CARTELLA STAMPA. GNAM! L Arte e la Scienza di trasformare gli alimenti. 24 aprile 26 luglio 2015 Villa Mirabello Monza

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CARTELLA STAMPA. GNAM! L Arte e la Scienza di trasformare gli alimenti. 24 aprile 26 luglio 2015 Villa Mirabello Monza"

Transcript

1 CARTELLA STAMPA GNAM! L Arte e la Scienza di trasformare gli alimenti 24 aprile 26 luglio 2015 Villa Mirabello Monza

2 CS n GNAM!: IN OCCASIONE DI EXPO LA DIVULGAZIONE SCIENTIFICA SI FA CREATIVA La mostra, facente parte del fitto programma di Expo2015, è in partenza il prossimo 24 aprile all interno di Villa Mirabello - Parco della Reggia di Monza Monza, 17 aprile 2015 Ad una settimana dall inaugurazione ufficiale della mostra Gnam!, in scena dal 24 aprile al 26 luglio presso Villa Mirabello Parco della Reggia di Monza, gli organizzatori svelano le primissime indicazioni su come sarà strutturata. Organizzata da CREDA Onlus, Multiversi divulgazione scientifica e Consorzio Villa Reale e Parco di Monza, patrocinata da Regione Lombardia, Provincia di Monza e Brianza, Comune di Monza, Parco Regionale Valle del Lambro e sostenuta dal main sponsor Auchan e gli sponsor tecnici Agritech e Cantine Zeni, sarà un appuntamento dedicato a grandi e piccini, volto a fare divulgazione scientifica e parlare di alimentazione in modo originale, attraverso laboratori, spazi espositivi, istallazioni tridimensionali, contributi multimediali: il tutto racchiuso all interno di otto sale, che andranno a definire la strada del sorprendente percorso interattivo. Un viaggio avventuroso nel mondo dell alimentazione costellato di impasti di storia dell alimentazione e della conservazione degli alimenti, frullati di curiosità alimentari, infornate di campioni espositivi viventi; il tutto con l aggiunta di un pizzico di esperimenti scientifici, una spruzzatina di giochi scientifico-alimentari e per finire una spolverata di opere d arte ispirate all alimentazione. Gnam! L arte e la scienza di trasformare e conservare i cibi è un percorso espositivo che abbiamo fortemente voluto portare in scena per poter parlare di alimentazione e scienza al più ampio pubblico. Con Gnam! abbiamo la possibilità di fare divulgazione scientifica arrivando a tutti spiega Luca Baglivo, Direttore Creda Onlus oggi è fondamentale farsi portavoce di un approccio originale e diverso per parlare di argomenti importanti e complessi quali la scienza, la chimica e le tematiche legate al mondo dell alimentazione. Un tour ad alto tasso di partecipazione che si svilupperà in un percorso attraverso otto sale, da quella del Gnam Training: un labirinto nel quale ci sarà un gioco a quiz, microrganismi da scoprire al microscopio e campioni alimentari da indagare, a quella dedicata alla trasformazione del cibo con anche macchine storiche legate alla raccolta e conservazione dell uva; da quella prettamente espositiva adornata di pannelli inerenti la storia e le tradizioni dell alimentazione a quella delle muffe: una vera e propria galleria degli orrori nella quale conoscere comunità di muffe e bacilli in espansione. Gnam! non si concretizzerà solo nel percorso all interno di questi otto mondi, la sua portata divulgativa sarà arricchita di iniziative, esposizioni ed eventi collaterali. Gnam! si inserisce all interno del fittissimo programma

3 EXPO2015 e, per l occasione, colorerà parte del Parco della Reggia di Monza con i colori dei Paesi ospitati durante la grande Esposizione Universale grazie ad un istallazione. Abbiamo voluto portare avanti questo progetto allineandoci pienamente con quella che è la tematica caposaldo di Expo Milano 2015: l individuazione delle migliori soluzioni per nutrire il pianeta nell interesse delle nuove generazioni e nel rispetto ambientale. Nutrire il corpo e nutrire la mente: si potrebbe riassumere così lo scopo principale di Gnam!. - commenta Roberto Scanagatti, Presidente del Consorzio Villa Reale e Parco di Monza e Sindaco di Monza Gnam! verrà aperta ufficialmente al pubblico il giorno successivo all inaugurazione della grande mostra Italia: fascino e mito. Dal cinquecento al contemporaneo : una delle grandi mostre di Expo ospitata presso la Villa Reale di Monza. Si tratta di due iniziative che senza dubbio attestano l impegno promosso nel voler essere parte integrante di quello che sarà la grande Esposizione Universale, consapevoli che scelte di questo tipo concorreranno ad accrescere il valore del territorio, portando visitatori e divulgando messaggi dal grande contenuto culturale. L appuntamento è quindi a Villa Mirabello il venerdì, sabato e domenica dal 24 aprile al 26 luglio per inebriare tutti i cinque sensi parlando di cultura, scienza, nutrizione e alimentazione. Per maggiori informazioni ************************ Ufficio Stampa Tramite R.P. & Comunicazione Via Mascherpa, 14 Carate Brianza T F

4 CREDA onlus è un associazione riconosciuta costituita da AGESCI (Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani), Italia Nostra, Legambiente e WWF (World Wildlife Fund). Abbiamo sede nel Parco di Monza dove siamo impegnati in un progetto di recupero dell antico mulino di Cascina Mulini Asciutti. Operiamo dal 1987 nel campo della tutela dell ambiente, promuovendo progetti di ricerca, comunicazione, divulgazione ed educazione scientifica, ambientale e allo sviluppo sostenibile. Organizziamo e promuoviamo mostre ed eventi culturali aventi come tema l ambiente, la scienza, il rapporto arte-natura. Collaboriamo attivamente con enti, laboratori ambientali, associazioni, imprese pubbliche e private, a livello nazionale e internazionale. Ogni anno oltre bambini e ragazzi frequentano le attività proposte dal centro. La nostra mission consiste nella tutela e valorizzazione della natura e dell ambiente, coinvolgendo le comunità locali attraverso azioni educative e modalità di partecipazione attiva. Favoriamo il cambiamento di atteggiamenti e comportamenti che risultano dannosi per l ambiente o poco efficaci, sostenendo il protagonismo e la testimonianza personale e comunitaria. Offriamo ai nostri utenti servizi di qualità che sappiano adeguarsi all evoluzione e alla complessità delle problematiche ambientali e sociali e al livello di sensibilità e consapevolezza individuali. Proponiamo soluzioni, progetti, percorsi formativi ed educativi che partano da una visione sistemica della realtà sia ambientale sia sociale che culturale, per consentire a ciascuno di dare il proprio contributo a uno sviluppo più sostenibile ed ecocompatibile. Esposizioni ed eventi pubblici Proponiamo eventi per avvicinare le persone ai temi dell ambiente, della sostenibilità e della cittadinanza attiva: mostre, laboratori interattivi, corsi, incontri, feste, performance artistiche. Attività per le scuole e le famiglie Ogni anno incontriamo più di 400 classi a scuola e nel Parco di Monza proponendo laboratori e percorsi su scienza e tecnologia, creatività, arte e natura, energia e sostenibilità, alimentazione. Organizziamo campus per bambini e ragazzi durante le vacanze estive e invernali per oltre 500 bambini. Progetti per il territorio L associazione è impegnata in diversi progetti di promozione della cittadinanza attiva, mobilità sostenibile e progettazione partecipata degli spazi pubblici CREDA onlus

5 Reggia di Monza La Villa di Monza è progettata e realizzata a partire dal 1777 dall'architetto Giuseppe Piermarini ( ), giovane allievo e assistente di Vanvitelli. Ne commissiona la realizzazione e ne sostiene gli oneri finanziari l'imperatrice Maria Teresa d'austria, che la vuole come residenza di campagna per il suo quarto figlio, l'arciduca Ferdinando, suo rappresentante in Lombardia. Il complesso sorge in un'area non lontana dal Palazzo Reale di Milano, principale residenza imperiale, un tempo luogo di caccia e di splendidi panorami nei pressi di Monza, nobile borgo di notevole importanza commerciale. Con i Giardini di pertinenza e il Parco (successivamente ampliato su progetto dell architetto ticinese Luigi Canonica). La grande Villa si impone sul territorio in una scala dimensionale maestosa, attuata secondo il razionale rigore costruttivo, la chiara funzionalità, l'aulica e sobria eleganza, che caratterizzano le molte architetture milanesi piermariniane, fra le quali notissimo è il Teatro alla Scala. Razionale è l'impianto planimetrico complessivo della Villa, che riprende lo schema a corte aperta di ascendenza sei-settecentesca delle ville di delizia lombarde, organizzandone la visione lungo un asse di perfetta simmetria. Quest'ultimo prende inizio dallo stradone alberato di accesso lungo due chilometri; attraversa la corte d'onore, in origine priva di diaframmi con l'esterno; sfocia infine nel giardino retrostante, una volta superate le due soglie sopralzate tramite scalinata, anteriore e posteriore, aperte sull'importante atrio di ingresso e sul Salone d'onore. Un lungo cannocchiale visivo ancora pertanto i volumi della Villa al contesto. Lungo tale asse il Piermarini ordina la graduale organizzazione volumetrica del monumento, a partire dal blocco principale composto dal corpo nobile centrale e dalle due ali, cui si aggiungono i corpi di servizio laterali, le serre e le scuderie. L'effetto ottenuto è quello di una gigantesca e apparentemente semplice strutturazione volumetrica, con prevalente orizzontalità, le cui parti sono omogeneamente lavorate, con sapiente pacatezza, nel ritmo solenne delle modanature, delle paraste, delle cornici e delle trabeazioni, di matrice classica. Efficace è lo studio di ombre e luci sulle superfici, dalle chiare e delicate coloriture, più pacato nei prospetti rivolti verso la corte d'onore, più plastico e deciso nella facciata verso il giardino, raffinata per eleganza e tono privato, non celebrativo. Il Corpo centrale della Villa, articolato su tre lati - il volume centrale e le due ali attorno alla corte d'onore quasi quadrata, è sviluppato tutto alla stessa altezza. Il volume mediano è internamente articolato su due piani nobili soltanto; nelle ali simmetriche, a questi corrispondono due piani di minore altezza, raddoppiati da piani ammezzati di servizio. Concludono le due ali due avancorpi cubici, fortemente autonomi. Quello a sinistra è una Cappella di corte a pianta a croce greca e col capocroce coperto da cupola. L'avancorpo opposto è concepito per fungere da Cavallerizza. 1

6 Reggia di Monza Dalla Cappella si stacca un fabbricato, parallelo al volume centrale della Villa, che ospita un teatrino ad anfiteatro, non individuabile dall'esterno. Alla estremità di questo fabbricato ed ortogonalmente ad esso, una cilindrica Rotonda si raccorda con la lunga originaria serra per piante esotiche, oggi nota come Serrone, spazio di attività espositive della città di Monza. La Rotonda, celebre per gli affreschi di un Appiani ancora giovane sul tema di Amore e Psiche, è collegata, tramite lunghi corridoi, con gli appartamenti arciducali. Sul lato opposto, rispetto all'asse centrale di simmetria, sorgono i corpi edilizi destinati ad ospitare servizi vari, abitazioni della servitù, il maneggio, le scuderie. La concezione gerarchica dello schema distributivo interno è altrettanto razionale e monumentale della volumetria esterna, secondo una strutturazione funzionale ripresa dalle dimore delle ville lombarde barocche, ma non priva di qualche innovazione piermariniana. Il volume intermedio del Corpo principale ospita gli ambienti di rappresentanza al primo piano nobile, rialzato rispetto alla quota della corte e del giardino posteriore e accessibile tramite doppie scalinate assialmente disposte. L'atrio centrale, coperto da un sistema a volte su colonne a fascio di ordine ionico, consente l'accesso al Grande Salone d'onore centrale a doppia altezza, allo scalone d'onore anch'esso a doppia altezza sul fianco dell'atrio, e alle sale del primo piano tramite una scala a due rampe. Gli appartamenti reali e quelli degli ospiti sono collocati nel corpo centrale e nelle due ali simmetriche. Accessi riservati consentono di raggiungere dall'interno la Cappella, il Teatrino, la Rotonda. Nel progetto piermariniano i servizi igienici sono scarsi, nascosti in armadi a tre porte in locali spogliatoio. Gli Austriaci abbandonano la Villa all'ingresso di Napoleone in Milano, nel Occupata dapprima dalle truppe, viene presto riadattata, per ordine dei nuovi governanti francesi, a sede politica e di governo oltre che di propria residenza, sotto la direzione dell'architetto neoclassico Luigi Canonica. Nel 1803 vengono aggiunte le cancellate che delimitano il primo cortile e la corte d'onore, due piccoli casini simmetrici per i corpi di guardia, scuderie militari e edifici per alloggi delle truppe. Soprattutto viene mutato l' assetto viario del contesto circostante, per realizzare un più diretto collegamento con Monza e Milano. 2

7 Reggia di Monza Poche sono invece le modifiche all' interno della Villa. Nel 1838 il complesso torna ad essere proprietà austriaca; nel 1850 viene adattato a sede di villeggiatura del Conte Radetzki. L'architetto Luigi Tazzini, ispettore delle Regie Fabbriche dal 1838, rinnova con nuovi decori, soprattutto nel 1854, molte delle superfici interne (pavimenti in marmo e a parquet, decorazioni a stucco e ad affresco, tappezzerie, boiseries, decorazioni di porte, lavori in ferro battuto e vetrate). Con l'annessione della Lombardia al Regno di Italia nel 1859, la Villa diventa proprietà dei sovrani; per volontà dei Savoia vi si realizzano ampie modifiche, soprattutto al secondo piano nobile, dove si ricavano gli appartamenti della principessa Maria e della duchessa di Genova, sotto la direzione dell' architetto Giuseppe Vandoni, che aggiunge anche una scala per collegare il piano nobile dell' ala nord con i Giardini. Il passaggio di ospiti illustri comporta altre notevoli modifiche interne. Le ultime importanti trasformazioni sono volute da Umberto I, re d'italia dal 1878: che predilige la Villa e chiama come suoi consiglieri il marchese Villamarina, l'architetto di corte Luigi Tarantola e l'architetto di fiducia Achille Majnoni. Nell'ala sud viene organizzato l' Appartamento per Umberto I; confinante con questo ma nel corpo centrale, è ricavato l'appartamento per la regina Margherita. Majnoni decora quasi tutte le sale del secondo piano nobile in gusto neo-barocchetto. L'uccisione del re Umberto I a Monza nel luglio del 1900 interrompe i lavori; da questo momento la Villa è completamente abbandonata dai sovrani e dalla corte. Ha ora inizio la lunga fase di progressiva e crescente decadenza del complesso, delle sue radicali e improvvide spoliazioni, dell'uso frammentario e improprio dei suoi spazi, che continuano fino ad oggi. Con Regio Decreto del 3 ottobre 1919 Vittorio Emanuele II cede la Villa al Demanio statale; l'anno successivo essa viene assegnata in uso ad un Consorzio composto dalla milanese Società Umanitaria e dai Comuni di Milano e di Monza. Le Scuole d' arte e le esposizioni di arte applicata e di arredamento che vi vengono realizzate ne mettono in moto usi non certamente dei più confacenti al complesso. Il 4 aprile 1996 un atto di cessione definitiva gratuita della Villa e del parco è stipulato tra Ministero delle Finanze, Soprintendenza per i Beni Ambientali e Architettonici di Milano, Comune di Milano Comune di Monza, unici proprietari. Successivamente il comune di Milano cede la propria quota di proprietà del complesso architettonico alla Regione Lombardia. 3

8 L ente di Gestione Il Consorzio Villa Reale e Parco di Monza è stato costituito il 20 luglio 2009 per valorizzare la Reggia di Monza, con la sua Villa Reale ed il Parco, realizzandone il restauro e garantendone la conservazione programmata, in vista di un miglioramento della fruizione pubblica. Esso ha avviato le sue attività il 9 settembre ed è formato dalle istituzioni proprietarie delle varie sezioni della Villa e del Parco: lo Stato (Ministero per i Beni e le attività culturali e turismo), la Regione Lombardia, il Comune di Monza e il Comune di Milano. Pur non avendo proprietà all'interno del complesso monumentale, ha aderito fin dalle sue origini la Provincia di Monza e della Brianza; nel 2014 ha fatto il suo ingresso nella governance del Consorzio anche Confidustria Monza e Brianza. intende favorire la promozione turistica del sistema delle ville storiche della Brianza, in collaborazione con imprese ed amministrazioni del territorio. Ha tra le sue finalità la realizzazione o l'ospitalità di nuovi musei, di esposizioni artistiche e spettacoli di particolare pregio; non ha natura imprenditoriale, ma può produrre e vendere servizi coerenti con le sue finalità e può ricevere donazioni e contributi pubblici e privati, con la possibilità di benefici fiscali per i donatori. Dal 1 Gennaio 2012 ciascuna delle istituzioni proprietarie conferi sce in gestione al Consorzio i beni in suo possesso presenti nella Villa e nel Parco, per favorire un approccio unitario ed integrato alla valorizzazione del grande complesso monumentale. La Villa comprende circa 740 locali, inclusi la cappella ed un elegante, piccolo teatro; il Parco con i Giardini Reali, interamente cintato, si estende per circa 730 ettari, includendo boschi, edifici storici di pregio, antichi mulini, aree ed edifici agricoli, siti destinati alla ristorazione, all'educazione ambientale, al tempo libero ed allo sport, incluso il celebre Autodromo di Monza, noto in tutto il mondo come tappa storica fondamentale del campionato di "Formula 1". Il Consorzio, che non ha fini di lucro, può cooperare con università ed enti italiani e stranieri per la promozione e il sostegno alla ricerca applicata nel campo della salvaguardia e fruizione dei beni culturali e del paesaggio, ma anche in altri settori: ad esempio la cultura d'impresa, la sostenibilità energetica, l'alimentazione di qualità; 1

9 Reggia di Monza Monza s Villa Reale was built between 1777 and 1780 by the Royal Imperial architect Giuseppe Piermarini, commissioned by Archduke Ferdinand of Hapsburg, Governor General of Austrian Lombardy, and thanks to the considerable contribution (seventy thousand zecchins) handed out by his mother, the Empress Marie Therese of Austria. For the Hapsburg family (Ferdinand, Rainier) the villa was the archducal residence, for the French it was the seat of the Viceroys (Eugene de Beauharnais) and finally it became a royal home (Vittorio Emanuele II, Umberto I). The U-shaped layout applied to the villa in Monza is attributable to the typical plan of 17 century Lombard villas; the central body raises to only two floors and has two side wing of the same height that end with two lower cubic foreparts -on the left the Court Chapel and on the right the Manege - which thus form the court of honor.an ample semicircular forecourt and another two buildings flanking the U block were used for amenities, and confer the complex with a solemn monumentality. The main block consists of two floors and the fade has a horizontal tendency, cadenced by two orders of windows, interrupted centrally by the volume of the staircase that emphasizes the building s main nucleus, which terminates with an upper floor belvedere. Only the main block, the perspective backdrop and symbol of political power, deserved the application of classical orders; in fact, it was here that the archducal apartments were located, together with guest reception and entertainment rooms. The two wings, on the other hand, were used to house visitors and servants: the former on the main floor and the latter in the upper mezzanines. The rustic parts were organized as stables, carriage-houses and kitchens - where subsequently the Court Theatre was located, built in the early 19 century by Luigi Canonica -the glass- houses, called the Serrone and the rotunda or Rotonda. The interiors of the villa s main block are all set out around a square module and appear, overall, quite uniform, with the exception of the octagonal atrium where the influence of Vanvitelli is evident. The atrium actually constitutes the vestibule to the great ballroom, with its double height and the fulcrum of the views towards Milan and the gardens Most interesting inside are the royal apartments of Umberto and Margherita, located in the south wing on the first main floor, and the chapel, a lovely elaboration by Piermarini with a central plan. The tiny church is dedicated to the Immaculate Mary and it is without doubt the most richly decorated of the Villa s ambients, even though there is no lack of stucco design, wooden carving, furniture and fittings contributed by the genius of Giocondo Albertolli, Alessandro Sanquirico, Giuliano Traballesi. As far as pictorial art is concerned, the Rotonda is worthy of mention for its cycle of frescoes by Andrea Appiani, dedicated to the fable of Love and Psyche, mediated by Apuleio s- Golden Donkey. The Villa has its own annexed Gardens, the first in Italy to be conceived along the lines of the typical English Garden, with rich and rare floral essences, groups of trees alternating with stretches of lawns, grottoes, water that flows sinuously into small cascades and pools, a small Doric temple reflected by the waters of a I lake, an artificial hill; overrun with paths, and the Neo-Gothic Visconti tower. 1

10 MULTIVERSI divulgazione scientifica Progetto di WLO World Sede legale: Via Iazzitello, 28 Santeramo in Colle (BA) - Sede operativa: Via Altamura, 28 Santeramo in Colle (BA) P. Iva e C.F.: MULTIVERSI DIVULGAZIONE SCIENTIFICA Multiversi è un progetto di divulgazione e animazione scientifica nato per contribuire alla comprensione di concetti fisici, chimici, biologici, stravolgendo i normali canoni della didattica e riscoprendoli arricchiti dai concetti di divertimento e avventura. A tale scopo, presenta le scienze in maniera attraente, dinamica, coinvolgente, accessibile, appassionante e divertente così che le istituzioni, a tutti i livelli, diventino interlocutori privilegiati per intrecciare collaborazioni che promuovano una cultura anche scientifica. Multiversi stuzzica l intelligenza e la curiosità di bambini, ragazzi, giovani e adulti per ricreare i presupposti più adatti a migliorare o a tener vivo l apprendimento didattico. Si propone, quindi, al fianco di tutte le agenzie formative che si pongono l obiettivo di diffondere e divulgare le discipline scientifiche, per una alleanza educativa che possa risultare davvero vincente. Il sogno di Multiversi è quello di un gruppo di giovani professionisti nati e cresciuti in Puglia che hanno scelto di spiegare la scienza e la natura in tutto il mondo, servendosi di ogni linguaggio artistico: la musica, il teatro, l arte, i media, Per fare tutto ciò, Multiversi ha articolato la propria offerta divulgativa in: Mostre interattive, laboratori, spettacoli teatrali e di magia a sfondo scientifico, concerti in cui si intrecciano storia della musica e storia della scienza, conferenze nelle quali i temi scientifici diventano occasione per una riflessione sull attualità e sulla cittadinanza scientifica, grandi giochi con i quali i partecipanti, pungolati dal naturale agonismo dell attività ludica, si lanciano nella ricerca, guidati dalla scansione cognitiva del metodo scientifico, corsi di formazione per giovani divulgatori e animatori scientifici, insegnanti, studenti e guide museali, con i quali l'esperienza pratica in comunicazione della scienza si fa teoria e oggetto di approfondimento metodologico. Negli ultimi anni, Multiversi è stata invitata a partecipare a Festival di livello nazionale ed internazionale (Festival della Scienza di Genova, Bergamoscienza, ESOF 2014 Copenaghen, Festival della Ruralità, Festival della Chimica di Basilicata, ). Oltre ad essere impegnata con progetti in scuole di ogni ordine e grado, da due anni Multiversi organizza insieme al Liceo Leonardo di Cassano delle Murge Cassanoscienza, il primo festival scientifico del sud Italia, riconosciuto dal MIUR come evento di interesse culturale in ambito di promozione della cultura scientifica e che vede coinvolti studenti, insegnanti, scienziati e ricercatori di tutto il mondo, proponendo un approccio nel quale le scienze si intrecciano ad ogni disciplina del sapere. Info:

11 Il Sindaco Abbiamo voluto portare avanti questo progetto allineandoci pienamente con quella che è la tematica caposaldo di Expo Milano 2015: l individuazione delle migliori soluzioni per nutrire il pianeta nell interesse delle nuove generazioni e nel rispetto ambientale. Nutrire il corpo e nutrire la mente: si potrebbe riassumere così lo scopo principale di Gnam! che verrà aperta ufficialmente al pubblico il giorno successivo all inaugurazione della grande mostra Italia: fascino e mito. Dal cinquecento al contemporaneo : una delle grandi mostre di Expo ospitata presso la Villa Reale di Monza. Si tratta di due iniziative che senza dubbio attestano l impegno promosso nel voler essere parte integrante di quello che sarà la grande Esposizione Universale, consapevoli che scelte di questo tipo concorreranno ad accrescere il valore del territorio, portando visitatori e divulgando messaggi dal grande contenuto culturale. Roberto Scanagatti Presidente del Consorzio Villa Reale e Parco di Monza e Sindaco di Monza Ufficio Comunicazione e Urban Center Via Turati Monza Tel Sede Municipale: Piazza Trento e Trieste Monza Tel Fax Posta certificata: Codice Fiscale Partita IVA

12 Il conto alla rovescia sta per terminare. Tra pochissimi giorni Expo 2015 aprirà le sue porte al mondo intero, portando alla ribalta un caleidoscopio di protagonisti e di iniziative, dove anche la Brianza potrà accendere i riflettori sui tanti eventi in calendario, organizzati in luoghi d eccezione, capaci di valorizzare il binomio straordinario della Natura e della Cultura targati MB. Si parte con GNAM! la mostra dedicata all alimentazione e alla scienza, aperta al pubblico in un percorso assolutamente inedito e curioso alla scoperta degli alimenti, delle loro proprietà e della loro storia. Considero questo evento un altro obiettivo raggiunto grazie al gioco di squadra tra Enti locali, Associazioni, Imprese: tanti soggetti diversi uniti dall unico obiettivo di offrire al nostro territorio una occasione imperdibile di visibilità durante i mesi di Expo Per questo motivo la Provincia sostiene con grande entusiasmo la manifestazione e ringrazia gli organizzatori che si sono spesi per offrire ai turisti e ai cittadini un evento originale per valorizzare le nostre eccellenze alimentari. L agricoltura ha per la Brianza un valore strategico, spesso non conosciuto, ma di certamente di grande rilievo, considerando che oggi più che mai dalla terra possono avere origine nuove opportunità imprenditoriali, anche per i tanti giovani che sapranno unire il sapere della tradizione con le tecnologie dell innovazione: una scommessa che la Provincia ha già raccolto presentando in Expo alcune delle migliore esperienze imprenditoriali dedicate al food maturate sul territorio nell ambito del progetto Meet Brianza Expo - #MBEXPO. Il Presidente Gigi Ponti

13 Expo è ormai alle porte e il tema dello spreco alimentare, e in più in generale della nutrizione, sarà il cuore della manifestazione che si aprirà tra pochi giorni a Milano. Purtroppo il cibo, come l'ambiente, sono usati anche come strumenti di pressione economica e politica. È paradossale pensare che, ancora oggi, ci sia una parte del mondo che continua a produrre e sprecare cibo e l'altra che continua ad averne un grandissimo bisogno, un bisogno che non riesce a soddisfare. Secondo gli ultimi dati Onu nel 2014 sono 800 milioni nel mondo le persone vittime di malnutrizione cronica. Di queste, quasi 200 milioni sono bambini sotto i 5 anni. Allo stesso tempo, nei paesi più industrializzati sono in costante aumento i casi di obesità cronica negli adulti e di spreco alimentare: una contraddizione folle. Ecco perché ogni evento, incontro, mostra, libro possono aiutare come le buone abitudini a sensibilizzare le famiglie ad assumere atteggiamenti positivi. Qui gioca un ruolo chiave l'educazione. Quindi anche la scuola. Oggi i nostri ragazzi hanno tra le loro mani mezzi di comunicazione e informazioni migliori dei nostri: sfruttiamoli per insegnare loro che sprecare, sia esso cibo, acqua, tempo, fa male a loro e agli altri. E sono convinta che la mostra, all interno della splendida cornice di Villa Mirabello, saprà sensibilizzare chi la guarda anche sulle cause e gli effetti dello spreco affinché diventino cittadini/consumatori consapevoli e responsabili. Vi dicevo che Expo è alle porte: ma non puoi pensare di nutrire il pianeta se non rispetti l'ambiente. E per farlo si deve partire dall'amore per la propria terra. Un sincero plauso agli organizzatori e agli sponsor che hanno reso possibile questo evento. Cambiare si può, è una sfida che impegna ciascuno di noi. Expo 2015 diventi il trampolino di lancio per iniziare a risolvere concretamente anche uno dei temi cardine della manifestazione: lo spreco di cibo. CLAUDIA MARIA TERZI Assessore all Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile

14 «Per il Parco della Valle del Lambro essere partner in questo innovativo progetto è importante perché ancora una volta avvicina e fa conoscere alle nuove generazioni, i temi dell ambiente e dell alimentazione, un settore che grazie ad Expo avrà nei prossimi sei mesi un ampia divulgazione. La mostra Gnam da la possibilità, in modo innovativo, di riscoprire una parte importante del nostro territorio, all interno del Parco della Valle del Lambro. Valorizzare il territorio della Brianza, attraverso il coinvolgimento degli uomini e delle donne di domani, è una sfida per il futuro che il Parco della Valle del Lambro ha sempre intenzione di cogliere e diffondere». Avv. Eleonora Frigerio Presidente della Valle del Lambro Ufficio Comunicazione Parco Regionale della Valle del Lambro Triuggio (Mb) - Via Vittorio Veneto, 19 Laura Ballabio Seguici su e sul sito

15 AUCHAN MONZA SOSTIENE LA MOSTRA GNAM! E LE INIZIATIVE NEL PARCO E NELLA REGGIA DI MONZA PER IL SEMESTRE EXPO Il Centro Commerciale Auchan di Monza ha sottoscritto il Patto per Expo del Comune di Monza e sostiene le iniziative organizzate dal Consorzio del Parco e della Villa Reale di Monza, come la mostra Gnam!, un percorso interattivo sul tema della preparazione del cibo e dell'alimentazione, rivolto alle scuole e alle famiglie. «Educare alla buona alimentazione e alla lotta allo spreco di risorse è un obiettivo primario per Auchan, che parte dai nostri valori d impresa e si traduce in precise responsabilità dichiara Stefano Macone, Direttore dell'ipermercato Auchan di Monza. Sui nostri scaffali dedichiamo una costante attenzione allo sviluppo di un offerta alimentare di qualità, sicura e sostenibile, valorizzando i prodotti italiani e il legame con il territorio. Allo stesso tempo, per contrastare lo spreco alimentare mettiamo in campo diverse iniziative, come le donazioni di cibo ad associazioni no profit, la vendita di prodotti sfusi e gli sconti sui prodotti prossimi alla scadenza. Inoltre, riteniamo fondamentale sensibilizzare su questi temi le nuove generazioni attraverso progetti educativi, come la mostra Gnam!, rivolti alle scuole e alle famiglie.» All'interno delle iniziative per la valorizzazione delle eccellenze del Comune come opportunità di sviluppo turistico del territorio anche dopo l'esperienza Expo, Auchan Monza s impegna a sostenere alcuni eventi che si svolgeranno all interno del Parco e della Villa Reale; eventi che accoglieranno i turisti in visita nel territorio in occasione di Expo e che faranno da rampa di lancio per mettere in evidenza questo importante patrimonio artistico, architettonico e culturale locale. «Abbiamo risposto con entusiasmo all'appello del Comune e del Consorzio del Parco e della Villa Reale di Monza, per contribuire alle iniziative del semestre Expo. Il Patto per Expo ha sancito la nostra collaborazione con tutti gli attori coinvolti nel territorio monzese e si concretizza nel nostro impegno per dare valore al Parco e alla Villa Reale di Monza attraverso le manifestazioni che animeranno la città in questo periodo» dichiara Stefano Strazzer, Responsabile del Centro Commerciale Auchan di Monza. Monza, 24 aprile 2015 Per ulteriori informazioni su Auchan e Gallerie Auchan: Annalisa Cesario Damiano Beltotto Responsabile Relazioni Esterne Ufficio Stampa

16 Cantina F.lli Zeni si trova sulla suggestiva strada panoramica che si affaccia direttamente sul Lago di Garda, nel cuore della zona Classica del Bardolino e da cinque generazioni si dedica alla produzione dei grandi vini veronesi. L azienda famigliare nasce nel 1870 ma è con Gaetano Zeni che negli anni 60 la Cantina si sviluppa con una nuova prospettiva, ampliando in primis la selezione di etichette prodotte, con un attenzione sempre maggiore alla qualità di quest ultime. Aderisce successivamente anche a MAGIS, un avanzato progetto per la sostenibilità della produzione del vino in Italia. L idea non è però solo quella di produrre e vendere buon vino, ma far vivere agli ospiti una vera e propria esperienza enosensoriale. Tale concetto prende forma nel 1991, con l istituzione del Museo del Vino. Non poteva che nascere in una terra di vigneti questo museo che da oltre vent'anni racconta a turisti e appassionati la tradizione millenaria della produzione del vino. Per felice intuizione di Gaetano Zeni, il Museo del Vino presso la Cantina Zeni propone un interessante percorso tra attrezzi e macchinari rudimentali usati un tempo per la raccolta dell'uva e il processo di vinificazione. Dalle gerle in cui veniva depositata l'uva in grappoli, ai graticci per il suo riposo, dagli aratri, ai complessi per la torchiatura, dalle pompe, ai tini, ogni elemento qui esposto svela la saggezza del lavoro nei campi oltre che la dedizione e la passione di una famiglia contadina per il proprio lavoro e per il proprio vino. Il museo è accessibile gratuitamente per i visitatori individuali e tramite tour guidato su prenotazione e a pagamento per i gruppi o per soluzioni personalizzate. Nasce per tanto il progetto L Ora, che all interno di Cantina Zeni rappresenta il marchio che contraddistingue tour, degustazioni guidate ed eventi, proposti con uno stile innovativo e personalizzato. Il nome deriva dalla brezza che spira quotidianamente sul Lago di Garda, prendendo forma da altri piccoli venti, come ogni visitatore costituisce un tassello fondamentale che permette di creare l Accoglienza. Accoglienza nel mondo del vino significa ovviamente anche degustazioni. La Barricaia, sala affrescata e luogo di affinamento dei grandi vini in botte, è la infatti location per le degustazioni guidate e per gli eventi. I visitatori individuali possono invece assaggiare tutte le etichette nella Vinoteca, dove personale plurilingue è sempre a disposizione per ogni suggerimento ed informazione. Il punto vendita, adiacente la Vinoteca, offre la possibilità di acquistare non solo i vini Zeni, ma prodotti collaterali quali olio extra vergine di oliva, aceto di vino e balsamico, grappe e acquavite. Cantina F.lli Zeni 1870 Via Costabella, Bardolino VR Tel Fax

17 Agritech Store Sas Via dei Colli, Mori (TN) Agritechstore nasce dal desiderio di proporre online una vasta gamma di strumenti ad alta qualità per la lavorazione degli alimenti mantenendo, allo stesso tempo, dei prezzi contenuti. La qualità e il risparmio offerti insieme in modo semplice e conveniente! Oggi questo negozio online completamente Made-in-Italy si è dimostrato una mossa vincente: Agritechstore vanta una rapida crescita costante nelle vendite e-commerce, sia in Italia che all estero. Per scelta commerciale vengono trattati solo articoli affidabili, di una qualità superiore alla media del settore, caratterizzati da una facile reperibilità dei ricambi. Tutti i prodotti Agritechstore sono accompagnati dalla garanzia ufficiale delle migliori case produttrici, convalidata dalla fattura che accompagna tutte le spedizioni. Agritechstore inoltre fornisce alla sua clientela registrata e non, un elenco completo di tutti i centri di assistenza dislocati sul territorio nazionale, semplificando le eventuali richieste di ricambi e assistenza tecnica. Per quanto riguarda gli acquisti su Internet Agritechstore si avvale dei migliori programmi di sicurezza, al fine di garantire al cliente la massima tranquillità. Insomma, gli amanti della cucina su Agritechstore possono fidarsi: la scelta dei migliori articoli viene già effettuata a monte da un sito professionale, dedicato a chi ha attese elevate dai propri acquisti. Gli anni di esperienza e le conoscenze accumulate sono messe a disposizione gratuitamente per tutti gli utenti. Infine il risparmio è garantito grazie all attenta gestione della logistica e del servizio: scopri questi e tutti gli altri vantaggi che solo un sito professionale e di alto livello può darti! Silvano Pizzini- Amministratore Agritech Store SAS Via dei Colli, Mori (TN) P.iva e c.f Reg. Imprese TN

18

19

Reggia di Monza cenni storici: villa reale e giardini reali

Reggia di Monza cenni storici: villa reale e giardini reali La Villa di Monza è progettata e realizzata a partire dal 777 dall'architetto Giuseppe Piermarini (734-808), giovane allievo e assistente di Vanvitelli. Ne commissiona la realizzazione e ne sostiene gli

Dettagli

EXPO 2015 S.p.A. Il Sito Espositivo. Maggio 2012

EXPO 2015 S.p.A. Il Sito Espositivo. Maggio 2012 EXPO 2015 S.p.A. Il Sito Espositivo Maggio 2012 Expo Milano 2015 Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita Expo Milano 2015 è un evento globale, culturale, educativo e scientifico che riunisce a Milano Paesi,

Dettagli

In collaborazione con. www.progettoscuola.expo2015.org www.expo2015.org

In collaborazione con. www.progettoscuola.expo2015.org www.expo2015.org In collaborazione con ti, ia! n o r P za, v en t r a p www.progettoscuola.expo2015.org www.expo2015.org MONZA APRIPISTA DEL PROGETTO: UN CONCORSO E 100 IDEE PER LA FASE PILOTA Sono state le scuole dell

Dettagli

Nutrire il pianeta, energia per la vita. Progetto di Elena Cazzaniga - Elena Riva Azienda Agricola La Botanica - Birago (MB)

Nutrire il pianeta, energia per la vita. Progetto di Elena Cazzaniga - Elena Riva Azienda Agricola La Botanica - Birago (MB) Nutrire il pianeta, energia per la vita Expo 2015 Sarà l'occasione anche per ripensare e riacquistare i vecchi saperi e sapori legati ai mestieri del cibo e dell'accoglienza. Includerà tutto ciò che riguarda

Dettagli

PADIGLIONE ITALIA EXPO 2015: IL PALINSESTO EVENTI UNA PIATTAFORMA IN CONTINUA EVOLUZIONE

PADIGLIONE ITALIA EXPO 2015: IL PALINSESTO EVENTI UNA PIATTAFORMA IN CONTINUA EVOLUZIONE PADIGLIONE ITALIA EXPO 2015: IL PALINSESTO EVENTI UNA PIATTAFORMA IN CONTINUA EVOLUZIONE Il Sito Espositivo 2 Padiglione Italia: Palazzo Italia e Cardo Il cuore del Sito Espositivo 3 Padiglione Italia:

Dettagli

IDEE IN COMUNE DESTINATION EXPO MILANO 2015

IDEE IN COMUNE DESTINATION EXPO MILANO 2015 IDEE IN COMUNE DESTINATION EXPO MILANO 2015 CALL RISERVATA AI COMUNI ITALIANI E AI LORO TERRITORI PER LA PRESENZA NEL PADIGLIONE DELLA SOCIETA CIVILE IN EXPO MILANO 2015 1. PREMESSA L'assegnazione a Milano

Dettagli

VISION a Casa del Volontariato VOCE

VISION a Casa del Volontariato VOCE Un oasi di solidarietà, nel cuore della città. VISION a Casa del Volontariato VOCE LVolontari al Centro è il luogo che racchiude in modo nuovo la dimensione comunitaria della vita a Milano e nella sua

Dettagli

Progetto ANCIperEXPO Centri Estivi Centri Anziani Centri Ricreativi

Progetto ANCIperEXPO Centri Estivi Centri Anziani Centri Ricreativi Progetto ANCIperEXPO Centri Estivi Centri Anziani Centri Ricreativi ALESSANDRO ROSSO GROUP ALESSANDRO ROSSO GROUP Alessandro Rosso Group nasce nel 2002 da un gruppo di professionisti con oltre trent anni

Dettagli

Good Food in Good Fashion Milano Moda Donna Settembre 2013

Good Food in Good Fashion Milano Moda Donna Settembre 2013 Good Food in Good Fashion Milano Moda Donna Settembre 2013 PREMESSA L Associazione Maestro Martino ha lo scopo di promuovere il territorio lombardo e le sue eccellenze attraverso la Cucina d Autore. L

Dettagli

RESTARTAPP. Missione. Obiettivo. Destinatari. Formula e contenuti

RESTARTAPP. Missione. Obiettivo. Destinatari. Formula e contenuti RESTARTAPP ReStartApp è il primo campus per le nuove imprese dell Appennino: un progetto dedicato ai giovani in possesso di idee d impresa o start up originali e innovative, che vedono nel territorio appenninico

Dettagli

Maggio Ottobre 2015 Milano, Via Tortona 32

Maggio Ottobre 2015 Milano, Via Tortona 32 Maggio Ottobre 2015 Milano, Via Tortona 32 www.italianmakersvillage.it L Italia nel mondo, il mondo in Italia Italian Makers Village Il Fuori Expo per gli artigiani Expo Milano 2015 Confartigianato in

Dettagli

CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE

CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE Noi cittadini, Associazioni, Operatori economici ed Istituzioni delle comunità ricadenti sul territorio del GAL CONCA BARESE, sottoscriviamo questo

Dettagli

SEMPLICE MENTE ENERGIA

SEMPLICE MENTE ENERGIA SEMPLICE MENTE ENERGIA NOI SIAMO ENERGIA L affermazione siamo fatti di energia è ormai diventata assunto scientifico. Ed al di là di quanto affermato da scienziati e filosofi, conosciamo molto bene, per

Dettagli

Milano 23 / 24 / 25 settembre 2011. Tre giorni di moda critica, etica e indipendente II edizione. www.criticalfashion.it

Milano 23 / 24 / 25 settembre 2011. Tre giorni di moda critica, etica e indipendente II edizione. www.criticalfashion.it Milano 23 / 24 / 25 settembre 2011 Tre giorni di moda critica, etica e indipendente II edizione www.criticalfashion.it II edizione 23 / 24 / 25 settembre Tre giorni di moda critica, etica e indipendente.

Dettagli

08-MAR-2013. www.coobiz.it

08-MAR-2013. www.coobiz.it 08-MAR-2013 www.coobiz.it 08-MAR-2013 www.freeonline.org 04-APR-2013 www.avedisco.it 16-APR-2013 www.novaratoday.it 16-APR-2013 www.novaratoday.it 18-APR-2013 www.lodinotizie.it Nelle scuole primarie

Dettagli

Italian Makers Village

Italian Makers Village Italian Makers Village Italian Excellence Italian Food Italian Style 1 maggio 30 ottobre 2015 Via Tortona 32 Milano L Italia nel mondo, il mondo in Italia Italian Makers Expo Milano 2015 L Esposizione

Dettagli

UNA LIM PER TUTTI PREMESSA

UNA LIM PER TUTTI PREMESSA UNA LIM PER TUTTI PREMESSA Nelle scuole dei Comuni di Tavarnelle Val di Pesa e Barberino Val d Elsa si è venuta rafforzando negli ultimi anni la collaborazione tra scuola e famiglie. La nascita del Comitato

Dettagli

L ACQUARIO DI BOLSENA, offre ad adulti e ragazzi una grande quantità di attività:

L ACQUARIO DI BOLSENA, offre ad adulti e ragazzi una grande quantità di attività: L ACQUARIO DI BOLSENA, offre ad adulti e ragazzi una grande quantità di attività: visite guidate, laboratori didattici, filmati, conferenze, convegni, mostre, eventi artistici, ma anche: soggiorni per

Dettagli

come ambiente L A... B... C... D... di Fantambiente mette competenza, esperienza e fantasia al servizio dell ambiente e dei cittadini.

come ambiente L A... B... C... D... di Fantambiente mette competenza, esperienza e fantasia al servizio dell ambiente e dei cittadini. A come ambiente Fantambiente mette competenza, esperienza e fantasia al servizio dell ambiente e dei cittadini. Comunicazione ambientale Realizzazione di percorsi didattici Organizzazione di eventi Progettazione

Dettagli

Il TCI ha il merito di aver inventato il turismo in Italia e di aver fatto dell Italia dei primi anni del 900 un Paese reale, vicino e accessibile.

Il TCI ha il merito di aver inventato il turismo in Italia e di aver fatto dell Italia dei primi anni del 900 un Paese reale, vicino e accessibile. Il Touring Club Italiano (T.C.I.), con sede in Milano, costituito l'8 novembre 1894 con la denominazione di Touring Club Ciclistico Italiano, ha come scopo lo sviluppo del turismo, inteso anche quale mezzo

Dettagli

Treno Verde 2015. A.A.A. #tipicongusto cercasi

Treno Verde 2015. A.A.A. #tipicongusto cercasi Treno Verde 2015 Un edizione tutta speciale quella del Treno Verde 2015: dal 18 febbraio all 11 aprile, 15 tappe dalla Sicilia alla Lombardia per raccogliere e portare a Expo Milano, l esposizione universale

Dettagli

SINTESI DEL PROGETTO

SINTESI DEL PROGETTO Ministero dell Economia e delle Finanze Ministero per i Beni e le Attività Culturali Società di Cultura La Biennale di Venezia ALLEGATO I PROGETTO PER LA PROMOZIONE E DIFFUSIONE DELL ARTE CONTEMPORANEA

Dettagli

INTERNATIONAL VIDEO COMPETITION THIRD EDITION OPPORTUNITÀ SPONSORSHIP

INTERNATIONAL VIDEO COMPETITION THIRD EDITION OPPORTUNITÀ SPONSORSHIP INTERNATIONAL VIDEO COMPETITION THIRD EDITION OPPORTUNITÀ SPONSORSHIP La luce è un patrimonio di tutti e l utilizzo, lo studio e la produzione di questa vitale risorsa, nei secoli, hanno superato i confini

Dettagli

CON LA COLLABORAZIONE DI

CON LA COLLABORAZIONE DI CON LA COLLABORAZIONE DI 1 2 I CONTENUTI DELLA PRESENTAZIONE - DESCRIZIONE - I VANTAGGI PER IL CENTRO COMMERCIALE - ALLESTIMENTO DELL AREA - LE ATTIVITA PER I BAMBINI - I GADGETS PER I BAMBINI - LE OPPORTUNITA

Dettagli

Roma, Auditorium Parco della Musica, 20.21.22 maggio 2011

Roma, Auditorium Parco della Musica, 20.21.22 maggio 2011 Paesaggio, giardinaggio, design e architettura si incontrano per individuare e proporre soluzioni pratiche ed estetiche in linea con le più avanzate esigenze ecologiche. Roma, Auditorium Parco della Musica,

Dettagli

LA VIA DEL RICAMO Intrecci di fili, intrecci di vita

LA VIA DEL RICAMO Intrecci di fili, intrecci di vita KIZE teatro in collaborazione con MUSEO DELLA TAPPEZZERIA VITTORIO ZIRONI PRESENTANO LA VIA DEL RICAMO Intrecci di fili, intrecci di vita Spettacolo sui tesori ricamati dell industria artistica emiliana

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

Progetto Scuole & CSR - 1

Progetto Scuole & CSR - 1 Progetto Scuole & CSR Con il rinnovo del Protocollo d Intesa sulla CSR, tra Regione del Veneto e Unioncamere del Veneto, siglato il 16 giugno 2009, è stata approvata, per il 2009/2010, una particolare

Dettagli

EXPO VILLAGE EXPO 2015. Progetto di coinvolgimento degli studenti degli Istituti della Provincia di Milano Fondazione PIME Onlus

EXPO VILLAGE EXPO 2015. Progetto di coinvolgimento degli studenti degli Istituti della Provincia di Milano Fondazione PIME Onlus EXPO VILLAGE EXPO 2015 Progetto di coinvolgimento degli studenti degli Istituti della Provincia di Milano Fondazione PIME Onlus Ente proponente Fondazione PIME Onlus è un ente senza scopo di lucro, legato

Dettagli

Bologna Abstract: Hotel School S. Cristina è incontro tra formazione e accoglienza, turismo come esperienza e gioia dei sensi, sapori della città e

Bologna Abstract: Hotel School S. Cristina è incontro tra formazione e accoglienza, turismo come esperienza e gioia dei sensi, sapori della città e Hotel School S. Cristina: fare, gustare, sperimentare un altro punto di vista su Bologna Abstract: Hotel School S. Cristina è incontro tra formazione e accoglienza, turismo come esperienza e gioia dei

Dettagli

StileItaliano Italian Flavors

StileItaliano Italian Flavors 2013/2014 La mission Italian Flavors nasce con l intento di promuovere la micro e la piccola impresa del settore dell enogastronomia. La filosofia di base è quella di proporre il meglio delle produzioni

Dettagli

Brochure per fornitori e partner

Brochure per fornitori e partner La grande catena di negozi per tutta la famiglia Brochure per fornitori e partner SOMMARIO Sommario... 3 Il Gruppo CIA Diffusione Abbigliamento... 4 La Rete dei Punti Vendita... 4 I motivi di un successo...

Dettagli

Fondazione «L Ancora ONLUS» Via Marin Faliero, 97-37138 Verona - Tel. e Fax 045565988 - C.F. 93103260233 Sito web: www.fondazionelancora.

Fondazione «L Ancora ONLUS» Via Marin Faliero, 97-37138 Verona - Tel. e Fax 045565988 - C.F. 93103260233 Sito web: www.fondazionelancora. Fondazione «L Ancora ONLUS» Via Marin Faliero, 97-37138 Verona - Tel. e Fax 045565988 - C.F. 93103260233 Sito web: www.fondazionelancora.org - E-mail: segreteria@fondazionelancora.org PREMESSA La Fondazione

Dettagli

Varese 0 20-22 settembre 2013. organizzato da in collaborazione con e con il patrocinio di

Varese 0 20-22 settembre 2013. organizzato da in collaborazione con e con il patrocinio di Varese 0 20-22 settembre 2013 organizzato da in collaborazione con e con il patrocinio di Chi siamo Cresci con gusto è un associazione culturale nata nel 2010 per sviluppare progetti di didattica e di

Dettagli

promozione ospitalità formazione sviluppo + 120 + 2000 + 4000 comuni realtà ristorative imprese posti letto ENTI & MUNICIPALITÀ

promozione ospitalità formazione sviluppo + 120 + 2000 + 4000 comuni realtà ristorative imprese posti letto ENTI & MUNICIPALITÀ V E R S O BENVENUTI DA NOI - RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL PROGETTO - 16 comuni + 120 realtà ristorative + 2000 imprese + 4000 posti letto ENTI & MUNICIPALITÀ RISTORANTI E AGRITURISMI AZIENDE & ARTIGIANI

Dettagli

IL PROGETTO. Per raggiungere i propri obiettivi, Copagri Expo ha creato il brand LOVE IT, attraverso cui realizzerà un progetto in tre punti:

IL PROGETTO. Per raggiungere i propri obiettivi, Copagri Expo ha creato il brand LOVE IT, attraverso cui realizzerà un progetto in tre punti: CHI SIAMO Copagri Expo ha lo scopo di favorire lo sviluppo delle aziende del food italiano e la diffusione dei prodotti del made in Italy autentico. E una realtà nata dall incontro di tre grandi opportunità.

Dettagli

Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Direzione Generale Regionale per il Piemonte Via Pietro Micca 20 10122 Torino

Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Direzione Generale Regionale per il Piemonte Via Pietro Micca 20 10122 Torino Circ. Reg. n. 132 Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Direzione Generale Regionale per il Piemonte Via Pietro Micca 20 10122 Torino dirreg@scuole.piemonte.it Prot. n 5912/P Torino, 28/8/2002

Dettagli

Alimentazione, consumatori, territori transfrontalieri. Programma ALCOTRA 2007-2013, progetto n. 121 Le buone pratiche di ristorazione collettiva

Alimentazione, consumatori, territori transfrontalieri. Programma ALCOTRA 2007-2013, progetto n. 121 Le buone pratiche di ristorazione collettiva Alimentazione, consumatori, territori transfrontalieri. Programma ALCOTRA 2007-2013, progetto n. 121 Le buone pratiche di ristorazione collettiva Menù partecipato Il progetto il menù l ho fatto io Un modello

Dettagli

Modulo di partecipazione

Modulo di partecipazione Modulo di partecipazione - Soggetto proponente Indicare se si tratta di un Comune o di una rete di Comuni (riferimento al punto 6.1) Soggetto proponente: Nome referente: Indirizzo mail: Contatto telefonico:

Dettagli

CONVEGNO NAZIONALE. Palermo, 16-18 gennaio 2005

CONVEGNO NAZIONALE. Palermo, 16-18 gennaio 2005 CONVEGNO NAZIONALE SCUOLA E VOLONTARIATO Palermo, 16-18 gennaio 2005 "Non so quale sarà il vostro destino, ma una cosa la so: gli unici tra voi che saranno felici davvero saranno coloro che avranno cercato

Dettagli

Racconti fiabeschi, mostre, laboratori creativi, burattini, performance teatrali e narrative, eventi e libri che svelano magie

Racconti fiabeschi, mostre, laboratori creativi, burattini, performance teatrali e narrative, eventi e libri che svelano magie Associazione Agenzia Arcipelago Onlus Comune di Campodimele Festival internazionale della fiaba UN PAESE INCANTATO VIII edizione 2016 (diretto da Giuseppe ERRICO) Racconti fiabeschi, mostre, laboratori

Dettagli

Che cos è AIESEC? Cambiare il mondo tramite l educazione

Che cos è AIESEC? Cambiare il mondo tramite l educazione AIESEC Italia Che cos è AIESEC? Nata nel 1948, AIESEC è una piattaforma che mira allo sviluppo della leadership nei giovani, offrendo loro l opportunità di partecipare a stage internazionali con l obiettivo

Dettagli

INTERVENTO 8 -ACCESSO BENE PATRIMONIALE - L'ATTIVITÀ DI PANIFICAZIONE NEI

INTERVENTO 8 -ACCESSO BENE PATRIMONIALE - L'ATTIVITÀ DI PANIFICAZIONE NEI INTERVENTO 8 -ACCESSO BENE PATRIMONIALE - L'ATTIVITÀ DI PANIFICAZIONE NEI VILLAGGI In questa azione il concetto di accesso a un bene patrimoniale viene esteso ad una più ampia valorizzazione della vita

Dettagli

Giosue Carducci: audioguida on line per smartphone

Giosue Carducci: audioguida on line per smartphone Giosue Carducci: audioguida on line per smartphone Istituzione scolastica capofila: Istituto comprensivo 12 di Bologna Scuola secondaria di primo grado Luigi Carlo Farini Museo: Biblioteca-archivio Casa

Dettagli

L INTERNATIONAL SCHOOL OF MILAN APRE LE PORTE AL FUTURO

L INTERNATIONAL SCHOOL OF MILAN APRE LE PORTE AL FUTURO Rassegna stampa L INTERNATIONAL SCHOOL OF MILAN APRE LE PORTE AL FUTURO Un percorso scolastico internazionale completo, dai 2 anni e mezzo ai 18 anni, nel più grande campus internazionale di Milano, una

Dettagli

AZIENDA AGRICOLA IL FAGGETO

AZIENDA AGRICOLA IL FAGGETO AZIENDA AGRICOLA IL FAGGETO Genuinità e località del prodotto: Il ricordo dei sapori e degli odori delle merende della tradizione AZIENDA AGRICOLA IL FAGGETO L area in cui è situata l azienda è la Valtiberina

Dettagli

A SCUOLA DI MONDO. Percorsi di educazione interculturale e di educazione allo sviluppo per la scuola primaria ANNO SCOLASTICO 2013-14

A SCUOLA DI MONDO. Percorsi di educazione interculturale e di educazione allo sviluppo per la scuola primaria ANNO SCOLASTICO 2013-14 A SCUOLA DI MONDO Percorsi di educazione interculturale e di educazione allo sviluppo per la scuola primaria ANNO SCOLASTICO 2013-14 Il commercio non è né buono né cattivo [...] può sia contribuire al

Dettagli

FUN SCIENCE PER LE SCUOLE

FUN SCIENCE PER LE SCUOLE I giovani una risorsa per il futuro. Aiutiamoli a cambiare il Pianeta! Laboratori didattici per un accrescimento della cultura scientifica, una maggiore sensibilità verso uno sviluppo sostenibile e stili

Dettagli

Semplificati la vita. manuale d uso

Semplificati la vita. manuale d uso Semplificati la vita manuale d uso Introduzione. Nel mondo del lavoro rendere le cose semplici è uno degli obiettivi più complicati da perseguire. La complessità dei problemi è una costante che scoraggia

Dettagli

www.animagiovane.org In estate divertimento, educazione e creatività vanno alla grande!

www.animagiovane.org In estate divertimento, educazione e creatività vanno alla grande! www.animagiovane.org In estate divertimento, educazione e creatività vanno alla grande! anima l estate con ANIMAGIOVANE e ALTRESÌ NON SOLO CENTRI... Dopo vari anni di sperimentazioni, nel 2004 nasce ANIMAGIOVANE,

Dettagli

Cibo, libri e... FIERA DI GENOVA

Cibo, libri e... FIERA DI GENOVA Cibo, libri e... FIERA DI GENOVA 21, 22, 23 Giugno 2013 FIERA DEL LIBRO E DEL TURISMO ENOGASTRONOMICO L editoria enogastronomica da alcuni anni registra una crescita notevole. I media hanno dato e continuano

Dettagli

Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale Progetto Master Comunicare il Turismo Sostenibile

Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale Progetto Master Comunicare il Turismo Sostenibile Perché comunicare il Turismo Sostenibile La Facoltà di Sociologia dell Università degli Studi di Milano-Bicocca attiverà nel biennio 2013-2014 la seconda edizione del master di primo livello Comunicare

Dettagli

Fondazione Pirelli Educational. Scuola secondaria di I grado

Fondazione Pirelli Educational. Scuola secondaria di I grado Fondazione Pirelli Educational 2013 2014 Laboratori Fondazione Pirelli La Fondazione Pirelli si occupa di conservare e valorizzare il patrimonio storico prodotto dall azienda in oltre 140 anni di attività.

Dettagli

L EDUCAZIONE AGROALIMENTARE

L EDUCAZIONE AGROALIMENTARE VENETO AGRICOLTURA E L EDUCAZIONE AGROALIMENTARE Attraverso l attività dei propri Centri Sperimentali ed Aziende Pilota, promuove la ricerca applicata alle produzioni agro-alimentari studiando sistemi

Dettagli

info Via Anzio N 4 Tel. 0971.444014 - Fax 0971.444158 www.liceoartisticoemusicale.gov.it - e.mail: isapotenza@virgilio.it liceo artistico potenza

info Via Anzio N 4 Tel. 0971.444014 - Fax 0971.444158 www.liceoartisticoemusicale.gov.it - e.mail: isapotenza@virgilio.it liceo artistico potenza info Via Anzio N 4 Tel. 0971.444014 - Fax 0971.444158 www.liceoartisticoemusicale.gov.it - e.mail: isapotenza@virgilio.it liceo artistico potenza La scelta della scuola? Una decisione importante Ecco Il

Dettagli

SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO SCN 2015

SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO SCN 2015 UFFICIO SERVIZIO CIVILE SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO SCN 2015 Titolo progetto Trieste La terra ci insegna Ambito/settore di intervento Tipologia destinatari Singoli cittadini e famiglie residenti nei

Dettagli

Progetti BioEvo un idea di Grossi Claudia

Progetti BioEvo un idea di Grossi Claudia Progetti BioEvo un idea di Grossi Claudia W E www.bioevo.net info@bioevo.net ProgettiBioEvo Chi siamo I Progetti BioEvo nascono da un idea della dott.ssa Grossi Claudia, giovane laureata in Scienze biologiche

Dettagli

4 motivi per partecipare

4 motivi per partecipare 4 motivi per partecipare È un occasione per entrare in contatto con 60.000 visitatori, attenti, curiosi e interessati, alla ricerca di nuovi materiali e idee per arredare o per rinnovare gli ambienti della

Dettagli

Expo 2015 Il negozio di Confagricoltura Veneto a Milano 28 Settembre 11 Ottobre 2015

Expo 2015 Il negozio di Confagricoltura Veneto a Milano 28 Settembre 11 Ottobre 2015 Expo 2015 Il negozio di Confagricoltura Veneto a Milano 28 Settembre 11 Ottobre 2015 In occasione di Expo 2015, Confagricoltura ha scelto per il suo fuori Expo una magnifica location nel cuore di Milano:

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. ABI: al via la Fondazione per l Educazione Finanziaria e al Risparmio

COMUNICATO STAMPA. ABI: al via la Fondazione per l Educazione Finanziaria e al Risparmio COMUNICATO STAMPA ABI: al via la Fondazione per l Educazione Finanziaria e al Risparmio Il nuovo organismo creato per sviluppare la cultura al risparmio e alla legalità economica in Italia è stato presentato

Dettagli

NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA

NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA LA TOSCANA VERSO EXPO 2015 Viaggio in Toscana: alla scoperta del Buon Vivere www.expotuscany.com www.facebook.com/toscanaexpo expo2015@toscanapromozione.it La dolce

Dettagli

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale BENVENUTO! In questo viaggio attraverso la Lombardia che si prepara ad Expo, potrai scoprire molte cose che forse ancora non sai della tua regione e della

Dettagli

Anno scolastico 2014-2015

Anno scolastico 2014-2015 DIREZIONE DIDATTICA STATALE 17 CIRCOLO VIA CASTIGLIONE CAGLIARI POF Anno scolastico 2014-2015 VERIFICA E VALUTAZIONE DELLE ATTIVITA Nella cornice educativa delineata si è inserita la MACROPROGETTUALITÀ

Dettagli

PIMOFF - Progetto Scuole

PIMOFF - Progetto Scuole PIMOFF - Progetto Scuole Per la stagione 2015/16 il PimOff continua a portare il teatro contemporaneo nelle scuole per far conoscere agli studenti i suoi principali protagonisti (attori, registi, tecnici,

Dettagli

"L educazione al patrimonio culturale e l approccio alle tecniche artistiche nella formazione del bambino". AMICI DI BRERA

L educazione al patrimonio culturale e l approccio alle tecniche artistiche nella formazione del bambino. AMICI DI BRERA Incontro con i genitori 27 gennaio 2011 Cooperativa sociale ONLUS A SPASSO PER MUSEI. IL MUSEO QUALE AMBIENTE DA ESPLORARE, SCOPRIRE, FREQUENTARE PER INCONTRARE ALCUNI ARTISTI E CONOSCERE LA LORO STORIA

Dettagli

OBIETTIVI DEL MASTER

OBIETTIVI DEL MASTER L Italia è una delle 5 maggiori destinazioni al mondo per turismo culturale e ambientale. 2 turisti stranieri su 3 considerano la cultura e il cibo come principale motivazione di un viaggio in Italia e

Dettagli

5^ edizione del progetto Acqua Bene Comune (a.s. 2012/2013) WATER CITIZEN. acqua e cittadinanza attiva

5^ edizione del progetto Acqua Bene Comune (a.s. 2012/2013) WATER CITIZEN. acqua e cittadinanza attiva 5^ edizione del progetto Acqua Bene Comune (a.s. 2012/2013) WATER CITIZEN acqua e cittadinanza attiva Progetto gratuito per le scuole secondarie di 2 grado e i centri di formazione professionale della

Dettagli

Il Gusto delle Artiterapie

Il Gusto delle Artiterapie Il Gusto delle Artiterapie Cartella Stampa WHO WHAT WHEN Le più grandi Associazioni Il gusto delle Artiterapie - Primo Evento a Milano in materia di Artiterapie: più di 120 appuntamenti tra Laboratori

Dettagli

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI PROGRAMMA DI ATTIVITÀ PER LE SCUOLE 2010/2011 Bì, il centro per i bambini e i giovani che ospita al suo interno la Biblioteca Civica per i ragazzi, un importante spazio museale

Dettagli

Liceo Artistico Statale Aldo Passoni

Liceo Artistico Statale Aldo Passoni Liceo Artistico Statale Liceo Artistico Statale Aldo Passoni Via della Rocca,7-10123 Torino - Tel.: 011.8177377 - Fax: 011.8127290 Mail: istpassoni@tin.it - sito web: http://www.lapassoni.it 1 2 Liceo

Dettagli

TURISMO SOCIALE E FAMIGLIE. 3 Workshop preparatorio al Congresso BITES Rimini 31 luglio 2010

TURISMO SOCIALE E FAMIGLIE. 3 Workshop preparatorio al Congresso BITES Rimini 31 luglio 2010 TURISMO SOCIALE E FAMIGLIE 3 Workshop preparatorio al Congresso BITES Rimini 31 luglio 2010 Chi siamo? Nuova Planetario Viaggi spa, è un azienda autonoma, che opera nel settore del turismo, ma è anche

Dettagli

Royal Canin World Missione Nutrizione

Royal Canin World Missione Nutrizione Dal 3 al 31 ottobre in Corso Garibaldi 65 a Milano Royal Canin World Missione Nutrizione Il primo temporary Royal Canin per scoprire come nutrire correttamente cani e gatti e imparare tutti i segreti per

Dettagli

TUTTI in SELLA 13 16 OTTOBRE 2011. Polo fieristico Milano-Rho. Il Battesimo della Sella del Centro Internazionale del Cavallo

TUTTI in SELLA 13 16 OTTOBRE 2011. Polo fieristico Milano-Rho. Il Battesimo della Sella del Centro Internazionale del Cavallo TUTTI in SELLA Il Battesimo della Sella del Centro Internazionale del Cavallo 13 16 OTTOBRE 2011 Polo fieristico Milano-Rho TUTTI IN SELLA - IL BATTESIMO DELLA SELLA DEL CENTRO INTERNAZIONALE DEL CAVALLO

Dettagli

EXPLODING YOUR IDEA! DESTINATION EXPO MILANO 2015

EXPLODING YOUR IDEA! DESTINATION EXPO MILANO 2015 EXPLODING YOUR IDEA! DESTINATION EXPO MILANO 2015 1 CALL INTERNAZIONALE DI IDEE PER LO SVILUPPO DEL PROGRAMMA CULTURALE DEL SPAZIO ESPOSITIVO DELLA SOCIETA CIVILE IN EXPO MILANO 2015 1. PREMESSA L'assegnazione

Dettagli

LIVORNO IN CONTEMPORANEA E

LIVORNO IN CONTEMPORANEA E Percorsi didattici LIVORNO IN CONTEMPORANEA E un iniziativa realizzata con la collaborazione del Centro per l Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato nell ambito del progetto regionale: Cantiere Toscana

Dettagli

Il negozio di Confagricoltura Veneto a Milano 28 Settembre 11 Ottobre 2015. Nuova proposta di partecipazione

Il negozio di Confagricoltura Veneto a Milano 28 Settembre 11 Ottobre 2015. Nuova proposta di partecipazione Il negozio di Confagricoltura Veneto a Milano 28 Settembre 11 Ottobre 2015 Nuova proposta di partecipazione In occasione di Expo 2015, Confagricoltura ha scelto per il suo fuori Expo una magnifica location

Dettagli

PROGETTO. Festival del Giornalismo Alimentare International Food Journalism Festival. Torino 25-26-27 febbraio 2016

PROGETTO. Festival del Giornalismo Alimentare International Food Journalism Festival. Torino 25-26-27 febbraio 2016 PROGETTO Festival del Giornalismo Alimentare International Food Journalism Festival Torino 25-26-27 febbraio 2016 Aggiornamento 28 settembre 2015 SCENARIO In Italia, manca una manifestazione di respiro

Dettagli

Risparmio idrico e valorizzazione dell acqua del rubinetto nelle scuole elementari e medie

Risparmio idrico e valorizzazione dell acqua del rubinetto nelle scuole elementari e medie Acqua T.V.B. TI VOGLIO BERE JUNIOR Risparmio idrico e valorizzazione dell acqua del rubinetto nelle scuole elementari e medie PREMESSA L ipotesi di progetto è finalizzata ad educare ad un consumo responsabile

Dettagli

MUSEO MILANO PROGETTO. Milano 17/3/2015 - Versione 1.0 - Progetto a cura di Where Italia Srl. LA CITTà di

MUSEO MILANO PROGETTO. Milano 17/3/2015 - Versione 1.0 - Progetto a cura di Where Italia Srl. LA CITTà di MUSEO MILANO PROGETTO LA CITTà di IL PROGETTO MUSEO MILANO Per iniziativa del Rotary Club Arco della Pace è nato il progetto volto alla valorizzazione delle eccellenze milanesi denominato Museo Milano.

Dettagli

L INCREDIBILE VIAGGIO NEL CIELO

L INCREDIBILE VIAGGIO NEL CIELO Scuola dell infanzia paritaria Opera Pia G. Cavallini PROGETTO ANNUALE 2012-2013 L INCREDIBILE VIAGGIO NEL CIELO Premessa Il nostro viaggio inizia da un posto a noi molto caro e vicino: la nostra biblioteca!

Dettagli

SOSTIENI IL GRANDE CINEMA DIVENTA SOSTENITORE DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FILM DI ROMA

SOSTIENI IL GRANDE CINEMA DIVENTA SOSTENITORE DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FILM DI ROMA SOSTIENI IL GRANDE CINEMA DIVENTA SOSTENITORE DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FILM DI ROMA LA FONDAZIONE CINEMA PER ROMA La Fondazione Cinema per Roma è nata nel 2007 nella convinzione che la cultura costituisca

Dettagli

Linee e dettagli di stile innovativo e contemporaneo senza dimenticare la tradizione

Linee e dettagli di stile innovativo e contemporaneo senza dimenticare la tradizione alberghi Abbiamo chiesto di creare atmosfere di intenso coinvolgimento emotivo. Rivisitando il rustico, Concreta, ha saputo creare un ambiente decisamente moderno! Albino, Annamaria e Marco Peruz Linee

Dettagli

COMITATO TECNICO LAZIO PER EXPO 2015

COMITATO TECNICO LAZIO PER EXPO 2015 Gianfranco Castelli COMITATO TECNICO LAZIO PER EXPO 2015 Linee di indirizzo 8 febbraio 2013 «Nutrire il pianeta. Energia per la vita» è il tema dell Esposizione Universale - Expo 2015 che sarà inaugurata

Dettagli

Ravenna, con l infanzia, capitale della cultura Mirella Borghi. U.O. Progetti e Qualificazione Pedagogica - Istituzione Istruzione e Infanzia

Ravenna, con l infanzia, capitale della cultura Mirella Borghi. U.O. Progetti e Qualificazione Pedagogica - Istituzione Istruzione e Infanzia Ravenna, con l infanzia, capitale della cultura Mirella Borghi U.O. Progetti e Qualificazione Pedagogica - Istituzione Istruzione e Infanzia Numerose attività nella nostra città a favore dell infanzia

Dettagli

Ridurre i divari tra il Nord e il Sud del mondo

Ridurre i divari tra il Nord e il Sud del mondo Ridurre i divari Il problema Fino alla fine degli anni sessanta, la cooperazione allo sviluppo si identificava esclusivamente con la cooperazione economica o con l aiuto umanitario di emergenza. Questa

Dettagli

Novità e trasformazione

Novità e trasformazione Novità e trasformazione Un mondo in costante trasformazione, tecnologie digitali, apparati mobili, connettività, servizi cloud, e molto altro ancora. Il passato e il presente si incontrano nel mondo dell

Dettagli

GRAVEDONA ED UNITI Harmony FestivaLake 2 EDIZIONE

GRAVEDONA ED UNITI Harmony FestivaLake 2 EDIZIONE GRAVEDONA ED UNITI Harmony FestivaLake 2 EDIZIONE Pro Loco Gravedona in collaborazione con Associazione Culturale So ham e Movimenti di coscienza, Comune Gravedona ed Uniti, Comunità Montana Valli del

Dettagli

C I N E M A & C I B O F I L M F E S T I V A L

C I N E M A & C I B O F I L M F E S T I V A L FOOD FILM FEST C I N E M A & C I B O F I L M F E S T I V A L BERGAMO 15-20 SETTEMBRE 2015 piazza dante - domus bergamo quadriportico del sentierone palazzo dei contratti e delle manifestazioni COSA - DOVE

Dettagli

MILANO ALTRUISTA IL VOLONTARIATO FLESSIBILE DEI PRIVATI

MILANO ALTRUISTA IL VOLONTARIATO FLESSIBILE DEI PRIVATI S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO INNOVAZIONE NEL TERZO SETTORE, UNA SFIDA POSSIBILE MILANO ALTRUISTA IL VOLONTARIATO FLESSIBILE DEI PRIVATI ODILE ROBOTTI 10 aprile 2014 Sala Convegni C.so

Dettagli

e trasformare, in cui trovano ospitalità ingegneri, designers, grafici, informatici, esperti di web e nuove tecnologie) oltre a spazi comuni per

e trasformare, in cui trovano ospitalità ingegneri, designers, grafici, informatici, esperti di web e nuove tecnologie) oltre a spazi comuni per SPAZIO GRISÙ è un luogo aperto, vivo e inclusivo, in cui accade sempre qualcosa. Un motore di sviluppo locale su base culturale e creativa. Una sfida da vincere, che parte anche in assenza di finanziamenti

Dettagli

Corri per il FAI e proteggi un patrimonio unico al mondo!

Corri per il FAI e proteggi un patrimonio unico al mondo! Monza, 30 maggio 2016 Comunicato stampa Corri per il FAI e proteggi un patrimonio unico al mondo! Parco e Autodromo - Sport e Cultura Domenica 12 giugno 2016 FAIrun nasce dalla volontà di unire cultura

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per lo Studente Ufficio VI

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per lo Studente Ufficio VI EDUCAZIONE alla SICUREZZA STRADALE Il Progetto Nazionale Il Progetto ha la finalità di educare a comportamenti corretti e responsabili e, in particolare i giovani utenti della strada, ad una guida dei

Dettagli

Le Olimpiadi entrano nelle scuole Firmato il protocollo tra TOROC e MIUR

Le Olimpiadi entrano nelle scuole Firmato il protocollo tra TOROC e MIUR COMUNICATO STAMPA 26/2003 Le Olimpiadi entrano nelle scuole Firmato il protocollo tra e MIUR (TORINO, 17 MARZO 2003) Valentino Castellani, presidente del e la senatrice Maria Grazia Siliquini, sottosegretario

Dettagli

RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI

RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI RADICI DEL PRESENTE Progetto promosso da Assicurazioni

Dettagli

MAGAZINE, community Ed EvENtI FoRMAto FAMIGLIA

MAGAZINE, community Ed EvENtI FoRMAto FAMIGLIA MAGAZINE, community Ed EvENtI FoRMAto FAMIGLIA FattoreFamiglia è il Magazine online dedicato alla famiglia è la Community formato famiglia è Party Kids Events: eventi per privati e corporate è FaFaNetwork:

Dettagli

OSPITALITA ITALIANA ITALIAN QUALITY EXPERIENCE Il Bel paese, la sua storia, le sue produzioni in mostra all Expo 2015

OSPITALITA ITALIANA ITALIAN QUALITY EXPERIENCE Il Bel paese, la sua storia, le sue produzioni in mostra all Expo 2015 OSPITALITA ITALIANA ITALIAN QUALITY EXPERIENCE Il Bel paese, la sua storia, le sue produzioni in mostra all Expo 2015 Agenda Italia 2015 - Master Plan del Governo per Expo Milano 2015 INIZIATIVA N. 17

Dettagli

L' amico del cuore. I testi base. Nuova edizione. 1 a -2 a -3 a. 4 a -5 a. M.I.O.BOOK Studente. M.I.O.BOOK Studente

L' amico del cuore. I testi base. Nuova edizione. 1 a -2 a -3 a. 4 a -5 a. M.I.O.BOOK Studente. M.I.O.BOOK Studente L' amico del cuore Nuova edizione I testi base Studente Studente 1 a -2 a -3 a Cultura ed educazione insieme Nell elaborazione del testo si è voluto coniugare l aspetto culturale con l aspetto educativo,

Dettagli

Insieme per crescere, pensare, formarsi al domani

Insieme per crescere, pensare, formarsi al domani Insieme per crescere, pensare, formarsi al domani Tutto questo si traduce in : È lo sfondo in cui la scuola accompagna l alunno alla scoperta di se stesso, degli altri, nello spazio e nel tempo attività

Dettagli

Rimini Fiera 7-10 novembre 07 ECOMONDO

Rimini Fiera 7-10 novembre 07 ECOMONDO Rimini Fiera 7-10 novembre 07 Presentazione La presenza dell U.O.S. Tutela dell Ambiente Naturale fra le iniziative previste nella manifestazione fieristica 2007 nasce dal desiderio di approfittare di

Dettagli

La Giornata Nazionale degli Alberi. La Festa dell Albero. Alle radici dell accoglienza

La Giornata Nazionale degli Alberi. La Festa dell Albero. Alle radici dell accoglienza La Festa dell Albero Festa dell Albero è la campagna di Legambiente per la tutela del verde e del territorio che quest anno si realizza nell ambito della Giornata Nazionale degli Alberi, finalmente istituita

Dettagli