Anno 10 Numero 39 GENNAIO - APRILE Periodico di informazione di Arco Spedizioni Spa

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Anno 10 Numero 39 GENNAIO - APRILE 2010. Periodico di informazione di Arco Spedizioni Spa"

Transcript

1 Anno 10 Numero 39 GENNAIO - APRILE 2010 Periodico di informazione di Arco Spedizioni Spa SOMMARIO Trend. La scommessa dell Ultimo miglio Servizi. I plus dei Servizi Espresso Rete. Tra logistica e spedizioni ADR. L Accordo ADR 2009 è obbligatorio Rete. 60 Filiali in tutta Italia

2 TREND La scommessa dell Ultimo miglio 2 La circolazione delle merci è da tempo oggetto di numerose analisi e attenti studi che coinvolgono le diverse modalità. In tutte le indagini la strada è considerata la soluzione ottimale per coprire l Ultimo miglio. Cos è l Ultimo miglio? Per chi ancora non lo sapesse è il tratto finale di un trasporto, i pochi chilometri che devono per forza essere personalizzati sulle esigenze della singola consegna. Tutta l organizzazione precedente, sia che si tratti di un trasporto intercontinentale o regionale, si sviluppa su tratte comuni che, a seconda delle infrastrutture presenti o dell organizzazione del singolo spedizioniere, possono fare ricorso anche a diverse modalità. Ma per l ultimo tratto, l Ultimo miglio per l appunto, non si può prescindere dalla strada e dal trasporto su gomma. Ma questo non è suffi- ciente a garantire un servizio efficiente e soprattutto puntuale, a monte deve esserci una struttura e un organizzazione tale da prevedere tutto e pianificare ogni fase del trasporto. La ricerca continua dell ottimizzazione dei costi e delle risorse, l esigenza di contenere il più possibile l impatto ambientale, sia in termini di emissioni ma anche del numero di veicoli circolanti, ha sviluppato un processo virtuoso volto a studiare al meglio ogni singola fase del trasporto. Su questo fronte, soprattutto sulle lunghe tratte, sono state prese in considerazione diverse modalità alternative al tra-

3 sporto su strada. Il treno in primis, ma anche nave e aereo, possono essere delle valide soluzioni, ma mai delle alternative totali. In Italia questa considerazione è ulteriormente svuotata di ogni reale possibilità di concretizzare qualsiasi progetto dalla atavica carenza delle infrastrutture nazionali. Se infatti le strade sono al limite del tracollo come capacità, e su molte tratte sono proprio insufficienti, la realtà è ancora più grave se si analizzano le infrastrutture ferroviarie, per non parlare di quelle portuali e aeroportuali. Soprattutto per queste ultime due è proprio la mancanza di collegamenti con la rotaia e la strada a condannarle a un ruolo del tutto marginale nella scelta della soluzione di trasporto. La gomma resta il vettore privilegiato anche sulle lunghe tratte, in Italia con una piccola percentuale in più rispetto alla media europea, ma solo di pochi punti. La conferma che il camion è anche la modalità di gran lunga più efficiente. È chiaro che un processo virtuoso dovrebbe puntare a un riequilibrio fra le diverse modalità, ma questo non può prescindere da ingenti investimenti infrastrutturali che al momento non sembrano molto prossimi. Da qui la scelta di Arco Spedizioni di puntare sulla modalità strada, attualmente la più efficiente, dotandola di una struttura di Filiali che possano garantire un capillare presidio del territorio e, soprattutto, una pianificazione in grado di ottimizzare ogni singola spedizione. È proprio partendo dalla complessa organizzazione che il concetto di Ultimo miglio deve essere tenuto in grande considerazione, sono infatti i pochi chilometri che ogni consegna (ma anche ogni presa) richiede specificamente per le sue esigenze che devono essere studiati e pianificati nei minimi particolari, perché le variabili sono veramente tante. Accesso ai centri storici o a zone a traffico limitato, orari di consegna o di ritiro rigidi, recapiti lontani dalle grandi arterie di traffico o in località disagiate, sono solo alcune delle variabili che si devono affrontare per garantire che l Ultimo miglio sia coperto senza problemi e la consegna sia portata a termine con successo. L esempio è sempre lo stesso, ma non per questo ha perso la sua validità: se tutte le mattine siamo abituati al cappuccino e alla brioche, magari al bar in pieno centro storico, è perché qualcuno ha portata per tempo il latte fresco e la pasticceria la mattina prima dell apertura. Lo stesso vale per la verdura fresca al supermercato o per i vini nei ristoranti, ma anche per i particolari meccanici che si lavorano in fabbrica, gli utensili, le materie prime. Non sempre siamo abituati a pensare quanto lavoro c è dietro a tutto questo, mentre in Arco è uno degli aspetti più curati. Proprio per questo sono stati predisposti una serie di servizi che consentono di determinare all atto della richiesta specifici orari di ritiro e di consegna, per esempio per i ristoranti che non sono aperti tutto il giorno e hanno la necessità di ricevere la merce in tempo, prima dell arrivo dei clienti. È solo un esempio, ma sottolinea la volontà di Arco Spedizioni di rispondere a tutte le singole esigenze dei suoi clienti. Del resto è proprio nell Ultimo miglio che avviene l unico contatto personale tra il personale Arco e il committente o il destinatario, il resto è affidato alle interfaccia elettroniche di comunicazione, siano queste Internet, telefono o fax. Quindi curare in modo particolare questo aspetto non è solo un elemento di efficienza e di rigore del servizio, ma anche un atto di rispetto nei confronti del cliente. Da sempre, e non solo nell Ultimo miglio, al centro delle attenzioni di Arco Spedizioni. 3

4 SERVIZI I plus dei Servizi Espresso 4 Le spedizioni espresso costituiscono uno dei punti di forza dell offerta Arco. La loro gestione impone una pianificazione mirata che esalta la qualità del servizio. La prassi è semplice a raccontarsi quanto complessa a gestirsi. «Per ordinare una presa che dovrà essere consegnata il giorno seguente - spiega Sergio Abbiati, Responsabile Servizio Espresso Arco -, tutto parte dal mandato del cliente che può essere telefonico, via mail o fax. Da lì si attiva la procedura che porterà nel 95% dei casi al ritiro in giornata e alla consegna al destinatario il giorno seguente. Detto così può sembrare molto semplice, ma in realtà a garantire che tutto questo venga rispettato concorrono una serie di azioni che coinvolgono diversi uffici e gli autisti e che devono svolgersi in un perfetto coordinamento, per non rischiare che tutto possa incepparsi. La consegna è garantita in 24 ore per la quasi totalità del territorio nazionale, con l unica eccezione di alcune zone disagiate e delle isole dove garantiamo la consegna in 72 ore, anche se spesso riusciamo a portarla a termine in 48. Tempi un po superiori sono anche richiesti nel caso di debba predisporre un trasporto specifico come, per esempio, nel caso di macchinari a vista che non possono essere caricati nei cassoni telonati ma richiedono un veicolo specifico che va predisposto; questo solitamente richiede un giorno in più per valutare la tipologia della spedizione e approntare le soluzioni migliori. Stesso discorso per alcune zone disagiate come, per esempio, alcuni paesi dell Appennino o delle Alpi, difficili da raggiungere soprattutto nella stagione invernale. A parte queste eccezioni, però Arco è sempre in grado di mantenere i tempi di consegna promessi, oltre il 70% delle consegne è portato a termine entro le ore e la percentuale delle consegne andate a buon fine nelle 24 ore è di oltre il 95%, un dato che si commenta da solo». Per meglio comprendere il lavoro e l organizzazione che garantisce tempi di consegna così rapidi proviamo a raccontare tutto quanto si muove alle spalle di una spedizione espressa. «La richiesta del committente citata precedentemente - prosegue Abbiati -, genera, oltre alla defini-

5 zione delle modalità della presa, l istituzione della pratica e quindi il suo passaggio all Ufficio operativo e all autista. Contemporaneamente sono allertati gli uffici della filiale interessata alla presa e di quella coinvolta dalla consegna. Grazie alla struttura della rete Arco, con hub operativi in varie regioni, non necessariamente la spedizione deve transitare dalla sede di Monza e questo velocizza notevolmente le operazioni. Dalla fase di registrazione tutte le varie realtà che cooperano per l esecuzione della spedizione sono collegate attraverso la linea informatica che diventa fondamentale perché tutti siano a conoscenza di ogni particolare: tipologia della merce, eventuali problematiche di consegna o di ritiro. Contemporaneamente questo consente, attraverso il tracking online, al committente di seguire le diverse fasi della spedizione e di sapere quando la consegna è avvenuta. «È importante ricordare - conclude Abbiati - che i servizi espresso sono utilizzati anche per quelle occasioni nelle quali, anche se la consegna non è urgentissima, questa deve però essere effettuata a orari molto precisi che impongono un organizzazione specifica. Per quanto riguarda il grado di apprezzamento di questo servizio, sono ancora i numeri a parlare per noi. Se nel 2005 erano un centinaio le consegne espresso effettuate in una giornata, adesso siamo sistematicamente a quota 400 e il trend è in continua crescita». I Servizi Espresso in breve Le fasi - mandato del cliente ( o fax di richiesta servizio) - battitura del ritiro (inserimento a terminale della presa contraddistinta da nota prioritaria) - assegnazione all autista (uso di mezzi che facilitano la gestione del servizio espresso) - registrazione ddt (inserimento bolle) da questo preciso istante attraverso la linea informatica che diventa fondamentale per la corretta esecuzione del trasporto, si riesce a dare alla clientela informazioni in tempo reale nonché informazioni su eventuali problematiche della spedizione. - carico sulle linee di partenza (posizionamento vantaggioso della merce sugli automezzi, in modo da snellire le operazioni di scarico e reperimento merci a destino) - scarico e consegna (la lista espressi in arrivo aiuta tutte le filiali a preparare e gestire al meglio le richieste dei clienti) Altri servizi particolari dell Ufficio Espressi - consegne in orari precisi - ausilio di particolari mezzi - consegne in giorni festivi - servizi special e/o dedicati (ritiro e consegna nello stesso giorno)

6 RETE Tra Logistica e Spedizioni 6 Non conosce soste l intenso programma di sviluppo in tutta Italia della rete di filiali Arco che si articola su due fronti: i servizi di distribuzione e i magazzini. La logistica integrata è ormai inscindibile dai servizi di trasporto. Il futuro vede sempre più uno stretto connubio tra queste due fondamentali anime del mondo della movimentazione e gestione delle merci. Arco se ne è accorta da tempo e infatti gli oltre 117 mila mq di magazzini, tra la sede centrale di Monza e quelli delle filiali, sparsi su tutto il territorio nazionale sono un dato che meglio di ogni altro sottolinea questa scelta strategica. «Oggi lo sviluppo della nostra rete non può prescindere da questa doppia valenza - spiega Mauro Uboldi, Responsabile Arco Relazioni istituzionali e patrimonio -, non è più pensabile offrire un servizio di trasporto senza dotarlo di un offerta logistica, che molto spesso ne costituisce il naturale completamento e può essere un elemento determinante per avviare nuovi e costruttivi rapporti di collaborazione con i clienti. Per questo in tutti i più recenti insediamenti l area dedicata ai magazzini ha assunto delle dimensioni di tutto rispetto e non solo per la gestione delle merci in transito. Anche nelle due più recenti filiali che stiamo attivando, Roma 2 e Ferrara, abbiamo rispettato questa impostazione e una delle motivazioni principali che ha portato alla loro nascita è stato proprio questo virtuoso connubio».

7 Roma 2 Raddoppia la presenza Arco Spedizione nella capitale con un nuovo insediamento che si affianca a quello già esistente. La sede di via Pieve Torina, in zona Tiburtina all interno del Grande raccordo anulare, sarà destinata alle attività di distribuzione e raccolta sulla città, grazie alla sua posizione privilegiata che garantisce un acceso più rapido al centro. La nuova struttura si trova invece all esterno del Raccordo anulare e quindi è stata individuata come ottimale per svolgere l importante funzione di hub per tutto il Centro-Sud. Sarà infatti facilmente raggiungibile dalle autostrade e i camion potranno riprendere più rapidamente il loro tragitto rispetto alla precedente soluzione, quando dovevano superare la congestionata circonvallazione di Roma. Il nuovo stabile è sempre situato nella zona della via Tiburtina e si presenta con una ribalta doppio fronte. Il capannone propriamente detto è costituito da un magazzino di circa mq, a cui si aggiungono oltre 200 mq per uffici e servizi. All esterno, protetti da una tettoia, ci sono altri 970 mq coperti e l area scoperta è costituita da altri 6 mila mq. Il tutto è completato da 18 portoni singoli per ciascun lato, dei quali 30 utilizzabili per le operazioni di carico e scarico. Quando l hub sarà a pieno regime diventerà strategico nella gestione e organizzazione delle linee in partenza per il Centro e Sud Italia e per le isole, mentre gli oltre 4 mila mq di magazzino consentiranno di dedicare uno spazio importante anche alle attività logistiche. Ferrara Molto specialistico e caratterizzato da alti standard qualitativi è l insediamento che è in via di realizzazione a Ferrara, in località Casaglia, a pochi chilometri dal casello di Ferrara Nord. Si tratta di un fabbricato che risponderà alla restrittive norme richieste dalla legge 334/99, comunemente conosciuta come Legge Seveso, quindi dotato di alta resistenza al fuoco delle strutture, vasche con contenimento ed elevato standard dei presidi antincendio. Tutte caratteristiche che consentiranno a questa struttura di affiancarsi a quella simile già operativa al Blocco 4.4 presso l interporto di Bologna e che si propone come la soluzione ideale e nel pieno rispetto delle normative per lo stoccaggio di merci pericolose, in particolare fitofarmaci. La vocazione logistica è infatti quella preponderante in questa struttura di 10 mila mq dei quali circa mille saranno comunque destinati alle attività di corrieristiche. Infatti la Filiale di Ferrara avrà anche il compito di rendere ancora più fitta la rete Arco in un area che finora era gestita dalla filiale di Bologna. L obiettivo è quindi duplice: da un lato avere una presenza diretta in un area ricca di attività industriali e agricole, dall altro dotarsi di una struttura logistica estremamente specializzata per dare ulteriore impulso alla specializzazione di Arco Spedizioni nel trasporto e nello stoccaggio di merci pericolose. 7

8 ADR L accordo ADR 2009 è L Accordo ADR edizione 2009 è obbligatorio anche in Italia. FlashPoint illustra le ultime novità. È stata recepita la Direttiva 2008/68/CE, con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale del Decreto Legislativo 27 gennaio 2010, n. 35, a partire dal 12 marzo 2010 le disposizioni previste dall Accordo ADR edizione 2009 sono diventate cogenti anche per i trasporti nazionali, oltre che internazionali. Ciò ha consentito di uniformare le prassi e procedure utilizzate per la spedizione di merci pericolose, di agevolare le verifiche da parte degli organi di controllo nonché di mettersi al passo con quanto previsto dalle Direttive europee. Vediamo in sintesi quali sono le principali novità concernenti la documentazione di trasporto, da osservare adesso anche per spedizioni su tratte nazionali, in virtù dell entrata in vigore del decreto suddetto. Paragrafo Documento di trasporto Nella nuova edizione dell ADR sono state modificate alcune disposizioni previste per il Documento di trasporto: Deve essere inserito il codice di

9 obbligatorio restrizione in galleria in lettere maiuscole e tra parentesi subito dopo l indicazione del gruppo di imballaggio; Esempio: UN 1098 Alcol Allilico, 6.1(3), I (C/D) A tal proposito si segnala però che è possibile non indicare il codice di restrizione in galleria qualora si conosca in anticipo che il trasporto non passerà per una galleria alla quale si applicano restrizioni al passaggio di veicoli trasportanti merci pericolose. Per quanto riguarda l obbligo di classificazione delle gallerie, ciascuna Parte Contraente avrebbe dovuto provvedere a classificare le gallerie sul proprio territorio secondo le disposizioni riportate al Paragrafo entro il 31 dicembre Purtroppo al momento tale classificazione in Italia non è stata ancora effettuata, mentre in altri Paesi europei è stata effettuata soltanto per alcuni tunnel. Nel caso di spedizioni in esenzione secondo l non è più obbligatorio riportare nel documento di trasporto la frase Quantità non superiori ai limiti di esenzione prescritti al Paragrafo Istruzioni Scritte Sono state modificate le Istruzioni Scritte (Tremcards) che adesso prevedono un modello unico disponibile nell ADR, che può essere utilizzato per tutte le merci pericolose. Tale documento deve essere consegnato dal trasportatore all equipaggio del veicolo prima della partenza, in una lingua o lingue che ogni membro possa leggere o comprendere. Non è più necessario consegnare le Istruzioni Scritte in tutte le lingue dei paesi attraversati e in quella del paese di destinazione. Si sottolinea che, mentre nell edizione 2007 dell Accordo ADR la responsabilità della consegna delle Istruzioni Scrit- te era in capo allo speditore, con l edizione attuale tale responsabilità grava in capo al trasportatore, mentre lo speditore deve continuare a svolgere un azione di verifica ed eventualmente di segnalazione al trasportatore sullo stato di conformità del veicolo/equipaggio a cui affida le proprie merci pericolose. Fermi alla circolazione Riportiamo le limitazioni alla circolazione dei veicoli industriali fissate dalla Autorità competenti, così da consentire ai clienti di organizzare al meglio le proprie spedizioni. Maggio: tutte le domeniche dalle 8.00 alle 22.00; sabato 1 e sabato 29 dalle 8.00 alle Giugno: tutte le domeniche dalle 7.00 alle 24.00; mercoledì 2 e sabato 26 dalle 7.00 alle Luglio: tutte le domeniche dalle 7.00 alle 24.00; tutti i sabati dalle 7.00 alle 23.00; venerdì 30 dalle alle Agosto: tutte le domeniche dalle 7.00 alle 24.00; tutti i sabati dalle 7.00 alle 23.00; venerdì 6 e venerdì 13 dalle alle

10 RETE Alessandria-Solero, S.S. 10 km 83,5, Z.I., 15029, tel , fax , Ancona-Osimo, Via A. Merloni, Z.I. G. Agnelli, Lotto 7, Fraz. Osimo Stazione, 60027, tel , fax , Arezzo-Castelfranco di Sopra, Loc. Botriolo Snc, 52020, tel , fax , Arezzo-Sansepolcro, Via Casa Prato, Z.I. Santa Fiora, 52037, tel , fax , Ascoli Piceno-Monteprandone, CLO Marconi, Loc. Sant Anna, pad. 7, 63033, tel , fax , Bari-Modugno, S.S. 98 km 79, 385, 70026, tel fax Bergamo-Verdellino, Via Berlino 26, Loc. Zingonia, 24049, tel , fax , Biella-Verrone, S.S. Trossi 31, Reg. Borrianina, 13871, tel , fax , Bologna-Bentivoglio, Interporto blocco 2.2, unità A-B-C, 40010, tel , fax , Bologna-Bentivoglio, Interporto blocco 3.2, unità A-B-C, 40010, tel , fax , Bologna Bentivoglio Arco Logistica Srl, Interporto blocco 4.4, 40010, tel , fax , Bolzano-Laives, Via Nobel 2, 39055, tel , fax , Brescia-Roncadelle, Via Mattei 21/23, 25030, tel , fax , Como-Montano Lucino, Via Manzoni 19, 22070, tel , fax , Cuneo-Bra, Via Tetti Milanesi 1/B, Fraz. Bandito, 12042, tel , fax , 10 Firenze-Calenzano, Via del Pratignone, 38/40, 50041, tel , fax , Forlì, via Antico Aquedotto 19, int. 4.5, 47122, tel , fax , Frosinone, Via Vado La Lena 30, 03100, tel , fax , Genova-Bolzaneto, Via Bruzzo 20, 16162, tel , fax , Imperia, Via M. Caprile s.n., 18100, tel , fax , La Spezia-S. Stefano di Magra, Via Casale, Loc. Vincinella, 19037, tel , fax , Livorno, Via Padre Nicola Magri 41/D, Z.I. Picchianti, 57121, tel , fax , Lucca-Capannori, Via Pesciatina 165, Fraz. Lunata, 55012, tel , fax , Macerata-Civitanova Marche, Z.I. A Interporto, via Gobetti - Ed. 2 int. A, 62012, tel , fax , Milano, Via Pedroni 15, 20100, tel , fax , Modena, Via Mare Adriatico 195, 41100, tel , fax , Monza, Via Buonarroti 203, 20052, tel , fax , Monza Depositi, Via Lorenzetti 15, 20052, tel , fax , Napoli-Casoria, Via Capri s.n., Loc. Cittadella, 80026, tel , fax , Novara, Centro interportuale Merci, via C. Panseri 100, 28100, tel , fax , Padova, Via Inghilterra 16, Cittadella della Logistica, box B1, 35127, tel , fax , Parma-Fontevivo, Via Vienna 9, Loc. Interporto Cepim, 43010, tel , fax ,

11 Pavia-Garlasco, Via Edison snc, 27026, tel , fax , Perugia, Via Piermarini 8/10, Z.I. S. Andrea delle Fratte, 06132, tel , fax , Pescara-Chieti Scalo, Via M. Turchi 20, 66100, tel , fax , Piacenza, Via Liguria 13, 29100, tel , fax , Pordenone, Interporto Centro Ingrosso, Settore G/5-4, 33170, tel , fax , Rapallo, loc. San Pietro di Novella, via San Pietro 103, 16035, tel , fax , Ravenna-Bagnacavallo, Via Cà del Vento 22, 48012, tel , fax , Reggio Emilia, Zona Industriale Mancasale, Via Napoli 38, 42124, tel , fax , Rimini-Sant'Arcangelo, Via Trasversale Marecchia 777, 47822, tel , fax , Roma, Via Pieve Torina 101, ang. Via Scorticabove, 00156, tel , fax , Roma-Pomezia, Via Pontina Km , 00040, tel , fax , Rovigo, Viale delle Industrie 55, Unità 5 interporto, 45100, tel , fax , Savona-Quiliano, Via Privata Briano snc, 17040, tel , fax , Terni, Via Vanzetti 41, tel , fax , Torino-Rivoli, Interporto S.I.T.O., X Strada 56, Mag. Nord 30, 10098, tel , fax , Trento-Gardolo, Interporto Doganale di Trento, Loc. Roncafort, via Innsbruck 18, 38014, tel , fax , Treviso, Via dei Da Prata 1, 31100, tel , fax , Treviso 2, Via Everardo 2, 31100, tel , fax , Trieste, Via Valmaura 14, 34100, tel , fax , Udine-Campoformido, Via Cussignacco 150, 33030, tel , fax , Varese-Gallarate, Via Vaschi 15, 21013, tel , fax , Venezia-Marghera, Via Malcontenta 26 int. 3, Loc. Marghera Malcontenta, 30175, tel , fax , Verbania-Fondotoce, Via dell Informatica snc, 28924, artel , fax , Verona-Lugagnano di Sona, Via dell Industria 30, 37060, tel , fax , Verona-Sommacampagna, Via Edison 23, Loc. Caselle, 37066, tel , fax , Vicenza, Via Btg Val Leogra 168, 36100, tel , fax , 60 Filiali: una rete capillare PROSSIME APERTURE Ferrara-Casaglia, Strada d'accesso alla Lottizzazione Sipro, vic. Via Eridano, Roma 2, Via Leofreni 45, DISTRIBUTORI ESCLUSIVI Caserta-Marcianise, Via Consortile, Z.I. Asi Sud, 81025, tel , fax Catania, Contrada Bicocca S.P. 55 s.n., 95100, tel , fax Palermo-Carini, Via Don Milani 19/21, 90044, tel , fax Pesaro-Fano, Via dei Platani 2, 61032, 11 tel , fax Olbia, Via Si Scoglia Sett. 7, Z.I. Loc. Cabu Abbas, 07026, tel , fax

12 CONTATTI ACCREDITI CLIENTI per chiarimenti su fatture e accrediti ASSISTENZA CLIENTI per verificare lo stato delle vostre spedizioni COMMERCIALE Offerte e informazioni su servizi di trasporto ESPRESSI Per richiedere consegne urgenti o tassative FATTURAZIONE Per avere informazioni sugli estremi delle fatture LOGISTICA Offerte e informazioni sui servizi di deposito in sede e nelle filiali PRESE Per prenotare i ritiri delle spedizioni PROGETTI Per richieste di outsourcing di attività logistiche Arco Spedizioni Spa - via Buonarroti 203, Monza (MB) tel fax

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

Gestione Servizi Doganali

Gestione Servizi Doganali Gestione Servizi Doganali GESTIONE SERVIZI DOGANALI Background La gestione delle attività dogali di import/export o transito richiede da sempre figure specializzate all interno delle aziende in grado di

Dettagli

Previsione di impatto acustico relativa a:

Previsione di impatto acustico relativa a: PROVINCIA DI MODENA COMUNE DI FIORANO M. Previsione di impatto acustico relativa a: nuovo capannone uso deposito ditta Atlas Concorde Spa ubicato in Via Viazza I Tronco - Fiorano M. (MO) Settembre 2012

Dettagli

Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL

Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL SAP Customer Success Story Prodotti Industriali Raffineria Metalli Capra Raffineria Metalli Capra. Utilizzata con concessione dell autore. Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL Partner

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

PRIT: contesto e strategie

PRIT: contesto e strategie PRIT: contesto e strategie A cura di Paolo Ferrecchi Bologna, 23 novembre 2007 Cabina di regia per il coordinamento delle politiche di programmazione e per il PTR: incontro tematico su Mobilità e Infrastrutture

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

Attualmente concorrono al Consorzio le seguenti Cooperative :

Attualmente concorrono al Consorzio le seguenti Cooperative : Il Consorzio Servizi Plus, è una società di outsourcing, operante da oltre 10 anni nel settore dei servizi facchinaggio, trasporti e pulizia, con lo scopo precipuo di associare in forma consortile tutte

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

AVVISO AGLI UTENTI. Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate

AVVISO AGLI UTENTI. Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate AP AU nr. 11/2015 AVVISO AGLI UTENTI Data emissione 21 Gennaio 2015 Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate Si informa la Gentile Clientela che a partire

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

IL MOTO. 1 - Il moto dipende dal riferimento.

IL MOTO. 1 - Il moto dipende dal riferimento. 1 IL MOTO. 1 - Il moto dipende dal riferimento. Quando un corpo è in movimento? Osservando la figura precedente appare chiaro che ELISA è ferma rispetto a DAVIDE, che è insieme a lei sul treno; mentre

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del destinatario Sistema Express Import di TNT Il sistema Express Import di TNT Le consente di predisporre il ritiro di documenti, pacchi o pallet in 168 paesi con opzione

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO

SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO RAGGIUNGERE IL FINE, CON OGNI MEZZO. PIÙ CHE UNA FILOSOFIA, UNA PROMESSA. INSPED ERA GLOBALE PRIMA ANCORA CHE SI PARLASSE DI GLOBALIZZAZIONE.

Dettagli

Il miglior rapporto qualità/prezzo: il nuovo concetto europeo di offerta economicamente più vantaggiosa

Il miglior rapporto qualità/prezzo: il nuovo concetto europeo di offerta economicamente più vantaggiosa Il miglior rapporto qualità/prezzo: il nuovo concetto europeo di offerta economicamente più vantaggiosa di Paola Pittelli Sommario: 1. Premessa; 2. I considerando 89-99 della direttiva 2014/24/UE; 3. L

Dettagli

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va di Alberto Pagliarino e Nadia Lambiase Una produzione di Pop Economy Da dove allegramente vien la crisi e dove va Produzione Banca Popolare

Dettagli

** NOT FOR RELEASE OR DISTRIBUTION OR PUBLICATION IN WHOLE OR IN PART INTO THE UNITED STATES, AUSTRALIA, CANADA OR JAPAN **

** NOT FOR RELEASE OR DISTRIBUTION OR PUBLICATION IN WHOLE OR IN PART INTO THE UNITED STATES, AUSTRALIA, CANADA OR JAPAN ** Il Consiglio di Amministrazione di Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A. approva il Bilancio Consolidato Intermedio al 31 marzo 2015: Traffico passeggeri in crescita del 4,5% nel primo trimestre

Dettagli

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Roma, aprile 2015 c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Bolzano, Pesaro, Ferrara e Treviso capitali della bici, almeno un quarto degli abitanti in bici tutti

Dettagli

Consigli per una guida in sicurezza

Consigli per una guida in sicurezza Consigli per una guida in sicurezza cosa fare prima di mettersi in viaggio cosa fare durante il viaggio Stagione invernale 2014-2015 In caso di neve INDICE Prima di mettersi in viaggio 1 2 3 4 5 PAG 4-

Dettagli

Partner unico, vantaggi infiniti.

Partner unico, vantaggi infiniti. Partner unico, vantaggi infiniti. Affidabilità, la nostra missione. Un unico interlocutore per molteplici servizi: è questa la forza di Tre Sinergie, azienda che opera nel settore del global service e

Dettagli

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI EDIZIONE MARZO 015 ABBONARSI AI MEZZI ATM 1 ATM, per rispondere alle diverse esigenze di mobilità, offre ai giovani e agli studenti una serie di agevolazioni sull acquisto

Dettagli

IL MINISTRO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE

IL MINISTRO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE DECRETO 24 gennaio 2011, n. 20: Regolamento recante l'individuazione della misura delle sostanze assorbenti e neutralizzanti di cui devono dotarsi gli impianti destinati allo stoccaggio, ricarica, manutenzione,

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del mittente Sistema Express Import di TNT Un semplice strumento on-line che consente a mittente e destinatario di organizzare le spedizioni in importazione. Il sistema Express

Dettagli

I T E M P I D I G U I D A A L L A B A S E D E L L E A N A L I S I G E O G R A F I C H E

I T E M P I D I G U I D A A L L A B A S E D E L L E A N A L I S I G E O G R A F I C H E I T E M P I D I G U I D A A L L A B A S E D E L L E A N A L I S I G E O G R A F I C H E U N O S T R U M E N T O F A C I L E, P R E C I S O E D E F F I C I E N T E ChronoMap è lo strumento ideale per le

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

CIRCOLARE N. 37/E. Roma, 29 dicembre 2006

CIRCOLARE N. 37/E. Roma, 29 dicembre 2006 CIRCOLARE N. 37/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 29 dicembre 2006 OGGETTO: IVA Applicazione del sistema del reverse-charge nel settore dell edilizia. Articolo 1, comma 44, della legge

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020

QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020 QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020 documento redatto sulla base del questionario CIO Candidature Acceptance Procedure Games of the XXXI Olympiad 2016 PREMESSA ESTRATTO

Dettagli

molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers

molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers Servizi che vi portano molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers L innovazione al servizio dell autotrasporto: AS 24 apre la strada 1 a rete europea di stazioni dedicate ai mezzi pesanti,

Dettagli

L azienda e le funzioni aziendali

L azienda e le funzioni aziendali UDA 5 TEMA 3 L operatore impresa L azienda e le funzioni aziendali a cura di Lidia Sorrentino Il concetto di azienda. Per soddisfare i propri bisogni, fin dall antichità l uomo si è associato con altre

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DECRETO n. 429 del 15 dicembre 2011 Direttive e calendario per le limitazioni alla circolazione stradale fuori dai centri abitati per l anno 2012 IL MINISTRO

Dettagli

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI Ogni programma è preceduto da una testatina contenente, in forma sintetica, le informazioni relative al viaggio. Lo spazio a disposizione nella scheda è limitato

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Sistema di gestione dei vuoti Gestione efficiente dei vuoti

Sistema di gestione dei vuoti Gestione efficiente dei vuoti Sistema di gestione dei vuoti Gestione efficiente dei vuoti Edizione ottobre 2008 Processi più semplici grazie ad una perfetta pianificazione Una precisa pianificazione preventiva consente da un lato un

Dettagli

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore ATTIVITA FERROVIARIE RFI:Informativa e invio documentazione ACI GLOBALE Verbale di accordo e comunicato unitario AUTONOLEGGIO Comunicato unitario di proclamazione sciopero TRASPORTO MERCI LOGISTICA AUTOSTRADE

Dettagli

Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007-2013 Asse 4 LEADER. 2. GAL Prealpi e Dolomiti

Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007-2013 Asse 4 LEADER. 2. GAL Prealpi e Dolomiti FEASR REGIONE DEL VENETO Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l Europa investe nelle zone rurali SCHEDA INTERVENTO A REGIA GAL Approvata con Deliberazione del Consiglio Direttivo del GAL n. 16

Dettagli

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo unità 1 1 Leggi il testo Frisch Frisch era un abitudinario, come lo sono del resto quasi tutte le persone della sua età. Ogni mattina nei tre giorni che passava alla villa si alzava puntualmente alle sette

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI E GESTIONI GENERALI - UFFICIO APPALTI. Città: TRENTO Codice postale: 38100

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI E GESTIONI GENERALI - UFFICIO APPALTI. Città: TRENTO Codice postale: 38100 Automa di TrentoUNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Fax (352) 29 29-42670 E-mail: ojs@publications.europa.eu Info

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

Foglio Informativo n AF01 aggiornamento n 023 data ultimo aggiornamento 12.03.2015

Foglio Informativo n AF01 aggiornamento n 023 data ultimo aggiornamento 12.03.2015 Foglio Informativo n AF01 aggiornamento n 023 data ultimo aggiornamento 12.03.2015 Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli artt. 115 e segg. T.U.B. FOGLIO

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB

Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB La nostra tecnologia. Il vostro successo. Pompe n Valvole n Service Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB 02 Introduzione Rapidi, affidabili e competenti da oltre 140

Dettagli

Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore

Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore Tante volte mi è stato chiesto come si recita l Ufficio delle Ore (Lodi, Vespri, ecc.). Quindi credo di fare cosa gradita a tutti, nel pubblicare questa spiegazione

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

LE NUOVE REGOLE DI FATTURAZIONE DAL 01 GENNAIO 2013 (Art. 1, commi da 324 a 335 ** Legge di Stabilità 2013 n. 228 del 24.12.2012)

LE NUOVE REGOLE DI FATTURAZIONE DAL 01 GENNAIO 2013 (Art. 1, commi da 324 a 335 ** Legge di Stabilità 2013 n. 228 del 24.12.2012) LE NUOVE REGOLE DI FATTURAZIONE DAL 01 GENNAIO 2013 (Art. 1, commi da 324 a 335 ** Legge di Stabilità 2013 n. 228 del 24.12.2012) Condividere la conoscenza è un modo per raggiungere l immortalità (Tensin

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale Freight&Shipping www.sp1.it marittimo AEREO VIA TERRA dogana magazzino doganale business intelligence SP1, il Freight & Shipping entra spedito nel futuro SP1 è un nuovo applicativo web. Non si installa

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

LA PROCEDURA DOMICILIATA: LA SOLUZIONE PIÙ SNELLA

LA PROCEDURA DOMICILIATA: LA SOLUZIONE PIÙ SNELLA LA PROCEDURA DOMICILIATA: LA SOLUZIONE PIÙ SNELLA GESTIONE DELLA PROCEDURA DOMICILIATA DI ACCERTAMENTO DOGANALE (IMPORTAZIONE-ESPORTAZIONE) PRESSO IL SITO DELL OPERATORE ECONOMICO. VANTAGGI OPERATIVI EXPORT

Dettagli

MODALITA DI PRENOTAZIONE

MODALITA DI PRENOTAZIONE DIPARTIMENTO DI SANITA PUBBLICA MEDICINA DELLO SPORT MODALITA DI PRENOTAZIONE U.O.C.- CENTRO DI MEDICINA DELLO SPORT DI 2 LIVELL O CASALECCHIO DI RENO AMBULATORI DI 1 LIVELLO Per prenotare le visite di

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 è la soluzione specifica per ogni impresa che opera nel settore rifiuti con una completa copertura funzionale e la

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Ai Gentili Clienti Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Con i co. da 324 a 335 dell unico articolo della L. 24.12.2012 n. 228 (Legge di Stabilità 2013), l ordinamento

Dettagli

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti)

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) La zona è destinata ad accogliere attrezzature e servizi pubblici o ad uso pubblico di interesse generale su scala territoriale: uffici pubblici o privati di interesse

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE STRADE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO

DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE STRADE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO (articolo 70 della legge provinciale 5 settembre 1991, n. 22 articolo 64 della

Dettagli

Le prossime 6 domande fanno riferimento alla seguente tavola di orario ferroviario

Le prossime 6 domande fanno riferimento alla seguente tavola di orario ferroviario Esercizi lezioni 00_05 Pag.1 Esercizi relativi alle lezioni dalla 0 alla 5. 1. Qual è il fattore di conversione da miglia a chilometri? 2. Un tempo si correva in Italia una famosa gara automobilistica:

Dettagli

Allora CESAR fa per VOI!

Allora CESAR fa per VOI! www.cesar-online.com Se siete una società di logistica o di trasporti Se avete accesso a Internet Se siete clienti di Cemat, Hupac, Kombiverkehr, Novatrans o TRW Allora CESAR fa per VOI! CESAR Information

Dettagli

Evola. Evolution in Logistics.

Evola. Evolution in Logistics. Evola. Evolution in Logistics. Viaggiamo nel tempo per farvi arrivare bene. Siamo a vostra disposizione ed operiamo per voi dal 1993, inizialmente specializzati nel mercato italiano e successivamente come

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Ordinanza n. 27 del 12 marzo 2013

Ordinanza n. 27 del 12 marzo 2013 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 27 del 12 marzo 2013 Controllo dei progetti

Dettagli

A Milano durante l Expo con Artoni.

A Milano durante l Expo con Artoni. 27/04/2015 Stampa A Milano durante l'expo: la soluzione è Artoni. Nuova offerta di deposito in loco e riassortimento veloce per le merci dirette a Milano e provincia Anche durante l Expo, Artoni è disposizione

Dettagli

Nuovi Spazi Aerei del Nord - Est

Nuovi Spazi Aerei del Nord - Est Nuovi Spazi Aerei del Nord - Est RIFERIMENTI AIRAC - AIP/ENR 6.3 AMDT 12/13 28 NOV Data di entrata in vigore 9 Gennaio 2014 NUOVI SPAZI AREI del NORD - EST Come sono dal 09.01.2014 e sperimentali per sei

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

Imprese, Progettisti e Rivenditori. I servizi Isover

Imprese, Progettisti e Rivenditori. I servizi Isover Imprese, Progettisti e Rivenditori I servizi Isover 70 persone sul territorio per rispondere ad ogni esigenza specifica dei Clienti I servizi Isover per Imprese, Progettisti e Rivenditori Questa brochure

Dettagli

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali Convegno PREVENZIONE E SALUTE UN BINOMIO INSCINDIBILE SANIT Roma, 25 giugno 2009 Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali I Ciaramella SISP - ASL RM B In collaborazione con D D

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità

CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità Zucchetti Software Giuridico srl - Viale della Scienza 9/11 36100 Vicenza tel 0444 346211 info@fallco.it

Dettagli

Progettazione e sviluppo di un sistema di tracciabilità e rintracciabilità di filiera AZIENDE DI STOCKAGGIO

Progettazione e sviluppo di un sistema di tracciabilità e rintracciabilità di filiera AZIENDE DI STOCKAGGIO ZUCCHETTI CENTRO SISTEMI SpA Sede Legale: Via Lungarno - 52028 - Terranuova Braccioini (AR) - Tel. 055/9197.1 (R.A.) - Fax 055/9197515 Filiale di Parma Via B. Franklin n.31 43100 Tel. 0521/606272 Fax.

Dettagli

1. Quali sono gli estremi per l iscrizione all Albo Nazionale Gestori Ambientali?

1. Quali sono gli estremi per l iscrizione all Albo Nazionale Gestori Ambientali? Domanda: Risposta (a cura di Maurizio Santoloci): Oggi un impresa edile che trasporta in proprio i rifiuti non pericolosi con proprio mezzo al contrario di quanto accadeva nella previdente disciplina deve

Dettagli

Protagonista dello sviluppo locale

Protagonista dello sviluppo locale Bic Umbria Protagonista dello sviluppo locale Sviluppo Italia Bic Umbria promuove, accelera e diffonde lo sviluppo produttivo e imprenditoriale nella regione. È controllata da Sviluppo Italia, l Agenzia

Dettagli

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi.

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi. STORIA E TRADIZIONE La Pasticceria Orlandi nasce per volontà di Romano Orlandi che dopo una lunga gavetta nelle più famose pasticcerie milanesi, nel 1952 decide di mettersi in proprio aprendo il suo negozio

Dettagli

APPLICAZIONE MODELLISTICA PER LA VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELL ARIA NELL AREA DI INSEDIAMENTO DEL CENTRO AGRO ALIMENTARE TORINESE

APPLICAZIONE MODELLISTICA PER LA VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELL ARIA NELL AREA DI INSEDIAMENTO DEL CENTRO AGRO ALIMENTARE TORINESE APPLICAZIONE MODELLISTICA PER LA VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELL ARIA NELL AREA DI INSEDIAMENTO DEL CENTRO AGRO ALIMENTARE TORINESE Introduzione La porzione di territorio situata a sud-ovest dell Area Metropolitana

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

FOCUS CINA SPEDIZIONI E SOLUZIONI LOGISTICHE PER IL MERCATO CINESE

FOCUS CINA SPEDIZIONI E SOLUZIONI LOGISTICHE PER IL MERCATO CINESE FOCUS CINA SPEDIZIONI E SOLUZIONI LOGISTICHE PER IL MERCATO CINESE TUVIA IN CINA Il Gruppo TUVIA è presente in Cina dal 2008 con uffici diretti a Shanghai, Pechino e Hong Kong. PECHINO Oltre alle filiali,

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 59 PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE Approvato con D.G.P. in data 19.4.2012

Dettagli

ELENCHI INTRASTAT 2014: NOVITÀ E CONFERME

ELENCHI INTRASTAT 2014: NOVITÀ E CONFERME ABSTRACT ELENCHI INTRASTAT 2014: NOVITÀ E CONFERME Con l inizio del periodo d imposta pare opportuno soffermarsi sulla disciplina degli elenchi INTRASTAT, esaminando le novità in arrivo e ripercorrendo

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Imprese, Progettisti e Rivenditori. I servizi Isover

Imprese, Progettisti e Rivenditori. I servizi Isover Imprese, Progettisti e Rivenditori I servizi Isover 70 persone sul territorio per rispondere ad ogni esigenza specifica dei Clienti I servizi Isover per Imprese, Progettisti e Rivenditori Questa brochure

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

I servizi per gli studenti: le opinioni dei laureati su università, città e diritto allo studio 1

I servizi per gli studenti: le opinioni dei laureati su università, città e diritto allo studio 1 I servizi per gli studenti: le opinioni dei laureati su università, città e diritto allo studio 1 di Andrea Cammelli, Serena Cesetti e Davide Cristofori 1. Aspetti introduttivi Dal 1998 AlmaLaurea, attraverso

Dettagli