguito, per brevità, solo Studio)

Dettagli

Provincia dell Aquila SETTORE SVILUPPO ECONOMICO E PROMOZIONE CULTURALE Servizio Trasporti

Provincia dell Aquila SETTORE SVILUPPO ECONOMICO E PROMOZIONE CULTURALE Servizio Trasporti Provincia dell Aquila SETTORE SVILUPPO ECONOMICO E PROMOZIONE CULTURALE Servizio Trasporti Regolamento degli esami per il conseguimento dell attestato di idoneità professionale all esercizio dell attività

Dettagli

Federico Minio Puntoced s.a.s. Dottore Commercialista di Cambi Laura & c.

Federico Minio Puntoced s.a.s. Dottore Commercialista di Cambi Laura & c. Federico Minio Puntoced s.a.s. Dottore Commercialista di Cambi Laura & c. Revisore Contabile Servizi alle imprese Informativa per la clientela Imprese individuali - Obbligo di comunicazione al Registro

Dettagli

AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI PRESTAZIONE D OPERA.

AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI PRESTAZIONE D OPERA. AVVISO N. 58 AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI PRESTAZIONE D OPERA. Ai sensi del Regolamento per il conferimento a soggetti esterni di incarichi di prestazione d opera

Dettagli

(Approvato con delibera n. 3618 del 2/08/2010)

(Approvato con delibera n. 3618 del 2/08/2010) Servizio Sanitario Nazionale Regione Siciliana VIA MAZZINI, 1 91100 TRAPANI TEL.(0923) 805111 - FAX (0923) 873745 Codice Fiscale P. IVA 02363280815 REGOLAMENTO DELLE FREQUENZE VOLONTARIE E DEI TIROCINI

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO Scadenze amministrative per l anno accademico 2012-2013 Per l anno accademico 2012-2013 le scadenze amministrative di seguito riportate che devono essere osservate necessariamente per tutti i corsi di

Dettagli

DIRETTIVA SUL PRATICANTATO *

DIRETTIVA SUL PRATICANTATO * DIRETTIVA SUL PRATICANTATO * Art. 2.5 Legge 2 febbraio 1990, n. 17 Disciplina delle modalità di iscrizione, di svolgimento del praticantato e del tirocinio, nonché della tenuta dei relativi registri *

Dettagli

ESAME DI STATO PER DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI. Preparazione e modalità di svolgimento

ESAME DI STATO PER DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI. Preparazione e modalità di svolgimento ESAME DI STATO PER DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI Preparazione e modalità di svolgimento Normativa di riferimento D.M. 9 settembre 1957 Decreto 24/10/1996, n. 654 D.Lgs. 28/06/2005, n. 139

Dettagli

RELAZIONE TRASPARENZA. Pubblicata ai sensi dell art. 18 del D.Lgs. 27 gennaio 2010 n. 39

RELAZIONE TRASPARENZA. Pubblicata ai sensi dell art. 18 del D.Lgs. 27 gennaio 2010 n. 39 RELAZIONE DI TRASPARENZA Per l esercizio al 31 dicembre 2014 Pubblicata ai sensi dell art. 18 del D.Lgs. 27 gennaio 2010 n. 39 INDICE 1. Forma giuridica, struttura proprietaria e di governo 2. Rete di

Dettagli

FONDAZIONE UNIVERSITA GABRIELE D'ANNUNZIO CHIETI

FONDAZIONE UNIVERSITA GABRIELE D'ANNUNZIO CHIETI FONDAZIONE UNIVERSITA G. D ANNUNZIO SEDE LEGALE: via dei Vestini, n. 31 66100 Chieti Scalo (CH) AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 1 CONTRATTO, PER TITOLI E COLLOQUIO, DI TECNICO DI LABORATORIO DA

Dettagli

COMUNE DI MARRADI PROVINCIA DI FIRENZE

COMUNE DI MARRADI PROVINCIA DI FIRENZE COMUNE DI MARRADI PROVINCIA DI FIRENZE AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO PER IL SERVIZIO DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE DEL COMUNE DI MARRADI. VISTE le seguenti

Dettagli

D I C H I A R A. (con le modalità previste all'art.2 commi 10 e 1 1 della legge 16 giugno 1998 n. 191)

D I C H I A R A. (con le modalità previste all'art.2 commi 10 e 1 1 della legge 16 giugno 1998 n. 191) MARCA DA BOLLO 14,62 AL PRESIDENTE DEL COLLEGIO GEOMETRI DELLA PROVINCIA DI CROTONE Via Giovanni Paolo II, 260 88900 Crotone (KR) Il/La Sottoscritto/a Geom. in possesso dei requisiti previsti dalle direttive

Dettagli

8 ottobre 2010 Sicurezza Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza

8 ottobre 2010 Sicurezza Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Chiarimenti 8 ottobre 2010 Sicurezza Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) nel Decreto Legislativo 81/2008, e sue successive modifiche ed

Dettagli

REGIONE CAMPANIA Azienda Sanitaria Locale Caserta Partita I.V.A. : 03519500619. Via Unità Italiana, 28 81100 CASERTA AVVISO PUBBLICO

REGIONE CAMPANIA Azienda Sanitaria Locale Caserta Partita I.V.A. : 03519500619. Via Unità Italiana, 28 81100 CASERTA AVVISO PUBBLICO REGIONE CAMPANIA Azienda Sanitaria Locale Caserta Partita I.V.A. : 03519500619. Via Unità Italiana, 28 81100 CASERTA AVVISO PUBBLICO PROCEDURA DI SELEZIONE PER TITOLI PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI INDIVIDUALI

Dettagli

Regione Autonoma della Sardegna Assessorato del Lavoro Formazione Professionale Cooperazione e Sicurezza Sociale ******

Regione Autonoma della Sardegna Assessorato del Lavoro Formazione Professionale Cooperazione e Sicurezza Sociale ****** UNIONE EUROPEA Fondo Sociale Europeo MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Regione Autonoma della Sardegna Assessorato del Lavoro Formazione Professionale Cooperazione e Sicurezza Sociale PROVINCIA

Dettagli

CONFERIMENTO INCARICO LAVORO AUTONOMO PRESTAZIONE OCCASIONALE AVVISO PUBBLICO Rif. DMCC/OCCASIONALE/12/2015

CONFERIMENTO INCARICO LAVORO AUTONOMO PRESTAZIONE OCCASIONALE AVVISO PUBBLICO Rif. DMCC/OCCASIONALE/12/2015 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II Scuola di Medicina e Chirurgia Dipartimento di Medicina Clinica e Chirurgia Direttore Prof. Giovanni Di Minno CONFERIMENTO INCARICO LAVORO AUTONOMO PRESTAZIONE

Dettagli

3. Durata dell incarico e importo a base di gara

3. Durata dell incarico e importo a base di gara AVVISO PER AFFIDAMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE PER L ATTIVITA DI CONSULENZA DEL LAVORO 1. Ente Azienda Multiservizi Castiglione della Pescaia s.r.l. (in breve Ams srl); - Società uni personale del Comune

Dettagli

PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE

PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE REP. N. 11784 REGIONE PIEMONTE CONVENZIONE QUADRO PER LA REALIZZAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO AI SENSI DEL DECRETO DEL MINISTRO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE DEL 25 MARZO 1998,

Dettagli

Area Affari Istituzionali, Internazionali e Formazione Divisione Formazione Universitaria e Formazione Permanente

Area Affari Istituzionali, Internazionali e Formazione Divisione Formazione Universitaria e Formazione Permanente FUFP/2 RC IL RETTORE - visto l art. 6 della legge 19 novembre 1990, n. 341; - visto l art. 1, comma 15, della legge 14 gennaio 1999, n. 4; - visto il D.M. 22 ottobre 2004, n. 270, con il quale è stato

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOLA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA PRATICA FORENSE PREMESSA

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOLA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA PRATICA FORENSE PREMESSA CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOLA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA PRATICA FORENSE PREMESSA L accesso alla professione di avvocato è riservato ai laureati in giurisprudenza (ad eccezione

Dettagli

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI SIRACUSA IL DIRETTORE GENERALE. In esecuzione della deliberazione n. 111 del 03.02.2012

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI SIRACUSA IL DIRETTORE GENERALE. In esecuzione della deliberazione n. 111 del 03.02.2012 REGIONE SICILIANA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI SIRACUSA IL DIRETTORE GENERALE In esecuzione della deliberazione n. 111 del 03.02.2012 dichiarata immediatamente esecutiva; RENDE NOTO CHE E INDETTO PUBBLICO

Dettagli

UNIVERSITA PER STRANIERI DANTE ALIGHIERI REGGIO CALABRIA ASSOCIAZIONE CARPE DIEM

UNIVERSITA PER STRANIERI DANTE ALIGHIERI REGGIO CALABRIA ASSOCIAZIONE CARPE DIEM UNIVERSITÀ PER STRANIERI Dante Alighieri REGGIO CALABRIA UNIVERSITA PER STRANIERI DANTE ALIGHIERI REGGIO CALABRIA ASSOCIAZIONE CARPE DIEM Master universitario di I livello in ESPERTO DELLA COMUNICAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO RECANTE NORME PER I TIROCINI PRESSO LE STRUTTURE DELL'AZIENDA USL 1 di MASSA e CARRARA. approvato con delibera n.

REGOLAMENTO RECANTE NORME PER I TIROCINI PRESSO LE STRUTTURE DELL'AZIENDA USL 1 di MASSA e CARRARA. approvato con delibera n. REGOLAMENTO RECANTE NORME PER I TIROCINI PRESSO LE STRUTTURE DELL'AZIENDA USL 1 di MASSA e CARRARA approvato con delibera n. 22 del 30/01/013 1 Art. 1 Oggetto del regolamento 1. Il presente disciplinare

Dettagli

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI GORIZIA

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI GORIZIA ORDINE DEGLI AVVOCATI DI GORIZIA REGOLAMENTO PER LA PRATICA FORENSE approvato dal Consiglio dell Ordine di Gorizia in data 17.04.2008 in vigore dal 02.05.2008 (aggiornato alla seduta del COA di data 21.10.2010)

Dettagli

I nuovi tirocini formativi

I nuovi tirocini formativi N. 356 del 23.09.2011 La La Memory A cura di Roberto Camera Funzionario della DPL Modena (1) I nuovi tirocini formativi E diventato legge il decreto ( DL 138/2011) sulle misure urgenti per la stabilizzazione

Dettagli