Politica e censura 2. Editoriale. La copertina. Marzo 2010

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Politica e censura 2. Editoriale. La copertina. Marzo 2010"

Transcript

1

2

3 Sommario pag. 1 Politica e censura 2 pag. 2 Centro commerciale, rinviata l apertura. pag. 4 Presepe Vivente o Arca di Noè pag. 6 Chiesa del SS. Rosario: gli affreschi ritrovati. I fatti sui quali... pag. 8 Bonus Casa pag. 9 La Destra possibile 10 Intervista a Fabio Ferranti candidato a Sindaco di Carini pag. 12 Sinistra Ecologia e Libertà pag. 14 Analisi d una mozione di sfiducia. pag. 15 Canti Puliti pag. 16 Riaperto il Caso della Baronessa di Carini. pag. 18 La befana del libro. pag. 20 Mario Renzi pag. 22 La banda delle meraviglie pag. 24 Nel nome della... pag. 25 Istituito lo SUAP pag. associato 26 Un sogno per Carini abbandona il tavolo degli inciuci. pag. 28 Natura intorno a noi: Bietola selvatica pag. 29 Cinisi: sulla questione ATO Idrico pag. 30 Che fine il carnevale di Cinisi. pag. 32 Terrasini: nuovi scenari all orizzonte pag. 34 ATO Idrico, la risposta di La Spisa pag. 36 A noi il giusto mestiere. pag. 37 La fiaba del mese pag. 38 Ambiente e politica ad Isola pag. 40 Incidente ferroviario Sport: Pesistica pag. 41 Cinici spremitori pag. 42 Abbiamo visto per voi pag. 44 A Jack Clemente... pag. 46 Le arti marziali a servizio dell uomo. pag. 48 Orario Treni e Bus La copertina Carini: dal 22 al 25 marzo indagine sull omicidio della Baronessa di Carini. Caso riaperto dopo 447 anni. Editoriale Politica e censura 2 1 Perché ripetersi? Perché gli italiani abbiamo la memoria corta, dimentichiamo facilmente gli eventi storici, specie quelli quasi contemporanei. Quando la politica arranca, si trova in difficoltà perché incalzata dal popolo, dai cittadini che hanno raggiunto il limite di sopportazione, allora imbavaglia la stampa, oppure la trasforma in stampa di regime. Ecco allora che la prescrizione di un reato, tra l altro grazie ad una legge ad hoc, per il principale telegiornale italiano il Tg1 della tv pubblica, diventa una assoluzione, imbrogliando così tutti quelli che si fidano ciecamente della televisione, che credono ad un fatto solo perché lo ha detto la televisione. Ecco allora inventarsi regolamenti per interrompere trasmissioni scomode, invadere ogni tipo di trasmissione con tanti pseudoparlamentari automi che vanno a ripetere quanto il loro padrone comanda. Per non farci mancare nulla anche nel nostro piccolo mondo locale, ci atteggiamo a piccoli monarchi, come se non bastasse la mancanza di informazione a livello nazionale cerchiamo di omologare anche la stampa locale, dal piccolo foglio di paese al giornale un po più organizzato. Capita pure che qualcuno trovi scuse curiose per non rispettare un contratto, tipo quella che è capitata a noi, accusati di essere un giornale troppo di sinistra, noi che siamo forse gli unici ad ospitare praticamente ogni mese gli articoli de La Destra, che abbiamo una redazione praticamente arcobaleno e che non ci siamo mai permessi di censurare articoli a nessuno. Capita così che lo stesso sponsor sia però il principale finanziatore di un giornale praticamente di partito ed il partito è a sinistra. Boh. Capita pure che ci chiami il collaboratore di una testata perché il suo editore non gli vuole pubblicare un articolo, ed è già la seconda volta in 2 mesi che ci capita. Da noi lo spazio c è sempre, l importante è raccontare la verità dei fatti, anche se scomoda o che può dar fastidio a qualche potente o presunto tale. La verità è dirompente e va raccontata sempre. Stabilita la data delle elezioni comunali al 30 e 31 maggio si vanno delineando gli scenari politici carinesi. Come avevamo più volte scritto nei mesi scorsi la farsa delle primarie della coalizione fantasma è scomparsa come la neve al sole. Abbiamo intervistato in esclusiva Fabio Ferranti, che ci ha confermato la propria candidatura a Sindaco di Carini, come pare essere ormai certa la candidatura del vice sindaco uscente Enzo Alamia alla poltrona di primo cittadino (è sicuro ma non ne possiamo ancora parlare...), da alcune settimane non abbiamo più notizie di Giancarlo Balsamo, magari leggendoci si ricorda di noi. Altro candidato certo dovrebbe essere l assessore Pino Agrusa, anche se buona parte del PDL lealisti non lo vuole e lo ha detto chiaramente al Presidente del Senato Schifani. Altro scisma locale? Il PD è ancora alle prese con l organizzazione delle primarie, che a questo punto diventano interne e non di fantomatiche coalizioni. Anche lì la situazione è tornata a prima di Natale, quando aveva dato la sua disponibilità alla candidatura Giovì Montelone, intanto sono trascorsi più di 4 mesi senza nulla di fatto. Un sogno per Carini ha abbandonato da tempo il tavolo della coalizione per perdita di tempo, ci avessero dato ascolto a settembre anche loro sarebbero avanti a tutti. Il prossimo mese dovrebbero essere delineate definitivamente le candidature e le alleanze. Chi vivrà vedrà. (a.c.)

4 2 Centro Commerciale I Saraceni, rinviata l'apertura. Intanto ci accontentiamo di Mc Donald s di Ambrogio Conigliaro C.V.D. ovvero Come Volevasi Dimostrare. E' stata rinviata a fine aprile, sempre in via ufficiosa, la data di apertura del nuovo centro commerciale I Saraceni in costrizione in contrata Ciachea, ovvero in prossimità dell'uscita autostradale di Carini. La precedente data ufficiosa era sabato 27 marzo, mentre la nuova parrebbe essere intorno alla metà di aprile, ma anche questa sembra non verrà rispettata, stando alla lentezza con la quale vanno avanti i lavori. Il nuovo svincolo sta pian piano nascendo all'interno del perimetro del centro commerciale, ma in ogni caso sarà necessaria la chiusura dell'uscita autostradale di Carini per circa 1 mese e ci sembra improbabile che ciò avvenga in prossimità della Pasqua (4-5 aprile), con il conseguente spostamento della data di apertura al mese di maggio. Ma anche per allora non sembra si arrivi a realizzare la strada di collegamento con Capaci, che dovrebbe correre parallela all'autostrada, e dalla quale si accederà al centro commerciale. E poi a fine maggio si vota per le elezioni comunali a Carini e sembra poco delicato che si apra un centro commerciale in piena campagna elettorale, svanirebbero tante sorprese A quanto pare la proprietà ha fatto già sapere che non ha alcuna intenzione di aprire nel corso dell'estate e quindi si rafforza sempre più l'ipotesi di ottobre come data certa. Intanto proseguono i colloqui p e r l e a s s u n z i o n i nell'ipermercato Auchan. Su vari blog è possibile leggere i commenti di quanti hanno finora partecipato alle selezioni e molti segnalano una certa i n u t i l i t à d e l c o l l o q u i o, evidenziando l'impressione che già si sappiano i nomi di chi sarà assunto e della presa in giro. Tra le altre cose ancora non si è capito quante saranno le assunzioni, di certo il gruppo Auchan ha più volte lamentato in questi mesi un esubero di p e r s o n a l e a l l e p r o p r i e dipendenze (si parla di circa 70 lavoratori) e quindi è certo lo spostamento di molte unità di personale dal punto vendita di Palermo. Dal fronte negozi interni le novità arrivano dal web, visto che agli uffici comunali ancora non è s t a t o p r e s e n t a t o n u l l a. Q u e s t o l'aggiornamento al momento in cui scriviamo dei punti vendita: Auchan, Expert Pistone, Douglas, Burger King, Motivi, Oltre, Fiorella Rubino, Camaieu, Zuiki, Original Marines, Benetton, Stefanel, Nara Camicie, Tata Italia, Kiko, Ashua bijoux, Donnapiù, Segue, Kasanova, Re Sole casa, Rossosapore, Fratelli La Bufala, Burger King e New Miramare. Siamo ancora ben lontani dagli 82 negozi previsti. Intanto una novità, che vi avevamo preannunciato addirittura ad ottobre, in data 2 marzo si è riunita la conferenza di servizi indetta dallo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di Carini che ha approvato il progetto per l'apertura di un ristorante McDonald's con annesso McDrive e area giochi, ed entro la fine del mese avranno inizio i lavori. Il luogo prescelto è l'area dell'ex ristornate Frank e Joe, proprio di fronte al nuovo centro commerciale, in un locale indipendente e ad alta visibilità (l'insegna su un alto palo sarà visibile dall'autostrada già da Capaci). Pare che il vero affare lo abbia fatto proprio McDonald's, più che gli altri ristoratori legati al centro commerciale ed ai suoi orari di apertura e chiusura (oltre agli onerosi costi di gestione).

5 3 Gennaio 2010

6 4 Presepe Vivente o Arca di Noé? di Ambrogio Conigliaro Acquistati dalla Pro Loco 570 kg di olive, 430 kg di olio di oliva, 215 kg di pane, bicchieri, 150 broccoli... Con la determina n 67 del 28/01/2010 della Ripartizione sono i giustificativi presentati. Terza del Comune di Carini, pubblicata all'albo pretorio del Per il Presepe Vivente, ripetiamo per l'ennesima volta Comune dal 28/02/2010, è stato liquidato il contributo di andato in scena solo 2 volte, la Pro Loco ha acquistato varie euro alla Pro Loco di Carini per l'organizzazione delle cose, quelle più curiose sono: festività natalizie, che rispetto a quanto proposto si sono 140 kg di pomodoro ciliegino, limitate al Presepe Vivente ed al noleggio della 165 kg di pomodoro a grappolo (in totale 305 kg di illuminazione natalizia. pomodoro) Avevamo più volte espresso forti perplessità sull'operazione 350 kg di OLIVE VERDI, natalizia e, come sempre purtroppo, le carte ci hanno dato 220 kg di OLIVE NERE (in totale 570 kg di olive, oltre mezza ragione, a parte quanto evidenziato già durante il Natale: tonnellata ), scarsa campagna informativa, manifestazioni scollegate l'una dall'altra, scarsa affluenza di visitatori. A questo 165,5 kg di CACIOCAVALLO, aggiungiamo pure che 2 delle 4 serate del presepe vivente 430 kg di OLIO D'OLIVA (470 litri circa) non sono state messe in scena causa mal tempo, 65 kg di ACCIUGHE, nonostante qualche avventuroso turista locale si aggirasse 150 BROCCOLI, tra le buie e fredde viuzze attorno al Castello La Grua 150 pacchi di bicchieri di plastica (per un totale di Talamanca, convinto del rispetto del programma, visto che bicchieri), in nessuno dei vari opuscoli realizzati era scritto che in caso 200 forme di PANE da ½ kg (quindi 100 kg di pane), di pioggia il programma sarebbe stato soppresso. 162 pacchi di BRUSCHETTE (da 12 a 18 pezzi ciascuno), Vita a parte hanno avuto i presepi realizzati da vari gruppi 200 pacchi di bicchieri di plastica (altra fornitura per un carinesi, dagli Scout del Carini Due nella chiesa di San Vito, totale di altri bicchieri), ai ragazzi dei Cappuccini al gruppo di San Giuseppe; non 230 filoni di pane da ½ kg (in totale 215 kg di pane), pubblicizzati da nessuno, senza 38 pizze (a 8 euro l'una), alcun contributo da parte del Comune di Carini e nemmeno 147 kg di farina, i n s e r i t i n e l f a n t o m a t i c o 450 litri di vino (bianco e programma di Carini Città dei rosso). P re s e p i c h e s i l i m i ta a Prima di passare ai promuovere quelli realizzati c o m m e n t i u n a dentro il Castello. Tra i presepi precisazione sui costi: le del popolo c'era vita propria, OLIVE sono costate indipendente dal resto del euro, l'olio euro, il Natale. CACIOCAVALLO 1.406,75 Uno dei Presepi a San Giuseppe Tornando all'evento principe il euro. Tre soli prodotti per Presepe Vivente: Alla stalla di Gesù, mangiatoia di vita quasi euro + IVA. Ma si sa, siamo in tempo di crisi ed il eterna o, come già preannunciava qualcuno durante i Comune non ha soldi giorni di Natale, alla stalla di Gesù, mangiatoia eterna, Mettiamo caso che tutto questo materiale sia servito per alla luce di quanto presentato e pagato dal Comune, preparare le degustazioni da offrire ai numerosi (sic) turisti sembrerebbe il titolo più corretto. Ma andiamo ai fatti. che hanno visitato il presepe vivente, siamo sicuri che i La determina di cui sopra recita: Liquidazione contributo turisti non erano sciami di locuste? Perché trangugiare alla Associazione Turistica Sportiva (?) Pro Loco per la mezza tonnellata di olive, 900 litri tra olio e vino e tutto il realizzazione delle manifestazioni Natale a Carini resto non è impresa da poco. Se a questo aggiungiamo i 150 Non si capisce il plurale manifestazioni visto che alla fine BROCCOLI???? era solo il presepe vivente, gli zampognari ed il noleggio Poi sarà stata realizzata sicuramente una scultura (magari dell'illuminazione. Letta la richiesta preventiva presentata a un castello?) con i bicchieri di plastica, ben , 1 suo tempo, la liquidazione effettuata non rispetta quanto bicchiere per ogni carinese residente. Io però il mio non l'ho previsto in progetto. La previsione era ripartita in 3 parti: avuto euro presepe vivente, illuminazione e Viene il sospetto che si stia preparando una difesa del manifestazioni varie. Alla liquidazione il solo presepe, Castello in stile medievale per il prossimo festival, o magari andato in scena solo 2 volte sulle 4 previste, incide per oltre per il giorno dopo le elezioni di maggio. Solo questo euro, mentre a conti fatti doveva costarne circa spiegherebbe l'acquisto di 430 chili di olio, si vuole portarlo ad ebollizione per poi buttarlo sui nemici? Nella stanza La cosa che più salta agli occhi, ora che finalmente alle sopra l'ingresso del Castello, da un paio di anni trasformata determine sono compresi gli allegati mentre prima in ufficio dell'assessore Agrusa, si trovano 2 botole che nonostante la legge non sia mai cambiata li omettevano, danno proprio sull'ingresso. Che sia uno strenuo tentativo di difesa, magari consigliato da qualche consulente?

7 Anche perché sono stati acquistati solo 215 kg di pane, magari si è fatto in casa qualche muffuletto (con 147 kg di farina ) ma l'olio era veramente in eccesso, superava di molto la quantità di pane. E le olive? Mezza tonnellata. Magari le lanceranno con la fionda dalle mura del Castello, come un tempo facevano i frombolieri romani con i proiettili di piombo. Se le olive sono belle stagionate hanno qualche speranza. Sulla regolarità dei documenti presentati qualche dubbio permane e sarebbe ora di raccontare le cose come stanno veramente. L'area della Terravecchia, dove si svolge ogni anno il Presepe Vivente, ha una superficie di molto inferiore ai 500 metri quadri e le favolette delle migliaia di visitatori che ogni anno la affollano non sono credibili nemmeno dai bambini (considerato che su 1 metroquadro al massimo possiamo stipare strette strette 4 persone il conto è presto fatto). Se qualche centinaio di persone che prende d'assalto il punto dove si effettua la degustazione serve a giustificare decine di migliaia di euro di fondi pubblici sperperati, diciamolo chiaramente. Così come è incomprensibile che negli ultimi 5 anni siano stati spesi per il noleggio delle luminarie (festa del Crocifisso e Natale) oltre euro sempre dalla stessa ditta. Non era meglio acquistarle e farle montare di volta in volta a qualche elettricista carinese? Almeno i soldi sarebbero rimasti all'interno della nostra economia. Ma forse ci siamo sbagliati, i soldi spesi non erano per il Presepe Vivente, ma per la messa in scena di un altro evento biblico: il Diluvio Universale e l'arca di Noè, e tutte le cibarie acquistate servivano per la sopravvivenza della specie. Il Presepe dei Cappuccini 5 Presepe ai Cappuccini: Angelo Covello, Cilluffo Domenico, Balsamo Edoardo, Frisella Alessandro, Messina Salvatore, Covello Vittorio, Gradino Giancarlo. Presepi di San Giuseppe di: Enzo Di Marco, Carmelo Purpura, Rosalba Giambanco, Vincenzo Passalacqua, Pier Paolo Francesco Purpura e sorella. Il Presepe di Di Marco a San Giuseppe

8 6 Chiesa del SS. Rosario gli affreschi ritrovati Lo scorso 20 febbraio, nel corso di un breve convegno, sono stati presentati i lavori di restauro effettuati nella chiesa del SS. Rosario di Carini in questi 5 anni. Lavori che hanno permesso il recupero di buona parte della decorazione pittorica ad affresco che un tempo copriva interamente l ' e d i f i c i o s a c r o, a d eccezione degli affreschi delle cappelle e degli intradossi (gli archi di accesso alle cappelle stesse), che si spera saranno oggetto di futuri interventi. I lavori sono stati eseguiti dalla G & G Restauro di G i a d a G a m b i n o, l a giovane restauratrice che nel 2004 si presentò in chiesa Madre per completare un lavoro sulle maioliche esterne alla chiesa e che venne coinvolta nei saggi delle pareti bianche nelle quali, in occasione di alcuni lavori di imbiancatura da parte dei confratelli della Congregazione della Madonna del Rosario, erano stati rinvenute tracce pittoriche. Il sapiente lavoro di recupero degli affreschi, interamente finanziato dal Comune di Carini per espressa volontà del Sindaco dott. Gaetano La Fata, è frutto del protocollo di intesa firmato tra il Comune di Carini e la Diocesi di Monreale, voluto alcuni anni fa dallo stesso S i n d a c o d i C a r i n i e Illuminazione pubblica in strade private: Sono trascorsi 1360 giorni da quando ne abbiamo scritto sul numero di maggio 2006 pag. 5. Illuminazione pubblica via Papa Giov. Paolo II: Sono trascorsi 1037 giorni da quando ne abbiamo scritto sul numero di aprile 2007 pag. 19. Edicola votiva scomparsa : Caso Helg: Mercatino alla Zona PEEP: Palestra dedicata a Ciro Genova: Raccolta differenziata: Castello usato come ristorante: Stazione metrò di Piraineto: Capodoglio arenato: Sono trascorsi 844 giorni da quando ne abbiamo scritto sul numero di ottobre 2007 pag. 11. Sono trascorsi 684 giorni da quando ne abbiamo scritto sul numero di marzo 2008 pag. 2. Sono trascorsi 448 giorni da quando ne abbiamo scritto sul numero di novembre 2008 pag. 4. Sono trascorsi 334 giorni da quando ne abbiamo scritto sul numero di marzo 2009 pag. 27. Sono trascorsi 303 giorni da quando ne abbiamo scritto sul numero di aprile 2009 da pag. 3. Sono trascorsi 272 giorni da quando ne abbiamo scritto sul numero di aprile 2009 da pag. 3. Sono trascorsi 59 giorni da quando ne abbiamo scritto sul numero di gennaio 2010 a pag. 16. Sono trascorsi 30 giorni da quando ne abbiamo scritto sul numero di febbraio 2010 a pag. 2.

9 dall'allora Arcivescovo di Monreale, il compianto della moglie Joannella. 7 mons. Cataldo Naro, che ha permesso in questi anni il Al convegno, tenutosi in una chiesa recupero di varie emergenze artistiche nelle chiese gremita in ogni ordine di posto, carinesi. hanno preso parte S.E. l'arcivescovo di Monreale L'intervento di restauro ha interessato anche l'altare mons. Salvatore Di Cristina, il Sindaco di Carini dott. m a g g i o r e d o v e, p e r Gaetano La Fata, l'arciprete rimettere a vista gli affreschi di Carini mons. Vincenzo rinvenuti nell'abside un A m b r o g i o, l ' a r c h. tempo area del coro dei frati Antonietta Marino della d o m e n i c a n i, è s t a t a S o p r i n t e n d e n z a a i demolita la grande edicola BB.CC.AA., la dott.ssa Giada in muratura costruita agli G a m b i n o, A m b r o g i o inizi del 1900 per alloggiare C o n i g l i a r o, A n g e l o il gruppo scultoreo ligneo Mannino, le dott. Maria della Madonna del Rosario Cerami e Loredana Maida, e San Domenico, opera di che hanno illustrato i lavori Vittorio Griffo; liberando eseguiti e la storia del così la visione prospettico- complesso conventuale di scenografica che chi ha san Domenico in Carini. progettato gli affreschi tra la Si spera in un prossimo fine del 1600 e gli inizi del futuro che l'interesse verso 1700 aveva voluto dare. questa splendida chiesa Resta ancora un mistero continui, permettendo il quando e da chi sono stati recupero non solo degli coperti gli affreschi, poiché affreschi restanti ma anche nessuna fonte storiografica della parte architettonica locale riporta la loro dell'attiguo convento, ora presenza all'interno della che il Demanio dello Stato chiesa e nessuno a memoria pare abbia completato le d'uomo li ricorda. procedure per la cessione a L e o p e r a z i o n i d i titolo gratuito al Comune di e l i m i n a z i o n e Carini. (a.c.) d e l l ' i n t o n a c a t u r a e d imbiancatura (descialbo) hanno riportato alla luce i vivi colori degli affreschi, consigliando i restauratori a procedere, s o t t o l ' a l t a s o r v e g l i a n z a d e l l a Soprintendenza ai BB.CC.AA. di Palermo ed in particolare della dott.ssa Marino, a limitati interventi di integrazione previo il consolidamento del supporto murario. Nelle paraste (pilastri inglobati nelle pareti) sono stati recuperati gli affreschi raffiguranti la beata Joanna del Portogallo, sant'antonino, san Francesco di Sales, san Francesco di Paola e sant'ignazio di Loyola, tutti santi legati alla diffusione del SS. Rosario. Nelle paraste della cappella della Madonna del Rosario fanno bella mostra di se due grandi stemmi ad affresco della famiglia La Grua Talamanca, a ricordare la presenza nella cripta sottostante delle sepolture di Gilberto La Grua Talamanca e

10 8 di Claudia Lauro POLITICHE SOCIALI Bonus Casa: la solita storia!!! La richiesta per l'integrazione dell'affitto meglio conosciuta come bonus casa, fa parte di una serie di interventi garantiti dalla Regione Sicilia a sostegno delle famiglie a basso reddito. Anno per anno vengono presentate nel nostro comune più di 946 istanze; qualora l'istanza sia accolta e venga di conseguenza riconosciuto il bonus casa, cari concittadini armatevi di tanta pazienza (ma del resto i veterani del bonus sanno ciò) perché i tempi dell'incasso della quota riconosciutavi non sono mai celeri, passano da minimo di un anno ad un massimo di due, ma non c'è di che stupirsi, è la normalità. Presentata l'istanza al comune, dopo un paio di mesi dovrebbe, in realtà, essere pronto un elenco con i nominativi dei beneficiari, ma di tale elenco, ahimè, nulla si sa mai, poiché non viene mai reso pubblico. Ognuno sa di essere il beneficiario solo se il Comune lo informa con una sua missiva di essersi collocato, così come recita il messaggio, in posizione utile alla fruizione del bonus. Gli esclusi mai sapranno di esserlo! Staranno a d attendere, c o n p a z i e n za, conoscendo bene i tempi che occorrono per far qualcosa nei nostri uffici, che qualcosa prima o poi si smuova. Ma ci saranno pure coloro che stanchi dell'attesa si recheranno al Comune e lì scopriranno a malincuore l'amara verità, che il bonus è stato già percepito, e che non erano fra i fortunati estratti! Chi li tutela? Direi proprio nessuno!!! Penso che sia diritto di tutti poter conoscere se la propria istanza sia stata accolta o meno; è diritto di tutti poter ricevere spiegazioni e chiarimenti del diniego della propria richiesta, un diritto violato e calpestato dalla mancanza di trasparenza, che dovrebbe essere, e non lo è, alla base di una sana amministrazione. Ovviamente non può lamentarsi il povero cittadino, non può perché nessuno lo mette in condizioni di poterlo fare. E c'è di più.. Se qualcuno ancora oggi si chiede che fine abbia fatto il bonus casa 2007 (Bando pubblicato nell'anno 2008), vi comunico che è stato già percepito! Attenzione non da tutti però! Perché la nostra amministrazione ben si è riguardata dall'avvisare i beneficiari della fruizione del bonus; chi lo sapeva si è recato presso la tesoreria del Comune a riscuotere. Un'altra fascia di utenti ne sono venuti a conoscenza per il passaparola in città e hanno fatto in tempo a percepire la quota a loro gentilmente destinata. E per chi non ne fosse a conoscenza e lo scoprirà leggendo queste righe, ha due alternative, o si reca in banca a chiedere se c'è qualcosa, ma è tempo sprecato perché non è più in pagamento, o attende fiducioso ancora qualche annetto, che arrivi a casa l'assegno con la magra somma, sempre nell'ipotesi che fosse nell'elenco top secret. O suggerisco altra alternativa, assai carina!!! Recatevi al comune, o se impossibilitati mandate qualcuno per voi, e chiedete se si è fruitori del bonus, almeno non attendete invano. Tranquilli, vi diranno tutto, proprio tutto!!! Nome, Cognome, Indirizzo,.. e l'importo forfettario a voi dolcemente concesso!!! Si forfettario perché non si capisce mai il sistema di determinazione!!! E così capita che un anno potreste percepire una somma discreta e un altro anno una somma decisamente vergognosa.

11 LA DESTRA POSSIBILE: SOCIALE, AUTENTICAMENTE POPOLARE, DEMOCRATICA, DIALOGANTE. Appello agli elettori di Destra per una nuova stagione vincente a Carini 9 Febbraio 2010 di Luca Tantino Cercherò di non farmi trascinare troppo dalla passione e dalle emozioni che ogni volta provo rivolgendomi alla "nostra gente", alle centinaia di carinesi che animano la "destra diffusa" nel nostro paese. Cercherò di andare dritto al cuore dei problemi che attanagliano la nostra Carini e proverò a farlo con la chiarezza e la spontaneità che da sempre ci contraddistinguono. Questo articolo non vuole essere un semplice invito al voto, ma un rinnovato patto di fiducia con il corpo elettorale; la volontà di contribuire, tutti insieme, alla costruzione di una grande e bella casa della Destra carinese che individua nella legalità, nella meritocrazia, nel riassetto urbanistico del territorio, nel recupero della identità, nella fermezza della lotta a tutte le droghe ed alla criminalità incalzante, le linee guida per la formazione di una classe dirigente seria e preparata. Ho provato a dare delle aggettivazioni alla categoria concettuale della Destra. E l'ho fatto perché ormai da anni con un nutrito gruppo di ragazzi e con l'apporto insostituibile della nostra classe dirigente, abbiamo aperto la strada alla creazione di una destra di ampio respiro, sorridente, umile ma tenace, critica e propositiva, governativa. La destra che abbiamo in mente è SOCIALE perché valorizza il lavoro di chi si affanna il pane per sè e per i propri figli, senza nessun'altra speranza che quella della serenità familiare e della garanzia di un futuro migliore per le nuove generazioni. Il lavoratore che accende un mutuo per acquistare una casa da donare ai suoi figli, compie uno straordinario atto di eroismo. La nostra destra è AUTENTICAMENTE POPOLARE perché indirizza tutte le sue battaglie verso una sola meta: il progresso del Popolo che passa attraverso la garanzia dei servizi da rendere in proporzione alle tasse pagate e dal taglio netto, radicale di ogni spreco di denaro pubblico, di tutti quegli Enti assolutamente inutili, ma serventi alla casta politica che li crea per assicurarsi stabilità governative ed ingenti introiti di denaro. La nostra è, inoltre, una destra DEMOCRATICA, perché individua nel bene supremo della Libertà il valore assoluto da difendere e tramandare...una destra che conosce il congelamento dei consensi, la tacitazione sistematica del proprio pensiero, non può non riconoscersi appieno nel valore della libertà. Una libertà che non fa rima con anarchia e che difende i propri diritti, perché ha ben chiari in mente i propri doveri. Una libertà che vuol dire prima di tutto accettazione del metodo democratico, senza per questo rinnegare ipocritamente il proprio passato. Infine, la nostra è una destra DIALOGANTE, perché ama profondamente la sua terra e vuole conoscere le infinite galassie associazionistiche, volontaristiche, studentesche, ecclesiastiche che la compongono...oltre i compartimenti a volte rigidi del partito. Non soltanto, allora, un invito all'adesione o al voto, ma qualcosa di più: vi chiediamo di contribuire, assieme a noi, alla costruzione mattone dopo mattone, di una nuova casa per la destra carinese. Davanti a noi si scorge una grande possibilità: la rinascita di una "Carini normale", che crei le occasioni di lavoro per i propri giovani mettendo a disposizione i beni confiscati, affinché tante cooperative giovanili possano produrre lecitamente dove prima regnava l'illecito; che ponga fine alle clientele, introducendo lo strumento del bilancio partecipativo; che valorizzi i propri studenti riconoscendo loro servizi pubblici adeguati; che tuteli gli interessi legittimi e gli interessi diffusi dei cittadini attraverso l'istituzione del difensore civico; che rispetti il territorio dotandosi, finalmente, di un piano regolatore generale adeguato alle nuove esigenze. La sfida è sicuramente avvincente. Noi ci saremo e la condurremo da protagonisti con la schiettezza di sempre...con un preciso impegno che affonda le radici in un passato glorioso e che volge gli occhi verso il futuro.

12 10 Febbraio 2010 Intervista a Fabio Ferranti Si chiamerà: Tengo a precisare di avere dato la mia disponibilità alla candidatura a Sindaco. Chi è Fabio Ferranti? re se ero disponibile a candidarmi per le e niente più, come stanno i fatti. 43 anni, sposato e padre di 4 figli, qua- imminenti elezioni provinciali, che si Da neo consigliere pago sicuramente il dro direttivo della Banca Popolare di Lodi sarebbero tenute dopo un paio di mesi, prezzo di non conoscere bene la macchie cosi in tempo record organizzammo na burocratica di un ente abbastanza Filiale di Carini con laurea in Economia e Commercio. L'idea di un impegno politi- una campagna elettorale insieme ad un c o m p l e s s o c o m e q u e l l o co attivo in prima persona scaturisce dell'amministrazione provinciale, ma ho dall'idea, coniata da Papa Giovanni Paolo imparato in fretta a destreggiarmi fra gli II, di considerare la politica come una uffici. Se posso utilizzare un vecchio tra le più alte forme di carità quindi detto siciliano: u stesso morto 'nsigna a come cattolico praticante e come perso- chianciri ma ponendosi con umiltà na che vuole dare un contributo anche al verso gli altri si imparano tante cose e si sociale vede nella politica un modo per può crescere. Anche sul lavoro ho iniziaservire il prossimo. Anche Benedetto XVI to da semplice cassiere ed oggi sono arriauspica che in questa società c'è biso- vato ad incarichi di rilievo. gno di persone che siano credenti e cre- Qualcuno ha indelicatamente definito la dibili, pronte a diffondere in ogni ambito mia partecipazione a qualche manifestadella società quei principi e ideali cristia- zione locale solo in funzione di portare ni, guardando non al proprio interesse saluti a nome del Presidente o egoistico bensì al bene comune. dell'assessore invitati, ma penso che la L'avventura di Fabio Ferranti in politica presenza del consigliere provinciale è inizia nel 2005 in occasione delle elezio- segno di rappresentanza delle istituzioni ni comunali, quando si candida per il e di doveroso rispetto. Consiglio Comunale in una lista civica di Per quanto riguarda Carini alcune iniziacentro dove non è eletto consigliere per tive in Provincia le stiamo portando avan- 1 voto. Nonostante ci siano stati casi di ti: abbiamo fatto inserire la Chiesa di San mancata elezione per pochi voti (ricor- Vito nel piano triennale delle opere pubdiamo il candidato a Sindaco Guido bliche dopo 20 anni che è chiusa e nes- Gambino che non è andato al ballottag- gruppo di amici. Il risultato lo conoscia- suno se ne era mai occupato; è stato insegio per 13 voti), Fabio Ferranti è l'unico mo tutti, nel collegio Partinico Monreale rito un nuovo istituto scolastico superioche fa ricorso al TAR ed al CGA. il partito per il quale sono stato candida- re; è stata consegnata dopo anni la paleto, il Movimento Per l'autonomia, riesce stra del Liceo Mursia, che pur non essen- Il TAR boccia il ricorso con una interpretazione mai adottata fino ad allora nella ad ottenere 2 seggi per il Consiglio do tutto mio il merito, è un onore per me intenzione di voto, che da allora fa giuri- Provinciale ed il secondo ero io. aver dato un contributo; è stato delibesprudenza: il caso era determinato da Ma perché Fabio Ferranti si candida con rato il restauro della statua di San Vito ed alcuni voti dati al candidato Mimmo il MPA. il restauro di altre opere dei Gagini Carollo senza che questo appellativo Intanto perché fin dall'inizio ho creduto saranno oggetto di prossimi interventi fosse presente sulle liste elettorali, e che in questo progetto del Presidente della Provincia; é stato riesumato un vec- il TAR a interpretato come Domenico Lombardo, di un partito autonomista chio progetto per la sistemazione di via Carollo, quando è notorio, almeno fino che rivaluti e tuteli la Sicilia che nel Berlinguer e via Aldo Moro bloccato per al 2005, che per aver attribuito il voto tempo è stata depauperata di tante problemi di vincoli ma che abbiamo segnato con un diminutivo deve essere cose, ma anche per portare avanti ed risolto con un sopralluogo sul campo con specificato sul manifesto elettorale. Tra attuare tutta una serie di riforme che i tecnici della Provincia. le altre cose Mimmo è correntemente siano da volano allo sviluppo della nostra Intervento importante soprattutto per utilizzato quale diminutivo di Girolamo. Sicilia. quanto riguarda la sicurezza nella strada In ogni caso il ricorso viene respinto a Alle elezioni provinciali del giugno 2008 provinciale 3 bis di Torretta, tronco stramio danno e spese. quanti voti ha preso Fabio Ferranti? dale che ha inizio dal bivio di Capaci e Ma Fabio Ferranti perché nel 2005 si voti in tutto di cui solo a attraversa il comune di Torretta fino a candida per il Consiglio Comunale? Carini. Palermo (strada che interessa anche gli Cinque anni fa Fabio Ferranti intanto amici del Parco degli Ulivi residenti nel (ndr: dove ricordiamo tra i candidati per viene contattato da uno schieramento di comune di Carini). la provincia erano presenti 7 carinesi tra i centro per candidarsi in una lista civica quali gli assessori Pino Agrusa e Maria In seno al Consiglio Provinciale, reputo denominata Liberi e Forti, con risultati Rita Picone, il Presidente del Consiglio che sia necessario ricordare che sono poco soddisfacenti, malgrado le prefe- Pier Paolo Pellerito, ed il Preside del stato eletto componente della renze mie personali si fossero attestate a Liceo Scientifico U.Mursia Prof. Guido Commissione di indagine caso Ibs ben 219 voti e per un solo voto di lista Gambino). forex quale tecnico in materia finanzianon sono diventato Consigliere ria ed abbiamo scoperto purtroppo un Comunale. Dal 2005 al 2008 fuori dalla Alla tua prima esperienza politica sei da ammanco di 38 milioni di euro risalente politica, ho continuato a svolgere il mio poco più di 1anno e mezzo Consigliere alla precedente amministrazione, siculavoro di sempre. Dopo le elezioni regio- Provinciale. Qualcuno ti accusa di esse- ramente tale ammanco rallenterà non nali Il primo del progetto 2008 vengo re il portatore di saluti della Provincia del nuovo contattato svincolo per vede- poco numerosi interventi di opere pubdi Ambrogio Conigliaro

13 bliche programmati dalla Provincia. PDL Sicilia. S o n o t ra s cors i 11 Fabio Ferranti oggi molti lo danno o lo A Carini stiamo dialogando con alcune intanto 3 mesi vorrebbero come candidato a Sindaco forze politiche, tra cui il PD, il PDL Sicilia, dall'incontro al di Carini. ed altre, per vedere se esistono dei punti Castello e le elezio- Tengo a precisare di avere dato la mia di contatto che ci consentano un proget- ni sono tra 90 giorni. Esiste un program- disponibilità alla candidatura a Sindaco. to comune, ma ancora ad oggi non esiste ma comune della coalizione, o quanto- Anche perché quello che è successo per alcuna coalizione. Durante il convegno meno una base programmatica? le elezioni provinciali, dove le persone che citavi mi è stato chiesto se noi erava- Attualmente non esiste nulla, nemmeno hanno premiato il volto nuovo che si mo o no favorevoli alle primarie, ribadi- le regole di base su come eventualmente affacciava in politica, ci spronano a prodelle primarie, anche se le considero una tuzione di alcuni tavoli proprio per capire sco di avere detto subito che il sistema svolgere le primarie. E' in corso la costi- seguire su questa scia, tant'è che le liste che stiamo preparando per le imminenti forma di espressione democratica come funziona tale istituto. elezioni comunali di fine maggio sono importante, non lo conosciamo bene e si Non è tempo di tatticismi o di politiche composte per la maggior parte di giovani è così costituito un tavolo tecnico per demagogiche, è invece giunto il tempo o di persone che non sono politici o individuare il miglior metodo per la scel- di una maggiore responsabilità, di dare mestieranti della politica, ma sono per- ta del candidato a Sindaco. risposte ai bisogni del territorio, di tralasone legate alla società civile, Non è detto allora che siano le primarie sciare le beghe interne a ogni forza poliil metodo della coalizione per scegliere tica, di dotare l'amministrazione delle all'associazionismo, in ogni caso persoil candidato. migliori espressioni della politica locale, ne che credono in un progetto di camdi rilanciare l'azione programmatica biamento. La mia disponibilità ha avuto il Noi riteniamo che ci siano altri metodi pieno assenso personale del Presidente alternativi, anche perché non conoscendiviso ma anche chiaro. attraverso un percorso certamente con- della Regione Raffaele Lombardo che ho do l'istituto delle primarie abbiamo incontrato alcuni giorni fa. espresso forti dubbi, dovuti principal- A 90 giorni dalle elezioni tutto ancora è Ormai da alcuni mesi si parla di questa mente al fatto di come fare queste pri- a livello teorico coalizione che vedrebbe assieme PD, marie: aperte, chiuse, che significa farle Quando si parla della Città e dei suoi proaperte o chiuse. Abbiamo quindi istaura- blemi non credo che vi sia teoria ma solo PDL Sicilia, MPA, ed alcune Liste Civiche locali e che in teoria dovrebbe avere un to un tavolo intanto per farci spiegare valutazioni positive e costruttive per progetto e un programma comune. Ma come funzionano le primarie e poi, nel implementare il futuro della Città. Se questa coalizione esiste veramente, mio caso, noi siamo un gruppo dove le invece si vuole dire che non vi sono candecisioni vengono prese insieme. didati a Sindaci ufficiali, credo che nessu- viste le notizie quasi quotidiane di adesioni e fuoriuscite, oppure è soltanto il Questo è importante perché non c'è il na delle forze politiche in campo abbia convegno che si è svolto a dicembre al candidato sindaco che decide per gli espresso candidati ufficiali. Castello La Grua Talamanca? altri, noi lo sceglieremo tutti insieme. Anche perché di questa ipotetica coali- Dobbiamo precisare intanto che l'mpa è Mi pare di capire che è un po' diverso da zione con il PD non fanno parte Italia una forza nuova a Carini, anche perché è come hanno trasformato la politica in dei Valori, Rifondazione Comunista, nata con la mia elezione alla Provincia di Italia, dove il vertice sceglie chi si deve Sinistra e Libertà e da alcuni giorni nemcandidare e deve essere eletto che meno i componenti di Un Sogno per Palermo del giugno 2008, e quindi non siamo presenti all'interno del Consiglio sceglie la base. Siete tornati all'antico, Carini, che hanno abbandonato Comunale, né come maggioranza né dove la base sceglie il vertice. lamentando la perdita di tempo come minoranza. Dobbiamo pure consi- Si, quindi ci sono dei tavoli dove se que- Nella eventualità che questa coalizione derare che se alla Regione Siciliana esiste ste realtà devono stare assieme si devo- non vada in porto Fabio Ferranti cosa uno schieramento che vede oggi insie- no confrontare sul programma. Noi farà? Andrà da solo? me MPA, PDL Sicilia e PD, alla Provincia attualmente nel programma stiamo pun- Noi ad oggi non escludiamo nulla. lo schieramento vede insieme tutto il tando molto sui servizi sociali, sulla fami- PDL, MPA ed UDC con lo specifico glia, sullo sviluppo del territorio e sul turidell'intergruppo composto da MPA e smo.

14 12 Sinistra Ecologia e Libertà e la situazione politica locale Questa intervista a Sergio Lima, portavoce provinciale di Sinistra Ecologia e Libertà, inizialmente era stata proposta al magazine Carini Oggi che però si è rifiutato di pubblicarla, evidentemente perché si parla male di un certo schieramento politico inciuciante (scusate il neologismo ma è per essere chiari). Ci è stato chiesto se era possibile pubblicarla su Il Vespro e quindi eccola, le nostre pagine sono e saranno sempre libere per chi vuole esprimere un pensiero o un idea in libertà, sia esso di estrema destra come di estrema sinistra, perché i nostri padroni sono i nostri lettori. Sergio Lima, 31 anni, è stato dirigente regionale del PRC, informazione di massa che atrofizza i cervelli, è ridotta dove ha ricoperto diversi incarichi, e Consigliere alla scelta del colore dei calzini. Voti per metterti i calzini Comunale a Palermo. Sottoscrittore della mozione blu o quelli verdi? In questo sistema all'alternarsi dei presentata da Nichi Vendola all'ultimo congresso di governi non sono cambiati i beneficiari delle politiche. A Rifondazione ha seguito il presidente della Puglia titolo d'esempio la FIAT che ha ricevuto sovvenzioni dal nell'avventura che ha portato alla nascita di Sinistra CD e dal CS e che chiude Termini Imerese, la scuola ecologia e libertà. Ricopre l'incarico di portavoce privata che ha ricevuto bonus e soldi da tutti i governi provinciale di Sinistra Ecologia e Libertà dal giugno del mentre il sistema della formazione pubblica va a 2009 scatafascio e con esso il futuro di intere generazioni. SEL vuole rappresentare un'alternativa credibile e non Esiste oggi in Italia lo spazio per una sinistra nuova, in ideologica. Ma credo che serva poter dare agli italiani la grado di disturbare creativamente il "bipolarismo possibilità di scegliere fra una scuola pubblica finanziata dell'alternanza"? ed efficiente e una scuola privata finanziata anche dallo Lei dice bene Alternanza e non Alternativa. Io credo che stato ma per pochi, fra un sistema energetico basato sul in questo paese l'alternativa sia quello che manca. Ad nucleare e uno sulle fonti rinnovabili più sicure, senza il oggi la democrazia, menomata da un sistema di regalo delle scorie e che assicurerebbero maggiori opportunità di lavoro-, fra una politica di redistribuzione e una in cui i ricchi sono sempre più ricchi e i poveri sempre più poveri, fra chi,come noi, pensa sia necessario estendere i diritti dei lavoratori e chi discute di eleminare quel poco che resta dello stato sociale (pensioni, giusta causa nei licenziamenti, cassa integrazione). Ecco credo che la possibilità di rompere lo schema dell'alternanza e di passare allo schema dell'alternativa ci sia. Occorre praticarla. Una sfida difficile ma,a mio parere, necessaria. E come tale credo che esista lo spazio per una forza come la nostra. Abbiamo assistito al successo di Vendola in Puglia. Pensa che in Sicilia si possa lavorare per qualcosa di simile, per un governo della regione che rappresenti una reale alternativa? A me viene da ridere quando sento di presunte differenze antropologiche fra i siciliani e i pugliesi che renderebbero impossibile un Vendola in salsa siciliana. Prima della vittoria di Nichi alle elezioni regionali la Puglia era considerata una regione nera. Basti pensare alle percentuali altissime del Movimento Sociale, un sistema bloccato, sviluppo economico pari a zero, uno scoramento profondo soprattutto nelle nuove generazioni. Ecco Vendola ha giocato sull'ipotesi di una trasformazione della Puglia. Ha realizzato progetti per far restare i migliori cervelli in Puglia per lavorare soprattutto nei campi dell'innovazione, ha avviato un processo per il riassetto idrogeologico (e non è un caso che episodi

15 come Giampilieri o Sarno o un altro dei tantissimi casi di anche il PD, mentre il PDL ( tutto sia i 13 lutti portati dalla follia dell'uomo di distruggere deputati dell'area ribelle che quelli l'ambiente circostante non si siano verificati in Puglia). del cosi detto PDL ufficiale) a Roma Ha insomma restituito una speranza ad un popolo intero. hanno votato compatti per l'acqua in mano ai privati. Per farlo non ha usato le tattiche della politica, le Basta andare a Cinisi per informarsi su cosa sia successo clientele, i favori ha usato il cuore. L'amore verso i con i processi di privatizzazione con bollette alte il doppio pugliesi è stata l'arma che ha sconfitto le destre 5 anni fa o il triplo. A Carini cosa si vuol fare? e il tatticismo del PD di D'Alema a Gennaio. Secondo, noi siamo per ridare slancio al commercio ed In Sicilia questa ventata l'aveva portata Rita Borsellino. all'artigianato quindi stop alla costruzione dei mega Un entusiasmo ed una partecipazione che stavano per centri commerciali che offrono nel migliore dei casi 100 produrre la sconfitta del sistema di Cuffaro. Purtroppo, posti di lavoro e ne tolgono almeno 4 volte tanto. Su invece che continuare su quella strada, il PD ha optato questo tutte le Giunte a guida PDL non vogliono sentire per logiche tatticiste. Ha candidato Anna Finocchiaro ed infatti assistiamo alla proliferazione di centri che, infatti, ha subito la più devastante sconfitta che si commerciali ed alla chiusura delle botteghe e dei potesse immaginare e davanti allo sfaldamento della negozietti familiari. maggioranza di CD all'ars non ha trovato di meglio che E continuando quali politiche sui rifiuti con tariffe offrirsi come stampella a Lombardo. altissime e servizi bassissimi? Per il riassetto del Ritengo però che il popolo del PD, anche in Sicilia, sia territorio? Per ridare slancio al turismo che in Sicilia molto più avanti di parte dei propri gruppi dirigenti, viene mortificato da un offerta culturale meno che soprattutto di quelli che determinano la politica mediocre e dalle bruttezze che soffocano lo splendore regionale del partito. E vorrei che, poiché considero il PD delle coste e dei monumenti? Per un'amministrazione elemento centrale per la costruzione di un'ipotesi di della burocrazia comunale che non sia basata sui favori cambiamento in Sicilia, i dirigenti ascoltassero di più le ma sui diritti? Per offrire spazi di socialità ai giovani in istanze e le richieste che provengono dal loro popolo. Un realtà che ne sono sprovviste totalmente e che poi Vendola (poi perchè mai per forza uomo) per la Sicilia scoprono con ritardo il dilagare delle dipendenze da non verrà messianicamente. Per costruire l'alternativa alcol e droga? E mi fermo qui per economia di spazio. occorre il coraggio di tutti di abbandonare la logica del Bene credo che il PD farebbe meglio a discutere di questo potere per il potere, ovvero mi alleo con tutti pur di e a costruire un'ipotesi di alternativa anche nei governi gestire qualche briciola di potere. Su questo noi come locali proponendosi, insieme a Sinistra Ecologia e Libertà Sinistra Ecologia e Libertà siamo pronti a collaborare ed a e a chi ci sta, di chiedere il consenso discutendo dei veri fare la nostra parte. problemi delle comunità piuttosto che chiudersi nelle segrete stanze delle segreteria giocando a risiko con La scissione del P.d.L. in sicilia sta determinando nuovi MPA, PDL Sicilia e quant'altri. Continuando di questo scenari per quanto riguarda le alleanze in vista delle passo, ho paura, che la politica sarà una cosa sempre più amministrative. Il P.D. sta rivedendo la propria stategia lontana dai bisogni della gente. Riducendosi a lotta di a tal proposito. Pensa che accordi trasversali possano potere. Il che rappresenterebbe una sconfitta per tutti. determinare buone prassi governative a livello locale? Questa domanda dovrebbe farla ai cittadini di Termini I m e r e s e c h e h a n n o sperimentato sulla propria pelle un governo locale con sindaco PD e vicesindaco PDL (tra l'altro nella persona di Gianfranco Miccichè). Vale quello che ho detto sopra se ci rassegniamo ad una Sicilia in cui l'unico scopo della Politica è il potere allora è la fine. Guardi io credo che una politica di alternativa in Sicilia debba dire cose chiare su punti importanti. Primo l'acqua pubblica. Sinistra Ecologia e Libertà è per la gestione pubblica degli impianti e delle reti, cosi almeno a parole si è espresso

16 14 ANALISI D' UNA MOZIONE DI SFIDUCIA A 10 anni dalla mozione di sfiducia a Totò Monterosso la vittima si allea con i suoi carnefici. Il 10/12/1999 un gruppo di 12 consiglieri comunali Leggendo bene le motivazioni di questa mozione sembrava presentava una mozione di sfiducia nei confronti del Sindaco leggere il programma di Prodi che copriva ben 200 pagine di di Carini Salvatore Monterosso per delle inadempienze che progetti. Il 10/12/1999 il Sindaco Totò Monterosso veniva sotto elencheremo. Fatto al quanto strano è che ad trombato dalla sua stessa maggioranza con 12 voti appoggiare la mozione siano stati ben 7 consiglieri della favorevoli 7 contrari ed 1 astenuto che sicuramente è stato la maggioranza con il presidente del consiglio Vincenzo persona più intelligente di quel consiglio perché Alamia. Ma vediamo i motivi della mozione. L'elenco è sicuramente avrà percepito la reale motivazione di quella abbastanza lungo poiché sono ben 26 i motivi presentati mozione. Bisogna dare atto che qualcosa con la giunta troppi per sperare che un Sindaco di qualsiasi colore politico Monterosso si andava muovendo. Vedi le famose estati avesse potuto realizzare in 2 anni di Sindacatura ma Carinesi che tanto movimento turistico avevano creato (si elenchiamo quelli principali: era superato persino Terrasini), vedi quel po' 1) Ingiustificato e strumentale ritardo del d'ordine nel centro storico, vedi la pulizia e P.R.G sistemazione dell'area Roccazzello e non 2) Ingiustificato ritardo nella indifferente la spinta per l'adozione del realizzazione dei progetti P.R.G. Penso che nessuno neanche il più esecutivi al nuovo piano Fognario cattivo avversario politico avrebbe votato da circa un anno dal dovuto votare quella mozione per i Consiglio Comunale motivi addotti, e dopo appena 2 anni di 3) Parziale messa in funzione sindacatura. Sono passati 10 anni da dell'impianto di pre-trattamento quella trombatura ed il Paese è stato delle acque reflue di Contrada dominato sempre dalle stesse persone (in Ciachea maggioranza) che la determinarono. 4) Mancata realizzazione del piano urbano del Vorremmo fare una disamina alla luce dei risultati traffico P.U.T ottenuti in questi 10 anni. 5) Mancato avviamento dell'iter progettuale, per la Appare abbastanza chiaro che nessuno dico nessuno dei problemi di quella importante mozione è stato risolto. realizzazione di un ponte che colleghi la curva Diceva Lubrano La domanda sorge spontanea ma che mulino con la via Papa Giovanni c.. avete fatto in questi 10 anni? La domanda è rivolta a 6) Mancato completamento della circonvallazione tutta l'amministrazione e Consiglio Comunale in particolare destinata al transito dei mezzi pesanti a quegli 11 consiglieri e assessori ancora presenti in questo 7) Mancata creazione di una rete viaria che colleghi scorcio di legislatura sia della maggioranza che corso Italia con via A. Moro dell'opposizione. A Maggio saremo di nuovo chiamati alle 8) Mancata realizzazione di un parcheggio adiacente urne per eleggere il nuovo Sindaco e il Consiglio Comunale alla via Pirandello ed i problemi sopra descritti faranno parte sicuramente di 9) Mancato recupero della zona degradata del qualsiasi programma che ci presenteranno. Una Roccazzello raccomandazione: cercate di votare gli autori di quella 10) Mancata incentivazione di insediamenti mozione (sia favorevoli che contrari che ci hanno alberghieri e creazione di condizioni favorevoli amministrato in questi ultimi 10 anni) cosi quantomeno per all'insediamento di aziende a vocazione altri 10 anni vivremo nel disordine valorizzando le famose agrituristica tre F, FESTA, FARINA e FORCA. Ah! Dimenticavo il Sindaco 11) Mancata attuazione di un piano di zona che Monterosso che bene aveva incominciato, male ha finito regolamenti l'abbattimento delle costruzioni perché in questi 10 anni ha continuato con il suo gruppo ad abusive appoggiare questa fatiscente amministrazione. Il colmo di 12) Mancata iniziativa tesa a dare il via alla oggi è che quale dirigente politico cerch,i ben corrisposto costruzione di una nuova scuola media superiore dall'attuale segretario politico del PD Carinese Enzo Evola, 13) Mancata realizzazione di una struttura ospedaliera alleanze con un partito sempre più confuso, o meglio con nella chiusa Patri Vanni una parte di quel PD che mentre in campo nazionale con il 14) Mancata dotazione di servizi igienici presso gli suo segretario Bersani si abbraccia con Di Pietro localmente spazi destinati a mercatino settimanale ed in campo regionale cerca e fa alleanze con Dell Utri e 15) Mancata individuazione delle aree da destinare Miccichè. alla realizzazione di un mattatoio

17 Canti - Puliti (Puliti-Canti = chi si occupa di politica per tornaconto e con scarsa competenza.) 15 Ju cantu li vriògni 'I strati, li parcheggi, Ci avemu lu Casteddu di cu' nn'alliscia e vasa munnizza, Campusantu, muntagni, chiesi e mari ca fa spagnari 'i sogni cu l'acqua (e ddoppu 'i sfreggi) ma senza ciriveddu e ddoppu 'u cori scasa; nn' 'u fannu sempri TANTU. chi s'àvi a sviluppari? - un Primu d' 'u paisi - Jennu 'nta la Cumuna - cu' si fa avanti, dicu: cu tantu di pritisi. po' 'a fannu di PATRUNA. strincitivi 'u viddicu. P' 'i strati e 'ntra vaneddi Paisi svinturatu Nni stannu a cutturiari girannu comu cani vriògna senza scantu nni fannu assai pistocchi puru p'attaccaggheddi ora c'avemu l'atu prumissi jttati a mari ti stenninu li mani pi tanti è 'nu gran vantu; futuru senza occhi. - cercanu 'a prifirenza - ntra l'acqua, fetu e tassi - CARINI e' CARINISI ca ddoppu pi ttia penza. nni stricanu 'nte sassi. cu Amuri e picca spisi! Tatuzzu lu spustamu, Li genti di la chiazza, Mariuzza 'a trasfiremu, ca campa a stizza-stizza, Vannuzzu 'u diplumamu avogghia ca s'ammazza! Pinuzzu lu futtemu. pi iddi è 'na stranizza: - Prumissi a tte ccà mancia - truvari un bon clienti Pulitu ca s'arrancia. p'un moriri di stenti. Vito Conigliaro

18 16 Riaperto il Caso della Barunissa di Carini A volte le iniziative migliori nascono per caso o per gioco. Così è successo per quella che in questi giorni sta diventando un caso nazionale, se non internazionale: la riapertura delle indagini, in realtà forse mai avvenute, sull'omicidio della Baronessa di Carini Laura Lanza di Trabia, avvenuto il 4 dicembre del Molti hanno sorriso all'iniziativa, altri hanno sfottuto, i carinesi come sempre hanno criticato, lamentando subito, senza nemmeno sapere di cosa stavano parlando, dello sperpero di soldi messo in atto dal Comune di Carini. Ma andiamo con ordine. L'iniziativa nasce per caso, quando lo scorso mese di novembre si è tenuto a Carini un convegno scientifico dell'icaa (ne abbiamo scritto sul numero di dicembre 2009) che ha visto tra gli ospiti oratori il prof. Marco Strano, psicologo e profiler di fama mondiale. L ICAA è una associazione internazionale con oltre soci che si occupa di studiare le tematiche psicologico-giuridiche e criminologiche che si mantiene con le quote dei soci ed organizza corsi di formazione e specializzazione a tema scientifico-criminologico. Ma cosa c'entra la Baronessa di Carini? In occasione del convegno organizzato a novembre in un incontro tra il prof. Marco Strano ed il Sindaco di Carini dott. La Fata è venuta fuori l'idea di sfruttare il caso irrisolto della Baronessa di Carini per un convegno di 4 giorni (dal 22 al 25 marzo al Castello di Carini) sulle tecniche di indagine scientifica applicate ad un cold case ovvero ad un caso freddo, che benché sia avvenuto 447 anni fa può ancora offrire spunti per l'applicazione di tecniche investigative e di indagine. Il Comune, dal punto di vista finanziario, contribuisce con una piccolissima somma: previsti euro ma vi terremo informati. Dal momento in cui l'icaa avvia la macchina organizzativa è un tam tam continuo sulla stampa di tutto il mondo: parlano dell'iniziativa i principali mass media italiani (Corriere della Sera, La Stampa, Il Giornale, Libero, Rai Stereo 1, Chi l'ha visto, ecc) ma anche quelli stranieri (Reuters, ABC News USA, Daily Nation Africa, e tantissime altre testate dall'indonesia alla Turchia). Ha più risonanza questa piccola iniziativa a costo zero in pochi giorni che le centinaia di migliaia di euro spesi in questi anni per cercare di rilanciare il turismo a Carini. Al convegno prenderanno parte esperti del FBI, CSI americani, docenti universitari italiani e siciliani; lo staff scientifico-investigativo è degno delle migliori serie poliziesche americane, forse per questo la RAI ha deciso di mandare in pianta stabile una troupe di Chi l'ha visto per tutta la durata del convegno ed History Channel farà uno speciale sull'evento, oltre alla presenza delle principali agenzie di stampa internazionali. Sarà ricostruita virtualmente in 3D la scena del crimine, saranno ricostruite dal vivo tutte le possibili opzioni del caso e, se la fortuna ci assiste, si tenterà il recupero della sepoltura della famiglia La Grua, dove è ormai assodato che è stata sepolta Laura Lanza, per tentare di rinvenire i resti della Baronessa ed effettuare alcuni esami per determinarne le cause della morte ed un profilo genetico. Sembrano cose da telefilm, ma gli esperti dell'icaa sono in grado di farle ed a costo zero per Carini. E' proprio di questi giorni la notizia della mappatura del profilo genetico del faraone Tutankhamon morto anni fa, figuratevi su un cadavere di 450 anni fa. Comunque vadano le cose il ritorno di immagine e l'attenzione per Carini sono garantiti, noi seguiremo l'evento in prima persona perché coinvolti direttamente e perciò vi terremo aggiornati in tempo reale. Per chi volesse maggiori informazioni può collegarsi con il sito web

19 Gennaio 2010

20 18 La Befana del libro Ist. Comp. Laura Lanza Il giorno 8 gennaio, noi alunni della sia cambiata l'arte della scrittura, come si è passati da 1a Socrate, insieme a quelli della 1a processi lunghi e complessi di un tempo, ad oggi, dove è Pitagora, della scuola Laura Lanza, sufficiente digitare dei tasti per ottenere diversi e veloci tipi siamo andati a visitare la biblioteca di scritture. comunale di Carini. I bibliotecari ci hanno, inoltre, mostrato il libro più grande Ci siamo incontrati con i nostri presente in biblioteca e alcuni libri del Cinquecento, del insegnanti in piazza Duomo e, dopo Seicento e del Settecento chiamati, rispettivamente, pochi passi a piedi, abbiamo cinquecentine, seicentine e settecentine, tutti custoditi in r a g g i u n t o l ' i n g r e s s o d e l l a teche di vetro. Successivamente ci hanno condotti in una biblioteca, dove abbiamo trovato stanza dove c'erano libri invecchiati, pieni di muffa, bucati ad accoglierci un responsabile, che dai tarli ci ha brevemente parlato delle origini della Terminata la visita, i bibliotecari hanno organizzato alcuni biblioteca.successivamente, siamo entrati e siamo stati giochi: il tiro alla fune e delle domande di cultura generale. ricevuti da due bibliotecari che ci hanno fatto ripercorrere le Subito dopo, insieme ad altre scolaresche, abbiamo assistito tappe più importanti della storia del libro, dall' uso delle ad uno spettacolo di magia tenuto da un prestigiatore. tavolette d'argilla, sulle quali i primi disegni si scolpivano Tutti noi alunni abbiamo mostrato grande interesse ed uno ad uno, al papiro, ricavato dalle foglie essiccate di una abbiamo trascorso delle piacevoli ore insieme. Ancora una pianta, che cresce soprattutto sulle rive del fiume Nilo, alla volta abbiamo avuto modo di apprendere, in maniera nuova pergamena, ricavata dalle pelli essiccate degli animali, ai e divertente, lontani dai banchi di scuola. primi manoscritti, fino ad arrivare ai nostri libri stampati. Abbiamo così potuto riflettere su come, nel corso dei secoli, Gianluca di Paolo - Classe 1a Socrate L'8 gennaio io e la mia classe, la 1a Pitagora, siamo andati a visitare la Biblioteca Comunale di Carini. Ho scelto di prendere parte a questa uscita didattica perché non avevo mai visitato un luogo di cultura. Adesso so dove andare a cercare un bel libro da leggere. Per cominciare, insieme alla 1a Socrate ci siamo radunati a Piazza Duomo e, successivamente, ci siamo recati tutti insieme in Biblioteca, sita in via Rosolino Pilo. Arrivati a destinazione, una guida ci ha raccontato la storia dell'edificio: prima era un convento e serviva come rifugio per chi aveva problemi con la giustizia, poi fu adibito a ciò che ora vediamo. Siamo poi saliti, per una scala di marmo, al primo piano, uno spazio vasto con un pavimento molto bello e un'esposizione di libri antichi, tra cui alcuni incunaboli. Purtroppo non era permesso toccare e leggere quei preziosi libri, custoditi all'interno di teche, potevamo soltanto ammirarne la copertina e le dimensioni. Mentre si svolgeva la visita, una guida ci spiegava l'origine del libro, i supporti utilizzati prima che si diffondesse l'uso della carta e il modo in cui venivano ottenuti e utilizzati. In seguito abbiamo visitato la sala di lettura, dove si possono leggere o prendere in prestito libri ed effettuare ricerche, anche con l'ausilio del computer. Infine, dopo esserci dedicati al gioco alla fune e avere risposto, divisi in due squadre (ragazzi contro ragazze), ad alcune domande di cultura generale (abbiamo vinto noi ragazzi!), abbiamo avuto la piacevole sorpresa di assistere all'esibizione di un vero mago di nome Antoine. Ritengo che questa visita guidata sia stata molto istruttiva e interessante e penso sia una vera fortuna che da un luogo destinato ad altro uso sia nato uno spazio culturale. Michele Giardina, classe 1 Pitagora - I.C.S. Laura Lanza

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un attimo assentarmi, ma è una questione di cinque minuti. Devo uscire,

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

sono dello stesso colore i colori delle caselle A e B risultano identici

sono dello stesso colore i colori delle caselle A e B risultano identici Eccoci qui. Vi trovo agguerriti e un po'... tesi, del resto come me, come se fosse il primo giorno di scuola o, meglio, il giorno di nascita di un'amicizia. Io sono molto più fortunato di voi: guardate

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

La fiducia. alle scelte di risparmio. Educare i giovani alla finanza e. consapevoli

La fiducia. alle scelte di risparmio. Educare i giovani alla finanza e. consapevoli dicembre 2010 Percorso formativo sperimentale di educazione economico-finanziaria Educare i giovani alla finanza e alle scelte di risparmio consapevoli La fiducia 2 La fiducia Durata: 1 ora. Obiettivo

Dettagli

SEDUTA DEL 15.02.2011: ti racconto la mia esperienza al CCR.

SEDUTA DEL 15.02.2011: ti racconto la mia esperienza al CCR. Se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio capisco. (Confucio) Numero 3 SEDUTA DEL 15.02.2011: ti racconto la mia esperienza al CCR. Nell ultima seduta del Consiglio sono state graditissime ospiti

Dettagli

CAP I. Note. Parte prima KATE

CAP I. Note. Parte prima KATE 7 Parte prima KATE CAP I - Mi chiamo Kate Maxwell. Nell ufficio dell investigatore Antonio Esposito sono le nove e mezza di una fredda mattina d ottobre. La donna è venuta senza appuntamento. Ha circa

Dettagli

Ernesto Riggi POI VENNE L AURORA

Ernesto Riggi POI VENNE L AURORA Poi venne l aurora Ernesto Riggi POI VENNE L AURORA Romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2014 Ernesto Riggi Tutti i diritti riservati A tutti i giovani coraggiosi, capaci di lottare pur di realizzare

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006

OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006 OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006 I. Vieni Signore Gesù!. Così la chiesa ha ripetuto spesso nella preghiera di Avvento. Così la chiesa, le nostre comunità, ciascuno di noi ha predisposto il cuore

Dettagli

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di RACCONTO TRATTO DAL LIBRO DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di Roberta Griffini, Francesca Matichecchia, Debora Roversi, Marzia Tanzini Disegno di Pat Carra Filcams Cgil Milano Margherita impiegata

Dettagli

Adrano, Fabio Mancuso. Bilancio comunale falso e Ferrante

Adrano, Fabio Mancuso. Bilancio comunale falso e Ferrante Adrano, Fabio Mancuso. Bilancio comunale falso e Ferrante di Alice Vaccaro - 25, giu, 2015 http://www.siciliajournal.it/adrano-fabio-mancuso-bilancio-comunale-falso-e-ferrante/ 1 / 6 ADRANO Ex sindaco

Dettagli

Regionali in Sicilia, Crocetta vince nell Isola degli astenuti. Boom del Movimento 5 Stelle

Regionali in Sicilia, Crocetta vince nell Isola degli astenuti. Boom del Movimento 5 Stelle Regionali in Sicilia, Crocetta vince nell Isola degli astenuti. Boom del Movimento 5 Stelle di Vincenzo Emanuele Che la Sicilia non fosse più l Eden del consenso berlusconiano lo si era capito già alcuni

Dettagli

VERBALE DI SEDUTA CONSILIARE DEL 28 NOVEMBRE 2013

VERBALE DI SEDUTA CONSILIARE DEL 28 NOVEMBRE 2013 VERBALE DI SEDUTA CONSILIARE DEL 28 NOVEMBRE 2013 Oggetto: Quarto Punto all OdG: Modifica Elenco Annuale LL.PP. Anno 2013 e Piano Triennale OO.PP. 2013-2015. PRESIDENTE: Quarto Punto all OdG: Modifica

Dettagli

INTERVENTO del card. Giuseppe BETORI

INTERVENTO del card. Giuseppe BETORI Convegno Regionale FISM Toscana 2014 LE SCUOLE PARITARIE E IL MODELLO TOSCANO. LAVORI IN CORSO! Novità, impegni e progetti per un sistema scolastico realmente integrato e paritario Firenze, Convitto della

Dettagli

Come ti immagini gi insegnanti?

Come ti immagini gi insegnanti? a Come ti immagini gi insegnanti? Quello dell insegnante è un ruolo complesso, in cui entrano in gioco diverse caratteristiche della persona che lo esercita e della posizione che l insegnante occupa nella

Dettagli

Trovare il lavorochepiace

Trovare il lavorochepiace Trovare il lavorochepiace Perché a molti sembra così difficile? Perché solo pochi ci riescono? Quali sono i pezzi che perdiamo per strada, gli elementi mancanti che ci impediscono di trovare il lavorochepiace?

Dettagli

CCR: ESPERIENZA DEL PRIMO BIENNIO 2007/2009

CCR: ESPERIENZA DEL PRIMO BIENNIO 2007/2009 CCR: ESPERIENZA DEL PRIMO BIENNIO 2007/2009 Presso la scuola media Consiglieri, insegnante ed eventuali operatori esterni 6/7 incontri all anno 1 Consapevolezza diritti e doveri 2 Funzioni propositive

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

La spiaggia di fiori

La spiaggia di fiori 37 La spiaggia di fiori U na nuova alba stava nascendo e qualcosa di nuovo anche in me. Remai per un po in direzione di quella luce all orizzonte, fino a che l oceano di acqua iniziò pian piano a ritirarsi

Dettagli

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile Novembre 2011 Nel primo incontro di questo giornalino ognuno di noi ha proposto la sua definizione di lavoro minorile e ha raccontato la sua esperienza. personale.

Dettagli

CASTELLO NEWS N 1 SUBITO AL LAVORO. Cari castellani,

CASTELLO NEWS N 1 SUBITO AL LAVORO. Cari castellani, CASTELLO NEWS N 1 SUBITO AL LAVORO Cari castellani, è la prima occasione utile per sentirci con un po' più di calma dopo queste due settimane, a parte qualche post su Facebook che ha tentato di dar conto

Dettagli

Logopedia in musica e. canzoni

Logopedia in musica e. canzoni Logopedia in musica e canzoni Un Lavoro di Gruppo, Giugno 2013 INTRODUZIONE Siamo un gruppo di persone, chi ricoverato in Degenza e chi in Day Hospital, del Presidio Ausiliatrice-don Gnocchi di Torino

Dettagli

E quindi un emorragia di cervelli

E quindi un emorragia di cervelli Intervistato: Angelo Colaiacovo, Sindaco di Aliano Soggetto: prospettive per i giovani, Parco Letterario Carlo Levi, vivibilità di Aliano Luogo e data dell intervista: Aliano, agosto 2007 Audio file: Colaiacovo_2

Dettagli

PROGETTO MUSICA e TEATRO. La storia del Natale

PROGETTO MUSICA e TEATRO. La storia del Natale PROGETTO MUSICA e TEATRO La storia del Natale Il Progetto Musica e Teatro per l anno scolastico 2014/2015 è nato dalla decisione di tutti gli insegnanti del plesso di voler proseguire nel potenziamento

Dettagli

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci Pensieri. Perché? Cara dottoressa, credo di avere un problema. O forse sono io il problema... La mia storia? Stavo con un ragazzo che due settimane fa mi ha lasciata per la terza volta, solo pochi mesi

Dettagli

Rilevazione 25 Novembre 2013. OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO Le due arene: lo stadio della società contro il ring della politica

Rilevazione 25 Novembre 2013. OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO Le due arene: lo stadio della società contro il ring della politica Rilevazione 25 Novembre 2013 OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO Le due arene: lo stadio della società contro il ring della politica Le notizie della settimana: la Sardegna concentra tutta l attenzione L alluvione

Dettagli

La lunga strada per tornare a casa

La lunga strada per tornare a casa Saroo Brierley con Larry Buttrose La lunga strada per tornare a casa Traduzione di Anita Taroni Proprietà letteraria riservata Copyright Saroo Brierley 2013 2014 RCS Libri S.p.A., Milano Titolo originale

Dettagli

Volontariato Giovanile di Assistenza e Sport ONLUS.

Volontariato Giovanile di Assistenza e Sport ONLUS. Volontariato Giovanile di Assistenza e Sport ONLUS. Mi chiamo Maria Marongiu e provengo da una famiglia religiosa: ho avuto due zii vescovi, alcuni sacerdoti e alcune zie suore, pie donne e dame di carità

Dettagli

Mario Basile. I Veri valori della vita

Mario Basile. I Veri valori della vita I Veri valori della vita Caro lettore, l intento di questo breve articolo non è quello di portare un insegnamento, ma semplicemente di far riflettere su qualcosa che noi tutti ben sappiamo ma che spesso

Dettagli

CONSIGLIO COMUNALE DEL 30 Aprile 2015

CONSIGLIO COMUNALE DEL 30 Aprile 2015 !.. CONSIGLIO COMUNALE DEL 30 Aprile 2015 "Cessione delle quote sociali della Farmacia Comunale: discussione ed analisi della nuova perizia di stima delle quote sociali, redatta dal Dr. Giuseppe Tanisi"

Dettagli

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA Edizione Nr. 5 uscita del 13 febbraio 2015 All interno trovi Curiosità Racconti personali Tante fotografie Le nostre attività Informazioni ed eventi E tanto altro Via

Dettagli

FAMIGLIA ED EDUCAZIONE

FAMIGLIA ED EDUCAZIONE FAMIGLIA ED EDUCAZIONE Card. Carlo Caffarra Cari genitori, ho desiderato profondamente questo incontro con voi, il mio primo incontro con un gruppo di genitori nel mio servizio pastorale a Bologna. Sono

Dettagli

PROGETTI PER IL FUTURO

PROGETTI PER IL FUTURO PROGETTI PER IL FUTURO 77 LA NOSTRA ANTOLOGIA La mia vita la vivo io Oggi mi sento integrato molto bene qui perché ho perso le paure che avevo, ho cambiato molti pensieri: adesso non ho più paura di quello

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C era una volta un album di foto scolorite. Un vecchio album di nome Sansone. Sansone era stato acquistato nel 1973 in un mercatino di Parigi da una certa signora Loudville.

Dettagli

DICHIARAZIONE DI VOTO FINALE DELL ON. ANTONIO MAROTTA

DICHIARAZIONE DI VOTO FINALE DELL ON. ANTONIO MAROTTA a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente 738 DICHIARAZIONE DI VOTO FINALE DELL ON. ANTONIO Disposizioni urgenti in materia

Dettagli

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente Una tecnica di Persuasore Segreta svelata dal sito www.persuasionesvelata.com di Marcello Marchese Copyright 2010-2011 1 / 8 www.persuasionesvelata.com Sommario

Dettagli

55 del 10 GIUGNO 2003 PROT. N. 13419 1

55 del 10 GIUGNO 2003 PROT. N. 13419 1 55 del 10 GIUGNO 2003 PROT. N. 13419 1 OGGETTO: MOZIONE PRESENTATA DAI CONSIGLIERI MENGHI E MUNAFO DEL COMITATO ANNA MENGHI IN MERITO AL PROGETTO DEL PERCORSO PEDONALE MECCANIZZATO NELLA GALLERIA DEL COMMERCIO.

Dettagli

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché?

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? unità 8: una casa nuova lezione 15: cercare casa 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? palazzo attico 1. Guarda la fotografia e leggi la descrizione. Questa è

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Siamo in tanti, oggi, in questa sala e questo è un fatto positivo per il nostro partito e per gli appuntamenti che lo stanno attendendo.

Siamo in tanti, oggi, in questa sala e questo è un fatto positivo per il nostro partito e per gli appuntamenti che lo stanno attendendo. Sintesi del discorso di presentazione della mozione per la candidatura a segretario provinciale di Renato Veronesi, espressosi liberamente, senza l ausilio di una traccia scritta, durante i lavori della

Dettagli

Intervento a Ecomondo Oroblu 2013 su Tariffazione, regolazione, ruolo di pubblico e privato

Intervento a Ecomondo Oroblu 2013 su Tariffazione, regolazione, ruolo di pubblico e privato Intervento a Ecomondo Oroblu 2013 su Marisa Abbondanzieri, Presidente A.N.E.A. Pagina 1 di 4 Il compito che mi è stato assegnato è quello di fare una riflessione sul futuro degli ATO nel nuovo contesto

Dettagli

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA GENNAIO 1 17 2 3 18 19 4 20 5 6 21 22 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Vedo davanti a me tante facce, vedo dei neri,...dei bianchi, dei gialli, dei mezzi neri come me, ma tutti insieme,

Dettagli

LUCA CHIANCA Perché non avete accettato il finanziamento pubblico?

LUCA CHIANCA Perché non avete accettato il finanziamento pubblico? Perché non avete accettato il finanziamento pubblico? Si è deciso di completamente essere liberi innanzitutto nei confronti di qualsiasi partito politico. E anche di non avere l atteggiamento classico

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Dicembre 2009 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi o messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online. chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili

Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online. chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili COME PARTIRE Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online Questo report si pone l obiettivo di dare una concreta speranza a chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

VERSO LE REGIONALI 2015

VERSO LE REGIONALI 2015 VERSO LE REGIONALI 2015 COMMITTENTE SOGGETTO CHE HA EFFETTUATO IL SONDAGGIO NUMEROSITÀ DEL CAMPIONE METODOLOGIA DATE IN CUI È STATO EFFETTUATO IL SONDAGGIO LIGURIA CIVICA DIGIS SRL 1.000 CASI CATI 13-14

Dettagli

Carta di Fondazione, Statuto e Direttorio

Carta di Fondazione, Statuto e Direttorio Carta di Fondazione, Statuto e Direttorio Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII CARTA di FONDAZIONE Testo approvato dal Pontificio Consiglio per i Laici il 25 marzo 2004 1) Il carisma della Comunità

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

PER LA PSICANALISI LAICA INTERVENTO M. PLON

PER LA PSICANALISI LAICA INTERVENTO M. PLON PER LA PSICANALISI LAICA INTERVENTO M. PLON C è un libro sui ragazzini agitati, dal titolo On agite un enfant: è un gioco di parole, perché c era una pubblicità di una bevanda gassata che se non ricordo

Dettagli

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio Intervistato: Angelo Cotugno, Segretario Generale della CGIL della Provincia di Matera Soggetto: Matera (sviluppo urbanistico, condizioni di vita fino agli anni 50, sua storia personale di vita nei Sassi,

Dettagli

BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!!

BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!! Test your Italian This is the entrance test. Please copy and paste it in a mail and send it to info@scuola-toscana.com Thank you! BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!! TEST DI INGRESSO Data di inizio del corso...

Dettagli

Gaia. Il viaggio continua

Gaia. Il viaggio continua Gaia Il viaggio continua Laura Virgini GAIA Il viaggio continua Romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2014 Laura Virgini Tutti i diritti riservati A Te che Hai reso possibile l impossibile. A Te

Dettagli

Ass. di volontariato per portatori di handicap L.go Martiri 2 Agosto- Galliate ( NO) CF 94016410030

Ass. di volontariato per portatori di handicap L.go Martiri 2 Agosto- Galliate ( NO) CF 94016410030 Ass. di volontariato per portatori di handicap L.go Martiri 2 Agosto- Galliate ( NO) CF 94016410030 COPIA OMAGGIO 1 Noi come Voi è un associazione che accoglie tutti i giorni mol ti giovani con disabilità

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "iloquotidiano.it" Ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Lorenzo Testa Supervisione di Chiara Marra

Dettagli

(Durante la discussione entrano in aula il sindaco e i consiglieri Bonomo, Cagnoni, Cattaneo, Ferraro; sono presenti n. 33 consiglieri).

(Durante la discussione entrano in aula il sindaco e i consiglieri Bonomo, Cagnoni, Cattaneo, Ferraro; sono presenti n. 33 consiglieri). Il presidente propone la trattazione dell ordine del giorno n. 16 avente per oggetto: Sostegno al disegno di legge per il finanziamento statale della manutenzione delle Mura Venete e trasferimento della

Dettagli

Tenersi per mano nella società dell incertezza.

Tenersi per mano nella società dell incertezza. Tenersi per mano nella società dell incertezza. Ricerca Spi Cgil Lombardia-AASter, settembre 2004 Discorsi sugli anziani. Viviamo, anziani e non anziani, nel postmoderno. Che in prima approssimazione si

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Ciao da Matteo Nodari di Network Marketing Top Strategy! Come ti dicevo il network marketing è uno dei settori più controversi e fraintesi di tutti i tempi.

Dettagli

OGGETTO: SESTO PUNTO ALL ODG: PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI PUBBLICI 2011-2013 APPROVAZIONE.

OGGETTO: SESTO PUNTO ALL ODG: PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI PUBBLICI 2011-2013 APPROVAZIONE. PUNTO N. 6 DEL 27/06/2011 OGGETTO: SESTO PUNTO ALL ODG: PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI PUBBLICI 2011-2013 APPROVAZIONE. PRESIDENTE: Prima di passare al punto successivo, volevo dire che probabilmente per quanto

Dettagli

CONSIGLIO COMUNALE DELL 11.07.2013 Interventi dei Sigg.ri Consiglieri. Approvazione verbali seduta precedente

CONSIGLIO COMUNALE DELL 11.07.2013 Interventi dei Sigg.ri Consiglieri. Approvazione verbali seduta precedente CONSIGLIO COMUNALE DELL 11.07.2013 Interventi dei Sigg.ri Consiglieri Approvazione verbali seduta precedente Buonasera a tutti i cittadini presenti, al signor Sindaco, al segretario Emanuele dott. Mirabile,

Dettagli

Convegno Indicam Contraffazione, abusivismo e amministrazioni locali Milano, 31 gennaio 2001

Convegno Indicam Contraffazione, abusivismo e amministrazioni locali Milano, 31 gennaio 2001 Convegno Indicam Contraffazione, abusivismo e amministrazioni locali Milano, 31 gennaio 2001 Quali strade per il futuro? Il ruolo della regione nell ottica della devolution (*) Guido Della Frera Assessore

Dettagli

Nota importante all'articolo!

Nota importante all'articolo! Nota importante all'articolo! In seguito alla pubblicazione della seguente intervista ci sono giunte diverse segnalazioni attendibili che, contrariamente a quanto lasciato intendere nell intervista stessa,

Dettagli

consiglio Regionale della Campania

consiglio Regionale della Campania consiglio Regionale della Campania IV Commissione Consiiare Permanente (Trasporti, Urbanistica, Lavori Pubblici) RESOCONTO INTEGRALE N. 62 SEDUTA IV COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE DEL 21 DICEMBRE 2011

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

.L argomento che affronteremo questa sera non è dei più semplici. Sia per la modalità di approccio che può essere varia, sia per i contenuti.

.L argomento che affronteremo questa sera non è dei più semplici. Sia per la modalità di approccio che può essere varia, sia per i contenuti. Claudia Franceschini: I SOLDI. GESTIONE ECONOMICA E FAMILIARE IN UN PROGETTO DI VITA ALL INSEGNA DELL EQUITA..L argomento che affronteremo questa sera non è dei più semplici. Sia per la modalità di approccio

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti Tabelle relative ai pazienti con depressione maggiore e ai loro familiari adulti e minori che hanno partecipato allo studio e sono stati rivalutati a sei mesi - dati preliminari a conclusione dello studio

Dettagli

LA FECONDAZIONE ASSISTITA TRA SCIENZA ED ETICA

LA FECONDAZIONE ASSISTITA TRA SCIENZA ED ETICA LA FECONDAZIONE ASSISTITA TRA SCIENZA ED ETICA Martedì 7 giugno 2005, dalle ore 15 alle ore 20, si è svolto il 3 convegno alla Camera dei Deputati dell Associazione Nazionale ConVoglio Valori (per il 1

Dettagli

I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet!

I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet! I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet! Analisi delle problematiche più comuni di un investimento sul web con evidenziazione dei principali fattori di fallimento

Dettagli

«Vado e tornerò da voi.»

«Vado e tornerò da voi.» sito internet: www.chiesasanbenedetto.it e-mail: info@chiesasanbenedetto.it 5 maggio 2013 Liturgia delle ore della Seconda Settimana Sesta Domenica di Pasqua/c Giornata di sensibilizzazione per l 8xmille

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

IL CREATO DONO DI DIO. Dio Padre ha pensato a me come dono per gli altri

IL CREATO DONO DI DIO. Dio Padre ha pensato a me come dono per gli altri IL CREATO DONO DI DIO I bambini sono abituati a vedere gli elementi del creato come oggetti usuali in quanto facenti parte del loro universo percettivo, per questo è importante che possano scoprire il

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai?

Dettagli

Bianca Maria Toccagni Insegnante Scuola Elementare La Roccia SPORT, GIOCO E FAIR PLAY NELLA SCUOLA ELEMENTARE

Bianca Maria Toccagni Insegnante Scuola Elementare La Roccia SPORT, GIOCO E FAIR PLAY NELLA SCUOLA ELEMENTARE Bianca Maria Toccagni Insegnante Scuola Elementare La Roccia SPORT, GIOCO E FAIR PLAY NELLA SCUOLA ELEMENTARE Saluti alle autorità Presidente dott. Silvagni Segretario di stato alla cultura Segretario

Dettagli

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II Don Przemyslaw Kwiatkowski Ciao a tutti! Siamo Alberto e Silvia di Cherasco, in Piemonte e siamo sposati da quasi 6 anni. E noi siamo Alberto

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

CAPITOLO CINQUE MANTENERE UNO STILE DI VITA SANO

CAPITOLO CINQUE MANTENERE UNO STILE DI VITA SANO CAPITOLO CINQUE MANTENERE UNO STILE DI VITA SANO Sommario Questo capitolo l aiuterà a pensare al suo futuro. Ora che è maggiormente consapevole dei suoi comportamenti di gioco e dell impatto che l azzardo

Dettagli

Delibera del Consiglio Comunale di Asolo n.15/2003

Delibera del Consiglio Comunale di Asolo n.15/2003 Delibera del Consiglio Comunale di Asolo n.15/2003 Data di convocazione: 11-04-2003 Oggetto: Esame ed approvazione "Regolamento comunale di semplificazione dei procedimenti di spesa in economia". Il Sindaco

Dettagli

Istituto Comprensivo De Amicis- Laterza A.S 2012-2013. Classe II D. Prof.ssa Daniela Simone

Istituto Comprensivo De Amicis- Laterza A.S 2012-2013. Classe II D. Prof.ssa Daniela Simone Istituto Comprensivo De Amicis- Laterza A.S 2012-2013 Classe II D Prof.ssa Daniela Simone PRESENTAZIONE DEL PROGETTO Radio Kreattiva, web radio scolastica per la diffusione della cultura della legalità,

Dettagli

Il tema del credito è stato affrontato più volte dalla rivista Microimpresa

Il tema del credito è stato affrontato più volte dalla rivista Microimpresa Banchese Focus 1 Introduzione 2 Il tema del credito è stato affrontato più volte dalla rivista Microimpresa (si rimanda, in particolare, ai numeri 35 e 36 relativi ai alle imprese è un argomento ancora

Dettagli

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE 72 Lucia non lo sa Claudia Claudia Come? Avete fatto conoscenza in ascensore? Non ti credo. Eppure devi credermi, perché è la verità. E quando? Un ora fa.

Dettagli

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di RACCONTO TRATTO DAL LIBRO DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di Roberta Griffini, Francesca Matichecchia, Debora Roversi, Marzia Tanzini Disegno di Pat Carra Filcams Cgil Milano Raffaella una cassiera

Dettagli

LE ABILITÀ DI AIUTO DEL COUNSELLOR 1. PRESTARE ATTENZIONE FASI DELLA RELAZIONE DI AIUTO

LE ABILITÀ DI AIUTO DEL COUNSELLOR 1. PRESTARE ATTENZIONE FASI DELLA RELAZIONE DI AIUTO LE ABILITÀ DI AIUTO DEL COUNSELLOR 1. PRESTARE ATTENZIONE FASI DELLA RELAZIONE DI AIUTO ESERCIZI FASE DELL ATTENZIONE Il cliente sarà coinvolto nel processo di auto se prestiamo attenzione Es.1: prestare

Dettagli

"Macerie dentro e fuori", il libro di Umberto Braccili

Macerie dentro e fuori, il libro di Umberto Braccili La presentazione venerdì 14 alle 11 "Macerie dentro e fuori", il libro di Umberto Braccili "Macerie dentro e fuori" è il libro scritto dal giornalista Umberto Braccili, inviato della Rai Abruzzo, insieme

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Lasciatevi incantare

Lasciatevi incantare Lasciatevi incantare Rita Pecorari LASCIATEVI INCANTARE favole www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Rita Pecorari Tutti i diritti riservati Tanto tempo fa, io ero ancora una bambina, c era una persona

Dettagli

5^ Green Globe Banking Conference. 14 giugno 2011. Touring Club Italiano Palazzo Bertarelli

5^ Green Globe Banking Conference. 14 giugno 2011. Touring Club Italiano Palazzo Bertarelli Since 2006 Approved by 5^ Green Globe Banking Conference 14 giugno 2011 Touring Club Italiano Palazzo Bertarelli Il ruolo del sistema bancario italiano nell era della Green Economy: cosa chiedono Famiglie,

Dettagli

Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è

Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è I fogli bianchi Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è frutto di immaginazione e non ha nessuna

Dettagli

11 del 10 FEBBRAIO 2003 PROT. N. 3102 1

11 del 10 FEBBRAIO 2003 PROT. N. 3102 1 11 del 10 FEBBRAIO 2003 PROT. N. 3102 1 OGGETTO: MOZIONE PRESENTATA DAI CONSIGLIERI MENGHI E MUNAFO DEL COMITATO ANNA MENGHI IN MERITO ALLE ASSUNZIONI DI PERSONALE ATTRAVERSO PROCEDURE PUBBLICHE DA PARTE

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

Seminario Fiom-Cgil: Riprendere il cammino dello sviluppo si può: serve una. vera Europa sociale ed un altra politica industriale

Seminario Fiom-Cgil: Riprendere il cammino dello sviluppo si può: serve una. vera Europa sociale ed un altra politica industriale Seminario Fiom-Cgil: Riprendere il cammino dello sviluppo si può: serve una vera Europa sociale ed un altra politica industriale Roma Camera dei Deputati 14 Gennaio 2015 Maurizio LANDINI segretario generale

Dettagli