CURRICULUM VITÆ DATI ANAGRAFICI E RECAPITI RECAPITI UNIVERSITARI INFORMAZIONI GENERALI ATTIVITA ACCADEMICA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURRICULUM VITÆ DATI ANAGRAFICI E RECAPITI RECAPITI UNIVERSITARI INFORMAZIONI GENERALI ATTIVITA ACCADEMICA"

Transcript

1 LUCA DEZI PROFESSORE ORDINARIO TITOLARE DELLA CATTEDRA DI ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE PRESSO L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE DOTTORE COMMERCIALISTA REVISORE CONTABILE CURRICULUM VITÆ DATI ANAGRAFICI E RECAPITI Nato a Roma l'11 agosto 1965 C.F. DZELCU65M11H501G Fax: Sito web: RECAPITI UNIVERSITARI Università degli Studi Parthenope di Napoli Facoltà di Economia Dipartimento di Studi Aziendali Via Medina 40, 80133, Napoli Tel Fax Università degli Studi di Roma "La Sapienza" di Roma Facola di Economia Dipartimento di Scienze della gestione d impresa Via del Castro Laurenziano 9, 00161, Roma Tel / Fax INFORMAZIONI GENERALI - Professore Universitario di ruolo, fascia degli Ordinari, titolare della cattedra di Economia e gestione delle imprese presso l Università degli Studi Parthenope, Facoltà di Economia, Napoli. Settore scientifico/disciplinare SECS - P08, Economia e Gestione delle Imprese. - Componente del Collegio Sindacale dell Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata di Roma. - Socio ordinario della Accademia Italiana di Economia Aziendale. - Dottore Commercialista. - Revisore contabile. - Svolge attività di consulenza in materia di analisi economico-finanziaria, pianificazione e controllo di gestione, valutazione di imprese e di progetti, ristrutturazioni aziendali, mediazioni, razionalizzazione e gestione delle risorse, docenza e formazione per conto di aziende di media e grande dimensione, enti pubblici ed istituzioni. ATTIVITA ACCADEMICA Da Professore Universitario di ruolo (confermato), fascia degli Ordinari, titolare della cattedra di

2 Ottobre 2001 Economia e gestione delle imprese presso l Università degli Studi Parthenope, Facoltà di Economia, Napoli. Settore scientifico/disciplinare SECS-P08 (ex P02B), Economia e Gestione delle Imprese. Marzo Idoneo al ruolo di professore universitario, fascia degli ordinari, settore scientifico disciplinare 2001 SECS-P08 (ex P02B), Economia e Gestione delle Imprese Visiting professor presso la Europa Wirtschaftsschulen di Vienna, per moduli di lezioni (Docenza prestata in lingua inglese) integrati nell ambito delle materie Marketing e Business management, cattedre del Prof. Thomas Lung, nell A.A. 99/ Professore Associato di Tecnica industriale e commerciale presso l Università degli Studi G.d Annunzio, dal 1/11/1999. Dal 1997 al 2001 Professore incaricato per la materia "Economia e gestione delle imprese commerciali", presso l'università degli Studi di Cassino, Facoltà di Economia, negli A.A. 97/98 e 98/99. Per le materie Economia e gestione delle imprese I ed Economia e gestione delle imprese II, presso l'università degli Studi di Macerata, Facoltà di Scienze Politiche, negli A.A. 97/98, 98/99 e 99/00. Per la materia "Tecnica Industriale e commerciale", presso l'università degli Studi G. d Annunzio, Facoltà di Economia, Pescara, nell A.A. 98/99. Per la materia "Marketing", presso l'università degli Studi G. d Annunzio, Facoltà di Economia, Pescara, nell A.A. 99/00 e 00/01. Per la materia "Marketing", presso il Corso di Diploma Universitario in Economia ed Amministrazione delle Imprese Lanciano nell A.A. 99/00 e 00/01. Per le materie "Economia e gestione delle imprese" ed Economia e gestione delle innovazioni aziendali, presso l'università degli Studi G. d Annunzio, Facoltà di Economia, Pescara, nell A.A. 00/ Ricercatore confermato presso la 1ª Cattedra di Tecnica Industriale e Commerciale dell'istituto di Economia e Tecnica delle Imprese Industriali, Commerciali e di Pubblica Utilità (Facoltà di Economia, Università degli studi di Roma "La Sapienza") dal 1995 al Dottore di Ricerca, vincitore, primo classificato in graduatoria, del concorso di ammissione al Dottorato di Ricerca in Economia Aziendale - 7 ciclo, presso l'università degli Studi di Catania, concluso il 31/10/ Partecipante alla Scuola Estiva, Sezione Metodologia della Ricerca, organizzata dalla Accademia Italiana di Economia Aziendale, presso il F.O.R., villa Pellegrini Cipolla - Castion di Costermano (VR), nel settembre Professore incaricato (contratto) per la materia "Costi e Canali di Distribuzione", presso l'università degli Studi del Molise, Facoltà di Scienze Economiche e Sociali, negli A.A. 90/91 e 91/ Cultore (Raggruppamento disciplinare P02B, presso l Istituto di Economia e Tecnica delle Imprese Industriali, Commerciali e di Pubblica Utilità Facoltà di Economia, Università degli studi di Roma "La Sapienza", dall'a.a. 1988/ Vincitore di borsa di studio del Consiglio Nazionale delle Ricerche n /1 nell'ambito della tematica "Interazione tra sistema finanziario e sistema industriale nel processo di internazionalizzazione delle imprese" Laureato in Economia e Commercio presso l'università degli Studi di Roma "La Sapienza" il 29/11/88 con la votazione di 110/110 e lode. ABILITAZIONI PROFESSIONALI - Iscritto all'elenco ufficiale dei Revisori Contabili dal 2 aprile 1995 (G.U. 4 serie speciale n 31 bis del ). - Abilitato all'esercizio della Professione di Dottore Commercialista presso l'università degli Studi "La Sapienza" di Roma nella 1ª Sessione dell'anno ATTIVITA' PROFESSIONALE E DI FORMAZIONE - Componente del Collegio Sindacale dell Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata di Roma. - Componente del Nucleo di valutazione del comune di Pescara dall anno 1999 al Consulente di Consip in materia di servizi a rete di pubblica utilità. - Consulente manageriale di GetFit (oggi, Reebok Center) Roma. 2

3 - Consulente del CENSIS (Centro Studi Investimenti Sociali) per ricerche in materia aziendale. - Consulente dell Istituto Guglielmo Tagliacarne per ricerche ed attività di formazione in materia aziendale. - Referente-responsabile per la rivista di studi e ricerche "Sinergie", Comitato redazionale di Roma. - Docente presso la Scuola Superiore G.Reiss Romoli per corsi di formazione Telecom Italia S.p.a.. - Docente presso il Master Universitario in Marketing Management MUMM, organizzato dall Università la Sapienza di Roma. - Docente presso la L.U.I.S.S. Management S.p.a., area aziendale. - Docente presso Corsi di Dottorato di Ricerca. - Docente presso l'istituto I.A.R.O.S. (Istituto Addestramento e Ricerche per l'organizzazione dei Sistemi) per corsi di formazione nella Regione Molise. - Docente in corsi di formazione presso il Ministero dell Industria Commercio e Artigianato e presso le Camere di Commercio di Latina e di Chieti. PARTECIPAZIONE A VARI PROGETTI DI RICERCA tra cui: PROGETTI DI ATENEO - Progetto di ricerca di Ateneo Economia e finanza nel governo dell impresa, ricerca finanziata, responsabile della ricerca Prof. Gaetano Golinelli, Università La Sapienza, Roma, A.A. 98/99. - Progetto di ricerca di Ateneo Strategie cross-border dei servizi in Europa, ricerca finanziata, responsabile della ricerca Prof. Gaetano Golinelli, Università La Sapienza, Roma, A.A. 96/97 e 97/98. - Progetto di ricerca di Ateneo La filiera industriale dell acquacultura, ricerca finanziata, responsabile della ricerca Prof. M.Pia Dioletta, Università La Sapienza, Roma, A.A. 93/94. - Progetto di ricerca di Ateneo L eccellenza imprenditoriale nel mezzogiorno d Italia, ricerca finanziata, responsabile della ricerca Prof. Gaetano Golinelli, Università La Sapienza, Roma, A.A. 91/92. PROGETTI C.N.R. - Sottoprogetto di ricerca C.N.R La frontiera innovativa del processo di pianificazione strategica: il governo "sistemico" dell'impresa, nell ambito della ricerca Innovazioni nelle strategie e comportamenti aziendali, responsabile Prof. Gaetano Golinelli, Università La Sapienza, Roma. - Progetto Strategico C.N.R. L Italia in Europa: Governance e politiche per lo sviluppo economico e sociale, Sottoprogetto Privatizzazioni, ricerche finanziate, responsabili Prof. Gaetano Golinelli, Università La Sapienza, Roma A.A. 97/98-98/99; Prof. Roberto Cafferata Università Tor Vergata, Roma A.A. 99/00. - Progetto di Ricerca C.N.R., coordinato dalla professoressa C. Ricciuti, relativo alla tematica Capitalismi industriali a confronto. La specificità italiana, ricerca finanziata, Università La Sapienza, Roma, A.A. 95/96, 96/97, 97/98. - Sottoprogetto 4.5 di ricerca C.N.R, nell'ambito del Progetto Finalizzato C.N.R. "Servizi e strutture per l'internazionalizzazione delle imprese Italiane e sviluppo delle esportazioni, ricerca finanziata, responsabile della ricerca Prof. Roberto Aguiari, (Unità operativa costituita presso l'istituto di Tecnica Industriale e Commerciale sui "Trasferimenti di tecnologie appropriate"), Università La Sapienza, Roma, A.A. 92/93, 93/94, 94/95. ALTRI PROGETTI - Progetto A.R.S.I.A.L. di razionalizzazione del settore agro-alimentare industriale nella provincia di Latina, anno 1999 e anno RESPONSABILITÀ E COORDINAMENTO DI PROGETTI DI RICERCA 3

4 PROGETTI DI ATENEO - Responsabile del Progetto di ricerca di Ateneo Logiche imprenditoriali e Pubblica amministrazione. Tecniche di programmazione, controllo e valutazione dell ente locale, ricerca finanziata, Università G. d Annunzio, Chieti, A.A. 99/00. - Responsabile del Progetto di ricerca di Ateneo L impresa e i suoi interlocutori: implicazioni progettuali e finanziarie, ricerca finanziata, Università La Sapienza, Roma, A.A. 98/99. PROGETTI INTERUNIVERSITARI - Responsabile dell'unità Operativa costituita presso l istituto di Studi Aziendali, Università Parthenope, per la tematica Il governo dei rapporti di partnership con i fornitori di risorse immateriali. Implementazione di un modello di analisi quali-quantitativa, nell ambito del Progetto Inter-universitario PRIN 2004 Il governo delle relazioni d impresa tra regole sociali e valori etici, coordinato dal Prof. M. Pellicano, Università degli Studi di Salerno. - Responsabile dell'unità Operativa costituita, dapprima presso il Dipartimento di Studi Aziendali, Università G. d Annunzio, e successivamente presso l istituto di Studi Aziendali, Università Parthenope, per la tematica "Approccio sistemico e governo dell impresa", nell'ambito del Progetto Inter-universitario C.N.R. "Approccio sistemico e governo dell impresa", coordinato dal Prof. G.M.Golinelli, Università La Sapienza in partnership con l Università Parthenope e l Università del Molise, A.A. 99/00. - Responsabile dell'unità Operativa costituita presso l'istituto di Economia e Tecnica delle Imprese Industriali, Commerciali e di Pubblica Utilità per la tematica "Le strategie Cross Border della banca locale funzionali allo sviluppo delle P.M.I.", nell'ambito del Progetto Inter-universitario Coordinato M.U.R.S.T. "Banca locale-impresa locale, circuiti di sviluppo delle P.M.I.", coordinato dal Prof. G.M.Golinelli, A.A. 97/98 e 98/99. Ricerche finanziate. Università La Sapienza, Roma. PUBBLICAZIONI 2005 Monografia Economia e management delle imprese di pubblica utilità: contesto competitivo e governance delle public utilities locali Cedam, Pubblicazione sul sito internet della relazione Division of labour, Entrepreneurial sources and regional development: some empirical evidences and one theoretical proposal, presso la seconda conferenza biannuale ESU (European Summer University), Universitá di Twente (Olanda), Settembre Pubblicazione sul sito internet della relazione Managerial Styles within an Italian Industrial District: Two Different Successful Stories, presso la quarta conferenza annuale Knowledge, Culture and Change in Organisations, University of Greenwich (Inghilterra), Agosto Pubblicazione sul sito internet della relazione Managerial Styles Within an Italian Industrial District: Two different successful stories, Atti della quarta conferenza annuale EURAM, University of St Andrews (Scozia) Pubblicazione su libro della relazione Tourism Co-marketing: how Tour Operators give an added value to your holidays, presso l undicesima conferenza annuale ATLAS in Networking and partnerships in destination and development management, Università degli Studi di Napoli Parthenope (Italia) Pubblicazione su CD rom dell intervento presso il convegno Le tendenze del marketing in Europa, Università Cà Foscari, Venezia, novembre Pubblicazione sul sito internet della relazione Reti strategiche e virtuali: un integrazione possibile, presso il 19th Annual IMP Conference, Università di Lugano, 4-6 settembre Relazione Strategic and virtual network a possibile integration, 19 th Annual IMP Conference, Università di Lugano, 4-6 settembre Pubblicazione della relazione di apertura presso l Italian power market forum Il futuro mercato libero dell energia elettrica: nuove esigenze e opportunità Pubblicazione su CD rom dell intervento presso il convegno SVIMAP I processi di 4

5 deregolamentazione dei servizi pubblici. Vincoli, opportunità istituzionali e condizioni operative, Università degli studi di Salerno, 11 e 12 aprile Monografia Economia e governo delle imprese: funzioni, strumenti, tecniche Cedam, Relazione Approccio sistemico e ruolo del sistema Paese nella definizione della capacità competitiva dell impresa: alcune riflessioni, presso il XXIII Convegno Annuale AIDEA Processi di Terziarizzazione dell Economia e Nuove Sfide al Governo delle Aziende, Genova, ottobre Articolo Le dinamiche di fornitura interaziendale. Presupposti, problematiche ed alcune riflessioni, pubblicato su Sinergie, n 52, Atti del convegno annuale di Sinergie Imprese e contesti relazionali: La gestione delle imprese fra istituzioni e mercati Articolo L impresa del Neofordismo nel volume Management e organizzazione aziendale a cura di R.Cafferata, Aracne, Roma, Presente anche sul sito web della rivista Società dell informazione della S.S.G. Reiss Romoli Articolo Relazioni tra impresa, settore e dinamiche settoriali pubblicato su Finanza Marketing e produzione n 1- marzo Report finale dei risultati del Progetto A.R.S.I.A.L. di razionalizzazione del settore agro-alimentare industriale nella provincia di Latina, Coordinatore Prof. Vincenzo Sanguigni Articolo Invariabilità, mutamento e ciclicità nell evoluzione dei modelli imprenditoriali. Il neofordismo di inizio secolo. In Masino G. e Zamarian M. (a cura di) Le sfide organizzative di fine/inizio secolo tra postfordismo e deregolazione, atti del workshop di Organizzazione Aziendale, 4 febbraio 2000, Bologna 2000 Articolo Organo di Governance, struttura d impresa e loro relazioni in ottica sistemica, pubblicato su Esperienze d impresa n 1, Articolo Un modello di analisi delle traiettorie evolutive del sistema impresa. Struttura e governance, pubblicato su Esperienze d impresa n 1, Volume Le strategie innovative delle imprese. Nuovi approcci al mercato, a cura di L. Dezi, comprendente gli articoli Il ruolo del sistema paese come determinante del successo competitivo dell impresa: alcune riflessioni, e Convergenza settoriale - information and communication technologies, Carsa editore, Pescara Intervento presso il Forum sul Programma pluriennale di sviluppo rurale e agro-industriale del Lazio ( ), pubblicato su Innovazione e agricoltura, numero 3, maggio-giugno Monografia Il mercato dell'energia elettrica tra profitto e pubblica utilità. L impresa elettrica verso privatizzazione, liberalizzazione e diversificazione, Cedam, 1998 (compresa nel programma del Corso di Tecnica Amministrativa delle Imprese di Pubblici Servizi, Facoltà di Economia, Università La Sapienza, negli a.a. 98/99 e 99/00) Monografia Reti, finanza e progetti (di G. Golinelli e L. Dezi) ed.cedam, 1997, (compresa nel programma del Corso di Economia e gestione delle imprese, Facoltà di Economia e Commercio, La Sapienza, nell a.a. 1997/98 e 98/99) Articolo Activity Based Management and investiment decisions, atti del convegno International Workshop on Cost Management Articolo Le tre strade dell I.R.I. verso la privatizzazione, pubblicato su Milano Finanza del sabato 8 giugno Articolo La convergenza tra imprese e i settori cross-border, atti del Sesto Convegno Internazionale di Economia e Politica dell'innovazione, Cremona, 5 giugno Articolo Tecnologia, società e sistemi-paese: a proposito del concetto di appropriatezza tecnologica, pubblicato su Economia e Diritto del Terziario, n 2 /1996, Franco Angeli Editore Articolo Alcune riflessioni sulla privatizzazione del settore elettrico pubblicato su Esperienze d'impresa, n 2, Monografia Le dinamiche di convergenza imprenditoriale e settoriale, Cedam, Monografia (II edizione ampliata) Il mercato dell'energia elettrica tra profitto e pubblica utilità, Cedam, 1996 (compresa nel programma del Corso di Tecnica Amministrativa delle Imprese di Pubblici Servizi, Facoltà di Economia e Commercio, La Sapienza, nell' a.a. 1996/97 e 97/98) Articolo Il ruolo della tecnologia informatica sul mercato internazionale delle materie prime pubblicato su Società dell'informazione della S.S.G. Reiss Romoli. 5

6 1995 Articolo Un'Authority per privatizzare meglio, pubblicato su Italia Oggi del venerdì 3 marzo Monografia Il mercato dell'energia elettrica tra profitto e pubblica utilità, Cedam Tesi conclusiva del Dottorato di Ricerca in Economia Aziendale - 7 ciclo, presso l'università degli Studi di Catania, Le problematiche relative alle risorse immateriali, alla produzione e alla diffusione della conoscenza d'impresa Articolo Rapporti di negoziazione e forme di coordinamento nell'industria dello zinco. Verso un modello di analisi dell'economia dell'impresa metallurgica. In Struttura e governo dell'impresa di G.M. Golinelli, Cedam, Articolo I commodities futures markets: strumenti per una gestione diversificata dei rischi finanziari sul mercato internazionale pubblicato su Sinergie, numero 33 / Paper conclusivo del secondo anno di Dottorato di Ricerca in Economia Aziendale - 7 ciclo, presso l'università degli Studi di Catania, Analisi storico - filosofica delle metodologie di ricerca Monografia, Analisi dei fenomeni di concentrazione nel contesto dello sviluppo associato del settore distributivo Monografia Le negoziazioni internazionali di materie prime. Implicazioni contrattuali e finanziarie, Cedam, 1992 (compresa nel programma del Corso di Tecnica Industriale e Commerciale, Prima Cattedra, Facoltà di Economia e Commercio, La Sapienza, nell'a.a. 1992/93) Paper conclusivo del primo anno di Dottorato di Ricerca in Economia Aziendale - 7 ciclo, presso l'università degli Studi di Catania, Le differenziate manifestazioni storiche delle complessità ambientali ed aziendali nell'origine e nell'evoluzione dei nostri studi Revisione del terzo capitolo del testo Tecnica economica industriale e commerciale, di G. Panati e G.M. Golinelli, NIS, seconda edizione Articolo Sportelli bancari: aprire, chiudere o traslocare? pubblicato su Credito e Cooperazione n 4. RELAZIONI A CONVEGNI 2007 Relazione introduttiva Economia e governo delle imprese: approcci, linee evolutive, innovazione, presso la XLIV Riunione scientifica S.I.E.D.S. Impresa, Territorio,e Lavoro nel quadro dei processi di trasformazione delle attività economiche. Teramo, maggio Relazione L esperienza delle public utilities. Un modello di rapporto impresa-territorio presso il diciassettesimo convegno annuale Sinergie, Università degli Studi di Brescia, Novembre Relazione introduttiva presso il Decimo workshop annuale AIDEA Giovani, Università degli Studi Parthenope, Marzo, Napoli Relazione Division of labour, Entrepreneurial sources and regional development: some empirical evidences and one theoretical proposal, presso la seconda conferenza biannuale ESU (European Summer University), Universitá di Twente (Olanda), settembre Relazione Managerial Styles within an Italian Industrial District: Two Different Successful Stories, presso la quarta conferenza annuale Knowledge, Culture and Change in Organisations, University of Greenwich (Inghilterra), agosto Relazione Managerial Styles Within an Italian Industrial District: Two different successful stories, Atti della quarta conferenza annuale EURAM, University of St Andrews (Scozia), maggio Relazione Tourism Co-marketing: how Tour Operators give an added value to your holidays, presso l undicesima conferenza annuale ATLAS in Networking and partnerships in destination and development management, Università degli Studi di Napoli Parthenope (Italia), aprile Relazione Le tendenze del marketing nelle imprese di pubblica utilità, presso il Convegno Le tendenze del marketing in Europa, Università Cà Foscari, Venezia, novembre Intervento Accordi e reti di impresa, presso il Dottorato di Ricerca in economia e finanza nel governo dell impresa, Dipartimento di scienze della gestione d impresa, Facoltà di Economia, Università degli studi di Roma, La Sapienza Relazione Strategic and virtual network a possibile integration, 19 th Annual IMP Conference, Università di Lugano, 4-6 settembre Intervento Privatizzazione, liberalizzazione, diversificazione nel settore dei servizi di pubblica utilità, presso il Dottorato di Ricerca in economia e finanza nel governo dell impresa, 6

7 Dipartimento di scienze della gestione d impresa, Facoltà di Economia, Università degli studi di Roma, La Sapienza Relazione di apertura presso l Italian power market forum Il futuro mercato libero dell energia elettrica: nuove esigenze e opportunità Intervento presso il convegno SVIMAP I processi di deregolamentazione dei servizi pubblici. Vincoli, opportunità istituzionali e condizioni operative, presso l Università degli studi di Salerno, 11 e 12 aprile Intervento Privatizzazioni di imprese elettriche in Europa, relazione di apertura del Seminario Il sistema elettrico Italiano tra privatizzazione e liberalizzazione del mercato, presso l Università di Tor Vergata, 19 febbraio Relazione Approccio sistemico e ruolo del sistema Paese nella definizione della capacità competitiva dell impresa: alcune riflessioni, presso il XXIII Convegno Annuale AIDEA Processi di Terziarizzazione dell Economia e Nuove Sfide al Governo delle Aziende, Genova, ottobre Relazione Invariabilità, mutamento e ciclicità nell evoluzione dei modelli imprenditoriali. Il neofordismo di inizio secolo. In Masino G. e Zamarian M. (a cura di) Le sfide organizzative di fine/inizio secolo tra postfordismo e deregolazione, atti del workshop di Organizzazione Aziendale, 4 febbraio 2000, Bologna Relazione Le dinamiche di fornitura interaziendale. Presupposti, problematiche ed alcune riflessioni, presso il convegno annuale di Sinergie Imprese e contesti relazionali: La gestione delle imprese fra istituzioni e mercati Relazione Organo di Governance, struttura d impresa e loro relazioni in ottica sistemica negli atti del seminario Approccio sistemico e governo dell'impresa, seminario di studio, Gaeta 16 e 17 ottobre 1999 Base nautica Flavio Gioia Relazione al B.I.C. Congress 1999, SME-INNOVATION-TERRITORY, San Sebastian, Leva finanziaria e PMI: un analisi empirica Intervento presso il Forum sul Programma pluriennale di sviluppo rurale e agro-industriale del Lazio ( ), in Innovazione e agricoltura, numero 3, maggio-giugno Le dinamiche di fornitura interaziendale, relazione introduttiva del convegno La subfornitura nelle attività produttive, Macerata 12 marzo Relazione Laureati ed occupazione nell Agro Pontino presso il convegno Scuola-lavoro, una proposta: la cooperazione Relazione La convergenza tra imprese e i settori cross-border, atti del Sesto Convegno Internazionale di Economia e Politica dell'innovazione, Cremona, 5 giugno Quanto dichiarato nel presente Curriculum corrisponde a verità ai sensi degli articoli 2 e 4 della legge 15/1968 e degli articoli 1 e 2 del D.P.R. 403/1998; Roma, 5 febbraio il dichiarante* Luca Dezi *Autentica omessa ai sensi del c.5 dell'art. 3 della L. 127/97. 7

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte.

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. 1. Premessa. La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. La comunità dei docenti e ricercatori dell area di Economia Aziendale, rappresentata dalle società scientifiche

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

Mario Fabio Polidoro. Curriculum vitae analitico

Mario Fabio Polidoro. Curriculum vitae analitico Mario Fabio Polidoro Curriculum vitae analitico Roma, Aprile 2013 1 DATI ANAGRAFICI: Mario Fabio Polidoro Nato a Roma il 30/05/1959 Email: f.polidoro@unimercatorum.it TITOLI ACCADEMICI e FORMAZIONE: Laurea

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE. Anno accademico 2013-2014

CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE. Anno accademico 2013-2014 CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE Anno accademico 2013-2014 Como - Varese, 15 febbraio 2014 DESCRIZIONE DELLA PROPOSTA DI

Dettagli

TOMMASO BONETTI *** 7 ottobre 2002 - Laurea in Giurisprudenza conseguita presso la Facoltà eli

TOMMASO BONETTI *** 7 ottobre 2002 - Laurea in Giurisprudenza conseguita presso la Facoltà eli CURRICULUM VIT AB TOMMASO BONETTI Università IUA V eli Venezia Dipartimento di Progettazione e Pianificazione in Ambienti Complessi S. Croce 1957 30135 - Venezia (VE) e-mai!: tbonetti@iuav.it cell.~ ***

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

Governance e performance nei servizi pubblici locali

Governance e performance nei servizi pubblici locali Governance e performance nei servizi pubblici locali Anna Menozzi Lecce, 26 aprile 2007 Università degli studi del Salento Master PIT 9.4 in Analisi dei mercati e sviluppo locale Modulo M7 Economia dei

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore IL CONTESTO L approvazione del Bilancio di previsione quest anno si pone esattamente a metà del mio mandato rettorale, iniziato tre anni fa,

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 SUA-RD Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 Finalità della presentazione Questa presentazione ha lo scopo di esaminare le modalità di compilazione della

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96)

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Prof.ssa Claudia M. Golinelli Relazioni tra proprietà, gestione

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

Preambolo LA CAMERA DEI DEPUTATI ED IL SENATO DELLA REPUBBLICA HANNO APPROVATO; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE:

Preambolo LA CAMERA DEI DEPUTATI ED IL SENATO DELLA REPUBBLICA HANNO APPROVATO; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE: LEGGE 12 MARZO 1968, n. 442 (GU n. 103 del 22/04/1968) ISTITUZIONE DI UNA UNIVERSITÀ STATALE IN CALABRIA. (PUBBLICATA NELLA GAZZETTA UFFICIALE N.103 DEL 22 APRILE 1968) URN: urn:nir:stato:legge:1968-03-12;442

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che:

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che: Prospetto esplicativo riguardante i requisiti soggettivi per l abilitazione ai servizi del Programma per la Razionalizzazione negli Acquisti della Pubblica Amministrazione CONVENZIONI L art. 26, commi

Dettagli

Aliquote di imposta alla fonte Tabella B Edizione 2015

Aliquote di imposta alla fonte Tabella B Edizione 2015 Dipartimento delle finanze e dell'economia Divisione delle contribuzioni Aliquote di imposta alla fonte Tabella B Edizione 2015 1-3000 3001-3600 3601-4200 4201-4800 4801-5400 5401-6000 6001-6600 6601-7200

Dettagli

Aliquote di imposta alla fonte Tabella A Edizione 2015

Aliquote di imposta alla fonte Tabella A Edizione 2015 Dipartimento delle finanze e dell'economia Divisione delle contribuzioni Aliquote di imposta alla fonte Tabella A Edizione 2015 1-3000 3001-3600 3601-4200 4201-4800 4801-5400 5401-6000 6001-6600 6601-7200

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

Risk management come opportunità per un nuovo welfare

Risk management come opportunità per un nuovo welfare Risk management come opportunità per un nuovo welfare Il contesto economico e sociale in cui operano i comitati Uisp condiziona la loro attività mettendoli di fronte a criticità di natura organizzativa,

Dettagli

STUDIO DI CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA WÉààA WxÅxàÜ É ` ÇâàÉ

STUDIO DI CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA WÉààA WxÅxàÜ É ` ÇâàÉ STUDIO DI CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA WÉààA WxÅxàÜ É ` ÇâàÉ DOTTORE COMMERCIALISTA - REVISORE LEGALE DEI CONTI C.F. MNT DTR 48L15 H501E P.I. 01995040589 00186 Roma via Giulia, 127 06/68804475 06/68802834

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA PROTOCOLLO DI INTESA TRA L Associazione Fare Ambiente, Movimento Ecologista Europeo, già riconosciuta con Decreto del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare del 27 febbraio 2009,

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, numeri 94, 97 e 98, e successive modificazioni;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, numeri 94, 97 e 98, e successive modificazioni; D.P.R. 14-12-1999 n. 558 Regolamento recante norme per la semplificazione della disciplina in materia di registro delle imprese, nonché per la semplificazione dei procedimenti relativi alla denuncia di

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN

Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN FORMAZIONE, GESTIONE E CONSERVAZIONE DI ARCHIVI DIGITALI IN AMBITO PUBBLICO E PRIVATO Anno Accademico 2014/2015 VIII edizione BANDO

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12.

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12. Disposizioni regolamentari relative agli Organi Ausiliari approvate dal Senato Accademico in data 28.02.2012 e dal Consiglio di Amministrazione in data 08.03.2012 e successivamente modificate dal Senato

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune 1 Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria DOP Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria

Dettagli

..DOMANDA DI ISCRIZIONE ANNI SUCCESSIVI..

..DOMANDA DI ISCRIZIONE ANNI SUCCESSIVI.. Corso di laurea.... C.L. specialistica/magistrale... Curriculum/Indirizzo... Matricola.. Marca da bollo da 16,00 se non assolta in modo virtuale AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI G. D ANNUNZIO

Dettagli

Corso di Studio in (Classe L-18) (Classe LM-77) Guida dello studente A.A. 2014/2015. Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale

Corso di Studio in (Classe L-18) (Classe LM-77) Guida dello studente A.A. 2014/2015. Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale Guida dello studente A.A. 2014/2015 Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI G. d ANNUNZIO CHIETI-PESCARA GUIDA DELLO STUDENTEE OFFERTA FORMATIVAA e PROGRAMMI di INSEGNAMENTO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO D.R. n. 1000 del 16.7.2013 Master di I Livello in MANAGEMENT DEI PRODOTTI E SERVIZI DELLA COMUNICAZIONE I L R E T T O R E VISTO lo Statuto dell'università degli Studi di Cagliari, emanato con D.R. n. 339

Dettagli

CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE. Associazione delle Università Europee

CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE. Associazione delle Università Europee CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE Associazione delle Università Europee Copyright 2008 della European University Association Tutti i diritti riservati. I testi possono essere

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli