RAPPORTO ATTIVITÀ 2008 PROGRAMMA 2009

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RAPPORTO ATTIVITÀ 2008 PROGRAMMA 2009"

Transcript

1 RAPPORTO ATTIVITÀ 2008 PROGRAMMA 2009

2 Promozione Attività di promozione in Valle e all esterno (manifestazioni, eventi, esposizioni) Progettazione Preparazione progetti, sviluppo attività, studio e sviluppo collaborazioni Consulenza Accompagnamento a promotori di progetto

3 PROMOZIONE EFFETTUATA Pubblicazione Newsletter Partecipazione esposizione Migros St.Antonino Partecipazione esposizione Centro Serfontana Aggiornamento sito internet Partecipazione Incontri Tra/Montani (Valle Camonica) Presenza sui media Quotidiani Radio Collaborazione con la Rivista del Locarnese Collaborazione con Terra Ticinese

4 pubblicazione prima edizione: Aprile 2008 Editoriale del Presidente Scolari Presentazione del Consiglio di Fondazione Presentazione della Fondazione e del suo operato (progetti in corso) I finanziatori della Fondazione Prossima edizione prevista: Primavera 2009

5 Partecipazione alla Kermesse primaverile dal 2 al 5 aprile SCOPO: presentazione della Verzasca nel suo assieme aumento spirito di collaborazione tra gli enti presenti RISULTATO: 17 associazioni, enti partecipanti buona visione d assieme e promozione della Valle ottima impressione e interesse tra i clienti Migros

6 Partecipazione rassegna dal 15 al 18 ottobre 2008 SCOPO: presentazione della Verzasca nel suo assieme Rafforzamento spirito di collaborazione tra gli enti presenti RISULTATO: Promozione della Verzasca verso nord Italia Ottima impressione e interesse dei clienti Italiani

7 Il nostro sito internet Nel 2008 vi è stato un continuo aggiornamento e inserimento di informazioni visitatori del sito alla fine di ottobre le pagine visitate dal nostro sito Primi incontri per la creazione di un portale della Valle Verzasca

8 Pisogne, Val Camonica ottobre 08 TEMA: La caccia alle streghe nelle valli alpine RELATRICE Valle Verzasca: Candida Matasci RISULTATO: scambio di conoscenze e contatti

9 Articoli sui quotidiani (La Regione, Corriere del Ticino, Giornale del Popolo) Partecipazione trasmissione il saltamartino di Marco Horat (RSI) Collaborazioni con riviste mensili

10 Avviamento collaborazione con La Rivista del Locarnese Presenza mensile fissa sulla rivista Promozione avvenimenti Verzaschesi Conoscenza della Valle e delle sue peculiarità Presentazione enti e associazioni di Valle e loro attività FV quale redattrice per la Verzasca!! FATECI AVERE VOSTRI CONTRIBUTI

11 Avviamento collaborazione con Terra Ticinese Presenza sulla rivista Promozione avvenimenti Verzaschesi Conoscenza della Valle e delle sue peculiarità Presentazione enti e associazioni di Valle e loro attività!! FATECI AVERE VOSTRI CONTRIBUTI

12 PROGETTI AVVIATI creazione segretariato Riordino archivi locali parcheggi verdi sentiero della transumanza registrazione marchio Valle Verzasca presentazione candidatura Interreg IV (2 progetti) partecipazione bando Enjoy Switzerland Marketing Territoriale Progetto di paesaggio comprensoriale

13 Creazione Agenzia di sviluppo territoriale: Creazione un posto di lavoro al 50% Raggruppamento segretariato di: Fondazione Verzasca Regione Locarnese e Vallemaggia/ sub regione Verzasca Fondazione Corippo Associazione Comuni Commissione medico - geriatrica Valle Verzasca

14 SCOPO: analisi degli archivi locali (comuni, patriziati e parrocchie della Valle Verzasca in collaborazione con la Sezione degli Archivi Locali del Cantone ATTIVITÀ SVOLTE: FASE 1. Incontri con i singoli enti per la presentazione del progetto Coordinamento valutazioni con la Sezione Archivi Locali Valutazione sistematica della documentazione presente in Valle Entro fine anno proposta di riordino per ogni singolo ente

15 SCOPO: gestione del traffico turistico di giornata, creazione di aree parcheggio autorizzate, implementazione di un sistema di pagamento vignetta e creazione opuscolo informativo ATTIVITÀ ESEGUITE: Creazione gruppo di lavoro (capi dicastero comuni di Valle) Contatti uffici cantonali (statistica traffico, parere giuridico) Raccolta dati (misurazione traffico) e rilievo aree di parcheggio (GIS) Tre incontri gruppo di lavoro

16 SCOPO: Creazione di un percorso alto dalla collina di Cugnasco passando per Gordola Selvatica, fino alla diga, per proseguire fino a Mergoscia. ATTIVITÀ SVOLTE: Creazione gruppo di lavoro (FV, ETTVV, Pro Mergoscia, Museo) Primi incontri di coordinamento Raccolta documentazione e preparazione scheda di progetto

17 SCOPO: Tutela del marchio Valle Verzasca ATTIVITÀ SVOLTE: Creazione del logo Cuore verde del Ticino Preparazione registrazione logo (FV) Preparazione registrazione Valle Verzasca (ACVV) Inoltro istanze d iscrizione entro fine 2008

18 NOME: Il vello d oro SCOPO: progetto di rivalutazione dei filati pregiati e della lana PARTNER (I): Centro ricerche Fojanini Sondrio Facoltà di agraria di Edolo (Valle Camonica) Università di Milano FINALITÀ: miglioramento e scambio conoscenze sulla lana e i suoi derivati: tintura, cardatura, lavorazione e vendita nuovi prodotti (Pro Verzasca) / inserimento nella filiera dei prodotti

19 NOME: Ludovico il Moro SCOPO: progetto di rivalutazione degli archivi e dei castelli PARTNER (I): Comune di Sizzano (NO) Ass. Comuni del Novarese / 78 comuni FINALITÀ: Allestimento di un archivio centrale in Valle (documentazione e fotografie) Ricerca e catalogazione aspetti culturali del territorio

20 Partecipazione al bando di concorso di Svizzera Turismo e Berghilfe SCOPO: Nuovo impulso turistico rurale per la Valle Verzasca FINALITÀ: Creazione agenzia di accoglienza Implementazione di un offerta diversificata (segmentazione) Valorizzazione cascine sui monti e alpi Destagionalizzazione del turismo Filiera turismo agricoltura - paesaggio

21 SCOPO: Elaborazione progetto coordinato per la gestione del paesaggio Verzaschese COLLABORAZIONE: Ufficio Natura e Paesaggio Cantone Ticino Valle Verzasca PROGETTO PILOTA STRUTTURA DEL PROGETTO: Fase preliminare: descrizione del paesaggio Verzaschese e definizione delle necessità d intervento Fase 1: Definizione obiettivi e priorità (con tutti gli attori di Valle) Fase 2: Elaborazione piano d azione concreto e coordinato

22 SCOPO: Aumento della conoscenza e dell attrattività del territorio Verzaschese e aumento del senso di appartenenza alla Valle ATTIVITÀ SVOLTE: Creazione logo Cuore verde del Ticino Presenza sui media (quotidiani, La Rivista, Terra Ticinese, Radio, ecc.) Creazione Newsletter (marketing interno) Organizzazione eventi Verzaschesi fuori dal comprensorio (Serfontana, Migros) Partecipazione a bandi di concorso e progetti nazionali e internazionali (Enjoy Switzerland, INTERREG IV, Incontri Tra/Montani) Inizio elaborazione piano di Marketing Territoriale, finalizzato a migliorare gli aspetti demografici della Valle

23 La Fondazione Verzasca quale Agenzia di Sviluppo Territoriale Attività della Fondazione Verzasca: Accompagnamento a promotori di progetto (Comune di Sonogno, Patriziato Frasco, privati, ecc.) Ricerca di finanziamenti per progetti di sviluppo Collaborazione per progetti con RLVM Coordinamento per enti pubblici e privati

24 PROGETTI: Gestione progetti e ricerca fondi (centro sportivo Sonogno, piazza e strade nucleo Sonogno) Parcheggi verdi (ricerca finanziamento e mandato di progettazione) Newsletter 2009 (informazione e ricerca fondi) Creazione piattaforma Internet per la Verzasca Inizio progetto Enjoy Switzerland (creazione posto di lavoro) Inizio progetti Interreg Elaborazione piano marketing territoriale (aspetti demografici) Partecipazione Incontri Tramontani Realizzazione sentiero panoramico

25 ATTIVITÀ REGOLARI: Gestione segretariato agenzia Gestione sito Internet Informazione ai media Sviluppo nuove sinergie Consulenza a promotori Coordinazione enti per progetti multilaterali Ricerca finanziamento per la Fondazione

26 Assieme per la Verzasca

Informazioni per autisti di bus. Consigli per un piacevole soggiorno in Valle Verzasca Canton Ticino - Svizzera. www.areeverdi.ch

Informazioni per autisti di bus. Consigli per un piacevole soggiorno in Valle Verzasca Canton Ticino - Svizzera. www.areeverdi.ch Informazioni per autisti di bus Consigli per un piacevole soggiorno in Valle Verzasca Canton Ticino - Svizzera www.areeverdi.ch Indice 1. Introduzione 3 2. Tragitto 3 3. Limiti stradali 4 4. Aree di sosta

Dettagli

GLATI Federazione Associazioni Artigiani Ticino

GLATI Federazione Associazioni Artigiani Ticino GLATI Federazione Associazioni Artigiani Ticino Artigiano è colui che produce con lavorazione per lo più a mano o con l ausilio di macchinari semplici La Federazione delle Associazioni di Artigiani del

Dettagli

Il Canton Ticino a Expo 2015

Il Canton Ticino a Expo 2015 Il Canton Ticino a Expo 2015 Paolo Beltraminelli Presidente del Consiglio di Stato Luigi Pedrazzini Delegato cantonale Expo 2015 del Consiglio di Stato Giampiero Gianella Cancelliere dello Stato Il Canton

Dettagli

Associazione dei Comuni Valle Verzasca. Una Fondazione per lo sviluppo della Valle Verzasca I VV. Proposta di costituzione

Associazione dei Comuni Valle Verzasca. Una Fondazione per lo sviluppo della Valle Verzasca I VV. Proposta di costituzione Associazione dei Comuni Valle Verzasca Una Fondazione per lo sviluppo della Valle Verzasca I VV Valle Verzasca Cuore verde del Ticino Proposta di costituzione Documento elaborato da Alessandro Gamboni,

Dettagli

Marketing plan. Transalp La spettacolare corsa a tappe tra le Alpi!

Marketing plan. Transalp La spettacolare corsa a tappe tra le Alpi! 2013 Marketing plan Transalp La spettacolare corsa a tappe tra le Alpi! Un esempio perfetto di quando sport e turismo fanno sinergia! Craft Bike Transalp è la corsa mtb europea a tappe per amatori più

Dettagli

La Meseda DUE GIORNI DI PROFUMI, COLORI, EMOZIONI E SAPORI

La Meseda DUE GIORNI DI PROFUMI, COLORI, EMOZIONI E SAPORI La Meseda A G R I T U R I S M I I N T A V O L A DUE GIORNI DI PROFUMI, COLORI, EMOZIONI E SAPORI DUE GIORNI PER SCOPRIRE IL TERRITORIO A SUD DELLE ALPI La Meseda A G R I T U R I S M I I N T A V O L A Una

Dettagli

www.palcoaigiovani.ch

www.palcoaigiovani.ch Palco ai Giovani Winter Session Centro Esposizioni Lugano, durante MusicNet (gennaio) Palco ai Giovani Festival Piazza Manzoni Lugano, in maggio www.palcoaigiovani.ch identità Musica nel cuore Concorso

Dettagli

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio Indice 1. Il Bando Regionale sui PdV 2. Il territorio 3. Il partenariato 4. Le risorse dei PdV

Dettagli

Una laurea: Bah!!! 2/2. Passa un anno e trovi posto nel 53% dei casi. Ti laurei. Se te ne vai all estero, nel 45,4% dei casi non rientrerai

Una laurea: Bah!!! 2/2. Passa un anno e trovi posto nel 53% dei casi. Ti laurei. Se te ne vai all estero, nel 45,4% dei casi non rientrerai Una laurea: Bah!!! Ti laurei Passa un anno e trovi posto nel 53% dei casi Se te ne vai all estero, nel 45,4% dei casi non rientrerai Fonte: Rapporto Almalaurea sull occupazione Una laurea: Bah!!! 1/2 Ma,

Dettagli

visto il regolamento (CE) n. 1080/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio del 5 luglio 2006 relativo al Fondo europeo di sviluppo regionale;

visto il regolamento (CE) n. 1080/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio del 5 luglio 2006 relativo al Fondo europeo di sviluppo regionale; REGIONE PIEMONTE BU11 13/03/2014 Deliberazione della Giunta Regionale 17 febbraio 2014, n. 8-7107 Programma operativo di cooperazione transfrontaliera Italia-Svizzera 2007-2013. Approvazione scheda relativa

Dettagli

Cantone dei Grigioni. Regione Bregaglia. Piano direttore regionale. Allegato 2. Linee di guida strategiche BET 2012-2014

Cantone dei Grigioni. Regione Bregaglia. Piano direttore regionale. Allegato 2. Linee di guida strategiche BET 2012-2014 Cantone dei Grigioni Regione Bregaglia Piano direttore regionale Allegato 2 Linee di guida strategiche BET 2012-2014 Esposizione pubblica dal 13 settembre al 15 ottobre 2012 Indice 1. Introduzione e premesse...

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE PROGRAMMA QUADRIENNALE 2015-2018

CONTRATTO DI PRESTAZIONE PROGRAMMA QUADRIENNALE 2015-2018 CONTRATTO DI PRESTAZIONE PROGRAMMA QUADRIENNALE 2015-2018 Giornico, 20 dicembre 2014 Museo etnografico di Leventina INDICE INTRODUZIONE, BILANCIO E OBBIETTIVI... 3 1. CONSERVAZIONE E VALORIZZAZIONE DEL

Dettagli

Mozione per la creazione di un vero Dicastero Turismo (Art. 67 LOC)

Mozione per la creazione di un vero Dicastero Turismo (Art. 67 LOC) Partito Liberale Radicale Sezione Brissago CH-6614 Brissago E-Mail: plrt.brissago@hotmail.com Brissago, 11 giugno 2012 Mozione per la creazione di un vero Dicastero Turismo (Art. 67 LOC) I sottoscritti

Dettagli

PROGETTO DISTRETTI CULTURALI

PROGETTO DISTRETTI CULTURALI PROGETTO DISTRETTI CULTURALI Il progetto Distretti culturali nasce da un idea di Fondazione Cariplo per integrare la valorizzazione del patrimonio culturale con una più generale strategia di sviluppo del

Dettagli

EXPO MILANO 2015: TRENO-ALBERGO

EXPO MILANO 2015: TRENO-ALBERGO EXPO MILANO 2015: TRENO-ALBERGO Chiasso 5.09.2013 EXPO MILANO 2015: TRENO-ALBERGO Chiasso 5.09.2013 Un offerta turistica per la valorizzazione del ruolo di Chiasso nell ambito dei trasporti di merci e

Dettagli

THE EXPERIENCE OF ALLIANCE IN THE ALPS

THE EXPERIENCE OF ALLIANCE IN THE ALPS THE EXPERIENCE OF ALLIANCE IN THE ALPS Antonio Zambon Alliance in the Alps President Club Alpino Italiano-Friuli Venezia Giulia Budoia 06/07-giugno-2013 1 THE HISTORY 1996-Nasce l idea promossa dalla CIPRA,

Dettagli

Le opportunità non hanno confini Programma Interreg Italia-Svizzera 2007-2013

Le opportunità non hanno confini Programma Interreg Italia-Svizzera 2007-2013 Le opportunità non hanno confini Programma Interreg Italia-Svizzera 2007-2013 Risorse Comuni Milano, 25 novembre 2010 Matteo Oleggini segretariato@coreti.ch 1 La politica regionale svizzera (NPR) Migliorare

Dettagli

Mobilità aziendale: bilancio e prossimi passi

Mobilità aziendale: bilancio e prossimi passi Mobilità aziendale: bilancio e prossimi passi Dipartimento del territorio Bellinzona, 21 marzo 2013 Obiettivi del progetto Sensibilizzare le aziende con sede nel Canton Ticino sul tema della mobilità.

Dettagli

AREAVIVA Progetto mercato enogastronomico locale

AREAVIVA Progetto mercato enogastronomico locale Agli attori protagonisti di AREAVIVA Tesserete Luglio 2014 AREAVIVA Progetto mercato enogastronomico locale Premessa Quando la stagione dell alpeggio si avvia lentamente al termine, i colori del paesaggio

Dettagli

Le sezioni. Arte: più di 2000 dipinti e 17.000 disegni di oltre 200 artisti che documentano la ricerca artistica a partire dai primi decenni del 900.

Le sezioni. Arte: più di 2000 dipinti e 17.000 disegni di oltre 200 artisti che documentano la ricerca artistica a partire dai primi decenni del 900. Progetto Paradigna Lo CSAC Lo CSAC è un archivio dedicato alla comunicazione visiva che per ricchezza e articolazione non ha eguali al mondo in ambito accademico ed è il punto di partenza del Progetto

Dettagli

Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia - Svizzera Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020

Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia - Svizzera Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020 Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia - Svizzera Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020 Laura Pedriali Settore Cooperazione transfrontaliera e programmazione integrata

Dettagli

STORYTELLING RACCONTA IL SUD EST

STORYTELLING RACCONTA IL SUD EST Città di Noto STORYTELLING RACCONTA IL SUD EST Azione di promozione e di marketing internazionale del Distretto del Sud Est per l incremento e la destagionalizzazione dei flussi turistici Noto, 27 novembre

Dettagli

Ufficio di coordinamento della mobilità sostenibile COMO

Ufficio di coordinamento della mobilità sostenibile COMO Ufficio di coordinamento della mobilità sostenibile COMO Ufficio di coordinamento della mobilità sostenibile COMO Bando di concorso Termine di chiusura: 30 aprile 2016 febbraio 2016 Bundesamt für Energie

Dettagli

PROGRAMMA N. 1: PER IL COMMERCIO, IL TURISMO, IL RILANCIO DEL CENTRO E DEI BORGHI

PROGRAMMA N. 1: PER IL COMMERCIO, IL TURISMO, IL RILANCIO DEL CENTRO E DEI BORGHI PROGRAMMA N. 1: PER IL COMMERCIO, IL TURISMO, IL RILANCIO DEL CENTRO E DEI BORGHI 7 8 PROGETTO 1.1: GLI INTERVENTI A FAVORE DELL ARTIGIANATO, DEL COMMERCIO, DEGLI ESERCIZI OBIETTIVI PER IL TRIENNIO 2014-2016

Dettagli

Nuovo punto d incontro per professionisti della gastronomia e buongustai della Svizzera italiana

Nuovo punto d incontro per professionisti della gastronomia e buongustai della Svizzera italiana Nuovo punto d incontro per professionisti della gastronomia e buongustai della Svizzera italiana Sommario 1. Gruppo MCH: Piattaforma comune di marketing 2. Assetto strategico del Gruppo MCH 3. Il Canton

Dettagli

Parc Adula Progetto di parco nazionale. Una piccola Svizzera nel cuore delle Alpi

Parc Adula Progetto di parco nazionale. Una piccola Svizzera nel cuore delle Alpi Parc Adula Progetto di parco nazionale Una piccola Svizzera nel cuore delle Alpi 1 Una piccola Svizzera nel cuore delle Alpi, Associazione Parc Adula, Marzo 2011 Missione Il progetto Parc Adula si prefigge

Dettagli

Rapporto alla Cittadinanza Bellinzona, dicembre 2003

Rapporto alla Cittadinanza Bellinzona, dicembre 2003 Il Consiglio di Stato della Repubblica e Cantone del Ticino Rapporto alla Cittadinanza Bellinzona, dicembre 2003 Aggregazione dei Comuni di Brione Verzasca, Corippo, Frasco, Gerra Verzasca (frazione di

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI RICHIESTE DI SOSTEGNO DELL APT PER LA REALIZZAZIONE DI INIZIATIVE NAZIONALI SUL TERRITORIO DELLA BASILICATA

AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI RICHIESTE DI SOSTEGNO DELL APT PER LA REALIZZAZIONE DI INIZIATIVE NAZIONALI SUL TERRITORIO DELLA BASILICATA AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI RICHIESTE DI SOSTEGNO DELL APT PER LA REALIZZAZIONE DI INIZIATIVE NAZIONALI SUL TERRITORIO DELLA Premessa Visto l art. 3, comma 2, della L.R. 7/2008, secondo il

Dettagli

MARIA LINA SANDIONIGI 6 SEMINARIO S.A.T.A. CAPRINI E OVINI

MARIA LINA SANDIONIGI 6 SEMINARIO S.A.T.A. CAPRINI E OVINI 6 SEMINARIO S.A.T.A. CAPRINI E OVINI IN COLLABORAZIONE CON PROGETTO INTERREG NERA DI VERZASCA ASSOCIAZIONE REGIONALE ALLEVATORI DELLA LOMBARDIA APPROCCIO GESTIONALE NELL ALLEVAMENTO DELLA CAPRA DA LATTE

Dettagli

2 Progetto A.II.1 Progetti diretti ad orientare le scelte strategiche pubbliche del settore turistico

2 Progetto A.II.1 Progetti diretti ad orientare le scelte strategiche pubbliche del settore turistico ELENCO PROGETTI 1 Progetto A.I.1 Progetti finalizzati alla concertazione del piano di sviluppo turistico provinciale 2 Progetto A.II.1 Progetti diretti ad orientare le scelte strategiche pubbliche del

Dettagli

Fondazione Meta Relazione al 30 settembre 2011

Fondazione Meta Relazione al 30 settembre 2011 Fondazione Meta Relazione al 30 settembre 2011 Il presente documento ha lo scopo di illustrare l andamento della gestione della Fondazione nel primo periodo di effettiva attività di Meta, fino alla data

Dettagli

BANDIERE ARANCIONI da certificazione a opportunità di sviluppo territoriale - 17 MARZO 2008 -

BANDIERE ARANCIONI da certificazione a opportunità di sviluppo territoriale - 17 MARZO 2008 - BANDIERE ARANCIONI da certificazione a opportunità di sviluppo territoriale - 17 MARZO 2008 - IL TOURING CLUB ITALIANO IL SISTEMA BANDIERE ARANCIONI IL PERCORSO DI VALUTAZIONE LA BANDIERA ARANCIONE IL

Dettagli

Obiettivi strategici 2016 2020 del Consiglio federale per la fondazione Pro Helvetia

Obiettivi strategici 2016 2020 del Consiglio federale per la fondazione Pro Helvetia Obiettivi strategici 2016 2020 del Consiglio federale per la fondazione Pro Helvetia 1 Situazione iniziale 1.1 Basi Pro Helvetia è una fondazione di diritto pubblico dotata di personalità giuridica e contabilità

Dettagli

MISURA 312 MISURA 312 MISURA 312 - C

MISURA 312 MISURA 312 MISURA 312 - C MISURA 312 I BANDI Sostegno allo sviluppo di attività economiche Le opportunità disponibili da Lunedì 11 Ottobre 1 Beneficiari: : Microimprese (Partita iva e Registro Imprese Camera Commercio) Obiettivi:

Dettagli

ESTRATTO PIANO MARKETING

ESTRATTO PIANO MARKETING OBIETTIVI GENERALI ESTRATTO PIANO MARKETING QUANTITATIVI 1. Aumentare significativamente il numero degli arrivi nella provincia di Torino; 2. Allungare la permanenza di turisti in provincia (presenze);

Dettagli

22 maggio 2013 INEA (sala Cinema, via nomentana 41, Roma

22 maggio 2013 INEA (sala Cinema, via nomentana 41, Roma 22 maggio 2013 INEA (sala Cinema, via nomentana 41, Roma Il contributo di Leader nel migliorare la governance locale: quale ruolo e quali compiti per i GAL Slide a cura di: Raffaella Di Napoli Rete Rurale

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

Abbazia di Valserena Strada Viazza di Paradigna, 1 43122 Parma t. +39 0521 033652 f. +39 0521 347007 www.csacparma.it info@csacparma.

Abbazia di Valserena Strada Viazza di Paradigna, 1 43122 Parma t. +39 0521 033652 f. +39 0521 347007 www.csacparma.it info@csacparma. CSAC Centro Studi e Archivio della Comunicazione Abbazia di Valserena Strada Viazza di Paradigna, 1 43122 Parma t. +39 0521 033652 f. +39 0521 347007 www.csacparma.it info@csacparma.it Foto: Paolo Rosselli

Dettagli

CERESOLE REALE. Escursionismo e mobilità sostenibile

CERESOLE REALE. Escursionismo e mobilità sostenibile CERESOLE REALE Escursionismo e mobilità sostenibile Ceresole Reale Porta del versante piemontese del Parco Nazionale Gran Paradiso, il più antico d Italia. Escursionismo a stella 150 km di sentieri. Crocevia

Dettagli

PIANO DI AZIONE LOCALE FARE SQUADRA PER L APPENNINO BOLOGNESE GRUPPO DI AZIONE LOCALE BOLOGNAPPENNINO

PIANO DI AZIONE LOCALE FARE SQUADRA PER L APPENNINO BOLOGNESE GRUPPO DI AZIONE LOCALE BOLOGNAPPENNINO RICHIESTA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI DA REALIZZARSI IN MODALITÀ REGIA DIRETTA IN CONVENZIONE CON IL GAL APPENNINO BOLOGNESE A VALERE SULLA MISURA 413.7 OPERAZIONE

Dettagli

VALE IL DISCORSO ORALE

VALE IL DISCORSO ORALE VALE IL DISCORSO ORALE Convegno SUPSI-SIA/TI-ATG-Rotary Club Mendrisiotto AlpTransit 2019: un futuro ad alta velocità per il Ticino? «Una rivoluzione per la mobilità e un opportunità per il territorio»

Dettagli

LA TESTIMONIANZA DEL CONSORZIO ETVILLORESI: VALORIZZARE LE ACQUE DEI CANALI VERSO EXPO 2015

LA TESTIMONIANZA DEL CONSORZIO ETVILLORESI: VALORIZZARE LE ACQUE DEI CANALI VERSO EXPO 2015 I VENTI DELL INNOVAZIONE EXPO 2015: ACQUA Centro Congressi Ville Ponti di Varese, 19 giugno 2014 LA TESTIMONIANZA DEL CONSORZIO ETVILLORESI: VALORIZZARE LE ACQUE DEI CANALI VERSO EXPO 2015 Arch. Laura

Dettagli

www.mt-consulting.it Inserire un disegno BANDO DAT DAT MORBEGNO: Mo.Ma Tel 0342-615355 e-mail dottirinzoni@mt-consulting.it

www.mt-consulting.it Inserire un disegno BANDO DAT DAT MORBEGNO: Mo.Ma Tel 0342-615355 e-mail dottirinzoni@mt-consulting.it Inserire un disegno BANDO DAT DAT MORBEGNO: Mo.Ma I PROMOTORI I promotori del progetto DAT COMUNE DI MORBEGNO ENTE CAPOFILA TRAONA DAZIO- CIVO MELLO CERCINO COSIO VALTELLINO - MANTELLO ROGOLO - VALMASINO

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Mendrisio, 18 marzo 2008 Conferenza stampa del 18.03.2008 - ore 10.30 - Mendrisio

COMUNICATO STAMPA Mendrisio, 18 marzo 2008 Conferenza stampa del 18.03.2008 - ore 10.30 - Mendrisio COMUNICATO STAMPA Mendrisio, 18 marzo 2008 Conferenza stampa del 18.03.2008 - ore 10.30 - Mendrisio Il coordinamento di piccoli e grandi istituti culturali di una Regione e la promozione delle loro attività

Dettagli

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014. V SETTORE Scuola, Cultura, Turismo, Comunicazione, Urp

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014. V SETTORE Scuola, Cultura, Turismo, Comunicazione, Urp PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014 V SETTORE Scuola, Cultura, Turismo, Comunicazione, Urp Programma del SERVIZIO COMUNICAZIONE DEL SERVIZIO: Promuovere l immagine e le iniziative del Comune, promozione e

Dettagli

TUTTO EXPLORA MARZO NEWS

TUTTO EXPLORA MARZO NEWS TUTTO EXPLORA MARZO NEWS TUTTO EXPLORA Questa che avete ricevuto è la newsletter che Explora farà mensilmente per informare gli operatori turistici, le istituzioni e tutti gli attori coinvolti delle sue

Dettagli

LA MONTAGNA COME LUOGO DELL ACCESSIBILITA PER PERSONE CON DIVERSE ABILITA

LA MONTAGNA COME LUOGO DELL ACCESSIBILITA PER PERSONE CON DIVERSE ABILITA LA MONTAGNA COME LUOGO DELL ACCESSIBILITA PER PERSONE CON DIVERSE ABILITA L ACCADEMIA DELLA MONTAGNA, CON IL COMITATO MONDIALI DELLA VALLE DI FIEMME E L APT LOCALE, PROMUOVE IL PROGETTO PILOTA FIEMME ACCESSIBILE

Dettagli

CercoCasaLugano locazioni affitti CercoCasaLugano CercoCasaLugano CercoCasaLugano chiavi in mano CercoCasaLugano CHI

CercoCasaLugano locazioni affitti CercoCasaLugano CercoCasaLugano CercoCasaLugano chiavi in mano CercoCasaLugano CHI CHI SIAMO La CercoCasaLugano opera nella realtà immobiliare ticinese specializzandosi nelle locazioni quindi negli affitti con il suo dinamico e motivato team impegnato nella costante ricerca della tua

Dettagli

VIE MICAELICHE E DEI SANTI PATRONI DI SICILIA

VIE MICAELICHE E DEI SANTI PATRONI DI SICILIA VIE MICAELICHE E DEI SANTI PATRONI DI SICILIA Programma di riferimento: Progetto di Eccellenza Progettazione e realizzazione di itinerari dedicati al segmento religioso (art. comma 228 della Legge 296/2006)

Dettagli

Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia - Svizzera Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020

Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia - Svizzera Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020 Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia - Svizzera Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020 Laura Pedriali Settore Cooperazione transfrontaliera e programmazione integrata

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

FESR Fondo Europeo di Sviluppo Regionale PTA - Piattaforma Tecnologica Alpina

FESR Fondo Europeo di Sviluppo Regionale PTA - Piattaforma Tecnologica Alpina PTA - Piattaforma Tecnologica Alpina Il nostro partenariato Le azioni obiettivi delle azioni Azione 1 Gestione e monitoraggio del progetto È stata l azione di coordinamento e gestione pratica del progetto

Dettagli

PROCEDURA PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI, CONTRIBUTI E SUSSIDI FINANZIARI DI COMPARTECIPAZIONE

PROCEDURA PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI, CONTRIBUTI E SUSSIDI FINANZIARI DI COMPARTECIPAZIONE PROCEDURA PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI, CONTRIBUTI E SUSSIDI FINANZIARI DI COMPARTECIPAZIONE Art. 1 - PREMESSA E facoltà delle Società del Gruppo Valle Camonica Servizi, concedere contributi di compartecipazione,

Dettagli

Dr. Guido Pietro Calvi DOTTORE AGRONOMO

Dr. Guido Pietro Calvi DOTTORE AGRONOMO Dr. Guido Pietro Calvi DOTTORE AGRONOMO Esperienze professionali 2000-2012 Parco Regionale dell Adamello (Ente gestore: Comunità Montana di Valle Camonica - Breno - ) Dipendente a tempo indeterminato,

Dettagli

Carta delle imprese per il Turismo Sostenibile nel Parco Lombardo della Valle del Ticino 2010

Carta delle imprese per il Turismo Sostenibile nel Parco Lombardo della Valle del Ticino 2010 Carta delle imprese per il Turismo Sostenibile nel Parco Lombardo della Valle del Ticino 2010 Progetto LA SOSTENIBILITÀ COME PERCORSO DI QUALITÀ PER LE AZIENDE TURISTICHE DEL PARCO DEL TICINO www.networksvilupposostenibile.it

Dettagli

Gli imprenditori agricoli in Lombardia

Gli imprenditori agricoli in Lombardia Saperi e pratiche delle relazioni del cibo nel Parco agricolo Sud Milano SINTESI DEL PROGETTO Il contesto Nel 2010 il Consorzio Cantiere Cuccagna ha vinto il bando dell Archivio Etnografico della Regione

Dettagli

BIKE NETWORK PIANO STRATEGICO PER LO SVILUPPO DELLA RETE CICLOTURISTICA TRASFRONTALIERA DELL AREA INTERREG DELLA REGIONE LOMBARDIA E DELLA SVIZZERA

BIKE NETWORK PIANO STRATEGICO PER LO SVILUPPO DELLA RETE CICLOTURISTICA TRASFRONTALIERA DELL AREA INTERREG DELLA REGIONE LOMBARDIA E DELLA SVIZZERA Corso di formazione per accompagnatori ciclo-turistici Milano, 15 febbraio 2008 BIKE NETWORK PIANO STRATEGICO PER LO SVILUPPO DELLA RETE CICLOTURISTICA TRASFRONTALIERA DELL AREA INTERREG DELLA REGIONE

Dettagli

Analisi dei fabbisogni formativi dei professionisti che. operano nella valorizzazione dei Beni Culturali nella. Provincia di Pisa

Analisi dei fabbisogni formativi dei professionisti che. operano nella valorizzazione dei Beni Culturali nella. Provincia di Pisa Analisi dei fabbisogni formativi dei professionisti che operano nella valorizzazione dei Beni Culturali nella Provincia di Pisa A cura di Katia Orlandi Il territorio della Provincia di Pisa si caratterizza

Dettagli

Deliberazione del Consiglio di Gestione

Deliberazione del Consiglio di Gestione Deliberazione del Consiglio di Gestione Numero 19 del 27-03-2012 Oggetto: PROGRAMMA DELLA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE - ANNO 2012 L'anno duemiladodici il giorno ventisette del mese di marzo alle ore 17:00,

Dettagli

SCHEDA PSL GAC NORD SARDEGNA

SCHEDA PSL GAC NORD SARDEGNA SCHEDA DESCRITTIVA DELL AZIONE GAC Gruppo di Azione Costiera GAC Nord Sardegna PSL Pesca e sviluppo sostenibile nel Nord Sardegna CUP H86D13000190007 Numero Azione (riferimento PSL) 2.4.1-2.4.9 Titolo

Dettagli

IL SISTEMA TURISTICO

IL SISTEMA TURISTICO IL SISTEMA TURISTICO LA SUBLIMAZIONE DELL ACQUA Sviluppo, valorizzazione e promozione del turismo integrato come modello di responsabilizzazione sociale dei territori a vocazione turistica INDICE IL SISTEMA

Dettagli

La Svizzera all Expo 2015: le possibilità di partecipazione per le imprese

La Svizzera all Expo 2015: le possibilità di partecipazione per le imprese La Svizzera all Expo 2015: le possibilità di partecipazione per le imprese Lugano, 23 maggio 2013 Andrea Arcidiacono, responsabile Programma Italia/Expo 2015 Presenza Svizzera, DFAE Expo Milano 2015 Esposizione

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE PROTOCOLLO D INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO L'ANFITEATRO MORENICO DI IVREA. PAESAGGIO E CULTURA" VERSO EXPO 2015

OGGETTO: APPROVAZIONE PROTOCOLLO D INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO L'ANFITEATRO MORENICO DI IVREA. PAESAGGIO E CULTURA VERSO EXPO 2015 OGGETTO: APPROVAZIONE PROTOCOLLO D INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO L'ANFITEATRO MORENICO DI IVREA. PAESAGGIO E CULTURA" VERSO EXPO 2015 LA GIUNTA COMUNALE PREMESSO che: la Regione Piemonte ha

Dettagli

Associazione Internazionale Azione Borghi Europei del Gusto

Associazione Internazionale Azione Borghi Europei del Gusto Associazione Internazionale Azione Borghi Europei del Gusto L Associazione Internazionale Azione Borghi Europei del Gusto L'Azione Borghi Europei del Gusto è nata nel 2007 dalla collaborazione fra La Rotta

Dettagli

Sezione Industria del Turismo e del Tempo Libero

Sezione Industria del Turismo e del Tempo Libero Sezione Industria del Turismo e del Tempo Libero Programma di Attività 2011-2015 2015 ROBERTO N. RAJATA 12 maggio 2011 Introduzione Il turismo nella Regione Lazio è profondamente mutato nel corso degli

Dettagli

Castagno e turismo alcuni esempi dal Cantone Ticino

Castagno e turismo alcuni esempi dal Cantone Ticino Castagno e turismo alcuni esempi dal Cantone Ticino Ciclo di serate le castagne, occasioni per il territorio Le selve castanili e il turista, problemi e opportunità. Quali possibilità per il settore turistico.

Dettagli

Avvio CETS Parchi Ossola Carta Europea del Turismo Sostenibile: l esperienza del Parco delle Alpi Marittime

Avvio CETS Parchi Ossola Carta Europea del Turismo Sostenibile: l esperienza del Parco delle Alpi Marittime Avvio CETS Parchi Ossola Carta Europea del Turismo Sostenibile: l esperienza del Parco delle Alpi Marittime Nanni Villani Responsabile Sviluppo Sostenibile e Comunicazione Parco Naturale delle Alpi Marittime

Dettagli

ANIMALI DA LANA E DA FIBRA: NUOVE OPPORTUNITA PER LA MONTAGNA Edolo 14 MARZO 2009

ANIMALI DA LANA E DA FIBRA: NUOVE OPPORTUNITA PER LA MONTAGNA Edolo 14 MARZO 2009 Il dott. Giacomo Tiraboschi, editore del programma televisivo Melaverde, ha coordinato gli interventi dei relatori Al convegno hanno partecipato anche Alberto Cavalli, Presidente della Provincia di Brescia

Dettagli

Servizi per la formazione Servizi per la formazione

Servizi per la formazione Servizi per la formazione Il nostro network di professionisti con competenze differenti e integrate può fornire una docenza specializzata in diversi ambiti relativi al marketing e allo sviluppo del territorio. I nostri servizi

Dettagli

CRITERI E MODALITA DI CONCESSIONE E DI REVOCA DEI CONTRIBUTI DI CUI ALLA L.R. 41/97 ART. 11 PROGETTI PER L ASSISTENZA TECNICA ANNO 2009

CRITERI E MODALITA DI CONCESSIONE E DI REVOCA DEI CONTRIBUTI DI CUI ALLA L.R. 41/97 ART. 11 PROGETTI PER L ASSISTENZA TECNICA ANNO 2009 Allegato 1 alla deliberazione della Giunta Provinciale n. del 19/05/2009 CRITERI E MODALITA DI CONCESSIONE E DI REVOCA DEI CONTRIBUTI DI CUI ALLA L.R. 41/97 ART. 11 PROGETTI PER L ASSISTENZA TECNICA ANNO

Dettagli

Documentazione stampa. Apertura Lido Locarno 24 ottobre 2009

Documentazione stampa. Apertura Lido Locarno 24 ottobre 2009 Documentazione stampa Apertura Lido Locarno 24 ottobre 2009 Cenni storici Sull area del Lido di ca. mq. 41'000 attorno al 1920-25 fu realizzato il vecchio bagno popolare, interamente in legno. Il primo

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA COMUNE DI BOLOGNA

PROTOCOLLO D INTESA TRA COMUNE DI BOLOGNA PROTOCOLLO D INTESA PER FAVORIRE E PROMUOVERE L'UTILIZZO DELLO STRUMENTO CONCORSUALE NELLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO INNOVATIVO DI RIGENERAZIONE E AMMODERNAMENTO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA SCOLASTICA

Dettagli

EX-Po: storie di acqua e castelli in provincia di Pavia

EX-Po: storie di acqua e castelli in provincia di Pavia POR Competitività 2007-2013 2013 Asse 4 Expo 2015 Linea di intervento 4.1.1.1 2 2 Bando Progetto Integrato d Area: d Fra Fra il Ticino e l EXl EX-Po: storie di acqua EX-Po: storie di acqua L idea del Progetto

Dettagli

Proposta di Sponsoring

Proposta di Sponsoring Seguici su: Associazione Ticinese dell Information and Communication Technology ated ICT Ticino Casella Postale 1261 6502 Bellinzona, Svizzera Proposta di Sponsoring Tel: +41 91 857 58 80 email: info@ated.ch

Dettagli

Relazione Tecnica - Illustrativa

Relazione Tecnica - Illustrativa Relazione Tecnica - Illustrativa Premessa La Regione Campania, in attuazione della Delibera di Giunta Regionale. n. 404 del 31 luglio 2012, con D.D. n. 178 del 30 novembre 2012 ha pubblicato un Avviso

Dettagli

ticino transfer Rete per il trasferimento di tecnologia e del sapere della Svizzera italiana

ticino transfer Rete per il trasferimento di tecnologia e del sapere della Svizzera italiana Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2007-2013 ID 7600741 RIPPI Rete Insubrica Promozione Proprietà Industriale Rete di competenza per la Promozione ed il supporto alla

Dettagli

Master in Turismo Rurale

Master in Turismo Rurale Master in Turismo Rurale Il Master è inserito nel Catalogo Interregionale di Alta Formazione www.altaformazioneinrete.it GATEWAY TO LEARNING Titolo del corso: Master in Turismo Rurale Tipologia corso:

Dettagli

Progetto di valorizzazione turistico sportiva del comprensorio Sebino Camuno

Progetto di valorizzazione turistico sportiva del comprensorio Sebino Camuno SEB-1 Progetto di valorizzazione turistico sportiva del comprensorio Sebino Camuno Partner e sostenitori Legambiente Alto Sebino Castro Gruppo Guide Alpine SEB1 Cooperativa sociale ISPARO - Provaglio

Dettagli

I Distretti turistici per una Sicilia attraente e competitiva

I Distretti turistici per una Sicilia attraente e competitiva Ricerca di marketing-performance di sviluppo turistico, attuali e potenziali, del territorio siciliano, con particolare riferimento ai singoli ambiti geoturistici I Distretti turistici per una Sicilia

Dettagli

BIBBIENA CITTÀ DELLA FOTOGRAFIA

BIBBIENA CITTÀ DELLA FOTOGRAFIA BIBBIENA CITTÀ DELLA FOTOGRAFIA Progetto del Centro Italiano della fotografia d'autore Il Centro Italiano della Fotografia d Autore è stato inaugurato il 28 maggio del 2005 su iniziativa del Comune di

Dettagli

Presentazione. Presentazione. Progetto no.1 Attività musicali Progetto no 2 In Rotonda. Presentazione

Presentazione. Presentazione. Progetto no.1 Attività musicali Progetto no 2 In Rotonda. Presentazione Programma 2015 1 2 PRESENTAZIONE 3 UFFICIO GIOVANI 4 Progetto no.1 Palagivanilive Progetto no.2 Graffiskate Progetto no.3 Nuovo Ufficio giovani e famiglie MUSIC CLUB 5 Progetto no.1 Attività musicali Progetto

Dettagli

Progetto Parco Nazionale del Locarnese (PNL) Scheda di progetto 2.14 - Azioni Pilota. Secondo e terzo Bando di concorso - settembre 2013.

Progetto Parco Nazionale del Locarnese (PNL) Scheda di progetto 2.14 - Azioni Pilota. Secondo e terzo Bando di concorso - settembre 2013. Progetto Parco Nazionale del Locarnese (PNL) Scheda di progetto 2.14 - Azioni Pilota Secondo e terzo Bando di concorso - settembre 2013 Premessa Con il secondo e il terzo bando di concorso destinato ai

Dettagli

Federcommercio confida in una massiccia partecipazione a questo evento che ha il sostegno del Cantone nell ambito delle misure anti crisi.

Federcommercio confida in una massiccia partecipazione a questo evento che ha il sostegno del Cantone nell ambito delle misure anti crisi. Alle locali società dei commercianti Lugano, 7 agosto 2009 Emozioni Ticino Colora il tuo tempo libero La campagna di promozione autunnale per tutto il Ticino! Gentili Signore, egregi Signori, abbiamo il

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE DEGLI STUDENTI DEL CORSO ITS

BANDO DI SELEZIONE DEGLI STUDENTI DEL CORSO ITS Prot. n. 140 Caltagirone, 16/06/2012 BANDO DI SELEZIONE DEGLI STUDENTI DEL CORSO ITS Tecnico Superiore per la comunicazione e la valorizzazione di luoghi e territori, con l utilizzo di nuove tecnologie

Dettagli

MARKETING TERRITORIALE PER LA MESSA IN RETE DELLA QUALITA PAESAGGISTICA, AGRO-CULTURALE E ALIMENTARE DEL COMUNE DI SONDRIO

MARKETING TERRITORIALE PER LA MESSA IN RETE DELLA QUALITA PAESAGGISTICA, AGRO-CULTURALE E ALIMENTARE DEL COMUNE DI SONDRIO MARKETING TERRITORIALE PER LA MESSA IN RETE DELLA QUALITA PAESAGGISTICA, AGRO-CULTURALE E ALIMENTARE DEL COMUNE DI SONDRIO Facoltà di Architettura e società Laurea triennale in Urbanistica A.A. 2013/2014

Dettagli

HOTEL INTERNATIONAL MARKETING

HOTEL INTERNATIONAL MARKETING HOTEL INTERNATIONAL MARKETING Marketing non è solo pubblicità. Marketing è un processo finalizzato a creare, distribuire, prezzare e promuovere con strategia il proprio prodotto. Scegliere Hotel International

Dettagli

Paolo Fabbri - paolo@punto3.info www.acquistiverdi.it. www.acquistiverdi.it. E un idea di. Con il patrocinio di

Paolo Fabbri - paolo@punto3.info www.acquistiverdi.it. www.acquistiverdi.it. E un idea di. Con il patrocinio di Con il patrocinio di E un idea di Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Provincia di Ferrara ANAB IL PROGETTO AcquistiVerdi.it è il portale Internet che raccoglie in un unico

Dettagli

IL GIARDINO E L ACQUA Forme Paesaggi Visioni

IL GIARDINO E L ACQUA Forme Paesaggi Visioni CONCORSO FOTOGRAFICO NAZIONALE IL GIARDINO E L ACQUA Forme Paesaggi Visioni In occasione del Convegno Internazionale Giardini di Lago in Europa e nell ambito della Rassegna Editoria & Giardini Verbania,

Dettagli

********************** VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

********************** VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE COMUNE DI PARELLA Provincia di Torino ********************** VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 35 Del 15/10/2014 Oggetto: APPROVAZIONE PROTOCOLLO D'INTESA PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

Il Corso di Laurea @ informa

Il Corso di Laurea @ informa Il Corso di Laurea @ informa Le news del Corso di Laurea in Valorizzazione e Tutela dell Ambiente e del Territorio Montano ENGLISH VERSION n 17 20 marzo 2009 Chi siamo Dove siamo Immagini News Continuano

Dettagli

Programmi di Attività 2012

Programmi di Attività 2012 Programmi di Attività 2012 Gabinetto di Presidenza Servizio Informazione e comunicazione istituzionale Assemblea Legislativa 1 GABINETTO DI PRESIDENZA... 4 ATTIVITÀ DI RACCORDO FRA GIUNTA E ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Dettagli

Istituto Statale di Istruzione Superiore F. Enriques

Istituto Statale di Istruzione Superiore F. Enriques Istituto Statale di Istruzione Superiore F. Enriques Indirizzo postale: Via Duca D Aosta 65 Castelfiorentino Numero di telefono: 0571/633083-4 E-mail: fiis00200l@istruzione.it Sito web: www.enriques.it

Dettagli

PROGRAMMA N. 6: INIZIATIVE A FAVORE DELLE ATTIVITÀ ECONOMICHE

PROGRAMMA N. 6: INIZIATIVE A FAVORE DELLE ATTIVITÀ ECONOMICHE PROGRAMMA N. 6: INIZIATIVE A FAVORE DELLE ATTIVITÀ ECONOMICHE 109 110 PROGETTO 6.1 PROMOZIONE DELLO SVILUPPO ECONOMICO OBIETTIVI STRATEGICI PER IL TRIENNIO 2012-2014 Titolo 1: Costituzione, a Udine, del

Dettagli

PROGRAMMA di SVILUPPO TURISTICO

PROGRAMMA di SVILUPPO TURISTICO PROGRAMMA di SVILUPPO TURISTICO del SISTEMA TURISTICO delle OROBIE BERGAMASCHE DOCUMENTO DI ORIENTAMENTO INIZIALE (legge regionale 14 aprile 2004, n. 8, Norme per il turismo in Lombardia ) Albino 20 settembre

Dettagli

Scheda per la rilevazione delle caratteristiche dei soggetti aderenti alla

Scheda per la rilevazione delle caratteristiche dei soggetti aderenti alla Scheda per la rilevazione delle caratteristiche dei soggetti aderenti alla Rete territoriale a sostegno del sistema provinciale di istruzione e formazione per la musica e la valorizzazione dell arte liutaria

Dettagli

Programma Progetti urbani Integrazione sociale nelle zone abitative. Bando di concorso per la seconda fase (2012-2015)

Programma Progetti urbani Integrazione sociale nelle zone abitative. Bando di concorso per la seconda fase (2012-2015) 12 aprile 2011 Programma Progetti urbani Integrazione sociale nelle zone abitative Bando di concorso per la seconda fase (2012-2015) 1/10 Indice 1 Situazione iniziale...3 2 Retrospettiva e prospettive

Dettagli

Europa, sostegno ed. ecomusei. Interessa? Partecipazione e reti. Con chi? In che ambiti? Con chi? Punti critici

Europa, sostegno ed. ecomusei. Interessa? Partecipazione e reti. Con chi? In che ambiti? Con chi? Punti critici Europa, sostegno ed Partecipazione e reti ecomusei Interessa? Cagliero, Maggi, Retilunghe. Gli ecomusei e l integrazione europea In che ambiti? Con chi? Cagliero, Maggi, Retilunghe. Gli ecomusei e l integrazione

Dettagli

Concetto di sviluppo paesaggistico della Val Cama (Mesolcina)

Concetto di sviluppo paesaggistico della Val Cama (Mesolcina) Concetto di sviluppo paesaggistico della Val Cama (Mesolcina) La Val Cama è una valle laterale che si trova nei territori dei comuni di Cama e Verdabbio. Il luogo più attrattivo è il laghetto di montagna

Dettagli

10 Turismo. Introduzione

10 Turismo. Introduzione 0 Turismo 2 Introduzione 3 Panorama 3 Il settore turistico ticinese 3 Evoluzioni recenti della domanda nel settore turistico 4 La domanda alberghiera per provenienza degli ospiti 5 La domanda alberghiera

Dettagli

La Valorizzazione turistica ed enogastronomica dell entroterra entroterra ligure

La Valorizzazione turistica ed enogastronomica dell entroterra entroterra ligure La Valorizzazione turistica ed enogastronomica dell entroterra entroterra ligure Salone Sapori da Sfogliare- Genova 21.06.2013 Dott.ssa Susanna Citi_ Gal Provincia della Spezia Art.65 Reg. 1695/2005- Cooperazione

Dettagli