NOTIZIARIO CO NS ULENTI DEL LA VORO DI FI RENZ E CHIUSURA SEGRETERIA RIUNIONE DI CONSIGLIO FORMAZIONE CONTINUA OBBLIGATORIA INPS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NOTIZIARIO CO NS ULENTI DEL LA VORO DI FI RENZ E CHIUSURA SEGRETERIA RIUNIONE DI CONSIGLIO FORMAZIONE CONTINUA OBBLIGATORIA INPS"

Transcript

1 CO NS ULENTI DEL LA VORO DI FI RENZ E NOTIZIARIO a cura del Consiglio Provinciale dell Ordine e Unione Provinciale ANCL 6 Agosto 2015 IL NOTIZIARIO è registrato al Tribunale di Firenze al numero 4947 in data 16/03/2000 Direttore Responsabile Moreno Panchetti RIUNIONE DI CONSIGLIO La prossima riunione del Consiglio Provinciale ci sarà il 17/09/2015, presso la sede dell Ordine, in Viale Belfiore, 15. Il Consiglio si riunisce il primo mercoledì dopo il 15 di ogni mese, salvo imprevisti. La seduta sarà aperta al pubblico dalle ore 15:30 circa. Notizie di rilievo Riunioni di Consiglio; Formazione Continua Obbligatoria; INPS Esami di abilitazione alla professione di C.d.L. FORMAZIONE CONTINUA OBBLIGATORIA 24/09/2015 Viedoforum Lavoro I decreti attuativi del Jobs Act e le novità lavoro del in collegamento con la fondazione Studi del Consiglio Nazionale dell Ordine Hotel Albani - Via Fiume, 12 - Firenze Valido ai fini della Formazione Continua Obbligatoria La partecipazione è subordinata alla prenotazione che dovrà essere effettuata con le consuete modalità. INPS Lo scorso 17 Luglio, a seguito dell invito ricevuto dalla Direzione Provinciale INPS, rivolto solo al nostro Ordine Provinciale, abbiamo assistito, insieme all Unione Provinciale ANCL, alla videoconferenza DURC on-line ed a seguito anche del successivo incontro, a dimostrazione dei buoni rapporti esistenti tra la Direzione Provinciale INPS e il nostro Ordine, abbiamo ricevuto la comunicazione che alleghiamo per opportuna conoscenza. ESAMI DI ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI C.d.L. Le prove scritte della sessione 2015/2016 si svolgeranno nei giorni 2 e 3 Settembre In bocca al lupo a tutti gli esaminandi! Partecipa anche TU all aggiornamento del NOTIZIARIO DI CATEGORIA Tel FAX CHIUSURA SEGRETERIA Si comunica che la segreteria dell Ordine sarà chiusa per ferie dal 10 Agosto al 2 Settembre compresi. Pagina a cura di Moreno Panchetti Paola Ciampolini Lorenzo Tilli Luca Rossi

2

3

4 DIREZIONE PROVINCIALE DI FIRENZE ASSETTO ORGANIZZATIVO DELLA SEDE 1) Area DIREZIONE Direttore: Lorenzo Leoncini Relazioni Istituzionali e segreteria di direzione" Responsabile : Lucia Fiorenzoni Casella mail Fax: "Controllo Prestazioni" Responsabile : Lorenzo Leoncini (interim) Casella mail Fax: recupero crediti da pensioni e prestazioni azioni surrogatorie gestione certificazione di malattia gestione amministrativa visite mediche di controllo

5 "Gestione Organizzativa ricorsi amministrativi" Responsabile: Mega Antonio Casella mail: Fax (Ricorsi Giudiziari 1 grado Invalidi Civili) Fax (Tutti gli altri ricorsi e gestione CIG) Gestione procedimento di accertamento tecnico preventivo obbligatorio in materia di invalidità civile Gestione provvedimenti di autotutela Gestione ricorsi Amministrativi - procedura Ricorsi On Line Gestione domande di CIG ordinaria ed edilizia autorizzazioni a conguaglio "Supporto Area Legale e gestione del contenzioso giudiziario " Responsabile: Grazia Antonietta Simone Casella mail: Fax Gestione ricorsi giudiziari Gestione recupero crediti presso Ufficio Legale Gestione pagamenti competenze avvocati, CTU, ecc. in relazione al contenzioso giudiziario Gestione azione surrogatoria fase legale

6 2) Area manageriale "flussi contributivi Dirigente: Giuseppina de Napoli Agenzia Flussi Contributivi Responsabile: Paolo Bigi "Anagrafica e flussi" Responsabile Sandro Bottai Casella mail: FAX: Gestione sistemazioni conti individuali lavoratori dipendenti Gestione dei flussi informativi e finanziari delle ricongiunzioni ex L. 29/79 e assimilate Gestione Entrate Pubbliche Amministrazioni e regolarità contributive relative Accertamento e Gestione del Credito aziende con DM Responsabile: Tiziana Visani Casella mail: Fax

7 gestione completa aziende DM (iscrizioni, variazioni, cancellazioni, flussi contributivi, note di rettifica, recupero crediti, rimborsi, compensazioni, dilazioni, sgravi, sospensioni, illeciti penali, verbali ispettivi) gestione completa aziende dello Spettacolo e dello Sport Professionistico gestione modelli A1 gestione legge 300/70 rilascio PIN aziende "Verifica Amministrativa" Responsabile: Francesco Demasi Casella mail FAX Tutoraggio grandi aziende Regolarizzazione contribuzione virtuale in edilizia gestione confronto monti retributivi gestione moduli 223 e 407 agevolazioni contributive analisi e gestione scoperture contributive gestione controlli quadro D e versamenti fondo di tesoreria gestione recuperi contributo addizionale CIG gestione completa Aziende Agricole e Autonomi Agricoli (iscrizioni, variazioni, cancellazioni, gestione flussi DMAG, gestione contribuzione, recupero crediti, dilazioni, rimborsi, sgravi, sospensioni, illeciti penali aziende agricole) gestione completa Committenti e Liberi Professionisti iscritti alla gestione separata (gestione flussi contributivi, recupero crediti, sgravi, sospensioni, dilazioni, rimborsi, illeciti penali committenti gestione separata) gestione lavoro occasionale accessorio gestione vouchers (rilascio, deleghe, rimborsi, ecc.)

8 Accertamento e gestione del credito aziende senza DM Responsabile: Lorena Pruneti FAX Casella mail gestione completa lavoratori autonomi - artigiani e commercianti (iscrizioni, variazioni, cancellazioni, flussi contributivi F24, deleghe quote associative, sistemazione posizione assicurativa, recupero crediti, dilazioni, gestione verbali, rimborsi, compensazioni, sgravi e sospensioni) gestione completa lavoratori domestici iscrizioni, variazioni, cancellazioni, gestione posizione assicurativa, regolarizzazioni, rimborsi, dilazioni e recupero crediti gestione DURC on line Gruppo di Lavoro Posizione assicurativa dipendenti della Pubblica amministrazione Responsabile: Diana Di Battista Casella mail FAX gestione posizione assicurativa dipendenti pubblici gestione riscatti e ricongiunzioni dipendenti pubblici gestione versamenti volontari dipendenti pubblici gestione operazione Estratto Conto lavoratori pubblici

9 3) Area manageriale "Vigilanza Dirigente : Mario Izzo "Vigilanza ispettiva" Responsabile: Carlo Carraresi Fax: Casella mail Vigilanza 4) Area manageriale "Prestazioni e servizi individuali e Customer care" Dirigente: Carla Maffei Ufficio Relazioni con il Pubblico: Responsabile: Matteo Calamassi casella mail fax

10 Agenzia Prestazioni e servizi individuali di Firenze Responsabile: Francesco Cotroneo "Assicurato Pensionato" Responsabile: Lucia Taccetti Casella mail Fax liquidazione e gestione delle pensioni cessione del quinto, tranne che per le dichiarazioni di cedibilità emesse per competenza territoriale da tutte le agenzie sul territorio autorizzazione versamenti volontari rimborsi versamenti volontari per conto di tutte le agenzie sul territorio riscatti laurea, riscatti astensione facoltativa, riscatti ex art.13 l. 1338/62 rilascio eco assicurati e ecocert gestione pensioni ex inpdai per tutta la provincia gestione assegni straordinari e pensioni dipendenti del Credito punto di raccordo con Polo Pals Previdenza di Roma per pensioni lavoratori spettacolo e sport professionistico "Prestazioni a sostegno del reddito" Responsabile: Susanna Belgrado Casella mail

11 Fax per prestazioni temporanee Fax per CIG pagamenti diretti prestazioni temporanee connesse alla cessazione del rapporto di lavoro, alla diminuzione della capacità lavorativa e al sostegno del reddito familiare, gestione delle integrazioni salariali ordinarie in agricoltura (CISOA), Cassa in deroga, gestione domande di integrazione salariale ordinaria, edilizia e straordinaria per la parte relativa all eventuale pagamento diretto "Servizi collegati a requisiti socio sanitari" Responsabile: Maria Guarneri Casella mail Fax gestione assegni sociali e pensioni sociali prestazioni connesse all'invalidità civile " Prodotti ad elevata specializzazione Convenzioni Internazionali Responsabile: Antonio Bosco Casella mail Fax pensioni in convenzione internazionale

12 " Prodotti ad elevata specializzazione Fondo Ferrovieri, Fondi Speciali Responsabile: Lorenzo Leoncini (interim) Casella e mail Fax Fondi Speciali Fondo Ferrovieri Fondo ex Ipost Pensioni dipendenti Pubbliche Amministrazioni Responsabile: Nicola sarcina casella mail Fax gestione pensioni dipendenti pubblici gestione cessioni del quinto e pignoramenti su pensioni dipendenti pubblici Prestazioni di fine servizio e previdenza complementare dipendenti Pubbliche Amministrazioni Responsabile: Alessio Baronti casella mail Fax Gestione trattamenti di fine servizio e trattamenti fine rapporto dipendenti pubblici Previdenza complementare Assicurazione sociale vita

13 Credito e welfare Responsabile: Fabio Zarino casella mail Fax Gestione mutui ipotecari e prestiti ai dipendenti pubblici Gestione attività sociali

14 Agenzia complessa di Empoli (Mail: Responsabile: Andrea Sammuri Fax Ufficio Relazioni con il Pubblico: Responsabile: Lorenzo Leoncini (interim) "Assicurato Pensionato Servizi collegati a requisiti socio sanitari" Responsabile: Luigi Manetti Casella mail liquidazione e gestione delle pensioni dichiarazioni di cedibilità emesse per competenza territoriale rilascio eco e ecocert assicurati gestione assegni sociali e pensioni sociali "Prestazioni a sostegno del reddito" Responsabile: Lorenzo Leoncini (interim) Casella mail prestazioni temporanee connesse alla cessazione del rapporto di lavoro, alla diminuzione della capacità lavorativa e al sostegno del reddito familiare

15 "Anagrafica e flussi" Responsabile: Maria Cristina Paltracca Casella mail: Iscrizioni, cancellazioni e variazioni artigiani e commercianti Iscrizioni, cancellazioni e variazioni Aziende DM Gestione dei flussi dm10, emens e uniemens Sistemazione posizioni assicurative artigiani e commercianti Gestione F24 pagamenti artigiani e commercianti Accertamento e Gestione del Credito Verifica Amministrativa Responsabile: Antonella Fochetti casella mail: gestione completa del prodotto nota di rettifica (attiva e passiva) gestione completa del saldo passivo, comprese le fasi di compensazione su F24 regolarizzazioni spontanee, su denuncia del lavoratore, da nota di rettifica, ex INPDAI, da segnalazione di altri Enti accertamento inadempienze e contabilizzazione del credito a seguito verbale ispettivo rimborsi su cartella esattoriale avvisi bonari e avvisi di addebito Art/comm e aziende con dipendenti illeciti penali ex art.2 L.638/83 aziende con dipendenti Gestione contribuzione connessa all'avvio di procedura di mobilità ed eventuale recupero crediti. Tutoraggio grandi aziende Tutoraggio aziende agricole Regolarizzazione contribuzione virtuale in edilizia Iscrizione d ufficio nella Gestione Artigiani e Commercianti e nella Gestione Separata a seguito di verifiche reddituali POSEIDONE gestione confronto monti retributivi

16 gestione moduli 223 e 407 agevolazioni contributive analisi e gestione scoperture contributive gestione controlli quadro D e versamenti fondo di tesoreria gestione recuperi contributo addizionale CIG provvedimenti di concessione di dilazione art/comm gestione rimborsi art/comm gestione DURC on line rilascio modello E101 e modello A1 Agenzia di Firenze Sud Est (Mail: Responsabile: Giuseppe Panico Fax liquidazione e gestione delle pensioni rilascio eco assicurati prestazioni temporanee connesse alla cessazione del rapporto di lavoro ed alla diminuzione della capacità lavorativa Agenzia di Borgo San Lorenzo (Mail: Responsabile: Gianluca Santini Fax liquidazione e gestione delle pensioni rilascio eco assicurati prestazioni temporanee connesse alla cessazione del rapporto di lavoro, alla diminuzione della capacità lavorativa e al sostegno del reddito familiare iscrizioni, cancellazioni e variazioni artigiani e commercianti

17 Agenzia di Pontassieve (Mail: Responsabile: Francesco Signorello Fax liquidazione e gestione delle pensioni rilascio eco assicurati prestazioni temporanee connesse alla cessazione del rapporto di lavoro, alla diminuzione della capacità lavorativa e al sostegno del reddito familiare Agenzia di Scandicci (Mail: Responsabile: Giovanni Di Franco Fax liquidazione e gestione delle pensioni rilascio eco assicurati prestazioni temporanee connesse alla cessazione del rapporto di lavoro, alla diminuzione della capacità lavorativa e al sostegno del reddito familiare Agenzia di Sesto Fiorentino (Mail: Responsabile: Francesco Adami Fax liquidazione e gestione delle pensioni rilascio eco assicurati prestazioni temporanee connesse alla cessazione del rapporto di lavoro ed alla diminuzione della capacità lavorativa

ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE SEDE DI TRENTO DELLA PROVINCIA DI TRENTO

ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE SEDE DI TRENTO DELLA PROVINCIA DI TRENTO ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO DELLA PROVINCIA DI TRENTO ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE SEDE DI TRENTO 8 LUGLIO 2011 PROTOCOLLO I.N.P.S. - ORDINE CONSULENTI DEL LAVORO DELLA PROVINCIA DI

Dettagli

Sistema dei Canali di Presentazione delle. Domande di Servizio, Comunicazione. elettronica e Confronto Diretto

Sistema dei Canali di Presentazione delle. Domande di Servizio, Comunicazione. elettronica e Confronto Diretto ALLEGATO 1 Modalità concordate tra la Direzione di area metropolitana di Milano e Ordine provinciale Consulenti del Lavoro e Associazione nazionale Consulenti del lavoro - U.P. di Milano in merito al Sistema

Dettagli

ALLE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA. OGGETTO: 1) nuova organizzazione dell Istituto e contatti con la Sede. 2) Comunicazione bidirezionale

ALLE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA. OGGETTO: 1) nuova organizzazione dell Istituto e contatti con la Sede. 2) Comunicazione bidirezionale Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione metropolitana di Torino DIREZIONE Torino, 23 settembre 2011 Al Consiglio dell Ordine dei Consulenti del Lavoro Al Consiglio dell Ordine dei Commercialisti

Dettagli

DIREZIONE PROVINCIALE DI CAGLIARI Responsabile Agenzia Interna: dr. Sandro Marcia mail sandro.marcia@inps.it te. 070 6009236

DIREZIONE PROVINCIALE DI CAGLIARI Responsabile Agenzia Interna: dr. Sandro Marcia mail sandro.marcia@inps.it te. 070 6009236 DIREZIONE PROVINCIALE DI CAGLIARI Responsabile Agenzia Interna: dr. Sandro Marcia mail sandro.marcia@inps.it te. 070 6009236 Competenze dei funzionari della Linea di Prodotto Soggetto Contribuente con

Dettagli

Funz. Manag. Coord. Agenzie e Customer C. Unità Organizzative e Linee di prodotto servizio

Funz. Manag. Coord. Agenzie e Customer C. Unità Organizzative e Linee di prodotto servizio INPS DIREZIONE PROVINCIA Direttore Provinciale Funzione manageriale Vigilanza Ispettiva Funzione manageriale Controllo Flussi Funz. Manag. Coord. Agenzie e Customer C. Unità Organizzative e Linee di prodotto

Dettagli

EGR DOTT. RE Presidente dell Ordine dei Consulenti del Lavoro. EGR. DOTT. MILANESE Presidente dell Ordine dei Commercialisti ed Esperti contabili

EGR DOTT. RE Presidente dell Ordine dei Consulenti del Lavoro. EGR. DOTT. MILANESE Presidente dell Ordine dei Commercialisti ed Esperti contabili Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione metropolitana di Torino DIREZIONE Torino, 14 aprile 2011 EGR DOTT. RE Presidente dell Ordine dei Consulenti del Lavoro EGR. DOTT. MILANESE Presidente dell

Dettagli

Sistema dei Canali di Presentazione delle istanze di servizio, Informazione, Comunicazione e Consulenza PRESENTAZIONE DOMANDE

Sistema dei Canali di Presentazione delle istanze di servizio, Informazione, Comunicazione e Consulenza PRESENTAZIONE DOMANDE Direzione Sede Provinciale di Brescia Incontro del 17 marzo 2014, tra INPS Direzione Provinciale di Brescia e Aziende associate ad AIB Sistema dei Canali di Presentazione delle istanze di servizio, Informazione,

Dettagli

Circolare Mensile Lavoro MARZO 2015

Circolare Mensile Lavoro MARZO 2015 Circolare Mensile Lavoro MARZO 2015 INDICE Le news del mese di marzo 2015 Approfondimenti o Asseverazione conformità dei rapporti di lavoro o Compensazione dei crediti tramite modello F24 o Aliquote 2015

Dettagli

Studio Professionale Rag. Loredana Hertel

Studio Professionale Rag. Loredana Hertel Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 1 SETTEMBRE AL 30 SETTEMBRE 2012 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 1 settembre 2012 al 30 settembre 2012, con il commento dei principali termini di prossima

Dettagli

Comunicare con l INPS

Comunicare con l INPS Vademecum Operativo-Comportamentale la Direzione provinciale dell area metropolitana di Milano, rappresentata e diretta pro-tempore dal dott Sebastiano Musco, La Presidenza dell Ordine provinciale dei

Dettagli

Procedura Regolarità contributiva online: criteri di verifica

Procedura Regolarità contributiva online: criteri di verifica Procedura Regolarità contributiva online: criteri di verifica Obiettivo della procedura Regolarità contributiva online è determinare, in automatico, il requisito di regolarità contributiva di un soggetto,

Dettagli

Ruolo dell INPS nella crisi: Sistema di Protezione Sociale

Ruolo dell INPS nella crisi: Sistema di Protezione Sociale Ruolo dell INPS nella crisi: Sistema di Protezione Sociale Nel periodo di crisi il sistema pensionistico pubblico si sta caratterizzando sempre più come sistema di protezione sociale. Nel panorama europeo

Dettagli

Direzione regionale Piemonte

Direzione regionale Piemonte Direzione regionale Piemonte MEDICO LEGALE LEGALE PENSIONI PRESTAZIONI A SOSTEGNO DEL REDDITO RISORSE E ATTIVITA DI STAFF processo pensioni e conto assicurativo a sostegno del reddito Governo attività

Dettagli

CAPITOLO 1 Il sistema previdenziale italiano

CAPITOLO 1 Il sistema previdenziale italiano Sommario CAPITOLO 1 Il sistema previdenziale italiano La struttura del rapporto di previdenza sociale 1. Enti gestori di previdenza... 1 2. Datore di lavoro... 4 3. Lavoratore subordinato... 4 4. Lavoratore

Dettagli

Milano, 1 ottobre 2011 La Direzione provinciale di area metropolitana di Milano GUIDA AI SERVIZI con indirizzi e mail

Milano, 1 ottobre 2011 La Direzione provinciale di area metropolitana di Milano GUIDA AI SERVIZI con indirizzi e mail Milano, 1 ottobre 2011 La Direzione provinciale di area metropolitana di Milano GUIDA AI SERVIZI con indirizzi e mail DIREZIONE PROVINCIALE DI AREA METROPOLITANA piazza Missori - 8/10 MILANO Direttore

Dettagli

OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI

OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 19 OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 2 Prefazione IL CAMMINO DELLA QUALITÀ Inps, come le altre pubbliche Amministrazioni

Dettagli

Oggetto: INPS Procedura regolarità contributiva on-line.

Oggetto: INPS Procedura regolarità contributiva on-line. CIRCOLARE N. 179 Bergamo, 19 luglio 2013 ALLE IMPRESE ASSOCIATE LORO SEDI Oggetto: INPS Procedura regolarità contributiva on-line. Con l allegato messaggio n. 11512 del 17 luglio u.s., l Inps ha comunicato

Dettagli

Oggetto Documento Unico di Regolarità Contributiva. Decreto del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale del 24 ottobre 2007.

Oggetto Documento Unico di Regolarità Contributiva. Decreto del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale del 24 ottobre 2007. DIREZIONE GENERALE DIREZIONE CENTRALE RISCHI Circolare n. 7 Roma, 5 febbraio 2008 Al Ai Dirigente Generale Vicario Responsabili di tutte le Strutture Centrali e Territoriali e p.c. a: Organi Istituzionali

Dettagli

LAVORATORI AUTONOMI «ISTRUZIONI PER L USO» A cura di Rossana Malfa e Carlo Giordani. Istituto Nazionale Previdenza Sociale

LAVORATORI AUTONOMI «ISTRUZIONI PER L USO» A cura di Rossana Malfa e Carlo Giordani. Istituto Nazionale Previdenza Sociale Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione provinciale Novara LAVORATORI AUTONOMI «ISTRUZIONI PER L USO» A cura di Rossana Malfa e Carlo Giordani CASSETTO PREVIDENZIALE CASSETTO PREVIDENZIALE AUTONOMI

Dettagli

SCADENZE FEBBRAIO 2015

SCADENZE FEBBRAIO 2015 SCADENZE FEBBRAIO 2015 MARTEDì 10 FEBBRAIO IMU TERRENI Scade il termine per il versamento dell IMU sui terreni; l imposta è calcolata in base alle aliquote standard (7,6 per mille) tranne quando i Comuni

Dettagli

Scadenze del mese di luglio

Scadenze del mese di luglio Scadenze del mese di luglio lun mar mer gio ven sab dom 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 giovedì, 10 luglio Fondo A. Pastore (ex PREVIR) - Versamento

Dettagli

LE NOVITA DELLA LEGGE DI STABILITA 2015, IN MATERIA DI LAVORO

LE NOVITA DELLA LEGGE DI STABILITA 2015, IN MATERIA DI LAVORO LE NOVITA DELLA LEGGE DI STABILITA 2015, IN MATERIA DI LAVORO La legge n. 190/2014, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 300 del 29 dicembre 2014, entrata in vigore il 1 gennaio 2015, contiene alcune

Dettagli

INDICE SISTEMATICO ACCENTRAMENTO ADEMPIMENTI CONTRIBUTIVI AGENTI E RAPPRESENTANTI AGEVOLAZIONI CONTRIBUTIVE PER ASSUNZIONE

INDICE SISTEMATICO ACCENTRAMENTO ADEMPIMENTI CONTRIBUTIVI AGENTI E RAPPRESENTANTI AGEVOLAZIONI CONTRIBUTIVE PER ASSUNZIONE Indice sistematico INDICE SISTEMATICO Presentazione...XXXIII Nota sull autore... XXXV ACCENTRAMENTO ADEMPIMENTI CONTRIBUTIVI Decreto legge 25 giugno 2008, n. 112, art. 39, c. 10, lett. K)... 3 Ministero

Dettagli

Note operative per la Gestione Separata

Note operative per la Gestione Separata 1 NOTE OPERATIVE PER LA GESTIONE SEPARATA. Pagina 1 2 PREMESSA La corretta, completa e tempestiva esecuzione degli adempimenti contributivi è condizione indispensabile per: l accoglimento di eventuali

Dettagli

SOMMARIO BUSTA PAGA IN PRATICA

SOMMARIO BUSTA PAGA IN PRATICA SOMMARIO 1. Rapporto di lavoro subordinato pag. 1 Definizione» 1 Elementi del lavoro subordinato» 2 Periodo di prova» 2 Cessazione del rapporto di lavoro» 3 Dimissioni» 3 Licenziamento» 4 Risoluzione consensuale»

Dettagli

SCADENZE FISCALI di Giugno

SCADENZE FISCALI di Giugno SCADENZE FISCALI di Giugno Martedì 16 Giugno IVA MENSILE Ultimo giorno utile per versare l eventuale imposta a debito relativa al mese di maggio (contribuenti mensili). Il codice tributo da utilizzare

Dettagli

TOMIOLO STUDIO ASSOCIATO di consulenza commerciale e del lavoro

TOMIOLO STUDIO ASSOCIATO di consulenza commerciale e del lavoro TOMIOLO STUDIO ASSOCIATO di consulenza commerciale e del lavoro Con la collaborazione del Centro Studi SEAC siamo lieti di inviarle il n. 04 di SPAZIO AZIENDE APRILE 2015 Rinnovato il CCNL Terziario Ipotesi

Dettagli

ADEMPIMENTI. Casse Edili e Rilascio DURC: i Requisiti

ADEMPIMENTI. Casse Edili e Rilascio DURC: i Requisiti CIRCOLARE MENSILE GIUGNO 2012 LAVORO - NOVITA DEL MESE NEWS DI GIUGNO ADEMPIMENTI Casse Edili e Rilascio DURC: i Requisiti Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con nota n.8367 del 2 maggio,

Dettagli

I consulenti del lavoro e la pianificazione previdenziale. In collaborazione con:

I consulenti del lavoro e la pianificazione previdenziale. In collaborazione con: I consulenti del lavoro e la pianificazione previdenziale In collaborazione con: I servizi offerti dalla fondazione lavoro I servizi 1 - Formazione per l erogazione di consulenza previdenziale e utilizzo

Dettagli

La lente sul fisco. Le novità della Legge di Stabilità 2012 e del Decreto Salva Italia. Guida Operativa. L Aggiornamento Professionale on-line

La lente sul fisco. Le novità della Legge di Stabilità 2012 e del Decreto Salva Italia. Guida Operativa. L Aggiornamento Professionale on-line La lente sul fisco L Aggiornamento Professionale on-line Guida Operativa Le novità della Legge di Stabilità 2012 e del Decreto Salva Italia A cura della Redazione La Lente sul Fisco Coordinamento scientifico

Dettagli

CONSEGNA CERTIFICAZIONE UNICA

CONSEGNA CERTIFICAZIONE UNICA SCADENZE MARZO 2015 LUNEDì 2 MARZO CONSEGNA CERTIFICAZIONE UNICA - Ultimo giorno utile per la consegna al lavoratore da parte del datore di lavoro o dell ente pensionistico della nuova Certificazione Unica

Dettagli

ODCEC CT - Segreteria

ODCEC CT - Segreteria ODCEC CT - Segreteria Oggetto: Gestione del front line dell Area aziende con dipendenti Al Sig. Presidente dell Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti contabili di Catania Al Sig. Presidente dell

Dettagli

INDICE. Sezione Prima ASPETTI CIVILISTICI

INDICE. Sezione Prima ASPETTI CIVILISTICI INDICE Sezione Prima ASPETTI CIVILISTICI Definizione di TFR... pag. 10 Fonti normative...» 10 Soggetti beneficiari... pag. 12 Decesso del dipendente...» 12 Cessione e pignoramento del TFR...» 13 Calcolo

Dettagli

Luigi Pelliccia PENSIONI E PREVIDENZA 2011

Luigi Pelliccia PENSIONI E PREVIDENZA 2011 Luigi Pelliccia PENSIONI E PREVIDENZA 2011 Luigi Pelliccia Pensioni e previdenza 2011 SINTESI Le pensioni rappresentano una materia apparentemente complessa, ma nella realtà affascinante perché consente

Dettagli

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Entrate e Posizione Assicurativa Gestione Dipendenti Pubblici. Roma, 17-07-2013. Messaggio n.

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Entrate e Posizione Assicurativa Gestione Dipendenti Pubblici. Roma, 17-07-2013. Messaggio n. Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Entrate e Posizione Assicurativa Gestione Dipendenti Pubblici Roma, 17-07-2013 Messaggio n. 11532 Allegati n.2 OGGETTO: Modalità di presentazione della domanda

Dettagli

INDICE. Prefazione... pag. 9 CAPITOLO PRIMO ASPETTI STORICI E DEFINIZIONE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO

INDICE. Prefazione... pag. 9 CAPITOLO PRIMO ASPETTI STORICI E DEFINIZIONE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO INDICE Prefazione... pag. 9 CAPITOLO PRIMO ASPETTI STORICI E DEFINIZIONE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO 1.1 Indennità di licenziamento, indennità di anzianità e trattamento di fine rapporto... pag. 11 1.1.1

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI ASSISTENZIALI DEL FONDO DI PREVIDENZA GENERALE

REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI ASSISTENZIALI DEL FONDO DI PREVIDENZA GENERALE REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI ASSISTENZIALI DEL FONDO DI PREVIDENZA GENERALE Norme di attuazione delle disposizioni di cui al titolo IV del regolamento del Fondo di Previdenza Generale (Approvate dal Consiglio

Dettagli

PROGRAMMA. CORSO IN PAGHE E CONTRIBUTI La Teoria. CAPITOLO I: Il nuovo collocamento e la costruzione del rapporto di lavoro

PROGRAMMA. CORSO IN PAGHE E CONTRIBUTI La Teoria. CAPITOLO I: Il nuovo collocamento e la costruzione del rapporto di lavoro PROGRAMMA CORSO IN PAGHE E CONTRIBUTI La Teoria CAPITOLO I: Il nuovo collocamento e la costruzione del rapporto di lavoro 1. Collocamento ordinario 2. Collocamento obbligatorio 3. Adempimenti collegati

Dettagli

SIPAG SRL Via Lemignano 2, Lemignano di Collecchio 43044 (PR) Call Center: 0521 543838 - Fax 0521 543822 Piattaforma ASP

SIPAG SRL Via Lemignano 2, Lemignano di Collecchio 43044 (PR) Call Center: 0521 543838 - Fax 0521 543822 Piattaforma ASP Descrizione aggiornamento temporaneo del 11.02.2013 Sommario Esecuzione comando preliminare... 2 Modello CUD 2013... 2 Novità CUD 2013... 2 Sezioni previste sul modello CUD 2013 ed eventuali particolarità...

Dettagli

(Agenzia delle Entrate, risoluzione n. 83/E del 17.08.2010)

(Agenzia delle Entrate, risoluzione n. 83/E del 17.08.2010) CIRCOLARE MENSILE Settembre 2010 DETASSAZIONE LAVORO NOTTURNO E STRAORDINARIO (Agenzia delle Entrate, risoluzione n. 83/E del 17.08.2010) L imposta sostitutiva del 10 per cento per le somme erogate ai

Dettagli

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI DECRETO 30 gennaio 2015. Semplificazione in materia di documento unico di regolarità contributiva (DURC). IL MINISTRO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI

Dettagli

Direzione Provinciale di Taranto. Il DURC INTERNO. Taranto, 13 giugno 2014

Direzione Provinciale di Taranto. Il DURC INTERNO. Taranto, 13 giugno 2014 Il DURC INTERNO Taranto, 13 giugno 2014 Il durc interno L articolo 1, comma 1175, della Legge n. 296/2006 ha previsto che per usufruire di PARTICOLARI AGEVOLAZIONI AZIENDALI (agev. per aziende agricole

Dettagli

Dati generali: Documento di identità valido del dichiarante. Tessera per l assistenza sanitaria attestante eventuali patologie che danno diritto all

Dati generali: Documento di identità valido del dichiarante. Tessera per l assistenza sanitaria attestante eventuali patologie che danno diritto all Dati generali: Documento di identità valido del dichiarante. Tessera per l assistenza sanitaria attestante eventuali patologie che danno diritto all esenzione dalla partecipazione alla spesa sanitaria

Dettagli

Circolare N.86 del 8 Giugno 2011. Contributi volontari 2011. La prima scadenza è al 30 giugno

Circolare N.86 del 8 Giugno 2011. Contributi volontari 2011. La prima scadenza è al 30 giugno Circolare N.86 del 8 Giugno 2011 Contributi volontari 2011. La prima scadenza è al 30 giugno Contributi volontari 2011: la prima scadenza è al 30 giugno Gentile cliente, con la presente desideriamo ricordarle

Dettagli

1. Modalità di esposizione incentivo art. 7 ter, co. 7, decreto legge n. 5 del 10 febbraio 2009, conv., con modd, con legge n. 33 del 9 aprile 2009.

1. Modalità di esposizione incentivo art. 7 ter, co. 7, decreto legge n. 5 del 10 febbraio 2009, conv., con modd, con legge n. 33 del 9 aprile 2009. Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 13-04-2010 Messaggio n. 10025 OGGETTO: Flusso UniEmens Individuale -Modalità di esposizione incentivo art. 7 ter, co.

Dettagli

AVVISO. Elenco dei principali documenti in esenzione dall'imposta di bollo D.P.R. 26/10/1972 n. 642 e successive modificazioni.

AVVISO. Elenco dei principali documenti in esenzione dall'imposta di bollo D.P.R. 26/10/1972 n. 642 e successive modificazioni. AVVISO E necessario fare presente, onde evitare spiacevoli contestazioni allo sportello, che le certificazioni emesse dall Ordine sono, di norma, soggette all imposta di bollo (Euro 16,00) sin dall origine,

Dettagli

SCADENZARIO OTTOBRE - NOVEMBRE - DICEMBRE 2015 OTTOBRE

SCADENZARIO OTTOBRE - NOVEMBRE - DICEMBRE 2015 OTTOBRE INFORMAT N. 271 01 OTTOBRE 2015 INFORMAT N. 005 07 GENNAIO 2013 SCADENZARIO OTTOBRE - NOVEMBRE - DICEMBRE 2015 Si riportano di seguito le principali scadenze del PRIMO TRIMESTRE 2013. Si riportano di seguito

Dettagli

Contributi individuali. Versamenti volontari Riscatti di laurea

Contributi individuali. Versamenti volontari Riscatti di laurea Contributi individuali Versamenti volontari Riscatti di laurea Dott. Elvira Filiaggi Direzione Centrale Sistemi Informativi e tecnologie Dirigente Area contributi individuali continuativi e lavoro domestico

Dettagli

SOMMARIO PRESENTAZIONE 1 INTRODUZIONE 3 CAPITOLO 1 RAPPORTO DI LAVORO ASSUNZIONE CONTRATTUALISTICA 5

SOMMARIO PRESENTAZIONE 1 INTRODUZIONE 3 CAPITOLO 1 RAPPORTO DI LAVORO ASSUNZIONE CONTRATTUALISTICA 5 SOMMARIO PRESENTAZIONE 1 INTRODUZIONE 3 CAPITOLO 1 RAPPORTO DI LAVORO ASSUNZIONE CONTRATTUALISTICA 5 LINEAMENTI NORMATIVI E PROCEDURALI Il rapporto di lavoro nell attuale contesto normativo 5 Le tipologie

Dettagli

STUDIO NEGRI E ASSOCIATI. NASpI E DIS-COLL

STUDIO NEGRI E ASSOCIATI. NASpI E DIS-COLL NASpI E DIS-COLL A tutte le Aziende Clienti Del settore paghe Con la riforma del lavoro, cd. JOBS ACT, il governo è stato incaricato di riordinare la normativa in materia di ammortizzatori sociali in caso

Dettagli

MARIA GABRIELLA CRUPI. mariagabriella.crupi@inps.it DIRETTORE AGENZIA INPS DI PATTI

MARIA GABRIELLA CRUPI. mariagabriella.crupi@inps.it DIRETTORE AGENZIA INPS DI PATTI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARIA GABRIELLA CRUPI Indirizzo VIA ARGENTIERI, N. 1 98122 MESSINA - Telefono 090/5724448 Fax 090//9686021 E-mail mariagabriella.crupi@inps.it

Dettagli

La normativa sui Patronati Legge n. 152/2001. Rimini, 21-23 gennaio 2009

La normativa sui Patronati Legge n. 152/2001. Rimini, 21-23 gennaio 2009 La normativa sui Patronati Legge n. 152/2001 Rimini, 21-23 gennaio 2009 A CHI SI RIVOLGE A TUTTI I CITTADINI GRATUITAMENTE ANCHE SE NON ADERENTI AL MCL FUNZIONI SVOLTE INFORMAZIONE ASSISTENZA TUTELA CON

Dettagli

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali e Previdenziali di Marzo 2015

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali e Previdenziali di Marzo 2015 Scadenziario Fiscale e Previdenziale - Marzo 2015 - N. 10 18 Febbraio 15 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali e Previdenziali di Marzo 2015 Gentile Cliente, è nostra cura

Dettagli

Venerdì. 17 agosto. Lunedì 10 agosto. Lunedì

Venerdì. 17 agosto. Lunedì 10 agosto. Lunedì Agosto 2015 Personale Entro oggi effettuare il versamento all'inpdap delle quote dovute per il mese precedente per l'ammortamento delle sovvenzioni in conto concessione del quinto delle retribuzioni, cumulativamente

Dettagli

Capitolo 7 La previdenza forense

Capitolo 7 La previdenza forense Parte prima L ordinamento forense Capitolo 7 La previdenza forense Sommario 1. La cassa nazionale di previdenza e assistenza forense. - 2. Gli organi della cassa. - 3. Il patrimonio e la sua gestione.

Dettagli

SEDE REGIONALE PIEMONTE Direzione IL CASSETTO BIDIREZIONALE: GUIDA ALL UTILIZZO

SEDE REGIONALE PIEMONTE Direzione IL CASSETTO BIDIREZIONALE: GUIDA ALL UTILIZZO SEDE REGIONALE PIEMONTE Direzione IL CASSETTO BIDIREZIONALE: GUIDA ALL UTILIZZO La Direzione Regionale INPS del Piemonte ha elaborato materiali di ausilio alla trattazione dei servizi rivolti ai soggetti

Dettagli

Le parole della previdenza.

Le parole della previdenza. Le parole della previdenza. Aliquota contributiva percentuale della retribuzione imponibile utilizzata per determinare l importo della contribuzione previdenziale dovuta in parte dal datore di lavoro e

Dettagli

Gestione del Personale

Gestione del Personale Gestione funzionale e completa del Personale sia dal punto di vista giuridico che da quello finanziario. La procedura consente di elaborare, per ciascun mese, due mensilità ordinarie e 98 mensilità straordinarie

Dettagli

Carta regionale dei Servizi, ecco i servizi on line per il Cittadino

Carta regionale dei Servizi, ecco i servizi on line per il Cittadino Carta regionale dei Servizi, ecco i servizi on line per il Cittadino Servizi Socio-Sanitari Accedendo ai servizi socio-sanitari on line puoi: Effettuare prenotazioni sanitarie Consultare il tuo Fascicolo

Dettagli

Riscatto anni di studio e servizio militare. ENPAM-INPS( Ex-INPDAP)

Riscatto anni di studio e servizio militare. ENPAM-INPS( Ex-INPDAP) Riscatto anni di studio e servizio militare ENPAM-INPS( Ex-INPDAP) ENPAM Riscatto di Laurea, Specializzazione, Servizio militare o civile Fondo di Previdenza Generale Requisiti Età inferiore a quella di

Dettagli

Nuova Organizzazione Sperimentale Agenzia Flussi Contributivi

Nuova Organizzazione Sperimentale Agenzia Flussi Contributivi Nuova Organizzazione Sperimentale Agenzia Flussi Contributivi Con la Circolare n. 36 del 20/03/2014 l INPS ha messo in atto, nell ambito della Sperimentazione della Direzione provinciale integrata, alcune

Dettagli

LEGGE DI STABILITÀ 2015 IN SINTESI

LEGGE DI STABILITÀ 2015 IN SINTESI LEGGE DI STABILITÀ 2015 IN SINTESI È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2014, la Legge di Stabilità 2015, L. n. 190 del 23 dicembre 2014. Di seguito si riepilogano le principali

Dettagli

Istituto Nazionale della Previdenza Sociale. Circolare numero 58 del 12-05-2014. Istituto Nazionale della Previdenza Sociale

Istituto Nazionale della Previdenza Sociale. Circolare numero 58 del 12-05-2014. Istituto Nazionale della Previdenza Sociale Istituto Nazionale della Previdenza Sociale Circolare numero 58 del 12-05-2014 Istituto Nazionale della Previdenza Sociale Circolare numero 58 del 12-05-2014 Direzione Centrale Entrate Roma, 12/05/2014

Dettagli

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici.

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 14/02/2014 Circolare n. 26 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili

Dettagli

Giovedì 10 settembre. Martedì 15 settembre

Giovedì 10 settembre. Martedì 15 settembre Personale Entro oggi effettuare il versamento all'inpdap delle quote dovute per il mese precedente per l'ammortamento delle sovvenzioni in conto concessione del quinto delle retribuzioni, cumulativamente

Dettagli

EQUITALIA NORD ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO DI TRENTO

EQUITALIA NORD ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO DI TRENTO EQUITALIA NORD ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO DI TRENTO Protocollo d Intesa e convenzione di erogazione di servizi Trento, 27 Marzo 2014 LE FINALITA PROMUOVERE E SVILUPPARE UNA FATTIVA COLLABORAZIONE

Dettagli

Accreditamento n 706 Regione Lombardia

Accreditamento n 706 Regione Lombardia L INPS ha messo in spedizione le note di rettifica alle aziende che hanno usufruito degli incentivi senza essere in regola con le norme sul Durc interno. L invio interessa le aziende attive a maggio 2015

Dettagli

STUDIO PROFESSIONALE CARRARA

STUDIO PROFESSIONALE CARRARA STUDIO PROFESSIONALE CARRARA sede legale: MILANO, piazza IV Novembre, 4 ufficio: NARZOLE, viale Rimembranza, 28 dott. Marcello Carrara tel. 0173-77432/776296 Commercialista Revisore Contabile ufficio:

Dettagli

OGGETTO: disegno di legge in materia di riforma del mercato del lavoro

OGGETTO: disegno di legge in materia di riforma del mercato del lavoro LINEA DI PRODOTTO PREVIDENZA PA OGGETTO: disegno di legge in materia di riforma del mercato del lavoro Nei giorni scorsi è stato varato dal Governo il disegno di legge recante disposizioni in materia di

Dettagli

Agenzia delle Entrate Ufficio di Palermo 2

Agenzia delle Entrate Ufficio di Palermo 2 Agenzia delle Entrate Ufficio di Palermo 2 PROGETTO FISCO IN CLASSE in collaborazione con Istituto d Istruzione Superiore Son G. Colletto Sezione ITC di Marineo Agenzia delle Entrate Ente pubblico non

Dettagli

Consulenza del Lavoro Sede Legale: Via San Francesco, 3 00030 Bellegra (Rm) Partita Iva 09759431001 Codice Fiscale: MRS VLR 81R21 H501J

Consulenza del Lavoro Sede Legale: Via San Francesco, 3 00030 Bellegra (Rm) Partita Iva 09759431001 Codice Fiscale: MRS VLR 81R21 H501J A tutti i clienti in indirizzo [CIRCOLARE MENSILE ] [Gennaio 2009] MANOVRA ANTICRISI (Decreto Legge 29 novembre 2008, n. 185) Facendo seguito alla nostra circolare dello scorso mese di dicembre riteniamo

Dettagli

ESENZIONE DALL IMPOSTA DI BOLLO (DPR 642/72 e successive modificazioni)

ESENZIONE DALL IMPOSTA DI BOLLO (DPR 642/72 e successive modificazioni) ESENZIONE DALL IMPOSTA DI BOLLO (DPR 642/72 e successive modificazioni) Casi di esenzione dall imposta di bollo: per ottenere certificati in carta libera (con il solo pagamento dei diritti di segreteria

Dettagli

Il Durc on line Note esplicative Dal 1 luglio 2015, chiunque vi abbia interesse, compresa la medesima Impresa, verifica con modalità esclusivamente telematiche ed in tempo reale la regolarità contributiva

Dettagli

chiarimento e cogliamo l occasione per porgere distinti saluti.

chiarimento e cogliamo l occasione per porgere distinti saluti. Alle ditte Clienti Loro sedi Collecchio, 06/07/2015 Oggetto: Adempimenti e scadenze del mese di luglio 2015. La presente per informarvi in merito a: Adempimenti e scadenze. Certi di garantire un sempre

Dettagli

Esempi di calcolo Tariffa professionale CdL

Esempi di calcolo Tariffa professionale CdL Esempi di calcolo professionale CdL Accordo con dipendente per rinunzia e transazione comma 1,lett.a 1 comma 1,lett m Art. 26, comma 1, lett e 0,70 24.79 214.33 Analisi di costi per unità lavorativa Art.

Dettagli

SPAZIO AZIENDE LUGLIO 2015

SPAZIO AZIENDE LUGLIO 2015 Ai Nostri Clienti Loro indirizzi Con la collaborazione del Centro Studi SEAC siamo lieti di inviarle il n. 07 di SPAZIO AZIENDE LUGLIO 2015 LE ULTIME NOVITÀ Nuovo indirizzo PEC per l invio del modello

Dettagli

BREVIARIO SULLA PREVIDENZA FORENSE di Giulio Pignatiello Delegato nazionale alla Cassa Forense

BREVIARIO SULLA PREVIDENZA FORENSE di Giulio Pignatiello Delegato nazionale alla Cassa Forense IL PRATICANTE E LA CASSA. Il praticante non ha alcun tipo di obbligo nei confronti della Cassa. Non deve inviare il MODELLO 5, non deve applicare in fattura il contributo integrativo del 4% e di conseguenza

Dettagli

Direzione Generale. Roma, 25/02/2013

Direzione Generale. Roma, 25/02/2013 Direzione Generale Roma, 25/02/2013 Circolare n. 31 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami professionali Al Coordinatore

Dettagli

Le novità in materia di trasmissione del Modello CUD 2013

Le novità in materia di trasmissione del Modello CUD 2013 CIRCOLARE A.F. N. 35 del 22 Febbraio 2013 Ai gentili clienti Loro sedi Le novità in materia di trasmissione del Modello CUD 2013 Gentile cliente con la presente intendiamo informarla che l Agenzia delle

Dettagli

CASSA ITALIANA DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA GEOMETRI

CASSA ITALIANA DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA GEOMETRI CASSA ITALIANA DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA GEOMETRI La Cassa Italiana di Previdenza ed Assistenza dei Geometri Liberi Professionisti, è l Ente previdenziale della nostra Categoria, privatizzato e trasformato

Dettagli

3. CARTELLE DI PAGAMENTO E MEZZI DI RISCOSSIONE COATTIVA

3. CARTELLE DI PAGAMENTO E MEZZI DI RISCOSSIONE COATTIVA 3. CARTELLE DI PAGAMENTO E MEZZI DI RISCOSSIONE COATTIVA >> LA RISCOSSIONE MEDIANTE CARTELLA L Agenzia delle Entrate svolge l attività di riscossione nazionale dei tributi tramite la società per azioni

Dettagli

ULTIME NOVITÀ FISCALI

ULTIME NOVITÀ FISCALI Modena, 07 aprile 2015 Fiscale Spazio aziende è destinato alle impresa dello Studio e contiene, con un linguaggio semplice e sintetico, un riepilogo delle ultime novità fiscali, alcuni commenti relativi

Dettagli

CIRCOLARE DEL 15 GENNAIO 2011. Ai gentili Clienti 1- DETASSAZIONE E DECONTRIBUZIONE PER L ANNO 2011

CIRCOLARE DEL 15 GENNAIO 2011. Ai gentili Clienti 1- DETASSAZIONE E DECONTRIBUZIONE PER L ANNO 2011 CIRCOLARE DEL 15 GENNAIO 2011 Ai gentili Clienti 1- DETASSAZIONE E DECONTRIBUZIONE PER L ANNO 2011 La legge di stabilità ha prorogato il regime della detassazione relativa agli importi erogati in relazione

Dettagli

Alla pensione bisogna pensarci da giovani. INARCASSA, la cassa di previdenza degli ingegneri e degli architetti liberi professionisti

Alla pensione bisogna pensarci da giovani. INARCASSA, la cassa di previdenza degli ingegneri e degli architetti liberi professionisti Alla pensione bisogna pensarci da giovani. INARCASSA, la cassa di previdenza degli ingegneri e degli architetti liberi professionisti SEMINARIO PER I CANDIDATI AGLI ESAMI DI ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE

Dettagli

Nome DEL BELLO Daniela Telefono ufficio 071/8064354 Cellulare 339/2175694 Fax 071/8064405 E-mail daniela.delbello@regione.marche.

Nome DEL BELLO Daniela Telefono ufficio 071/8064354 Cellulare 339/2175694 Fax 071/8064405 E-mail daniela.delbello@regione.marche. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome DEL BELLO Daniela Telefono ufficio 071/8064354 Cellulare 339/2175694 Fax 071/8064405 E-mail daniela.delbello@regione.marche.it

Dettagli

Alle ditte Clienti Loro sedi. Oggetto: Informativa n. 8 novità legislative e tributarie di immediato interesse ed applicazione;

Alle ditte Clienti Loro sedi. Oggetto: Informativa n. 8 novità legislative e tributarie di immediato interesse ed applicazione; Alle ditte Clienti Loro sedi Collecchio, 7 dicembre 2012 Oggetto: Informativa n. 8 novità legislative e tributarie di immediato interesse ed applicazione; La presente per informarvi in merito a: PEC Posta

Dettagli

Sommario. PRESENTAZIONE... pag. III. CONTRATTAZIONE COLLETTIVA NELL EDILIZIA... pag. 3 CLASSIFICAZIONE IMPRESA EDILE AI FINI PREVIDENZIALI... pag.

Sommario. PRESENTAZIONE... pag. III. CONTRATTAZIONE COLLETTIVA NELL EDILIZIA... pag. 3 CLASSIFICAZIONE IMPRESA EDILE AI FINI PREVIDENZIALI... pag. Sommario PRESENTAZIONE... pag. III CAPITOLO 1 - L IMPRESA EDILE CONTRATTAZIONE COLLETTIVA NELL EDILIZIA... pag. 3 CLASSIFICAZIONE IMPRESA EDILE AI FINI PREVIDENZIALI... pag. 6 1. C.S.C. dell edilizia...

Dettagli

RIFERIMENTI STORICI E NORMATIVI

RIFERIMENTI STORICI E NORMATIVI FONDO VOLO (VL) E un fondo sostitutivo dell assicurazione generale obbligatoria ed ha la finalità di provvedere alla liquidazione delle pensioni del personale di volo: piloti, assistenti di volo e tecnici

Dettagli

Ai gentili Clienti Loro sedi

Ai gentili Clienti Loro sedi Ai gentili Clienti Loro sedi Circolare n. 10/2011 Oggetto: Modello 730 Gentile Cliente, con l intento di agevolarla nella preparazione del materiale necessario per la compilazione della dichiarazione dei

Dettagli

SEMPLIFICATO. Anno 2014. Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 d.lgs. n. 196/2003)

SEMPLIFICATO. Anno 2014. Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 d.lgs. n. 196/2003) SEMPLIFICATO 0 Anno 0 Informativa sul trattamento dei dati personali (art. d.lgs. n. 9/00) Con questa informativa l Agenzia delle Entrate spiega come utilizza i dati raccolti e quali sono i diritti riconosciuti

Dettagli

BONUS 80 EURO, BONUS BEBÈ E TFR IN BUSTA PAGA

BONUS 80 EURO, BONUS BEBÈ E TFR IN BUSTA PAGA S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO NUOVI ADEMPIMENTI FISCALI DOPO LA LEGGE DI STABILITÀ BONUS 80 EURO, BONUS BEBÈ E TFR IN BUSTA PAGA Francesca Gerosa Commissione Diritto Tributario Nazionale

Dettagli

Sommario. PRESENTAZIONE... pag. III. CONTRATTAZIONE COLLETTIVA NELL EDILIZIA... pag. 3 CLASSIFICAZIONE IMPRESA EDILE AI FINI PREVIDENZIALI... pag.

Sommario. PRESENTAZIONE... pag. III. CONTRATTAZIONE COLLETTIVA NELL EDILIZIA... pag. 3 CLASSIFICAZIONE IMPRESA EDILE AI FINI PREVIDENZIALI... pag. Sommario PRESENTAZIONE... pag. III CAPITOLO 1 L'IMPRESA EDILE CONTRATTAZIONE COLLETTIVA NELL EDILIZIA... pag. 3 CLASSIFICAZIONE IMPRESA EDILE AI FINI PREVIDENZIALI... pag. 6 1. C.S.C. dell edilizia...

Dettagli

Artigiani e commercianti e DURC. Documento unico di regolarità contributiva

Artigiani e commercianti e DURC. Documento unico di regolarità contributiva Artigiani e commercianti e DURC Documento unico di regolarità contributiva Tipologia di richiesta Se l impresa ha dei dipendenti richiesta come Datore di lavoro Se l impresa non ha dipendenti ma si tratta

Dettagli

INDICE PRESENTAZIONE... NOTA SULL AUTORE... Capitolo 1 Il sistema previdenziale italiano

INDICE PRESENTAZIONE... NOTA SULL AUTORE... Capitolo 1 Il sistema previdenziale italiano INDICE PRESENTAZIONE... NOTA SULL AUTORE... XIX XXI Capitolo 1 Il sistema previdenziale italiano La struttura del rapporto di previdenza sociale 1 Soggetti... 1 1. Enti gestori di previdenza... 1 2. Datore

Dettagli

SEMPLIFICATO. Anno 2010. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003

SEMPLIFICATO. Anno 2010. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 SEMPLIFICATO 0 Anno 00 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. del D.Lgs. n. 9 del 00 Il D.Lgs. 0 giugno 00, n. 9, Codice in materia di protezione dei dati personali, prevede

Dettagli

NOTIZIARIO CONSULENTI DEL LAVORO DI FIRENZE RIUNIONE DI CONSIGLIO JOB FAIR FIRENZE FORMAZIONE PROFESSIONALE

NOTIZIARIO CONSULENTI DEL LAVORO DI FIRENZE RIUNIONE DI CONSIGLIO JOB FAIR FIRENZE FORMAZIONE PROFESSIONALE CONSULENTI DEL LAVORO DI FIRENZE NOTIZIARIO Anno 11, Numero 09 8 Settembre 2010 IL NOTIZIARIO è registrato al Tribunale di Firenze al numero 4947 in data 16/03/2000 Direttore Responsabile Luciano Malavolti

Dettagli

Venerdì 9 ottobre. Domenica 11 ottobre

Venerdì 9 ottobre. Domenica 11 ottobre Personale Entro oggi effettuare il versamento all Inpdap delle quote dovute per il mese precedente per l ammortamento delle sovvenzioni in conto concessione del quinto delle retribuzioni, cumulativamente

Dettagli

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici.

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 15/06/2012 Circolare n. 85 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili

Dettagli

Ai Praticanti Consulenti del Lavoro

Ai Praticanti Consulenti del Lavoro Parma, 03/03/2015 Prot. n. 45 Ai Consulenti del Lavoro di Parma Ai Praticanti Consulenti del Lavoro di Parma Oggetto: Circolare n. 05_2015. A) Video Forum Italia Oggi del 13/03/2015. B) Convegno a Parma

Dettagli

Circolare N.33 del 21 Febbraio 2013

Circolare N.33 del 21 Febbraio 2013 Circolare N.33 del 21 Febbraio 2013 Telematizzata la domanda delle aziende per l intervento diretto di pagamento ai lavoratori del TFR dal Fondo di garanzia Telematizzata la domanda delle aziende per l

Dettagli