Produzione Editoriale. Aprile 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Produzione Editoriale. Aprile 2013"

Transcript

1 Produzione Editoriale Aprile 2013

2 INDICE DEI CONTENUTI Collana Appalti & Contratti Elisabetta De Rugeriis Simone Nazzaro Domenico Lavermicola Collana ATEU Ambiente & Territorio Le riserve negli appalti pubblici (Novità) Massimo Moncelli La stima dei danni causati dalla fauna selvatica alle coltivazioni agricole (Novità disponibile da marzo 2013) Collana ATEU Edilizia & Urbanistica Emanuele Montini Abusi edilizi (IV edizione Con CD Rom) Collana ATEU Fondamentali per l'edilizia Marco Agliata Collana ATEU Progettazione Tecniche & Materiali Alessandro Caffarelli Giulio De Simone Alessio D'Amato Vincenzo Vergelli Mario Stizza Collana ATEU Sicurezza & Cantiere Marco Torricelli Mario Di Nicola Collana Lavori in casa Guida essenziale alla direzione dei lavori (II edizione Con CD Rom) Sistemi eolici Progettazione e valutazione economica (II edizione Con CD Rom disponibile da marzo 2013) Il controllo dei processi nei cantieri edili (Novità Con CD Rom disponibile da febbraio 2013) I nuovi procedimenti di prevenzione incendi (II edizione Con CD Rom disponibile da marzo 2013) Giovanna Mottura Mansarde e recupero dei sottotetti (Novità) 40,00 Pag. 5 24,00 Pag. 6 45,00 Pag. 7 46,00 Pag. 8 75,00 Pag. 9 26,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag. 12 Collana Politecnica Elena Boriani Giancarlo Scaramozzino Il patrimonio immobiliare pubblico : indicazioni operative (Novità Con CD Rom disponibile da marzo 2013) 18,00 Pag. 13 Collana Codici Annotati Fabio Lorenzini Codice esplicato della riforma condominiale (Novità Con CD Rom disponibile da febbraio 2013) 35,00 Pag. 14 Collana I Codici Maggioli Redazione Codice degli appalti pubblici e regolamento di attuazione (V edizione) 19,00 Pag. 15 Collana Norme in chiaro

3 regolamento di attuazione (V edizione) Collana Norme in chiaro Davide Sole Codice e formulario commentato di procedura penale (II edizione Con CD Rom) Davide Sole Codice e formulario commentato di procedura civile (II edizione Con CD Rom) 36,00 Pag ,00 Pag. 17 Collana Legale Casi risolti nel diritto Michele Baldacci La nuova responsabilita' civile dell'amministratore di condominio (Novità Con CD Rom) 30,00 Pag. 18 Collana Legale Civile Benito Nigro Lucilla Nigro Formulario del nuovo contenzioso del lavoro (IV edizione Con CD Rom) 74,00 Pag. 19 Collana Legale Formulari commentati Benito Nigro Formulario delle locazioni (Novità Con CD Rom) 35,00 Pag. 20 Collana Legale Civile L'Attualità del Diritto (Giuseppe Cassano) Andrea Agnese Le nuove garanzie per l'accesso al mutuo (Novità) Cristiano De Giovanni Il nuovo filtro in appello (Novità) 30,00 Pag ,00 Pag. 22 Collana I fuori collana Massimo Ancillotti Giuseppe Carmagnini Come cambia la patente di guida (Novità) 15,00 Pag. 23 Collana FALLIMENTO Enzo Sollini Aspetti tributari delle procedure concorsuali (II edizione Con CD Rom disponibile da marzo 2013) 29,00 Pag. 24 Collana Gli Speciali Riforma Lavoro Giorgio Confente Massimo Grimaldi Detrazioni e deduzioni 2013 (Novità disponibile da febbraio 2013) Giorgio Confente Nicola Fasano Redditometro e difesa del contribuente (Novità disponibile da marzo 2013) 15,00 Pag ,00 Pag. 26 Collana Professionisti & Imprese Economia e finanza Santi Barbera Carburanti: fisco, contabilita' e ambiente (II edizione Con CD Rom disponibile da marzo 2013) 29,00 Pag. 27 Collana Professionisti & Imprese Professionisti Eleonora Moscato Amministrare il condominio (Novità Con CD Rom) 39,00 Pag. 28 Collana NON PROFIT

4 Amministrare il condominio (Novità Con CD Rom) Pag. 28 Collana NON Susanna PROFIT Beretta Manuale operativo delle Susanna Beretta Manuale Associazioni operativo delle (V edizione Con CD Rom) Associazioni (V edizione Con CD Rom) Collana Professionisti & Imprese Tributi Collana Professionisti Giorgio Confente Annunziata & Imprese L'IVA Tributi in edilizia 2013 Cusati Giorgio Confente Annunziata (IX edizione) L'IVA in edilizia Cusati Luigi Risolo (IX IRAP edizione) 50 casi svolti per la tutela Luigi Risolo IRAP del contribuente 50 casi svolti per la tutela (Novità disponibile da marzo 2013) del contribuente Nicola Forte (Novità Il nuovo disponibile Redditometro da marzo 2013) Nicola Forte (Novità disponibile da marzo 2013) Il nuovo Redditometro 2013 (Novità disponibile da marzo 2013) Collana Sicurezza sul Lavoro Collana Sicurezza Pierpaolo Masciocchi sul Lavoro I nuovi obblighi del titolare Pierpaolo Masciocchi (Novità Con CD Rom disponibile da marzo 2013) I nuovi obblighi del titolare (Novità Con CD Rom disponibile da marzo 2013) Collana Moduli Collana Moduli Biancamaria Consales Lilla Compendio di Diritto Laperuta Biancamaria Consales Lilla Compendio amministrativo di Diritto Laperuta (VI edizione) amministrativo Diego Solenne Antonio Verrilli (VI Compendio edizione) di Diritto costituzionale Diego Solenne Antonio Verrilli (V edizione) Compendio di Diritto costituzionale (V edizione) Collana Concorsi in Divisa Collana Concorsi AA.VV. in Divisa 297 Allievi Marescialli Guardia di AA.VV. 297 Finanza Allievi Marescialli Guardia di (Novità) Finanza AA.VV. (Novità) 123 Allievi Ufficiali Accademia AA.VV. 123 dell'esercito Allievi Ufficiali Accademia (Novità disponibile da marzo 2013) dell'esercito AA.VV. (Novità Allievi disponibile ufficiali da marzo di 2013) marina AA.VV. (Novità disponibile da marzo 2013) Allievi ufficiali di marina AA.VV. (Novità Allievi disponibile ufficiali da marzo carabinieri 2013) AA.VV. (Novità disponibile da marzo 2013) Allievi ufficiali carabinieri AA.VV. (Novità Allievi disponibile ufficiali da marzo Aviazione 2013) AA.VV. (Novità disponibile da marzo 2013) Allievi ufficiali Aviazione (Novità disponibile da marzo 2013) Collana concorsi pubblici Collana concorsi AA.VV. pubblici 80 Commissari nella Polizia di AA.VV. 80 Stato Commissari nella Polizia di (Novità disponibile da febbraio 2013) Stato Massimo Ancillotti Elena Fiore (Novità 1800 disponibile quiz per da febbraio i concorsi 2013) in Polizia Antonella Manzione Massimo Ancillotti Elena Fiore 1800 locale, quiz municipale per i concorsi e provinciale Polizia Antonella Manzione (VIII edizione) locale, municipale e provinciale Stefano Bertuzzi Stefano (VIII Il concorso edizione) per ISTRUTTORE e Minieri Gianluca Cottarelli Stefano Lilla Laperuta Bertuzzi Celine Stefano Il ISTRUTTORE concorso per DIRETTIVO ISTRUTTORE nell area e Minieri Cusumano Gianluca Laura Cottarelli Rossetto Lilla Laperuta Celine ISTRUTTORE TECNICA degli DIRETTIVO Enti locali nell area Cusumano Laura Rossetto (III edizione) TECNICA degli Enti locali (III edizione) Collana esami&professioni Collana esami&professioni Maria Pina De Filippo Somministrazione e commercio di Maria Pina De Filippo Somministrazione alimenti e bevandee commercio di (Novità) alimenti e bevande (Novità) 70,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag. 44

5 Collana Sociale Franco Pesaresi & Sanità RSA residenze sanitarie Collana Sociale Franco Pesaresi & Sanità RSA assistenziali residenze sanitarie Collana Sociale Franco Pesaresi & Sanità RSA (Novità) assistenziali residenze sanitarie Collana Sociale Giorgio Franco Pesaresi Magon & Sanità (Novità) Primary RSA assistenziali residenze nursing sanitarie Giorgio Franco Pesaresi Magon (Novità) Primary (Novità) RSA assistenziali residenze nursing sanitarie Giorgio Laura Volpini Magon Primary (Novità) Devianza assistenziali nursing minorile Laura Giorgio Volpini Magon Devianza (Novità) Primary nursing minorile Laura Giorgio Volpini Magon Devianza Primary (Novità) nursing minorile Laura Volpini (Novità) Collana Università Devianza minorile Laura Volpini Collana Università Carla Del Gesso I Devianza (Novità) profili delle minorile aziende pubbliche Collana Università Carla Del Gesso (Novità) I (Novità profili disponibile delle da marzo aziende 2013) pubbliche Collana Università Carla Elisa Baroncini Del Gesso I (Novità profili disponibile delle da marzo aziende 2013) Giudici e diritto internazionale pubbliche Collana Università Elisa Carla Baroncini Del Gesso (Novità disponibile da marzo 2013) Giudici (Novità) I profili e delle diritto aziende internazionale pubbliche Elisa Giovanni Carla Baroncini Del Masino Gesso Giudici (Novità) Il I profili disponibile cambiamento e delle diritto da marzo aziende internazionale 2013) organizzativo pubblichenelle Giovanni Elisa Baroncini Masino (Novità) disponibile da marzo 2013) Il Giudici imprese cambiamento e diritto internazionale organizzativo nelle Giovanni Elisa Baroncini Masino Il Giudici (Novità) imprese cambiamento e diritto internazionale organizzativo nelle Luca Giovanni Mezzetti Masino Calogero (Novità) Diritto Il imprese cambiamento processuale organizzativo dei diritti umani nelle Luca Giovanni Pizzolo Mezzetti Masino Calogero (Novità) Diritto (Novità) Il imprese cambiamento processuale organizzativo dei diritti umani nelle Luca Pizzolo Nick De Mezzetti Marco Calogero Diritto (Novità) processuale dei diritti umani Pizzolo Business imprese is your Business Nick Luca De Mezzetti Marco Calogero Business (Novità) Diritto disponibile processuale is da your febbraio Business 2013) dei diritti umani Nick Stefano Luca Pizzolo De Mezzetti Civitarese Marco Calogero Matteucci Business disponibile is your febbraio Business 2013) Diritti Diritto (Novità) Fondamentali processuale dei e Politiche diritti umani Pizzolo Stefano Nick De Civitarese Marco Matteucci (Novità) disponibile febbraio 2013) Diritti Business dell Unione Fondamentali is your Europea Business dopo e Politiche Lisbona Stefano Nick De Civitarese Marco Matteucci Diritti (Novità) Business disponibile dell Unione Fondamentali is your febbraio Europea Business 2013) dopo e Politiche Lisbona Stefano Civitarese Matteucci (Novità) disponibile febbraio 2013) Diritti dell Unione Fondamentali Europea dopo e Politiche Lisbona Stefano Civitarese Matteucci (Novità) Collana ComeAgire Diritti dell Unione Fondamentali Europea dopo e Politiche Lisbona Collana ComeAgire Stefano Maini (Novità) dell Unione Prontuario per Europea la vigilanza dopo Lisbona edilizia Collana ComeAgire Stefano Maini (Novità) Prontuario (VII edizione) per la vigilanza edilizia Collana ComeAgire Stefano Maini Prontuario (VII edizione) per la vigilanza edilizia (VII edizione) Collana Collana I ComeAgire Stefano Maini Tascabili Maggioli Prontuario per la vigilanza edilizia Stefano Maini Collana I Gaetano Tascabili Noè Maggioli Prontuario Prontuario (VII edizione) per per il la rilievo vigilanza edilizia Collana I Gaetano Tascabili Noè Maggioli (VII edizione) Prontuario dell'incidente per stradale il rilievo Collana I Gaetano Tascabili Noè Maggioli Prontuario (V dell'incidente edizione) per stradale il rilievo Collana I Gaetano Tascabili Noè Maggioli (V dell'incidente edizione) Prontuario per stradale il rilievo Gaetano Noè (V edizione) Collana PEL Amministrazione Prontuario dell'incidente Management per stradale il rilievo Collana PEL Luciano Amministrazione Hinna (V Glossario dell'incidente Management edizione) della stradale riforma della Collana PEL Luciano Amministrazione Hinna (V Glossario Management edizione) Pubblica amministrazione della riforma della Collana PEL Luciano Amministrazione Hinna Glossario (Novità) Pubblica Management amministrazione della riforma della Collana PEL Michele Luciano Amministrazione Vianello Hinna (Novità) SMART Glossario Pubblica Management CITIES amministrazione della riforma della Michele Luciano Vianello Hinna (Novità) SMART (Novità Glossario Pubblica disponibile CITIES amministrazione della da febbraio riforma 2013) della Michele Roberta Vianello Milano Francesco SMART (Novità) disponibile CITIES da febbraio 2013) Turismo Pubblica e amministrazione reput'azione Tapinassi Roberta Michele Vianello Milano Francesco disponibile da febbraio 2013) Turismo (Novità) SMART disponibile CITIES e reput'azione da marzo 2013) Roberta Tapinassi Salvio Michele Biancardi Vianello Milano Francesco Turismo e reput'azione marzo Tapinassi I SMART (Novità disponibile pagamenti CITIES da febbraio 2013) della p.a Salvio Roberta Biancardi Milano Francesco marzo I (Novità) disponibile da febbraio 2013) Turismo pagamenti e reput'azione della p.a Salvio Stefano Roberta Tapinassi Biancardi Usai Milano Francesco I (Novità) Il Turismo pagamenti disponibile responsabile e reput'azione da marzo della 2013) del p.a. Tapinassi procedimento Stefano Salvio Biancardi Usai (Novità) disponibile da marzo 2013) Il amministrativo pagamenti responsabile della p.a. procedimento Stefano Salvio Biancardi Usai Il (II (Novità) amministrativo pagamenti edizione) responsabile della p.a. procedimento Stefano Usai (II (Novità) amministrativo edizione) Il responsabile del procedimento Stefano Usai (II edizione) Collana PEL Bilancio Contabilità Il amministrativo responsabile Tributi del procedimento Collana PEL Elisabetta Bilancio Civetta Contabilità (II amministrativo edizione) Il bilancio Tributi di previsione 2013 Collana PEL Elisabetta Bilancio Civetta Contabilità (II edizione) Il (IV edizione) bilancio Tributi di previsione 2013 Collana PEL Elisabetta Enzo Cuzzola Bilancio Civetta Contabilità Il (IV edizione) Manuale bilancio Tributi delle di previsione ritenute nell Ente 2013 Collana PEL Enzo Elisabetta Cuzzola Bilancio Civetta Contabilità (IV edizione) locale Manuale Il bilancio Tributi delle di previsione ritenute nell Ente Enzo Elisabetta Cuzzola Civetta locale Manuale (III Il (IV edizione) bilancio disponibile delle previsione da ritenute marzo 2013) nell Ente Enzo Cuzzola locale (III (IV edizione) disponibile da marzo 2013) Collana Scuola interregionale di Manuale Polizia Locale delle ritenute nell Ente Enzo Cuzzola (III edizione disponibile da marzo 2013) Manuale delle ritenute nell Ente AA.VV. locale La locale (III polizia edizione disponibile locale da marzo e la 2013) comunicazione sul (III edizione web disponibile da marzo 2013) (Novità) 30,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 30,00 Pag ,00 30,00 Pag ,00 17,00 Pag ,00 20,00 Pag ,00 20,00 Pag ,00 Pag ,00 18,00 Pag. 47 Pag ,00 Pag ,00 18,00 Pag ,00 18,00 Pag ,00 25,00 18,00 Pag ,00 22,00 Pag ,00 22,00 Pag ,00 25,00 Pag ,00 25,00 Pag ,00 18,00 Pag ,00 18,00 Pag ,00 22,00 18,00 Pag ,00 18,00 Pag ,00 18,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 38,00 Pag. 54 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 25,00 Pag ,00 25,00 Pag ,00 25,00 Pag ,00 Pag ,00 25,00 Pag ,00 25,00 Pag ,00 48,00 25,00 Pag ,00 36,00 Pag ,00 48,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 76,00 Pag ,00 76,00 Pag ,00 76,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag ,00 Pag. 63

6 INDICE DEI CONTENUTI E15 (Pag. 5) Elisabetta De Rugeriis Simone Nazzaro Domenico Lavermicola LE RISERVE NEGLI APPALTI PUBBLICI Indirizzi applicativi alla luce degli orientamenti giurisprudenziali e degli interventi normativi più recenti Appalti & Contratti Formato 22x16 pp. 300 Euro 40,00 EAN Novità AGGIORNAMENTI E RIFERIMENTI NORMATIVI*** Decreto Sviluppo Nell esecuzione di un opera pubblica può accadere che l'impresa esecutrice si trovi, per molteplici motivi, nelle condizioni di contestare la contabilizzazione dei lavori e di chiedere compensi, rimborsi e indennizzi aggiuntivi rispetto al prezzo contrattuale. Per farlo, essa deve seguire un procedimento formale e rigoroso, che impone il rispetto di termini, modi e forme ben definiti. L esecutore, quando si trovi a rappresentare le proprie richieste in merito a fatti ed atti tecnici ed economici inerenti all esecuzione delle prestazioni in appalto e generatori di maggiori oneri e costi, è tenuto a formulare riserva. In verità, la riserva, più che una vera e propria domanda è l espediente tecnico che l esecutore utilizza per preservare il proprio diritto di contestare le registrazioni apposte nei documenti contabili che, ove definitivamente accertate, potrebbero causargli maggiori oneri. Di fatto, egli formula riserva per impedire che il suo silenzio di fronte ad un dato fatto od atto possa interpretarsi come rinuncia ad un diritto o ad un interesse altrimenti tutelato. In buona sostanza, per mezzo della riserva l esecutore esterna la volontà di mantenere sospesi gli effetti della firma della contabilità escludendo che la sottoscrizione sia intesa come accettazione e facendo salvo il riconoscimento di un credito da precisare in un momento successivo ed esplica la domanda nel termine previsto, impedendo la decadenza che altrimenti conseguirebbe alla mancata formulazione della stessa. L'opera, con un taglio tecnico/operativo, analizza l'istitituto della riserva nei suoi aspetti apllicativi e alla luce degli orientamenti giurisprudenziali e degli ultimi interventi normativi. QUALIFICA AUTORE/I *** Elisabetta De Rugeriis: Avvocato amministrativista Simone Nazzaro: Avvocato amministrativista Domenico Lavermicola: Avvocato amministrativista Stazioni appaltanti, operatori economici, Avvocati. Gli Autori, avendo avuto fortunatamente la possibilità di affiancare, nella loro esperienza professionale, sia il punto di vista dell impresa che quello della committenza, sono riusciti ad evidenziare gli aspetti maggiormente significativi dell istituto e ad offrire spunti di riflessione su tematiche di quotidiano interesse.

7 E03 (Pag. 6) Massimo Moncelli LA STIMA DEI DANNI CAUSATI DALLA FAUNA SELVATICA ALLE COLTIVAZIONI AGRICOLE ATEU Ambiente & Territorio pp. 150 Euro 24,00 EAN Novità disponibile da marzo 2013 Questo volume ha l obiettivo di offrire una risposta organica ai problemi legati alla valutazione dei danni provocati da animali selvatici, senza riferirsi ai vari regolamenti provinciali e/o alle leggi regionali, ma basandosi soltanto sulle regole auree dettate dall estimo. Si è cercato quindi di tracciare un metodo oggettivo per calcolare il danno provocato alle colture agrarie; un metodo che spetterà poi alla sensibilità dei periti adeguare alle diverse condizioni regolamentari imposte dai vari Enti, quali Province e ambiti territoriali di caccia. In questo volume sarà pertanto approfondito lo studio dei principali autori dei danni, le loro caratteristiche e le abitudini essenziali, la cui conoscenza è necessaria per ricondurre il danno alla fauna selvatica, evitando di risarcire eventi non dovuti. Vale la pena ricordare, infatti, che la Fauna selvatica è patrimonio indisponibile dello Stato, tutelata nell interesse della Comunità Nazionale e internazionale, ai sensi della legge 11 febbraio 1992, n. 157, che all articolo ventisei sancisce il diritto al risarcimento dei danni prodotti dalla stessa, chiarendo al 1^ Comma che: Per far fronte ai danni non altrimenti risarcibili arrecati alla produzione agricola e alle opere approntate sui terreni coltivati e a pascolo dalla fauna selvatica, in particolare da quella protetta, e dall attività venatoria è costituito a cura di ogni Regione un fondo destinato alla prevenzione e ai risarcimenti, al quale affluisce anche una percentuale dei proventi di cui all art. 23. Nella seconda parte del testo sono proposte metodologie di rilevazione del danno, suddivise per coltura, e la successiva quantificazione economica dello stesso. Obiettivo principale rimane la definizione delle varie tecniche estimative che il perito dovrà e potrà poi applicare nella sua valutazione. Uno strumento quindi molto utile specialmente se si tiene conto che per eseguire una perizia veramente intellegibile è necessario unire alla conoscenza dell estimo quella dell agronomia e della zootecnia. Si tratta di una stima che non potrà mai essere redatta da un tecnico che non possieda queste competenze, Viceversa si avrebbe il rischio di un elaborato peritale formalmente corretto ma sostanzialmente sbagliato. Completa il volume un Cd rom contenente un software di calcolo, predisposto dall'autore,per la quantificazione delle stime del danno in casi concreti. QUALIFICA AUTORE/I *** Massimo Moncelli è consulente esperto in stime dei danni in agricoltura Agronomi, periti agrari, avvocati, corpo forestale dello stato, imprese agricole, associazioni dei cacciatori,province, assicurazioni

8 E03 (Pag. 7) Emanuele Montini ABUSI EDILIZI Opere e procedimenti Sanzioni Contenzioso amministrativo e penale con formulario ATEU Edilizia & Urbanistica pp. 350 Euro 45,00 EAN IV edizione Con CD Rom La linea di demarcazione fra opera edilizia legittimamente realizzata ed opera abusiva è spesso labile o di dubbia identificazione. Errare nella individuazione della fattispecie e del relativo procedimento può portare a gravi conseguenze giuridiche e giurisdizionali, anche penali. Questo volume offre una chiave di lettura partendo dalla individuazione tipologica delle opere edilizie. Vengono inizialmente analizzate le opere minori, che non necessitano di alcun atto abilitativo, e successivamente le opere soggette a comunicazione di inizio lavori, a segnalazione certificata di inizio attività, a denuncia di inizio attività e a permesso di costruire. Questa nuova edizione esce aggiornata con la depenalizzazione delle difformità sino al 2% e con un nuovo capitolo dedicato ai piani casa e sanatoria edilizia oltre ovviamente alla più importante giurisprudenza del La disamina delle varie opere edilizie permette di evidenziare come facilmente un'opera possa per poco passare da un regime abilitativo ad un altro più complesso. Vengono altresì evidenziati i riferimenti ai vincoli, che spesso si sovrappongono su un medesimo territorio e svolgono un ruolo fondamentale nel collocare in modo corretto dal punto di vista abilitativo una medesima tipologia di opera. Un ricco formulario, riprodotto su cd rom allegato, offre la modulistica inerente non solo i procedimenti abilitativi, ma anche il contenzioso giurisdizionale amministrativo e il procedimento sanzionatorio. Il volume è completato da una selezione di massime delle più recenti sentenze di merito, con particolare attenzione alla nuova casistica emersa a seguito della sentenza della Cassazione in materia di lottizzazione abusiva. Nel cd rom allegato, oltre al formulario, è riprodotta tutta la principale normativa e la ricca prassi di riferimento anxch'esse aggiornate a tutto il QUALIFICA AUTORE/I *** Emanuele Montini è avvocato amministratiista esperto di problematiche edfilizie ed urbanistiche. Consulente esperto di varie amministrazioni puibbliche. Avvocati amministrativisti, progettisti tecnici, uffici tecnici di comuni e province, imprese edili, società immobiliari

9 E03 (Pag. 8) Marco Agliata GUIDA ESSENZIALE ALLA DIREZIONE DEI LAVORI ATEU Fondamentali per l'edilizia pp. 580 Euro 46,00 EAN II edizione Con CD Rom L esigenza di disporre di un testo di supporto allo svolgimento dell attività della direzione dei lavori, che avesse caratteristiche di compattezza ed essenzialità delle informazioni sui principali elementi di interesse per tale mansione, ha portato alla realizzazione di questa Guida essenziale alla direzione dei lavori. Il volume è finalizzato alla definizione e all approfondimento di tutti gli aspetti legati alla direzione e al coordinamento della fase esecutiva delle opere pubbliche e private e raccoglie dati tecnici, tabelle e strumenti di sintesi, riferimenti normativi e procedure operative che possono costituire un valido punto di riferimento per il progressivo svolgimento dell attività e di tutti gli adempimenti richiesti al tecnico chiamato ad assumere tale ruolo. Questa seconda edizione è stata aggiornata a tutte le recenti normative del Il testo è accompagnato da molti grafici e tabelle che costituiscono un ulteriore elemento di sintesi delle informazioni, per favorire l immediatezza di esposizione delle problematiche principali e facilitare il riconoscimento delle singole attività che dovranno essere svolte dal direttore dei lavori. I sette capitoli in cui è diviso il volume raccolgono tutte le fasi di gestione dell esecuzione di un opera pubblica o privata che attengono all attività di direzione dei lavori, comprendendo anche gli aspetti della prevenzione infortuni e incendi nell ambito dei cantieri fino ad arrivare al collaudo dell opera che rappresenta il momento finale del ciclo esecutivo. Il Cd Rom allegato al volume raccoglie alcuni esempi della modulistica più utilizzata e i testi aggiornati della normativa di settore per semplificare la compilazione dei documenti necessari alla gestione della fase esecutiva delle opere da parte del direttore dei lavori e per rendere più veloce la consultazione delle principali norme sugli appalti. I vari file inseriti sono leggibili nei principali formati esistenti sul mercato e modificabili con tutti i programmi di scrittura più diffusi. QUALIFICA AUTORE/I *** Marco Agliata è architetto liberio professionista. Direttori di cantiere,progettisti tecnici, imprese edili

10 E03 (Pag. 9) Alessandro Caffarelli Giulio De Simone Alessio D'Amato Vincenzo Vergelli Mario Stizza SISTEMI EOLICI PROGETTAZIONE E VALUTAZIONE ECONOMICA Impianti micro, mini, multimegawatt ATEU Progettazione Tecniche & Materiali Formato 21x29,7 Immagini a colori pp. 450 Euro 75,00 EAN II edizione disponibile da marzo 2013 Con CD Rom Il volume è una guida completa alla progettazione degli impianti eolici. il testo mostra l'ingegneria di sistema di un impianto eolico, approfondendo gli aspetti meccanici, elettrici ed aerodinamici, nonchè le problematiche di connessione alle reti elettriche in bassa, media ed alta tensione da un punto di vista tecnico e procedurale. Ampio spazio è dedicato alle metodologie di valutazione del potenziale eneergetico in relazione al sito di installazione. Un intero capitolo è dedicato alla progettazione, con particolare riferimento al dimensionamento delle infrastrutture civili ed elettriche. Vengono illustrati i sistemi incentivanti attualmente in essere a valle dell'entrata in vigore del DM 6 luglio 2012 (transitorio esaurimento certificati verdi e tariffa omnicomprensiva), in abbinamento, quando e se possibile, alle possibili modalità di ritiro commerciale dell'energia (cessione in rete o scambio sul posto), analizzando gli aspetti fiscali per i diversi profili di soggetto responsabile. Le linee guida per la progettazione, per le diverse taglie di potenza, sono infine sintetizzate nei progetti allegati di 4 impianti da 100 kw, 850 kw, 12,5 MW e 48,3 MW. Il testo è aggiornato alle deliberazioni ARG/elt 179/08, 130/09 e 125/10. QUALIFICA AUTORE/I *** Alessandro Caffarelli, ingegnere aerospaziale, esperto in impiantistica elettrica e tecnologie rinnovabili. Giulio De Simone, ingegnere meccanico opera nel campo della progettazione di impianti eolici e fotovoltaici. Mario Stizza, ingegnere chimico, ex ricercatore ENEA e responsabile del settore ambiente ed energia Regione Marche. Alessio D Amato, ricercatore in Scienza delle Finanze presso la Facoltà di Economia, Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Vincenzo Vergelli, ingegnere meccanico libero professionista, è esperto in impiantistica industriale e civile. Ingegneri, architetti, periti, imprese di costruzione di impianti eolici, installatori

11 E03 (Pag. 10) Marco Torricelli IL CONTROLLO DEI PROCESSI NEI CANTIERI EDILI La gestione della progettazione La gestione degli acquisti Il controllo delle lavorazioni ATEU Sicurezza & Cantiere Immagini a colori pp. 200 Euro 26,00 EAN Novità disponibile da febbraio 2013 Con CD Rom Questo volume e stato pensato come un naturale collegamento del precedente dello stesso autore, dedicato ai principali materiali da costruzione,edito da Maggioli nel Il filo conduttore che lega i due volumi e il controllo tecnico sui materiali e sui processi che portano alla realizzazione delle opere di ingegneria edile e civile. In questo volume si vogliono dare indicazioni sulle modalita di corretta gestione e controllo dei processi di progettazione, di acquisto e di esecuzione delle opere, accompagnando la trattazione con Check list che possono essere utilizzate nella pratica di tutti i giorni per registrare i controlli effettuati. I file editabili di queste chek list sono raccolti nel Cd rom allegato alla pubblicazione. Il lettore deve utilizzare le Check list in maniera critica adattandole alle proprie situazioni particolari, arricchendole con controlli che possano essergli utili. L'autore, nel corso dell'esposizione, ha continuamente fatto riferimento ai testi normativi (cogenti o meno) illustrando la loro impostazione e il loro contenuto. QUALIFICA AUTORE/I ** Marco Torricelli,ingegnere, opera presso una primaria impresa italiana di cosdtruzioni dove si occupa di controllo tecnico delle costruzioni e di consulenza sulla normativa tecnica. Progettisti tecnici, direttori di cantiere, direttori lavori, imprese edili

12 E03 (Pag. 11) Mario Di Nicola I NUOVI PROCEDIMENTI DI PREVENZIONE INCENDI ATEU Sicurezza & Cantiere pp. 330 Euro 38,00 EAN II edizione disponibile da marzo 2013 Con CD Rom AGGIORNAMENTI E RIFERIMENTI NORMATIVI*** L. 7 agosto 2012, n. 134, DM 7 agosto 2012, DM 20 dicembre Il volume costituisce un'agile guida operativa a tutte le procedure di semplificazione introdotte in materia di prevenzione incendi dal d.p.r. 1 agosto 2011 n In particolare vengono analizzate i seguenti aspetti: Progetto antincendio Conformità sui progetti Segnalazione certificata inizio attività Sportello unico delle attività produttive Certificato di prevenzione incendi Rinnovo periodico di conformità antincendio Obblighi connessi all esercizio dell attività Deroghe al rispetto della normativa Controlli, vigilanza e sanzioni Schede operative delle singole attività Il CD rom allegato contiene le norme nazionali di riferimento e le circolari applicative Questa nuova edizione è aggiornata con le ultime e recenti normative in materia quali la lellege 7 agosto 2012, n. 134, il DM 7 agosto 2012 e il recentissimo DM 20 dicembre QUALIFICA AUTORE/I *** Mario Di Nicola architetto, è funzionario dell'ufficio tecnico del comune di Roseto degli Abruzzi Progettisti tecnici, direttori di lavori, imprese edili, responsabili ed addetti alla prevenzione incendi, addetti al controllo dell'applicazioner della normativa sulla prevenzione incendi.

13 E03 (Pag. 12) Giovanna Mottura MANSARDE E RECUPERO DEI SOTTOTETTI Lavori in casa Formato 22x16 pp. 200 Euro 22,00 EAN Novità Il recupero dei sottotetti a fini abitativi è tutt oggi la tipologia di ristrutturazione più eseguita a livello di centri storici non solo nelle grandi città, ma anche nelle realtà urbane di piccole e medie dimensioni. Inoltre, anche per la nuova costruzione la realizzazione delle mansarde è una scelta progettuale che si è diffusa oltre i contesti cui tale tipologia appartiene per tradizione. Mansarde e sottotetti sono progettualmente stimolanti, essendo per essi richiesti sia interventi su contesti, volumi e spazi particolari, sia valutazioni e scelte mirate per quanto attiene l isolamento ai fini del risparmio energetico. Questo volume guida il progettista attraverso le peculiarità di questa situazione abitativa, fornendo indicazioni sugli aspetti tipologici (abbaino, lucernario, terrazza in falda,...) e tecnologico costruttivi (con particolare attenzione agli aspetti di isolamento termico e climatizzazione), sulla valutazione di impatto paesistico, sulle procedure, sulle normative regionali. Base e spunto alla progettazione sono i 10 progetti presentati, ciascuno specificato con una descrizione dell idea, degli interventi realizzati e dei materiali utilizzati, illustrati da piante e prospetti, disegni e immagini. QUALIFICA AUTORE/I ** Giovanna Mottura, architetto, si occupa di recupero edilizio e progettazione di interni ed è consulente per enti pubblici in materia di regolamentazione edilizia e sicurezza. Progettisti tecnici e progettisti di interni, iimprese edili, artigiani del settore edile e installatori

14 E11 (Pag. 13) Elena Boriani Giancarlo Scaramozzino IL PATRIMONIO IMMOBILIARE PUBBLICO : INDICAZIONI OPERATIVE Politecnica Formato 15x21 pp. 146 Euro 18,00 EAN Novità disponibile da marzo 2013 Con CD Rom INDICE 1. I BENI IMMOBILIARI PUBBLICI 1.1 Premessa 1.2 Classificazione giuridica di bene immobile pubblico 2. CENNI SULL IMPIANTO GIURIDICO GESTIONALE 2.1 Premessa 2.2 L acquisizione o alienazione di beni immobiliari 2.3 La permuta 2.4 Il diritto di superficie 2.5 La locazione abitativa 2.6 Il Comodato 2.7 I riferimenti con il Decreto Legislativo 18 agosto 2000 n.267 Testo Unico delle leggi sull ordinamento degli Enti Locali 3.GLI ASPETTI TECNICO GESTIONALI COINVOLTI 3.1. La contabilità economico patrimoniale e ambientale 3.2. I procedimenti estimativi 3.3. La Governance: il modello organizzativo e gestionale di base 3.4. Forme e modalità di scelta per l affidamento dei servizi 3.5. Il ruolo dei sistemi informativi 3.6.Le verifiche di fatto: ricognizione del patrimonio,inventariazione dei beni e gestione dei dati Primo livello: analisi amministrativa e documentale Secondo livello: analisi tecnico estimativa La codificazione dell organismo edilizio nella strategia di gestione del patrimonio 4.LE POLITICHE DELLA MANUTENZIONE 4.1Il quadro normativo generale per la manutenzione immobiliare e le norme UNI 4.2 Dal bisogno al progetto alla fruizione di un bene immobile 4.3 Sinossi degli elementi di una buona manutenzione 4.4 Le tipologie degli interventi di manutenzione 4.5 La manutenzione nel segno della sostenibilità e dell ecocompatibilità 4.6 La manutenzione Urbana 5.DEGRADO, RIVALUTAZIONE E VALORIZZAZIONE 5.1. Fine fisiologica e necessità di riprogrammare ilciclo continuo di vita 5.2. Redditività e valorizzazione del patrimonio immobiliare 5.3. Beni culturali e paesaggio: patrimonio pubblico di valore economico 5.4. Valorizzazione e pianificazione: un modo nuovo di interpretare la progettazione urbanistica La riduzione della spesa e l ottimizzazione degli usi 5.6. Mantenimento o dismissione: le occasioni fornite dal federalismo demaniale 5.7. Project financing 5.8. La cartolarizzazione 5.9. La Società di Trasformazione Urbana (STU) I fondi di investimento immobiliare La concessione di costruzione e gestione Il Leasing QUALIFICA AUTORE/I * Elena Boriani: architetto Giancarlo Scaramozzino: architetto Amministratori enti locali; Amministratori,Responsabili e Addetti del Settore Demanio e Patrimonio nelle Pubbliche Amministrazioni;Tecnici degli enti locali, Periti estimativi immobiliari; studenti delle facoltà di Architettura La gestione del Patrimonio Immobiliare pubblico non possiede un testo unico a cui fare riferimento: esistono infatti numerosi provvedimenti normativi di diversa natura che, direttamente o indirettamente, lo riguardano. Il saggio costituisce un compendio di base di quanto occorre sapere in merito al Settore Demanio e Patrimonio all interno della Pubblica Amministrazione e costituisce un prontuario rapidamente consultabile che offre una visione globale di quali sono i principi normativi e le impostazioni gestionali; affronta la problematica della gestione e della valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico con un ottica che tende ad evidenziare non solo gli aspetti economici ma anche quelli tecnici, spesso sottovalutati, proponendo, una nuova metodologia di catalogazione e archiviazione di tali dati ispirata alle norme UNI e alla necessità di gestire il programma di manutenzione. Allegato al testo vi è un CD che contiene, a scopo dimostrativo, un prospetto che illustra come si possa articolare la classificazione del sistema tecnologico di un edificio comunale e ne identifica il "modello costruttivo e le schede derivate destinate alla programmazione della manutenzione. Vengono inoltre riportati alcune schermate di un programma di catalogazione intersettoriale degli immobili pubblici e un riassunto delle principali normative che hanno riguardato il Settore. Il saggio è rivolto in particolare ai tecnici che si trovano ad operare in Comuni di piccola e media dimensione, ove spesso il Settore Demanio e Patrimonio è stato tradizionalmente gestito dal solo Ufficio Ragioneria o, addirittura, non è mai stato presente nell organigramma, nonché agli Amministratori che devono appropriarsi velocemente dell argomento, dotandosi di una conoscenza generale ma completa dell argomento.

15 E05 (Pag. 14) Fabio Lorenzini CODICE ESPLICATO DELLA RIFORMA CONDOMINIALE aggiornato alla riforma del condominio Legge Codici Annotati Formato 15x21 pp. 350 Euro 35,00 EAN Novità disponibile da febbraio 2013 Con CD Rom AGGIORNAMENTI E RIFERIMENTI NORMATIVI*** aggiornato alla l.220/2012 riforma del condominio il testo è strutturato con l'articolato a confronto tra il testo attuale e quelllo della riforma del condominio in vigore da giugno 2013 QUALIFICA AUTORE/I *** Fabio Lorenzini: avvocato avvocati magistrati amministratori di condominio Il codice con il testo a confronto tra normativa pre riforma e post riforma e con il formulario e la giurisprudenza vuole essere uno strumento di ausilio per il lavoro di tutti i professionisti nel mondo del condominio.

16 E14 (Pag. 15) Redazione CODICE DEGLI APPALTI PUBBLICI E REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE I Codici Maggioli, n. 10 Formato 10x14 pp. 940 Euro 19,00 EAN V edizione AGGIORNAMENTI E RIFERIMENTI NORMATIVI* Il volume è aggiornato alla L. 24 dicembre 2012, n. 234 (Norme generali sulla partecipazione dell'italia alla formazione e all'attuazione della normativa e delle politiche dell'unione europea), alla L. 17 dicembre 2012, n. 221 (conversione D.L. 179/2012, ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese) e alla L. 6 novembre 2012, n. 190 (Prevenzione e repressione della corruzione e dell'illegalità nella PA). Il volume ha una struttura semplice, che segue il seguente percorso: Codice dei contratti pubblici Regolamento di attuazione Tabella di corrispondenza vecchia/nuova disciplina D.Lgs. in materia di contratti nei settori della difesa e della sicurezza Indice analitico Avvocati, architetti, ingegneri VOLUMI COLLEGATI Codice di edilizia ed urbanistica Solenne 72894

17 E14 (Pag. 16) Davide Sole CODICE E FORMULARIO COMMENTATO DI PROCEDURA PENALE Norme in chiaro, n. 3 Formato 15x21 pp. 500 Euro 36,00 EAN II edizione Con CD Rom Il volume raccoglie il testo del codice di procedura penale aggiornato e le relative disposizioni di attuazione, corredato dalle formule più utilizzate nel lavoro quotidiano in studio. Si vuole in tal modo offrire al professionista in un unico testo la norma e la formula, opportunamente commentata, che ne scaturisce, per affrontare il caso concreto e rispondere nell'immediato ad un'esigenza pratica. QUALIFICA AUTORE/I * Davide Sole: Avvocato Avvocati Il volume, grazie al connubbio codice formule, ha l'intento di rispondere alle due esigenze dei professionisti: quella della conoscenza del dato normativo e quella dello strumento pratico con cui concretamente operare. Nel CD ROM allegato sono riversate le formule modificabili per un immediato utilizzo. VOLUMI COLLEGATI Codice di procedura penale e leggi complementari Redazione 78612

18 E14 (Pag. 17) Davide Sole CODICE E FORMULARIO COMMENTATO DI PROCEDURA CIVILE Norme in chiaro, n. 2 Formato 15x21 pp. 540 Euro 39,00 EAN II edizione Con CD Rom Il volume raccoglie il testo del codice di procedura civile aggiornato e le relative disposizioni di attuazione, corredato dalle formule più utilizzate nel lavoro quotidiano in studio. Si vuole in tal modo offrire al professionista in un unico testo la norma e la formula, opportunamente commentata, che ne scaturisce, per affrontare il caso concreto e rispondere nell'immediato ad un'esigenza pratica. QUALIFICA AUTORE/I * Davide Sole: Avvocato Avvocati Il volume, grazie al connubbio codice formule, ha l'intento di rispondere alle due esigenze dei professionisti: quella della conoscenza del dato normativo e quella dello strumento pratico con cui concretamente operare. Nel CD ROM allegato sono riversate le formule modificabili per un immediato utilizzo. VOLUMI COLLEGATI Codice di procedura civile e leggi complementari Redazione 78131

19 E05 (Pag. 18) Michele Baldacci LA NUOVA RESPONSABILITA' CIVILE DELL'AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO Legale Casi risolti nel diritto pp. 200 Euro 30,00 EAN Novità Con CD Rom AGGIORNAMENTI E RIFERIMENTI NORMATIVI*** aggiornato alla riforma del condominio l.220/2012 QUALIFICA AUTORE/I *** Michele Baldacci: avvocato in Roma avvocati magistrati amministratori di condominio L'opera con taglio operativo affronta la novità introdotta dalla L.220/2012 sulla responsabilità civile dell'amministratore di condominio.

20 E05 (Pag. 19) Benito Nigro Lucilla Nigro FORMULARIO DEL NUOVO CONTENZIOSO DEL LAVORO Legale Civile, n. 1 pp. 832 Euro 74,00 EAN IV edizione Con CD Rom AGGIORNAMENTI E RIFERIMENTI NORMATIVI*** Aggiornato alla cosiddetta Riforma Fornero e alla giurisprudenza recente. Controversie individuali di lavoro(tutte le fasi processuali dall'arbitrato e conciliazione fino al ricorso in cassazione);controversie in materia di previdenza e di assistenza obbligatorie(dal ricorso amministrativo al ricorso in cassazione);processo di escuzione di lavoro e previdenza;procedimenti speciali (ingiunzioni, procedimento cautelare ecc.);contratti flessibili(sanzioni e ricorsi). QUALIFICA AUTORE/I *** Benito Nigro e Lucilla Nigro sono avvocati sperti nella predisposizione di formulari giuridici avvocati magistrati consulenti del lavoro Volume con taglio operativo che presenta la formula corredata di commento, riferimenti normativi e giurispurdenza.aggiornato alla Riforma Fornero.Allegato al volume vi è un pratico cd che contiene le formule pronte per essere compilate e stampate.

Fiscal News N. 206. Sospensione feriale dei termini processuali. La circolare di aggiornamento professionale 23.07.2013. Premessa

Fiscal News N. 206. Sospensione feriale dei termini processuali. La circolare di aggiornamento professionale 23.07.2013. Premessa Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 206 23.07.2013 Sospensione feriale dei termini processuali Categoria: Contenzioso Sottocategoria: Processo tributario Anche quest anno, come di

Dettagli

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969).

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969). Il commento 1. Premessa La sospensione feriale dei termini è prevista dall art. 1, co. 1, della L. 07/10/1969, n. 742 1, il quale dispone che: Il decorso dei termini processuali relativi alle giurisdizioni

Dettagli

L abuso edilizio minore

L abuso edilizio minore L abuso edilizio minore L abuso edilizio minore di cui all art. 34 del D.P.R. 380/2001. L applicazione della sanzione pecuniaria non sana l abuso: effetti penali, civili e urbanistici. Brunello De Rosa

Dettagli

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine)

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) La figura giuridica del Direttore dei Lavori compare per la prima volta nel R.D. del 25.05.1895 riguardante il Regolamento

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 6 PARTE PRIMA LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Sezione I LEGGI REGIONALI LEGGE REGIONALE 17 settembre 2013, n. 16. Norme in materia di prevenzione delle cadute dall alto. Il Consiglio

Dettagli

TABELLA DELLE NUOVE MAGGIORANZE ASSEMBLEARI

TABELLA DELLE NUOVE MAGGIORANZE ASSEMBLEARI TABELLA DELLE NUOVE MAGGIORANZE ASSEMBLEARI AVVERTENZA Nella tabella viene usato il termine per fare riferimento ai partecipanti al condominio, mentre viene usato il termine per far riferimento ai partecipanti

Dettagli

Art. 54 decreto legge

Art. 54 decreto legge Art. 342 c.p.c. Forma dell appello L appello si propone con citazione contenente l esposizione sommaria dei fatti ed i motivi specifici dell impugnazione nonché le indicazioni prescritte nell articolo

Dettagli

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15)

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) La redazione del bilancio civilistico 2014 : le principali novità. La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) dott. Paolo Farinella

Dettagli

OGGETTO: Sospensione feriale: si riparte il 17 settembre

OGGETTO: Sospensione feriale: si riparte il 17 settembre Informativa per la clientela di studio N. 131 del 05.09.2012 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Sospensione feriale: si riparte il 17 settembre Gentile Cliente, con la stesura del presente documento

Dettagli

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP.

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Seminario IF COMMISSIONE INGEGNERIA FORENSE LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Milano, 9 giugno 2011 1 Riserve: generalità Riserva come preannuncio di disaccordo (=firma con riserva) Riserva come domanda

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania Avvertenze: il testo vigente qui pubblicato è stato redatto dal Settore Legislativo dell'a.g.c. 01 della Giunta Regionale al solo fine di facilitare la lettura delle disposizioni della legge, integrata

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

Le novità per gli appalti pubblici

Le novità per gli appalti pubblici Le novità per gli appalti pubblici La legge 98/2013 contiene disposizioni urgenti per il rilancio dell economia del Paese e, fra queste, assumono particolare rilievo quelle in materia di appalti pubblici.

Dettagli

CIRCOLARE N. 37/E. Roma, 29 dicembre 2006

CIRCOLARE N. 37/E. Roma, 29 dicembre 2006 CIRCOLARE N. 37/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 29 dicembre 2006 OGGETTO: IVA Applicazione del sistema del reverse-charge nel settore dell edilizia. Articolo 1, comma 44, della legge

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

Adempimenti fiscali nel fallimento

Adempimenti fiscali nel fallimento ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI LECCO Adempimenti fiscali nel fallimento A cura della Commissione di studio in materia fallimentare e concorsuale Febbraio 2011 INDICE 1. Apertura

Dettagli

Direzione Centrale Entrate. Roma, 10/04/2015

Direzione Centrale Entrate. Roma, 10/04/2015 Direzione Centrale Entrate Roma, 10/04/2015 Circolare n. 72 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami professionali Al Coordinatore

Dettagli

D.L. 30 dicembre 2013, n. 151

D.L. 30 dicembre 2013, n. 151 D.L. 30 dicembre 2013, n. 151 Disposizioni di carattere finanziario indifferibili, finalizzate a garantire la funzionalità di enti locali, la realizzazione di misure in tema di infrastrutture, trasporti

Dettagli

LEGGE 27 LUGLIO, N.212. "Disposizioni in materia di statuto dei diritti del contribuente"

LEGGE 27 LUGLIO, N.212. Disposizioni in materia di statuto dei diritti del contribuente LEGGE 27 LUGLIO, N.212 "Disposizioni in materia di statuto dei diritti del contribuente" pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 177 del 31 luglio 2000 Art. 1. (Princìpi generali) 1. Le disposizioni della

Dettagli

OGGETTO: Mediazione tributaria Modifiche apportate dall articolo 1, comma 611, della legge 27 dicembre 2013, n. 147 Chiarimenti e istruzioni operative

OGGETTO: Mediazione tributaria Modifiche apportate dall articolo 1, comma 611, della legge 27 dicembre 2013, n. 147 Chiarimenti e istruzioni operative CIRCOLARE N. 1/E Direzione Centrale Affari Legali e Contenzioso Roma, 12 febbraio 2014 OGGETTO: Mediazione tributaria Modifiche apportate dall articolo 1, comma 611, della legge 27 dicembre 2013, n. 147

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Paragrafo 1a D ATI GENERALI (singoli professionisti) Cognome e nome Comune di nascita Comune di Residenza Codice Fiscale Data Indirizzo Partita IVA Titolo di Studio Iscritto all'ordine/collegio Provincia

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD -

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - REGOLAMENTO DI CONTABILITÀ SOMMARIO: Capo I - Le competenze del servizio economico-finanziario Capo II - La programmazione

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA INDICE Art. 1 (Oggetto) Art. 2 (Definizioni) Art. 3 (Ambito di applicazione) Art. 4 (Istituzione dello Sportello Unico

Dettagli

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015 CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 26 marzo 2015 OGGETTO: Articolo 1, comma 154, legge 23 dicembre 2014, n. 190 (Legge stabilità 2015) Contributo del cinque per mille dell

Dettagli

LA TERRITORALITÀ IVA DEI SERVIZI RIFERITI AGLI IMMOBILI

LA TERRITORALITÀ IVA DEI SERVIZI RIFERITI AGLI IMMOBILI INFORMATIVA N. 204 14 SETTEMBRE 2011 IVA LA TERRITORALITÀ IVA DEI SERVIZI RIFERITI AGLI IMMOBILI Artt. 7-ter, 7-quater e 7-sexies, DPR n. 633/72 Regolamento UE 15.3.2011, n. 282 Circolare Agenzia Entrate

Dettagli

DIRITTI DEI CONSUMATORI

DIRITTI DEI CONSUMATORI DIRITTI DEI CONSUMATORI 1. Quali sono i diritti dei consumatori stabiliti dal Codice del Consumo 2. Qual è la portata della disposizione? 3. Qual è l origine dell elencazione? 4. In che cosa consiste il

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

I CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE SUL REVERSE CHARGE

I CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE SUL REVERSE CHARGE I CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE SUL REVERSE CHARGE Circolare del 31 Marzo 2015 ABSTRACT Si fa seguito alla circolare FNC del 31 gennaio 2015 con la quale si sono offerte delle prime indicazioni

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti CIRCOLARE 11/E Roma, 23 marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti 2 INDICE 1 DESTINATARI DELLA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA... 5

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

Art. 1. Art. 2. Art. 3.

Art. 1. Art. 2. Art. 3. L. 20-3-1865 n. 2248. Legge sul contenzioso amministrativo (All. E) (2) (3). (1) Pubblicata nella Gazz. Uff. 27 aprile 1865. (2) Vedi, anche, la L. 6 dicembre 1971, n. 1034. (3) Con riferimento al presente

Dettagli

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n. Spazio riservato al Servizio Urbanistica AGIBILITA' n del L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.160 ) l sottoscritt...

Dettagli

RIFORMA DELLA LEGGE PINTO. Il DL n. 83/2012, c.d. decreto Sviluppo, convertito in legge n. 134/2012,

RIFORMA DELLA LEGGE PINTO. Il DL n. 83/2012, c.d. decreto Sviluppo, convertito in legge n. 134/2012, RIFORMA DELLA LEGGE PINTO Il DL n. 83/2012, c.d. decreto Sviluppo, convertito in legge n. 134/2012, riforma la legge Pinto (L. n. 89/2001) per l indennizzo per la durata del processo. Le nuove disposizioni

Dettagli

Lavori Pubblici: la disciplina del collaudo dell opera Normativa e prassi

Lavori Pubblici: la disciplina del collaudo dell opera Normativa e prassi COSTRUZIONI Lavori Pubblici: la disciplina del collaudo dell opera Normativa e prassi di Mauro Cappello Mauro Cappello GEOCENTRO/magazine pubblica, di Mauro Cappello, Ingegnere e Ispettore Verificatore

Dettagli

CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 (art. 6, comma 2, lettere b, c, d ed e, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380)

CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 (art. 6, comma 2, lettere b, c, d ed e, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380) 2 Al Comune di Pratica edilizia SUAP SUE Indirizzo PEC / Posta elettronica del Protocollo CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 (art. 6, comma 2, lettere b, c, d ed e, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380)

Dettagli

Delibera della Giunta Regionale n. 623 del 15/12/2014

Delibera della Giunta Regionale n. 623 del 15/12/2014 Delibera della Giunta Regionale n. 623 del 15/12/2014 Dipartimento 52 - Dipartimento della Salute e delle Risorse Naturali Direzione Generale 4 - Direzione Generale Tutela salute e coor.to del Sistema

Dettagli

Il comune non può costituire una fondazione per ricerca di finanziamenti

Il comune non può costituire una fondazione per ricerca di finanziamenti ........ Reperimento risorse per interventi in ambito culturale e sociale Il comune non può costituire una fondazione per ricerca di finanziamenti di Federica Caponi Consulente di enti locali... Non è

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

Attività soggette al controllo dei VV.F. nei condomini

Attività soggette al controllo dei VV.F. nei condomini Attività soggette al controllo dei VV.F. nei condomini Innocenzo Mastronardi, Ingegnere Civile, professionista antincendio, PhD student in S.O.L.I.P.P. XXVI Ciclo Politecnico di Bari INTRODUZIONE Con l

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE. Anno accademico 2013-2014

CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE. Anno accademico 2013-2014 CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE Anno accademico 2013-2014 Como - Varese, 15 febbraio 2014 DESCRIZIONE DELLA PROPOSTA DI

Dettagli

IL DIRITTO ANNUALE DOVUTO ALLA CAMERA DI COMMERCIO

IL DIRITTO ANNUALE DOVUTO ALLA CAMERA DI COMMERCIO IL DIRITTO ANNUALE DOVUTO ALLA CAMERA DI COMMERCIO TARDIVO OD OMESSO VERSAMENTO SANZIONI - RICORSI IL RAVVEDIMENTO - COMPENSAZIONE RIMBORSI SCHEDA N. 3 Claudio Venturi Camera di Commercio Diritto Annuale

Dettagli

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Lavoro Modena, 02 agosto 2014 JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Legge n. 78 del 16 maggio 2014 di conversione, con modificazioni, del DL n. 34/2014 Ministero del Lavoro, Circolare n. 18

Dettagli

SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO RECANTE DISPOSIZIONI SULLA CERTEZZA DEL DIRITTO NEI RAPPORTI TRA FISCO E CONTRIBUENTE IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO RECANTE DISPOSIZIONI SULLA CERTEZZA DEL DIRITTO NEI RAPPORTI TRA FISCO E CONTRIBUENTE IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO RECANTE DISPOSIZIONI SULLA CERTEZZA DEL DIRITTO NEI RAPPORTI TRA FISCO E CONTRIBUENTE VISTI gli articoli 76 e 87 della Costituzione; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA VISTA la

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO Patrizia Clementi IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO La legge Biagi 1 ha disciplinato sotto il profilo civilistico le collaborazioni coordinate e continuative, già presenti nel nostro

Dettagli

Bologna, 29 maggio 2013 Lucio Agrimano (*) Direzione Regionale dell'emilia Romagna Settore Servizi e Consulenza Ufficio Gestione Tributi

Bologna, 29 maggio 2013 Lucio Agrimano (*) Direzione Regionale dell'emilia Romagna Settore Servizi e Consulenza Ufficio Gestione Tributi Le principali novità in materia di tassazione dei redditi fondiari Bologna, 29 maggio 2013 Lucio Agrimano (*) Direzione Regionale dell'emilia Romagna Settore Servizi e Consulenza Ufficio Gestione Tributi

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

1. Quali sono gli estremi per l iscrizione all Albo Nazionale Gestori Ambientali?

1. Quali sono gli estremi per l iscrizione all Albo Nazionale Gestori Ambientali? Domanda: Risposta (a cura di Maurizio Santoloci): Oggi un impresa edile che trasporta in proprio i rifiuti non pericolosi con proprio mezzo al contrario di quanto accadeva nella previdente disciplina deve

Dettagli

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI Approvato con deliberazione di G.C. n. 232 in data 30.09.1998 Modificato con deliberazione di G.C. n. 102

Dettagli

LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI

LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI Luca Menini, ARPAV Dipartimento di Vicenza via Spalato, 14-36100 VICENZA e-mail: fisica.arpav.vi@altavista.net 1. INTRODUZIONE La legge 447 del 26/10/95 Legge

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali CIRCOLARE N. 36/2013 Roma, 6 settembre 2013 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione generale per l Attività Ispettiva Prot. 37/0015563 Agli indirizzi in allegato Oggetto: art. 31 del D.L.

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) I TRIBUTI 89 APPROFONDIMENTI IL CODICE TRIBUTO Ogni pagamento effettuato con i modelli F23 o F24 deve essere identificato in modo preciso, abbinando a ogni versamento un codice di tributo. Nella tabella

Dettagli

ICUREZZA SUL LAVORO E CONDOMINIO

ICUREZZA SUL LAVORO E CONDOMINIO professione sicurezza ICUREZZA SUL LAVORO E CONDOMINIO 2 Le norme applicabili sono previste nel Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro (Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81) Sicurezza sul lavoro

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

RISOLUZIONE N. 42/E QUESITO

RISOLUZIONE N. 42/E QUESITO RISOLUZIONE N. 42/E Direzione Centrale Normativa Roma, 27 aprile 2012 OGGETTO: Interpello (art. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212) - Chiarimenti in merito alla qualificazione giuridica delle operazioni

Dettagli

CIRCOLARE N. 40/E. OGGETTO: Articolo 13-ter del DL n. 83 del 2012 - Disposizioni in materia di responsabilità solidale dell appaltatore - Chiarimenti

CIRCOLARE N. 40/E. OGGETTO: Articolo 13-ter del DL n. 83 del 2012 - Disposizioni in materia di responsabilità solidale dell appaltatore - Chiarimenti CIRCOLARE N. 40/E Direzione Centrale Normativa Roma, 8 ottobre 2012 OGGETTO: Articolo 13-ter del DL n. 83 del 2012 - Disposizioni in materia di responsabilità solidale dell appaltatore - Chiarimenti Premessa

Dettagli

REGOLAMENTO Autorizzazione al funzionamento e Accreditamento delle strutture, Accreditamento Soggetti erogatori Servizi Sociali

REGOLAMENTO Autorizzazione al funzionamento e Accreditamento delle strutture, Accreditamento Soggetti erogatori Servizi Sociali AMBITO TERRITORIALE DI AGNONE AGNONE BELMONTE DEL SANNIO CAPRACOTTA CAROVILLI CASTEL DEL GIUDICE CASTELVERRINO PESCOPENNATARO PIETRABBONDANTE POGGIO SANNITA SAN PIETRO AVELLANA SANT ANGELO DEL PESCO VASTOGIRARDI

Dettagli

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE TIPOLOGIA C " art. 3 c. 6 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO

Dettagli

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI dalla G.U. n. 59 del 12 marzo 2014 (s.o. n. 20) DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 3 dicembre 2013 Regole tecniche in materia di sistema di conservazione ai sensi degli articoli 20, commi

Dettagli

Regolamento per la disciplina del tributo per i servizi indivisibili. TASI

Regolamento per la disciplina del tributo per i servizi indivisibili. TASI Comune di Cerignola Provincia di Foggia Regolamento per la disciplina del tributo per i servizi indivisibili. TASI INDICE Art. 1 - Art. 2 - Art. 3 - Art. 4 - Art. 5 - Art. 6 - Art. 7 - Art. 8 - Art. 9

Dettagli

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La sezione relativa all esposizione sintetica e analitica dei dati relativi al Tfr, alle indennità equipollenti e alle altre indennità e somme,

Dettagli

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 404 PARTE PRIMA L E G G I - R E G O L A M E N T I DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Art. 2 (Finalità) 1. La Regione con la promozione della progettazione di qualità ed il ricorso alle procedure concorsuali,

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 giugno 2010, n. 1309

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 giugno 2010, n. 1309 18120 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 104 del 16-06-2010 vista la dichiarazione posta in calce al presente provvedimento da parte dei Dirigenti responsabili per competenza in materia che

Dettagli

VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI

VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI 28 luglio 2014 Sommario 1 Cos è la certificazione dei crediti... 3 1.1 Quali crediti possono essere certificati... 3 1.2 A quali amministrazioni o

Dettagli

RISOLUZIONE N. 69/E. Quesito

RISOLUZIONE N. 69/E. Quesito RISOLUZIONE N. 69/E Roma, 16 ottobre 2013 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Consulenza giuridica Art. 2, comma 5, d.l. 25 giugno 2008, n. 112 IVA - Aliquota agevolata - Opere di urbanizzazione primaria

Dettagli

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2.1 Gli effetti dell iscrizione nel Registro delle Imprese L art. 2 del d.lgs. 18 maggio 2001, n. 228 (in materia di orientamento e modernizzazione del settore

Dettagli

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA REGIONE SICILIANA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA REGOLAMENTO PER L AUTORIZZAZIONE E LA DISCIPLINA DEGLI INCARICHI ESTERNI OCCASIONALi, NON COMPRESI NEI COMPITI E DOVERI D UFFICIO, CONFERITI AL

Dettagli

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie)

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie) Codice del processo amministrativo - Commissione per l esame dei profili organizzativi ed informatici - PRONTUARIO DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A

C O M U N E DI O P E R A copia Codice Ente 11047 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

Le Circolari della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro. N.6 del 29.05.2013 SOCIETA TRA PROFESSIONISTI

Le Circolari della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro. N.6 del 29.05.2013 SOCIETA TRA PROFESSIONISTI Le Circolari della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro N.6 del 29.05.2013 SOCIETA TRA PROFESSIONISTI Introduzione Le Societá tra Professionisti, introdotte dalla legge 183/2010, sono una delle novitá

Dettagli

Redditi diversi Prof. Maurizio Sebastiano Messina. Redditi diversi

Redditi diversi Prof. Maurizio Sebastiano Messina. Redditi diversi Redditi diversi Redditi diversi - art. 67 Sono redditi diversi se non costituiscono redditi di capitale, ovvero se non sono conseguiti nell esercizio di arti e professioni o di imprese commerciali, o da

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA RELATIVO ALLE MODALITA E TEMPI DI RIVERSAMENTO DEL TRIBUTO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI AMBIENTALI (TEFA) TRA

PROTOCOLLO D INTESA RELATIVO ALLE MODALITA E TEMPI DI RIVERSAMENTO DEL TRIBUTO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI AMBIENTALI (TEFA) TRA PROTOCOLLO D INTESA RELATIVO ALLE MODALITA E TEMPI DI RIVERSAMENTO DEL TRIBUTO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI AMBIENTALI (TEFA) TRA L Amministrazione Città metropolitana di Roma Capitale, con sede in Roma,

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE VISTO l art. 1, comma 639 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147, che ha istituito, a decorrere dal 1 gennaio 2014, l imposta

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

TRASFERIMENTI IMMOBILIARI: LA NUOVA TASSAZIONE IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2014

TRASFERIMENTI IMMOBILIARI: LA NUOVA TASSAZIONE IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2014 TRASFERIMENTI IMMOBILIARI: LA NUOVA TASSAZIONE IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2014 Sommario 1. Inquadramento normativo generale 2. Trasferimenti di fabbricati 3. terreni edificabili 4. terreni agricoli 5. Successioni

Dettagli

Commissione parlamentare di vigilanza sull'anagrafe tributaria. Roma, 18 marzo 2015

Commissione parlamentare di vigilanza sull'anagrafe tributaria. Roma, 18 marzo 2015 Commissione parlamentare di vigilanza sull'anagrafe tributaria Audizione del Direttore dell Agenzia del Demanio Roma, 18 marzo 2015 Indice Audizione presso la Commissione Parlamentare di Vigilanza sull

Dettagli

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA Protocollo RC n. 4480/15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 20 FEBBRAIO 2015) L anno duemilaquindici, il giorno di venerdì venti del mese di febbraio, alle ore

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) Decreto sindacale 02 lì 22 gennaio 2014 Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO VISTA la legge 191/98, recante modifiche

Dettagli

COMUNE DI DIGNANO REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

COMUNE DI DIGNANO REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI DIGNANO Provincia di UDINE REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO *** Testo coordinato Allegato alla deliberazione C.C. n 10 del 21-02-2011 SOMMARIO Art. 1 - Istituzione del servizio Art. 2

Dettagli

LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27. dalle fondamenta alla copertura un organismo edilizio funzionalmente autonomo.

LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27. dalle fondamenta alla copertura un organismo edilizio funzionalmente autonomo. 17875 LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27 Disposizioni urgenti in materia di prevenzione del rischio e sicurezza delle costruzioni Istituzione del fascicolo del fabbricato. IL CONSIGLIO REGIONALE HA

Dettagli

dalla G.U. n. 199 del 28 agosto 2014 (s.o. n. 73) DECRETO LEGISLATIVO 10 agosto 2014, n. 126

dalla G.U. n. 199 del 28 agosto 2014 (s.o. n. 73) DECRETO LEGISLATIVO 10 agosto 2014, n. 126 dalla G.U. n. 199 del 28 agosto 2014 (s.o. n. 73) DECRETO LEGISLATIVO 10 agosto 2014, n. 126 Disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118, recante disposizioni in

Dettagli

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto Gentile Cliente, il momento storico della fine del Conto Energia in Italia è arrivato lo scorso 6 luglio ed ha rappresentato un punto di svolta per tutti gli operatori del solare. La tanto discussa grid

Dettagli

ASPETTI CIVILISTICI DEL RECESSO DEL SOCIO NELLE SOCIETA DI PERSONE.

ASPETTI CIVILISTICI DEL RECESSO DEL SOCIO NELLE SOCIETA DI PERSONE. Trattamento delle somme corrisposte da una società di persone al socio nel caso di recesso, esclusione, riduzione del capitale, e liquidazione, ed aspetti fiscali per la società. Questo convegno ci offre

Dettagli

Regolamento sulla disciplina del diritto di accesso agli atti ai sensi della legge 241/1990 e successive modifiche e integrazioni.

Regolamento sulla disciplina del diritto di accesso agli atti ai sensi della legge 241/1990 e successive modifiche e integrazioni. Regolamento sulla disciplina del diritto di accesso agli atti ai sensi della legge 241/1990 e successive modifiche e integrazioni. Il DIRETTORE DELL AGENZIA DEL DEMANIO Vista la legge 7 agosto 1990, n.

Dettagli

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

CIRCOLARE N. 12/E. Roma, 19 febbraio 2008

CIRCOLARE N. 12/E. Roma, 19 febbraio 2008 CIRCOLARE N. 12/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 19 febbraio 2008 OGGETTO: Profili interpretativi emersi nel corso della manifestazione Telefisco 2008 del 29 Gennaio 2008 e risposte ad

Dettagli