Manuale tecnico. Telecamere BULLET Serie Smart. Telecamere BULLET MegaPixel FULL HD Serie Smart

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale tecnico. Telecamere BULLET Serie Smart. Telecamere BULLET MegaPixel FULL HD Serie Smart"

Transcript

1 Manuale tecnico Telecamere BULLET Serie Smart Telecamere BULLET MegaPixel FULL HD Serie Smart

2 Manuale tecnico - Telecamere BULLET Serie Smart AVVERTENZE PER L INSTALLATORE: Attenersi scrupolosamente alle normative vigenti sulla realizzazione di impianti elettrici e sistemi di sicurezza, oltre che alle prescrizioni del costruttore riportate nella manualistica a corredo dei prodotti. Fornire all utilizzatore tutte le indicazioni sull uso e sulle limitazioni del sistema installato, specificando che esistono norme specifiche e diversi livelli di prestazioni di sicurezza che devono essere commisurati alle esigenze dell utilizzatore. Far prendere visione all utilizzatore delle avvertenze riportate in questo documento. PER L UTILIZZATORE: Verificare periodicamente e scrupolosamente la funzionalità dell impianto accertandosi della correttezza dell esecuzione delle manovre di inserimento e disinserimento. Curare la manutenzione periodica dell impianto affidandola a personale specializzato in possesso dei requisiti prescritti dalle norme vigenti. Provvedere a richiedere al proprio installatore la verifica dell adeguatezza dell impianto al mutare delle condizioni operative (es. variazioni delle aree da proteggere per estensione, cambiamento delle metodiche di accesso ecc...) Questo dispositivo è stato progettato, costruito e collaudato con la massima cura, adottando procedure di controllo in conformità alle normative vigenti. La piena rispondenza delle caratteristiche funzionali è conseguita solo nel caso di un suo utilizzo esclusivamente limitato alla funzione per la quale è stato realizzato, e cioè: Telecamere BULLET MegaPixel FULL HD Serie Smart Qualunque altro utilizzo al di fuori di questo ambito non è previsto e quindi non è possibile garantire la sua corretta operatività; pertanto è fatto espresso divieto al detentore del presente manuale di utilizzarlo per ragioni diverse da quelle per le quali è stato redatto ovvero esplicative delle caratteristiche tecniche del prodotto e delle modalità di uso. I processi produttivi sono sorvegliati attentamente per prevenire difettosità e malfunzionamenti; purtuttavia la componentistica adottata è soggetta a guasti in percentuali estremamente modeste, come d altra parte avviene per ogni manufatto elettronico o meccanico. Vista la destinazione di questo articolo (protezione di beni e persone) invitiamo l utilizzatore a commisurare il livello di protezione offerto dal sistema all effettiva situazione di rischio (valutando la possibilità che detto sistema si trovi ad operare in modalità degradata a causa di situazioni di guasti od altro), ricordando che esistono norme precise per la progettazione e la realizzazione degli impianti destinati a questo tipo di applicazioni. Richiamiamo l attenzione dell utilizzatore (conduttore dell impianto) sulla necessità di provvedere regolarmente ad una manutenzione periodica del sistema almeno secondo quanto previsto dalle norme in vigore oltre che ad effettuare, con frequenza adeguata alla condizione di rischio, verifiche sulla corretta funzionalità del sistema stesso segnatamente alla centrale, sensori, avvisatori acustici, combinatore/i telefonico/i ed ogni altro dispositivo collegato. Al termine del periodico controllo l utilizzatore deve informare tempestivamente l installatore sulla funzionalità riscontrata. La progettazione, l installazione e la manutenzione di sistemi incorporanti questo prodotto sono riservate a personale in possesso dei requisiti e delle conoscenze necessarie ad operare in condizioni sicure ai fini della prevenzione infortunistica. E indispensabile che la loro installazione sia effettuata in ottemperanza alle norme vigenti. Le parti interne di alcune apparecchiature sono collegate alla rete elettrica e quindi sussiste il rischio di folgorazione nel caso in cui si effettuino operazioni di manutenzione al loro interno prima di aver disconnesso l alimentazione primaria e di emergenza. Alcuni prodotti incorporano batterie ricaricabili o meno per l alimentazione di emergenza. Errori nel loro collegamento possono causare danni al prodotto, danni a cose e pericolo per l incolumità dell operatore (scoppio ed incendio). Timbro della ditta installatrice: 2

3 Telecamere BULLET Serie Smart - Manuale tecnico INDICE 1. GENERALITA Caratteristiche tecniche Schema di collegamento delle telecamere VISTA DELLE TELECAMERE INSTALLAZIONE E REGOLAZIONI DELLE TELECAMERE Posizioni errate (a destra) e corrette (a sinistra) per l installazione della telecamera Regolazioni BUTBMX ACCESSO AL SISTEMA ELEMENTI della finestra principale Dettagli aree della finestra principale AREA 1: Menu funzioni AREA 2: Gestione STREAM principale, secondario e registrazione AREA 4: Controlli luminosità, contrasto e preset AREA 5: Tasti Intercom Voc, Acquisizione, Schermo Intero, Ferma Tutto, Info Allarme Menu funzioni Menu Riproduzione Menu Registro Menu File Menu Configurazione Menu Uscita CONFIGURAZIONE DEL SISTEMA Parametri dispositivo Parametri canale Imposta visualizzazione Impostazione video Parametri video Rilevamento Movimento Manomissione video Maschera video Parametri rete Allarmi e eccezioni Parametri account Gestione sistema Riavvio automatico Ripristina Impostazione locale APPENDICE A: CONNESSIONE CON DISPOSITIVI BUNVR APPENDICE B: SOFTWARE DI SUPERVISIONE VIDEOSURVEILLANCE CLIENT Ricerca dispositivi Anteprima di visualizzazione Riproduzione video APPENDICE C : APPLICAZIONE MEYE

4 Manuale tecnico - Telecamere BULLET Serie Smart AVVERTENZE PER LO SMALTIMENTO INFORMAZIONI AGLI UTENTI Ai sensi dell art. 13 del Decreto legislativo 25 luglio 2005, n 151 "Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche, nonchè allo smaltimento dei rifiuti": - Il simbolo del cassonetto barrato riportato sull apparecchiatura o sulla sua confezione indica che il prodotto alla fine della propria vita utile deve essere raccolto separatamente dagli altri rifiuti. - La raccolta differenziata della presente apparecchiatura giunta a fine vita è organizzata e gestita dal produttore. L utente che vorrà disfarsi della presente apparecchiatura dovrà quindi contattare il produttore e seguire il sistema che questo ha adottato per consentire la raccolta separata dell apparecchiatura giunta a fine vita. - L adeguata raccolta differenziata per l avvio successivo dell apparecchiatura dismessa al riciclaggio, al trattamento e allo smaltimento ambientalmente compatibile contribuisce ad evitare possibili effetti negativi sull ambiente e sulla salute e favorisce il reimpiego e/o riciclo dei materiali di cui è composta l apparecchiatura. Lo smaltimento abusivo del prodotto da parte del detentore comporta l applicazione delle sanzioni amministrative previste dalla norma vigente. 4

5 Telecamere BULLET Serie Smart - Manuale tecnico 1. GENERALITA Le Telecamere BULLET Serie Smart garantiscono una elevata qualità di registrazione ed un eccellente frame rate grazie all algoritmo di compressione H.264; si distinguono per l interfaccia user-friendly che consente un agevole programmazione ed utilizzo. Si tratta di dispositivi compatti e dotati di funzionalità e soluzioni altamente professionali, e si prestano ottimamente anche per impianti di fascia entry-level. 1.1 Caratteristiche tecniche Caratteristiche / Modello BUTBMX300 BUTBMX304 Sensore 1/3" SONY CMOS Progressivo 2.43 Megapixel Pixel totali /effettivi 1920 (H) 1080 (V) Illuminazione minima 0Lux (IR ON) Tipo ottica 3,6mm mm AUTOIRIS Velocità otturatore elettronico Auto / 1/25s - 1/10000s S/N ratio >50db (AGC OFF) Day/Night True Day&Night IR Cut Filter SI Bilanciamento del bianco ATW Compensazione controluce BLC / HLC DWDR SI Funzione 3DNR SI Faro IR Lunghezza d onda IR 850 nm IR LED 36 LED 60 LED Portata IR 15m 50m Potenza IR --- Regolabile con trimmer Controllo LED IR Fotoresistenza (CDS) Compressione audio e video Compressione video H.264 Video bite rate 1792Kbps-8192Kbps regolabile, supporto VBR/CBR Dual-stream 25FPS Full HD e D1 Funzioni Rilevazione Motion SI Privacy SI Funzione Mirror L-filp, R-flip, 180 Trasmissione e archiviazione dati Protocolli network TCP/IP, DHCP, PPPoE, UPnP, UDP, FTP, HTTP, DNS, DDNS, IP Filter, , server allarme Browser Internet Internet Explorer (v. 9), Firefox Compatibilità Smartphone iphone, Android Livelli password e numero utenti Utente e Amministratore Software di supervisione CMS Applicazione Videosurveillance Client Software inclusa Interfacce Interfaccia di rete 10/100 Ethernet (RJ-45) adaptive Alimentazione PoE 5

6 Manuale tecnico - Telecamere BULLET Serie Smart Caratteristiche / Modello BUTBMX300 BUTBMX304 Generali Custodia in lega di alluminio con passaggio cavi interno Regolazione Su tre assi Grado di protezione IP66 Temperatura di funzionamento -10 C ~ +55 C, umidità 0%-90% non condensante Alimentazione 12Vdc / PoE Assorbimento 4,8W max (400mA IR ON) 10W (850mA IR ON) Cerificazioni e Standard CE, FCC, RoHS Dimensioni e peso Dotazione Componenti L102 x H67 x P g Dima di foratura, viti e tasselli, adattatore di alimentazione, CD-ROM con software e documenti, manuale tecnico Accessori L120 x H91 x P270 1Kg Dima di foratura, viti e tasselli, adattatore di alimentazione, cacciavite per regolazione, chiave a brugola, guarnizione, CD-ROM con software e documenti, manuale tecnico BR30: collare per montaggio a palo BUTPBB: scatola per facilitare il cablaggio della telecamera nella fase di montaggio NOTA La portata dell illuminatore all interno in condizioni ideali è di 15/50 metri. Per qualsiasi tipo di applicazioni in esterno, la portata dell'illuminatore varia e deve essere valutata volta per volta in base al soggetto da inquadrare e alle condizioni ambientali del luogo di ripresa.!! Attenzione!! Se la scena da riprendere è priva di qualsiasi tipo di riflessione e in totale assenza di luce, la portata dell'illuminatore diminuisce del 60%. 1.2 Schema di collegamento delle telecamere 6

7 Telecamere BULLET Serie Smart - Manuale tecnico 2. VISTA DELLE TELECAMERE CONNETTORE DI ALIMENTAZIONE CONNETTORE RJ45 3. INSTALLAZIONE E REGOLAZIONI DELLE TELECAMERE NOTE IMPORTANTI PER L INSTALLAZIONE 1. L'installazione consigliata prevede l'utilizzo dell'alimentatore TLC/ALVS2 (ALI38002) o TLC/AL4 (ALI38001) connesso alla telecamera con il suo jack di uscita. 2. La telecamera deve essere alimentata con 12Vcc +/-10%. L'alimentatore stabilizzato deve erogare più di 400/850mA. Non utilizzare un alimentatore per antifurto: potrebbe danneggiare irreparabilmente la telecamera. 3. Il grado di protezione IP viene garantito solo se la telecamera viene installata seguendo scrupolosamente le indicazioni riportate nel diagramma sopra. 7

8 Manuale tecnico - Telecamere BULLET Serie Smart Posizioni errate (a destra) e corrette (a sinistra) per l installazione della telecamera 3.2 Regolazioni BUTBMX304 Per accedere alle regolazioni della telecamera (ottica, ecc.) è necessario aprire lo sportellino: 8

9 Telecamere BULLET Serie Smart - Manuale tecnico Procedere quindi con la regolazione dell ottica, del fuoco e dello zoom: -- AGIRE CON ESTREMA DELICATEZZA -- Utilizzare un cacciavite appropriato per le viti di regolazione di zoom e focus. Utilizzare il trimmer indicato con la freccia per regolare la potenza dell IR: 9

10 Manuale tecnico - Telecamere BULLET Serie Smart Pagina bianca 10

11 Telecamere BULLET Serie Smart - Manuale tecnico 4. ACCESSO AL SISTEMA Prima di accedere al sistema, è necessario effettuare la ricerca dei dispositivi connessi. Per ricercare i dispositivi, lanciare il programma DEVICE SEARCH. Nella cartella Tool > IP Search Tool > DeviceManagerTool selezionare il file DeviceManagerTool.exe. Si aprirà la seguente finestra: Selezionare l opzione <IPC> e poi la funzione DISCOVERY. Saranno rilevati i dispositivi connessi: Selezionare la telecamera desiderata: Quindi modificare i parametri di rete e selezionare MODIFY. 11

12 5. ELEMENTI DELLA FINESTRA PRINCIPALE Manuale tecnico - Telecamere BULLET Serie Smart Per accedere al software della telecamera, aprire un browser (es. Internet Explorer, Safari, ecc) e digitare l indirizzo IP della telecamera. Inserire nome utente e password nella finestra che sarà visualizzata: Default: nome utente admin - password nessuna password di default Sarà visualizzata la finestra principale del software: AREA 1 AREA 2 AREA 3 AREA 4 AREA 5 AREA 6 Tasti del menu principale. Anteprima, Riproduzione, Registro, File, Configurazione, Uscita. Gestione stream in visualizzazione. Controlli PTZ. (NON SUPPORTATI) Controlli luminosità, contrasto e preset. Tasti Intercom Voc, Acquisizione, Schermo Intero, Ferma Tutto, Info Allarme. Area di visualizzazione telecamere. 12

13 Telecamere BULLET Serie Smart - Manuale tecnico 5.1 Dettagli aree della finestra principale AREA 1: Menu funzioni In quest area è possibile selezionare i vari menu del software: Per ulteriori informazioni, vedere (oltre) il paragrafo Menu funzioni a pag AREA 2: Gestione STREAM principale, secondario e registrazione In quest area è possibile selezionare il tipo di stream per la telecamera (principale o secondario) e la funzione di registrazione per lo stream selezionato: Stream secondario Stream principale Registra su PC Selezionare Stream principale / Stream secondario per ottimizzare la visualizzazione in funzione della banda disponibile. Il flusso principale supporta 1080p / 720p / D1 / CIF / QCIF ma la risoluzione può variare a causa di diversi canali. Il flusso secondario supporta solo QCIF / CIF ed è normalmente usato per connessioni in rete AREA 4: Controlli luminosità, contrasto e preset Agire sui controlli di quest area per regolare la luminosità, il contrasto e impostare/eliminare/richiamare una posizione di preset. 13

14 Manuale tecnico - Telecamere BULLET Serie Smart AREA 5: Tasti Intercom Voc, Acquisizione, Schermo Intero, Ferma Tutto, Info Allarme Icone che indicano (da sinistra a destra) le funzioni Intercom Voc, Acquisizione, Schermo Intero, Ferma Tutto, Info Allarme. 5.2 Menu funzioni Menu Riproduzione Funzione non disponibile Menu Registro Questa finestra visualizza gli eventi registrati nell intervallo di tempo selezionato nell area di ricerca a destra. Effettuare le selezioni desiderate, quindi selezionare RICERCA per avviare la ricerca dei dati. 14

15 Telecamere BULLET Serie Smart - Manuale tecnico Menu File Questa finestra consente di riprodurre i video archiviati sul PC. Per ricercare il video da riprodurre, selezionare l intervallo di tempo (1), la cartella (2), quindi il tasto RICERCA (3): i dati trovati saranno visualizzati nell area centrale (4). Selezionare PLAY per avviare la riproduzione Menu Configurazione Questa finestra consente di configurare i parametri del DVR. Per dettagli sulle funzioni fare riferimento alle spiegazioni del menu OSD ( CONFIGURAZIONE DEL SISTEMA a pag. 17 e oltre). 15

16 Manuale tecnico - Telecamere BULLET Serie Smart Menu Uscita Nella finestra principale selezionare USCITA per uscire dall applicazione: 16

17 Telecamere BULLET Serie Smart - Manuale tecnico 6. CONFIGURAZIONE DEL SISTEMA Per accedere alla pagina principale del menu della telecamera seguire la procedura illustrata nella consultare il capitolo AC- CESSO AL SISTEMA a pag. 11. Selezionare <CONFIG> per accedere al menu di gestione locale della telecamera. Sarà visualizzata la seguente finestra: Con la funzione indicata dalla freccia nell immagine sopra sarà possibile modificare i parametri orari. 6.1 Parametri dispositivo Utilizzare questo sottomenu per controllare le informazioni sul dispositivo (vedi immagine sopra) e sul sistema, e per impostare i valori del PTZ e del DST. Finestra per abilitare e impostare i parametri dell ora legale. 17

18 6.2 Parametri canale Utilizzare questo sottomenu per impostare i parametri dei canali. Manuale tecnico - Telecamere BULLET Serie Smart Imposta visualizzazione Impostare il canale, il nome, il formato data/ora, e alcuni parametri video (luminosità, contrasto, ecc.) Utilizzare il comando COPIA per copiare gli stessi parametri su altri canali Impostazione video Menu per la gestione degli streaming: primario, secondario e streaming eventi della telecamera. Selezionare lo streaminh desiderato nel menu a tendina della funzione CODIFICA (indicata dalla freccia): saranno visualizzate le impostazioni disponibili per la modifica. Sarà quindi possibile impostare: risoluzione dello streaming, CBR/WBR, bitrate massimo, numero frame, tipo di codifica (H264, MJPEG), ecc. Per la codifica H264 sono disponibili i seguenti profili: Baseline, Main Profile, High Profile. 18

19 Telecamere BULLET Serie Smart - Manuale tecnico Parametri video Le impostazioni effettuate in questa finestra saranno applicate solo ai parametri video della telecamera. Qui è possibile impostare funzioni come: WDR, 3D-DNR, livello guadagno, ecc. 19

20 Manuale tecnico - Telecamere BULLET Serie Smart Rilevamento Movimento Abilitare la rilevazione del movimento, quindi impostare gli intervalli orari, le modalità di attivazione, ecc. Per creare un area, selezionare DISEGNO e tracciare l area desiderata, poi impostare la sensibilità Manomissione video Abilitare la rilevazione del movimento, quindi impostare gli intervalli orari, le modalità di attivazione, ecc. Per creare un area, selezionare DISEGNO e tracciare l area desiderata, poi impostare la sensibilità. 20

21 Telecamere BULLET Serie Smart - Manuale tecnico Maschera video Impostare l area da mascherare. 6.3 Parametri rete Utilizzare questo sottomenu per impostare i parametri di rete. Questa finestra consente di impostare parametri quali, ad esempio, l indirizzo IP, la porta, netmask, gateway, ecc. IN CASO DI PUBBLICAZIONE DEL DVR LE PORTE DA APRIRE SUL ROUTER SONO: 80, 5050, SE I DVR SONO UTILIZZATI IN RETE WAN O INTERNET, SI CONSIGLIA DI MODIFICARE LA PORTA DI DEFAULT (80) CON UNA PORTA HTTP CON NUMERO SUPERIORE A

22 Manuale tecnico - Telecamere BULLET Serie Smart Allarmi e eccezioni Funzione non disponibile. 6.5 Parametri account Utilizzare questo sottomenu per impostare i parametri degli account Per aggiungere un account, selezionare AGG.UTENTE (1). Inserire nome utente, password, tipo utente, ecc., quindi selezionare SALVA. Per modificare i permessi di un utente, selezionare AUTORIZZAZIONI nella colonna OPERAZIONI (2): 2 22

23 Telecamere BULLET Serie Smart - Manuale tecnico 6.6 Gestione sistema Utilizzare questo sottomenu per impostare i parametri del sistema Riavvio automatico Per riavviare automaticamente il sistema, selezionare RIAVVIO AUTOMATICO: Il sistema sarà riavviato in base all opzione selezionata come <Modalità di manutenzione> Ripristina Selezionare RIPRISTINA per salvare o importare una configurazione o per ripristinare i valori di default: Selezionare ESPORTA per esportare le configurazioni su PC o supporti USB. Selezionare IMPORTA per importare configurazioni nel sistema. Selezionare RIPRISTINA per ripristinare i valori di default. Selezionare RIAVVIA per riavviare il sistema. 23

24 Manuale tecnico - Telecamere BULLET Serie Smart Impostazione locale Impostare la destinazione dei file salvati (ex. snapshot, registra su PC, ecc.) 24

25 Telecamere BULLET Serie Smart - Manuale tecnico 7. APPENDICE A: CONNESSIONE CON DISPOSITIVI BUNVR842 Per il corretto funzionamento della telecamera con i Network Video Server BUNVR842 entrambi gli streaming devono essere impostati come BASELINE Profile. Nel menu PARAMETRI VIDEO, selezionare <Impostaz. Video>. Si aprirà la seguente finestra: Per lo streaming principale selezionare BASELINE come Profilo H264: 25

26 Manuale tecnico - Telecamere BULLET Serie Smart Selezionare poi lo stream secondario (sotto-stream): E selezionare, anche per questo, BASELINE come Profilo H264: 26

27 Telecamere BULLET Serie Smart - Manuale tecnico 8. APPENDICE B: SOFTWARE DI SUPERVISIONE VIDEOSURVEILLANCE CLIENT Con il DVR viene fornito il software di supervisione Videosurveillance Client Software. Lanciare il file di installazione presente nel CD-Rom in dotazione: Sarà visualizzata la seguente finestra: Eseguire i vari passi di installazione fino a completare la procedura. Al termine dell'installazione, sul deskop del PC apparirà l'icona Videosurveillance Client Software. 27

28 Manuale tecnico - Telecamere BULLET Serie Smart Fare doppio click per avviare il programma: Inserire i dati richiesti (lingua Italian) considerando che non esiste password di default; per l accesso è sufficiente inserire il nome utente "root". In qualsiasi momento, all'interno del menu "User Manage", si potranno modificare nome utente e password con la funzione Modifica Password. Sarà visualizzata la schermata iniziale del software: Preview Playback Electronic Map Matrix Operation Log System Config Device Manage User Manage Alarm Setting Map Config Menu per l anteprima Menu per la riproduzione dei video registrati Menu per la mappa elettronica Menu per l impostazione della matrice dello schermo Log operativo Menu per la configurazione del sistema Menu per la gestione dei dispositivi Menu per la gestione degli utenti Menu per l impostazione degli allarmi Menu per la configurazione della mappa 28

29 Telecamere BULLET Serie Smart - Manuale tecnico 8.1 Ricerca dispositivi Per la ricerca di dispositivi, selezionare DEVICE MANAGE nella finestra principale: Apparirà la finestra seguente: Per aggiungere un nuovo dispositivo alla lista visualizzata nella pagina sopra, selezionare NUOVO DISPOSITIVO: 29

30 Manuale tecnico - Telecamere BULLET Serie Smart Inserire i parametri del dispostivo che si intende ricercare, quindi selezionar il tasto RICERCA: Selezionare il dispositivo desiderato tra quelli disponibili in lista (selezione multipla possibile con l opzione AGGIUNTA MUL- TIPLA) quindi l opzione SELEZIONA. Il dispositivo selezionato verrà aggiunto alla lista nella finestra principale e sarà visualizzato online. 8.2 Anteprima di visualizzazione Una volta inserito correttamente il dispositivo con la funzione Device Manage (vedere consultare il capitolo Ricerca dispositivi a pag. 29) sarà possibile visualizzare le immagini con la modalità PREVIEW selezionabile nel menu principale. Selezionare PREVIEW - sarà visualizzata la seguente finestra: 30

31 Telecamere BULLET Serie Smart - Manuale tecnico 8.3 Riproduzione video Per visualizzare il menu di riproduzione, selezionare PLAYBACK nel menu principale. Sarà visualizzata la seguente finestra: Per ricercare il video da riprodurre, selezionare il canale (1), il tip di dati (2), quindi CERCA (3): i dati trovati saranno visualizzati colorati in base al tipo di dato (blu = programmazione, ecc). Selezionare PLAY per avviare la riproduzione. 9. APPENDICE C : APPLICAZIONE MEYE Nel caso si disponga di un IP statico pubblico o si utlizzi un servizio DDNS fornito da un provider pubblico (No-IP, DynDns, ecc.) sarà possibile accedere al DVR da smartphone con l applicazione MEye scaricabile da APPSTORE o GOOGLEPLAY. Inserire i dati richiesti. INSERIRE UN IP STATICO PUBBLICO O UN URL (NO-IP, DYNDNS, ECC.) 5053 admin (nessuna password di default) 31

32 SICUREZZA IN INTERNET L'utilizzo di Internet per la connessione a sistemi di sicurezza espone le apparecchiature al rischio di attacchi informatici, generalmente perpetrati da hackers, che diventano sempre più sofisticati e potenzialmente destabilizzanti per il buon funzionamento dell apparato. Il funzionamento sicuro in Internet di componenti destinati all uso in sistemi di sicurezza richiede l adozione di misure volte a proteggere questi apparati da attacchi intenzionali. Le soluzioni che possono essere adottate sono diverse; tra le varie suggeriamo due possibilità: 1. L'interporre tra l apparato ed Internet un dispositivo Firewall fisico ed effettuare una appropriata programmazione del Router in modo da lasciare aperte SOLO le porte effettivamente utilizzate per la connessione in TCP/IP verso il dispositivo da proteggere. 2. Creare una rete privata virtuale VPN tra l apparato o gli apparati ed il centro o centri di supervisione remoto/ remoti in modo da isolare tutto il sistema da ogni possibile accesso non autorizzato. La mancata adozione di misure preventive espone il dispositivo a possibili attacchi le cui conseguenze non sono ipotizzabili e prevedibili. Telecamere BULLET MegaPixel FULL HD Serie Smart Telecamere BULLET Serie Smart Manuale tecnico - Edizione Giugno Made in China Le informazioni e le caratteristiche di prodotto non sono impegnative e potranno essere modificate senza preavviso. EL.MO. SpA Via Pontarola, Campodarsego (PD) - Italy Tel (R.A.) - Fax Help desk

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso Telecamera IP Wireless/Wired VISIONE NOTTURNA & ROTAZIONE PAN/TILT DA REMOTO Manuale d uso Contenuto 1 BENVENUTO...-1-1.1 Caratteristiche...-1-1.2 Lista prodotti...-2-1.3 Presentazione prodotto...-2-1.3.1

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI ART. SDVR040A SDVR080A SDVR160A Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 0 Indice Capitolo 1 - Descrizione

Dettagli

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd.

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. Manuale utente del Client software ivms-4200 Informazioni Le informazioni contenute in questo documento sono soggette

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

VIP X1/VIP X2 Server video di rete

VIP X1/VIP X2 Server video di rete VIP X1/VIP X2 Server video di rete IT 2 VIP X1/VIP X2 Guida all'installazione rapida Attenzione Leggere sempre attentamente le misure di sicurezza necessarie contenute nel relativo capitolo del manuale

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

Manuale dell utente di TruVision NVR 10

Manuale dell utente di TruVision NVR 10 Manuale dell utente di TruVision NVR 10 P/N 1072766C-EN REV 1.0 ISS 15OCT14 Copyright Marchi commerciali e brevetti Produttore Conformità alle norme FCC Canada Conformità ACMA Certificazione Direttive

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

H.264 Standalone DVR

H.264 Standalone DVR H.264 Standalone DVR Manuale d uso ed installazione Codici prodotto: 90002004 4 CH (Senza Allarmi) 1 HDD 90002008 8 CH (Senza Allarmi) 1 HDD 90002104 4 CH (Allarmabile) 2 HDD 90002108 8 CH (Allarmabile)

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

IP Wireless / Wired Camera

IP Wireless / Wired Camera www.gmshopping.it IP Wireless / Wired Camera Panoramica direzionabile a distanza Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente

Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente Dicembre 2013 190-01711-31_0A Stampato a Taiwan Tutti i diritti riservati. Ai sensi delle norme sul copyright, non è consentito copiare integralmente o parzialmente

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE

MANUALE D ISTRUZIONE MANUALE D ISTRUZIONE Software di Gestione e Controllo DVR CM-3000 Eurotek S.r.l. Via Vincenzo Monti 42, 20016 PERO (MI) Tel.: +39 0233910177 - P.IVA: 09848830015 CLAUSOLA DI ESCLUSIONE DELLA RESPONSABILITÀ

Dettagli

spessore m n elem. U.M. peso quantità / U.M. importo Operario qualificato h 5 24,72 123,6 Operario comune h 5 22,32 111,6

spessore m n elem. U.M. peso quantità / U.M. importo Operario qualificato h 5 24,72 123,6 Operario comune h 5 22,32 111,6 Analisi N 1-Speed Doe FullHD (1920x1080), zoo ottico 30x, 5 pollici installazione di tipo pendant da esterno IP66, sensore CMOS 1/2.8 Progressive Scan di tipo Day&Night con filtro IR eccanico, WDR digitale,

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Caratteristiche. Camcorder Full HD 3D/2D compatto con sensori CMOS Exmor R da 1/4" e software di editing Vegas. www.pro.sony.

Caratteristiche. Camcorder Full HD 3D/2D compatto con sensori CMOS Exmor R da 1/4 e software di editing Vegas. www.pro.sony. Camcorder Full HD 3D/2D compatto con sensori CMOS Exmor R da 1/4" e software di editing Vegas Pro* Operazioni versatili per registrazioni Full HD 3D e 2D professionali HXR-NX3D1E è un camcorder professionale

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Telecamere di rete AXIS Q1765-LE Telecamere ricche di funzionalità integrate, in formato bullet e pronte per l'utilizzo in ambienti esterni

Telecamere di rete AXIS Q1765-LE Telecamere ricche di funzionalità integrate, in formato bullet e pronte per l'utilizzo in ambienti esterni Scheda tecnica Telecamere di rete AXIS Q1765-LE Telecamere ricche di funzionalità integrate, in formato bullet e pronte per l'utilizzo in ambienti esterni > Zoom 18x e messa a fuoco automatica > OptimizedIR

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

www.gmshopping.it IP CAMERA MODELLI DI RIFERIMENTO Manuale d'uso 1

www.gmshopping.it IP CAMERA MODELLI DI RIFERIMENTO Manuale d'uso 1 IP CAMERA MODELLI DI RIFERIMENTO GM10WF GM12WF GM20WF GM25WF GM30ZW GM80 Manuale d'uso 1 1 Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah POWER BANK Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED mah 2800 CON TORCIA LED Batteria Supplementare Universale per ricaricare tutti i dispositivi portatili di utlima generazione Manuale d uso SPE006-MCAL

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

391514 / 391528. DVR a 4 canali con LAN, H264 LE 06105AA-01 AT-13W03. DVR a 8 canali con LAN, H264. Manuale utente

391514 / 391528. DVR a 4 canali con LAN, H264 LE 06105AA-01 AT-13W03. DVR a 8 canali con LAN, H264. Manuale utente LE 06105AA-01 AT-13W03 391514 / 391528 DVR a 4 canali con LAN, H264 Contenuto 1 Dettaglio confezione... 4 2 Panoramica... 4 2.1 DVR... 4 2.1.1 Pannello anteriore... 4 2.1.2 Pannello posteriore... 5 2.2

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori PANDORA is powered by

PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori PANDORA is powered by PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori l'espressione v a s o d i P a n d o r a viene usata metaforicamente per alludere all'improvvisa scoperta di un problema o una serie di problemi che per molto

Dettagli

Gli aggiornamenti della Guida di SKY... 6

Gli aggiornamenti della Guida di SKY... 6 G U I D A A L L U S O S O M M A R I O Benvenuti in MySKY... 4 Vista frontale e vista in prospettiva del Decoder MySKY... 4 A cosa serve questo manuale... 5 Cosa è la TV digitale satellitare... 5 Il Decoder

Dettagli

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it izticket Il programma izticket permette la gestione delle chiamate di intervento tecnico. E un applicazione web, basata su un potente application server java, testata con i più diffusi browser (quali Firefox,

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Ufficio del Responsabile Unico della Regione Sicilia per il Cluster Bio-Mediterraneo

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 2011 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta, archiviata

Dettagli

Guida tecnica alla tecnologia video di rete.

Guida tecnica alla tecnologia video di rete. Guida tecnica alla tecnologia video di rete. Tecnologie e fattori da valutare per sviluppare con successo applicazioni di sorveglianza E di monitoraggio remoto basate su IP. 2 Guida tecnica di Axis alla

Dettagli

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

Invio della domanda on line ai sensi dell art. 12 dell avviso pubblico quadro 2013. Regole tecniche e modalità di svolgimento

Invio della domanda on line ai sensi dell art. 12 dell avviso pubblico quadro 2013. Regole tecniche e modalità di svolgimento INCENTIVI ALLE IMPRESE PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO art. 11, comma 1 lett. a) e comma 5 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. Invio della domanda on line ai sensi

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

VISIONE NOTTURNA & CONTROLLO REMOTO DI MOVIMENTO /AUDIO DI DUE VIE

VISIONE NOTTURNA & CONTROLLO REMOTO DI MOVIMENTO /AUDIO DI DUE VIE Modello: FI8918/FI8918W IP Camera Senza fili / Cablata VISIONE NOTTURNA & CONTROLLO REMOTO DI MOVIMENTO /AUDIO DI DUE VIE Manuale Utente Colore: Nera Colore: Bianca SOMMARIO 1 BENVENUTO... 1 1.1 Carateristiche...

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli