Sistema per scambi/cessioni di Gas al Punto di Scambio Virtuale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sistema per scambi/cessioni di Gas al Punto di Scambio Virtuale"

Transcript

1 Sistema per scambi/cessioni di Gas al Punto di Scambio Virtuale Modulo PSV 1

2 INDICE 1 Generalità Definizioni Requisiti di Accesso al sistema Requisiti tecnici Elenco funzioni e tasti di navigazione Transazioni Stato di una Transazione Transazione Giornaliera Transazione Multi Giornaliera Margine Economico Creazione di una Transazione Giornaliera Creazione di una Transazione Multi Giornaliera Creazione di una Transazione di Correzione Settimanale Modifica Quantità di Gas Emissione della transazione Accettazione transazione Creazione di una Transazione Ex-Post Rifiuto Transazione Cancellazione Transazione Cancellazione di una Transazione prima dell emissione Cancellazione di una Transazione dopo l emissione Invio di segnalazione Esecuzione della Transazione Prospetto d esecuzione di un ordine Flusso dati Visualizzazione transazioni Transazioni Attive Transazioni Dettaglio per Giorno-gas Dettaglio della Transazione Transazioni Dettaglio per Utente Archivio Transazioni Analisi Ricerca Transazioni Estrazione dati Movimentato Definitivo Estrazione dati Saldo Giorno-gas Storico Associazioni Trader Report Dettaglio transazioni Anagrafica Operatore Utente Funzioni standard Logout Link e Contatti

3 1 GENERALITÀ Snam Rete Gas rende disponibile ai propri Utenti la possibilità di eseguire scambi/cessioni di gas, immesso nella Rete Nazionale di Gasdotti, presso un Punto di Scambio Virtuale. Obiettivo primario del Punto di Scambio Virtuale è quello di fornire agli Utenti un punto d incontro tra domanda ed offerta ove effettuare transazioni bilaterali, di gas naturale su base giornaliera, che coinvolgono un Utente Venditore ed un Utente Acquirente, con relativa contabilità nell ambito del bilancio energetico del singolo Utente. Al fine di ottenere una gestione ordinata, efficiente ed automatizzata degli scambi/cessioni di gas in oggetto, Snam Rete Gas ha sviluppato uno strumento informativo, opportunamente collegato con il sistema informativo Caminus Pipeline/Altra Web, accessibile agli Utenti per la pubblicazione e la registrazione delle proprie transazioni e intermediazioni. Tale strumento è costituito dai moduli: Bacheca Offerte di Vendita e Richieste d Acquisto di Gas (per la gestione e la visualizzazione di offerte di vendita e richieste d acquisto di gas degli Utenti); PSV (per la gestione e la visualizzazione delle transazioni e delle intermediazioni di gas concluse tra Utenti). 1.1 DEFINIZIONI Utente: è la società che aderisce alle condizioni per l utilizzo del sistema PSV (Shipper/Trader/Impresa di Rigassificazione/Trader al MdB) tramite la compilazione del modulo di adesione. Operatore: è colui che appartiene all organizzazione dell utente ed opera a sistema. 3

4 2 REQUISITI DI ACCESSO AL SISTEMA Il Sistema è accessibile dal sito internet di Snam Rete Gas (www.snamretegas.it), in particolare dalla sezione Clienti Istituzionali Servizi On-line, all interno della quale è possibile trovare i link ai diversi sistemi resi disponibili agli Utenti dopo l autenticazione all SSO. 2.1 Requisiti tecnici Per l accesso al Sistema è necessario disporre di un browser web compatibile con MS Internet Explorer 5.5 o superiore oppure con Netscape 4.0 o superiore. 4

5 3 ELENCO FUNZIONI E TASTI DI NAVIGAZIONE Nella parte sinistra della pagina sono presenti le funzionalità disponibili all Operatore. Le funzionalità visualizzate dipendono dal livello d accesso consentito all Operatore. I livelli d accesso previsti per il PSV sono due: Lettura: l Operatore può solamente visualizzare la situazione delle transazioni dell Utente d appartenenza; Scrittura: l Operatore può creare, visualizzare e gestire le transazioni dell Utente d appartenenza. Le funzionalità disponibili all Operatore, che verranno dettagliate in seguito, sono: Gestione Transazioni Transazioni Attive Transazioni Dettaglio per Giorno-gas Transazioni Dettaglio per Utente Archivio Transazioni Analisi Analisi Movimentato Definitivo Saldo Giorno-gas Storico Associazioni Trader Anagrafica Cambio Password Anagrafica Operatore Anagrafica Utente Link e Contatti Logout Funzionalità per la Gestione delle transazioni (creazione, emissione, accettazione, rifiuto) Visualizza tutte le transazioni Attive non ancora trasferite al sistema Caminus Visualizza le transazioni attive suddivise per Giorno-gas Visualizza le transazioni suddivise per Utente Visualizza tutte le Transazioni trasferite al sistema Caminus Funzionalità per effettuare una ricerca sulle transazioni (attive ed archiviate) sulla base dei filtri scelti Visualizza le quantità movimentate definitive con la possibilità di effettuare il download di tali quantità Visualizza il saldo delle transazioni dell Utente in un determinato Giorno-gas Visualizza l elenco dei Trader compensati comprensivo del periodo di validità Consente all Operatore di modificare la Password di accesso al Sistema Visualizza i dati dell Operatore e consente di modificare l indirizzo Visualizza i dati dell Utente e consente di modificarne alcuni Visualizza alcuni indirizzi internet ed registrati dall Operatore Permette all Operatore di uscire dal sistema 5

6 Per consentire una rapida individuazione della funzionalità attiva, il link relativo viene evidenziato sul menù di sinistra con uno sfondo blu ; in arancio vengono dinamicamente evidenziati i link delle funzionalità candidate a diventare attive alla pressione del tasto sinistro del mouse. Sul lato sinistro, nella parte superiore ai link delle funzionalità, sono inoltre evidenziate le seguenti informazioni: Nome e Cognome dell Operatore collegato. Gli orari limite dei cicli di Nomina e Rinomina correnti (nel dettaglio: Fine Nomina, Inizio Rinomina e Fine Rinomina). L Operatore accede al Sistema PSV con la funzionalità di Transazioni Attive. Per questa funzionalità e, in generale, per tutte quelle in cui è possibile visualizzare le informazioni sulla base di criteri diversi, un apposita combo-box di visualizzazione è posizionata nella parte superiore della pagina. Figura 3 6

7 4 TRANSAZIONI 4.1 Stato di una Transazione Una transazione può avere diversi stati: Bozza Emessa Accettata Rifiutata In cancellazione Transazione creata e confermata nel salvataggio. L Utente Venditore ha emesso la transazione, questa è ora disponibile all Utente Acquirente per la sua conferma. L Utente Acquirente ha visualizzato e accettato la transazione emessa dall Utente Venditore. L Utente Acquirente ha visualizzato la transazione emessa dall Utente Cedente ma non l ha accettata. Uno degli Utenti (Venditore/Acquirente) ha inviato una Proposta di cancellazione dopo che la transazione è stata accettata. Una transazione è cancellata fisicamente dal Sistema quando la proposta di cancellazione di un Utente (Venditore/Acquirente) risulta accettata dall altro (Acquirente/ Venditore). 4.2 Transazione Giornaliera Una transazione è definita Giornaliera quando lo scambio di gas tra due Utenti riguarda solamente un Giorno-gas. Nel caso in cui due Utenti vogliano scambiarsi gas per più giorni, non consecutivi, è necessario creare più transazioni. 4.3 Transazione Multi Giornaliera Una transazione è definita Multi Giornaliera quando lo scambio di gas tra due Utenti riguarda più giorni gas consecutivi. Lo scambio non necessariamente riguarda la stessa quantità di gas giornaliera: l Operatore ha la possibilità di modificare la quantità scambiata per ogni giorno gas. 4.4 Margine Economico In fase di inserimento di una nuova transazione classica, il Sistema verifica che la valorizzazione economica al prezzo di sbilanciamento dei quantitativi venduti comprensiva dell iva, risulti minore o uguale al Limite di vendita dell utente del trasporto. Tale Limite di vendita è visibile, insieme al prezzo, nel boxettino in alto a destra (come mostrato in figura 3). In caso positivo, il sistema procederà con l emissione della transazione e il valore del Limite di vendita sarà decrementato del valore convenzionale calcolato, mentre in caso negativo, la transazione sarà rigettata con relativa messaggistica. Logicamente in fase di accettazione, a differenza della precedente situazione, il valore del Limite di vendita dell utente del trasporto acquirente sarà incrementato in funzione della movimentazione effettuata. 7

8 4.5 Creazione di una Transazione Giornaliera Per creare una nuova transazione l Operatore deve selezionare Gestione Transazioni nel menù di sinistra e scegliere il pulsante Nuovo (fig. 4). Figura 4 8

9 Alla pressione del pulsante nuovo è visualizzata la finestra per l inserimento dei dati necessari alla creazione di una transazione (fig. 5). Figura 5 Il Sistema è impostato per la creazione di una transazione Giornaliera (vedere campo Tipo Transazione in fig. 5). L Operatore in questo caso deve: Selezionare l Utente Acquirente. Indicare se è una Transazione Classica o relativa al D.Lgs.130/10 (Stoccaggio Virtuale) Indicare il Giorno-gas relativo alla transazione. Imputare la quantità di gas oggetto della transazione nel campo Quantità di riferimento (espressa in Giga Joule). Al termine di suddette attività, l Operatore completa la preparazione della transazione Giornaliera mediante il pulsante Calcola Dettaglio Giorno-gas che si occupa di: Popolare il campo Dettaglio Giorno-gas con la quantità di gas inserita, la data del Giorno-gas e il relativo giorno della settimana; Calcolare l eventuale apporto al Margine Economico in base al prezzo. Premendo il tasto Salva la transazione, se passa tutti i controlli di congruità, viene registrata nel Sistema e salvata in stato Bozza. 9

10 4.6 Creazione di una Transazione Multi Giornaliera La transazione Multi Giornaliera si differenzia da quella Giornaliera per la possibilità di definire uno scambio di gas per un periodo temporale che comprende più giorni gas. I giorni gas devono essere consecutivi. Per creare una nuova transazione Multi Giornaliera l Operatore deve selezionare Gestione Transazioni nel menù di sinistra e scegliere il pulsante Nuovo (fig. 4). Alla pressione del pulsante Nuovo è visualizzata la finestra per l inserimento dei dati necessari alla creazione di una transazione Giornaliera (fig. 5). Selezionando l opzione transazione Multi Giornaliera (campo Tipo Transazione in fig. 6) il Sistema presenta una nuova pagina in cui dovrà essere specificato anche il Giorno-gas Fine Periodo. Figura 6 A questo punto, al fine di creare una transazione Multi Giornaliera, l Operatore deve: Selezionare l Utente Acquirente. Indicare se è una Transazione Classica o relativa al D.Lgs.130/10 (Stoccaggio Virtuale) Indicare il Giorno-gas relativo alla transazione (primo giorno della transazione Multi Giornaliera). Indicare il Giorno-gas Fine Periodo (ultimo giorno della transazione Multi Giornaliera). Imputare la quantità di gas oggetto della transazione nel campo Quantità di riferimento (espressa in Giga Joule). 10

11 Al termine di suddette attività, l Operatore completa la preparazione della transazione Multi Giornaliera mediante il pulsante Calcola Dettaglio Giorno-gas che si occupa di: Popolare il campo Dettaglio Giorno-gas con la quantità di gas inserita, data del giornogas e relativo giorno della settimana per ciascuna giornata del periodo selezionato; Calcolare l eventuale apporto al Margine Economico in base al prezzo. Premendo il tasto Salva la transazione, se passa tutti i controlli di congruità, viene registrata nel Sistema e salvata in stato Bozza. 4.7 Creazione di una Transazione di Correzione Settimanale La transazione di Correzione settimanale permette di definire uno scambio di gas per un periodo temporale di una settimana solare. Questo tipo di transazione può essere emessa nel caso in cui non sia superata la deadline. In questo caso verrà visualizzato un nuovo check-box che permetterà la creazione di questo nuovo tipo di transazione come mostrato in fig. 6a. Figura 6a Selezionando l opzione transazione Correzione Settimanale (campo Tipo Transazione ) il Sistema presenta una nuova schermata come mostrato in fig 6b. 11

12 Figura 6b In questa nuova pagina viene visualizzata la settimana di correzione pre-impostata (non modificabile) con le relative quantità da inserire per ogni giorno. Tale tipo di transazione segue il workflow delle transazioni classiche. Ricapitolando quindi, al fine di creare una transazione di Correzione Settimanale, l Operatore deve: Accedere alla funzionalità di Gestione Transazioni. Scegliere il pulsante Nuovo. Selezionare il check-box Correzione Settimanale (fig 6a). Selezionare il tipo transazione Acquisto o Vendita. Selezionare l Utente Acquirente. Imputare la quantità di gas. Selezionare il pulsante Salva per portare la transazione nello stato di Bozza. Emissione Transazione 12

13 4.8 Modifica Quantità di Gas L Operatore può variare il quantitativo di gas di uno specifico Giorno-gas (fig. 7). In questo caso deve: Selezionare all interno della finestra Dettaglio Giorno - gas il Giorno-gas da modificare (il Giorno-gas rimarrà evidenziato in blu ). Selezionare il pulsante Modifica Quantità di Gas. Modificare il valore precedentemente evidenziato mediante la maschera Dettaglio Multiday comparsa in una finestra separata. Selezionare OK o Annulla a seconda che si voglia procedere o cancellare la modifica al quantitativo di gas. Figura 7 Al termine di suddette attività, l Operatore può salvare la transazione nello stato di Bozza mediante il pulsante Salva. 13

14 4.9 Emissione della transazione Al fine di emettere una transazione salvata in stato Bozza, l Operatore deve: Accedere alla funzionalità di Gestione Transazioni. Visualizzare la transazione espandendo l albero selezionando il relativo anno, mese e giorno della creazione. Espandere il nodo relativo alle transazioni in stato Bozza (fig. 8). Selezionare il dettaglio della transazione premendo il relativo codice. Selezionare il tasto Modifica. Figura 8 14

15 Al caricamento della nuova pagina, l Operatore ha le seguenti alternative: Modificare opportunamente i dati della transazione ed emettere la transazione attraverso il pulsante Emetti (fig. 9). La transazione assumerà lo stato Emessa. Modificare opportunamente i dati della transazione e salvarla ancora in stato di Bozza. Cancellare la transazione (questa operazione sarà descritta in dettaglio nei successivi paragrafi). Figura 9 Dopo l emissione della transazione da parte dell Utente Venditore, il Sistema invierà a tutti gli Operatori registrati associati agli Utenti Venditore e Acquirente un di notifica. All interno di tale messaggio è presente un link che consente di visualizzare immediatamente la transazione. Nell è indicata inoltre la data di fine periodo della transazione multi giornaliera e la quantità totale di gas scambiato. Nota: Una transazione emessa, non può essere più modificata, se non dopo che la stessa venga rifiutata dall Utente Acquirente. 15

16 4.10 Accettazione transazione Al fine di accettare una transazione Emessa dall Utente Venditore, l Operatore dell Utente Acquirente deve: Accedere alla funzionalità di Gestione Transazioni. Visualizzare la transazione espandendo l albero selezionando il relativo anno, mese e giorno della creazione. Espandere il nodo relativo alle transazioni in stato Emessa. Selezionare il dettaglio della transazione premendo il relativo codice. Selezionare il tasto Modifica. Selezionare il pulsante Accetta (fig. 10). Questa operazione determina il cambio di stato della transazione in Accettata ed invia un di notifica agli operatori degli Utenti Venditore ed Acquirente. Figura 10 16

17 4.11 Creazione di una Transazione Ex-Post Una transazione Ex-Post può essere emessa solo da utenti che hanno subito una transazione di correzione mensile Gnl. A valle di tale correzione effettuando una nuova transazione verrà visualizzato un nuovo check-box che permetterà l emissione di questo nuovo tipo di transazione come mostrato in fig. 10a. Figura 10 a 17

18 Una volta selezionato il check-box verrà visualizzata una nuova pagina come mostrato in fig 10b Figura 10b In questa nuova pagina vengono visualizzate le quantità corrette da GNL e le relative transazioni Ex-Post già Emesse/Accettate mettendo in evidenza ( ) la differenza tra le due quantità con dettaglio giornaliero. Una volta selezionato il tipo di transazione Acquisto o Vendita l emissione di una transazione Ex-Post segue il workflow delle transazioni classiche come già mostrato nei paragrafi 5.4 e 5.5. Ricapitolando quindi, al fine di creare una transazione Ex-Post, l Operatore deve: Accedere alla funzionalità di Gestione Transazioni. Scegliere il pulsante Nuovo. Selezionare il check-box 4 sessione ExPost (fig 7). Selezionare il tipo transazione Acquisto o Vendita a seconda del segno della correzione Gnl Indicare il Giorno/o-gas relativo alla transazione giornaliera o multigiornaliera. Imputare la quantità di gas. Selezionare il pulsante Emetti. 18

19 4.12 Rifiuto Transazione Al fine di rifiutare una transazione Emessa dall Utente Venditore, l Operatore dell Utente Acquirente deve: Accedere alla funzionalità di Gestione Transazioni. Visualizzare la transazione espandendo l albero selezionando il relativo anno, mese e giorno della creazione. Espandere il nodo relativo alle transazioni in stato Emessa. Selezionare il dettaglio della transazione premendo il relativo codice. Selezionare il tasto Modifica. Esprimere il motivo del rifiuto (compilando il campo Motivo rifiuto ). Selezionare il pulsante Rifiuta (fig. 11). Questa operazione determina il cambio di stato della transazione in Rifiutata ed invia un di notifica agli operatori degli Utenti Venditore e Acquirente. Figura 11 19

20 4.13 Cancellazione Transazione Cancellazione di una Transazione prima dell emissione Una transazione in stato Bozza può essere cancellata dall Operatore dell Utente Venditore. In tal caso l Operatore deve: Accedere alla funzionalità di Gestione Transazioni. Visualizzare la transazione espandendo l albero selezionando il relativo anno, mese e giorno della creazione. Espandere il nodo relativo alle transazioni in stato Bozza (fig. 8). Selezionare il dettaglio della transazione premendo il relativo codice. Selezionare il tasto Modifica. Selezionare il tasto Cancella (fig. 12). Alla visualizzazione della finestra di conferma dell operazione, premere OK. A questo punto la transazione sarà cancellata dal Sistema. Figura 12 20

21 Cancellazione di una Transazione dopo l emissione Dopo l emissione della transazione da parte dell Utente Venditore e la sua accettazione da parte dell Utente Acquirente, la transazione viene visualizzata in stato Accettata da entrambi gli Utenti. Entrambi gli Utenti Venditore ed Acquirente hanno la possibilità di chiedere la cancellazione di una transazione in stato Accettata. Tuttavia l Utente richiedente la cancellazione necessita sempre dell approvazione della controparte. In conclusione: una cancellazione da parte del Venditore/Acquirente genera una Proposta di Cancellazione ; solo se tale proposta sarà accettata dalla controparte avverrà l effettiva cancellazione. Figura 13 L Operatore dell Utente Venditore/Acquirente che intende cancellare una transazione Accettata deve: Accedere alla funzionalità di Gestione Transazioni. Visualizzare la transazione espandendo l albero selezionando il relativo anno, mese e giorno della creazione. Espandere il nodo relativo alle transazioni in stato Accettata (fig. 8). Selezionare il dettaglio della transazione premendo il relativo codice. Selezionare il tasto Modifica. Selezionare il tasto Cancella (fig. 13). Alla visualizzazione della finestra di conferma dell operazione, premere OK. A questo punto la transazione sarà posta nello stato In cancellazione e il Sistema invierà un messaggio alla controparte con la notifica dell operazione avvenuta. 21

22 In fig. 14 è presentata in Gestione Transazioni una transazione nello stato In cancellazione. La controparte dopo il ricevimento dell contenente la Proposta di cancellazione ha due possibilità: Accettare la Proposta di Cancellazione. Richiama la transazione dalla funzionalità Gestione Transazioni (o direttamente con il link contenuto nel testo della ) ed accetta la Proposta di Cancellazione. La transazione viene cancellata. Non accettare la Proposta di Cancellazione. In questo caso non sono necessarie ulteriori operazioni sul sistema: la transazione rimane nello stato In Cancellazione e verrà considerata valida. Figura 14 22

23 4.14 Invio di segnalazione Le operazioni sulle transazioni che coinvolgono una controparte (emissione, accettazione, rifiuto, proposta di cancellazione), sono accompagnate dall invio di un messaggio di notifica a tutti gli Operatori degli Utenti interessati. All interno del messaggio sono riportati i riferimenti all operazione che si sta effettuando sulla transazione, la denominazione degli Utenti interessati, il Giorno-gas ed un link per richiamare direttamente la transazione (fig b). Figura 15 Figura 15b 23

24 4.15 Esecuzione della Transazione Gli Orari Limite (o deadline) rappresentano i momenti entro i quali devono essere concluse le transazioni nei due cicli. Per il ciclo di Nomina le transazioni devono essere concluse nel giorno antecedente il Giorno-gas oggetto delle transazioni (G-1), entro l orario definito in Fine Nomina ; mentre per il ciclo di Rinomina le transazioni devono essere concluse nel Giorno-gas oggetto delle transazioni (G), entro l orario definito in Fine Rinomina. Il ciclo di Rinomina prevede anche un orario di inizio (Inizio Rinomina) che individua il momento a partire dal quale è possibile inserire le transazioni. Superati gli orari limite le transazioni Accettate e le transazioni In cancellazione le cui proposte di cancellazione non siano state accettate produrranno i loro effetti sul sistema Caminus: il Sistema provvederà al calcolo dei saldi netti (risultanti dalla somma algebrica dei valori di tutte le transazioni di ciascun Utente) e al successivo trasferimento al sistema Caminus (fig. 16) Prospetto d esecuzione di un ordine Nella tabella che segue sono schematizzate le diverse operazioni che possono essere effettuate. crea modifica emette rifiuta accetta proposta di cancellazione cancellazione Venditore X X X X X Acquirente X X X X 24

25 4.17 Flusso dati Creato Modificare? Si no Definito No Cancellare Si No Completo Emettere? Si Emesso No Cancellato No Confermare? Si Confermato Si Cancellare No Confermato Figura 16 25

26 5 VISUALIZZAZIONE TRANSAZIONI 5.1 Transazioni Attive La funzione Transazioni Attive consente di visualizzare le transazioni delle quali non sia ancora stato superato il Giorno-gas. La visualizzazione delle transazioni può essere eseguito selezionando il criterio attraverso la combo-box presente sulla pagina (fig. 17). Per Acquirente Per Giorno -gas Per Venditore Le transazioni Attive vengono visualizzate ordinate per Utente Acquirente Le transazioni Attive vengono visualizzate ordinate per Giorno - gas Le transazioni Attive vengono visualizzate ordinate per Utente Venditore Figura 17 26

27 5.2 Transazioni Dettaglio per Giorno-gas La funzione Transazione Dettaglio per Giorno-gas consente di visualizzare tutte le transazioni raggruppate per Giorno-gas. La visualizzazione avviene in ordine di data crescente. La visualizzazione delle transazioni può essere eseguito selezionando il criterio attraverso la combo-box presente sulla pagina (fig. 18). Per Acquirente Per Data Per Venditore Le transazioni vengono raggruppate per Utente Acquirente e successivamente per Giorno-gas Le transazioni vengono raggruppate per data Le transazioni vengono raggruppate per Utente Venditore e successivamente per Giorno-gas Figura 18 27

28 5.3 Dettaglio della Transazione Selezionando una transazione visualizzata attraverso la funzione Transazione Dettaglio per Giorno-gas, è possibile visualizzare i dati della transazione relativi a quel Giorno-gas. Premendo il pulsante Transazione è possibile visualizzare i dati completi della transazione (fig. 19) su una finestra separata. Figura 19 28

29 5.4 Transazioni Dettaglio per Utente La funzione Transazioni Dettaglio per Utente consente di visualizzare le transazioni raggruppare per Utente, senza distinzione tra Acquirente o Venditore. Selezionando la freccia posta accanto al nome dell Utente è possibile visualizzare i giorni gas per i quali l Utente è coinvolto. Selezionando la freccia posta accanto alla data del Giorno-gas vengono visualizzate le transazioni, sia di acquisto che di vendita, relative a quel giorno (fig. 20). Selezionando il codice di una transazione è possibile visualizzarne il dettaglio. All interno di questa finestra premendo il pulsante Transazione è possibile visualizzare i dati completi della transazione (fig. 19) su una finestra separata. Figura 20 29

30 6 ARCHIVIO TRANSAZIONI Questa funzione permette di visualizzare le transazioni Archiviate. Viene inizialmente presentata una schermata in cui è possibile applicare il filtro ai dati per Anno Termico e Mese (gli utenti SRG hanno la possibilità di scegliere anche l Utente, come mostrato in figura 21) Figura 21 La successiva schermata permette di visualizzare le transazioni Archiviate selezionando il criterio attraverso la combo-box presente sulla pagina (fig. 21a). Per Acquirente Per Giorno-gas Per Venditore Le transazioni vengono visualizzate ordinate per Utente Acquirente Le transazioni vengono visualizzate ordinate per Giorno-gas Le transazioni vengono visualizzate ordinate per Utente Venditore 30

31 Figura 21a 31

32 7 ANALISI 7.1 Ricerca Transazioni La funzione Analisi consente di effettuare una ricerca sulle transazioni, sia Attive che Archiviate. All interno della pagina è possibile impostare i criteri di ricerca (fig. 22). Per Tipo Utente (Tutti,Trader,Shipper) Per Tipo Ricerca (Transazione, Giorno-gas, Utente) Per Venditore Per Periodo Per Acquirente In mancanza di selezione di un criterio di ricerca il Sistema non applica alcun filtro, mentre il filtro Tipo Utente sarà impostato a Tutti. Figura 22 Ad esempio, selezionando all interno della combo-box Tipo ricerca il criterio Utente, specificando uno specifico Utente nel criterio Utente e lasciando intatto il rimanente criterio Periodo, verranno visualizzate tutte le transazioni in cui l Utente specificato risulta coinvolto (fig. 23) senza alcuna restrizione di tempo nel risultato della ricerca. 32

33 Figura 23 33

34 7.2 Estrazione dati All interno delle diverse finestre della funzionalità Analisi, nelle quali vengono visualizzati i risultati della ricerca è disponibile il pulsante Apri file che consente di esportare su file Excel i dati visualizzati (fig. 24). Figura 24 34

35 7.3 Movimentato Definitivo La funzionalità Analisi Movimentato Definitivo permette di visualizzare la movimentazione definitiva a fine sessione di lavoro. All interno della pagina è obbligatorio impostare i criteri di ricerca (fig. 24a). Figura 24a 35

36 Una volta selezionato l anno ed il mese verrà visualizzato tutta la situazione del movimentato definitivo come mostrato in fig. 24b Figura 24 b Il dettaglio di GNL è stato suddiviso in funzione del numero dei rigassificatori presenti sulla rete nazionale, in questo formato: Saldo Prog. Utente Gnl1 Saldo Corr Utente Gnl1 Saldo tot Utente Gnl1 36

37 7.4 Estrazione dati All interno della funzionalità Analisi Movimentato Definitivo, nelle quali vengono visualizzati i risultati della ricerca è disponibile il pulsante Apri file che consente di esportare su file Excel i dati visualizzati (fig. 24 c). Figura 24 C 37

38 8 SALDO GIORNO-GAS La funzionalità Saldo Giorno-gas calcola il saldo di movimentazione ed il saldo di compensazione per un determinato Giorno-gas. Selezionando questa funzionalità sul menù di sinistra il Sistema apre una finestra (fig. 25) contenente i due saldi citati e la data di riferimento imposta per default sul primo Giorno-gas successivo alla data in cui viene effettuata la selezione. E possibile selezionare un Giorno-gas differente; in tal caso è necessario premere il pulsante Calcola per aggiornare il saldo. Oltre al totale saldo compensato per il Giorno-gas viene visualizzato anche il totale saldo compensato per ciascun Trader (fig.25a). Inoltre, se sono presenti transazioni Gnl, viene mostrato il saldo Programmato e Correttivo, per ciascun utente Gnl (fig.25b). Nel caso in cui ci siano saldi GME, questi verranno visualizzati per ciascun utente, per poi essere sommati in Saldo Compensato (in caso di utenti trader) (fig.25c). Al termine delle Deadline di Fine Nomina e di Fine Rinomina è previsto l invio di un a tutti gli Operatori con il Saldo Giorno-gas. Figura 25a 38

39 Figura 25b Figura 25c 39

40 10 STORICO ASSOCIAZIONI TRADER La funzione consente di visualizzare tutte le associazioni con i Trader per cui l utente ha compensato (fig. 26). Figura 26 40

41 9 REPORT 9.1 Dettaglio transazioni La funzione Dettaglio transazioni consente per i soli utenti SRG di visualizzare due tipologie di estrazione dati organizzati per quantità o per utente (fig. 27). L estrazione per quantità presenta i seguenti dati: Riepilogo PSV Mensile Dettaglio PSV Mensile Totale PSV Giornaliero Trading PSV Giornaliero Totale GME Giornaliero Totale Pb-Gas Giornaliero GNL Giornaliero Totale PSV Progressivo Trading PSV Progressivo Totale GME Progressivo Totale Pb-Gas Progressivo GNL Progressivo Intraday Figura 27 41

42 Il report per utente è stata suddiviso per agevolare la velocità di estrazione dei dati: Analisi per Utente Volumi e Transazioni per Utente Saldo per Utente Terminali GNL per Utenti GME per Utenti Pb-Gas per Utente Le quantità gas sono espresse nei tre formati: 1. GJ 2. MM3 3. MWh 10 ANAGRAFICA 10.1 Operatore La funzione Anagrafica Operatore consente di visualizzare il profilo dell Operatore che opera sul Sistema (fig. 28). Figura 28 42

Sistema per scambi/cessioni di Gas al Punto di Scambio Virtuale

Sistema per scambi/cessioni di Gas al Punto di Scambio Virtuale Sistema per scambi/cessioni di Gas al Punto di Scambio Virtuale Modulo Bacheca 1 INDICE 1 Generalità...3 2 Accesso al sistema...4 2.1 Requisiti tecnici 5 3 Elenco funzioni e tasti di navigazione...6 3.1

Dettagli

GENERALITÀ...4 REQUISITI DI ACCESSO AL SISTEMA...5

GENERALITÀ...4 REQUISITI DI ACCESSO AL SISTEMA...5 Manuale Operatore Storage Trading System INDICE 1 GENERALITÀ...4 REQUISITI DI ACCESSO AL SISTEMA...5 2 LAYOUT GENERALE...6 2.1 MENÙ DI NAVIGAZIONE... 6 2.2 PULSANTI DI AZIONE... 7 2.3 PAGINE ELENCO...

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT Versione 1.0 Per assistenza tecnica e per qualsiasi informazione contattare il Numero Verde 1

Dettagli

GUIDA PER L UTENTE DEL REGISTRO DEI TEE (aggiornata l 11 gennaio 2006)

GUIDA PER L UTENTE DEL REGISTRO DEI TEE (aggiornata l 11 gennaio 2006) GUIDA PER L UTENTE DEL REGISTRO DEI TEE (aggiornata l 11 gennaio 2006) SOMMARIO PREMESSA...3 PROCEDURA DI ISCRIZIONE...3 FUNZIONI REGISTRO...8 1.1. Transazioni bilaterali...14 1.1.1. Inserimento transazione...14

Dettagli

Applicazione Web Measurement Gas Allocation System Release 3.2

Applicazione Web Measurement Gas Allocation System Release 3.2 Manuale Utente Applicazione Web Measurement Gas Allocation System Release 3.2 Utenti Esercenti l attività di vendita Pag. 1 di 24 INDICE 1 GENERALITÀ... 3 2 IL PROFILO DI ACCESSO DEGLI ESERCENTI L ATTIVITÀ

Dettagli

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE Gruppo Sportello i M A N U A L E U T E N T E SofTech srl SofTech srl Via G. Di Vittorio 21/B2 40013 Castel Maggiore (BO) Tel 051-704.112 (r.a.) Fax 051-700.097

Dettagli

CONDIZIONI PER LA CESSIONE E LO SCAMBIO DI GAS NATURALE AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE

CONDIZIONI PER LA CESSIONE E LO SCAMBIO DI GAS NATURALE AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE CONDIZIONI PER LA CESSIONE E LO SCAMBIO DI GAS NATURALE AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE INDICE ARTICOLO 1. Definizioni... 3 ARTICOLO 2. Oggetto... 5 ARTICOLO 3. Validità e durata... 6 ARTICOLO 4. Soggetti

Dettagli

GUIDA PER L UTENTE DEL REGISTRO DEI TEE (aggiornata in data 31 marzo 2015)

GUIDA PER L UTENTE DEL REGISTRO DEI TEE (aggiornata in data 31 marzo 2015) GUIDA PER L UTENTE DEL REGISTRO DEI TEE (aggiornata in data 31 marzo 2015) SOMMARIO PREMESSA... 3 PROCEDURA DI ISCRIZIONE... 4 FUNZIONI REGISTRO... 11 1.1. Transazioni bilaterali... 15 1.1.1. Inserimento

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

MANUALE UTENTE. P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl

MANUALE UTENTE. P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DIPARTIMENTO DELLA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO Ispettorato Generale di Finanza MANUALE UTENTE P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl Versione 1.0 INDICE

Dettagli

CONDIZIONI PER LA CESSIONE E LO SCAMBIO DI GAS NATURALE AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE

CONDIZIONI PER LA CESSIONE E LO SCAMBIO DI GAS NATURALE AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE CONDIZIONI PER LA CESSIONE E LO SCAMBIO DI GAS NATURALE AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE APPROVATE DALL AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO CON DELIBERAZIONE 436/2015/R/GAS INDICE ARTICOLO

Dettagli

Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE...

Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE... Manuale Operatore Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE...6 4.1. Saldi...6 4.1.1. Riepilogo saldi...6

Dettagli

CONDIZIONI PER LA CESSIONE E LO SCAMBIO DI GAS NATURALE AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE

CONDIZIONI PER LA CESSIONE E LO SCAMBIO DI GAS NATURALE AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE CONDIZIONI PER LA CESSIONE E LO SCAMBIO DI GAS NATURALE AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE INDICE ARTICOLO 1. Definizioni... 3 ARTICOLO 2. Oggetto... 6 ARTICOLO 3. Validità e durata... 6 ARTICOLO 4. Soggetti

Dettagli

CONTACT CENTER ISTRUZIONI PER L USO

CONTACT CENTER ISTRUZIONI PER L USO CONTACT CENTER ISTRUZIONI PER L USO Sommario SOMMARIO Accedere al Contact Center... 2 Inviare un quesito alla CIPAG tramite il Contact Center... 5 Consultare lo stato di lavorazione dei quesiti... 8 Recupero

Dettagli

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS...

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... Manuale Utente (Gestione Formazione) Versione 2.0.2 SOMMARIO 1. PREMESSA... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... 4 2.1. Pagina Iniziale... 6 3. CARICAMENTO ORE FORMAZIONE GENERALE... 9 3.1. RECUPERO MODELLO

Dettagli

Mercato a termine del gas naturale Condizioni per la cessione e lo scambio di gas naturale al Punto di Scambio Virtuale

Mercato a termine del gas naturale Condizioni per la cessione e lo scambio di gas naturale al Punto di Scambio Virtuale Mercato a termine del gas naturale Condizioni per la cessione e lo scambio di gas naturale al Punto di Scambio Virtuale Incontro con gli operatori sul mercato a termine del gas naturale MT Gas Milano,

Dettagli

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE Edizione 1.0 Marzo 2010 S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE PER LO SVILUPPO IN AGRICOLTURA Sviluppo Rurale 2007 2013 Misure Strutturali Compilazione domanda di pagamento Manuale Operativo Utente

Dettagli

Manuale utente Soggetti

Manuale utente Soggetti Applicazione SeTeGas Manuale utente Soggetti Modificato il: 27/10/2010 1/70 Stampato il: 27/10/2010 LOG MODIFICHE Tipo Riferimento Tipo modifica Data Da 2.1 a 2.7, da 2.10 a 2.13, 2.16, 3.1, Febbraio 2010

Dettagli

1 Configurazione del programma di Posta Elettronica MS Outlook Express

1 Configurazione del programma di Posta Elettronica MS Outlook Express 1 Configurazione del programma di Posta Elettronica MS Outlook Express In questo capitolo vengono descritte le operazioni per la configurazione dell account di posta su MS Outlook Express. 1.1 Configurazione

Dettagli

Manuale Utente. RADAR Osservatorio Lazio MANUALE UTENTE

Manuale Utente. RADAR Osservatorio Lazio MANUALE UTENTE Manuale Utente RADAR Osservatorio Lazio LAIT LAZIO INNOVAZIONE TECNOLOGICA S.P.A. Sede legale: Via Rosa Raimondi Garibaldi, 7-00145 Roma Sede operativa: Via Adelaide Bono Cairoli, 68 00145 Roma Tel: 06/51689800

Dettagli

MANUALE UTENTE. TeamPortal Console Dipendente 20120200

MANUALE UTENTE. TeamPortal Console Dipendente 20120200 MANUALE UTENTE INTRODUZIONE... 3 PERMESSI (ACLA / ACLE)... 4 FUNZIONI DISPONIBILI... 5 Menu del modulo Consolle... 5 Documenti dipendente... 7 Cronologia / Novità...7 Consultazione documenti...8 Ricerca...

Dettagli

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere Manuale d utilizzo 1 di 31 Indice dei Contenuti 1 Introduzione... 4 1 Accesso al portale Garanzie di Origine GO estere... 4 2 Primo accesso al portale GO estere (Scelta del profilo)... 4 2.1 Profilo Impresa

Dettagli

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax 1 INDICE Capitolo 0: Per iniziare Configurazione. 3 Struttura del software.. 4 Utilizzo del software 5 Capitolo 1: Tabelle di base Clienti 6 Consulenti

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

MANUALE UTENTE. Portale Web Stoccatori Virtuali GSE STOCCAGGIO GAS

MANUALE UTENTE. Portale Web Stoccatori Virtuali GSE STOCCAGGIO GAS MANUALE UTENTE Portale Web Stoccatori Virtuali GSE STOCCAGGIO GAS Ultimo aggiornamento 20/09/2012 Creato 02/02/2012 INDICE 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.1 Ambito di riferimento... 3 1.2 Organizzazione

Dettagli

Portale FUEL-MIX Rev. 2.0 FUEL-MIX. Manuale d utilizzo. 1 di 42. Manuale WEB Data: 16/01/2015

Portale FUEL-MIX Rev. 2.0 FUEL-MIX. Manuale d utilizzo. 1 di 42. Manuale WEB Data: 16/01/2015 FUEL-MIX Manuale d utilizzo 1 di 42 Indice dei Contenuti FUEL-MIX... 1 1 Introduzione... 3 2 Primo accesso al portale FUEL-MIX (Scelta del profilo)... 3 2.1 Anagrafica Profilo Produttore... 3 2.2 Anagrafica

Dettagli

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 MODELLO F24 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Importazione dati da anno precedente 3 1.2 Inserimento di una nuova anagrafica

Dettagli

Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem

Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem Versione 5.1 29/10/2015 1 Sommario 1. Accesso all applicazione web... 4 1.1 Autenticazione... 4 1.2 Schermata principale... 6 2. Profilo utente... 8 2.1 Visualizzazione

Dettagli

MAT[CH]move online Guida

MAT[CH]move online Guida MAT[CH]move online Guida Che cos è MAT[CH]move online? MAT[CH]move online è un applicazione web che permette agli utenti registrati di ottenere dei dati aggiornati di indirizzi mediante richieste singole.

Dettagli

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB L applicazione realizzata ha lo scopo di consentire agli agenti l inserimento via web dei dati relativi alle visite effettuate alla clientela. I requisiti informatici

Dettagli

Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line

Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Via Borromini,

Dettagli

Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi

Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi Il programma Gestione Negozi permette la gestione del materiale presso i clienti Benetton tramite le sue funzionalità di gestione anagrafica

Dettagli

3.1 MAGAZZINO BIGLIETTI

3.1 MAGAZZINO BIGLIETTI 3. BACK OFFICE In questa sezione si effettuano le operazioni relative alla gestione del magazzino e della distribuzione di biglietti alle agenzie. Selezionare Back office dal menu in alto della pagina

Dettagli

RILEVAZIONE PRESENZE-ASSENZE PERSONALE

RILEVAZIONE PRESENZE-ASSENZE PERSONALE MANUALE UTENTE RILEVAZIONE PRESENZE-ASSENZE PERSONALE REGIONALE MANUALE UTENTI WEB - DIPENDENTI PROGETTO 00132009195 ATTIVITÀ Formazione CLIENTE Regione Autonoma Valle d Aosta RIFERIMENTO CLIENTE PROTOCOLLO

Dettagli

Ver_07_07_2015 GUIDA AL SERVIZIO INCDP

Ver_07_07_2015 GUIDA AL SERVIZIO INCDP Ver_07_07_2015 GUIDA AL SERVIZIO INCDP 1 Sommario PREMESSA... 3 1. ACCESSO AL SISTEMA INCDP... 5 2. SERVIZIO INCDP GUIDA ALL UTILIZZO... 8 2.1 HOME PAGE INCDP... 8 2.2 FINANZIAMENTI... 8 2.2.1 FINANZIAMENTI

Dettagli

Progetto INCOME. Manuale Utente Operatore Installazione

Progetto INCOME. Manuale Utente Operatore Installazione VERSIONI Manuale Utente Operatore Installazione Tosca-Mobile VERS. Motivo Modifiche Data Approvazione Approvatore 1.0 Prima emissione 02/12/11 1/21 Sommario SOMMARIO... 2 INTRODUZIONE... 3 1.1. CONTENUTI

Dettagli

INDICE. Guida Introduttiva al Modulo GESTIONE PROGETTO

INDICE. Guida Introduttiva al Modulo GESTIONE PROGETTO Sistema Informativo Progetto BRE.BE.MI. Raccordo Autostradale Diretto BRESCIA BERGAMO - MILANO - GUIDA INTRODUTTIVA - Realease 1.0 MODULO: GESTIONE PROGETTO INDICE 1. L ACCESSO AL MODULO... 3 2. APPLICATIVO:

Dettagli

FUNZIONALITÀ DI REPORTISTICA DEL PROGRAMMA Gestione Negozi Benetton

FUNZIONALITÀ DI REPORTISTICA DEL PROGRAMMA Gestione Negozi Benetton FUNZIONALITÀ DI REPORTISTICA DEL PROGRAMMA Gestione Negozi Benetton SOMMARIO CENNI GENERALI... 3 STAMPA ORDINI... 18 STAMPA PACKING LIST... 21 STAMPA SCONTRINI... 24 STAMPA ARTICOLI VENDUTI... 30 STAMPA

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

InfoWeb - Manuale d utilizzo

InfoWeb - Manuale d utilizzo InfoWeb - Manuale d utilizzo Tipologia Titolo Versione Identificativo Data stampa Manuale utente Edizione 1.2 01-ManualeInfoWeb.Ita.doc 05/12/2007 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 ACCESSO A INFOWEB... 6

Dettagli

Il mercato dei Titoli di Efficienza Energetica organizzato dal GME

Il mercato dei Titoli di Efficienza Energetica organizzato dal GME Il mercato dei Titoli di Efficienza Energetica organizzato dal GME Incontro tecnico con gli operatori Roma, 13 febbraio 2006 Milano, 16 febbraio 2006 2 INDICE Le Regole del Mercato dei TEE Iscrizione al

Dettagli

SPOT. Sistema Puglia per l Osservatorio Turistico

SPOT. Sistema Puglia per l Osservatorio Turistico SPOT Sistema Puglia per l Osservatorio Turistico Innovazione e semplificazione nella gestione delle informazioni turistiche Modalità Completa Manuale d uso del sistema Ver. 2.0 maggio 2014 Progetto Sistema

Dettagli

Manuale Utente EDIZIONE MARZO 2014

Manuale Utente EDIZIONE MARZO 2014 Allegato 1 Manuale Utente EDIZIONE MARZO 2014 Introduzione Il Portale Capacità STOGIT presenta una sezione, denominata Conferimento aste, dedicata alle procedure di assegnazione di capacità di stoccaggio

Dettagli

GestCert Guida alla gestione dei documenti di transazione online. ECOGRUPPO ITALIA S.r.l. CONTROLLO E CERTIFICAZIONE. GestCert

GestCert Guida alla gestione dei documenti di transazione online. ECOGRUPPO ITALIA S.r.l. CONTROLLO E CERTIFICAZIONE. GestCert GestCert Guida alla gestione dei Pagina 1 di 11 ECOGRUPPO ITALIA S.r.l. CONTROLLO E CERTIFICAZIONE GestCert la certificazione on line di Ecogruppo Italia s.r.l. GUIDA GESTIONE DOCUMENTI TRANSAZIONE ON

Dettagli

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) 2 - GUIDA PER L UTENTE GENITORE 1. LA TESSERA DEI SERVIZI La tessera dei servizi è un badge (tessera di dimensioni simili ad un bancomat con banda magnetica

Dettagli

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) 2 - GUIDA PER L UTENTE GENITORE 1. LA TESSERA DEI SERVIZI La tessera dei servizi è un badge (tessera di dimensioni simili ad un bancomat con banda magnetica

Dettagli

Electronic Data Systems Italia S.r.l.

Electronic Data Systems Italia S.r.l. Gestione informatizzata degli Esami di Teoria per il conseguimento della patente di guida A e B Gestione Prenotazione Esami Guida di riferimento Utente Autoscuola Electronic Data Systems Italia S.r.l.

Dettagli

Objectway ActivTrack

Objectway ActivTrack Objectway ActivTrack Manuale Utente Gruppo ObjectWay Guida OW ActivTrack 1.0.docx 22-01-2012 Pag. 1 di 13 Indice 1. Che cosa è Ow ActivTrack... 3 1.1. Le caratteristiche principali di Ow ActivTrack...

Dettagli

GFI Product Manual. ReportPack

GFI Product Manual. ReportPack GFI Product Manual ReportPack http://www.gfi.com info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Salvo se indicato diversamente, le società, i nomi

Dettagli

DCSIT Area Gestione Reddituale redditiweb@inps.it CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1

DCSIT Area Gestione Reddituale redditiweb@inps.it CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1 CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1 Nota tecnica. La procedura è stata progettata ed ottimizzata per essere utilizzata con il browser Internet Explorer, si consiglia

Dettagli

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici TMintercent-TMintercent-TMintercent-TMintercent Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici Guida alla registrazione e alle funzioni base Intercent-ER INTRODUZIONE 2 Sommario 1.

Dettagli

Gestione Anagrafiche e Donazioni RETE FIDAS MEZZOGIORNO

Gestione Anagrafiche e Donazioni RETE FIDAS MEZZOGIORNO Gestione Anagrafiche e Donazioni RETE FIDAS MEZZOGIORNO Manuale Utente SOMMARIO 1 PRESENTAZIONE DELL APPLICATIVO... 3 1.1 OBIETTIVI... 3 1.2 CARATTERISTICHE... 3 1.3 BREVE DESCRIZIONE DEL PRODOTTO...

Dettagli

Posta Elettronica Certificata. Manuale di utilizzo del servizio Webmail Light di Telecom Italia Trust Technologies

Posta Elettronica Certificata. Manuale di utilizzo del servizio Webmail Light di Telecom Italia Trust Technologies Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail Light di Telecom Italia Trust Technologies Documento Interno Pag. 1 di 28 Indice degli argomenti Indice degli argomenti... 2 1 Introduzione...

Dettagli

Manuale di istruzioni sulle maschere per il calcolo del punteggio e del voto (unico) degli studenti che sostengono la Prova nazionale 2011

Manuale di istruzioni sulle maschere per il calcolo del punteggio e del voto (unico) degli studenti che sostengono la Prova nazionale 2011 Manuale di istruzioni sulle maschere per il calcolo del punteggio e del voto (unico) degli studenti che sostengono la Prova nazionale 2011 (CLASSI NON CAMPIONE) Prova nazionale 2010 11 1 A.S. 2010 11 Pubblicato

Dettagli

FASI DA ESEGUIRE ON-LINE

FASI DA ESEGUIRE ON-LINE FASI DA ESEGUIRE ON-LINE a) registrazione del candidato mediante apposito link presente sul portale della Regione Basilicata e rilascio delle credenziali di accesso necessarie per procedere alla candidatura

Dettagli

MANUALE PER GLI OPERATORI DELLA PIATTAFORMA PB-GAS G-1

MANUALE PER GLI OPERATORI DELLA PIATTAFORMA PB-GAS G-1 MANUALE PER GLI OPERATORI DELLA PIATTAFORMA PB-GAS G-1 30 settembre 2015 SOMMARIO Introduzione... 2 Tipologie di utenti... 2 Le funzionalità offerte dal portale... 2 Registrazione al portale... 2 Autenticazione...

Dettagli

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo Pag. 1 di 41 Portale tirocini Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo INDICE Pag. 2 di 41 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA... 4 3. FUNZIONE BACHECA... 8 4. GESTIONE TIROCINANTI...

Dettagli

Manuale. Outlook. Outlook 2000

Manuale. Outlook. Outlook 2000 Manuale di Outlook Outlook 2000 SOMMARIO Premessa... 4 Lettura posta... 5 Invio posta... 5 Composizione posta mediante inserimento testo...6 Stampa posta... 6 Indirizzamento posta mediante inserimento

Dettagli

MANUALE PORTALE UTENTE IMPRENDITORE

MANUALE PORTALE UTENTE IMPRENDITORE MANUALE PORTALE UTENTE IMPRENDITORE Indice 1. REQUISITI MINIMI DI SISTEMA E CONTATTI PROGETTO RIGENER@... 3 2. IL PORTALE RIGENER@... 4 2.1 ACCESSO ALLE AREE PRIVATE... 7 2.1.1 Accesso al sito con Windows

Dettagli

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine Guida Utente V.0 Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti 7 Risorse 0 Presentazioni Procedura d ordine Cos è aworkbook Prodotti Risorse Presentazione Assortimento aworkbook presenta al

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo SUI Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico domande di nulla osta al lavoro, al ricongiungimento familiare e conversioni

Dettagli

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox per Postemailbox Documento pubblico Pagina 1 di 22 Indice INTRODUZIONE... 3 REQUISITI... 3 SOFTWARE... 3 HARDWARE... 3 INSTALLAZIONE... 3 AGGIORNAMENTI... 4 AVVIO DELL APPLICAZIONE... 4 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE...

Dettagli

STANDARD NAZIONALE DI COMUNICAZIONE MERCATO GAS PORTALE WEB DOCUMENTAZIONE OPERATIVA

STANDARD NAZIONALE DI COMUNICAZIONE MERCATO GAS PORTALE WEB DOCUMENTAZIONE OPERATIVA Revisioni: Versione Data Note 1.0 09-11-2009 Documentazione Operativa 1.1 29-03-2010 Documentazione Operativa comprendente booking on-line SOMMARIO 1 INTRODUZIONE E GENERALITA...3 2 ELENCO FUNZIONALITA

Dettagli

Sistema Efficienza Energetica Interfaccia Aziende

Sistema Efficienza Energetica Interfaccia Aziende Autorità per l energia elettrica e il gas Direzione consumatori e qualità del servizio Unità gestione e controllo della domanda di energia Sistema Efficienza Energetica Interfaccia Aziende Manuale utente

Dettagli

Gestione delle scorte Agosto 2012

Gestione delle scorte Agosto 2012 Documenti Tecnici Informatica e Farmacia Vega S.p.A. Gestione delle scorte Agosto 2012 Sommario 1. Premessa...2 2. Magazzino...3 3. Gestione delle scorte...3 3.1. Gestione...3 3.2. Dettaglio Magazzino...4

Dettagli

Manuale Utente. Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato

Manuale Utente. Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato REGIONE PUGLIA SEZIONE BANDI TELEMATICI Servizio Politiche di benessere sociale e pari opportunità Manuale Utente Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro

Dettagli

Monitor Orientamento. Manuale Utente

Monitor Orientamento. Manuale Utente Monitor Orientamento Manuale Utente 1 Indice 1 Accesso al portale... 3 2 Trattamento dei dati personali... 4 3 Home Page... 5 4 Monitor... 5 4.1 Raggruppamento e ordinamento dati... 6 4.2 Esportazione...

Dettagli

Guida alla verbalizzazione esami con accettazione/rifiuto del voto da parte dello studente

Guida alla verbalizzazione esami con accettazione/rifiuto del voto da parte dello studente Guida alla verbalizzazione esami con parte dello studente Procedura informatica ESSE3 Versione 3.0 Autore Stato Revisore Data 25/11/2014 Distribuito a: Gruppo di lavoro ESSE3 Prof. V.Auletta Docenti dell

Dettagli

ECV Emissione Certificati Verdi

ECV Emissione Certificati Verdi ECV Emissione Certificati Verdi Manuale Utente Ambito Internet Manuale WEB ECV Status: Definitivo Data: 11/03/2015 Pagina 1 di 88 INDICE 1 Premessa... 4 2 Home... 4 2.1 Home page - Sezione sinistra...

Dettagli

Magazzino Virtuale Clienti

Magazzino Virtuale Clienti Magazzino Virtuale Clienti Servizio RICAMBI STORICI Manuale Utente Marzo 2009 RICAMBI STORICI MANUALE UTENTE 2 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO ALLA SEZIONE GESTIONE VENDITE DI RICAMBI STORICI...

Dettagli

Manuale Front-Office Servizio LeMieFatturePA

Manuale Front-Office Servizio LeMieFatturePA Manuale Front-Office Servizio LeMieFatturePA Versione 2.0 Dicembre 2014 1 Sommario 1 Accesso alla applicazione web... 4 1.1 Autenticazione... 4 1.2 Menù e nome utente... 6 2 Profilo utente... 8 2.1 Visualizzazione

Dettagli

INPS. Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Area Invalidità Civile INVER INTERNET. Manuale utente e descrizione dell applicazione

INPS. Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Area Invalidità Civile INVER INTERNET. Manuale utente e descrizione dell applicazione Istituto Nazionale Previdenza Sociale INPS Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Area Invalidità Civile Documento: Manuale utente e descrizione dell applicazione Data: 21 Marzo 2013 Versione:

Dettagli

ControlloCosti. Manuale d istruzioni. Controllo Costi Manuale d istruzioni

ControlloCosti. Manuale d istruzioni. Controllo Costi Manuale d istruzioni ControlloCosti Manuale d istruzioni Manuale d istruzioni Informazioni generali ed accesso al sistema ControlloCosti si presenta agli utenti come un applicativo web ed è raggiungibile digitando l indirizzo

Dettagli

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE Edizione 1.0 Marzo 2010 S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE PER LO SVILUPPO IN AGRICOLTURA Sviluppo Rurale 2007 2013 Misure Strutturali Compilazione domanda di aiuto Manuale Operativo Utente Controllo

Dettagli

GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO

GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO Guida per l Istituto Convenzionato Versione 1.1 Sommario 1 Novità nella procedura informatica... 2 2 Valutazione tecnica... 2 2.1 Valutazione costi... 2 2.2

Dettagli

Archimede Beta 1. Manuale utente

Archimede Beta 1. Manuale utente Archimede Beta 1 Manuale utente Archimede (Beta 1) Antares I.T. s.r.l. Indice Prerequisiti... 3 Installazione... 3 Accesso... 4 Recupero password... 4 Scadenza password... 4 Gestione Clienti... 6 Ricerca

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2D. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2D. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.2D DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 14 - Manuale di Aggiornamento 4 VENDITE ORDINI MAGAZZINO 4.1 Definizione e Destinazione Copie: Controllo in stampa

Dettagli

Portale ART. (Accesso Reti Trentino) MANUALE OPERATIVO

Portale ART. (Accesso Reti Trentino) MANUALE OPERATIVO Portale ART (Accesso Reti Trentino) 27/01/2015 Manuale Operativo Clienti Finali Pagina: 1 di 16 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AI SERVIZI... 4 3. INTERROGAZIONI... 5 4. DOCUMENTI CLIENTE FINALE...14

Dettagli

FidelJob gestione Card di fidelizzazione

FidelJob gestione Card di fidelizzazione FidelJob gestione Card di fidelizzazione Software di gestione card con credito in Punti o in Euro ad incremento o a decremento, con funzioni di ricarica Card o scala credito da Card. Versione archivio

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 Sommario 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3 1.1. Il Gestionale Web... 3 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 1.3 Funzionalità dell interfaccia Web... 4 1.3.1 Creazione guidata dela fattura in formato

Dettagli

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente CERTIFICATI DIGITALI Procedure di installazione, rimozione, archiviazione Manuale Utente versione 1.0 pag. 1 pag. 2 di30 Sommario CERTIFICATI DIGITALI...1 Manuale Utente...1 Sommario...2 Introduzione...3

Dettagli

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Bollettino 5.00-229 5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Per risolvere l esigenza delle aziende di manutenzione (che operano su impianti), che richiedono la fatturazione

Dettagli

Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA

Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA 16/11/2011 Guida GESTIONE AZIENDA Pagina 1 di 64 Sommario 1. Introduzione... 4 2. Accesso a GESTIONE AZIENDA... 5 3. Modifica Anagrafica...10 3.1 Menu Principale:

Dettagli

Firma digitale e PEC Come%accedere!al#corso#online!!

Firma digitale e PEC Come%accedere!al#corso#online!! Firma digitale e PEC Come%accedereal#corso#online 1. Accesso(al(portale(web( Accademia(d Impresa( Comunità(Online ( Si accede al portale Accademia d Impresa Comunità Online dall indirizzo https://ai.comunitaonline.unitn.it/cciaa.aspx

Dettagli

L UFFICIO WEB. Modulo online per la gestione del personale. Manuale di utilizzo. Versione 1.0.75.0. Pagina 1 di 33

L UFFICIO WEB. Modulo online per la gestione del personale. Manuale di utilizzo. Versione 1.0.75.0. Pagina 1 di 33 L UFFICIO WEB Modulo online per la gestione del personale Manuale di utilizzo Versione 1.0.75.0 Pagina 1 di 33 1. INTRODUZIONE L applicazione Ufficio Web permette una gestione semplificata e automatizzata

Dettagli

Libro Firma Un prodotto Eco-Mind Ingegneria Informatica Manuale per il Gestore del servizio

Libro Firma Un prodotto Eco-Mind Ingegneria Informatica Manuale per il Gestore del servizio Libro Firma Un prodotto Eco-Mind Ingegneria Informatica Manuale per il Gestore del servizio Versione 2.3.1, Revisione 1 Sommario SOMMARIO... 2 LIBRO FIRMA IN SINTESI... 3 PROFILI UTENTE... 3 LA GESTIONE

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati . Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

VACANZE STUDIO - MANUALE UTENTE PER SOCIETÀ APPALTATRICI

VACANZE STUDIO - MANUALE UTENTE PER SOCIETÀ APPALTATRICI VACANZE STUDIO - MANUALE UTENTE PER SOCIETÀ APPALTATRICI INDICE pag. INTRODUZIONE... 3 STORIA DELLE MODIFICHE APPORTATE... 3 SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 ABBREVIAZIONI... 3 APPLICATIVO COMPATIBILE CON INTERNET

Dettagli

PORTALE PASSPARTÙ Manuale dell utente VERSIONE 2.0. Copyright 2015 QUI! Group Spa

PORTALE PASSPARTÙ Manuale dell utente VERSIONE 2.0. Copyright 2015 QUI! Group Spa PORTALE PASSPARTÙ Manuale dell utente VERSIONE 2.0 Copyright 2015 QUI! Group Spa Benvenuto in Passpartù! Obiettivo della presente Guida è illustrare il funzionamento del portale Passpartù con tutte le

Dettagli

Se l utente è registrato accederà al servizio tramite il tasto Entra altrimenti potrà registrarsi attraverso il tasto Registrati Qui.

Se l utente è registrato accederà al servizio tramite il tasto Entra altrimenti potrà registrarsi attraverso il tasto Registrati Qui. La procedura di presentazione di una Prenotazione di istanza di mediazione (in carico ai clienti dell Organismo che intendono presentare istanza di mediazione) Per poter inserire una domanda di mediazione

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA EDITORI APPLICAZIONE WEB GESTIONE CATALOGO EDITORI MANUALE UTENTE

ASSOCIAZIONE ITALIANA EDITORI APPLICAZIONE WEB GESTIONE CATALOGO EDITORI MANUALE UTENTE ASSOCIAZIONE ITALIANA EDITORI APPLICAZIONE WEB GESTIONE CATALOGO EDITORI MANUALE UTENTE v. 1.0-31/01/2014 INDICE 1 INTRODUZIONE...3 2 ACCESSO ALL APPLICAZIONE...3 3 CONSULTAZIONE E AGGIORNAMENTO CATALOGO...4

Dettagli

Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet.

Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet. Prestazioni a sostegno del reddito Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet. - Mobilità in Deroga 26/11/2013 Descrizione del servizio Premessa Questo documento descrive le funzionalità

Dettagli

Software Gestionale Politiche Giovanili

Software Gestionale Politiche Giovanili Software Gestionale Politiche Giovanili Guida all Uso Progettisti e Referenti tecnico-organizzativi Edizione 2012 1 INDICE DEI CONTENUTI: 1. NOZIONI GENERALI E ACCESSO AL SISTEMA 1.1 Requisiti di sistema...

Dettagli

SIMES Sistema per il monitoraggio degli errori in sanità

SIMES Sistema per il monitoraggio degli errori in sanità SIMES Sistema per il monitoraggio degli errori in sanità Versione 2.0 14 Ottobre 2013 NSIS_SSW.MSW_PROGR_SIMES_ MTR.doc Pagina 1 di 323 Scheda informativa del documento Versione Data Creazione Stato 2.0

Dettagli

GUIDA RAPIDA. CGM XDENT software guida rapida. versione 1.1 1

GUIDA RAPIDA. CGM XDENT software guida rapida. versione 1.1 1 GUIDA RAPIDA versione 1.1 1 INTRODUZIONE... 3 DOMANDE FREQUENTI... 4 UTENTI E DIRITTI DI ACCESSO... 9 OPERATORI E STUDI... 10 ARCHIVIO PAZIENTI... 10 PLANNING SETTIMANALE/GIORNALIERO... 11 TARIFFARIO DELLO

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

Modalità di accesso al sistema informatico e di immissione delle proposte di negoziazione

Modalità di accesso al sistema informatico e di immissione delle proposte di negoziazione Pagina 1 Disposizione tecnica di funzionamento (ai sensi dell Articolo 4 delle regole di funzionamento del mercato dei titoli di efficienza energetica) Titolo Modalità di accesso al sistema informatico

Dettagli