Servizio di Raccolta Differenziata «Porta a Porta»

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Servizio di Raccolta Differenziata «Porta a Porta»"

Transcript

1 Comune di Palau Servizio di Raccolta Differenziata «Porta a Porta» ASSEMBLEA PUBBLICA Lunedì 13 Aprile AULA CONSILIARE Comune di Palau

2 la raccolta differenziata nel Comune di Palau Nel 2005 è stato istituito il servizio di raccolta stradale con attivazione della raccolta differenziata La struttura del servizio è stata mantenuta con la tecnica del cassonetto stradale, associata al porta a porta per le attività commerciali Nel 2008 il servizio è stato poi perfezionato con l attivazione del porta a porta per le utenze condominiali 2

3 la raccolta differenziata nel comune di Palau Deliberazione di Giunta febbraio 2012 approvazione direttive e indizione gara Determinazione di aggiudicazione settembre 2012 Inizio nuovo servizio 1 dicembre 2012 estensione del porta a porta su tutto il territorio raggiungere gli obiettivi percentuali previsti dalla normativa nazionale 65% 3

4 Il servizio di raccolta dei rifiuti nel Comune di Palau Prelievo domiciliare (raccolta porta a porta) con gli appositi contenitori forniti agli utenti in comodato gratuito da parte del Gestore il servizio Conferimento diretto del rifiuto urbano e/o assimilato da parte del produttore al Centro di Raccolta Comunale Conferimento nei contenitori localizzati in apposite postazioni per la raccolta differenziata, solo in quelle aree dove è prevista la loro presenza Conferimento nei contenitori stradali dedicati alla raccolta delle pile, farmaci e indumenti usati 4

5 Il servizio di raccolta dei rifiuti nel Comune di Palau Il servizio di raccolta domiciliare, esteso a tutto il territorio comunale, interessa: le utenze domestiche singole le utenze condominiali (edifici con numero di utenze 6 unità), le utenze ricettive e commerciali 5

6 frazione organica umida (F.O.U.); carta e cartone; imballaggi primari e secondari e rifiuti di imballaggio; potature e sfalci; legno, ingombranti e beni durevoli; indumenti usati; prodotti relativi ai contenitori etichettati Te/o F (vernici, solventi, inchiostri, bombolette spray); prodotti farmaceutici inutilizzati, scaduti o avariati; pile e batterie esaurite; toner e cartucce per stampa esaurite; rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE); Oli minerali ed oli vegetali esausti; Rifiuti inerti prodotti in ambito domestico limitatamente a 0,2 mc/conferimento. 6

7 Prescrizioni generali I rifiuti devono essere conservati separatamente e conferiti osservando scrupolosamente i criteri previsti per la loro separazione I rifiuti devono essere conferiti con le modalità indicate nel Regolamento e nel calendario informativo consegnato alle utenze divieto di trattamento dei rifiuti secondo modalità che possano recare danno all ambiente e/o alla salute pubblica, in particolar modo incendiarli 7

8 Prescrizioni generali È vietato conferire all interno dei contenitori utilizzati per la R.D.: rifiuti pericolosi, rifiuti ingombranti, rifiuti inerti, ecc È vietato immettere nei contenitori o conferire al servizio di raccolta dei rifiuti urbani i rifiuti speciali non assimilati I titolari di concessioni di suolo pubblico, i proprietari di fabbricati e delle relative aree scoperte, ovvero di terreni non edificati hanno l obbligo di mantenere in perfette condizioni di decoro e pulizia le medesime aree 8

9 È vietato inoltre: Prescrizioni generali Ogni forma di cernita manuale dei rifiuti; Imbrattare con scritte, disegni o adesivi i contenitori; Utilizzare i cestini stradali portarifiuti per il conferimento dei rifiuti domestici; Conferire rifiuti che non siano prodotti nel territorio comunale. 9

10 Prescrizioni generali L operatore non provvederà alla raccolta qualora la frazione di rifiuto conferita non sia conforme o per natura o per confezionamento a quanto previsto dal circuito di raccolta L umido dovrà essere conferito all interno dei contenitori utilizzando sacchetti ben chiusi realizzati con materiale biodegradabile e compostabile certificati, secondo la norma europea UNI EN I rifiuti di imballaggi in cartone devono essere debitamente schiacciati La carta deve essere gettata sfusa o con la busta di carta nei contenitori 10

11 Prescrizioni generali La plastica deve essere gettata sfusa o con la busta non nera nei contenitori debitamente schiacciata Le lattine e il vetro devono essere gettati senza busta nei contenitori Il secco deve essere gettato con la busta non nera nei contenitori 11

12 Gli scarti di giardino (sfalci, potature e ramagli, foglie, ecc), provenienti dalla manutenzione di aree verdi private e prodotte in ambito domestico, vengono raccolti con le seguenti modalità: Conferimento diretto da parte del produttore al Centro di Raccolta Mediante un servizio a domicilio su chiamata nei limiti quantitativi di 1 mc per prelievo con esposizione sul suolo pubblico nel giorno stabilito; Gli scarti da giardino devono essere raccolti in sacchi chiusi, le ramaglie devono essere raccolte in fascine 12

13 Raccolta rifiuti ingombranti e beni durevoli Rientrano in questa tipologia i rifiuti ingombranti: di tipo tessile (materassi, divani, ecc) di tipo legnoso (materiale d arredo, ecc) di tipo metallico (reti da letto, ecc) rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) rientranti nelle cinque categorie (frigoriferi, lavatrici, computer, lampade, ferri da stiro, ecc) 13

14 Raccolta rifiuti ingombranti e beni durevoli Il conferimento e la raccolta differenziata dei rifiuti ingombranti delle utenze domestiche vengono effettuati secondo le seguenti modalità: a) Mediante un servizio a domicilio su prenotazione telefonica con raccolta settimanale nei limiti quantitativi di 2 mc o/e per un massimo di 4 pezzi per prelievo; b) Conferimento diretto al Centro di Raccolta, da parte dell utente L esposizione dei rifiuti ingombranti deve essere effettuata la sera prima del giorno concordato per il ritiro da parte del Gestore È vietato depositare rifiuti ingombranti all interno o a fianco dei contenitori per la raccolta di altre frazioni di rifiuto 14

15 Raccolta di apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE) Rientrano in questa tipologia di rifiuto tutti quelle apparecchiature che per il loro funzionamento necessitano di una sorgente elettrica e presentano all interno un circuito elettrico più o meno complesso i RAEE provenienti da utenze domestiche devono essere conferiti in modo separato dagli altri rifiuti urbani e con precauzioni tali da mantenere l integrità dell apparecchiatura a) Attraverso il servizio di ritiro a domicilio su chiamata; b) Presso il Centro di Raccolta comunale; c) Attraverso la consegna al rivenditore in occasione dell acquisto di una nuova apparecchiatura di tipologia equivalente 15

16 Raccolta degli oli vegetali domestici Gli oli vegetali domestici (oli usati da frittura) devono essere conferiti negli appositi contenitori al Centro di Raccolta comunale o in altre strutture appositamente dislocate sul territorio Comunale Raccolta dei rifiuti inerti da opere di manutenzione I materiali inerti ed ogni altro materiale derivante da piccole opere di manutenzione ordinaria, possono essere conferiti al Centro di Raccolta comunale solo dalle utenze domestiche, purchè tali lavori siano stati eseguiti direttamente da tali soggetti; È vietato immettere nei contenitori o conferire con i rifiuti urbani i materiali inerti di origine domestica 16

17 È vietato immettere nei contenitori del circuito di raccolta dei rifiuti urbani o in vicinanza di essi, pneumatici fuori uso anche se provenienti da utenza domestica; I pneumatici fuori uso provenienti da utenze domestiche possono essere conferiti presso il Centro di Raccolta comunale nel limite di quattro pezzi per anno. 17

18 Obiettivo di un coerente progetto di riforma della raccolta rifiuti deve essere non solo l incremento della percentuale di raccolta differenziata, ma anche la riduzione complessiva dei rifiuti prodotti, mediante, per esempio, il riutilizzo nel luogo di produzione. L incentivazione del compostaggio domestico va esattamente in questa direzione. Il compostaggio domestico è una pratica che consente di autosmaltire nell orto o nel giardino di casa la frazione umida dei rifiuti domestici: scarti di cucina, frutta, verdura, pane, pasta, pesce, gusci di uova, fondi di caffè, nonché erba, foglie, fiori e piccoli rami. Alle utenze dell agro di Palau al posto del contenitore per l organico è stata consegnata una compostiera per la trasformazione dei rifiuti organici in ottimo compost, un terriccio ricco di elementi nutritivi, ideale come fertilizzante da impiegare nell orto, nel giardino o nei vasi di fiori. 18

19 anno 2011: ton 52,7 % anno 2012: ton 49,6 % anno 2013: ton 53 % anno 2014: ton 65,1% In rispetto agli obblighi di legge 19

20 Incentivazione alla Raccolta Differenziata Il Comune di Palau, in collaborazione con il gestore del servizio di raccolta rifiuti, incentiva la prassi della raccolta differenziata e l utilizzo del Centro di Raccolta comunale di Liscia Culumba riconoscimento alle utenze domestiche e non domestiche, che provvederanno autonomamente al conferimento presso il Centro di Raccolta, di una premialità economica agevolazione è commisurata al quantitativo di rifiuto differenziato annualmente conferito al Centro di Raccolta 20

21 Incentivazione alla Raccolta Differenziata Destinatari dell incentivazione sono le utenze domestiche e non domestiche regolarmente censite presso l Ufficio Tributi del Comune e che risultino in regola con i pagamenti del tributo locale in materia TARI, utile al fine del conseguimento della premiliatità. Rifiuti oggetto di incentivo Carta e cartone Plastica Vetro Alluminio e barattolame 21

22 Incentivazione alla Raccolta Differenziata Alle utenze che ne fanno richiesta viene consegnata una tessera identificativa ecocard da presentare presso il Centro di Raccolta, pesati e registrati dal sistema informatizzato I conferimenti ritenuti non conformi o che presentino frazioni estranee non verranno accettati 22

23 Incentivazione alla Raccolta Differenziata In funzione alla tipologia di rifiuto ed ai quantitativi conferiti, saranno assegnati un numero di ecopunti. Rifiuti da utenza domestica oggetto di incentivo e relativi ecopunti UTENZA DOMESTICA - TIPOLOGIA u.d.m. Quantità Ecopunti Quantità max Carta e cartone Kg Plastica Kg Vetro Kg Alluminio e barattolame Kg Rifiuti da utenza non domestica oggetto di incentivo e relativi ecopunti UTENZA NON DOMESTICA - TIPOLOGIA u.d.m. Quantità Ecopunti Quantità max Carta e cartone Kg Plastica Kg Vetro Kg Alluminio e barattolame Kg

24 Incentivazione alla Raccolta Differenziata Gli eco-punti sono attribuiti a coloro che conferiscono direttamente al Centro di Raccolta in modo sfuso o in sacchi di plastica semitrasparenti Ai conferimenti non ordinari considerati eccezionali (grosse quantità di libri, riviste, giornali e simili, cartoni, ecc), il cui peso non rientra in quello di una produzione normale media e supera la quantità massima stabilita in tabella per tipologia, verrà attribuito un eco punteggio forfetario di 20 ecopunti Entro il 31 gennaio dell anno successivo, sulla base degli ecopunti accumulati saranno stilate due graduatorie: una per le utenze domestiche ed una per quelle non domestiche L inserimento in graduatoria e il riconoscimento della spettante premialità è subordinato alla regolare posizione a titolo TARI. 24

25 Incentivazione alla Raccolta Differenziata Condizione necessaria per la valutazione all inserimento in graduatoria è il raggiungimento di 100 ecopunti per le utenze domestiche e 400 ecopunti per le utenze non domestiche L incentivo verrà riconosciuto sotto forma di una premialità economica, entro delle fasce di merito e fino ad esaurimento della disponibilità finanziaria prevista per quell anno La tessera o ecocard è disponibile per il ritiro presso l Ufficio Ambiente del Comune di Palau previa presentazione di un documento di riconoscimento in corso di validità La tessera si riferisce ad un unica utenza, potrà essere utilizzata solamente dall intestatario della stessa e dai componenti del suo nucleo familiare 25

26 Incentivazione alla Raccolta Differenziata UTENTI DOMESTICI Fascia di merito Posizione in graduatoria ( 100 ecopunti) A ,00 B ,00 C ,00 Importo dell agevolazione UTENTI NON DOMESTICI Fascia di merito Posizione in graduatoria ( 400 ecopunti) A ,00 B ,00 C 41 50,00 Importo dell agevolazione 26

27 27

28 28

29 GRAZIE PER L ATTENZIONE 29

COMUNE DI CINISI PROVINCIA DI PALERMO REGOLAMENTO INCENTIVI PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA A FAVORE DEI CITTADINI VIRTUOSI

COMUNE DI CINISI PROVINCIA DI PALERMO REGOLAMENTO INCENTIVI PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA A FAVORE DEI CITTADINI VIRTUOSI COMUNE DI CINISI PROVINCIA DI PALERMO REGOLAMENTO INCENTIVI PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA A FAVORE DEI CITTADINI VIRTUOSI Approvato con deliberazione di CC n. 42 del 28/03/2018 INDICE Art. 1 Riferimenti

Dettagli

ELENCO RIFIUTI CONFERIBILI PRESSO IL CENTRO DI RACCOLTA

ELENCO RIFIUTI CONFERIBILI PRESSO IL CENTRO DI RACCOLTA ELENCO RIFIUTI CONFERIBILI PRESSO IL CENTRO DI RACCOLTA (ai sensi degli artt. 4 e 5 del Regolamento Centro di Raccolta approvato con delibera C.C. 24 del 31.03.2009) Imballaggi in Plastica (CER 150102)

Dettagli

REGOLAMENTO INCENTIVI PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA

REGOLAMENTO INCENTIVI PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA REGOLAMENTO INCENTIVI PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA INDICE Art. 1 Riferimenti normativi; Art. 2 Principi e finalità; Art. 3 Campi di applicazione e destinatari del servizio; Art. 4 Orari di apertura; Art.

Dettagli

Città di Marigliano (Provincia di Napoli)

Città di Marigliano (Provincia di Napoli) Città di Marigliano (Provincia di Napoli) Ordinanza n 158 IL SINDACO Premesso : - Che quest Ente sta attuando la raccolta differenziata delle frazioni carta, plastica, lattine e vetro mediante contenitori

Dettagli

COME 25 Borse e cartellin potadocumenti CRACO SI DIFFERENZIA COMUNE DI CRACO dal 03/08/2016 cambia il sistema di raccolta dei rifiuti nel Comune di Craco Ordinanza n. 10 del 18/07/2016 Il conferimento

Dettagli

UTENZE NON DOMESTICHE

UTENZE NON DOMESTICHE Per informazioni Servizio Clienti 800.999.500 chiamata gratuita, 9.9.500 da telefono cellulare chiamata a pagamento (costo variabile in base all operatore e al profilo tariffario scelto), numeri attivi

Dettagli

La raccolta rifiuti a Marmirolo

La raccolta rifiuti a Marmirolo DATI A CONSUNTIVO 2014-2015: CONFRONTO La raccolta rifiuti a Marmirolo Nel 2015 la percentuale di raccolta differenziata è arrivata all 83,97%, contro l 82,23% dell anno precedente. I chilogrammi di rifiuti

Dettagli

Raccolta differenziata domiciliare nel Comune di Galliera. consulta on-line o scarica la app il Rifiutologo.

Raccolta differenziata domiciliare nel Comune di Galliera. consulta on-line o scarica la app il Rifiutologo. Per informazioni Servizio Clienti 800.999.500 chiamata gratuita da rete fissa o mobile numero attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle, sabato dalle 8 alle Comune di Galliera URP 051.66734 www.comune.galliera.bo.it

Dettagli

RACCOLTA VETRO e ALLUMINIO E CONTENITORI METALLICI POTRA ESSERE CONFERITO NELLA STESSA CAMPANA

RACCOLTA VETRO e ALLUMINIO E CONTENITORI METALLICI POTRA ESSERE CONFERITO NELLA STESSA CAMPANA RACCOLTA CARTA - Martedì (frequenza quindicinale) La CARTA ED IL CARTONE ridotto al minimo ingombro, dovrà essere esposto in modo ordinato, dovrà essere inserito in appositi scatoloni e/o legati con spago

Dettagli

INFORMAZIONI PER UNA CORRETTA DIFFERENZIAZIONE DEI RIFIUTI DOMESTICI. Ritiro a domicilio di vetro e lattine

INFORMAZIONI PER UNA CORRETTA DIFFERENZIAZIONE DEI RIFIUTI DOMESTICI. Ritiro a domicilio di vetro e lattine INFORMAZIONI PER UNA CORRETTA DIFFERENZIAZIONE DEI RIFIUTI DOMESTICI Ritiro a domicilio di vetro e lattine bottiglie vasetti in vetro lattine per bibite lattine per alimenti nel contenitore verde lastre

Dettagli

Calendario raccolta differenziata domiciliare nel Comune di san Pietro in Casale. utenze non domestiche - zona industriale

Calendario raccolta differenziata domiciliare nel Comune di san Pietro in Casale. utenze non domestiche - zona industriale edizione novembre 15, stampato su carta ecologica - design: Koan moltimedia raccolta differenziata domiciliare nel Comune di san Pietro in Casale Calendario utenze non domestiche - zona industriale Per

Dettagli

CALENDARIO nel Comune di Bentivoglio. Raccolta differenziata domiciliare UTENZE NON DOMESTICHE - ZONA INDUSTRIALE.

CALENDARIO nel Comune di Bentivoglio. Raccolta differenziata domiciliare UTENZE NON DOMESTICHE - ZONA INDUSTRIALE. UTENZE NON DOMESTICHE - ZONA INDUSTRIALE CALENDARIO Raccolta differenziata domiciliare nel Comune di Bentivoglio edizione novembre, stampato su carta ecologica - design: Koan moltimedia Per informazioni

Dettagli

CALENDARIO nel Comune di San Pietro in Casale. Raccolta differenziata domiciliare UTENZE NON DOMESTICHE - ZONA INDUSTRIALE.

CALENDARIO nel Comune di San Pietro in Casale. Raccolta differenziata domiciliare UTENZE NON DOMESTICHE - ZONA INDUSTRIALE. UTENZE NON DOMESTICHE - ZONA INDUSTRIALE CALENDARIO Raccolta differenziata domiciliare nel Comune di San Pietro in Casale edizione novembre, stampato su carta ecologica - design: Koan moltimedia Per informazioni

Dettagli

CITTÀ DI CIVIDALE DEL FRIULI

CITTÀ DI CIVIDALE DEL FRIULI CITTÀ DI CIVIDALE DEL FRIULI SETTORE TECNICO U.O. URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA - AMBIENTE Tassa pagata invio senza indirizzo aut. MDSP/DCI/UD/ 658/SI/00/IC Alle famiglie e alle Ditte SERVIZI DI RACCOLTA,

Dettagli

la raccolta differenziata dei rifiuti

la raccolta differenziata dei rifiuti Pettinengo, comune fiorito, comune pulito e quindi. la raccolta differenziata dei rifiuti Comune di Pettinengo La raccolta differenziata porta a porta è il modo migliore per preservare e mantenere le risorse

Dettagli

UTENZE NON DOMESTICHE CALENDARIO Raccolta differenziata domiciliare nel Comune di San Pietro in Casale

UTENZE NON DOMESTICHE CALENDARIO Raccolta differenziata domiciliare nel Comune di San Pietro in Casale UTENZE NON DOMESTICHE CALENDARIO Raccolta differenziata domiciliare nel Comune di San Pietro in Casale CENTRI DI RACCOLTA RIFIUTI (STAZIONI ECOLOGICHE) Accolgono i rifiuti che, per natura o dimensione,

Dettagli

UTENZE NON DOMESTICHE CALENDARIO Raccolta differenziata domiciliare nel Comune di San Pietro in Casale

UTENZE NON DOMESTICHE CALENDARIO Raccolta differenziata domiciliare nel Comune di San Pietro in Casale UTENZE NON DOMESTICHE CALENDARIO Raccolta differenziata domiciliare nel Comune di San Pietro in Casale CENTRI DI RACCOLTA RIFIUTI (STAZIONI ECOLOGICHE) Accolgono i rifiuti che, per natura o dimensione,

Dettagli

COMUNE DI PIZZIGHETTONE

COMUNE DI PIZZIGHETTONE COMUNE DI PIZZIGHETTONE REGOLAMENTO PER LA GESTIONE ED IL FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI RACCOLTA DEI RIFIUTI URBANI E DEI RIFIUTI SPECIALI ASSIMILATI AGLI URBANI. (approvato con delibera C.C. 24 del 31.03.2009)

Dettagli

COMUNE DI AMEGLIA REGOLAMENTO COMUNALE SISTEMA PREMIALE SULLA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI

COMUNE DI AMEGLIA REGOLAMENTO COMUNALE SISTEMA PREMIALE SULLA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI COMUNE DI AMEGLIA REGOLAMENTO COMUNALE SISTEMA PREMIALE SULLA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI 1 REGOLAMENTO COMUNALE SISTEMA PREMIALE SULLA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI INDICE: Art. 1 Oggetto

Dettagli

Calendario estate 2013

Calendario estate 2013 Per informazioni chiamata gratuita attivo dal al dalle.00 alle.00* dalle.00 alle.00..00 da telefono cellulare chiamata a pagamento costi variabili in base all operatore e al profilo tariffario scelto Servizio

Dettagli

attività industriali ed artigianali San Pietro in Casale: CALENDARIO 2019 della raccolta differenziata domiciliare Comune di San Pietro in Casale

attività industriali ed artigianali San Pietro in Casale: CALENDARIO 2019 della raccolta differenziata domiciliare Comune di San Pietro in Casale attività industriali ed artigianali San Pietro in Casale: CALENDARIO della raccolta differenziata domiciliare Comune di San Pietro in Casale CENTRI DI RACCOLTA rifiuti (Stazioni Ecologiche) Accolgono i

Dettagli

COMUNE DI VILLA MINOZZO

COMUNE DI VILLA MINOZZO COMUNE DI VILLA MINOZZO REGOLAMENTO PER IL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 24 del 29/04/2017 INDICE Art. 1 - Oggetto e finalità Art. 2 - Definizione Art. 3

Dettagli

CALENDARIO nel Comune di Pieve di Cento. Raccolta differenziata domiciliare UTENZE NON DOMESTICHE - ZONA INDUSTRIALE.

CALENDARIO nel Comune di Pieve di Cento. Raccolta differenziata domiciliare UTENZE NON DOMESTICHE - ZONA INDUSTRIALE. UTENZE NON DOMESTICHE - ZONA INDUSTRIALE CALENDARIO Raccolta differenziata domiciliare nel Comune di Pieve di Cento edizione novembre, stampato su carta ecologica - design: Koan moltimedia Per informazioni

Dettagli

ECORACCOLTA CALENDARIO PORTA A PORTA RACCOLTA RIFIUTI UTENZE DOMESTICHE.

ECORACCOLTA CALENDARIO PORTA A PORTA RACCOLTA RIFIUTI UTENZE DOMESTICHE. COMUNE ASSESSORATO ALL ECOLOGIA ECORACCOLTA CALENDARIO RACCOLTA RIFIUTI PORTA A PORTA UTENZE DOMESTICHE I CONTENITORI E/O SACCHETTI TRASPARENTI VANNO ESPOSTI DOPO LE ORE,00 DEL GIORNO PRECEDENTE IL RITIRO

Dettagli

Residui alimentari e scarti di cucine e mense. Vetro in bottiglie e oggettistica. Recupero

Residui alimentari e scarti di cucine e mense. Vetro in bottiglie e oggettistica. Recupero ALLEGATO 1 - Elenco delle tipologie di rifiuti conferibili presso l ecocentro comunale, con indicazione delle quantità massime giornaliere pro-capite conferibili dalle utenze domestiche e non domestiche.

Dettagli

CITTÀ DI CIVIDALE DEL FRIULI

CITTÀ DI CIVIDALE DEL FRIULI CITTÀ DI CIVIDALE DEL FRIULI SETTORE TECNICO U.O. URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA - AMBIENTE Tassa pagata invio senza indirizzo aut. MDSP/DCI/UD/ 658/SI/00/IC Alle famiglie e alle Ditte SERVIZI DI RACCOLTA,

Dettagli

R E G O L A M E N T O

R E G O L A M E N T O COMUNE DI SANT ANDREA DI CONZA PROVINCIA DI AVELLINO R E G O L A M E N T O PER LA GESTIONE DELL ISOLA ECOLOGICA DI SANT ANDREA DI CONZA Approvato con deliberazione di C.C. n. 20 del 22.06.2017 INDICE Art.

Dettagli

CALENDARIO RACCOLTA PORTA A PORTA 2019 UTENZE NON DOMESTICHE - ZONA CENTRO STORICO

CALENDARIO RACCOLTA PORTA A PORTA 2019 UTENZE NON DOMESTICHE - ZONA CENTRO STORICO UTENZE NON DOMESTICHE - ZONA CENTRO STORICO VETRO + METALLI SECCO RESIDUO CARTONE VETRO + METALLI CARTONE SECCO RESIDUO CARTONE mattino UMIDO VETRO + METALLI UTENZE NON DOMESTICHE - ZONA NORD SECCO RESIDUO

Dettagli

CALENDARIO nel Comune di Castello d Argile. Raccolta differenziata domiciliare UTENZE NON DOMESTICHE - ZONA INDUSTRIALE.

CALENDARIO nel Comune di Castello d Argile. Raccolta differenziata domiciliare UTENZE NON DOMESTICHE - ZONA INDUSTRIALE. UTENZE NON DOMESTICHE - ZONA INDUSTRIALE CALENDARIO Raccolta differenziata domiciliare nel Comune di Castello d Argile edizione novembre, stampato su carta ecologica - design: Koan moltimedia Per informazioni

Dettagli

COMUNE DI RUFINA. PROGETTO PREMIANTE PER I CONFERIMENTI AI CENTRI DI RACCOLTA E STAZIONI ECOLOGICHE DI AER Spa. Ricicla e Vinci

COMUNE DI RUFINA. PROGETTO PREMIANTE PER I CONFERIMENTI AI CENTRI DI RACCOLTA E STAZIONI ECOLOGICHE DI AER Spa. Ricicla e Vinci Allegato 2 COMUNE DI RUFINA PROGETTO PREMIANTE PER I CONFERIMENTI AI CENTRI DI RACCOLTA E STAZIONI ECOLOGICHE DI AER Spa Ricicla e Vinci Rivolto alle utenze domestiche del Comune di Rufina Scopo del progetto

Dettagli

attività industriali ed artigianali Galliera: CALENDARIO 2019 della raccolta differenziata domiciliare Comune di Galliera

attività industriali ed artigianali Galliera: CALENDARIO 2019 della raccolta differenziata domiciliare Comune di Galliera attività industriali ed artigianali Galliera: CALENDARIO della raccolta differenziata domiciliare Comune di Galliera CENTRI DI RACCOLTA rifiuti (Stazioni Ecologiche) Accolgono i rifiuti che, per natura

Dettagli

Comune di San Mauro Pascoli. Guida al nuovo sistema innovativo di raccolta rifiuti nel Comune di San Mauro Pascoli. San Mauro Pascoli, 19/10/2011

Comune di San Mauro Pascoli. Guida al nuovo sistema innovativo di raccolta rifiuti nel Comune di San Mauro Pascoli. San Mauro Pascoli, 19/10/2011 Comune di San Mauro Pascoli Guida al nuovo sistema innovativo di raccolta rifiuti nel Comune di San Mauro Pascoli San Mauro Pascoli, 19/10/2011 1 COSA è il nuovo sistema di raccolta I cassonetti saranno

Dettagli

Bottiglie, barattoli, vasetti, flaconi in vetro si si si Imballaggi in vetro * Apparecchiatu

Bottiglie, barattoli, vasetti, flaconi in vetro si si si Imballaggi in vetro * Apparecchiatu Tipologia di rifiuti Isola Centro di Pulita Raccolta CER UD UD UND 15 01 01 Cartone ingombrante/di imballaggio Imballaggi in carta e cartone 20 01 01 Carta (es. giornali, riviste, quaderni, fotocopie )

Dettagli

COMUNE DI LARIANO CITTÀ METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE

COMUNE DI LARIANO CITTÀ METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE COMUNE DI LARIANO CITTÀ METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE Calendario della raccolta differenziata porta a porta Quali sono i rifiuti da differenziare? CARTA, CARTONE E CARTONCINO, nel mastello bianco PLASTICA-METALLO:

Dettagli

RACCOLTA CARTA E CARTONE. Cosa inserire:

RACCOLTA CARTA E CARTONE. Cosa inserire: RACCOLTA CARTA E CARTONE - giornali e riviste - libri, quaderni - fotocopie e fogli vari (togliendo parti adesive, in plastica o metallo) - cartoni piegati - imballaggi di cartone - scatole per alimenti

Dettagli

DAL 1 FEBBRAIO 2015 IL SERVIZIO DI RACCOLTA RIFIUTI: NOVITA

DAL 1 FEBBRAIO 2015 IL SERVIZIO DI RACCOLTA RIFIUTI: NOVITA DAL 1 FEBBRAIO 2015 IL SERVIZIO DI RACCOLTA RIFIUTI: NOVITA Comune di Marmirolo il porta a porta rifiuti: perché fa bene all ambiente riduce la quantità di rifiuti da destinare in discarica e aumenta la

Dettagli

COMUNE di BORDIGHERA (Provincia di Imperia) Ambiente Igiene Urbana

COMUNE di BORDIGHERA (Provincia di Imperia) Ambiente Igiene Urbana COMUNE di BORDIGHERA (Provincia di Imperia) Ambiente Igiene Urbana Regolamento comunale per il servizio di auto compostaggio domestico 1 INDICE Articolo 1 - Principi... 3 Articolo 2 - Oggetto del regolamento...

Dettagli

FAI LA DIFFERENZA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI DOMESTICI CALENDARIO ANNO 2016 COMUNE DI RODIGO DOVE E QUANDO COME CHE COSA

FAI LA DIFFERENZA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI DOMESTICI CALENDARIO ANNO 2016 COMUNE DI RODIGO DOVE E QUANDO COME CHE COSA COMUNE DI RODIGO CHE COSA COME DOVE E QUANDO I RIFIUTI DEVONO ESSERE ESPOSTI LA SERA PRECEDENTE SECCO+PANNOLONI RODIGO \ FOSSATO RIVALTA S\M carta per alimenti, carta oleata e plastificata, carta carbone,

Dettagli

UTENZE NON DOMESTICHE CALENDARIO Raccolta differenziata domiciliare nel Comune di Pieve di Cento

UTENZE NON DOMESTICHE CALENDARIO Raccolta differenziata domiciliare nel Comune di Pieve di Cento UTENZE NON DOMESTICHE CALENDARIO Raccolta differenziata domiciliare nel Comune di Pieve di Cento CENTRI DI RACCOLTA RIFIUTI (STAZIONI ECOLOGICHE) Accolgono i rifiuti che, per natura o dimensione, non possono

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE PIAZZOLA ECOLOGICA NUOVO REGOLAMENTO RIFIUTI INCONTRI DEL 24 E 27 FEBBRAIO

RIQUALIFICAZIONE PIAZZOLA ECOLOGICA NUOVO REGOLAMENTO RIFIUTI INCONTRI DEL 24 E 27 FEBBRAIO RIQUALIFICAZIONE PIAZZOLA ECOLOGICA NUOVO REGOLAMENTO RIFIUTI INCONTRI DEL 24 E 27 FEBBRAIO NUOVA PIAZZOLA ECOLOGICA I MOTIVI DELL INTERVENTO La piazzola ecologica non rispettava le norme igieniche e di

Dettagli

CITTA di VALLO della LUCANIA Provincia di Salerno AREA TECNICA Servizio Ecologia

CITTA di VALLO della LUCANIA Provincia di Salerno AREA TECNICA Servizio Ecologia Modalità di deposito dei rifiuti MULTIMATERIALE (plastica e lattine) Bottiglie in plastica, flaconi e dispenser per detersivi, vasetti per yogurt e salse, vaschette porta uova, cassette per prodotti ortofrutticoli

Dettagli

UTENZE NON DOMESTICHE - ZONA INDUSTRIALE CALENDARIO Raccolta differenziata domiciliare nel Comune di Castello d Argile

UTENZE NON DOMESTICHE - ZONA INDUSTRIALE CALENDARIO Raccolta differenziata domiciliare nel Comune di Castello d Argile UTENZE NON DOMESTICHE - ZONA INDUSTRIALE CALENDARIO Raccolta differenziata domiciliare nel Comune di Castello d Argile CENTRI DI RACCOLTA RIFIUTI (STAZIONI ECOLOGICHE) Accolgono i rifiuti che, per natura

Dettagli

CAMBIA LA RACCOLTA DEI RIFIUTI IMPARIAMO COME SI FA

CAMBIA LA RACCOLTA DEI RIFIUTI IMPARIAMO COME SI FA CAMBIA LA RACCOLTA DEI RIFIUTI IMPARIAMO COME SI FA Che cos è la raccolta porta a porta dei rifiuti? E un particolare sistema che prevede il periodico ritiro a domicilio dei rifiuti organizzando le raccolte

Dettagli

ECOCALENDARIO aprile 2019 / marzo 2020

ECOCALENDARIO aprile 2019 / marzo 2020 Comune di nate ECOCALENDARIO aprile 0 / marzo 00 www.achabgroup.it Stampato su riciclata ATTENZIONE! Cambiano i giorni di raccolta CAMBIANO LE FREQUENZE. I servizi verranno effettuati su tutto il territorio

Dettagli

Sistema di gestione della raccolta dei rifiuti urbani, che comporta l eliminazione dei cassonetti stradali dell indifferenziato, sostituito da un

Sistema di gestione della raccolta dei rifiuti urbani, che comporta l eliminazione dei cassonetti stradali dell indifferenziato, sostituito da un San Costanzo 15 Aprile 2014 Metodo Aset Risultati, vantaggi e criticità Dott. Stefano Sartini Stato attuale: raccolta stradale pluriutenza Raccolta RSU con cassonetti Raccolta RD tramite isole ecologiche

Dettagli

ALLEGATO A Regolamento Tares, approvato con Deliberazione n. 27/CC del 28/06/2013 e modificato con Deliberazione n. 52/CC del 28/10/2013

ALLEGATO A Regolamento Tares, approvato con Deliberazione n. 27/CC del 28/06/2013 e modificato con Deliberazione n. 52/CC del 28/10/2013 ALLEGATO A Regolamento Tares, approvato con Deliberazione n. 27/CC del 28/06/2013 e modificato con Deliberazione n. 52/CC del 28/10/2013 RIDUZIONI PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA Modalità di concessione

Dettagli

Guida al conferimento dei Rifiuti al Centro di Raccolta Rifiuti

Guida al conferimento dei Rifiuti al Centro di Raccolta Rifiuti COMUNE DI SAN COLOMBANO AL LAMBRO Assessorato all Ecologia e all Ambiente Guida al conferimento dei Rifiuti al Centro di Raccolta Rifiuti ATTENZIONE: DAL 1 DICEMBRE E ATTIVO IL NUOVO CENTRO DI RACCOLTA

Dettagli

La raccolta differenziata: le stazioni ecologiche Stazione ecologica di Forlì Isonzo

La raccolta differenziata: le stazioni ecologiche Stazione ecologica di Forlì Isonzo La raccolta differenziata: le stazioni ecologiche Stazione ecologica di Forlì Isonzo Il Gruppo Hera gestisce nel proprio territorio le Stazioni Ecologiche Attrezzate, luoghi a disposizione di tutti i cittadini,

Dettagli

attività industriali e artigianali Pieve di Cento: CALENDARIO 2019 della raccolta differenziata domiciliare Comune di Pieve di Cento

attività industriali e artigianali Pieve di Cento: CALENDARIO 2019 della raccolta differenziata domiciliare Comune di Pieve di Cento attività industriali e artigianali Pieve di Cento: CALENDARIO della raccolta differenziata domiciliare Comune di Pieve di Cento CENTRI DI RACCOLTA rifiuti (Stazioni Ecologiche) Accolgono i rifiuti che,

Dettagli

'#./&0)*%)+0&1%$#-,%#!"#$%&'%()*%)+#,#-&(

'#./&0)*%)+0&1%$#-,%#!#$%&'%()*%)+#,#-&( '#./&0)*%)+0&1%$#-,%#!"#$%&'%()*%)+#,#-&( *0,%+0"(2%#&0)*%)-%/&1()'#./&(,0 &3)45)*0,)67897869:;!"#$#%&'( #--011#

Dettagli

SERVIZIO PORTA A PORTA

SERVIZIO PORTA A PORTA Comune di Ramacca Città Metropolitana di Catania 4^ Area Gestione del territorio Ufficio Ecologia - Via M. Polo, n. 1 95040 Ramacca CT Telefono 095.7930118 Fax 095.7930177 e.mail ufficio ecologia: salvatore.mogavero@comune.ramacca.ct.it

Dettagli

Gestione rifiuti urbani Piano Economico Finanziario

Gestione rifiuti urbani Piano Economico Finanziario Comune di Padova Gestione rifiuti urbani Piano Economico Finanziario Elaborato 2 Utilizzo di beni, strutture e servizi di terzi D.P.R. 158/1999 art. 8 comma 2c), comma 3c) 2018 PREMESSA... 2 1. Smaltimento

Dettagli

FRAZIONE GRUPPO (N) (%) (N) (%) ACCUMULATORI PER AUTO % % 262,30 0,24 ALLUMINIO 66 27% % 1.464,00 1,33

FRAZIONE GRUPPO (N) (%) (N) (%) ACCUMULATORI PER AUTO % % 262,30 0,24 ALLUMINIO 66 27% % 1.464,00 1,33 ACCUMULATORI PER AUTO 160 66% 905.268 82% 262,30 0,24 ALLUMINIO 66 27% 304.129 28% 1.464,00 1,33 ALTRI METALLI O LEGHE 63 26% 364.517 33% 371,80 0,34 BATTERIE E PILE 222 91% 1.029.988 94% 119,70 0,11 CARTA

Dettagli

Campagna per il nuovo servizio di raccolta differenziata dei rifiuti a Borgarello

Campagna per il nuovo servizio di raccolta differenziata dei rifiuti a Borgarello Campagna per il nuovo servizio di raccolta differenziata dei rifiuti a Borgarello Perché fare la raccolta differenziata? per ragioni ambientali per ragioni economiche per obbligo di legge La composizione

Dettagli

OBIETTIVO 65% DI RACCOLTA DIFFERENZIATA GUIDA PRATICA AI SERVIZI UTENZE DOMESTICHE

OBIETTIVO 65% DI RACCOLTA DIFFERENZIATA GUIDA PRATICA AI SERVIZI UTENZE DOMESTICHE OBIETTIVO 65% DI RACCOLTA DIFFERENZIATA GUIDA PRATICA AI SERVIZI DI RACCOLTA DIFFERENZIATA UTENZE DOMESTICHE Il perchè del cambiamento I Comuni di Cicagna, Coreglia Ligure e Orero, stanno lavorando da

Dettagli

Servizio Clienti Utenze non domestiche costi variabili in base all operatore e al profilo tariffario scelto

Servizio Clienti Utenze non domestiche costi variabili in base all operatore e al profilo tariffario scelto Calendario 0 Raccolta differenziata domiciliare nei Comuni di Bentivoglio,Castello d Argile, Galliera, Pieve di Cento, San Giorgio di Piano, San Pietro in Casale stampato su riciclata www.ondecomunicazione.it

Dettagli

ECORACCOLTA CALENDARIO PORTA A PORTA UTENZE DOMESTICHE RACCOLTA RIFIUTI.

ECORACCOLTA CALENDARIO PORTA A PORTA UTENZE DOMESTICHE RACCOLTA RIFIUTI. ASSESSORATO ALL ECOLOGIA ECORACCOLTA 0 CALENDARIO RACCOLTA RIFIUTI PORTA A PORTA UTENZE DOMESTICHE I CONTENITORI E/O SACCHETTI TRASPARENTI VANNO ESPOSTI DOPO LE ORE.00 DEL GIORNO PRECEDENTE IL RITIRO PREVISTO

Dettagli

COMUNE DI LEQUILE. - Provincia di Lecce - Lequile gennaio L assessore all Ambiente

COMUNE DI LEQUILE. - Provincia di Lecce - Lequile gennaio L assessore all Ambiente COMUNE DI LEQUILE - Provincia di Lecce - NUOVO REGOLAMENTO DI PREMIALITA PER CITTADINI ED IMPRESE PER IL COMPOSTAGGIO ED IL CONFERIMENTO DEI RIFIUTI DIFFERENZIATI AL CENTRO COMUNALE DI RACCOLTA Lequile

Dettagli

Nuovo servizio di raccolta rifiuti nella zona Paese di Riccione

Nuovo servizio di raccolta rifiuti nella zona Paese di Riccione Nuovo servizio di raccolta rifiuti nella zona Paese di Riccione Direzione Servizi Ambientali - Area Rimini/Forlì-Cesena Riccione, Maggio 2018 CAPITOLO 1 La raccolta differenziata: obiettivi e stato di

Dettagli

! " # $ %& "! " ' (! " )

!  # $ %& !  ' (!  ) ! " # $ %& "! " ' (! " ) ) Nella seguente informativa si descrivono le NUOVE MODALITA di organizzazione del servizio di raccolta del vegetale per l anno 2010 Il giorno di raccolta di tale rifiuto sarà

Dettagli

Utenze domestiche - Attività produttive. Guida alla raccolta differenziata domiciliare a Baricella. Comune di Baricella

Utenze domestiche - Attività produttive. Guida alla raccolta differenziata domiciliare a Baricella. Comune di Baricella Utenze domestiche - Attività produttive Guida alla raccolta differenziata domiciliare a Baricella Comune di Baricella percentuali più alte si raggiungono solo con il sistema di raccolta porta a porta Il

Dettagli

MANUALE ECO PUNTI PER I RIFIUTI CONFERITI PRESSO IL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE. Allegato Delibera di Giunta Comunale n. del

MANUALE ECO PUNTI PER I RIFIUTI CONFERITI PRESSO IL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE. Allegato Delibera di Giunta Comunale n. del MANUALE ECO PUNTI PER I RIFIUTI CONFERITI PRESSO IL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE Allegato Delibera di Giunta Comunale n. del INDICE Art. 1 Riferimenti Normativi Art. 2 Principi e finalità Art. 3 Campi di

Dettagli

Calendario Raccolta differenziata domiciliare nei Comuni di Bentivoglio,Castello d Argile, Galliera, Pieve di Cento, San Giorgio di Piano,

Calendario Raccolta differenziata domiciliare nei Comuni di Bentivoglio,Castello d Argile, Galliera, Pieve di Cento, San Giorgio di Piano, Utenze non domestiche - Zona industriale Calendario 0 Raccolta differenziata domiciliare nei Comuni di Bentivoglio,Castello d Argile, Galliera, Pieve di Cento, San Giorgio di Piano, Centri di Raccolta

Dettagli

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 22

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 22 118 16-5-2008 - GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 22 L autorità d ambito, al fine della certificazione dei dati, dovrà avere cura di richiedere, agli impianti di conferimento dei

Dettagli

La riorganizzazione del servizio di raccolta dei rifiuti nel Comune di Castiglion Fiorentino. Castiglion Fiorentino, 27 febbraio 2 marzo 6 marzo 2017

La riorganizzazione del servizio di raccolta dei rifiuti nel Comune di Castiglion Fiorentino. Castiglion Fiorentino, 27 febbraio 2 marzo 6 marzo 2017 La riorganizzazione del servizio di raccolta dei rifiuti nel Comune di Castiglion Fiorentino Castiglion Fiorentino, 27 febbraio 2 marzo 6 marzo 2017 L Amministrazione Comunale di Castiglion Fiorentino

Dettagli

la raccolta differenziata dei rifiuti

la raccolta differenziata dei rifiuti Pettinengo, comune fiorito, comune pulito e quindi. dal 1 Giugno 2010 parte la raccolta differenziata dei rifiuti Comune di Pettinengo La raccolta differenziata porta a porta è il modo migliore per preservare

Dettagli

Servizio Clienti Utenze non domestiche costi variabili in base all operatore e al profilo tariffario scelto

Servizio Clienti Utenze non domestiche costi variabili in base all operatore e al profilo tariffario scelto Calendario 0 Raccolta differenziata domiciliare nel Comune di Budrio stampato su riciclata www.ondecomunicazione.it ottobre 0 Comune di Budrio Per informazioni Servizio Clienti 00..00 chiamata gratuita

Dettagli

laraccoltadifferenziata GUIDA PER LE FAMIGLIE E LE ATTIVITÀ Comune di Gropparello Opuscolo PAP Gropparello 2018.indd 1 15/01/ :19:57

laraccoltadifferenziata GUIDA PER LE FAMIGLIE E LE ATTIVITÀ Comune di Gropparello Opuscolo PAP Gropparello 2018.indd 1 15/01/ :19:57 laraccoltadifferenziata GUIDA PER LE FAMIGLIE E LE ATTIVITÀ Comune di Gropparello Opuscolo PAP Gropparello 2018.indd 1 15/01/2018 12:19:57 Opuscolo PAP Gropparello 2018.indd 2 15/01/2018 12:19:57 Rifiuto

Dettagli

comune di Flero Titolo La raccolta porta a porta nel mio Eventuale sottotitolo Cosa cambia Luogo, data Dal 3 novembre?

comune di Flero Titolo La raccolta porta a porta nel mio Eventuale sottotitolo Cosa cambia Luogo, data Dal 3 novembre? Comune di Flero Titolo La raccolta porta a porta nel mio Eventuale sottotitolo comune Cosa cambia Luogo, data Dal 3 novembre? Il quadro normativo Ai sensi dell art. 14 del collegato alla legge di stabilità

Dettagli

CALENDARIO RACCOLTA PORTA A PORTA 2019

CALENDARIO RACCOLTA PORTA A PORTA 2019 UTENZE DOMESTICHE - ZONA 1 CENTRO STORICO PLASTICA VETRO + METALLI* Avvio calendari di raccolta: 7 gennaio 2019 10 gennaio, 24 gennaio, 7 febbraio, 21 febbraio, 7 marzo, 21 marzo, 4 aprile, 18 aprile,

Dettagli

I nostri rifiuti evoluzione e obiettivi Bentivoglio 19/05/2011

I nostri rifiuti evoluzione e obiettivi Bentivoglio 19/05/2011 I nostri rifiuti evoluzione e obiettivi Bentivoglio 19/05/2011 Ma sono proprio tutti Rifiuti? Attenzione alla regola delle 4 erre Riduzione Riutilizzo Recupero Riciclo Famiglie ed Imprese al centro dei

Dettagli

INCONTRO PUBBLICO 8 SETTEMBRE 2016 ORE Comune di Sandigliano. in collaborazione con. Società Ecologica Area Biellese Spa

INCONTRO PUBBLICO 8 SETTEMBRE 2016 ORE Comune di Sandigliano. in collaborazione con. Società Ecologica Area Biellese Spa Comune di Sandigliano in collaborazione con INCONTRO PUBBLICO 8 SETTEMBRE 2016 Società Ecologica Area Biellese Spa 1 ORE 20.30 NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA DELLA FRAZIONE ORGANICA 2 3 % DI DIFFERENZIAZIONE

Dettagli

6 FRAZIONI. laraccoltadifferenziata GUIDA PER LE ATTIVITÀ

6 FRAZIONI. laraccoltadifferenziata GUIDA PER LE ATTIVITÀ 6 FRAZIONI laraccoltadifferenziata GUIDA PER LE ATTIVITÀ Come si suddividono i rifiuti I rifiuti urbani Sono i rifiuti domestici provenienti da locali e luoghi adibiti ad uso di civile abitazione. Sono

Dettagli

Piano Finanziario Tariffa rifiuti anno 2018.

Piano Finanziario Tariffa rifiuti anno 2018. COMUNE DI BORGO SAN GIOVANNI PROVINCIA DI LODI Piano Finanziario Tariffa rifiuti anno 2018. In allegato alla Deliberazione C.C. n. 6 del 01.03.2018 Il Segretario Comunale F.to Dott.ssa Francesca Saragò

Dettagli

Comune di Perdaxius PROGETTO DEL SERVIZIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA E TRASPORTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI ED ASSIMILATI, E IGIENE URBANA.

Comune di Perdaxius PROGETTO DEL SERVIZIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA E TRASPORTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI ED ASSIMILATI, E IGIENE URBANA. PROGETTO DEL SERVIZIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA E TRASPORTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI ED ASSIMILATI, E IGIENE URBANA. (Approvato con Deliberazione G.C. n. del ) RELAZIONE TECNICA. In esecuzione delle Linee

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato a ( ), il residente a ( ), Via, n., in nome del concorrente con sede legale a ( ), Via, n. _, OFFRE (IN CIFRE), EURO

Il/la sottoscritto/a nato a ( ), il residente a ( ), Via, n., in nome del concorrente con sede legale a ( ), Via, n. _, OFFRE (IN CIFRE), EURO MODELLO D DOMANDA DI OFFERTA ECONOMICA Il/la sottoscritto/a nato a ( ), il residente a ( ), Via, n., in nome del concorrente con sede legale a ( ), Via, n. _, nella sua qualità di: Titolare o Legale rappresentante

Dettagli

Progetto di riorganizzazione dei servizi di raccolta rifiuti urbani nel Comune di Castel San Pietro Terme. Assemblee Zone Industriali

Progetto di riorganizzazione dei servizi di raccolta rifiuti urbani nel Comune di Castel San Pietro Terme. Assemblee Zone Industriali Progetto di riorganizzazione dei servizi di raccolta rifiuti urbani nel Comune di Castel San Pietro Terme Assemblee Zone Industriali Raccolta differenziata 2016 nel Comune di Castel San Pietro Terme al

Dettagli

La raccolta dei rifiuti nel comune di Massa Lombarda

La raccolta dei rifiuti nel comune di Massa Lombarda Comune di Massa Lombarda La raccolta dei rifiuti nel comune di Massa Lombarda Direzione Servizi Ambientali - Area Romagna 12 Aprile 2017 CAPITOLO 1 La raccolta differenziata: obiettivi e stato di fatto

Dettagli

COMUNE DI IMBERSAGO. Provincia di Lecco

COMUNE DI IMBERSAGO. Provincia di Lecco COMUNE DI IMBERSAGO Provincia di Lecco REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE SITO IN VIA DEI CADUTI Approvato con deliberazione consiliare n. 8 del 09.03.2015 Modificato con deliberazione

Dettagli

ALLEGATO 4 CENTRO DI RACCOLTA COMUNE AVEGNO

ALLEGATO 4 CENTRO DI RACCOLTA COMUNE AVEGNO ALLEGATO 4 CENTRO DI RACCOLTA COMUNE AVEGNO UBICAZIONE Loc. Lupara SUPERFICIE mq. 800 AUTORIZZAZIONE Deliberazione n. 50 del 24.10.2011 di Giunta Comunale LOCALIZZAZIONE PLANIMETRIA TIPOLOGIE DI RIFIUTI

Dettagli

COMUNE DI CAMPAGNA. (Provincia di Salerno) Isola Ecologica Regolamento di gestione

COMUNE DI CAMPAGNA. (Provincia di Salerno) Isola Ecologica Regolamento di gestione COMUNE DI CAMPAGNA (Provincia di Salerno) Isola Ecologica Regolamento di gestione 1 Art.1 (Oggetto) 1. Il presente Regolamento disciplina l organizzazione e la gestione dell Isola ecologica comunale. 2.

Dettagli

Raccolta differenziata. Guida per le utenze non domestiche

Raccolta differenziata. Guida per le utenze non domestiche Raccolta differenziata Guida per le utenze non domestiche Raccolta Differenziata Una soluzione alla portata di tutti La produzione di rifiuti deve essere gestita in modo da rispettare l ambiente, diminuire

Dettagli

ECoCalENdarIo SEttIMaNalE

ECoCalENdarIo SEttIMaNalE Giorno di Raccolta Lunedì CARTA MULTI MATERIALE SECCO RESIDUO ECoCalENdarIo SEttIMaNalE utenze domestiche seconda della tipologia di rifi uto. I contenitori sono ad uso privato e devono essere posizionati

Dettagli

Redatto da Cooperativa Sociale La Ringhiera via Mazzini 158, Albino (BG), Tel. Fax

Redatto da Cooperativa Sociale La Ringhiera via Mazzini 158, Albino (BG), Tel. Fax COMUNE DI MOZZO La raccolta differenziata I nuovi servizi MOZZO 29 NOVEMBRE 2013 IN COLLABORAZIONE CON SERVIZI COMUNALI ECOSVILUPPO COOP. SOCIALE Redatto da Cooperativa Sociale La Ringhiera via Mazzini

Dettagli

NUOVO REGOLAMENTO DISCIPLINANTE LA GESTIONE DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI

NUOVO REGOLAMENTO DISCIPLINANTE LA GESTIONE DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI COMUNITÀ DELLA VAL DI NON NUOVO REGOLAMENTO DISCIPLINANTE LA GESTIONE DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI Cles, luglio 2017 Motivazioni per la stesura del nuovo regolamento: 1. AGGIORNAMENTO NORMATIVO: D. Lgs. 03.04.2006

Dettagli

RACCOLTA DIFFERENZIATA

RACCOLTA DIFFERENZIATA RACCOLTA DIFFERENZIATA COMUNE DI URBE 3 DOMANDE PER QUESTA SERATA: Perché facciamo la raccolta differenziata? In cosa consiste la raccolta differenziata Porta a Porta? Come si fa la corretta raccolta differenziata?

Dettagli

TABELLA RELATIVA ALLE VIOLAZIONI E RELATIVE SANZIONI

TABELLA RELATIVA ALLE VIOLAZIONI E RELATIVE SANZIONI Autorità di subato Comune di Aosta AREA T2 Servizio di Igiene Urbana Via Parigi, 196 11100 AOSTA TABELLA RELATIVA ALLE VIOLAZIONI E RELATIVE SANZIONI Allegato B al REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO

Dettagli

PREMESSA BOTTIGLIE IN VETRO

PREMESSA BOTTIGLIE IN VETRO PREMESSA Nel Comune di Bastia Umbra, nel corso degli anni 2010 2012 è stato progressivamente attivato un servizio di raccolta domiciliare, cosiddetto «porta a porta», consistente nella consegna di n 4

Dettagli

COMUNE DI CARIGNANO ZONA CAR.04

COMUNE DI CARIGNANO ZONA CAR.04 COMUNE DI CARIGNANO ZONA 4-019.CAR.04 Marzo 2011 03 1 MAR 2 MER 3 GIO RU, ORGANICO, PLASTICA 4 VEN VERDE 5 SAB 6 DOM 7 LUN ORGANICO 8 MAR 9 MER 10 GIO 11 VEN 12 SAB 13 DOM 14 LUN ORGANICO 15 MAR 16 MER

Dettagli

Il Nuovo Volto LUCERA. Una «doppia» sperimentazione per una nuova coscienza ambientale

Il Nuovo Volto LUCERA. Una «doppia» sperimentazione per una nuova coscienza ambientale Il Nuovo Volto di LUCERA Una «doppia» sperimentazione per una nuova coscienza ambientale La Problematica Instaurare un corretto rapporto tra diverso tipo di tessuto urbano e sistema di raccolta La Strategia

Dettagli

Vademecum sulla raccolta differenziata dei rifiuti. Campagna di sensibilizzazione

Vademecum sulla raccolta differenziata dei rifiuti. Campagna di sensibilizzazione Vademecum sulla raccolta differenziata dei rifiuti Campagna di sensibilizzazione Notizie utili per comprendere il corretto comportamento e contribuire ad aumentare la percentuale di raccolta differenziata

Dettagli

CALENDARIO Raccolta differenziata domiciliare nel Comune di San Giorgio di Piano UTENZE NON DOMESTICHE - ZONA INDUSTRIALE

CALENDARIO Raccolta differenziata domiciliare nel Comune di San Giorgio di Piano UTENZE NON DOMESTICHE - ZONA INDUSTRIALE UTENZE NON DOMESTICHE - ZONA INDUSTRIALE CALENDARIO Raccolta differenziata domiciliare nel Comune di San Giorgio di Piano Comune di San Giorgio di Piano CENTRI DI RACCOLTA RIFIUTI (STAZIONI ECOLOGICHE)

Dettagli

domani una risorsa! oggi un rifiuto differente ECOTECNIC Voglio unfuturo n u fi u Comune di Castrignano dei Greci Comune di Zollino Comune di Cursi

domani una risorsa! oggi un rifiuto differente ECOTECNIC Voglio unfuturo n u fi u Comune di Castrignano dei Greci Comune di Zollino Comune di Cursi Comune di Castrignano dei Greci Comune di Cursi Comune di Zollino ECOTECNIC LA PROFESSIONALITÀ AL SERVIZIO DELL AMBIENTE Voglio unfuturo differente oggi un rifiuto domani una risorsa! m a n u a le p er

Dettagli

Regolamento di gestione del centro raccolta differenziata rifiuti in località Scilano

Regolamento di gestione del centro raccolta differenziata rifiuti in località Scilano Regolamento di gestione del centro raccolta differenziata rifiuti in località Scilano C.C. n 9 del 28.3.2008 Art. 1- Finalità Il presente Regolamento disciplina la gestione dell area in località Scilano

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DELL ISOLA ECOLOGICA DI SPARANISE INDICE

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DELL ISOLA ECOLOGICA DI SPARANISE INDICE APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N 21 DEL 12 NOVEMBRE 2016. REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DELL ISOLA ECOLOGICA DI SPARANISE INDICE Art. 1 - FINALITÀ DELL ISOLA ECOLOGICA E MODALITÀ

Dettagli

stampato su carta riciclata novembre 2013 URP

stampato su carta riciclata  novembre 2013 URP Utenze non domestiche - Zona industriale Calendario Raccolta differenziata domiciliare nei Comuni di Bentivoglio,Castello d Argile, Galliera, Pieve di Cento, San Pietro in Casale stampato su riciclata

Dettagli

attività industriali ed artigianali San Giorgio di Piano: CALENDARIO 2019 della raccolta differenziata domiciliare Comune di San Giorgio di Piano

attività industriali ed artigianali San Giorgio di Piano: CALENDARIO 2019 della raccolta differenziata domiciliare Comune di San Giorgio di Piano attività industriali ed artigianali San Giorgio di Piano: CALENDARIO della raccolta differenziata domiciliare Comune di San Giorgio di Piano CENTRI DI RACCOLTA rifiuti (Stazioni Ecologiche) Accolgono i

Dettagli