ENDAS. f.1e $ùirrn - t d) lo3l^z. ryhf.s. sportivo. \\llj F:s"8i:is,TB'Àîne. Prot. ZAct LORO SEDI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ENDAS. f.1e $ùirrn - t d) lo3l^z. ryhf.s. sportivo. \\llj F:s"8i:is,TB'Àîne. Prot. ZAct LORO SEDI"

Transcript

1 ENDAS ENDAS Ente Nazionale Democratico DiAzione Sociale 00'185 Roma Via Merulana,43 Tel Fax c.f B.:/t internet: Direzione Nazionale!d-* f.1e $ùirrn - w ryhf.s Y"!! Riconosciuto dal Ministero dell'lnterno D.M e Ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI dal 1976, art.31 D.P.R Associazione di promozione ambientale G. U. n. 135 dell'1 I Giugno lscritta il 17 Maggio 2002 al Registro Nazionale delle Associazioni di Promozione Sociale - Ente di comprovata esperienza nel settore della prevenzione e della sicurezza stradale G.U. n. 292 del Aderente all' OITS Organisation lnternationale du Tourisme Social Roma, Prot. ZAct t d) lo3l^z Ai Presidenti Regionali Ai P residenti P rovincialilzonali Al Responsabile Tecnico di settore Al Referente Politico LORO SEDI Oggetto: Finale Nazionale "Endasiadi" î9 maggio Villa Ada - Roma L'Endas Nazionale organizza la Finale Nazionale dell'endasiadi, che avrà luogo all'interno del Parco di Villa Ada di Roma sabato l9 maggio L'orario di incontro dei partecipanti alla manifestazione e dei capi delegazione è fissato per le ore presso I'ingresso del Parco di Villa Ada - lato Via di Ponte Salario (zona laghetto). E' previsto il pranzo a sacco a cura dell'endas Nazionale. La manifestazione finale rappresenta la fase conclusiva di un progetto di attività sportiva promozionale, organizzato su scala nazionale con fasi provinciali e regionali, rivolta ai bambini e alle bambine nell'età corrispondente al secondo ciclo della scuola primaria. Per quanto concerne l'aspetto tecnico, si tratta di un grande contenitore di "giochi motori" e di "giochi mentali", praticati in ambiente naturale da squadre miste di maschi e femmine dette pattuglie. I giochi motori traggono spunto da varie discipline sportive come l'atletica leggera, il calcio, la pallacanestro, la pallavolo ecc.; nei giochi mentali le pattuglie si confrontano nel più breve tempo possibile nella soluzione di cruciverba, puzzle, indovinelli, quiz di educazione stradalecc. La scheda di partecipazione, che alleghiamo alla presente, completa dei dati della tessera Endas valida per l'anno in corso, dovrà pervenire all'endas Nazionale (fax 06/ enffo e non oltre l'8 maggio p.v. L'Endas Nazionale riconoscerà un contributo forfettario che sarà valutato al momento della manifestazione. L'importo dovuto è subordinato alla presentazione di idonea documentazione di spesa e all'erogazione del contributo da parte del Coni. Dal contributo sono esclusi gli atleti appartenenti alla Regione Lazio. Cordiali saluti. RESIDENTE. All./4: Piantina di Villa Ada Regolamento Giochi Endasiadi 2012 Scheda di partecipazione L- \\llj F:s"8i:is,TB'Àîne sportivo

2 Ts"E** 3 rl '**-t f F{$îfE r' AfJIFrrót'f i-iife;i??tfiffit '" r, " j'" -- ii*l,qt! :.:.,,,,

3 ENDASIADI REGOLAMENTO GENERALE. La partecipazione è a squadre formate da 5 bambini di cui 3 maschi e 3 femmine. o Ogni squadra, denominata PATTUGLIA, deve darsi un nome ed eleggere un capo-pattuglia. tl Groco Viene predisposta una zona di PARTENZA e ARRIVO delle Pattuglie, denominata BASE, che ospita la GIURIA responsabile di tutto il gioco; vengono allestite QUATTRO STAZIONI, denominate A-B-C-D, dislocate in zone distanti tra loro; in ogni stazione è presente una GIURIA che controlla lo svolgimento delle prove e compila i referti da consegnare alla giuria della Base; in rapporto al numero dei partecipanti si possono allestire più stazioni per ogni Gioco. Vengono sorteggiate le quattro Pattuglie che partono per prime. Ogni Pattuglia raggiunge la Stazione sorteggiata e partecip ai due giochi previsti: uno "mentale" e uno "motorio". A giochi uttimati ogni Pattuglia rientra alla Base per consegnare i referti delle prove compilati dalla giuria di stazione. ll tempo massimo che ogni Pattuglia può impiegare in ogni Stazione è : 10 minuti; la Pattuslia viene penalizzata di 2 punti per osni minuto o frazione di minuto di ritardo. Le pattuglie si alternano nelle Stazioni fino a che tutti i concorrenti hanno affrontato le prove previste; ogni prova ha come riscontro un punteggio pari a punti : in base alla classifica ottenuta; vince la gara la Pattuglia che al termine delle otto prove ha totalizzato il punteggio più alto. ln caso di parità si aggiudica la vittoria la Pattuglia "più giovane" di età. **:f :f ***:f rf {.{.*tl.*{rtlrtf!frtf tf *tf{.:1.{.tl.*****:étf

4 ENDAS AD 2012-t G OCHI GIOCHI MENTALI STAZIONE 1 : "Osgi mi sento Pittore!" : tre componenti della Pattuglia sorteggiano un oggetto a testa e lo disegnano su un tabellone; gli altri tre devono indovinarne il nome nel minor tempo possibile. STAZIONE 2 : "ll Rompicapo" : i concorrenti devono comporre un semplice puzzle nel minor tempo possibile. STAZIONE 3 : "Attento all'inganno!" : La Pattuglia deve sapere rispondere "vero" o "falso" a 12 domande su argomenti di carattere generale. STAZIONE 4 : "Come si chiama?" : i concorrenti devono abbinare i nomi propri ai cognomi di tz personaggi (storici,scienziati,personaggi dello sport,dello spettacolo ecc.) sorteggiatitra un gruppo di proposte. GIOCHI MOTORI STAZIONE 1 : 'îgile come un gatto!" : i concorrenti, uno per volta, spostandosi lungo un percors ostacolato, devono traslocare 6 palle,tipo volley o ritmica,(l per bambino) da un punto ad un altro, nel minor tempo possibile. STAZIONE 2 : "Non perdere una goccia!" : i concorrenti devono trasportare la maggiore quantità di acqua da un secchio ad un altro, posto a m. 20 di distanza, nel tempo massimo di 1'30" per concorrente. Ogni bambino ha a sua disposizione un bicchiere di plastica. ll secchio posto all'arrivo viene "graduato" per la misurazione dell'acqua. STAZIONE 3 : "lo lancio più lonta : I concorrenti devono lanciare un pallone (da minibasket o da calcio) tenendolo con due mani, sopra il capo; il punteggio più alto va alla pattuglia che, nella somma dei lanci, realizza la distanza più lunga. staz una linea tracciata sul terreno ed eseguono un salto: sono ammesse due prove per concorrente; di queste sarà conteggiata solo la migliore. La somma dei salti darà la misura del "salto del canguro"lil punteggio più alto va alla pattuglia che realizza il salto più lungo. * * * ***** * ** * * ** ** rl.*,k,l.rl.,l.

5 MODULO DEL SISTEMA QUALITA' Scheda di paéecipazione MANIFESTAZONE: LUOGO E DATA DI SVOLGIMENTO: RAPPRES ENT ATIVA RÉG I O N ALE Associazione Sportiva Finalista" Cognome e nome atleta 1 Luogo e data di nascita N. Tessera ENDAS Tecnico Accompagnatore: 1 Tecnico Accompagnatore: 2 ll sottoscritto dichiara che è in possesso delle domande d'ammissione a socio dei singoli atleti di cui sopra e che i certificati medici attestanti I'icloneità alla pratica sportiva, con scadenza non inferiore a 30 giomi successivi la data di effettuazione della manifestazione, sono depositati presso la sede dell'associazione di appartenenza. Dichiara, pertanto, che gli stessi sono in regola con la loro posizione sanitaria come prescritto dalla normativa vigente e che (sia gli accompagnatori dirigenti e tecnici, sia gli atleti) sono a conoscenza della polizza assicurativa stipulata tra I'Endas e la compagniassicuratrice. Pertanto, solleva gli organizzatori della gara da qualsiasi richiesta d'integrazioneconomica per incidenti e dannichepossanoverificarciprima,duranteedopo osvo gimentode amanifestazionesa vo quanto previsto dal rapporto assicurativo stesso. Luogo... Data. ll Presidente Regionale Endas timbro e firma MD-1 9_Scheda di partecipazione revo.doc Pagina 1 di 1

ENDAS NAZIONALE REGOLAMENTO

ENDAS NAZIONALE REGOLAMENTO ENDAS NAZIONALE SETTORE KARATE REGOLAMENTO 1 L ENDAS Ente Nazionale Democratico di Azione Sociale, organizza i " Campionati Regionali ", fase preliminare, valida per la qualificazione alle " FINALI NAZIONALI

Dettagli

uef.to@usrpiemonte.it Via Coazze, 18 10138 Torino Tel. 011 4404388 Fax 0114330465

uef.to@usrpiemonte.it Via Coazze, 18 10138 Torino Tel. 011 4404388 Fax 0114330465 UFFICIO EDUCAZIONE FISICA DI TORINO uef.to@usrpiemonte.it Via Coazze, 18 10138 Torino Tel. 011 4404388 Fax 0114330465 Prot. n. 3685/P/C32 Torino, 15 aprile 2011 Circ. n.233 AI DIRIGENTI SCOLASTICI DEGLI

Dettagli

Amatori (1978-1989) Master MM35 (1973/77) Master MF35 (1973/77) Master MM40 (1968/72) Master MF40 (1968/72) Master MM45 (1963/67)

Amatori (1978-1989) Master MM35 (1973/77) Master MF35 (1973/77) Master MM40 (1968/72) Master MF40 (1968/72) Master MM45 (1963/67) CAMPIONATO NAZIONALE LIBERTAS 2012 DI CORSA CAMPESTRE 63 LEVA NAZIONALE LIBERTAS MASCHILE DI CORSA CAMPESTRE 48 LEVA NAZIONALE LIBERTAS FEMMINILE DI CORSA CAMP ESTRE 19 TROFEO NAZ. LIBERTAS MASTER / AMATORI

Dettagli

GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO

GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO Norme Generali Location La competizione si svolge a Bari, Bolzano, Cagliari, Catania, Cosenza, Macerata, Milano, Napoli, Padova, Reggio Emilia, Roma e Torino. Categorie e

Dettagli

Prot. 1306 Modena, 24.02.2014

Prot. 1306 Modena, 24.02.2014 Prot. 1306 Modena, 24.02.2014 - Ai Dirigenti delle Scuole Secondarie di 2 grado interessate - Al Comitato Provinciale F.I.T.E.T. Al Comitato Provinciale C.O.N.I. OGGETTO: Giochi Sportivi Studenteschi 2014

Dettagli

Circoliamo 2015 Le Olimpiadi di Roma

Circoliamo 2015 Le Olimpiadi di Roma Circoliamo 2015 Le Olimpiadi di Roma Circoliamo 2015 è l Olimpiade dei Circoli Storici di Roma, giunta alla sua sesta edizione (le precedenti edizioni nel 2000, 2002, 2004,2007,2010). Un evento che si

Dettagli

Roma, 17.02.2014 Prot. n. 145. Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Nuoto AICS -------------------- Loro Sedi

Roma, 17.02.2014 Prot. n. 145. Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Nuoto AICS -------------------- Loro Sedi Roma, 17.02.2014 Prot. n. 145 Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Nuoto AICS -------------------- Loro Sedi Oggetto: SPORTINFIORE 2014 - Campionati Nazionale di Nuoto

Dettagli

PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 23 26 MAGGIO 2013

PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 23 26 MAGGIO 2013 PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 23 26 MAGGIO 2013 23-24 Maggio 2013 MASTER D ITALIA DELLE ASSOCIAZIONI AFFILIATE 2013 24-26 Maggio 2013 MASTER AMATORI PIAZZA DI SIENA 2013 25-26 Maggio 2013 GARE

Dettagli

MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico. MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico

MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico. MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico MODULI ISCRIZIONE 2008 SECONDO GRADO ATLETICA LEGGERA Maschile 2 grado Regione. Squadra: specialità 100 mt 100/110h 1000 m 300 m Alto Lungo Peso Disco Accompagnatore (prof. / prof.ssa) Individualisti Specialità

Dettagli

FIPAV SETTORE SCUOLA E PROMOZIONE

FIPAV SETTORE SCUOLA E PROMOZIONE Comitato Provinciale di Modena FIPAV SETTORE SCUOLA E PROMOZIONE Via Giardini, 470/H - 41124 Modena (MO) - Tel. 059/8752312 327 - Fax 059/8754944 email: giovanile @ fipav.mo.it Responsabile settore CRISTINA

Dettagli

Note generali Categorie Attività praticate Squadre Compiti degli accompagnatori

Note generali Categorie Attività praticate Squadre Compiti degli accompagnatori Note generali Il CSI Regionale del Piemonte indice ed organizza il Meeting dei giovani ad Acqui Terme dal 29 aprile al 1 maggio. Il meeting è caratterizzato da una parte di attività sportiva (svolta alla

Dettagli

Oggetto: Giochi Sportivi Studenteschi 2002 03 Sport Disabili : proroga termini per le adesioni.

Oggetto: Giochi Sportivi Studenteschi 2002 03 Sport Disabili : proroga termini per le adesioni. Prot. 1651/p 21.2.2003 TORINO, Circ. Reg. Nr. 54 AI DIRIGENTI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI 1 E 2 GRADO DEL PIEMONTE LORO SEDI AGLI INSEGNANTI DI EF E DI SOSTEGNO p.c. Ai Dirigenti dei C.S.A. del Piemonte

Dettagli

INDIVIDUALE E PER SQUADRE 2015

INDIVIDUALE E PER SQUADRE 2015 ASSOCIAZIONE PESCA SPORTIVA E ATTIVITA' SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PADOVA CAMPIONATO PROMOZIONALE SERIE C DI PESCA ALLA TROTA TORRENTE INDIVIDUALE E PER SQUADRE 2015 SOCIETA ORGANIZZATRICI E CAMPI

Dettagli

Regolamento JUNIOR BIKE BRESCIA - 2015

Regolamento JUNIOR BIKE BRESCIA - 2015 Regolamento JUNIOR BIKE BRESCIA - 2015 Lo Junior Bike Brescia è un circuito di manifestazioni ludico- sportive NON agonistiche riservate ai giovani e Giovanissimi, organizzato in due gironi distinti :

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE CATEGORIE FREE PATTINAGGIO ARTISTICO STAGIONE SPORTIVA 2007-2008

REGOLAMENTO PER LE CATEGORIE FREE PATTINAGGIO ARTISTICO STAGIONE SPORTIVA 2007-2008 REGOLAMENTO PER LE CATEGORIE FREE PATTINAGGIO ARTISTICO STAGIONE SPORTIVA 2007-2008 Le categorie Free sono le categorie in cui sono suddivisi gli atleti che non hanno raggiunto lo score e gli eventuali

Dettagli

Prot. n 3542 /B15 Roma 24/07/2015. Associazioni Sportive Loro Sedi

Prot. n 3542 /B15 Roma 24/07/2015. Associazioni Sportive Loro Sedi MINISTERO DELL ISTRUZIONE UNIVERSITÀ RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO MARTIN LUTHER KING VIA DEGLI ORAFI n 30-00133 ROMA - DISTRETTO SCOLASTICO XVI tel.06/2023327/2023663

Dettagli

XI MEETING ROMANA CALLIGARIS 2015 XI MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2015 IV MEMORIAL BIANCA LOKAR 2015

XI MEETING ROMANA CALLIGARIS 2015 XI MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2015 IV MEMORIAL BIANCA LOKAR 2015 XI MEETING ROMANA CALLIGARIS 2015 XI MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2015 IV MEMORIAL BIANCA LOKAR 2015 Trieste, 9-10 maggio 2015 Regolamento L A. S. D. Unione Sportiva Triestina Nuoto in collaborazione con

Dettagli

Jesuit Schools European Sports Tournament

Jesuit Schools European Sports Tournament Istituto Leone XIII Con il Patrocinio del Comune di Caorle Milano Caorle 21-27 Giugno Città ospitante Inizio evento 21 Giugno 2015 Milano Istituto Leone XIII 18:00 arrivo e registrazione Fine evento 27

Dettagli

Trofeo delle Province

Trofeo delle Province Trofeo delle Province 2009 Campionato Regionale U18 Beach Volley 1) Categorie dei tornei 2) Coppie partecipanti 3) Formule di svolgimento 4) Periodo e Luogo di Svolgimento 5) Programma dei Tornei 6) Tassa

Dettagli

MOVIMENTO SPORTIVO POPOLARE ITALIA COMITATO PROVINCIALE DI VERONA MANIFESTAZIONE PROMOZIONALE OPEN DI CALCIO A 5 CENTRO SPORTIVO SAN FLORIANO

MOVIMENTO SPORTIVO POPOLARE ITALIA COMITATO PROVINCIALE DI VERONA MANIFESTAZIONE PROMOZIONALE OPEN DI CALCIO A 5 CENTRO SPORTIVO SAN FLORIANO MOVIMENTO SPORTIVO POPOLARE ITALIA COMITATO PROVINCIALE DI VERONA Ente di Promozione Sportiva Riconosciuto dal CONI PIANETA CALCIO A5 di CALCIO A5 8 TROFEO MANIFESTAZIONE PROMOZIONALE OPEN DI CALCIO A

Dettagli

Comune di San Giustino Provincia di Perugia

Comune di San Giustino Provincia di Perugia Comune di San Giustino Provincia di Perugia BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL PALAZZETTO DELLO SPORT DI SAN GIUSTINO CAPOLUOGO - C.I.G. n. Z8D09C286B. 1. Ente proponente: Comune di San

Dettagli

DOMANDA DI CONTRIBUTO PER L ATTIVITA SPORTIVA SVOLTA NELL ANNO SPORTIVO 201-201

DOMANDA DI CONTRIBUTO PER L ATTIVITA SPORTIVA SVOLTA NELL ANNO SPORTIVO 201-201 DOMANDA DI CONTRIBUTO PER L ATTIVITA SPORTIVA SVOLTA NELL ANNO SPORTIVO 201-201 MARCA DA BOLLO 16,00 (1) Al Dirigente Settore Sport Piazza Umberto I 07046 PORTO TORRES Il/a sottoscritto/a nato/a a il residente

Dettagli

C.S.E.N. CENTRO SPORTIVO EDUCATIVO NAZIONALE

C.S.E.N. CENTRO SPORTIVO EDUCATIVO NAZIONALE C.S.E.N. CENTRO SPORTIVO EDUCATIVO NAZIONALE Ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI. (Art. 31 d.p.r. 2/8/1974 n.530) Ente nazionale con finalità assistenziali riconosciuto dal Ministero dell'interno.

Dettagli

COMITATO REGIONALE LIGURE

COMITATO REGIONALE LIGURE COMITATO REGIONALE LIGURE INTEGRAZIONE ALLE NORME ATTUATIVE NAZIONALI ANNO 2015 CATEGORIA GIOVANISSIMI PREMESSA Le presenti norme integrano quanto stabilito nel Regolamento Tecnico e nelle Norme Attuative

Dettagli

La FISDIR indice ed organizza, con la collaborazione della Associazione Sportiva e Culturale ANTHROPOS -

La FISDIR indice ed organizza, con la collaborazione della Associazione Sportiva e Culturale ANTHROPOS - n. A tutte le Società FISDIR interessate e p.c. al Referente Tecnico Nazionale di Disciplina ai Delegati Regionali FISDIR /A mezzo posta elettronica OGGETTO: 4 CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO DI ATLETICA

Dettagli

Lavori di Sistemazione dell edifico ex Caserma C.C. in Via Vallecine da adibirsi a nuova sede comunale 2 E 3 LOTTO CIG 0084984303

Lavori di Sistemazione dell edifico ex Caserma C.C. in Via Vallecine da adibirsi a nuova sede comunale 2 E 3 LOTTO CIG 0084984303 C O M U N E D I B O R B O N A P R O V I N C I A D I R I E T I VIA NICOLA DA BORBONA 02010 BORBONA Tel. 0746/940037 Fax 0746/940285 P.I. C.F. 00113410575 E-Mail: borbona@comune.borbona.rieti.it Indirizzo

Dettagli

JUNIOR TIM CUP 2013. Art 8 - Giustizia sportiva La Giustizia sportiva sarà amministrata dagli Organi giudicanti CSI.

JUNIOR TIM CUP 2013. Art 8 - Giustizia sportiva La Giustizia sportiva sarà amministrata dagli Organi giudicanti CSI. JUNIOR TIM CUP 2013 IL CALCIO NEGLI ORATORI REGOLAMENTO Premessa: Il Regolamento è applicato integralmente nella fase Nazionale di JUNIOR TIM CUP 2013. Per la fase territoriale, organizzata dal CSI Milano,

Dettagli

I edizione Sanremo 19/20 aprile 2013

I edizione Sanremo 19/20 aprile 2013 I edizione Sanremo 19/20 aprile 2013 Torneo Internazionale per Scuole secondarie di 1 grado Categoria Esordienti MISTI A (nati dal 01.01.2000 fino al compimento del 10 anno di età). Con il Patrocinio di:

Dettagli

REGOLAMENTO DEL BEACH TENNIS

REGOLAMENTO DEL BEACH TENNIS (edizione 2011 Atti ufficiali n. 4/2011) (aggiornamento Atti ufficiali n. 7/2011) CAPO I GENERALITÀ Articolo 1 Settore beach tennis 1. In attuazione delle disposizioni statuarie è costituito il settore

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO SOCIETA 2012

CAMPIONATO ITALIANO SOCIETA 2012 CAMPIONATO ITALIANO SOCIETA 2012 SERIE A Specialità RAFFA Pagina 1 1 PREMESSA 2 NORME GENERALI 3 REGOLAMENTO TECNICO 1.0 PREMESSA 1.1 Al campionato partecipano le Società che hanno acquisito il diritto

Dettagli

Milano Movimento Gioco Sport 2007-2008

Milano Movimento Gioco Sport 2007-2008 Milano Movimento Gioco Sport 2007-2008 1 1^- 2^ ELEMENTARE Il percorso ginnico individuale Giocatori: Tutti gli alunni si mettono in fila ed uno alla volta eseguono il percorso tracciato Campo di gioco:

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO SOCIETA 2016

CAMPIONATO ITALIANO SOCIETA 2016 CAMPIONATO ITALIANO SOCIETA 2016 SERIE C Specialità RAFFA 1 1 PREMESSA 2 NORME GENERALI 3 REGOLAMENTO TECNICO 1.0 PREMESSA 1.1 Al campionato partecipano le Società che hanno acquisito il diritto di rimanere

Dettagli

Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori

Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori Societa affiliata alla Fipav e all MSP Manofuori Cup Non è necessario essere Campioni per divertirsi giocando a pallavolo L Associazione Culturale

Dettagli

Solar System Tour quinta edizione

Solar System Tour quinta edizione Solar System Tour quinta edizione Catania, 30 Novembre 2013 Descrizione Il Solar System Tour è una manifestazione sportivo-culturale organizzata, nell ambito delle proprie iniziative divulgative per le

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO SOCIETA 2015

CAMPIONATO ITALIANO SOCIETA 2015 CAMPIONATO ITALIANO SOCIETA 2015 SERIE A Specialità RAFFA Anno Sportivo 2015 1 1 PREMESSA 2 NORME GENERALI 3 REGOLAMENTO TECNICO 1.0 PREMESSA 1.1 Al campionato partecipano le Società che hanno acquisito

Dettagli

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE Roma, 02.10.2015 Prot. n. 619 Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Ginnastica Artistica AICS ----------- Loro Sedi Oggetto: Campionato Nazionale di Ginnastica Artistica

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SETTORE PADDLE (edizione 2010 Atti ufficiali n. 10/2010)

REGOLAMENTO DEL SETTORE PADDLE (edizione 2010 Atti ufficiali n. 10/2010) REGOLAMENTO DEL SETTORE PADDLE (edizione 2010 Atti ufficiali n. 10/2010) CAPO I GENERALITÀ Articolo 1 Settore paddle 1. In attuazione delle disposizioni statuarie è costituito il settore paddle per l organizzazione

Dettagli

COMITATO REGIONALE LIGURE

COMITATO REGIONALE LIGURE COMITATO REGIONALE LIGURE INTEGRAZIONE ALLE NORME ATTUATIVE NAZIONALI ANNO 2014 CATEGORIA GIOVANISSIMI PREMESSA Le presenti norme integrano quanto stabilito nel Regolamento Tecnico e nelle Norme Attuative

Dettagli

Prot. n 2864/20 C32 Varese, 10/12/2007

Prot. n 2864/20 C32 Varese, 10/12/2007 !"# $! Prot. n 2864/20 C32 Varese, 10/12/2007 AI DIRIGENTI SCOLASTICI DELLE SCUOLE ED ISTITUTI DI 1 e 2 GRADO STATALI E NON STATALI ALLA SCUOLA EUROPEA VIA MONTELLO - 21100 VARESE AL PRESIDENTE PROVINCIA

Dettagli

UFFICIO SEGRETERIA GENERALE E AFFARI ISTITUZIONALI BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA

UFFICIO SEGRETERIA GENERALE E AFFARI ISTITUZIONALI BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA UFFICIO SEGRETERIA GENERALE E AFFARI ISTITUZIONALI BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA Ente appaltante:comune di Firenze Ufficio Segreteria Generale e Affari Istituzionali Servizio Contratti e Appalti Piazza

Dettagli

Stazione Appaltante: ISISTL RUSSELL-NEWTON via F. De André n. 6 Scandicci (FI) C.F. 94040460480

Stazione Appaltante: ISISTL RUSSELL-NEWTON via F. De André n. 6 Scandicci (FI) C.F. 94040460480 Prot.n.2389/D15 Scandicci, 23/05/2015 Stazione Appaltante: ISISTL RUSSELL-NEWTON via F. De André n. 6 Scandicci (FI) C.F. 94040460480 Codice CIG: Z4C14B62F4 Codice fatturazione elettronica: UF1YIS BANDO

Dettagli

4 TORNEO Città del Tricolore

4 TORNEO Città del Tricolore 4 Torneo Città del Tricolore 1 Memorial Alberto Cigarini 4 TORNEO Città del Tricolore 1 Memorial Alberto Cigarini 4 maggio 2014 BROCHURE INFORMATIVA TORNEO CON REGOLAMENTO TORNEO DATA E LUOGO DEL TORNEO

Dettagli

COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso

COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DEI CAMPI DA CALCIO (CIG. 5088440984) Il Comune di Tarzo, in esecuzione della delibera consiliare n.11

Dettagli

CAMPIONATO DI SOCIETA UNDER 18 2015. Specialità Volo

CAMPIONATO DI SOCIETA UNDER 18 2015. Specialità Volo CAMPIONATO DI SOCIETA UNDER 18 2015 Specialità Volo Versione 23/04/2015 1. CAMPIONATO DI SOCIETÀ UNDER 18 La Federazione Italiana Bocce Specialità Volo indice, ed i suoi Organi Periferici e le Società

Dettagli

COMUNE DI TRIGGIANO Provincia di Bari Servizio Pubblica Istruzione, Sport e Tempo Libero

COMUNE DI TRIGGIANO Provincia di Bari Servizio Pubblica Istruzione, Sport e Tempo Libero BANDO PUBBLICO PER LA EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE OPERANTI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI TRIGGIANO - INDIVIDUAZIONE DEI CRITERI - Art. 1 FINALITA Il Comune di Triggiano

Dettagli

DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA

DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale ALESSANDRO VOLTA Infanzia - Primaria - Secondaria I Grado Via Volta, 13-20093 Cologno Monzese (MI) Tel. 02 25492649

Dettagli

G I O C H I DI Q U A R T I E R E A S Q U A D R E

G I O C H I DI Q U A R T I E R E A S Q U A D R E Parrocchie: S.S. Simone e Giuda Apostoli S. Giovanni Evangelista G I O C H I DI Q U A R T I E R E A S Q U A D R E 2 0 0 5 R E G O L A M E N T O 1. Alla chiusura delle iscrizioni, il giudice arbitro procede

Dettagli

ORGANIZZATO DAL COMITATO REGIONALE A.S.C. IN COLLABORAZIONE CON A.S.D. COMITATO CAAMSARDEGNA Muravera(Ca), 25-27 Settembre 2015.

ORGANIZZATO DAL COMITATO REGIONALE A.S.C. IN COLLABORAZIONE CON A.S.D. COMITATO CAAMSARDEGNA Muravera(Ca), 25-27 Settembre 2015. VOLLEY MISTA SPORT CAAM SARDEGNA 2015 TROFEO NAZIONALE/REGIONALE A.S.C. ORGANIZZATO DAL COMITATO REGIONALE A.S.C. IN COLLABORAZIONE CON A.S.D. COMITATO CAAMSARDEGNA Muravera(Ca), 25-27 Settembre 2015 Costi

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETÀ SERIE A 2015. Specialità Volo

CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETÀ SERIE A 2015. Specialità Volo CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETÀ SERIE A 2015 Specialità Volo 1. PREMESSA Al Campionato di Società di Serie A potranno partecipare tutte le Società aventi diritto, rispettando le norme del presente Regolamento.

Dettagli

Comune di Talmassons

Comune di Talmassons Comune di Talmassons Provincia di Udine Ufficio Tecnico Via Tomadini, 15 - C.A.P. 33030 tel 0432/766020 fax 0432/765235 Cod.Fisc. 80010190306 P.IVA 00544040306 Prot. 632 U.T. Talmassons, lì 20 gennaio

Dettagli

REGOLAMENTO ORGANICO DI PARTECIPAZIONE AL 1 CAMPIONATO INTERPROVINCIALE DI BILIARDO BOCCETTE A SQUADRE E.N.D.A.S.-A.B.I.S.

REGOLAMENTO ORGANICO DI PARTECIPAZIONE AL 1 CAMPIONATO INTERPROVINCIALE DI BILIARDO BOCCETTE A SQUADRE E.N.D.A.S.-A.B.I.S. A.B.I.S Ravenna ENDAS EMILIA ROMAGNA ASSOCIAZIONE BILIARDO ITALIANA SPORTIVA Sede - Via Salita, 2-48018 Faenza (RA) Sede operativa di Fusignano Tel.-Segr.-Fax 0545.288059 C.F. e P.IVA 02028560395 e-mail:

Dettagli

Regolamento PALLAVOLO 2011/2012

Regolamento PALLAVOLO 2011/2012 Regolamento PALLAVOLO 2011/2012 Art. 1 Regolamento tecnico di gioco 1 Per lo svolgimento della pallavolo nel CSI si applica il Regolamento Tecnico di gioco del CSI con le limitazioni, le esclusioni, le

Dettagli

Domenica 28 Giugno 2015 Asd Racing SC

Domenica 28 Giugno 2015 Asd Racing SC Spett.le Scuola Nuoto e Scuola Nuoto Pinnato Scuola Subacquea e Scuola di Apnea Istituto Scolastico FIN Salvamento, Fipsa Lazio sez Pinnato e didattica, Salvamento Genova, Cmas, ASI, ASC All'attne. Dei

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETÀ SERIE B 2015. Specialità Volo

CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETÀ SERIE B 2015. Specialità Volo CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETÀ SERIE B 2015 Specialità Volo 1. PREMESSA Al Campionato di Società di Serie B potranno partecipare tutte le Società aventi diritto, rispettando le norme del presente Regolamento.

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO NON UDENTI SCI ALPINO- SLALOM GIGANTE

CAMPIONATO ITALIANO NON UDENTI SCI ALPINO- SLALOM GIGANTE ... SÜDTIROLER GEHÖRLOSEN SPORTGRUPPE Amateursportverein GRUPPO SPORTIVO SORDI ALTOATESINI Associazione sportiva dilettantistica E-mail: sgsg@dnet.it www.deafsport-suedtirol.org CAMPIONATO ITALIANO NON

Dettagli

MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico. MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico

MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico. MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico MODULI ISCRIZIONE 2008 SECONDO GRADO ATLETICA LEGGERA Maschile 2 grado Regione. Squadra: specialità 100 mt 100/110h 1000 m 300 m Alto Lungo Peso Disco Accompagnatore (prof. / prof.ssa) Individualisti Specialità

Dettagli

REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015

REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015 REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015 ART.1 ORGANIZZAZIONE La ASD Gioventu Assemini Calcio con sede in Assemini (CA) C.so Europa 60, organizza un

Dettagli

R E G O L A M E N T O

R E G O L A M E N T O R E G O L A M E N T O 1. L A.S.D. Trofeo TOPOLINO Sci indice ed organizza, con l'approvazione della F.I.S.I. e del Comitato Trentino FISI, una gara valida quale Selezione Nazionale per il 54 Trofeo Topolino

Dettagli

MEMORIAL Sergio Abbati

MEMORIAL Sergio Abbati 2011 MEMORIAL Sergio Abbati REGOLAMENTO: Art. 1) Ogni società potrà tesserare un massimo di 16 giocatori. Il tesseramento si chiuderà Giovedì 3 Giugno 2011. Dopo tale data non potranno essere tesserati

Dettagli

REGATE DEL CENTENARIO. Regata di Coastal Rowing in Yole de Mer, Gig e Jole BELLAGIO *** BANDO DI REGATA

REGATE DEL CENTENARIO. Regata di Coastal Rowing in Yole de Mer, Gig e Jole BELLAGIO *** BANDO DI REGATA REGATE DEL CENTENARIO Regata di Coastal Rowing in Yole de Mer, Gig e Jole BELLAGIO *** BANDO DI REGATA 1. INVITO LUNEDI 02 GIUGNO 2008 La Federazione Italiana Canottaggio indice e l UNIONE SPORTIVA BELLAGINA

Dettagli

F.I.D.A.S.C. 10 CAMPIONATO ITALIANO CON CANI DA FERMA SU QUAGLIE LIBERATE PROVE ATTITUDINALI (RICONOSCIUTO E.N.C.I.) COLFIORITO 20 e 21 GIUGNO 2009

F.I.D.A.S.C. 10 CAMPIONATO ITALIANO CON CANI DA FERMA SU QUAGLIE LIBERATE PROVE ATTITUDINALI (RICONOSCIUTO E.N.C.I.) COLFIORITO 20 e 21 GIUGNO 2009 1 F.I.D.A.S.C. 10 CAMPIONATO ITALIANO CON CANI DA FERMA SU QUAGLIE LIBERATE PROVE ATTITUDINALI (RICONOSCIUTO E.N.C.I.) COLFIORITO 20 e 21 GIUGNO 2009 NORME ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO GENERALE Possono partecipare

Dettagli

TORNEO ESTIVO CALCIO A 5 2015 Regolamento Tornei

TORNEO ESTIVO CALCIO A 5 2015 Regolamento Tornei TORNEO ESTIVO CALCIO A 5 2015 Regolamento Tornei Data emissione: 23/05/2015 Versione: 1.0 Sommario Art.1 Costo e Iscrizione Torneo... 2 Art.2 Limiti di categorie sui tesseramenti... 2 Art.3 Campi di gioco...

Dettagli

Bozza REGOLAMENTO 47 TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI

Bozza REGOLAMENTO 47 TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI Bozza REGOLAMENTO 47 TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI Premessa Lo spirito che darà vita al 47 Torneo di calcio a 11 Coppa Città di Sinnai 2014 si fonda sul principio

Dettagli

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI REGOLAMENTO DEI GIOCATORI Approvato dal Consiglio Federale il 3 settembre 2013 L attività dei giocatori è disciplinata dal Regolamento dei Giocatori, dal Regolamento delle Competizioni e da altre specifiche

Dettagli

C O M U N E D I P O N T E (PROVINCIA DI BENEVENTO) UFFICIO TECNICO

C O M U N E D I P O N T E (PROVINCIA DI BENEVENTO) UFFICIO TECNICO C O M U N E D I P O N T E (PROVINCIA DI BENEVENTO) UFFICIO TECNICO Piazza XXII Giugno - C. A. P. 82O30 - Cod. Fisc. 80000630626 - C/C Postale N.11617826- Tel.0824/875281 - FAX 0824/874337 - e-mail: ufficiotecnico@comunediponte.it

Dettagli

GIOCO CAMP 2011 LIGNANO SABBIADORO

GIOCO CAMP 2011 LIGNANO SABBIADORO PROGRAMMA DELLE ATTIVITA GIOCO CAMP 2011 LIGNANO SABBIADORO Le attività di gioco sport previste sono: GIOCO PALLAVOLO, GIOCO PALLACANESTRO, GIOCO PALLAMANO, GIOCO RUGBY TAG, GIOCO PALLA TAMBURELLO, GIOCO

Dettagli

COMITATO PROVINCIALE COSENZA

COMITATO PROVINCIALE COSENZA COMITATO PROVINCIALE COSENZA 02 settembre 2015 1 MOVIMENTO SPORTIVO POPOLARE ITALIA Comitato Provinciale Cosenza Lega Calcio Cosenza 1^ Traversa Kennedy, 4 87037 RENDE (CS) Tel. e fax 0984 446750 e-mail:

Dettagli

Comitato Regionale Toscano

Comitato Regionale Toscano Comitato Regionale Toscano Calendario e Regolamento stagione invernale 2015/2016 CATEGORIA CAMPIONATI ASSOLUTI REGIONALI INVERNALI 5/6 Dicembre 2015 Livorno (piscina La Bastia) Sabato 5/12 pomeriggio 200SL

Dettagli

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI REGOLAMENTO DEI GIOCATORI Approvato dal Consiglio Federale il 3 luglio 2010 L attività dei giocatori è disciplinata dal Regolamento dei Giocatori, dal Regolamento delle Competizioni e da altre specifiche

Dettagli

CAMPIONATO DI PROMOZIONE. Specialità Volo

CAMPIONATO DI PROMOZIONE. Specialità Volo CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015 Specialità Volo 1. PREMESSA Al Campionato di Società di Promozione potranno partecipare tutte le Società aventi diritto e provenienti dalla ex Serie C Nazionale, rispettando

Dettagli

PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 2015. COPPA DEI GIOVANI - TROFEO CHALLENGE BRUNO SCOLARI 23-24 maggio 2015

PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 2015. COPPA DEI GIOVANI - TROFEO CHALLENGE BRUNO SCOLARI 23-24 maggio 2015 PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 2015 COPPA DEI GIOVANI - TROFEO CHALLENGE BRUNO SCOLARI 23-24 maggio 2015 La categoria prevede due classifiche, una a Squadre e una Individuale e un ulteriore classifica

Dettagli

CIRCUITO NAZIONALE GIOVANILE U18 2013 Circuito Sperimentale Per atleti/atlete nati/e dal 1 gennaio 1996

CIRCUITO NAZIONALE GIOVANILE U18 2013 Circuito Sperimentale Per atleti/atlete nati/e dal 1 gennaio 1996 CIRCUITO NAZIONALE GIOVANILE U18 2013 Circuito Sperimentale Per atleti/atlete nati/e dal 1 gennaio 1996 Articolo 1 - INTRODUZIONE 1. La Federazione Italiana Pallavolo indice per la stagione 2013 il Circuito

Dettagli

NORME GENERALI ATTIVITA PALLAVOLO 2015-2016

NORME GENERALI ATTIVITA PALLAVOLO 2015-2016 Centro Sportivo Italiano Commissione Pallavolo NORME GENERALI ATTIVITA PALLAVOLO 2015-2016 ART. 1 ISCRIZIONE Per poter partecipare all attività organizzata dalla Commissione Pallavolo è necessario essere

Dettagli

TENNIS TAVOLO 2013-2014

TENNIS TAVOLO 2013-2014 TENNIS TAVOLO 2013-2014 Il Centro Sportivo Italiano, Comitato Provinciale di Milano, in collaborazione con SPORT-ORG snc, organizza l attività 2013/14 di Tennis Tavolo. 1 11 COPPA CSI PROVINCIALE INDIVIDUALE

Dettagli

Sito internet: www.italialeaguecalcio.it E-mail: info@italialeaguecalcio.it REGOLAMENT0 GENERALE. Aggiornato al Sabato 23 Giugno 2012

Sito internet: www.italialeaguecalcio.it E-mail: info@italialeaguecalcio.it REGOLAMENT0 GENERALE. Aggiornato al Sabato 23 Giugno 2012 ITALIA LEAGUE CALCIO WWW.ITALIALEAGUECALCIO.IT Campionato Provinciale Bergamo calcio a 5 2012-13 Il primo Campionato Amatoriale che si svolge in 20 Province contemporaneamente Ad ogni squadra un kit di

Dettagli

1 5 ^ S T A F F E T TA T E L E T H O N «2 4 x 1 o r a»

1 5 ^ S T A F F E T TA T E L E T H O N «2 4 x 1 o r a» 1 5 ^ S T A F F E T TA T E L E T H O N «2 4 x 1 o r a» UDINE 1 3-1 4 D I C E M B R E 2 0 1 3 1. REGOLE GENERALI REGOLAMENTO La manifestazione è a scopo benefico e si svolgerà nel centro storico di Udine,

Dettagli

REGOLAMENTO MINIVOLLEY TOUR PROVINCIALE MANTOVA

REGOLAMENTO MINIVOLLEY TOUR PROVINCIALE MANTOVA REGOLAMENTO MINIVOLLEY TOUR PROVINCIALE MANTOVA CI IMPEGNAMO PER Orientare l attività a tutela dei diritti del bambino atleta. Attraverso le sue esperienze e le opportunità che gli verranno offerte potrà

Dettagli

Area Master Roma, 27 agosto 2003. Prot. FT/ 12345. Ai Presidenti dei Comitati Regionali FIDAL LORO SEDI

Area Master Roma, 27 agosto 2003. Prot. FT/ 12345. Ai Presidenti dei Comitati Regionali FIDAL LORO SEDI Area Master Roma, 27 agosto 2003 Prot. FT/ 12345 Ai Presidenti dei Comitati Regionali FIDAL LORO SEDI Oggetto: Campionati di Società su Pista - Finale Nazionale In allegato trasmettiamo il dispositivo

Dettagli

C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO

C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO 1) INVITO La Federazione Italiana Canottaggio indice e il Circolo Canottieri Piediluco, quale Comitato Organizzatore, in collaborazione con: Delegazione Regionale

Dettagli

Circuito regionale Aquagol 2014

Circuito regionale Aquagol 2014 Federazione Italiana Nuoto EDIZIONE 2014 SETTORE PROPAGANDA nati 2003-2004-2005 e seguenti (m/f) Circuito regionale Aquagol 2014 Definizione di categoria: il Circuito Aquagol viene svolto dal all interno

Dettagli

L offerta dovrà riportare il costo totale comprensivo di ticket, pedaggi, IVA e ogni altro onere.

L offerta dovrà riportare il costo totale comprensivo di ticket, pedaggi, IVA e ogni altro onere. Prot. 4727-A37 Capannoli, 09-10-2015 ISTITUTO COMPRENSIVO Sandro Pertini Bando di Gara per NOLEGGIO PULLMAN CLASSI terze SCUOLA SECONDARIA DI TERRICCIOLA CIG: ZB41673B8A- Cod. Univoco: UF3GRL Il presente

Dettagli

TROFEO DELLE PROVINCIE DEL GARDA

TROFEO DELLE PROVINCIE DEL GARDA COMUNE DI RODIGO CITTA DI ASOLA TROFEO DELLE PROVINCIE DEL GARDA 11ª EDIZIONE RODIGO RIVALTA SUL MINCIO - ASOLA 25 APRILE 2013 Ernesto Torre Presidente C.P. Fipav Mantova C.P. FIPAV MANTOVA pag. 1 Con

Dettagli

UISP Challenge CUP. Campionato di pallavolo

UISP Challenge CUP. Campionato di pallavolo UISP Challenge CUP Campionato di pallavolo CAMPIONATO DI PALLAVOLO UISP Challenge CUP Il Coordinamento Pallavolo UISP Bari indice e organizza il Campionato "UISP Challenge CUP" per la stagione sportiva

Dettagli

Provincia dell Aquila Settore Urbanistica e Pianificazione Servizio Urbanistico

Provincia dell Aquila Settore Urbanistica e Pianificazione Servizio Urbanistico Provincia dell Aquila Settore Urbanistica e Pianificazione Servizio Urbanistico L Aquila lì n di prot. risposta a nota n del allegati n. P.I.T. PROGETTI INTEGRATI TERRITORIALI- PROGETTO PER L ADATTAMENTO

Dettagli

SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO STAGIONE 2012/2013 FINALE REGIONALE 2 GIUGNO 2013 LENO (BS)

SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO STAGIONE 2012/2013 FINALE REGIONALE 2 GIUGNO 2013 LENO (BS) SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO STAGIONE 2012/2013 FINALE REGIONALE 2 GIUGNO 2013 LENO (BS) TEMA DELLA MANIFESTAZIONE CALCIARE PER SEGNARE PREMESSA Si ricorda che la manifestazione è una festa a carattere

Dettagli

BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA (Art. 3 - comma 37, del D.Lgs 163/2006)

BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA (Art. 3 - comma 37, del D.Lgs 163/2006) COMUNE DI BIENTINA Piazza Vittorio Emanuele II, 53 56031 Bientina (PI) Tel. 0587/758411 - Fax 0587/756746 C.F. e P.I. 00188060503 Sito Web www.comune.bientina.pi.it BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA (Art.

Dettagli

Regolamento del Campionato Italiano Master in tipo libero

Regolamento del Campionato Italiano Master in tipo libero Appendice 1 al Regolamento Master Regolamento del Campionato Italiano Master in tipo libero Art. 1 Istituzione del Campionato Italiano Master E istituito il Campionato Italiano Master in Tipo Libero da

Dettagli

ATTIVITÀ SPORTIVA 2014/2015 delle Sezioni G.R. G.A.F. G.A.M. G.G. DANZA

ATTIVITÀ SPORTIVA 2014/2015 delle Sezioni G.R. G.A.F. G.A.M. G.G. DANZA ATTIVITÀ SPORTIVA 2014/2015 delle Sezioni G.R. G.A.F. G.A.M. G.G. DANZA SETTORE GINNASTICA SEZIONE GINNASTICA RITMICA XXIV Campionato di Coreografia XVII Trofeo Internationalgym Trofeo Arcobaleno Arcobimbe

Dettagli

AFFILIAZIONE, COPERTURA ASSICURATIVA, TESSERAMENTO, IDONEITA' SPORTIVA, COMPETIZIONI

AFFILIAZIONE, COPERTURA ASSICURATIVA, TESSERAMENTO, IDONEITA' SPORTIVA, COMPETIZIONI Alle Società Ai Tecnici e Giudici Loro indirizzi Prot. N. 230/2014/BBM OGGETTO: ANNO SPORTIVO 2015 (01/09/2014-31/08/2015) - SPECIFICHE AFFILIAZIONE, COPERTURA ASSICURATIVA, TESSERAMENTO, IDONEITA' SPORTIVA,

Dettagli

Delegazione Regione Veneto

Delegazione Regione Veneto Prot. 001 Padova, li 25/09/2014 A tutte le Società FISDIR interessate e p.c. al Referente Tecnico Nazionale di Disciplina OGGETTO: 1 MEETING DI HALLOWEEN NAZIONALE DI NUOTO FISDIR VENETO PADOVA 25/26 OTTOBRE

Dettagli

Regolamento Regionale - Stagione agonistica 2015-2016. Attività a Squadre MASCHILE E FEMMINILE

Regolamento Regionale - Stagione agonistica 2015-2016. Attività a Squadre MASCHILE E FEMMINILE Regolamento Regionale - Stagione agonistica 2015-2016 Attività a Squadre MASCHILE E FEMMINILE Il Comitato Regionale Sardo F.I.Te.T. indice ed organizza per la stagione agonistica 2015-2016 i seguenti campionati

Dettagli

CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014

CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014 CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014 Iscrizione Tassa Gara Sono ammesse al Campionato Nazionale di Pallanuoto Maschile

Dettagli

Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani

Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani Articolo 1. - Definizioni.... 2 Articolo 2. - Attività di ciascun campionato.... 2 Articolo 3. - Affidamento dell organizzazione....

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO Cat. MASTER COASTAL-ROWING su imbarcazioni 1x, 2x e 4x+ (F. e M.) (Non valido per la Classifica Nazionale F.I.C.

CAMPIONATO ITALIANO Cat. MASTER COASTAL-ROWING su imbarcazioni 1x, 2x e 4x+ (F. e M.) (Non valido per la Classifica Nazionale F.I.C. C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO POLISPORTIVA SAN MARCO VILLAGGIO DEL PESCATORE (DUINO) 1) INVITO 2) 3) La Federazione Italiana Canottaggio indice e la Polisportiva San Marco organizza a DUINO,

Dettagli

Italian Freestyle Contest 015

Italian Freestyle Contest 015 Italian Freestyle Contest 015 TAPPA DI CAMPIONATO ITALIANO CKI DISCIPLINA FREESTYLE VALEVOLE PER L'ASSEGNAZIONE DEL TITOLO DI CAMPIONE NAZIONALE Bando di Regata Provvisorio 1 CIRCOLO ORGANIZZATORE: ASSOCIAZIONE

Dettagli

OGGETTO: 4 Campionato Italiano FISDIR di Atletica Leggera Indoor. Ancona 21/22 marzo 2015.

OGGETTO: 4 Campionato Italiano FISDIR di Atletica Leggera Indoor. Ancona 21/22 marzo 2015. Segretario Federale Prot. n l\, ii Alle Società Sportive interessate Al Referente Tecnico Nazionale di Disciplina Ai Delegati Regionali FISDIR Loro Sed/ OGGETTO: 4 Campionato Italiano FISDIR di Atletica

Dettagli

quarta edizione 2015 Memorial Massimo Armellini - regolamento -

quarta edizione 2015 Memorial Massimo Armellini - regolamento - PARAGRAFO 1: PARTECIPANTI quarta edizione 2015 Memorial Massimo Armellini - regolamento - Il Torneo di calcio a 8 GAMING CUP è un Torneo riservato alle Società Operatrici di scommesse Eurobet, Paddy Power,

Dettagli

Finali Nazionali di Rugby Istituzioni scolastiche secondarie del I Ciclo (limitatamente alla scuola secondaria di I grado) e II Ciclo di Istruzione

Finali Nazionali di Rugby Istituzioni scolastiche secondarie del I Ciclo (limitatamente alla scuola secondaria di I grado) e II Ciclo di Istruzione Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport Ufficio per lo Sport Ufficio Scolastico Regionale

Dettagli

S.C. NUOVI PROGETTI & RISTRUTTURAZIONI

S.C. NUOVI PROGETTI & RISTRUTTURAZIONI S.C. NUOVI PROGETTI & RISTRUTTURAZIONI Spett.le Ditta : Trasmessa via FAX Al n OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DELL ESECUZIONE DEI LAVORI DI COMPLETAMENTO DEGLI IMPIANTI ELETTRICI DEL GRUPPO

Dettagli