4101:::: Sistemi di termoregolazione Thermoregulation Systems IT EN

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "4101:::: Sistemi di termoregolazione Thermoregulation Systems IT EN"

Transcript

1 N. 4101:::: Sistemi di termoregolazione Thermoregulation Systems IT EN

2

3 pag. 04 introduzione al sistema di termoregolazione/ pag. 05 INTRODUCTION TO temperature control SYSTEM IL SISTEMA climav 6000 climav 6000 system configurazioni configurations componenti components pag. 06 il sistema climav 6000 climav 6000 SYSTEMS pag. 10 registrazione dei dati termo-igrometrici recording of thermo-hygrometric data pag. 11 comunicazione remota remote communication pag. 12 connessione con la domotica home automation networks esempi impiantistici pag. 68 monolocale/ studio esempio 1 pag. 70 appartamento/ apartment esempio 2 pag. 72 appartamento/ apartment esempio 3 pag. 74 villa a schiera/ town house esempio 4 pag. 54 pag. 58 pag. 62 system examples pag. 76 villa singola/ VILLA esempio 5 pag. 78 centrale termica/ BOILER ROOM esempio 6 pag. 80 ufficio/ office esempio 7 dimensioni moduli/ modules dimension pag. 15 configurazione/ configuration base SYSTEM pag. 16 configurazione/ configuration evo SYSTEM 1 pag. 17 configurazione/ configuration evo SYSTEM 2 pag. 18 configurazione/ configuration pro SYSTEM 1 pag. 20 configurazione/ configuration pro system 2 pag. 22 configurazione/ configuration expansion system 2 dimensioni sensori di temperatura a parete wall mounting temperature sensors dimension dimensioni sensori di temperatura ad incasso flush mounting temperature sensors dimension pag. 26 visore/ display WI-VIEW 6000 pag. 28 modulo master/ master module mhc pag. 30 modulo master/ master module mhc-sa pag. 32 alimentatore doppio/ double power supply mpw 22 pag. 34 modulo slave/ slave module smc pag. 36 modulo slave/ slave module smrc pag. 38 modulo slave/ slave module sacs pag. 40 modulo slave/ slave module szc pag. 42 modulo slave/ slave module sbc pag. 44 modulo slave/ slave module sscc pag. 46 modulo slave/ slave module sfdc pag. 48 modulo slave/ slave module rtc_mpw pag. 50 modulo slave/ slave module antc_lan pag. 52 modulo master/ master module Rc_SA pag. 56 sensore/ sensor T_P/TH_P pag. 60 sensore/ sensor T_G/TH_G pag. 64 sonda esterna/ external temperature probe T_EXT_NTC

4 introduzione al sistema di termoregolazione Un sistema GLOBALE Uno dei compiti più ardui del progettista di impianti termici e di climatizzazione è senz altro quello della definizione dello schema di regolazione dell impianto progettato. Infatti, dopo un accurato dimensionamento dei componenti costituenti, diventa essenziale definirne le relative connessioni al fine di garantire il comfort richiesto dall utente congiuntamente ad un significativo risparmio energetico. Questo è, di conseguenza, l obiettivo primario del sistema di regolazione, che operando su un ampio spettro di elementi impiantistici, consente una visione globale dell impianto ed una sua gestione ottimale. Il sistema è particolarmente orientato alla regolazione di sistemi radianti, a pavimento e/o soffitto pur consentendo la gestione di sistemi impiantistici con terminali di emissione più tradizionali. L elevata modularità del sistema di regolazione permette il riscaldamento/climatizzazione di ampie tipologie di edificio, dal residenziale di piccole dimensioni al terziario, integrando l apporto energetico necessario con la gestione di fonti ad energia rinnovabile e rendendo disponibile il controllo dei diversi parametri ambientali (temperatura, umidità relativa, etc.) mediante sistemi di ventilazione meccanica controllata. Le principali caratteristiche del sistema CLIMAV6000 Il sistema di termoregolazione CLIMAV 6000 possiede una serie di caratteristiche peculiari, riassumibili come segue: semplicità nell installazione: i collegamenti via bus dei vari componenti del sistema sono semplici e senza una particolare sequenza logica, questo implica una sensibile riduzione dei tempi di cablaggio modularità: la possibilità di espandere il sistema di regolazione consente di adattarlo alle specifiche esigenze dell impianto, nonché di aggiornarlo in future configurazioni versatilità: la disponibilità di diverse tipologie di regolazione consente l utilizzo del sistema in un ampia varietà di edifici garantendo contestualmente la sicurezza nella gestione dei diversi parametri impiantistici comunicazione: la gestione via WEB e/o sms del sistema garantisce l utilizzo del sistema a distanza, permettendo il controllo, la diagnostica e la memorizzazione dei dati impianto da remoto, sia lato utente che tecnico manutentore visibilità: il sistema possiede un ampia gamma di sonde temperatura e temperatura/umidità relativa ad incasso o installazione esterna atte a soddisfare le esigenze dell utente, pur permettendo l interfacciamento con termostati ambiente di diversa produzione 44

5 introduction to temperature control system A GLOBAL system The definition of a system control diagram is undoubtedly one of the most difficult aspects faced by heating and cooling system project designers. As a matter of fact, once the system components have been accurately rated, it is fundamental to define their connections in order to guarantee the end user s comfort requirements and achieve significant energy savings. This is the main target of the control unit. It offers a global vision of the system and an optimal management by operating on a wide range of system elements. Though the unit is mainly focused on the control of underfloor and/or ceiling radiant systems, it still makes it possible to manage systems with more traditional heating/cooling terminals. The high modularity of the control system makes it possible to heat/cool a very wide range of buildings, from small residential buildings to non-residential buildings by integrating the necessary energy supply with the management of renewable energy sources, and making it possible to control the different room parameters (temperature, relative humidity, etc.) through controlled mechanical ventilation systems. Main characteristics of the CLIMAV6000 system The CLIMAV 6000 thermoregulation system includes a variety of special features which can be summarised as follows: easy installation: the bus connections of the different system components are simple and do not require any special logical sequence. This implies a considerable reduction of time which would otherwise be required for wiring modularity: the possibility of expanding the regulation system makes it possible to adapt it to specific system needs as well as update it in future configurations versatility: the different regulation types available make it possible to use the system in a wide variety of buildings and still guarantee safety when managing the different plant parameters communication: the possibility of managing the system via WEB and/or text messages guarantees remote use of the system and makes remote control, diagnostic and information storage of the system data possible both for the end user and maintenance technician visibility: the system includes a wide range of temperature and temperature/relative humidity probes for flush mount or outdoor applications suitable to satisfy the user s needs while it can still interface with different types of ambient thermostats 55

6 il sistema climav 6000 Come opera il sistema CLIMAV6000 How the CLIMAV6000 system works A B C Il sistema CLIMAV6000 interagisce con una serie di elementi impiantistici, caratterizzanti i moderni impianti di riscaldamento e climatizzazione, al fine di operare un controllo efficace e puntuale delle variabili climatiche ambientali nel rispetto dell efficienza energetica. Precisamente esso interviene nel: The CLIMAV6000 system interacts with a series of system elements, typical of modern heating and cooling systems, in order to timely and effectively control the ambient climatic variables with the purpose of achieving energy efficiency. More precisely, the system intervenes in: Sottosistema di generazione, ossia sottosistema preposto alla conversione in energia termica di altre forme di energia (chimica del combustibile, elettrica, ecc.), nella quota richiesta dal o dai diversi impianti ad esso connessi. Può essere costituito da uno o più generatori termici, anche di diversa tipologia, operanti in modo differenziato a secondo delle logiche di gestione adottate. Mediante un modulo slave SBC, è possibile incrementare il numero di generatori utilizzabili fino a tre. In particolare, per ogni generatore, è possibile definire i limiti di funzionamento e le priorità d intervento in relazione alla produzione di acqua calda, fredda e per l utilizzo sanitario, ovviamente qualora la funzione specifica sia attivabile da remoto dal regolatore. Generation subsystem, namely subsystem designated to transforming other forms of energy (combustible chemistry, electricity, etc.) into thermal energy, in the amount singularly or jointly required by the system(s) to which it is connected. It can be composed of one or more thermal generators, even of different types, working in a differentiated manner depending on the management logics adopted. With an SBC slave module the number of generators that can be used can be increased up to a number of three. More specifically, for each generator, it is possible to define the operating limits and intervention priorities on the basis of the hot, cold and sanitary water production, when this specific function can be remotely activated from the regulator. Sottosistema di accumulo di Acqua Calda Sanitaria, ossia il sottosistema che consente la gestione di sistemi concepiti e dimensionati per far fronte alle richieste di utenza con una riserva d acqua preriscaldata. Mediante un modulo slave SACS, è possibile: 1. definire e mantenere un certo valore di temperatura nell accumulo dell ACS; 2. integrare o sostituire la produzione di ACS del generatore principale con una o più resistenze elettriche; 3. attivare, su richiesta, un ciclo termico anti-legionella; 4. gestire il ricircolo dell ACS con particolare attenzione all efficienza energetica del processo. Domestic Hot Water storage subsystem, namely the subsystem that makes it possible to manage systems designed and rated to satisfy the end user s needs with preheated water storage. By means of a SACS slave module, it is possible to: 1. define and maintain a certain temperature value in the DHW storage; 2. integrate or replace the main generator DHW production with one or more electrical resistances; 3. activate, upon request, an anti-legionella heat treatment; 4. manage DHW recirculation while paying special attention to process energy efficiency. Sottosistema di distribuzione, ossia sottosistema impiantistico predisposto alla distribuzione del fluido vettore a temperatura prefissata. Tale sottosistema, ai fini della presente pubblicazione, si traduce nel gruppo (o gruppi) di miscelazione/distribuzione diretta asserviti ad una o più zone termiche. Il sistema prevede la possibilità di operare in regime invernale ed estivo e consente di: 1. controllare la temperatura del fluido vettore mediante valvole miscelatrici provviste di attuatori analogici (0-10 V, 4-20 ma) o a 3 punti, garantendo il controllo della condensazione sulle superfici ambiente nel caso di raffrescamento con l utilizzo di pannelli radianti; 2. modificare la temperatura del fluido vettore in funzione delle condizioni climatiche esterne e/o interne; 3. convogliare il fluido vettore ai terminali impianto mediante circolatori a 3 velocità, a controllo analogico o PWM, singoli o gemellari. Distribution subsystem, namely plant subsystem arranged for carrier fluid distribution at a pre-set temperature. This subsystem, for the purposes of the present document, is intended as a direct mixing/distribution unit (or units) served by one or more thermal zones. The system includes the possibility of operating both in the winter and summer mode and makes it possible to: 1. control the carrier fluid temperature by means of mixing valves complete of analogue (0-10 V, 4-20 ma) or 3-point actuators to guarantee control of condensation on the room surfaces in case of radiant panel cooling; 2. modify the carrier fluid temperature according to the outdoor and/or indoor climate conditions; 3. convey the carrier fluid to the system terminals by means of 3-speed circulators with analogue or PWM control, single or twin. 66

7 climav 6000 SYSTEM D E Sottosistema di emissione, ossia sottosistema che permette l erogazione di energia termica e/o frigorifera nelle diverse zone termiche. Il controllo esercitato dal sistema sui terminali di emissione (pannelli radianti a pavimento, soffitto e parete, termosifoni, etc.) consente di dosare accuratamente l energia fornita al fine dell ottimizzazione delle variabili ambientali gestite (tipicamente temperatura ed umidità relativa). La gestione è orientata anche alla riduzione di fenomeni indesiderati quali il sotto-raffreddamento od il sovra-riscaldamento. Il sistema, provvisto di specifici moduli slave SZC, consente di controllare fino a 48 zone climatiche distinte. Emission subsystem, namely subsystem that permits the supply of heating and/or cooling energy to the different thermal zones. The system control over the emission terminals (underfloor, ceiling and wall radiant panels, radiators, etc.) makes it possible to accurately measure the energy supplied with the purpose of optimising the managed ambient variables (typically temperature and relative humidity). The management is also oriented to the reduction of undesired events such as undercooling or overheating. The system, provided with specific SZC slave modules, makes it possible to control up to 48 different climatic zones. Sottosistema di ventilazione meccanica controllata, ossia sottosistema che gestisce l utilizzo di varie unità destinate ad operare congiuntamente agli elementi radianti con l obiettivo di: 1. integrarne l apporto energetico in regime estivo ed invernale; 2. deumidificare ed eventualmente rinnovare l aria ambiente. La gestione delle suddette è realizzata con l introduzione del modulo slave SFDC, il quale è in grado di controllare: n 2 ventilconvettori (variazione della velocità del ventilatore, attivazione di una valvola deviatrice o con attuatore analogico, gestione della temperatura della batteria riscaldante/raffreddante); n 1 unità di deumidificazione e rinnovo dell aria (commutazione stagionale, richiesta integrazione estiva o invernale, richiesta deumidificazione, richiesta rinnovo dell aria esausta in funzione di diversi parametri ambientali, controllo di eventuali anomalie). Controlled mechanical ventilation subsystem, namely subsystem managing the use of different units bound to operate together with the radiant elements to: 1. complete the energy supply in the winter and summer mode; 2. dehumidify and, if required, renew the ambient air. The above are managed with the introduction of an SFDC slave module that is able to control: no. 2 fan coils (ventilation speed modification, diverter valve activation or with an analogue actuator, management of cooling/heating battery temperature); no. 1 dehumidification and air renewal unit (summer/winter switch, request for summer or winter integration, exhaust air renewal based on the ambient parameters and control of possible anomalies). F Sottosistema solare termico, ossia sottosistema che utilizza una fonte di energia rinnovabile quale il solare termico, per produrre Acqua Calda Sanitaria e/o integrare il riscaldamento dell edificio. Il sistema, nella configurazione attuale, prevede la gestione di otto diversi schemi di funzionamento principali predefiniti e di tre schemi relativi a funzioni ausiliarie, con l utilizzo di pannelli solari piani. L attivazione è possibile mediante l inserimento di un modulo slave SSCC, che consente: 1. il caricamento di più accumuli da impianti solari (anche a doppia falda) mediante regolazione a due punti o a differenza di temperatura costante; 2. l attivazione di funzioni di protezione a salvaguardia degli accumuli e dei pannelli solari; 3. la misurazione della resa energetica dell installazione. Solar thermal subsystem, namely subsystem that uses a renewable energy source, such as solar thermal energy, to produce Domestic Hot Water and/or complete the building heating. The system, in the present configuration, includes the management of eight different prearranged functioning diagrams and of three diagrams on auxiliary functions, with the use of flat solar panels). Activation is possible with the insertion of an SSCC slave module that allows: 1. loading of multiple thermal accumulations from solar systems (even double-layer) through two-point or constant temperature difference regulation; 2. activation of safety measures to protect storage and solar panels; 3. measurement of the installation energy yield. 77

8 il sistema climav 6000 F 88

9 climav 6000 SYSTEM E E A D B C 99

10 registrazione dei dati termo-igrometrici recording of thermo-hygrometric DATA Il sistema climav 6000 monitora e registra i valori termo-igrometrici provenienti da tutte le sonde attive dell impianto. Per facilitarne la lettura, i dati vengono ordinati in maschere grafiche semplici ed intuitive. Tali informazioni sono protette da password e riservate al tecnico manutentore il quale, analizzandole, può intervenire ed ottimizzare il funzionamento dell intero impianto. The climav 6000 system supervises and records the thermo-hygrometric values sent by the system active probes. To make reading easier, the data is arranged in simple and intuitive graphical layouts. This information is protected with a password and can only be used by the maintenance technician who can analyse it and intervene to optimise the functioning of the entire system. I dati disponibili sono molteplici, i più rilevanti sono: informazioni relative alle zone termiche (temperatura ed umidità relativa), fig.1 condizioni climatiche dell aria esterna (temperatura ed umidità relativa), fig.2 parametri principali di un eventuale sottosistema solare termico (temperatura, potenza termica ed energia cumulativa prodotta), fig.3, 4 regolazione delle valvole miscelatrici, fig.5 Many data are available and the most important are: The information on the thermal zones (temperature and relative humidity), fig. 1 The climatic conditions of outdoor air (temperature and relative humidity), fig. 2 The main parameters of a possible solar thermal subsystem (temperature, thermal power and cumulative energy produced), fig. 3 and 4 The regulation of the mixing valves. fig. 5 Fig. 2 Fig. 3 Fig. 1 Fig. 4 Fig. 5

11 1111 comunicazione remota remote communication Il modulo GSM/GPRS del visore Wi-View 6000 permette, attraverso una semplice scheda SIM, il controllo e la gestione da remoto dell intero impianto: in qualsiasi momento ed in qualsiasi posto si trovi l utente può leggere i parametri termo-igrometrici relativi al suo ambiente ed intervenire in tempo reale regolando temperatura e umidità relativa. In assenza di modulo GSM/GPRS sul visore, il modulo slave ANTC permette le stesse operazioni col vantaggio che può essere posizionato in luoghi dove la sua antenna espandibile goda di più campo. In particolare, le opzioni disponibili sono due: The GSM/GPRS module of the Wi-View 6000 display makes remote control and managing of the entire system possible through a simple SIM card. The user can read the thermo-hygrometric parameters pertaining to the room of his/her interest any time and anywhere, and can intervene in real time by adjusting the temperature and relative humidity. In the absence of the GSM/GPRS module on the display, the ANTC slave module allows the same operations with the advantage that it can be positioned in places where its extendible antenna can benefit from a greater range. In detail the options available are two: 1 L interfaccia WEB Il sito di tiemme offre un area dedicata alla gestione della termoregolazione climav 6000: ad ogni installazione predisposta al controllo da remoto viene assegnato un accesso privilegiato e protetto da password. Tramite un apposita interfaccia grafica - compatibile con PC, tablet e smartphone dotati di connessione ad internet - l utente finale può visualizzare e modificare i parametri ambientali di riferimento mentre il tecnico manutentore incaricato può accedere alle impostazioni di sistema, modificarle ed aggiornarle. WEB interface Tiemme s website offers an area dedicated to the Climav 6000 thermoregulation management: for each installation that has been arranged for remote control, privileged access is assigned and restricted by a password. By means of a special graphical interface compatible with PC, tablet and smartphone provided with internet connection the final user will be able to visualise and modify the room reference parameters whereas the maintenance technician in charge will be able to access, change and update the system settings. 2 Gli sms Per chi è alla ricerca di un modo semplice e diretto di comunicare con il proprio impianto di termoregolazione, il sistema climav 6000 accetta comandi via sms e può a sua volta avvertire, sempre via sms, l utente finale o il tecnico in caso di anomalia dell impianto. Per una sicurezza totale, i numeri di telefono abilitati vengono definiti in fase di configurazione. Text messages For those looking for an easy and direct way of communicating with their own thermoregulation system, the climav 6000 system accepts inputs via text messages and, once again with text messages, can warn the final user or the technician of any system anomalies or failures. To ensure maximum safety, enabled telephone numbers are identified during configuration.

12 connessione con la domotica connection to home Automation network GATeWAY KONNEX CLIMAV Il sistema CLIMAV 6000 offre la massima compatibilità con la domotica. The CLIMAV 6000 system offers maximum compatibility with home automation network. Il sistema CLIMAv 6000 permetterà di interfacciarsi direttamente con le più diffuse realizzazioni domotiche per una gestione semplice e totale: l utente potrà gestire le diverse applicazioni attraverso un unica piattaforma integrata. the CLIMAV 6000 system to interfaces with the most common home automation network for a simple and total management: the user will be able to manage the different applications through a common integrated platform.

13 1313 La quasi totalità delle implementazioni di automazione residenziale sfrutta un BUS con protocollo KONNEX (Il consorzio KONNEX si è affermato come lo standard nelle comunicazioni tra i dispositivi domotici). Per fare fronte alle continue esigenze di interazione tra i sistemi di automazione e climatizzazione proporrà il GATEWAY KONNEX/CLIMAV. Il sistema di programmazione della matrice di scambio dei telegrammi è studiato per la massima semplicità e flessibilità. È pertanto possibile ricevere telegrammi KONNEX e destinarli alle grandezze fisiche del sistema di termoregolazione CLIMAV6000 (lettura sonde tipo KONNEX), oppure generare telegrammi KONNEX da eventi quali allarmi o periodici a segnalazione dello stato, ad esempio, delle zone o delle miscelatrici. Il GATEWAY KONNEX/CLIMAV gestisce in automatico la conversione delle unità di misura dei dati in transito e genera delle periodicità a periodi programmabili per ovviare alla saturazione della banda del bus. Almost all of the implementations of residential automation uses a BUS protocol KONNEX (KONNEX The consortium has established itself as the standard in the communication between home automation devices). To meet the continuing needs of interaction between automation systems and air conditioning propose the GATEWAY KONNEX / CLIMAV. The programming system of the exchange matrix of the telegrams is designed for maximum simplicity and flexibility. It is therefore possible to receive telegrams KONNEX and redirect them to the physical quantities of thermoregulatory CLIMAV6000 (read KONNEX type probes), or generate telegrams KONNEX by events such as alarms or periodic status reporting, for example, of the zones or mixing. The GATEWAY KONNEX / CLIMAV automatically manages the conversion of units of measurement data in transit and generates a frequency programmable periods to remedy the saturation of the bus bandwidth

14 configurazioni configurations pag. 15 configurazioni/configurations base system pag. 16 configurazioni/configurations evo system 1 pag. 17 configurazioni/configurations evo system 2 pag. 18 configurazioni/configurations pro system 1 pag. 20 configurazioni/configurations pro system 2 pag. 22 configurazioni/configurations expansion system

15 1515 CLIMAV 6000 configurazioni/configurations BASE SYSTEM RC_SA: 1 gruppo di miscelazione con servomotore analogico o a 3 punti 1 mixing group with motor-actuated analogical motor-actuated valve control or a 3-point valve compensazione della temperatura di mandata con sonda esterna e sensore interno Flow temperature compensation by external probe and indoor sensor modulo master master module RC_SA sonda esterna external probe T_EXT sonda temperatura fluido flow temperature probe sensori ambiente room sensors T_TH 1 zona termica (termostati) 1 thermal zone (thermostat) caldaia e pompa di calore gas boiler + heating pump sensore NTC temperatura e umidità relativa temperature and relative umidity sensor collettore impianto radiante completo di miscelazione con servocomando 0 10 V o 3 punti e sonda NTC radiant system manifold complete of mixing valve and electrothermal actuator 0 10 V or 3 point and NTC probe sonda esterna external probe esempio di piccola abitazione gestita in riscaldamento con compensazione climatica. configurazione base system example of a studio flat heating WITH CLIMATIC compensation. configuration base system N.B. Il collegamento tra i moduli viene fatto con una linea seriale RS485/ The modules are connected via RS485 serial line

16 CLIMAV 6000 configurazioni/configurations EVO SYSTEM 1 MHC_SA: 2 sorgenti di energia gestite in solo caldo o solo freddo 2 energy sources run only for heating or only for cooling 2 gruppi di distribuzione con miscelazione 2 distribution and mixing groups 8 zone termiche (termostati) 8 thermal zones (thermostats) alimentatore power supply MPW22 modulo master master module MHC_SA sensori ambiente room sensors T_TH sonda esterna external probe collettore impianto radiante + attuatori elettrotermici radiant manifold and electrothermal actuators caldaia + pompa di calore gas boiler + heating pump quadro elettrico electrical panel sensore temperatura temperature sensor sensore temperatura e umidità relativa temperature and relative humidity sensors deumidificatore dehumidifier sensore temperatura e umidità relativa temperature and relative humidity sensor esempio di appartamento gestito in riscaldamento/ raffrescamento e controllo dell umidità relativa mediante deumidificatore. configurazione evo system 1 N.B. Il collegamento tra i moduli viene fatto con una linea seriale RS485/ The modules are connected via RS485 serial line example of heating/ cooling apartment and relative humidity control through dehumidifier. configuration evo system 1

17 1717 EVO SYSTEM 2 MHC_SA: 2 sorgenti di energia gestite in solo caldo o solo freddo 2 energy sources run only for heating or only for cooling 2 gruppi di distribuzione con miscelazione 2 distribution and mixing groups 8 zone termiche (termostati) 8 thermal zones (thermostats) alimentatore power supply MPW22 modulo master master module MHC_SA sonda esterna external probe T_EXT sensori ambiente room sensors T_TH sonda esterna external probe collettore impianto radiante completo di gruppo di miscelazione radiant system manifold complete of mixing group caldaia + pompa di calore gas boiler + heating pump Modulo master + sonda esterna = Gestione climatica Master module + external probe = Climatic management sonda esterna external probe quadro elettrico electrical panel sensore temperatura temperature sensor sensore temperatura e umidità relativa temperature and relative humidity sensor deumidificatore dehumidifier sensore temperatura e umidità relativa temperature and relative humidity sensor esempio di appartamento gestito in riscaldamento/ raffrescamento con compensazione climatica e controllo dell umidità relativa mediante deumidificatore. configurazione evo system 2 N.B. Il collegamento tra i moduli viene fatto con una linea seriale RS485/ The modules are connected via RS485 serial line example of heating/cooling apartment with climatic compensation and relative humidity control through dehumidifier. configuration evo system 2

18 18 CLIMAV 6000 configurazioni/configurations PRO SYSTEM 1 MHC_SA: 2 sorgenti di energia gestite in solo caldo o solo freddo 2 energy sources run only for heating or only for cooling 2 gruppi di distribuzione con miscelazione 2 distribution and mixing groups 8 zone termiche (termostati) 8 thermal zones (thermostats) alimentatore power supply MPW22 modulo master master module MHC_SA sonda esterna external probe T_EXT sensori ambiente room sensors T_TH sonda esterna external probe Gli slave compatibili con il sistema sono: Slaves compatible with the system are: SZC + SFDC + SMRC Modulo master + sonda esterna = Gestione climatica Master module + external probe = Climatic managemen SZC: Gestione di ulteriori 8 zone termiche Management of 8 additional thermal zones MAX 1 MODULO/MODULE SFDC: Gestione di 2 ventilconvettori a 3 velocità Management of two 3-speed fan-coils MAX 4 MODULI = 8 ventilconvettori max 4 MODULE = 8 fan-coils SMRC: Gestione 2 miscelatrici a tre punti o 2 circolatori gemellari Management of two 3-point mixing units or 2 twin pumps MAX 1 MODULO/MODULE 1818 N.B. Il collegamento tra i moduli viene fatto con una linea seriale RS485/ The modules are connected via RS485 serial line

19 1919 sensore temperatura temperature sensor ventilconvettore 3 velocità 3 speed operated fan-coil sensore temperatura e umidità relativa temperature and relative humidity sensor sensore temperatura temperature sensor collettore impianto radiante completo di gruppo di miscelazione radiant system manifold complete of mixing group sensore temperatura e umidità relativa temperature and relative humidity sensor caldaia + pompa di calore gas boiler + heating pump sonda esterna external probe esempio di appartamento gestito in riscaldamento/raffrescamento con compensazione climatica. il controllo dell umidità relativa e l eventuale integrazione al riscaldamento/ raffrescamento è effettuata mediante ventilconvettori. configurazione pro system 1 example of heating and cooling apartment with climatic compensation. relative humidity control and any auxiliary heating/cooling is through via fan-coil. configuration pro system 1 quadro elettrico electrical panel

20 CLIMAV 6000 configurazioni/configurations PRO SYSTEM 2 MHC: 2 sorgenti di energia gestite in solo caldo o solo freddo 2 energy sources run only for heating or only for cooling 4 gruppi di distribuzione con miscelazione 4 distribution and mixing groups 8 zone termiche (termostati) 8 thermal zones (thermostats) alimentatore power supply MPW22 modulo master master module MHC visore master display WI-vieW 6000 sonda esterna external probe T_EXT sensori ambiente room sensors T_TH sonda esterna external probe Gli slave compatibili con il sistema sono: Slaves compatible with the system are: sbc + SZC + SFDC + SMRC + sacs + smc + sscc modulo slave master module ANTC SBC: Completa gestione di tre fonti di generazione, con priorità d intervento Complete management of three heat/cool sources, with intervention priority MAX 1 MODULO/MODULE SZC: SFDC: SMRC: Gestione di ulteriori 8 zone termiche Management of 8 additional thermal zones MAX 5 MODULI = 40 zone termiche max 5 MODULE = 40 thermal zone Gestione di 2 ventilconvettori a 3 velocità, oppure la possibilità di gestire 1 unità di rinnovo aria Management of two 3-speed fan coils, or the possibility of managing 1 air renewal units MAX 32 MODULI = 64 ventilconvettori o 32 unità rinnovo aria max 32 MODULEs = 64 fan-coils or 32 air renewal units Gestione 4 miscelatrici a tre punti o 4 circolatori gemellari Management of four 3-point mixing units or 4 twin pumps MAX 3 MODULI = 12 miscelatori o 12 circolatori max 3 MODULE = 12 mixing units or 12 twin pumps SACS: Gestione del sottosistema di accumulo acqua calda sanitaria: Management of the DHW storage subsystem MAX 1 MODULO/MODULE SMC: Gestione di ulteriori 4 miscelatrici Management of 4 additional mixing units MAX 2 MODULI = 8 miscelatrici max 2 MODULE = 8 mixing units SSCC: Gestione sistema solare termico Management of the solar thermal subsystem MAX 1 MODULO/MODULE ANTC: Modulo di comunicazione con esterno tramite rete LAN, GSM/GPRS. External communication module with LAN network, GSM/GPRS. MAX 1 MODULO/MODULE N.B. Il collegamento tra i moduli viene fatto con una linea seriale RS485/ The modules are connected via RS485 serial line

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat

MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat with cap. 3015001 with cap. 3900001 with connector 3900200 with cable A richiesta disponibile la versione certifi- Version available on request 124

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Impianti di climatizzazione

Impianti di climatizzazione Corso di IPIANTI TECNICI per l EDILIZIAl Impianti di climatizzazione Prof. Paolo ZAZZINI Dipartimento INGEO Università G. D Annunzio Pescara www.lft.unich.it IPIANTI DI CLIATIZZAZIONE Impianti di climatizzazione

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

PAGLIARDINIASSOCIATI. SistemaVMF. Sistema Integrato VMF Tutta l idronica ai tuoi comandi

PAGLIARDINIASSOCIATI. SistemaVMF. Sistema Integrato VMF Tutta l idronica ai tuoi comandi PAGLIARDINIASSOCIATI * SistemaVMF Sistema Integrato VMF Tutta l idronica ai tuoi comandi Sommario VMF. Sistema Variable Multi Flow...3 Componenti principali del sistema VMF...5 Ventilconvettori con nuovi

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti. Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO

Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti. Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO 1 Impianti di Climatizzazione e Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO Premessa Gli impianti sono realizzati con lo scopo di mantenere all interno degli ambienti confinati condizioni

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCO PROF SE 2 SeccoProf, SeccoProf EL, SeccoUltra, SeccoMust Tolgono l umidità dappertutto Removing humidity everywhere Un intera gamma professionale

Dettagli

INDICE ANALISI MISURAZIONE TERMOREGOLAZIONE

INDICE ANALISI MISURAZIONE TERMOREGOLAZIONE INDICE ANALISI MISURAZIONE TERMOREGOLAZIONE Pagina. M 1 Cronotermostati M 3 Termostati.. M 4 Centraline climatiche M 4 Orologi M 6 Accessori abbinabili a centraline Climatiche e termoregolatori M 7 M 01

Dettagli

valvole 18 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 18 mm

valvole 18 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 18 mm valvole 8 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 8 mm Valvole a spola 3/2-5/2-5/3 con attacchi filettati G/8 3/2-5/2-5/3 spool valves with G/8 threaded ports Spessore della valvola:

Dettagli

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. Questa è la visione di Solcrafte per il futuro. La tendenza in aumento ininterrotto, dei

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata

Università di Roma Tor Vergata Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria Industriale Corso di: TERMOTECNICA 1 IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE Ing. G. Bovesecchi gianluigi.bovesecchi@gmail.com 06-7259-7127

Dettagli

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano Comune di MILANO Provincia di MILANO Regione LOMBARDIA RELAZIONE TECNICA Rispondenza alle prescrizioni in materia di contenimento del consumo energetico Deliberazione Giunta Regionale 22 dicembre 2008

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01 Ecoenergia Idee da installare La pompa di calore Eco Hot Water TEMP La pompa di calore a basamento Eco Hot

Dettagli

M16FA655A - Mark V. Manuale dell Utente - User Manual SIN.NT.002.8. Regolatore di Tensione per Generatori Sincroni Trifase

M16FA655A - Mark V. Manuale dell Utente - User Manual SIN.NT.002.8. Regolatore di Tensione per Generatori Sincroni Trifase M16FA655A - Mark V Manuale dell Utente - User Manual Regolatore di Tensione per Generatori Sincroni Trifase Automatic Voltage Regulator for Three-phase Synchronous Generators (Issued: 09.2010) SIN.NT.002.8

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

SERIE DH DHR DEUMIDIFICATORI

SERIE DH DHR DEUMIDIFICATORI SERIE DH - DHR DEUMIDIFICATORI in abbinamento a sistemi di climatizzazione radiante DEHUMIDIFIERS in combination with radiant air conditioning systems DEUMIDIFICATORI DEHUMIDIFIERS SERIE DH I nuovi deumidifcatori

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

Le pompe di calore II

Le pompe di calore II Le pompe di calore II G.L. Morini Laboratorio di Termotecnica Dipartimento di Ingegneria Energetica, Nucleare e del Controllo Ambientale Viale Risorgimento 2, 40136 Bologna COP medio effettivo: SCOP COP

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

SOHO IP-PBX - ETERNITY GE IP-PBX per mobilità senza confini e connettività universale

SOHO IP-PBX - ETERNITY GE IP-PBX per mobilità senza confini e connettività universale SOHO IP-PBX - ETERNITY GE 1 ETERNITY GE è un sistema di comunicazione avanzato e flessibile, che offre servizi e funzionalità utili alle grandi imprese, in linea con le loro richieste. La sua affidabile

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

Diamo importanza all affidabilità Paradigma è: Solare Bollitori / Accumuli inerziali gma Biomassa Termoregolazioni GARANZIA adi ANNI Solare

Diamo importanza all affidabilità Paradigma è: Solare Bollitori / Accumuli inerziali gma Biomassa Termoregolazioni GARANZIA adi ANNI Solare I prodotti Paradigma Paradigma Italia: l azienda ecologicamente conseguente Paradigma Italia nasce nel 1998 dall esperienza e affidabilità della casa madre tedesca, azienda leader nella distribuzione di

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

INSTRUCTION MANUAL Air-Lock (AL)

INSTRUCTION MANUAL Air-Lock (AL) DESCRIZIONE Il dispositivo pressostatico viene applicato su attuatori pneumatici quando è richiesto l isolamento dell attuatore dai dispositivi di comando (posizionatore o distributori elettropneumatici),

Dettagli

Sistemi con pompa di calore. Heat pump systems

Sistemi con pompa di calore. Heat pump systems Sistemi con pompa di calore Heat pump systems sistemi con pompa di calore heat pump systems indice/contents Filosofia MyClima / MyClima philosophy 04 Sinottico di gamma / Our range Gamma prodotti / Products

Dettagli

Il Data Center è al centro di ogni strategia IT. È una strategia complessa, decisa da esigenze di spazio fisico, dati, limiti delle reti,

Il Data Center è al centro di ogni strategia IT. È una strategia complessa, decisa da esigenze di spazio fisico, dati, limiti delle reti, Data Center ELMEC Il Data Center è al centro di ogni strategia IT. È una strategia complessa, decisa da esigenze di spazio fisico, dati, limiti delle reti, alimentazione e condizionamento. Con il nuovo

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini ACQUAVIVA

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini ACQUAVIVA design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini 56991/12 Bocca incasso da cm. 12 su piastra Built-in 12 cms. spout on plate 56991/18

Dettagli

ITALTRONIC SUPPORT ONE

ITALTRONIC SUPPORT ONE SUPPORT ONE 273 CARATTERISTICHE GENERALI Norme EN 6071 Materiale PA autoestinguente PVC autoestinguente Supporti modulari per schede elettroniche agganciabili su guide DIN (EN 6071) Materiale: Poliammide

Dettagli

Componenti per illuminazione LED. Components for LED lighting

Componenti per illuminazione LED. Components for LED lighting 2014 Componenti per illuminazione LED Components for LED lighting Legenda Scheda Prodotto Product sheet legend 1 6 3 7 4 10 5 2 8 9 13 11 15 14 12 16 1673/A 17 2P+T MORSETTO Corpo in poliammide Corpo serrafilo

Dettagli

Windows Compatibilità

Windows Compatibilità Che novità? Windows Compatibilità CODESOFT 2014 é compatibile con Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2 CODESOFT 2014 Compatibilità sistemi operativi: Windows 8 / Windows 8.1 Windows Server 2012 / Windows

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit Finecorsa di prossimità con di montaggio Proximity limit switches with mounting Interruttori di prossimità induttivi M12 collegamento a 2 fili NO Tensione di alimentazione: 24 240V ; 24 210V. orrente commutabile:

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

Cooling your industry, optimising your process. Raffreddatori di liquido modulari The modular free-cooler. Cooling, conditioning, purifying.

Cooling your industry, optimising your process. Raffreddatori di liquido modulari The modular free-cooler. Cooling, conditioning, purifying. Raffreddatori di liquido modulari The modular free-cooler (Free-cooling capacity 242-466 kw) Cooling your industry, optimising your process. Cooling, conditioning, purifying. Cooling, conditioning, purifying.

Dettagli

POWERED BY SUN LEAF ROOF

POWERED BY SUN LEAF ROOF POWERED BY SUN LEAF ROOF DALLA COPERTURA COME PROTEZIONE... [...] essendo sorto dopo la scoperta del fuoco un principio di comunità fra uomini [...] cominciarono in tale assembramento alcuni a far tetti

Dettagli

Le prestazioni delle pompe di calore: aspetti normativi e legislativi CENTRALI FRIGORIFERE NUOVE TECNOLOGIE E RISPARMIO ENERGETICO

Le prestazioni delle pompe di calore: aspetti normativi e legislativi CENTRALI FRIGORIFERE NUOVE TECNOLOGIE E RISPARMIO ENERGETICO CENTRALI FRIGORIFERE NUOVE TECNOLOGIE E RISPARMIO ENERGETICO Cagliari 8 maggio 2014 Prof. Ing. Carlo Bernardini SEER e SCOP Metodi di prova, valutazione a carico parziale e calcolo del rendimento stagionale

Dettagli

Ambient control systems for enclosures. Sistemi di controllo ambientale per quadri elettrici

Ambient control systems for enclosures. Sistemi di controllo ambientale per quadri elettrici Ambient control systems for enclosures Sistemi di controllo ambientale per quadri elettrici 1 2 Index Indice NC-NO mechanical thermostats Temperature regulators with normally closed or normally open contact

Dettagli

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE.

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA TUA CENTRALE D ALLARME. LA NOSTRA FILOSOFIA Leader nel settore dei sistemi di sicurezza e domotica, dal 1978 offre soluzioni tecnologiche all avanguardia.

Dettagli

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO VIDEO SMA : I SISTEMI OFF GRID LE SOLUZIONI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA Sistema per impianti off grid: La soluzione per impianti non connessi alla rete Sistema

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

2013 SECOND GENERATION CO 2 COMPRESSOR

2013 SECOND GENERATION CO 2 COMPRESSOR CD 2013 SECOND GENERATION CO 2 COMPRESSOR Introduzione / Introduction 3 Gamma completa / Complete range 4 Pesi e rubinetti / Weight and valves 4 Caratteristiche tecniche / Technical data 4 Max corrente

Dettagli

Sistemi di trattamento aria per impianti radianti

Sistemi di trattamento aria per impianti radianti Sistemi di trattamento aria per impianti radianti Da trent anni lavoriamo in un clima ideale. Un clima che ci ha portato ad essere leader in Italia nel riscaldamento e raffrescamento radianti e ad ottenere,

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms

PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms Campo di selezione - 50 Hz Selection chart - 50 Hz 2950 rpm 1475 rpm Campo

Dettagli

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T 02F051 571T 560T 561T 566T 565T 531T 580T Caratteristiche principali: Comando funzionamento manuale/automatico esterno Microinterruttore

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

Corso di energetica degli edifici. Impianti per il riscaldamento ambientale. Impianti di climatizzazione

Corso di energetica degli edifici. Impianti per il riscaldamento ambientale. Impianti di climatizzazione Corso di energetica degli edifici 1 Impianti di climatizzazione 2 Obiettivo di un impianto di climatizzazione destinato agli usi civili è quello di mantenere e realizzare, nel corso di tutto l anno ed

Dettagli

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e SIP - Session Initiation Protocol Il protocollo SIP (RFC 2543) è un protocollo di segnalazione e controllo in architettura peer-to-peer che opera al livello delle applicazioni e quindi sviluppato per stabilire

Dettagli

APPROFONDIMENTI SUGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO

APPROFONDIMENTI SUGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO APPENDICE 2 APPROFONDIMENTI SUGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO ( a cura Ing. Emiliano Bronzino) CALCOLO DEI CARICHI TERMICI A titolo di esempio verrà presentato il calcolo automatico dei carichi termici

Dettagli

SIRe Competent Fan Heater Electric. SIReFCX. With quick guide. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 70 ... 155 ...

SIRe Competent Fan Heater Electric. SIReFCX. With quick guide. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 70 ... 155 ... Original instructions SIRe Competent Fan Heater Electric With quick guide SIReFCX SE... 2 GB... 19 DE... 36 FR... 53 ES... 70 IT... 87 NL... 104 NO... 121 PL... 138 RU... 155 For wiring diagram, please

Dettagli

SOHO IP-PBX - ETERNITY NE La nuova generazione di IP-PBX per le piccole imprese

SOHO IP-PBX - ETERNITY NE La nuova generazione di IP-PBX per le piccole imprese SOHO IP-PBX - NE 1 NE Oggi, per competere, anche le piccole imprese devono dotarsi di sistemi di telecomunicazione evoluti, che riducano i costi telefonici, accrescano produttività e qualità del servizio.

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

BATTERIE ENERGA AL LITIO

BATTERIE ENERGA AL LITIO BATTERIE ENERGA AL LITIO Batterie avviamento ultraleggere - Extra-light starter batteries Le batterie con tecnologia al Litio di ENERGA sono circa 5 volte più leggere delle tradizionali al piombo. Ciò

Dettagli

Riscaldare con il calore naturale

Riscaldare con il calore naturale Riscaldare con il calore naturale 2/3 Pompe di calore: riscaldare e raffrescare con il calore naturale L obiettivo di questo documento è fornire una panoramica completa sulle possibilità di riscaldare

Dettagli

Ambient control systems for enclosures. Sistemi di controllo ambientale per quadri elettrici

Ambient control systems for enclosures. Sistemi di controllo ambientale per quadri elettrici Ambient control systems for enclosures Sistemi di controllo ambientale per quadri elettrici 1 2 Index Indice NC-NO mechanical thermostats Temperature regulators with normally open (NO) or normally closed

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

The Future Starts Now. Termometri portatili

The Future Starts Now. Termometri portatili Termometri portatili Temp 70 RTD Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD 0,01 C da -99,99 a +99,99 C 0,1 C da -200,0 a +999,9 C Temp 7 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD 0,1 C da -99,9 a +199,9 C 1 C da

Dettagli

Festo Mobile Process Automation

Festo Mobile Process Automation Festo Mobile Process Automation Caratteristiche dei prodotti Valvole di processo per controllo dei fluidi ad azionamento elettrico Valvole di processo per controllo dei fluidi ad azionamento pneumatico

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

Il lavoro effettuato dalla pompa di calore non produce calore, ma lo muove

Il lavoro effettuato dalla pompa di calore non produce calore, ma lo muove La pompa di calore Definizioni La pompa di calore è una macchina in grado di trasferire energia da una sorgente a temperatura più bassa ad un utilizzatore a temperatura più alta, tramite la fornitura di

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

application note Chiller di processo Process chillers

application note Chiller di processo Process chillers Chiller di processo Process chillers ... 3... 7 L APPLICAZIONE Nei chiller di processo, le caratteristiche fondamentali del Chiller sono: - risposta immediata al cambiamento delle richieste del carico

Dettagli

valvole ad azionamento meccanico mechanically actuated valves

valvole ad azionamento meccanico mechanically actuated valves Valvole a spola /-5/ con attacchi filettati G/8 /-5/ spool valves with G/8 threaded ports Installazione in qualsiasi posizione Installation in any position Ampia gamma di azionamenti a comando diretto

Dettagli

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica Advanced solutions for: UTILITY DISTRIBUTION TERTIARY RENEWABLE ENERGY INDUSTRY Soluzioni avanzate per: DISTRIBUZIONE ELETTRICA TERZIARIO ENERGIE RINNOVABILI INDUSTRIA The company T.M. born in year 2001,

Dettagli

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile Elegant ECM Condizionatore Pensile I condizionatori Elegant ECM Sabiana permettono, con costi molto contenuti, di riscaldare e raffrescare piccoli e medi ambienti, quali negozi, sale di esposizione, autorimesse,

Dettagli

MODBUS-RTU per. Specifiche protocollo di comunicazione MODBUS-RTU per controllo in rete dispositivi serie. Expert NANO 2ZN

MODBUS-RTU per. Specifiche protocollo di comunicazione MODBUS-RTU per controllo in rete dispositivi serie. Expert NANO 2ZN per Expert NANO 2ZN Specifiche protocollo di comunicazione MODBUS-RTU per controllo in rete dispositivi serie Expert NANO 2ZN Nome documento: MODBUS-RTU_NANO_2ZN_01-12_ITA Software installato: NANO_2ZN.hex

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V Serie Genio Tecnic Moduli termici a premiscelazione a condensazione Emissioni di NOx in classe V Serie Genio tecnic Vantaggi Sicurezza Generatore totalmente stagno rispetto all ambiente. Progressiva riduzione

Dettagli

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Sistemi di Rivelazione Incendio FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Per il collegamento a centrali di rivelazione incendio

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli