Corporate Social Responsability (CSR) Responsabilità sociale d impresa (RSI)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Corporate Social Responsability (CSR) Responsabilità sociale d impresa (RSI)"

Transcript

1 Biblioteca presso Dipartimento Internazionalizzazione Orario: 9-16 Indirizzo: V.le Boston 25 (fermata metro B: Fermi) CATALOGO ON LINE: Corporate Social Responsability (CSR) Responsabilità sociale d impresa (RSI) Impresa responsabile è quella che sa conseguire elevati profitti e avvalersi di essi non solo per gratificare gli azionisti ma anche per produrre benessere, sicurezza, qualità di vita e sviluppo duraturo, per chi vi lavora e per la comunità intera, adeguando le proprie iniziative e attività a standard di comportamento informati a parametri etico-sociali. La CSR può definirsi come la tensione dell impresa e, dunque, in primis dei vertici aziendali a soddisfare, mediante svolgimento delle proprie attività, le legittime e mutevoli attese sociali e ambientali, oltre che economiche, dei vari portatori di interesse (stakeholder) interni ed esterni, siano esse manifeste o latenti La Biblioteca ha attivato l abbonamento alle seguenti riviste: AFRICA AMERICA ECONOMIC JOURNAL COMMERCIO INTERNAZIONALE CONFLUENCES EN MEDITERRANEE DIRITTO DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE

2 Un fenomeno che, almeno in apparenza, distrae l impresa dal proseguimento esclusivo del profitto, spingendola a farsi carico di preoccupazioni etiche e impegnandola sui temi del rispetto dei diritti umani, dei diritti e delle condizioni di sicurezza dei lavoratori, dell impatto ambientale dei processi produttivi, della qualità e sicurezza dei prodotti come pure della gestione delle risorse umane, dell influsso dei messaggi pubblicitari e, più in generale, della politica di comunicazione dell impresa, dei problemi connessi alla delocalizzazione delle attività produttive, della crescita del consumo responsabile e del commercio equo solidale. Una dimensione strutturale della strategia aziendale che sollecita i protagonisti dell agire economico a misurarsi con le forze morali e sociali che invocano la costruzione di una nuova legalità, che contrastano la visione di una realtà ove i temi sociali risultano frantumati e le relazioni contrapposte, che premono perché siano instaurate relazioni di fiducia e rapporti di solidarietà e vengano incrementati il senso civico e la moralità pubblica, a fronte di una mondializzazione che infligge ferite sempre più profonde alla coesione sociale e non comporta universalismo dei valori. Non però filantropismo aziendale ma un fenomeno che nasce e appartiene al mercato, perché le imprese agiscono responsabilmente anche solo per acquisire vantaggi competitivi, spesso costrette ad adottare comportamenti virtuosi sia da associazioni di consumatori e organizzazioni non governative, che oggi dispongono di tecniche di reazione sempre più efficaci e agguerrite, sia da politiche pubbliche volte a diffondere strategie aziendali più responsabili nei confronti della società. E tuttavia, in una economia globalizzata in cui gli stati nazionali sono sempre più assoggettati al ricatto della corporation mobility e ridotti a mercanteggiare regole sempre più flessibili per attirare investitori stranieri, in assenza di organismi internazionali che riescano ad imporre un quadro minimo di regole, la CRS, nello sforzo di coniugare lo sviluppo economico con la tutela di valori e beni, individuali e collettivi, si svincola dalla rigida ratio del mercato e contrasta il rischio che gli scambi economici restino i soli a dettare le regole e a imporre le loro gerarchie di pseudo-valori, accentuando le tante asimmetrice e disuguaglianze. Sul piano più strettamente economico la sfida che lancia la CSR è quella di un governo dell impresa che attraverso comportamenti socialmente responsabili conduca ad un quadro positivo di regolazione per attuare forme di capitalismo più mature e democratiche, attraverso l impiego di strumenti quali ad es. le partnership e le certificazioni. DIRITTO DELL UNIONE EUROPEA ECONOMIA INTERNAZIONALE ECONOMIE INTERNATIONALE ECONOMIST FOREIGN AFFAIRS GIURISPRUDENZA COMMERCIALE GIURISPRUDENZA COSTITUZIONALE JOURNAL OF COMMON MARKET STUDIES JOURNAL OF INTERNATIONAL ECONOMICS JOURNAL OF INTERNATIONAL TRADE AND ECONOMIC DEVELOPMENT JOURNAL OF WORLD TRADE LIMES MIDDLE EAST JOURNAL PROBLEMES ECONOMIQUES REVIEW OF WORLD ECONOMICS TRANSNATIONAL CORPORATION RIVISTA DI DIRITTO INTERNAZIONALE RIVISTA ITALIANA DI DIRITTO PUBBLICO COMUNITARIO RIVISTA DI POLITICA ECONOMICA RIVISTA TRIMESTRALE DI DIRITTO PUBBLICO RIVISTA TRIMESTRALE DI SCIENZA DELL AMMINISTRAZIONE Ma poiché i comportamenti delle imprese plasmano non solo i mercati ma anche i valori dominanti

3 della società la sfida che la CSR ci propone è al tempo stesso quella per il ben-essere. Una sfida che, promuovendo l adozione di pratiche di responsabilità, inevitabilmente ci impone di riflettere sul concetto stesso di responsabilità, largamente inteso. La CSR acquista così la valenza di uno strumento capace di analizzare e comprendere la complessa realtà di oggi e invita tutti - imprese, istituzioni pubbliche e consumatori a collaborare per ridefinire il patto sociale che lega i cittadini al territorio, all insegna della compatibilità ambientale, sociale e psicologica, nella logica di una cittadinanza responsabile. - Acconci P. (a cura) (2009), La responsabilità sociale di impresa in Europa, Edizioni scientifiche Italiane - Associazione Veneto Responsabile (2011) Partnership, comunità e sviluppo locale: costruire, comunicare e valutare le partnership, Angeli - Bassoli M., Graziano P. (2009) Promuovere la responsabilità sociale. Le politiche pubbliche di promozione della responsabilità sociale d impresa: il caso Italiano, Angeli - Bresso M. (1993) Per un economia ecologica, NIS - Catani M. (2011) Lo sviluppo sostenibile e l agenda 21 locale: analisi e valutazione di un progetto di democrazia partecipativa, Aracne - Centro nuovo modello di sviluppo (2009) Guida al consumo critico, EMI - Coesione territoriale e sviluppo sostenibile del territorio europeo: convergenza e competitività (2007), Angeli - Consumo sostenibile e progetti nel territorio: analisi e ricerche (2010), Carocci - Di Nicola P., Terranova P. (2010) Il pungolo e la leva: casi e modelli di responsabilità sociale delle imprese, Ediesse - Di Pascale A. (2010), La responsabilità sociale dell impresa nel diritto dell Unione europea, Giuffrè - Donolo C. (2003) Il distretto sostenibile: governare i beni comuni per lo sviluppo, Angeli - Ecodistretti Made green in Italy: le politiche ambientali dei sistemi produttivi locali e dei distretti industriali (2010), Angeli - Fabris G. (2010) Le società post-crescita: consumi e stili di vita, Egea - Ferrari L., Renna S., Sobrero R. (2009) Oltre la CSR: l impresa del Duemila verso la Stakeholder Vision, Isedi - Gallino L. (2001) L impresa responsabile: un intervista su Adriano Olivetti, Edizioni di comunità - Gallino L. (2009), L impresa irresponsabile, Einaudi - Garegnani G.M. (2008) Etica d impresa e responsabilità da reato: dall esperienza statunitense ai modelli organizzativi di gestione e controllo, Giuffrè - La guida del sole 24 Ore alla responsabilità sociale d impresa: come le PMI possono migliorare le

4 performance aziendali mediante politiche di CSR. Logiche, strumenti, benefici (2008), Il Sole 24 Ore - Hinterberger F., Luks F., Stewen M. (1999) Economia, ecologia politica: rendere sostenibile il mercato attraverso la diminuzione delle materie, Ambiente - Impresa sociale, innovazione e legalità: il Sud che resiste (2010), Ediesse - Kotler P., Lee N. (2008) Marketing e responsabilità sociale d impresa, Sole 24 Ore - Mariano L. (2009) Etica utile. Il guado:la crisi economica nell era promessa della responsabilità, Utet - Mocellin S. (2011) L homo oeconomicus in evoluzione: modelli antropologici e teoria della responsabilità sociale d impresa, Bruno Mondadori - La responsabilità sociale dell impresa (2008), Laterza - Responsabilità sociale d impresa e dottrina sociale della Chiesa cattolica (2010), Angeli - La responsabilità sociale oltre l impresa (2008), Angeli - Ricotti P. (2010) Sostenibilità e Green Economy. Quarto Settore: competitività, strategie e valore aggiunto per le imprese del terzo millennio, Angeli - Rodotà S. (a cura) (1977) Il controllo sociale delle attività private, Mulino - Sala S., Castellani V. (2011) Atlante dell ecoinnovazione: metodi, strumenti ed esperienze per l innovazione, la competitività ambientale d impresa e lo sviluppo sostenibile, Angeli - Siamo tutti stakeholder: i circoli di responsabilità. Esperienze pratiche di un mondo più sostenibile (2010), Maggioli - Strategie di marketing del territorio: generare valore per le imprese e i territori nell economia della conoscenza (2000), EGEA - Sviluppo sostenibile e responsabilità sociale d impresa: un inquadramento generale con casi concreti realizzati in ambito pubblico (2007), Guerini e Associati - Tenuta P. (2009) Indici e modelli di sostenibilità, Angeli - Tuccillo D. (2010) La responsabilità sociale d impresa nel processo di creazione e distribuzione del valore, Giappichelli - Weizsäcker E.U. von, Lovins Amory.B., Lovins Hunter L. (2009) Fattore 4: come ridurre l impatto ambientale moltiplicando per quattro l efficienza della produzione, Ambiente Poiché la Responsabilità sociale d impresa coniuga la crescita economica allo sviluppo sociale e territoriale, si suggerisce di prendere visione anche della newsletter di luglio-agosto 2011 sullo sviluppo sostenibile.

5 Per ulteriori informazioni Tel Approfondimenti sul POLO in intranet MSE

8 marzo festa della donna

8 marzo festa della donna Biblioteca presso Dipartimento Internazionalizzazione E-mail: biblioteca@sviluppoeconomico.gov.it Orario: 9-16 Indirizzo: V.le Boston 25 (fermata metro B: Fermi) CATALOGO ON LINE: http://sviluppoeconomico.sebina.it/sebinaopac/opac

Dettagli

Bibliografia. ACCOUNTABILITY (2003), Assurance Standard. AA1000, Londra. ACCOUNTABILITY (2008), AA1000 Accountability Principles Standard 2008, Londra

Bibliografia. ACCOUNTABILITY (2003), Assurance Standard. AA1000, Londra. ACCOUNTABILITY (2008), AA1000 Accountability Principles Standard 2008, Londra ACCOUNTABILITY (2003), Assurance Standard. AA1000, Londra ACCOUNTABILITY (2008), AA1000 Accountability Principles Standard 2008, Londra AREZZO C., D AMICO R., RANDONE S. (a cura di) (2008), La Responsabilità

Dettagli

CORPORATE RESPONSIBILITY

CORPORATE RESPONSIBILITY CORPORATE RESPONSIBILITY Mario Molteni Alta Scuola Impresa e Società Milano, 21 giugno 2005 1. CSR: DIMENSIONE DELLA STRATEGIA AZIENDALE Natura della CSR l integrazione volontaria delle preoccupazioni

Dettagli

Corporate Social Responsability

Corporate Social Responsability Corporate Social Responsability elemento strategico per il successo dell impresa Il significato La Corporate Social Responsability, in italiano Responsabilità Sociale delle Imprese, può essere definita

Dettagli

La responsabilità sociale d impresa in pillole

La responsabilità sociale d impresa in pillole La responsabilità sociale d impresa in pillole Contenuti - RSI: definizione ed evoluzione storica - RSI: da teoria a prassi d impresa - RSI: i benefici e gli strumenti 2 La definizione UE di RSI La responsabilità

Dettagli

LISTA PERIODICI CORRENTI 2011

LISTA PERIODICI CORRENTI 2011 LISTA PERIODICI CORRENTI 2011 A Acque e terre - bimestrale di politica internazionale Affari Esteri trimestrale dell Associazione italiana per gli studi in politica estera (AISPE) American economic journal

Dettagli

Le prospettive della responsabilità sociale in Italia Una ricerca sui CEO delle imprese aderenti a Fondazione Sodalitas

Le prospettive della responsabilità sociale in Italia Una ricerca sui CEO delle imprese aderenti a Fondazione Sodalitas Fondazione Sodalitas GfK Eurisko Le prospettive della Responsabilità Sociale in Italia Aprile 2010 Le prospettive della responsabilità sociale in Italia Una ricerca sui CEO delle imprese aderenti a Fondazione

Dettagli

Responsabilità Sociale di Impresa

Responsabilità Sociale di Impresa Responsabilità Sociale di Impresa Un po di storia 1. 1992, si tiene il Rio De Janeiro Earth Summit per la discussione dei problemi ambientali del pianeta e dei loro legami con i problemi dello sviluppo

Dettagli

Bilancio Sociale per un imprenditorialità socialmente ed eticamente responsabile

Bilancio Sociale per un imprenditorialità socialmente ed eticamente responsabile ANA-ANAP, Associazione Nazionale Audioprotesisti e Associazione Nazionale Audioprotesisti Professionali Bilancio Sociale per un imprenditorialità socialmente ed eticamente responsabile Milano, 21/10/2014

Dettagli

Responsabilità Sociale d Impresa (CSR)

Responsabilità Sociale d Impresa (CSR) Responsabilità Sociale d Impresa (CSR) Elenco Imprese Socialmente Responsabili, Informazione e Assistenza, Bilancio Sociale e di Sostenibilità, Formazione, Kit Digitale CSR, Ambiente imprenditori, liberi

Dettagli

ETICA E IMPRESA. Il concetto di etica. Cosa è. A quale concetto ci rifacciamo. Quale legame esiste tra etica e impresa. Concetta Carnevale

ETICA E IMPRESA. Il concetto di etica. Cosa è. A quale concetto ci rifacciamo. Quale legame esiste tra etica e impresa. Concetta Carnevale ETICA E IMPRESA Concetta Carnevale Università della Calabria 1 Il concetto di etica Cosa è A quale concetto ci rifacciamo Quale legame esiste tra etica e impresa 2 Etica e sviluppo sostenibile L esigenza

Dettagli

Guida ad una comunicazione efficace

Guida ad una comunicazione efficace Contenuto: 1. Perché bisogna comunicare la propria responsabilita sociale d impresa? 2. Cosa può fare la comunicazione per l azienda? 3. Cosa è una comunicazione efficace? 4. A chi comunicare? 5. Cosa

Dettagli

Il Bilancio Sociale: funzioni e valenza per le piccole e medie imprese

Il Bilancio Sociale: funzioni e valenza per le piccole e medie imprese Ordine Dottori Commercialisti di Milano Scuola di Alta Formazione Il bilancio sociale nelle piccole e medie imprese Milano, 25 ottobre 2007 Il Bilancio Sociale: funzioni e valenza per le piccole e medie

Dettagli

C S R N E W S N o t i z i a r i o s u l l a r e s p o n s a b i l i t à s o c i a l e d i m p r e s a

C S R N E W S N o t i z i a r i o s u l l a r e s p o n s a b i l i t à s o c i a l e d i m p r e s a C S R N E W S N o t i z i a r i o s u l l a r e s p o n s a b i l i t à s o c i a l e d i m p r e s a N. V/5 maggio i 2010 I N D I C E F O C U S Punto di Contatto Nazionale OCSE, Disponibili sul sito due

Dettagli

Promozione della salute nei luoghi di lavoro e Responsabilità Sociale di Impresa

Promozione della salute nei luoghi di lavoro e Responsabilità Sociale di Impresa 1 Direzione Regionale Piemonte Promozione della salute nei luoghi di lavoro e Responsabilità Sociale di Impresa Maria Gullo INAIL Direzione Regionale Piemonte ConTARP Torino 16 ottobre 2007 Argomenti 2

Dettagli

Corporate Social Responsibility & Retailing Una ricerca di SymphonyIRI Group e SDA Bocconi

Corporate Social Responsibility & Retailing Una ricerca di SymphonyIRI Group e SDA Bocconi 1 Introduzione Nel contesto attuale tutte le organizzazioni, nello svolgimento della propria attività, dovrebbero tener conto delle esigenze espresse dai differenti interlocutori sociali (stakeholder)

Dettagli

Il Patto Globale. Corporate Leadership in the World Economy

Il Patto Globale. Corporate Leadership in the World Economy Il Patto Globale. Corporate Leadership in the World Economy Kofi Annan * Abstract Il Segretario Generale delle Nazioni Unite, Kofi Annan, propose per primo il Global Compact in un discorso al World Economic

Dettagli

Il Patto Globale. Corporate Leadership in the World Economy

Il Patto Globale. Corporate Leadership in the World Economy Il Patto Globale. Corporate Leadership in the World Economy Kofi Annan Scegliamo di unire il potere dei mercati con l autorevolezza degli ideali universalmente riconosciuti. 1. Le opportunità del Patto

Dettagli

Ministero dell Economia e delle Finanze

Ministero dell Economia e delle Finanze Elenco completo periodici in abbonamento 20 giugno 2013 Ver. 1.0 Ministero dell Economia e delle Finanze Ufficio per il coordinamento tecnico logistico Biblioteca e ufficio di documentazione del DT Sommario

Dettagli

Responsabilità Sociale d Impresa

Responsabilità Sociale d Impresa Responsabilità Sociale d Impresa Sessione Formativa Modulo 1 1 CSR La competitività dell impresa è molto condizionata dalla capacità di dare al mercato un immagine di eccellenza. Un buon esempio di comunicazione

Dettagli

MANIFESTO per la Buona politica e per il Bene comune

MANIFESTO per la Buona politica e per il Bene comune Forum delle Persone e delle Associazioni di ispirazione cattolica nel Mondo del Lavoro MANIFESTO per la Buona politica e per il Bene comune I Promotori del Forum delle Persone e delle Associazioni di ispirazione

Dettagli

Milano, 9 novembre 2013. Vincenzo Saturni

Milano, 9 novembre 2013. Vincenzo Saturni Milano, 9 novembre 2013 Vincenzo Saturni 1 La carta etica: perché e per chi? Avis opera da 86 anni per diffondere una cultura solidale tra i cittadini su tutto il territorio nazionale. E sin dal momento

Dettagli

Università di Macerata. L internazionalizzazione delle PMI: problemi e prospettive

Università di Macerata. L internazionalizzazione delle PMI: problemi e prospettive Università di Macerata Facoltà di Giurisprudenza Dipartimento di Studi Giuridici ed Economici L internazionalizzazione delle PMI: problemi e prospettive Francesca Spigarelli spigarelli@unimc.it Tecnologia,

Dettagli

PER UNA RESPONSABILITA SOCIALE D IMPRESA CHE SIA ELEMENTO STRUTTURALE DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE

PER UNA RESPONSABILITA SOCIALE D IMPRESA CHE SIA ELEMENTO STRUTTURALE DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE PER UNA RESPONSABILITA SOCIALE D IMPRESA CHE SIA ELEMENTO STRUTTURALE DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE PREMESSA Per la prima volta quest anno la responsabilità sociale in Italia diventa un tema diffuso di dibattito

Dettagli

L UNIONE EUROPEA E LA RESPONSABILITA SOCIALE DELLE IMPRESE. di Michele Colucci

L UNIONE EUROPEA E LA RESPONSABILITA SOCIALE DELLE IMPRESE. di Michele Colucci L UNIONE EUROPEA E LA RESPONSABILITA SOCIALE DELLE IMPRESE di Michele Colucci Sommario: Introduzione. - 1. La definizione comunitaria della RSI. - 2. La Dimensione interna della RSI. - 2.1. Gestione delle

Dettagli

Strumenti di RSI:dallo scenario internazionale alle iniziative territoriali

Strumenti di RSI:dallo scenario internazionale alle iniziative territoriali Imprese e sviluppo sostenibile: quale ruolo per le Autonomie Locali? Salone dal Dire al Fare Milano, 24 Settembre 2008 Strumenti di RSI:dallo scenario internazionale alle iniziative territoriali Rossella

Dettagli

LA RESPONSABILITÀ SOCIALE DELLE IMPRESE CORPORATE SOCIAL RESPONSABILITY

LA RESPONSABILITÀ SOCIALE DELLE IMPRESE CORPORATE SOCIAL RESPONSABILITY Attenzione: la Guida che state stampando è aggiornata al 10/10/2007. I file allegati con estensione.doc,.xls,.pdf,.rtf, etc. non verranno stampati automaticamente; per averne copia cartacea è necessario

Dettagli

Etica e PMI le PMI quale efficace vettore di sviluppo sostenibile

Etica e PMI le PMI quale efficace vettore di sviluppo sostenibile INIZIATIVA COMUNITARIA EQUAL TEMA E, MISURA 3.1 Etica e PMI le PMI quale efficace vettore di sviluppo sostenibile LA RESPONSABILITA SOCIALE DELLE PMI Il CONTESTO Secondo il Rapporto Bruntland, preparato

Dettagli

Percorso di approfondimento in tema di Responsabilità Sociale d Impresa. Introduzione tematica

Percorso di approfondimento in tema di Responsabilità Sociale d Impresa. Introduzione tematica Obiettivo Competitività Regionale e Occupazione Programma Operativo Nazionale Azioni di Sistema (FSE) 2007-2013 [IT052PO017] Obiettivo Convergenza Programma Operativo Nazionale Governance e Azioni di Sistema

Dettagli

Il concetto di responsabilità sociale nelle organizzazioni nonprofit. Paolo Tomasin

Il concetto di responsabilità sociale nelle organizzazioni nonprofit. Paolo Tomasin Il concetto di responsabilità sociale nelle organizzazioni nonprofit Paolo Tomasin Il concetto di Responsabilità Sociale d Impresa Un argomento fuori tema in periodo di crisi? Poche tendenze potrebbero

Dettagli

Il green management e marketing nella prospettiva dei più recenti studi di marketing Fabio Ancarani

Il green management e marketing nella prospettiva dei più recenti studi di marketing Fabio Ancarani Il green management e marketing nella prospettiva dei più recenti studi di marketing Fabio Ancarani Professore di Economia e Gestione delle Imprese e Marketing Professore di Economia e Gestione delle Imprese

Dettagli

Professione CSR Fare delle politiche di sostenibilità il cuore della strategia aziendale

Professione CSR Fare delle politiche di sostenibilità il cuore della strategia aziendale Professione CSR Fare delle politiche di sostenibilità il cuore della strategia aziendale VII EDIZIONE - 2011 Il Corso leader in Italia per i professionisti che - presso imprese, fondazioni d impresa, società

Dettagli

L essenziale sulla. Corporate Social Responsibility CSR

L essenziale sulla. Corporate Social Responsibility CSR L essenziale sulla Corporate Social Responsibility CSR Questo pamphlet è realizzato allo scopo di diffondere la cultura della Responsabilità Sociale delle Imprese agli studenti, ai giovani lavoratori,

Dettagli

Policy La sostenibilità

Policy La sostenibilità Policy La sostenibilità Approvato dal Consiglio di Amministrazione di eni spa il 27 aprile 2011. 1. Il modello di sostenibilità di eni 3 2. La relazione con gli Stakeholder 4 3. I Diritti Umani 5 4. La

Dettagli

La Carta dell Investimento. Sostenibile e Responsabile. della finanza italiana

La Carta dell Investimento. Sostenibile e Responsabile. della finanza italiana La Carta dell Investimento Sostenibile e Responsabile della finanza italiana Introduzione L attività finanziaria trova fondamento nella funzione di veicolo dei capitali a sostegno dell economia reale e

Dettagli

vorrei anzitutto ringraziare la Camera di Commercio di Novara e l Università Amedeo Avogadro per avermi

vorrei anzitutto ringraziare la Camera di Commercio di Novara e l Università Amedeo Avogadro per avermi La responsabilità sociale delle imprese nel contesto del processo di internazionalizzazione e globalizzazione dei mercati Novara, 28 novembre 2005 Intervento Cari amici, vorrei anzitutto ringraziare la

Dettagli

La Carta dell Investimento Sostenibile e Responsabile della finanza italiana

La Carta dell Investimento Sostenibile e Responsabile della finanza italiana La Carta dell Investimento Sostenibile e Responsabile della finanza italiana 6 Giugno 2012, Scuderie di Palazzo Altieri - Roma Siglata in occasione della Settimana Italiana dell Investimento Sostenibile

Dettagli

Dalla responsabilità sociale di impresa all impresa sociale. Federica Bandini

Dalla responsabilità sociale di impresa all impresa sociale. Federica Bandini Dalla responsabilità sociale di impresa all impresa sociale Federica Bandini LE FINALITA AZIENDALI L ISTITUTO L AZIENDA GLI INTERESSI CONVERGENTI SULL AZIENDA Le finalità Perché le persone si aggregano?

Dettagli

L alternativa del Commercio Equo e Solidale

L alternativa del Commercio Equo e Solidale L alternativa del Commercio Equo e Solidale Non si vede bene che col cuore. l essenziale è invisibile agli occhi. (Antoine de Saint-Exupery) Il Commercio Equo e Solidale e' un approccio alternativo al

Dettagli

CAPITALISMO: tutto ha un prezzo nulla ha più valore.

CAPITALISMO: tutto ha un prezzo nulla ha più valore. Biblioteca presso Dipartimento Internazionalizzazione E-mail: biblioteca@sviluppoeconomico.gov.it Orario: 9-16 Indirizzo: V.le Boston 25 (fermata metro B: Fermi) CATALOGO ON LINE: http://sviluppoeconomico.sebina.it/sebinaopac/opac

Dettagli

Introduzione. (Martha C. Nussbaum, Non per profitto. Perché le democrazie hanno bisogno della cultura umanistica, Il Mulino, 2010)

Introduzione. (Martha C. Nussbaum, Non per profitto. Perché le democrazie hanno bisogno della cultura umanistica, Il Mulino, 2010) 7 Introduzione «Cosa c è nell esistenza umana che rende così difficile sposare le istituzioni democratiche basate sul rispetto dei princìpi dell uguaglianza e delle garanzie del diritto, e così facile

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE STATALE LEARDI PROGETTO SCUOLE CHE FANNO LA DIFFERENZA CSR. Classe 3 B AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING

ISTITUTO SUPERIORE STATALE LEARDI PROGETTO SCUOLE CHE FANNO LA DIFFERENZA CSR. Classe 3 B AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING ISTITUTO SUPERIORE STATALE LEARDI PROGETTO SCUOLE CHE FANNO LA DIFFERENZA CSR Classe 3 B AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING Anno Scolastico 2012-2013 1 LA CORPORATE SOCIAL RESPONSIBILITY (CSR) Partendo

Dettagli

Beni relazionali e centri servizi per il volontariato

Beni relazionali e centri servizi per il volontariato note Beni relazionali e centri servizi per il volontariato Antonino Giorgi 1 1. Premessa Uno dei principi ispiratori e fondanti del volontariato lo definisce come esperienza di solidarietà e pratica di

Dettagli

Professione CSR Sviluppare politiche di sostenibilità per la creazione di valore condiviso

Professione CSR Sviluppare politiche di sostenibilità per la creazione di valore condiviso ALTA SCUOLA IMPRESA E SOCIETÀ Professione CSR Sviluppare politiche di sostenibilità per la creazione di valore condiviso XI edizione - 2015 3 marzo - 19 giugno 2015 Il corso leader in Italia per i professionisti

Dettagli

Risposte innovative a livello locale nella prospettiva di secondo welfare

Risposte innovative a livello locale nella prospettiva di secondo welfare Risposte innovative a livello locale nella prospettiva di secondo welfare Franca Maino Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche, Università di Milano Laboratorio Percorsi di secondo welfare, Centro

Dettagli

La nostra filosofia. L impresa crea più valore se lo fa per tutti

La nostra filosofia. L impresa crea più valore se lo fa per tutti La nostra filosofia L impresa crea più valore se lo fa per tutti Nata nel 2008, VerA offre consulenza specializzata nelle Relazioni Istituzionali e fornisce supporto e assistenza a tutte quelle realtà

Dettagli

La Biblioteca «ti serve»: le risorse elettroniche disponibili nella Biblioteca Virtuale

La Biblioteca «ti serve»: le risorse elettroniche disponibili nella Biblioteca Virtuale Sistema Bibliotecario di Ateneo BIBLIOTECA D AREA GIURIDICA La Biblioteca «ti serve»: le risorse elettroniche disponibili nella Biblioteca Virtuale a cura di Tiziana Mancini Banche dati Le BANCHE DATI

Dettagli

La Sostenibilità in Acea

La Sostenibilità in Acea La Sostenibilità in Acea Seminario organizzato da Rotary Club Castelli Romani e Università di Roma Tor Vergata Etica ed Economia Quale tutela per i cittadini e i risparmiatori? Monte Porzio Catone, 29

Dettagli

I soggetti interessati (gli stakeholder)

I soggetti interessati (gli stakeholder) I soggetti interessati (gli stakeholder) GLI AZIONISTI (attuali e potenziali) I DIPENDENTI (attuali e potenziali) I CLIENTI/ FORNITORI (attuali e potenziali) I CONCORRENTI (attuali e potenziali) LE COMUNITA

Dettagli

Comunicare per crescere Corso di formazione su comunicazione e il marketing sociale

Comunicare per crescere Corso di formazione su comunicazione e il marketing sociale Comunicare per crescere Corso di formazione su comunicazione e il marketing sociale In collaborazione con 15 e 22 aprile 2015 Programma 15 aprile 2015 Tecniche e strumenti di marketing e comunicazione

Dettagli

L etica entra nel marketing mix La CSR come elemento che contribuisce alla crescita della competitività aziendale

L etica entra nel marketing mix La CSR come elemento che contribuisce alla crescita della competitività aziendale L etica entra nel marketing mix La CSR come elemento che contribuisce alla crescita della competitività aziendale L umanità che tratta il mondo come un mondo da buttar via, tratta anche se stessa come

Dettagli

BOZZA. di Pier Paolo Inserra

BOZZA. di Pier Paolo Inserra BOZZA PRIMI CENNI AL PARADIGMA DI ECONOMIA SOCIALE SPERIMENTATO CON IL DISTRETTO INTEGRATO DI ECONOMIA SOCIALE AREA MARCHE NORD di Pier Paolo Inserra Da un modello collettivo ad un modello connettivo Il

Dettagli

Il DES Brescia si identifica con gli ideali e le caratteristiche dell economia solidale:

Il DES Brescia si identifica con gli ideali e le caratteristiche dell economia solidale: Il Des Brescia Il DES Brescia, Distretto di Economia Solidale del territorio cittadino, è un nuovo soggetto di promozione e di cooperazione che opera per proporre un nuovo modello economico più sostenibile

Dettagli

titolo autore editore prezzo anno

titolo autore editore prezzo anno generici Change management. Teorie organizzative e modello applicativo. Casi aziendali aa.vv ipsoa 23,00 EUR 2008 Conoscenza, apprendimento, cambiamento. La gestione dei programmi di knowledge e change

Dettagli

ELENCO RIVISTE STRANIERE ED ITALIANE DT - UCRE - Biblioteca e Ufficio di documentazione del DT PERIODICI CEE KLUWER LAW INTERNATIONAL/ NE

ELENCO RIVISTE STRANIERE ED ITALIANE DT - UCRE - Biblioteca e Ufficio di documentazione del DT PERIODICI CEE KLUWER LAW INTERNATIONAL/ NE PERIODICI CEE TITOLO periodico 1 COMMON MARKET LAW REVIEW KLUWER LAW INTERNATIONAL/ NE IN BIBLIOTECA DAL VERSIONE CARTA/ONLINE 2 CONSENSUS FORECASTS G7 COUNTRIES WESTERN EUROPE -SINGLE USER CONSENSUS ECONOMICS

Dettagli

FESTIVAL DELLA FAMIGLIA

FESTIVAL DELLA FAMIGLIA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO AGENZIA PER LA FAMIGLIA, LA NATALITÀ E LE POLITICHE GIOVANILI FESTIVAL DELLA FAMIGLIA La Famiglia come risorsa per la crisi economica Se cresce la Famiglia, cresce la Società

Dettagli

Richiesta di uno studio europeo sulla domanda nell ambito del turismo sostenibile e responsabile

Richiesta di uno studio europeo sulla domanda nell ambito del turismo sostenibile e responsabile Richiesta di uno studio europeo sulla domanda nell ambito del turismo sostenibile e responsabile EARTH e le organizzazioni firmatarie invitano le istituzioni europee a dare avvio a uno studio su scala

Dettagli

Etica e Impresa. Iniziamo la pubblicazione di informative periodiche sul tema dell etica nell economia, consapevoli

Etica e Impresa. Iniziamo la pubblicazione di informative periodiche sul tema dell etica nell economia, consapevoli Etica e Impresa Iniziamo la pubblicazione di informative periodiche sul tema dell etica nell economia, consapevoli che un argomento di così vasta portata e complessità, seppure di sempre crescente interesse,

Dettagli

Newsletter. Polo bibliotecario. n.5 ottobre 2013. DELECTATIO in FELICITATE ALTERIUS: il naufragio della scienza triste

Newsletter. Polo bibliotecario. n.5 ottobre 2013. DELECTATIO in FELICITATE ALTERIUS: il naufragio della scienza triste Polo bibliotecario n.5 ottobre 2013 Newsletter DELECTATIO in FELICITATE ALTERIUS: il naufragio della scienza triste Stritolati nella spirale dei consumi, svuotati di senso e privi di relazioni di qualità

Dettagli

News. ewsletter. Polo bibliotecario. n.6 novembre 2013. Etica e comunicazione: appunti per una navigazione consapevole nell era dell informazione

News. ewsletter. Polo bibliotecario. n.6 novembre 2013. Etica e comunicazione: appunti per una navigazione consapevole nell era dell informazione 1 Polo bibliotecario n.6 novembre 2013 News ewsletter Etica e comunicazione: appunti per una navigazione consapevole nell era dell informazione L informazione, la cultura e la conoscenza sono ingredienti

Dettagli

BANDO RESPONSABILITÀ SOCIALE D IMPRESA (CSR) 2008 RACCOLTA DI BUONE PRASSI DI IMPRESE IMPEGNATE IN PERCORSI DI RESPONSABILITA SOCIALE

BANDO RESPONSABILITÀ SOCIALE D IMPRESA (CSR) 2008 RACCOLTA DI BUONE PRASSI DI IMPRESE IMPEGNATE IN PERCORSI DI RESPONSABILITA SOCIALE BANDO RESPONSABILITÀ SOCIALE D IMPRESA (CSR) 2008 RACCOLTA DI BUONE PRASSI DI IMPRESE IMPEGNATE IN PERCORSI DI RESPONSABILITA SOCIALE PREMESSA La responsabilità sociale d impresa (CSR) può essere definita

Dettagli

Corporate Social Responsibility

Corporate Social Responsibility Corporate Social Responsibility Prof. Gianluca Colombo Professore Ordinario di Economia aziendale, all Università Svizzera Italiana e all Università degli Studi dell Insubria. MBCF. Il panorama delle imprese

Dettagli

DLM Partners making people make the difference

DLM Partners making people make the difference Milano, 26/05/2016 VERBALE RIUNIONE ASSOCIATI Ai termini dell art. 20 dell atto costitutivo dell Associazione Professionale, gli associati riuniti in data odierna hanno determinato e stabilito all unanimità

Dettagli

CONTESTI COOPERATIVI PER GENERARE OPPORTUNITÀ

CONTESTI COOPERATIVI PER GENERARE OPPORTUNITÀ VIII EDIZIONE SIREF SUMMER SCHOOL LECCE 2013 CONTESTI COOPERATIVI PER GENERARE OPPORTUNITÀ Apprendere, formare, agire nel corso della vita: capacità, democrazia, partecipazione. Nuove politiche per lo

Dettagli

Che cos è e a cosa serve l educazione allo sviluppo? giordano golinelli

Che cos è e a cosa serve l educazione allo sviluppo? giordano golinelli Che cos è e a cosa serve l educazione allo sviluppo? EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO alla pace, alla mondialità, all intercultura, all ambiente, allo sviluppo sostenibile, ai diritti umani Un po di storia...

Dettagli

SENZA FRONTIERE 10 TREND EMERGENTI

SENZA FRONTIERE 10 TREND EMERGENTI SENZA FRONTIERE 10 TREND EMERGENTI PER IL SETTORE ASSICURATIVO OSSERVATORIO REPUTATIONAL & EMERGING RISK 1 6 SENZA FRONTIERE L Internazionalizzazione come direttrice strategica per intercettare i benefici

Dettagli

a.a 2010/2011 VII MODULO Etica & Procurement Area Etica

a.a 2010/2011 VII MODULO Etica & Procurement Area Etica a.a 2010/2011 VII MODULO Etica & Procurement Area Etica Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella Pubblica Amministrazione.

Dettagli

Professione CSR Sviluppare politiche di sostenibilità per la creazione di valore condiviso

Professione CSR Sviluppare politiche di sostenibilità per la creazione di valore condiviso ALTA SCUOLA IMPRESA E SOCIETÀ Professione CSR Sviluppare politiche di sostenibilità per la creazione di valore condiviso IX edizione - 2013 Università Cattolica del Sacro Cuore 7 marzo - 14 giugno 2013

Dettagli

ROSSANA REVELLO CHIAPPE REVELLO RELATORE AGENZIA GENOVA, 16 SETTEMBRE 2014

ROSSANA REVELLO CHIAPPE REVELLO RELATORE AGENZIA GENOVA, 16 SETTEMBRE 2014 COMUNICARE LA SOSTENIBILITÀ STRUMENTI, STANDARD E MODELLI PER RENDICONTARE E VALORIZZARE L IMPEGNO DI UN ORGANIZZAZIONE IN MATERIA DI RESPONSABILITÀ AMBIENTALE, SOCIALE ED ECONOMICA. GENOVA, 16 SETTEMBRE

Dettagli

Biblioteca Issirfa-Cnr - Fascicoli doppi (22/07/2015)

Biblioteca Issirfa-Cnr - Fascicoli doppi (22/07/2015) Biblioteca Issirfa-Cnr - Fascicoli doppi (22/07/2015) Gli interessati possono ottenere i fascicoli a titolo gratuito provvedendo alla spedizione a proprie spese. Per maggiori informazioni: Dott.ssa Patrizia

Dettagli

Competitività e persone

Competitività e persone Competitività e persone Incontro tra Psicologia e Web 2.0 per una gestione innovativa delle Risorse Umane Sommario 1. Introduzione 2. Competitività: l Italia che affonda 2.1. Indici di performance positiva

Dettagli

Governance e responsabilità sociale. Analisi sull applicazione dei Codici Etici d impresa d

Governance e responsabilità sociale. Analisi sull applicazione dei Codici Etici d impresa d Governance e responsabilità sociale Analisi sull applicazione dei Codici Etici d impresa d in Italia Il Codice Etico è: Una costituzione aziendale ove sono declinati i valori e i criteri di comportamento

Dettagli

Costruiamo un futuro sostenibile

Costruiamo un futuro sostenibile Costruiamo un futuro sostenibile Responsabilità Sociale d Impresa Sommario 2014 Siamo orgogliosi del nostro ruolo nel sistema finanziario globale e siamo fermi nel proposito di svolgere le nostre attività

Dettagli

Lo stato della CSR in Europa e in Italia. Le iniziative della Fondazione I-CSR

Lo stato della CSR in Europa e in Italia. Le iniziative della Fondazione I-CSR Fondazione per la Diffusione della Responsabilità Sociale delle Imprese Lo stato della CSR in Europa e in Italia Le iniziative della Fondazione I-CSR Venezia, 29 gennaio 2010 Luciano Polazzo luciano.polazzo@i-csr.it

Dettagli

L Impresa Sociale in Europa: Scenari dalla Social Economy Guide Riccardo Bodini

L Impresa Sociale in Europa: Scenari dalla Social Economy Guide Riccardo Bodini L Impresa Sociale in Europa: Scenari dalla Social Economy Guide Riccardo Bodini Mestre, 3 luglio 2013 AGENDA 1. Cosa è Euricse 2. La Social Economy Guide 3. L Impresa Sociale in Europa COSA E EURICSE Euricse

Dettagli

MANIFESTO APERTO VERSO IL PATTO COMUNITARIO VENETO Per una Responsabilità Sociale d Impresa e di Territorio

MANIFESTO APERTO VERSO IL PATTO COMUNITARIO VENETO Per una Responsabilità Sociale d Impresa e di Territorio OLTRE LA CRISI MANIFESTO APERTO VERSO IL PATTO COMUNITARIO VENETO Per una Responsabilità Sociale d Impresa e di Territorio Nel nostro mondo sempre più globalizzato viviamo in una condizione di interdipendenza

Dettagli

IL PROGETTO COSMIC CSR oriented supply-chain management to improve competitiveness (www.cosmic.sssup.it).

IL PROGETTO COSMIC CSR oriented supply-chain management to improve competitiveness (www.cosmic.sssup.it). LA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA DI PISA La Scuola Superiore Sant Anna di Pisa è un istituto universitario pubblico a statuto speciale che opera nel campo delle Scienze applicate. Si propone di sperimentare

Dettagli

TE SOCIAL CORPORA RESPONSIBILITY TE SOCIAL

TE SOCIAL CORPORA RESPONSIBILITY TE SOCIAL LA CORPORATE SOCIAL RESPONSIBILITY COME STRUMENTO DI PREMIALITA PER LE IMPRESE Filippo Amadei Centro Studi BilanciaRSI Ricerca consulenza e formazione per la sostenibilità aziendale 16 aprile 2013 Dalla

Dettagli

L impresa Significante Il Manifesto

L impresa Significante Il Manifesto L impresa Significante Il Manifesto Tetraedro del valore SINGOLA IMPRESA Qual è la visione della tua impresa? SISTEMA D IMPRESE La Visione Il nuovo rinascimento è l impresa Qual è la Missione della tua

Dettagli

ALTA SCUOLA IMPRESA E SOCIETÀ CONSULTING. Strategie sostenibili per il successo aziendale

ALTA SCUOLA IMPRESA E SOCIETÀ CONSULTING. Strategie sostenibili per il successo aziendale ALTA SCUOLA IMPRESA E SOCIETÀ CONSULTING Strategie sostenibili per il successo aziendale ALTIS Consulting è l unità di consulenza sviluppatasi all interno di ALTIS, l Alta Scuola Impresa e Società dell

Dettagli

LA COMUNICAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ SOCIALE

LA COMUNICAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ SOCIALE FORUM CSR RESPONSABILITÀ SOCIALE D IMPRESA: IL VALORE DI RENDERE CONTO LA COMUNICAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ SOCIALE PER L IMPRESA TRA STRATEGIA ED EMERGENZA INTERVENTO NELLA TAVOLA ROTONDA INFORMARE E

Dettagli

Milano Sharing City. SETTORE INNOVAZIONE ECONOMICA, SMART CITY E UNIVERSITA Pag. 1

Milano Sharing City. SETTORE INNOVAZIONE ECONOMICA, SMART CITY E UNIVERSITA Pag. 1 Milano Sharing City Le sfide globali contemporanee possono, se ben gestite, determinare lo sviluppo di importanti processi di innovazione in grado di portare benessere e crescita economica diffusa. In

Dettagli

RESPONSABILITÁ SOCIALE D IMPRESA: IMPEGNO DI NATURA ETICA ALL INTERNO DI UNA VISIONE STRATEGICA DI SVILUPPO DELLE AZIENDE

RESPONSABILITÁ SOCIALE D IMPRESA: IMPEGNO DI NATURA ETICA ALL INTERNO DI UNA VISIONE STRATEGICA DI SVILUPPO DELLE AZIENDE RESPONSABILITÁ SOCIALE D IMPRESA: IMPEGNO DI NATURA ETICA ALL INTERNO DI UNA VISIONE STRATEGICA DI SVILUPPO DELLE AZIENDE Camera di Commercio di Modena, 18 Settembre 2014 Maria Concetta Pezzuoli Delegata

Dettagli

I NUOVI PROGRAMMI EUROPEI NELLE POLITICHE DI WELFARE. Milano, 11 Febbraio 2014

I NUOVI PROGRAMMI EUROPEI NELLE POLITICHE DI WELFARE. Milano, 11 Febbraio 2014 I NUOVI EUROPEI NELLE POLITICHE DI WELFARE Milano, 11 Febbraio 2014 CONTESTO DI RIFERIMENTO Nel marzo 2010 la Commissione Europea (CE) lancia la strategia EUROPA 2020 per una crescita intelligente, sostenibile

Dettagli

Il Benessere aziendale

Il Benessere aziendale Il Benessere aziendale Oggi vogliamo parlare di Benessere aziendale, e cioè di tutti quelle pratiche, approcci e buone pratiche per vivere bene in un organizzazione. La cosa più importante che voglio capire

Dettagli

Lezione 22: La Comunicazione Istituzionale Stella Romagnoli

Lezione 22: La Comunicazione Istituzionale Stella Romagnoli Lezione 22: La Comunicazione Istituzionale Stella Romagnoli Comunicazione Istituzionale e reputazione d impresa Strumenti principali: Public Affairs Crisis Management Codice Etico, Bilancio Sociale e Sostenibilità

Dettagli

CSR INFORMATION DAYS. Napoli, 27 aprile 2005

CSR INFORMATION DAYS. Napoli, 27 aprile 2005 CSR INFORMATION DAYS Napoli, 27 aprile 2005 LA SFIDA DEL GLOBAL COMPACT ALLE IMPRESE: la creazione di Business Sostenibile Scegliamo di unire il potere dei mercati all autorevolezza degli ideali universalmente

Dettagli

Gli argomenti del corso

Gli argomenti del corso La gestione integrata HSE dott. Matteo Rossi Gli argomenti del corso ANALISI DELLE FUNZIONI PRIMARIE DELL IMPRESA LA GESTIONE INTEGRATA HSE LA GESTIONE AMBIENTALE LA SICUREZZA AZIENDALE (LEGGE 626/94)

Dettagli

Seoul Agenda: Goals for Development of Arts Education. Agenda Seoul: obiettivi per lo sviluppo dell educazione all arte

Seoul Agenda: Goals for Development of Arts Education. Agenda Seoul: obiettivi per lo sviluppo dell educazione all arte Seoul Agenda: Goals for Development of Arts Education Agenda Seoul: obiettivi per lo sviluppo dell educazione all arte La Agenda Seoul, obiettivi per lo sviluppo dell educazione all arte è uno dei maggiori

Dettagli

INDIRIZZO :RELAZIONI INTERNAZIONALI A.S. 2014/2015 Prof. Moretto Giampiero

INDIRIZZO :RELAZIONI INTERNAZIONALI A.S. 2014/2015 Prof. Moretto Giampiero Programma di Economia Aziendale Classe IV /D INDIRIZZO :RELAZIONI INTERNAZIONALI A.S. 2014/2015 Prof. Moretto Giampiero Unità 1 Le società di capitali nel sistema economico mondiale Lezione 1 Società di

Dettagli

Carta d Identità del CNGEI

Carta d Identità del CNGEI Carta d Identità del CNGEI "Il nostro è un movimento libero, accanitamente, irriducibilmente libero da ingerenza politica, confessionale o di interesse e deve rimanere tale contro chiunque fosse di diverso

Dettagli

Le misure ambientali più efficaci ed ecoinnovative per il miglioramento delle performance ambientali

Le misure ambientali più efficaci ed ecoinnovative per il miglioramento delle performance ambientali Premi EMAS 2014 Informazioni di base Le misure ambientali più efficaci ed ecoinnovative per il miglioramento delle performance ambientali Introduzione Il Premio Europeo EMAS è il riconoscimento più prestigioso

Dettagli

E LE SUE STRATEGIE COMUNICATIVE.

E LE SUE STRATEGIE COMUNICATIVE. ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA Corso di laurea specialistica in: Scienze della Comunicazione Pubblica, Sociale e Politica LA RESPONSABILITÀ SOCIALE D IMPRESA

Dettagli

Perché una nuova UNI EN ISO 9001?

Perché una nuova UNI EN ISO 9001? Perché una nuova UNI EN ISO 9001? Perché una nuova UNI EN ISO 9001? Le regole della normazione tecnica prevedono che le norme vengano sottoposte a un processo di revisione periodica quinquennale per garantire

Dettagli

Modelli e strumenti per un economia verde

Modelli e strumenti per un economia verde Modelli e strumenti per un economia verde Marco Frey, GCIN Chairman e Direttore dell Istituto di Management Scuola Superiore Sant Anna di Pisa FORUM DELLA SOCIETÀ CIVILE L ITALIA VERSO RIO+20 Buone pratiche,

Dettagli

Politica di coesione post 2013 e obiettivi di Europa 2020. Regione del Veneto Assessorato al Bilancio e agli Enti Locali Direzione Programmazione

Politica di coesione post 2013 e obiettivi di Europa 2020. Regione del Veneto Assessorato al Bilancio e agli Enti Locali Direzione Programmazione Politica di coesione post 2013 e obiettivi di Europa 2020 Regione del Veneto Assessorato al Bilancio e agli Enti Locali Direzione Programmazione 1 Il contesto globale Accelerazione e intensificazione delle

Dettagli

Il Terzo Settore X l Economia Sociale. Paolo Venturi

Il Terzo Settore X l Economia Sociale. Paolo Venturi Il Terzo Settore X l Economia Sociale Paolo Venturi Bologna, 24 gennaio 2014 Punto di partenza (discriminante) «l incapacità ad innovare deriva dall incapacità ad adottare una diversa prospettiva dei problemi»

Dettagli

Curriculum in Conflitti Politica internazionale e studi strategici

Curriculum in Conflitti Politica internazionale e studi strategici Piano degli Studi Curriculum in Conflitti Politica internazionale e studi strategici Anno Insegnamenti/Altre attività CFU I Culture e conflitti nel mondo contemporaneo 6 I Nazioni Unite, sicurezza collettiva

Dettagli

PENTAPOLIS. IL CONSUMO RESPONSABILE Osservatorio Altis-Operandi sulla Responsabilità. Relatore: Antonio Valente

PENTAPOLIS. IL CONSUMO RESPONSABILE Osservatorio Altis-Operandi sulla Responsabilità. Relatore: Antonio Valente PENTAPOLIS IL CONSUMO RESPONSABILE Osservatorio Altis-Operandi sulla Responsabilità Relatore: Antonio Valente PROLOGO La sostenibilità è un progresso che soddisfa le esigenze del presente senza intaccare

Dettagli

1. Qualità..10 punti Valutazione della eccellenza scientifica del prodotto Contenuto i. organicità ii. rigore dell analisi iii. metodo scientifico

1. Qualità..10 punti Valutazione della eccellenza scientifica del prodotto Contenuto i. organicità ii. rigore dell analisi iii. metodo scientifico I CRITERI E LA PROCEDURA DI VALUTAZIONE DELLE PUBBLICAZIONI DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE GIURIDICHE DELL'UNIVERSITÀ DELLA TUSCIA Nell'aprile del 2007, il nucleo di valutazione dell'università della Tuscia

Dettagli