DOCUMENTAZIONE TECNICA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DOCUMENTAZIONE TECNICA"

Transcript

1 Rev. e Data Rev. 3.3 del 21/12/2011 Pag.: 1 di 12 Esigenza da gestire: Gestine di negzi in franchising di piccla catena in cui un magazzin centrale inserisce anagrafiche e mvimenti di caric/smistament mentre i negzi periferici effettuan gli scarichi per vendita. La sincrnizzazine degli archivi avviene dalla sede centrale vers i negzi per quant riguarda le tabelle di base, le anagrafiche e gli eventuali mvimenti di caric, mentre i negzi trasmettn i dcumenti di vendita Caratteristiche e requisiti: Per evitare l bbligatrietà di un cllegament cntinu, la gestine avviene cn database lcali tra di lr indipendenti e cn delle prcedure di sincrnizzazine. Occrre pertant installare diverse licenze retail, cn le stesse caratteristiche di mduli, tanti quanti sn i negzi + la sede centrale. La gestine avviene in una unica azienda di retail, il cui cntenut cmplet esisterà sl nella sede centrale, utilizzand i Magazzini e i Punti Vendita per distinguere i singli negzi. Ogni Punt Vendita dell azienda crrispnde effettivamente ad un negzi ed è abbinat ad un magazzin. Tericamente, più punti vendita ptrebber anche essere cllegati all stess magazzin. Il magazzin centrale può effettuare perazini anche direttamente sui magazzini periferici tra magazzini periferici (ad esempi per registrare un spstament merci). Il magazzin periferic (negzi) nn può inserire nessun dat nel database riferit ad anagrafiche di magazzin tabelle crrelate (impedit dalla prcedura, per garantire l integrità del database). La sincrnizzazine avviene: Dal magazzin centrale vers i periferici per le tabelle, le anagrafiche e i mvimenti di caric spstament Dai magazzini periferici al magazzin centrale per i mvimenti inerenti il lr magazzin (vendite, resi, trasferimenti) La sincrnizzazine viene eseguita tramite l scambi di un più files di sincrnizzazine, denminati LOG, inviati via ftp. La cndizine ttimale è quella di avere un server FTP sulla sede centrale (che dvrà avere un IP internet STATICO) vers il quale i negzi effettuerann gli invii e i prelievi dei files di sincrnizzazine. Retail ptrà installare e cnfigurare direttamente i servizi FTP. Deve essere abilitata sul ruter firewall la prta TCP 21. La gestine utenti deve essere cnfigurata per inibire agli utenti del negzi particlari funzini (cme ad esempi, visinare i dcumenti di acquist). Il negzi riceve i mvimenti di caric e ptrà eventualmente stampare le etichette, inserire mvimenti di res, a secnda delle abilitazini cncesse. E prevista la pssibilità di una interrgazine n line dei database periferici se dispnibili - per query ad hc immediate (per sapere ad esempi in temp reale la dispnibilità di un articl in un altr magazzin/negzi). In quest cas è richiest che anche i negzi dispngan di IP statici. NOVITA RISPETTO ALLA VERSIONE PRECEDENTE La sincrnizzazine avviene ra per lg differenziali e la pstazine centrale invia sl le mdifiche del database, anche quand sn interessate le tabelle anagrafiche (in precedenza anche la sla mdifica di un articl cmprtava il trasferiment dell inter database): quest rende i pacchetti di trasmissine enrmemente più piccli e velci I punti vendita che ricevn le mdifiche impiegan un temp mlt inferire per elabrarle, e pssn farl anche cn il prgramma in esecuzine La nuva regla che impne la prtcllazine bbligatria dei dcumenti (ciè gni dcument deve avere un numer), fa sì che ra la pstazine centrale pssa mdificare dcumenti già imprtati d esprtati, reinviand ai punti vendita le mdifiche Vengn trasmessi anche i dcumenti di tip ORDINE (prima esclusi) Se attiv il mdul matricle, vengn sincrnizzate anche le infrmazini sui dcumenti che riguardan le matricle La gestine delle card fidelity diventa bbligatriamente una gestine via WEB, cnsentend in quest md una gestine in temp reale nn sl delle card prmzinali ma anche delle card di pagament (prima escluse) Attenzine: per eseguire l aggirnament da una versine precedente del MultiMagazzin, cnsultare le istruzini a partire da Pag. 11.

2 Rev. e Data Rev. 3.3 del 21/12/2011 Pag.: 2 di 12 ISTRUZIONI DI CONFIGURAZIONE La cnfigurazine di una gestine MultiMagazzin va eseguita seguend, nell rdine, le seguenti istruzini: 1) Tabella Magazzini Nrmalmente gni negzi fa riferiment ad un su magazzin, percui andrann inseriti tanti magazzini quanti sn i punti vendita, più il magazzin centrale, se esiste. Opzine facltativa: indicand un IP STATICO in crrispndenza dei vari magazzini/negzi sarà pssibile attivare su di essi e tra di essi l interrgazine in temp reale delle giacenze sui singli articli. Questa funzine è pzinale e può essere attivata anche sl su certi magazzini su nessun. Se la si desidera attivare, sul firewall e/ ruter va abilitata la prta TCP ) Tabella Punti Vendita Va indicata la descrizine del punt vendita e i sui dati anagrafici (Indirizz, Città, ecc) Indicare inltre a quale magazzin fa riferiment il punt vendita. Tipicamente, gni Punt Vendita farà riferiment ad un Magazzin divers. In casi particlari piu Punti vendita pssn anche far riferiment ad un stess magazzin. Un, e un sl, dei punti vendita avrà il flag di SEDE CENTRALE. Si impsta sulla pstazine relativa al cmputer che fungerà da server ftp e che rappresenta l uffici/magazzin centrale. 3) Archivi Pstazini e Tipi di Dcument Piché la parametrizzazine e la gestine delle pstazini diventa centralizzata anche a livell dei parametri, è necessari inserire nella tabella anche l anagrafica (NOME-PC) delle pstazini relative ai negzi periferici. In quest md sarà pi pssibile cnfigurare per esse peridicità di imprt e di exprt direttamente dalla sede centrale. E pertant necessari che nella chiave di attivazine sian state richieste un numer di pstazini sufficiente per cprire l inter parc macchine della catena. Inltre, per gni pstazine è pssibile definire quali tiplgie di dcument debban essere gestire per l emissine dei dcumenti di magazzin. Questa selezine è imprtante per evitare che da determinati negzi vengan emessi dcumenti nn cnsentiti ppure dcumenti dedicati ad altri negzi. Per quant riguarda la Tiplgia dei dcumenti infatti, piché il prgramma gestisce una numerazine unica per gni tip dcument, è necessari e OBBLIGATORIO definire PER OGNI NEGOZIO, una sua tiplgia dedicata di dcumenti ed un appsit sezinale per la numerazine. Quest è necessari in quant, cme sappiam, il cllegament tra i vari magazzini nn è cntinu e pertant nn è pssibile sincrnizzare n line la numerazine dei dcumenti. Pertant, piché i negzi periferici emettn dcumenti di magazzin (sicuramente scntrini, ma eventaulmente anche DDT di trasferiment, blle di res, ecc), essi vann appsitamente creati nella definizine delle tiplgie di dcument. Ad esempi, iptizzand di avere la SEDE centrale e i negzi MARE e MONTE ptremm definire:

3 Rev. e Data Rev. 3.3 del 21/12/2011 Pag.: 3 di 12 Nella SEDE DDT trasferiment SEDE Fattura di Acquist SEDE DD di res SEDE Ecc. in base ai dcumenti gestiti dalla sede Nel negzi MARE Scntrin MARE DDT res merce MARE DDT trasferiment merce MARE Ecc. in base ai sli dcumenti che sn cnsentiti nel negzi Nel negzi MONTE Scntrin MONTE DDT res merce MONTE DDT trasferiment merce MONTE Ecc. in base ai sli dcumenti che sn cnsentiti nel negzi Nta bene: Dalla versine il prgramma all avvi cntrlla che nn vi sian pstazini appartenenti a punti vendita differenti che hann attivi gli stessi Tipi Dcument 4) SEZIONALI Attenzine: per gni tip di dcument nuv creat, ccrre creare e cllegare il crrispndente sezinale. 5) Impstazine dei Parametri La cnfigurazine dei parametri varia tra la pstazine relativa al magazzin centrale (server) e quella nel negzi periferic e va effettuata nell appsita sezine dei parametri. Tale sezine è visibile sl se è attiv il mdul Multi-DB nell attivazine della prcedura. Queste le impstazini da fare, PER OGNI POSTAZIONE: 1) Abbinare nella casella PUNTO VENDITA, il punt vendita al quale appartiene la pstazine che si sta cnfigurand. 2) Indicare i parametri di access del server FTP (username e passwrd), per il cllegament dei clients. 3) Impstare la cartella di imprt/exprt in cui il prgramma genera i files di sincrnizzazine.. Pianificazine Imprt/Exprt: sul Punt Vendita Centrale l imprt è l imprtazine dei dcumenti emessi dai singli negzi mentre l exprt è l esprtazine delle mdifiche fatte alle anagrafiche e/ i nuvi dcumenti destinati ai punti vendita. sui Punti vendita periferici l imprt è l imprtazine delle mdifiche alle anagrafiche e dei nuvi dcumenti, mentre l exprt è l esprtazine dei dcumenti fatti dal punt vendita, per trasferirli al server.

4 Rev. e Data Rev. 3.3 del 21/12/2011 Pag.: 4 di 12 Per gni punt vendita è pssibile specificare i girni in cui effettuarli e indicare un rari precis ppure un intervall rari (gni X re). Sarà pssibile cmunque effettuare in cas di necessità una sincrnizzazine frzata, qualra sia necessari un aggirnament immediat dei dati (vedi i pulsanti Frza Exprt e Frza Imprt di SaSync). La sequenza temprale suggerita per la pianificiazine degli Imprt Exprt è la seguente a) Exprt da parte della pstazine centrale b) Imprt da parte dei punti vendita periferici c) Exprt da parte dei punti vendita periferici d) Imprt da parte della pstazine centrale (tempralmente differit dp che tutti i punti vendita hann esprtat) Piché la parametrizzazine può essere decisa e/ cambiata dalla pstazine centrale, e i parametri verrann gni vlta risincrnizzati, si devn cnfigurare direttamente dalla pstazine centrale tutti i parametri delle pstazini client che effettuerann la trasmissine/ricezine dei dati. ATTENZIONE! Altri Parametri: piché alle pstazini periferiche verrann trasferiti tutti i parametri, è cnveniente settare per gni pstazine anche tutti i parametri relativi all inerfaccia di vendita, il registratre di cassa, flag di funzinament e csi via. 6) Archivi Operatri E cnsigliabile ( desiderabile) che nei negzi periferici gli peratri nn pssan aver access a determinate funzini del prgramma, quali l emissine dei dcumenti, la maniplazine di card, anagrafiche, eccetera. A quest scp è stat ampliat e mdificat l archivi peratri, dand la pssibilità all utente Amministratre (admin) di decidere csa può fare nn fare il singl peratre. Piché la cnfigurazine degli peratri verrà trasmessa ai singli negzi, in quest archivi sn presenti TUTTI gli peratri di tutti i negzi. In quest md, se anche un peratre si spsta da un negzi all altr, manterrà i sui permessi e autrizzazini. In particlare, tra le abilitazini delle Funzini del Manager sn state separate le funzini di creazine dcument da quelle di interrgazine/mdifica. In quest md l peratre del negzi ptrà ad esempi essere autrizzat alla sla creazine di dcumenti (ad es. blle di res di trasferiment) ma nn alla visine mdifica dei dcumenti di caric (perché ptrebbe cnsultare prezzi fare mdifiche indesiderate).

5 Rev. e Data Rev. 3.3 del 21/12/2011 Pag.: 5 di 12 7) Tabella Aziende Infine, cme ultima perazine, ccrre impstare l appsit flag nell azienda che è sggetta alla sincrnizzazine del database cn i sui magazzini periferici, per indicare al prgramma di sincrnizzazine e trasmissine da quale azienda estraplare i dati. L identificazine si effettua attivand il flag Mdalità Multi- Database nell anagrafica azienda (e pssibile impstare quest parametr slamente su una unica azienda del database). Da quest mment il database prduce i lg per la sincrnizzazine. Quest flag nn andrà mai piu disattivat. 8) SaSync Occrre installare in esecuzine autmatica di Windws il prgramma SaSync, che viene nrmalmente cpiat dal SETUP nella cartella dei prgrammi di Retail Shp Autmatin. Descrizine dei meccanismi di imprt/exprt Cme indicat al punt 8), il prgramma che effettua le sincrnizzazini degli archivi è SaSync.exe. Quest prgramma, che va mantenut sempre in esecuzine, esegue le seguenti funzini: effettua gli imprt/exprt preparand i files necessari alla sincrnizzazine funge da server e client ftp per l scambi dei files I files di sincrnizzazine vengn creati cn la cadenza specificata nei parametri (vedi spra) e pssn essere di due tipi: a) File di lg creati dai punti vendita periferici per aggirnare il database centrale Il file assume un nme cn la seguente simblgia MDB_P_A(id_azienda)_PV(id_puntvendita)_Lnnnnnnnnn1-nnnnnnnnn2.zip dve: A(id_Azienda) = cdice id dell azienda, esempi A3 se l azienda ha id=3 PV(id_puntvendita) = cdice id del punt vendita che prduce il file, es PV9 = file generat dal PV cn id=9 Lnnnnnnnnn1-nnnnnnnnn2 = cdifica dei lg presenti nel file, ad esempi da lg a lg b) File di lg creati dal punt vendita centrale per aggirnare tutti i PV periferici. In quest lg ci sn gli aggirnamenti per TUTTI i PV, ma gni PV preleverà sl quant di sua cmpetenza. Il file assume un nme cn la seguente simblgia MDB_C_A(id_azienda)_PV(id_puntvenditacentrale)_Lnnnnnnnnn1-nnnnnnnnn2.zip dve: A(id_Azienda) = cdice id dell azienda, esempi A3 se l azienda ha id=3 PV(id_puntvenditacentrale ) = cdice id del punt vendita centrale che prduce il file Lnnnnnnnnn1-nnnnnnnnn2 = cdifica dei lg presenti nel file, ad esempi da lg a lg I files di lg vengn cllcati nella cartella indicata nella cnfigurazine e una vlta ELABORATI vengn spstati nella sttcartella LgBackup e cntrassegnati cme file nascsti. NON CANCELLARE MAI QUESTI FILES!.

6 Rev. e Data Rev. 3.3 del 21/12/2011 Pag.: 6 di 12 SaSync deve essere installat sia nella sede centrale che nelle sedi periferiche e a secnda di dve si trva prvvede ad effettuare gli exprt e imprt necessari, leggend nei parametri di Retail la cadenza delle perazini e le altre cndizini (magazzin, cartella di imp/exp., ecc.). Oltre alla creazine dei files di sincrnizzazine SaSync prvvede: - nelle sedi periferiche: a trasmettere i files alla sede centrale e a prelevare gli exprt da essa preparati - nella sede centrale: a rimanere in ricezine cme ftp server per i files di mvimentazine spediti dalle sedi periferiche. Nn appena viene ricevut un file, SaSync prvvede, se nn vi sn altri utenti cnnessi, alla sua imprtazine nel database. Cn SaSync si può anche interagire manualmente (cliccand nell icna sulla task bar) per effettuare, qualra necessari, un imprt exprt frzati, per ad esempi inviare ricevere dati al di furi dalla nrmale tempistica di sincrnizzazine. Il tast Frza Exprt esegue una esprtazine frzata dei dati. Il tast Frza Imprt esegue una imprtazine frzata dei dati. Il tast Rileggi cnfigurazine serve per far rileggere a SaSync i parametri di imprt/exprt per evitare di riavviarl (nel cas, ad esempi, che in Retail si sian cambiati i parametri quali la peridicità delle perazini, i dati del server FTP qualunque altr parametr inerente la sincrnizzazine multi-db). E sempre indicat nella finestra sttstante il lg delle perazini, che viene anche salvat su disc nella cartella in cui è installat SaSync. ISTRUZIONI PARTICOLARI per la gestine del magazzin Azzeramenti Annuali Imprtante: prima di prcedere al cambi ann di magazzin, verificare cn assluta certezza che nn vi sian pacchetti da imprtare esprtare tra le varie pstazini. IMPORTANTE: Il cambi ann deve essere eseguit ESCLUSIVAMENTE dalla pstazine centrale. Essa genererà un dcument di riprt saldi per gni magazzin definit e la successiva sincrnizzazine farà sì che gni magazzin client prelevi il prpri dcument di chiusura e riprt saldi. Cnta Inventariale La cnta inventariale va effettuata sui singli punti vendita e i dcumenti relativi verrann trasmessi al server cme tutti gli altri dcumenti di magazzin. Si ricrda che mentre viene effettuata la cnta inventariale, se si intendn generare i mvimenti autmatici di riadeguament alle giacenze, NON pssn essere effettuati cntempraneamente dcumenti di caric scaric di magazzin. LIMITAZIONI Parametri della Prcedura Le pstazini periferiche (punti vendita) nn pssn accedere alla sezine PARAMETRI di Retail. L impstazine va effettuata slamente nella pstazine centrale e verrà trasmessa ai PV autmaticamente. Nel cas debba essere impstata la stampante lcale per le ricevute fiscali, il nme della stampante va inserita nei parametri dalla pstazine server (anche se la stampante nn è fisicaemnte presente), avend cura di digitare il nme esatt, cme verrà installat sul PV. Distinta Base Cn Multimagazzin nn è pssibile abilitare il flag prduzine in temp reale. Va utilizzata la funzine di prduzine autmatica ( effettuata la prduzine manuale).

7 Rev. e Data Rev. 3.3 del 21/12/2011 Pag.: 7 di 12 Interrgazine giacenza singl articl ON LINE Cn il sistema della sincrnizzazine archivi la sede centrale è sempre in grad di cnsultare la giacenza dei singli articli nei vari negzi, giacenza che è aggirnata in termini di temp all ultima sincrnizzazine dei dati. I negzi periferici invece, piché nn acquisiscn la mvimentazine anche degli altri magazzini, sn aggirnati sl sulla prpria giacenza. E tuttavia prevista la pssibilità per i negzi periferici di cnsultare in temp reale la giacenza di un articl specific press i negzi cllegati. Per fare quest è necessari che nei singli negzi sia predispst un cllegament ADSL cn IP STATICO e che tale IP sia stat inserit nella tabella Magazzini in crrispndenza del magazzin a cui il negzi fa riferiment. Tale cnsultazine si effettua dalla sezine FUNZIONI dell interfaccia di vendita tramite la funzine di RICERCA ARTICOLO. Effettuata la ricerca dell articl in base ai cnsueti parametri (cdice, descrizine, famiglia, ecc), cliccand sull icna per avere la dispnibilità viene mstrata la giacenza riferita al negzi specific. Selezinand in bass un divers magazzin/negzi, il prgramma effettua l interrgazine diretta n line del database del magazzin selezinat per cnscere la giacenza dell stess articl press quel magazzin. Per cnsultare la giacenza su un altr magazzin, rieffettuare la selezine cambiand il magazzin di ricerca. Ovviamente l interrgazine avrà success slamente se nelle altre sedi cllegate sn attivi tutti i requisiti di cllegament (PC acces e cllegament ADSL attiv). Il prgramma nn effettua autmaticamente la ricerca su tutte le sedi periferiche prpri per dare all utente la pssibilità di selezinare su che negzi cercare ed evitare di fare una query indesiderata su una lcazine magari spenta (es. girn di chiusura) che nn interessa (ad es. un negzi trpp distante). Da una pstazine periferica, cliccand sulla casella cn la giacenza di un singl articl abbinament appare un bx cn l indicazine dei nmi dei magazzini/negzi seguiti da: n/d : significa che per quel magazzin nn è pssibile l interrgazine n line (IP nn definit)? : significa che per quel magazzin nn è ancra stata fatta l interrgazine n line, che può essere eseguita selezinand il magazzin dalla cmb bx di scelta in bass <numer>: il numer indica la giacenza che effettivamente risulta in quel magazzin in temp reale. Il magazzin centrale ha già, aggirnata all ultima sincrnizzazine, la situazine dei vari negzi. Tuttavia, anche dal magazzin centrale è pssibile effettuare l interrgazine n line dei magazzini periferici, per cnscere eventualmente l effettiva dispnibilità in temp reale di un determinat articl.

8 Rev. e Data Rev. 3.3 del 21/12/2011 Pag.: 8 di 12 NUOVA Installazine e impstazini iniziali per la gestine MULTI-NEGOZIO La gestine Multi-negzi si basa sul cncett che è la sede centrale ad effettuare le parametrizzazine di tutte le pstazini e l inseriment dei dati relativi a tabelle e archivi di base, mentre le sedi periferiche sn sggette a limitazini nell us del prgramma e principalmente dedite alla sla emissine di dcumenti di vendita ( altra mvimentazine di magazzin). Gli step per l installazine dei vari database e per la lr sincrnizzazine sn i seguenti: Installazine SEDE ( magazzin) Centrale a) Installazine del prgramma e inseriment della chiave di attivazine. b) Creazine dell azienda di lavr. Fare attenzine a NON IMPOSTARE ancra il flag Gestine Multi-database. c) Eseguire tutte le perazini indicate da pag. 2 a pag. 5 (punti da 1 a 8) d) Effettuate tutte le impstazini, predisprre il database che verrà installat nel punt vendita tramite l appsita funzine Genera DB periferic di SaSync. Verrà creat un file SHOPAUTO.FDB nella cartella specificata, che dvrà essere utilizzat cme database iniziale del punt vendita specificat. Questa perazine va effettuata per gni punt vendita da attivare. Installazine su ciascun NEGOZIO (Punt Vendita) periferic a) Installazine del prgramma b) Ripristin del database iniziale creat al punt precedente (dall appsita utility Retail Shp Autmatin Backup) c) Inseriment della chiave di attivazine d) Cnfigurazine della pstazine indicand, se necessari, la stampante abbinata per la funzine di Stampa Ricevute Fiscali (sl se è attiv l appsit mdul). e) Installazine per l avvi in esecuzine autmatica di Windws del prgramma SaSync.exe ATTENZIONE: durante la fase di installazine dei punti vendita NON devn essere generati mvimenti di nessun genere sul server, in quant essi nn verrebber sincrnizzati e genererebber prblemi di cmpatibilità successivaemnte.

9 Rev. e Data Rev. 3.3 del 21/12/2011 Pag.: 9 di 12 Installazine aggirnamenti di Retail Shp Autmatin in ambiente Multi-DB Una vlta instaurate le prcedure di sincrnizzazine bisgnerà prre particlare cura all installazine dei successivi aggirnamenti di Retail Shp Autmatin. Infatti, affinché pssan funzinare le prcedure di sincrnizzazine è indispensabile che le versini del prgramma installate nei vari punti vendita (alias negzi, alias magazzini) sian perfettamente identiche. Attenzine: il prgramma SaSync effettua quest cntrll e nn imprta files appartenenti a versini diverse. L aggirnament va effettuat cn questa prcedura, da effettuarsi su gni punt vendita (quindi su gni installazine di Retail) cmpresa la POSTAZIONE CENTRALE: PRIMA DI INIZIARE LE PROCEDURE DI AGGIORNAMENTO E NECESSARIO CHE NON VI SIANO PACCHETTI PENDENTI DA IMPORTARE O ESPORTARE, per quest ccrre effettuare delle frzature di imprt/exprt ed assicurarsi che vadan a bun fine (esaminand i relativi lg) a. Nessun prgramma Retail deve essere in us. b. Su ciascuna pstazine periferica, a turn una alla vlta, effettuare un frza EXPORT e chiudere Sasync c. Sulla pstazine centrale, che nn deve essere in us, effettuare un Frza IMPORT d. Sulla pstazine centrale, effettuare un Frza EXPORT e. Su ciascuna pstazine periferica, a turn una alla vlta, riaprire Sasync ed effettuare un frza IMPORT, quindi richiudere Sasync, Effettuare l aggirnament del sftware e riaprire SaSync Esempi: Pstazine Centrale A e Negzi B, C, D Sul negzi B effettuare un frza EXPORT e chiudere Sasync, assicurarsi dai lg che nn vi sian prblemi di cnnessine/trasferiment del file. Sul negzi C effettuare un frza EXPORT e chiudere Sasync Sul negzi D effettuare un frza EXPORT e chiudere Sasync Sulla pstazine centrale A, che nn deve essere in us, effettuare un Frza IMPORT Sulla pstazine centrale A, effettuare un Frza EXPORT Sulla pstazine centrale A chiudere Sasync, Effettuare l aggirnament del sftware e riaprire SaSync Sul negzi B, riaprire Sasync, effettuare un frza IMPORT, chiudere Sasync, Effettuare l aggirnament del sftware e riaprire SaSync Sul negzi C, riaprire Sasync, effettuare un frza IMPORT, chiudere Sasync, Effettuare l aggirnament del sftware e riaprire SaSync Sul negzi D, riaprire Sasync, effettuare un frza IMPORT, chiudere Sasync, Effettuare l aggirnament del sftware e riaprire SaSync

10 Rev. e Data Rev. 3.3 del 21/12/2011 Pag.: 10 di 12 UTILITY di EMERGENZA per ripristinare un DB di punt vendita periferic E stata messa a punt una utility, inserita dentr SaSync, che cnsente di ripristinare un database periferic in cas di danneggiament desincrnizzazine. Infatti in nessun cas deve essere effettuata sulla pstazine una perazine di RIPRISTINO ARCHIVI dalle cpie di sicurezza in quant quest genererebbe una ttale incmpatibilità cn il database della pstazine centrale. Il database delle pstazini periferiche infatti cntiene allienate cn la pstazine centrale tutte le anagrafiche, ma ha in più l stric degli scntrini emessi da quella pstazine (stric che invece nn è presente sul database centrale). Se è ancra dispnibile un database lcale, la prcedura di rigenerazine rirpistina la situazine di tutte le tabelle anagrafiche prelevandle dal database della pstazine centrale e reintrduce tutt l stric scntrini già presente nel database periferic. Per effettuare questa perazine, effettuare una cpia del file SHOPAUTO.FDB della sede centrale e trasferirl in una cartella tempranea sul cmputer della sede periferica. ATTENZIONE: per fare questa perazine ccrre che nn vi sian LOG Pendenti ancra da esprtare, pertant è necessari prcedere prima ad un FORZA EXPORT dalla pstazine centrale. Avviare SaSync sulla pstazine periferica e scegliere l pzine RIGENERA DB LOCALE. Impstare la cartella in cui è stat tempraneamente cpiat il DB della sede centrale Spuntare la casella Svrascrivi DB Crrente Avviare la prcedura. Se invece il database della pstazine periferica è andat cmpletamente perdut e nn si dispneva di cpie, l unica pssibilità di rigenerarl e quella indicata al punt d) delle istruzini per una nuva installazine (vedi pag. 8). In quest cas si avrà un DB allineat per quant riguarda le anagrafiche e i mvimenti di magazzin, ma sarà andat perdut l stric scntrini. ATTENZIONE: RIPRISTINO ARCHIVI SU SEDE CENTRALE A SEGUITO DI PERDITA O DANNEGGIAMENTO ATTENZIONE: In nessun cas deve essere effettuata sulla pstazine centrale una perazine di RIPRISTINO ARCHIVI dalle cpie di sicurezza. Quest infatti genererebbe una ttale incmpatibilità cn i database lcali delle pstazini periferiche, in cui tale ripristin nn avviene. Se a seguit di un guast grave devn essere ripristinate delle cpie di backup, anche su TUTTE le pstazini periferiche devn essere rigenerati i database cn il metd illustrat nel paragraf precedente, perdend vviamente le perazini effettuate successivamente all ultim salvataggi della sede centrale.

11 Rev. e Data Rev. 3.3 del 21/12/2011 Pag.: 11 di 12 UPGRADE del sistema MULTIMAGAZZINO da versini PRECEDENTI. Si cnsiglia di effettuare prima una prva di aggirnament press il prpri labratri cn il database del cliente, per valutare i tempi di aggirnament e verificare l assenza di prblematiche ATTENZIONE!!!!! Se sn in us le CARD FIDELITY, prima di effettuare l aggirnament cnsultare le nte più avanti dedicate a quest argment! IMPORTANTE cnsiderazine preliminare: Il nuv sistema presuppne un iniziale allineament precis e sicur di tutti i database della catena. Quest è necessari in quant da ra in avanti nn vi è piu gni vlta una trasmissine ttale delle tabelle anagrafiche e dei dcumenti ma vengn trasferite slamente le mdifiche, archiviate in appsite tabelle di lg. Per quest mtiv, ccrre effettuare una prcedura che riallinea tutti i magazzini/negzi periferici prendend per buni i dati presenti sul server del magazzin centrale. Dalla pstazine centrale verrann dunque RIGENERATI i database da utilizzare nei punti vendita. Se si è già a cnscenza di eventuali errri presenti nel db centrale, è cnsigliabile sanarli cn dei dcumenti di rettifica, prima di generare i db per i punti vendita periferici. Seguire scruplsamente e in quest rdine gli step di aggirnament: E asslutamente imprtante che nn vi sian imprt exprt in sspes ancra da effettuare da parte dei punti vendita. Bisgna pertant che, prima dell aggirnament: Ciascuna pstazine periferica: esegue un FORZA EXPORT e nn effettua piu nessun mviment fin a quand nn sarà pssibile installare l aggirnament. Pstazine Centrale: esegue un FORZA IMPORT, quindi prcede all aggirnament cme indicat di seguit. Sul SERVER (pstazine centrale) 1. Aggirnare alla versine Il temp dell upgrade varia in funzine del numer di dcumenti presenti nel db. 2. Disattivare il flag multidatabase nell anagrafica azienda 3. Cmpilare la tabella dei punti vendita (vedi punt 2 a pag.2) 4. Nei parametri, per gni POSTAZIONE inserire il cllegament al punt vendita (ciè indicare per gni pstazine a quale punt vendita appartiene) 5. Pichè l update ha creat nuvi sezinali (in virtù del fatt che diventa bbligatria la prtcllazine di tutti i dcumenti), verificare che sian crretti gli abbinamenti tra gni TIPO DOCUMENTO ed il su SEZIONALE 6. Per quant riguarda la Tiplgia dei dcumenti infatti, piché il prgramma gestisce una numerazine unica per gni tip dcument, è necessari e OBBLIGATORIO definire PER OGNI NEGOZIO, una sua tiplgia dedicata di dcumenti ed un appsit sezinale per la numerazine. Nn è piu pssibile, ad esempi, utilizzare un unic dcument di caric di smistament merce, ma gni punt vendita dvrà avere i sui. 7. Riattivare in anagrafica azienda il flag Multi-Database 8. Chiudere il prgramma ed effettuare una cpia del file SHOPAUTO.FDB che andrà cpiat nei PC dei punti vendita periferici, in una qualunque cartella TEMPORANEA. Attenzine: quest nn sarà il db della pstazine periferica, ma una specie di matrice dal quale verrà creat, cn appsita utility, il database ver e prpri. Su ciascun punt vendita 1. Effettuare l aggirnament alla versine Cpiare in una cartella TEMPORANEA il database della sede centrale (vedi punt 7 precedente) 3. Avviare SaSync 4. Selezinare l pzine Rigenera DB Lcale 5. Impstare la cartella in cui è stat tempraneamente cpiat il DB della sede centrale e spuntare la casella Svrascrivi DB Crrente 6. Avviare la prcedura. A prcedura cmpletata il punt vendita ptrà ricminciare a lavrare.

12 Rev. e Data Rev. 3.3 del 21/12/2011 Pag.: 12 di 12 GESTIONE CARD nel sistema MULTIMAGAZZINO Se si desidera effettuare una gestine card in un ambit di multimagazzin diventa bbligatri servirsi del sistema delle WEB CARD. Sarebbe infatti cntrprducente e nn gestibile utilizzare le card in un sistema che è si sincrnizzat ma nn in temp reale (cme è quell del multimagazzin). Cn il sistema delle WEB CARD le infrmazini sulla card sn sempre raggiungibili e sincrnizzate in gni mment. Quest rende praticabile anche l utilizz delle card prepagate, che prima era invece impssibile. Se si utilizzand dei prfili fidelity cn relative card assciate, ccrre pertant MIGRARE tale gestine nel sistema delle web card, le cui caratteristiche sn indicate nell appsit dcument WP-WEBCARD, prelevabile dal prtale webrecall.lasersft.it Occrre dunque preliminarmente richiedere l attivazine del servizi web sui server LASERSOFT e pi prcedere ad effettuare la migrazine dei dati cn l appsita utility illustrata di seguit. Avviare il prgramma Card2Web.exe (verrà installat nella cartella dei prgrammi di RETAIL) Inserire i dati di cnfigurazine che verrann cmunicati da Lasersft al mment dell attivazine dell area WEB CARD e del crrispndente WebService. Selezinare l azienda utilizzata dal MultiMagazzin Cliccare sul tab Trasferiment Card e quindi avviare la prcedura cl pulsante Trasferisci Card. Cnservare, alvandl cn l appsit pulsante, il LOG della cnversine. Attenzine! La prcedura 1. registra nel database WEB tutte le anagrafiche dei clienti che sn pssessri di card 2. Abbina alle anagrafiche clienti web la crrispndente card, mantenendne il sald punti e, cntestualmente, CANCELLA la card dal database lcale. Le card infatti verrann gestite esclusivamente tramite il CARD MANAGER della gestine WEB CARD. La gestine delle webcard infatti nn è cmpatibile cn una crrispndente gestine lcale. Effettuare preliminarmente una cpia del database SHOPAUTO.FDB della sede centrale. Successivamente, per la cnfigurazine delle card e il lr utilizz, seguire quant descritt nell appsit dcument WP-WEBCARD spra citat.

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008 Manuale Amministratre Edizine Ottbre 2008 Manuale Amministratre PaschiInTesreria - Ottbre 2008 INDICE 1. Intrduzine 3 2. Access Amministratre 4 3. Funzini Amministrative 6 3.1. Gestine Azienda 6 3.2. Gestine

Dettagli

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti Ver.1.0.20101105 Cntenuti SOAP QWERTY 1. Per la Vstra Sicurezza... 4 2. Prfil del telefn... 7 3. Prim utilizz... 9 Installare la SIM Card... 9 Installare la Memry card... 11 Installare la Batteria... 12

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato RELAZIONE PROGETTO Irene Maria Girnacci Fndamenti di prgrammazine I ann laurea triennale Breve descrizine del prblema trattat Il prblema assegnat cnsiste nell svilupp di una agenda elettrnica, cmpsta da

Dettagli

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE PREMESSA PREMESSA I Servizi via internet, cellulare e telefn le permettn di perare in md semplice e dirett cn la Banca, dvunque lei sia, a qualsiasi ra del girn, scegliend di vlta in vlta il canale che

Dettagli

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DATALOG ITALIA SRL LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE La Finanziaria 2008 ha stabilit che la fatturazine nei cnfrnti delle amministrazini dell stat debba avvenire esclusivamente

Dettagli

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto.

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto. CONTENUTO INTRODUZIONE Descrizine della piattafrma Servizi di ricezine di dati Servizi di trading Materiale di supprt INIZIARE A LAVORARE CON VISUAL CHART V Requisiti del sistema Cme ttenere i dati di

Dettagli

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione Dtt. Pal Mnella Labratri di Infrmatica Specialistica per Lettere Mderne 2 semestre, A.A. 2009-2010 Dispensa n. 3: Presentazini Indice Dispensa n. 3: Presentazini...1 1. Micrsft Pwer Pint: cstruire una

Dettagli

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto?

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto? Mdalità di access alla cnvenzine (13) Csa si intende per servizi di scambi sul pst? L scambi sul pst [Deliberazine ARG/elt 74/08, Allegat A Test integrat dell scambi sul pst (TISP)], è un meccanism che

Dettagli

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO Riepilg dcumentazine 1 2 Istanza di autrizzazine all scaric in crp idric

Dettagli

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14 Sigeim Energia srl Ftvltaic Veicli elettrici Batterie slari Scnti e agevlazini speciali in CONVENZIONE em.01 14 Negli ultimi 6 anni la Sigeim Energia si è dedicata alla prgettazine e installazine di impianti

Dettagli

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti.

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti. COME SCRIVERE LA RELAZIONE DEL PROGETTO La tua relazine finale deve includere le seguenti sezini: Titl Abstract: una versine sintetica della tua relazine. Indice. Dmanda, variabili e iptesi. Il lavr di

Dettagli

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi Via Renat Cesarini, 58/60 00144 Rma Via Scrate 26-20128 - Milan P. IVA: 01508940663 CCIAA: 11380/00/AQ Cisc, Juniper and Micrsft authrized Trainers Esame 70 291: (Btcamp Crs MS-2276 e crs MS-2277 ) Crs

Dettagli

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi...

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi... Idee per nn far fatica Nn vui disegnare a man libera? Preferisci usare il cmputer? Nessun prblema! Pui... Utilizzare gli emticn In quest blg ci sn numersi emticn a tua dispsizine. Clicca semplicemente

Dettagli

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5 TELEFONIA MOBILE 5 Realizzat da azienda cn sistema di gestine per la qualità certificat ISO 9001:2008 Smmari 1. PREMESSA... 4 1.1 CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE SIM IN CONVENZIONE AI DIPENDENTI DELLE AMMINISTRAZIONI...

Dettagli

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative Università degli Studi di Messina Ann Accademic 2014/2015 Dipartiment di Scienze Ecnmiche, Aziendali, Ambientali e Metdlgie Quantitative I MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA BANCARIA E FINANZIARIA

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015.

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015. REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denminat Scpri l'azerbaijan e vinci un bigliett per Exp2015. 1. SOCIETA PROMOTRICE Simmetric SRL Via V. Frcella 13, 20144 Milan P.IVA 05682780969 (di seguit la Prmtrice

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI Md. 1 - Privati D.P.G.R n in data Eventi eccezinali del/dal..al (gg/mese/ann). MODULO PER PRIVATI Cn il presente mdul pssn essere segnalate anche vci di dann nn ricmprese nella LR 4/97 Da cnsegnare al

Dettagli

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation.

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation. Cllabratin, cntent, peple, innvatin. The Need fr an Enterprise Cntent Management System In un mercat knwledge riented, estremamente cmpetitiv e dinamic, le Imprese di success sn quelle che gestiscn in

Dettagli

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H Manuale d us Manuale d us EPIC 10 cdice articl 5400321-03 Rev. H INDICE Indice... 1 Intrduzine... 4 1. Cnfezine... 5 1.1 Elenc dei cmpnenti del sistema... 5 1.2 Dati Tecnici... 5 2. Descrizine dell apparecchiatura...

Dettagli

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE La direttiva Servizi mira a ffrire ai cnsumatri più scelta, più qualità e un access più facile ai servizi in tutt il territri dell UE PERCHÉ LE NUOVE NORME

Dettagli

IL TESTO ARGOMENTATIVO

IL TESTO ARGOMENTATIVO IL TESTO ARGOMENTATIVO 1. LA STRUTTURA DI UN TESTO ARGOMENTATIVO La struttura base del test argmentativ può essere csì schematizzata: PROBLEMA TEMATICA CONFUTAZIONE DELLE SIN CONCLUSIONE Questa struttura,

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010 Nta tecnica riferita alla nta M.I.U.R. prt. n. 8409 del 30 lugli 2010 Oggett: Istruzini amministrativ-cntabili per le istituzini ggett di dimensinament. Le Istituzini sclastiche, per quant attiene all

Dettagli

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x)

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) Understanding VMware HA Le meccaniche di ridndanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) 1 «Chi sn?» Rcc Sicilia, IT Manager e Virtualizatin Architect. Attualmente sn respnsabile del team di Design di un System

Dettagli

Scheda di sintesi Armenia

Scheda di sintesi Armenia VI. Prgramma prmzinale 2006: ARMENIA SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA ne altri 1. EVENTI DI PROMOZIONE TURISTICA 1.1 Manifestazini fieristiche diffusine di ntizie tramite e-mail e Sit Internet dell Ambasciata

Dettagli

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq Rma, 29-30-31 ttbre 2003, EUR, Palazz dei Cngressi DOMANDA DI AMMISSIONE A BIBLIOCOM BIBLIOTEXPO 2003 cmpilare in gni sua parte Dati aziendali DATI DELL AZIENDA TITOLARE DELLO STAND DATI PER LA FATTURAZIONE

Dettagli

Card fidelity Interfaccia di vendita: risolto errore nella configurazione card fidelity se non si inserivano le soglie punti automatiche

Card fidelity Interfaccia di vendita: risolto errore nella configurazione card fidelity se non si inserivano le soglie punti automatiche AGGIORNAMENTO Programma Retail Shop Release 2.3.35 Data 18/11/2013 Tipo UPDATE NOTE DI INSTALLAZIONE Per installare l UPDATE è sufficiente eseguire il file RetailShopAutomationUpdate2335.exe. Questo UPDATE

Dettagli

1. CORRENTE CONTINUA

1. CORRENTE CONTINUA . ONT ONTNUA.. arica elettrica e crrente elettrica e e e e P N NP e e arica elementare carica dell elettrne,6 0-9 Massa dell elettrne m 9, 0 - Kg L atm è neutr. Le cariche che pssn essere spstate nei slidi

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI Una spina elettrica è un cnnettre elettric che può essere inserit in una presa di crrente cmplementare. Per mtivi di sicurezza, il lat cstantemente stt tensine è sempre

Dettagli

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 L ann duemilaundici il girn 11 del mese di Aprile alle re 10:00, press la sede della

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN Frmatre Multimediale METODOLOGIA METACOGNITIVA DEI SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL APPRENDIMENTO E DELLA

Dettagli

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata.

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata. 8.. STRUMENTI MATEMATICI 8. Equazini alle differenze. Sn legami statici che legan i valri attuali (all istante k) e passati (negli istanti k, k, ecc.) dell ingress e k e dell uscita u k : u k = f(e 0,

Dettagli

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015 Dati dai questinari Reprt preliminare Maggi 2015 Dati Scule Regine Abruzz 3,9% 16 Basilicata 0,5% 2 Calabria 2,4% 10 Campania 3,9% 16 Emilia Rmagna 4,6% 19 Friuli Venezia Giulia 3,4% 14 Lazi 4,1% 17 Liguria

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI II REPARTO- COOPERAZIONE INTERNAZIONALE 2 Uffici- Trattamenti ecnmici del persnale all'ester All.8 Indirizz Pstale: Via XX

Dettagli

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO PREVENZIONE EL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGIO ALLETTATO 1. Intrduzine ed biettivi 3 2 Sinssi delle raccmandazini 4 3. Ictus cerebri ischemic acut 10 3.1 Prfilassi meccanica 10 3.2 Prfilassi

Dettagli

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it Cndizini Generali sit SOSartigiani.it 1. Premesse 1.1 Il presente accrd è stipulat in Italia tra il Dtt. Lrenz Caprini, via Garibaldi 2, Trezzan Rsa 20060 Milan, ideatre di SOSartigiani.it di seguit denminat

Dettagli

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800 TARIFFARIO 2015 Valid dal 01.02.2015 Sci Categria Sci Tassa base Us barche Us natante Us tutt Psteggi barche/cana Sci attiv 150 350 550 800 Sci attiv famiglia 160 400 600 800 Sci attiv Junir 50 *1) 100

Dettagli

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE)

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) "per la nzine di "industria" ai fini del trattament di cig ccrre fare riferiment alla legge 9 marz 1989 n. 88

Dettagli

Alto Apprendistato 2011-2013

Alto Apprendistato 2011-2013 Alt Apprendistat 2011-2013 Dcente: 2010 - CEFRIEL The present riginal dcument was prduced by CEFRIEL fr the benefit and

Dettagli

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI Ringraziamenti Diverse persne hann cntribuit a quest lavr. Tra queste ringrazi l Avv. Rsari Salnia, che nel nstr ambiente, è cnsiderat il miglir giuslavrista di Rma ed il su

Dettagli

Allegato all'articolo Taglialeggi

Allegato all'articolo Taglialeggi Allegat all'articl Taglialeggi Tip att Titl dispsizi ni da abrgare 1 R.D. 773 18/06/1931 Apprvazine del test unic delle leggi di Le persne che hann l'bblig di prvvedere all'istruzine art. 12, elementare

Dettagli

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO RELATIVA AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE INDICE 1. Elenc mduli richiamati... 4 2. Riferimenti... 4 3. Scp e generalità... 5 4. Camp di applicazine... 5 5. Standard specifici...

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO 3) MECCANSM D RLASSAMENTO nuclei eccitati tendn a cedere l'energia acquisita ed a ritrnare nella "psizine" di equilibri. meccanismi del rilassament sn mlt cmplessi (sprattutt nei slidi) e pssn essere classificati

Dettagli

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione )

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione ) CERTIFICATI BIANCHI (TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA TEE) (Fnte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmi energetic, le rinnvabili termiche e la cgenerazine ) 1) MECCANISMO

Dettagli

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione RETTE Definizine intuitiva La retta linea retta è un dei tre enti gemetrici fndamentali della gemetria euclidea. Viene definita da Euclide nei sui Elementi cme un cncett primitiv. Un fil di ctne di spag

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati PROPOSTA DI LEGGE N. 4091 D iniziativa dei deputati SANTULLI, ARACU, BIANCHI CLERICI, CARLUCCI, GALVAGNO, GARAGNANI, LICASTRO SCARDINO, ORSINI, PACINI, PALMIERI, RANIERI Statut dei diritti degli insegnanti

Dettagli

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5.

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5. 1. Lessiclgia vs terminlgia... 4 2. Lessic cmune e lessic specialistic... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni strici... 6 5. La nrmazine terminlgica... 7 6. Dalla lessicgrafia alla termingrafia, dai

Dettagli

Becomingossola.com. Politica della riservatezza

Becomingossola.com. Politica della riservatezza Becmingssla.cm Plitica della riservatezza Infrmativa per prentazini Aurive scietà cperatva sciale, sede legale Crs Cavallt 26/B Nvara, P.IVA 02101050033 Numer REA: NO 215498, e-mail inf@becmingssla.cm,

Dettagli

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini eurpei REQUISITI GENERALI Per pter sstenere un'iniziativa dei cittadini eurpei ccrre essere cittadini dell'ue (cittadini di un Stat membr) e aver raggiunt

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

IMPORT EXPORT CONTABILITA GENERALE

IMPORT EXPORT CONTABILITA GENERALE IMPORT EXPORT CONTABILITA GENERALE Premesse : Obblighi e Procedure di Sicurezza: 1. Il soggetto che invia gli archivi DEVE avere una versione di contabilità uguale o inferiore a chi riceve gli archivi

Dettagli

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Prgett di un intervent sit in Pulsan, lc. La Fntana, viale dei Micenei n.70 inserit nei prgrammi integrati di rigenerazine urbana vlti a prmuvere la riqualificazine di città

Dettagli

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO.

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO. Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Gestione dei Centri di Assistenza Tecnica. Un prodotto: LOGICA.Studio. Pagina 1

Gestione dei Centri di Assistenza Tecnica. Un prodotto: LOGICA.Studio. Pagina 1 Gestione dei Centri di Assistenza Tecnica Un prodotto: LOGICA.Studio Pagina 1 Ultima release 13/08/2010 La stampa di questo manuale è prevista su formato A5 in fronte/retro Pagina 2 INDICE Introduzione

Dettagli

anno scolastico/school YEAR 2015/2016

anno scolastico/school YEAR 2015/2016 MODULO D ISCRIZIONESERVIZIO TRASPORTO ALUNNI PER LE FAMIGLIE DELLA CANADIAN SCHOOL OF MILAN SCHOOL BUS APPLICATION FORM FOR THE STUDENTS OF CANADIAN SCHOOL OF MILAN ann sclastic/school YEAR 2015/2016 SCRIVERE

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x Associazione Volontari Italiani del Sangue Viale E. Forlanini, 23 20134 Milano Tel. 02/70006786 Fax. 02/70006643 Sito Internet: www.avis.it - Email: avis.nazionale@avis.it Programma per la gestione associativa

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014 Annual General Meeting AGM 36 Aprile 2014 Erasmus Student Netwrk Annual General Meeting 2014 Milan Italia COS'E' ESN? Erasmus Student Netwrk (ESN) è una delle più grandi assciazini studentesche in Eurpa.

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione link Save it to disk OK.

Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione link Save it to disk OK. Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione Per svolgere correttamente alcune esercitazioni operative, è previsto che l utente utilizzi dei dati forniti attraverso

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO La seguente guida mostra come trasferire un SiteManager presente nel Server Gateanager al Server Proprietario; assumiamo a titolo di esempio,

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA?

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Analysis N. 284, Aprile 2015 EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Stefan M. Trelli La tragedia avvenuta nel Canale di Sicilia, cn circa 700 persne che si teme abbian pers

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Mister Horeca 6.0 Rel.. 2008.11.12

Mister Horeca 6.0 Rel.. 2008.11.12 Mister Horeca 6.0 Rel.. 2008.11.12 PREMESSA L AGGIORNAMENTO PUO ESSERE EFFETTUATO SOLO SU SUPER MISTER HORECA 5.0 L INSTALLAZIONE RICHIEDE L ATTIVAZIONE TELEFONICA TRAMITE KEY CODE PRIMA DI EFFETTUARE

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Configurazione Area51 e Bilance Bizerba

Configurazione Area51 e Bilance Bizerba Configurazione Area51 e Bilance Bizerba Ultimo Aggiornamento: 20 settembre 2014 Installazione software Bizerba... 1 Struttura file bz00varp.dat... 5 Configurazione Area51... 6 Note tecniche... 8 Gestione

Dettagli

BusinessK s.r.l. Via Ruggero da Parma, 7-43126 Parma Codice fiscale e p.iva: 02595730348 info@businessk.it IL PRODOTTO

BusinessK s.r.l. Via Ruggero da Parma, 7-43126 Parma Codice fiscale e p.iva: 02595730348 info@businessk.it IL PRODOTTO BusinessK s.r.l. Via Ruggero da Parma, 7-43126 Parma Codice fiscale e p.iva: 02595730348 info@businessk.it IL PRODOTTO Puntas è un software sviluppato per la gestione di saloni di parrucchieri, centri

Dettagli

SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE

SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE Copyright 2008-2014 Lucanasoft di Vincenzo Azzone Tutti i diritti riservati. 1 Indice Generale INTRODUZIONE!...

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI MARTINA ZIPOLI Sess Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazinalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Archelga press cantieri di scav prgrammat ed emergenza, cn ruli di respnsabile

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE ER IMIEGHI SECIALI FINO A 1000 VOL ROGRAMMA Giraviti VDE inze VDE Cricchetti VDE Assrtimenti VDE 1 2 UENSILI GEDORE VDE utti gli utensili i sicurezza GEDORE mlgati VDE in plastica mrbia sn tati i islament

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

J+... J+3 J+2 J+1 K+1 K+2 K+3 K+...

J+... J+3 J+2 J+1 K+1 K+2 K+3 K+... Setup delle ConnessioniTCP Una connessione TCP viene instaurata con le seguenti fasi, che formano il Three-Way Handshake (perchè formato da almeno 3 pacchetti trasmessi): 1) il server si predispone ad

Dettagli

Fattura elettronica Vs Pa

Fattura elettronica Vs Pa Fattura elettronica Vs Pa Manuale Utente A cura di : VERS. 528 DEL 30/05/2014 11:10:00 (T. MICELI) Assist. Clienti Ft. El. Vs Pa SOMMARIO pag. I Sommario NORMATIVA... 1 Il formato della FatturaPA... 1

Dettagli

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas www.siemens.cm/medium-vltage-switchgear Quadri fissi cn interruttre autmatic tip NXPLUS C fin a kv, islati in gas Quadri di media tensine Catalg HA 5. 0 Answers fr infrastructure and cities. R-HA5-6.tif

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI... ambiente Windows INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...8 GESTIONE DELLE COPIE DI SICUREZZA...10 AGGIORNAMENTO

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1 guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 INTRODUZIONE Dopo aver utilizzato internamente per alcuni anni il nostro software di Ticketing, abbiamo deciso di metterlo a disposizione

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

IL TUO CLIENTE È SEMPRE PIÙ VICINO. internet & trading. 70125 BARI V.le Borsellino e Falcone, 17 Tel. 080 5015538 Fax 080 5019726 info@initweb.

IL TUO CLIENTE È SEMPRE PIÙ VICINO. internet & trading. 70125 BARI V.le Borsellino e Falcone, 17 Tel. 080 5015538 Fax 080 5019726 info@initweb. IL TUO CLIENTE È SEMPRE PIÙ VICINO W W W. W E B C L I E N T. I T 0 2. P R I M A N O T A : I N F O & O P E R A T I V I T À 0 4. P R I M A N O T A : L E S T A M P E 0 5. F A T T U R A Z I O N E : I N F O

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli