2002 Microsoft Corp. Tutti i diritti riservati. È possibile che a questo documento preliminare vengano apportate modifiche sostanziali prima del

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "2002 Microsoft Corp. Tutti i diritti riservati. È possibile che a questo documento preliminare vengano apportate modifiche sostanziali prima del"

Transcript

1

2 2002 Microsoft Corp. Tutti i diritti riservati. È possibile che a questo documento preliminare vengano apportate modifiche sostanziali prima del rilascio ufficiale del software descritto. Le informazioni contenute nel presente documento riflettono la posizione di Microsoft Corporation in merito alle problematiche discusse alla data di pubblicazione del documento. Per la necessità da parte di Microsoft di rispondere alle mutevoli condizioni del mercato, le informazioni fornite non impegnano in alcun modo Microsoft, che non garantisce l'accuratezza delle informazioni presentate dopo la data di pubblicazione. Questo white paper viene fornito solo a scopo informativo. MICROSOFT ESCLUDE OGNI GARANZIA ESPRESSA O IMPLICITA IN QUESTO DOCUMENTO. Il rispetto di tutte le applicabili leggi in materia di copyright è esclusivamente a carico dell'utente. Fermi restando tutti i diritti coperti da copyright, nessuna parte di questo documento potrà comunque essere riprodotta o inserita in un sistema di riproduzione o trasmessa in qualsiasi forma e con qualsiasi mezzo (in formato elettronico, meccanico, su fotocopia, come registrazione o altro) per qualsiasi scopo, senza il permesso scritto di Microsoft. Microsoft può essere titolare di brevetti, domande di brevetto, marchi, copyright o altri diritti di proprietà intellettuale relativi all'oggetto del presente documento. Salvo quanto espressamente previsto in un contratto scritto di licenza Microsoft, la consegna del presente documento non implica la concessione di alcuna licenza su tali brevetti, marchi, copyright o altra proprietà intellettuale. Microsoft, Visual Studio, il logo di Visual Studio, Windows, IntelliSense, Visual Basic, Visual C++, Visual C#, ActiveSync, PowerPoint, MSDN, Windows NT, il logo di Windows e il logo di Internet Explorer sono marchi o marchi registrati di Microsoft Corporation negli Stati Uniti e/o negli altri paesi. I nomi di società e prodotti reali citati nel presente manuale possono essere marchi dei rispettivi proprietari. Microsoft Corp. One Microsoft Way Redmond, WA USA

3 SOMMARIO SOMMARIO...3 CENNI PRELIMINARI...5 Introduzione 7 Obiettivi di progettazione 10 VISUAL STUDIO.NET...13 Programmazione per dispositivi Smart Device 16.NET COMPACT FRAMEWORK...19 Servizi principali del framework 22 Interfaccia utente 25 Accesso ai dati e integrazione 29 SQL Server Windows CE Edition 31 Comunicazioni 32 Classi specifiche dei dispositivi 35 DIMOSTRAZIONE SUL PRODOTTO...36 Creazione di "Hello World" 38 CASI AZIENDALI...48 XEROX 50 Northrop Grumman 53 Tesco 56 Numeric Computer Systems 60 Accompany-ME 64 FlyteComm 67 GeoVector 71 Intrinsyc 76 MakeLogic 79 Vertigo Software 82 3

4 RIEPILOGO...85 Riepilogo 87 APPENDICI...89 Appendice A: Panoramica delle funzionalità di.net Compact Framework 91 Appendice B: Domande frequenti 94 Appendice C: Differenze tra.net Compact Framework e la versione Desktop 97 Appendice D: Glossario 100 Appendice E: Requisiti del sistema 103 4

5 5

6 6

7 INTRODUZIONE "Garantire la massima produttività offrendo potenti soluzioni software disponibili ovunque, in qualsiasi momento e su qualsiasi dispositivo" Oltre quattro anni fa, Microsoft ha avviato un'iniziativa mirata ad offrire agli sviluppatori di software la possibilità di superare i limiti dei sistemi desktop tradizionali e di creare applicazioni per dispositivi mobili avvalendosi degli stessi linguaggi e delle stesse competenze e metodologie utilizzati per desktop e server. Al tempo stesso, l'evoluzione del settore ha creato il momento opportuno per gli sviluppatori per raggiungere obiettivi fino a pochi anni fa considerati impossibili. La legge di Moore, secondo la quale la potenza di elaborazione è destinata a raddoppiare ogni diciotto mesi, continua a mantenere la propria validità. L'innovazione dell'hardware oltre livelli precedentemente impensabili si traduce in una potenza progressivamente maggiore in spazi sempre più ridotti e compatti. Un tipico dispositivo palmare dispone attualmente di una potenza di elaborazione superiore rispetto a quella di un PC di fascia alta di pochi anni fa. I vincoli relativi alle funzionalità del microprocessore e allo spazio di memoria di ROM, RAM e altri supporti sono diventati meno rigorosi, consentendo agli sviluppatori di software di innalzare il livello di prestazioni e qualità del software, migliorando significativamente l'esperienza dell'utente. Per tenere il passo con le innovazioni hardware sono necessari strumenti produttivi e flessibili che consentano agli sviluppatori di creare e distribuire le applicazioni con rapidità. Nonostante l'importanza tradizionalmente attribuita alla potenza di base, la legge di Moore viene rapidamente superata dalla crescente diffusione della connettività Internet. Per giunta, l'accesso a Internet non è più limitato a PC collegati con linee cablate a reti LAN (Local Area Network) convenzionali. Superati i limiti dei sistemi desktop, è infatti possibile connettere qualsiasi dispositivo, da telefoni cellulari a PDA (Personal Digital Assistant), apparecchi multimediali e set-top box. Per creare applicazioni orientate alla connettività Internet, sono necessari potenti strumenti con tecnologie di sviluppo innovative. Poiché la progettazione delle attuali applicazioni è focalizzata sulla connettività, il nuovo obiettivo consiste nel creare applicazioni mobili in grado di ottimizzare gli investimenti di aziende e privati, riducendo al minimo la complessità di sviluppo e integrazione per i produttori di software. Per raggiungere questo obiettivo, è stata creata una nuova gamma di standard del settore. Alcuni, quali gli standard dei Web service, promuovono la convergenza verso l'integrazione, mentre altri hanno purtroppo determinato un'ulteriore divergenza all'interno dei principali mercati, come la suddivisione dei linguaggi markup per soluzioni Web mobili in HTML, chtml, WML e altri. Per raggiungere la massima efficienza, gli sviluppatori devono disporre di strumenti in grado di assemblare rapidamente le applicazioni per sfruttare al meglio le opportunità offerte dalle soluzioni mobili, mantenendo al tempo stesso la flessibilità necessaria per soddisfare le esigenze di un settore in fase di espansione. 7

8 Applicazioni mobili Sotto numerosi aspetti, i dispositivi mobili stanno diventando PC in miniatura. Di conseguenza, a tali dispositivi possono essere applicati i modelli di sviluppo esistenti, finora utilizzati per i desktop. Per la maggior parte degli sviluppatori, che ha già acquisito familiarità con i modelli Smart Client e thin client, la transizione allo sviluppo per dispositivi mobili si rivelerà quindi piuttosto semplice. Soluzioni Web mobili Sebbene questa guida sia incentrata sullo sviluppo di applicazioni per dispositivi mediante il modello Smart Client, è opportuno essere a conoscenza dell'altro modello per client Web fornito da Microsoft, ovvero ASP.NET. Con i controlli per i dispositivi mobili di ASP.NET, gli sviluppatori possono creare centinaia di applicazioni Web lato server con rendering adattabile a centinaia di dispositivi mobili diversi, tra cui i principali PDA, telefoni cellulari e cercapersone e altri dispositivi. Il superamento dei limiti dei sistemi desktop consente alle aziende di raggiungere i milioni di dispositivi consumer predisposti per il Web attualmente in uso. La diffusione delle applicazioni Web per dispositivi differenti è determinata dal fatto che offrono gli stessi vantaggi garantiti dallo sviluppo di soluzioni Web convenzionali, quali la manutenzione e la distribuzione centralizzate. Queste applicazioni, tuttavia, presentano spesso dei limiti poiché richiedono una connessione a Internet e possono essere eseguite solo nel contesto di un browser client. Smart Client Le attuali applicazioni richiedono spesso funzionalità notevolmente più avanzate rispetto a quelle di un browser. Per questo tipo di applicazioni viene utilizzato il modello Smart Client. Le applicazioni Smart Client presentano infatti numerosi vantaggi distinti rispetto alle applicazioni basate su browser. Funzionamento non in linea: le applicazioni Smart Client risiedono interamente sul dispositivo e possono essere eseguite con funzionalità complete con o senza connessione a Internet. Interfaccia completa e dinamica: le applicazioni Smart Client vengono eseguite in locale senza che siano richieste connessioni con un server per l'elaborazione dell'input dell'utente. Vengono così supportate un'interfaccia utente complessa e funzionalità avanzate quali la comunicazione multimediale e in tempo reale. Integrazione con i dispositivi: le applicazioni Smart Client possono essere integrate con risorse del dispositivo, quali telefonia, estensioni hardware e funzionalità del sistema operativo. Per lo sviluppo di applicazioni Smart Client per dispositivi, Microsoft fornisce Visual Studio.NET 2003 e.net Compact Framework allo scopo di consentire agli sviluppatori di creare in modo rapido ed efficiente applicazioni potenti e affidabili per la crescente gamma di dispositivi disponibile, che si estende dai palmari consumer agli apparecchi industriali. 8

9 Nuova piattaforma all'avanguardia La piattaforma di sviluppo Microsoft.NET per dispositivi mobili rappresenta il primo ambiente di sviluppo completo in grado di velocizzare la progettazione, la generazione, il debug e la distribuzione di applicazioni mobili. Indipendentemente dal fatto che l'utente sia un cliente con connessione wireless che controlla l'attuale stato del proprio volo da un telefono cellulare o un dipendente in trasferta che analizza le scorte di magazzino da un PDA con connessione di rete, i dispositivi connessi svolgono un ruolo sempre più importante nella vita quotidiana di milioni di persone. Applicazioni diverse sono soggette a vincoli diversi e la flessibilità necessaria per soddisfare tutti i requisiti rappresenta un fattore determinante per garantire un'esperienza ottimale all'utente. Anziché imporre l'utilizzo di un unico modello di applicazione per tutte le esigenze, Microsoft consente agli sviluppatori di effettuare una selezione tra i modelli di applicazioni Smart Client e Web tradizionali che già conoscono e utilizzano, in modo da progettare correttamente applicazioni mobili. Figura 1 Sviluppo di applicazioni per dispositivi mobili con Microsoft.NET 9

10 OBIETTIVI DI PROGETTAZIONE Gli obiettivi di progettazione per Visual Studio.NET e.net Compact Framework sono stati definiti in modo da soddisfare le richieste degli utenti, fornendo la flessibilità necessaria per ottimizzare l'innovazione a livello di dispositivi e rispondendo al tempo stesso alle esigenze delle aziende in ogni ambito. Poiché la realizzazione di una piattaforma di sviluppo di questo tipo può rivelarsi estremamente complessa, la selezione degli obiettivi di progettazione riveste un'importanza critica. Riduzione dei tempi di introduzione sul mercato Fornire soluzioni con una quantità minima di codice di programma. Grazie alla disponibilità di un avanzato modello di programmazione orientata ad oggetti, che consenta agli sviluppatori di creare applicazioni mobili complesse con una quantità minima di codice, l'attenzione degli sviluppatori viene principalmente rivolta alla creazione di oggetti business, anziché ai problemi di gestione della memoria e di integrazione. Sfruttare le competenze esistenti. Gli sviluppatori devono essere in grado di operare in modo efficiente senza che sia necessaria una costosa formazione specializzata. L'esperienza acquisita nello sviluppo di software per desktop e server deve essere immediatamente applicabile e la soluzione deve offrire strumenti, linguaggi di programmazione e librerie di classi familiari, in modo da consentire agli sviluppatori di concentrarsi interamente sui requisiti di utilizzo delle aziende e dei clienti. Fornire strumenti di sviluppo all'avanguardia. Fornire strumenti di sviluppo progettati in modo efficiente, in grado di offrire un ambiente di sviluppo e debug completamente integrato, con un esteso supporto per l'integrazione di soluzioni di terze parti. Fornire un emulatore desktop ad alta fedeltà per consentire l'esecuzione di test del software dal desktop dello sviluppatore, nonché garantire il supporto per il debug delle applicazioni durante l'esecuzione sull'hardware di produzione. Integrare il debug per l'emulatore e il dispositivo direttamente nell'ambiente di sviluppo. Supportare dispositivi potenti. Supportare una vasta gamma di dispositivi di destinazione per consentire alle aziende di sfruttare al meglio le più potenti innovazioni nelle funzionalità dei dispositivi. Evitare di sottoporre agli sviluppatori i dettagli e i singoli aspetti di ciascuna piattaforma hardware, fornendo un ambiente di sviluppo, debug e distribuzione coerente per i dispositivi implementati da fornitori diversi. Semplificazione dell'integrazione Eseguire l'integrazione con Web service. Accedere a Web service con operazioni di programmazione minime, supportando aspetti avanzati dei Web service come l'autenticazione, le intestazioni SOAP e l'accesso asincrono. Includere il supporto per numerosi standard relativi ai Web service e interagire con Web service su una vasta gamma di piattaforme. 10

11 Sfruttare gli investimenti esistenti a livello di software. Offrire la possibilità di integrare componenti software esistenti nelle nuove soluzioni con operazioni di programmazione minime. Supportare le funzionalità specifiche dei dispositivi e l'hardware dei dispositivi per scopi specifici. Sfruttare al meglio le funzionalità dei dispositivi e le periferiche e interagire con driver e API specifici, offrendo ad altri fornitori la flessibilità necessaria per integrare i propri strumenti e componenti. Semplificare l'accesso ai dati e la sincronizzazione da e verso il dispositivo. Fornire l'accesso ai dati aziendali in un ambiente con accoppiamento ridotto. Supportare la gestione di dati non in linea con la possibilità di integrare dati da più origini e combinare dati da origini XML e relazionali. Fornire l'opzione dell'accesso a database relazionali mediante dispositivi con una sintassi SQL completa e l'integrità delle transazioni. Supportare la sincronizzazione dei dati con server aziendali anche quando i server sono protetti da un firewall. Supportare gli standard del settore. Supportare gli standard per i punti comuni di integrazione, quali Web service, TCP/IP, HTTP, SSL, connessioni a infrarossi wireless e così via. Ottimizzazione delle operazioni Semplificare la distribuzione di applicazioni. Supportare la distribuzione semplificata delle applicazioni tramite XCOPY, che non richiede alcun intervento da parte dello sviluppatore. Consentire lo sviluppo di pacchetti di installazione con un singolo clic del mouse. Incrementare l'affidabilità delle applicazioni. Garantire l'affidabilità e l'integrità dei programmi eliminando eventuali perdite di memoria, complessità del codice e problemi di integrazione grazie a un ambiente di esecuzione gestito e protetto. Ottimizzare le prestazioni. Fornire elevati livelli di prestazioni delle applicazioni in modo da consentire agli sviluppatori di sfruttare al meglio le funzionalità dei dispositivi e offrire un'esperienza completa e dinamica agli utenti. Attenendosi a questi obiettivi di progettazione, Visual Studio.NET e.net Compact Framework consentono agli sviluppatori di creare applicazioni mobili connesse affidabili in modo semplice e rapido e di raggiungere l'obiettivo di "garantire la massima produttività offrendo potenti soluzioni software disponibili ovunque, in qualsiasi momento e su qualsiasi dispositivo". 11

12 12

13 13

14 14

15 Lo sviluppo di applicazioni Smart Client per dispositivi mobili ha sempre rappresentato una sfida impegnativa per gli sviluppatori, molti dei quali si sono spesso arresi davanti alla barriera insormontabile creata dalla sostanziale differenza tra questo tipo di sviluppo e lo sviluppo di applicazioni desktop convenzionali. Nonostante investimenti significativi in linguaggi di programmazione, ambienti di sviluppo e librerie di classi specifici, è sempre stato impossibile per gli sviluppatori avviare progetti di applicazioni Smart Client senza un'estesa formazione. La situazione è ora radicalmente cambiata. Visual Studio.NET Con Visual Studio.NET, gli sviluppatori possono ora utilizzare gli stessi strumenti coerenti di progettazione, sviluppo, debug e distribuzione per tutte le applicazioni, dalle convenzionali applicazioni desktop e Web alle applicazioni e ai Web service per dispositivi Smart. Con una vasta gamma di finestre degli strumenti intuitive, finestre di progettazione visiva, editor di codice, guide sensibili al contesto e meccanismi automatici per l'esecuzione di attività sia di routine che complesse, Visual Studio.NET consente agli sviluppatori di fornire soluzioni in modo rapido e in qualsiasi momento. Figura 2 Visual Studio.NET 15

16 PROGRAMMAZIONE PER DISPOSITIVI SMART DEVICE La transizione dallo sviluppo di applicazioni desktop a quello di applicazioni per dispositivi Smart Device determina un cambiamento nei requisiti di sviluppo. Visual Studio.NET consente agli sviluppatori di soddisfare facilmente questi requisiti mediante funzionalità di programmazione per dispositivi Smart Device in grado di estendere le funzionalità dell'ambiente di sviluppo integrato (IDE, Integrated Development Environment). Emulazione fedele In Visual Studio.NET è disponibile un emulatore altamente fedele che consente agli sviluppatori di eseguire comodamente il debug delle applicazioni per Smart Device dal desktop, senza che sia richiesto hardware specifico per l'esecuzione e i test. Mediante l'emulatore viene fornita un'emulazione fedele a livello di microchip, che consente di eseguire, sul sistema operativo desktop dello sviluppatore, un sistema operativo basato su Windows CE completo, quale Pocket PC, nel contesto di un dispositivo hardware virtuale. Di conseguenza, è possibile completare attività di test e debug in un ambiente reale e gli sviluppatori possono creare applicazioni software senza disporre di un dispositivo di produzione. Questo strumento si rivela inoltre estremamente utile nei casi in cui è necessario avviare lo sviluppo di software mentre un dispositivo è ancora in produzione. Figura 3 Emulazione di Pocket PC

17 Debug per il dispositivo e l'emulatore integrato Un efficiente debug delle applicazioni costituisce una fase di importanza critica nell'ambito di qualsiasi processo di sviluppo. Visual Studio.NET supporta il debug in tempo reale per le applicazioni eseguite nell'emulatore o su un dispositivo effettivo, con gli stessi strumenti e le stesse funzionalità di debug già utilizzate per il debug di applicazioni desktop e server. Avvalendosi di punti di interruzione, dump di stack, asserzioni delle applicazioni, esecuzione di istruzioni passo passo, controllo delle variabili e gestione delle eccezioni, gli sviluppatori dispongono di una gamma completa di funzionalità per diagnosticare e correggere gli errori nelle applicazioni in modo semplice e rapido. Creazione guidata di file CAB Sebbene gli assembly.net Compact Framework possano essere copiati direttamente sul dispositivo di destinazione senza operazioni specifiche di installazione o configurazione, le applicazioni talvolta richiedono la distribuzione di più file come una singola unità. I file CAB costituiscono uno dei modi più semplici per installare programmi software costituiti da più file su dispositivi Smart Device, poiché forniscono un singolo pacchetto di distribuzione utilizzabile per distribuire e configurare ciascun componente in base alle esigenze. Per semplificare il processo di creazione di questi pacchetti, in Visual Studio.NET viene fornita la creazione guidata di file CAB. Con la creazione guidata di file CAB viene creato automaticamente un file CAB predefinito contenente l'applicazione e gli assembly dipendenti. Il file CAB determina inoltre l'installazione automatica di.net Compact Framework sul dispositivo, se non è già presente. L'installazione è interamente configurabile ed è possibile aggiungere facilmente comportamenti personalizzati al processo di installazione. 17

18 18

19 19

20 20

21 Lo sviluppo di applicazioni Smart Client per dispositivi mobili ha sempre rappresentato una sfida impegnativa per gli sviluppatori, molti dei quali si sono spesso arresi davanti alla barriera insormontabile creata dalla sostanziale differenza tra questo tipo di sviluppo e lo sviluppo di applicazioni desktop convenzionali. Nonostante investimenti significativi in linguaggi di programmazione, ambienti di sviluppo e librerie di classi specifici, è sempre stato impossibile per gli sviluppatori avviare progetti per dispositivi Smart Device senza un'estesa formazione..net Compact Framework è stato progettato per risolvere questi problemi fornendo gli stessi linguaggi di programmazione, lo stesso ambiente di sviluppo e le stesse librerie di classi che gli sviluppatori già conoscono e utilizzano per lo sviluppo di applicazioni desktop e server..net Compact Framework In sintesi,.net Compact Framework costituisce un sottoinsieme di.net Framework. In questo sottoinsieme è incluso un motore di esecuzione gestita che fornisce servizi di sistema, come la gestione della memoria, nonché un esteso insieme di librerie di classi per la creazione di interfacce utente grafiche, l'integrazione con Web service, l'utilizzo delle risorse hardware e software del dispositivo e l'accesso ai dati e un insieme completo di classi per la connessione in rete, il multithreading e i blocchi di generazione delle applicazioni. Figura 4.NET Compact Framework 21

22 SERVIZI PRINCIPALI DEL FRAMEWORK.NET Compact Framework attualmente supporta tutti i dispositivi che eseguono Pocket PC 2000, Pocket PC 2002, Pocket PC Phone Edition e Windows CE 4.1 e versioni successive, per un totale, in costante crescita, di oltre 50 produttori di dispositivi. Per supportare una gamma così vasta di dispositivi con un singolo modello di sviluppo, in.net Compact Framework viene utilizzata un'implementazione compatibile con le specifiche ECMA dell'infrastruttura CLI (Common Language Infrastructure), in modo da fornire un framework delle applicazioni coerente, indipendente dal sistema operativo e dall'hardware del dispositivo. Common Language Runtime Common Language Runtime (CLR), basato sui servizi del sistema operativo, è responsabile dell'effettiva esecuzione dell'applicazione, ovvero della verifica di tutte le dipendenze dell'applicazione, della gestione della memoria, dei requisiti di CPU, dell'integrazione dei linguaggi di programmazione e così via. Nell'ambito del runtime vengono forniti numerosi servizi che semplificano lo sviluppo di codice e la distribuzione delle applicazioni, migliorandone l'affidabilità. Gli sviluppatori, tuttavia, non interagiscono direttamente con il runtime, ma utilizzano un insieme unificato di classi basate sul runtime. Queste classi possono essere utilizzate da qualsiasi linguaggio conforme alla specifica CLS (Common Language Specification), come Visual Basic.NET, C# e numerosi altri. In.NET Compact Framework viene inoltre fornito un esteso insieme di classi per l'accesso ai dati, i Web service, l'interfaccia utente, la grafica, la connessione in rete e così via. CLR è un motore di esecuzione ad alte prestazioni. Il codice che è destinato al runtime e la cui esecuzione viene gestita dal runtime viene definito codice gestito. Attività quali la creazione di oggetti, l'esecuzione di chiamate di metodo e così via vengono delegate a CLR, che fornisce servizi aggiuntivi per il codice in esecuzione, tra cui la gestione della memoria, incluse le procedure di Garbage Collection, la gestione dei processi, la gestione dei thread e l'astrazione dalla CPU. In questo modo, lo sviluppatore non deve scrivere codice dipendente dalla CPU o dalla piattaforma. In fase di sviluppo, il runtime svolge un ruolo leggermente diverso. Poiché consente di automatizzare numerose operazioni, ad esempio la gestione della memoria, il runtime semplifica l'attività degli sviluppatori. In particolare, funzionalità quali la gestione della durata degli oggetti, la tipizzazione sicura, la gestione degli eventi basata su delegati, l'associazione dinamica e la gestione delle eccezioni e il debug in più linguaggi riducono la quantità di codice che lo sviluppatore deve scrivere per trasformare le regole business in componenti affidabili e riutilizzabili. 22

23 Le principali funzionalità del runtime comprendono un sistema di tipi comuni (CTS, Common Type System) per l'integrazione tra più linguaggi, la compilazione Just-In- Time (JIT), la gestione della memoria, l'astrazione dalla piattaforma e la distribuzione semplificata. Il sistema CTS (Common Type System) utilizzato in CLR è in grado di esprimere la semantica dei più recenti linguaggi di programmazione e definisce un insieme standard di tipi di dati e regole per la creazione di nuovi tipi di oggetti. Il runtime è in grado di creare ed eseguire questi tipi. I servizi di runtime vengono utilizzati dai compilatori per.net Framework per definire tipi di dati, gestire oggetti ed effettuare chiamate di metodo anziché utilizzare metodi specifici dello strumento, della piattaforma o del linguaggio. Integrazione di più linguaggi Common Type System supporta l'integrazione di più linguaggi, consentendo agli sviluppatori di operare parallelamente anche utilizzando linguaggi diversi. Il codice scritto in un linguaggio può ereditare l'implementazione da classi scritte in un altro linguaggio, le eccezioni generate dal codice scritto in un linguaggio possono essere intercettate nel codice scritto in un altro e operazioni come il debug possono essere eseguite senza problemi in più linguaggi. In questo modo, componenti e librerie scritti in un linguaggio possono essere facilmente riutilizzati in qualsiasi linguaggio. Compilazione Just-In-Time (JIT) In.NET Compact Framework viene utilizzato un compilatore Just-In-Time (JIT) per eseguire le applicazioni come codice nativo. In questo modo viene fornito un livello di prestazioni significativamente più elevato rispetto alla maggior parte degli ambiente gestiti, in cui vengono utilizzati interpreti che devono tradurre ed eseguire ripetutamente ogni istruzione di programma, limitando in modo sostanziale le prestazioni. Con il compilatore JIT, il programma viene convertito in codice nativo durante l'esecuzione. Una volta compilate, le istruzioni vengono inserite nella cache ed eseguite direttamente senza che siano richieste ulteriori operazioni di compilazione dal runtime. Il compilatore è in grado di ottimizzare in modo efficiente il codice compilato per ogni singola piattaforma dei dispositivi. Compilando solo le parti di codice significative,.net Compact Framework offre un modello di costo basato sull'utilizzo effettivo, in grado di garantire un uso della memoria e un livello di prestazioni ottimali. 23

24 Accesso a funzionalità specifiche della piattaforma.net Compact Framework è stato progettato in modo da migliorare la produttività degli sviluppatori incapsulando i dettagli specifici della piattaforma nel runtime. Poiché le applicazioni per Smart Device spesso richiedono l'accesso a hardware personalizzato o speciale, per questi casi.net Compact Framework supporta una funzionalità denominata chiamata al sistema operativo (Platform Invoke). La chiamata al sistema operativo consente alle applicazioni di eseguire il mapping dei punti di ingresso di DLL specifiche della piattaforma nelle applicazioni.net Compact Framework. Una volta eseguito il mapping, questi punti di ingresso possono essere facilmente chiamati allo stesso modo di qualsiasi altro metodo.net, consentendo alle applicazioni di accedere direttamente a funzionalità specifiche della piattaforma. Librerie di classi di applicazioni In.NET Compact Framework è incluso un vasto insieme di classi di applicazioni in grado di fornire una base affidabile per lo sviluppo sia di applicazioni che di librerie di classi specializzate. Per gli scenari applicativi comuni, ad esempio per la gestione dei dati, sono disponibili classi XML e ADO.NET. I problemi relativi alle interfacce utente vengono invece gestiti mediante le classi Windows Form. Vengono inoltre fornite classi per i Web service e per le funzionalità dei dispositivi. Le classi di.net Compact Framework costituiscono un sottoinsieme compatibile di.net Framework, che consente agli sviluppatori di sfruttare immediatamente le competenze già utilizzate per lo sviluppo di applicazioni desktop. In.NET Compact Framework sono inoltre state aggiunte alcune classi speciali, progettate per scenari specifici dei dispositivi per cui non sono disponibili classi equivalenti delle applicazioni desktop. Queste classi aggiuntive consentono agli sviluppatori di utilizzare tutte le funzionalità dei dispositivi Smart Device, quali il pannello SIP (Software Input Panel) e la porta dati a infrarossi. Librerie di classi base Le librerie di classi base, che forniscono una base per.net Compact Framework, comprendono una vasta gamma di classi di insiemi, classi per la sincronizzazione e la gestione dei thread, classi di input/output basate sui flussi e dotate di funzionalità complete, classi per la connessione in rete, classi di conversione e tipi di dati e così via. Le librerie di classi base sono progettate per risolvere problemi comuni del codice e fornire una base per lo sviluppo di applicazioni e classi di alto livello. 24

25 INTERFACCIA UTENTE Uno dei motivi più comuni dello scarso successo delle applicazioni per dispositivi mobili è costituito dall'esperienza insoddisfacente offerta agli utenti. La grafica tipica dei terminali e le limitate funzionalità delle interfacce, che costituiscono una caratteristica comune di numerose applicazioni per dispositivi, risultano spesso frustranti per l'utente. Indipendentemente dal fatto che vengano eseguite su un desktop o su un dispositivo Smart Device, le applicazioni devono fornire un'interfaccia utente intuitiva e dinamica. Le classi Windows Form offrono agli sviluppatori che utilizzano.net Compact Framework gli strumenti necessari per creare interfacce di questo tipo. Windows Form La libreria Windows Form è costituita da un insieme di classi estendibili orientate ad oggetti, appositamente progettate per la creazione di interfacce utente dotate di funzionalità complete. Comprende un insieme completo di controlli, da semplici pulsanti e caselle di testo a controlli complessi, quali le classi DataGrid, TreeView e TabControl, nonché finestre di dialogo di uso comune, come OpenFile e SaveFile. Tutti i controlli sono basati su un'architettura gerarchica comune che semplifica lo sviluppo di controlli personalizzati e l'aggiunta di funzionalità speciali ai controlli esistenti. Figura 5 Controlli Windows Form 25

26 Le classi Windows Form risultano ancora più potenti grazie all'integrazione completa con Visual Studio.NET. Tutte le applicazioni.net Compact Framework utilizzano le stesse funzionalità di progettazione e layout di Visual Studio.NET, in grado di semplificare la progettazione e la creazione di applicazioni per Smart Device dotate delle stesse avanzate funzionalità di interfaccia utente che caratterizzano le applicazioni desktop. Mediante Progettazione Windows Form è possibile progettare rapidamente interfacce utente estremamente efficienti. Utilizzando la stessa interfaccia con trascinamento della selezione, gli sviluppatori possono aggiungere controlli, impostare proprietà e scrivere codice per i gestori eventi con le stesse procedure utilizzate da anni per la creazione di software tramite Visual Studio.NET. Figura 6 Progettazione Windows Form GDI+ Mentre i controlli di alto livello rappresentano la soluzione ideale per le applicazioni aziendali, gli sviluppatori di giochi necessitano della potenza e della flessibilità della programmazione grafica a livello di pixel per offrire funzionalità complete ed esperienze di gioco ottimali. Per lo sviluppo di grafica avanzata di questo tipo, in.net Compact Framework viene fornito un insieme di librerie, denominato GDI+, per la creazione di disegni e immagini ottimizzati per il dispositivo. 26

27 Mediante classi di bitmap, penne, pennelli e altre funzioni di disegno, GDI+ consente di creare applicazioni grafiche altamente interattive con la massima facilità. Mediante l'oggetto Graphics è possibile disegnare direttamente sullo schermo utilizzando penne e pennelli oppure testo e immagini complete. Figura 7 Grafica GDI+ 27

28 Timer e threading La creazione di applicazioni altamente interattive può rappresentare una sfida impegnativa. Algoritmi che richiedono un intenso utilizzo del processore e chiamate di funzioni che causano blocchi possono determinare tempi di risposta eccessivi e un'esperienza insoddisfacente per l'utente. Un esempio può essere costituito da un'applicazione di chat in cui viene sempre atteso l'invio di un messaggio sulla rete da parte del peer prima di consentire la scrittura di un ulteriore messaggio da parte dell'utente. Un'applicazione di questo tipo non è in grado di rispondere alle azioni dell'utente mentre è in corso la ricezione di un messaggio. I timer e il threading offrono agli sviluppatori di applicazioni numerose opzioni per la risoluzione di questo problema. 28

29 ACCESSO AI DATI E INTEGRAZIONE La gestione dei dati costituisce un elemento fondamentale di ogni applicazione. Alcuni dati sono direttamente accessibili dal database, mentre in altri casi può essere necessario accedere ai dati attraverso oggetti business che definiscono regole di business sull'archivio dati. Alcuni dati vengono interamente gestiti all'interno di un'azienda, mentre in altri casi è richiesto l'accesso tramite piattaforme e fornitori diversi. Dati e XML Oltre a tutte queste problematiche, le applicazioni mobili devono essere in grado di gestire i dati utilizzando connessioni casuali. In numerosi casi, la connessione di rete è disponibile solo in modo occasionale e non è mai garantita. Le applicazioni devono accedere ai dati aziendali durante la connessione, ma anche utilizzare archivi dati locali in modo da offrire all'utente un'esperienza coerente quando non è disponibile la connessione di rete. Per soddisfare questa esigenza, in.net Compact Framework è incluso ADO.NET, basato su un modello XML di base, con cui viene concretizzato il principio secondo il quale i dati e il linguaggio XML costituiscono concetti strettamente collegati nell'ambito dello sviluppo con.net Compact Framework. ADO.NET rappresenta un insieme di classi di accesso ai dati in grado di supportare una cache in memoria disconnessa denominata DataSet, nonché provider di dati per SQL Server e SQL Server Windows CE Edition (SQL Server CE). Per semplificare l'interoperabilità con XML e i documenti XML, in ADO.NET viene utilizzato XML come formato di dati nativo. ADO.NET è stato progettato per ambienti con accoppiamento ridotto e supporta API di streaming sia in caso di connessione che in caso di disconnessione. Le classi ADO.NET, in combinazione con le classi XML, forniscono una soluzione di gestione dei dati completa per le applicazioni per Smart Device. DataSet I DataSet costituiscono il principale punto di accesso ai dati nelle applicazioni.net Compact Framework. Possono essere compilati da una vasta gamma di origini, tra cui SQL Server, SQL Server CE e XML, e consentono di gestire facilmente dati da più origini contemporaneamente. Il DataSet è indipendente dall'origine dati e può quindi fornire un modello coerente per la ricerca, l'applicazione di filtri e l'ordinamento dei dati da qualsiasi origine, con o senza connessione. 29

30 Adattatori dati Le classi del provider SQL Server e SQL Server CE contengono adattatori dati per l'interazione con il DataSet. Quando vengono richiesti inizialmente i dati, viene inoltrata una query all'origine dati mediante l'adattatore dati, che quindi compila il DataSet. Una volta compilato, tutte le interazioni con i dati vengono eseguite direttamente nel DataSet senza che siano richiesti percorsi di andata e ritorno per ogni interazione. Nel DataSet viene tenuta traccia delle modifiche in locale, applicando tali modifiche all'origine dati in occasione della successiva connessione tramite l'adattatore dati. Utilizzando una rappresentazione in memoria locale ed evitando l'overhead di percorsi di andata e ritorno con il server è possibile offrire un significativo miglioramento delle prestazioni nei modelli di dati fortemente accoppiati. Il DataSet è in grado di leggere e scrivere dati XML e utilizza il linguaggio XML e il relativo formato di serializzazione e deserializzazione. Questo formato contiene non solo i dati effettivi, ma anche una cronologia completa delle modifiche apportate ai dati, in modo da consentire il passaggio dei DataSet tra istanze delle applicazioni mantenendone l'integrità. Il formato di serializzazione dei DataSet.NET Compact Framework è compatibile con quello di.net Framework, in modo da semplificare l'accesso ai dati tra applicazioni server e per Smart Device. XML Per i casi in cui le applicazioni devono gestire direttamente contenuti XML, in.net Compact Framework vengono fornite classi che implementano il modello DOM (Document Object Model) XML e classi XML di streaming. Il modello DOM XML fornisce alle applicazioni un'avanzata API con struttura ad albero per la lettura e la modifica di contenuti XML. Se le prestazioni rivestono un'importanza critica, le API di streaming XML consentono di fornire una soluzione di dimensioni ridotte e con un utilizzo limitato di risorse per la lettura e la scrittura di dati XML. Provider SQL Server SQL Server rappresenta un archivio dati aziendale ad alte prestazioni. Utilizzando il provider SQL Server di ADO.NET, le applicazioni.net Compact Framework possono eseguire comandi e query direttamente in SQL Server, accedendo sia ai dati che alle stored procedure. Il provider supporta l'accesso basato su cursore a dati in formato di tabella e fornisce supporto completo per l'accesso a risultati in formato XML. Le applicazioni sono in grado di operare direttamente sui dati, nonché di eseguire operazioni di lettura e scrittura dei dati tra SQL Server e un DataSet. L'inserimento dei dati in un DataSet consente di disconnettere l'applicazione da SQL Server e gestire i dati in locale, eseguendo di nuovo la sincronizzazione con il server nel momento desiderato. 30

31 SQL SERVER WINDOWS CE EDITION SQL Server Windows CE Edition consente l'esecuzione di applicazioni per Smart Device completamente indipendenti. Oltre a offrire l'affidabilità e la praticità di un database relazionale nello spazio di memoria ridotto dei dispositivi Smart Device, le funzionalità di SQL Server CE comprendono transazioni nidificate, indici a più colonne, colonne NULL e una vasta gamma di tipi di dati. La sintassi SQL è compatibile con SQL Server e supporta comandi INSERT, UPDATE e DELETE, query SELECT con aggregati, comandi INNER e OUTER JOIN, sottoselezioni e GROUP BY. Oltre a includere importanti funzionalità di database, SQL Server CE offre funzionalità esclusive per i dispositivi mobili, quali il supporto per schede di memoria esterne e la crittografia dei dati a 128 bit per garantire la protezione dei dati. Al momento del coordinamento con un server di dati centrale, in SQL Server CE sono disponibili due soluzioni: l'accesso remoto ai dati e la replica di tipo merge. Accesso remoto ai dati e replica di tipo merge L'accesso remoto ai dati consente a SQL Server CE di ottenere facilmente dati da SQL Server e applicare successivamente sul server le modifiche apportate in locale. L'accesso remoto ai dati rappresenta la soluzione ideale quando i dati sul dispositivo non verranno modificati anche sul server. Per scenari di sincronizzazione più complessi, è necessario coordinare le modifiche ai dati sul dispositivo con le modifiche sul server. A questo scopo, la replica di tipo merge è in grado di interagire con SQL Server in modo da individuare le modifiche su entrambi i sistemi e quindi pubblicare le modifiche in ciascun archivio dati. Questo tipo di replica supporta funzionalità complete di rilevamento e risoluzione dei conflitti. Sia l'accesso remoto ai dati che la replica di tipo merge sono basati su Internet e sull'utilizzo del protocollo HTTP e di Internet Information Services (IIS) per la connessione a SQL Server. Effettuando la connessione tramite IIS, le applicazioni possono usufruire dei servizi di autenticazione e autorizzazione di IIS, nonché accedere a dati protetti da firewall. L'accesso remoto ai dati e la replica di tipo merge possono essere eseguiti su reti sia LAN che WAN (Wide Area Network), utilizzando connessioni cablate e wireless per la comunicazione con SQL Server. È inoltre supportato l'utilizzo della connessione di rete di un desktop mediante l'inserimento del dispositivo nell'alloggiamento. SQL Server CE supporta inoltre la compressione dei dati, che costituisce una funzionalità fondamentale per applicazioni che per la comunicazione potrebbero utilizzare connessioni di rete wireless a banda stretta, se non sono disponibili connessioni con larghezza di banda elevata. Figura 8 Integrazione con SQL Server CE 31

32 COMUNICAZIONI Per generare software completamente connesso è necessario il supporto di comunicazioni affidabili e flessibili. Con.NET Compact Framework, gli sviluppatori possono connettere applicazioni per Smart Device tramite Web service, socket di rete e anche librerie di accesso HTTP. Web service I Web service forniscono un accesso semplice e indipendente dalla piattaforma ai dati e alle funzionalità delle applicazioni. Tramite Web service, le aziende possono fornire funzionalità quali informazioni sui voli, mappe dettagliate, quotazioni azionarie in tempo reale e qualsiasi tipo di dati in un'architettura con accoppiamento ridotto, anche in presenza di firewall. Grazie all'utilizzo di standard aperti, i Web service rappresentano la soluzione ideale per le applicazioni per dispositivi mobili, che possono richiedere il supporto di una vasta gamma di provider di dati e di rete. Microsoft ha effettuato investimenti significativi nelle tecnologie di sviluppo delle applicazioni allo scopo di supportare i Web service, ottenendo una posizione di leadership nel settore riconosciuta dai prestigiosi analisti di Gartner. Figura 9 Magic Quadrant di Gartner: Web service 32

33 .NET Compact Framework fornisce un ambiente avanzato per l'utilizzo di Web service, comprendente il supporto per l'autenticazione e l'autorizzazione. Con Visual Studio.NET, gli sviluppatori possono integrare Web service in applicazioni per Smart Device senza scrivere una singola riga di codice. Figura 10 Integrazione di Web service In Visual Studio.NET, i Web service vengono integrati come oggetti business a cui può essere fatto direttamente riferimento nel codice. Con questo modello, gli sviluppatori possono dedicarsi alla scrittura di regole business per le funzionalità del servizio, anziché scrivere il codice per le comunicazioni di rete o i protocolli dei Web service. Se tuttavia devono intervenire direttamente sul codice di base per la connessione di rete, sono disponibili flessibili librerie di classi in grado di fornire un esteso supporto. Connessioni di rete basate su socket e HTTP In.NET Compact Framework viene fornito un supporto completo per le comunicazioni a livello di socket e HTTP tramite estese librerie di classi, che consentono di integrare facilmente connessioni di rete HTTP, TCP o anche UDP. Per le applicazioni per Smart Device che richiedono l'accesso a server Web, in.net Compact Framework è disponibile un insieme completo e flessibile di oggetti per la creazione di richieste HTTP, comprendente il supporto per cookie, proxy, autenticazione SSL e altre specifiche dei protocolli. 33

34 Per gli sviluppatori che desiderano scrivere applicazioni in grado di utilizzare comunicazioni a livello di socket, in.net Compact Framework vengono fornite classi predefinite per la creazione di client e server TCP e UDP implementabili con poche righe di codice. Per usufruire di una potenza ancora maggiore, gli sviluppatori possono generare applicazioni utilizzando direttamente oggetti Socket, in modo da incapsulare socket non elaborati nel dispositivo Smart Device. 34

35 CLASSI SPECIFICHE DEI DISPOSITIVI Sebbene.NET Compact Framework sia stato progettato come sottoinsieme di.net Framework, per le caratteristiche dei dispositivi Smart Device è necessario un supporto esteso che consenta di sfruttarne al meglio le innovazioni a livello di software e hardware. In numerosi casi, queste funzionalità risultano accessibili mediante classi specifiche di.net Compact Framework, in grado di fornire funzionalità aggiuntive rispetto a.net Framework. Pannello SIP L'aggiunta della classe InputPanel, ad esempio, consente ai programmi di gestire il pannello SIP (Software Input Panel) dei dispositivi. Con questa classe è possibile visualizzare e nascondere il pannello SIP oppure rilevare la modifica manuale dello stato da parte dell'utente. A causa delle limitazioni dello schermo, la possibilità di ottimizzare la visualizzazione delle applicazioni costituisce una funzionalità fondamentale per le applicazioni per Smart Device. Connessioni a infrarossi wireless È inoltre stato aggiunto un insieme di classi per la comunicazione a infrarossi wireless, allo scopo di semplificare lo scambio di informazioni tramite la porta a infrarossi dei dispositivi. Il trasferimento a infrarossi consente di connettere facilmente dispositivi Smart Device a sistemi desktop e altri dispositivi, senza che sia necessario disporre di cavi o componenti hardware di rete aggiuntivi. Interoperabilità con Windows CE In.NET Compact Framework vengono inoltre fornite classi, quali le classi MessageWindow e Message, in grado di semplificare l'interoperabilità con il sistema operativo e altre applicazioni. Queste classi consentono agli sviluppatori di interagire con componenti nativi e sottoscrivere messaggi di Windows. Nella definizione delle classi del sottoinsieme e delle estensioni è stata prestata particolare attenzione allo scopo di garantire agli sviluppatori che conoscono.net Framework la possibilità di utilizzare le proprie competenze ed esperienze in.net Compact Framework. Per un riepilogo delle differenze tra.net Compact Framework e.net Framework, vedere l'appendice C. 35

36 36

37 37

38 CREAZIONE DI "HELLO WORLD" Il modo più efficace per comprendere tutte le potenzialità offerte da Visual Studio.NET e.net Compact Framework consiste nel completare le operazioni eseguite da uno sviluppatore per avviare un progetto per dispositivi Smart Device. Creazione di "Hello World" 1. Il primo passaggio consiste nell'installare Visual Studio.NET Per informazioni dettagliate sui requisiti di sistema di Visual Studio.NET 2003, vedere l'appendice E. 2. Al termine dell'installazione, avviare Visual Studio.NET 2003 facendo clic su Start e quindi scegliendo Programmi (Programs), Microsoft Visual Studio.NET 2003 e infine Microsoft Visual Studio.NET Scegliere Nuovo (New) dal menu File, quindi Progetto (Project). 38

39 4. Nella finestra di dialogo "Nuovo progetto" (New Project) selezionare "Progetti di Visual Basic" (Visual Basic Projects) in Tipi progetto (Project Types), "Applicazione per Smart Device" (Smart Device Application) in Modelli (Templates) e digitare "Hello World" nella casella Nome (Name), quindi scegliere OK. 39

40 5. In "Creazione guidata applicazione per Smart Device" (Smart Device Application Wizard) selezionare "Pocket PC" come piattaforma e "Applicazione Windows" (Windows Application) come tipo di progetto, quindi scegliere OK. In Visual Studio.NET verrà creata una cartella di progetto denominata "HelloWorld", all'interno della cartella "Progetti di Visual Studio" (Visual Studio Projects) in "Documenti" (My Documents). Questa cartella di progetto contiene una shell del progetto che può essere generata e distribuita immediatamente. 40

41 6. Trascinare un pulsante dalla Casella degli strumenti (Toolbox) nella finestra di progettazione Windows Form. 7. Con il nuovo pulsante evidenziato, nella finestra "Proprietà" (Properties) visualizzata nell'angolo inferiore destro dello schermo impostare la proprietà Text su "Press Me". 41

42 8. Fare doppio clic sul pulsante "Press Me" nella finestra di progettazione Windows Form. Verrà creato un gestore dell'evento click del pulsante, contenente il codice che deve essere chiamato quando l'utente fa clic sul pulsante. Private Sub Button1_Click(ByVal sender As System.Object, _ ByVal e As System.EventArgs) _ Handles Button1.Click End Sub 9. Aggiungere la riga in corsivo: Private Sub Button1_Click(ByVal sender As System.Object, _ ByVal e As System.EventArgs) _ Handles Button1.Click End Sub Button1.Text = "Hello World" 42

43 10. Scegliere Avvia (Start) dal menu Debug per generare e distribuire l'applicazione. Nella finestra di dialogo "Distribuisci" (Deploy) selezionare Emulatore Pocket PC (Pocket PC Emulator), quindi scegliere Distribuisci (Deploy). 43

44 Verrà avviato l'emulatore di Pocket PC. Al primo avvio dell'emulatore, verrà installato.net Compact Framework: 44

45 11. Al termine dell'installazione di.net Compact Framework, l'applicazione HelloWorld verrà distribuita ed eseguita da Visual Studio.NET. 12. Passare alla finestra di Visual Studio.NET. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla riga Button1.Text = "Hello World" e scegliere Inserisci punto di interruzione (Insert Breakpoint). Tornare all'emulatore e scegliere il pulsante "Press Me". L'esecuzione verrà interrotta in corrispondenza del punto di interruzione in Visual Studio.NET. 45

46 13. In modalità di debug, in Visual Studio.NET vengono fornite informazioni del runtime pertinenti, quali lo stack delle chiamate, le variabili locali, la memoria allocata per la classe e così via. Gli sviluppatori possono inoltre modificare il contenuto della memoria, ad esempio la proprietà "Text" di "Form1". Proseguendo con l'esecuzione, l'applicazione utilizzerà le nuove variabili assegnate dallo sviluppatore. 46

47 14. Scegliendo Continua (Continue) dal menu Debug verrà eseguita la riga di codice corrente e verrà modificato il testo del pulsante in "Hello World". Passando all'emulatore verrà visualizzato il pulsante aggiornato. 47

48 48

49 49

50 XEROX Panoramica L'azienda: Xerox (http://www.xerox.com/) L'applicazione: gestione delle risorse per l'assistenza sul posto Numero di sviluppatori richiesti per generare l'applicazione: 3 Numero di mesi richiesti per generare l'applicazione: 2 Un servizio di assistenza più tempestivo grazie all'utilizzo di.net Compact Framework per la soluzione mobile di gestione delle risorse Per esonerare il personale del servizio di assistenza dalla necessità di trasportare informazioni su carta da e verso le stampanti e le copiatrici presso i clienti, Xerox Global Services ha generato un'applicazione per Pocket PC in C# utilizzando.net Compact Framework. L'applicazione utilizza SQL Server 2000 Windows CE Edition (SQL Server CE) come archivio dati locale ed esegue la sincronizzazione con un database SQL Server 2000 centrale mediante Web service e regole di business personalizzate. La sincronizzazione può essere eseguita su connessioni wireless oppure utilizzando un alloggiamento. Xerox Global Services ha potuto condividere codice C# tra applicazioni server e mobili, trasferendo facilmente le competenze in C# e Windows Form da.net Framework a.net Compact Framework. Situazione Il personale di Xerox Global Services utilizza un sistema di gestione delle risorse centrale per monitorare tutte le copiatrici e le stampanti di rete per conto dei clienti. Il software tiene traccia di informazioni quali la posizione di ciascuna risorsa, i dati relativi al budget e alla locazione, le funzionalità dei dispositivi e le letture dei contatori. La maggior parte del flusso di lavoro del sistema di gestione delle risorse prevede l'invio di tecnici Xerox per la risoluzione di un problema, l'esecuzione di interventi di manutenzione pianificati, il rifornimento di materiali di consumo o lo spostamento di una risorsa. Questi tecnici si trovano quasi sempre fuori sede. Prima dell'implementazione dell'applicazione mobile non potevano pertanto accedere a tutte le informazioni sulle risorse gestite, contenute in un server SQL Server, a meno di non portarle con sé su carta. Analogamente, non erano in grado di aggiornare le informazioni sulle risorse nel sistema, trovandosi sempre presso le installazioni. Attualmente, i tecnici che operano sul posto portano le informazioni stampate presso le sedi dei clienti, riportano letture dei contatori manoscritte e immettono manualmente le letture nel computer. Questo processo richiede l'esecuzione di numerose operazioni e presenta elevate probabilità di errore. 50

51 "Siamo stati in grado di eseguire il porting di parte del nostro codice C# dall'applicazione desktop all'applicazione mobile, incrementando la nostra produttività. I nostri sviluppatori avevano già familiarità con il linguaggio C# e con Windows Form e hanno appreso l'utilizzo di.net Compact Framework in modo semplice e naturale". Kirk Pothos Responsabile sviluppo software Xerox Global Services Soluzione Dopo avere considerato la possibilità di implementare l'applicazione mobile di gestione delle risorse su Palm OS, Xerox Global Services ha scartato tale opzione e ha scelto Pocket PC. I fattori determinanti sono stati le funzionalità complete offerte da Pocket PC per l'utilizzo in un ambiente aziendale, il supporto di connessioni wireless, le avanzate funzionalità di.net Compact Framework e la praticità dell'infrastruttura di SQL Server CE. Steve Schlonski, direttore del reparto per lo sviluppo di software, ha dichiarato: "Le nostre estensioni mobili per la gestione delle risorse consentono ai tecnici di utilizzare un dispositivo Pocket PC per accedere alle informazioni sulle risorse ed eseguire gli aggiornamenti necessari, senza attendere il termine della giornata e senza dover annotare dati su carta. Utilizzando Pocket PC, i tecnici possono inoltre raccogliere letture dei contatori per le copiatrici non connesse in rete e visualizzare la cronologia degli interventi di assistenza senza che sia necessario telefonare a dei collaboratori o tornare presso la propria sede. I tecnici possono infine utilizzare Pocket PC per ricevere notifiche di avviso per posta elettronica in caso di malfunzionamento dei dispositivi con connessione di rete". L'applicazione utilizza un lettore di codici a barre per acquisire i numeri delle risorse e sfrutta reti wireless , se disponibili, per l'interrogazione delle risorse con connessione di rete e la sincronizzazione con l'applicazione server. Quando non sono disponibili connessioni wireless, l'applicazione può essere utilizzata in modalità disconnessa, eseguendo quindi la sincronizzazione mediante l'inserimento in un alloggiamento. SQL Server CE funge da archivio dati locale del dispositivo mobile. Vantaggi Kirk Pothos, responsabile dello sviluppo di software, ha dichiarato: "Si è rivelato estremamente pratico per noi estendere la nostra applicazione di gestione delle risorse basata su.net ai dispositivi mobili. Siamo stati in grado di eseguire il porting di parte del nostro codice C# dall'applicazione desktop all'applicazione mobile, incrementando la nostra produttività. I nostri sviluppatori avevano già familiarità con il linguaggio C# e con Windows Form e sono passati a.net Compact Framework in modo semplice e naturale. Abbiamo scoperto che la maggior parte delle funzionalità di cui avevamo bisogno era già disponibile in Compact Framework e abbiamo così potuto evitare di implementare servizi personalizzati. Siamo soddisfatti della nostra scelta. 51

Ottimizzazione dello sviluppo software con Microsoft Visual Studio 2008

Ottimizzazione dello sviluppo software con Microsoft Visual Studio 2008 Ottimizzazione dello sviluppo software con Microsoft Visual Studio 2008 White paper Novembre 2007 Per informazioni aggiornate, visitare l indirizzo www.microsoft.com/italy/vstudio È possibile che a questo

Dettagli

Novità di Visual Studio 2008

Novità di Visual Studio 2008 Guida al prodotto Novità di Visual Studio 2008 Introduzione al sistema di sviluppo di Visual Studio Visual Studio Team System 2008 Visual Studio Team System 2008 Team Foundation Server Visual Studio Team

Dettagli

Office 2010 e SharePoint 2010: la produttività aziendale al suo meglio. Scheda informativa

Office 2010 e SharePoint 2010: la produttività aziendale al suo meglio. Scheda informativa Office 2010 e SharePoint 2010: la produttività aziendale al suo meglio Scheda informativa Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze di Microsoft Corporation sugli argomenti

Dettagli

Installazione del software - Sommario

Installazione del software - Sommario Guida introduttiva Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Cluster Windows - Virtual Server CommNet Agent Windows Cluster Windows - Virtual

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

Guida all'amministrazione. BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange. Versione: 4.1 Service Pack: 4

Guida all'amministrazione. BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange. Versione: 4.1 Service Pack: 4 BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange Versione: 4.1 Service Pack: 4 SWD-313211-0911044452-004 Indice 1 Gestione degli account utente... 7 Aggiunta di un account utente... 7 Aggiunta manuale

Dettagli

Xerox SMart esolutions. White Paper sulla protezione

Xerox SMart esolutions. White Paper sulla protezione Xerox SMart esolutions White Paper sulla protezione White Paper su Xerox SMart esolutions La protezione della rete e dei dati è una delle tante sfide che le aziende devono affrontare ogni giorno. Tenendo

Dettagli

Sharp Remote Device Manager Guida all'installazione del software

Sharp Remote Device Manager Guida all'installazione del software Sharp Remote Device Manager Guida all'installazione del software La presente guida spiega come installare il software necessario per utilizzare Sharp Remote Device Manager (nel seguito della presente guida

Dettagli

Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server

Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server La nuova generazione di soluzioni per le piccole imprese Vantaggi per le piccole imprese Progettato per le piccole imprese e commercializzato

Dettagli

Programmabilità di rete con l'infrastruttura Cisco basata sulle applicazioni

Programmabilità di rete con l'infrastruttura Cisco basata sulle applicazioni White paper Programmabilità di rete con l'infrastruttura Cisco basata sulle applicazioni Panoramica Questo documento analizza il supporto alla programmabilità nell'infrastruttura ACI (Application Centric

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

NetSpot Console Manuale dell'utente

NetSpot Console Manuale dell'utente NetSpot Console Manuale dell'utente NetSpot Console Prefazione Questo manuale contiene le descrizioni di tutte le funzioni e delle istruzioni operative per NetSpot Console. Si consiglia di leggerlo con

Dettagli

Soluzioni Windows Embedded per il settore Retail

Soluzioni Windows Embedded per il settore Retail M ANUFACTURING & RETAIL MICROSOFT ENTERPRISE CLUB Disponibile anche sul sito: www.microsoft.com/italy/eclub/ Soluzioni Windows Embedded per il settore Retail Soluzioni Windows Powered per sistemi POS M

Dettagli

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software Guida introduttiva Versione 7.0.0 Software Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Windows Cluster - Virtual Server Abilitatore SNMP CommNet

Dettagli

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete)

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete) Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Client versione 14.2 con licenza di rete. Questo documento è stato

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. KASPERSKY ADMINISTRATION KIT http://it.yourpdfguides.com/dref/5068309

Il tuo manuale d'uso. KASPERSKY ADMINISTRATION KIT http://it.yourpdfguides.com/dref/5068309 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di KASPERSKY ADMINISTRATION KIT. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso

Dettagli

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo)

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo) Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Client versione 14.2 con licenza per utente singolo. Una licenza

Dettagli

One Software JUST CREATE. Software

One Software JUST CREATE. Software JUST CREATE One Le soluzioni software di Omron riducono la complessità offrendo un ambiente integrato che consente agli utenti di progettare un sistema di automazione modulare. Il principio Omron è quello

Dettagli

Servizi remoti Xerox Un passo nella giusta direzione

Servizi remoti Xerox Un passo nella giusta direzione Servizi remoti Xerox Un passo nella giusta direzione Diagnosi dei problemi Valutazione dei dati macchina Problemi e soluzioni Garanzia di protezione del cliente 701P41696 Descrizione generale di Servizi

Dettagli

AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida

AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida Copyright Axis Communications AB Aprile 2005 Rev. 1.0 Numero parte 23794 1 Indice Informazioni sulle normative............................. 3 AXIS Camera

Dettagli

Altiris Carbon Copy. Guida dell'utente

Altiris Carbon Copy. Guida dell'utente Altiris Carbon Copy Guida dell'utente Avviso Le informazioni contenute in questa Guida sono soggette a modifiche senza preavviso. LA ALTIRIS, INC. DECLINA OGNI RESPONSABILITÀ PER EVENTUALI OMISSIONI O

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. LAPLINK EVERYWHERE 4 http://it.yourpdfguides.com/dref/2943205

Il tuo manuale d'uso. LAPLINK EVERYWHERE 4 http://it.yourpdfguides.com/dref/2943205 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di LAPLINK EVERYWHERE 4. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

Supporto Tecnico Clienti Microsoft

Supporto Tecnico Clienti Microsoft Supporto Tecnico Clienti Microsoft Microsoft offre un ampia varietà di servizi di supporto personalizzabili per aziende, partner, professionisti IT, sviluppatori e utenti privati. Le opzioni di supporto

Dettagli

Symantec Network Access Control Guida introduttiva

Symantec Network Access Control Guida introduttiva Symantec Network Access Control Guida introduttiva Symantec Network Access Control Guida introduttiva Il software descritto nel presente manuale viene fornito in conformità a un contratto di licenza e

Dettagli

Un operatore di telefonia mobile accelera il time-to-market per una soluzione di social networking innovativa

Un operatore di telefonia mobile accelera il time-to-market per una soluzione di social networking innovativa Piattaforma Windows Azure Case study sulle soluzioni per i clienti Un operatore di telefonia mobile accelera il time-to-market per una soluzione di social networking innovativa Panoramica Paese o regione:

Dettagli

Archiviazione di e-mail consolidata e affidabile

Archiviazione di e-mail consolidata e affidabile Archiviazione, gestione e rilevazione delle informazioni aziendali strategiche Archiviazione di e-mail consolidata e affidabile Symantec Enterprise Vault, leader di settore nell'archiviazione di e-mail

Dettagli

Novità di Crystal Reports XI

Novità di Crystal Reports XI Introduzione Introduzione Questa sezione offre una panoramica di dettagliata dei componenti, delle funzioni e dei vantaggi forniti dalla versione più recente di Crystal Reports. Alcuni tra i più importanti

Dettagli

Microsoft Dynamics AX 2012 - Informativa sulla privacy

Microsoft Dynamics AX 2012 - Informativa sulla privacy 2012 - Informativa sulla privacy Ultimo aggiornamento: novembre 2012 Microsoft si impegna a proteggere la privacy dei propri utenti, fornendo al tempo stesso software in grado di garantire livelli di prestazioni,

Dettagli

Guida introduttiva di F-Secure PSB

Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Indice generale 3 Sommario Capitolo 1: Introduzione...5 Capitolo 2: Guida introduttiva...7 Creazione di un nuovo account...8 Come

Dettagli

Introduzione a Windows XP Professional Installazione di Windows XP Professional Configurazione e gestione di account utente

Introduzione a Windows XP Professional Installazione di Windows XP Professional Configurazione e gestione di account utente Programma Introduzione a Windows XP Professional Esplorazione delle nuove funzionalità e dei miglioramenti Risoluzione dei problemi mediante Guida in linea e supporto tecnico Gruppi di lavoro e domini

Dettagli

RELAZIONE E COMUNICAZIONE. Sviluppare la gestione delle relazioni con i clienti grazie a:

RELAZIONE E COMUNICAZIONE. Sviluppare la gestione delle relazioni con i clienti grazie a: RELAZIONE E COMUNICAZIONE Sviluppare la gestione delle relazioni con i clienti grazie a: Microsoft Office System 2007 Windows Vista Microsoft Exchange Server 2007 è ancora più potente ed efficace, grazie

Dettagli

Guida all'installazione del software

Guida all'installazione del software SISTEMA MULTIFUNZIONE DIGITALE A COLORI Guida all'installazione del software MODELLO: MX-C310 MX-C311 MX-C380 MX-C381 MX-C400 OPERAZIONI PRELIMINARI ALL'INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE CONFIGURAZIONE IN AMBIENTE

Dettagli

Software della stampante

Software della stampante Software della stampante Informazioni sul software della stampante Il software Epson comprende il software del driver per stampanti ed EPSON Status Monitor 3. Il driver per stampanti è un software che

Dettagli

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers Guida rapida all'installazione 13897290 Installazione di Backup Exec Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Prima dell'installazione

Dettagli

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Se si aggiorna il PC da Windows XP a Windows 7 è necessario eseguire un'installazione personalizzata che non conserva programmi, file o impostazioni. Per questo

Dettagli

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice.

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice. LA CALCOLATRICE La Calcolatrice consente di eseguire addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni. Dispone inoltre delle funzionalità avanzate delle calcolatrici scientifiche e statistiche. È possibile

Dettagli

Tecnologia wireless (solo su alcuni modelli)

Tecnologia wireless (solo su alcuni modelli) Tecnologia wireless (solo su alcuni modelli) Guida per l'utente Copyright 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Bluetooth

Dettagli

Manuale di installazione per i dispositivi fax

Manuale di installazione per i dispositivi fax GFI FAXmaker 14 per Exchange/Lotus/SMTP Manuale di installazione per i dispositivi fax GFI Software Ltd http://www.gfi.com Posta elettronica: info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento

Dettagli

Manuale di Connessione telefonica

Manuale di Connessione telefonica Manuale di Connessione telefonica Copyright 2003 Palm, Inc. Tutti i diritti riservati. Il logo Palm logo e HotSync sono marchi registrati di Palm, Inc. Il logo HotSync e Palm sono marchi di Palm, Inc.

Dettagli

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012 Per WebReporter 2012 Ultimo aggiornamento: 13 settembre, 2012 Indice Installazione dei componenti essenziali... 1 Panoramica... 1 Passo 1 : Abilitare gli Internet Information Services... 1 Passo 2: Eseguire

Dettagli

Approfondimenti tecnici su framework v6.3

Approfondimenti tecnici su framework v6.3 Sito http://www.icu.fitb.eu/ pagina 1 I.C.U. "I See You" Sito...1 Cosa è...3 Cosa fa...3 Alcune funzionalità Base:...3 Alcune funzionalità Avanzate:...3 Personalizzazioni...3 Elenco Moduli base...4 Elenco

Dettagli

ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE DI VIDA CONTENUTO

ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE DI VIDA CONTENUTO VIDA ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE VIDA 2015 CONTENUTO 1 INTRODUZIONE... 3 2 PRIMA DELL'INSTALLAZIONE... 4 2.1 Lista di controllo di pre-installazione... 4 2.2 Prodotti delle terze parti... 4 2.2.1 Adobe

Dettagli

VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida

VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida N109548 Dichiarazione di non responsabilità Le informazioni contenute nella presente pubblicazione sono soggette a modifica senza

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows IBM SPSS Modeler Server può essere installato e configurato per l esecuzione in modalità di analisi distribuita insieme ad altre installazioni

Dettagli

Software per la gestione delle stampanti MarkVision

Software per la gestione delle stampanti MarkVision Software e utilità per stampante 1 Software per la gestione delle stampanti MarkVision In questa sezione viene fornita una breve panoramica sul programma di utilità per stampanti MarkVision e sulle sue

Dettagli

Backup Exec 2012. Guida rapida all'installazione

Backup Exec 2012. Guida rapida all'installazione Backup Exec 2012 Guida rapida all'installazione Installazione Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Elenco di controllo pre-installazione di Backup Exec Esecuzione di un'installazione

Dettagli

CA Business Service Insight

CA Business Service Insight CA Business Service Insight Guida alla Visualizzazione delle relazioni di business 8.2 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità

Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità Sommario Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità... 1 Performance Toolkit... 3 Guida introduttiva al Kit prestazioni... 3 Installazione... 3 Guida introduttiva...

Dettagli

Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in

Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in Informazioni sul copyright 2004 Copyright Hewlett-Packard Development Company, L.P. Sono vietati la riproduzione, l'adattamento e la

Dettagli

GFI Product Manual. ReportPack

GFI Product Manual. ReportPack GFI Product Manual ReportPack http://www.gfi.com info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Salvo se indicato diversamente, le società, i nomi

Dettagli

FileMaker Pro 13. Utilizzo di una Connessione Desktop Remota con FileMaker Pro13

FileMaker Pro 13. Utilizzo di una Connessione Desktop Remota con FileMaker Pro13 FileMaker Pro 13 Utilizzo di una Connessione Desktop Remota con FileMaker Pro13 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054

Dettagli

Parliamo dei vostri clienti. IL CLIENTE AL CENTRO DEL BUSINESS

Parliamo dei vostri clienti. IL CLIENTE AL CENTRO DEL BUSINESS Parliamo dei vostri clienti. IL CLIENTE AL CENTRO DEL BUSINESS L'OBIETTIVO: Fornire una soluzione CRM che soddisfi le vostre specifiche esigenze aiutandovi a costruire rapporti più proficui con i clienti.

Dettagli

Guida all'installazione del software

Guida all'installazione del software MODELLO: MX-C380P STAMPANTE A COLORI DIGITALE Guida all'installazione del software OPERAZIONI PRELIMINARI ALL'INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE INSTALLAZIONE IN UN AMBIENTE WINDOWS INSTALLAZIONE IN UN AMBIENTE

Dettagli

Sistemi operativi e Microsoft Windows

Sistemi operativi e Microsoft Windows Sistemi operativi e Microsoft Windows Sistemi operativi e Microsoft Windows...1 Definizioni di carattere generale...2 Interfaccia...2 Interfaccia Utente...2 Sistema operativo...2 CPU (Central Processing

Dettagli

Microsoft.NET: il futuro di Internet

Microsoft.NET: il futuro di Internet Microsoft.NET: il futuro di Internet Pagina 1 Microsoft.NET: il futuro di Internet White paper a cura di Microsoft Giugno 2000 Microsoft.NET: il futuro di Internet White paper a cura di Microsoft Cenni

Dettagli

Motorola Phone Tools. Guida rapida

Motorola Phone Tools. Guida rapida Motorola Phone Tools Guida rapida Sommario Requisiti minimi...2 Operazioni preliminari all'installazione Motorola Phone Tools...3 Installazione Motorola Phone Tools...4 Installazione e configurazione del

Dettagli

GUIDA DI INSTALLAZIONE. AXIS Camera Station

GUIDA DI INSTALLAZIONE. AXIS Camera Station GUIDA DI INSTALLAZIONE AXIS Camera Station Informazioni su questa guida Questa guida è destinata ad amministratori e utenti di AXIS Camera Station e riguarda la versione 4.0 del software o versioni successive.

Dettagli

FileMaker 12. Guida ODBC e JDBC

FileMaker 12. Guida ODBC e JDBC FileMaker 12 Guida ODBC e JDBC 2004 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker, Inc.

Dettagli

Dell SupportAssist per PC e tablet Guida dell'utente

Dell SupportAssist per PC e tablet Guida dell'utente Dell SupportAssist per PC e tablet Guida dell'utente Messaggi di N.B., Attenzione e Avvertenza N.B.: Un messaggio di N.B. indica informazioni importanti che contribuiscono a migliorare l'utilizzo del computer.

Dettagli

Accesso alle applicazioni protetto. Ovunque.

Accesso alle applicazioni protetto. Ovunque. Scheda tecnica Accesso alle applicazioni protetto. Ovunque. Utenti mobili protetti Nelle organizzazioni odierne, ai responsabili IT viene spesso richiesto di fornire a diversi tipi di utente l'accesso

Dettagli

Motorola Phone Tools. Guida rapida

Motorola Phone Tools. Guida rapida Motorola Phone Tools Guida rapida Contenuto Requisiti minimi... 2 Operazioni preliminari all'installazione Motorola Phone Tools... 3 Installazione Motorola Phone Tools... 4 Installazione e configurazione

Dettagli

NOTE DI RILASCIO. Note di rilascio P/N 302-001-430 REV 01. EMC GeoDrive for Windows Versione 1.3. 17 ottobre 2014

NOTE DI RILASCIO. Note di rilascio P/N 302-001-430 REV 01. EMC GeoDrive for Windows Versione 1.3. 17 ottobre 2014 NOTE DI RILASCIO EMC GeoDrive for Windows Versione 1.3 Note di rilascio P/N 302-001-430 REV 01 17 ottobre 2014 Queste Note di rilascio contengono ulteriori informazioni su questa versione di GeoDrive.

Dettagli

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 2010 Guida rapida all'installazione 20047221 Installazione di Backup Exec Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Prima dell'installazione Informazioni sull'account

Dettagli

USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000

USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000 VERITAS StorageCentral 1 USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000 1. Panoramica di StorageCentral...3 2. StorageCentral riduce il costo totale di proprietà per lo storage di Windows...3 3. Panoramica

Dettagli

A.1 Congurazione dell'ambiente di sviluppo

A.1 Congurazione dell'ambiente di sviluppo Appendice A Hardware e Software A.1 Congurazione dell'ambiente di sviluppo Per ottenere una piattaforma di sviluppo che funzioni in maniera adeguata è necessario eseguire l'installazione di diversi tool

Dettagli

Guida di installazione per PC Suite

Guida di installazione per PC Suite Guida di installazione per PC Suite Il manuale d uso elettronico viene rilasciato subordinatamente a: Termini e condizioni dei manuali Nokia del 7 giugno 1998 ( Nokia User s Guides Terms and Conditions,

Dettagli

hottimo procedura di installazione

hottimo procedura di installazione hottimo procedura di installazione LATO SERVER Per un corretto funzionamento di hottimo è necessario in primis installare all interno del server, Microsoft Sql Server 2008 (Versione minima Express Edition)

Dettagli

Symantec Backup Exec.cloud

Symantec Backup Exec.cloud Protezione automatica, continua e sicura con il backup dei dati nel cloud o tramite un approccio ibrido che combina il backup on-premise e basato sul cloud. Data-sheet: Symantec.cloud Solo il 21% delle

Dettagli

Professional IS / Standard. Manuale per l utente

Professional IS / Standard. Manuale per l utente Professional IS / Standard Manuale per l utente 1 2 3 4 5 Verifica preliminare Accesso e uscita Visualizzazione delle informazioni sui dispositivi Download e installazione dei pacchetti Appendice Leggere

Dettagli

Istruzioni per l uso. (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems. Installazione. Sommario.

Istruzioni per l uso. (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems. Installazione. Sommario. Istruzioni per l uso (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems N. modello DP-800E / 800P / 806P Installazione Sommario Installazione Installazione del driver di

Dettagli

Sharpdesk V3.3. Guida all installazione push per l amministratore di sistema Versione 3.3.03

Sharpdesk V3.3. Guida all installazione push per l amministratore di sistema Versione 3.3.03 Sharpdesk V3.3 Guida all installazione push per l amministratore di sistema Versione 3.3.03 Copyright 2000-2009 di SHARP CORPORATION. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione, l adattamento

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Gateway Web Client. Versione 5.6

Manuale utente di Avigilon Gateway Web Client. Versione 5.6 Manuale utente di Avigilon Gateway Web Client Versione 5.6 2006-2015 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene concessa in

Dettagli

Guida all'utilizzo del kit di preinstallazione OEM (OPK) per Microsoft Office System 2007

Guida all'utilizzo del kit di preinstallazione OEM (OPK) per Microsoft Office System 2007 Guida all'utilizzo del kit di preinstallazione OEM (OPK) per Microsoft Office System 2007 Abstract: il kit di preinstallazione OEM (OPK) per Microsoft Office System 2007 fornisce agli OEM indicazioni su

Dettagli

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows *

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Guida GESTIONE SISTEMI www.novell.com Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft Windows Indice: 2..... Benvenuti

Dettagli

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press. Guida introduttiva

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press. Guida introduttiva Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press Guida introduttiva 2011 Electronics For Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente

Dettagli

Monitor Wall 4.0. Manuale d'installazione ed operativo

Monitor Wall 4.0. Manuale d'installazione ed operativo Monitor Wall 4.0 it Manuale d'installazione ed operativo Monitor Wall 4.0 Sommario it 3 Sommario 1 Introduzione 4 1.1 Informazioni sul manuale 4 1.2 Convenzioni utilizzate nel manuale 4 1.3 Requisiti

Dettagli

Guida all'installazione

Guida all'installazione Istruzioni per l'uso Guida all'installazione 1 Prima dell'installazione 2 Installazione 3 Avvio/Chiusura Si raccomanda di leggere con attenzione il presente manuale prima di utilizzare il prodotto e di

Dettagli

GFI LANguard 9. Guida introduttiva. A cura di GFI Software Ltd.

GFI LANguard 9. Guida introduttiva. A cura di GFI Software Ltd. GFI LANguard 9 Guida introduttiva A cura di GFI Software Ltd. http://www.gfi.com E-mail: info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Salvo se

Dettagli

Guida introduttiva al Kit Internet per cellulari Palm

Guida introduttiva al Kit Internet per cellulari Palm Guida introduttiva al Kit Internet per cellulari Palm Copyright Copyright 2000 Palm, Inc. o consociate. Tutti i diritti riservati. Graffiti, HotSync, PalmModem, Palm.Net e Palm OS sono marchi di fabbrica

Dettagli

Guida rapida a Laplink Everywhere 4

Guida rapida a Laplink Everywhere 4 Guida rapida a Laplink Everywhere 4 081005 Come contattare Laplink Software Per sottoporre domande o problemi di carattere tecnico, visitare il sito: www.laplink.com/it/support/individual.asp Per altre

Dettagli

unità di misura usata in informatica

unità di misura usata in informatica APPUNTI PER UTILIZZARE WINDOWS SENZA PROBLEMI a cura del direttore amm.vo dott. Nicola Basile glossario minimo : terminologia significato Bit unità di misura usata in informatica byte Otto bit Kilobyte

Dettagli

Versione 1.0 gennaio 2011. Xerox Phaser 3635MFP Extensible Interface Platform

Versione 1.0 gennaio 2011. Xerox Phaser 3635MFP Extensible Interface Platform Versione 1.0 gennaio 2011 Xerox Phaser 3635MFP 2011 Xerox Corporation. XEROX e XEROX and Design sono marchi di Xerox Corporation negli Stati Uniti e/o in altri paesi. Questo documento è soggetto a modifiche

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Control Center Server. Versione 5.6

Manuale utente di Avigilon Control Center Server. Versione 5.6 Manuale utente di Avigilon Control Center Server Versione 5.6 2006-2015 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene concessa

Dettagli

Capitolo 1 Introduzione a Gambas

Capitolo 1 Introduzione a Gambas Capitolo 1 Introduzione a Gambas Gambas è stato creato inizialmente da Benoit Minisini, un residente della periferia di Parigi. Secondo Benoit, Gambas è un linguaggio Basic con estensioni per la programmazione

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida alla configurazione dell'installazione in rete

FileMaker Server 13. Guida alla configurazione dell'installazione in rete FileMaker Server 13 Guida alla configurazione dell'installazione in rete 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati

Dettagli

KASPERSKY SECURITY FOR BUSINESS

KASPERSKY SECURITY FOR BUSINESS SECURITY FOR BUSINESS Le nostre tecnologie perfettamente interoperabili Core Select Advanced Total Gestita tramite Security Center Disponibile in una soluzione mirata Firewall Controllo Controllo Dispositivi

Dettagli

Redatto da: Alfredo Scacchi Marco Vitulli

Redatto da: Alfredo Scacchi Marco Vitulli AxSync e AxSynClient Acquisizione Dati PDA Manuale di Installazione, Configurazione e Gestione Redatto da: Alfredo Scacchi Marco Vitulli Sommario Sommario 2 Introduzione 3 Requisiti 4 Hardware Consigliato

Dettagli

Arcserve Cloud. Guida introduttiva ad Arcserve Cloud

Arcserve Cloud. Guida introduttiva ad Arcserve Cloud Arcserve Cloud Guida introduttiva ad Arcserve Cloud La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata come

Dettagli

Sme.UP Web Application

Sme.UP Web Application Sme.UP Web Application Web Application Web.UP Una interfaccia web per i vostri dati gestionali Il modulo applicativo Web.UP fornisce al progettista di siti Internet una serie di potenti strumenti per l'integrazione

Dettagli

ADOBE FLASH PLAYER 10.3 Pannello di controllo nativo

ADOBE FLASH PLAYER 10.3 Pannello di controllo nativo ADOBE FLASH PLAYER 10.3 Pannello di controllo nativo Note legali Note legali Per consultare le note legali, vedete http://help.adobe.com/it_it/legalnotices/index.html. iii Sommario Memorizzazione.......................................................................................................

Dettagli

Windows SteadyState?

Windows SteadyState? Domande tecniche frequenti relative a Windows SteadyState Domande di carattere generale È possibile installare Windows SteadyState su un computer a 64 bit? Windows SteadyState è stato progettato per funzionare

Dettagli

Visual Web Developer 2005 Express Edition

Visual Web Developer 2005 Express Edition Visual Web Developer 2005 Express Edition In questa breve presentazione vengono illustrate le funzionalità del software, oltre a tutte le attività che è possibile realizzare grazie alla nuova versione

Dettagli

SMART Sync 2010 per sistemi operativi Windows

SMART Sync 2010 per sistemi operativi Windows P E N S A P R I M A D I S T A M P A R E Note sulla versione SMART Sync 2010 per sistemi operativi Windows Informazioni sulle note sulla versione Le presenti note sulla versione riepilogano le modifiche

Dettagli