Fidelizzare e Coinvolgere il Cliente nell attuale Scenario Digital

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Fidelizzare e Coinvolgere il Cliente nell attuale Scenario Digital"

Transcript

1 L unico Percorso Formativo per te e per i tuoi colleghi per rinnovare e fortificare la relazione con il tuo Cliente Gestisci i reclami, difendi la tua reputazione, innova il tuo CRM e scopri gli strumenti di marketing 2.0 per Fidelizzare e Coinvolgere il Cliente nell attuale Scenario Digital Le 8 giornate formative sono acquistabili anche separatamente: DAL CRM AL CRM 2.0 TUTELARE LA PRIVACY DEL CLIENTE MULTICANALE 22 settembre 2015 COSTRUIRE, MONITORARE E DIFENDERE LA WEB REPUTATION STRUMENTI DI MARKETING STRATEGICO 24 novembre 2015 Partecipa ai nostri Corsi e distinguiti dai competitor offrendo una Customer Experience dall alto valore strategico! COLLOCAZIONE IN AZIENDA E VALORIZZAZIONE DEI DATI 23 settembre 2015 GESTIRE I RECLAMI DEL CLIENTE INSODDISFATTO TRASFORMARE UNA BAD CUSTOMER EXPERIENCE IN OPPORTUNITÀ DI FIDELIZZAZIONE 6 ottobre 2015 PROFILAZIONE E ADVERTISING ON LINE RISPETTARE LA COOKIE LAW SENZA RINUNCIARE ALLE OPPORTUNITÀ DEL DIGITAL MARKETING 27 ottobre 2015 STRUMENTI LEGALI 25 novembre 2015 INNOVARE LE STRATEGIE DI FIDELIZZAZIONE GESTIRE LE COMMUNITY ONLINE 1 dicembre 2015 LO STORYTELLING MANAGEMENT 2 dicembre 2015 Ogni corso sarà supportato dall analisi di CASE STUDY, da ESERCITAZIONI PRATICHE e da LABORATORI INTERATTIVI Iscriviti ora! OFFERTA SPECIALE ISCRIZIONE MULTIPLE

2 STRUMENTI NORMATIVI E ORGANIZZATIVI Come definire l adeguata collocazione in azienda e valorizzare i dati raccolti nel CRM 2.0 tutelando la privacy del cliente multicanale Costruisci la tua Road Map dal CRM Realizza un modello di richiesta dati con accorpamenti funzionali per il consenso al trattamento Conserva i dati personali e sfrutta i Big Data attraverso un corretto adempimento degli obblighi in materia di privacy Gestisci i dati dei clienti ottenuti attraverso i diversi canali: social network, chat, loyalty program Posiziona strategicamente la funzione CRM nell organigramma aziendale...al CRM 2.0! Motiva le risorse umane interne per realizzare un reale orientamento al cliente I docenti Massimiliano Pappalardo, Avvocato STUDIO LEGALE D&P LEGAL SUPPORT FOR IDEAS CASE STUDY NORMATIVA L implementazione di un CRM nell ambito di un Gruppo Multinazionale CASE STUDY GESTIONALE Il collocamento del CRM in azienda: analisi di iniziative di successo nell alta gamma, nel retail e nei trasporti ESERCITAZIONE PRATICA di PEOPLE MANAGEMENT Progetta e implementa gli strumenti a presidio delle relazioni tra risorse e organizzazione Q&A SESSION Domande e dubbi sulla compliance del CRM? Chiedi indicazioni pratiche al nostro esperto! Gian Carlo Mocci, Presidente AICEX - ASSOCIAZIONE ITALIANA CUSTOMER EXPERIENCE Renata Barindelli, Partner NOICON Milano, Atahotel Executive 22 e 23 settembre 2015 Iscriviti ora!

3 Come definire l adeguata collocazione in azienda e valorizzare i dati raccolti nel CRM 2.0 tutelando la privacy del cliente multicanale PERCHÉ PARTECIPARE? Lo scenario digital genera nuove opportunità per la funzione CRM: le piattaforme web, l Internet of Things, i Big Data forniscono un incredibile mole di informazioni sul cliente. Ma come gestire questi dati e tradurli in CONOSCENZA al servizio della Customer Experience? Definisci la tua ROAD MAP verso la valorizzazione dei dati ai tempi della multicanalità, prevedendo: L integrazione della compliance privacy nel progetto CRM L analisi dei dati ottenuti attraverso le piattaforme 2.0 e i nuovi punti di contatto con il cliente La definizione di una chiara ownership del CRM in azienda La motivazione e la formazione delle risorse umane interne all organizzazione Il corso specialistico CRM 2.0 fornisce strumenti normativi e organizzativi per pianificare una strategia integrata di successo. Ogni modulo del corso sarà supportato dall esame di casi concreti, dall interazione con i docenti e da esercitazioni pratiche da adattare al proprio contesto lavorativo. Target: Resp. Contact Center e Call Center CRM Manager CRM Sales Manager Responsabili Multicanalità Social Media Manager Business Intelligence Manager Data Analysis Manager Ufficio Legale I Docenti Massimiliano Pappalardo, Avvocato STUDIO LEGALE D&P LEGAL SUPPORT FOR IDEAS Socio fondatore dello Studio Legale D&P Legal Support for Ideas. È un avvocato abilitato alla professione dal 1999, con una notevole esperienza e competenza nei settori della Proprietà Industriale, del diritto delle Nuove Tecnologie e della Protezione dei Dati Personali. In tali materie, l Avv. to Pappalardo assiste regolarmente società nazionali ed internazionali. Ha conseguito un Master in Informatica Giuridica e Diritto delle Nuove Tecnologie e la certificazione internazionale CIPP/E (Certified Information Privacy Professional/Europe). È stato, inoltre, cultore della materia presso l Università dell Insubria (Corso di Informatica giuridica e diritto delle nuove tecnologie). Interviene frequentemente a convegni e seminari in materia di Proprietà Industriale, Diritto delle Nuove Tecnologie e Data Protection. Scrive frequentemente su quotidiani e riviste italiane ed internazionali. Membro e KnowledgeNet Chair della IAPP (International Association of Privacy Professionals). È inoltre uno dei referenti per l Italia di Ecomlex un associazione internazionale di avvocati specializzati nei settori dell IT finalizzata alla gestione di progetti paneuropei. AGENDA Milano, 22 e 23 settembre 2015 Registrazione (1 giorno) 8.45 Inizio Lavori 9.00 Coffee break Colazione di lavoro Chiusura dei Lavori Gian Carlo Mocci, Presidente AICEX - Associazione Italiana Customer Experience Ha iniziato la sua carriera analizzando i processi di business di oltre 200 aziende e curando le attività di Marketing & Sales a seguito di una acquisizione societaria a livello internazionale (USA-Europe-Asia). Ha assunto ruoli in ambito Quality Management e Risk Management in contesti Multinazionali e portato a compimento con successo vari progetti B2B e B2C su differenti mercati. Attualmente cura Customer Experience, CRM e Loyalty presso una importante realtà Italiana. Vanta importanti competenze di Customer Experience, CRM, Marketing, Digital Transformation. Svolge attività di docenza ed è autore di diversi articoli. Renata Barindelli, Partner NOICON Più di vent anni di esperienza nell ambito di call center e contract center sia inbound che outbound in diverse primarie società di settore (Telemarketing Italia, Bankamericard, DHL International, Royal Insurance) dove si è occupata dell organizzazione, della gestione del personale e della valutazione delle performance. Nel 2010 fonda Noicon, società di consulenza in ambito Contact Center. [ 2 ] Iscriviti ora!

4 22 Settembre 2015 PROGRAMMA FORMATIVO COME RICHIEDERE E VALORIZZARE I DATI PERSONALI DEI CLIENTI ATTRAVERSO UN CORRETTO ADEMPIMENTO DEGLI OBBLIGHI IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI Quali sono i principi previsti dalla vigente normativa in materia di privacy e di protezione dei dati personali? Gli adempimenti che può comportare la creazione di un CRM aziendale I dati personali e i dati sensibili Cos è l informativa sulla Privacy Quali sono le condizioni per poter validamente raccogliere e trattare i dati personali dei clienti In quali casi è necessaria la Notificazione al Garante In quali casi è necessaria la richiesta di Autorizzazione al Garante I soggetti coinvolti nel trattamento dei dati personali Titolare, Responsabile, Incaricato, Interessato Peculiarità operative e responsabilità Come redigere un Informativa Privacy? Realizzazione di un modello di richiesta dati e relativi consensi Le informazioni da fornire ai clienti Quali consensi privacy devono essere richiesti e in quali casi il consenso dei clienti non è necessario Quando il consenso dei clienti è validamente raccolto Quali dati personali possono essere raccolti Per quanto tempo i dati personali raccolti possono essere conservati e per quali finalità? Quali sono i tempi di conservazione per le anagrafiche clienti e quali i tempi di conservazione per i dati di acquisto Come è possibile ottenere un prolungamento dei tempi di conservazione dei dati dei clienti I diritti dei clienti sotto il profilo privacy Quali diritti ha il cliente Quali procedure è utile implementare per garantire la tutela dei diritti dei clienti Privacy dei clienti: conoscere i possibili rischi sanzionatori Quali sono i poteri ispettivi e sanzionatori del Garante Privacy Q&A SESSION Domande e dubbi sugli aspetti legali della gestione del CRM? Chiedi consiglio al nostro docente! CRM 2.0: COME GESTIRE E CONSERVARE I DATI OTTENUTI ATTRAVERSO NUOVE PIATTAFORME E INEDITI PUNTI DI CONTATTO CON IL CLIENTE Cosa si intende oggi per Direct Marketing? In quali casi opera il principio dell Opt-in e in quali il principio dell Opt-out L marketing Il marketing telefonico: il Registro Pubblico delle Opposizioni Il marketing cartaceo Il marketing attraverso le piattaforme social La profilazione dei clienti ai tempi del web 2.0 Cos è il targeted marketing Cos è il behavioral advertising Cosa sono i cookie e come devono essere gestiti Come affrontare problematiche complesse a livello di CRM: la gestione dei dati personali raccolti attraverso nuove piattaforme di comunicazione Come utilizzare adeguatamente i dati personali dei clienti raccolti attraverso diverse piattaforme: sito Internet, social network, chat Come creare un CRM che consenta la condivisione dei dati personali dei clienti nei rapporti infragruppo? Come gestire i dati personali raccolti al termine di un operazione a premio: i loyalty program Cosa sono i Big Data e quali problematiche comportano sotto il profilo privacy Come e quando è opportuno procedere alla anonimizzazione dei dati personali Cosa sono i dati anonimi e cosa sono i dati pseudonimi CASE STUDY L implementazione di un CRM nell ambito di un Gruppo Multinazionale Come creare un CRM nell ambito di un Gruppo Multinazionale Quali possono essere i ruoli privacy delle diverse società del Gruppo Quale è la legge applicabile Come gestire la privacy nell ambito dei Paesi UE Come gestire i trasferimenti di dati personali verso Paesi extra UE Cosa fare in attesa del prossimo Regolamento Europeo in Materia di Protezione dei Dati Personali? Cos è il Regolamento Europeo in Materia di Protezione dei Dati Personali Quali le principali novità Per quando è attesa l entrata in vigore A cura di Massimiliano Pappalardo Avvocato STUDIO LEGALE D&P LEGAL SUPPORT FOR IDEAS Iscriviti ora! [ 3 ]

5 23 Settembre 2015 PROGRAMMA FORMATIVO COME COLLOCARE LA FUNZIONE CRM IN AZIENDA? LE FIGURE PROFESSIONALI COINVOLTE E LE COMPETENZE NECESSARIE NELLA COSTRUZIONE DI UN PROGETTO DI SUCCESSO La Funzione CRM, sicuri di conoscerla davvero? Cosa fa, cosa dovrebbe fare, cosa potrebbe fare la Funzione CRM in azienda Costruire e alimentare il database Dal CRM al CXM, ovvero dalla relazione con il cliente all esperienza con il cliente L impatto della Digital Transformation, Mobile e Social Organizzazione e strategia: i fattori critici insiti nelle iniziative CRM Perché alcune iniziative CRM falliscono? Le 3 P: Persone, Politiche, Processi Il ruolo della tecnologia: a servizio delle persone e non viceversa Responsabilizzare i dipendenti sull uso del CRM: formazione e nuove competenze professionali Il ruolo delle persone: compiti, responsabilità e competenze specifiche Come tradurre i dati raccolti? Approfondimento specifico: la figura del Data Manager L importanza di una giusta collocazione del CRM in Azienda Quale area aziendale ha la responsabilità del CRM e a chi risponde? Posizione nell Organigramma: funzioni di staff e di linea Interazioni con le altre funzioni aziendali Interazioni con fornitori esterni Elementi chiave per prestazioni ottimali L importanza dei Clienti, interni ed esterni Customer Feedback Management Il ruolo di Churn e Loyalty CX Rooms: cosa sono e come utilizzarle CASE STUDY La gestione e il collocamento del CRM in azienda Elementi caratterizzanti per settore: alta gamma, retail, trasporti Analisi di alcune iniziative di successo A cura di Gian Carlo Mocci Presidente AICEX - ASSOCIAZIONE ITALIANA CUSTOMER EXPERIENCE COME MOTIVARE E FORMARE IL PERSONALE IN AMBITO CRM La comunicazione interna e la motivazione del personale in ambito CRM Spiegare e condividere con l azienda i principi del CRM: un approccio culturale Migliorare la comunicazione interna all azienda attraverso: La comunicazione assertiva La costruzione di un rapporto di fiducia Il problem solving Sviluppare la motivazione dei collaboratori e lo spirito di squadra Raccogliere il feedback motivazionale legato al miglioramento individuale e del gruppo lavorativo Costruire un piano di incentivazione Come e quando delegare? CRM: l importanza di una strategia integrata a livello di risorse umane Definire e condividere i comportamenti che parlano di un reale orientamento al cliente ESERCITAZIONE PRATICA People Management: Come definire, progettare e implementare le strategie, le politiche e gli strumenti a presidio delle relazioni tra persone e organizzazione A cura di Renata Barindelli Partner NOICON Chi siamo Istituto Internazionale di Ricerca, in Italia da più di 25 anni e a livello internazionale da oltre 40 anni, porta nelle aziende soluzioni innovative, risposte concrete per lo sviluppo delle risorse e del business attraverso convegni, percorsi formativi e consulenza personalizzata. Siamo partner di Informa PLC, una multinazionale specializzata nella pubblicazione di libri, riviste,ricerche di mercato ed erogazione di eventi annuali e di ESI International, azienda leader e global provider per formazione e consulenza nel Project Management e Business Analysis. Queste società a livello internazionale supportano i professionisti e i manager nello sviluppare le capacità indispensabili per rafforzare le strategie di business. Inoltre, in qualità di organismo di formazione in possesso della Certificazione Qualità UNI EN ISO 9001:2008, Istituto Internazionale di Ricerca è ente abilitato alla presentazione di piani formativi a Enti Istituzionali e Fondi Interprofessionali per le richieste di finanziamenti e quindi in grado di aiutare le Aziende nella gestione completa dell iter burocratico: dalla presentazione della domanda alla rendicontazione. [ 4 ] Iscriviti ora!

6 Gestire i reclami e la relazione multicanale con il Cliente Insoddisfatto per trasformare una Bad Customer Experience in opportunità di fidelizzazione e di business Una buona relazione con i Clienti è il patrimonio intangibile più prezioso per un azienda: i reclami, se non monitorati, costituiscono una grave perdita economica Partecipa al corso e scopri come affrontare l insoddisfazione del tuo Cliente Prevenendo le criticità in tutti gli step del Customer Journey Curando e correggendo gli errori commessi nella Customer Relationship Monitorando i risultati ottenuti, gestendo il rischio e lavorando per la loyalty Milano, Atahotel Executive 6 ottobre 2015 Immedesimati in un azienda che deve gestire un reclamo e costruisci il piano d azione efficace per affrontare la crisi e rafforzare la tua reputazione! 2 situazioni problematiche da affrontare: CASO A: Gestire un reclamo proveniente da un Canale Social CASO B: Gestire un reclamo con ripercussioni Legali e di Risk Management Docente: Sessione Interattiva di Role Playing Gian Carlo Mocci, Presidente AICEX - ASSOCIAZIONE ITALIANA CUSTOMER EXPERIENCE Iscriviti ora!

7 Cliente Insoddisfatto PERCHÉ PARTECIPARE? Conosci il tuo target di riferimento? Sei sicuro di riuscire a soddisfare davvero i suoi bisogni? E, soprattutto, sei in grado di affrontare e gestire la sua delusione? Sul totale dei tuoi clienti insoddisfatti Il 4% ti comunica la sua insoddisfazione formalmente Il 96% si allontana semplicemente dalla tua azienda Il 91% non ritorna più Inoltre, è probabile che ogni Cliente Insoddisfatto racconti la propria esperienza ad altre 9 persone; il 13% arriva a coinvolgere fino a 20 persone diverse. (fonte: ll venditore etico. Conquistare la fiducia del cliente con i fatti ) Un esperienza negativa può tramutarsi in fidelizzazione e stima se adeguatamente gestita e risolta: ma come affrontare a livello aziendale questo momento così delicato? Il corso fornisce gli strumenti essenziali per tutelare la tua reputazione e mantenere il tuo Business in buona salute, attraverso: Target Resp. Customer Service Resp. Post-Vendita/After Sales Personale di front line Resp. Contact Center e Call Center Social Media Manager Responsabili Multicanalità CRM Manager Loyalty Manager AGENDA Milano, 6 ottobre 2015 Registrazione (1 giorno) 8.45 Inizio Lavori 9.00 Coffee break Colazione di lavoro Chiusura dei Lavori LA PREVENZIONE Capire le origini dell insoddisfazione del Cliente Governare gli strumenti alla base della relazione con il cliente Monitoraggio e Controllo e relativi KPI Conoscere le dinamiche Digital & Social 2 LA CURA I parametri minimi da rispettare Gestire i reclami e i contenziosi Customer Service, Retention, secondi contatti 3 I RISULTATI Follow up dei reclami gestiti Il Rischio/opportunità: dal reclamo del cliente alla sua fidelizzazione Al fine di mettere in pratica e consolidare quanto appreso durante la giornata di corso, verrà svolta una sessione di Role Playing: immedesimati in un team aziendale e impara a gestire concretamente un reclamo con la guida del docente! I Docenti Gian Carlo Mocci, Presidente AICEX - ASSOCIAZIONE ITALIANA CUSTOMER EXPERIENCE Ha iniziato la sua carriera analizzando i processi di business di oltre 200 aziende e curando le attività di Marketing & Sales a seguito di una acquisizione societaria a livello internazionale (USA-Europe-Asia). Ha assunto ruoli in ambito Quality Management e Risk Management in contesti Multinazionali e portato a compimento con successo vari progetti B2B e B2C in ambito Marketing & Sales su differenti mercati. Attualmente cura Customer Experience, CRM e Loyalty presso una importante realtà Italiana e vanta competenze di Customer Experience, CRM, Marketing, Sales, Digital Transformation, Quality & Risk Management. Svolge attività di docenza ed è autore di diversi articoli. [ 2 ] Iscriviti ora! IIR is a registered trade mark of informa IP GmbH

8 Milano, 6 ottobre 2015 PROGRAMMA FORMATIVO LA PREVENZIONE LA CURA I RISULTATI Sessione Interattiva di Role Playing Capire le origini dell insoddisfazione del Cliente Prestazioni attese, erogate e percepite. Customer Journey, touch points e percorso di esperienza Emozioni, percezioni, convinzioni Governare gli strumenti alla base della relazione con il cliente Customer Service, CRM, Loyalty Monitoraggio e Controllo e relativi KPI Churn (rischio di abbandono) e customer satisfaction Reclami, segnalazioni, lamentele Benchmark con la concorrenza e con eventuali regolamentazioni di mercato Conoscere le dinamiche Digital & Social Le opportunità e i rischi per le aziende L universo 2.0: uno strumento in più a disposizione dei clienti per far sentire la loro voce Soddisfazione del Cliente: i parametri minimi da assicurare e rispettare Mercati liberi o regolamentati: differenze e peculiarità Livelli di servizio da offrire (SLA) e livelli realmente offerti La gestione dei disservizi Gestire i reclami e i contenziosi Il corretto processo da seguire, all interno dell azienda e verso il Cliente Escalation interna a livello legale e di Risk Management Gestione della relazione con l esterno (clienti, opinion leader, media, autorità) Customer Service, Retention, secondi contatti Il comportamento da tenere e i canali più idonei da utilizzare Gestione in funzione della tipologia e della gravità della situazione Follow up dei reclami gestiti Tempi, modalità e KPI di misurazione Monitoraggio dei tassi di abbandono tra i reclamanti Impatti sul business e sull immagine aziendale Il Rischio/opportunità: dal reclamo del cliente alla sua fidelizzazione Presentazione del caso, definizione dei ruoli e stesura di un piano d azione per gestire adeguatamente il reclamo di un cliente I partecipanti dovranno immedesimarsi in un team aziendale che si ritrova a gestire un duro reclamo da parte di un cliente. Verranno prospettate due situazioni: CASO A - Reclamo proveniente da un Canale Social CASO B - Reclamo con ripercussioni Legali e di Risk Management Con la guida del Docente verrà elaborata una strategia operativa che si articolerà lungo le varie aree aziendali coinvolte. Iscriviti ora! [ 3 ]

9 Aspetti normativi, strategici e operativi affrontati attraverso esempi pratici Rispettare la COOKIE LAW e gli ulteriori limiti normativi per La Profilazione e l Advertising Online A 4 mesi dalla COOKIE LAW hai completato la tua CHECK LIST per evitare le sanzioni previste dal Garante della Privacy? Senza rinunciare alle opportunità offerte dal Digital Marketing 8 ore d intensa formazione per risolvere: I DUBBI NORMATIVI Cosa è profilazione e cosa non lo è? Utilizzare e conservare i dati personali degli utenti raccolti attraverso piattaforme social L applicabilità della normativa italiana in caso di operatori on-line Extra UE: il Caso Google Spain Conoscere i limiti normativi alla pubblicità online: i casi relativi al servizio AdWords I DUBBI STRATEGICI Come sfruttare al massimo le leve del web marketing? Gestire la profilazione e mantenere alta l efficacia delle campagne online Analizzare le visite al sito web per migliorare l esperienza utente Marketing e Remarketing: chiedere dati e recuperare informazioni senza problemi Conversion rate & ecommerce I DUBBI OPERATIVI Come implementare le disposizioni sulle piattaforme web? Gestire i collegamenti ai Social Network e Google Analytics Identificare le terze parti che potrebbero inviare cookie Individuare gli strumenti adeguati per l analytics dei dati raccolti coi i cookies e trovare il giusto equilibrio tra Privacy dell utente e Marketing Digitale Testimonianze dirette dal mondo aziendale I Docenti Massimiliano Pappalardo e Daniela De Pasquale Avvocati STUDIO LEGALE D&P LEGAL SUPPORT FOR IDEAS Giacomo Melani Esperto in strategie e tecniche di marketing Nunzio Martinello Hacking and Digital Marketing NOONIC Milano, Atahotel Executive 27 ottobre 2015 Iscriviti ora!

10 La Profilazione e l Advertising Online PERCHÉ PARTECIPARE? Una formazione completa, per digerire i COOKIES senza rinunce! A partire dal 2 giugno 2015 è entrato in vigore in Italia il Provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali n. 229/2014, relativo all individuazione delle modalità semplificate per l informativa e l acquisizione del consenso per l uso dei cookies. La Cookie Law prevede sanzioni salatissime per chi non si adegua alla nuova norma, che variano da a euro. Nonostante i chiarimenti del Garante, restano ancora da risolvere moltissimi dubbi operativi. Adeguarsi significa modificare il modo in cui si reperiscono i dati di profilazione e s impostano le campagne di web marketing, comportando scelte a volte drastiche e possibile riduzione dei ricavi. Come tutelare la privacy dell utente sfruttando al massimo gli strumenti offerti dal marketing digitale e dalla pubblicità online? Il corso affronterà in una giornata i principali dubbi degli addetti ai lavori e si articolerà in tre step: Panoramica normativa a 4 mesi dall entrata in vigore della Cookie Law, con focus sulle tecniche di profilazione degli utenti e sulla gestione della pubblicità online Panoramica strategica per spiegare come sfruttare al meglio le possibilità offerte dal marketing mix digitale, nonostante le limitazioni normative Panoramica operativa per comprendere come, da un punto di vista tecnico, implementare le disposizioni normative sul proprio sito web attraverso consigli e dirette testimonianze dal mondo aziendale I Docenti Massimiliano Pappalardo, Avvocato, STUDIO LEGALE D&P LEGAL SUPPORT FOR IDEAS Socio fondatore dello Studio Legale D&P Legal Support for Ideas. È un avvocato abilitato alla professione dal 1999, con una notevole esperienza e competenza nei settori della Proprietà Industriale, del diritto delle Nuove Tecnologie e della Protezione dei Dati Personali. In tali materie, assiste regolarmente società nazionali ed internazionali. Ha conseguito un Master in Informatica Giuridica e Diritto delle Nuove Tecnologie e la certificazione internazionale CIPP/E (Certified Information Privacy Professional/Europe). È stato, inoltre, cultore della materia presso l Università dell Insubria (Corso di Informatica giuridica e diritto delle nuove tecnologie). Membro e KnowledgeNet Chair della IAPP (International Association of Privacy Professionals). È inoltre uno dei referenti per l Italia di Ecomlex un associazione internazionale di avvocati specializzati nei settori dell IT finalizzata alla gestione di progetti paneuropei. Daniela De Pasquale, Avvocato, STUDIO LEGALE D&P LEGAL SUPPORT FOR IDEAS Partner e fondatrice dello studio legale D&P Legal Support for Ideas. Vanta una solida specializzazione in materia di proprietà intellettuale ed industriale, diritto delle nuove tecnologie, protezione dei dati personali, media e pubblicità sotto il profilo della consulenza e della assistenza giudiziale. Negli anni, grazie all assistenza a clienti attivi nel settore dei new media e dell economia digitale, ha maturato una notevole competenza in questa specifica area, ove la tutela della proprietà intellettuale e la disciplina della pubblicità si coniugano con l Information Technology e la Protezione dei dati Personali. Giacomo Melani, Esperto in strategie e tecniche di marketing Laureato in Ingegneria, ha conseguito il Master in Business Administration del MIP School of Management del Politecnico di Milano, dove collabora come lecturer e professore esterno di Marketing. Ha maturato la sua esperienza professionale in multinazionali del lusso e della distribuzione, dove si è occupato di CRM e marketing. Dopo l esperienza di direttore marketing e commerciale in Continuum, ha iniziato l attività di consulenza collaborando con aziende e fondi di investimento occupandosi di marketing, branding, digital marketing, e-commerce e innovazione. Ha lavorato con aziende come Trussardi e Morellato. Tiene presso lo IED il corso di Fashion Marketing & Communication nella classe internazionale. Nunzio Martinello, Hacking and Digital Marketing, NOONIC Dopo aver effettuato studi di Informatica, Marketing e Management, ha ricoperto il ruolo di Advertising manager per i m Watch. Nel 2011 ha dato vita a Noonic, una società di sviluppo software, grafica e servizi per le imprese, con sede a Venezia e centro di sviluppo software in India. AGENDA Milano, 27 ottobre 2015 Registrazione 8.45 Inizio Lavori 9.00 Coffee break Colazione di lavoro Chiusura dei Lavori Target Digital Marketing Manager Ecommerce Manager Advertising Manager Blog Manager Community Manager Social Media Manager Data Analysis Manager CRM Manager Ufficio Legale [ 2 ] Iscriviti ora! IIR is a registered trade mark of informa IP GmbH

11 Milano, 27 ottobre 2015 PROGRAMMA FORMATIVO La profilazione e l advertising online risolvere I DUBBI NORMATIVI Profilazione e tutela dei dati personali degli utenti Come è disciplinata in Italia la profilazione on-line: Informativa, consenso, notifica Cosa sono i cookies e come digerire la normativa? Differenze tra cookie tecnici, analitici e di profilazione I cookie di terza parte Conoscere le modalità semplificate prescritte dal Garante per l informativa e l acquisizione del consenso per l uso dei cookie Conoscere i chiarimenti del Garante in merito all attuazione della normativa in materia di cookie Conoscere le recenti linee guida in materia di trattamento di dati personali per profilazione on line Cosa è il device fingerprinting Cosa si intende per single out Gli utenti registrati Gli utenti non registrati Come posso utilizzare i dati personali degli utenti raccolti sul web? Come utilizzare i dati personali degli utenti raccolti attraverso le piattaforme social Come utilizzare i dati personali degli utenti raccolti attraverso Mobile Apps Come è disciplinato il marketing diretto attraverso strumenti di comunicazione elettronica: Opt in Vs. Opt out La Data Retention: per quanto tempo posso conservare i dati raccolti on-line L applicabilità della normativa italiana in caso di operatori on-line Extra UE: il Caso Google Spain Come è disciplinata la profilazione online nel nuovo Regolamento Europeo in materia di Protezione dei Dati Personali CASE STUDY Advertising on-line: tra pratiche commerciali scorrette e tutela dei segni distintivi di terzi Come sono disciplinate le pratiche commerciali scorrette nel Codice del Consumo Le pratiche commerciali ingannevoli Le pratiche commerciali aggressive Casistica delle pratiche scorrette on-line L uso dei segni distintivi in rete I casi relativi al servizio AdWords CASE STUDY A cura di: Massimiliano Pappalardo e Daniela De Pasquale Avvocati STUDIO LEGALE D&P LEGAL SUPPORT FOR IDEAS La profilazione e l advertising online risolvere I DUBBI STRATEGICI Introduzione: Il digital marketing nell era della Privacy I cambiamenti operativi nelle attività digital marketing Come la privacy ha modificato il modo in cui si reperiscono i dati di profilazione e si impostano campagne mirate Cookie law e altri cambiamenti: gli impatti sulle attività e i processi Gli strumenti del digital marketing Strumenti che richiedono profilazione Strumenti che non richiedono profilazione: metodologie d uso L importanza della profilazione per organizzare campagne efficaci: gli strumenti, le modalità, le tecniche Costruire un mix efficace Acquisire nuovi lead, vendere online, eseguire campagne di digital marketing CASE STUDY La gestione del sito internet nell era della privacy Analizzare le visite per migliorare l esperienza utente Da dove provengono gli utenti? Quali strumenti hanno portato visite al sito? Ecommerce = conversion rate Gli strumenti per creare una customer experience deliziosa Marketing e Remarketing Come ricordarsi degli utenti per coccolarli al meglio Come recuperare utenti dispersi Come chiedere dati e recuperare informazioni senza problemi A cura di: Giacomo Melani Esperto in strategie e tecniche di marketing La profilazione e l advertising online risolvere I DUBBI OPERATIVI Gestire i collegamenti ai Social Network e Google Analytics Identificare le terze parti che potrebbero inviare cookie Individuare gli strumenti adeguati per l analytics dei dati raccolti coi i cookies A cura di: Nunzio Martinello Hacking and Digital Marketing NOON IC TOOLS TECNICI Iscriviti ora! [ 3 ]

12 Corso Pratico Strumenti Legali e di Marketing Strategico per costruire, monitorare e difendere la Web Reputation Speciale laboratorio Come construire la propria immagine online Speciale consulenza Gli strumenti giuridici per difendere la web reputation Due giornate per comprendere come: Implementare strumenti per l ascolto e il monitoraggio della reputazione online Costruire una comunicazione virale e word of mouth oriented Gestire le opinioni negative con il crisis management Difendere il brand attraverso strumenti legali adeguati Milano, Atahotel Executive 24 e 25 novembre 2015 I docenti: Matteo G.P. Flora Esperto in Online Reputation e Computer Forensics THE FOOL Daniela De Pasquale Avvocato STUDIO LEGALE D&P LEGAL SUPPORT FOR IDEAS Iscriviti ora!

13 Perché Partecipare? La reputazione è ciò che gli altri pensano di noi. Sul web i pensieri acquistano una dimensione diversa: un incredibile opportunità per conoscere l opinione pubblica, ma anche un rischio per l immagine aziendale e la reputazione individuale. In questo scenario, l analisi e il monitoraggio delle opinioni sul web diventano momenti fondamentali nella costruzione di una brand image coerente con gli obiettivi d impresa. Ma come reagire alle opinioni negative degli utenti? E, soprattutto, come tutelare la reputazione aziendale senza incorrere in pericolosi effetti-boomerang? Il corso, oltre ad offrire indicazioni pratiche sulle azioni da intraprendere attraverso una strategia di marketing, fornisce gli strumenti giuridici per la difesa della Web Reputation: una cassetta degli attrezzi per tutelarsi, gestire i momenti di crisi, definire il perimetro dei diritti delle aziende e degli utenti. Attraverso case study, consulenza legale e un laboratorio operativo marketing-oriented, il Corso spiega come conversare con gli stakeholder, proteggere il marchio e sfruttare le potenzialità del word of mouth. Si rivolge in Particolare a Ufficio Legale Marketing Manager Digital Marketing Manager Social Media Specialist Community Manager Corporate Communication Product and Brand Manager I Docenti Il corso fornisce gli strumenti giuridici per la difesa della Web Reputation Matteo G.P. Flora, Esperto in Online Reputation e Computer Forensics THE FOOL Fondatore di The Fool, realtà di spicco per la tutela e la gestione della reputazione online. Dal 2003 si occupa del monitoraggio della rete e tutela di Reputazione e Proprietà Intellettuale. Selezionato nel 2012 dal Governo Americano per l International Visitors Leadership Program dello U.S. Department of State, unico civile italiano del programma "Combating Cyber Crime", è riconosciuto come una delle voci influenti nel monitoraggio, nella computer forensics e nella intelligence della rete. È mentor dell'incubatore LUISS ENLABS, socio fondatore di del Centro Studi Hermes per la Trasparenza e Diritti Umani Digitali e membro del Comitato Scientifico dell'osservatorio Italiano Privacy e Sicurezza IT. Daniela De Pasquale, Avvocato STUDIO LEGALE D&P LEGAL SUPPORT FOR IDEAS Partner e fondatrice dello studio legale D&P Legal Support for Ideas. Vanta una solida specializzazione in materia di proprietà intellettuale ed industriale, diritto delle nuove tecnologie, protezione dei dati personali, media e pubblicità sotto il profilo della consulenza e della assistenza giudiziale. Negli anni, grazie all assistenza a clienti attivi nel settore dei new media e dell economia digitale, ha maturato una notevole competenza in questa specifica area, ove la tutela della proprietà intellettuale e la disciplina della pubblicità si coniugano con l Information Technology e la Protezione dei dati Personali. [ 2 ] Iscriviti ora!

14 Web Reputation: Strumenti di Marketing Strategico 24 novembre 2015 PROGRAMMA FORMATIVO AGENDA Milano, 24 e 25 novembre 2015 Registrazione pertecipanti (prima giornata) 8.45 Inizio dei lavori 9.00 PROGRAMMA Coffee break FORMATIVO Colazione di lavoro Chiusura dei lavori 17: La reputazione dell azienda online: capitale intangibile di posizionamento strategico Cosa s intende per brand reputation: l importanza della trasparenza nell attuale scenario digital La Reputazione online come fattore che influenza il processo di acquisto Internet e decisioni d acquisto. Il passaggio dal First Moment of Truth allo Zero Moment of Truth La ricerca sul web prima dell acquisto di un prodotto: dalle informazioni push alle informazioni pull Dove s informano gli utenti? Ricerche in rete e social network Come monitorare, analizzare e gestire la brand reputation online Le 8 fasi dell ascolto e della gestione delle conversazioni online Le tecnologie da implementare per una gestione integrata delle conversazioni sul web L Online Reputation Audit aziendale nelle differenti forme (Brand, Prodotto, Evento, Contenuto, Personal) Come gestire efficacemente le conversazioni online Le metriche di analisi e la comparazione tra i Brand: costruire una Reputation Dashboard La gestione dei processi di controllo: policy, moderazione, analisi, incident response I processi conversazionali: Social CRM, analisi degli utenti e trend di Sentiment l Social CRM: metriche e software per l analisi dei dati Principali strumenti e tecnologie per la gestione integrata delle conversazioni SPECIALE LABORATORIO DI DIGITAL MARKETING: Verranno affrontati i principali aspetti, le metodologie e le criticità relative alla costruzione e al mantenimento di una identità digitale che possa costituire un valore per l azienda, un suo intangible asset. Verranno forniti elementi di strategia e discussi i principali strumenti utilizzabili, analizzando in modo interattivo casi emblematici. Obiettivo del laboratorio è fornire ai partecipanti una visione hands-on del lato proattivo della reputazione online. Matteo G.P. Flora Esperto in Online Reputation e Computer Forensics THE FOOL Le metodologie e i prodotti di Analisi Reputazionale Online Crisis Management: e se il passaparola fosse negativo? Le diverse metodologie per l Analisi Reputazionale Online: pro, contro e caratteristiche Come rispondere alle opinioni negative: gli strumenti per gestire e controllare gli effetti di una crisi reputazionale Iscriviti ora! [ 3 ]

15 Web Reputation: Strumenti Legali 25 novembre 2015 PROGRAMMA FORMATIVO Chi siamo Gli strumenti giuridici per la tutela della brand reputation sul web Le norme e gli ultimi orientamenti della giurisprudenza L importanza di proteggere il brand: pericoli e strategie d azione Il brand online: l utilizzo da parte del titolare e l utilizzo da parte di terzi La brand reputation e Google: l utilizzo del marchio come Keyword e la deindicizzazione dei contenuti Chi sono i brandjacker? Il furto d identità aziendale Le azioni legali a tutela della brand reputation Come gestire la diffamazione online, la pubblicità occulta e l astroturfing La gestione della responsabilità connessa alle opinioni negative: il caso TripAdvisor e l azione dell Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato Cosa s intende per diritto all oblio? Uso e abuso dei rimedi per tutelare la Web Reputation Le recensioni degli utenti: la pratica delle opinioni pilotate Libertà d opinione VS diffamazione: definire un limite è possibile? SPECIALE CONSULENZA LEGALE Domande&Risposte sulla gestione degli aspetti legali della reputazione online e della tutela del marchio: Quando mandare una diffida? Quando rivolgersi all Autorità giudiziaria o ad altre Autorità amministrative? Quando esercitare il diritto all oblio? Daniela De Pasquale Partner STUDIO LEGALE D&P LEGAL SUPPORT FOR IDEAS Istituto Internazionale di Ricerca, in Italia da più di 25 anni e a livello internazionale da oltre 40 anni, porta nelle aziende soluzioni innovative,risposte concrete per lo sviluppo delle risorse e del business attraverso convegni, percorsi formativi e consulenza personalizzata. Siamo partner di Informa PLC, una multinazionale specializzata nella pubblicazione di libri, riviste,ricerche di mercato ed erogazione di eventi annuali e di ESI International, azienda leader e global provider per formazione e consulenza nel Project Management e Business Analysis. Queste società a livello internazionale supportano i professionisti e i manager nello sviluppare le capacità indispensabili per rafforzare le strategie di business. Inoltre, in qualità di organismo di formazione in possesso della Certificazione Qualità UNI EN ISO 9001:2008, Istituto Internazionale di Ricerca è ente abilitato alla presentazione di piani formativi a Enti Istituzionali e Fondi Interprofessionali per le richieste di finanziamenti e quindi in grado di aiutare le Aziende nella gestione completa dell iter burocratico: dalla presentazione della domanda alla rendicontazione. [ 4 ] Iscriviti ora!

16 Corso Pratico Lo Storytelling Management e le Community Online per innovare le strategie di fidelizzazione e coinvolgere attivamente il prosumer STORYTELLING MANAGEMENT Case Study operative Sperimenta la potenza della tua storia attraverso il confronto 3 Esercitazioni Pratiche: La narrazione come strumento di organizzazione e comunicazione To Do List: Valorizzare brand, prodotto ed eventi orientandosi nel mondo delle Storie d impresa Assimilare l artigianato della narrazione per elaborare strumenti, strategie e co-creazione di contenuti con il pubblico Pianificare una strategia di Community Management sulla base di target e obiettivi Definire una Content Strategy definendo finalità, canali, tone of voice Fidelizzare e rendersi insostituibili per il cliente attraverso la narrazione e l apertura conversazionale COMMUNITY ONLINE Case Study operative Scopri come coniugare Social Media e Community Aziendali Project Work: La pianificazione di una Community Strategy efficace I docenti: Anna Traini Corporate Storytelling Consultant ILS CHANGE Monica Di Lallo Partner e Digital Consultant Antonio de Nardis Reputation Digital Strategist&Coach Milano, Atahotel Executive, 1 e 2 dicembre 2015 Iscriviti ora!

17 Perché Partecipare? Attraverso esercitazioni pratiche e un project work operativo, il corso illustrerà come costruire la propria storia d impresa e come arricchire il racconto valorizzando i feedback provenienti dalle Community Online. Obiettivo finale è apprendere come fidelizzare i clienti, sfruttando le dinamiche social e puntando a un coinvolgimento attivo nelle trame del brand. perché una giornata dedicata allo STORYTELLING MANAGEMENT? Per imparare a raccontarsi coinvolgendo gli interlocutori in una conversazione appassionante e ben articolata Per strutturare una narrazione d impresa che parte dalla dimensione corporate e che si articola in tutti i punti di contatto con il mondo esterno all azienda Per governare la Nostra Storia ed apprendere come organizzarla strategicamente, evitando che siano i pubblici a farlo al posto nostro; Per definire cosa narrare e come farlo: una scelta necessaria, da costruire coerentemente con il valore intangibile del brand perché una giornata dedicata allo COMMUNITY ONLINE? Per veicolare e costruire contenuti rilevanti per il brand, cooperando attivamente con il nostro target, attraverso la gestione delle Community Online Per capire come declinare la narrazione d impresa sul web 2,0, offrendo messaggi al pubblico che valorizzino l interazione e lo scambio Per aprire un punto d accesso all universo d impresa che permetta di parlare CON internet, sfruttando le possibilità offerte da un approccio «pull» alla comunicazione strategica A chi è rivolto PR Manager Marketing Manager Digital Marketing Manager Social Media Specialist Community Manager Product and Brand Manager Risorse Umane Corporate Communication I Docenti AGENDA Milano, 1 e 2 dicembre 2015 Registrazione pertecipanti (prima giornata) 8.45 Inizio dei lavori 9.00 PROGRAMMA Coffee break FORMATIVO Colazione di lavoro Chiusura dei lavori 17:00 Anna Traini Corporate Storytelling Consultant, ILS Change Esperta di storytelling per il people management. Ha lavorato per importanti aziende nazionali e internazionali ed è docente di storytelling e tecniche di pensiero narrativo. E partner della società internazionale ILS - change management srl e senior trainer in Gruppo Prospecta srl. Monica Di Lallo Partner e Digital Consultant Da circa dieci anni si occupa di consulenza organizzativa e progetti di formazione manageriale in primarie multinazionali del settore della consulenza e formazione manageriale. Docente e coordinatrice di corsi e programmi di formazione in ambito comunicazione & digital. Antonio De Nardis Reputation Digital Strategist & Coach Autore del primo libro italiano sulla reputazione digitale: "La tua reputazione su Google e i Social Media". Dal 2000 opera nel Marketing digitale e gestione strategica dei Social Media. [ 2 ] Iscriviti ora!

18 Gestire le Community Online per innovare Lo Storytelling le strategie di fidelizzazione Management e coinvolgere e attivamente le Community il prosumer Online 1 dicembre 2015 PROGRAMMA FORMATIVO PROGRAMMA FORMATIVO 27 Maggio Dalla teoria Social Network & Digital Storytelling: l evoluzione del Digital & Social Media Scenario I social network come strumento di business: l integrazione strategica in piani di marketing più articolati Definire i canali opportuni da utilizzare per la comunicazione web in relazione agli obiettivi aziendali, sfruttando adeguatamente le diverse piattaforme social Raccontarsi su internet: cos è il Digital Storytelling e quali sono le sue potenzialità Caratteristiche e peculiarità del Social Media Community Management Chi è il prosumer? Le caratteristiche del consumatore 2,0 e l importanza della co-creazione dei contenuti d impresa Condividere sapere generare sapere: perché creare una Community Online? Dall individuo alla collettività. Social Network e Community: le differenze e le caratteristiche delle relazioni utenti-utenti/utenti-impresa che s instaurano nelle due realtà Competenze, ruoli e abilità di un Community Manager Da dove partire? L importanza dell ascolto e la definizione degli obiettivi Elaborare una strategia di Community Management sulla base degli interessi del target di riferimento Come elaborare una Content Strategy: finalità, canali e contenuti rilevanti per il target Come identificare il giusto tone of voice e la visual identity di un brand Gli strumenti di content curation e di Community Management Piani editoriali, monitoraggio e reportistica What s next? Prospettive e opportunità per i Community Manager del futuro Le Community Online nella strategia d impresa: un innovativa strategia di fidelizzazione Come celebrare il prosumer e valorizzare i contenuti che vengono creati e condivisi nelle Community CASE STUDY Social Media e Community Aziendali/Personali: un binomio possibile? I casi operativi: l esperienza di Vodafone, Dell, Nikon, Io Assicuro alla pratica! Project Work di Gruppo Elaborazione e pianificazione di una Community Strategy efficace e coerente con gli obiettivi del brand Costruzione di uno storytelling-mobile senza conoscenze di programmazione: il sogno di ogni «narratore digitale» Conclusioni Monica Di Lallo Partner e Digital Consultant Antonio de Nardis Reputation Digital Strategist&Coach Chi siamo Istituto Internazionale di Ricerca, in Italia da più di 25 anni e a livello internazionale da oltre 40 anni, porta nelle aziende soluzioni innovative,risposte concrete per lo sviluppo delle risorse e del business attraverso convegni, percorsi formativi e consulenza personalizzata. Siamo partner di Informa PLC, una multinazionale specializzata nella pubblicazione di libri, riviste,ricerche di mercato ed erogazione di eventi annuali e di ESI International, azienda leader e global provider per formazione e consulenza nel Project Management e Business Analysis. Queste società a livello internazionale supportano i professionisti e i manager nello sviluppare le capacità indispensabili per rafforzare le strategie di business. Inoltre, in qualità di organismo di formazione in possesso della Certificazione Qualità UNI EN ISO 9001:2008, Istituto Internazionale di Ricerca è ente abilitato alla presentazione di piani formativi a Enti Istituzionali e Fondi Interprofessionali per le richieste di finanziamenti e quindi in grado di aiutare le Aziende nella gestione completa dell iter burocratico: dalla presentazione della domanda alla rendicontazione. [ 4 ] Iscriviti ora!

19 Lo Storytelling Management per innovare le strategie di f idelizzazione e coinvolgere attivamente il prosumer 2 dicembre 2015 PROGRAMMA FORMATIVO La narrazione è presente nel mito, la leggenda, la fiaba, il racconto, la novella, l'epica, la storia la tragedia, il dramma, la commedia, il mimo, la pittura, nei mosaici, nel cinema, nei fumetti, nelle notizie, nella conversazione, in tutti i luoghi e in tutte le società. Indipendentemente da una suddivisione in buona o cattiva letteratura, la narrazione è internazionale, transtorica, transculturale: essa è semplicemente lì, come la vita stessa (Barthes R., 1977) Storytelling: magia o ingegneria? Cosa s intende per storytelling: sulle tracce di una definizione attraverso le diverse applicazioni operative Pensiero narrativo versus pensiero logico-deduttivo: emozione, memoria, intenzione e costruzione di senso Esercitazione Pratica L importanza del mettersi in discussione per potersi raccontare agli altri Come uscire dalla prospettiva comune e dalla «comfort zone» per abbracciare la prospettiva narrativa e seguire il «richiamo all avventura» Storytelling e progetto di vita La narrazione come strumento di orientamento e organizzazione, nella vita individuale e sociale, costruito e sviluppato dall uomo in ogni luogo e in ogni epoca: il mito e le sue funzioni Il monomito: la storia di tutte le storie, mappa per muoversi nel mondo della narrazione personale e sociale Gli archetipi, funzioni attive nello sviluppo della trama di vita: caratteristiche ed esempi di incarnazioni contemporanee Esercitazione Pratica Strutturare la narrazione: Come riconoscere e definire il copione di vita e gli archetipi dominanti in progetti individuali e/o sociali L enigma dei gesti d acquisto Processi psicologici e dinamiche sociali: l acquisto come entrata desiderata in un mondo narrativo, come riconoscimento di identità individuali e di gruppo CASE STUDY Un confronto tra gli archetipi narrativi emersi nell esercitazione pratica e l universo narrativo pubblicitario: storytelling case study selezionate ad hoc Lo Storytelling nella strategia d impresa: un innovativa strategia di fidelizzazione Cosa significa risonanza? La relazione tra il prodotto e il progetto di vita del cliente (aiutanti magici, mentori ed avversari) Come costruire una relazione stabile tra prodotto e cliente: creare legame, co-creare la storia comune, rendersi necessario e insostituibile. Esercitazione Pratica Creare risonanza: Analisi narrativa di una relazione prodotto-cliente, elaborazione di strategie di fidelizzazione coerenti con la narrazione individuata Conclusioni Anna Traini Corporate Storytelling Consultant ILS Change Iscriviti ora! [ 3 ]

20 5 Modi per Iscriversi DATI DEL PARTECIPANTE: NOME COGNOME Scheda di Registrazione Priority code WWW FUNZIONE CELL. 8 Giornate 4899 euro + I.V.A. per partecipante 7 Giornate 4499 euro + I.V.A. per partecipante 6 Giornate 3999 euro + I.V.A. per partecipante 5 Giornate 3499 euro + I.V.A. per partecipante 4 Giornate 2999 euro + I.V.A. per partecipante 3 Giornate 2299 euro + I.V.A. per partecipante 2 Giornate 1599 euro + I.V.A. per partecipante 1 Giornate 899 euro + I.V.A. per partecipante Istituto Internazionale di Ricerca Via Morigi, Milano RAGIONE SOCIALE INDIRIZZO DI FATTURAZIONE CAP PARTITA I.V.A. TEL CITTÀ FAX PROV. Seguici su CONSENSO ALLA PARTECIPAZIONE DATO DA: TRAINING MANAGER Indicare le giornate formative alle quali è interessato a partecipare: CRM TUTELARE LA PRIVACY DEL CLIENTE "MULTICANALE Milano, 22 settembre 2015 cod.p5973a CRM COLLOCAZIONE IN AZIENDA E VALORIZZAZIONE DEI DATI Milano, 23 settembre 2015 cod.p5973b TRASFORMARE UNA BAD CUSTOMER EXPERIENCE IN OPPORTUNITÀ DI FIDELIZZAZIONE Milano, 6 ottobre 2015 cod.p5980 RISPETTARE LA COOKIE LAW SENZA RINUNCIARE ALLE OPPORTUNITÀ DEL DIGITAL MARKETING Milano, 27 ottobre 2015 cod.p5984 WEB REPUTATION - STRUMENTI DI MARKETING STRATEGICO Milano, 24 novembre 2015 cod.p6013a WEB REPUTATION - STRUMENTI LEGALI Milano, 25 novembre 2015 cod.p6013b GESTIRE LE COMMUNITY ONLINE Milano, 1 dicembre 2015 cod.p6016a LO STORYTELLING MANAGEMENT Milano, 2 dicembre 2015 cod.p6016b Un percorso formativo unico e completo Le tariffe qui accanto sono applicabili anche a partecipanti diversi della stessa azienda (es: 2 partecipanti = 2 giorni). E sempre necessario l invio di una scheda per partecipante ed è INDISPENSABILE indicare il/i moduli prescelti. Per informazioni la Preghiamo contattare: oppure il numero I partecipanti degli eventi IIR potranno usufruire di tariffe agevolate viaggiando con Contattaci al numero per ricevere informazioni! FORMAZIONE FINANZIATA IIR in qualità di organismo di formazione in possesso della Certificazione Qualità UNI EN ISO 9001:2008, è ente abilitato alla presentazione di piani formativi a Enti Istituzionali e Fondi Interprofessionali per le richieste di finanziamenti e quindi in grado di aiutare le Aziende nella gestione completa dell iter burocratico: dalla presentazione della domanda alla rendicontazione. Per informazioni: tel Tutte le iniziative possono essere erogate in modalità personalizzata direttamente presso l azienda cliente. Per approfondimenti o per una iniziale valutazione delle necessità formative non esiti a contattare: Marco Venturi Tel Cell Non ha potuto partecipare a un evento? Richieda la documentazione a: tel TUTELA DATI PERSONALI - INFORMATIVA Si informa il Partecipante ai sensi del D.Lgs. 196/03: (1) che i propri dati personali riportati sulla scheda di iscrizione ( Dati ) saranno trattati in forma automatizzata dall Istituto Internazionale di Ricerca (I.I.R.) per l adempimento di ogni onere relativo alla Sua partecipazione alla conferenza, per finalità statistiche e per l invio di materiale promozionale di I.I.R. I dati raccolti potranno essere comunicati ai partner di I.I.R., nell'ambito delle loro attività di comunicazione promozionale; (2) il conferimento dei Dati è facoltativo: inmancanza, tuttavia, non sarà possibile dar corso al servizio. In relazione ai Dati, il Partecipante ha diritto di opporsi al trattamento sopra previsto. TITOLARE E RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO è l Istituto Internazionale di Ricerca S.r.l. unipersonale, Via Morigi, 13, Milano nei cui confronti il Partecipante potrà esercitare i diritti di cui al D.Lgs. 196/03 (accesso, correzione, cancellazione, opposizione al trattamento, indicazione delle finalità del trattamento). Potrà trovare ulteriori informazioni su modalità e finalità del trattamento sul sito: La comunicazione potrà pervenire via: - fax tel Il Servizio Clienti Vi contatterà per completare l iscrizione e per definire le modalità di pagamento LUOGO E SEDE: ATAHOTEL EXECUTIVE Via Don Luigi Sturzo, 45, Milano (M2 verde o M5 lilla Fermata Porta Garibaldi) Tel: Richieda la tariffa preferenziale per il pernottamento riservata ai clienti IIR. Per il periodo Expo 2015 è garantita la miglior tariffa disponibile. INFORMAZIONI GENERALI La quota d iscrizione comprende la documentazione didattica, i pranzi e i coffee break ove segnalati nel programma. Per circostanze imprevedibili, l Istituto Internazionale di Ricerca si riserva il diritto di modificare il programma, i relatori, le modalità didattiche e/o la sede del corso. IIR si riserva altresì il diritto di cancellare l evento nel caso di non raggiungimento del numero minimo di partecipanti, comunicando l avvenuta cancellazione alla persona segnalata come contatto per l iscrizione via o via fax entro 5 giorni lavorativi dalla data di inizio dell evento. In questo caso la responsabilità di IIR si intende limitata al solo rimborso delle quote di iscrizione pervenute. MODALITÀ DI DISDETTA L eventuale disdetta di partecipazione (o richiesta di trasferimento) all evento dovrà essere comunicata in forma scritta all Istituto Internazionale di Ricerca entro e non oltre il 6 giorno lavorativo (compreso il sabato) precedente la data d inizio dell evento. Trascorso tale termine, sarà inevitabile l addebito dell intera quota d iscrizione. Saremo comunque lieti di accettare un Suo collega in sostituzione purchè il nominativo venga comunicato almeno un giorno prima della data dell evento.

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

l Engagement del Paziente e la Brand Awareness Digitale Milano, 2 Luglio 2015

l Engagement del Paziente e la Brand Awareness Digitale Milano, 2 Luglio 2015 1 EDIZIONE Digital Pharma Confrontati con le migliori Best Practices per rafforzare l Engagement del Paziente e la Brand Awareness Digitale Milano, 2 Luglio 2015 Ascolta le aziende che stanno vivendo il

Dettagli

gli Insights dai Big Data

gli Insights dai Big Data Iscriviti ora! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM Come cogliere gli Insights dai Big Data per anticipare i bisogni Le 11 Best Practice del 2014: Credem* Feltrinelli Groupon International Hyundai Motor Company

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 sviluppo risorse per l azienda CISITA PARMA IMPRESE Executive TOOLS STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 IN COLLABORAZIONE CON Executive TOOLS Executive Tools - Strumenti

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Nel regno degli esseri viventi non esistono cose, ma solo relazioni Gregory Bateson

Nel regno degli esseri viventi non esistono cose, ma solo relazioni Gregory Bateson Le Tecnologie della Relationship Management e l interazione con le funzioni ed i processi aziendali Angelo Caruso, 2001 Relationship Management Nel regno degli esseri viventi non esistono cose, ma solo

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

E. Bisetto e D. Bordignon per

E. Bisetto e D. Bordignon per Personal Branding pensare, creare e gestire un brand a cura di E. Bisetto e D. Bordignon per Cosa significa Personal Branding Come si fa Personal Branding Come coniugare Brand Personale e Brand Aziendale

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA 1 SCOPO Lo scopo del presente documento è di descrivere le mansioni e le responsabilità connesse alla gestione delle attività da parte di PHISIOVIT SRL 2 DESCRIZIONE DEL DOCUMENTO PHISIOVIT SRL, per favorire

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Prosegue il percorso di riflessione

Prosegue il percorso di riflessione strategie WEB MARKETING. Strategie di Customer Journey per la creazione di valore Il viaggio del consumatore in rete Come le aziende possono calarsi nell esperienza multicanale del cliente per costruire

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014 Milano, Settembre 2014 la nostra promessa Dialogare con centinaia, migliaia o milioni di persone. Una per una, interattivamente. 10/1/2014 2 la nostra expertise YourVoice è il principale operatore italiano

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Process Counseling Master Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Il percorso Una delle applicazioni più diffuse del Process Counseling riguarda lo sviluppo delle potenzialità

Dettagli

Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post

Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post AGENZIA SANITARIA E SOCIALE REGIONALE ACCREDITAMENTO IL RESPONSABILE PIERLUIGI LA PORTA Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post D.Lgs. 229/99 I principi introdotti dal DLgs 502/92 art. 8

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003 PRIVACY POLICY MARE Premessa Mare Srl I.S. (nel seguito, anche: Mare oppure la società ) è particolarmente attenta e sensibile alla tutela della riservatezza e dei diritti fondamentali delle persone e

Dettagli

Corso di Comunicazione d impresa

Corso di Comunicazione d impresa Corso di Comunicazione d impresa Prof. Gian Paolo Bonani g.bonani@libero.it Sessione 16 Sviluppo risorse umane e comunicazione interna Le relazioni di knowledge fra impresa e ambiente esterno Domanda

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

I Professionisti della digitalizzazione documentale

I Professionisti della digitalizzazione documentale CON IL PATROCINIO DI PROGRAMMA MASTER COURSE ANORC MILANO, dal 3 al 26 NOVEMBRE 2015 Hotel degli Arcimboldi (Viale Sarca, n. 336) I Professionisti della digitalizzazione documentale Guida formativa per

Dettagli

COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE.

COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE. COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE. Milano, 31 gennaio 2013. Il Gruppo CBT, sempre attento alle esigenze dei propri clienti

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

MANUALE OPERATIVO INTRODUZIONE. Manuale Operativo

MANUALE OPERATIVO INTRODUZIONE. Manuale Operativo Pagina 1 di 24 INTRODUZIONE SEZ 0 Manuale Operativo DOCUMENTO TECNICO PER LA CERTIFICAZIONE DEL PROCESSO DI VENDITA DEGLI AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO OPERANTI PRESSO UN AGENZIA DI RAPPRESENTANZA:

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com #TTTourism // 30 settembre 2014 - Erba Hootsuite Italia Social Media Management HootsuiteIT Diego Orzalesi Hootsuite Ambassador Programma

Dettagli

La center multi service srl è una società europea che dal 1998 opera nel settore dei meetings e congressi, nella comunicazione integrata e nei

La center multi service srl è una società europea che dal 1998 opera nel settore dei meetings e congressi, nella comunicazione integrata e nei La center multi service srl è una società europea che dal 1998 opera nel settore dei meetings e congressi, nella comunicazione integrata e nei rapporti business to business. I settori di azione spaziano

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA Carlo Carta Responsabile Commerciale ENGINEERING SARDEGNA e IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. oltre 7.000 DIPENDENTI 7% del mercato

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie Mobile Marketing Interattivo QR Code Inside Active Mailing Interattivo Interattivo Chi Siamo Interactive Advertising si avvale di un network di manager

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Programma di Compliance Antitrust Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 19 febbraio 2015 Rev 0 del 19 febbraio

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict 01NET NETWORK www.01net.it Pag 2 Dati di traffico 01net Network Totale

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY

EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY THE FUTURE IS CLOSER Il primo motore di tutte le nostre attività è la piena consapevolezza che il colore è

Dettagli

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Un sistema integrato di Business Intelligence consente all azienda customer oriented una gestione efficace ed efficiente della conoscenza del

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

STRATEGIE E SVILUPPO COMMERCIALE

STRATEGIE E SVILUPPO COMMERCIALE te eti Vendita eting Strategico As nter Sviluppo Reti Vendita ting Operativo Marketing Strategic ssessment Center Sviluppo Reti Vendita M eti Vendita Marketing Operativo Marketing Strategic Marketing Strategico

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Business Process Modeling Caso di Studio

Business Process Modeling Caso di Studio Caso di Studio Stefano Angrisano, Consulting IT Specialist December 2007 2007 IBM Corporation Sommario Perché l architettura SOA? Le aspettative del Cliente. Ambito applicativo oggetto dell introduzione

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli