Sistema per scambi/cessioni di Gas al Punto di Scambio Virtuale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sistema per scambi/cessioni di Gas al Punto di Scambio Virtuale"

Transcript

1 Sistema per scambi/cessioni di Gas al Punto di Scambio Virtuale Modulo PSV 1

2 INDICE 1 Generalità Definizioni Requisiti di Accesso al sistema Requisiti tecnici Elenco funzioni e tasti di navigazione Transazioni Stato di una Transazione Transazione Giornaliera Transazione Multi Giornaliera Margine Economico Creazione di una Transazione Giornaliera Creazione di una Transazione Multi Giornaliera Creazione di una Transazione di Correzione Settimanale Modifica Quantità di Gas Emissione della transazione Accettazione transazione Creazione di una Transazione Ex-Post Rifiuto Transazione Cancellazione Transazione Cancellazione di una Transazione prima dell emissione Cancellazione di una Transazione dopo l emissione Invio di segnalazione Esecuzione della Transazione Prospetto d esecuzione di un ordine Flusso dati Visualizzazione transazioni Transazioni Attive Transazioni Dettaglio per Giorno-gas Dettaglio della Transazione Transazioni Dettaglio per Utente Archivio Transazioni Analisi Ricerca Transazioni Estrazione dati Movimentato Definitivo Estrazione dati Saldo Giorno-gas Storico Associazioni Trader Report Dettaglio transazioni Anagrafica Operatore Utente Funzioni standard Logout Link e Contatti

3 1 GENERALITÀ Snam Rete Gas rende disponibile ai propri Utenti la possibilità di eseguire scambi/cessioni di gas, immesso nella Rete Nazionale di Gasdotti, presso un Punto di Scambio Virtuale. Obiettivo primario del Punto di Scambio Virtuale è quello di fornire agli Utenti un punto d incontro tra domanda ed offerta ove effettuare transazioni bilaterali, di gas naturale su base giornaliera, che coinvolgono un Utente Venditore ed un Utente Acquirente, con relativa contabilità nell ambito del bilancio energetico del singolo Utente. Al fine di ottenere una gestione ordinata, efficiente ed automatizzata degli scambi/cessioni di gas in oggetto, Snam Rete Gas ha sviluppato uno strumento informativo, opportunamente collegato con il sistema informativo Caminus Pipeline/Altra Web, accessibile agli Utenti per la pubblicazione e la registrazione delle proprie transazioni e intermediazioni. Tale strumento è costituito dai moduli: Bacheca Offerte di Vendita e Richieste d Acquisto di Gas (per la gestione e la visualizzazione di offerte di vendita e richieste d acquisto di gas degli Utenti); PSV (per la gestione e la visualizzazione delle transazioni e delle intermediazioni di gas concluse tra Utenti). 1.1 DEFINIZIONI Utente: è la società che aderisce alle condizioni per l utilizzo del sistema PSV (Shipper/Trader/Impresa di Rigassificazione/Trader al MdB) tramite la compilazione del modulo di adesione. Operatore: è colui che appartiene all organizzazione dell utente ed opera a sistema. 3

4 2 REQUISITI DI ACCESSO AL SISTEMA Il Sistema è accessibile dal sito internet di Snam Rete Gas (www.snamretegas.it), in particolare dalla sezione Clienti Istituzionali Servizi On-line, all interno della quale è possibile trovare i link ai diversi sistemi resi disponibili agli Utenti dopo l autenticazione all SSO. 2.1 Requisiti tecnici Per l accesso al Sistema è necessario disporre di un browser web compatibile con MS Internet Explorer 5.5 o superiore oppure con Netscape 4.0 o superiore. 4

5 3 ELENCO FUNZIONI E TASTI DI NAVIGAZIONE Nella parte sinistra della pagina sono presenti le funzionalità disponibili all Operatore. Le funzionalità visualizzate dipendono dal livello d accesso consentito all Operatore. I livelli d accesso previsti per il PSV sono due: Lettura: l Operatore può solamente visualizzare la situazione delle transazioni dell Utente d appartenenza; Scrittura: l Operatore può creare, visualizzare e gestire le transazioni dell Utente d appartenenza. Le funzionalità disponibili all Operatore, che verranno dettagliate in seguito, sono: Gestione Transazioni Transazioni Attive Transazioni Dettaglio per Giorno-gas Transazioni Dettaglio per Utente Archivio Transazioni Analisi Analisi Movimentato Definitivo Saldo Giorno-gas Storico Associazioni Trader Anagrafica Cambio Password Anagrafica Operatore Anagrafica Utente Link e Contatti Logout Funzionalità per la Gestione delle transazioni (creazione, emissione, accettazione, rifiuto) Visualizza tutte le transazioni Attive non ancora trasferite al sistema Caminus Visualizza le transazioni attive suddivise per Giorno-gas Visualizza le transazioni suddivise per Utente Visualizza tutte le Transazioni trasferite al sistema Caminus Funzionalità per effettuare una ricerca sulle transazioni (attive ed archiviate) sulla base dei filtri scelti Visualizza le quantità movimentate definitive con la possibilità di effettuare il download di tali quantità Visualizza il saldo delle transazioni dell Utente in un determinato Giorno-gas Visualizza l elenco dei Trader compensati comprensivo del periodo di validità Consente all Operatore di modificare la Password di accesso al Sistema Visualizza i dati dell Operatore e consente di modificare l indirizzo Visualizza i dati dell Utente e consente di modificarne alcuni Visualizza alcuni indirizzi internet ed registrati dall Operatore Permette all Operatore di uscire dal sistema 5

6 Per consentire una rapida individuazione della funzionalità attiva, il link relativo viene evidenziato sul menù di sinistra con uno sfondo blu ; in arancio vengono dinamicamente evidenziati i link delle funzionalità candidate a diventare attive alla pressione del tasto sinistro del mouse. Sul lato sinistro, nella parte superiore ai link delle funzionalità, sono inoltre evidenziate le seguenti informazioni: Nome e Cognome dell Operatore collegato. Gli orari limite dei cicli di Nomina e Rinomina correnti (nel dettaglio: Fine Nomina, Inizio Rinomina e Fine Rinomina). L Operatore accede al Sistema PSV con la funzionalità di Transazioni Attive. Per questa funzionalità e, in generale, per tutte quelle in cui è possibile visualizzare le informazioni sulla base di criteri diversi, un apposita combo-box di visualizzazione è posizionata nella parte superiore della pagina. Figura 3 6

7 4 TRANSAZIONI 4.1 Stato di una Transazione Una transazione può avere diversi stati: Bozza Emessa Accettata Rifiutata In cancellazione Transazione creata e confermata nel salvataggio. L Utente Venditore ha emesso la transazione, questa è ora disponibile all Utente Acquirente per la sua conferma. L Utente Acquirente ha visualizzato e accettato la transazione emessa dall Utente Venditore. L Utente Acquirente ha visualizzato la transazione emessa dall Utente Cedente ma non l ha accettata. Uno degli Utenti (Venditore/Acquirente) ha inviato una Proposta di cancellazione dopo che la transazione è stata accettata. Una transazione è cancellata fisicamente dal Sistema quando la proposta di cancellazione di un Utente (Venditore/Acquirente) risulta accettata dall altro (Acquirente/ Venditore). 4.2 Transazione Giornaliera Una transazione è definita Giornaliera quando lo scambio di gas tra due Utenti riguarda solamente un Giorno-gas. Nel caso in cui due Utenti vogliano scambiarsi gas per più giorni, non consecutivi, è necessario creare più transazioni. 4.3 Transazione Multi Giornaliera Una transazione è definita Multi Giornaliera quando lo scambio di gas tra due Utenti riguarda più giorni gas consecutivi. Lo scambio non necessariamente riguarda la stessa quantità di gas giornaliera: l Operatore ha la possibilità di modificare la quantità scambiata per ogni giorno gas. 4.4 Margine Economico In fase di inserimento di una nuova transazione classica, il Sistema verifica che la valorizzazione economica al prezzo di sbilanciamento dei quantitativi venduti comprensiva dell iva, risulti minore o uguale al Limite di vendita dell utente del trasporto. Tale Limite di vendita è visibile, insieme al prezzo, nel boxettino in alto a destra (come mostrato in figura 3). In caso positivo, il sistema procederà con l emissione della transazione e il valore del Limite di vendita sarà decrementato del valore convenzionale calcolato, mentre in caso negativo, la transazione sarà rigettata con relativa messaggistica. Logicamente in fase di accettazione, a differenza della precedente situazione, il valore del Limite di vendita dell utente del trasporto acquirente sarà incrementato in funzione della movimentazione effettuata. 7

8 4.5 Creazione di una Transazione Giornaliera Per creare una nuova transazione l Operatore deve selezionare Gestione Transazioni nel menù di sinistra e scegliere il pulsante Nuovo (fig. 4). Figura 4 8

9 Alla pressione del pulsante nuovo è visualizzata la finestra per l inserimento dei dati necessari alla creazione di una transazione (fig. 5). Figura 5 Il Sistema è impostato per la creazione di una transazione Giornaliera (vedere campo Tipo Transazione in fig. 5). L Operatore in questo caso deve: Selezionare l Utente Acquirente. Indicare se è una Transazione Classica o relativa al D.Lgs.130/10 (Stoccaggio Virtuale) Indicare il Giorno-gas relativo alla transazione. Imputare la quantità di gas oggetto della transazione nel campo Quantità di riferimento (espressa in Giga Joule). Al termine di suddette attività, l Operatore completa la preparazione della transazione Giornaliera mediante il pulsante Calcola Dettaglio Giorno-gas che si occupa di: Popolare il campo Dettaglio Giorno-gas con la quantità di gas inserita, la data del Giorno-gas e il relativo giorno della settimana; Calcolare l eventuale apporto al Margine Economico in base al prezzo. Premendo il tasto Salva la transazione, se passa tutti i controlli di congruità, viene registrata nel Sistema e salvata in stato Bozza. 9

10 4.6 Creazione di una Transazione Multi Giornaliera La transazione Multi Giornaliera si differenzia da quella Giornaliera per la possibilità di definire uno scambio di gas per un periodo temporale che comprende più giorni gas. I giorni gas devono essere consecutivi. Per creare una nuova transazione Multi Giornaliera l Operatore deve selezionare Gestione Transazioni nel menù di sinistra e scegliere il pulsante Nuovo (fig. 4). Alla pressione del pulsante Nuovo è visualizzata la finestra per l inserimento dei dati necessari alla creazione di una transazione Giornaliera (fig. 5). Selezionando l opzione transazione Multi Giornaliera (campo Tipo Transazione in fig. 6) il Sistema presenta una nuova pagina in cui dovrà essere specificato anche il Giorno-gas Fine Periodo. Figura 6 A questo punto, al fine di creare una transazione Multi Giornaliera, l Operatore deve: Selezionare l Utente Acquirente. Indicare se è una Transazione Classica o relativa al D.Lgs.130/10 (Stoccaggio Virtuale) Indicare il Giorno-gas relativo alla transazione (primo giorno della transazione Multi Giornaliera). Indicare il Giorno-gas Fine Periodo (ultimo giorno della transazione Multi Giornaliera). Imputare la quantità di gas oggetto della transazione nel campo Quantità di riferimento (espressa in Giga Joule). 10

11 Al termine di suddette attività, l Operatore completa la preparazione della transazione Multi Giornaliera mediante il pulsante Calcola Dettaglio Giorno-gas che si occupa di: Popolare il campo Dettaglio Giorno-gas con la quantità di gas inserita, data del giornogas e relativo giorno della settimana per ciascuna giornata del periodo selezionato; Calcolare l eventuale apporto al Margine Economico in base al prezzo. Premendo il tasto Salva la transazione, se passa tutti i controlli di congruità, viene registrata nel Sistema e salvata in stato Bozza. 4.7 Creazione di una Transazione di Correzione Settimanale La transazione di Correzione settimanale permette di definire uno scambio di gas per un periodo temporale di una settimana solare. Questo tipo di transazione può essere emessa nel caso in cui non sia superata la deadline. In questo caso verrà visualizzato un nuovo check-box che permetterà la creazione di questo nuovo tipo di transazione come mostrato in fig. 6a. Figura 6a Selezionando l opzione transazione Correzione Settimanale (campo Tipo Transazione ) il Sistema presenta una nuova schermata come mostrato in fig 6b. 11

12 Figura 6b In questa nuova pagina viene visualizzata la settimana di correzione pre-impostata (non modificabile) con le relative quantità da inserire per ogni giorno. Tale tipo di transazione segue il workflow delle transazioni classiche. Ricapitolando quindi, al fine di creare una transazione di Correzione Settimanale, l Operatore deve: Accedere alla funzionalità di Gestione Transazioni. Scegliere il pulsante Nuovo. Selezionare il check-box Correzione Settimanale (fig 6a). Selezionare il tipo transazione Acquisto o Vendita. Selezionare l Utente Acquirente. Imputare la quantità di gas. Selezionare il pulsante Salva per portare la transazione nello stato di Bozza. Emissione Transazione 12

13 4.8 Modifica Quantità di Gas L Operatore può variare il quantitativo di gas di uno specifico Giorno-gas (fig. 7). In questo caso deve: Selezionare all interno della finestra Dettaglio Giorno - gas il Giorno-gas da modificare (il Giorno-gas rimarrà evidenziato in blu ). Selezionare il pulsante Modifica Quantità di Gas. Modificare il valore precedentemente evidenziato mediante la maschera Dettaglio Multiday comparsa in una finestra separata. Selezionare OK o Annulla a seconda che si voglia procedere o cancellare la modifica al quantitativo di gas. Figura 7 Al termine di suddette attività, l Operatore può salvare la transazione nello stato di Bozza mediante il pulsante Salva. 13

14 4.9 Emissione della transazione Al fine di emettere una transazione salvata in stato Bozza, l Operatore deve: Accedere alla funzionalità di Gestione Transazioni. Visualizzare la transazione espandendo l albero selezionando il relativo anno, mese e giorno della creazione. Espandere il nodo relativo alle transazioni in stato Bozza (fig. 8). Selezionare il dettaglio della transazione premendo il relativo codice. Selezionare il tasto Modifica. Figura 8 14

15 Al caricamento della nuova pagina, l Operatore ha le seguenti alternative: Modificare opportunamente i dati della transazione ed emettere la transazione attraverso il pulsante Emetti (fig. 9). La transazione assumerà lo stato Emessa. Modificare opportunamente i dati della transazione e salvarla ancora in stato di Bozza. Cancellare la transazione (questa operazione sarà descritta in dettaglio nei successivi paragrafi). Figura 9 Dopo l emissione della transazione da parte dell Utente Venditore, il Sistema invierà a tutti gli Operatori registrati associati agli Utenti Venditore e Acquirente un di notifica. All interno di tale messaggio è presente un link che consente di visualizzare immediatamente la transazione. Nell è indicata inoltre la data di fine periodo della transazione multi giornaliera e la quantità totale di gas scambiato. Nota: Una transazione emessa, non può essere più modificata, se non dopo che la stessa venga rifiutata dall Utente Acquirente. 15

16 4.10 Accettazione transazione Al fine di accettare una transazione Emessa dall Utente Venditore, l Operatore dell Utente Acquirente deve: Accedere alla funzionalità di Gestione Transazioni. Visualizzare la transazione espandendo l albero selezionando il relativo anno, mese e giorno della creazione. Espandere il nodo relativo alle transazioni in stato Emessa. Selezionare il dettaglio della transazione premendo il relativo codice. Selezionare il tasto Modifica. Selezionare il pulsante Accetta (fig. 10). Questa operazione determina il cambio di stato della transazione in Accettata ed invia un di notifica agli operatori degli Utenti Venditore ed Acquirente. Figura 10 16

17 4.11 Creazione di una Transazione Ex-Post Una transazione Ex-Post può essere emessa solo da utenti che hanno subito una transazione di correzione mensile Gnl. A valle di tale correzione effettuando una nuova transazione verrà visualizzato un nuovo check-box che permetterà l emissione di questo nuovo tipo di transazione come mostrato in fig. 10a. Figura 10 a 17

18 Una volta selezionato il check-box verrà visualizzata una nuova pagina come mostrato in fig 10b Figura 10b In questa nuova pagina vengono visualizzate le quantità corrette da GNL e le relative transazioni Ex-Post già Emesse/Accettate mettendo in evidenza ( ) la differenza tra le due quantità con dettaglio giornaliero. Una volta selezionato il tipo di transazione Acquisto o Vendita l emissione di una transazione Ex-Post segue il workflow delle transazioni classiche come già mostrato nei paragrafi 5.4 e 5.5. Ricapitolando quindi, al fine di creare una transazione Ex-Post, l Operatore deve: Accedere alla funzionalità di Gestione Transazioni. Scegliere il pulsante Nuovo. Selezionare il check-box 4 sessione ExPost (fig 7). Selezionare il tipo transazione Acquisto o Vendita a seconda del segno della correzione Gnl Indicare il Giorno/o-gas relativo alla transazione giornaliera o multigiornaliera. Imputare la quantità di gas. Selezionare il pulsante Emetti. 18

19 4.12 Rifiuto Transazione Al fine di rifiutare una transazione Emessa dall Utente Venditore, l Operatore dell Utente Acquirente deve: Accedere alla funzionalità di Gestione Transazioni. Visualizzare la transazione espandendo l albero selezionando il relativo anno, mese e giorno della creazione. Espandere il nodo relativo alle transazioni in stato Emessa. Selezionare il dettaglio della transazione premendo il relativo codice. Selezionare il tasto Modifica. Esprimere il motivo del rifiuto (compilando il campo Motivo rifiuto ). Selezionare il pulsante Rifiuta (fig. 11). Questa operazione determina il cambio di stato della transazione in Rifiutata ed invia un di notifica agli operatori degli Utenti Venditore e Acquirente. Figura 11 19

20 4.13 Cancellazione Transazione Cancellazione di una Transazione prima dell emissione Una transazione in stato Bozza può essere cancellata dall Operatore dell Utente Venditore. In tal caso l Operatore deve: Accedere alla funzionalità di Gestione Transazioni. Visualizzare la transazione espandendo l albero selezionando il relativo anno, mese e giorno della creazione. Espandere il nodo relativo alle transazioni in stato Bozza (fig. 8). Selezionare il dettaglio della transazione premendo il relativo codice. Selezionare il tasto Modifica. Selezionare il tasto Cancella (fig. 12). Alla visualizzazione della finestra di conferma dell operazione, premere OK. A questo punto la transazione sarà cancellata dal Sistema. Figura 12 20

21 Cancellazione di una Transazione dopo l emissione Dopo l emissione della transazione da parte dell Utente Venditore e la sua accettazione da parte dell Utente Acquirente, la transazione viene visualizzata in stato Accettata da entrambi gli Utenti. Entrambi gli Utenti Venditore ed Acquirente hanno la possibilità di chiedere la cancellazione di una transazione in stato Accettata. Tuttavia l Utente richiedente la cancellazione necessita sempre dell approvazione della controparte. In conclusione: una cancellazione da parte del Venditore/Acquirente genera una Proposta di Cancellazione ; solo se tale proposta sarà accettata dalla controparte avverrà l effettiva cancellazione. Figura 13 L Operatore dell Utente Venditore/Acquirente che intende cancellare una transazione Accettata deve: Accedere alla funzionalità di Gestione Transazioni. Visualizzare la transazione espandendo l albero selezionando il relativo anno, mese e giorno della creazione. Espandere il nodo relativo alle transazioni in stato Accettata (fig. 8). Selezionare il dettaglio della transazione premendo il relativo codice. Selezionare il tasto Modifica. Selezionare il tasto Cancella (fig. 13). Alla visualizzazione della finestra di conferma dell operazione, premere OK. A questo punto la transazione sarà posta nello stato In cancellazione e il Sistema invierà un messaggio alla controparte con la notifica dell operazione avvenuta. 21

22 In fig. 14 è presentata in Gestione Transazioni una transazione nello stato In cancellazione. La controparte dopo il ricevimento dell contenente la Proposta di cancellazione ha due possibilità: Accettare la Proposta di Cancellazione. Richiama la transazione dalla funzionalità Gestione Transazioni (o direttamente con il link contenuto nel testo della ) ed accetta la Proposta di Cancellazione. La transazione viene cancellata. Non accettare la Proposta di Cancellazione. In questo caso non sono necessarie ulteriori operazioni sul sistema: la transazione rimane nello stato In Cancellazione e verrà considerata valida. Figura 14 22

23 4.14 Invio di segnalazione Le operazioni sulle transazioni che coinvolgono una controparte (emissione, accettazione, rifiuto, proposta di cancellazione), sono accompagnate dall invio di un messaggio di notifica a tutti gli Operatori degli Utenti interessati. All interno del messaggio sono riportati i riferimenti all operazione che si sta effettuando sulla transazione, la denominazione degli Utenti interessati, il Giorno-gas ed un link per richiamare direttamente la transazione (fig b). Figura 15 Figura 15b 23

24 4.15 Esecuzione della Transazione Gli Orari Limite (o deadline) rappresentano i momenti entro i quali devono essere concluse le transazioni nei due cicli. Per il ciclo di Nomina le transazioni devono essere concluse nel giorno antecedente il Giorno-gas oggetto delle transazioni (G-1), entro l orario definito in Fine Nomina ; mentre per il ciclo di Rinomina le transazioni devono essere concluse nel Giorno-gas oggetto delle transazioni (G), entro l orario definito in Fine Rinomina. Il ciclo di Rinomina prevede anche un orario di inizio (Inizio Rinomina) che individua il momento a partire dal quale è possibile inserire le transazioni. Superati gli orari limite le transazioni Accettate e le transazioni In cancellazione le cui proposte di cancellazione non siano state accettate produrranno i loro effetti sul sistema Caminus: il Sistema provvederà al calcolo dei saldi netti (risultanti dalla somma algebrica dei valori di tutte le transazioni di ciascun Utente) e al successivo trasferimento al sistema Caminus (fig. 16) Prospetto d esecuzione di un ordine Nella tabella che segue sono schematizzate le diverse operazioni che possono essere effettuate. crea modifica emette rifiuta accetta proposta di cancellazione cancellazione Venditore X X X X X Acquirente X X X X 24

25 4.17 Flusso dati Creato Modificare? Si no Definito No Cancellare Si No Completo Emettere? Si Emesso No Cancellato No Confermare? Si Confermato Si Cancellare No Confermato Figura 16 25

26 5 VISUALIZZAZIONE TRANSAZIONI 5.1 Transazioni Attive La funzione Transazioni Attive consente di visualizzare le transazioni delle quali non sia ancora stato superato il Giorno-gas. La visualizzazione delle transazioni può essere eseguito selezionando il criterio attraverso la combo-box presente sulla pagina (fig. 17). Per Acquirente Per Giorno -gas Per Venditore Le transazioni Attive vengono visualizzate ordinate per Utente Acquirente Le transazioni Attive vengono visualizzate ordinate per Giorno - gas Le transazioni Attive vengono visualizzate ordinate per Utente Venditore Figura 17 26

27 5.2 Transazioni Dettaglio per Giorno-gas La funzione Transazione Dettaglio per Giorno-gas consente di visualizzare tutte le transazioni raggruppate per Giorno-gas. La visualizzazione avviene in ordine di data crescente. La visualizzazione delle transazioni può essere eseguito selezionando il criterio attraverso la combo-box presente sulla pagina (fig. 18). Per Acquirente Per Data Per Venditore Le transazioni vengono raggruppate per Utente Acquirente e successivamente per Giorno-gas Le transazioni vengono raggruppate per data Le transazioni vengono raggruppate per Utente Venditore e successivamente per Giorno-gas Figura 18 27

28 5.3 Dettaglio della Transazione Selezionando una transazione visualizzata attraverso la funzione Transazione Dettaglio per Giorno-gas, è possibile visualizzare i dati della transazione relativi a quel Giorno-gas. Premendo il pulsante Transazione è possibile visualizzare i dati completi della transazione (fig. 19) su una finestra separata. Figura 19 28

29 5.4 Transazioni Dettaglio per Utente La funzione Transazioni Dettaglio per Utente consente di visualizzare le transazioni raggruppare per Utente, senza distinzione tra Acquirente o Venditore. Selezionando la freccia posta accanto al nome dell Utente è possibile visualizzare i giorni gas per i quali l Utente è coinvolto. Selezionando la freccia posta accanto alla data del Giorno-gas vengono visualizzate le transazioni, sia di acquisto che di vendita, relative a quel giorno (fig. 20). Selezionando il codice di una transazione è possibile visualizzarne il dettaglio. All interno di questa finestra premendo il pulsante Transazione è possibile visualizzare i dati completi della transazione (fig. 19) su una finestra separata. Figura 20 29

30 6 ARCHIVIO TRANSAZIONI Questa funzione permette di visualizzare le transazioni Archiviate. Viene inizialmente presentata una schermata in cui è possibile applicare il filtro ai dati per Anno Termico e Mese (gli utenti SRG hanno la possibilità di scegliere anche l Utente, come mostrato in figura 21) Figura 21 La successiva schermata permette di visualizzare le transazioni Archiviate selezionando il criterio attraverso la combo-box presente sulla pagina (fig. 21a). Per Acquirente Per Giorno-gas Per Venditore Le transazioni vengono visualizzate ordinate per Utente Acquirente Le transazioni vengono visualizzate ordinate per Giorno-gas Le transazioni vengono visualizzate ordinate per Utente Venditore 30

31 Figura 21a 31

32 7 ANALISI 7.1 Ricerca Transazioni La funzione Analisi consente di effettuare una ricerca sulle transazioni, sia Attive che Archiviate. All interno della pagina è possibile impostare i criteri di ricerca (fig. 22). Per Tipo Utente (Tutti,Trader,Shipper) Per Tipo Ricerca (Transazione, Giorno-gas, Utente) Per Venditore Per Periodo Per Acquirente In mancanza di selezione di un criterio di ricerca il Sistema non applica alcun filtro, mentre il filtro Tipo Utente sarà impostato a Tutti. Figura 22 Ad esempio, selezionando all interno della combo-box Tipo ricerca il criterio Utente, specificando uno specifico Utente nel criterio Utente e lasciando intatto il rimanente criterio Periodo, verranno visualizzate tutte le transazioni in cui l Utente specificato risulta coinvolto (fig. 23) senza alcuna restrizione di tempo nel risultato della ricerca. 32

33 Figura 23 33

34 7.2 Estrazione dati All interno delle diverse finestre della funzionalità Analisi, nelle quali vengono visualizzati i risultati della ricerca è disponibile il pulsante Apri file che consente di esportare su file Excel i dati visualizzati (fig. 24). Figura 24 34

35 7.3 Movimentato Definitivo La funzionalità Analisi Movimentato Definitivo permette di visualizzare la movimentazione definitiva a fine sessione di lavoro. All interno della pagina è obbligatorio impostare i criteri di ricerca (fig. 24a). Figura 24a 35

36 Una volta selezionato l anno ed il mese verrà visualizzato tutta la situazione del movimentato definitivo come mostrato in fig. 24b Figura 24 b Il dettaglio di GNL è stato suddiviso in funzione del numero dei rigassificatori presenti sulla rete nazionale, in questo formato: Saldo Prog. Utente Gnl1 Saldo Corr Utente Gnl1 Saldo tot Utente Gnl1 36

37 7.4 Estrazione dati All interno della funzionalità Analisi Movimentato Definitivo, nelle quali vengono visualizzati i risultati della ricerca è disponibile il pulsante Apri file che consente di esportare su file Excel i dati visualizzati (fig. 24 c). Figura 24 C 37

38 8 SALDO GIORNO-GAS La funzionalità Saldo Giorno-gas calcola il saldo di movimentazione ed il saldo di compensazione per un determinato Giorno-gas. Selezionando questa funzionalità sul menù di sinistra il Sistema apre una finestra (fig. 25) contenente i due saldi citati e la data di riferimento imposta per default sul primo Giorno-gas successivo alla data in cui viene effettuata la selezione. E possibile selezionare un Giorno-gas differente; in tal caso è necessario premere il pulsante Calcola per aggiornare il saldo. Oltre al totale saldo compensato per il Giorno-gas viene visualizzato anche il totale saldo compensato per ciascun Trader (fig.25a). Inoltre, se sono presenti transazioni Gnl, viene mostrato il saldo Programmato e Correttivo, per ciascun utente Gnl (fig.25b). Nel caso in cui ci siano saldi GME, questi verranno visualizzati per ciascun utente, per poi essere sommati in Saldo Compensato (in caso di utenti trader) (fig.25c). Al termine delle Deadline di Fine Nomina e di Fine Rinomina è previsto l invio di un a tutti gli Operatori con il Saldo Giorno-gas. Figura 25a 38

39 Figura 25b Figura 25c 39

40 10 STORICO ASSOCIAZIONI TRADER La funzione consente di visualizzare tutte le associazioni con i Trader per cui l utente ha compensato (fig. 26). Figura 26 40

41 9 REPORT 9.1 Dettaglio transazioni La funzione Dettaglio transazioni consente per i soli utenti SRG di visualizzare due tipologie di estrazione dati organizzati per quantità o per utente (fig. 27). L estrazione per quantità presenta i seguenti dati: Riepilogo PSV Mensile Dettaglio PSV Mensile Totale PSV Giornaliero Trading PSV Giornaliero Totale GME Giornaliero Totale Pb-Gas Giornaliero GNL Giornaliero Totale PSV Progressivo Trading PSV Progressivo Totale GME Progressivo Totale Pb-Gas Progressivo GNL Progressivo Intraday Figura 27 41

42 Il report per utente è stata suddiviso per agevolare la velocità di estrazione dei dati: Analisi per Utente Volumi e Transazioni per Utente Saldo per Utente Terminali GNL per Utenti GME per Utenti Pb-Gas per Utente Le quantità gas sono espresse nei tre formati: 1. GJ 2. MM3 3. MWh 10 ANAGRAFICA 10.1 Operatore La funzione Anagrafica Operatore consente di visualizzare il profilo dell Operatore che opera sul Sistema (fig. 28). Figura 28 42

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa (intervento 2.B - art. 4, comma 2, lettera b) D.M. 28 dicembre 2012 Agosto 2013 AIEL Annalisa Paniz

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero 1 Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero sistema e sui servizi a disposizione sia in qualità

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

Gestione Fascicoli Guida Utente

Gestione Fascicoli Guida Utente Gestione Fascicoli Guida Utente Versione 2.3 Guida Utente all uso di Gestione Fascicoli AVVOCATI Sommario Premessa... 4 Struttura... 5 Pagamento fascicoli... 9 Anagrafica Avvocati... 17 1.1 Inserimento

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA La Scheda Valutazione Anziano FRAgile al momento dell inserimento è abbinata al paziente. E possibile modificarla o inserirne una nuova per quest ultimo. Verrà considerata

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Firma Digitale Remota Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Versione: 0.3 Aggiornata al: 02.07.2012 Sommario 1. Attivazione Firma Remota... 3 1.1 Attivazione Firma Remota con Token YUBICO... 5

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

Visualizzatore Pagamenti F24 per RC AUTO - istruzioni

Visualizzatore Pagamenti F24 per RC AUTO - istruzioni Visualizzatore Pagamenti F24 per RC AUTO - istruzioni Il programma consente di visualizzare il contenuto dei files scaricabili da SIATEL 2.0 (PUNTOFISCO), relativi ai versamenti, eseguiti tramite modello

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

INTERMITTENTI GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL FORM WEB

INTERMITTENTI GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL FORM WEB INTERMITTENTI GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL FORM WEB 1. Introduzione Attraverso la funzionalità Gestione chiamate intermittenti le aziende e i consulenti interessati potranno inviare il modulo di chiamata

Dettagli

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0 Leg@lCom EasyM@IL Manuale Utente 1 Sommario Login... 5 Schermata Principale... 6 Posta Elettronica... 8 Componi... 8 Rispondi, Rispondi tutti, Inoltra, Cancella, Stampa... 15 Cerca... 15 Filtri... 18 Cartelle...

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web

GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web La presente guida rapida sintetizza in modo veloce le procedure da seguire per attivare ed utilizzare con estrema semplicità il BITCARD POS Intellect

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS Introduzione La nostra soluzione sms2biz.it, Vi mette a disposizione un ambiente web per una gestione professionale dell invio di

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

Importazione dati da Excel

Importazione dati da Excel Nota Salvatempo Spesometro 4.3 19 MARZO 2015 Importazione dati da Excel In previsione della prossima scadenza dell'invio del Modello Polivalente (Spesometro scadenza aprile 2015), è stata implementata

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Import Dati Release 4.0

Import Dati Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import Dati Release 4.0 COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria MANUALE D USO 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2.... 4 3. INVIO CERTIFICATO DI MALATTIA... 4 3.1 SELEZIONE...

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line Università degli Studi Roma Tre Prenotazione on-line Istruzioni per effettuare la prenotazione on-line degli appelli presenti sul Portale dello Studente Assistenza... 2 Accedi al Portale dello Studente...

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

GUIDA ALLO SPESOMETRO IN SUITE NOTARO 4.1 SP4A

GUIDA ALLO SPESOMETRO IN SUITE NOTARO 4.1 SP4A GUIDA ALLO SPESOMETRO IN SUITE NOTARO 4.1 SP4A Comunicazione Spesometro 2 Attivazione 2 Configurazioni 3 Classificazione delle Aliquote IVA 3 Dati soggetto obbligato 4 Opzioni 5 Nuovo adempimento 6 Gestione

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

Manuale Utente SCELTA REVOCA MEDICO ON LINE. Versione 1.0.0

Manuale Utente SCELTA REVOCA MEDICO ON LINE. Versione 1.0.0 Manuale Utente SCELTA REVOCA MEDICO ON LINE Versione 1.0.0 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. USO DEL SERVIZIO E FUNZIONALITÀ... 3 2.1 Funzionalità di Revoca del proprio medico... 4 2.2 Funzionalità di scelta/revoca

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI Dalla Home page del sito dell Agenzia delle Entrate Cliccare sulla voce SID Selezionare ACCREDITAMENTO Impostare UTENTE e PASSWORD Gli stessi abilitati ad entrare nella AREA RISERVATA del sito (Fisconline

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it

Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it 1 Introduzione...3 2 Registrazione di un nuovo dominio gov.it...3 3 Cambia Dati di un dominio...9 3.1 Variazione record di zona o DNS Dominio con

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/ Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive https://nonconf.unife.it/ Registrazione della Non Conformità (NC) Accesso di tipo 1 Addetto Registrazione della Non Conformità

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli