RASSEGNA STAMPA: RIMETTERE LE SCARPE AI SOGNI Codognotto Italia Spa

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RASSEGNA STAMPA: RIMETTERE LE SCARPE AI SOGNI Codognotto Italia Spa"

Transcript

1 3^ EDIZIONE EVENTO A CODOGNOTTO ITALIA Spa SALGAREDA (TREVISO) RASSEGNA STAMPA (aggiornata al 5 novembre 2014)

2 3^ EDIZIONE CODOGNOTTO ITALIA Spa RASSEGNA STAMPA QUOTIDIANI E SETTIMANALI: IL GAZZETTINO di TREVISO: edizione del 21 ottobre LA TRIBUNA di TREVISO: edizione del 24 ottobre TELEVISIONI: PIAVE TV: servizio nel tg Piave News in onda su Televeneto e notizia sul sito TELEPORDENONE: notizia diffusa nel tg Veneto Orientale del 23 ottobre e notizia su sito INTERNET: IMPRESA MIA OGGI TREVISO: edizioni del 21 ottobre, 22 ottobre e 27 ottobre TREVISOTODAY: edizioni del 22 ottobre e del 28 ottobre COMUNICATI-STAMPA.NET INFORMAZIONE.IT

3 Il Gazzettino ed. Treviso (pdf allegato) 21 ottobre 2014

4 La Tribuna di Treviso (pdf allegato) 24 ottobre 2014

5 Piave Tv notizia sul sito web della Tv e presenza all evento della troupe per interviste (testo notizia nella slide successiva) 21 ottobre 2014

6 Piave Tv (testo completo notizia sul sito web dell emittente) Il mondo ha permesso che si aprisse un gran numero di gallerie, il mercato internazionale e in crescita e, di riflesso lo e anche l interesse a far si che questo non sia solo uno sporadico avvenimento ma il futuro. La preparazione di un lavoro e la motivazione, la necessita e gli operatori che vivono il mercato sono impegnati sempre in un salto di qualita e ad imporsi in ambito sempre più importante. Naturalmente le varie emergenze che sono state affrontate negli ultimi anni si riflettono nelle ricerche indotte dagli impulsi soggettivi che si mescolano con le realta urbane, luoghi dei maggiori cambiamenti, e Rimettere le scarpe ai sogni e una iniziativa che scaturisce da tutto questo. Venerdì 24 ottobre prende il via la terza edizione di questo progetto dal titolo enfatico e comprendente un ciclo di incontri e meeting tra gli imprenditori veneti e del Nordest per discutere di ripresa economica. Il primo appuntamento della nuova edizione si terrà presso lo stabilimento di, la nota realtà del settore autotrasporto che ha sede a Salgareda, nel Trevigiano e dove spiccano le tre i, Internazionalizzazione, Innovazione, Invenzione per consentire alle imprese locali di tornare a crescere. All incontro parteciperanno, in veste di relatori, gli stessi imprenditori, che potranno così raccontare la loro esperienza e far sentire le loro istanze e richieste. Rimettere le scarpe ai sogni è un iniziativa promossa da Salone d Impresa e molte persone e imprese hanno contribuito alla sua formazione e al suo sviluppo, tanto che adesso si parla di terza puntata di quello che e un disegno progettuale ampio che nella precedente edizione, in sei incontri, ha visto partecipare ben 735 imprenditori, numero di tutto rispetto. L Italia che corre è il tema del primo incontro della terza edizione e costituira la prima occasione per discutere di come stanno operando le piccole, medie e grandi imprese venete, nonché per analizzare le strategie adottate per tornare a crescere e mantenere competitività sui mercati, uscendo da questo periodo di crisi economica globale. L incontro si terrà dalle alle 20 e sarà aperto da una visita allo stabilimento di, azienda che si occupa di autotrasporto, intermodalità e logistica. In questo primo incontro a portare le loro testimonianze ed esperienze di imprenditori saranno Maurizio Codognotto, amministratore delegato, Oscar Marchetto, presidente Somec Srl e Gastone Pagot, Amministratore delegato General Membrane Spa. Ad affrontare il tema delle opportunità offerte dalle Tre i saranno, invece - Giovanni Marano (partner PwC Tax & Legal Services), - Alberto Degradi (Senior Manager, Cisco Italia Infrastructure Leader) - Marco Bubani (responsabile Design & Delivery Vem Sistemi Spa). A condurre i lavori, invece, sarà il presidente di Salone d Impresa, Ferdinando Azzariti.

7 Piave Tv (le interviste nel servizio televisivo) 5 novembre 2014

8 Tele Pordenone notizia sul sito web e letta durante il tg del Veneto Orientale (pdf allegato) 23 ottobre 2014

9 Impresa Mia (testo nella slide successiva) 20 ottobre 2014

10 Impresa Mia (testo completo notizia sul sito del quotidiano on-line) Prenderà il via venerdì 24 ottobre la terza edizione di "Rimettere le scarpe ai sogni", il ciclo di incontri tra imprenditori e professionisti del mondo economico e finanziario trevigiano e del Nordest organizzato da Salone d'impresa. Il primo appuntamento si terrà nella sede di, a Salgareda (Treviso), ed è organizzato in collaborazione con PwC, Cisco Italy e Vem Sistemi. "Con questo progetto vogliamo presentare alcuni temi di rilancio delle imprese. E' un percorso di incontri nelle aziende, che hanno lo scopo di capire cosa si può cambiare, come si può migliorare e innovare - spiega Ferdinando Azzariti, presidente di Salone d'impresa - Rimettere le scarpe ai sogni significa guardare imprese che hanno fatto, o stanno facendo, progettualità nuove e integrate, pur in presenza di un contesto economico sfavorevole. Si tratta di ascoltare imprenditori che raccontano la loro esperienza e di vedere pratiche nuove direttamente dove si sono realizzate, insieme alle indicazioni di esperti che evidenziano realtà e metodologie innovative. Sono incontri per tornare a creare, a inventare e a innovare". La seconda edizione di Rimettere le scarpe ai sogni, che si è tenuta tra ottobre 2013 e maggio 2014, ha visto l'organizzazione dei sei incontri con la partecipazione complessiva di 735 imprenditori e 45 relatori. "L'Italia che corre" è il tema del primo incontro della terza edizione. Durante il meeting di venerdì 24 ottobre si parlerà di Internazionalizzazione, Innovazione, Invenzione, ovvero delle tre "i" per tornare a crescere. Sarà l'occasione per discutere di come stanno operando le piccole, medie e grandi imprese venete, nonché per analizzare le strategie adottate per tornare a crescere e mantenere competitività sui mercati, uscendo da questo periodo di crisi economica globale. L'incontro si terrà dalle alle 20 e sarà aperto da una visita allo stabilimento di, azienda che si occupa di autotrasporto, intermodalità e logistica. Per consentire ai giornalisti di conoscere i contenuti dell'incontro e poter raccogliere le voci degli imprenditori, senza dover attendere lo svolgimento dell'evento, è stato organizzato un momento di: In questo primo incontro a portare le loro testimonianze ed esperienze di imprenditori saranno Maurizio Codognotto (amministratore delegato ), Oscar Marchetto (presidente Somec Srl) e Gastone Pagot (amministratore delegato General Membrane Spa). Ad affrontare il tema delle opportunità offerte da internazionalizzazione, innovazione e invenzione saranno, invece, Giovanni Marano (partner PwC Tax & Legal Services), Alberto Degradi (Senior Manager, Cisco Italia Infrastructure Leader) e Marco Bubani (responsabile Design & Delivery Vem Sistemi Spa). A condurre i lavori sarà il presidente di Salone d'impresa, Ferdinando Azzariti

11 Oggi Treviso Notizia nella sezione eventi del sito (pdf allegato) 21 ottobre 2014

12 OggiTreviso Articolo di presentazione dell evento (pdf allegato) 22 ottobre 2014

13 Oggi Treviso (testo nella slide successiva) 27 ottobre 2014

14 Oggi Treviso (testo completo articolo 23 ottobre sul sito del quotidiano on-line) SALGAREDA - Internazionalizzazione, innovazione, invenzione. Sono tre le strade maestre che le imprese venete debbono percorrere per progettare il loro rilancio. Venerdì primo appuntamento della terza edizione di Rimettere le scarpe ai sogni, il ciclo di incontri tra imprenditori e professionisti del mondo economico e finanziario del Nordest organizzato da Salone d Impresa. L evento inaugurale della nuova serie di confronti si è svolto nella sede di, a Salgareda. l meeting, a cui hanno partecipato circa un centinaio di imprenditori e manager, è stato preceduto da una visita allo stabilimento di, azienda di primo piano nel settore dell autotrasporto, intermodalità e logistica. E anche nel corso del dibattito i protagonisti sono stati proprio gli imprenditori, con il racconto dalla voce dei protagonisti di tre diverse esperienze aziendali del Veneto che corre. «Il nuovo Nordest c è già: è quello fatto dalle imprese aperte», ha commentato Ferdinando Azzariti (nella foto), presidente di Salone d Impresa, «Aperte cioè all internazionalizzazione, alla Ricerca in collaborazione con l Università, ma anche con modelli manageriali nuovi fatti di meno dirigismo e più collaborazione con i manager, con strumenti di responsabilizzazione e coinvolgimento maggiore, quali i premi sui risultati. Le tre testimonianze aziendali di cui abbiamo discusso in questo primo evento (General Membrane, Codognotto Italia e Somec) sono un esempio che diventa già classico». «Sarebbe troppo facile dire: In Italia non funziona nulla"; fisco ossessivo, burocrazia opprimente, politici corrotti, banche che non prestano soldi, infrastrutture fatiscenti e quindi sentirsi in qualche modo vittime del sistema», ha esordito, nelle vesti di padrone di casa, Maurizio Codognotto, amministratore delegato di, «Di fronte a tutto ciò ci sono persone che hanno saputo valorizzare le qualità migliori delle nostre genti: innovazione, tenacia, creatività, manualità, senso del dovere, attaccamento all'azienda e ai valori umani. Questo è quello che noi abbiamo cercato di esportare nelle nostre aziende all'estero, ritenendole solide basi per una forte internazionalizzazione. Questo è lo spirito del nostro Gruppo. «Oggi mi sembra davvero, come nel 1991 quando partii con Nice, di Rimettere le scarpe ai sogni», ha raccontato Oscar Marchetto, presidente di Somec Srl, l azienda di San Vendemiano (Treviso) che opera nel settore degli involucri architettonici e navali. «A 50 anni decido di rimettermi in gioco e scommettere su Somec con una nuova squadra di uomini accanto», ha proseguito Oscar Marchetto, «Sembra una scelta avventata, vista la contingenza economica negativa internazionale e la particolare difficoltà di fare impresa in Italia oggi, ma credo nel progetto di rilancio di Somec condividendo una stessa visione con i miei soci. Il nostro obiettivo è non essere ingordi, ma credere che siano le persone a fare l azienda e tradurre in pratica i sogni da cui partono». (segue)

15 Oggi Treviso (testo completo articolo 23 ottobre sul sito del quotidiano on-line) (prosegue) «Crescere: per molte aziende italiane è quasi sempre l ossessione del fatturato. Per alcuni è invece la necessità di evolvere, cambiare, per essere sempre adeguati al tempo che verrà», ha aggiunto Gastone Pagot, amministratore delegato di General Membrane Spa, impresa di Ceggia (Venezia) attiva nel settore dei materiali impermeabilizzanti per l edilizia. «Internazionalizzare come scelta di essere nel mondo e del mondo, pensando alla presenza invece che alla partenza. Interpretare il mondo senza appiattire le differenze e valorizzando l identità», ha continuato Gastone Pagot, «Inventare il futuro, come motore dell organizzazione e come evoluzione delle persone all interno dell azienda. Innovare, nei prodotti, nei servizi, negli approcci ai mercati e nelle modalità di funzionamento, per segnare sempre una distanza tra quello che si offre e quello che si potrà offrire, e non solo ai clienti. Innovare anche nel sentire l azienda, dall interno e dall esterno, elemento di un ambiente che va difeso e reso migliore. Perché se il futuro è il motore che muove un azienda, la tensione che spinge a internazionalizzare, inventare ed innovare, quello che ci aspetta deve essere necessariamente migliore. E dipende da noi Degli strumenti per trasformare in opportunità la necessità di internazionalizzare e innovare hanno discusso gli esperti di PwC, Cisco Italy e VEM Sistemi. Cloud, SDN, Hybrid IT, ACI, nel mondo dell Information technology l unica costante è il cambiamento e l accelerazione con la quale si sta concretizzando, ha spiegato Marco Bubani, responsabile Design & Delivery VEM Sistemi, Tutto ciò comporta anche un notevole aumento della complessità che rischia di distrarre le aziende dal proprio core business. Perché la tecnologia informatica continui ad essere un acceleratore di business, è importante che questa complessità non pesi sulle aziende che possono così concentrarsi sui propri obiettivi lasciando agli specialisti i dettagli tecnologici. Giovanni Marano (partner PwC Tax & Legal Services) si è soffermato sulle difficoltà che le aziende vivono quando si trovano a dover ragionare su una dimensione internazionale. «L impresa deve essere attrezzata ad affrontare questa sfida fin dalla fase progettuale» ha detto Marano, ricordando come l azienda deve essere pronta anche a modificare il proprio modello operativo di fare business, riuscendo così non solo a limitare l esposizione al rischio, ma anche cogliendo le opportunità dell internazionalizzazione. E una delle sfide, in tal senso, non può che arrivare oggi dalle possibilità offerte dalla rete. «La nostra è un azienda che ha l innovazione nel dna», ha rimarcato Alberto Degradi (Senior Manager, Cisco Italia Infrastructure Leader), «oggi è possibile cogliere la sfida dell internazionalizzazione anche attraverso il web e l e-commerce. Si può arrivare a un cambiamento di produttività attraverso il cambiamento del modello di business».

16 Treviso Today (pdf allegato) 22 ottobre 2014

17 Treviso Today (testo nella slide successiva) 28 ottobre 2014

18 Treviso Today (notizia sul sito web del quotidiano on-line) La sfida del Nordest: internazionalizzazione, innovazione e invenzione SALGAREDA - Internazionalizzazione, innovazione, invenzione. Sono tre le strade maestre che le imprese venete debbono percorrere per progettare il loro rilancio. Le "tre i" per tornare a crescere, come sono state ribattezzate nel corso del primo appuntamento della terza edizione di "Rimettere le scarpe ai sogni", il ciclo di incontri tra imprenditori e professionisti del mondo economico e finanziario del Nordest organizzato da Salone d'impresa. L'evento inaugurale della nuova serie di confronti si è svolto nella sede di, a Salgareda (Treviso), ed è stato promosso in collaborazione con PwC, Cisco Italy e VEM Sistemi. Il meeting, a cui hanno partecipato circa un centinaio di imprenditori e manager, è stato preceduto da una visita allo stabilimento di, azienda di primo piano nel settore dell'autotrasporto, intermodalità e logistica. E anche nel corso del dibattito i protagonisti sono stati proprio gli imprenditori, con il racconto dalla voce dei protagonisti di tre diverse esperienze aziendali del "Veneto che corre". «Il nuovo Nordest c'è già: è quello fatto dalle "imprese aperte"», ha commentato Ferdinando Azzariti, presidente di Salone d'impresa, «Aperte cioè all' internazionalizzazione, alla Ricerca in collaborazione con l'università, ma anche con modelli manageriali nuovi fatti di meno dirigismo e più collaborazione con i manager, con strumenti di responsabilizzazione e coinvolgimento maggiore, quali i premi sui risultati. Le tre testimonianze aziendali di cui abbiamo discusso in questo primo evento (General Membrane, Codognotto Italia e Somec) sono un esempio che diventa già "classico"». «Sarebbe troppo facile dire: "In Italia non funziona nulla"; fisco ossessivo, burocrazia opprimente, politici corrotti, banche che non prestano soldi, infrastrutture fatiscenti e quindi sentirsi in qualche modo vittime del sistema», ha esordito, nelle vesti di padrone di casa, Maurizio Codognotto, amministratore delegato di, «Di fronte a tutto ciò ci sono persone che hanno saputo valorizzare le qualità migliori delle nostre genti: innovazione, tenacia, creatività, manualità, senso del dovere, attaccamento all'azienda e ai valori umani. Questo è quello che noi abbiamo cercato di esportare nelle nostre aziende all'estero, ritenendole solide basi per una forte internazionalizzazione. Questo è lo spirito del nostro Gruppo". «Oggi mi sembra davvero, come nel 1991 quando partii con Nice, di "Rimettere le scarpe ai sogni"», ha raccontato Oscar Marchetto, presidente di Somec Srl, l'azienda di San Vendemiano (Treviso) che opera nel settore degli involucri architettonici e navali. «A 50 anni decido di rimettermi in gioco e scommettere su Somec con una nuova squadra di uomini accanto», ha proseguito Oscar Marchetto, «Sembra una scelta avventata, vista la contingenza economica negativa internazionale e la particolare difficoltà di fare impresa in Italia oggi, ma credo nel progetto di rilancio di Somec condividendo una stessa visione con i miei soci. Il nostro obiettivo è non essere ingordi, ma credere che siano le persone a fare l'azienda e tradurre in pratica i sogni da cui partono». (segue)

19 Treviso Today (notizia sul sito web del quotidiano on-line) (prosegue) «Crescere: per molte aziende italiane è quasi sempre l'ossessione del fatturato. Per alcuni è invece la necessità di evolvere, cambiare, per essere sempre adeguati al tempo che verrà», ha aggiunto Gastone Pagot, amministratore delegato di General Membrane Spa, impresa di Ceggia (Venezia) attiva nel settore dei materiali impermeabilizzanti per l'edilizia. «Internazionalizzare come scelta di essere nel mondo e del mondo, pensando alla presenza invece che alla "partenza". Interpretare il mondo senza appiattire le differenze e valorizzando l'identità», ha continuato Gastone Pagot, «Inventare il futuro, come motore dell'organizzazione e come evoluzione delle persone all'interno dell'azienda. Innovare, nei prodotti, nei servizi, negli approcci ai mercati e nelle modalità di funzionamento, per segnare sempre una distanza tra quello che si offre e quello che si potrà offrire, e non solo ai clienti. Innovare anche nel sentire l'azienda, dall'interno e dall'esterno, elemento di un ambiente che va difeso e reso migliore. Perché se il futuro è il motore che muove un'azienda, la tensione che spinge a internazionalizzare, inventare ed innovare, quello che ci aspetta deve essere necessariamente migliore. E dipende da noi" Degli strumenti per trasformare in opportunità la necessità di internazionalizzare e innovare hanno discusso gli esperti di PwC, Cisco Italy e VEM Sistemi. "Cloud, SDN, Hybrid IT, ACI, nel mondo dell'information technology l'unica costante è il cambiamento e l'accelerazione con la quale si sta concretizzando", ha spiegato Marco Bubani, responsabile Design & Delivery VEM Sistemi, "Tutto ciò comporta anche un notevole aumento della complessità che rischia di distrarre le aziende dal proprio core business. Perché la tecnologia informatica continui ad essere un acceleratore di business, è importante che questa complessità non pesi sulle aziende che possono così concentrarsi sui propri obiettivi lasciando agli specialisti i dettagli tecnologici". Giovanni Marano (partner PwC Tax & Legal Services) si è soffermato sulle difficoltà che le aziende vivono quando si trovano a dover ragionare su una dimensione internazionale. «L'impresa deve essere attrezzata ad affrontare questa sfida fin dalla fase progettuale» ha detto Marano, ricordando come l'azienda deve essere pronta anche a modificare il proprio modello operativo di fare business, riuscendo così non solo a limitare l'esposizione al rischio, ma anche cogliendo le opportunità dell'internazionalizzazione. E una delle sfide, in tal senso, non può che arrivare oggi dalle possibilità offerte dalla rete. «La nostra è un'azienda che ha l'innovazione nel dna», ha rimarcato Alberto Degradi (Senior Manager, Cisco Italia Infrastructure Leader), «oggi è possibile cogliere la sfida dell'internazionalizzazione anche attraverso il web e l'e-commerce. Si può arrivare a un cambiamento di produttività attraverso il cambiamento del modello di business».

20 Comunicati stampa.net (pdf in allegato) 31 ottobre 2014

21 Informazione.it (testo nella slide successiva) 30 ottobre 2014

22 Informazione.it (news sul sito internet del quotidiano on-line) Salgareda (Treviso), 30/10/2014 (informazione.it - comunicati stampa - industria) Internazionalizzazione, innovazione, invenzione. Sono tre le strade maestre che le imprese venete debbono percorrere per progettare il loro rilancio. Le tre i per tornare a crescere, come sono state ribattezzate nel corso del primo appuntamento della terza edizione di Rimettere le scarpe ai sogni, il ciclo di incontri tra imprenditori e professionisti del mondo economico e finanziario del Nordest organizzato da Salone d Impresa. L evento inaugurale della nuova serie di confronti si è svolto nella sede di, a Salgareda (Treviso), ed è stato promosso in collaborazione con PwC, Cisco Italy e VEM Sistemi. Il meeting, a cui hanno partecipato circa un centinaio di imprenditori e manager, è stato preceduto da una visita allo stabilimento di, azienda di primo piano nel settore dell autotrasporto, intermodalità e logistica. E anche nel corso del dibattito i protagonisti sono stati proprio gli imprenditori, con il racconto dalla voce dei protagonisti di tre diverse esperienze aziendali del Veneto che corre. «Il nuovo Nordest c è già: è quello fatto dalle imprese aperte», ha commentato Ferdinando Azzariti, presidente di Salone d Impresa, «Aperte cioè all internazionalizzazione, alla Ricerca in collaborazione con l Università, ma anche con modelli manageriali nuovi fatti di meno dirigismo e più collaborazione con i manager, con strumenti di responsabilizzazione e coinvolgimento maggiore, quali i premi sui risultati. Le tre testimonianze aziendali di cui abbiamo discusso in questo primo evento (General Membrane, Codognotto Italia e Somec) sono un esempio che diventa già classico». «Sarebbe troppo facile dire: In Italia non funziona nulla"; fisco ossessivo, burocrazia opprimente, politici corrotti, banche che non prestano soldi, infrastrutture fatiscenti e quindi sentirsi in qualche modo vittime del sistema», ha esordito, nelle vesti di padrone di casa, Maurizio Codognotto, amministratore delegato di, «Di fronte a tutto ciò ci sono persone che hanno saputo valorizzare le qualità migliori delle nostre genti: innovazione, tenacia, creatività, manualità, senso del dovere, attaccamento all'azienda e ai valori umani. Questo è quello che noi abbiamo cercato di esportare nelle nostre aziende all'estero, ritenendole solide basi per una forte internazionalizzazione. Questo è lo spirito del nostro Gruppo. «Oggi mi sembra davvero, come nel 1991 quando partii con Nice, di Rimettere le scarpe ai sogni», ha raccontato Oscar Marchetto, presidente di Somec Srl, l azienda di San Vendemiano (Treviso) che opera nel settore degli involucri architettonici e navali. «A 50 anni decido di rimettermi in gioco e scommettere su Somec con una nuova squadra di uomini accanto», ha proseguito Oscar Marchetto, «Sembra una scelta avventata, vista la contingenza economica negativa internazionale e la particolare difficoltà di fare impresa in Italia oggi, ma credo nel progetto di rilancio di Somec condividendo una stessa visione con i miei soci. Il nostro obiettivo è non essere ingordi, ma credere che siano le persone a fare l azienda e tradurre in pratica i sogni da cui partono». (segue)

23 Informazione.it (news sul sito internet del quotidiano on-line) (prosegue) «Crescere: per molte aziende italiane è quasi sempre l ossessione del fatturato. Per alcuni è invece la necessità di evolvere, cambiare, per essere sempre adeguati al tempo che verrà», ha aggiunto Gastone Pagot, amministratore delegato di General Membrane Spa, impresa di Ceggia (Venezia) attiva nel settore dei materiali impermeabilizzanti per l edilizia. «Internazionalizzare come scelta di essere nel mondo e del mondo, pensando alla presenza invece che alla partenza. Interpretare il mondo senza appiattire le differenze e valorizzando l identità», ha continuato Gastone Pagot, «Inventare il futuro, come motore dell organizzazione e come evoluzione delle persone all interno dell azienda. Innovare, nei prodotti, nei servizi, negli approcci ai mercati e nelle modalità di funzionamento, per segnare sempre una distanza tra quello che si offre e quello che si potrà offrire, e non solo ai clienti. Innovare anche nel sentire l azienda, dall interno e dall esterno, elemento di un ambiente che va difeso e reso migliore. Perché se il futuro è il motore che muove un azienda, la tensione che spinge a internazionalizzare, inventare ed innovare, quello che ci aspetta deve essere necessariamente migliore. E dipende da noi Degli strumenti per trasformare in opportunità la necessità di internazionalizzare e innovare hanno discusso gli esperti di PwC, Cisco Italy e VEM Sistemi. Cloud, SDN, Hybrid IT, ACI, nel mondo dell Information technology l unica costante è il cambiamento e l accelerazione con la quale si sta concretizzando, ha spiegato Marco Bubani, responsabile Design & Delivery VEM Sistemi, Tutto ciò comporta anche un notevole aumento della complessità che rischia di distrarre le aziende dal proprio core business. Perché la tecnologia informatica continui ad essere un acceleratore di business, è importante che questa complessità non pesi sulle aziende che possono così concentrarsi sui propri obiettivi lasciando agli specialisti i dettagli tecnologici. Giovanni Marano (partner PwC Tax & Legal Services) si è soffermato sulle difficoltà che le aziende vivono quando si trovano a dover ragionare su una dimensione internazionale. «L impresa deve essere attrezzata ad affrontare questa sfida fin dalla fase progettuale» ha detto Marano, ricordando come l azienda deve essere pronta anche a modificare il proprio modello operativo di fare business, riuscendo così non solo a limitare l esposizione al rischio, ma anche cogliendo le opportunità dell internazionalizzazione. E una delle sfide, in tal senso, non può che arrivare oggi dalle possibilità offerte dalla rete. «La nostra è un azienda che ha l innovazione nel dna», ha rimarcato Alberto Degradi (Senior Manager, Cisco Italia Infrastructure Leader), «oggi è possibile cogliere la sfida dell internazionalizzazione anche attraverso il web e l e-commerce. Si può arrivare a un cambiamento di produttività attraverso il cambiamento del modello di business».

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012

Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012 Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012 Presentazione dei risultati del progetto e prospettive future dr. Antonio Biasi

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda COMUNICATO STAMPA Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda Al convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina - presentata la quarta

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

Il CIO del futuro Report sulla ricerca

Il CIO del futuro Report sulla ricerca Il CIO del futuro Report sulla ricerca Diventare un promotore di cambiamento Condividi questo report Il CIO del futuro: Diventare un promotore di cambiamento Secondo un nuovo studio realizzato da Emerson

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA 10^ COMMISSIONE INDUSTRIA SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE MARTEDI 8 MAGGIO 2012 ORE 14,30 I CONTRATTI D AREA ED I PATTI TERRITORIALI UN ESPERIENZA DI VALORE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO Via degli Uffici

Dettagli

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Process Counseling Master Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Il percorso Una delle applicazioni più diffuse del Process Counseling riguarda lo sviluppo delle potenzialità

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015

COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015 COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015 Presidenza Comm. Graziano Di Battista Positive anche le previsioni degli imprenditori per il futuro. Unico elemento negativo l occupazione che da gennaio alla

Dettagli

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque L'attuale ambiente di business è senz'altro maturo e ricco di opportunità, ma anche pieno di rischi. Questa dicotomia si sta facendo sempre più evidente nel mondo dell'it, oltre che in tutte le sale riunioni

Dettagli

una forza creativa si fonda anche sulla capacit di condividere valori e traguardi.

una forza creativa si fonda anche sulla capacit di condividere valori e traguardi. la forza di un idea una forza creativa si fonda anche sulla capacit di condividere valori e traguardi. una forza creativa Comer Group, da gruppo di aziende operanti nel settore della trasmissione di potenza,

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile Approccio al Mercato - Brasile A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile 1 Brasile 6ª economia mondiale, previsione di 2,1% di crescita nel 2012. Mercato consumatore in crescita: 30 millioni sono entrati nella

Dettagli

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA Noi, i Ministri dell Energia di Canada, Francia, Germania, Italia,

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura ABBONATI RIVISTE ONLINE! TROVA AZIENDE EDILBOX CONTATTI HOME NEWS! AZIENDE ECONOMIA EDILIZIA IMMOBILI APPUNTAMENTI! LEGGI & NORME Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura CERCA

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Le Dashboard di cui non si può fare a meno

Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le aziende più sensibili ai cambiamenti stanno facendo di tutto per cogliere qualsiasi opportunità che consenta loro di incrementare il business e di battere

Dettagli

E a questa domanda che cercheremo di dare una risposta nel breve spazio di quest articolo.

E a questa domanda che cercheremo di dare una risposta nel breve spazio di quest articolo. C è una Parma che funziona: è, prima di ogni altra cosa, la Parma delle imprese industriali esposte pienamente alla concorrenza internazionale. Questo risultato non è un accidente della storia, bensì il

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te

Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te Lo spettacolo di una vecchia fatiscente imbarcazione da diporto, sia in decomposizione nel suo ormeggio che mezza affondata con gli alberi che spuntano dall acqua

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007 Presentazione di alcuni casi di successo Paolo Piffer 28 Maggio 2007 AZIENDA 1 DEL SETTORE CERAMICO Il problema presentato L azienda voleva monitorare il fatturato in raffronto ai 2 anni precedenti tenendo

Dettagli

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Il Cloud Computing Lo strumento per un disaster recovery flessibile Giorgio Girelli Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Agenda Il Gruppo Aruba Disaster Recovery: costo od opportunità? L esperienza Aruba

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande 1. Quali sono le caratteristiche distintive dell impresa cooperativa? L impresa cooperativa è un impresa costituita da almeno 3 soci e può avere la forma della

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

UNA FINESTRA SUL FUTURO. a cura. della

UNA FINESTRA SUL FUTURO. a cura. della GENOVA 2015-2030 UNA FINESTRA SUL FUTURO Ricerca tipo Delphi a cura della Sezione Terziario di Confindustria Genova Coordinamento della ricerca Sergio Di Paolo PERCHÉ IL FUTURO Immaginare il futuro aiuta

Dettagli

Lettera aperta agli studenti di questo pianeta

Lettera aperta agli studenti di questo pianeta Lettera aperta agli studenti di questo pianeta Postscritto all edizione tascabile dell estate 2011 di The World Is Open: How Web Technology Is Revolutionizing Education C U R T I S J. B O N K, P R O F

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:!

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:! Scrum descrizione I Principi di Scrum I Valori dal Manifesto Agile Scrum è il framework Agile più noto. E la sorgente di molte delle idee che si trovano oggi nei Principi e nei Valori del Manifesto Agile,

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05. QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.2013 Il progetto QUEST Gli obiettivi Offrire supporto alle città

Dettagli

ANALISI DEL PEGGIORAMENTO AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO.

ANALISI DEL PEGGIORAMENTO AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO. AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO.EU Tra le giornate di martedì 7 e venerdì 10 Settembre 2010, il Veneto è stato interessato

Dettagli

QUALE MATEMATICA NELLA SCUOLA DELL INFANZIA. Scuola dell Infanzia Don Milani Anni 2006/2007/2008 Ins. Barbara Scarpelli

QUALE MATEMATICA NELLA SCUOLA DELL INFANZIA. Scuola dell Infanzia Don Milani Anni 2006/2007/2008 Ins. Barbara Scarpelli QUALE MATEMATICA NELLA SCUOLA DELL INFANZIA Scuola dell Infanzia Don Milani Anni 2006/2007/2008 Ins. Barbara Scarpelli ESPERIENZE MATEMATICHE A PARTIRE DA TRE ANNI QUALI COMPETENZE? L avventura della matematica

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto. LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto

LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto. LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto LA PROGETTAZIONE 1 LA PROGETTAZIONE Oggi il raggiungimento di un obiettivo passa per la predisposizione di un progetto. Dal mercato al terzo settore passando per lo Stato: aziende, imprese, organizzazioni,

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict 01NET NETWORK www.01net.it Pag 2 Dati di traffico 01net Network Totale

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Progetto ic-innovazioneculturale 2015 Bando di idee. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Progetto ic-innovazioneculturale 2015 Bando di idee. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Progetto ic-innovazioneculturale 2015 Bando di idee BENESSERE GIOVANI COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Progetto ic-innovazioneculturale 2015 Bando di idee IL CONTESTO

Dettagli

Risk management come opportunità per un nuovo welfare

Risk management come opportunità per un nuovo welfare Risk management come opportunità per un nuovo welfare Il contesto economico e sociale in cui operano i comitati Uisp condiziona la loro attività mettendoli di fronte a criticità di natura organizzativa,

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

IDEE & SOLUZIONI PER L'OCCUPAZIONE E LA RIPRESA IN EUROPA MERIDIONALE

IDEE & SOLUZIONI PER L'OCCUPAZIONE E LA RIPRESA IN EUROPA MERIDIONALE IDEE & SOLUZIONI PER L'OCCUPAZIONE E LA RIPRESA IN EUROPA MERIDIONALE L INIZIATIVA COLLABORA CON NOI! Offriamo varie opportunità per prendere parte a questa grande iniziativa per il cambiamento. Solo col

Dettagli

Durc online: dal 1 luglio nuova procedura di verifica della regolarita' contributiva

Durc online: dal 1 luglio nuova procedura di verifica della regolarita' contributiva RASSEGNA STAMPA UNISANNIO 02/07/2015 Indice Il Sannio Quotidiano 1 Unisannio Atenei campani, il rettore Filippo de Rossi al vertice Il Mattino 2 Unisannio Coordinamento atenei campani: de Rossi al vertice

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO Lanzada - Campo Moro, 09 maggio 2015 Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO I pedü sono costituiti da una spessa suola di stoffa sulla quale è cucita

Dettagli

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani, d'improvviso, non esistessero più gli artigiani? Una macchina

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

www.pwc.com PwC Forensic Services La nostra esperienza 5 novembre 2014

www.pwc.com PwC Forensic Services La nostra esperienza 5 novembre 2014 www.pwc.com La nostra esperienza 5 novembre 2014 La nostra esperienza Quando intervenire? 1. Preventivamente, nel caso in cui l'azienda operi in misura rilevante con soggetti che si dichiarano esportatori

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 2ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LA PAROLA AI CIO I MIGLIORI HYPERVISOR AFFIDARSI AI VENDOR INVESTIRE PER IL CLOUD APPLICAZIONI

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Che cos è il Marketing 3.0?

Che cos è il Marketing 3.0? Che cos è il Marketing 3.0? di Fabrizio Pieroni Philip Kotler, studioso di Marketing attento ai cambiamenti della società e pronto a modificare di conseguenza le sue posizioni, ha recentemente presentato

Dettagli

La fattoria delle quattro operazioni

La fattoria delle quattro operazioni IMPULSIVITÀ E AUTOCONTROLLO La fattoria delle quattro operazioni Introduzione La formazione dei bambini nella scuola di base si serve di numerosi apprendimenti curricolari che vengono proposti allo scopo

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

1. QUAL È LO SCOPO DI QUESTO MODULO?

1. QUAL È LO SCOPO DI QUESTO MODULO? Percorso B. Modulo 4 Ambienti di Apprendimento e TIC Guida sintetica agli Elementi Essenziali e Approfondimenti (di Antonio Ecca), e slide per i formatori. A cura di Alberto Pian (alberto.pian@fastwebnet.it)

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

CONFEDERAZIONE ITALIANA DELLA PICCOLA E MEDIA INDUSTRIA PRIVATA. Roma, 6 Febbraio 2008

CONFEDERAZIONE ITALIANA DELLA PICCOLA E MEDIA INDUSTRIA PRIVATA. Roma, 6 Febbraio 2008 CONFEDERAZIONE ITALIANA DELLA PICCOLA E MEDIA INDUSTRIA PRIVATA IL SISTEMA CONFAPI Costituita nel 1947, Confapi è cresciuta insieme alla PMI italiana ed è oggi uno dei protagonisti della vita economica

Dettagli