SCHEDA DI DETTAGLIO DELL'OFFERTA PER LA RILEVAZIONE DEI PREZZI UNITARI SOGGETTO PARTECIPANTE:

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCHEDA DI DETTAGLIO DELL'OFFERTA PER LA RILEVAZIONE DEI PREZZI UNITARI SOGGETTO PARTECIPANTE:"

Transcript

1 PROCEDURA DI COTTIMO FIDUCIARIO, SVOLTA IN MODALITA TELEMATICA, PER LA PROGETTAZIONE, LA FORNITURA E DEL SISTEMA INFORMATIVO UNICO INTEGRATO DELL UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO SCHEDA DI DETTAGLIO DELL'OFFERTA PER LA RILEVAZIONE DEI PREZZI UNITARI SOGGETTO PARTECIPANTE: INDICE DELLE TABELLE TAB.1 OFFERTA PER LA FORNITURA DEI MATERIALI E RIEPILOGO COMPLESSIVO PER IL CALCOLO DEL PREZZO DELL'OFFERTA ECONOMICA Note generali per la compilazione: Tutti i prezzi devono essere indicati al netto dell'iva

2 VOCE Prezzo totale Ribasso % Costo complessivo Costo annuale di manutenzione ed assistenza (per il secondo anno) 100,00

3 DI Protocollo informatico e workflow documentale Contabilità Finanziaria, analitica e economico

4 DI Gestione SIT

5 DI 0

6 DI

7 DI

8 DI

9 DI

10 DI * * * * * Da indicare obbligatoriamente ma non prevista nella fornitura

PROSPETTO ANALITICO DELLE PLUSVALENZE LATENTI E DELLE MINUSVALENZE LATENTI RISULTANTI DALLA VALUTAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELL'IMPRESA

PROSPETTO ANALITICO DELLE PLUSVALENZE LATENTI E DELLE MINUSVALENZE LATENTI RISULTANTI DALLA VALUTAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELL'IMPRESA Allegato VI Società. PROSPETTO ANALITICO DELLE PLUSVALENZE LATENTI E DELLE MINUSVALENZE LATENTI RISULTANTI DALLA VALUTAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELL'IMPRESA Società Dettaglio dei terreni e fabbricati (voce

Dettagli

MODALITA COMPILAZIONE OFFERTA

MODALITA COMPILAZIONE OFFERTA Cassa Conguaglio per il Settore Elettrico MODALITA COMPILAZIONE OFFERTA Sistema Informativo della Cassa Conguaglio per il Settore Elettrico INDICE 1. DOCUMENTAZIONE DI RIFERIMENTO...3 2. MODALITA DI COMPILAZIONE

Dettagli

LINEA OPERATIVA PON ATAS. Appalto di forniture e servizi

LINEA OPERATIVA PON ATAS. Appalto di forniture e servizi LINEA OPERATIVA PON ATAS Appalto di forniture e servizi Evoluzione normativa (1) Fino agli anni 70 del secolo scorso la principale fonte normativa di carattere generale in materia di servizi e forniture

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 1511 DEL 17/12/2014

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 1511 DEL 17/12/2014 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 1511 DEL 17/12/2014 OGGETTO: PROGETTO N. 01/14 CCM 2012 MODELLO RISK ANALYSIS - CONTROLLO RISCHIO

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA Settore Lavori Pubblici Servizio Amministrativo Direttore di Settore e R.U.P. arch. Antonello Longoni Protocollo int. n. 15993 AL/gp Lecco, 18.03.2015 DISCIPLINARE DI GARA Cottimo fiduciario ad affidamento

Dettagli

Informativa privacy.doc. Modalita_tecniche_utilizzo_piattaforma_SINTEL.pdf. Dichiarazione sostitutiva requisiti morali (all.b).doc

Informativa privacy.doc. Modalita_tecniche_utilizzo_piattaforma_SINTEL.pdf. Dichiarazione sostitutiva requisiti morali (all.b).doc Report della Procedura Servizio di fornitura e rewamping del sistema di videosorveglianza del Comune di Cremona per l'anno 2015 n. 69391309 effettuata da Comune di Cremona Sommario Documentazione della

Dettagli

il Comune di, con sede in Via - C.F., legalmente rappresentato dal dott., nella sua qualità di, giusta delibera n. del premesso:

il Comune di, con sede in Via - C.F., legalmente rappresentato dal dott., nella sua qualità di, giusta delibera n. del premesso: ICI S/L (SC) 1 CONVENZIONE TRA L AGENZIA DELLE ENTRATE E IL COMUNE DI PER IL PAGAMENTO DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI, DELLE SANZIONI E DEGLI INTERESSI E LA FORNITURA DEI RELATIVI FLUSSI INFORMATIVI

Dettagli

Documentazione della Procedura. Configurazione della Procedura. Sommario

Documentazione della Procedura. Configurazione della Procedura. Sommario Report della Procedura Fornitura di sistema di rilevazione targhe e revisione e furto per il Corpo di Polizia Locale. n. 64063057 effettuata da Comune di Montichiari Sommario Documentazione della Procedura...

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI MONTANI COLLINE DEL FIORA

UNIONE DEI COMUNI MONTANI COLLINE DEL FIORA UNIONE DEI COMUNI MONTANI COLLINE DEL FIORA COMPRENDENTE I COMUNI DI PITIGLIANO MANCIANO SORANO VIA UGOLINI, 83 58017 PITIGLIANO (GR) COPIA Servizio Segreteria Ufficio AFFARI GENERALI, ARCHIVIO E PROTOCOLLO

Dettagli

MODULO OFFERTA ECONOMICA

MODULO OFFERTA ECONOMICA Allegato 1 al documento Modalità presentazione offerta GARA A PROCEDURA APERTA N. 1/2007 PER L APPALTO DEI SERVIZI DI RILEVAZIONE E VALUTAZIONE SULLO STATO DI ATTUAZIONE DELLA NORMATIVA VIGENTE IN MATERIA

Dettagli

REGIONE LOMBARDIA MANUALE DI GUIDA ALLA RENDICONTAZIONE E ALLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI LIQUIDAZIONE DEL

REGIONE LOMBARDIA MANUALE DI GUIDA ALLA RENDICONTAZIONE E ALLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI LIQUIDAZIONE DEL REGIONE LOMBARDIA DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE FORMAZIONE E LAVORO MANUALE DI GUIDA ALLA RENDICONTAZIONE E ALLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI LIQUIDAZIONE DEL VOUCHER FORMATIVO NELL AMBITO DELL AVVISO

Dettagli

UNIONCAMERE TOSCANA REGOLAMENTO PER LE ACQUISIZIONI IN ECONOMIA DI BENI, SERVIZI, LAVORI AI SENSI DELL ART. 125 D.LGS. 12-4-2006 N.

UNIONCAMERE TOSCANA REGOLAMENTO PER LE ACQUISIZIONI IN ECONOMIA DI BENI, SERVIZI, LAVORI AI SENSI DELL ART. 125 D.LGS. 12-4-2006 N. UNIONCAMERE TOSCANA REGOLAMENTO PER LE ACQUISIZIONI IN ECONOMIA DI BENI, SERVIZI, LAVORI AI SENSI DELL ART. 125 D.LGS. 12-4-2006 N. 163 INDICE DEGLI ARTICOLI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI ART. 1 AMBITO

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SR/sr Determinazione n. DD-2015-797 esecutiva dal 20/05/2015 Protocollo Generale n. PG-2015-49639 del 14/05/2015

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 291 del 27.03.2013

DETERMINAZIONE N. 291 del 27.03.2013 Regione Autonoma Valle d Aosta Région Autonome Vallée d Aoste Determinazione Dirigenziale AREA-A4 Servizio: INNOVAZIONE E TECNOLOGIA Ufficio: SITEC DETERMINAZIONE N. 291 del 27.03.2013 OGGETTO: AREA A4

Dettagli

TOTALE SPESA BIENNIO

TOTALE SPESA BIENNIO Prioritaria cifre COMUNE DI NOVARA - SERVIZIO DI AFFRANCATURA 20 gr. 9.903 50 gr. 6.945 00 gr. 4.564 da 00 a 250 gr..9 350 gr. 825 000 gr. 25 da 000 a 2000 gr. 67 5.70 cifre 20 gr. 2.988 50 gr. 965 00

Dettagli

Report della Procedura FORNITURA ARREDI CASA FAMIGLIA n. 71589560 effettuata da Comune di Castello dell'acqua

Report della Procedura FORNITURA ARREDI CASA FAMIGLIA n. 71589560 effettuata da Comune di Castello dell'acqua Report della Procedura FORNITURA ARREDI CASA FAMIGLIA n. 71589560 effettuata da Comune di Castello dell'acqua Sommario Documentazione della Procedura... 1 Configurazione della Procedura... 1 Composizione

Dettagli

CITTÀ di AVIGLIANA. Provincia di TORINO. DETERMINAZIONE N. 9 del 24/01/2014. Proposta n. 9

CITTÀ di AVIGLIANA. Provincia di TORINO. DETERMINAZIONE N. 9 del 24/01/2014. Proposta n. 9 Estratto DETERMINAZIONE N. 9 del 24/01/2014 Proposta n. 9 Oggetto: AFFIDAMENTO SERVIZIO ASSISTENZA SISTEMA INFORMATICO COMUNALE SINO AL 31/5/2014 (CIG Z6A0D7A473) Area Servizi Civici e di Supporto Proposta

Dettagli

Comune di Ponte San Pietro Cümü de Pùt San Piero Provincia di Bergamo Bèrghem

Comune di Ponte San Pietro Cümü de Pùt San Piero Provincia di Bergamo Bèrghem Comune di Ponte San Pietro Cümü de Pùt San Piero Provincia di Bergamo Bèrghem SETTORE 2 SERVIZIO 2.02 Gestione dei servizi sul territorio e delle infrastrutture Pianificazione e progettazione ll.pp. BANDO

Dettagli

Report della Procedura affidamento diretto per opere complementari tangenziale nord n. 69465871 effettuata da Comune di Martinengo

Report della Procedura affidamento diretto per opere complementari tangenziale nord n. 69465871 effettuata da Comune di Martinengo Report della Procedura affidamento diretto per opere complementari tangenziale nord n. 69465871 effettuata da Comune di Martinengo Sommario Documentazione della Procedura... 1 Configurazione della Procedura...

Dettagli

COMUNE DI BUROLO. n. 107 del 20/11/2014 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AFFARI GENERALI E AMMINISTRATIVI ...

COMUNE DI BUROLO. n. 107 del 20/11/2014 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AFFARI GENERALI E AMMINISTRATIVI ... COMUNE DI BUROLO Provincia di Torino ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AFFARI GENERALI E AMMINISTRATIVI n. 107 del 20/11/2014. Oggetto: Affidamento a mezzo cottimo fiduciario del servizio

Dettagli

Avvertenze. Descrizione del modulo software. Note operative

Avvertenze. Descrizione del modulo software. Note operative 1 Release Versione Applicativo Oggetto: Versione: 12/11/2013 Data di rilascio: 12/11/2013 Sigla: Contabilità Comunicazione Polivalente/Spesometro 2013 Avvertenze Chiudere l applicativo su tutti i pc prima

Dettagli

VALUTAZIONE DEL SOFTWARE DI GESTIONE ED ARCHIVIZIONE DEI DOCUMENTI

VALUTAZIONE DEL SOFTWARE DI GESTIONE ED ARCHIVIZIONE DEI DOCUMENTI VALUTAZIONE DEL SOFTWARE DI GESTIONE ED ARCHIVIZIONE DEI DOCUMENTI Ing. Stefano Pigliapoco CONSIDERAZIONI PRELIMINARI Ogni Ente Pubblico, pur essendo soggetto alle stesse norme in materia di formazione

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE GESTIONE SISTEMI INFORMATICI E FINANZIARI ED ESECUZIONE PAGAMENTI Decreto n. 23 del 27 febbraio 2015 Oggetto:

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1047 Data: 16-12-2014

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1047 Data: 16-12-2014 Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 1047-2014 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1047 Data: 16-12-2014 SETTORE : EDUCAZIONE, CULTURA

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA N. 184 Data 29/05/2013 OGGETTO:Fornitura di attrezzatura per Uffici, Comunali, servizi di recupero

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Istituto comprensivo Cesare Battisti Via Cesare Battisti, 9 2085 Cogliate (MB) Tel. 02-96602 02-966802

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Copia DETERMINAZIONE N. 1274 del 12/12/2014 AREA 9 - Segreteria Generale - Affari Generali - Contratti - Biblioteca, Musei - Servizi Informatici Servizio appalti

Dettagli

Direzione Regionale. il Comune di, con sede in, Via C.F., legalmente rappresentato da, nella sua qualità di, giusta delibera n. del.

Direzione Regionale. il Comune di, con sede in, Via C.F., legalmente rappresentato da, nella sua qualità di, giusta delibera n. del. TS/CS (SC) Direzione Regionale CONVENZIONE TRA L AGENZIA DELLE ENTRATE E IL COMUNE DI PER IL PAGAMENTO DELLA TASSA/CANONE PER L OCCUPAZIONE DI SPAZI ED AREE PUBBLICHE, DELLE SANZIONI E DEGLI INTERESSI

Dettagli

QUESTIONARIO B. Domanda 1: Amministrazioni in cui è attivo il protocollo informatico

QUESTIONARIO B. Domanda 1: Amministrazioni in cui è attivo il protocollo informatico QUESTIONARIO B Domanda 1: Amministrazioni in cui è attivo il protocollo informatico Obiettivo: detreminare il livello di utilizzo del servizio di protocollo informatico Considerazioni: Tutte le Amministrazioni

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Consorzio Parco delle Groane Sede Solaro Via della Polveriera, 2 Provincia di Milano BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Art. 55 D.Lgs. 163/2006 CONSERVAZIONE DELLA RETE ECOLOGICA NEL PARCO DELLE GROANE:

Dettagli

camerale ha approvato il preventivo economico per l'esercizio 2015;

camerale ha approvato il preventivo economico per l'esercizio 2015; Determinazione n. 66 del 27 novembre 2015 Oggetto: Sede Camerale Riparazione del bruciatore della caldaia dell'impianto di riscaldamento Affidamento incarico alla ditta SIRAM S.p.A. (C.I.G. Z7C17316AF)

Dettagli

Comuni di: Aicurzio, Basiano, Bellusco, Busnago, Cavenago B.za, Cambiago, Gessate, Masate, Mezzago, Ornago, Sulbiate, Verderio Inf.

Comuni di: Aicurzio, Basiano, Bellusco, Busnago, Cavenago B.za, Cambiago, Gessate, Masate, Mezzago, Ornago, Sulbiate, Verderio Inf. DETERMINAZIONE N. 08 DEL 04/02/2013 - COPIA OGGETTO: MODERNIZZAZIONE SISTEMA INFORMATICO CONSORTILE AFFIDAMENTO, MANUTENZIONE, AGGIORNAMENTO, ASSISTENZA AI SOFTWARE URBI DA UTILIZZARSI IN COLLEGAMENTO

Dettagli

COMUNE DI PISOGNE PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI PISOGNE PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI PISOGNE PROVINCIA DI BRESCIA Verbale di deliberazione della Giunta Comunale n. 158 Oggetto: OPERE DI COMPLETAMENTO ED ACCESSORIE SCUOLA IPSIA 1 STRALCIO FUNZIONALE FORNITURA E POSA IMPIANTO ASCENSORE

Dettagli

REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA REGION AUTONOME VALLEE D AOSTE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO SEGRETERIA ED AMMINISTRATIVO

REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA REGION AUTONOME VALLEE D AOSTE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO SEGRETERIA ED AMMINISTRATIVO REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA REGION AUTONOME VALLEE D AOSTE COMUNE DI CHARVENSOD COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO SEGRETERIA ED AMMINISTRATIVO OGGETTO: N. 43 DEL 17/04/2015 DETERMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI MOSCUFO. Provincia di Pescara DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ALLA PERSONA E SVILUPPO. ATTO N. 17 del 20/03/2014.

COMUNE DI MOSCUFO. Provincia di Pescara DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ALLA PERSONA E SVILUPPO. ATTO N. 17 del 20/03/2014. COMUNE DI MOSCUFO Provincia di Pescara ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ALLA PERSONA E SVILUPPO ATTO N. 17 del 20/03/2014 Reg. Gen 103 Oggetto: Servizio di manutenzione servoscala

Dettagli

COMUNE DI MEZZANE DI SOTTO 37030 Mezzane di Sotto VR Via 4 Novembre, 6 Tel 045 8880100 Fax 045 8880084

COMUNE DI MEZZANE DI SOTTO 37030 Mezzane di Sotto VR Via 4 Novembre, 6 Tel 045 8880100 Fax 045 8880084 COMUNE DI MEZZANE DI SOTTO 37030 Mezzane di Sotto VR Via 4 Novembre, 6 Tel 045 8880100 Fax 045 8880084 AFFIDAMENTO IN ECONOMIA MEDIANTE RdO sul Me.PA. SERVIZIO DI PREDISPOSIZIONE, STAMPA, IMBUSTAMENTO

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Parco delle Groane Sede Solaro Via della Polveriera, 2 Provincia di Milano/Monza e Brianza BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Art. 55 D.Lgs. 163/2006 INTERVENTI DI COMPENSAZIONE AMBIENTALE IN LOCALITA

Dettagli

NUCLEO MINIMO GESTIONE DOCUMENTALE WORKFLOW DELLE PRATICHE

NUCLEO MINIMO GESTIONE DOCUMENTALE WORKFLOW DELLE PRATICHE Bari, 24 Luglio 2006 NUCLEO MINIMO GESTIONE DOCUMENTALE WORKFLOW DELLE PRATICHE 1 FUNZIONALITÀ MINIME DEL PROTOCOLLO Le Amministrazioni devono garantire almeno la realizzazione del sistema di protocollo

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Affari Generali - Personale SETTORE : Licheri Sandra. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 14/11/2014. in data

COMUNE DI SESTU. Affari Generali - Personale SETTORE : Licheri Sandra. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 14/11/2014. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Affari Generali - Personale Licheri Sandra DETERMINAZIONE N. in data 2113 14/11/2014 OGGETTO: Procedura negoziata tramite cottimo fiduciario mediante ricorso al

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Prot N. 0007364/A32 del 02 ottobre 13 REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE CONSIDERATO che le Istituzioni Scolastiche, per l affidamento di lavori, servizi

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Servizi al Cittadino SETTORE : Caboni Ignazio. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 09/07/2013. in data

COMUNE DI SESTU. Servizi al Cittadino SETTORE : Caboni Ignazio. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 09/07/2013. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Servizi al Cittadino Caboni Ignazio DETERMINAZIONE N. in data 1371 09/07/2013 OGGETTO: Fornitura, tramite il mercato elettronico della Pubblica amministrazione,

Dettagli

UNIONE LOMBARDA DEI COMUNI DI PIADENA E DRIZZONA

UNIONE LOMBARDA DEI COMUNI DI PIADENA E DRIZZONA UNIONE LOMBARDA DEI COMUNI DI PIADENA E DRIZZONA PROVINCIA DI CREMONA C O P I A DETERMINAZIONE DEL SETTORE UO7 : UFFICIO TECNICO STAZIONE UNICA APPALTANTE: AGGIUDICAZIONE ALLA DITTA GUSBERTI S.R.L. UNIPERSONALE

Dettagli

Circolare n. 5 del 27 marzo 2015

Circolare n. 5 del 27 marzo 2015 Circolare n. 5 del 27 marzo 2015 Spesometro 2015 (operaziionii 2014), da trasmettere entro iill 10/20 dii apriille 2015 L art. 21 del D.L. n. 78 del 31 maggio 2010 ha introdotto l obbligo, per i soggetti

Dettagli

SISTEMA 1: TAVOLO OPERATORIO per chirurgia generale, laparoscopica, grandi obesi

SISTEMA 1: TAVOLO OPERATORIO per chirurgia generale, laparoscopica, grandi obesi (da compilarsi a cura della ditta concorrente) SISTEMA 1: TAVOLO OPERATORIO per chirurgia generale, laparoscopica, grandi obesi codice ramo CND: Z1 ; riferimento CIVAB: TOP quantità di sistemi identici

Dettagli

MANUALE D UTILIZZO DEL NUOVO PROTOCOLLO INFORMATICO (GESTIONE DOCUMENTALE) A differenza del vecchio software di Protocollo, non va più utilizzato il

MANUALE D UTILIZZO DEL NUOVO PROTOCOLLO INFORMATICO (GESTIONE DOCUMENTALE) A differenza del vecchio software di Protocollo, non va più utilizzato il MANUALE D UTILIZZO DEL NUOVO PROTOCOLLO INFORMATICO (GESTIONE DOCUMENTALE) A differenza del vecchio software di Protocollo, non va più utilizzato il WorkFlow. Il nuovo software, inoltre, consente anche,

Dettagli

DONAZIONI di beni: PROCEDIMENTO

DONAZIONI di beni: PROCEDIMENTO Dipartimento Amministrativo Unità Operativa Acquisti e Logistica DONAZIONI di beni: PROCEDIMENTO PREMESSA: procedimento unificato presso l U.O. Acquisti e Logistica che adotta l atto (fino ad un valore

Dettagli

All. A) Det.n.46/Amm del 4/5/2016

All. A) Det.n.46/Amm del 4/5/2016 All. A) Det.n.46/Amm del 4/5/2016 VALUTAZIONE DELLE OFFERTE DELLA GARA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI UNA FOTOCOPIATRICE DIGITALE MULTIFUNZIONE A COLORI PER IL CENTRO STAMPA CAMERALE PER

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO AVVISO INDAGINE DI MERCATO OGGETTO: Indagine di mercato propedeutica alle procedure per l affidamento del Servizio di trasporto alunni scuola dell obbligo con scuolabus ai sensi dell art. 125, comma 11,

Dettagli

Art. 1 Definizioni 1. Ai fini della presente convenzione si intende per: a) modello F24, il modello di pagamento F24, di cui al capo III, sezione I,

Art. 1 Definizioni 1. Ai fini della presente convenzione si intende per: a) modello F24, il modello di pagamento F24, di cui al capo III, sezione I, CONVENZIONE TRA L AGENZIA DELLE ENTRATE E L ISTITUTO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO PER IL PAGAMENTO MEDIANTE IL MODELLO F24 DEI PREMI E DEI CONTRIBUTI DI SPETTANZA DELL

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-07 / 1276 del 15/11/2012 Codice identificativo 850151

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-07 / 1276 del 15/11/2012 Codice identificativo 850151 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-07 / 1276 del 15/11/2012 Codice identificativo 850151 PROPONENTE Avvocatura Civica - Supporto Giuridico OGGETTO AFFIDAMENTO MEDIANTE COTTIMO

Dettagli

Roma, 19 APRILE 2006. All Area Centrale Personale, Organizzazione e Informatica SEDE

Roma, 19 APRILE 2006. All Area Centrale Personale, Organizzazione e Informatica SEDE Roma, 19 APRILE 2006 Protocollo: Rif.: Allegati: 2437 All Area Centrale Personale, Organizzazione e Informatica All Area Centrale Verifiche e Controlli tributi doganali e accise, laboratori chimici All

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA S. ANTONIO ABATE DI GALLARATE Sede: Largo Boito n. 2 Gallarate

AZIENDA OSPEDALIERA S. ANTONIO ABATE DI GALLARATE Sede: Largo Boito n. 2 Gallarate AZIENDA OSPEDALIERA S. ANTONIO ABATE DI GALLARATE Sede: Largo Boito n. 2 Gallarate N 272 del 30.04.2015 Affidamento mediante Cottimo Fiduciario tramite l utilizzo della piattaforma Sintel - Sistema di

Dettagli

Allegato A - ELENCO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA PROGETTI DI RICERCA INDUSTRIALE E SVILUPPO PRECOMPETITIVO

Allegato A - ELENCO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA PROGETTI DI RICERCA INDUSTRIALE E SVILUPPO PRECOMPETITIVO Allegato A - ELENCO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA PROGETTI DI RICERCA INDUSTRIALE E SVILUPPO PRECOMPETITIVO 1) SPESE RENDICONTATE IN A) Personale Per le spese A.1 Personale dipendente i documenti richiesti

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1015 Data: 30-12-2013. N. 1015-2013 Reg. SETTORE : AFFARI GENERALI E ATTIVITA' PRODUTTIVE

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1015 Data: 30-12-2013. N. 1015-2013 Reg. SETTORE : AFFARI GENERALI E ATTIVITA' PRODUTTIVE Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 1015-2013 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1015 Data: 30-12-2013 SETTORE : AFFARI GENERALI

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO SISTEMI, RETE E ASSISTENZA UTENTI. DETERMINAZIONE CED / 18 Del 04/03/2015

SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO SISTEMI, RETE E ASSISTENZA UTENTI. DETERMINAZIONE CED / 18 Del 04/03/2015 Argelato Bentivoglio Castello D'Argile Castel Maggiore Galliera Pieve di Cento S. Giorgio di Piano S. Pietro in Casale (Provincia di Bologna) SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO SISTEMI, RETE E ASSISTENZA UTENTI

Dettagli

Allegato 3 al Disciplinare di Gara Criteri di Aggiudicazione

Allegato 3 al Disciplinare di Gara Criteri di Aggiudicazione Pagina... 1 di 7 GARA PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA INFORMATICO PER LA GESTIONE RICHIESTE DI FINANZIAMENTO Allegato 3 al Disciplinare di Gara Criteri di Aggiudicazione 22/10/2014 Ver. 5.0 Pagina...

Dettagli

RISCOSSIONE TRAMITE MODELLO F24 IMPOSTA SUI PREMI DELLE ASSICURAZIONI RC AUTO CONTRIBUTO SSN SUI PREMI DELLE ASSICURAZIONI RC AUTO

RISCOSSIONE TRAMITE MODELLO F24 IMPOSTA SUI PREMI DELLE ASSICURAZIONI RC AUTO CONTRIBUTO SSN SUI PREMI DELLE ASSICURAZIONI RC AUTO IMPOSTA SUI PREMI DELLE ASSICURAZIONI RC AUTO CONTRIBUTO SSN SUI PREMI DELLE ASSICURAZIONI RC AUTO IMPOSTA E CSSN SUI PREMI DELLE ASSICURAZIONI RC AUTO PAG. 2 DI 13 INDICE 1. GENERALITÀ 3 2. STRUTTURA

Dettagli

Protocollo dei saperi imprescindibili Ordine di scuola: Professionale

Protocollo dei saperi imprescindibili Ordine di scuola: Professionale Protocollo dei saperi imprescindibili Ordine di scuola: Professionale DISCIPLINA: TECNICHE PROFESSIONALI DEI SERVIZI COMMERCIALI CLASSE: PRIMA INDIRIZZO SERVIZI COMMERCIALI OPERATORE AMMINISTRATIVO SEGRETARIALE

Dettagli

Roma, 15 ottobre 2002. All Area POI SEDE. All Area Gestione Tributi e Rapporti con gli Utenti SEDE

Roma, 15 ottobre 2002. All Area POI SEDE. All Area Gestione Tributi e Rapporti con gli Utenti SEDE Roma, 15 ottobre 2002 Protocollo: 2164 Rif.: Allegati: All Area POI All Area Gestione Tributi e Rapporti con gli Utenti All Area Verifiche e controlli tributi doganali e accise, laboratori chimici All

Dettagli

- SI - NO precede. b) Elaborati e adempimenti specifici e ulteriori da predisporre (compresi nei corrispettivi): - SI - NO 3/5

- SI - NO precede. b) Elaborati e adempimenti specifici e ulteriori da predisporre (compresi nei corrispettivi): - SI - NO 3/5 Allegato «A»: distinta delle prestazioni oggetto dell incarico e dei corrispettivi A.1 Fase di progettazione ATTIVITA DI SUPPORTO RILIEVI PRELIMINARE DEFINITIVA ESECUTIVA Attività di supporto in fase di

Dettagli

CITTÀ di AVIGLIANA. Provincia di TORINO. DETERMINAZIONE N. 149 del 15/05/2014. Proposta n. 149

CITTÀ di AVIGLIANA. Provincia di TORINO. DETERMINAZIONE N. 149 del 15/05/2014. Proposta n. 149 Estratto DETERMINAZIONE N. 149 del 15/05/2014 Proposta n. 149 Oggetto: FORNITURA SOFTWARE GESTIONALI ANNO 2014. INTEGRAZIONE. CIG Z730F3665F Area Servizi Civici e di Supporto Proposta n. 149 Settore C.E.D.

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0260-15-2015

Informazione Regolamentata n. 0260-15-2015 Informazione Regolamentata n. 0260-15-2015 Data/Ora Ricezione 27 Febbraio 2015 18:07:07 MTA Societa' : TISCALI Identificativo Informazione Regolamentata : 53665 Nome utilizzatore : TISCALINSS01 - Nonnis

Dettagli

ALBO FORNITORI: GUIDA ALL ISCRIZIONE

ALBO FORNITORI: GUIDA ALL ISCRIZIONE ALBO FORNITORI: GUIDA ALL ISCRIZIONE PREMESSA La presente guida illustra la modalità di iscrizione all elenco di operatori economici per l affidamento di forniture e servizi mediante procedure in economia

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL MODELLO TELEMATICO

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL MODELLO TELEMATICO Istruzioni per la compilazione della comunicazione telematica del reddito professionale e per il pagamento dei contributi a saldo REDDITI ANNO 2014 INDICE INTRODUZIONE 1. Chi deve compilare e inviare la

Dettagli

COMUNE DI VOBARNO IL RESPONSABILE DELL UFFICIO DI POLIZIA LOCALE RENDE NOTO

COMUNE DI VOBARNO IL RESPONSABILE DELL UFFICIO DI POLIZIA LOCALE RENDE NOTO COMUNE DI VOBARNO PROVINCIA DI BRESCIA UFFICIO DI POLIZIA LOCALE E Mail = polizialocale@comune.vobarno.bs.it Posta Elettronica Certificata = protocollo@pec.comune.vobarno.bs.it Sede: 25079 Vobarno (BS)

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.285 DEL 28/04/2014 SERVIZIO PROVVEDITORATO E AMMINISTRAZIONE PATRIMONIALE AVV ROBERTO DI GENNARO (firma

Dettagli

FAC-SIMILE DI CHECK-LIST DI SUPPORTO PREVENTIVO NELLA REDAZIONE DI ATTI AMMINISTRATIVI

FAC-SIMILE DI CHECK-LIST DI SUPPORTO PREVENTIVO NELLA REDAZIONE DI ATTI AMMINISTRATIVI FAC-SIMILE DI CHECK-LIST DI SUPPORTO PREVENTIVO NELLA REDAZIONE DI ATTI AMMINISTRATIVI PER AIUTARCI A PENSARE UN ATTO DA SUBITO SEMPLICE La lista di supporto si articola su 10 domande essenziali che guidano

Dettagli

A - Dichiarazione relativa all'offerta.pdf. Lettera invito cottimo.pdf.p7m

A - Dichiarazione relativa all'offerta.pdf. Lettera invito cottimo.pdf.p7m Report della Procedura Fornitura energia elettrica varie utenze comunali - Periodo dal 01.07.2016 al 31.12.2016 n. 76860285 effettuata da Comune di Pian Camuno Sommario Documentazione della Procedura...

Dettagli

Consiglio di Amministrazione del 21 dicembre 2015. Allegato 1 prospetto riepilogativo delle acquisizioni dei servizi. Procedura aperta (gara europea)

Consiglio di Amministrazione del 21 dicembre 2015. Allegato 1 prospetto riepilogativo delle acquisizioni dei servizi. Procedura aperta (gara europea) Consiglio di Amministrazione del 21 dicembre 2015 Allegato 1 prospetto riepilogativo delle acquisizioni dei servizi Rep. n. 422/2015 prot. n. 49838 del 22/12/2015 Oggetto Servizio di pulizia procedura

Dettagli

COMUNICAZIONE PER LA RICEZIONE TELEMATICA DEI 730-4 PER IL 2012

COMUNICAZIONE PER LA RICEZIONE TELEMATICA DEI 730-4 PER IL 2012 COMUNICAZIONE PER LA RICEZIONE TELEMATICA DEI 730-4 PER IL 2012 I lavoratori dipendenti che intendono presentare la propria dichiarazione dei redditi compilando il modello 730, possono rivolgersi ai CAF-Centri

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0260-44-2015

Informazione Regolamentata n. 0260-44-2015 Informazione Regolamentata n. 0260-44-2015 Data/Ora Ricezione 31 Luglio 2015 18:28:54 MTA Societa' : TISCALI Identificativo Informazione Regolamentata : 61616 Nome utilizzatore : TISCALIN01 - Nonnis Tipologia

Dettagli

STANDARD. Descrizione

STANDARD. Descrizione STANDARD Caratteristiche Prerequisiti Di seguito sono descritte le caratteristiche, le modalità d erogazione, d attivazione e d uso dei servizi oggetto della Convenzione. Tutti i servizi oggetto della

Dettagli

MODULO PER L OFFERTA ECONOMICA

MODULO PER L OFFERTA ECONOMICA AGENZIA DELLE DOGANE E DEI MONOPOLI IN PARTENARIATO CON UIRNET PROCEDURA APERTA PER L APPALTO INTEGRAZIONE DEI SISTEMI INFRASTRUTTURALI DI SECURITY DELL AREA AMPIA DI GIOIA TAURO CON I SISTEMI DI ANALISI

Dettagli

COMUNE DI AURANO Provincia del Verbano Cusio Ossola

COMUNE DI AURANO Provincia del Verbano Cusio Ossola COMUNE DI AURANO Provincia del Verbano Cusio Ossola D E T E R M I N A Z I O N E N. 22 Data: 27/10/2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO INCARICO MEDIANTE RICORSO AL MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Dettagli

SCHEDA N. 1 : APPALTI (MISURE SU ALCUNI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI) Procedimenti Livello di rischio Misure di prevenzione

SCHEDA N. 1 : APPALTI (MISURE SU ALCUNI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI) Procedimenti Livello di rischio Misure di prevenzione SCHEDA N. 1 : APPALTI (MISURE SU ALCUNI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI) Lavori eseguiti in somma urgenza Alto 1) Registro delle somme urgenze, recante le seguenti informazioni: - Relazione di cui all art.

Dettagli

Scheda rilevazione sistemi ICT e strumenti ICT. Modelli di funzionamento istituzionale, organizzativo e gestionale POLO VALLI DEL VERBANO.

Scheda rilevazione sistemi ICT e strumenti ICT. Modelli di funzionamento istituzionale, organizzativo e gestionale POLO VALLI DEL VERBANO. Scheda rilevazione sistemi e strumenti sistemi ICT e strumenti ICT Modelli di funzionamento istituzionale, organizzativo e gestionale POLO VALLI DEL VERBANO Allegato Sommario 1 Dotazioni informatiche

Dettagli

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 64.212,00. Fondo iniziale di cassa presunto 104.812,93. Pagina 1 di 7

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 64.212,00. Fondo iniziale di cassa presunto 104.812,93. Pagina 1 di 7 PARTE I - ENTRATE Anno 2015 1 TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 1.1 ENTRATE CONTRIBUTIVE A CARICO DEGLI ISCRITTI Avanzo di amministrazione iniziale presunto 64.212,00 99.336,93 Fondo iniziale di cassa presunto

Dettagli

Città di Campi Salentina

Città di Campi Salentina Città di Campi Salentina PROVINCIA DI LECCE ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Settore 6. Polizia Municipale, Mobilità e Traffico N. 45 del Reg. Data 26/04/2013 N. 370 del Reg. Generale

Dettagli

Note di Rilascio: Come leggere le Note di rilascio. Versione 6.1: Versione 6.1

Note di Rilascio: Come leggere le Note di rilascio. Versione 6.1: Versione 6.1 NOTE DI RILASCIO DICHIARAZIONI FISCALI 2008 Al fine di dare sempre ai nostri clienti sia una visione d insieme, sia indicazioni puntuali su tutte le novità dei software Dichiarazioni Fiscali, abbiamo raccolto

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Affari Generali - Personale SETTORE : Licheri Sandra. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 17/04/2013. in data

COMUNE DI SESTU. Affari Generali - Personale SETTORE : Licheri Sandra. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 17/04/2013. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Affari Generali - Personale Licheri Sandra DETERMINAZIONE N. in data 754 17/04/2013 OGGETTO: Gestione del protocollo informatico potenziamento casella di posta elettronica

Dettagli

Azienda Territoriale per l Edilizia Residenziale della Provincia dell Aquila. Piano delle Performance 2014 (preventivo)

Azienda Territoriale per l Edilizia Residenziale della Provincia dell Aquila. Piano delle Performance 2014 (preventivo) Azienda Territoriale per l Edilizia Residenziale della Provincia dell Aquila Piano delle Performance 2014 (preventivo) In caso l Amministrazione o la Direzione Generale assegni obiettivi in corso d anno

Dettagli

Profilo Professionale

Profilo Professionale Profilo Professionale Addetto Supporto Amministrativo gare e appalti Roma 05 Ottobre 2015 Organizzazione Sviluppo Risorse Umane e Qualità Certificata ISO 9001:2008 Certificata OHSAS 18001:2007 Finalità

Dettagli

ICI S/L (SC) 1. premesso:

ICI S/L (SC) 1. premesso: ICI S/L (SC) 1 CONVENZIONE TRA L AGENZIA DELLE ENTRATE E IL COMUNE DI CASSANO ALLO IONIO (COSENZA) PER IL PAGAMENTO DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI, DELLE SANZIONI E DEGLI INTERESSI E LA FORNITURA

Dettagli

Comune di Galatina Provincia di Lecce

Comune di Galatina Provincia di Lecce Comune di Galatina Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Numero 2 del 07-01-2014 REGISTRO GENERALE DELLE DETERMINAZIONI PRATICA N. DT - 2-2014 del 07-01-2014 L estensore QUIDA MASSIMO Il responsabile

Dettagli

INVESTIMENTI INNOVATIVI - INDUSTRIA 2015 - BIOMASSE

INVESTIMENTI INNOVATIVI - INDUSTRIA 2015 - BIOMASSE INVESTIMENTI INNOVATIVI - INDUSTRIA 2015 - BIOMASSE Guida alla Registrazione Ver. 1.2 Edizione del 21/07/2014 Innovativi Industria 2015-Biomasse - Guida alla Registrazione 1 INDICE Premessa 3 Informazioni

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 182 Data: 20-03-2015

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 182 Data: 20-03-2015 Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 182-2015 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 182 Data: 20-03-2015 SETTORE : LAVORI PUBBLICI SERVIZIO

Dettagli

Profilo Professionale

Profilo Professionale Profilo Professionale gare e appalti Roma 05 Ottobre 2015 Organizzazione Sviluppo Risorse Umane e Qualità Certificata ISO 9001:2008 Certificata OHSAS 18001:2007 Finalità Assicura il supporto tecnico ai

Dettagli

COMUNE DI BUSTO GAROLFO

COMUNE DI BUSTO GAROLFO COMUNE DI BUSTO GAROLFO PROVINCIA DI MILANO O R I G I N A L E DETERMINAZIONE DEL SETTORE 6 : Area Tecnica AFFIDAMENTO LAVORI RELATIVI AL RIFACIMENTO DEI SERVIZI IGIENICI SCUOLE PRIMARIE TARRA 1 PIANO FINALIZZATO

Dettagli

Operatore dei sistemi e dei servizi logistici. Standard della Figura nazionale

Operatore dei sistemi e dei servizi logistici. Standard della Figura nazionale Operatore dei sistemi e dei servizi logistici Standard della Figura nazionale 122 Denominazione della figura OPERATORE DEI SISTEMI E DEI SERVIZI LOGISTICI Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT

Dettagli

A U T O R I T À P O R T U A L E D I P I O M B I N O CONTRATTO DI APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLE AREE ESTERNE DEL CENTRO

A U T O R I T À P O R T U A L E D I P I O M B I N O CONTRATTO DI APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLE AREE ESTERNE DEL CENTRO N. DI REPERTORIO A U T O R I T À P O R T U A L E D I P I O M B I N O PROVINCIA DI LIVORNO CONTRATTO DI APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLE AREE ESTERNE DEL CENTRO INTEGRATO SERVIZI PORTUALI (CISP) E

Dettagli

Report della Procedura APPALTO PER FORNITURA SOSTITUZIONE PNEUMATICI SCUOLABUS EB154NC n. 72597768 effettuata da Comune di Ghedi

Report della Procedura APPALTO PER FORNITURA SOSTITUZIONE PNEUMATICI SCUOLABUS EB154NC n. 72597768 effettuata da Comune di Ghedi Report della Procedura APPALTO PER FORNITURA SOSTITUZIONE PNEUMATICI SCUOLABUS EB154NC n. 72597768 effettuata da Comune di Ghedi Sommario Documentazione della Procedura... 1 Configurazione della Procedura...

Dettagli

Fatturazione elettronica PA Nota informativa per i fornitori

Fatturazione elettronica PA Nota informativa per i fornitori Fatturazione elettronica PA Nota informativa per i fornitori Riferimenti normativi e nuovo adempimento obbligatorio Il Decreto Ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013,

Dettagli

Comunicazione Annuale Operazioni IVA importi uguali e/o superiori 3.000

Comunicazione Annuale Operazioni IVA importi uguali e/o superiori 3.000 Comunicazione Annuale Operazioni IVA importi uguali e/o superiori 3.000 Versione A 1 documento riservato ai clienti diretti Tel 051 813324 Fax 051 813330 info@centrosoftware.com sommario Introduzione...3

Dettagli

Manuale antievasione (spesometro) adhoc con immagini

Manuale antievasione (spesometro) adhoc con immagini Il termine di presentazione dell adempimento, per le operazioni rilevanti ai fini IVA effettuate nell'anno 2014, sarà: il 10/04/2015 per i contribuenti mensili ed il 20/04/2015 per i contribuenti trimestrali.

Dettagli

Premessa: ai fini della corretta creazione del file ministeriale per l invio telematico dellìelenco clienti e fornitori è necessario compilare le

Premessa: ai fini della corretta creazione del file ministeriale per l invio telematico dellìelenco clienti e fornitori è necessario compilare le ELENCO CLIENTI E FORNITORI Premessa: ai fini della corretta creazione del file ministeriale per l invio telematico dellìelenco clienti e fornitori è necessario compilare le seguenti parti visualizzate

Dettagli

DETERMINA N. 195 / 13 DEL 23/05/2013

DETERMINA N. 195 / 13 DEL 23/05/2013 COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D ARNO Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.11) SETTORE ECONOMATO CODICE SERVIZIO ECONOMATO DETERMINA N. 195 / 13 DEL 23/05/2013

Dettagli

5.2 [5.00\ 18] Controllo di gestione: competenze di contabilità analitica

5.2 [5.00\ 18] Controllo di gestione: competenze di contabilità analitica - 152 - Manuale di Aggiornamento 5.2 [5.00\ 18] Controllo di gestione: competenze di contabilità analitica Dall attuale release è possibile gestire opzionalmente le competenze di contabilità analitica

Dettagli

COMUNE DI AZZANO MELLA Provincia di Brescia

COMUNE DI AZZANO MELLA Provincia di Brescia COPIA COMUNE DI AZZANO MELLA Provincia di Brescia DETERMINAZIONE N. 004 IN DATA 14/01/2016 004 OGGETTO: AFFIDAMENTO INCARICO PER SERVIZIO DI MANUTENZIONE DEL VERDE COMUNALE POTATURA GELSI IN VARIE VIE

Dettagli

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO IL RESPONSABILE DEL SETTORE AMMINISTRATIVO UFFICIO SERVIZI SCOLASTICI E SOCIALI DETERMINA N 412 DEL 13/11/22012. OGGETTO : LIQUIDAZIONE E PAGAMENTO FATT.

Dettagli

Comune di Sclafani Bagni Provincia di Palermo

Comune di Sclafani Bagni Provincia di Palermo Comune di Sclafani Bagni Provincia di Palermo Progetto per l acquisizione ed integrazione di nuovi servizi informatici (Rimodulazione approvata con deliberazione Giunta comunale n. 81 del 12/12/2012) È

Dettagli