Capacity building on communication and relationships management Sviluppo di capacità di gestione della comunicazione e delle relazioni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Capacity building on communication and relationships management Sviluppo di capacità di gestione della comunicazione e delle relazioni"

Transcript

1 TITOLO DEL CORSO Capacity building on communication and relationships management Sviluppo di capacità di gestione della comunicazione e delle relazioni Nel settore della cooperazione internazionale allo sviluppo, la comunicazione e la gestione delle relazioni costituiscono aspetti tanto importanti quanto complessi. I professionisti si relazionano non solo a culture a volte estremamente lontane tra loro, ma anche a strati sociali profondamente diversi. In uno stesso giorno, ci si può trovare a tu per tu con l ufficio dell ente finanziatore, con un ministro o con un membro della famiglia reale e con la comunità target di uno degli slum più poveri della zona. La collaborazione, la partecipazione e la condivisione delle varie fasi del processo di cambiamento messo in atto da un intervento di sviluppo sono aspetti assolutamente centrali per il corretto raggiungimento degli obiettivi e dipendono essenzialmente dalla qualità della comunicazione e delle relazioni che si vengono a costruire. Inoltre, possedere conoscenze professionali specifiche in materia di comunicazione e gestione delle relazioni può dimostrarsi estremamente utile per la progettazione e l implementazione di tutte quelle attività di capacity building dei gruppi target, finalizzate a rafforzare l autonomia di questi ultimi nel proprio processo di crescita. Ma ampliando il campo d osservazione, si può facilmente analizzare come la natura dell interazione tra individui costituisca un elemento cruciale per gran parte dei settori professionali, probabilmente per tutti. Basti pensare, per un attimo, ad un ospedale, ad una scuola, un ufficio, una squadra che si allena in una palestra, e a come le attività caratteristiche di questi luoghi possano essere influenzate positivamente o negativamente dalla natura della comunicazione e delle relazioni che intercorrono al loro interno. Lo stesso vale in ambito famigliare. Proprio perché la qualità della comunicazione e delle relazioni influisce in modo determinante sui risultati, sia nella vita professionale che privata, è importante rafforzare gli strumenti di analisi, comprensione dei problemi e gestione delle dinamiche, affinché ciascun individuo possa accrescere il proprio livello di consapevolezza ed autodeterminazione. OBIETTIVO DEL CORSO Sviluppare capacità pratiche strategiche nell ambito della comunicazione e della gestione delle relazioni Il corso è finalizzato, nello specifico, allo sviluppo di capacità di analisi e di gestione della comunicazione e delle relazioni. Lo sviluppo della capacità di analisi si basa sul rafforzamento della consapevolezza e della comprensione rispetto a ciò che accade nell interazione tra due o più individui, ed avviene acquisendo conoscenze specifiche in merito ai meccanismi della comunicazione e della relazione, ed alle regole che ne determinano la natura. Lo sviluppo della capacità di gestione si basa sul rafforzamento del grado di autodeterminazione individuale ed avviene acquisendo strumenti specifici per rendere la comunicazione e la relazione con l altro più efficace e funzionale. Al temine del corso il partecipante dovrebbe poter essere in grado di comprendere come ed attraverso quali modalità si sviluppa e si struttura la comunicazione/relazione nella quale si trova coinvolto, cosa può facilitarla oppure complicarla e come renderla più efficiente, mettendo in atto eventuali processi di ottimizzazione e di risoluzione dei problemi.

2 VALORE AGGIUNTO Attraverso il contenuto delle lezioni il corso fornisce al partecipante la possibilità di acquisire strumenti concreti e pratici, immediatamente reinvestibili in qualsiasi ambito della vita professionale e privata. Attraverso il servizio di tutoraggio, l elaborazione delle esercitazioni e della tesina finale, il corso fornisce al partecipante la possibilità di trasformare le conoscenze acquisite in vere e proprie capacità individuali, contestualizzate rispetto alla sua natura ed alla sua realtà. DESTINATARI Il corso è destinato a persone professionalmente impegnate in contesti lavorativi all interno dei quali la gestione della comunicazione e delle relazioni costituisce un aspetto importante per la qualità dei risultati. Ad associazioni che vogliano investire nel rafforzamento delle proprie capacità relazionali per migliorare la qualità dei servizi, oppure riutilizzare le conoscenze acquisite a favore di specifici gruppi target. A coloro che desiderano integrare esperienze e curriculum vitae con strumenti strategici trasversali, immediatamente reinvestibili in qualsiasi ambito professionale, ed a coloro che sentono il bisogno di sviluppare capacità specifiche per migliorare la propria comunicazione famigliare e la vita relazionale privata. STRUTTURA Il corso prevede 9 settimane di formazione e 2 settimane conclusive destinate all elaborazione di una tesina individuale. Tutti i lunedì i partecipanti riceveranno via il contenuto della lezione settimanale e l assegnazione di un compito ad essa inerente, che dovrà essere riconsegnato al tutor entro le ore 24 della domenica successiva. Entro il termine della 9 settimana i partecipanti dovranno consegnare al tutor di riferimento il titolo della tesina che intendono sviluppare, alla cui elaborazione verranno dedicati i 15 giorni che seguono. L oggetto della tesi (tra le 5 e le 10 pagine) potrà spaziare nell ambito della ricerca su un tema specifico affrontato, oppure prevedere l analisi di un esperienza relazionale professionale o di vita privata attraverso gli strumenti acquisiti. Le tre tesine migliori (su autorizzazione dell autore) verranno pubblicate sul sito di DISVI. Inoltre, è previsto un esame conclusivo che consiste nell assegnazione di un tema inerente ad uno o più degli argomenti trattati. Durante tutta la durata del corso, i partecipanti potranno usufruire di un servizio di tutoraggio via (l assistenza del tutor viene garantita entro le 24 ore) per chiarimenti, dubbi, approfondimenti e per l elaborazione della tesina. Il corso prevede il rilascio di un Attestato di Partecipazione per coloro che svolgeranno almeno 5 esercitazioni settimanali su 9, ed il rilascio di un Certificato di Specializzazione in Communication and Relationships Management/Comunicazione e Gestione delle Relazioni per coloro che svolgeranno almeno 7 esercitazioni settimanali su 9, che consegneranno la tesina entro i tempi previsti e sosterranno con successo l esame conclusivo.

3 TEMPISTICHE Apertura delle iscrizioni: giovedì 9 ottobre Chiusura delle iscrizioni: giovedì 13 novembre Inizio del corso: lunedì 17 novembre 2014 Fine del corso: lunedì 2 febbraio 2015 (Svolgimento delle lezioni da lunedì 17 novembre a lunedì 15 dicembre da lunedì 5 gennaio a lunedì 19 gennaio. Entro il 19 gennaio invio del titolo della tesina. Entro lunedì 2 febbraio consegna della tesina. Lunedì 2 febbraio esame finale. Lunedì 16 consegna dei risultati. Essendo lunedì 8 dicembre la festa dell Immacolata, eccezionalmente per quella settimana la lezione sarà posticipata a martedì 9) NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI Il corso prevede un numero massimo di 30 iscritti. PROGRAMMA LEZIONE 1. (lunedì 17 novembre) Principali modelli e canali della comunicazione A differenza delle altre, la prima lezione è caratterizzata da un contenuto essenzialmente teorico che ha l obiettivo di definire la cornice e contestualizzare le tematiche che verranno trattare durante il corso. -Introduzione ai principali modelli di comunicazione -I canali della comunicazione LEZIONE 2. (lunedì 24 novembre) Le dinamiche individuali e collettive che influiscono sulla comunicazione e la relazione. Strumenti per individuarle e gestirle. Analisi di specifiche dinamiche e meccanismi di lettura, di osservazione ed interpretazione soggettiva e collettiva della realtà, che influiscono sul processo di costruzione e gestione della relazione, generano confusione, disorientamento, fraintendimenti e conflittualità, e complicano o addirittura impediscono azioni di cambiamento e risoluzione dei problemi relazionali. Analisi ed esempi applicativi di strumenti concreti per la gestione dei meccanismi considerati.

4 -Schemi di lettura -Nuclei di verità e narrazioni dominanti -Distinzione tra fatti ed attribuzioni -Collocazione spazio temporale dei fenomeni LEZIONE 3.(lunedì 1 dicembre) Meccanismi soggettivi che possono trasformarsi in problemi. Strumenti di comprensione e gestione. Analisi dimeccanismi chiave che influiscono sulla percezione soggettiva dei fenomeni, determinando l approccio individuale alla realtà e quindi la comunicazione e la relazione con l altro. Analisi ed esempi applicativi di strumenti e comportamenti funzionali alla gestione dei suddetti meccanismi, finalizzati all ottimizzazione della funzionalità relazionale ed alla messa in atto di processi di cambiamento e risoluzione dei problemi. -Procedure di falsificazione linguistica e meta modello -Distorsioni cognitive di Aaron T. Beck -Procedure di ristrutturazione cognitiva -Modello ABC di Ellis (Terapia Relazionale Emotiva Comportamentale) LEZIONE 4.(Martedì 9 dicembre) Costruire e gestire la relazione, I Strumenti strategici per la costruzione e la gestione di una relazione funzionale, efficace e sostenibile. -Le regole dell ascolto -Teoria delle 4 orecchie -Accoglienza -Rapport ed empatia -Giusta distanza -Confini e ruoli

5 LEZIONE 5.(lunedì 15 dicembre) Costruire e gestire la relazione, II Strumenti strategici per limitare la conflittualità relazionale, i rischi di incomprensione e fraintendimento, per contrattare e ricontrattare, e per ottimizzare la funzionalità e l efficacia della comunicazione. -Modalità barriera -Lo spazio del confronto, per limitare il conflitto -Le posizioni percettive, per gestire il conflitto -Tre passi come strumento di ricontrattazione -La metafora -Il riassunto come strumento di verifica e comprensione -Il passaggio di informazioni Le lezioni 6, 7, 8 e 9 si focalizzano sulle 5 regole (assiomi) fondamentali che originano e determinano i processi di comunicazione, e costituiscono strumenti conoscitivi essenziali per comprendere come si costruisce e si sviluppa una relazione funzionale ed efficace o come, al contrario, una relazione degenera in forme patologiche, distruttive ed inefficienti, originando una serie di problemi estremamente diffusi e complicati da gestire. Su queste basi, il partecipante avrà modo di rafforzare le proprie capacità di analisi dei problemi relazionali e di comunicazione, e di messa in atto di processi risolutivi. LEZIONE 6. (lunedì 22 dicembre) Cosa rende una comunicazione inefficace e poco funzionale. Come trasformarla. -Primo assioma della comunicazione -Secondo assioma della comunicazione LEZIONE 7.(lunedì 5 gennaio) Imparare ad individuare i problemi/conflitti relazionali e strutturare percorsi risolutivi.

6 -Terzo assioma della comunicazione LEZIONE 8.(lunedì 12 gennaio) -Quarto assioma della comunicazione I linguaggi della comunicazione. Come gestirli. LEZIONE 9.(lunedì 19 gennaio) -Quinto assioma della comunicazione Relazione e gestione del potere. COSTO DEL CORSO 225,00 MODALITÀ DI ISCRIZIONE Per iscriversi al corso è necessario compilare l apposito formulario e rinviarlo all indirizzo che specificando nell oggetto Iscrizione al Corso in Gestione della Comunicazione e delle Relazioni, oppure via fax al numero: Dopo aver ricevuto una mail di conferma dall organizzazione (relativamente alla disponibilità dei posti) è necessario effettuare il pagamento, tramite bonifico oppure direttamente dal sito tramite PayPal (alla pagina Formazione), in seguito al quale verrà inviata una conferma definitiva di avvenuta e corretta iscrizione al corso. Prima dell inizio delle lezioni ciascun partecipante riceverà una mail di presentazione da parte del proprio formatore e tutor. DISVI Il corso è organizzato e gestito da DISVI (Disarmo e Sviluppo), Organizzazione Non Governativa Italiana, Accreditata dal Ministero Italiano degli Affari Esteri, dalla Commissione Europea e da UNFPA (United Nation Population Fund), che dal 1982 progetta ed implementa interventi di cooperazione allo sviluppo nelle aree più depresse del mondo, grazie ai finanziamenti del Governo Italiano, dell Unione Europea, delle Nazioni Unite, di Organizzazioni Internazionali e fondazioni private. Formazione e capacity building costituiscono per DISVI un elemento essenziale ed onnipresente, nella convinzione che solo attraverso la conoscenza ed il sapere si possano realmente intraprendere percorsi di crescita sostenibile, individuale e collettiva, rafforzando la capacità di autodeterminazione, le possibilità di scelta ed il senso di responsabilità.

7 I FORMATORI Anita D Agnolo Vallan, counselor e consulente in elaborazione e gestione dei processi di cambiamento. Si occupa di progettazione e gestione di progetti europei (EuropeAid) di cooperazione allo sviluppo (diritti umani, lotta al traffico di minori, health hygiene and sanitation, capacity building, sviluppo di comunità rurali) e di attività di formazione (per organizzazioni non governative, società, associazioni, enti pubblici e privati) in gestione della comunicazione e delle relazioni, elaborazione ed implementazione di percorsi di cambiamento e risoluzione dei problemi. Successivamente alla laurea specialistica in Lettere e Filosofia presso l Università degli Studi di Torino, ha conseguito un Master in Management of Development presso l International Training Centre of the ILO, ed un diploma di specializzazione triennale in counseling sistemico e relazionale. In qualità di Professional Counselor è iscritta all associazione nazionale di categoria professionale Assocounseling. Daria Mingarelli, counselor e consulente specialista in gestione della comunicazione e delle relazioni, processi di cambiamento e risoluzione dei problemi. Si occupa di progettazione ed implementazione di interventi focalizzati sull utilizzo dello sport, e della danza in particolare, come strumento di supporto per gruppi target con problematiche specifiche. Successivamente ad una laurea in Sociologia, con specializzazione in comunicazione e mass media, ha conseguito un Master in Counseling and Coaching Skills presso la facoltà di Sociologia dell'università degli Studi di Urbino Carlo Bo, e un diploma di specializzazione triennale in counseling sistemico e relazionale. In qualità di Professional Counselor è iscritta all associazione nazionale di categoria professionale Assocounseling. Organizzazione Non Governativa accreditata con

MASTER IN LIFE COACHING

MASTER IN LIFE COACHING MASTER IN LIFE COACHING Master in life coaching abilities ABILITIES 2016 Brain Fitness SRL Via Abbagnano 2 Senigallia, AN +39 392 33 22 000 www.progettocrescere.it/coaching www.brain.fitness coaching@brain.fitness

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

B A N D O D I S E L E Z I O N E TECNICO ESPERTO NELLE RELAZIONI EDUCATIVE COUNSELING

B A N D O D I S E L E Z I O N E TECNICO ESPERTO NELLE RELAZIONI EDUCATIVE COUNSELING Convenzionato con l Università di Urbino Carlo Bò per tirocinio di formazione e orientamento B A N D O D I S E L E Z I O N E TECNICO ESPERTO NELLE RELAZIONI EDUCATIVE COUNSELING Corso libero autorizzato

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

SCUOLA ITALIANA DI COUNSELLING CORSO BREVE SEMESTRALE DI

SCUOLA ITALIANA DI COUNSELLING CORSO BREVE SEMESTRALE DI SCUOLA ITALIANA DI COUNSELLING SEDE DI CESENA E RAVENNA CORSO BREVE SEMESTRALE DI COUNSELING & COACHING Ai sensi della Legge 14 gennaio 2013, n. 4 "Disposizioni in materia di professioni non organizzate"

Dettagli

I Corsi SNAPform 2015 Life in Progress Work in Progress Counselor in Progress

I Corsi SNAPform 2015 Life in Progress Work in Progress Counselor in Progress I Corsi SNAPform 2015 Life in Progress Work in Progress Counselor in Progress Chi si Forma non si ferma! www.snapform.it info@snapform.it Corsi LIFE IN PROGRESS Il counseling per la vita di tutti i giorni

Dettagli

Assegni di Ricerca LINEE GUIDA PER LA

Assegni di Ricerca LINEE GUIDA PER LA P.O.R. VENETO F.S.E. 2007-2013 D.G.R. n. 1148 del 5 luglio 2013 Obiettivo Competitività Regionale e Occupazione Asse Capitale Umano - Sviluppo del Potenziale Umano nella ricerca e nell innovazione. Assegni

Dettagli

Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE

Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE manageriali f o r m a z i o n e IL CONTESTO Le trasformazioni organizzative e culturali che stanno avvenendo nelle amministrazioni comunali,

Dettagli

L UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA

L UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA L UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA in CONVENZIONE CON L IPSEF SRL Ente accreditato al MIUR per la formazione al personale della scuola istituisce ed attiva il Corso di Perfezionamento

Dettagli

Team che creano valore

Team che creano valore La scuola di coaching Metodologie ed approcci innovativi ed efficaci per coach professionisti Terza riga intro Team che creano valore Dal team coaching al team mentoring Edizione di Milano dall 11 al 13

Dettagli

Master in Counseling per Migranti

Master in Counseling per Migranti sispi attività - a.a. 2012-13 PROGETTO MIGRANTI Master in Counseling per Migranti corso annuale 210 ore Scuola accreditata S.I.Co. Società Italiana Counseling Via C.Menotti 11/c, Milano P.za Ruggero di

Dettagli

OBIETTIVI FORMATIVI E DESTINATARI

OBIETTIVI FORMATIVI E DESTINATARI DIRETTORE SCIENTIFICO Prof. Franco Burla Psichiatra, specialista in Psicologia Clinica - Sapienza Università di Roma. DOCENTI Prof.ssa Sociologo, Counselor, Formatore - Sapienza Università di Roma. Dott.

Dettagli

Dall ascolto organizzativo alla motivazione professionale: L Audit organizzativo

Dall ascolto organizzativo alla motivazione professionale: L Audit organizzativo Dall ascolto organizzativo alla motivazione professionale: L Audit organizzativo Premessa L Audit organizzativo si fonda sull ascolto organizzativo che presenta come obiettivo primario la valorizzazione

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA

UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA Master Universitario annuale di I livello in convenzione con l IPSEF Srl Ente accreditato al MIUR per la formazione al personale della scuola in STRATEGIE

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2015-2016 (Regolamento didattico 2014)

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2015-2016 (Regolamento didattico 2014) Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Matematica e Informatica Corso di Laurea in Informatica CLASSE L-31 (Lauree in Scienze e Tecnologie Informatiche) Manifesto degli Studi A.A. 2015-2016

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE: FFS1 FORMAZIONE FORMATORI PER LA SICUREZZA SUL LAVORO PROGETTO DI FORMAZIONE

CORSO DI FORMAZIONE: FFS1 FORMAZIONE FORMATORI PER LA SICUREZZA SUL LAVORO PROGETTO DI FORMAZIONE CORSO DI FORMAZIONE: FFS1 FORMAZIONE FORMATORI PER LA SICUREZZA SUL LAVORO PROGETTO DI FORMAZIONE 15, 16, 17 luglio 2015 PRESENTAZIONE Il Corso di Formazione risponde all esigenza di qualificare consulenti

Dettagli

SCUOLA COUNSELING E MENTAL COACH. Scuola di Counseling e Mental Coach

SCUOLA COUNSELING E MENTAL COACH. Scuola di Counseling e Mental Coach SCUOLA COUNSELING E MENTAL COACH Scuola di Counseling e Mental Coach LO SCOPO DI QUESTO PROGETTO È FORNIRE AI PARTECIPANTI L OPPORTUNITÀ DI APPRENDERE TEORIE, METODI, TECNICHE E COMPETENZE PER SAPER FARE

Dettagli

Il Counseling Sistemico come strumento eccezionale per proge4are e realizzare interven6 di sviluppo e cambiamento sociale

Il Counseling Sistemico come strumento eccezionale per proge4are e realizzare interven6 di sviluppo e cambiamento sociale Il Counseling Sistemico come strumento eccezionale per proge4are e realizzare interven6 di sviluppo e sociale Che cos è il counseling sistemico Disciplina del counseling che osserva ed approccia ogni 6po

Dettagli

SPC s.r.l. Scuola di Psicoterapia Comparata Fondata da Patrizia Adami Rook

SPC s.r.l. Scuola di Psicoterapia Comparata Fondata da Patrizia Adami Rook TECNICHE CREATIVE PER IL CAMBIAMENTO Informazioni sintetiche Titolo: Tecniche creative per il cambiamento Ore formative: 80 (da 60 min. cad.) Accreditamento AssoCounseling: 80 crediti di aggiornamento

Dettagli

Laureati o laureandi di primo o secondo livello, diplomati di laurea del vecchio ordinamento, interessati a sviluppare competenze specifiche nell

Laureati o laureandi di primo o secondo livello, diplomati di laurea del vecchio ordinamento, interessati a sviluppare competenze specifiche nell Chi? Laureati o laureandi di primo o secondo livello, diplomati di laurea del vecchio ordinamento, interessati a sviluppare competenze specifiche nell area delle Risorse Umane. Giovani professionisti che

Dettagli

Master in Management delle Relazioni Bancarie nel Terzo Settore Prima edizione. Corso di. Comportamento Organizzativo

Master in Management delle Relazioni Bancarie nel Terzo Settore Prima edizione. Corso di. Comportamento Organizzativo Master in Management delle Relazioni Bancarie nel Terzo Settore Prima edizione Corso di Comportamento Organizzativo 23-24-25-26-27 gennaio 2012 23 gennaio 2012 Introduzione ai modelli di riferimento usati

Dettagli

Date e orari delle lezioni 01-10-14 dicembre 2015. Sede del corso. Segreteria organizzativa Direzione didattica. Obiettivi e Finalità del corso

Date e orari delle lezioni 01-10-14 dicembre 2015. Sede del corso. Segreteria organizzativa Direzione didattica. Obiettivi e Finalità del corso FORMAZIONE FORMATORI Elementi di didattica per la qualificazione Art. 6, comma 8, lettera m-bis, D.Lgs. n. 81/08 e s.m.i Decreto interministeriale 6 marzo 2013 Corso di specializzazione con ESAME FINALE

Dettagli

Accogliere e trattenere i volontari in associazione. Daniela Caretto Lecce, 27-28 aprile

Accogliere e trattenere i volontari in associazione. Daniela Caretto Lecce, 27-28 aprile Accogliere e trattenere i volontari in associazione Daniela Caretto Lecce, 27-28 aprile Accoglienza Ogni volontario dovrebbe fin dal primo incontro con l associazione, potersi sentire accolto e a proprio

Dettagli

PERCORSO DI FORMAZIONE IN 10 GIORNATE A FAVORE DI CENTRI DI COMPETENZA

PERCORSO DI FORMAZIONE IN 10 GIORNATE A FAVORE DI CENTRI DI COMPETENZA Dott., Dott. Ing. Sara Giordani, MBA Piazza Matteotti 17 36100 Vicenza Italy Tel. +39-0444-326515 Fax: +39-0444-327132 Mobile +39-348-1207924 E-m: sara@giordani-consulting.com E-m: sara.giordani@ttplab.com

Dettagli

IL VALORE DELLA COMUNICAZIONE ALL INTERNO DI UN TEAM

IL VALORE DELLA COMUNICAZIONE ALL INTERNO DI UN TEAM Istituto Comprensivo di Villongo Anno scolastico 2010/2011 OGGETTO: IL VALORE DELLA COMUNICAZIONE ALL INTERNO DI UN TEAM A seguito dell appuntamento telefonico con la Prof.ssa Nicoletta Vitali si è delineata

Dettagli

EMPOWERMENT OF MIGRANT ASSOCIATIONS FOR CO-DEVELOPMENT Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI IMMIGRATI PER IL CO-SVILUPPO

EMPOWERMENT OF MIGRANT ASSOCIATIONS FOR CO-DEVELOPMENT Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI IMMIGRATI PER IL CO-SVILUPPO EMPOWERMENT OF MIGRANT ASSOCIATIONS FOR CO-DEVELOPMENT Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI IMMIGRATI PER IL CO-SVILUPPO Il corso di formazione, promosso dall Organizzazione Internazionale per

Dettagli

a chi la racconti? laboratorio di storytelling per lo sviluppo organizzativo Gestire la complessità Trento, 9 ottobre - 12 dicembre 2015

a chi la racconti? laboratorio di storytelling per lo sviluppo organizzativo Gestire la complessità Trento, 9 ottobre - 12 dicembre 2015 Gestire la complessità Trento, 9 ottobre - 12 dicembre 2015 CFSI TCIC Centro Training per la Formazione Centre for alla Solidarietà International Internazionale Cooperation a chi la racconti? laboratorio

Dettagli

Area Servizi al lavoro Carta dei Servizi Padova, Aprile 2015

Area Servizi al lavoro Carta dei Servizi Padova, Aprile 2015 Area Servizi al lavoro Carta dei Servizi Padova, Aprile 2015 PRESENTAZIONE Gruppo R è una cooperativa sociale di tipo A, costituita ai sensi della legge 381/91. Come tale è quindi un soggetto in continua

Dettagli

DIZIONARIO UNIVERSITARIO

DIZIONARIO UNIVERSITARIO DIZIONARIO UNIVERSITARIO ANNO ACCADEMICO L anno accademico può essere suddiviso in due periodi dell anno in cui frequentare le lezioni e dare gli esami. In genere il primo periodo dura da ottobre a gennaio,

Dettagli

LEADERSHIP DEVELOPMENT

LEADERSHIP DEVELOPMENT LEADERSHIP DEVELOPMENT 2015 People & Organizational Development Z3138 27 28 MAGGIO REFERENTE SCIENTIFICO Gabriele Gabrielli, Docente di Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane e di Sistemi di Remunerazione

Dettagli

Corso formazione per baby sitter: requisiti trasversali di qualità

Corso formazione per baby sitter: requisiti trasversali di qualità COMUNE DI BOLOGNA ALLEGATO al: PROTOCOLLO D INTESA tra IL COMUNE DI BOLOGNA E IMPRESE, COOPERATIVE E ASSOCIAZIONI PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO SPERIMENTALE TATA BOLOGNA PER UN SERVIZIO DI BABY SITTER.

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2012-2013 (Regolamento didattico 2011)

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2012-2013 (Regolamento didattico 2011) Università degli Studi di Perugia Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Informatica CLASSE L-31 (Lauree in Scienze e Tecnologie Informatiche) Manifesto degli Studi A.A. 2012-2013

Dettagli

2 Edizione IL COACHING PER LO SVILUPPO DEL TALENTO 2013 Percorso per il Collegio di Merito Università degli Studi di Trento

2 Edizione IL COACHING PER LO SVILUPPO DEL TALENTO 2013 Percorso per il Collegio di Merito Università degli Studi di Trento 2 Edizione IL COACHING PER LO SVILUPPO DEL TALENTO 2013 Percorso per il Collegio di Merito Università degli Studi di Trento di SERENELLA PANARO Trainer & Associated Certified Coach ICF (International Coach

Dettagli

MASTER I LIVELLO IN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. 2012/2013

MASTER I LIVELLO IN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. 2012/2013 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA MASTER I LIVELLO IN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. 2012/2013 1 MASTER I LIVELLO MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni dipartimento di scienze politiche MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni VI edizione A.A. 2014/2015 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente

Dettagli

LA GESTIONE EFFICACE DEI COLLABORATORI

LA GESTIONE EFFICACE DEI COLLABORATORI LA GESTIONE EFFICACE DEI COLLABORATORI La qualità organizzativa passa attraverso la qualità delle persone 1. Le ragioni del corso Nella situazione attuale, assume una rilevanza sempre maggiore la capacità

Dettagli

LEADERSHIP DEVELOPMENT

LEADERSHIP DEVELOPMENT 9 10 DICEMBRE 2014 LEADERSHIP DEVELOPMENT 2014 Area Executive Education & People Management XFZ8 Z8009 REFERENTE SCIENTIFICO Gabriele Gabrielli, Docente di Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane

Dettagli

Esperto SAP ERP. I edizione

Esperto SAP ERP. I edizione Esperto SAP ERP I edizione Il Master, organizzato da SPEGEA in collaborazione con SAP Education, si propone di offrire un percorso formativo finalizzato a formare figure professionali che abbiano le competenze

Dettagli

Professional Competence

Professional Competence Settembre 2011 Presentazione Il coaching è per noi l arte di accompagnare qualcuno alla meta. Il corso offre le basi e i principali strumenti per chi intende far proprio il coaching come modello di riferimento

Dettagli

FORMAZIONE COME VENDERE E COMUNICARE UN SERVIZIO TECNOLOGICAMENTE INNOVATIVO TORINO IVREA. Corso di alta formazione CORSO GRATUITO

FORMAZIONE COME VENDERE E COMUNICARE UN SERVIZIO TECNOLOGICAMENTE INNOVATIVO TORINO IVREA. Corso di alta formazione CORSO GRATUITO COME VENDERE E COMUNICARE UN SERVIZIO TECNOLOGICAMENTE INNOVATIVO Corso di alta formazione FORMULA INTENSIVA 7 venerdì non consecutivi di lezione in aula DOPPIA EDIZIONE: TORINO 1 EDIZIONE DAL 31 GENNAIO

Dettagli

pubblica amministrazione

pubblica amministrazione scenario L Ente locale oggi è diventato promotore dello sviluppo di una società territoriale sempre più dinamica, complessa ed esigente. Comuni, Provincie e Regioni rispondono alla collettività e al territorio

Dettagli

Mediazione Linguistica per l impresa

Mediazione Linguistica per l impresa Scuola Superiore per Mediatori Linguistici Perugia Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT FACOLTÀ DI INTERPRETARIATO E TRADUZIONE e la Scuola Superiore per mediatori Linguistici di Perugia

Dettagli

MASTER TRIENNALE IN COUNSELING

MASTER TRIENNALE IN COUNSELING MASTER TRIENNALE IN COUNSELING IL COUNSELOR Essere counselor vuol dire essere un agevolatore delle risorse dell'individuo e della comunità. Counseling è un termine inglese che solitamente, e con un po

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: Diritti dell infanzia e dell adolescenza: informiamo informandoci SETTORE e Area di Intervento: A 19 Assistenza Illegalità OBIETTIVI DEL

Dettagli

MASTER IN CONDUZIONE GRUPPI ESPERIENZIALI

MASTER IN CONDUZIONE GRUPPI ESPERIENZIALI MILANO c/o Sede SIPISS gennaio / aprile 2016 4 edizione MASTER IN CONDUZIONE GRUPPI ESPERIENZIALI CORSO DI FORMAZIONE SPECIALISTICA - 8 GIORNI QUOTA SCONTATA DEL 15% FINO AL 18 DICEMBRE Obiettivi Obiettivi

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO: Nel Sol.Co. della cooperazione (Brescia, Ospitaletto, Gardone val Trompia)

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO: Nel Sol.Co. della cooperazione (Brescia, Ospitaletto, Gardone val Trompia) ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: Nel Sol.Co. della cooperazione (Brescia, Ospitaletto, Gardone val Trompia) SETTORE e Area di Intervento: Codifica: A12 Settore: ASSISTENZA

Dettagli

Le competenze psicologiche del consulente finanziario

Le competenze psicologiche del consulente finanziario "Il vapore o il gas non azionano mai nulla finché sono imprigionati. Nessun fiume al mondo viene mai trasformato in luce ed energia finché non è incanalato. Nessuna vita cresce mai finché non è focalizzata,

Dettagli

Studio Ramenghi PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE PSICOLOGIA COMUNICAZIONE DELLA

Studio Ramenghi PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE PSICOLOGIA COMUNICAZIONE DELLA Studio Ramenghi PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE Catalogo formativo COM01 COM02 COM03 COM04 COM05 COM06 COMUNICARE Team working L arte di ascoltare - modulo 1 L arte di ascoltare

Dettagli

I.I.S. F. Brunelleschi - L. Da Vinci Istituto Tecnico per Geometri "F. Brunelleschi" Corso Serale SIRIO Frosinone A.S. 2012-2013

I.I.S. F. Brunelleschi - L. Da Vinci Istituto Tecnico per Geometri F. Brunelleschi Corso Serale SIRIO Frosinone A.S. 2012-2013 I.I.S. F. Brunelleschi - L. Da Vinci Istituto Tecnico per Geometri "F. Brunelleschi" Corso Serale SIRIO Frosinone A.S. 2012-2013 PRESENTAZIONE DEL CORSO SERALE PROGETTO SIRIO Il CORSO SERALE A partire

Dettagli

A.Bagni Alla cortese Attenzione ANNO SCOLASTICO 2012/2013 STAR BENE A SCUOLA SPORTELLO DI ASCOLTO PSICOLOGICO (SAP)

A.Bagni Alla cortese Attenzione ANNO SCOLASTICO 2012/2013 STAR BENE A SCUOLA SPORTELLO DI ASCOLTO PSICOLOGICO (SAP) Non c'è intelligenza senza emozioni, Non c'è apprendimento senza desiderio. Non c'è scuola senza un po' di volonta' e vita. A.Bagni Alla cortese Attenzione Del Dirigente Scolastico Del Collegio docenti

Dettagli

S.I.P.P. Per chi avesse già frequentato corsi organizzati dalla nostra agenzia formativa è prevista una riduzione sul costo complessivo del corso.

S.I.P.P. Per chi avesse già frequentato corsi organizzati dalla nostra agenzia formativa è prevista una riduzione sul costo complessivo del corso. S.I.P.P. Società Italiana di Psicologia e Pedagogia Via Sandro Pertini,16 56035 Perignano (Pi) Tel. e fax 0587-616910 - www.sipponline.org Agenzia formativa accreditata dal Ministero dell'istruzione, dell'università

Dettagli

SMART CITIES: Innovative Public Procurement

SMART CITIES: Innovative Public Procurement SCUOLA NAZIONALE DELL AMMINISTRAZIONE e FONDAZIONE COLLEGIO EUROPEO DI PARMA SEMINARIO SMART CITIES: Innovative Public Procurement PARMA, 23-24 novembre 2015 COLLEGIO EUROPEO VIA UNIVERSITÀ, 12 1. Premessa

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE. Le neuroscienze in cucina e in laboratorio. Esperimenti e approfondimenti per la didattica in classe.

CORSO DI FORMAZIONE. Le neuroscienze in cucina e in laboratorio. Esperimenti e approfondimenti per la didattica in classe. CORSO DI FORMAZIONE Le neuroscienze in cucina e in laboratorio. Esperimenti e approfondimenti per la didattica in classe Il corso di formazione rientra nel programma della Fondazione Golinelli Educare

Dettagli

MASTER IN CONDUZIONE DI GRUPPI ESPERIENZIALI

MASTER IN CONDUZIONE DI GRUPPI ESPERIENZIALI MASTER IN CONDUZIONE DI GRUPPI ESPERIENZIALI Percorso di formazione specialistica per formatori esperienziali Gennaio Marzo 2015 Obiettivi Al giorno di oggi e nel mercato attuale, si fa talvolta confusione

Dettagli

in collaborazione con PROGETTO

in collaborazione con PROGETTO in collaborazione con PROGETTO Edizione 2015-2016 Introduzione La Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo (di seguito abbreviata in Fondazione), persona giuridica privata senza fini di lucro con piena autonomia

Dettagli

Scuola di specializzazione in Group e Team Coaching

Scuola di specializzazione in Group e Team Coaching Scuola di specializzazione in Group e Team Coaching www.ladecade.it La scuola di specializzazione de La Decade, si caratterizza come percorso formativo specialistico. L obiettivo formare alla pratica del

Dettagli

PONTIFICIA UNIVERSITÀ ANTONIANUM VIDEO, FOTOGRAFIA, TEATRO E MEDIAZIONE ARTISTICA NELLA RELAZIONE D AIUTO. anno accademico 2014-2015

PONTIFICIA UNIVERSITÀ ANTONIANUM VIDEO, FOTOGRAFIA, TEATRO E MEDIAZIONE ARTISTICA NELLA RELAZIONE D AIUTO. anno accademico 2014-2015 PONTIFICIA UNIVERSITÀ ANTONIANUM Facoltà di Filosofia Settima edizione del master di I livello VIDEO, FOTOGRAFIA, TEATRO E MEDIAZIONE ARTISTICA NELLA RELAZIONE D AIUTO diretto dal prof. Oliviero Rossi

Dettagli

CATALOGO INTERREGIONALE ALTA FORMAZIONE IN RETE

CATALOGO INTERREGIONALE ALTA FORMAZIONE IN RETE CATALOGO INTERREGIONALE ALTA FORMAZIONE IN RETE ANNUALITA 2011/2012 Master e Corsi di Specializzazione per Laureati finanziati dalla Regione Campania attraverso Voucher Formativi individuali www.altaformazioneinrete.it

Dettagli

MASTER HUMAN RESOURCES MANAGEMENT

MASTER HUMAN RESOURCES MANAGEMENT MASTER HUMAN RESOURCES MANAGEMENT SVILUPPO GESTIONE E AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE 27 FEBBRAIO 2016 TIME VISION Nata nel 2001, TIME VISION è: AGENZIA FORMATIVA accreditata in Regione Campania AGENZIA

Dettagli

1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI

1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI 1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI 2. PRESENTAZIONE 3. SERVIZI FORNITI E AREE DI INTERVENTO 4. I PRINCIPI FONDAMENTALI 5. TUTELA E VERIFICA 6. DATI DELLA SEDE 1. CHE COS È LA CARTA DEI

Dettagli

CORSO TRIENNALE IN COUNSELING PNL Un approccio fenomenologico esperienziale

CORSO TRIENNALE IN COUNSELING PNL Un approccio fenomenologico esperienziale CORSO TRIENNALE IN COUNSELING PNL Un approccio fenomenologico esperienziale Corso di Counseling riconosciuto da AICo (Associazione Italiana Counseling) Presentazione La PNL nasce negli anni 70 per opera

Dettagli

www.leadership.it Bjorn Vilhjalmsson

www.leadership.it Bjorn Vilhjalmsson International Academy on Leadership and Teamwork L obiettivo dell International Academy on Leadership and Teamwork è creare un cambiamento positivo nella società attraverso la crescita delle persone e

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO POLIZIA LOCALE 2015

PROGRAMMA FORMATIVO POLIZIA LOCALE 2015 DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA UFFICIO AUTONOMIE LOCALI E DECENTRAMENTO AMMINISTRATIVO PROGRAMMA FORMATIVO POLIZIA LOCALE 2015 COMITATO TECNICO CONSULTIVO PER LA POLIZIA LOCALE REGIONE BASILICATA

Dettagli

MANAGEMENT DELLE CURE PRIMARIE E TERRITORIALI - MACUP

MANAGEMENT DELLE CURE PRIMARIE E TERRITORIALI - MACUP MANAGEMENT DELLE CURE PRIMARIE E TERRITORIALI - MACUP Master di I Livello in distance - IV EDIZIONE - A.A. 2015/2016 Premessa Le ragioni della realizzazione di un percorso formativo per un Master di primo

Dettagli

CORSO DI OPERATORE/TRICE ADDETTO/A ALLE VENDITE

CORSO DI OPERATORE/TRICE ADDETTO/A ALLE VENDITE U Consorzio per la Formazione Professionale e per l Educazione Permanente CORSO DI OPERATORE/TRICE ADDETTO/A ALLE VENDITE Il Consorzio per la Formazione Professionale e per l Educazione Permanente è un

Dettagli

In collaborazione con

In collaborazione con In collaborazione con SEMINARIO IL TALENTO DELLE DONNE un seminario di coaching al femminile per valorizzare talenti e potenzialita' ROMA SABATO 4 Luglio 2015 h.10-17,30 ENTE PROPONENTE ED ORGANIZZATORE:

Dettagli

PADOVA Via V.Bellini, 12

PADOVA Via V.Bellini, 12 CORSO TRIENNALE IN COUNSELING RELAZIONALE ORGANIZZATIVO PADOVA Via V.Bellini, 12 Inizio del corso: SABATO 18 APRILE 2015 ore 10 SPERIMENTA NUOVI ED EFFICACI MODI DI RELAZIONARTI FORMATI PER IL TUO FUTURO

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA MASTER I LIVELLOIN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A.

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA MASTER I LIVELLOIN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA MASTER I LIVELLOIN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. 2009/2010 1 MASTER I LIVELLO MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI

Dettagli

L ASSOCIAZIONE MEDIARE PER LA FAMIGLIA CENTRO PER LA FAMIGLIA GESTIRE I CARICHI DI LAVORO, IL TEMPO E LO STRESS NELLA PROFESSIONE

L ASSOCIAZIONE MEDIARE PER LA FAMIGLIA CENTRO PER LA FAMIGLIA GESTIRE I CARICHI DI LAVORO, IL TEMPO E LO STRESS NELLA PROFESSIONE L ASSOCIAZIONE MEDIARE PER LA FAMIGLIA CENTRO PER LA FAMIGLIA ORGANIZZA CORSO DI FORMAZIONE PER AVVOCATI E PRATICANTI DAL TITOLO GESTIRE I CARICHI DI LAVORO, IL TEMPO E LO STRESS NELLA PROFESSIONE OGGETTO

Dettagli

COACHING & COUNSELING, IDENTITA E DIFFERENZE.

COACHING & COUNSELING, IDENTITA E DIFFERENZE. COACHING & COUNSELING, IDENTITA E DIFFERENZE. A cura di: Domenico Nigro. Direttore didattico e trainer della Scuola IN Counseling. Consulente aziendale. Life e Business Coach. INDICE Cap.1: Coaching &

Dettagli

Delibera del Collegio dei Docenti. Piano annuale di Formazione e Aggiornamento del personale insegnante

Delibera del Collegio dei Docenti. Piano annuale di Formazione e Aggiornamento del personale insegnante Delibera del Collegio dei Docenti Piano annuale di Formazione e Aggiornamento del personale insegnante Anno scolastico 2013/2014 IL COLLEGIO DEI DOCENTI VISTI CONSIDERATO ESAMINATE PRESO ATTO TENUTO CONTO

Dettagli

MANAGEMENT IN COMUNICAZIONI E RELAZIONI IN AMBITO SOCIO-SANITARIO

MANAGEMENT IN COMUNICAZIONI E RELAZIONI IN AMBITO SOCIO-SANITARIO Facoltà di Lettere Dipartimento di Lettere, Arti, Storia e Società in collaborazione con Azienda Ospedaliero Universitaria di Parma Formazione ed Aggiornamento Master Universitario di I^livello in MANAGEMENT

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: SETTORE A ASSISTENZA AREA 02 MINORI 06 DISABILI

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: SETTORE A ASSISTENZA AREA 02 MINORI 06 DISABILI ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: INTER_ AZIONE SETTORE e Area di Intervento: SETTORE A ASSISTENZA AREA 02 MINORI 06 DISABILI OBIETTIVI DEL PROGETTO Con il presente progetto

Dettagli

4) Quante ore di formazione sono previste per l acquisizione delle competenze di base e trasversali?

4) Quante ore di formazione sono previste per l acquisizione delle competenze di base e trasversali? FAQ Apprendistato Professionalizzante o di Mestiere (D.Lgs.167/2011 come modificato dalla Legge 28 giugno 2012 n. 92 e dalla Legge 16 maggio 2014 n. 78 ) 1) Chi rientra nella nuova offerta formativa pubblica?

Dettagli

CHI SIAMO. BeOn è una società di consulenza italiana ad alta specializzazione in ambito di valutazione, sviluppo e formazione delle risorse umane.

CHI SIAMO. BeOn è una società di consulenza italiana ad alta specializzazione in ambito di valutazione, sviluppo e formazione delle risorse umane. www.beon-dp.com Operiamo in ambito di: Sviluppo Assessment e development Center Valutazione e feedback a 360 Formazione Coaching CHI SIAMO BeOn è una società di consulenza italiana ad alta specializzazione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni dipartimento di scienze politiche MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni V edizione A.A. 2013/2014 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente

Dettagli

Safety experience. Strumenti, metodologie ed esperienze innovative per la formazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

Safety experience. Strumenti, metodologie ed esperienze innovative per la formazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. Formare per aprire le porte Safety experience. Strumenti, metodologie ed esperienze innovative per la formazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. Safety experience nasce dal lavoro di un team di professionisti

Dettagli

Chi sono. Progettista di Formazione. Giudice di Gara dal 1972. Giudice di Partenza Nazionale dal 1981

Chi sono. Progettista di Formazione. Giudice di Gara dal 1972. Giudice di Partenza Nazionale dal 1981 Chi sono Francesco lo Basso Molfetta (Ba) Progettista di Formazione Giudice di Gara dal 1972 Giudice di Partenza Nazionale dal 1981 Esperienze specifiche: Tutor Progetto Formazione Giovani Obiettivi Acquisire

Dettagli

Master in Private Banking

Master in Private Banking Master in Private Banking 2 Premessa Di fronte ai cambiamenti e alle evoluzioni del mercato che si susseguono con sempre maggiore forza, il private banker riveste un ruolo insostituibile fondato su una

Dettagli

NUOVI ORIZZONTI PER L INSEGNAMENTO

NUOVI ORIZZONTI PER L INSEGNAMENTO Corso annuale di Perfezionamento e di Aggiornamento Professionale (Legge 19/11/1990 n. 341 art. 6, co. 2, lett. C ) in NUOVI ORIZZONTI PER L INSEGNAMENTO (500 ore 20 Crediti Formativi Universitari) Anno

Dettagli

CORSO DI LAUREA ECONOMIA AZIENDALE L-18 180 CFU

CORSO DI LAUREA ECONOMIA AZIENDALE L-18 180 CFU CORSO DI LAUREA ECONOMIA AZIENDALE L-18 180 CFU www.unipegasotrapani.it ECONOMIA AZIENDALE L-18 triennale 180 CFU Facoltà di Giurisprudenza OBIETTIVI FORMATIVI SPECIFICI Il corso di laurea in Economia

Dettagli

GUIDA AL TIROCINIO INTRODUZIONE

GUIDA AL TIROCINIO INTRODUZIONE Corso di Studio in Servizio sociale e Sociologia Laurea in Servizio Sociale L39 GUIDA AL TIROCINIO INTRODUZIONE Profilo professionale di riferimento L assistente sociale è un professionista chiamato ad

Dettagli

PADOVA Via V.Bellini, 12

PADOVA Via V.Bellini, 12 CORSO TRIENNALE IN COUNSELING RELAZIONALE ORGANIZZATIVO PADOVA Via V.Bellini, 12 Inizio del corso: SABATO 10 MAGGIO 2014 Formula per professionisti: 1 WEEK END AL MESE SPERIMENTA NUOVI ED EFFICACI MODI

Dettagli

TEAM LEADERSHIP: GESTIRE E VALORIZZARE PERSONE E PROFESSIONALITÀ NELLE PMI

TEAM LEADERSHIP: GESTIRE E VALORIZZARE PERSONE E PROFESSIONALITÀ NELLE PMI TEAM LEADERSHIP: GESTIRE E VALORIZZARE PERSONE E PROFESSIONALITÀ NELLE PMI Corso di Alta Formazione - Innovazione, Finanza e Management per le PMI Premessa La LUM School of Management crede fermamente

Dettagli

Scuola di Formazione in Psicoterapia Transpersonale

Scuola di Formazione in Psicoterapia Transpersonale Scuola di Formazione in Psicoterapia Transpersonale Condizioni generali del contratto (allegato 2) Art. 1 - Domanda Possono iscriversi alla Scuola di Formazione in Psicoterapia Transpersonale (di seguito

Dettagli

BANDO DI RECLUTAMENTO di personale esperto per l attivazione di progetti EDA finanziati con DDS 1835/X del 20/10/2009

BANDO DI RECLUTAMENTO di personale esperto per l attivazione di progetti EDA finanziati con DDS 1835/X del 20/10/2009 SCUOLA MEDIA STATALE GIOVANNI XXIII Centro Territoriale Permanente per l istruzione e la formazione in età adulta Via Fabrizio, s.n. MODICA ( RG ) Tel.0932/780259 fax 0932/1856061 web : http://www.giovanni23ctp.it

Dettagli

ACADEMY FLA 2016. Corso di Formazione Il modello dell Empowerment: migliorare il benessere e aumentare l efficacia di Persone ed Azienda

ACADEMY FLA 2016. Corso di Formazione Il modello dell Empowerment: migliorare il benessere e aumentare l efficacia di Persone ed Azienda ACADEMY FLA 2016 Corso di Formazione Il modello dell Empowerment: migliorare il benessere e aumentare l efficacia di Persone ed Azienda Ufficio Formazione Mara Lorenzini-0280604435 mara.lorenzini@federlegnoarredo.it

Dettagli

SCHEDA TECNICA INT.14

SCHEDA TECNICA INT.14 COMUNE DI PALERMO Settore Servizi Socio-Assistenziali U.O. Attuazione e Gestione Piano Infanzia e Adolescenza SCHEDA TECNICA INT.14 TITOLO AZIONE OBIETTIVI Formazione e Supervisione (Altravisione) per

Dettagli

Master Bancario in Area Commerciale

Master Bancario in Area Commerciale Master Bancario in Area Commerciale Premessa Il mondo del credito è in costante evoluzione e le innovazioni si susseguono con sempre maggior frequenza nel campo legislativo, gestionale, organizzativo e

Dettagli

Master Universitario annuale di I livello in

Master Universitario annuale di I livello in Master Universitario annuale di I livello in EDUCATORE MUSICALE PROFESSIONALE: Esperto in didattica musicale per la scuola primaria e secondaria di primo grado II EDIZIONE (1.500 ore 60 Crediti Formativi

Dettagli

COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI

COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI Recuperare efficacia ed efficienza nelle vendite e negli acquisti AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico COME

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Dipartimento di Economia e Finanza

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Dipartimento di Economia e Finanza Università degli Studi di Roma Tor Vergata Dipartimento di Economia e Finanza CORSO DI FORMAZIONE in COACHING SINERGICO Anno Accademico 2013-2014 realizzato in convenzione tra l'università di Roma "Tor

Dettagli

BUDGET E CONTROLLO DIGESTIONE. RELAZIONE Diffusione

BUDGET E CONTROLLO DIGESTIONE. RELAZIONE Diffusione Corso BUDGET E CONTROLLO DIGESTIONE Asse I Adattabilità RELAZIONE Diffusione Introduzione 1. Attività specifiche 1.1 Corrispondenza e pertinenza dell analisi dei fabbisogni formativi 1.2 Qualità progettuale

Dettagli

SCHEDA RIEPILOGATIVA DEL PROGETTO DI SERVIZIO CIVILE GIOVANI AL SERVIZIO SOCIALE 2

SCHEDA RIEPILOGATIVA DEL PROGETTO DI SERVIZIO CIVILE GIOVANI AL SERVIZIO SOCIALE 2 (Allegato 1) SCHEDA RIEPILOGATIVA DEL PROGETTO DI SERVIZIO CIVILE GIOVANI AL SERVIZIO SOCIALE ENTE Ente proponente il progetto: COMUNE DI ITTIRI CARATTERISTICHE PROGETTO Titolo del progetto: GIOVANI AL

Dettagli

Agenda degli incontri

Agenda degli incontri PROGETTO DI FORMAZIONE LEARNING BY DOING Descrizione Percorso Un percorso di formazione per supportare i docenti a formare in modo esplicito le competenze trasversali dei loro allievi. E ormai noto che

Dettagli

Divisione Didattica e Studenti

Divisione Didattica e Studenti Divisione Didattica e Studenti Settore Servizi agli Studenti e Progetti per la Didattica Progetti per la Didattica Decreto del Rettore Repertorio n. 306/2010 Prot. n. 16328 del 22/07/2010 Tit. III Cl.

Dettagli

Formare i formatori al tempo della crisi

Formare i formatori al tempo della crisi Settembre 2013, anno VII N. 8 Formare i formatori al tempo della crisi di Giusi Miccoli 1 La situazione della formazione e confronto con l Europa La crisi economica e finanziaria che da alcuni anni colpisce

Dettagli

Data Inizio : Non Specificato Termine : Non Specificato Gruppo : Costo : 300 EUR Location : Viterbo, Roma, Latina Livello :

Data Inizio : Non Specificato Termine : Non Specificato Gruppo : Costo : 300 EUR Location : Viterbo, Roma, Latina Livello : Data Inizio : Non Specificato Termine : Non Specificato Gruppo : Costo : 300 EUR Location : Viterbo, Roma, Latina Livello : Corso Modulo C per RSPP (D.Lgs 81/08 e successivi D.Lgs. 195/03) Corso di specializzazione

Dettagli

proposta di personalizzazione per gli studenti ai fini del conseguimento diploma secondaria I grado

proposta di personalizzazione per gli studenti ai fini del conseguimento diploma secondaria I grado proposta di personalizzazione per gli studenti ai fini del conseguimento diploma secondaria I grado Il percorso si articola su moduli che intendono rafforzare le competenze di base ed investire sulle competenze

Dettagli

PERCORSI FORMATIVI. SVILUPPO DEL Sé, RELAZIONE DI AIUTO, COUNSELING

PERCORSI FORMATIVI. SVILUPPO DEL Sé, RELAZIONE DI AIUTO, COUNSELING PERCORSI FORMATIVI SVILUPPO DEL Sé: RIFLETTERE, RI-COSTRUIRE, RI-ELABORARE OttObre 2011- GiuGnO 2013 Risorse e criticità della propria storia personale per una pratica professionale consapevole RELAZIONE

Dettagli